MAGNIFICAT n°19

 

Embed or link this publication

Description

Parrocchia Cuore Immacolato di Maria - Cerretti

Popular Pages


p. 1

n° 19 del 01 dicembre 2013 Notiziario della Parrocchia CUORE IMMACOLATO di MARIA - Loc. Cerretti di S. Maria a Monte (PI) - 0587.473021 - 333.1926936 - www.parrocchiacerretti.com www.parrocchiacerretti.com Quali sono i sentimenti che provi quando aspetti una persona che non vedi da molto tempo, e che presto sarà ospite in casa tua? Certamente, fra tutti, il desiderio di vedere la persona cara, e l’affetto che ti lega a lei ti animano il cuore e la gioia rende l’attesa piena di esultanza. Questo, in pratica, è l’Avvento. Esso è un tempo nel quale la Chiesa ci aiuta a prepararci alla venuta del Signore Gesù: egli, venuto nella povertà della condizione umana duemila anni fa, ogni anno rinnova nella fede questo evento di grazia: é come se anche tu fossi presente a quell’evento benedetto, e puoi godere della stessa luce che avvolse i pastori ignari. Allora l’Avvento é un tempo di attesa gioiosa, nel quale svegliare lo spirito, forse un po’ troppo addormentato a causa del peccato e della superficialità. Quali sono i segni che ti aiutano a vivere bene questo tempo forte? Anzitutto, la luce. Più volte sentirai, nelle letture di questo periodo, riferimenti alla luce: Casa di Giacobbe venite, camminiamo nella luce del Signore (Is 2,5). L’Avvento é il periodo nel quale far entrare la luce del Signore che viene nella tua vita, soprattutto per mezzo degli strumenti che già conosci: la preghiera ardente e piena di attesa nei confronti dell’Atteso delle genti. A questa unisci un ascolto più attento alla Parola di Dio che ti viene offerta: Lampada per i miei passi é la tua Parola, luce sul mio cammino (Sal 119,105). Infatti, solo questa Parola può rischiarare le profondità del tuo essere, comprese le parti più nascoste di te, per comprendere che solo il suo amore può salvarti. Anche la S. Messa deve riacquistare un posto di particolare importanza nella tua vita di cristiano: scaccia dal tuo cuore l’abitudine e la tiepidezza e scoprirai che nella Messa Dio stesso ti conduce alla conoscenza piena del suo Figlio, donato anche a te, per la tua salvezza. Infine, affidati con tutto il cuore a Maria: sarà lei stessa a portarti nel cuore dell’Avvento e a riconoscere suo Figlio nell’umiltà di Betlemme. Il Tempo di Avvento, quest’anno, comincia con i Primi Vespri di Domenica 1 Dicembre e termina prima dei Primi Vespri di Natale. I giorni dal 17 al 24 dicembre costituiscono una più diretta preparazione al Natale. Nelle domeniche non si dice il Gloria, ma si fa la Professione di Fede con il Credo. Il colore liturgico di questo Tempo è il viola. DICEMBRE 2013 Domenica 1 ore 13,00 - 17,00: Incontro giovani e famiglie (FCIM). Martedì 3 ore 19,00 Incontro giovani Mercoledì 4 ore 15,30: Catechismo Terza Elementare e Seconda Media Sabato 7 ore 14.30 - 18,30: Catechismo e Oratorio Sabato 7 ore 20.30: Cena Contrada (Tratto da “Sulla tua Parola”) Domenica 8: Solennità Immacolata Concezione della B.V. Maria Domenica 8 ore 10,30: Battesimo di MORONI Domenica 8 ore 11,00: S. Messa con rinnovo dell’Atto di Affidamento alla Madonna Domenica 8 ore 14,30: S. Rosario alla Marginetta Domenica 8 ore 21,15: Tombola

[close]

p. 2

ESORTAZIONE APOSTOLICA EVANGELII GAUDIUM DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI VESCOVI, AI PRESBITERI E AI DIACONI, ALLE PERSONE CONSACRATE, E AI FEDELI LAICI SULL' ANNUNCIO DEL VANGELO NEL MONDO ATTUALE Un documento “programmatico e esortativo” in cui Papa Francesco indica alla Chiesa di farsi compagna di strada di quanti sono alla ricerca di Dio. Questa in estrema sintesi la definizione emersa in Sala Stampa della Evangelii Gaudium, documento nel quale la parola “gioia” compare ben 59 volte. Questa Esortazione apostolica, ha spiegato padre Federico Lombardi, è stata scritta dal Pontefice di sua mano, in spagnolo, nel mese di agosto, dopo la Gmg di Rio. Nel suo intervento, mons. Fisichella ha sottolineato che questo documento si pone in continuità con l’insegnamento di Paolo VI nell’Evangelii nuntiandi, ribadendo la centralità della persona di Gesù come “primo evangelizzatore”. Un testo, ha soggiunto, che invita a “recuperare una visione profetica e positiva della realtà, senza distogliere lo sguardo dalle difficoltà”. Quindi, mons. Fisichella ha tratteggiato la struttura fondamentale dell’Evangelii Gaudium: “I sette punti, raccolti nei cinque capitoli dell‟Esortazione, costituiscono le colonne fondanti della visione di Papa Francesco per la nuova evangelizzazione: la riforma della Chiesa in uscita missionaria, le tentazioni degli agenti pastorali, la Chiesa intesa come totalità del popolo di Dio che evangelizza, l’omelia e la sua preparazione, l’inclusione sociale dei poveri, la pace e il dialogo sociale, le motivazioni spirituali per l’impegno missionario”. Centrale nel testo, ha spiegato, è la “riforma in chiave missionaria della Chiesa” e l’impegno alla conversione permanente, che coinvolge anche il Successore di Pietro: “Papa Francesco ripropone con forza la richiesta della 'conversione pastorale'. Ciò significa, passare da una visione burocratica, statica e amministrativa della pastorale a una prospettiva missionaria; anzi, una pastorale in stato permanente di evangelizzazione”. Il linguaggio del Papa in questo documento, ha detto ancora, è “chiaro, immediato, senza retorica né sottintesi”: “Papa Francesco va al cuore dei problemi che vive l‟uomo di oggi e che, da parte della Chiesa, richiedono molto più di una semplice presenza. A lei è chiesta una fattiva azione programmatica e una rinnovata prassi pastorale che evidenzi il suo impegno per la nuova evangelizzazione”. Dal canto suo Mons. Baldisseri ha messo l’accento sulla dimensione della sinodalità presente nell’Esortazione che, pur non essendo “post-sinodale”, attinge all’ultimo Sinodo sulla Nuova Evangelizzazione. Mons. Baldisseri ha sottolineato che il Papa cita spesso documenti delle Conferenze episcopali o di episcopati continentali, come il Documento di Aparecida. E ha evidenziato quanto sia cara al Papa la “dimensione sociale” dell’evangelizzazione radicata nella sua esperienza di pastore a Buenos Aires: “L‟esperienza latinoamericana e caraibica di una Chiesa profondamente immersa nella vita del popolo ha provocato una cura attenta ai poveri, agli esclusi, agli oppressi, ed ha suscitato anche una grande riflessione teologica, le cui ripercussioni hanno varcato i confini, assumendo volti contestuali propri, nelle diverse aree del mondo, partecipi della medesima condizione sociale”. Sul linguaggio originale della Evangelii Gaudium si è, invece, soffermato Mons. Celli: “Ha un suo stile e un suo linguaggio proprio. Mi piace sottolineare che il tono è quasi colloquiale con la caratteristica propria di un profondo afflato pastorale. (…) Si percepisce, leggendo il testo, che ci troviamo di fronte ad un pastore che è a colloquio meditativo con i fedeli”. Per Francesco, ha detto ancora, “l’annuncio deve concentrarsi sull’essenziale” e la “proposta quindi deve semplificarsi senza perdere per questo profondità e verità”: “Il tema del linguaggio è certamente una grande sfida per la Chiesa oggi. Una sfida che deve essere accolta consapevolmente e con decisione, con audacia e saggezza come ricordava Paolo VI in Evangelii Nuntiandi. Io alle volte, mi permetto di sottolineare, che siamo stati molto saggi e poco audaci nella nostra comunicazione”. I relatori hanno quindi risposto alle domande dei giornalisti. In particolare è stato chiesto cosa intende il Papa quando parla di “conversione” del Papato. Ecco la risposta di mons. Fisichella: “Il Papa mi sembra senta l‟esigenza di dire: „Guardate che io non chiedo solo agli altri, io sono in mezzo al Popolo di Dio, sono il primo che desidero dare l‟esempio, la testimonianza di come si debba sviluppare un‟azione pastorale. E mi sembra che sin dal primo istante in cui è stato eletto Successore di Pietro abbia mostrato questa dimensione”. Sempre mons. Fisichella ha risposto ad una domanda sul ruolo delle Conferenze episcopali che, afferma l’Esortazione, dovrebbero avere una “qualche autentica autorità dottrinale”: “Quello che il Papa chiede in proposito è che si porti avanti una visione dello Statuto, cioè quale identità le Conferenze episcopali possono sviluppare ancora di più proprio nell‟ordine della nuova evangelizzazione e nell‟ordine della sinodalità, cui è stato accennato”. Sempre sul ruolo delle conferenze episcopali nella visione di Papa Francesco è intervenuto mons. Baldisseri che ha ribadito l’importanza delle citazioni di documenti episcopali nell’Evangelii Gaudium: “Quando il Papa stesso cita, prende dalla Conferenza episcopale, è un fatto importante: vuol dire far partecipare i vescovi del mondo al primato, alla collegialità, al governo, al magistero della Chiesa”. A giorni sarà possibile comprare il libretto in parrocchia

[close]

p. 3

Lunedì, ore 21.30: S. Messa e Adorazione Eucaristica. Martedì - Sabato, ore 18.30: S. Messa (il venerdì con Liturgia del Vespro) Domenica e Festivi: 7.30 - 9.30 (Le Pianore) - 11.00 Tutti i giorni (eccetto il lunedì e la domenica), ore 18.00: S. Rosario Primo Sabato del Mese (secondo la spirituale di Fatima), ore 17.45: S. Rosario, Adorazione Eucaristica e S. Messa DOMENICA 1 DICEMBRE viola + I DOMENICA DI AVVENTO Liturgia delle ore prima settimana Is 2,1-5; Sal 121; Rm 13,11-14a; Mt 24,37-44 Andiamo con gioia incontro al Signore LUNEDI’ 2 DICEMBRE viola Liturgia delle ore prima settimana Is 2,1-5 (opp. 4,2-6); Sal 121; Mt 8,5-11 Andiamo con gioia incontro al Signore 7,30 + BAGNOLI Faustina e intenzione offerente. 9,30 Le Pianore: + PAGNI Bruno e Bruna 11,00: Pro-popolo 21,30: + Def. Fam. NARDI e NENCETTI + TOCI Giovanni e DEMI Siria  Intenzione offerente MARTEDI’ 3 DICEMBRE bianco Liturgia delle ore prima settimana S. Francesco Saverio - memoria Is 11,1-9; Sal 71; Lc 10,21-24 Nei suoi giorni fioriranno giustizia e pace MERCOLEDI’ 4 DICEMBRE viola Liturgia delle ore prima settimana S. Giovanni Damasceno – memoria facoltativa Is 25,6-10°; Sal 22; Mt 15,29-37 Abiterò nella casa del Signore tutti i giorni della mia vita GIOVEDI’ 5 DICEMBRE viola Liturgia delle ore prima settimana Is 26,1-6; Sal 117; Mt 7,21.24-27 Benedetto colui che viene nel nome del Signore VENERDI’ 6 DICEMBRE viola Liturgia delle ore prima settimana S. Nicola – memoria facoltativa Is 29,17-24; Sal 26; Mt 9,27-31 Il Signore è mia luce e mia salvezza SABATO 7 DICEMBRE bianco Liturgia delle ore prima settimana S. Ambrogio – memoria Is 30,19-21.23-26; Sal 146; Mt 9,35-38 – 10,1.6-8 Beati coloro che aspettano il Signore DOMENICA 8 DICEMBRE bianco  IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA Liturgia delle ore propria Gen 3,9-15.20; Sal 97; Rm 15,4-9; Lc 1,26-38 Cantate al Signore un canto nuovo, perché ha compiuto meraviglie 18,30: BIRINDELLI Dino, Iolanda e Pietro 18,30: + CORSAGNI Andrea e Loriana 18,30: + Def. Fam. TOTI, PORFILI e SAINATI 18,30: VERTRI Giuseppina Primo Sabato del mese: 17,45: S. Rosario e benedizione eucaristica 18,30 S. Messa: + BUTI Pietro e Santino 7,30: + Def. Fam. BRUCINI e FANTERIA 9,30 Le Pianore: + FEDERIGHI Ester 11,00: Pro-popolo ORARIO DEL CATECHISMO CLASSE GIORNO ORA CATECHISTA 1a elementare 2a elementare 3a elementare 4a elementare 5a elementare 1a Media 2a Media Sabato Sabato Mercoledì Sabato Sabato Sabato Mercoledì 14,30 15,00 15,30 14,30 15,30 15,30 15,30 TESTAI Maria Sole e STAGI Jessica (ogni 15 giorni) Fr. CAPRA Marco, ICMS TOSCO Franca BERNARDELLI Cristina FALCHETTI Carla SUORE ICMS GLIELMI Roberta

[close]

p. 4

Parrocchia “Cuore Immacolato di Maria” Chiesa di Santa Cristina a “Le Pianore” 31 dicembre 2013 - CENONE DI CAPODANNO 15 dicembre 2013 - RADIO MARIA A CERRETTI Come ogni anno organizzeremo il cenone presso il salone della parrocchia per festeggiare insieme la fine del vecchio e l’inizio del nuovo anno. Un modo allegro per stare in compagnia e condividere un momento di festa. Verrà trasmessa in diretta dalla nostra Parrocchia la S. Messa alle ore 10,30 Pertanto la S. Messa delle ore 11,00 verrà anticipata di mezz’ora. Si chiede puntualità e possibilmente, per questa volta, si chiede di non portare bambini piccoli che potrebbero disturbare involontariamente la celebrazione. Programma della serata Per le PRENOTAZIONI rivolgersi presso l’Ufficio Parrocchiale 18,00: S. Rosario e S. Messa di ringraziamento con il canto del TE DEUM 19,45: Aperitivo di benvenuto 20,00: Cena di Capodanno 22,30: Lotteria 23,30: In attesa del Nuovo Anno invocando Maria. 23,59: Conto alla rovescia 24,00: Brindisi e tombola di mezzanotte. Itinerario di preparazione al Sacramento del Matrimonio I giovani interessati al “Corso prematrimoniale” sono invitati a iscriversi telefonando in parrocchia. Il corso avrà inizio a metà Gennaio 2014. Questa volta non ci sono pervenuti nomi di persone da festeggiare... Speriamo al prossimo numero si! Questo spazio è gratuitamente a disposizione di tutti i parrocchiani che nelle prossime settimane vorranno far gli auguri a parenti e amici per compleanni, anniversari, etc. oppure ricordare qualche ricorrenza particolare. CONTATTATE PADRE ENNIO OPPURE VINCENZO E SEGNALATE L‟EVENTO DA RICORDARE Vuoi far del bene alla tua Parrocchia ed hai un’attività commerciale? Hai a disposizione uno spazio per la pubblicità della tua ditta o impresa, così grazie alla tua gentile offerta possiamo aiutare la Parrocchia a sostenere le spese necessarie e tu potrai far conoscere il tuo lavoro da tutti coloro che leggono il nostro giornalino... Fatti vedere e fatti trovare sul nostro giornalino parrocchiale!!! FUSARO ANDREA ALIMENTARI Via prov.le Francesca sud, 112 d/e - Castelfranco di Sotto (PI) tel. 0571.489522 - idroduesse@alice.it Si ringrazia per la collaborazione gratuita nell’attività di progettazione, realizzazione grafica ed impaginazione: visividea Tante proposte e soluzioni efficaci per migliorare la visibilità e la promozione della tua attività commerciale. Idee utili a sviluppare nuovi clienti e fidelizzare quelli attuali... SITI & PORTALI INTERNET - E-COMMERCE - SOCIAL NETWORK - APP SMARTPHONE - WEB & SOCIAL MEDIA MARKETING - CANALI PUBBLICITARI - GRAFICA & STAMPA ORGANIZZAZIONE EVENTI Santa Maria a Monte - www.visividea.it - 0587.365190 Periodico a diffusione interna - Composizione e stampa in proprio Attività editoriale a carattere non commerciale ai sensi previsti dall’art. 4 DPR 16/10/1972 n. 633 e successive modifiche e-mail: parrocchiacerretti@gmail.com Redazione: Via Cerretti, 46 - 56020 S. Maria a Monte (PI) - 0587.473021 Via Cerretti, 37/39 0587.473015

[close]

Comments

no comments yet