Il Granata_1_1

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

l informazione in città è di un solo colore 26 novembre 2010 distribuzione gratuita periodico sportivo acerrano anno i numero 1 il granata acerrana il toro non si ferma piu e secondo posto a pagina 4 l editoriale gli appassionati protagonisti di gioacchino di capua gentili lettori e lettrici permettetemi innanzitutto di ringraziarvi per l attenzione con la quale ci seguite a pagina 3 orgoglio acerrano amo la mia citta per il calore e la passione che mi trasmette giocare in granata e il sogno di una vita domina neapolis a pagina 7 akery basket world dance accademy a pagina 11 a pagina 6 leoni futsal a pagina 8 sisters ancora una sconfitta a pagina 10 torneo paradiso a pagina 12

[close]

p. 2

soriano s.r.l dal 1955 ingrosso e dettaglio acque vini birre bevande alimentari liquori servizio a domicilio associato consorzio di.al via volturno 68 via bormida acerra tel e fax 081.885.73.08

[close]

p. 3

il granata dalla prima pagina man of the match vota tu il migliore in campo sul sito internet www.ilgranata.it oppure su facebook il granata premierà ufficialmente l atleta che riceverà il maggior numero di preferenze il giornale nato da poco più di un mese stà raccogliendo consensi pressoché unanimi dal mondo sportivo acerrano la redazione composta da giovani motivati seri e soprattutto con un sano sentimento sportivo sta seguendo gli appuntamenti con un occhio passionale certo ma con obiettività ebbene i consensi ricevuti anche dal popolo di facebook ci hanno spinto a creare e quindi fornire agli appassionati un sito internet del nostro giornale nell epoca della globalizzazione della comunicazione veloce ci è sembrato non solo necessario ma direi doveroso creare questo sito dove avrete notizie sempre aggiornate voi tifosi non sarete passivi rispetto a questo iniziative come tifobook e man of the match dettagli nelle pagine interne vi permetteranno di sentirvi,in un certo qual modo parte integrante del giornale una sinergia tra le società tifosi e giornale per vivere in maniera sana lo sport nella nostra città il car taceo uscirà mensilmente con la stessa veste grafica,ma rinnovato nel modo di impostare e fornire la notizia rinnovo i ringraziamenti agli amici inserzionisti che stanno dandoci non solo una mano concreta,ma anche consigli e stimoli per fare sempre meglio buona lettura e buona navigazione il granata periodico sportivo acerrano l informazione in città è di un solo colore per la tua pubblicità chiama 320.60.77.335 www.ilgranata.it aperto tutti i giorni anche a pranzo specialità panuozzo pizza fritta pizzeria friggitoria piazza s pietro 3 acerra na 081.520.21.04 392.97.62.311 aperti tutti i giorni anche a pranzo pizza d asporto il gusto della vera pizza napoletana cotta con forno a legna

[close]

p. 4

acerrana il toro non si ferma piu izzo e guerra colpo gobbo a mondragone liddo appaiono subito ben chiare i tre punti a qualsiasi costo la svolta del match al 10 del primo tempo in un azione mondragonese l arbitro ravvisa un irregolarità nell area acerrana con zobel autore di un intervento scomposto segnalando il dischetto e assegnando quindi il calcio di rigore solo l intervento del guardalinee e la successiva consulta tra la terna arbitrale scongiura per la formazione della città di pulcinella il tiro libero dagli undici metri sugli sviluppi dell azione è izzo a prendersi gioco dell intera difesa di casa siglando il gol del vantaggio con un delizioso pallonetto facendo esultare i circa duecento tifosi accorsi allo stadio comunale della cittadina in provincia di caserta a sostegno del toro il formidabile centrocampista ex di turno si dimostra essere sempre più decisivo e uomo chiave dello scacchiere granata il mondragone la mette sul piano fisico con falli tattici ed entrate dure ma i granata ne escono bene con capitan liccardi a protezione della difesa e mario di tuccio ad amministrare il gioco e ad impegnare il portiere di casa con un paio di calci piazzati molto insidiosi al 30 del primo tempo distrazione della mediana acerrana de martino fa tutto da solo facendo fuori due avversari e servendo zaccaro che in diagonale pareggia i conti siglando il gol del pareggio si va al riposo sul risultato di 1-1 nella ripresa un acerrana determinata chiude subito i conti pochi minuti e di tuccio più volte toccato duro nella morsa dei centrocampisti di casa resiste ad una carica e serve guerra in avanti che approfitta di una carambola della sfera sul corpo di iovime e di destro al volo si inventa il gol della domenica con il comunale trasformato in una bolgia l acerrana si porta di nuovo meritatamente in vantaggio il termine della gara è solo nervosismo un fallo su izzo accende un principio di rissa con l arbitro che manda anticipatamente negli spogliatoi un adirato de martino dopo i quattro minuti di recupero è festa con l acerrana che consolida il secondo posto in classifica di enzo bruno spugna anche il campo del s.pio mondragone una spietata acerrana che si sbarazza della formazione di amato con un gol per tempo dopo l uscita dalla coppa italia obiettivo tralasciato da giocatori allenatore e dirigenza per concentrarsi solo sul campionato per mano della libertas stabia l acerrana non stecca ed inanella la quinta vittoria consecutiva inizio di gara travagliato per i numerosi supporters acerrani costretti ad migrare in un ala dello stadio a ridosso del rettangolo di gioco praticamente sull erba per l inagibilità della tribuna ospite ed i possibili problemi di ordine pubblico che potevano scaturire dall utilizzo della stessa fetta di spalti in comune con i tifosi della squadra di casa acerrani comunque dal comportamento esemplare la partita comincia con l acerrana subito in tiro le intenzioni della formazione allenata da di e granata in festa le ultime corrida cerrana super nelle ultime uscite la formazione di di liddo forte dell amalgama e dall affiatamento del gruppo inanella risultati positivi uno dietro l altro battendo le avversarie con cinismo con di tuccio ed izzo in forma super i granata si impongono in trasferta a cellole battendo la formazione allenata da riccardi con un rotondo 2-0 il gol del vantaggio porta la firma del numero dieci acerrano che direttamente da calcio piazzato si inventa una parabola impeccabile a mezza altezza a dieci minuti dalla fine il raddoppio per mano di galdiero che finalizza una combinazione di tuccio-guerra vittoria davanti al pubblico di casa basta un tempo all acerrana contro il forio 3-1 il risultato che lancia i granata nelle zone alte della classifica prima rete di messina che sfrutta di un tiro dalla distanza di a izzo per realizzare il vantaggio con un tap-in vincente raddoppio di di tuccio suggerito al bacio da galdiero in veste di assist-man il fantasista acerrano con una splendida conclusione a volo si conferma sempre più goleador realizzando il 2-0 a conferma dello stato di grazia che sta at traversando insieme alla formazione acerrana i granata calano il tris con izzo che si invola centralmente nell area isolana sferrando un diagonale imprendibile per l incolpevole portiere del forio nella ripresa il gol della bandiera firmato da toscano al termine della partita il coach acerrano predica calma affermando non guardiamo la classifica le partite vanno a f fro ntatedidomen ic a i n domenica presagio di una cavalcata vincente e di una striscia positiva considerevole promozione girone a risultati 7^giornata aenaria-intercasertana 4-1 b.caivanese-r.ortese 0-3 cellole-casalnuovo 3-0 forio-v.carano 0-2 parete-barano 4-1 mondragone-acerrana 1-2 v.s.sossio-s.arpino 0-3 vitulazio-zupo 0-1 classifica v.carano 29 acerrana 23 r.ortese 19 b.caivanese 18 e.zupo 17 int.casertana 17 mondragone 17 vitulazio 17 cellole 15 s.arpino 14 aenaria 13 forio 12 a.casalnuovo 8 parete 8 barano 6 s.sossio 4 prossimo turno a.casalnuovo-forio barano-b.caivanese s.arpino-parete z.teano-cellole acerrana-v.san sossio intercasertana-vitulazio r.ortese-aenaria v.carano-mondragone

[close]

p. 5

5 acerrana ovviamente però anche quello ci è servito le due partite praticamente rappresentano la svolta da quel momento è stato tutto in discesa oggi siamo coscienti che le partite finiscono al 95esimo.» in questa squadra hai un ruolo importante e non solo quello tecnico hai esperienza da poter mettere a disposizione dei giovani e magari alzare la voce negli spogliatoi da acerrano quindi una voce dal peso specifico diverso rispetto alle altre «in verità finora non è servito alzare la voce siamo un gruppo unito e compatto e stimolante lavorare con i giovani molti dei quali sono davvero molto promettenti antonio messina per esempio acerrano come me e dal sicuro roseo futuro.» m immo parli di gruppo e di affiatamento ma qual è il rapporto che hai con mister di liddo «il mister è un amico rispetto massimo per la figura dell allenatore ma è un amico È schietto con noi è un motivatore e ha carisma da vendere È l uomo giusto per una piazza come quella acerrana oltre al mister io come i miei compagni siamo molto legati al presidente soriano sono stato colpito dall atteggiamento che ha avuto con noi dopo la sconfitta con l intercasertana non era arrabbiato ci ha caricato È un grande uomo.» quali sono gli obiettivi per questa stagione «beh noi speriamo di arrivare tra i primi cinque credo sia davvero un obiettivo ambizioso con il gruppo che abbiamo credo possiamo ambire a qualcosa di veramente importante.» calma pacatezza e la giusta cattiveria in campo mimmo noviello un acerrano con un amore morboso per acerra e gli acerrani mimmo noviello orgoglio acerrano uno degli uomini simbolo della cavalcata acerrana è domenico noviello centrocampista molto duttile della formazione di di liddo alla seconda esperienza in granata dopo la meno fortunata annata 2007/2008 a tu per tu con mimmo per gli amici che ci ha raccontato le emozioni che sta vivendo in granata mimmo cosa significa indossare la casacca granata nel tuo caso la maglia della tua città «giocare in granata è il sogno di una vita chiaramente quando arrivano i risultati poì è un doppio successo ti da stimoli diversi!» nel 2007 hai già vestito questa maglia in un esperienza non molto felice tra le fila dell acerrana ci racconti come sei stato convinto a ritornare a giocare nella squadra della tua città «praticamente ho ricevuto una chiamata dal presidente soriano che mi ha esposto il progetto non ho badato ne ai soldi ne a niente mi ha fatto piacere che mi hanno tenuto in considerazione ed oggi sono felicissimo da acerrano di vestire la maglia della squadra della mia città ci rimarrei a vita non credo che cambierò squadra!» l acerrana sta attraversando un momento d oro dopo le cinque partite consecutive vinte il secondo posto in classifica e forse il rammarico di qualcosa perso per strada «sono convinto che ad acerra sto vivendo l anno calcistico più importante della mia vita c è il gruppo i risultati l allenatore la passione dei tifosi la dirigenza praticamente tutto perfetto affinchè si possa fare bene beh per rammarico mi vengono subito in mente i punti sprecati con intercasertana e boys caivanese mimmo noviello classe `82 centrocampista acerra calcistica sorride per i risultati conseguiti dalla formazione granata nelle ultime uscite che attualmente valgono il secondo posto in classifica alle spalle del più quotato virtus carano l ultras filosofia di vita acciamo chilometri superiamo gli ostacoli solo per te solo uno dei tanti cori degli ultras che in casa e in trasferta sacrificando domeniche e festività sostengono a squarciagola la propria squadra a qualunque costo ovviamente ad acerra è rinata la passione i risultati ed il progetto serio della gestione soriano -d angelo -la montagna ha riportato linfa vitale ad una piazza dal blasone non indifferente e i tifosi più accaniti hannocreatoungruppo decidendo di sostenere la maglia granata ovunque e comunque è il f caso di un gruppo di sostenitori che durante le partite del toro con stendardi e cori accompagnano le gesta di liccardi e compagni talvolta sfidando le situazioni più avverse vedi mondragone con l indisponibilità del settore ospite non ravvisato alla società essere ultras è una filosofia di vità una scelta personale che solo chi ha passione può capire afferma uno dei sostenitori del tifo acerrano un plauso a questi giovani che con calore ed educazione lasciano intendere alla lettera quanto i tifosi siano il dodicesimo uomo in campo ultras acerrani

[close]

p. 6

il tempio della danza sportiva c.so umberto i rione toscano casalnuovo di napoli info 366.18.91.441 wda.academy@libero.it la migliore equipe campana per voi ai prezzi più bassi ws danze latino americane di coppia tango argentino danze standard liscio unificato danze caraibiche danze a squadre social dance hip hop classico moderno jazz balli di gruppo european sport games disputati a kiev ukraina che agli american championship di orlando florida usa girando il mondo mi sono reso conto di quanto questa disciplina sia seguita ed apprezzata purtroppo ho subito un infortunio che mi ha tenuto lontano dai parquet per un po nel frattempo ho conosciuto la campionessa del mondo dei balli latini americani joanne wilkinson che da febbraio 2010 è diventata il mio supervisore tecnico ed unica insegnante durante gli anni trascorsi fuori dalla mia terra di nascita ho maturato un sogno che sono riuscito a realizzare tornare per far conoscere la danza come attività agonistica attraverso l apertura di una mia scuola la world dance academy ha la migliore equipe di insegnanti e professionisti del sud-italia oltre al sottoscritto lo staff è composto da joanne wilkinson campionessa del mondo 2005 latini l.d.s.f francesco menichini campione europeo 2009 tango argentino valentina romano finalista european world dance academy il tempio della danza sportiva e nata a casalnuovo la world dance academy il tempio della danza sportiva il fondatore di questa accademia è il bravissimo cuono nino romano maestro professionista e figlio di acerra che ha gareggiato in numerose competizioni internazionali di danza sportiva mi sono avvicinato al mondo della danza a quattordici anni un pò tardi per un ballerino mi sono subito appassionato alla fantastica disciplina della danza sportiva e con qualche sacrificio sono riuscito a calcare palcoscenici importanti la mia svolta professionale è arrivata a diciotto anni sono dovuto emigrare a moncalieri to per essere seguito dalla maestra denise abrate che mi ha fatto scoprire il mondo agonistico della danza successivamente mi sono trasferito a bovolone vr sotto la guida tecnica di jerry abrate grazie a lui ho conseguito i primi titoli nel 2007 sono arrivato in finale sia agli sport games 2007 kiev ukraina rosa riva finalista campionati italiani standard 2009/2010 danilo aiello ballerino diplomato d a n za cl ass ic aemode rn o partecipante al programma tv academy 2009 andato in onda su raidue anna donadeo 1° classificata gara hip hop c.o.n.i 2005 roma la danza è vita per me mi ha aiutato a superare ogni ostacolo che mi si è presentato sono affetto da iperattività polmonare ma fortunatamente posso tranquillamente svolgere questo sport il mio intento è quello di dare la possibilità a tutti i nostri allievi oltre che di coltivare una passione di gettare le basi affinché il ballo occupi un ruolo primario nella loro vita magari diventando un lavoro è per questo che offro gratuitamente a tutti i ragazzi stage mensili di danza classica e moderno fondamentali per gettare le basi di una carriera nel mondo della danza ne

[close]

p. 7

il granata disputatasi proprio il 21 novembre gara bella,vivace a tratti spumeggiante che si conclude con la vittoria per 2-1 delle padroni di casa passano subito in vantaggio le barresi con olivieri sugli sviluppi di un corner immediata la reazione delle leonesse che trovano il pareggio al 10 con un grandissimo gol dai 25 metri di santaniello allo scadere del secondo tempo però il centro ester va ancora a segno sfruttando una respinta domina neapolis di un calcio di punizione fissando così il punteggio sul definitivo 2-1 nonostante la sconfitta c è da dire però che le acerrane hanno disputato una buona gara creando gioco e azioni il movimento in campo delle ragazze fa ben sperare i tifosi ma anche lo staff tecnico e dirigenziale certo ci sarà da lavorare soprattutto in fase di realizzazione sicuri che le leonesse troveranno ben presto il ruggito giusto domina ko nell amichevole ma la squadra c e di flora monda anca oramai veramente poco all inizio del campionato per la domina neapolis acerrana che lo ricordiamo in questa stagione sarà impegnata per il secondo anno consecutivo nella serie c regionale l inizio del campionato inizialmente previsto per domenica 21 novembre ha subito lo slittamento di almeno una settimana non ancora definiti i calendari si conoscono però già le squadre che saranno impegnate nel girone con le granata e cioè sport napoli femminile centro ester real arienzo savoia femminile vesevus trecase cavese femminile padula gragnano femminile napoli a gonfie vele castel s giorgio in attesa dell inizio del campionato intanto domina e centro ester si sono affrontate sul campo delle barresi in un amichevole m domina neapolis in allenamento agip cafè di paolo ruotolo corso italia n°122 acerra car wash riviste ricariche online lubrificanti batterie accessori giornali l informazione in città è di un solo colore il granata periodico sportivo acerrano autorizzazione tribunale di nola n° 10/10 del 25/10/2010 direttore responsabile gioacchino di capua direttore editoriale enzo bruno opinionista andrea petrella redazione flora monda angelo milione gianluca belaeff mariano toscano francesco russo giuseppe alessio nuzzo chiara belaeff rossella castaldo angelo maria castaldo photo gianluca belaeff emiliano goglia impaginazione e grafica oronzo canà tiratura 2000 copie stampa lithogar cercola chiuso in stampa il 25.11.2010 la collaborazione a questa testata è da ritenersi completamente gratuita le foto e gli articoli inviati non si restituiscono gli articoli pubblicati riflettono il pensiero dei singoli autori i quali se ne assumono la responsabilità civile e penale info pubblicità 320.60.77.335 redazioneilgranata@gmail.com www.ilgranata.it

[close]

p. 8

8 leoni leoni avanti tutta ancora una vittoria per tufano e compagni sereno arriva il vantaggio del san marco con il capitano laezza il suo tiro da fuori area non è forte ma molto preciso 1-0 il fortino della squadra di casa viene espugnato da terracciano il suo tiro-cross non è intercettato da nessuno ma prende una traiettoria che sorprende l estremo difensore locale 1-1 la squadra acerrana preme sull acceleratore e si rende più volte pericolosa a salire in cattedra è il suo capitano tufano prima un suo tiro a botta sicura con il portiere fuori causa viene respinto sulla linea di porta da un difensore avversario poco dopo riesce a superare sotto le gambe esposito con un missile da posizione angolata 1-2 sfruttando al massimo la sponda della boa domenico venturato nel finale di primo tempo il san marco aumenta la pressione ma terracciano è invalicabile per la gioia di de angelis che non corre rischi il secondo tempo si apre all insegna delle emozioni la compagine di afragola coglie una traversa clamorosa con il suo numero dieci che lasciato solo in area scavalca de angelis con un colpo sotto i leoni pareggiano il conto con la fortuna terracciano con una finta si smarca del suo diretto avversario e lascia partire un tiro a giro che si stampa all incrocio dei pali la superiorità tecnica della compagine del presidente ghirardi emerge tufano incrementa il vantaggio con un tocco morbido alla destra di esposito 1-3 la squadra di casa prova il tutto per tutto de angelis si supera su iodice con una paratona a mano aperta ma è lo stesso giocatore del san marco a trafiggerlo poco dopo con un chirurgico rasoterra nell angolo 23 il match si spegne grazie ad un ingenuità del numero sette locale ciro daniele il suo intervento scomposto su terracciano gli procura il cartellino rosso i leoni sfruttano al meglio la superiorità numerica e con un azione caratterizzata da tre tocchi di prima smarcano in area bomber juary che non perdona 2-4 prima del triplice fischio arbitrale è frezza a suggellare la sua ottima prestazione con una perla di rara bellezza che lascia il pubblico a bocca aperta va via a tre avversari con dribbling ubriacanti e deposita la sfera con freddezza alla destra di un incolpevole esposito 2-5 goal fantastico euforico a fine gara mister puzone e questo il carattere che voglio vedere i miei ragazzi hanno sfoggiato una grande prestazione bisogna andare avanti così di angelo milione nnesima prestazione convincente della squadra guidata da mister puzone che ad afragola batte il fanalino di coda san marco la classifica è però fuorviante in quanto il san marco è una squadra assai ostica i leoni sanno di dover entrare in campo con la massima concentrazione per portare a casa il bottino pieno partenza sprint per gli ospiti in casacca nera e rifiniture dorate terracciano sfiora il goal con un tracciante rasoterra scagliato da buona posizione e subito dopo è frezza a scaldare i guantoni del portiere locale esposito i leoni ci provano con insistenza doppio tentativo di spasiano ma in entrambe le situazioni esposito dimostra riflessi felini come un fulmine a ciel e gli ultimi ruggiti l bilancio della formazione costruita dal presidente gherardi nel mese di novembre è più che positivo peccato per la prima partita di questo trend in quanto i leoni hanno dovuto cedere il passo ad un avversario più esperto e cinico il lepanto 2-0 il risultato in favore della formazione ospite che con una gara attenta porta a casa il massimo risultato con il minimo sforzo gara a porte chiuse quella del paradiso tra le due formazioni in virtù della decisione presa dal giudice sportivo a seguito dei fatti avvenuti nel dopo partita tra il borgo five ed i leoni futsal con pesanti squalifiche anche per mister puzone e domenico venturato tre giornate di squalifica oltre che del forte frezza espulso nel match precedente i ragazzi nero-oro non si fanno intimidire dalla corazzata della categoria il lepanto ha vinto tutte le partite fin qui disputate e si dimostrano padroni assoluti del campo nella prima frazione di gioco caratterizzata dallo scontro personale tra spasiano attaccante locale e il portiere ospite finamore i gol tutti nella ripresa inonostantelecom bi n az io n i terracciano-tufano-spasiano sono gli ospiti a passare barbi da poco entrato mette a segno una doppietta che stende tufano e compagni la sconfitta con il lepanto non scalfisce minimamente l autostima dei leoni dimostrando carattere e tenacia con il real ischia 2-2 sull incantevole isola verde un buon pareggio per gli acerrani spasiano e flaminio rispondono agli ischitani portando via così un prezioso punto da mettere in cassaforte ottima anche la prestazione con la tonia futsal letteralmente surclassata dai neroro 7-1 il pesante score in favore della formazione di mister puzone che in campo mostra pura accademia bussa due volte nel primo tempo bomber spasiano che prima insacca su tap-in su respinta del portiere ospite poco dopo su assist di tufano nella ripresa g i ova n n i ve n t u ra t o tu fano doppietta frezza e mezzogori chiudono i conti con basile per gli ospiti per il gol della bandiera su rigore uno degli eroi delle ultime prestazioni convincenti il portiere de calcio a 5 c2 girone b risultati 6^giornata borgofive-amsterdam 5-3 caivanese-redas na 2-2 pomigliano-sonfiditalia 5-2 lepanto-azzurra marigl 4-2 real ischia-real flegrea 9-2 s.marco-leoniacerra 2-5 tonia futsal-c.u.s.napoli 5-4 classifica lepanto 21 pomigliano 18 redas napoli 17 leoni acerra 13 tonia futsal 12 sonfinditalia 11 azzurra marigl 9 caivanese 8 real ischia 8 borgofive 7 amsterdam 6 cus napoli 5 real flegrea 3 s.marco 2 prossimo turno azzurra marigl real ischia c.u.s.napoli-s.marco leoni acerra-caivanese amsterdam-lepanto real flegrea-tonia futsal redas na-pomigliano sonfiditalia-borgofive angelis che chiaroscuro sono contento dopo aver subito tante critiche di essermi rifatto con una grandi prestazioni ­ afferma l estremo difensore dei leoni grazie alla società che ci sta dando l opportunità di allenarci alla tendostruttura di acerra speriamo di regalare ai nostri tifosi tante soddisfazioni

[close]

p. 9

9 leoni giovanni terracciano orgoglio acerrano iovanni terracciano classe 83 è uno dei punti di forza della squadra di calcio a cinque acerrana allenata da mister puzone valicare il muro difensivo eretto a protezione della sua porta ogni sabato è impresa ardua per tutti i suoi avversari inoltre la sua corsa e tecnica gli permettono spesso di sganciarsi in attacco diventando così giocatore a tutto campo nato e cresciuto ad acerra ha da sempre avuto un rapporto particolare con la sua città alla quale si sente legatissimo giovanni quando hai iniziato ad appassionarti al gioco del calcio «da piccolissimo avevo 6-7 anni ho amato da subito questo sport giocavo con i miei amici a piazza castello sono diventato giocatore di calcio a cinque a 20 anni» sei sempre stato difensore o hai ricoperto anche altri ruoli «il calcio a cinque non è come quello ad undici devi saper giocare in ogni ruolo ed adattarti alle necessità che la partita richiede ho iniziato il primo anno di serie d con peppe guerra giocando sulla fascia da laterale destro poi con un nuovo mister ho ricoperto il ruolo di pivot in avanti infine è stato mister volpe a provarmi come centrale difensivo nel deportivo acerra anche mister puzone da quando abbiamo iniziato l avventura con i leoni è convinto delle mie doti difensive ma io gli dico sempre che mi può schierare in qualsiasi ruolo per il bene della squadra i leoni sembrano una squadra molto g affiatata non solo in campo confermo siamo tutti amici e abbiamo rispetto reciproco gli uni degli altri spesso dopo gli allenamenti o le partite organizziamo uscite di gruppo mi piace molto l ambiente che si è creato ho un legame molto forte con domenico venturato juary abitiamo anche nello stesso quartiere» segui qualche squadra del calcio a undici «sono tifosissimo dell acerrana la domenica mattina vado sempre allo stadio devo dire che mister di liddo sta facendo davvero un buon lavoro quest anno vedo una squadra molto motivata speriamo di salire di categoria la città lo merita» con i leoni sei reduce da ottime prestazioni personali vuoi dedicarle a qualcuno «quando vado in campo do l anima così come chiede il mister a tutta la squadra e facile trovare le motivazioni per dare tutto basta guardare a bordo campo la moltitudine di gente che ci segue e incredibile andare a giocare fuori casa ed avere sempre la maggioranza dei tifosi grazie di cuore a tutti quelli che ci seguono amo la mia città per il calore e la passione che mi trasmette non penso mai di andare via spero insieme a tutta la squadra di regalare ai nostri tifosi un grande campionato acerra è una piazza importante e merita palcoscenici importanti in tutti gli sport» disponibile e legatissimo alla terra in cui vive e alla quale è fiero di appartenere giovanni terracciano classe `83 universale

[close]

p. 10

il granata parte vincendo il 3° set stanchezza e la mancanza di cambi peró hanno preso il sopravvento affondando la formazione acerrana mister russo a fine partita ci tiene a sottolineare che il periodo no delle ragazze del volley non si tratta affatto di crisi e che la mancanza di quattro elementi dal sestetto iniziale ha contribuito all opaca prestazione stessa sorte anche per la trasferta il volley sisters flames sisters flames a picco quarta sconfitta di fila le ragazze del volley ai nastri di partenza a 0 hanno tentato la rimonta riuscendoci solo in mister russo reagire per un pò ma poi dopo una serie di errori sfiduciate e poco lucide si rassegnano al secondo ko stagionale l allenatore acerrano a fine gara non fa drammi il campionato è ancora lungo e non bisogna demordere dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi e continuare ad allenarci sodo di gianluca belaeff inizio di stagione nero per le sisters flames che escono battute dalla trasferta di san gennaro vesuviano collezionando la quarta disfatta consecutiva termina con il risultato di 3-1 asd volley s.gennaro sisters flames a seguito di una gara che ha visto la formazione acerrana in emergenza per i tanti infortuni e indisponibilità che hanno caratterizzato una prestazione sottotono eppure le ragazze fiamma hanno dato il massimo in campo quando sotto di 2 set acerrano infatti torna sconfitto con un secco 3-0 dall insidiosa trasferta di marano dopo la cocente delusione della combattuta gara d esordio persa all ultimo set davanti al pubblico di casa le sisters flames scendono in campo in trasferta confuse e distratte fin dalle prime battute la partita si mette subito in discesa per le locali del victoria che non hanno problemi a conquistare i primi due set il terzo vede le ragazze di saluto pre-gara fipa volley femminile classifica risultati 4^giornata asd volla 10 la fiorente 10 v.s.vesuv sisters flames 3-1 v.marano 10 azz.volley-n.v.scisciano 0-3 volley flyer 9 la fiorente-don bosco 3-0 volley s.vesuv 9 n.v.scisciano 5 prossimo turno v.marano-volley flyer don bosco 4 volley ball-v.s.vesuviano a.s.volley ball 2 sisters flames-la fiorente sister flames 1 don bosco-azzurra volley azzurra volley 0 le sisters in azione asd volla-n.v.scisciano v.marano-asd volla 2-3 volley flyer-volley ball3-0 agenzia via l.de rosa 10 acerra cartoleria gadgettistica servizio fax fotocopie ricariche telefoniche online

[close]

p. 11

il granata solfatara basket pozzuoli partono forte e si portano avanti ma vengono raggiunti e superati nel finale del primo quarto con due bombe consecutive degli ospiti che chiudono sul parziale di 19-17 i successivi dieci minuti sono quelli ormai consueti di tufano e compagni che lasciano letteralmente il campo agli avversari scarsissima vena realizzativa poca lucidità in difesa ed in fase di costruzione gioco e troppa pressione sul play che ha fretta di lanciar palla così prima del riposo lungo akery 24 ­ solfatara 36 negli spogliatoi coach fatigati si fa sentire e così i suoi ragazzi tornano in campo più determinati e provano a rientrare in partita con akery basket akery non va quinta sconfitta consecutiva inizio di stagione nero per i cestisti acerrani una reazione d orgoglio si rifanno sotto e chiudono il terzo quarto a ­ 9 con il seguente parziale akery 41­ solfatara 50 la forza della disperazione e le mani calde di guida 20 e giunto 17 però non bastano agli acerrani per evitare l ennesimo ko akery 64 ­ solfara 70 al termine della partita delusione immensa tra i sostenitori e bocche cucite per dirigenza staff tecnico e cestisti una serie così lunga di sconfitte non si era mai verificata in tutta la storia della società granata ora i ragazzi di coach fatigati sono attesi dall ostica trasferta in terra caprese e non sono da escludere colpi di scena ed il probabile inserimento nel roster locale di qualche nuovo innesto di angelo maria castaldo ancora notte fonda per l akery basket quinta sconfitta consecutiva e sempre ultimo posto in classifica con zero punti i granata della palla a spicchi presso la tensostruttura di via manzoni contro la e basket promozione girone b risultati 5^giornata akery basket-solfatara 64-70 classifica cus napoli 8 pomigliano 8 volla 8 cestistica na 6 baloncesto na 6 m.procida 6 v.vico 6 solfatara b 6 o.capri 2 marigliano 2 akery basket 0 dalmazia 0 sconfitta anche a volla la squadra di fatigati non sa piu vincere l akery basket torna a casa da volla sconfitta per 64-48 l ottimo guida top score acerrano 30 non basta a coach fatigati per evitare la quarta sconfitta consecutiva e l ultimo posto in classifica insieme al dalmazia equilibrio assoluto nel primo quarto di gara in cui gli ospiti restano sempre sulla soglia dei -6 solito black out invece nella parte centrale del match in cui picardi e compagni non riescono a ribattere canestro dopo canestro gli avversari il basket volla infatti si fa largo portandosi al termine del terzo quarto sul punteggio di 53-26 sugli scudi per i padroni di casa archico ed ilardi 15 reazione d orgoglio nel finale per gli acerrani che rendono il passivo meno pesante mettendo a segno ben 22 punti in rimonta unica nota lieta per i ragazzi del presidente di nardo è la buona prova di capitan tufano che sembra essere ritornato sui livelli di un tempo c è però ancora molto da lavorare per tutta la squadra soprattutto in fase difensiva e di costruzione e c è da concentrarsi fin da subito per poter invertire la tendenza già da subito baloncesto-marigliano 79-31 b.volla-olimpia capri 62-57 dalmazia-cestistica na 65-88 pomigliano-monteprocida n.p virtus vico-cus napoli 58-87 prossimo turno o.capri-akery basket solfatara-dalmazia marigliano-volla cestistica na-pomigliano cus napoli-baloncesto na m.procida-virtus vico isee red 730 unico calcolo ici assegno 3 figli maternita rid.canone telecom sportello del consumatore tenuta contabilita azienda consulenza mutui finanziamenti consulenza legale e fiscale gratuita sportello immigrati caf ¢ro raccolta patronato via g sand quartiere spiniello acerra tel 081 8857562 ricorsi equitalia ex gestline ricorsi accompagnamento invalidita ricorsi multe stradali infortunistica stradale resp.sedi provinciali di acerra piazza duomo 5 acerra antonio laudando tel 081 119660659

[close]

p. 12

il granata 12 tifobook mario di tuccio faccio un ringraziamento ai miei tifosiiiiiii forza acerranaaaaaaaa isidoro izzo oggi il cuore il sudore e la voglia matta di vincere ci ha fatto fare la differenza sono orgoglioso di essere in questo magnifico gruppo in questa magnifica società e soprattutto con questi magnifici tifosi oggi la vittoria e dedicata a voi forza toro enzo-lia r è sempre bello vedere la nostra acerrana ai vertici della classifica forza ragazzi siamo tutti con voi giuseppe p cuore granata sempre incorniamoli tutti forza toro alessandro c forza ragazzi avanti cosiiii che nn ci ferma piu nessun ieri altra grande prova a cellole 2 a 0 avanti toroooooooooooo aniello m grande toro forza acerrana sempreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee raffaele b approfitto della vostra pagina per fare i miei complimenti ai 50 ragazzi che ho visto mercoledi sulle gradinate del menti continuate così gli acerrani devono essere orgogliosi di voi onore agli ultras granata tif b ok o cuono d per la juniores dai ragazzi non molliamo restiamo uniti angelo m buongiorno e buona domenica a suon di battiti granata andrea l m alè alè alè toro alè toro alè michele v complimenti ai ragazzi di di liddo squadra compatta e molto concreta enzo b il toro è sempre più su la la la la la la daniele r grande acerranaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa isidoro i forza ragazzi spirito e cuore toro piedi ben saldi a terra e tanta voglia continuiamo cosi raffaella s forza sisters non mollate le quattro sconfitte ci devono rafforzare riprendiamoci presto now win goooo sistersssss daniele z dovete ribellarvi a questi orari perchè a noi non fanno altro che disorientare tutto e tutti gia alle 15.30 andrebbe molto ma molto meglio invece con questi orari siamo la metà di quelli che potremmo essere noi difendiamo la nostra terra e la nostra maglia almeno voi mettevi a disposizione nostra fornendoci un orario conveniente il protagonista sei tu sulla bacheca granata invia un sms al numero 320.60.77.335 o lascia il tuo post sul nostro profilo facebook

[close]

p. 13

il granata siamo oramai arrivati alla nona giornata di una premier che continua a regalare grandi emozioni e partite imprevedibii e giocate intensamente sul filo dell equilibrio aston villa batte in una partita al cardiopalma l ultima della classe dimostrando che le partite vanno sempre giocate con la giusta grinta per non cadere in trabocchetti che possono compromettere un cammino infallibile il new castle nonostante l ultima posizione in coabitazione continua ad onorare magnificamente la propria maglia e con i recuperi di cava e la verve realizzativa di cozzolino possono ancora portare a casa qualche grossa soddisfazione il wigan vince sicuramente il premio di squadra più altalenante della kermesse alternando prestazioni da incorniciare con parentesi brutte che fanno pensare e lasciano l amaro in bocca dopo i tredici gol rifilati al malcapitato stoke city il leader esposito promette battaglia per le torneo eden spazio autogestito di mariano toscano prossime partite sperando che la sua squadra finisca il rodaggio prima dell inizio delle competizioni che contano rambaldi continua a segnare con una certa regolarità ed esposito e gabriele mettono forza e velocità a servizio della squadra alzasse la mano chi a metà girone potesse credere che la formazione di capitan di giovanni fosse lì nell eden delle migliori squadre della competizione passato lo stupore ci accorgiamo che il nottingham è una signora squadra con ogni tassello al posto giusto e qualità eccelse in determinati reparti la porta è difesa da crisci antonio portiere eccezionale che con riflessi felini e agilità marziane chiude la saracinesca in difesa spadroneggia cervelli un altro talentuoso giovane mentre tardi con le sue prestazioni e la sua esperienza collega i reparti in attacco ci pensano la forza fisica del trasformista castaldo e le doti tecniche di pintauro i il punto red devil senza pieta arsenal k.o sistono partite che si fanno raccontare da sole perché giocate sul filo della tensione da due eccelse protagoniste della competizione in svolgimento finisce con la vittoria del manchester united nei confronti del arsenal l big-match della nona giornata del torneo eden i reds di capitan granato battono nello scontro diretto il sorprendente e fin qui invincibile arsenal la compagine di capitan stringile gioca una gara discreta ma rispetto alle ultime apparizioni è poco lucida e la manovra ne risente.molti passaggi fuori misura manovra frettolosa e senza intelligenza tattica il manchester è accompagnato dall esperienza e dalle giocate di un di fiore decisivo e mai banale e dalla freschezza atletica di un flavio bigliardo che per lunghi tratti è stato il migliore in campo bene anche rivetti che dopo alcune prestazioni incolori ritrova la verve giusta e dopo una clamorosa traversa che gli ha negato la gioia del gol al secondo tentativo trafigge il portiere avversario con un colpo di punta da posizione defilata l arsenal perde la prima partita dopo aver collezionato un filotto di sei vittorie consecutive interrompendo una serie positiva considerevole che aveva caratterizzato quest inizio di torneo il k.o è dovuto ad alcuni fattori concatenanti ovvero la mancanza di un vero portiere di ruolo e la scarsa forma di alcuni componenti fondamentali del gruppo castaldi capocannoniere del torneo buca la porta solo dal dischetto ma mostra poca lucidità nell organizzazione di gioco mentre de simone è l unico che lotta su ogni pallone mettendo in serie difficoltà tutta la retroguardia avversaria e classifica premier league squadre p .g aston villa 8 manchester united 8 arsenal 7 everton 8 nottingham forest 9 wigan 8 liverpool 8 chelsea 8 tottenham 7 bolton 7 manchester city 8 west ham 8 newcastle 7 stoke city 8 v 7 7 6 5 5 4 4 3 2 2 2 1 1 1 n 1 0 0 1 1 1 0 0 2 1 0 1 0 0 p 0 1 1 2 3 3 4 5 3 4 6 6 6 7 pt prossimo turno 22 manchester city 21 tottenham 18 arsenal 16 nottingham 16 manchester 13 united everton 12 wigan-liverpool 9 8 stoke city new 7 castle 6 bolton-west ham 4 3 chelsea aston 3 villa stoke city

[close]

p. 14

il granata ella crescita dei propri figli un genitore non deve correre il rischio di sottovalutare quella che si definisce per antonomasia la cultura dello sport abituare il corpo all attività motoria già da piccoli rende la vita migliore non solo sul piano fisico ma anche su quello psichico è importante trovare uno svago per distogliere la mente dagli stress quotidiani e che permetta di frequentare un ambiente sano in cui ognuno è libero di poter socializzare ed esprimersi appare pertanto naturale come possa un bambino essere predisposto ad appassionarsi con facilità ad uno sport tanto più se svolto sotto forma di gioco e divertimento la società sportiva inter club citta di acerra avvalendosi di numerosi collaboratori accompagna bambini e ragazzi nel loro percorso di vita attraverso la conoscenza e pratica del gioco più seguito al mondo il calcio giuseppe capasso il presidente armando manna il segretario e le promesse franco chiariello il direttore sportivo sono i fondatori e i componenti principali di questa società nata circa vent anni fa il fulcro di questa grande famiglia è rappresentato proprio dai bambini che si entusiasmano alla vista di un manto erboso e di un pallone seguiti con dedizione e professionalità da allenatori qualificati tutti in possesso di patentino sono circa duecento gli iscritti suddivisi in base al loro anno di nascita in nove categorie i giovanissimi 96 seguiti da mister riemma salvatore i mini-giovanissimi 97 da mocerino giuseppe gli esordienti 2°anno 1998 da d amore pasquale gli esordienti 1°anno 1999 da di buono salvatore i pulcini 3°anno 2000 da capasso gennaro i pulcini 2°anno 2001 da terracciano gennaro i pulcini 1°anno 2002 da piscino fortunato i baby 2003 da asprone marco e chiariello francesco ed infine primi calci 2004-2005 seguiti da donniacono cuono ogni categoria è iscritta ad un campionato le squadre si allenano e disputano le competizioni ufficiali tra il sabato ed il lunedì presso i campetti dell olimpico club e il rettangolo di gioco dell arcoleo la società assicura che un ruolo fondamentale nell organizzazione professionale della scuolacalcio lo riveste la società madre se esistiamo lo dobbiamo alla società internazionale di milano che da sempre ci assiste con numerose iniziative ci regala cento completini ufficiali ogni anno è presente sul nostro territorio inviando almeno due volte l anno i suoi osservatori per visionare i nostri ragazzi organizza tornei estivi in tutta italia a cui prendiamo parte e ci invita alle partite della prima squadra il giorno dell epifania saremo presenti al meazza di milano per assistere al nostro derby inter-napoli allenare ed educare i bambini al gioco del calcio non è un compito semplice tanto più trovare la ricetta vincente per far nascere le stelle del domani mister di buono ex calciatore dell acerrana negli anni 80 ci spiega cosa lo spinge ad occuparsi di questi ragazzi la parola chiave nel nostro mestiere è passione a questi livelli non è certo il fattore economico che ci spinge ad allenare nello svolgere i nostri compiti non possiamo prescindere dall insegnare ai ragazzi valori non solo tecnici ma soprattutto umani oltre all arte del pallone c è qualcosa in più che ci unisce a loro i ragazzi si sentono a casa nutrono stima per noi e ci rispettano come secondi padri e per questo che li alleno i loro sorrisi mi gratificano più di ogni altra cosa i ragazzi iscritti alla scuola-calcio non devono aumentare esclusivamente la loro qualità tecnica ma soprattutto la qualità della loro vita e questo il motto dell inter club acerra presente anche nel sociale sensibile alle problematiche delle famiglie meno agiate angelo milione interclub dove crescono i campioni di domani n la juniores cala il poker al real suessola astano solo 45 minuti ai ragazzi della juniores per battere la real suessola 41 in favore dei granata che si portano a casa tre punti d oro contro i cugini della limitrofa arienzo partono bene i baby granata quando grazie ad un perfetto calcio d angolo di montano è di gennaro ad insaccare di testa portando così in vantaggio l acerrana pochi giri di lancette e i temibili ragazzi di mister frezza raddoppiano soriente sfrutta bene un cross dalla sinistra e trafigge per la seconda volta in pochi minuti l incolpevole portiere della real suessola di gennaro e compagni nettamente superiori coprono bene tutte le zone del campo portando scompiglio nella metà campo avversaria alla mezz ora è montano a calare il tris fuori tre avversari stile b lavezzi suggellando il gol del tre a zero nonostante il passivo di gran lunga favorevole all acerrana ildebrande centrocampista dal futuro promettente che vanta anche una presenza in prima squadra tira fuori dal cilindro una magnifica punizione che firma il 4 a 0 in favore della squadra del toro il gol della bandiera arienzino porta la firma di liberti che dagli undici metri realizza il rigore del definitivo 1-4 a fine partita un rilassato e soddisfatto mister frezza,contento della prestazione dei suoi ragazzi afferma quando si gioca divertendosi qualcosa di positivo già c è il gruppo mi segue sono contento ed ora cerchiamo di concentrarci per la partita che ci aspetta lunedi a caivano speriamo di far bene gianluca belaeff l oro di napoli gioielleria primo emporio roberto giannotti boccadamo sconti fino al 70 tutto l anno via napoli 6 acerra via naz delle puglie pomigliano d arco tel 081.196.60.782 081.884.74.79

[close]

p. 15

stoccafisso e baccala una secolare tradizione genuinità e naturalità sulla tua tavola i nostri punti vendita ad acerra piazza castello 5 via diaz 62 via muro di piombo 3 via s.ten.caruso 2 tel 081.885.73.43 tel 081.885.73.95 tel 081.885.78.38 tel 081.885.05.82 www.espositopesci.it infoline@espositopesci.it

[close]

Comments

no comments yet