Futurando - Ottobre 2013

 

Embed or link this publication

Description

Il mensile di redazione pubblica

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

2

[close]

p. 3

barza. [ ] “Mi presti la borsa per l'acqua calda? Ho mal di pancia...” - “Non ce l'ho. Io uso il mio gatto: lo metto sulla pancia e dopo un po' sto meglio. presto.” Te lo presto.” Il giorno dopo quest'ultima va a riprendersi il gatto dalla vicina, che apre la porta in uno stato pietoso: graffi ed escoriazioni sul viso e sul corpo. “Ma che ti è “È successo?” - “È stato il tuo gatto!” - “Strano! Ma che gli è preso?” “Non so! Finché gli ho infilato l'imbuto nel culo è rimasto tranquillo, ma quando ho versato l'acqua calda ha fatto il diavolo a quattro!” Dio ci mandi... Dall’intervista rilasciata da Sandro Pertini a Nantas Salvalaggio della “La Domenica del Corriere”: <> Ecco, io non so perché ancora qualcuno si stupisca che la classe politica attuale goda di così poca stima presso i cittadini… quel che è certo è che se ci fossero un po’ più Sandro Pertini, questo certaPaese sarebbe cer tamente migliore. E se ! barza. [ ] Era un uomo così antipatico che al suo funerale i parenti chiesero il bis! non ci sono, non stiamo a lamentarci e a piangerci addosso: cominciamo noi nel nostro piccolo a fare i Sandro Pertini. Cominciamo a non adeguarci, a protestare ogni volta che le cose vengono fatte “secondo il sistema” e non “secondo coscienza”. Forse non cambierà nulla, ma se l’onestà di una persona sola come Pertini ai vertici dello Stato ha fatto tanto, fiverguriamoci se a quei vertici ce ne fossero almeno un centinaio. Quella, nel paese che non ha mai risolto la Questione Morale, sarebbe la vera rivoluzione. barza. [ ] l capitano di una nave dice ai marinai: “Ho una notizia buona e una brutta, quale volete sentire prima?”. I marinai: “Ci dica quella buona!” “Abbiamo appena vinto 11 premi Oscar! barza. [ ] La moglie rientra a casa, si mette davanti al marito ed esclama: ”Oggi sono stata dall’estetista”. Il marito la osserva un attimo e poi: ”Era chiuso?”

[close]

p. 4

4 Quando amarmi ho cominciato ad amar mi smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro. Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento, ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi. Oggi so che questo si chiama "sincerità". Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: persone, cose, situazioni e tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso... all'inizio lo chiamavo "sano egoismo"... ma oggi so che questo è "amore di sé". Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così erho commesso meno errori. Oggi mi sono reso conto che questo si chiama "semplicità". Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono rifiutato di vivere nel passato e di preoccuparmi del mio futuro. Ora vivo di più nel momento presente, in cui tutto ha un luogo. È la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo "perfezione". "per fezione". Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono reso conto che il mio pensiero può rendermi miserabile e malato. Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore, l'intelletto è diventato un compagno importante. Oggi a questa unione do il nome di "saggezza interiore". Non dobbiamo continuare a temere i contrasti, i conflitti e i problemi con noi stessi e percon gli altri perché perfino le stelle, a volte, si scontrano fra loro dando origine a nuovi mondi. Oggi so che tutto questo è "la vita". Charlie Chaplin barza. [ ] Alle 5 del mattino un giocatore inveterato rientra a casa e spinge la moglie giù dal letto. “Fai le valigie e vai a casa di Martino, il mio amico. Questa notte ti ho giocata a poker e ho perso.” “Come hai potuto fare una cosa simile?” “Ho barato!” barza. [ ] Una ragazza si confida con l'amica: “Il mio ragazzo mi ha regalato una splendida rosa rossa. E poi mi ha detto che tornerà da me non appena avrà perso tutti i petali...” “Ma che bel pensiero romantico, perché non sei contenta?”. “Perché è di plastica!”. Com'è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io. Oggi so che questo si chiama "rispetto". Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un'altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere. Oggi so che questo si chiama "maturità"... Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene. Da allora ho potuto stare tranquillo. Oggi so che questo si chiama "stare in pace con se stessi". Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho . .) . .)

[close]

p. 5

omunione di una quindicina di bambini, Teafra cui mia nipote. Teatro, una parrocchia della periferia romana. Attore, è proprio il caso di dirlo, un parroco paraculo dai capelli bianchi, diciamo un cinquantino avanzato, e dalla faccia laida dietro un sorriso mellifluo, anche se la sua voce è dolce e suadente come si conviene ad un prete. Il parroco inizia una litania di parole consuete (ringraziamento, eucaristia, comunità), e va avanti per dei bei tratti di tempo. Ogni tanto, la tipica zitella bigotta intona canti il cui testo appare su di un muro a mo’ di karaoke, e tutti cantano al seguito Ircome imbambolati. Irrompono i bambini, e muovono le braccine in vari modi, tipo aqua gym, recitano la parabola del figliuol prodigo, si muovono per la navata in una coreografia, salgono su dei palchetperfino ti posti per fino sull’altare e ripetono le parole imparate a memoria. Anche i genitori muovono le braccione nella parcoreografia, e tutti i partecipanti della comunità, che è ben affiatata e molto lieta dello spetimbantacolo circense imban dito. Alcuni genitori, muniti di foglietto anti-amnesia emotiva, si esibiscono al microfono davanti all’altare, raccontando brevi episodi au- C Tuniche bianche tobiografici di ritrovato parslancio fideistico e parrocchiale. Perché gli esseri umani, uomini e donne, hanno così tanta paura della propria libertà da anestetizzarsi con la sicurezza fornita dal gregge? Sembra una seduta di Alcoolisti Fumatori AnoAnonimi, Fumatori Ano nimi, roba del genere. Il tutto, accompagnato da suoni di una tastiera e chitarre invadenti, va un’ora avanti per un’ora e mezza, intervallato da applausi scroscianti e maleducati, dato il luogo, ma richiesti. Apprendo che nei giorni precedenti si sono ripetute parecchie prove, includenti anche i genitori, per ottenere quell’effetto da recita scolastica di fine anno. Unica assente, la spiritualità. Ora, io non sono più cattolica da una trentina d’anni, ma ho tutto un altro ricordo della mia Prima Comunione. Rammento un atteggiamento silenzioso, mentre sfilavamo davanti ai genitori con un giglio in mano nell’entrare in chiesa. Ed una grande emozione per questo contatto con la propria anima, quel raccoglimento che preparava all’ingresso del Corpo di Gesù in noi. Rito cannibalico e satanico (nutrirsi del corpo e del sangue di una vittima sacrificale questo è!), ma temperato dalla dolcezza del momento e dalla commozione dei parenti. I tempi sono cambiati, e per riempire le parrocchie agonizzanti bisogna stappare invenzioni creative, far uscire dal cappello a cilindro soluzioni di dubbio gusto, pazienza se questo va a discapito del dialogo interiore e della comunione con la propria anima. E la spiritualità va…a farsi benedire! Satura di pagliacciate, dopo il Padre Nostro recupero in giardino il mio equilibrio compromesso, con una sigaretta, una teleun’occhiata fonata, un’occhiata ai sussurbegli ulivi che mi sussurrano immoti:” Che tocca fa’…”. Intercetto un commento di mio fratello e del suo migliore amico: “La religione è stata inventata per i poveri di spirito”. Ogni religione nasce da una malattia mentale, aggiungo. Non ricordo chi l’ha detto, ma senz’altro era un saggio, uno che vedeva a distanza. Written by Eli www.cloroalclero .cloroalclero.com www.cloroalclero .com 5 barza. [ ] “Cara, ma non mi hai ancora spazzolato il vestito!” - “ Veramente caro lo ho già spazzolato a dovere...” - “Mah sarà!... però mi sembra strano... perchè ho contato i soldi nelle tasche e ci sono ancora tutti!” . .)

[close]

p. 6

6 L'eutanasia negata. <> (fonte: www.agi.it) www.agi.it) Una tragedia evitabile. Colpevole è lo Stato... piegato Vaticaalle volontà del Vaticano. Colpevole perchè il 66,2% degli italiani si dice favorevole alla pratica dell’eutanasia (Rapporto Eurispes Italia 2011). Morire è un diritto. Se si è espressa la volontà di morire nel caso in cui si verifichino certe condizioni, come essere bloccati a vita in un letto di ospedale, perchè non poter chiedere aiuto allo Stato? In una società moderna e laica che riconosce il diritto all'eutanasia, sicuramente verrebbe imposto un periodo di supporto psicologico, se la persona è cosciente, prima di dare la morte, per cercare di riacce ndergli l'amore riaccendergli per la vita... ma, se que- Ecco le conseguenze sto amore non rinasce, il corpo diventa il peggior ergastolo che un essere umano possa sopportare. Questa pena la infligge lo Stato. In fondo il colpevole non è neanche lui, ma siamo noi, cittadini tutti, che non abbiamo le palle di imporre una legge sull'eutanasia con un referendum... blateriamo di testamento biologico... ma lasciamo fare a loro... ai vari Quagliarello e Giovanardi & C., baciapile vaticani sulle cui coscienze pesano le sofferenze barbaramente prolungate che hanno dovuto sopportare Eluana Englaro, Piergiorgio Welby e tantissimi come loro. Albatros barza. [ ] soccorso:”Venite Un tizio chiama il pronto soccorso:”Venite subito! Il mio bimbo ha ingoiato un preservativo!” Dopo cinque minuti, lo stesso tizio richiama il pronto soccorso: “Lasciate perdere... ne ho trovato un altro!” . .) . .) barza. [ ] barza. [ ] . .) Secondo recenti stime si dice che un uomo pronunci in media cinquemila parole al giorno, mentre la donna settemila. Il fatto è che quando rientro dal lavoro, io ho terminato le mie cinquemila parole, mentre mia moglie ancora deve cominciare le sue settemila. Una bimba assiste per la prima volta a un matrimonio. A un certo punto chiede alla madre: “Mamma, ma perchè la sposa è vestita tutta di bianco?” - “Perchè il bianco è il colore della felicità e della purezza e perchè oggi è il giorno più bello della sua vita” La bimba ci pensa un po' e poi dice: “Ma allora, mamma...perchè lo sposo è vestito di nero?”

[close]

p. 7

7 Ossia: l'aborto e l'obiezione di coscienza dei ginecologi Quando provi ad affrontare l’argomento ti senti rispondere sempre con la solita tiritera: e allora l’obiezione di coscienza del servizio militare? Eri in disaccordo pure su quella? Il che dimostra, ahimè, che in certe circostanze si tende a spegnere il cervelstrafotlo, a ignorare la logica, a strafot tersene della ragionevolezza. Perché il servizio militare, amici miei, era obbligatorio. Il che significa che gli obiettori di coscienza non volevano essere obbligati a prendere in mano un fucile. Non è che prima si arruolavano volontari nell’esercito e poi rompevano i coglioni perché non volevano sparare: nel qual caso, ne converrete, la loro pretesa sarebbe stata un tantino stravagante. Ci fosse una legge che obbliga tutti a fare i ginecologi per un anno, sarei il primo a battermi per fare in modo che chi lo desidera possa evitare di praticare l’aborto. Però fare il ginecologo non è obbligatorio. È una scelta. Cioè, chi si accinge a fare il ginecologo lo sa da prima che tra le sue competenza ci sarà anche quella di interrompere delle gravidanze. E siccome lo sa da prima ha a dispoun’alternativa sizione un’alternativa facile facile: non fare il ginecologo. Magari, che so io, l’otorino, l’ortopedico, l’oculista. O addirittura l’avvocato, l’esploratore, l’astronauta. Ma non il ginecologo. Ora, il consiglio costituzionale francese gliel’ha detto chiaro, ai sindaci che chiedevano di poter fare obiezione e non celebrare i matrimoni gay: fa parte del loro lavoro, per cui quando capita lo devono fare. Senza tante storie. Oppure, se preferiscono, cambino lavoro. Smettano di fare i sindaci e si dedichino a qualche altra cosa. Perché loro, i sindaci francesi e i medici italiani, nessuno li ha obbligati. I militari degli anni ’70, invece, sì. Che dite, è abbastanza semplice per capirlo, o devo farvi un disegnino? OBIEZIONE DI INTELLIGENZA http://libernazione.it il mondo di...Spinoza.it [ Dal 2014 ci saranno 14 euro in più in busta paga. Adesso devo solo trovare qualcuno che mi assuma. “Alla Pascale L a Bonev ribadisce: “Alla P ascale piacciono le donne”. Oh, ma il lavoro è lavoro. ] Secondo la Banca Mondiale la fine della povertà estrema si avrà nel 2030. Sono resistenti quei bastardi. Alfano: “Lampedusa non può entrare nelle cronache solo per le tragedie dei migranti”. Ci attiveremo subito per un terremoto. Inasprite le pene per la violenza sulle donne. Ma tranquilli, potete continuare a sfogarvi con i froci. A San Vittore in uno spazio di otto metri quadri ci sono sei detenuti. Sette se contiamo l’impiccato. La Chiesa: “Niente esequie per Priebke”. A Welby le abbiamo negate per molto meno. La comunità ebraica preoccupata per i funerali di Priebke. “Noi nonRazzi ar Antonio mettiamo un euro, eh!” Arriva il seggiolino per i bimbi dimenticati in auto. A metà cottura li gira. Bobby Solo ricoverato in ospedale. “Presto, 200 cc di gel!” Giglio, ConcorIsola del Giglio , ritrovato il corpo di uno dei dispersi della Concordia. Oppure c’è forte corrente da sud. . . .) .)

[close]

p. 8

8

[close]

p. 9

9

[close]

p. 10

10 “Sanità è profitto. Si inventano nuove malattie” L a denuncia di Gino Strada che devono far riflettere. Eccovi alcune delle sue parole: “La sanità italiana era tra le migliori ma adesso è in crisi per colpa della politica che ha inserito il profitto. Gli ospedali sono diventati delle aziende. Oggi il medico viene rimborsato a prestazione, che è una follia razionale, scientifica ed etica. Si mette il medico in condizioni di dover fare o di ambire a fare più prestazioni perché così si guadagna e quindi si inventano nuove malattie e cure, oppure si interventi chirurfanno inter venti chirurFrasi gici inutili”. F rasi che suscitano amarezza, tristezza e rabbia. Egli “L’obiettivo continua: “L’obiettivo non è più la salute, ma il fatturato. Il profitto va abolito nella sanità, perché abolendolo e rendendo una sanità gratuita a tutti tercoloro che sono sul territorio italiano, si avrebbero 30 miliardi di euro da investire ogni anno”. www.eticamente.net www.eticamente.net . .) Gino Strada è un chirurgo e pacifista italiano. È fondatore, assieme alla purtroppo deTeresa funta moglie T eresa Sarti, dell’ONG italiana Emergency. Emergency. È famoso per la sua schiettezza e per la sua sete di verità. È stato ospite nella trasmissione teleTempo visiva “Che Tempo Che Fa” e, intervistato dal conduttore Fabio Fazio, ha rilasciato delle dichiarazioni Durante una rapina a una stazione di servizio di Winter Garden in Florida il rapinatore fuggendo ha sparato alcuni colpi che hanno raggiunto L’impiegato un addetto all’addome. L’impiegato è stato salvato dal telefonino che teneva nella tasca della giacca. Steve Jobs santo subito! (Fonte: Repubblica.it) La Bibbia non è più di moda barza. [ ] “Sono due anni che non parlo con mia moglie!” “Come?! confida un uomo ad un amico. “Come? ! Non litigato!... ...” sapevo aveste litigato! ... ” - “No, no... non abbiamo litigato, è che non voglio interromperla!” Ricercatori dell'Università di Southampton, in collaborazione con Nokia, hanno ideato un sistema per ricaricare i cellulari utilizzando la potenza dei fulmini. “Questa scoperta dimostra che si possono caricare i dispositivi con una corrente che attraversa l'aria, ed è anche un enorme dei passo in avanti verso la comprensione de i fulmini e del modo di raccogliere la loro energia”. L'importante è che il fulmine colpisca il telefono e non chi lo tiene in mano... (Fonte: Zeusnews) Il cellulare fulminante . .) Polizia La Polizia austriaca ha fermato lungo l'autostrada un camper con a bordo 2 italiani e 500 kg di cannabis. Per uso personale, ovviamente. Il camper stupefacente Il 28 ottobre è stato il lunedì con il minor numero di infarti dell'anno. Meno 10%. Merito dell'entrata in vigore dell'ora solare e dei 60 minuti di sonno in più che ci regala. Dormire infatti fa rivelano bene al cuore. Lo rivelano i medici riuniti per il 114.mo Congresso Nazionale di Medicina Interna. Dovevano trovarsi alle 9:00, alle 8 erano già tutti lì. 3 sono deceduti durante il congresso. (Fonte: Blitzquotidiano) L'ora solare fa bene al cuore scoFra le 441 nuove specie animali e floreali sco perte in Amazzonia negli ultimi 4 anni, rivela il Wwf, Wwf, ci sono anche: una scimmia che fa le fusa come un gatto, una mini ranocchia grande quanto l'unghia di un dito e i due migliori, una lucertola timida e un pesce piranha vegetariano. Ci sarà pesce nella sua dieta? (Fonte: Ansa) www.cacaoonline.it www.cacaoonline.it New entry bestiali in Amazzonia

[close]

p. 11

11

[close]

p. 12

12 Elezioni e propaganda normativa! La nuova nor mativa! Elezioni dietro l’angolo: come in passato, i partiti di tutti gli schieramenti non si faranno scrupoli ad invadere con i loro posters le città italiane per convince a votare per questo o per quello. La rimozione di colla e carta sarà, come sempre, a spese dei cittadini! Inaccettabile! Stanchi di essere ossessionati dai “faccioni” onnipresenti dei diversi candidati (con annesse promesse), stavolta i cittadini si sono mossi parin anticipo ed è così partita una mobilitazione contro “l’attacchinaggio selvaggio”: la soluzione più accreditata sembra essere quella di installare, per le prossime elezioni (da nazionali a comunali) appositi pannelli per propagande elettorali: su questi, e solo su questi, i diversi partiti (in regime di par conditio) potranno sbizzarrirsi con le loro locandine. Albatros saggezza Piangere sul proprio dolore è come annaffiarlo. saggezza È meglio agitarsi nel dubbio che riposare nell'errore.

[close]

p. 13

13 Come ieri... Vengono in mente le parole che intorno al 900 d.C. l'abate Odon De Cluny pronunciò per screditare, agli occhi dei propri discepoli, la donna, la tentazione del suo corpo, la grandezza "La della sua anima. "La bellezza si limita alla pelle - disse - e se gli uomini vedessero quel che c'è sotto la pelle rabbrividirebbero alla vista delle Tutta donne. Tutta quella grazia consiste di mucosità e di sangue, di umori e di bile. Se si pensa quello che si nasconde nelle narici, nella gola e nel ventre, non si troverà che lordure. E se ci ripugna toccare il muco e lo sterco con la punta del dito, come potremmo desiderare di abbracciare il sacco stesso sterche contiene lo sterco?". co?". Ecco, appunto, un "sacco". Buono solo per fare figli. Bello e senz'anima. Idiozie pronunciate nel nome di Dio. L e 10 domande da non fare ad una donna Ogni uomo con un po’ di esperienza sa che esistono alcune domande che assolutamente non deve fare ad una donna. Noi vi mostriamo le dieci che devi assolutamente evitare: baciar1. Il permesso di baciarla: la donna avrebbe la sensazione di trovarsi di fronte ad un ragazzino per cui si può ricevere un “no” come risposta anche se lei avrebbe voluto dire un “sì”. Por ortarla 2. Por tarla fuori: la donna potrebbe pensare che l’uomo vuole decidere anche per lei, basterà scegliere parole “Possiadiverse del tipo “Possiamo uscire insieme qualche volta?”. 3. Mai autolodarsi: meglio evitare di fare l’elenco di ciò che si possiede, quindi evitate di sottolineare la bellezza della vostra auto, della moto o della casa. 4. Cosa fare per la serata: le donne amano gli uomini decisi e pieni di iniziativa, quindi non scaricate su di lei la decisione su cosa fare o dove andare quando siete insieme. 5. Siete attraenti: evitate di chiederle se vi trova belli ed affascinanti, c’è il rischio di mandare in fumo tutto perché la donna avrà la sensazione di trovarsi di fronte un uomo insicuro. 6. Chiedere spiegazioni: se una donna non risponde, cercate di non essere petulanti ed insiperstenti per capire il perché di un suo silenzio. 7. Relazioni passate: i dettagli sui suoi ex sono un argomento tabù. Lei potrebbe intuire che volete paragonarvi con altri uomini che le sono piaciuti. 8. Prossimo appuntamento: meglio mantenere un pizzico di mistero su quando vi rivedrete. Alle donne piacciono l’intrigo e le piccole sfide. 9. Al telefono: quando la salutate per telefono, non ditele esattamente quando la richiamerete. 10. Chiacchiere maligne: non parlate male di ragazze e fidanzate di amici. Lei potrebbe conoscerle e farsi una pessima opinione di voi. www.italyleaks.com www.italyleaks.com poesia. H ai un “cuore poeta”? Spedisci la tua poesia! IL DIVERTIMENTO MODERNO Vivi cadaveri che s'agitano Nel gioco perverso di false luci, Desiderano tanto dimenticar di vivere. Dai piaceri, ne escono indeboliti E goffi, più invecchiati. Anche oggi i loro vermi Si sono nutriti di vanità. Quando tutto questo termina, triste e svuotata si rivela la vita. Andrea Bucci www.newsky .newsky.it www .newsky.it barza. [ ] Carabinieri al posto di blocco: ”Non lo sa, signora, che non è consentito portare cani in auto fuori dalla loro gabbietta?” “Ma questo è solo un pelouche!” - “Non importa di che razza è! Comunque non può stare libero!” . .)

[close]

p. 14

14

[close]

p. 15

15 Una guida all’acquisto intelligente! ...non c’è crisi che tenga!

[close]

Comments

no comments yet