DIARIO DEL CINQUECENTENARIO DELL'APPARIZIONE

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

città di tirano diario diario diario diario del cinquecentenario del cinquecentenario del cinquecentenario del cinquecentenario comitato per il cinquecentenario dell apparizione anno celebrativo 2004-2005 2003-2006

[close]

p. 2

editoriale questa pubblicazione documenta nella sintesi del diario la lunga serie di iniziative ideate promosse e realizzate in occasione del cinquecentenario dell apparizione della madonna di tirano essa presenta i risultati dell impegno di quanti ­ istituzioni enti associazioni imprenditori e privati ­ si sono uniti al comune e alla diocesi concorrendo alla realizzazione del programma di manifestazioni straordinarie coordinate dall apposito comitato la centralità spirituale della basilica-santuario tiranese e la sua caratteristica di luogo di identificazione popolare collettiva hanno vissuto uno dei momenti di maggiore l apparizione nella pala del maestro eugenio coriconoscimento in tutta la sua storia semimillenaria mencini torino 99 nella cappella dei servi di si pensi alle cerimonie più significative celebrate da maria a madonna di tirano eminentissime personalità ecclesiastiche dal cardinale segretario di stato angelo sodano al cardinale giovan battista re prefetto della congregazione vaticana dei vescovi al cardinale arcivescovo di milano dionigi tettamanzi metropolita della regione ecclesiastica lombarda che con la loro partecipazione hanno testimoniato l importanza dell evento e l impegno della diocesi nella sua migliore riuscita un impegno di cui si deve essere grati a monsignor vescovo ulteriormente attestato dalla sua iniziativa di dichiarare la civica basilica tiranese santuario diocesano e di affidare alla vergine di tirano la spirituale protezione non solo della cara terra di valtellina ma dell intera diocesi di como come si legge nel relativo decreto un altra iniziativa diocesana in corso di perfezionamento di cui apprezzare gli intenti riguarda la costituzione presso il santuario di uno specifico capitolo l unico del genere in diocesi dopo quello della basilica cattedrale si tratta di un altro riconoscimento del ruolo interparrocchiale proprio dei santuari e di quello del tutto speciale del nostro scorrendo queste pagine si avrà modo di considerare l impegno organizzativo profuso e l intento di utilizzare una esperienza straordinaria ai fini della promozione del turismo religioso e culturale che è la più evidente vocazione anche economica della città e della zona dell esperienza di cui intendiamo fare tesoro vale la pena di sottolineare i positivi risultati ottenuti nella concordia e nella collaborazione che ha caratterizzato la vita del comitato una concordia che non ha mancato di produrre favorevoli effetti concreti in sede sovra comunale dove l unità ha dato i suoi frutti anche nel reperimento diretto e indiretto dei sostegni economici come si può rilevare dal rendiconto riportato a conclusione della pubblicazione diario e rendiconto costituiscono un bilancio doverosamente offerto a tutti ma certamente ragione di maggiore soddisfazione per quanti hanno concorso alla realizzazione delle iniziative documentate e quindi questa la sede per ringraziare ­ a nome della città e del comitato tutti indistintamente quanti vi hanno collaborato e sono stati veramente molti e per scusarci delle omissioni speriamo poche di cui un rendiconto come questo va difficilmente esente o anche solo dell eccessiva sintesi a cui siamo stati costretti dalla tirannia dello spazio l ufficio del cinquecentenario coordinato da egidio vido ha curato con la collaborazione della biblioteca civica una rassegna stampa sulle manifestazioni dell anno celebrativo che hanno avuto ampio spazio su giornali e periodici locali e spesso anche sulla stampa nazionale e sull osservatore romano una puntuale informazione è stata fornita oltre che dal settimanale della diocesi dal bollettino parrocchiale di tirano le campane di san martino e dal mensile locale tirano&dintorni un ruolo del tutto particolare nella comunicazione e nella documentazione ha svolto il bollettino del santuario la cura e l ampiezza delle notizie pubblicate ci ha concesso di mantenere all essenziale questo diario rinviando al bollettino i lettori interessati agli approfondimenti e ai dettagli per esempio all elenco completo dei pellegrinaggi riportato in un apposita rubrica le iniziative documentate in questo diario sono state coordinate dal comitato per le celebrazioni del cinquecentenario e realizzate a seconda degli ambiti di competenze sotto l egida del comune di tirano e della diocesi di como e sondrio basilica santuario madonna di tirano comitato di redazione bruno ciapponi landi gianluigi garbellini william marconi aldo passerini egidio vido redazione a cura di bruno ciapponi landi © copyright 006 comune di tirano piazza cavour 8 07 tirano la maggior parte delle fotografie sono di ivan previsdomini che conserva i diritti di riproduzione alcune fotografie sono di giuseppe garbellini massimo mandelli francesco perego e fulvio schiano che si ringraziano per la cortese concessione stampa offset center printing srl castelcivita sa via delle georgiche 8 grafica e composizione massimo mandelli tipografia bettini sondrio

[close]

p. 3

gennaio anno 2003 maggio il comitato prende atto che dagli incontri con gli amici del santuario il locale kiwanis club il circolo filatelico con i rappresentanti di numerose associazioni sono emerse attività già in fase di programmazione progetti già pronti e proposte da verificare cui si aggiunge la dichiarata volontà degli operatori turistici e dei commercianti locali di essere presenti e di essere presi in seria considerazione poiché notevole sarà la ricaduta dell evento celebrativo anche nel suo indotto economico e soprattutto sull immagine generale della città che dovrà essere in grado di soddisfare nel migliore dei modi le esigenze di coloro che si riverseranno su tirano come pellegrini visitatori o turisti viene approvato il logo ufficiale del cin quecentenario che sarà usato in tutte le carte di corrispondenza sui manifesti le locandine gli inviti legati alle varie manifestazioni per evitare ogni possibile abuso il logo viene registrato a norma di legge per garantire adeguate informazioni agli interessati alle manifestazioni del cinquecentenario viene realizzato il sito web visualizzabile all in dirizzo http www.comune.tirano.so.it/500 il sito allestito e curato dagli impiegati comunali enrico ricetti e anna berandi ha un collegamento diretto all elaborato tirano 1504 e bene haverai prodotto dalla classe iii b della scuola media statale luigi trombini e a quello degli amici del santuario maria si è fermata al ponte della folla qui dove i tuoi piedi han sostato diventi la terra leggera e trovi la pace chi giunga la sera dal proprio dolore piegato chiamato da voce che tace noi siamo tuoi figli maria tu guidaci a te sulla via tra un doppio filare di tigli qui dove i tuoi occhi han brillato l aurora fiorisca più bianca e trovi la strada se un anima stanca ritorni dal buio varcato dall ombra che lenta dirada qui dove il tuo cuore ha parlato non s oda più fremere il pianto e trovi il sorriso la voce del canto chi pane di morte ha gustato chi giunga col cuore diviso don remo bracchi roma 18 gennaio 2003 questa composizione del poeta convalligiano don remo bracchi è stata musicata dal compositore catalano mons valentino miserachs presidente del pontificio istituto di musica sacra di roma e in forma di lauda dal musicista comm don sergio marcianò che l ha anche pubblicata nel cd riportato a pagina 56 2002 498° 2003 499° 2004 500° anniversario della apparizione della madonna di tirano i preparativi febbraio lunedì 17 febbraio insediamento ufficiale a pa lazzo marinoni del comitato organizzatore per le celebrazioni del cinquecentesimo anniversario dell apparizione istituito dal consiglio comunale con deliberazione n 51 del 20 novembre 2002 il comitato risulta così composto presidente giordano rossi sindaco membri di nomina comunale gianpaolo orio ercole piani carla soltoggio moretta capigruppo consiliari sergio mascioni e mario porta consiglieri membri della com missione di vigilanza del santuario don giovanni ceriotti rettore del santuario membri nominati dal consiglio pastorale della parrocchia di san martino di tirano corrado de campo gianluigi garbellini william marconi e luigi regonesi http www.comune.tirano.so.it/500

[close]

p. 4

nelle foto il presidente della provincia sen eugenio tarabini e signora il sindaco giordano rossi con il comandante della polizia municipale fabio della bona il presidente della banca popolare cavaliere del lavoro piero melazzini e signora assistono alla cerimonia a lato il cardinale sodano sopra in preghiera e il vescovo maggiolini rientrano in rettorato.

[close]

p. 5

luglio il tiranese egidio vido viene nominato coor dinatore generale del comitato in considerazione della sua vasta esperienza di organizzatore di eventi sportivi in ambito nazionale e internazionale il coordinatore avrà a sua disposizione un ufficio nella sede comunale e più tardi presso il museo etnografico tiranese settembre sabato 20 settem bre solenne aper tura della novena ­ ore 5,30 il segretario di stato cardinale angelo sodano e il vescovo dioce sano alessandro maggiolini apro no la novena del l apparizione questa la dicitura che compare in ricordo dell avvenimento su una cartolina postale affrancate con il francobollo del cardinale mazzarino di cui sono state annul late pochissime copie all ufficio postale di madonna di tirano a destra il manifesto del concorso promosso dal kiwanis club città di tirano domenica 6 luglio il vescovo alessandro maggiolini dichiara la basilica santua rio diocesano pone l intera diocesi sotto la protezione della madonna di tirano e presiede la cerimonia di ringraziamento dei padri guanelliani che lasciano la cura del santuario che avevano assunto nel 1975 e di immissione del sacerdoti diocesani giunti il 1° di luglio il nuovo rettore è don aldo passerini che subentra a don giovanni ceriotti anche nel comitato del cinque centenario con il nuovo rettore coopereranno mons alessandro botta mons domenico garbel lini e don gianni bruseghini ottobre sala mostre di palazzo foppoli presentazione degli elaborati del concorso sul tema apparizione della beata vergine di tirano per gli alunni di scuole medie ed elementari della provincia di sondrio e della valposchiavo promosso dal kiwanis club città di tirano tutti gli elaborati sono stati esposti nuovamente presso palazzo foppoli e raccolti in un fascicolo presentato nell aprile 2004 a destra l apparizione in un ricamo di barbara trestini trimarchi

[close]

p. 6

anno 2004 febbraio martedì 17 febbraio 2004 sondrio il rotary club dedica la seduta conviviale al tema dell apparizione nella storia della valle ed al programma dei festeggiamenti relatore bruno ciapponi landi 6 aprile sabato 3 aprile zurigo sala della missione cattolica il gruppo valtellinesi e valchiavennaschi in svizzera e la società grigionitaliana partecipano alle iniziative del cinquecentenario organizzando una conferenza sul tema dell apparizione della madonna di tirano nella storia della valtellina relatore il vice presidente della società storica valtellinese bruno ciapponi landi sabato 17 aprile biblioteca arcari canto musica e parole nel vii centenario della nascita del petrarca ideato e organizzato dal prof ennio galanga per la biblioteca con l intervento della schola cantorum e della pro loco tirano maggio martedì 18 maggio sala del credito valtellinese conferenza del prof guglielmo scaramellini il santuario di tirano nello sviluppo economico della città e della valle promossa dagli amici del santuario in collaborazione con l unitre sabato 22 maggio collegiata di s martino concerto per coro e organo coro novum canticum di tirano diretto da ebe pedretti organista m.° carlo stella domenica 23 maggio santuario pellegrinaggio degli alpini in congedo promossa dalla sezione ana tirano e sondrio giovedì 27 maggio tresenda di teglio ­ presentazione dei murales sull apparizione eseguiti dagli studenti del laboratorio artistico della scuola media tresenda venerdì 28 maggio sala del credito valtellinese conferenza della prof olimpia aureggi ariatta gli xenodochi di s remigio e s perpetua promossa dagli amici del santuario in collaborazione con l unitre domenica 30 maggio piazza della basilica l arte dei madonnari esibizione del gruppo di artisti di strada la fonte e il mare con esposizione delle opere realizzate presso il centro san michele con l intervento del coro cime di redasco di grosio promossa dall associazione terres des hommes a favore dei popoli sottosviluppati giugno sabato 5 giugno santuario ­ viii concerto di primavera della schola cantorum luglio sabato 3 luglio sala beato mario presentazione della nuova guida sul santuario di gianluigi garbellini edita dai quaderni valtellinesi agosto sabato 7 agosto processione a trivigno per san gaetano promossa dal cai tirano le elezioni amministrative di giugno determinano un avvicendamento nel comitato del cinquecentenario escono carla soltoggio moretta paolo orio ercole piani sergio mascioni e mario porta entrano il nuovo sin daco pietro del simone paolo oberti luisa gazzi schiantarelli bruno ciapponi landi restano al loro posto i rappresentanti della parrocchia corrado de campo gianluigi garbellini william marconi luigi regonesi il rettore mons aldo passerini e rientra quale capogruppo di minoranza l ex sindaco giordano rossi confer mato con ampia fiducia il coordinatore egidio vido.

[close]

p. 7

7 settembre i cittadini vengono informati sul programma delle manifestazioni attraverso un numero speciale di quattro pagine di tirano informa inviato a tutte le famiglie cari concittadini cinque secoli or sono un evento di ambito religioso a dir poco straordinario ha cambiato la storia di tirano conferendo alla località un ruolo di riferimento spirituale unico non solo nella intera provincia ma in una area ben più ampia una unicità che ha trovato riconoscimento nella elevazione del tempio a basilica romana minore con papa pio xi nella proclamazione della madonna di tirano a patrona della valtellina con papa pio xii e recentemente nella designazione a santuario mariano diocesano da parte del vescovo di como e sondrio mons alessandro maggiolini che fin dal primo momento ha guardato al cinquecentenario con particolarissima attenzione si tratta di una ricorrenza di natura religiosa e come tale va considerata al fine del rispetto degli ambiti di competenza religiosa e civile ma non può certo essere dimenticato il ruolo del tutto particolare che tirano ha avuto in questi cinque secoli dopo l adesione della comunità civile alla richiesta della vergine riferita dal beato mario ancor prima che s martino diventasse parrocchia questa adesione di cui tirano non si è certamente pentita mai è forse il suo più grande merito che si guardi alla cosa da un punto di vista religioso piuttosto che laico del resto in quello storico crocevia che è la piazza del santuario di tirano si sono per secoli svolte ciascuna nel proprio ambito e nel rispetto degli altri attività commerciali in certi tempi decisive per l economia dell intera valle e verrebbe voglia di dire con una sorta di implicita benedizione della madonna che dalla sua nicchia ha continuato a vegliare sulla valle e sulle sue sorti il nostro santuario e la sua piazza insieme alla storia che li accomuna e che accomuna la valle ad essi è anche come noto il luogo di identificazione collettiva popolare dove tutti per una ragione o per l altra per il loro credo o per il credo dei loro avi hanno ragione di riconoscersi da mezzo millennio non è poco adesso per l apertura delle celebrazioni che dureranno un anno intero i vescovi delle diocesi confinanti le autorità i fedeli con i loro parroci raggiungeranno tirano in un grande pellegrinaggio la città e la sua gente che mi onoro di rappresentare sarà certamente all altezza della situazione come è stata da cinque secoli a questa parte e accoglierà tutti con l entusiasmo l amicizia e la fraternità che la circostanza richiede da parte mia il benvenuto più cordiale ai pellegrini e agli ospiti e un ringraziamento vivissimo ai tanti che hanno collaborato e collaboreranno alla buona riuscita delle manifestazioni pietro del simone sindaco di tirano

[close]

p. 8

sabato 4 settembre 2004 sala del consiglio comunale presentazione del francobollo realizzato da poste italiane per il cinquecentenario dell apparizione con annullo speciale filatelico a cura del circolo filatelico e numismatico tiranese.

[close]

p. 9

9 l intervento del sindaco la presentazione del francobollo che poste italiane ha dedicato all apparizione della b.v di tirano nella ricorrenza del quinto centenario dell evento e l inaugurazione della vetrata policroma che ricorderà la ricorrenza stessa su uno degli ingressi del municipio costituiscono la ragione della nostra presenza qui oggi e nel contempo il primo passo ufficiale del comune verso la solenne cerimonia di apertura dell anno celebrativo che avrà luogo in basilica il prossimo 9 settembre saluto con viva cordialità tutti i convenuti e ringrazio gli ospiti a cominciare dal dott ferrara membro della consulta filatelica nazionale del ministero delle comunicazioni il cui ministro on gasparri ha avuto la cortesia di inviarmi una lettera di giustificazione dell assenza e il direttore commerciale delle poste provinciali di sondrio vittorio spinelli saluto e ringrazio per la collaborazione anche le altre persone che a vario titolo siedono a questo tavolo e che concorreranno con il loro intervento alla buona riuscita della manifestazione non dovrò certo sprecare parole per convincere i presenti dell eccezionalità della circostanza che ci vede riuniti per la presentazione di una serie di prodotti filatelici uno addirittura ­ la cartolina in lamina d oro realizzato solo per la seconda volta da poste italiane che vi verranno presentati in dettaglio fra poco circostanza che peraltro sarebbe eccezionale anche per la sola emissione del francobollo celebrativo espressamente dedicato alla ricorrenza del v centenario dell apparizione della madonna di tirano a me piace guardare a questa iniziativa che attraverso l uso ordinario del francobollo e l azione divulgatrice e didattica della filatelia richiama l attenzione a livello nazionale e internazionale sulla madonna di tirano come al risultato di una collaborazione che ha visto stringersi attorno al circolo filatelico e numismatico tiranese promotore capofila e conduttore dell iniziativa quanti hanno potuto fare qualcosa per raggiungere lo scopo da chi più direttamente coinvolto come il mio predecessore giordano rossi al presidente della provincia sen eugenio tarabini al presidente della fondazione pro valtellina il compianto dott vittorio lambertenghi ai concittadini prof gian luigi rondi e on oberti ma un particolare riconoscimento per l interessamento diretto e determinante è doveroso tributare qui a lina vido e al senatore a vita on giulio andreotti e certamente non ultimo come si può ben capire per l importanza della carica all avv francesco valsecchi consigliere di amministrazione di poste italiane per ultimo perché primo ringrazio a nome della città e del comitato per le celebrazioni che quale sindaco presiedo il circolo filatelico e numismatico tiranese in persona del suo presidente enzo brè e con lui tutti i soci non occuperò altro spazio sulla emissione filatelica argomento che vede qui esperti che ne potranno parlare con competenza se non per ringraziare ancora il rettore del nostro santuario mons aldo passerini e il dirigente scolastico prof gianluigi garbellini per avere fornito il testo che vedrete pubblicato sul bollettino ufficiale che accompagna l emissione del francobollo oltre alla presentazione dell iniziativa postale inaugureremo oggi come sapete la vetrata che abbiamo posto ad uno degli ingressi del palazzo municipale si tratta di una produzione artistica ideata e realizzata presso la civica casa dell arte maria de piazza folini dagli allievi di uno specifico corso sotto la guida del m.° guido garbellini che saluto e ringrazio unitamente ai suoi allievi di questa iniziativa ci parlerà la presidente della casa dell arte elisabetta porta della frattina e dell opera il maestro garbellini quando scenderemo per l inaugurazione colgo in fine l occasione che come ho detto è anche il primo passo ufficiale del comune verso la solenne cerimonia di apertura dell anno celebrativo del prossimo 9 settembre per richiamare i principali prossimi appuntamenti del programma per l anno in corso che sono riportati nel foglio in distribuito si tratta ora di procedere con il massimo spirito unitario serietà e capacità operativa e sperare con ragionevole fiducia che tutto vada a buon fine come è avvenuto per le iniziative che presentiamo qui oggi pietro del simone sindaco di tirano la cartolina ufficiale con l annullo speciale filatelico nel giorno dell emissione del francobollo.

[close]

p. 10

sabato 4 settembre ­ androne del municipio ­ inaugurazione della vetrata realizzata dagli al lievi della civica casa dell arte maria de piazza folini sotto la guida del maestro guido garbel lini in occasione del cinquecen tesimo dell apparizione 0 ci n q u ec e n rio del na l a te p r pa ne izio a d comune di tirano 1504 2004 n a on nadi ti r tirano 4 settembre 2004 collocazione nel palazzo comunale della vetrata realizzata dalla casa dell arte maria de piazza folini il folder la busta primo giorno di emissione e la tessera filatelica che completa l emissione postale commemorativa o m

[close]

p. 11

domenica 5 settembre santuario a cura dell unitalsi di sondrio si svolge la 56a giornata provinciale degli ammalati.

[close]

p. 12

venerdì 10 sabato 11 e domenica 12 settembre festival internazionale del folklore mon tano esibizioni in costume per le vie cittadine e sfilata dei 18 gruppi provenienti da svizzera francia austria croazia slovenia polonia e italia a cura del gruppo folkloristico città di tirano in collaborazione con l assessorato al turismo della provincia di sondrio partecipanti banda cittadina madonna di tirano tirano trachtengruppe der stadt feldkirch feldkirch ­ austria trachtengruppe gelterkinden gelterkinden svizzera trachtengruppe kerns kerns svizzera groupe folklorique sabaudia thonon les bains francia groupe folklorique lou bennetons cordon ­ francia groupe folklorique le velay le puy en velay francia gruppo folcloristico fab slavonski brod croazia gruppo folcloristico vidovo sentvid sticna slovenia gruppo folcloristico tysiaclatki katowice ­ polonia gruppo folcloristico holzhockar sappada/plodn gruppo folcloristico la spigarol rocca gorga latina gruppo folcloristico cuori ben nati rivoltella sul garda gruppo folcloristico livigno so

[close]

p. 13

per facilitare i collegamenti è stato organizzato un servizio di trasporto urbano gratuito con pullman di linea da tirano al santuario e con uno speciale trenino che ha riscosso ampio suc cesso non solo fra i bambini l iniziativa è stata realizzata con il determinante apporto finanziario della regione lombardia tramite la fondazione club lombardia presieduta dal concit tadino roberto baitieri nell ambito dei campionati mondiali di sci alpino bormio 2005 anche la spesa per il palco e per la grande porta che ha chiuso la piazza durante le cerimonie è stata sostenuta dalla fondazione.

[close]

p. 14

sabato 18 e domenica19 settembre palestre cittadine e parco san michele torneo del cinquecentenario cortile 2004 gara internazionale pallavolo under 13/15/17 a cura di pgs tirano manifesto a pagina 34 sabato 18 settembre sala del credito valtellinese presentazione del libro dei miracoli a cura di saveria masa con un contributo teologico del dott don battista rinaldi pubblicato dall associazione amici del santuario nelle edizioni della società storica valtellinese 4 fervono i lavori preparatori

[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet