Vomero Magazine Luglio 2013

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

pizza tradizionale e pizza senza glutine via albino albini 18/20 trav via cilea napoli tel 081 5604642 cell.3403057248 www.pizzeriagorizia.com antonio.gorizia@libero.it il giornale dei quartieri vomero e arenella mensile gratuito luglio 2013 denaro sporco la v municipalitÀ contro il riciclaggio pagg 6-7 intervista a clara di bernardo delegata unicef pag 9 rock mostre e film sotto le stelle pag 25 clicca mi piace su facebook vomero magazine page non si puÒ morire cosÌ indagini aperte dopo il crollo del pino in via aniello falcone che ha ucciso una donna psicosi in tutto il quartiere per i fusti malati nuova a apertur sconti 50 60 70 via nuova poggioreale 56/b napoli nei pressi dell inail info_line 081/7340064 unica sede

[close]

p. 2

2 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 3

e ditoriale la cura degli altri d ona un sorriso ho riflettuto molto su questa frase utilizzata anche per spot di beneficenza poi una di queste sere estive di fine giugno rientrando a casa ho deciso di donare un sorriso nel vero senso della parola ad un estraneo sapete quelle cose che vi fanno sentire meglio che vi fanno sentire in armonia con gli altri che vi fanno credere che un sorriso possa aggiustare tutte le cose donare un sorriso ad uno sconosciuto è un atto d amore per la vita un gesto che ti fa sentire in pace col mondo nonostante dentro e fuori di te ci siano tante guerre in atto mentre tornavo a casa ho visto un vecchietto seduto su uno scalino con un cappellino in testa sembrava molto tenero mi ricordava mio nonno buonanima l ho guardato e gli ho sorriso mi ha guardato anche lui e poi ha detto guaglio devi parcheggiare mondo crudele non sapevo se ridere o piangere come mi ha ricordato un collega al quale ho raccontato l aneddoto c è una scena simile nel film miracolo a milano scritto dal genio cesare zavattini regia di vittorio de sica il protagonista dice buongiorno a tutti quelli che incontra e uno lo aggredisce ma io e te ci conosciamo e la situazione ritorna nel finale a sorpresa del film verso un mondo dove buongiorno vuol dire davvero buongiorno un capolavoro attuale a quanto pare la mattina dopo esco di casa ed assisto ad un altra scena che mi ha lasciato senza parole un ambulanza arriva a sirene spiegate sotto al mio palazzo una signora sta male medico e infermiere si precipitano con la barella vicino al portone io sto uscendo cercano sul citofono un cognome che non c e mi chiedono a che numero dobbiamo bussare per la signora pincopallino cognome inventato ndr cerchiamo sul citofono non c è man mano che passano i minuti arrivano altri condomini ma nessuno conosce quel cognome chiedo ma e piazza immacolata xx la replica secca si piazza immacolata xx cerchiamo ancora sul citofono potrebbe essere qualche nuova inquilina ripeto per la seconda volta la stessa domanda siete sicuri che è piazza immacolata si intanto i minuti passano dopo un po l infermiere caccia dalla tasca del pantalone arancione del 118 un foglietto lo legge poi alza la testa si l indirizzo e questo piazza leonardo xx si guardano tra di loro un attimo di sconcerto avranno pensato di essere due idioti e ripartono con un notevole ritardo ed un grande imbarazzo volevo regalare un sorriso ad uno sconosciuto e questo mi voleva spillare il pizzo sul parcheggio una signora sta male e i suoi soccorritori non prestano la dovuta attenzione all indirizzo in cui lei si trova tutto ciò mi ha fatto riflettere sul concetto di cura degli altri il filosofo heidegger fa una distinzione precisa tra l aver cura e il prendersi cura in tedesco besorge significa essere presso le cose semplicemente presenti mentre fürsorge vuol dire aver cura degli altri la differenza fondamentale tra il prendersi cura delle cose utilizzabili e l aver cura degli altri sta nel fatto che la relazione con le persone non può esaurirsi nella semplice presenza ma si configura come un essere con come una cura condivisa mitsorge una cura per per sopravvivere abbiamo bisogno di prenderci cura del mondo in cui abitiamo ma anche e soprattutto l aver cura è il modo di essere che noi abbiamo con gli altri quando effettivamente ci occupiamo di loro rapportandoci con le preoccupazioni dell altro a buon intenditori poche parole cronaca vomero magazine www.vomeromagazine.net mensile gratuito del quartiere vomero arenella luglio 2013 anno 02 numero 07 direttore responsabile alessandro migliaccio redattori arnaldo capezzuto roberta santoro simona carandente rita sparano manuela ragucci vincenzo franceschini valeria aiello editore cbl grafiche srl cblgrafiche@libero.it tipografia graficasud srl scrivici le tue inchieste in esclusiva oppure i tuoi articoli inediti pubblicali sul vomero magazine contattaci inviando una mail a redazione@vomeromagazine.net per info e pubblicità cblgrafiche@libero.it registrazione presso il tribunale di napoli n°73 del 22/11/12 tiratura 20.000 copie oh romeo romeo pensiero molesto matteo renzi ha pubblicato on line l elenco dei finanziatori della sua campagna elettorale per le primarie mi ha subito colpito il fatto che nell elenco figurasse anche la isvafim s.p.a con una donazione di 60mila euro si tratta di una società con sede in piazza amedeo a napoli che nel 2010 dichiara solo tre dipendenti ed un ricavo di 1.405.583,32 euro all anno e che fa capo ad alfredo romeo l imprenditore napoletano coinvolto nello scandalo global service al comune di napoli il core business di romeo è la gestione dei patrimoni immobiliari visto che ha gestito quelli pubblici di napoli di roma e di venezia tra gli altri ora però romeo non si lancia più solo su palazzi ed edifici ma punta alla riscossione dei tributi e infatti di recente ha vinto un appalto importantissimo in tal senso quello della riscossione dei tributi delle amministrazioni comunali in sostituzione di equitalia battendo la concorrenza di società quotate come la maggioli tributi il bando era stato emanato dall anci l associazione nazionale comuni d italia il cui presidente è graziano delrio sindaco di reggio emilia indovinate il partito in cui milita delrio nel pd precisamente alle ultime primarie si è schierato con matteo renzi e chi era al momento del bando il segretario generale dell anci angelo rughetti deputato di quale partito del pd nella componente di matteo renzi matteo renzi chi il sindaco di firenze quello che tra i suoi finanziatori ha alfredo romeo a m 3

[close]

p. 4

s ommario editoriale 22 6 la cura degli altri cronaca via falcone una morte assurda p.5 titolo da inserire stop al riciclaggio di denaro sporco p.6-7 pag.28 11 giugno il ricordo di silvia ruotolo p.8 il vomero per l unicef e con l unicef p.9 furti di opere d arte ritrovati p.10-11 scorci del vomero che fu p.11 flash dal quartiere p.12-13 notizie dal mondo p.14-15 vomero coupon p.16-17 28 14 cultura eletta miss vomero p.18 fiore come me p.18-19 la poesia come missione p.20 le stanze aperte dei fratelli giordano p.21 i napoletani e l amore per il mare p.22-23 merollasolo tra visioni stelle e tamburi p.24 estate tra rock mostre e film p.25 le rubriche di vomero magazine diritto&diritti decreto benessere vogliamo vederci chiaro p.26 del fare p.27 viaggi l isola di ponza p.28 26 ri a r is to ra nt e p iz ze lettere musei e annunci 18 in via cimarosa la pizza piÙ buona che ci sia acunzo stare vieni a gu ticolari pizze par le nostre assaggia la pizza pulcinella e la pizza con la genovese via cimarosa 60/62 napoli tel 081 5785362 il sabato non si accettano prenotazioni 4 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 5

cronaca vomero magazine via falcone una morte assurda donna deceduta per il crollo di un pino indagini per individuare i responsabili della tragedia È stata vittima di una tragica fatalita ma forse anche di una cattiva cura degli alberi cristina alongi 40 anni sposata e con una figlia di 8 anni ha perso la vita a napoli schiacciata da un grosso pino che è caduto sulla sua vettura mentre percorreva via aniello falcone l albero si è sradicato da un giardino intitolato all attore nino taranto che si trova ai bordi della strada del quartiere vomero il colpo è stato violentissimo dopo qualche ora di lavoro i vigili del fuoco sono riusciti ad estrarre il corpo dalle lamiere che non sarà sottoposto ad autopsia dal momento che le cause della morte sono evidenti sul tragico fatto è intervenuto il sindaco di napoli luigi de magistris che ha detto di «stringersi vicino alla famiglia di cristina colpita da una tragedia immane» una tragedia incredibile che ha profondamente colpito e turbato me tutta l amministrazione e la città perché ha aggiunto si tratta di fatti che ti fanno rendere difficile riprendere una vita normale nell auto è stato trovato il telefonino della donna grazie ai numeri in agenda i soccorritori sono riusciti a contattare il fratello della signora alongi il quale ha avvertito il marito per lui sono state ore di terrore sia per la tragica notizia che per un atroce timore insieme alla moglie poteva esserci anche la figlia l uomo si è precipitato sul luogo dell incidente dove gli è stato riferito che la piccola non era con la madre fortuna nella sfortuna subito dopo l incidente la polizia municipale ha chiuso via aniello falcone in entrambi i sensi di marcia mentre i caschi rossi dopo avere recuperato il corpo di cristina si sono concentrati sul grosso albero che occupava interamente la carreggiata le indagini sulla caduta del pino delegate ai carabinieri della compagnia vomero sono coordinate dal pm giovanni corona il quale ha disposto il sequestro delle radici e di una parte del tronco del pino e anche di un abete adiacente che appare inclinato dai primi accertamenti è emerso che le radici del pino erano superficiali e non in grado di sostenere il peso dell enorme tronco non avevano nel sottosuolo spazio sufficiente per espandersi strette tra la strada e un terrapieno l albero inoltre è sottoposto a vincoli dalla soprintendenza accertamenti saranno eseguiti per risalire alla data dell ultimo intervento di manutenzione e a chi lo ha compiuto le indagini faranno il loro corso per individuare i responsabili della mancata rimozione dell albero pendente la città e la sua provincia non sono nuove a tragedie del genere nel novembre del 2011 un pensionato di 64 anni domenico conte mori tragicamente schiacciato da un pino ad arco felice mentre in auto stava attendendo la moglie che si era recata a un funerale nel 1998 a perdere la vita per un ramo e parte del tronco di un pino che la colpì alla testa fu invece ada piscopo 54 anni l incidente avvenne tra corso europa e via tasso zona non molto distante da via aniello falcone dove è morta cristina alonghi in merito alla vicenda il sindaco de magistris ha spiegato di avere immediatamente dato mandato agli uffici per farmi sapere nel più breve tempo possibile quello che è accaduto per avere un analisi dei fatti e valutare se c era qualcosa che si poteva fare per evitare che questa tragedia avvenisse o se è stato il fato atti per cui ha sottolineato il sindaco ci vuole tempo ma si verificherà con la dovuta rapidità intanto al vomero dopo la tragica morte di cristina alonghi è scattata la psicosi alberi che ha portato ad una serie di interventi di messa in sicurezza in alcune strade e ad inutili allarmismi in altre facebook vomero magazine page 5

[close]

p. 6

cronaca al riciclaggio di denaro sporco di mario coppeto e salvatore esposito iniziativa della v municipalitÀ e delle associazioni del territorio il 3 luglio al teatro acacia c arissime amiche carissimi amici vi scriviamo perché crediamo nella vostra coscienza civile e nel vostro impegno per la giustizia contro la camorra e le mafie con molti di voi ci conosciamo da sempre e con altri da poco assieme a tutti voi condividiamo comunque la necessità di un impegno quotidiano non solo per denunciare a parole le grandi ingiustizie del mondo ma anche per provare ad avere uno stile di vita coerente con questa denuncia la nostra coscienza civile ed il nostro impegno politico e sociale come onestamente verifichiamo ogni tanto corrono sempre il rischio di diventare un ricordo di impegno progressista giovanile o solo una facciata di perbenismo borghese dell oggi c è un mondo di persone che lavora e fa volontariato che vive una militanza sociale straordinaria e non è nella disponibilità di nessun partito e di nessun candidato di nessun uomo di potere e di nessun capo donne e uomini liberi laici e religiosi impegnati nella costruzione di buone pratiche per realizzare il welfare di comunità promuovendo servizi per disabili e giovani in condizione di disagio per donne violate e bambini senza opportunità nella promozione dell economia civile e di imprese etologiche ed ecologiche sostenibili progettando e realizzando fattorie sociali e parchi etologici per rendere produttiva l agricoltura sociale e la zooantropologia nel sostegno alla finanza etica e nella promozione dei principi di civiltà giustizia e legalità per la democrazia economica e contro ogni forma di sfruttamento speculazione e concezione guerrafondaia del mondo in cui viviamo vi parliamo a nome di questi operatori sociali che vi sentono vicini e che come voi nei vostri mestieri nobilissimi o umilissimi di grande valore artistico o di grande utilità sociale lavorano ogni giorno con lo spirito di un giusto senso del dovere al servizio della comunità non siamo tappabuchi come diceva galbraith non ripariamo a basso costo il mondo che camorra e speculatori guastano come dice judt ma proviamo a costruire pratiche e principi regolativi di un modello internazionale di giustizia etica e libertà oggi possiamo fare qualcosa assieme come tante volte è successo ad alcuni di noi di ritrovarsi in una scelta di impegno o in una manifestazione culturale questa volta però ci possiamo stare tutti davvero tutti con una volontà ed una passione che può davvero renderci un po più felici con uno spirito che può permetterci anche di dire ai nostri figli quella volta ad acciuffare la luna io c ero si tratta di questo contrastare seriamente e concretamente con una nostra azione di responsabilità la finanza speculativa guerrafondaia sostenitrice degli evasori e dei gruppi di potere che producono le bolle finanziarie e le crisi per poi chiedere il sostegno degli stati ha lo stesso valore e la stessa importanza del sequestrare i beni finanziari e gli immobili alla camorra ed alle mafie vuol dire contrastare efficacemente proprio quell area grigia che ricicla risorse e specula sui piccoli risparmiatori i colletti bianchi che coprono camorristi e speculatori come possiamo farlo semplicemente sostenendo la finanza etica É come votare ogni giorno per gli speculatori ed i colletti bianchi dei camorristi o per la democrazia e la legalità economica un «voto sociale» per certi aspetti più importante ancora del «voto politico» perché pesa direttamente sull economia e sulle scelte dei grandi gruppi finanziari che governano l economia globale finanziarizzata solo apparentemente o formalmente legale perché contrasta direttamente la speculazione ed il riciclaggiodel denaro sporco pensiamo a cosa succederebbe ad una banca che investe in derivati sostiene speculazioni finanziarie o commercio di armi o ha sedi nei paradisi fiscali se perdesse in un solo mese tutti i correntisti piccoli risparmiatori e se questi piccoli risparmiatori mettessero i loro soldi senza alcuna altra azione caritatevole salvacoscienza su una banca che finanzia le imprese sociali e rende pubblico costantemente sul proprio sito l elenco di queste imprese con i loro progetti e con i loro esiti questa sarebbe la rivoluzione riformista di cui si ha bisogno nel mondo la «grande trasformazione » di cui ha bisogno l europa per investire nell economia reale e sostenibile questa sarebbe una vera azione sociale per la legalità e per un sano sviluppo economico questa sarebbe la realizzazione del contare localmente e pensare globalmente proviamo a votare ogni giorno dunque scegliendo banca etica di napoli per depositare i nostri piccoli o grandi risparmi non vi chiediamo un euro di donazione non vi chiediamo di finanziare una tantum un progetto sociale non vi chiediamo di fare volontariato non vi chiediamo di scrivere un rigo per il sociale o di sottoscrivere un documento vi chiediamo una nuova grande responsabilità nell uso dei vostri risparmi contrastando così il riciclaggio del denaro sporco e le speculazioni dei derivati o i paradisi fiscali degli evasori e di sostenere con questa responsabilità il welfare di comunità le buone pratiche 6 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 7

cronaca vomero magazine non vale nessuna delle argomentazioni dei vostri fidati bancari sulle differenze dei tassi di interesse o sui vantaggi soggettivi dei vostri conti correnti attuali questi vantaggi apparenti sono come i prodotti esca dei grandi magazzini che poi ti spellano attraverso mille altri meccanismi commerciali in ogni caso se per guadagnare qualche euro in più depositate i vostri diecimila euro sui conti delle banche armate non sarete stati differenti dai grandi speculatori che per la stessa motivazione guadagnare danaro col denaro spostano i loro soldi nei paradisi fiscali o nei paesi dove possono sfruttare meglio donne uomini e bambini lavoratori a basso costo scusandosi beffardamente con È il mercato bellezza spostiamo i nostri soldi su banca etica e rispondiamo È la democrazia liberale bellezza e metto i miei soldi dove c è più garanzia di rispetto sostanziale della mia bella costituzione e dove non mi trattano da consumatore e da schiavo del denaro dove rispettano me ed il migrante e l operaio e l imprenditore allo stesso modo attivando il microcredito e dando a tutti lo stesso onore di cittadinanza e di onestà quanto è stato bello per i tanti amici straordinari che hanno fatto la scelta dell uso responsabile dei propri risparmi dirgli chiudo il mio piccolo conto corrente perché la sua banca investe in derivati ed armi da guerra ed ha sedi nei paradisi fiscali degli evasori della camorra e delle mafie dunque non può essere la mia banca senza parlare del fatto che nega prestiti a tanti cittadini ed imprenditori onesti e li concede prevalentemente agli speculatori proviamo ad esercitare questo diritto ad una scelta sociale ed economica consapevole e significativa pur nella nostra singola responsabilità personale per il cambiamento del mondo un voto sociale ed economico in definitiva assai più importante del voto politico come è dimostrato dalle scelte dei potenti del mondo per una volta potenti come loro e nel nostro piccolo più di loro perché in fondo le grandi speculazioni finanziarie le grandi evasioni ed i grandi riciclaggi poggiano e fanno leva sulle risorse dei piccoli onesti risparmiatori come noi dunque vi proponiamo di costituirci in un comitato per sostenere la finanza etica per lanciare una grande campagna contro la speculazione finanziaria e i delitti del riciclaggio per sostenere le imprese sociali del mezzogiorno un nuovo grande impegno meridionalista per un mediterraneo sociale di pace e di giustizia mario coppeto presidente municipalità 5 arenella vomero salvatore esposito presidente mediterraneo sociale scarl comitato promotore mediterraneo sociale scarl libera associazioni nomi e numeri contro le mafie associazione giancarlo siani fondazione silvia ruotolo onlus legambiente campania con l adesione della municipalità 5 arenella vomero pulizia straordinaria delle strade del rione alto facciamo festa insieme spettacolo di qualitÀ alla chiesa della rotonda g rande successo dell iniziativa messa in campo dalla municipalità 5 in collaborazione con asia e grande partecipazione dei cittadini residenti che armati di scope palette buona volontà e soprattutto senso civico hanno partecipato alle operazioni gli interventi fatti in orari diurni ad oggi sono andati nel migliore dei modi i cittadini hanno infatti risposto positivamente alle sollecitazioni di lasciare libere dalle auto le strade interessate e ciò grazie anche alla grande quantità di informazioni trasmesse alla cittadinanza con tutti i mezzi possibili tra i quali il progetto asia e municipalità 5 alzano la voce un auto dotata di megafono passa per le strade interessate anticipando l intervento a farsi grazie ad asia polizia municipale locale le associzioni di protezione civile i falchi del sud e megaride ed a tutti quei cittadini che con noi sono in strada per la riuscita dell intervento e così per tutti i mercoledì e venerdì dei mesi di giugno e luglio secondo il calendario stilato chiunque volesse partecipare alle operazioni ed è questa la grande novità può farlo contattando la municipalità 5 al seguente indirizzo mail municipalita5.presidenza@comune napoli.it paolo de luca vice presidente municipalità 5 na festa lunga vent anni un appuntamento che è diventato una tradizione quello andato in scena nella parrocchia della rotonda in via san giacomo dei capri nel quartiere arenella la manifestazione facciamo festa insieme si può considerare un regalo che il parroco salvatore fratellanza fa ogni anno ai suoi parrocchiani alla manifestazione che si è tenuta domenica 16 giugno gremita di fedeli hanno partecipato ospiti illustri per la terza volta consecutiva a presentare la serata è stato guglielmo capasso sul palco si sono esibiti salvatore gisonna da made in sud e marco cristi oltre che l apprezzatissimo tenore luciano capurro applausi a scena aperta per lui a fine serata un estrazione a sorte ha premiato numerosi parrocchiani con vari premi offerti dai commercianti della zona eccessiva però anche a dire di alcuni artisti intervenuti sul palco la severità dell inflessibile servizio d ordine assicurato dai volontari u

[close]

p. 8

11 giugno il ricordo di silvia ruotolo e la nascita di libera vomero-arenella i di valeria aiello n quei giardini che portano il suo nome lì dove ogni anno sbocciano fiori nutriti dall affetto di adulti bambini e familiari che si uniscono nel ricordo di una mamma e donna silvia ruotoloin foto vittima innocente di un male atavico viene ricordata lì dove anche solo per un giorno in quel fatidico giorno 11 giugno ci si sente liberi di recitare suonare cantare e dire ad alta voce che non dimentichiamo al contrario combattiamo uniti nel cambiamento che fiduciosi attendiamo ed è questo il sentimento che anima alessandra clemente figlia di silvia ruotolo che ha scelto di trasformare la rabbia e il dolore in impegno memoria e lotta contro le mafie ogni anno spiega alessandra la volontà che mi anima è quella di lottare per conquistare la legalità e fare in modo che questa sia più grande del dolore che si rinnova inevitabilmente ogni anno la sfida è quella di essere sempre di più il vomero dopo un evento così tragico in 16 anni sarebbe dovuto diventare un quartiere modello ed invece non è stato ancora in grado di generare i giusti anticorpi si parla ancora di racket e di interessi economici di famiglie criminali e di camorra questo offende la memoria di mia madre e delle tante troppe vittime innocenti questo toglie la libertà a tutti ogni giorno economica individuale professionale l 11 giugno però qualcosa di importante è accaduto il dovere che come famiglia abbiamo sentito di non permettere a nessuno di girarsi dall altra parte si è legato all impegno ed alla responsabilità delle forze più sane e nobili del quartiere che hanno dato vita al presidio di libera vomero-arenella solo attraverso la partecipazione la denuncia il consumo critico saremo in grado tutti di isolare ed estirpare la vergogna che a mia madre ha tolto per sempre la vita e a tutti toglie la libertà ogni giorno non dobbiamo permettere l inquinamento dell economia e del tessuto commerciale del nostro quartiere non dobbiamo mai farci togliere il diritto ad essere liberi e senza paura in virtù di questi principi la fondazione silvia ruotolo ha promosso l iniziativa tutto ciò che libera e tutto ciò che unisce con il patrocinio di ministero dell istruzione regione campania quinta municipalità del comune di napoli fondazione polis per le vittime innocenti della criminalità e i beni confiscati libera coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità e federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane la giornata ha visto la partecipazione di tutte le autorità da sempre vicine alla causa il sindaco de magistris il governatore stefano caldoro il questore di napoli luigi merolla e il presidente della v municipalità mario coppeto la mattinata si è arricchita di letture di brani del libro la buona novella della giornalista ilaria urbani e letture a cura dell associazione a voce alta con accompagnamento musicale del maestro ferdi bairami alcuni bambini appartenenti a scuole del territorio hanno dedicato versi e testi recitati alla giovane mamma nella cornice dei giardini ruotolo in piazza medaglie d oro occupati da stand di commercio equo e solidale delle associazioni antiracket di coldiretti aisa e della cooperativa don peppe diana ma l 11 giugno quest anno ha rappresentato anche il giorno di nascita e presentazione del nuovo presidio libera vomero-arenella nuovo polo attrattore di energie positive e giovani da utilizzare per diffondere i principi di sedici anni fa l uccisione per errore della donna oggi nei giardini intestati a lei si uniscono la memoria e la lotta alla camorra legalità e di lotta al racket la giornata si è conclusa con un buffet presso il centro pastorale shekinà con i prodotti di libera terra provenienti dalle terre confiscate dopo la sentita messa celebrata da don tonino palmese alla chiesa immacolata del vomero dvd e sigarette di contrabbando arrestato 44enne per ricettazione usava una bimba per avvicinare le vittime preso il rapinatore degli androni i carabinieri del nucleo radiomobile di napoli hanno arrestato con l accusa di ricettazione detenzione a fini di vendita di materiale audio/video illegalmente duplicato e privo di bollino siae e per contrabbando di tabacchi lavorati esteri r.d.v 44enne napoletano già noto alle forze dell ordine l uomo è stato scoperto e bloccato dai militari dell arma mentre era intento a negoziare la vendita di 105 supporti ottici cd e dvd e di 45 pacchetti di tabacchi lavorati esteri di contrabbando e tradotto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo u sava una bimba per avvicinare le sue vittime dopo la paura l arresto i carabinieri bloccano il rapinatore degli androni che è stato riconosciuto senza ombra di dubbio da un anziana derubata al vomero e altre due sono state contattate per completare gli accertamenti di rito il rapinatore è stato trasferito nel carcere di poggioreale ad intervenire i militari della stazione vomero-arenella che hanno sottoposto a fermo per rapina r d a 44 anni già noto alle forze dell ordine anche per reati specifici.

[close]

p. 9

cronaca vomero magazine il vomero per l unicef e con l unicef intervista alla delegata della v municipalitÀ clara di bernardo zia in rapporto ai dieci diritti presentati in parlamento giustizia la non discriminazione l ambiente pulito etc ad ogni scuola viene affidato un diritto specifico che viene approfondito durante l anno con l aiuto dei docenti referenti dando un taglio differente alle materie oggetto di studio con cui approfondire l argomento qual è l obiettivo del programma l obiettivo è quello di far conoscere i diritti e la condizione dell infanzia in ogni aspetto e in ogni parte del mondo dal momento che viviamo in perenne emergenza come quella della siria e di valeria aiello novembre la partecipazione dei rappresentanti d istituto alle attività del consiglio junior della municipalità e tutto il lavoro dell anno convoglia poi nell evento finale della marcia della pace che cosa è il consiglio junior e qual è la sua funzione nell ambito delle attività si tratta di un organo politico seppure in piccolo che viene eletto ogni due anni i ragazzi vivono un primo momento di democrazia fanno una vera campagna elettorale esponendo i loro programmi del resto gli stessi luigi felaco e marco gaudini attualmente in carica presso la municipalità sono stati consiglieri junior ciò testimonia la crescita civile dei giovani del territorio che riusciamo a creare il consiglio junior si è dimostrato attivo e adulto grazie all aiuto degli insegnanti che hanno seguito il programma unicef il consiglio si riunisce mensilmente e raccoglie le istanze provenienti dai bambini stessi studiano le problematiche del territorio che poi sottopongono all attenzione del consiglio senior quest anno ad esempio è stato trattato il problema della sicurezza poiché le scuole sono state vittime di saccheggi l ultima la nicolardi in ordine di tempo un lavoro lodevole con cui ci auguriamo che attraverso lo strabismo umanitario dell unicef con un occhio al vicino e uno al lontano noi riusciamo a far crescere i bambini nella scuola e fuori la scuola attraverso manifestazioni come la marcia della pace non è una passeggiata è un modo per rendere visibile i temi trattati durante l anno attraverso colori canzoni e slogan e un lavoro di squadra con i referenti e il fine è quello di rendere partecipativa e divertente la marcia il nostro è un percorso che porta ad una crescita intorno ai valori dell unicef come la solidarietà e il rispetto dell essere umano rendendo i bambini capaci di indignarsi senza restare indifferenti di fronte ad atteggiamenti e situazioni inadeguate t rentasette anni fa nasceva l unicef italia una delle principali organizzazioni del terzo settore con un profondo radicamento sul territorio e migliaia di volontari grazie alla sua continua azione di sensibilizzazione nella società civile e presso le istituzioni oggi per la gran parte degli italiani il nome dell unicef è strettamente legato al concetto di diritti dell infanzia ma per raggiungere tali obiettivi è necessario il lavoro costante e amorevole di persone che credono e si immolano per la causa clara di bernardo in foto delegata unicef della v municipalità è una di quelle che si adopera da circa trenta anni per promuovere la mission e il messaggio solidale universale dell unicef una cultura dei diritti dell infanzia e dell adolescenza a favore della costruzione di un mondo a misura di bambini e adolescenti ed è proprio dai bambini che parte la costruzione di tale coscienza li tra i banchi di scuola a partire dalle classi elementari il fare delle cose con il fine della beneficenza e solidarietà vuol dire uscire da se stessi creando una apertura verso l esterno ci spiega clara di bernardo che ogni anno presenta e sviluppa con tutte le scuole medie ed elementari del territorio vomero-arenella il programma verso una scuola amica delle bambine e dei bambini di cosa si tratta e come si struttura tale programma si tratta di una delle tante azioni culturali e solidali messe in campo dall unicef per promuovere attraverso campagne di sensibilizzazione come io come tu sul dialogo sui diritti alla cittadinanza e vogliamo zero contro la mortalità infantile lo studio della convenzione dei diritti dell infan giusto che i bambini siamo consapevoli e sviluppano una coscienza solidale in questa direzione e possiamo farlo solo attraverso le discipline scolastiche ad esempio proponiamo letture afferenti temi trattati studiamo storicamente le tappe essenziali nella conquista dei diritti umani elaboriamo questionari e tabelle per la raccolta dati il programma prevede anche obiettivi di comportamento certo oltre alle classiche lezioni coinvolgiamo i bambini in maniera interattiva operativa e laboratoriale attraverso la produzione e vendita delle pigotte la partecipazione alla giornata nazionale dei diritti dell infanzia prevista il 20 facebook vomero magazine page 9

[close]

p. 10

furti di opere d arte ritrovati diciannove capolavori sottratti da 44 box all interno di un condominio operazione condotta dai poliziotti che hanno anche arrestato un uomo di arnaldo capezzuto r oba da collezionisti un colpo studiato nei minimi particolari e messo a segno da esperti molto probabilmente a razziare tele quadri dipinti e anche stampe prodotte in numero limitato è stato un gruppo di ladri specializzato un furto quasi sicuramente su commissione resta da capire chi ha spifferato le indicazioni precise per consentire la riuscita del furto d arte fin dentro lo scrigno del tesoro i ladri sono stati accompagnati mano nella mano un particolare che non è sfuggito agli inquirenti recuperata la refurtiva ora si indaga per risalire agli autori del furto e più che altro a chi ha svolto la funzione di gancio sono stati gli agenti del commissariato arenella a scoprire dove fosse statanascostalarefurtivatrafugata recuperarla e arrestare un uomo che la custodiva andiamo con ordine accade nel cuore della notte che un gruppo ben organizzato forza ben 44 box all interno di un condominio un blitz portato avanti in modo coordinato viene fatta sparire un autovettura un ciclomotore merce varia e soprattutto opere d arte un furto ingente ciò che fin da subito non convince gli agenti riguarda le informazioni estremamente puntuali e precise in possesso dei ladri sanno come muoversi e cosa fare chi ha passato le notizie insomma doveva essere molto addentro e conoscere segreti e abitudini dei condomini e la dislocazione dei box e il loro contenuto scatta e non poteva essere diversamente una certosina indagine di polizia giudiziaria l attenzione degli investigatori si concentra su di un volto noto ai terminali della questura con precedenti specifici in tema di opere d arte gli agenti mettono sotto torchio vincenzo a 37 anni pluripregiudicato del quartiere piscinola un intuizione investigativa che si dimostra vincente rintracciata l abitazione dell uomo scatta una perquisizione i poliziotti ritrovano per intera la refurtiva avvolta in lenzuola coperte cellophane sull armadio della camera da letto sotto il letto ed all interno della cantinola di pertinenza del suo appartamento vengono rinvenute numerose tele e dipinti tra le 19 tele e quadri rinvenuti ne spicca uno del `900 napoletano delle dimensioni di 3 metri per 2 del valore stimato in circa 25 mila euro a firma del pittore francesco capuano un pezzo pregiato e molto richiesto dai collezionisti ci sono anche le foto di 14 quadri del valore stimato tra i 1000 ed i 2000 euro cadauno recanti anche cornici di autori di fama nella casa deposito non c erano solo opere d arte ma anche 18 confezioni di costosissimo profumo ancora sigillate anche queste restituite al legittimo proprietario che aveva sporto denuncia e ancora 25 confezioni di liquore non è una novità il dover registrare furti di opere d arte di un certo valore in appartamenti dislocati al vomero e l arenella i due quartieri sono storicamente nel mirino di vere e proprie bande specializzate nel furto su commissione il mondo del collezionismo illegale è un mercato molto florido generalmente la merce trafugata prende strade lontane dal luogo del furto quadri tele dipinti ma anche pezzi di antiquariato come statue vasi e perfino arredi finiscono in qualche lussuoso appartamento del nord italia e spesso anche all estero dicevamo che i furti d arte su commissione in tempi di magra rappresenta un business molto lucroso e conveniente nel borsino dell attività illegale il committente ha i soldi e nella maggior parte dei casi attraverso mediatori paga in contanti e subito l estate si annuncia calda e c entra poco la colonnina di mercurio per chi risiede al vomero e all arenella occorre vigilare e stare attenti perchè specialmente nei mesi della villeggiatura quando i quartieri si svuotano entrano in campo gli specialisti dei furti d arte 10 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 11

scorci del vomero che fu villa herta e la ricerca di alfred rittmann di claudio romano n ello scendere via luigia sanfelice al n° 20 troviamo villa herta antica dimora degli inizi del `900 domina lo spettacolare panorama del golfo di napoli dove si gode un perfetto scenario naturale questa confina con un altra famosa villa dove dimorò eduardo scarpetta detta santarella villa herta anche se non è l unica nella zona forse è la più importante è rinomata poiché da oltre 60 anni si svolgono eventi di ogni genere matrimoni,comunioni ecc non molte persone che conoscono n questa meravigliosa villa d epoca al vomero sono a conoscenza negli anni del primo novecento fu sede dell istituto di vulcanologia fondato da karl gottfried che nel 1912 che pubblicava anche una rivista zeitschrift fur vulkanologie presso questo istituto lavorò il famoso alfred rittmann basilea 23 marzo 1893 ­ piazza armerina 19 settembre 1980 geologo svizzero fondatore della vulcanologia moderna in europa dopo la laurea presso l università di ginevra decide di mettersi in viaggio per visitare le scuole mineralogiche e petrografiche più famose del mondo approdando nel 1926 all istituto di mineralogia di napoli dove consacrerà le proprie ricerche sul vesuvio e sul vulcanismo dell area napoletana occupandosi prevalentemente di ischia attraverso le sue ricerche rittman mette il luce le relazioni esistenti tra l evoluzione magmatica la tettonica e l attività vulcanica l istituto di vulcanologia fu attivo per oltre ventina d anni per poi chiudere intorno al 1937 cfr antonio nazzaro il rischio vesuvio gruppo vomero vecchio su facebook 11

[close]

p. 12

vomero magazine flash dal quartiere sospetto pacco bomba in via scarlatti folla di curiosi per una scatola vuota sospetto pacco bomba a via scarlatti davanti al negozio benetton È stata segnalata una scatola di scarpe alla polizia municipale ed una gran folla di curiosi ha atteso l arrivo degli artificieri e stata delimitata la zona circostante la scatola che è poi stata aperta dai vigili urbani e per fortuna all interno non c era niente buche e strade dissestate nuovi interventi di colmatura al vomero e all arenella proseguono gli interventi a cura della v municipalità e di napoli servizi per la colmatura delle buche stradali nei quartieri vomero e arenella nelle ultime settimane è stata la volta di piazza medaglie d oro via menzinger via romaniello viale raffaello via recco vico antignano via gino doria e piazzetta aniello falcone prossimamente saranno effettuati interventi anche al rione alto intanto il presidente della municipalità mario coppeto ha annunciato attraverso il social network facebook che a giorni partiranno i lavori in via rossini altezza piscina collana per riparare il cedimento della volta della fogna allarme blatte rosse i residenti volano fino ai piani alti urge un intervento della municipalitÀ torna la spazzatura nelle strade del vomero torna lo scempio della presenza della spazzatura nelle strade del vomero e dell arenella molte di esse infatti per diversi giorni nel mese di giugno sono state trasformate in ricettacoli di immondizia di ogni tipo e il caso per esempio di via giotto in piena zona arenella dove accanto alla fermata dell autobus sono stati abbandonati televisori e materiale vario oppure della vicina via conca dove addirittura sono stati depositati alcuni paraurti di automobili uno spettacolo a dir poco inquietante per chi scende o sale dagli autobus a due passi da piazza medaglie d oro e ai tanti che da quelle parti passano a piedi s intensificano le segnalazioni circa la presenza di blatte rosse al vomero e all arenella quartieri che con l arrivo dell estate è di nuovo alle prese con il problema di questi insetti che secondo gli esperti sono portatori anche di malattie gravi siccome queste blatte riescono a volare spiega una donna che abita in piazza immacolata io me ne sono ritrovata una in casa ed abito al quarto piano i residenti di molte zone dei due quartieri collinari chiedono alla v municipalità un intervento di deblattizzazione 12

[close]

p. 13

flash dal quartiere vomero magazine danneggiato il chioschetto di piazza vanvitelli lampione messo ko dai vandali lo storico chioschetto di piazza vanvitelli una struttura che risale agli inizi del secolo scorso è stato vandalizzato di notte da alcuni teppisti ignoti hanno asportato uno dei sei globi luminosi che coronano il tetto esagonale in ferro sottraendo anche la lampada una pizza dedicata a benitez in via santa maria della libera non ha ancora messo piedi a napoli eppure rafa benitez è già amatissimo nel capoluogo campano i riconoscimenti e le dediche per lui ormai si sprecano da settimane l ultimo in ordine di tempo arriva dal vomero dove il noto pizzaiolo gaetano esposito titolare de l arte della pizza in via santa maria della libera ha voluto intitolare al tecnico spagnolo una pizza la creazione artistica di esposito vede ritratto benitez con la casacca azzurra vomero i commercianti si ribellano basta supermercati ® l apertura di un supermercato della grande distribuzione crea timori ed allarme tra un gruppo di esercenti vomeresi accade in via luigia sanfelice dove per metà luglio è prevista l apertura di un grosso supermarket la notizia ha messo in allarme i commercianti della zona che si sono riuniti in assemblea e hanno manifestato le loro preoccupazioni al presidente del centro commerciale vomero arenella e consigliere di confimpresa italia enzo perrotta che al termine della riunione ha inviato un messaggio al sindaco luigi de magistris l apertura del supermercato ­ scrive perrotta ­ porterebbe alla chiusura di almeno 15 esercizi commerciali di vicinato del settore alimentare che fanno la storia del territorio oltre a rendere negativo il saldo occupazionale e in più ridurrebbe ancora più anonimo il territorio vomerese la nuova apertura infatti secondo gli esercenti della zona metterebbe in grossa difficoltà tre salumerie due fruttivendoli due macellerie una polleria due minimarket e due tabaccherie con annesso emporio punti vendita storici della zona che danno lavoro a più di venti persone 13

[close]

p. 14

vomero magazine notizie dal mondo grandi v.i.p al giffoni film festival eventi dopo il grande successo dell anno scorso gli autori del giffoni film festival vogliono ripetersi e per farlo hanno invitato grandissimi attori quali naya rivera famosa per il ruolo di santana lopez in glee serie in onda su fox che promuove il diverso e che con i suoi messaggi di accettazione ha appassionato milioni di teenagers e non poi logan lerman e alexandra daddario la coppia protagonista del film percy jackson e gli dei dell olimpo il mare dei mostri sequel di percy jackson e gli dei dell olimpo:il ladro di fulmini alla lista si aggiungono inoltre giancarlo giannini che parlerà del suo nuovo film ti ho cercata in tutti i necrologi nel quale sarà protagonista e regista e jessica chaistan vincitrice nel gennaio scorso del golden globe per zero dark thirty saranno presenti inoltre giovanni allevi giuliano sangiorgi alessandro siani e alessandro gassman non ci resta che aspettare il 21 luglio quando si conosceranno tutti gli ospiti e il festival comincerà ufficialmente ps4 vs xbox one tecnologia riparte l interminabile sfida a furor di console tra sony e microsoft con le nuove ps4,presentata a giugno e xbox one annunciata a fine maggio della console giapponese è stato svelato dapprima il joystick che presenta alcune novità come il tasto share poi la console che sulla carta è leggermente migliore della rivale l xbox one si annuncia come una vera e propria rivoluzione la console sarà gestita tramite i controlli vocali oppure attraverso il nostro smartphone per quanto riguarda il prezzo la ps4 costerà 399 mentre l xbox one avrà un costo superiore di 100 anche se nella confezione è incluso il kinect entrambe le console dovrebbero essere messe in vendite durante il periodo natalizio ma in rete circolano le prime prevendite con offerte vantaggiose tony awards 2013 trionfa kinky boots spettacolo domenica 2 giugno al radio city music hall si sono svolti i tony awards gli oscar del teatro per intenderci condotti dall attore neil patrick harris nonché interprete di vari musical e conosciuto come barney nella serie tv how i met your mother durante la serata,conclusasi con la vittoria del musical kinky boots che ha conquistato il titolo di migliore musical si è assistito a grandi esibizioni come quella di mike tyson,l ex pugile il miglior musical della serata ha inoltre vinto il premio della migliore colonna sonora ricevuto da cindy lauper e quello di migliore attore protagonista in un musical billy porter nel ruolo di lola 14 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 15

notitiae a mundo instagram copione app il noto social network instagram che fino a poco tempo fa permetteva di condividere foto modificandole con utili filtri di recente ha permesso ai suoi utenti di pubblicare anche clip di 15 secondi l aggiornamento ha fatto scatenare gli instagramers i quali hanno pubblicato cira 5 milioni di clip in sole 24 ore tuttavia questo upgrade è stato copiato da un altra applicazione vine la quale sarà notevolmente danneggiata dall applicazione di facebook chi vincerà la battaglia delle clip vomero magazine messaggi in bottiglia curiositÀ lo scorso 15 marzo è partita da tenerife la bottiglia più grande del mondo lunga 8 mt e pesante 2,5 tonnellate è stata creata dall azienda norvegese produttrice di soft drink solo per pubblicizzare la bevanda nel mondo al suo interno vi sono confezioni del drink ed un messaggio per il fortunato che la troverà la bottiglia è provvista di luci di navigazione,pannelli solari e tecnologia di rilevamento satellitare sono aperte le scommesse per indovinare su quale spiaggia naufragherà la gigantesca bottiglia per gli aggiornamenti sull esatta posizione della bottiglia visita www.solo.no apple svela ios7 tecnologia il 10 giugno al wwdc la apple ha ufficialmente presentato ios7 il nuovo sistema operativo di iphone ipad e ipod ios7 ha modificato completamente il design di apple a partire dalla schermata di blocco che non presenterà più la classica barra ma sarà più semplice e minimale inoltre l aggiornamento rinnova completamente tutte le icone dei dispositivi apple e introduce nuove funzionalità come il centro di controllo e airdrop una funzione che permette di condividere ciò che stai guardando sul tuo cellulare con gli altri iphone nelle vicinanze il nuovo sistema operativo ha inoltre migliorato la fotocamera attraverso la quale le foto potranno essere modificate senza ricorrere a applicazioni di modifica come instagram l applicazione del meteo,delle immagini,delle mail,dei messaggi e siri,l assistente vocale di apple,che avrà anche una voce maschile ios7 verrà lanciato sul mercato in autunno probabilmente contemporaneamente al lancio della settima generazione di iphone pronti per andare su marte scienza ebbene si,il mars one ente no profit sta cercando volontari per andare su marte già 80.000 persone si sono offerte per andare sul pianeta rosso pur sapendo che non potranno tornare sulla terra infatti una volta atterrati sul pianeta non è prevista la possibilità di rientrare la missione,che dovrebbe partire nel 2023 è finanziata dalla vendita dei diritti televisivi e l intero viaggio sarà ripreso dalle telecamere cosa che ha scatenato non poche polemiche e voi cosa ne pensate sareste in grado di abbandonare la terra commentate sulla nostra pagina vomero magazine page facebook vomero magazine page 15

[close]

Comments

no comments yet