mondorealenumero12

 

Embed or link this publication

Description

mondorealenumero12

Popular Pages


p. 1

Ti r a t u r a Mondo Re@le Anno I - Numero 12 - 2 Luglio 2008 r e c or d : 5.000 c opie!! Quindicinale di informazione ed opinione ! 2008 ’estate Un vivere tta da tu Nelle pagine centrali il calendario delle manifestazioni di luglio e agosto POLITICA, LA PROVINCIA APPROVA IL BILANCIO CONSUNTIVO ATTUALITÀ, EMERGENZA CALDO. SCATTA IL PIANO ANTI-INCENDI CINEMA, E VENNE IL GIORNO... DELLA DELUSIONE DI SHYAMALAN MUSICA, L’ULTIMA FATICA DEL ‘RAGAZZACCIO’ LENNY KRAVITZ SPORT, DANIELE NARDI E FILIPPO SIMEONI ORGOGLIO DI SEZZE 2007

[close]

p. 2

ONIRIKA EDIZIONI Registrato presso il Tribunale di Latina il 29 febbraio 2008 RG 128/08 VG Cr.323 Registrazione Stampa N.892 Iscritto al ROC dal 7 marzo 2008. N° iscrizione 17028 Mondo Re@le Domiziana Simona p resenta Direttore responsabile Simone Di Giulio Vicedirettore Luca Morazzano Caporedattore Alessandro Mattei Direttore commerciale Egle Palombi Domiziana Tosatti Simona Tranquilli Giuseppe Lestingi Paola Bernasconi Marco Abbenda Marco Fanella Agnese Ciotti Paola Egle Redattori Agnese Alessandra Marco Marco Responsabile web Alessandra Carconi Giuseppe Luca Stampato a Latina presso via Moncenisio 8/10 www.myspace.com/mondoreale INFO: mondorealemagazine@gmail.com La redazione di MondoRe@le, sede di Onirika Edizioni, si trova in via Casali IV Tratto snc, 04018 Sezze(LT) Chiuso in redazione il 30 giugno 2008 Alessandro Simone

[close]

p. 3

S m ai o m ro Pagina 4 Editoriale a l l e P a g i n e da a a l l e P a g i n e 6 11 12 13 Estate 2008, una stagione ricca di eventi 30 31 Cous cous, la ricerca di un futuro migliore a l l e P a g i n e Scatta il piano anti-incendi della Provincia New s attualità 32 33 Libri, poesie ad alta tecnologia da a da a a l l e P a g i n e 14 20 34 37 Lenny, il ragazzo ‘tuttofare’ da a 38 40 22 23 24 25 La Provincia approva il bilancio 2007 C in e m a , S hy a m a l a n ci ri p ro v a m a f a lli sc e Pagina 42 Parlane...con Virginia Pagina 43 a l l e P a g i n e Il cal endario degli eventi dell’estate 2008 a l l e Priverno Live Festival, è partito il conto alla rovescia da a 26 28 Daniele Nardi doma il Nanga Parbat P a g i n e 44 40 ainnnriicdori dAoRI 45 di Marconi Filippo Simeoni campione d’Italia tina Controcoper

[close]

p. 4

le tor ia Edi M NDO RE@LE N u m e r o 12 Filippo e Daniele, che bello Sezze caput mundi! Daniele Nardi scala il Nanga Parbat, la nona cima della Terra coi suoi 8125metri, e si prepara ad una nuova avventura chiamata Broad Peak, una delle montagne più difficili. Filippo Simeoni, a Bergamo, a 37 anni, si mette alle spalle i migliori ciclisti italiani e si laurea campione della prova in linea. E adesso vengano a parlare tutti quelli che hanno storto la bocca quando Daniele è sceso dal K2 con la morte di un amico nel cuore. Vengano quelli che hanno detto “forse non era il caso di proseguire e festeggiare il raggiungimento della vetta davanti alla tragedia di Stefano Zavka”. Vengano quelli che “l’alpinismo è uno sport troppo pericoloso. Anzi, non è uno sport, è solo sfida contro se stessi e contro le forze della Natura”. Oppure vengano a parlare quelli che “Armstrong ha fatto bene a chiudere le porte della fuga a Simeoni in una tappa del Tour de France”. O quelli che “Simeoni dovrebbe ritirarsi perché ha danneggiato l’intero movimento”. Vengano i vari ‘campioni’, alla Simoni o alla Cipollini, che hanno preferito sostenere le ragioni del cowboy texano, di ‘King Lance”, piuttosto che mettersi dalla parte di un setino che è nato e vissuto a Desio, poi è tornato a Sezze e con lo spirito dei più umili si è rimesso in bicicletta a pedalare come un matto, salendo e scendendo le Coste, affrontando i tornati sui Lepini, scattando a ripetizione nei rettilinei della Conca di Suso. Venga a parlare il famoso giornalista Rai, che prima ha seguito Daniele Nardi nell’ascesa al K2, poi, visto che scalare la montagna più difficile del mondo evidentemente non bastava, ha preferito porre l’accento sulla tragedia che ha sconvolto l’alpinista setino, che è tornato a casa, ha dovuto spiegare quanto accaduto a 8 chilometri sopra il livello del mare e poi si è rimesso gli scarponi ai piedi ed ha cominciato a fare quello che gli riesce meglio: salire. Salire la Semprevisa, poi qualcosa in più, qualche decina di metri più in alto. Fino ad arrivare agli 8125 del Nanga Parbat, mettersi lì sopra a tirare un po’ il fiato e far sapere al mondo intero che la scalata era dedicata a Stefano, al quale sarebbe piaciuto essere lì sopra con l’amico sezzese. Non contento di quanto fatto Daniele ha raddoppiato: Broad Peak... e potrebbero diventare 5 gli ottomila scalati in quattro anni! A 32 primavere festeggiate sul Nanga Parbat non mi sembra poco. Come ai più non sono sembrati pochi i 37 anni che si porta dietro Filippo Simeoni. I giornalisti veri l’hanno chiamato ‘il vecchio nuovo campione italiano’. Un po’ in maniera satirica, un po’ per sottolineare la difficoltà che l’Italia sta attraversando per trovare nuovi campioni. Sezze invece due campioni era sicura di averli da tanto tempo. Oggi lo sanno anche gli altri. (Simone Di Giulio) Giulio 4 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

p. 5

Amici di Studio Legale Dott.ssa M NDO RE@LE www. .it BARBARA BENIGNI Patrocinatore legale Via San Bartolomeo 29, 04018 Sezze (LT) Tel/Fax 0773 887048 328 www.setino.it N u m e r o 12 2 L u g l i o 2 0 0 8 9472183 I NOSTRI ‘SPAZI’: www.myspace.com/Gloryficus www.myspace.com/malappeggio www.myspace.com/regnodeimondi www.myspace.com/marcoabbenda www.myspace.com/bbanio www.myspace.com/simonedigiulio www.myspace.com/lumor_space www.marcoabbenda.com Per contattare MondoRe@le INFORMAZIONI INSERZIONI PUBBLICITARIE mondorealemagazine@gmail.com www.myspace.com/mondoreale TELEFONO 334 5704507 5

[close]

p. 6

ità ttual A M NDO RE@LE N u m e r o 12 ESTATE 2008, UN CALENDARIO RICCO DI EVENTI DAI LEPINI AL MARE, L'ESTATE 6 2 L u g l i o 2008 SI ANNUNCIA COME UN RIBOLLIRE (CON IL CALDO CHE C'È IN QUESTI GIORNI MAI TERMINE SEMBRÒ TANTO APPROPRIATO) DI EVENTI PER TUTTI I GUSTI E TIPOLOGIA. DA SEZZE A PRIVERNO, DA LATINA A SABAUDIA PASSANDO ANCHE PER I CENTRI PIÙ PICCOLI, I CARTELLONI PER I MESI DI LUGLIO E AGOSTO RISERVANO INFATTI UNA MOLTITUDINE DI EVENTI TALE VERAMENTE DA SODDISFARE LE ESIGENZE DEGLI ABITANTI LOCALI MA ANCHE DEI TANTI TURISTI CHE CI SI AUGURA POSSANO CON LE LORO 2 0 0 8 SABUADIA CHE A LIVELLO DI NOMI PRESENTA GLI EVENTI PIÙ DI SPICCO CON I CONCERTI DI ANTONELLO VENDITTI, PATTY PRAVO E GIOVANNI ALLEVI E CON LE PERFORMANCE ESILARANTI DI MARCO MARZOCCA E MAURIZIO CROZZA. A LATINA INVECE L'EVENTO CARDINE È QUELLO DEL CONCERTO DEI POOH CHE HANNO SCELTO IL CAPOLUOGO PONTINO PER INIZIARE IL BEAT REGENERATION TOUR. SUI LEPINI A SEZZE FESTE NEI QUARTIERI, INIZIATIVE PER BAMBINI E ANZIANI E SPETTACOLI CHE VEDONO L'ANFITEATRO APERTO DEL "CALABRESI" COME PALCOSCENICO PRIVILEGIATO. TRA I VARI CONCERTI DI BAND LOCALI E LE FASI FINALI DEL IV CONCORSO NAZIONALE DELLA CANZONE D'AUTORE, SPAZIO ANCHE PER IL CABARET CON LE ESIBIZIONI DI CARLO BUCCIROSSO E DI BIAGIO IZZO. A DESTARE GRANDE CURIOSITÀ PERÒ È LA PRIMA NOTTE BIANCA IL 28 LUGLIO CON MAIN EVENT LO SPETTACOLO DI GIORGIO ALBERTAZZI E ENRICO BRIGNANO. PRIVERNO INVECE RISCOPRE LE FESTE RIONALI, IL PALIO DEL TRIBUTO E I TESORI DEL CASTELLO DI SAN MARTINO E DEL BORGO DI FOSSANOVA CHE TRA L'ALTRO OSPITA AD AGOSTO LA SUGGESTIVA FESTA MEDIEVALE. MENO ALTISONANTI, MA UGUALMENTE VARIEGATI I PROGRAMMI DEI PICCOLI CENTRI, A PARTIRE DA SERMONETA E NORMA, PASSANDO PER BASSIANO, ROCCAGORGA E MAENZA. IL TUTTO DA SEGUIRE, LEGGERE E SCOPRIRE IN QUESTE PAGINE. COPIOSE PRESENZE FARE LE GIOIE DEGLI OPERATORI DI SETTORE. PARTIAMO DA

[close]

p. 7

à ualit Att M NDO RE@LE LATINA La musica dei Pooh e l’arte di Gabriele Maschio In attesa di conoscere nel dettaglio il calendario completo degli eventi che caratterizzeranno l'estate nel capoluogo, due iniziative attraggono l'attenzione degli amanti delle calde serate all'aperto. Dal punto di vista musicale l'evento più atteso dell'estate 2008 a Latina resta il concerto dei Pooh del prossimo 3 luglio. Il quartetto, infatti, si esibirà presso lo stadio Francioni di Latina firmando la tappa zero del "Beat Regeneration tour" proprio in terra pontina. Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Stefano D'Orazio e Red Canzian regaleranno ai loro fan le note dei loro successi e le melodie del loro ultimo album. Oltre al divertimento anche tanta cultura in primo piano, con l'arte protagonista dell'estate a Latina. Sarà aperta al pubblico fino al 10 luglio, nell'Osteria Nicolosi di via Corridoni 66 a Latina, la mostra fotografica dell'artista apriliano Gabriele Maschio. L'esposizione rappresenta una ricerca fotografica condotta nel capoluogo pontino, in particolare nel quartiere Nicolosi, per mostrare i luoghi della periferia degradata di Latina, con lo sguardo rivolto verso quei frammenti di realtà grigi che ci circondano restando spesso nell'ombra. L'esposizione delle foto di Gabriele Maschio sarà allestita anche presso il Caffè Friuli di Corso della Repubblica fino al 20 luglio. L'iniziativa Mad-Free dal titolo "Goldupstairs" è a cura di Fabio D'Achille e dell'Osteria Nicolosi. (Simona Tranquilli) N u m e r o 12 7 2 L u g l i o SABAUDIA Grandi artisti della comicità e della musica italiana Grandi artisti e spettacoli a profusione. Questo in estrema sintesi il calendario degli eventi di Sabaudia in questa torrida estate 2008. Oltre al sole, alla spiaggia e al mare, infatti, il Comune del litorale pontino ha allestito un cartellone ricco di date e di personaggi di caratura. All'insegna della musica e dei grandi cantautori anche l'estate a Sabaudia che si prepara a un agosto infuocato all'arena del mare sulle note di Antonello Venditti che si esibirà mercoledì 6 agosto, Giovanni Allevi atteso per l'8 agosto e Patty Pravo protagonista il 19 agosto. Non mancherà neanche il tempo qualche risata grazie al sarcasmo irresistibile di Marco Marzocca, che arriverà all'arena del mare il 9 agosto, e alle battute taglienti di Crozza che intratterrà i suoi fan il 14 agosto. Il 20 luglio, inoltre, la corte del Palazzo comunale di Sabaudia ospiterà il concerto per archi degli allievi della scuola di musica Pablo Casals di El Vendrell. Il 22 luglio è previsto il concerto della pianista Fernanda Raponi e il 24 sarà la volta del pianista Dossi Currò e il soprano del Bolshoi, Okasana Lazareva. Il 30 luglio riflettori accesi sulla festa "Donna in rosso" dedicata ai bambini e il 2 agosto al via il recital "Verdi divini" per un omaggio a Franco Cuomo, presso il teatro delle Fiamme Gialle. Il gran finale è previsto per il 16 agosto, con "Donna in rosso…in musica" e la sfilata di gioielli d'epoca. (Simona Tranquilli) 2 0 0 8

[close]

p. 8

ità ttual A M NDO RE@LE N u m e r o 12 SEZZE Torna la magia dell’Estate Setina Torna l'Estate Setina, la tradizionale kermesse che dalla fine degli anni '70 propone un calendario ricco di iniziative rivolte ad un pubblico eterogeneo. L'assessore alla Cultura Remo Grenga ha annunciato che l'edizione 2008 sarà davvero innovativa. Sezze ospiterà tantissimi grandi eventi, primo fra tutti il IV Concorso Nazionale della Canzone d'Autore. La semifinale di centro Italia si svolgerà sabato 26 e domenica 27 luglio presso il piazzale della Stazione di Sezze Scalo, mentre la finale è prevista per domenica 14 settembre all'Auditorium “Costa”. L'Assessore al Turismo Marcello Ciocca ha reso noto che due grandissimi artisti di fama nazionale, Carlo Buccirosso e Biagio Izzo, saliranno sul palcoscenico del Centro Sociale “Calabresi” l'8 ed il 28 agosto. Tra le novità il Festival Nazionale del film documentario “Documenta”: premio Città di Sezze che si svolgerà dal 22 al 24 agosto. A fare da cornice all'evento sarà l'antico Ccrtile del Seminario, sito all'interno della Chiesa di San Pietro. Per la prima volta anche Sezze avrà la sua Notte Bianca, in programma per lunedì 28 luglio, in occasione della quale si esibiranno Giorgio Albertazzi ed Enrico Brignano, che porteranno in scena “Sogno di una notte di mezza estate”. Protagonisti saranno anche numerose band che proporranno diversi generi dal jazz al blues, passando per liscio, musica anni '60-'70, pop e rock. Ben sette serate saranno dedicate alla proiezione di pellicole cinematografiche al “Calabresi”, nei quartieri Casali e Crocemoschitto e presso il Parco “Felice Cottignoli” di Via Bari a Sezze Scalo. Come di consueto ci sarà, nei primi giorni di agosto, la ormai consolidata Sagra della “Zuppa di Pane e Fagioli”, noto appuntamento enogastronomico giunto alla sua XIV edizione. Un’estate 2008 tra innovazione e tradizioni locali. Estate Insieme, le iniziative dei servizi sociali È partita Estate Insieme 2008, la programmazione estiva dei Servizi Sociali rivolta a giovani, minori, diversamente abili e anziani. L'offerta presentata si prospetta vasta e diretta ad accontentare i più. Come ha spiegato il vicesindaco Umberto Marchionne: “Estate Insieme 2008 ingloba una serie di interventi assistenziali, in parte consolidati ed in parte nuovi, sostenuti pienamente dall'amministrazione, per rispondere al meglio alle molteplici esigenze della collettività e promuovere l'incontro tra generazioni e culture diverse”. Dalla colonia marina alle aggregazioni nei quartieri ce n'è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. Soddisfacente anche l'offerta per quanto riguarda gli eventi musicali, soprattutto per il popolo over 60. Ai giovani invece due serate il 20 giugno e il 4 luglio con “Occupazione Musicale. Io C'Entro”, manifestazione di musica live presso il centro sociale “Calabresi”. Da sottolineare a tal proposito una sorta di rinnovamento per questa struttura dalle mille potenzialità. Il Centro in via Marconi ospiterà infatti, oltre alle serate musicali per anziani (con annesse gare di ballo) e per i giovani, anche la 7° Festa dell'infanzia, la Giornata dell'anziano e il progetto L'isola che non c'è dedicata ai più piccoli. Che dire: buona estate a tutti! (Paola Bernasconi) 8 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

p. 9

à ualit Att M NDO RE@LE NORMA Un mix tra momenti sacri e profani allieteranno l’estate Sarà come sempre una perfetta miscellanea di momenti sacri e profani ad allietare l'estate normese nella ricorrenza di celebrazioni e festeggiamenti che sono diventi ormai parte strutturale del calendario estivo. L'estate si snoderà tra i balli e le musiche provenienti da tutto il mondo della dodicesima edizione del 'Norbanus-Festival, il folklore per la pace dei popoli', prevista per l'ultima settimana di luglio, ed i consueti festeggiamenti in onore del venerato San Rocco, che, come sempre, coincideranno con la settimana de ferragosto. Ci sarà anche quest'anno, sebbene ancora in fase di organizzazione, la 'Notte bianca', giunta alla sua terza edizione, che tasformerà il paese in una rete di luci, colori, esibizioni e vetrine allestite per un'intera notte. Torna quest'anno, dopo un lnoperiodo di assenza, a segnare non a caso la nascita del ciroclo comnale del Partito democratico, quella che una volta era Festa dell'Unità, trasformata in Pdays. Non macheranno certo neanche le irrinunciabili esibizioni teatrali delle associazioni locali, per le quali, tutavia, non si conoscono ancora le date. Ancora da definire anche il programma dei festeggiamenti per San Rocco, che uniranno ala processione del 15 agosto le esibizioni musicali nei giorni successivi e, a chiudere, la tradizionale tomobalta in piazza. (Domiziana Tosatti) N u m e r o 12 9 2 L u g l i o ROCCAGORGA Tra feste parrocchiali ed eventi in località Prati Il Comune di Roccagorga cala sul piatto un calendario di eventi per l'estate all'insegna della varietà di iniziative, dello stare insieme, il tutto con un occhio alle tasche dell'Ente. Si comincia ad inizio Luglio con la festa di quartiere e poi lo spettacolo a base di Tango . Il week end che porta al 13 in-vece è di scena la musica con la IV edizione del Roccalling Festival nella zona artigianale in località Prati, la stessa location che la settimana successiva ospita gli eventi di "Insieme per la Caccia" con gara di tiro al piattello, giochi popolari, Gastronomia e Musica. Il 26 spettacolo di Musica e Poesia mentre la Banda Musicale "Città di Roccagorga" si esibisce il 27, lo stesso giorno deputato allo svolgimento della corsa su strada "Memorial Elvidio Ciotti". Si passa poi ad Agosto che dal 1 all'8 vede lo svolgimento al Campo "Orsini" del Torneo di Beach Soccer. La Sagra della Polenta invece allieterà gli appassionati di gastronomia locale con la VII Sagra della Polenta il 9 e il 10. Altro week end ricco di movimento il 17 e 18, quando ancora in località Prati è di scena la Fiera e la Sagra della Capra. Ancora un evento mangereccio con Pannocchia che Bontà previsto per il 23 mentre il 31, per gli appassionati di musica, c'è il grande Raduno Bandistico. Il cartellone degli eventi rocchigiani si protrarrà però anche a Settembre con le feste di S. Antonio e di Padre Pio mentre il 20 e 21 si svol-gerà la Sagra del Vino. Dulcis in fundo, il 28, la Festa del Donatore dell'Avis comunale. (Luca Morazzano) 2 0 0 8

[close]

p. 10

ità ttual A M NDO RE@LE N u m e r o 12 SERMONETA Sport, cultura e musica di ottimo livello Una nuova estate caratterizzata da una vasta offerta culturale, che proporrà musica di alto livello, unita a giornate dedicate ala solidarietà e allo sport della seconda edizione del Torneo delle Borgate. Sermoneta ed il Castello Caetani saranno ancora una volta scenario per alcuni dei concerti previsti nell'ambito del Festival pontino di musica, che si terrà in alcuni dei luoghi più suggestivi dei Lepini. Tornano anche le giornate della solidarietà, organizzate dal Consorzio delle Piccole e medie imprese in collaborazione con l'assessorato comunale alla cultura ed al turismo, con l'associazione Rioni del Centro storico e con l'Accademia nazionale della canzone napoletana e dell'Operetta di Roma. Buona musica, in questa occasione, che spazierà dalla popolare all'operetta, passando per la canzone della tradizione napoletana, unita ad un'ammirevole iniziativa di solidarietà, per la quale si devolveranno i fondi ricavati alla Airc, l'associazione italiana per la ricerca sul cancro. C'è spazio anche per lo sport nel calendario estivo con la seconda edizione del Torneo delle Borgate aperto agli over 35 che si disputerà per tutto il mese di luglio presso il campo sportivo Le Prata in località Monticchio. (Domiziana Tosatti) 10 2 L u g l i o MAENZA Programma estivo ancora in alto mare Naviga ancora il alto mare il programma dell'estate di Maenza. Dopo il naufragio dell'anno passato, punto più basso di eventi organizzati ed offerti alla cittadinanza negli ultimi dieci anni, anche l'estate 2008 rischia di essere davvero avara di momenti aggreganti organizzati dal Comune. Sono ridotte al lumicino le speranze di proiezioni pubbliche di film e anche l'allestimento di spettacoli teatrali appare una possibilità davvero remota. Di sicuro, fino a questo momento, ci sono le prestazioni assicurate dalle associazioni. Dopo un anno di stop, in località campetti, presumibilmente dal 1 Luglio, l'Associazione l'Acquario ripropone la piscina aperta mattina e pomeriggio per coloro in cerca di refrigerio senza allontanarsi. Dal 7 al 14 Agosto è invece in programma De Gustibus, festa a cura dell'Associazione Passione del Venerdì Santo, che fa rivivere in una settimana le abbuffate di altri tempi. Ancora da fissare la data della Sagra della Birra, che nata dalla sinergia di alcune attività commerciali, da qualche anno tiene banco in località la Pineta. Grazie al binomio ostello - castello poi, il mese di Agosto avrà come protagonista il Collegium Musicum, la famosa scuola di musica classica che attraverso laboratori di perfezionamento a livello internazionale, ogni estate assicura alla platea maentina più di qualche spettacolo nell'arco dei trenta giorni passati nella cittadina lepina. Prossime alla partenza le colonie riservate agli anziani e ai bambini. (Luca Morazzano) 2 0 0 8

[close]

p. 11

tà tuali At M NDO RE@LE PRIVERNO Festa grande a Ceriara. Musica e cultura nei borghi Palio del Tributo, Ceriara in festa e Priverno Live Festival. Solo questi tre eventi conferiscono al Luglio privernate una valenza attrattiva non indifferente eppure rappresentano solo la punta di un iceberg, quello degli appuntamenti estivi, davvero ricco di date. In particolare a Luglio, si inizia con la seconda edizione di Ceriara in festa, la festa che, nata lo scorso anno, riscuotendo un ampio successo che già nella stagione di esordio ha superato le attese degli stessi organizzatori, come hanno testimoniato le migliaia di presenze registrate, quest'anno si ripropone in una veste ancora migliorata e potenziata. Non cambia la location, sempre l'ampio prato antistante lo stadio Antonio Palluzzi e nutrita la presenza di stand espositivi delle aziende di zona, dall'enogastronomico all'artigianato, passando per le imprese di servizi fino ad arrivare a quelle turistiche. E poi il cartellone delle attività, pieno di spettacoli di intrattenimento, tornei sportivi e alla sera musica per tutti. La tradizione di Priverno, quella con la "T" maiuscola visti gli anni di storia che si porta alle spalle, tocca il suo culmine però il 6 Luglio si svolge l'annuale edizione del Palio del Tributo con il corteo storico per le vie del paese prima e la celeberrima corsa all'anello allo Stadio San Lorenzo subito dopo. Le contrade le Crete e Mezzagosto danno poi vita alla loro festa i giorni 18, 19 e 20 mentre i Venerdì Culturali di Fossanova riportano in auge le attività nel suggestivo borgo medievale che anche la domenica si offre al pubblico con concerti di musica classica. (Luca Morazzano) Fossanova e San Martino protagonisti nel mese di agosto Ma Priverno d'estate è ricca di eventi anche in Agosto. Si comincia il giorno 3 offre l'VIII edizione del festival "Colori, suoni e sapori DOC in Fiera" a Piazza Trieste; nell'occasione il Collegium Musicum di Latina presenta Itinerari e Sentieri del vino Doc e Igt e dei prodotti agricoli e alimentari in una fiera di degustazione allietata dalla musica popolare del Trio di Fisarmoniche "La Vie En Rose". Nella prima Settimana di Agosto risuona di note musicali, quelle dell'Accademia di Latina, il Castello di San Martino mentre il week end dall'8 al 10 largo allo sport equino con il concorso ippico nazionale 4 stelle. Il clou più atteso si svolge però a Fossanova a ridosso di Ferragosto; dall'11 al 13 infatti, nel borgo va in scena la festa medievale. Si tratta di una rievocazione di una festa popolare di circa mille anni fa: concerti itineranti, mangiafuoco, giocolieri, teatro di burattini, danze medievali, animazione teatrali; il tutto per rivivere la magia del medioevo. Stand per la degustazione di cucina all'antica e mercatini di artigianato in giro per le strade. Il 14 Agosto momento religioso con la famosa processione della Madonna di Mezzagosto mentre il 15 festa grande in piazza del comune. Ancora Colori, Suoni e Sapori al Castello per chiudere il mese mentre si attende ancora l'inserimento in cartellone di ulteriori eventi a salutare l'estate a Settembre inoltrato. (Luca Morazzano) N u m e r o 12 11 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

p. 12

tà tuali At M NDO RE@LE N u m e r o 12 SCATTA IL PIANO ANTI -INCENDI DELLA PROVINCIA L'estate ed il caldo torrido hanno portato all'attenzione delle amministrazioni la delicata questione degli i n c e n d i boschivi. Al via la campagna prevenzione incendi boschivi stabilita dalla Provincia di Latina per il terzo anno consecutivo e presentata nella sala Giunta di via Costa dal Comando della P o l i z i a Provinciale, attraverso il Servizio di Protezione Civile. Le iniziative promosse per il 2008 sono state organizzate in collaborazione con le Associazioni di Volontariato di Protezione Civile operanti sul territorio provinciale, 12 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

p. 13

ità ttual A M NDO RE@LE N u m e r o 12 per rafforzare la tutela dei boschi e dell'ambiente. consolidate di collaborazione In particolare sono state stipulate convenzioni con i con le associazioni, si rivela parvolontari per garantire, attraverso squadre da ticolarmente utile poiché consenterra, strategicamente operanti in zone a rischio, te alle squadre antincendio di intervenire in tempi presidi strettissimi e, comunterritoque, prima che l'inriali di cendio si propaghi proavvista ducendo danni più mento di gravi sul territorio. focolai di "L'impegno della incenProvincia di Latina d i o . commenta il delegato L'attività alla Protezione Civile v e r r à Serafino Di Palma complecontinua ad essere tata con costante e sempre più l'utilizzo massiccio per scongiudi squad r e a e r e e che sorvoleranno il territorio provinciale per tre ore al giorno e per sei ore nei week end. Ogni giorno, già dal 24 giugno e fino al 15 settembre, sono impegnati circa 60 uomini della Protezione Civile, dalle ore 8 alle 19 (o al massimo fino alle 22 secondo le zone a rischio), in collegamento radio con gli aerei dell'Associazione nazionale Carabinieri di Sabaudia, e con la Sala Operativa della Regione Lazio attraverso un sistema radio integrato. Nello svolgi- rare il grave fenomeno degli incendi che lo scormento della loro attività, i volontari so anno hanno devastato gran parte del nostro effettuano una capillare attività di patrimonio boschivo". La Provincia di Latina, monitoraggio delle zone loro asse- inoltre, ha rifornito le circa 30 Associazioni di gnate ed hanno il compito di segna- volontariato (compresi i gruppi comunali di lare alla Sala Operativa regionale e Terracina, Itri e Bassiano) di un kit composto da al Corpo Forestale eventuali prin- zainetti, casacca, cappellino ad alta visibilità con cipi di incendio nonché le coordi- la dicitura "Provincia di Latina - Servizio nate geografiche dello stesso. Volontariato protezione Civile", una cassetta di Tale azione, che peraltro si pone pronto Soccorso, 1 binocolo ed una coppia di radio nel solco di esperienze ormai portatile che copre tutto il territorio presidiato. 13 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

p. 14

ità ttual A ew s N M NDO RE@LE LATINA Sembra arrivata ad una schiarita la vicenda della Gambro. In Regione i sindacati ed i vertici dell’azienda hanno concluso la procedura di cessione del ramo con il passaggio di tutti i lavoratori a partire dal 1 luglio alla Scm alle stesse condizioni previste dall'accordo del 9 giugno. Lo hanno comunicato in una nota la Cgil-Cisl-Uil di Latina. L’accordo è seguito alla seria crisi apertasi nei giorni scorsi in seguito al referendum interno: con 41 no e 29 si dello scorso giugno si era rigettata di fatto l'intesa che prevedeva la cessione del ramo d'azienda alla Scm e un sostegno economico di circa 200 euro al mese, per ogni lavoratore durante i 24 mesi di cassa integrazione. Era stata proprio questa cifra, considerata troppo bassa dalla Confail, a ribaltare la situazione e a portare i dipendenti Gambro a bocciare l'accordo sottoscritto dalle organizzazioni sindacali. Pietro Galassi aveva lasciato aperto uno spiraglio affermando: “Non è stato rigettato totalmente l'accordo ma soltanto la parte economica perché pensavamo di avere un aiuto più sostanzioso, comunque per noi le trattative possono proseguire”. Così è stato, ma i dipendenti hanno dato il via a una raccolta di firme all'interno dell'azienda per rovesciare il risultato dell'ultima consultazione. Ancora nodi da sciogliere. (Simona Tranquilli) N u m e r o 12 Gambro: accordo ratificato in Regione, ma la polemica prosegue 14 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

p. 15

tà tuali At ew s N M NDO RE@LE LATINA Janssen, 65 posti in bilico La lista ormai è bella lunga e sulla scia dei casi aziendali in terra pontina c'è un nuovo nome, quello della Janssen. La dirigenza dello stabilimento di Borgo San Michele ha, infatti, annunciato nel vertice tra le parti sociali che si è svolto lo scorso 11 giugno presso la sede di Confindustria, l'intenzione di licenziare 65 dipendenti a seguito dalla chiusura del reparto Medical Device che, sarà trasferito in Irlanda. Uno spiraglio per i giovani lavoratori si è aperto durante l'incontro tra la dirigenza e le organizzazioni sindacali dello scorso 19 giugno. In realtà il summit ha sollevato tre proposte che potrebbero in qualche modo attutire l'impatto dei licenziamenti. L'idea del sindacato è quella di coinvolgere nella vertenza anche il personale Pharma. Capire cioè se nell'altro reparto ci sia la disponibilità da parte di qualcuno di accettare la mobilità per poter così andare in pensione consentendo di ricollocare quei 65 giovani lavoratori a rischio. La seconda via sarebbe una procedura di outplacement: impiegare cioè il personale in esubero in altre aziende sempre del settore chimico-farmaceutico nel rispetto dei criteri di esperienza e professionalità. Per il momento le organizzazioni sindacali hanno chiesto di prorogare la procedura di mobilità oltre ai 75 giorni previsti dalla legge e per il 1 luglio è previsto un nuovo incontro tra le parti sociali nel tentativo di chiarire ulteriormente questa situazione e valutare possibili soluzioni. (Simona Tranquilli) N u m e r o 12 15 2 L u g l i o 2 0 0 8

[close]

Comments

no comments yet