Il Granata Acerra 1.7

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

il granata acerra distribuzione gratuita periodico sportivo locale anno i numero 7 18 febbraio 2011 la passione non ha compromessi corso italia n°122 l editoriale numeri 10 acerra sogna di enzo bruno tendostruttura cede un canestro ed investe un bambino a pagina 3 storia di numeri dieci numero sacro a napoli e per i napoletani ma non solo infatti tutti coloro che seguono il calcio sanno che quel numero di a pagina 14 numeri 1o acerra sogna acerrana a tu per tu con il mister a pagina 3 domina poker ancora una vittoria akery basket che finali di gara a pagina 11 a pagina 10 super izzo con l ortese punto prezioso a caivano a pagina 4 basket acerra ultima gara rinviata a pagina 14 intervista a d angelo a pagina 7 leoni un pari che vale una vittoria a pagina 8 sisters flames passa la fiorente juniores colpaccio con l ortese a pagina 6 a pagina 14

[close]

p. 2

soriano dal 1955 s.r.l ingrosso e dettaglio acque vini birre bevande alimentari liquori servizio a domicilio associato consorzio di.al via volturno 68 via bormida acerra tel e fax 081.885.73.08

[close]

p. 3

acerra anno i numero 7 18 febbraio 2011 primo piano sfiorata la tragedia alla tendostruttura cade un canestro ferito un bambino struttura sotto sequestro el tardo pomeriggio di martedì episodio sconcertante durante gli allenamenti che vede impegnate le varie società sportive acerrane alla tendostruttura di via manzoni uno dei due canestri posti nel palazzetto comunale cede e nella caduta investe un bambino subito scatta l allarme e sul posto giunge un ambulanza che trasporta d urgenza l adolescente alla vicina clinica villa dei fiori poco n dopo dal pronto soccorso la buona notizia nulla di grave solamente una piccola contusione per il piccolo che guarirà in pochi giorni a seguito dell accaduto le forze dell ordine hanno provveduto prontamente a mettere in quarantena la struttura apponendo i sigilli a tutte le entrate dello stabile impedendo a chiunque di accedervi considerato lo stato dei fatti la chiusura forzata della struttura che attualmente ospita le due società di basket impegnate nel campionato di promozione e gli allenamenti dei leoni futsal calcio a 5 mette a rischio i prossimi avvenimenti sportivi ora ci si chiede perché si aspetta sempre che accadano episodi tanto gravi per poter rinnovare strutture che a vista d occhio sono fatiscenti soprattutto quelle molto affollate come questa eppure proprio il palazzetto comunale è stato messo a nuovo pochi anni fa ma i canestri sono sempre gli stessi gb comunicato stampa dopo l incidente avvenuto nei scorsi giorni nella tendostruttura di acerra in via manzoni si è immediatamente provveduto a reperire la disponibilità di orari delle palestre comunali alle società che usufruivano della tendostruttura per effettuare gli allenamenti e non bloccare l attività agonistica dei tanti giovani che praticano sport nell attesa di rendere utilizzabile la struttura si sta procedendo all accurata analisi della situazione i miei più sinceri e affettuosi auguri di buona guarigione al bimbo coinvolto nell incidente di martedì sera assessore allo sport dott capone gennaro a tu per tu con il mister il nostro obiettivo principale per questa stagione è quello di disputare i play-off io ho grande stima e rispetto del pubblico acerrano bello caloroso e sempre presente lello di pasquale 55 anni al momento si anche se c è molto da migliorare dal punto di vista tattico prediligo una squadra che sappia gestire al meglio la palla e sia più attiva nei movimenti senza pallone siamo a buon punto ma il lavoro da fare è ancora molto in considerazione delle potenzialità i tifosi sognano i play-off quanto può essere protagonista l acerrana rispetto a questo obiettivo una precisa identità tecnico-tattica fondamentale a mio parere per riuscire a dare il meglio con costanza adesso la sto costruendo e così è più facile per me far ruotare i giocatori ed inserire nuovi innesti di partita in partita acquisiamo sempre più consapevolezza dei nostri mezzi ogni giocatore ha la sua importanza e può diventare determinante anche se parte dalla panchina nell ultima straripante vittoria contro l ortese tutti i giocatori sono andati sotto la tribuna a festeggiare e ringraziare il pubblico granata per il sostegno bel gesto poche squadre possono contare sul dodicesimo uomo in campo tanto più se si partecipa ad un campionato regionale l cambiamento da un mister ad un altro per una squadra soprattutto a stagione in corso comporta sempre un primo periodo fisiologico di adattamento ai nuovi schemi si pensa sia questa la motivazione dei tre pareggi consecutivi nelle prime tre partite della gestione di pasquale la squadra ha finalmente mostrato di aver recepito il suo ordine tattico e il tipo di gioco c he intende sviluppare può dirsi soddisfatto da questo punto di vista i e innegabile che il nostro obiettivo principale per questa stagione è quello di disputare i play-off ed arrivarci in ottima condizione fisica in queste nove partite che restano abbiamo il dovere di raggiungere la miglior posizione possibile in classifica la promozione in eccellenza è tutt altro che semplice visto il grande equilibrio che c è fra le squadre di questo girone ad eccezione del carano ci metteremo il massimo impegno la squadra a prescindere dal risultato è sempre molto presente e disciplinata in campo la duttilità di molti giocatori consentono di provare più soluzioni anche a partita in corso anche il rientro di un giocatore tecnico come pinci può essere una chiave importante in questo senso quando sono arrivato questa squadra non aveva io ho grande stima e rispetto del pubblico acerrano bello caloroso e sempre presente conosco bene il calore della piazza avendo già allenato ad acerra con ottimi risultati premettendo ciò permettetemi di essere portatore di una massima il dodicesimo uomo esiste solo se ci sono i primi undici in campo e grazie alle nostre prestazioni che il pubblico si esalta e ci segue con passione tocca a noi rendere acerra protagonista gianluca belaeff pizzeria friggitoria specialità panuozzo pizza fritta aperto tutti i giorni anche a pranzo piz 081.520.21.04 392.97.62.311 piazza s pietro 3 acerra na or d asp za to il gusto della vera pizza napoletana cotta con forno a legna

[close]

p. 4

anno i numero 7 18 febbraio 2011 acerra acerrana l acerrana resiste e poi sfiora il blitz 0-0 in dieci dalla mezz ora prezioso pareggio col rammarico per i granata boys caivanese e l acerrana partita spigolosa,ma non priva di emozioni di pasquale dopo l amichevole infrasettimanale con la beretti del napoli conferma nove undicesimi rientrano sannino tra i pali e varca al posto di canale della squadra che la domenica precedente si era largamente imposta sulla real o r t ese macam bia modulo passando ad un 5-3-2 con curciocuomo-varca centrali messina e chietti esterni liccardi centrale di centrocampo con izzo e noviello ai suoi lati in attacco il tandem di tuccio-galdiero i padroni di casa di mister sannazzaro con un 4-3-3 provano a sfondare fin dall inizio punizione di leone al 10 da posizione favorevole tiro debole e centrale nessun problema per sannino predomino sterile dei gialloverdi i granata escono dal guscio al 15 con noviello che lancia galdiero il bomber entra in area è da posizione defilata costringe de martino in corner l acerrana controlla senza affanni gli attacchi dei locali,ma al minuto 30 l episodio che può cambiare la gara fallo a centrocampo di cuomo su bracco e mentre l arbitro lo ammonisce il guardalinee alza la pressione più convinta della caivanese e sannino salva su relli botta da distanza ravvicinata e su bracco colpo di testa sugli sviluppi di un corner primo tempo che finisce senza altre emozioni le due squadre rientrano con gli stessi effettivi i granata provano la sortita con di tuccio al minuto 15 ma la boys ha il pallino del gioco in mano ospiti compatti al 73 dopo una serie di calci d angolo l occasione più importante per i padroni di casa che con leone tiro angolato dai 20 metri gridano al gol ma uno strepitoso sannino si distende e smanaccia in angolo da questo momento in poi i locali non ne hanno più e l acerrana spreca in contropiede la possibilità di portare a casa i 3 punti galdiero spreca tre volte prima lanciato sull out destro da cuomo non chiude il triangolo col compagno smarcato in area tirando fuori poco dopo non serve né di tuccio né izzo liberi ai suoi lati allo scadere invece sempre in contropiede tira alto sopra la traversa con di tuccio libero dopo 4 di recupero l arbitro fischia la fine rammarico in casa granata per le occasioni finali ma anche la consapevolezza di aver tenuto bene il campo in dieci uomini e portato a casa un punto prezioso per il suo cammino verso i play-off da segnalare la stupenda scena finale con la squadra ed il mister accorsi sotto la tribuna a ricevere gli applausi meritati ed a ringraziare i numerosi tifosi acerrani giunti a cardito di gioacchino di capua inisce a reti bianche il big-match della 21esima giornata del campionato di promozione che si è disputato allo stadio comunale di cardito tra i padroni di casa della f l uragano izzo abbatte l ortese doppietta del centrocampista e gol di pinci nel 3-0 ig-match allo stadio comunale di acerra tra le seconde in classifica padroni di casa reduci dal blitz contro l intercasertana e gli ospiti della real ortese forti della seconda difesa del torneo fuori per infortunio il portiere sannino l attaccante guerra 2 turni di stop assente scarano il mister acerrano ridisegna la squadra con izzo libero di inserirsi e di tuccio subito dietro all unica punta galdiero varando un interessante 4-3-2-1 b in presenza di un folto pubblico la gara si presenta bloccata tatticamente la prima occasione al 15 con galdiero che non sfrutta un azione ben congeniata da liccardi dopo un azione ospite sventata da cuomo in out l acerrana prende il pallino del gioco tanto da rendersi pericolosa con canale su angolo e poi con galdiero al 30 la svolta della partita con il vantaggio dei granata lancio di di tuccio per galdiero in area di rigore irrompe izzo che infila il numero uno ospite eludendo l intervento dei centrali avversari finisce il primo tempo con un risicato ma meritato 1-0 neanche il tempo che la lancetta segni minuto 46 che i granata raddoppiano ripartenza veloce palla al limite per izzo che di controbalzo infila il pallone all incrocio dei pali corsa sotto gli spalti con dedica alla moglie e alla figlia unico brivido della ripresa la disattenzione di curcio gli ospiti non approfittano esce di tuccio per infortunio dopo un ora di gioco facendo posto a pinci che ispira ed inventa prima serve castiglia e poi liccardi per il tris ma chiude i conti personalmente allo scadere in sforbiciata mettendo fine ad una partita senza storia stupenda scena con i giocatori e il mister di casa sotto la tribuna dai tifosi festanti per ricevere il giusto tributo al termine di una gara ottimamente giocata bandierina richiamando la sua attenzione espulso chietti per fallo non abbiamo visto niente di grave su celiento inutili proteste granata per una decisione che ai più è sembrata strana di pasquale ri disegnalasquad ra spostando noviello sulla linea difensiva dituccio allineato alla mediana e galdiero unica punta promozione girone a risultati 21^giornata classifica forio-mondragone 2-1 v.carano 51 r.ortese-v.carano 1-1 acerrana 40 int.casertana-casalnuovo rinv r.ortese 37 b.caivanese-acerrana 0-0 s.arpino 37 cellole-s.sossio 1-0 b.caivanese 36 z.teano-barano 3-2 int.casertana 35 aenaria-s.arpino 2-1 cellole 31 vitulazio-marcianise 1-0 prossimo turno barano-mondragone s.arpino-vitulazio v.carano-b.caivanese casalnuovo-r.ortese acerrana-aenaria marcianise-cellole s.sossio-forio z.teano-int.casertana vitulazio 30 mondragone 30 z.teano 30 forio 25 aenaria 23 barano 18 casalnuovo 17 marcianise 14 s.sossio 4 una gara in meno

[close]

p. 5

acerra 5 anno i numero 7 18 febbraio 2011 acerrana fantasia ed estro al servizio della squadra tutti coloro che seguono il calcio sanno che la maglia numero 10 rappresenta da sempre qualcosa di speciale indossarla deve essere motivo di grande vanto per chiunque bisogna considerare che se le cose vanno bene se la squadra fa divertire e vince il numero 10 diventa l idolo della tifoseria ma se le squadra non fornisce prestazioni positive è proprio il giocatore con questo numero sulle spalle a subire le prime critiche osa ne pensi del collettivo il lavoro di di pasquale inizia a dare i suoi frutti dopo un primo periodo di rodaggio necessario la squadra inizia a recepire gli ordini tattici del mister e si vedono i primi risultati non avevo dubbi su di pasquale il suo curriculum parla da solo permettetemi di dire che oltre ad essere un grande allenatore è una straordinaria persona ei particolarmente bravo sui calci piazzati le perle realizzate recentemente contro casalnuovo e zupo teano ne sono la dimostrazione svolgi allenamenti particolari i calci di punizione sono sempre stati la mia specialità soprattutto se a limite dell area in posizione centrale spesso dopo gli allenamenti mi piace trattenermi per provare qualche colpo nuovo sui calci da fermo nel calcio moderno la maggior parte dei gol arriva proprio da calci piazzati ed è per questo che dobbiamo cercare di sfruttare sempre di più questa arma a nostro vantaggio numeri 10 mario di tuccio e da alcuni anni che l acerrana non aveva un numero 10 che entrasse subito nel cuore dei tifosi che peso ha a tuo parere questa maglia c s sicuramente ai play-off dopo ci tocca vincerle tutte puntiamo alla promozione spero di vestire ancora per molto tempo la casacca granata possibilmente raggiungendo insieme categorie superiori che più ci competono d ove può arrivare questo toro napoli 20/12/1981 ruolo fantasista/attaccante ha militato nelle squadre imola c2 faenza forli castrocaro scafatese acerrana hobby cinema donne sorridendo squadra per cui tifa milan mario di tuccio

[close]

p. 6

anno i numero 7 18 febbraio 2011 acerra 6 giovanili grande juniores battuta l ortese 3-2 i baby granata si impongono sui casertani la squadra di frezza va el posticipo del lunedì del campionato juniores i granata si presentano al comunale contro la formazione proveniente da orta di atella con un 3-5-2 che vede radice in porta di buono a al centro della difesa affiancato a destra da mauriello easini st ra dastringile a centrocampo canale di buono n castaldo p sulla fascia sinistra schiavone con ildebrante opposto sulla destra l attacco è formato da di gennaro e de clemente partita subito in discesa per i granata che siglano la prima rete dopo pochi minuti con de clemente bravo a realizzare dopo lo scambio con schiavone ma il vantaggio non dura molto palla lunga sulla sinistra e l attaccante ortese colpisce il pallone che si insacca sul lato opposto nulla da fare per radice la prima frazione non regala ulteriori sussulti e termina 1 a 1 nel secondo tempo mister frezza in foto a lato apporta due novità nel suo undici in campo c astaldo giuseppe al posto di stringile e montano al posto di schiavone quest ultimo infortunato montano subentrato da pochi minuti si fa subito notare e rende più volte pericolosa la manovra granata dopo l ennesima triangolazione è di gennaro a presentarsi davanti all estremo difensore avversario il suo tiro si insacca e così arriva il gol del 2 a 1 anche stavolta il vantaggio non dura molto a causa di una defaiance difensiva della retroguardia acerrana gol fotocopia del primo da parte degli ospiti che riportano il punteggio sul 2 a 2 l acerrana non ci sta vuole la vittoria a tutti i costi e continua ad attaccare è ancora sull asse sinistro che montano inventa serve canale al centro che non ci pensa su due volte prima di calciare in porta il suo è un eurogol che porta di nuovo i locali davanti nel punteggio nell euforia del gol canale si toglie la maglietta e l a rbi t ro d a re g ol a m ento l o michele di gennaro 19 anni ammonisce il risultato non si sblocca più fino alla fine la partita termina sul 3 a 2 per la compagine in casacca granata tra i migliori in campo castaldo pasquale e mauriello oltre a canale che ha il merito di aver regalato ai suoi il gol dei tre punti la vittoria sull ortese è importante soprattutto per alzare il morale di questi ra g az z i chestanno disputando un buon campionato antonio aliberti massaro fornitura per parrucchieri estetica e cosmesi macelleria offerta tris il mercoledì via conte di acerra 24 339.32.43.227 di esposito antonio sferrone via gioberti 20 081.885.03.72 333.36.64.728 329.79.49.124 vendita carni suine-bovine ovine-pollame lavorazione artigianale

[close]

p. 7

acerra 7 anno i numero 7 18 febbraio 2011 fuori gioco fortunato d angelo dirigente e socio del toro intervista ad uno dei componenti della triade alla guida dell acerrana di di pasquale inizia a dare i suoi frutti la forza della squadra di quest anno è sicuramente il gruppo che c è sempre stato di liddo ha fatto un lavoro strepitoso per compattare questi ragazzi grazie soprattutto al suo carattere coriaceo e sanguigno poi è arrivato mister di pasquale che predilige la tattica e lavora molto sui singoli le sue qualità di allenatore carismatico non possono essere messe in discussione tanto che secondo molte persone è un allenatore sovradimensionato rispetto al campionato di promozione siamo riusciti a riportarlo ad acerra con la sicurezza che ci avrebbe dato un contributo fondamentale nella scalata alla promozione quali sono i calciatori che più la impressionano la nostra squadra è ben assortita grinta e tecnica sono caratteristiche presenti nella compagine granata abbiamo gladiatori come noviello e liccardi giocatori dotati di ottima qualità come di tuccio izzo e il rientrante pinci giovani dalle buone prospettive come galdiero e guerra che devono ancora maturare e proprio sul settore giovanile che dobbiamo puntare molto vorrei che i ragazzi nel nostro ambiente crescano non solo come calciatori ma come uomini al di là dell esito di questo torneo la dirigenza ha stilato una programmazione acerramerita palcoscenici importanti sicuramente abbiamo più di chiunque altro a cuore le sorti dell acerrana vorremo entrare stabilmente nel lotto delle squadre che partecipano alla serie d giocare su campi al di fuori della nostra regione senza effettuare una semplice c omp a rsa ta e d i f fici l e prevedere entro quanto tempo sarà possibile realizzare questo progetto noi ci cre d ia m o maab bia m o bisogno anche di un aiuto da parte dell amministrazione comunale ci tengo a sottolineare che far crescere una società di calcio non è una cosa facile soprattutto se si è isolati e non ci sono fondi necessari al sostentamento di una squadra abbiamo più volte cercato di coinvolgere l amministrazione comunale nel proget to a c e rra n a mala collaborazione ad oggi è stata nulla quello che chiediamo non è esclusivamente un aiuto economico ma soprattutto realizzare concrete iniziative affinché siano coinvolte ed invogliate le aziende private ad attivarsi per il bene del calcio ad acerra restiamo speranzosi acerra ha uno dei migliori stadi della provincia di napoli ma il manto erboso lascia un po a desiderare questa situazione mortifica le q u alità tecni ched ei calciatori avete mai pensato insieme al comune all ipotesi erbetta sintetica premetto che per quest anno p oss ia m o ri ten erci g i à soddisfatti in quanto dopo quasi due anni di esilio forzato siamo riusciti ad ottenere nuovamente l agibilità dello stadio la condizione del manto erboso sicuramente ci danneggia spesso la squadra è costretta ad allenarsi nel lembo di terra adiacente agli spogliatoi per non rovinare il campo in vista delle partite a questo sacrificio sono costretti anche i ragazzi della juniores e le ragazze della domina l ipotesi erbetta sintetica è suggestiva ma non semplice da realizzare in quanto bisogna ottenere specifici fondi dal coni personalmente preferisco sempre il campo con l erbetta naturale avere una tribuna gremita da 500 e più spettatori per una partita di promozione non è da tutti sono riconoscente verso il pubblico acerrano il loro sostegno è fondamentale per i ragazzi della squadra è più facile trovare motivazioni per vincere le partite con un tifo così caloroso quello che più mi colpisce è vedere tanti bambini e tante donne allo stadio a dimostrazione che non è impossibile trovare famiglie al completo sulle gradinate con tutta sincerità però penso che acerra possa e debba contare più spettatori carano piccolissima città conta 600 spettatori a partita dobbiamo rapportarci rispetto alle nostre possibilità abbiamo una marea di cittadini una città in continua evoluzione sarei felice ed orgoglioso di vedere uno stadio sempre più gremito angelo milione onosciamo meglio uno dei componenti della triade soriano d angelo-la montagna che guida la presidenza dell acerrana for tunato d angelo ci illustra obiettivi e programmi per il rilancio del calcio ad acerra e si auspica l intervento dell amministrazione comunale affinché la società possa trovare nuova linfa per continuare a raggiungere traguardi importanti signor d angelo al di là della sua attuale partecipazione attiva alla presidenza della squadra ha sempre seguito l acerrana ne era tifoso anche prima assolutamente si porto il colore di questa maglia nel dna l acerrana rappresenta una fetta importante anche della mia adolescenza ho avuto l onore di vestire la casacca granata da giocatore dell under 18 nella stagione `86 87 poi ho lasciato il calcio giocato per seguire un altra strada non riesco però a pensare alla mia vita senza praticare uno sport quando c posso mi dedico all atletica leggera fortunatamente il connubio con questi colori non si è mai sciolto anzi oggi è più forte che mai cosa l ha spinta ad abbracciare il progetto del presidente soriano innanzitutto la stima e l affetto che mi lega ad ambrogio ci conosciamo da sempre da bambini ci divertivamo ad immaginare quando un giorno saremo stati noi a guidare l acerrana ebbene è successo cullavamo da diverso tempo l idea di lavorare attivamente insieme per il futuro della squadra della nostra città e da un anno che il nostro sogno è diventato realtà era impensabile che una città come la nostra non avesse una squadra di calcio bisognava fare qualcosa lasquadrada vo i costruita quest anno sta regalando grandi soddisfazioni ai tifosi ci sembrachela promozione attraverso i play-off nel campionato di eccellenza possa essere un traguardo alla vostra portata il lavoro eni cafè di paolo ruotolo corso italia n°122 acerra car wash riviste ricariche online lubrificanti batterie accessori giornali

[close]

p. 8

anno i numero 7 18 febbraio 2011 acerra 8 leoni un pari che vale una vittoria 3-3 in casa del lepanto in rimonta che bella prova dei leoni essere un pericolo costante anche nella gara di ritorno al 6 aggira terracciano e calcia velocemente verso la porta provvidenziale è l intervento di piede di de angelis e ancora barbi un minuto dopo a sfiorare il vantaggio con una conclusione potente che prende il palo al 12 il lepanto passa mocerino giocatore dotato di gran velocità e tecnica dalla fascia sinistra riesce a crossare al centro dell area dove è appostato ferri lesto a trovare l impatto vincente 1-0 i leoni non si abbattono e dopo poco è capitan tufano a suonare la carica il suo sinistro da fuori è smorzato da finamore ma la potenza è tale da permettere alla palla di insaccarsi 11 gli ospiti hanno l immediata possibilità di colpire ancora tufano imbastisce un contropiede servendo una palla d oro a juary il suo tentativo ravvicinato viene miracolosamente neutralizzato da finamore dopo aver sventato il pericolo il lepanto ricomincia a p ressa re e m a ci n a re g io c o antignano perde ingenuamente la palla a metà campo ne nasce un contropiede per la squadra locale finalizzato di piatto in area da mocerino 2-1 gli ospiti accusano il colpo e non riescono più a creare in fase offensiva quando la prima frazione volge al termine l arbitro assegna una punizione per il lepanto l esperto loasses applica uno schema che prevede il tiro immediato del giocatore a rimorchio in questo caso barbi il cui missile terrificante sbatte prima sul palo e poi trafigge l inerme de angelis 3-1 un brutto fallo di loasses ex giocatore di serie a su tufano procura un finale di tempo nervoso tufano viene ammonito per proteste mentre strana sembra l espulsione di mister puzone entrato in campo per soccorrere il suo calciatore il secondo tempo è tutt altra musica per la squadra acerrana che schiaccia nella propria metà campo i giocatori del lepanto suicida o quantomeno discutibile la scelta di mister apollo di escludere dal quintetto nella ripresa i migliori della prima frazione mocerino e barbi al 2 domenico venturato spalle alla porta effettua una sponda per freccia rossa terracciano il tiro è forte ma centrale al 10 il genio di tufano riapre il match con un preciso ed intelligente calcio di punizione che beffa finamore 3-2 questa volta l estremo difensore locale non è esente da colpe perché dopo aver piazzato la barriera non va a coprire il lato lasciato sguarnito successivamente terracciano in una delle sue tante discese serve domenico venturato il cui diagonale non inquadra la porta il lepanto è in balia degli avversari non riesce a salire e prova a colpire sporadicamente con tiri da fuori del suo capitano loasses non in giornata di grazia al 15 l innarestabile capitano dei leoni ha una grande occasione per pareggiare recupera palla e si invola verso finamore prova a superarlo in dribbling ma il pallone gli sfugge nel momento decisivo i leoni rifiatano e tocca a de angelis proteggere la sua porta fantastici i suoi interventi sui tentativi da lontano di grimaldi e loasses al 24 arriva il gol del pareggio è ancora tufano a battere un calcio di punizione il portiere del lepanto vola per impedire al pallone di infilarsi all incrocio ma sulla respinta è terracciano a calciare scaricando tutta la sua adrenalina palla nella rete 3-3 delirio fra i giocatori e i numerosissimi tifosi acerrani giunti a napoli squadre allo stremo delle forze ritmo altissimo per tutta la gara i leoni dimostrano di avere una tenuta fisica invidiabile l ultima occasione è frutto di un contropiede dell inesauribile terracciano il suo rasoterra è deviato in corner da finamore questa doveva essere la partita del terrore per i leoni uno striscione inquietante che accoglie tutte le squadre ospiti presso l impianto sportivo vitale di fuorigrotta tana del le p a nto re ci ta b envenut i all inferno invece come nelle trame non scontate dei film più belli sono stati i padroni di casa ad aspettare con trepida attesa il fischio finale che ha scongiurato il colpo del ko e l aggancio in vetta partita viva ed emozionante uno spot per il calcio a cinque troppo spesso relegato al ruolo di sparring partner del più seguito e diffuso calcio a undici di angelo milione l lepanto capolista assoluta del campionato da sedici giornate e super favorita alla promozione diretta in serie c1 essendo considerata dagli addetti ai lavori la squadra tecnicamente e numericamente più attrezzata del campionato ha tremato dinnanzi ai leoni grazie al suo ruggito di rabbia la compagine acerrana è riuscita a portare a casa un punto fondamentale in ottica classifica da incorniciare è stata la prestazione dei ragazzi diretti da mister puzone autori di una partita superba specialmente nel secondo tempo quando sotto di due gol hanno reagito da grande squadra il lepanto contrariamente a quanto dichiarato alla vigilia si presenta con tutta la rosa a disposizione compresi i suoi assi finamore loasses e barbi la squadra acerrana è invece costretta a rinunciare all importante contributo dello squalificato frezza e del suo bomber totò spasiano febbricitante e con lo stato d animo di un leone in gabbia nonostante la posta in palio della partita sia altissima le squadre si affrontano senza remore sin dai primi minuti la prima occasione capita sui piedi di tufano che da calcio piazzato manda il pallone alto di poco barbi attaccante del lepanto ed autore della doppietta che segnò il risultato dell andata conferma di i segui il live on the match su facebook il granata acerra classifica lepanto 39 sonfiditalia-marigliano 3-2 borgofive-cus napoli 5-4 real ischia-caivanese 8-1 lepanto-leoni acerra 3-3 pomigliano-real flegrea 7-4 amsterdam-redas 4-4 tonia futsal-s.marco 7-2 calcio a 5 c2 girone b risultati 17^giornata leoni acerra 36 pomigliano 34 redas napoli 34 sonfiditalia 32 tonia futsal 29 san marco 21 real ischia 20 borgofive 19 a.marigliano 18 cus napoli 18 amsterdam 16 real flegrea 12 caivanese 11 prossimo turno real flegrea-borgo five marigliano-pomigliano cus napoli-lepanto leoni acerra-real ischia redas na-s.marco amsterdam sonfiditalia caivanese-tonia futsal lepanto-leoni

[close]

p. 9

acerra 9 numeri 10 michele tufano carisma e tecnica per il super capitano anno i numero 7 18 febbraio 2011 leoni questo numero porta in dote una marea di responsabilità indossare questa maglia mi inorgoglisce per i tifosi sono un simbolo in quanto faccio parte dei leoni sin dalla nascita di questa squadra quando siamo in difficoltà durante la partita sprono i ragazzi affinché diano tutto e cerco di mettere la mia tecnica al servizio della squadra per questo mi è stata affidata la fascia di capitano ma la tecnica non è tutto ci vuole anche molto lavoro elle ultime due partite sei stato il migliore in campo grazie al tuo sinistro pregiato che ti ha permesso di realizzare tre gol e sfornare raffinati assist ma quello che ha colpito sono stati gli interventi anche in fase difensiva molto utili per far rifiatare la retroguardia dei leoni sono contentissimo in primis per essere riuscito a giocare per la squadra come mi chiede sempre il mister sono convinto che i miei sacrifici e quelli dei miei compagni alla fine ci ripagano sempre a super sfida contro la capolista lepanto in trasferta è terminata in parità la prestazione superba offerta dai leoni e la precedente striscia di vittorie potrebbe cambiare l obiettivo stagionale della squadra acerrana si può puntare alla vittoria del campionato e alla promozione diretta a fuorigrotta abbiamo disputato una partita bellissima abbiamo reagito alla grande nel secondo tempo rimontando due gol e sfiorando la vittoria e emerso tutto il carattere e la determinazione di questa squadra all inizio del campionato difficilmente avremmo pensato di trovarci così in alto in classifica ma ora dobbiamo continuare ad essere costanti e cercare di sfruttare al massimo i passi falsi delle nostre avversarie crederci non costa nulla c osa significa per lei indossare il numero 10 n l da pochi giorni sono diventato papà è nata mia figlia teresa a lei e mia moglie voglio dedicare le mie prestazioni delle ultime partite diventare padre è una cosa meravigliosa le emozioni che provo sono indescrivibili il mio senso di responsabilità è aumentato ancora di più e sono sicuro che mi aiuterà anche nel prosieguo della mia carriera calcistica v uoi dedicare a qualcuno in particolare le tue recenti spettacolari apparizioni in campo michele tufano maddaloni 08/10/1985 ruolo attaccante/bomber ha militato nelle squadre avellino giovanili acerrana leoni calcio a 5 hobby scommesse sportive squadra per cui tifa napoli

[close]

p. 10

anno i numero 7 18 febbraio 2011 acerra domina neapolis poker della domina ancora una vittoria napolitano 2 santaniello e cerlienco abbattono il napoli gv una sua incursione in area di rigore mentre il secondo gol arriva grazie ad un suo bolide da fuori area nella ripresa è ancora monologo domina possesso palla nettamente favorevole alla squadra di casa nel corso del secondo tempo arrivano altri due gol il 3 a 0 viene siglato dalla santaniello a fissare il risultato sul 4-0 è invece la cerlienco brava a concludere di piattone dopo aver raccolto un cross dalla sinistra a fine partita mister veneroso mantiene i piedi per terra purtroppo le avversarie erano nettamente più deboli di noi anche se non hanno lesinato gli sforzi e l impegno quindi la partita è stata giocata su ritmi blandi e quasi da allenamento con le giocate delle singole che davano maggiore velocità in alcuni momenti ovviamente in questo le nostre ragazze più talentuose hanno fatto la loro parte e la differenza felice ma cauto e realista anche il presidente pennestri il momento favorevole è dovuto anche ad un calendario più agevole rispetto a quello delle prime giornate dobbiamo continuare su questa strada per preparare al meglio il temibile inizio del girone di ritorno sarà importante recuperare le ragazze indisponibili tra le quali l infortunata celardo e la squalificata napolitano spero che l impegno sin qui profuso dalle ragazze ci aiuti ad ottenere una lunga serie di risultati positivi in modo da cambiare la storia del nostro torneo nel prossimo turno le acerrane saranno impegnate in trasferta a castel san giorgio squadra a pari punti con la domina ma reduce da una netta sconfitta ad arienzo per 61 di gianluca belaeff ncora una vittoria a suon di gol per le ragazze guidate da mister veneroso questa volta vittima della furia delle acerrane è il napoli a gonfie vele che subisce un netto 4 a 0 in campo la domina si presenta con un classico ed efficace 4-4-2 mango tra i pali in difesa grillo de rosa santaniello e crish jackson a centrocampo chianese razza galluccio e napolitano m duetto d attacco formato da balletta e fruggiero primo tempo non emozionante nel quale ciniche sono state le ragazze in casacca granata a segnare due gol protagonista assoluta la napolitano ch e re a l iz za u n a sp l en d id a doppietta il primo gol scaturisce da a stephanie galluccio attaccante 18 anni campionato regionale femminile serie c classifica alla 10a giornata lady savoia 28 gerfin camp 22 sport napoli 21 c.ester barra 18 real arienzo 18 domina n.a.13 valdiano 13 s.giorgio 13 pontecagnano 11 vesevus 6 napoli g.v 3 v.partenope 0 la passione non ha compromessi alessandro pennestri il granata acerra periodico sportivo locale libero e indipendente domanda protocollata al tribunale di nola in data 26.01.2011 logo in attesa di copyright © direttore responsabile gioacchino di capua direttore editoriale enzo bruno opinionista andrea petrella redazione angelo milione gianluca belaeff giuseppe alessio nuzzo chiara belaeff davide bova giancarlo tufano antonio aliberti tiratura 2000 copie stampa lithogar cercola chiuso in stampa il 17.02.2011 la collaborazione a questa testata è da ritenersi completamente gratuita le foto e gli articoli inviati non si restituiscono gli articoli pubblicati riflettono il pensiero dei singoli autori i quali se ne assumono la responsabilità civile e penale info pubblicità 320.60.77.335 redazioneilgranata@gmail.com www.ilgranata.it di sociale photo gianluca belaeff emiliano goglia impaginazione e grafica oronzo canà

[close]

p. 11

acerra akery basket anno i numero 7 18 febbraio 2011 finali di gara al cardiopalma per l akery si gioca a saviano dopo l indisponibilità della tendostruttura tabellone segnava 44-44 punteggi bassissimi per l akery sia nell ultimo minuto dell ultimo quarto che nell ultimo minuto di ciascuno dei tre tempi supplementari incredibilmente riesce nell impresa di farsi recuperare 6-7 punti gettando alle ortiche una vittoria che sembrava sicura nel terzo supplementare i primi due erano terminati 51-51 e 61-61 decisiva è stata l azione finale del roaster di casa a 8 decimi dalla fine una rimessa a favore dei padroni di casa da metà campo viene conclusa con un alley-oop che da loro la vittoria migliori realizzatori prisco ed esposito dell asd cestistica monte di procida rispettivamente con 34 e 23 punti e per l akery petrone e giunto entrambi autori di 14 punti delusione cocente per gli uomini di coach fatigati in foto visto l andamento del match nella seconda giornata di ritorno disputata presso il palazzetto dello sport di saviano vista l impossibilità di giocare nella tendostruttura di acerra l akery conquista la prima vittoria del 2011 e lo fa contro un avversario blasonato che con questa sconfitta viene di fatto escluso dalla rincorsa ad uno dei posti utili per i playoffs l akery si riprende dalla brutta sconfitta giunta il mercoledì precedente e lo fa sfoderando una prestazione di alto livello primo quarto equilibrato con le due compagini che ribattono colpo su colpo 15-16 ma poi sale in cattedra l akery che recupera palloni in difesa e capitalizza al meglio gli attacchi e con un parziale di 23-7 va al riposo lungo sul +15 38-23 nella terza frazione i napoletani della baloncesto tentano di ridurre lo svantaggio ma ci riescono solo in parte il terzo quarto termina 50-41 l akery è determinata e convincente e non perde mai di mano la gara se non negli ultimi minuti quando gli ospiti tentano il tutto per tutto con una difesa aggressiva riuscendo a raggiungere il pareggio a pochi secondi dalla fine ma è un canestro di guida autore di 21 punti totali a fissare il risultato sul 59-57 e regalare la vittoria ai suoi la scorsa settimana è iniziato anche il campionato regionale amatori uisp al quale l akery basket partecipa con ben due formazioni in due gironi differenti ed il cui obiettivo è di portarne almeno una alle finali nazionali del prossimo giugno l inizio lascia ben presagire visto che sono arrivate due vittorie g.t e ultime due gare disputate dall akery sono dal sapore agrodolce entrambe decise sul filo di lana la prima disputata in trasferta a monte di procida valida per il posticipo della prima giornata di ritorno è stata una vera maratona partita equilibratissima già nei primi due tempi 10-9 e 15-16 i parziali poi l akery è riuscita nel terzo quarto ad operare un break e portarsi a 7 punti di vantaggio 21-28 la squadra isolana però reagisce nell ultimo quarto recuperando lo svantaggio alla sirena finale il l man of the match il migliore di acerrana real ortese basket promozione girone b risultati 13^giornata v.vico-b.volla 60-93 o.pomigliano-o.capri 86-79 dalmazia-marigliano 72-78 solfatara-cus napoli 50-59 cestistica na-m.procida 97-49 akery basket-baloncesto 59-57 classifica pomigliano 22 cestistica na 20 cus napoli 20 b.volla 20 solfatara b 14 baloncesto na 12 o.capri 12 m.procida 12 v.vico 12 akery basket 8 marigliano 4 dalmazia 0 isidoro izzo raffaele pinci marco canale 53 voti 8 voti 3 voti 82.8 12.5 4.7 prossimo turno b.volla-baloncesto o.capri-v.vico marigliano-o.pomigliano cestistica na-akery basket cus napoli-dalmazia m.procida-solfatara il granata acerra isee red 730 unico calcolo ici assegno 3 figli maternita rid.canone telecom sportello del consumatore tenuta contabilita azienda consulenza mutui finanziamenti consulenza legale e fiscale gratuita sportello immigrati ¢ro raccolta patronato via g sand piazza duomo resp.sedi provinciali di acerra antonio laudando caf ricorsi equitalia ex gestline ricorsi accompagnamento invalidita ricorsi multe stradali infortunistica stradale 081.8857562 081.119660659

[close]

p. 12

via giovanni xxiii 2/4 angolo via milano prossimamente grande apertura corso vitt emanuele ii 69-71 80011 acerra na tel 081-5200422 www.albachiarachebonta.it

[close]

p. 13



[close]

p. 14

anno i numero 7 18 febbraio 2011 acerra 14 basket acerra sisters flames che periodo strambo per il basket acerra una gara vinta a tavolino ed un altra rinviata nonostante la squadra sia ancora imbattuta da quando è sotto la guida dell allenatore di marigliano ci sono stati nelle recenti apparizioni non pochi spunti negativi sia sotto l aspetto disciplinare che sotto l aspetto logistico il problema relativo alla chiusura della tendostruttura di via manzoni posta sotto sigillo dalla polizia per la rottura e il successivo crollo di uno dei due canestri è arrivato in un momento già teso per le decisioni arbitrali in merito all ultimo burrascoso finale di partita tutto risale al match casalingo disputato lo scorso 6 febbraio contro il felix napoli che fu caratterizzato da un incredibile rimonta degli acerrani erano a -9 quando mancavano 75 secondi alla fine confronto nervoso segnato da numerosi falli e dalle espulsioni dei giocatori locali castaldo reo di aver tenuto una condotta antisportiva e maiello vittima di una cattiva interpretazione da parte dell arbitro riguardo al suo inveire contro un compagno di squadra la risposta della federazione è stata decisamente dura nei confronti di castaldo a cui è stata inflitta l esemplare punizione di quattro turni di squalifica il giudice sportivo non ha invece preso provvedimenti nei confronti di maiello gli acerrani possono però consolarsi con la vittoria a tavolino della partita avendo la squadra ospite abbandonato la struttura al termine del tempo regolamentare mentre ci si trovava sul 71 pari esiste l ipotesi peraltro non da tutti condivisa che il felix abbia abbandonato la struttura avendo erroneamente compreso dai direttori di gara che la partita fosse di davide bove e trascorso un mese alquanto strano per i ragazzi diretti da coach marino basket promozione girone c classifica secondigliano 26 arzano 26 basket acerra 24 felix na 18 f pozzuoli 16 monteruscello 16 na sunrise 14 capomiseno 14 play out b 10 afragola 8 tigers saviano 8 pol.iniz.popol 6 virtus neapolis 2 risultati 12^giornata monteruscello-secondigliano 70-66 afragola-arzano 2001 64-87 pol.iniz.pop virtus neapolis 84-78 na sunrise-basket acerra rinv felix na-capomiseno 65-69 play out b f.pozzuoli 48-63 prossimo turno arzano 2001-monteruscello tigers saviano-play out b f.pozzuoli-felix na capomiseno-na sunrise basket acerra-pol.iniz.pop virtus neapolis-afragola stata rinviata visto il clima acceso e alcune incongruenze tra il referto ufficiale e il tabellone segnapunti resta comunque il mistero sull abbandono della squadra partenopea invece non si è per nulla scesi in campo nell ultimo incontro previsto nel giorno di san valentino a ponticelli l impianto di illuminazione era guasto e l arbitro è stato costretto a chiedere il rinvio questa volta sicuro della partita il coach può sfruttare questo periodo di inattività per continuare il lavoro sulla squadra da poco affidatagli in particolare marino è chiamato a trovare le giuste soluzioni tattiche o addirittura suggerire alla dirigenza l acquisto di un nuovo giocatore per ovviare alla non breve assenza forzata di un lungo fondamentale come castaldo che potrebbe farsi sentire nei prossimi incontri continua dalla prima maglia viene attribuito solamente ai grandi storia di numeri dieci da una parte mario di tuccio da quest anno all acerrana dall altra michele tufano acerrano doc dei leoni futsal acerra stanno facendo sognare gli appassionati e tifosi della città di pulcinella portando le rispettive squadre ai vertici delle classifiche dopo anni di buio caratterizzati da risultati altalenanti approssimativi che hanno segnato per troppo tempo la morte del calcio ad acerra finalmente alcuni giovani si battono sul campo per l onore sportivo della nostra città ma gli acerrani sanno ancora sognare sanno ancora incitare almeno nello sport fieramente si può dire che acerra è viva e che è un serbatoio sociale che vuole rivalersi e rifarsi da pregiudizi troppo spesso accostati a questa terra numeri dieci numeri che fanno sognare anche nelle piccole realtà responsabilità per chi li indossa per chi sa che deve dare di più che deve trascinare ed inventare di tuccio-tufano connubio strano di vite diverse unite da un filo invisibile legato agli acerrani tifosi passionali ed insaziabili sisters passa la fiorente ermina con il risultato di 3-1 in favore della fomazione di casa la partita disputata tra la fiorente e le sisters flames gara senza storia quella disputata dalla formazione allenata da mister russo che cede il passo ad una formazione più motivata in quel di tufino t non è bastato l impegno di capitan aggricola e compagne a scongiurare una sconfitta contro una formazione ordinata ma non irresistibile il prossimo appuntamento per le ragazze acerrane sarà contro il fanalino di coda azzurra volley dove l imperativo sarà vincere fipav volley femminile risultati 14^giornata vb flyer-marano rinv volley s.gennaro-vb70 3-0 la fiorente-sisters flames 3-1 azzurra volley-don bosco 1-3 scisciano-asd volla 1-3 classifica asd volla 37 v.marano 31 volley s.genn 29 v.b.flyer 27 la fiorente 26 scisciano 21 don bosco 16 sister flames 12 vb70 8 azzurra volley 0 prossimo turno asd volla-vb flyer marano-volley s.gennaro vb70-la fiorente sisters flames-azzurra volley don bosco-scisciano

[close]

p. 15

festa della donna con streap-man 25,00 menù domenicale 20,00 6 antipasti 1 primo 1 secondo 1 contorno bibite incluse graffette con nutella caffè e amaro

[close]

Comments

no comments yet