Diversità

 

Embed or link this publication

Description

Bambini e bambine

Popular Pages


p. 1

Con la freccia gialla dico: “Io sono diverso/a da te” … e ti rispetto comunque! Percorso integrato di Lingua e di Matematica delle classi 1^ e 5^ di Caniga Ins. Roggero - Melis

[close]

p. 2

Tra le finalità che questo progetto si proponeva c’era quella di coinvolgere noi adulti e i gruppi classe in cui operiamo in iniziative ed attività che risultassero vantaggiose per tutti gli alunni e le alunne inseriti in una prospettiva inclusiva “ basata sul riconoscimento delle differenze di ciascuno e sulla conseguente necessaria programmazione didattica che la scuola e la classe devono attuare perché a ciascuna differenza sia riconosciuta la piena legittimità e a ogni alunno la piena partecipazione sia al processo di apprendimento, sia al contesto sociale” (Dovigo, 2007). Il settore di intervento era rappresentato dalle relazioni, auspicato come un processo in evoluzione per imparare a vivere con le differenze. e per permettere l’inserimento in un contesto scolastico ricco nel confronto con gli adulti e con i pari.

[close]

p. 3

Nel linguaggio comune mettere in relazione vuol dire effettuare un legame, mettere in corrispondenza, quindi indica la presenza di una legge che lega qualcosa a qualcos’altro. Il confronto e la classificazione di oggetti concreti sono due capacità primarie dei/le bambini/e. E’ attraverso queste attività che essi assimilano molto presto la capacità di stabilire “relazioni” fra oggetti ed è dall’esercizio di questa pratica che si possono sviluppare capacità logiche, linguistiche e sociali di ordine più elevato.

[close]

p. 4

Un percorso sulle relazioni contribuisce ad affinare capacità logiche e razionali, favorendo e potenziando lo sviluppo del linguaggio naturale di ciascuno/a. Le relazioni sono tra gli enti matematici che intervengono maggiormente in molteplici attività sia finalizzate all’educazione matematica in senso stretto (ordinamenti e classificazioni) sia in attività non esplicitamente dedicate alla matematica; si tratta di attività che richiedono la capacità di correlare due o più elementi secondo un criterio assegnato.

[close]

p. 5

Osservandoci intorno siamo in grado di individuare molteplici relazioni fra gli oggetti più diversi, qualunque sia la loro natura, si tratti cioè di oggetti concreti, o persone, animali, azioni. L’analisi delle relazioni porta poi a scoprire alcune loro proprietà e quindi la possibilità, in base a queste, di una loro classificazione. Di seguito, alcune delle attività che sono state proposte in classe prima e che sono state portate avanti con il ‘tutoraggio’ dei/le bambini/e della classe quinta, secondo la metodologia della peer-education. Le attività proposte in classe quinta sono state documentate nel blog e si possono visionare consultando le categorie “ Le parole e le emozioni”, “Geometricando”, “Numeri” e “ Le relazioni (di inclusione e non)”

[close]

p. 6



[close]

p. 7



[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10



[close]

p. 11



[close]

p. 12



[close]

p. 13



[close]

p. 14



[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet