Locazione adeguamento e variazione istat

 

Embed or link this publication

Description

Locazione adeguamento e variazione istat

Popular Pages


p. 1

Ottobre 2013

[close]

p. 2

Alcune informazioni www.istat.it e www.rivaluta.it L'inflazione al consumo è un processo di aumento del livello generale dei prezzi dell'insieme dei beni e servizi destinati al consumo delle famiglie. Generalmente, si misura attraverso la costruzione di un indice dei prezzi al consumo. In Italia, come nella maggior parte dei paesi, il calcolo dell'indice è affidato all’ istituto nazionale di statistica (Istat) è, un ente di ricerca pubblico. Presente nel Paese dal 1926, è il principale produttore di statistica ufficiale a supporto dei cittadini e dei decisori pubblici. Opera in piena autonomia e in continua interazione con il mondo accademico e scientifico. La missione dell'Istituto nazionale di statistica è quella di servire la collettività attraverso la produzione e la comunicazione di informazioni statistiche, analisi e previsioni di elevata qualità. Queste devono essere realizzate in piena autonomia e sulla base di rigorosi principi etico-professionali e di più avanzati standard scientifici. Lo scopo è quello di sviluppare un'approfondita conoscenza della realtà ambientale, economica e sociale dell'Italia ai diversi livelli territoriali e favorire i processi decisionali di tutti i soggetti della società (cittadini, amministratori, ecc.). L'Istat rispetta la privacy dei rispondenti, protegge la confidenzialità dei dati ricevuti e svolge le proprie attività in modo trasparente e indipendente. Un indice dei prezzi al consumo, infatti, è uno strumento statistico che misura le variazioni nel tempo dei prezzi di un insieme di beni e servizi, chiamato paniere, rappresentativo degli effettivi consumi delle famiglie in uno specifico anno. In particolare, l'Istat produce tre diversi indici dei prezzi al consumo: • • • • per l'intera collettività nazionale (NIC) per le famiglie di operai e impiegati (FOI) l'indice armonizzato europeo (IPCA) I tre indici hanno finalità differenti: il NIC misura l'inflazione a livello dell'intero sistema economico; in altre parole considera l'Italia come se fosse un'unica grande famiglia di consumatori, all'interno della quale le abitudini di spesa sono ovviamente molto differenziate. Per gli organi di governo il NIC rappresenta il parametro di riferimento per la realizzazione delle politiche economiche; il FOI si riferisce ai consumi dell'insieme delle famiglie che fanno capo a un lavoratore dipendente (extragricolo). E' l'indice usato per adeguare periodicamente i valori monetari, ad esempio gli affitti o gli assegni dovuti al coniuge separato; l'IPCA è stato sviluppato per assicurare una misura dell'inflazione comparabile a livello europeo. Infatti viene assunto come indicatore per verificare la convergenza delle economie dei paesi membri dell'Unione Europea, ai fini dell'accesso e della permanenza nell'Unione monetaria. • • I tre indici si basano su un'unica rilevazione e sulla stessa metodologia di calcolo, condivisa a livello internazionale. NIC e FOI si basano sullo stesso paniere, ma il peso attribuito a ogni bene o servizio è diverso, a seconda dell'importanza che questi rivestono nei consumi della popolazione di riferimento. Per il NIC la popolazione di riferimento è l'intera popolazione italiana, ovvero la grande famiglia di oltre 57 milioni di persone; per il FOI è l'insieme di famiglie che fanno capo a un operaio o un impiegato. L'IPCA ha in comune con il NIC la popolazione di riferimento, ma si differenzia dagli altri due indici perché il paniere esclude, sulla base di un accordo comunitario, le lotterie, il lotto, i concorsi pronostici e i servizi relativi alle assicurazioni sulla vita.

[close]

p. 3

Adeguamento del canone di affitto: indice ISTAT L'indice ISTAT è quel valore, aggiornato mensilmente dall' Istituto Nazionale di Statistica, che indica numericamete l'aumento del costo della vita. Ci sono vari indici Istat, come abbiamo già visto, ma quello da prendere in considerazione, per l'adeguamento del canone di affitto, è il cosiddetto indice del costo della vita per le famiglie di operai ed impiegati (FOI). I contratti di locazione abitativa stipulati dopo il 30 dicembre 1998, data di entrata in vigore della nuova legge sulle locazioni abitative (legge n. 431 del 9/12/1998) possono essere rivalutati ogni anno in misura libera e quindi anche del 100% se espressamente specificato. In mancanza di una clausola che stabilisca la misura della rivalutazione del canone di locazione, in caso di lite, se le parti avessero il coraggio di ricorrerre in giudizio, la rivalutazione sarà calcolata nella misura del 75% dell'indice ISTAT FOI al netto dei tabacchi. Per tutti i contratti di locazione a uso diverso dall'abitativo non importa quando stipulati, e per quelli a uso abitativo stipulati prima del 30 dicembre 1998, la legge stabilisce che per la rivalutazione dell'affitto non si possa superare il 75% dell'indice istat FOI. Tutti i contratti di affitto si adeguano a questa norma per cui il 75% dell'indice Istat FOI al netto dei tabacchi è la base di riferimento per l'adeguamento del canone di locazione ed è per questo che viene sempre già calcolata. I contratti di locazione ad uso abitativo stipulati dopo il 30 dicembre 1998 possono contenere la clausola di adeguamento al 100% dell'indice istat foi al netto dei tabacchi. La legge offre al locatore, la possibilità di chiedere l'aumento del cannone, aggiornato ogni anno, nella misura pari al 75% o al 100% del valore ISTAT, in base al tipo di contratto sottoscritto. Ricordiamo che l'aumento Istat può essere chiesto dal Locatore nel corso della Locazione, esclusivamente ove previsto contrattualmente da espressa clausola contenuta nel contratto. Esempio: Se ad esempio il canone mensile è di €. 600, attraverso la percentuale istat della variazione al 75%, o il 100%, riferita al mese di Marzo è di 1,5% otterremmo la misura dell'aumento pari ad €.9,00. Basterà inviare una lettera al conduttore, e l'aumento decorrerà dal mese successivo in cui ne viene fatta richiesta. Tutto questo dall' inizio del secondo anno di locazione. L’adeguamento istat non sarà richiesto dal locatore che ha aderito al nuovo regime di tassazione della “cedolare secca”, in vigore dal 07 Aprile 2011.

[close]

p. 4

LA VARIAZIONE ISTAT MESE PER MESE DEGLI ULTIMI 24 MESI Mese Settembre Agosto Luglio Giugno Maggio Aprile Marzo Febbraio Gennaio Dicembre Novembre Ottobre Settembre Agosto Luglio Giugno Maggio Aprile Marzo Febbraio Gennaio Dicembre Novembre Ottobre Anno 2013 2013 2013 2013 2013 2013 2013 2013 2013 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2012 2011 2011 2011 Variazione annuale 100% 0,8 1,1 1,2 1,2 1,2 1,1 1,6 1,8 2,2 2,4 2,4 2,7 3,1 3,1 2,9 3,1 3,0 3,2 3,2 3,3 3,2 3,2 3,2 3,2 Variazione ridotta 75% 0,600 0,825 0,900 0,900 0,900 0,825 1,2 1,350 1,650 1,800 1,800 2,025 2,325 2,325 2,175 2,325 2,250 2,400 2,400 2,475 2,400 2,40 2,40 2,40 Variazione biennale 100% 3,9 4,3 4,2 4,4 4,3 4,4 4,9 5,1 5,4 5,7 5,7 6,0 6,2 5,9 5,7 6,0 5,8 5,9 5,8 5,6 5,4 5,1 5,0 5,0 Variazione ridotta 75% 2,925 3,225 3,150 3,300 3,225 3,3 3,675 3,825 4,050 4,275 4,275 4,500 4,650 4,425 4,275 4,5 4,350 4,425 4,350 4,200 4,050 3,825 3,75 3,75 Gazzetta Ufficiale n. in pubblicazione 224 del 24-9-13 pag. 20 224 del 24-9-13 pag. 20 179 del 1/8/13 pag. 71 144 del 21/6/13 pag. 50 119 del 23/5/13 pag. 64 94 del 22/4/13 pag. 51 63 del 15/3/13 pag. 59 50 del 28/2/13 pag.59 18 del 22/1/2013 pag. 51 296 del 20/12/12 pag. 36 271 del 20/11/12 pag. 40 244 del 18/10/12 pag. 28 217 del 17/9/12 pag. 36 195 del 22/8/12 pag. 55 166 del 18/7/12 pag. 71 142 del 20/6/12 pag. 141 115 del 18/5/12 pag. 34 90 del 17/4/12 pag. 24 71 del 24/3/12 pag. 62 50 del 29/2/12 pag. 96 17 del 21/1/12 pag. 114 294 del 19/12/11 pag. 109 276 del 26/11/11 pag. 35 Dato Istat di Giugno 1978 - Giugno 2013 per la Legge 392/78 sull'Equo Canone Assoluto 373,80 % www.sicet.it/pages/dati_periodici/istat.htm

[close]

p. 5

LA VARIAZIONE ISTAT MESE PER MESE ANNI 2011_2012 Mese     Dicembre Anno     2012     100%     0,024   0,024   0,027   0,031   0,031   0,029   0,031   0,03   3,2   3,2   3,3   3,2   75%     0,018   0,018   0,02025   0,02325   0,02325   0,02175   0,02325   0,0225   2,4   2,4   2,475   2,4   Bienn.   100%   5,7   0,057   0,06   6,2   5,9   5,7   6   0,058   5,9   5,8   5,6   5,4   Bienn.   75%   4,275   4,275   0,045   4,65   4,425   4,275   0,045   0,0435   4,425   4,35   4,2   4,05     Novembre Ottobre   2012   2012   Settembre Agosto Luglio       2012   2012   2012   Giugno   2012     Maggio Aprile Marzo Febbraio Gennaio         2012   2012   2012   2012   2012   Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   G.U.  n.  18  del  22/01/2013  pag.   51   G.U.  n.  296  del  20/12/12  pag.   36   G.U.  n.271  del  20/11/12  pag.40 G.U.  n.244  del  18/10/12  pag.   28 G.U.  n.217  del  17/9/12  pag.  36 G.U.  n.  195  del  22/8/2012  pag.   55 G.U.  n.  166  del  18/07/2012   pag.  71 42,  20/06/2012  pag.  141   105,  18/5/12  pag  34   90,  17/4/12  pag  24   71,  24/3/12  pag  62   50,  29/2/12  pag  96             Mese     Dicembre Novembre Ottobre Settembre Agosto Luglio Giugno Maggio Aprile Marzo Febbraio Gennaio                     Anno     2011   2011   2011   2011   2011   2011   2011   2011   2011   2011   2011   2011   100%     3,2   3,2   3,2   3   2,8   2,7   2,7   2,6   2,6   2,5   2,3   2,2   75%     2,4   2,4   2,4   2,25   2,1   2,025   2,025   1,95   1,95   1,875   1,725   1,65       Bienn.   100%   5,1   5   5   4,6   4,3   4,4   4,1   4,2   4,3   4   3,6   3,5   Bienn.   75%   3,825   3,75   3,75   3,45   3,225   3,3   3,075   3,15   3,225   3   2,7   2,625   Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   17,  21/1/12  pag  114   294,  19/12/11  pag  109   276,  26/11/11  pag  35   247,  22/10/11  pag  58   222,  23/9/11  pag  58   195,  23/8/11  pag  45   168,  21/7/11  pag  51   147,  27/6/11  pag  121   117,  21/5/11  pag  16   94,  23/4/11  pag  43   68,  24/3/11  pag  34   48,  28/2/11  pag  67   www.istat.it

[close]

p. 6

LA VARIAZIONE ISTAT MESE PER MESE DEGLI ANNI 2010_2009_2008 Mese   Dicembre   Novembre   Ottobre   Settembre   Agosto   Luglio   Giugno   Maggio   Aprile   Marzo   Febbraio   Gennaio   Anno   2010   2010   2010   2010   2010   2010   2010   2010   2010   2010   2010   2010   100%   1,9   1,7   1,7   1,6   1,5   1,7   1,3   1,5   1,6   1,5   1,3   1,3   75%   1,425   1,275   1,275   1,2   1,125   1,275   0,975   1,125   1,2   1,125   0.975   0,975   Bienn.   100%   2,4   2,4   1,9   1,7   1,8   1,6   1,7   2,2   2,6   2,5   2,8   2,9   Bienn.   100%   3   3,3   3,6   3,8   4,1   3,9   4,2   4,2   4,3   4,3   4,4   4,4   Bienn.   75%   2,175   1,8   1,425   1,275   1,35   1,2   1,275   1,65   1,95   1,875   2,1   2,175   Bienn.   75%   2,25   2,475   2,7   2,85   3,075   2,925   3,15   3,15   3,225   3,225   3,3   3,3   Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   del  24/01/11  pag  35   301,  27/12/10  pag  117   273,  22/11/10  pag  50   249,  23/10/10  pag  57   1223,  23/09/10  pag  22   198,  25/8/10  pag  53   170,  23/7/10  pag  50   143,  22/6/10  pag  105   116,  20/5/10  pag  41   91,  20/04/10  pag  58   68,  23/03/10  pag  88   49,  01/03/10  pag  89   Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   22  ,  28/1/10  pag  94   302,  30/12/09  pag  109   271,  20/11/09  pag  53   247,  23/10/09  pag  268   226  ,  29/9/09  pag  27   198,  27/08/09  pag  48   167,  21/07/09  pag  40   147,  27/6/09  pag  54   119,  25/05/09  pag  87   96,  27/04/09  pag  54   68,  23/03/09  pag  56   50,  02/03/09   Mese   Dicembre   Novembre   Ottobre   Settembre   Agosto   Luglio   Giugno   Maggio   Aprile   Marzo   Febbraio   Gennaio   Anno   2009   2009   2009   2009   2009   2009   2009   2009   2009   2009   2009   2009   100%   1   0,7   0,2   0,1   0,2   -­‐0,1   0,4   0,7   1   1   1,5   1,5   75%   0,75   0,525   0,15   0,075   0,15   -­‐0,075   0,3   0,525   0,75   0,75   1,125   1,125   Mese   Novembre   Ottobre   Settembre   Agosto   Luglio   Giugno   Maggio   Aprile   Marzo   Febbraio   Gennaio   Anno   2008   2008   2008   2008   2008   2008   2008   2008   2008   2008   2008   100%   2,6   3,4   3,7   3,9   4   3,8   3,5   3,3   3,3   2,9   2,9   75%   1,95   2,55   2,775   2,925   3   2,85   2,625   2,475   2,475   2,175   2,175   Bienn.   100%   5   5,5   5,3   5,5   5,6   5,4   5   4,8   4,8   4,4   4,4   Bienn.   75%   3,75   4,125   3,975   4,125   4,2   4,05   3,75   3,6   3,6   3,3   3,3   Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   299,  23/12/08   270,  18/11/08   250,  24/10/08  pag  44   221,  20/09/08  pag  30   192,  18/08/08  pag  43   170,  22/07/08  pag29   142,  19/06/08   117,  20/05/08  pag  89   92,  18/04/08  pag  22   69,  21/03/08  pag  57   52,  01/03/08  pag  57   www.istat.it

[close]

p. 7

LA VARIAZIONE ISTAT MESE PER MESE DEGLI ANNI 2007_2006_2005 Mese   Novembre   Ottobre   Settembre   Agosto   Luglio   Giugno   Maggio   Aprile   Marzo   Febbraio   Gennaio     Mese   Dicembre   Novembre   Ottobre   Settembre   Agosto   Luglio   Giugno   Maggio   Aprile   Marzo   Febbraio   Gennaio     Mese   Dicembre   Novembre   Ottobre   Settembre   Agosto   Luglio   Giugno   Maggio   Aprile   Marzo   Febbraio   Gennaio   Anno   2007   2007   2007   2007   2007   2007   2007   2007   2007   2007   2007     Anno   2006   2006   2006   2006   2006   2006   2006   2006   2006   2006   2006   2006     Anno   2005   2005   2005   2005   2005   2005   2005   2005   2005   2005   2005   2005       100%   2,3   2   1,6   1,6   1,6   1,6   1,4   1,4   1,5   1,5   1,5     100%   1,7   1,7   1,7   2   2,1   2,1   2,1   2,2   2   2,1   2,1   2,2     100%   1,9   1,8   2   1,9   1,8   1,8   1,6   1,7   1,7   1,6   1,6   1,6   75%   1,725   1,5   1,2   1,2   1,2   1,2   1,05   1,05   1,125   1,125   1,125     75%   1,275   1,275   1,275   1,5   1,575   1,575   1,575   1,65   1,5   1,575   1,575   1,65     75%   1,425   1,35   1,5   1,425   1,35   1,35   1,2   1,275   1,275   1,2   1,2   1,2   Bienn.   100%   4,1   3,7   3,6   3,7   3,7   3,4   3,6   3,4   3,6   3,6   3,7   Bienn.   100%   3,6   3,6   3,7   3,9   3,9   3,9   3,7   3,9   3,7   3,8   3,7   3,8   Bienn.   100%   3,7   3,5   3,8   3,7   3,9   3,9   3,9   3,8   3,7   3,6   3,8   3,6     Bienn.   75%   3,075   2,775   2,7   2,775   2,775   2,55   2,7   2,55   2,7   2,7   2,775   Bienn.   75%   2,7   2,7'00   2,775   2,92   2,92   2,92   2,775   2,92   2,775   2,85   2,775   2,85   Bienn.   75%   2,775   2,625   2,85   2,775   2,92   2,92   2,92   2,85   2,775   2,7   2,85   2,7   Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   27/12/07  pag  30   del  21/11/07  pag  29   245,  20/10/07  pag  30   219,  20/09/07  pag  25   193,  21/08/07  pag  47   166,  19/07/07  pag  59   140,  19/06/07  pag  29   114,  18/05/07  pag  60   94,  23/04/07  pag  89   64,  17/03/07  pag  29   47,  26/02/07  pag  60     Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   16,  20/01/07  pag  11   295,  20/12/06  pag  31   272,  22/11/06  pag  61   244,  19/10/06  pag  95   217,  18/9/06  pag  20   189,  16/08/06  pag  52   167,  20/07/06  pag  58   139,  17/06/06  pag  23   115,  19/05/06  pag  124   93,  21/04/06  pag  40   65,  18/03/06  pag  32   49,  28/02/06    pag  57     Gazzetta  Ufficiale   numero,  data,  pagina   16,  20/01/06  -­‐  S.O.  17   294,  19/12/05  pag  57   271,  21/11/05  pag  43   246,  21/10/05  pag  62   224,  26/09/05  pag  58   197,  25/8/05  pag  27   166,  19/7/05  pag  125   148,  28/06/05  pag  59   121,  26/05/05  pag  87   95,  26/04/05  pag  61   65,  19/03/05  pag  31   46,  25/02/05  pag  63     www.istat.it

[close]

p. 8

€. 15 €. 30 €. 20 €. 45 €. 35 €. 50 Si avverte che le informazioni e i dati Istat pubblicati vengono visualizzati solo a scopo informativo dei nostri clienti e non possono essere utilizzati per qualsiasi altro motivo, dovranno essere, di volta in volta, sempre verificate da un professionista. Qualsiasi uso è pertanto una propria responsabilità. L'Agenzia immobilieimmobili.it non può essere ritenuta responsabile in alcun modo per l'inesattezza di tali dati. La fonte ufficiale per gli indici Istat è la "Gazzetta Ufficiale" Prato Prato Via Cesare Battisti,50 T el. +39 0574.3.55.55 Via Bologna,69/e T el. Fax + 39 0 57 4.3 4.4 .38 C ell. +39 339.6.59.59.59 Email: immeimm@immobilieimmobili.it

[close]

Comments

no comments yet