Le principali malattie suine

 

Embed or link this publication

Description

Itas Alanno

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

Patologie Suine PERINATALI: dalla nascita fino al 5° giorno di vita NEONATALI: dal 6° giorno di vita al 45°- 50° giorno DI ALLEVAMENTO: dal 51° giorno in poi

[close]

p. 3



[close]

p. 4

Salmonellosi Malattia causata dalla Salmonella cholerae suis Colpisce i suinetti di 12 settimane Causa temperature elevate, pelle arrossata e violacea sul ventre e nella parte inferiore delle zampe Da prevenire attraverso adeguata vaccinazione ai suinetti della 2°-6° settimana

[close]

p. 5



[close]

p. 6

Malattia respiratoria Si manifesta con tosse aspra e secca Polmonite enzootica I microrganismi causano prima una semplice bronchite, che può divenire bronco-polmonite I batteri si diffondono soprattutto in ricoveri freddi e umidi

[close]

p. 7

Enterite necrotica superficiale • Malattia provocata dalla treponema hyodysenteriae • Si osserva soprattutto nei suini di età compresa tra la 7°e 12° settimana • La malattia inizia con un rialzo termico ; compare anche stitichezza e feci ricoperte da catarro mucillaginoso e presenza di sangue

[close]

p. 8

1. Malattia dovuta ad una infezione da paravovirus 2. causa mortalità fetale ed embrionale 3.    in allevamento si osservano: ritorni all’estro a periodi regolari false gravidanze parti con lattate ridotte numericamente e presenza di feti mummificati. È possibile l’uso di adatti vaccini.

[close]

p. 9

soggetti vaccinati Non protette 4% soggetti non vaccinati Protette 40% protette protette non protette non protette Protette 96% Non protette 60%

[close]

p. 10

Si manifesta in due modi: Faringea  Il suino non mangia  Ha una temperatura elevata  Presenta un’edema sotto la mascella  Ha difficoltà di respirazione  Intorno alla bocca gli si raccoglie una schiuma bianca  La morte sopravviene entro 24 ore, preceduta da vomito Addominale  Il suino ha la febbre altissima (42°) e diarrea sanguinolenta Questa malattia deve essere immediatamente segnalata all’ Autorità Sanitaria, perché rappresenta un pericolo per l’uomo!

[close]

p. 11

GASTROENTERITE VIRALE DEI SUINI (T.G.E. Trasmessibile Gastroenteritis) Affezione a carico dell’apparato gastroenterico  Vomito  Diarrea e perdita di peso  raramente morte Suini adulti sintomi Suini aventi meno di una settimana di vita sintomi  Morte al 100%  diarrea profusa a volte accompagnata da vomito

[close]

p. 12

PESTE SUINA CLASSICA La peste suina è un’infezione causata da un Pestavirus I sintomi sono: • lentezza dei movimenti • mancanza di appetito • la temperatura tende a salire • si hanno difficoltà respiratorie e vomito • iperemia cutanea • tremori nei suini più giovani • aborto nelle scrofe gravide Primi stadi della malattia: secrezione mucosa agli occhi e congiuntivite. Successivamente segue un periodo di diarrea acquosa e grigia. Durante gli stadi terminali: deambulazione per la debolezza degli arti posteriori. L’infezione dura dai 5 ai 10 giorni e termina con la morte del soggetto. È obbligatoria la vaccinazione dei suini di tutte le età a cominciare da 10 giorni dallo svezzamento.

[close]

p. 13

Focolai di peste suina classica nelle varie regioni italiane

[close]

p. 14

Afta Epizootica • I suini presentano zoppie più o meno gravi, lesioni ulcerative all’unghiello e vescicole ed erosioni alla mucosa della bocca e ai capezzoli Non vi è una terapia efficace, l’insorgenza di questa malattia in un allevamento comporta la distruzione di tutti gli animali presenti É obbligata la vaccinazione. • •

[close]

p. 15

malattia infettiva Colpisce i suini al di sopra dei 3 mesi, ma anche altre specie di animali Forma acuta: Causa una perdita di appetito, un’elevata temperatura, una serie di tumefazioni rossoviolacee. Forma subacuta: Causa zoppia e rigidità degli arti, in quanto i germi entrano nelle articolazioni e qui si moltiplicano. La vaccinazione contro questa malattia è bene farla ai suini di 4 settimane, ripetendola ogni 6 mesi. È vietata la macellazione di soggetti ammalati!

[close]

Comments

no comments yet