Klick Systems Mag2

 

Embed or link this publication

Description

Sfogliabile free dell'azienda Klick Systems di Masserano (Biella)

Popular Pages


p. 1

Missione possibile Be young Heroes

[close]

p. 2

2 Quando si lavora è possibile che nasca tensione fisica ed emotiva ma quando lo si fa in un team affiata-to tutto diventa più sostenibile. Lo abbiamo spe-rimentato noi di Klick Systems che abbiamo o-sato in un setto-re troppo spesso definito in crisi, e lo abbiamo fatto con l’innovazione senza il timore di non essere compresi, perché so-lo chi crede fermamente in ciò che propone, può avere la giusta considerazione del prossimo. Il nostro prossimo sono quei clienti che ci hanno già dato fiducia, grazie anche a tutte le certificazioni in nostro possesso e alla semplicità del nostro sistema di costruire o-gni tipo di abita-zione. Trovare la soddisfazione professionale nel nostro paese og-gi è cosa cara soprattutto quando molti sfuggono da un luogo in cui sembra che me-ritocrazia e op-portunità non ce ne siano. Klick Systems punta in alto creando un bacino di utenza giovane e un fe-ed back continuo nei confronti del-le proprie aspet-tative. Il dialogo aperto e lo scambio di idee favorisce così un settore da troppi anni in stallo. Klick Systems crea l’humus adatto per vedere germogliare i propri sacrifici in frutti che dureranno nel tempo

[close]

p. 3

3 che sul versante dei costi da sostenere. Una maggiore comunicazione verbale o interattiva come quella applicata da In un’epoca in cui non bisogna avere paura dei cambiamenti Klick Systems offre il proprio lavoro e la propria disponibilità al comparto edile per proporre nuovi stili di costruzione, le procedure e le certificazioni di legge sono sinonimo di affidabilità, coerenza legislativa e architettonica, ma è il cliente che deve avere l’ultima parola sulle caratteristiche della sua abitazione. Klick Systems che conferisce la medesima importanza all’incontro personale quanto a quello multimediale, è di stimolo non solo al confronto tra gli stessi fruitori del servizio e/o prodotto, ma anche a chi si avvicina per caso o per curiosità all’attività in oggetto. Il nostro sistema per ideare nuove abitazioni o ristrutturare quelle già esistenti, può ambire ad una maggiore flessibilità in termini di ricerca e un maggiore coinvolgimento nel mercato L’interazione tra domanda e offerta pertanto crea la possibilità per molte aziende come Klick Systems di essere concorrenziali sia in termini di prodotti dell’edilizia, perché approccia a divenire un punto di riferimento per chi de-

[close]

p. 4

4 sidera realizzare strutture che puntano al raggiungimento della classe A, senza limitazioni di altezze, senza rinunciare all’eccentricità, e perché no… magari a pareti curve. Anche il risparmio ha cambiato la sua veste più comune, oggi non risparmia solo chi non ha possibilità di spendere ingenti somme di denaro, ma lo fa anche chi ha rispetto per il denaro stesso. Chi conosce bene quali siano i sacrifici per poter azzardare una spesa minima e allo stesso tempo badare alla qualità della stessa, comprende anche lo sforzo congiunto del nostro team e di quanti cooperano al fine di portare il risultato finale a compimento con tutte le garanzie del caso. La vita è fatta di alti e bassi, per questo bisogna valutare con la bilancia dell’equilibro e del- Se la casa è il desiderio più grande nell’ottica di un futuro incerto, allora la considerazione di attuare tutte quelle strategie per renderla una cosa reale è affidarsi a coloro che possono garantire il massimo dell’efficienza nel minor tempo possibile. Questo è ciò che è in grado di offrire l’azienda Klick Systems, leader nel settore delle costruzioni, perché sa quanto sia importante non perdere tempo e non farlo perdere agli altri, soprattutto quando questo può incidere sul costo finale dell’immobile. la propria stabilità morale, quando e come realizzare tutte quelle operazioni che consentono di farci arrivare all’obiettivo che ci eravamo prefissati.

[close]

p. 5

5

[close]

p. 6

6 Quante volte ci siamo ritrovati con post-it e promemoria che invadono la scrivania, tutte informazioni toppo importanti da rilegare a una piccola riga nell’agenda, meglio avere tutto a portata di mano o meglio d’occhio per riuscire a destreggiarsi nella giornata lavorativa tra vari impegni, le chiamate da fare e ricordarsi in ultimo anche del latte e il pane per il giorno dopo… meglio dunque aguzzare l’ingegno senza neanche troppo sforzo e utilizzare ciò che la tecnologia neppure troppo avanzata, mette a nostra disposizione. Basta con post-it persi o calpestati sotto le suole delle scarpe, ora si può utilizzare un’applicazione gratuita di Microsoft Windows rilasciata prima del 2009, che consente di creare post-it virtuali sul proprio schermo del pc. Se ne possono aggiungere quanti se ne vuole con il simbolo più ed eliminandoli con il simbolo x. Non è stato tralasciato neppure l’impatto visivo perché per i post-it è possibile scegliere anche diversi colori, da abbinare magari al nostro screensaver e mantenere il più possibile il contatto con gli oggetti reali che compriamo in cancelleria.

[close]

p. 7

7 L’integrazione tra attività offline e online con l’intento ultimo di utilizzare un progetto per dare al brand un sia Dobbiamo quindi dare consigli pratici, soluzioni veloci alla portata di tutti, possono esserci strade diverse di carattere e di filosofia, ma resta indubbio che la tecnologia sia fondamentale in ogni processo lavorativo soprattutto per quanto concerne le costruzioni. Il gusto delle nuove generazioni è cambiato come sono cambiati i tempi che si vivono, per questo motivo conte- nuto strategico, sia un’azione prettamente operativa, si confà alla necessità di oggi. Con l’avvento della tematicità si è potuto trovare una struttura che ha dato vita a linguaggi specifici in grado di concorrere tra loro. Un mercato che si sta concentrando su un comparto fino a qualche anno fa a se stante, ma che ora trova nei suoi tanti linguaggi il modo per raggiungere tutti. Un ruolo non secondario dunque quello creato da internet. l’intraprendenza non è mai troppa quando si tratta di incuriosire i più giovani, stimolandoli verso cose nuove. Ecco perché nessuno può prescindere dal web e utilizzare la rete anche per esprimere la propria fantasia, in modo ricco e partecipativo per coinvolgere diversi target di riferimento.

[close]

p. 8

8 Si parla sempre più spesso di costruire puntando l’attenzione al risparmio delle risorse naturali, meno inquinamento, meno sfruttamento nei confronti della natura. Sempre più sovente nascono iniziative per far fronte a questo problema. Da qui è nata infatti l’idea di alimentare un’intera città in Turchia nientepopodimeno che con i gusci dei pistacchi come combustibile per realizzare biogas, grazie alla mente di una società francese di ingegneria ambientale, una certa “Burgeap”, che ha ben pensato di non sprecare questo elemento di cui la Turchia è ricca. Una forma di energia pulita insomma che permetterebbe di impiegare una risorsa altrimenti inutilizzata. La nuova città, di cui non si sa ancora il nome, sarà un modello tutto nuovo di progettazione urbana sostenibile. Ricordiamo che le statistiche confermano che le persone trascorrono il 90% del loro tempo all’interno di edifici, sia abitazione privata che luogo di lavoro e svago, per questo si rende necessario impiegare materiali rinnovabili che non ledano la salute delle persone che li abitano.

[close]

p. 9

9 I super eroi sono delle figure che affascinano, lo dimostrano gli incassi al botteghino di quei film realizzati con la computer grafica, forse questi personaggi con le loro grandi capacità entusiasmano, la loro intraprendenza e il loro coraggio fanno sembrare tutto possibile, noi di Klick Systems non siamo di certo super eroi ma ci piace pensare di essere innovativi e di avere la giusta intraprendenza per affrontare ogni tipo di richiesta. Conosciamo quali sono i nostri limiti ma soprattutto sappiamo quali sono i nostri punti di forza.

[close]

p. 10

10 Un gruppo di scienziati della nota Disney, la società conosciuta in tutto il mondo per aver realizzato i primi cartoni animati, si sono messi al lavoro nei laboratori in Pennsylvania mettendo a punto Touché, un innovativo sistema che rileva ogni variazione elettrica in tutti i materiali che troviamo nelle nostre abitazioni. Basta pertanto inserire del materiale conduttore all’interno di un qualsiasi oggetto domestico, per trasformarlo automaticamente in un dispositivo sensibile al tocco perché grazie a Touché, potrà registrare diversi input e distinguere minime variazioni di peso, pressione e posizione proprio come farebbe un tablet. Il divano per esempio si accorgerà della tua presenza e nel momento in cui lo occuperai accenderà la televisione, se appoggerai la testa per una posizione più comoda, il dispositivo interpreterà il gesto ‘elaborando’ i dati e spegnerà la televisione per evitare che ti addormenta con la tv accesa. Un’altra curiosa attività che espleterà questo dispositivo Disney riguarderà le porte di casa. Le maniglie, con il dispositivo acceso, saranno in grado di distinguere una chiusura secca e decisa rispetto a una più dolce e, nel primo caso ‘capirà’ di chiudere automaticamente la serratura. Teniamoci pronti a vedere nel prossimo futuro cambiare radicalmente le nostre abitudini domestiche.

[close]

p. 11

11 Spesso le co- struzioni trovano terreno fertile anche nel settore molti dell’arte, scultori, progettisti e artisti decidono ad un certo punto, forse per avere a disposizione un luogo più importante di quello circoscritto ad una sala d’esposizione, di utilizzare le nostre città come palcoscenico per le loro opere d’arte e dare così un tocco di originalità alle abitazioni o agli edifici cittadini, in questo caso senza badare a ponti termici o al risparmio energetico, essi puntano la loro attenzione all’ispirazione del momento. È capitato allo scultore che, forse per celebrare il bambino rimasto in lui, ha realizzato un cono gelato gigante e lo ha piazzato proprio sul tetto di un edificio. Il tetto in questione è quello della galleria Neumarkt di Colonia e lo scultore è l’olandese Coosie Van Bruggen che, insieme al fidato collega Claes Oldenburg, ha realizzato anche un’opera nostrana che si trova a Milano in Piazza Cadorna e che porta il titolo “Dell’ago, filo e nodo”.

[close]

p. 12

12

[close]

Comments

no comments yet