Il Picchio di Torresina - mese di Settembre 2013

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

distribuzione gratuita giornale di quartiere anno 6 numero 64 settembre 2013 al via i lavori del fornice di via trionfale di stefania giannetto fine luglio è stata perimetrata una vasta area di cantiere su via trionfale di fronte al sottopasso del san filippo neri continua a pag.8 nella quale sono iniziati i lavori previsti dal piano particolareggiato del traffico il piano particolareggiato ed i piani esecutivi dei lavori che stanno prendendo il viavedi foto infatti,rappresentano rispettivamente la fase intermedia e la fase finale dandone attuazione di un piano più ampio che prende il nome di piano generale del traffico urbano il cui scopo è quello di progettare l intero centro abitato qu alifican do fun zion alme n te gli e le men ti de lla ma anche la canalizzazione delle intersezioni gli interventi viabilità locale e principale delle corsie e delle sedi riservate e le indicazioni finali della verranno realizzati quindi una serie di interventi che segnaletica stradale orizzontale verticale e luminosa riguarderanno non solo le sistemazioni delle sedi viarie continua a pag.8 a

[close]

p. 2

l angolo della poesia il mio testamento q uanno che er nome mio verà stampato su un manifesto bianco a bordo nero na cosa sola avrà significato che sarò pronto p annà ar cimitero ma nun vorò cannele e manco fiori né cassa de bon legno lavorato portateme de corsa ar cimitero nudo in un lenzolo abboticchiato le ceneri escite da quer foco drento no scatolicchio de legnaccia portatele così come pe gioco ar camposanto indove c è la traccia delli parenti mia e poco a poco se scorderanno tutti la mi faccia ignazio scafidi la purce c poesia orrendo sento l eco dei passi sulla sabbia il mio sorriso sta sciogliendo rabbia rallentando il tempo non s è fermato e il mio eco ritorna affanno la notte ho paura ma non mi prenderanno c marco imbrogno asa do r ce casa do r ce diceva `na purce alloggiata su `n cane sto bene sto bene nun moro de fame qui sto calla calla so bella `nquartata de sera è `na culla ma spesso se balla perché arza `na cianca e se mette a grattà allora so mpicci e sarto più in là io so piccolina e `na cosa me secca si lungo er cammino me trova `na zecca ma io so precisa e si er cane è un po matto allora ho deciso me butto su `n gatto sergio brandi 2

[close]

p. 3

sommario settembre 2013 1 4 5 9 11 11 12 14 15 l angolo della poesia rubriche 2 5 6 7 7 10 12 13 15 al via i lavori del fornice di via trionfale zoologischer garten si parte a settembre ultime novita sulla casa un futuro per il museo della mente novita per il mondo dell arte che cos e il gyrotonic® il municipio in tasca svapare un ringraziamento a news dal comitato di quartiere torresina le lettere dei lettori le dediche dei nostri lettori letti per voi news della redazione le chicche del picchio cucinati per voi dopo la lettura il picchio ti invita a gettare il giornale negli appositi cassonetti per la carta perché il picchio è a f avo re de lla racc olta differenziata diventa anche tu amico del picchio di torresina su facebook anno 6 numero 64 settembre 2013 reg tribunale di roma n 559 del 17 dicembre 2007 sede viale indro montanelli 20 00168 roma editore associazione o.n.l.u.s noi di torresina viale indro montanelli 20 00168 roma cellulari 3338029862 3396531743 e-mail ilpicchioditorresina@yahoo.it direttore responsabile jean-luc giorda capo redattore stefania giannetto in redazione marcella speranza daniela moretti aurelia colarossi cinzia pezzola antonio picciau antonella salerno pierfederico poli antonio di siero luigi spagnoletti antonella longobardi sonia luche impaginazione progetto grafico-editoriale pubblicitario gestione internet roberto delle case hanno collaborato a questo numero dove posso trovare ogni mese la mia copia de ll picchio di torresina tuttiine go zieglistudi via federico borromeo 67 professionali di torresina biblioteca casa del parco tutti gli inserzionisti esterni di via della pineta sacchetti 78 le edicole via torrevecchia centro anziani torrevecchia 87-239-348 monte mario primavalle negozi di via pietro gasparri 71-73 ama di torrevecchia alcuni negozi di via pietro maffi santa maria della pietà alcuni negozi di via torrevecchia ·uffici municipali pad 29-30-31 e largo arturo donaggio ·padiglioni 13 26 e 32 le edicole di via pietro maffi ·centro antea atletica monte mario alcuni negozi di via andersen scuola di via andersen municipio 19° di via mattia battistini bar di via vittorio montiglio 21 xix gruppo vvuu via f borromeo bar di largo millesimo la biblioteca basaglia mercato rionale di via pasquale ii° ignazio scafidi sergio brandi marco inbroglio sonia luche invitiamo tutti i lettori che vogliono scrivere articoli poesie dediche o che giantonino ianitusi antonella longobardi roberto giordano vogliono raccontare momenti di vita lagnandosi o ringraziando ad inviarci i flavio bielloni livia castrichella enza p mallecrara stampato presso tipografia river press group s.r.l via menalca 30 tel fax 062294420 062295925 e-mail rpg@mclink.it loro elaborati presso ilpicchioditorresina@yahoo.it oppure lasciando i loro scritti dal giocattolaio nuvoloni via pietro maffi 28/32 da roberto il tabaccaio di viale i montanelli o all edicola vidi di viale montanelli questo numero è stato chiuso in redazione il 31/08/2013 gli scritti dovranno essere accompagnati dalla firma dell autore che potrà l associazione noi di torresina ringrazia scegliere di non essere citato sul giornale ma apparire solo con le iniziali o un tutti coloro che con le loro donazioni ci nomignolo e un recapito telefonico permettono di pubblicare il picchio 3

[close]

p. 4

esercizio convenzionato con il c di q torresina zoologischer garten erlino è una città dai mille volti in c ui s i int re c c ia no mo de rno e antico sacro e profano e soprattutto est ed ovest in un alternanza continua capitale estremamente giovanile offre infatti al turista una moltitudine di locali alternativi e di forte matrice culturale non trascurando di diffondere e preservare la memoria attraverso i musei tantissimi sull olocausto e la seconda guerra mondiale in generale fin dalla prima sensazione si potrà cogliere la voglia che i berlinesi hanno riposto nell idea di progettazione e rilancio urbanistico della città la politica scellerata di hitler prima e i devastanti bombardamenti del 1945 dopo hanno azzerato gli affascinanti quartieri di questa storica città lasciandola in macerie la costruzione del famigerato muro nel 1961 non ha fatto poi che convalidare questa funesta situazione finalmente il giorno 9 novembre 1989 storica data dopo anni di proteste popolari in cui il governo non era in grado di frenare la massiccia fuga dei suoi cittadini verso l ungheria e la cecoslovacchia il muro cade con la riunificazione iniziano i grandiosi progetti urbanistici con non pochi contrasti ci sono da una parte i fautori di un architettura moderna e dall altra chi invece vuole una ricostruzione sto r icizzan te t r a po lemiche e ripensamenti la città si trasforma in una vivace capitale a livello mondiale in cui tutto si fonde con un senso logico tra le attrattive degne di nota rientra senza ombra di dubbio zoologischergarten ovvero lo zoo di berlino e lo zoo più antico della germania e quando nel 1943 fu devastato dalle bombe tutti gli animali perirono oggi ce ne sono più di 14000 tra cui animali rari come il di sonia luche b la panda o esotici come il drago di komodo oltre ad essere un fantastico parco ricco di giardini e fontane è frequentato giornalmente da tantissimi turisti e molte famiglie ha la peculiarità di essere progettato per ricreare l habitat naturale degli animali appare dunque tutto molto naturale e coinvolgente da non perdere assolutamente l acquario sviluppato su tre piani dove trovano spazio oltre 500 specie in 104 vasche l architettura esterna del palazzo è piuttosto originale figure di animali preistorici lungo tutta la facciata e una statua di un iguanodonte a grandezza naturale situata proprio davanti all entrata al pianterreno ci sono i pesci tra cui dei minacciosi squali al primo piano i rettili il pezzo forte è la sala dei coccodrilli e al secondo piano ci sono insetti e anfibi sul lato occidentale dell acquario è stato costruito un settore che ricrea l ecosistema di 5 diversi ambienti un lago europeo un fiume sud-americano una vasca dedicata al riff corallino una ai laghi africani e l ultima alle specie dell asia sud-orientale una menzione speciale va alla grande vasca circolare che ospita le meravigliose tartarughe marine per quanto riguarda le specie rare che sono ospitate nell acquario non si può non citare il pesce cucchiaio lungo quasi 2 metri e il nautilus mollusco dalle origini molto antiche una vera meraviglia consigliato ai bambini e non solo 4

[close]

p. 5

di giantonino ianitusi prevista alle ore 10,00 di giovedì 5 settembre 2013 presso il centro sportivo daily training di via alberto manzi 47 la conferenza stampa di presentazione del progetto torresina nel cuore invitati ignazio marino sindaco di roma valerio barletta presidente del municipio ro ma m on te m ar io l in te ro con siglio municipale ed anche i consiglieri della passata legislatura che hanno contribuito col loro impegno alla realizzazione del progetto cittadini giornalisti ed un testimonial d eccezione a sorpresa nell occasione saranno consegnati i tesserini abilitativi ai volontari del progetto al sindaco di roma l invito è stato consegnato a mano in occasione della sua visita di inizio agosto al museo della mente del s.maria della pietà marino si è dimostrato attento ed interessato chiedendo se era già pronta una squadra di volontari formati e con certificazione internazionale le risposte non potevano che essere affermative essendoci già una trentina di volontari pronti i volontari certificati dall american heart association sono stati preparati dal dr stefano gambioli istruttore dell a.h.a promotori del progetto sono la onlus diagnosticare ed il comitato torresina la formazione dei volontari è affidata alla acaya consulting american heart association sponsor ufficiale è la banca di credito cooperativo partner del progetto è l avis comunale di roma partner tecnici sono la two bee solution di roma e la airtelco di ferrara mentre il supporto logistico è offerto dal centro sportivo daily traning fondamentale il patrocinio del municipio di roma monte mario che ha messo a disposizione due defibrillatori altri fondi stanno arrivando dalle donazioni dei condomini del quartiere ed attraverso il finanziamento di una brochure informativa e si parte a settembr e t orresinanelcuore è u n pr oge tto ch e mir a a contrastare e ridurre gli effetti e le gravissime conseguenze dell arresto cardiaco improvviso attraverso la conoscenza delle procedure per laici di primo soccorso e l uso dei defibrillatori semiautomatici nel belpaese esistono già alcune realtà operative a partire dalla città di orvieto prima città cardioprotetta d italia a piacenza monza e lucca ma a roma è il primo tentativo concreto di portare i defibrillatori su strada comunque vada sarà un successo perché la città eterna non vive solo di traffico e strade da riparare ma anche di una cultura della solidarietà e della corresponsabilità che ogni cittadino per dirsi tale dovrebbe avere nei confronti dell altro e della comunità di cui fa parte a cominciare dalle giovani generazioni da destra il sindaco ignazio marino che legge il nostro giornale antonio picciau presidente comitato valerio barletta presidente municipio xiv antonio giustiniani comitato mentre riceve l invito al progetto un ringraziamento a g razie voglio ringraziare gli operatori della ludoteca jasmine in particolare antonio e arianna per aver fatto trascorrere giornate divertenti alle mie bambine erika e giulia mamma rossella 5

[close]

p. 6

news dal comitato di quartiere torresina torresina nel cuore e prevista alle ore 10,00 di giovedì 5 settembre 2013 la conferenza stampa di presentazione del progetto torresina nel cuore invitati il sindaco di roma ignazio marino valerio barletta presidente del municipio roma monte mario l intero consiglio municipale cittadini e giornalisti per l occasione saranno consegnati ai trenta volontari del progetto i tesserini dell american heart association il progetto torresina nel cuore ha come obiettivo la realizzazione di un quartiere cardio protetto a roma promotori del progetto sono il dott stefano gambioli la onlus diagnosticare ed il comitato torresina la formazione dei volontari è affidata alla acaya consultinoamerican heart association sponsor ufficiale è la banca di credito cooperativo partner del progetto è l avis comunale di roma partner tecnici sono la two bee solution di roma e la airtelco di ferrara mentre il supporto logistico è offerto dal centro daily traning ringraziamo per il patrocinio il municipio di roma monte mario che ha donato due defibrillatori altri fondi stanno arrivando dalle donazioni dei condomini del quartiere ed attraverso il finanziamento di una brochure informativa zone d ombra sono finalmente arrivate le prime zone d ombra oltre il gazebo nel parco di torresina acquistate dalla ditta legnolandia due pergole la messa in opera è stata effettuata dai volontari del comitato di quartiere previsti prima dell autunno ulteriori interventi di manutenzione e l ultimazione del campo da bocce attività dei soci partirà a settembre il lavoro delle commissioni istituite durante l assemblea dei soci tenutasi a giugno che si occuperanno dei seguenti argomenti riforma dello statuto parco di torresina e trasporto pubblico al termine del lavoro delle commissioni sarà indetta una nuova assemblea dei soci torresina ufficio riapre a settembre il box informativo al piano interrato del centro commerciale in esso sono disponibili gratuitamente in giorni ed orari prestabiliti consulenze legali condominiali fiscali patronali e sul lavoro oltre che una vetrina per le associazioni oltre che consultabile in loco il calendario aggiornato di attività ed orari è disponibile sul blog www.torresina.net il comitato di quartiere si scusa per non aver potuto garantire l apertura nel periodo estivo senza darne preavviso ringraziamo tuttavia i volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo per garantire il servizio durante l anno ed il centro commerciale per la disponibilità del box finita la pausa estiva a settembre torna anche libera libri a cura dell associazione h2 in collaborazione con il comitato di quartiere e l associazione scaffali scambieremo liberamente libri ogni martedì e giovedì dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 presso il box al piano interrato del centro commerciale torresina come sempre chi vuole porta chi vuole prende ma si può anche solo prendere o portare tutto completamente gratuito vi aspettiamo info potete contattarci attraverso l indirizzo mail comitatotorresina@gmail.com oppure per segnalazioni urgenti chiamare direttamente i consiglieri i cui numeri sono reperibili sulla pagina web www.torresina.net/comitatotorresina grazie il marciapiede scomparso di roberto giordano n el nuovo xiv municipio una strada di realizzazione abbastanza recente consente il collegamento a senso unico tra la trafficata arteria di via mattia battistini con via stefano borgia in direzione del vecchio mercato coperto di primavalle questa strada intitolata alla beata virginia centurione bracelli una donna ligure del xvii secolo dedita alle opere di carità è delimitata a destra per chi scende dall area verde del parco pubblico sant igino papa e a sinistra da un grande garage sotterraneo per le auto il lato destro di questa via è servito da un discreto marciapiede mentre il marciapiede del lato sinistro arriva fino all ingresso del garage si interrompe per consentire l accesso alle vetture e poi prosegue in discesa solo pochi metri per essere inghiottito dalla terra e dalla vegetazione detto così non sembrerebbe un grande problema ma è sufficiente osservare quante persone scendono a piedi verso via battistini soprattutto la mattina per andare verso la fermata degli autobus il 997 998 146 che portano al capolinea battistini della metro a e che sono costrette ad un certo punto a dover camminare in mezzo alla strada oppure se scendono da destra ad attraversarla verso la fine rischiando di essere investite da autovetture che provengono da battistini e girano quasi a gomito a volte con velocità elevata per risolvere questa situazione sarebbe sufficiente con un limitato intervento ripristinare la viabilità pedonale del marciapiede sinistro 6

[close]

p. 7

le lettere dei lettori caro picchio ti scrivo perché sono molto amareggiata e delusa vedo lo sforzo di molti cittadini che per mantenere il nostro quartiere decoroso si impegnano e fanno cose che nessuno si sognerebbe di fare meritano stima e gratitudine a metà luglio un tardo pomeriggio assolato un gruppetto di persone sei o sette sempre loro armate di ramazze guanti pale e sacchi ha bonificato la parte finale di via di torresina quella verso il civico 100 che sembrava una discarica sacch e tti di immo n dizia bo ttiglie scato le rifiuti di ogni genere ammonticchiati e sparsi sul marciapiede intorno ai cassonetti rendevano quello spazio degno del terzo mondo dopo il faticoso intervento di quei volontari quello spazio era irriconoscibile quasi un giardino ma solo per il breve spazio di uno o due giorni e tornato zozzo come prima ora mi domando se ci sono i cassonetti che ci stanno a fare dopo un paio di giorni di nuovo molti civili cittadini hanno lasciato le buste dell immondizia attorno ai cassonetti alcune buste sono state stracciate dai cani dalle volpi dalle cornacchie altre dall impatto che h ann o r ice vu to qu ando son o state lan ciate direttamente dalle macchine da chi invece di inserire le buste negli appositi spazi ha ritenuto bello fare il tiro al bersaglio mi vergogno per loro neanche riconoscenza per chi ha tolto la loro sporcizia tutto inutile e poi c è chi si lagna se non abbiamo riguardo del nostro territorio non abbiamo rispetto né degli altri né di noi stessi s.m le dediche dei nostri lettori anni giulia l 8 settembre compie du e ann i i nonni gli zii i cuginetti i parenti e coloro che la conoscono le au gu r an ounn uo vo an no pieno di gio ia e di fe licità 2 il 2 settembre paola compie gli anni quanti quelli che dimostra questa bellissima donna non te la prendere l anno prossimo ne avrai ancora u no in più tanti auguri a questa gallina da tutti gli amici che le vogliono bene antonio marcella enrico tiziana mara e angelo 7

[close]

p. 8

continua da pag.1 al via i lavori del fornice di via trionfale gli obiettivi di questi interventi non sono da vedersi unicamente nell ottica del miglioramento di una viabilità portata all esasperazione ottimizzando il flusso del traffico e mettendo in sicurezza il tratto interessato ma anche nella prospettiva della riduzione dell inquinamento acustico ed atmosferico e del risparmio energetico il tutto in un tessuto urbano armonico efficiente e adeguatamente integrato con il contesto i lavori interessano un area ampiamente trafficata ed è per questo che la nuova amministrazione con lodevole lungimiranza ha ritenuto opportuno chiedere al dipartimento della mobilità che i lavori venissero realizzati in fasi distinte ciò non solo per ridurre al minimo l impatto sul traffico ordinario ma anche e soprattutto per avere modo di verificare i benefici degli interventi a tal proposito il presidente del xiv municipio valerio barletta e l assessore alle opere pubbliche alessio cecera con delega al piano del traffico fanno infatti sapere in una nota che a partire dal fornice del san filippo neri vogliamo valutare puntualmente ogni intervento del piano particolare del traffico già progettato approvato e finanziato dalla precedente amministrazione siamo pronti a modificarlo laddove si dovesse manifestare carente o insufficiente insieme con noi a giudicare i risultati saranno i cittadini del municipio che tutti i giorni vivono i disagi del traffico per quanto riguarda i tempi l amministrazione ha dettato una tabella molto ben definita con indicazioni puntuali tant è che secondo il crono programma i lavori sulla via trionfale dovranno essere ultimati entro il 20 settembre sfruttando il mese di agosto per le lavorazioni più invasive sulla carreggiata la prima fase ha previsto l allargamento della via trionfale con lo smantellamento del tratto di aiuola e del marciapiede a ridosso del muro della fm3 per permettere la realizzazione di una corsia sempreverde per le automobili provenienti dal gra verso il san filippo neri e per il tratto successivo una corsia di inserimento sulla via trionfale in direzione monte mario per le automobili provenienti dal fornice contestualmente sono state spostate verso nord le due strisce per l attraversamento pedonale fino a ieri posizionate l una a ridosso dell incrocio di via della casa e l altra subito dopo l uscita dal fornice nonché le due fermate degli autobus nella seconda fase il cantiere prevede la realizzazione di due isole spartitraffico sormontabili necessarie per regolare il flusso delle automobili nelle nuove corsie di smistamento e la relativa messa in sicurezza della via trionfale con il posizionamento di occhi di gatto a terra in questa seconda fase verrà inoltre predisposto l impianto semaforico non previsto nel progetto originario per regolare il flusso automobilistico dal fornice alla via trionfale sincronizzato con l attraversamento pedonale tale impianto semaforico inizialmente mobile sarà sperimentale da fine settembre a fine novembre periodo che servirà per testare l impatto reale sul traffico a pieno regime l ultima fase del cantiere che sarà meno influente sul traffico della via trionfale riguarderà la realizzazione della rotonda nell area retrostante il fornice la rotonda dovrà regolare l incrocio tra via di mattei via barellai e via martinotti fluidificando l immissione del traffico da e per la via trionfale in questa ultima fase verrà effettuata la valutazione dei dati della sperimentazione con i comitati dei cittadini il corpo dei vv.uu e i tecnici del dipartimento della mobilità per decidere se proseguire con la regolamentazione semaforica del traffico o se procedere con altro sistema attraversamento a raso senza impianto semaforico ripristino del senso unico del fornice realizzazione di sensi unici alternati tra via trionfale e via di mattei insomma un estate all insegna del lavoro e dell impegno per i nostri amministratori municipali che hanno saputo cogliere sapientemente le opportunità iniziate dalla precedente amministrazione dimostrando di non voler demolire alcunchè ma anzi di migliorare il più possibile il territorio 8

[close]

p. 9

di antonella longobardi cdl ultime novita sulla casa riforma condominio cambiate le regole per i pagamenti on la legge 220/2012 sono cambiati i regolamenti per i condomini con tale normativa la riforma del condominio è entrata in vigore dal 18 giugno 2013 camb iano le re go le pe r i pagamenti precedentemente i singoli condòmini erano responsabili verso i terzi solo per la quota di loro competenza con la nuova legge bisogna distinguere tra opere di manutenzione straordinaria e opere di manutenzione ordinaria nel primo caso è necessario e obbligatorio per l amministratore costituire un fondo speciale di pari importo all ammontare dei lavori nel secondo l amministratore ha un certo margine di discrezionalità per la riscossione coattiva che deve però essere attuata entro sei mesi dalla chiusura dell esercizio c si tratta di lavori svolti senza la preventiva autorizzazione dell assemblea che ha approvato però il preventivo di spesa nella gestione ordinaria delle morosità l amministratore deve procedere con decreto ingiuntivo e per tale azione non avrà più bisogno di apposita autorizzazione dell assemblea l amministratore previa richiesta avanzata dai creditori del condominio comunica a quest ultimi non ancora soddisfatti i dati dei condòmini morosi e paga le fatture in proporzione a quanto raccolto i creditori del condominio non ancora soddisfatti potranno agire nei confronti dei condòmini solvibili solo dopo aver escusso i condòmini morosi decreto del fare azioni esecutive sull abitazione principale scorso 22 giugno sono entrate in vigore le novità in materia di riscossione contenute nel d.l 69/2013 le nuove disposizioni tendono ad allentare la pressione fiscale nei confronti dei debitori in difficoltà e prevedono anche con effetto retroattivo interessanti misure che riguardano le varie azioni esecutive sull abitazione principale in particolare sarà possibile per il contribuente richiedere la dilazione dei pagamenti tributari sino a 120 rate e la decadenza dalla rateazione interverrà solo dopo il mancato pagamento di otto rate complessive mentre in passato il limite era di due rate consecutive la rimodulazione delle rate potrà riguardare anche le dilazioni in corso quanto alle azioni esecutive sull abitazione principale il d.l prevede la non pignorabilità dell abitazione principale lo purché questa abbia la destinazione d uso catastale abitativa e non si tratti di villa castello o case di lusso e opportuno fare chiarezza e precisare cosa s intende per abitazione principale non è la prima casa ma l unico immobile di proprietà in cui il debitore risiede anagraficamente pertanto secondo le nuove disposizioni tale immobile non potrà essere espropriato ma potrà essere ipotecato nel caso in cui i debiti iscritti a ruolo siano superiori a 20mila euro il pignoramento immobiliare relativo agli altri immobili posseduti dal contribuente potrà essere attuato quando il debito superi i 120mila euro e la successiva esecuzione immobiliare deve sempre essere preceduta dal decorso di sei mesi dall iscrizione d ipoteca equitalia quindi non potrà mai pignorare l abitazione principale e quindi agire per la vendita all asta ciò non impedisce alla società di riscossione di partecipare a pignoramenti e vendite all asta promossi dai creditori di diritto comune per i quali il suddetto divieto di espropriazione non opera in tal caso nulla vieta che l abitazione principale ipotecata sia venduta a terzi ma l acquirente deve assumersi il rischio di subire la rivalsa del fisco diventa anche tu amico del picchio di torresina su facebook 9

[close]

p. 10

di antonio di siero planescape ­ pages of pain il creatore del mondo di dark sun autore della pentologia del prisma rompe il silenzio lanescape è forse il più anomalo dei mondi creati dal publisher tsr per il suo gioco di ruolo advanced dungons dragons sin dalle prime edizioni il multiverso di d&d/ad&d era liquidato in meno di due pagine in fondo ai manuali per i dungeon master solo lo sfortunato mondo di spelljammer ci descrisse in dettaglio un universo il nostro chiamato primo materiale composto da tante sfere di cristallo che navigano in un fiume d ambra il fiume è circondato dalla nebbia del piano etereo oltre la nebbia i piani della terra del fuoco e dell acqua andando oltre si stende il piano astrale dove riposano gli dei morti oltre il pa i piani esterni la signora del dolore luogo di transito dei defunti prima di unirsi definitivamente al piano a cui sono destinati i pe sono diciassette di cui sedici disposti ad anello intorno al piano chiamato terre esterne al centro delle terre si erge un immensa colonna di roccia naturale al di sopra della cima fluttua un anello nella parte interna di questo una città chiamata sigil accessibile solo dall infinità di portali dimensionali che la riempiono la città è sede di quindici fazioni filosofiche ed è governata dalla signora del dolore entità dalla natura sconosciuta che appare come una gigantesca donna con una corona di lame intorno al viso non ha mai parlato ma chiunque abbia violato le sue regole mortale o divinità l ha sempre pagata cara pages of pain comincia un eroe solitario l armatura scintillante e la spada al fianco una grossa anfora stretta tra le braccia giunge nella città con una strana richiesta essere accolto dalla signora del dolore a sigil chiunque ponga una richiesta del genere viene considerato un pazzo infatti il nostro eroe senza nome viene condotto al manicomio locale fuggito insieme alla misteriosa tiefling ibrido uomo demone jaik il serpente affiliata alla fazione degli spazzini convinti che la vita una umana non sia altro che l oltretomba di una vita precedente l eroe rivela di non avere memoria e di essere in missione per conto del dio poseidone che gli renderà i ricordi dopo che l anfora sarà stata consegnata alla signora del dolore l eroe viola le regole della signora innalzandole una preghiera per questo viene punito insieme all alleata tiefling con l esilio in un labirinto perso nelle nebbie dell etere nel frattempo però l anfora si è incrinata e i ricordi p sotto forma di nastri neri cominciano a scivolare fuori la stessa signora del dolore comincia a ricordare nel frattempo l eroe insieme a jaik si imbatte in un mostruoso demone separato dalla sua unità i demoni in planescape sono impegnati in un interminabile guerra e in un bariaur creatura simile a un centauro con quarti inferiori da caprone appartenente alla fazione del segno dell unico convinti di essere ognuno di essi il centro del multiverso e di generare il multiverso stesso i nostri eroi scoprono anche l esistenza di un altra creatura un mostro chiamato sheba perso nel labirinto e pronto a sterminarli tutti mentre cercano l uscita l eroe senza nome comincia a ricordare il proprio passato nato su un lontano mondo del primo materiale si inoltrò in un altro labirinto combatté un altra bestia con l aiuto di una fanciulla che tradì e abbandonò in seguito riemergono infine i ricordi di come causò la morte di suo padre i planari dicono che multiverso è un anello tutto torna da dove è partito e si ripete riuscirà l eroe a interrompere il ciclo o commetterà di nuovo gli errori passati causando la distruzione di se stesso e dei suoi compagni il tema è come fare uscire la fantasy dal ciclo chiuso eroi di umili origini sconfiggono un malvagio oppressore un g.r.r martin risponderebbe crudo realismo per iniziare un ciclo potenzialmente infinito un a sapkovskj risponderebbe fattore umano per creare personaggi costantemente in lotta con se stessi denning risponde come ha già fatto con la pentologia del prisma i romanzi ambientati nel mondo di dark sun di cui vi abbiamo già parlato in passato stravolgere tutto infischiarsene delle regole creare mostri e situazioni che facciamo fatica anche a immaginare nonostante le dettagliate descrizioni vale la pena leggere pop solo per vedere cosa ha potuto partorire la magica maldetta penna di denning se riusciste a entrare in possesso di questo romanzo non fatevi illusioni l autore farà di tutto per stupirvi e in un modo o nell altro ce la farà il libro ha solo due gravissimi peccati il primo è l inglese piuttosto elaborato e difficile da tradurre no non lo troverete in italiano il secondo è che è esaurito e non si stampa più dovrete rivolgervi al merca to de l l u s at o planescape pages of pain questo articolo è basato su di una edizione acquistata di troy denning tsr 309 pagine u.s 19.99/can $25.99/u.k £11.99 quasi vent anni fa rileggici su torresina.net-archivio delle edizioni 10

[close]

p. 11

di marcella speranza un futuro per il museo della mente il sindaco viene in visita e promette un serio interessamento per questa straordinaria risorsa regione per affrontare il tema comprensorio di s maria di quest area straordinaria della pietà il prossimo un area che è stata liberata mese di maggio compirà come i suoi pazienti dalla legge 100 anni basaglia ma che ora deve a suo interno il museo essere valorizzata trovo assurdo laboratorio della mente ha continuato marino che il u n ico ne l suo ge nere comune spenda 240mila euro inaugurato nel 2000 e l anno per affittare una sede per riaperto al pubblico il il munic ipio quando qui c i 7 ottobre 2008 ha difficoltà sono padiglioni abbandonati che di so pr avviven za pe r da destra per la asl rm e pompeo martelli angelo tanese potrebbero essere ristrutturati man can za di fondi per il comune di roma ignazio marino flavia barca e utilizzati come sede dello non sarà possibile se niente per il municipio xiv andrea maurizi valerio barletta patrizia bonanno stesso valorizzando tra cambia pagare i collaboratori del servizio educativo essenziali per visitare infor l altro un area importantissima per la quale dobbiamo impegnarci perché un museo così evocativo della malattia mati questo museo multimediale fuori della norma ma il 1° agosto il sindaco ignazio marino e l assessore mentale possa essere sempre fruibile alla cultura del comune di roma sono venuti a visitare ha aggiunto l assessore comunale flavia barca il s maria della pietà ed in particolare il museo della sicuramente c è la volontà di valorizzare un opera come questa che svolge un altissimo valore culturale mente il sindaco accolto da valerio barletta presidente del i presupposti ci sono la volontà anche xiv municipio da angelo tanese direttore generale della non ci resta che aspettare fiduciosi che il museo asl roma e e da pompeo martelli direttore del museo laboratorio della mente possa in tranquillità realizzare ha visitato il centro studi la biblioteca scientifica tutti quei progetti che sogna per diventare un impresa a.cencelli gli archivi e la parte del museo situato al culturale attiva aperta tutti i giorni con progetti educativi pad 6 con le sue istallazioni multimediali con le di formazione e ricerca con la realizzazione di nuove forme espositive nuovi spettacoli documentari e sue testimonianze di oscuro trascorso di dolore il sindaco si è impegnato coinvolgendo anche la istallazioni interattive di flavio bielloni il novita per il mondo dell arte parte del mondo le immagini panoramiche a 360 gradi delle varie esposizioni d arte contemporanea facendo provare a tutti i fruitori la sensazione di essere presenti all interno di un evento pur essendo distan ti de cine ce ntin aia o migliaia di chilometri per i galleristi è un opportunità pe r promuovere la loro attività in quanto potranno dare agli artisti un servizio in più un valido strumento per ampliare il loro raggio di azione in modo esponenziale tramite internet dando una maggiore visibilità alla loro opera inoltre potranno usare il virtual tour anche come ausilio nella conoscenza degli spazi della galleria da parte degli artisti che desiderano organizzare una mostra e che tramite artoor potranno avere subito un idea degli ambienti a disposizione delle prese elettriche dei punti luce e di tutto ciò di cui avranno bisogno per allestire la loro esposizione lo stesso servizio potrà essere effettuato per gli studi e gli ateliers degli artisti dando la possibilità di mostrare i loro quadri e le loro sculture tramite internet per gli artisti giovani e sconosciuti che non trovano spazi nelle gallerie importanti potrebbe essere una eccezionale vetrina dalle potenzialità enormi 12 luglio 2013 all hotel clitunno di spoleto nel periodo dedicato al festival dei 2 mondi è stato presentato un nuovo sito internet dedicato al mondo dell arte che sarà messo in rete il 15 settembre di quest anno con indirizzo www.artoor.it e sarà il primo portale che unirà il mondo dell arte alla tecnologia del virtual tour a 360 gradi nasce dall esperienza tecnica di marco siliberti fotografo certificato google nel campo del gbp acronimo di google business photo unita alla creatività di un equipe di grafici da 25 anni attivi nel settore creativo tra cui anche l ideatore del logo del comitato di quartiere di torresina il progetto artoor scaturisce da un idea nuova la trasposizione del lavoro fotografico del tipo street view applicato nell ambito delle gallerie d arte e degli ateliers avete idea di come si naviga su google maps con il mouse dentro la città bene adesso è possibile farlo anche negli ambienti chiusi tramite servizi fotografici con attrezzature altamente professionali con obiettivi fisheye e teste panoramiche l obiettivo dei suoi creatori è di rendere visibile da ogni il 11

[close]

p. 12

settembre il web magazine romainunclick inaugura una nuova rubrica dedicata agli animali e ai loro padroni delpicchio si tratta di un nuovo spazio in cui trovare informazioni curiosità notizie appuntamenti e tutto quanto può essere utile ed interessante per i romani e i loro amici a quattro due o anche sei zampe per festeggiare questa nuova rubrica romainunclick lancia il concorso fotografico a tema un estate bestiale aperto a tutti i fotografi amatori protagonisti degli scatti saranno naturalmente i vostri amici animali i partecipanti sono invitati ad inviare un immagine che ritragga il proprio animale domestico o anche un nuovo peloso amico conosciuto in vacanza la data di scadenza per l invio del materiale è lunedì 16 settembre 2013 regolamento ed informazioni su redazione@romainunclick.it www.facebook.com/romainunclick www.romainunclick.it dalla redazione a la data per la presentazione delle opere è stata prorogata al 30 settembre il bando completo su www.alberoandronico.net tutti possono partecipare con poesie racconti libri fotografie e cortometraggi passaparola trasporti card over 70 posticipato al 30 settembre il termine per presentare modello isee domande di agevolazione o esenzione per i servizi di refezione e trasporto scolastico anno scolastico 2013/2014 p rorogati ancora i termini per presentare la certificazione isee da parte dei cittadini con più di 70 anni che hanno rinnovato per l anno in corso l abbonamento annuale gratuito al trasporto pubblico info uffici municipali piazza s.maria della pietà o sul sito istituzionale municipio 14 f ino al 30 settembre chi vuol accedere per l anno scolastico 2013/2014 ai benefici economici esenzioni e/o riduzioni previsti dalla normativa per i servizi di refezione e trasporto scolastico dovrà presentare domanda utilizzando i l modello on-line oppure disponibile negli uffici municipali presso l ufficio refezione e trasporto scolastico sito in piazza santa maria della pietà 5 pad 30 stanza 39 che cos e il gyrotonic® ?di livia castrichella i nventato agli inizi degli anni 80 negli stati uniti dal danzatore ungherese juliu horvath si afferma sempre più in tutto il mondo come validissimo strumento per esaltare l eccellenza fisica in tutte le discipline sportive il gyrotonic® si basa sui principi chiave dello yoga della danza del nuoto e delle arti marziali funziona sistematicamente e delicatamente su articolazioni e muscoli per mezzo di esercitazioni ondulatorie e ritmiche in cui nessuna parte del corpo rimane inattiva l intero sistema di articolazioni e con esse tutti gli organi e la muscolatura vengono coinvolti si pratica con macchine speciali costruite e progettate dallo stesso juliu horvath creatore del sistema la macchina è adattabile a differenti tipi di corporature e movimenti sono molte le qualità che distinguono il gyrotonic® da altri esercizi fondamentalmente i movimenti circolari e le spirali che generano equilibrio tr a con tr azion e ed espansione bilanciando l apparato scheletrico la maggior parte dei sistemi di allenamento prevede movimenti lineari con questo metodo le articolazioni vengono allenate effettuando movimenti in tutte le direzioni possibili e non solo a livello lineare orizzontale e verticale e ciò le rende più flessibili e resistenti il gyrotonic® pone una speciale attenzione all aumento della capacità funzionale della colonna vertebrale che con il continuo allenamento diventa sempre meno suscettibile agli infortuni inoltre viene ridotto l accumulo di microtraumi da stress conferendo alla costituzione fisica flessibilità e resistenza straordinarie con il gyrotonic® gli atleti si allenano attraverso movimenti sferici nello spazio che permettono di allungare il corpo e simultaneamente di potenziarlo ottenendo un controllo consapevole e costante del movimento attraverso variazioni di resistenza e velocità si possono creare simulazioni reali degli sport di pertinenza gyrotonic® si pratica gia in tutto il mondo palestre centri di fisioterapia e scuole di danza questo metodo e utilizzato come allenamento supplementare nel mondo della danza e dello sport 12

[close]

p. 13

di enza p mallecrara poi l attacco terroristico dell 11 settembre 2001 negli cco settembre calzoni di tela e meloni a settembre non sono più buoni il nome deriva da septem sette in latino perché era il settimo mese del calendario romano che iniziava con il mese di marzo durante la rivoluzione francese il mese di settembre veniva chiamato nella prima parte fruttidoro e nella seconda vendemmiaio rispettando nel nome le caratteristiche del mese c è ancora in noi lo spirito delle vacanze il bisogno insaziabile di aria di azzurro di spazio settembre è il mese in cui l aria è più fresca e frizzante ed invita a passeggiate fuori porta per assaporare ancora l odore di timo e di resina tra i colori della natura più addolciti dopo la furia calda dell estate thomas alva edison il 4 settembre 1882 inaugura a new york la prima rete di illuminazione al mondo una rivoluzione epocale purtroppo vanno ricordate altre date meno fauste inizia l olocausto dal 6 settembre 1941 tutti gli ebrei con età superiore a sei anni dovranno indossare la stella di david e la scritta jude sappiamo tutti come è finita nel 2007 lo stesso giorno muore a modena il grande luciano pavarotti e il 28 settembre 1978 muore dopo un pontificato di soli 33 giorni papa luciani giovanni paolo i e stati uniti il dirottamento di tre aerei provoca il crollo del world trade center a new york e danni al pentagono un quarto aereo si schianta in pennsylvania muoiono quasi 3000 persone e ora facciamo quattro chiacchiere improvvisamente troviamo sui nostri balconi ma anche dentro casa degli ospiti poco graditi le formiche cosa fare prima di tutto evitiamo di lasciare a loro disposizione resti alimentari dalle briciole sul tavolo alla goccia appiccicaticcia sul vasetto del miele poi cospargiamo le zone a rischio con polvere di talco o di caffè l odore infastidirà le formiche che spariranno come per incanto finite le vacanze dovremo sistemare l abbigliamento da mare per la prossima stagione per togliere radicalmente salsedine e sabbia da costumi teli e parei metterli a mollo con acqua e qualche cucchiaio di aceto per almeno tre ore poi lavarli come di consueto potrete lavare le borse di tela a mano o in lavatrice con un detersivo neutro mentre le borse di pelle andranno spolverate e poi pulite con latte detergente riponendole sempre in sacchetti di tela per mantenere come nuove le scarpe con le zeppe ed i tacchi di sughero spennellare quest ultimo con una mano si smalto trasparente su tutta la superficie per profumare la scarpiera e neutralizzare l umidità mettete qualche sacchetto di garza con del bicarbonato o un pezzetto di carbone vegetale approfittate delle belle giornate e dell aria fresca per fare pic-nic passeggiate e scampoli di vita all aria aperta al prossimo mese 13

[close]

p. 14

il municipio in tasca in sintesi il nostro municipio ed i suoi organi politici le cariche istituzionali le commissioni con relativi presidenti vice presidenti di maggioranza e minoranza e commissari tutto in un colpo d occhio 14

[close]

p. 15

di daniela moretti svapare o respirare aria pura milioni di consumatori in italia 3000 punti vendita ­ un business da 500 milioni di euro l anno il 23,6 per cento di chi ha tra 15 e 24 anni svapa ­ liquidi per ricarica contenenti piombo cadmio cromo e arsenico 800mila sigarette elettroniche irregolari sequestrate dai nas dei carabinieri nei primi cinque mesi del 2013 contenevano benzene sostanza cancerogena nascono intorno a noi come funghi i punti vendita di e-cig e tutti conosciamo entusiasti utilizzatori di questo nuovo status simbol la sigaretta elettronica la vediamo in mano ai nostri figli e pensiamo meglio quella che la classica sigaretta sicuramente meno rischi per la salute ma è davvero così la sigaretta elettronica ribattezzata svaporella nasce in cina nel 2003 È uno strumento dotato di una batteria ricaricabile che consente di inalare vapore di una soluzione di acqua glicole propilenico glicerolo nicotina in quantità variabile o anche assente e aromi alimentari riducendo i rischi derivanti dall assunzione delle sostanze da combustione ma non la dipendenza bene riduciamo il cancro al polmone ma come la mettiamo con la dipendenza da nicotina il 22,1 di chi svapa non ha modificato le sue abitudini rispetto alle sigarette tradizionali quanti sanno che la nicotina è classificata come sostanza stupefacente la nicotina aumenta la frequenza cardiaca e la pressione del sangue in dosi elevate provoca nausea e vomito quando la nicotina è assunta ripetutamente in piccole quantità si sviluppano tolleranza e dipendenza 2 dagli studi effettuati da varie organizzazioni mondiali che si interessano di salute come la fad e l oms si evidenzia che i livelli di assunzione giornaliera di nicotina di chi utilizza l e-cig in modo regolare risultano sempre superiori al livello accettabile giornaliero adi per l uomo pari a 0.0008 mg/kg/die determinato dall autorità europea per la sicurezza alimentare efsa irritazione alla bocca e alla gola mal di gola tosse secca afte alla bocca nausea vertigini mal di testa aumento della sudorazione sono tra i disturbi accusati maggiormente tra gli utilizzatori di e-cig con nicotina mentre l attivazione di reazioni allergiche sembra essere stimolata da quelle senza nicotina e con soli aromatizzanti nelle scorse settimane il parlamento francese ha votato un emendamento che vieta l utilizzo delle sigarette elettroniche per i minori di 18 anni in italia il consiglio superiore di sanità raccomanda attenzione nell uso delle e-cig per giovani e categorie a rischio come le donne in gravidanza il ministro per la salute beatrice lorenzin introduce il divieto dell uso per i minori di 18 anni nelle scuole e il governo annuncia l equiparazione dell e-cig alle normali sigarette con conseguente introduzione della tassazione fino a ieri pressoché inesistente non si è in grado di affermare con certezza che questo strumento non provochi danni alla salute ma neanche il contrario con eguale assoluta certezza e qualche momento di riflessione in più prima di entrare in un negozio di e-cig o di consigliarne l uso rincorrendo l ultima moda sarebbe opportuno di marcella speranza involtini di zucchine ingredienti 1 cucchiaino di erba cipollina tritata pepe 50 gr di prosciutto crudo 100 gr di robiola sale,12 fette di zucchine grigliate erba cipollina fresca per guarnire amalgamate e riducete il tutto a crema lasciate riposare in luogo fresco o in frigorifero per almeno 15 minuti quando le zucchine si saranno raffreddate spalmatevi sopra con l aiuto di una spatolina o con la lama arrotondata di un coltello il composto di robiola precedentemente preparato arrotolate le zucchine su se stesse a chiocciola e disponetele in un piatto da portata dopo aver legato gli involtini con un filo di erba cipollina se non trovate l erba cipollina potrete guarnire con prezzemolo fresco e buon appetito preparazione lavate e spuntate le zucchine asciugatele e ricavatene 12 fette dello spessore di 2-3 mm tagliandole nel senso della lunghezza salatele leggermente poggiatele su una superficie leggermente inclinata per far perdere parte della loro acqua di vegetazione circa 15 minuti asciugate le fette e mettetele a grigliare su una bistecchiera di ghisa o di materiale antiaderente per 1-2 minuti per parte mettete in una ciotola la robiola l erba cipollina il prosciutto crudo tritato finemente e un po di pepe 15

[close]

Comments

no comments yet