L'ANTICO EGITTO

 

Embed or link this publication

Description

La civiltà egiziana

Popular Pages


p. 1

antico egitto

[close]

p. 2

2600-700 a.c civiltà egizia 2800-2600 a.c ca età arcaica o protodinastica età delle mastabe 2600-2100 a.c ca antico regno età delle piramidi 2000-1800 a.c ca medio regno ritrovata unità dello stato 1500-1000 a.c ca nuovo regno età del templi ricchezza di espressioni artistiche 700-300 a.c ca epoca tarda invasione assira e macedone 306-30 a.c periodo tolemaico provincia romana

[close]

p. 3

gli egizi la tomba è concepita come luogo di metamorfosi per accedere alla vita eterna affinché lo spirito del defunto potesse vivere in eterno era essenziale che il corpo si conservasse gli egizi sono politeisti e adorano soprattutto amon-ra il dio protettore dei faraoni

[close]

p. 4

2650 a.c mastabe le prime tombe monumentali sono le tombe monumentali più antiche periodo protodinastico costruite in principio in mattoni crudi e poi in pietra inizialmente usate per i faraoni con l avvento dell antico regno vengono usate per i dignitari di corte in origine erano a forma tronco-piramidale tipo ziggurat poi sovrapposte fino a diventare piramidi a gradoni l unica sopravvissuta è quella dedicata al re zoser a saqqara la camera sepolcrale è all interno

[close]

p. 5

2650 a.c mastabe era inserita in un recinto sacro con un tempio un padiglione reale due palazzi e i locali per la mummificazione

[close]

p. 6

antico regno 2600-2100 a.c ca piramidi il loro orientamento segue i punti cardinali e e la posizione di alcune costellazioni le più importanti sono quelle di giza vicino al cairo dedicate a cheope la maggiore 137 m chefren e micerino

[close]

p. 7

antico regno 2600-2100 a.c ca piramidi la piramide è una mastaba ricoperta di lastre di pietra che le danno la forma piramidale

[close]

p. 8

antico regno 2600-2100 a.c ca piramidi mastabe e piramidi sono monumenti sepolcrali legati al concetto di sopravvivenza oltre la morte offrono spazi di protezione del corpo del defunto rappresentano perfezione potenza e innalzamento verso il cielo nel corso del medio regno la costruzioni delle piramidi rallenta per scomparire nel nuovo regno 1550-1000 ca sezione della piramide di cheope la base è di 210 m e l altezza di 136 m

[close]

p. 9

nuovo regno 1500-1000 a.c ca templi degli dei i templi potevano essere dedicati a una divinità oppure funerari gli esempi maggiori sono i complessi di luxor e karnak sono costituiti da cortili con colonnati altissimi che introducono al santuario o sacrario l equivalente della cella nel tempio greco erano strutturati per processioni e feste cui partecipavano solo faraoni e clero il popolo osservava dall esterno santuario sala ipostila cortile maggiore tempio del dio amon a karnak ingresso

[close]

p. 10

nuovo regno 1500-1000 a.c ca templi degli dei gli ingressi erano simmetrici e in genere sottolineati da ­ due piloni costruzioni trapezoidali ­ due statue di faraoni ­ due obelischi tempio dedicato ad amon-ra a karnak 1530-323 a.c

[close]

p. 11

nuovo regno 1500-1000 a.c ca templi degli dei colonne e capitelli gli antenati degli ordini architettonici greci si ispirano a primitivi sostegni realizzati con fasci di papiro o tronchi di palma

[close]

p. 12

nuovo regno 1500-1000 a.c ca templi degli dei capitelli capitelli dai templi di assuan

[close]

p. 13

roma piazza del popolo si trovava a eliopoli nel tempio del sole obelischi obelisco di thtmosi i nel tempio di amon a karnak rappresentano l evoluzione delle stele sormontate da piramidi usate in precedenza simbolo di potere spesso usati in coppia specie per segnalare l ingresso ai templi sono decorati da geroglifici e dedicati alla stessa divinità del tempio la sommità era dorata il più alto è ancora nella cava ad assuan e misura 41 m il re assiro assurbanipal ne portò uno in patria da tebe come simbolo della conquista

[close]

p. 14

nuovo regno 1500-1000 a.c ca templi funerari ­ tebe 1260 a.c si diffondono quando le piramidi vengono sostituite dalle tombe ipogee si trovano in posizione diversa della tomba ma dispongono di una falsa porta che dovrebbe condurvi idealmente e dalla quale il defunto passa dal mondo dei morti a quello dei vivi rappresentano un prolungamento simbolico nel mondo dei vivi della tomba ipogea si riteneva che in questi templi il faraone defunto partecipasse ai riti funebri in suo onore

[close]

p. 15

nuovo regno 1500-1000 a.c ca templi funerari ­ tebe 1470 a.c.

[close]

Comments

no comments yet