Segnalatori luminosi e acustici

 

Embed or link this publication

Description

Segnalatori luminosi e acustici

Popular Pages


p. 1

CATALOGO GENERALE

[close]

p. 2

SEGNALATORI LUMINOSI ED ACUSTICI

[close]

p. 3

INDICE INFORMAZIONI TECNICHE Informazioni tecniche pag. 10 MULTICOLOR Ø 70 S 370 Tricolor Quadricolor Multicolor con acustico integrato Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 12 pag. 13 pag. 13 pag. 26 pag. 62 S 300 Ø 30 Tricolor Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 14 pag. 35 pag. 62 S 180 Ø 60 Bicolor Bicolor con acustico integrato Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 15 pag. 15 pag. 44 pag. 63 4

[close]

p. 4

INDICE  INDICE COLONNE LUMINOSE MODULARI Ø 70 Ø 70 S 370 Caratteristiche della serie Settore di cablaggio Luce fissa Luce lampeggiante Luce flash Luce programmabile Multifunzione Combinati luminosi ed acustici Avvisatori acustici Lampadine LED e non Accessori di montaggio Accessori speciali Dimensioni meccaniche pag. 16 pag. 19 pag. 19 pag. 20 pag. 20 pag. 21 pag. 21 pag. 22 pag. 24 pag. 26 pag. 26 pag. 29 pag. 62 Ø 70 COLONNE LUMINOSE ASSEMBLATE S 470 Caratteristiche della serie Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 30 pag. 26 pag. 62 Ø 45 S 450 Caratteristiche della serie Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 32 pag. 26 pag. 63 Ø 30 S 300 Caratteristiche della serie Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 34 pag. 35 pag. 63 5

[close]

p. 5

INDICE  INDICE SEGNALATORI LUMINOSI DA PANNELLO S 220 Ø 30 Caratteristiche della serie Lampada a luce fissa Lampada a luce lampeggiante Accessori di montaggio Dimensioni meccaniche pag. 36 pag. 36 pag. 36 pag. 35 pag. 63 LAMPADE DI SEGNALAZIONE S 180 a struttura modulare Ø 80 Caratteristiche della serie Lampada a luce programmabile Lampada a luce fissa Lampada a luce lampeggiante Lampada luminosa e acustica Lampadine LED e non Accessori di montaggio Accessori speciali Dimensioni meccaniche pag. 38 pag. 39 pag. 40 pag. 40 pag. 41 pag. 42 pag. 44 pag. 43 pag. 65 Cassette Configurate Caratteristiche della serie Dimensioni meccaniche pag. 45 pag. 66 Ø 60 S 183 Caratteristiche della serie Lampada a luce programmabile Lampada a luce fissa Lampada a luce lampeggiante Dimensioni meccaniche S 185 Caratteristiche della serie Lampada a luce programmabile Lampada a luce fissa Lampada a luce lampeggiante Dimensioni meccaniche S 600 Lampada a luce fissa Lampada a luce lampeggiante Lampada a luce rotante Dimensioni meccaniche pag. 46 pag. 46 pag. 47 pag. 47 pag. 65 Ø 60 pag. 48 pag. 48 pag. 49 pag. 49 pag. 65 Ø 150 pag. 50 pag. 51 pag. 52 pag. 67 Ø 115 6

[close]

p. 6

 INDICE SEGNALATORI COMBINATI LUMINOSI ED ACUSTICI MULTICOLR Tricolor Quadricolor Bicolor Ø 70 pag. 13 pag. 13 pag. 15 Ø 60 S 370 Luce fissa - suono continuo o intermittente Luce lampeggiante - suono continuo o intermittente pag. 22 pag. 22 Luce programmabile - suono continuo o intermittente pag. 23 Ø 70 Multifunzione - suono continuo o intermittente pag. 23 Ø 70 S 180 Ø 60 Lampada luce e suono programmabile pag. 41 Lampada luce e suono programmabile con comando separato pag. 42 S 230 Spia lampeggiante, suono intermittente pag. 54 7

[close]

p. 7

 INDICE  INDICE AVVISATORI ACUSTICI S 230 Avvisatore acustico suono intermittente Avvisatore acustico suono intermittente e continuo pag. 54 pag. 55 S 187 Con base tipo A Con base tipo D Con base e tubo prolunga D A pag. 56 pag. 56 pag. 56 S 710 Avvisatore acustico multitono pag. 57 S 750 Trombe pag. 58 LAMPADINE LED Lampadine LED Attacco BA 15d Attacco BA 15s Attacco BA 9s pag. 60 pag. 61 pag. 61 DIMENSIONI MECCANICHE Dimensioni meccaniche 50 pag. 62 8

[close]

p. 8



[close]

p. 9

INFORMAZIONI TECNICHE Le norme attribuiscono grande importanza alle indicazioni visive ed acustiche perché queste permettono di: - aumentare la sicurezza delle persone, dei beni e dell’ambiente - semplificano la sorveglianza, il comando e la manutenzione delle apparecchiature e dei processi - facilitano il riconoscimento rapido dello stato La scelta di una segnalazione particolare dipende dalle mansioni che deve compiere il personale e dalle condizioni di servizio associate. ■ LA SEGNALAZIONE LUMINOSA L’utilizzo di sorgenti luminose colorate è uno dei mezzi più efficaci per comunicare. Per informare si usano luci fisse prodotte da LED. Le luci intermittenti servono per attirare l’attenzione o comunicare allarmi e sono prodotte da XENON e LED. Significati specifici sono attribuiti a determinati colori (vedere tabella seguente) e questi colori devono essere facilmente identificabili e distinguibili dal colore di fondo. IL CODICE DEI COLORI COLORE SIGNIFICATO Sicurezza delle persone o dell’ambiente Condizioni del processo Stato apparecchiatura Pericolo Emergenza Anormale Normale Obbligo/Azione obbligatoria Nessun significato specifico attribuito Guasto Anormale Normale Arancio Avvertimento/Attenzione Sicurezza Le norme vigenti indicano, per le colonne luminose utilizzate su macchine operatrici, la seguente sequenza di colori dall’alto al basso: rosso, giallo, blu, verde e bianco. ■ LA SEGNALAZIONE ACUSTICA Il messaggio comunicato a mezzo di tonalità, frequenze ed intervalli, provenienti da una sorgente sonora si utilizza quando: - ci sono restrizioni per l’utilizzo di codici visivi - è necessario attirare l’attenzione dell’operatore - la criticità di una situazione rende necessario un supplemento o la ridondanza dell’informazione - l’informazione richiede una risposta immediata - le informazioni da codificare sono brevi, semplici Il Decibel L’unita di misura ufficiale del suono è il BEL (simbolo B), criterio di valutazione caduto in disuso e sostituito dal decibel (simbolo dB) corrisponde ad un decimo di Bel. Il decibel è un unità di misura logaritmica e nella percezione comune è influenzata da situazioni ambientali (frequenza, velocità, umidità, nebbia, pioggia ecc.). 10

[close]

p. 10

 INFORMAZIONI TECNICHE I segnali acustici devono essere udibili e facilmente identificabili dagli operatori e dalle persone nella zona prevista per la ricezione del segnale. La riconoscibilità La sicura identificazione di un segnale acustico richiede che il segnale sia chiaramente udibile, differisca sufficientemente dagli altri rumori circostanti ed abbia un significato inequivocabile (EN 7731). 120 dB 100 dB L’udibilità Il segnale sonoro deve essere chiaramente udibile. La soglia di mascheramento deve essere superata. Di norma ciò si ottiene quando il livello di pressione acustica ponderata A del segnale è maggiore del livello di pressione acustica del rumore ambientale di almeno 15 dB (EN 7731). 70 dB 50 dB 30 dB Come calcolare la distanza efficace Nel caso di suoni che si irradiano in tutte le direzioni il livello diminuisce di 6 dB ad ogni raddoppio della distanza dalla sorgente. La tabella a lato riportata fornisce un indicazione teorica della diffusione. Distanza (metri) Riduzione (decibel A) 1 2 (doppio di 1 metro) 4 (doppio di 2 metri) 8 16 32 64 128 256 512 - 0 - 6 - 12 - 18 - 24 - 30 - 36 - 42 - 48 - 54 ■ MTTFd MTTF è l’abbreviazione di Mean Time To Dangerous Failure. Si tratta di un parametro che tende a definire l’affidabilità di un prodotto definendo la vita media prima di un guasto pericoloso (non di un guasto generico). MTTF è un valore statistico, espresso in anni, rilevato con test o esperienze passate e non fornisce garanzia di vita o di un periodo di funzionalità garantita Valori MTTF sono stati calcolati per molti dei nostri prodotti. Vi preghiamo di contattarci per maggiori dettagli. 11

[close]

p. 11

MULTICOLOR S 370 Ø 70mm Il segnalatore luminoso che unisce tecnologia ed estetica e risponde in modo concreto alle esigenze più complesse provenienti dal mondo dell’industria. L’evoluzione della comunicazione, 1 lampada, 6 messaggi contemporanei. In presenza di 2 o più allarmi la lampada si illumina, alternativamente, nei colori corrispondenti all’evento. 3 tipi di illuminazione, luce fissa, lampeggiante e rotante. Intercambiabile, a tre settori colorati tradizionali, senza modifica alcuna. Utilizzabile anche abbinata ad un settore di tipo tradizionale. CARATTERISTICHE TECNICHE Conformità Direttiva CEE 2006/95 Bassa Tensione Direttiva CEE 2004/108 Compatibilità elettromagnetica Direttiva CEE 2006/42 Macchine Norme di riferimento EN 60947.5.1 - EN 60073 - EN 60529 - EN 60068.2.6 EN60068-2-27- -EN 60204.1 - EN ISO 7731 - EN 981 - IEC 536 Materiale Policarbonato Alimentazione 24V DC (+/-10%) Assorbimento 90 mA Grado di protezione IP 64 con acustico IP 54 Protezione contro shock elettrici classe II, isolamento di sicurezza secondo IEC 536. Tenuta alle vibrazioni minimo 2 g (10 – 150 Hz) secondo EN 60068-2-6 e 27 Temperatura di lavoro - 20° C + 50° C Numero di settori sovrapponibili max 3 oltre al settore TRICOLOR, max 2 oltre al settore QUADRICOLOR, Collegamenti con morsetti a vite e serrafilo sezione max 1,5 mmq. posti all’interno del settore di cablaggio Segnale acustico intermittente o continuo Frequenza suono circa 2900 Hz / 3700 Hz Potenza sonora ponderata A rilevata ad un metro 90 dB 12

[close]

p. 12

 MULTICOLOR S370 CARATTERISTICHE Lampada QUADRICOLOR verde, blu, arancio, rosso. Luce fissa o lampeggiante. Lampada QUADRICOLOR verde, blu, arancio, rosso. Luce fissa o lampeggiante. Lampada QUADRICOLOR verde, blu, arancio, rosso. Luce fissa o lampeggiante. Lampada QUADRICOLOR verde, blu, arancio, rosso. Luce fissa o lampeggiante. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce fissa. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso. Luce programmabile. Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso. Luce programmabile. CODICI E DATI PER L’ORDINE NOTE Settore di cablaggio grigio chiaro. Tipo 04Q1B Tipo 94Q1B Tipo 04Q7B Tipo 94Q7B Tipo 04T1B 532 Tipo 04T1B 632 Tipo 94T1B 532 Tipo 94T1B 632 Tipo 04T5B 532 Tipo 04T5B 632 Tipo 94T5B 532 Tipo 94T5B 632 Tipo MZ4T5B 532 Tipo MZ4T5B 632 Tipo MN4T5B 532 Tipo MN4T5B 632 Tipo 04T7B 532 Tipo 04T7B 632 Tipo 94T7B 532 Tipo 94T7B 632 Tipo MZ4T7B 532 Tipo MZ4T7B 632 Tipo MN4T7B 532 Tipo MN4T7B 632 Settore di cablaggio nero. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio grigio chiaro. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio nero. Sopra è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio grigio chiaro. Sopra è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio grigio chiaro. Sopra è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio nero. Sopra è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio nero. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio grigio chiaro. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio grigio chiaro. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio nero. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio nero. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio grigio chiaro. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio grigio chiaro. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio nero. Sotto è possibile aggiungere segnali supplementari, settore di cablaggio nero. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio grigio chiaro. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio grigio chiaro. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio nero. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio nero. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio grigio chiaro. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio grigio chiaro. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio nero. Con avvisatore acustico integrato, settore di cablaggio nero. SEGNALATORE COMBINATO MULTICOLOR CON AVVISTATORE ACUSTICO TIPO 94T7B TIPO 94T5B L’unica lampada multicolore che permette di integrare le informazioni con un avvisatore acustico o luminoso. TIPO 04T5B Click Clack  vedi pag. 29 Dimensioni meccaniche  vedi pag. 62 Eventualmente completare la lampada con uno o più accessori  vedi pag. 26 13

[close]

p. 13

MULTICOLOR S 300 Ø 30mm L’evoluzione della classica spia da pannello Ridotte dimensioni, grande luminosità Ideale per macchine di piccole dimensioni Diverse combinazioni di colori Facilità di cablaggio, installazione semplice e flessibile CARATTERISTICHE TECNICHE Conformità Direttiva CEE 2006/95 Bassa Tensione Direttiva CEE 2004/108 Compatibilità elettromagnetica Direttiva CEE 2006/42 Macchine Norme di riferimento EN 60947.5.1 - EN 60073 - EN 60529 - EN 60068.2.6 EN60068-2-27- -EN 60204.1 - EN ISO 7731 - EN 981 - IEC 536 Materiale Policarbonato. Alimentazione 24V DC (+/- 10%) Assorbimento 20 mA per colore Grado di protezione IP 54 (se correttamente montata) secondo EN 60529 Protezione contro shock elettrici classe II, isolamento di sicurezza (IEC 536). Tenuta alle vibrazioni minimo 2 g (10 – 150 Hz) secondo EN 60068-2-6 e 27 Temperatura di lavoro - 20° C + 50° C Collegamenti con morsetti a vite e serrafilo sezione max 1,5 mmq. posti alla base del corpo lampada NOTE Lampada TRICOLOR verde, arancio, rosso Lampada TRICOLOR blu, arancio, rosso Lampada TRICOLOR bianco, arancio, rosso Lampada TRICOLOR blu, bianco, rosso CODICI E DATI PER L’ORDINE NOTE Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo TWR30 LMY532B TWR30 LMY632B TWR30 LMY932B TWR30 LMY692B DIMENSIONI MECCANICHE  vedi pag. 62 EVENTUALMENTE COMPLETARE LA LAMPADA CON UNO O PIÙ ACCESSORI  vedi pag. 35 14

[close]

p. 14

MULTICOLOR Ø 60mm S 180 Lampada di segnalazione BICOLOR , una lampada due segnalazioni. In presenza di 2 allarmi la lampada si illumina, alternativamente, nei colori corrispondenti all’evento. Luce lampeggiante, diverse combinazioni di colori Luminosa, compatta, flessibile, semplicemente unica Installazione pratica ed agevole CARATTERISTICHE TECNICHE Conformità Direttiva CEE 2006/95 Bassa Tensione Direttiva CEE 2004/108 Compatibilità elettromagnetica Direttiva CEE 2006/42 Macchine Norme di riferimento EN 60947.5.1 - EN 60073 - EN 60529 - EN 60068.2.6 EN60068-2-27- -EN 60204.1 - EN ISO 7731 - EN 981 - IEC 536 Materiale Policarbonato Alimentazione 24 V DC Assorbimento 45 mA Frequenza suono circo 4000 Hz Potenza sonora ponderata A rilevata ad un metro 80 dB Grado di protezione IP 54 - morsetti IP 20. Secondo EN 60529 (con basi tipo 85-AS, CS, DS, IP 30) Protezione contro shock elettrici classe II, doppio isolamento. Secondo IEC 536 Tenuta alle vibrazioni minimo 2 g (10 – 150 Hz). Secondo EN 60068-2-6 e 27 Temperatura di lavoro - 20° C + 40° C Collegamenti con morsetti a vite e serrafilo sezione max 1,5 mm2. La morsettiera è posta sotto l’elemento luminoso NOTE Lampada BICOLOR arancio, rosso CODICI E DATI PER L’ORDINE NOTE Calotta luminosa alta 65 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 60 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 65 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 60 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 65 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 60 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 65 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Calotta luminosa alta 60 mm. Fissaggio diretto su fori diametro 22 mm o con base e tubo Tipo AA4B32B Tipo AF4B32B Tipo AA4B52B Tipo AF4B52B Tipo AA4B732B Tipo AF4B732B Tipo AA4B752B Tipo AF4B752B Lampada BICOLOR arancio, rosso Lampada BICOLOR verde, rosso Lampada BICOLOR verde, rosso Lampada BICOLOR arancio, rosso con sonoro abbinato al rosso Lampada BICOLOR arancio, rosso con sonoro abbinato al rosso Lampada BICOLOR verde, rosso con sonoro abbinato al rosso Lampada BICOLOR verde, rosso con sonoro abbinato al rosso DIMENSIONI MECCANICHE  vedi pag. 63 EVENTUALMENTE COMPLETARE LA LAMPADA CON UNO O PIÙ ACCESSORI  vedi pag. 44 15

[close]

p. 15

COLONNE LUMINOSE MODULARI S 370 COLONNE LUMINOSE SENZA LIMITI BLOCCO ANTI RIMOZIONE Un semplice, funzionale ed insostituibile accessorio. Semplifica la rimozione della colonna. Riduce i volumi permettendo risparmi sui costi di spedizione ed imballo. La re installazione è rapida ed avviene senza errori. (vedi pag. 29) L’imprudente esclusione delle lampade costringe i progettisti delle varie macchine operatrici a confrontarsi con questi problemi non sempre facilmente risolvibili. Questa nostra soluzione impedisce la rimozione senza attrezzi. Solo un intervento volontario, con le responsabilità del caso, può escluderla. (vedi pag. 28) COLORI PERSONALIZZATI SETTORI MULTIFUNZIONE Con un unico settore sono possibili tre tipi di comunicazioni. Il settore puo illuminarsi in tre modi diversi: luce fissa, lampeggiante o rotante. Questi lavori sono accompagnati da una luminosità eccezionale. Esiste la possibilità di personalizzare il tipo di illuminazione. (vedi pag. 21) SETTORI LED AD ALTA LUMINOSITÀ Alle macchine operatrici oltre che l’aumento della produzione si richiede un’estetica accattivante che crei armonia e serenità nei luoghi di lavoro. Le colonne luminose realizzate in colori esclusivi, sono una brillante risposta a questa particolare esigenza. (vedi pag. 28) Luminosità superiore a qualsiasi lampada tradizionale. Led ad alta luminescenza garantiscono una illuminazione ottimale anche in presenza di luce solare diretta. Questa caratteristica si abbina alle qualità classiche dei nostri settori LED, come bassi consumi, resistenza alle vibrazioni e lunga vita. (vedi pag. 19/20) 16

[close]

Comments

no comments yet