Spiagge d'Italia

 

Embed or link this publication

Description

Luglio 2013

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2



[close]

p. 3

i puliscispiaggia p.f.g srl costruzione macchine e attrezzature per pulizia spiagge via moroni 96 47039 savignano sul rubicone fc tel 0541 944009 fax 0541 807756 www.pfgsnc.com pfg@pfgsnc.com export department tel +39 0541 385666 fax +39 0541 388020

[close]

p. 4

som mario 16 luglio/settembre 2013 quanto è social il tuo ombrellone gli stabilimenti balneari in rete il rapporto con facebook e twitter la comunicazione on-line gli errori da evitare gli esempi da imitare per fidelizzare la clientela ma anche catturarne di nuova 8 spiagge nel mondo nonostante la realtà balneare italiana sia unica nel suo genere è sempre stimolante osservare le formule adottate fuori dai confini nazionali ecco l esempio di cancun 10 al servizio del bagnante proprio in forza della crisi si stanno profilando nuove opportunità di mercato per chi saprà orientare la propria offerta turistica in maniera moderna e intelligente all insegna del valore aggiunto rispetto alla ormai obsoleta elioterapia 2 foto turquoise beach club 32 bandiere blu 2013 cosa misura il vessillo azzurro ma soprattutto quanto serve davvero da un punto di vista commerciale i pro e i contro dell attribuzione delle bandiere blu alle località turistiche le rubriche 6 44 obiettivamente novità prodotto scelte vincenti per l estate 38 spiagge infuocate dalla sicilia alla romagna si moltiplicano gli episodi di violenza ai danni dei gestori di stabilimenti balneari dietro i quali spesso ci sono gli interessi delle organizzazioni criminali dedite al racket la storia di chi ha avuto il coraggio di ribellarsi

[close]

p. 5



[close]

p. 6

4 da gennaio 2013 spiagge d italia ha cambiato formato e rinnovato lo styling grafico per rendersi ancora più prezioso ed attuale l occasione è i avvisviganti rappresentata anche ai na e on-lin dalla proroga al 2020 delle concessioni ovvero l opportunità per noi ­ come per tutto il mercato ­ di dare una svolta significativa in termini di immagine ed appeal ecco perché abbiamo scelto di migliorare sensibilmente anche la carta per enfatizzare il valore e la forza della nostra mission nell era della comunicazione mordi e fuggi dove particolarmente sui prodotti cartacei tutto è ormai pensato per consumarsi in breve tempo andiamo in decisa controtendenza per ribadire il nostro ruolo di trait d union unico ed irrinunciabile tra tutti gli attori del mercato siano essi fornitori o stabilimenti balneari che continueremo a coinvolgere come parte attiva e propositiva ascoltandone le dirette testimonianze a tutti gli operatori lanciamo ancora una volta l invito al dialogo ed al confronto condividete le vostre idee con noi contattandoci in redazione via telefono 051 385700 o email opinioni@spiaggeditalia.net italiani in zione principe per gli il mare resta la destina e sempre più concentrate ferie anche se con partenz no le vacanze online diventa prenota e mentre ormai 4 su 5 sia pronto a se il mondo balneare atori pressante domandarsi dei consumi e dei consum un cambiamento epocale nuovi 2013 i prodotti piÙ novitÁ estate i difficile parlarne a estorsion esclusivo emergenz anno ix luglio 2013 elenco delle aziende citate in questo numero ab c altoadriatiko 31 50 spiagge d italia luglio 2013 edizioni miglio srl via emilia ponente 26 40133 bologna m martini costruzioni nautiche meucci giampiero carpenteria fossano 15 44 52 cfc 37 44 47 52 cna cantiere nautico 51 55 iii cop collina 7 46 53 55 19 46 54 21 n neatech 23 49 nuovo ombrellificio romano 51 iv cop d e depa easy fun 5 44 52 35 49 ii cop 47 55 48 43 48 53 o off carr ombrellificio furfaro 27 50 47 1 45 49 50 pq r fg p.f.g f.a.r reti hijk l janus energy lietomare retificio ribola giovanni 25 45 ri.da.p 3 46 53 54 stuvwxyz scam sun 33 51 54 29 48 su www.spiaggeditalia.net una speciale sezione raccoglie l archivio di tutte le uscite di spiagge d italia compresa quest ultima le riviste possono essere sia sfogliate direttamente on-line sia scaricate in formato pdf avviso ai lettori spiagge d italia si impegna ad affrontare e sviluppare con sempre maggiore attenzione le tematiche calde del mercato non mancate di scriverci lettere@spiaggeditalia.net per condividere con noi e col mercato i vostri pensieri e le vostre esperienze saranno più che graditi anche i suggerimenti di argomenti che vorreste fossero affrontati sulle nostre pagine periodico professionale indipendente per gli operatori del turismo balneare direzione redazione pubblicità amministrazione via emilia ponente 26 40133 bologna telefono 051 385 700 telefax 051 384 793 info@spiaggeditalia.net http www.spiaggeditalia.net direttore responsabile giovanna glionna condirettore michele glionna direttore editoriale mario addario segreteria di redazione arianna pelagalli redazione lorenzo barbieri matteo barboni orelia campolo lucia casadei vincenzo clemeno giorgio colomba gian maria divino salvatore ferraiuolo giovanni fini laura genovesi francesco giovannini leonardo glionna laura guerra lidia malacarne nicola marra damiano montanari maria grazia palmieri andrea sganzerla promozione e sviluppo giovanni de risio luca gallina paolo maggiorelli ornella pietropaolo grafica silvia carbonaro amministrazione alba cassanelli ottimizzazione servizi beatrice pecchioli stampa nannistampa viserba di rimini opera depositata a norma di legge presso l ufficio proprietà letteraria artistica scientifica roma rivista a carattere culturale ed economico riconosciuta dalla presidenza del consiglio dei ministri rns n° 2003 del 23.10.1986 ­ roc 6121 abbonamenti la spedizione di spiagge d italia in italia avviene in abbonamento postale gratuito per gli operatori del settore stabilimenti balneari produttori agenti per le altre categorie è necessario sottoscrivere un abbonamento annuale versando euro 20,00 su c/c postale n 22897409 intestato a edizioni miglio È necessario inoltre inviare via fax copia del bollettino comprovante l avvenuto pagamento con i dati per il recapito della rivista l abbonamento decorrerà dal primo numero raggiungibile a far data dal ricevimento del fax arretrati i numeri arretrati possono essere richiesti direttamente presso gli uffici delle edizioni miglio a bologna e vengono inviati in contrassegno al costo di euro 8,00 pubblicazione edita dalle edizioni miglio srl divisione periodici registrazione tribunale di bologna nr 7556 del 30/06/2005 spedizione posta target magazine editori aut naz/453/2008 pubblicità inferiore al 45 proprietà e diritti riservati manoscritti foto e disegni anche se non pubblicati non saranno restituiti delle opinioni manifestate negli scritti sono responsabili gli autori dei quali la direzione intende rispettare la piena libertà di giudizio legge 675/1996 sulla privacy le edizioni miglio garantiscono la riservatezza dei dati l invio dei dati alle edizioni miglio è indispensabile per quanto riguarda la gestione di abbonamenti gratuiti la partecipazione a manifestazioni fieristiche o informazioni commerciali il mancato invio renderà impossibile lo svolgimento dei suddetti servizi in base all articolo 13 legge n 675/96 si potrà in qualsiasi momento esercitare i relativi diritti tra cui consultare integrare correggere e cancellare i dati personali ed anche opporsi all utilizzo per finalità di marketing diretto basterà scrivere a edizioni miglio srl ­ via emilia ponente 26 ­ 40133 bologna.

[close]

p. 7

il camminamento spiaggia fast floor depa produce il fast floor il camminamento spiaggia per eccellenza arrotolabile robusto pratico e coloratissimo ideale per ogni spiaggia fast floor facilita l accesso dei passeggini e delle carrozzelle per disabili fast floor può essere utilizzato anche per ampliare la zona bar o il ristorante sulla spiaggia con una soluzione temporanea ma efficace con una spesa contenuta è possibile aumentare il numero di coperti in un solo giorno scegliete la qualità italiana scegliete depa depa srl via tolotti 2/b 25040 esine bs italia t +39 0364 360260 f +39 0364 360657 www.depatech.com info@depatech.com madeinitaly

[close]

p. 8

obiettivamente di giorgio colomba aiutati che lo stato non t aiuta con un patrimonio naturale ed artistico unico al mondo è tempo di imparare a `vendersi soprattutto sul web il metodo più efficace per rivendicare i propri diritti di operatore balneare diventare alpinista of course È quanto deve aver pensato l ormai celebre imprenditore triestino che a fine maggio felpa rossa da bagnino con la scritta salvataggio sul petto si è arrampicato sulla cupola di san pietro in segno di protesta contro l unione europea e la `famigerata direttiva bolkestein come nel luglio scorso ed in ottobre quando aveva resistito in parete per ben 27 ore stop this massacre the political horror show is continuing la macelleria sociale sta continuando aiuto papa francesco facci uscire da questo incubo da questa eurotruffa dalla bolkestein facci uscire dalle aste facci uscire dal mes questa la scritta esibita nel corso della performance che ha fatto eco agli oltre tredici videomessaggi postati sul suo profilo facebook auguriamo ogni fortuna al free climber del bagnasciuga ­ come a tutti coloro che se ne sentono rappresentati ­ benché al riguardo stimiamo scarsi i margini operativi delle eccelse prelature vaticane esperte più di demonio che di demanio ed annessi canoni certo è stato azzardo mica da poco calarsi da un lucernario del cupolone ed appollaiarsi lungo i suoi ripidi declivi senza rete persino più rischioso ­ ed è tutto dire ­ che esercitare da operatori balneari senza rete centonovant anni sono trascorsi dal dori e nereo i primi stabilimenti italiani targati viareggio 1823 e quasi 150 dall abolizione della suddivisione per sesso sancita quarantadue anni dopo al nettuno più o meno lo stesso periodo in cui grado inizia a trasformarsi da borgata di pescatori a punto di riferimento per i sollazzi balneari della `vienna bene una storia bisecolare rispettabilissima intendiamoci ma che ne direste di svecchiarla accodandole l ultimo doveroso capitolo balneari 2.0 come disimpegnarsi in un mondo perennemente connesso secondo dati censis oltre il 50 degli italiani è un habitué della navigazione in internet del resto nessun formato cartaceo può reggere il confronto con la possibilità di pubblicare notizie in tempo reale offerta dalla rete ben lo sa la pletora di aziende che da anni prediligono l investimento pubblicitario sui portali web dei settori di competenza assicurandosi 24 ore su 24 per 365 giorni all anno di visibilità una risorsa ancora troppo sottostimata dal nostro settore dove invece mai come oggi incombe l esigenza di promuovere un offerta destagionalizzata ed una logica di servizi che vadano di là dalla classica elio-talassoterapia diversificazione non più prorogabile specie dopo un esordio di stagione in cui giove pluvio ha dato il peggio di sé come non accadeva da decine di primavere pare invece che l imprenditoria nostrana almeno fino ad oggi ricorra al web più per vendere che per `vendersi differenza sostanziale ovviamente se infatti la rete con ebay e dintorni pullula di offerte relative ad occasioni imprenditoriali legate al settore balneare presso le più importanti località marittime della penisola i post funzionali a promuovere le gestioni in esercizio latitano assai questo in un sistema turistico ormai fortemente `viral configura un pesante gap a danno di quegli imprenditori come dire un po rétro che magari programmi di gestione se li scrivono a matita sulla lavagnetta con buona pace di un mercato ormai web oriented pressoché in ogni settore vintage può intrigare per un abito od un oggetto d arredo certo non per allinearsi ­ e tanto meno anticipare ­ la concorrenza dei numerosi player dell ombrellone in partita lungo le spiagge prospicienti il bacino del mediterraneo ma senza un attività di marketing e comunicazione mirata al target di riferimento in un ottica di assoluta trasparenza dei contenuti la nozione di competitività resta invariabilmente un mero esercizio concettuale qualche tenue bagliore tuttavia pare s intraveda col recente accorpamento tra il ministero dei beni culturali e quello del turismo due immensi patrimoni che da sempre suscitano con giusta ragione l invidia dell orbe terracqueo per cominciare andrebbe rimossa la polvere sia quella metaforica sotto il tappeto delle istituzioni che quella reale sedimentata in spesse coltri sopra le monumentali vestigia su cui sta scritta la storia dello stivale ma per far ciò occorre un serio ed armonico progetto globale che valorizzi questo straordinario mélange tra cultura e natura con annesso effetto moltiplicatore quanto a ritorno d immagine e ricaduta occupazionale peraltro strettamente correlati vista l antropologica letargìa di quanti da sempre si avvicendano negli emicicli del palazzo c è da chiedersi se stiamo parlando di questo o del prossimo secolo 6

[close]

p. 9



[close]

p. 10

spiagge nel mondo 8 cancun spiagge da sogno a messico fino al 1970 cancún era un isola deserta e poche persone ne conoscevano l esistenza situata nella regione più dimenticata dei caraibi messicani era formata da una duna a forma di sette con alcuni tratti larghi solo 20 m separata dalla terraferma da due stretti canali che collegavano il mare con un ampio sistema di lagune le rive erano coperte da pantani ed in generale circondate da mangrovie selva vergine e spiagge inesplorate nata come progetto turistico interamente pianificato col passare di pochissimi decenni si è trasformata in una vera e propria città certo una buona parte di cancun è il rifugio superalcolico degli universitari americani in vacanza primaverile tuttavia si trovano tantissimi splendidi e tranquilli ffacciata sul mar dei caraibi cancun è una rinomata località turistica che sorge nella penisola dello yucatán sul golfo del resort per famiglie che accolgono quei clienti che desiderano solamente godersi il clima tropicale di questa regione un turismo aggressivo e quantitativo che presenta però un fascino impareggiabile grazie al mix di cultura e natura davvero unico al mondo quasi ovunque altrove una urbanizzazione esasperata ha prodotto condizioni artificiali abnormi mentre qui ­ in maniera davvero straordinaria ­ il contatto con la natura resta autentico aiutato da un mare verde cristallino e da una spiaggia bianchissima da favola il lungomare presenta dunque una pacifica e sorprendente convivenza tra zone estremamente libere e naturali ed altre modernamente ed efficacemente attrezzate spesso con soluzioni di arredo innovative e originali anche quando il tasso di affollamento dell area è molto alto prevale sempre uno stile paesaggistico elegante esotico e naturale.

[close]

p. 11

9 nonostante la realtà balneare italiana sia unica nel suo genere è sempre stimolante osservare le formule di arredo e di disposizione utilizzate altrove.

[close]

p. 12

tendenze estate 2013

[close]

p. 13

al servizio del bagnante foto bagno nettuno proprio per `colpa della crisi ormai si stanno chiaramente profilando nuove opportunità di mercato per chi sa orientare la propria offerta turistica in maniera moderna e intelligente all insegna di quel `valore aggiunto in termini di servizi ed accoglienza che supera l ormai obsoleto concetto della elioterapia perta assai in ritardo quest anno a causa della imponderabilità delle perturbazioni meteorologiche ora sono le turbolenze finanziarie a mettere a serio rischio la stagione turistica 2013 la tendenza più temuta quella di un preoccupante calo delle presenze è almeno in parte annunciata dai gelidi dati statistici che vedono un ulteriore calo della ricchezza interna la parabola discendente disegnata inflessibilmente dai numeri è impressionante la tendenza negativa già fotografata dall istat nel 2009 è proseguita implacabilente negli anni a colpi di segni negativi riducendo i pernottamenti a meno di 79 milioni tra italiani e turisti esteri nel 2012 rimangono perlopiù stabili sia l ammontare dei pernottamenti 501 milioni e 59mila notti sia la durata media dei viaggi 6,4 notti un altra conferma viene purtroppo dalla minor propensione a viaggiare dei residenti nel mezzogiorno 0,8 viaggi a medi pro-capite le trasferte con mete italiane che rappresentano il 79,4 del complesso dei viaggi subiscono un calo dell 8,3 la flessione riguarda soprattutto i movimenti verso le regioni del centro 15,5 in particolare quelli per vacanze brevi 21,2 la prenotazione diretta si conferma la modalità preferita di organizzazione del viaggio impiegata per il 52,7 dei viaggi una quota stabile rispetto al 2011 l auto infine resta il principale mezzo di trasporto ed è utilizzata nel 60,5 dei viaggi soprattutto per le vacanze 63,7 cosa insegna il 2012 dunque gli italiani non vogliono rinunciare alle agognate ferie e anche nel 2012 si sono spostati in massa anche se continuando a dare segnali in flessione rispetto al passato dimezzato il numero degli italiani all estero drastico calo degli italiani che hanno fatto due o più vacanze sensibile aumento di quelli con meno ferie a disposizione magari per presidiare il posto di lavoro secondo i risultati del sondaggio nazionale realizzato da trademark italia in collaborazione con ipsos observer mentre di anno in anno si sono puntualmente ridotte le escursioni d arte cultura e religione non sono scese invece quelle gastronomiche almeno 6 connazionali su 10 hanno deciso di fare vacanze senza sapere esattamente dove andare fino a poco prima di partire spesso comunque l interesse si concentra sulle località turistiche più vicine e dove si è già stati tra le destinazioni più vicine le preferite restano dunque quelle non solo già collaudate ma anche ben attrezzate che garantiscono un organizzazione turistica efficiente e senza sorprese l elemento maggiormente distintivo è dunque il ritardo nelle decisioni e nelle prenotazioni nonostante la maggioranza degli italiani sia costretta ogni anno a decidere e concordare con l azienda i colleghi e la famiglia le date delle ferie di luglio e agosto con queste variabili inoltre almeno 7 connazionali su 10 per la vacanza principale preferiscono il mare e continuano per un motivo o per l altro ad andare in vacanza in luglio e agosto quando tutto costa di più va inoltre segnalato anche che quasi 8 milioni di connazionali già risiedono in aree turistiche sulle coste in 11

[close]

p. 14

al servizio del bagnante montagna comunque in prossimità di note località di vacanza infine circa 2/3 dei turisti balneari scelgono spiagge sabbiose e litorali adatti ai bambini ed alle esigenze della famiglia no commodity e più servizi il mare è sempre il mare ciò che rende più appetibile una porzione di litorale rispetto ad un altra è certamente la modalitÀ di scelta della localitÀ consigli di amici e conoscenti interessi personali abitudine libri guide riviste film documentari tv e giornali agenzie di viaggio e cataloghi t.o internet erano possibili 2 risposte 2002 43,5 28,9 19,6 10,3 6,9 2012 67,0 22,6 12,7 4,3 21,4 var 2012 su 2002 +23,5 -6,3 -6,9 -6,0 +14,5 ristorazione star indiscussa del turismo anche balneare i turisti visitano l italia per la buona tavola nell esperienza vissuta il cibo è la vera star È questa l estrema sintesi di un focus realizzato su dell offerta turistica nazionale È il risultato dati isnart-unioncamere dal centro studi fipe la dell azione combinata di tante persone che federazione italiana pubblici esercizi aderente a appartengono al mondo dell agricoltura e confcommercio-imprese per l italia la qualità del dell industria di qualità ed a quello della ristorazione mangiare e del bere ha ottenuto dai turisti sia dove il nostro paese può contare sulla straordinaria italiani che stranieri un voto nella scala scolastica competenza di chef ai vertici dell enogastronomia da 1 a 10 pari a 8,2 cioè il mondiale e su una rete di valore più alto superiore di un ristoranti e trattorie che anima decimale addirittura all 8,1 ed arricchisce il territorio il tema assegnato a cortesia e è di grande attualità ­ è la ospitalità conclusione a cui arriva fipe ­ e la qualità del mangiare e del la prima considerazione che bere è l elemento che risulta possiamo fare è che i giudizi dei ottenere voti alti da un minimo turisti non coincidono con quelli di 8,1 a un massimo di 8,3 in di autorevoli esponenti del qualsiasi tipo di turismo da governo che con tutta quello montano a quello evidenza neppure sono a naturalistico d arte culturale o conoscenza di informazioni sportivo provenienti dall osservatorio foto stabilimento sabbia&sale si tratta di valori immateriali ­ nazionale del turismo si legge nel focus fipe ­ che almeno nel caso promosso proprio dal dipartimento per lo sviluppo della ristorazione assumono anche valenza e la competitività del turismo dsct della economica considerando che il 19,3 delle spese presidenza del consiglio dei ministri il principio sostenute dai turisti che hanno soggiornato in italia einaudiano del `conoscere per deliberare sembra nel 2012 è stato destinato alle consumazioni in aver perso di significato un vero paradosso ristoranti pizzerie bar caffè e rosticcerie per un italiano si spendono soldi pubblici per conoscere valore di circa 13,9 miliardi di euro cosa funziona e cosa non funziona nel turismo del nell immaginario del turista ed anche nostro paese ma i policy maker non lo sanno foto bagno singita 12

[close]

p. 15

maggior offerta di servizi comodità aggiuntive e possibilmente distintive una migliore pulizia della sabbia servizi integrati come la connessione internet libera sono tutti elementi che contribuiscono a rendere più piacevole la vacanza e ad operare una scelta sempre più attenta da parte del turista chi è riuscito negli anni passati ad investire innovando e implementando la propria offerta commerciale oggi soffre di un calo per così dire fisiologico delle presenze in un momento di contrazione economica come quello attuale i servizi però non possono essere aggiunti all offerta in modo casuale ma debbono essere funzionali a perseguire l orientamento dell attività al mercato di riferimento così da incentivare la tendenza all aggregazione di soggetti con simili esigenze in questo modo si evita notevolmente la dispersione di risorse si possono comprendere meglio le tendenze e i flussi valorizzando la propria attività e di conseguenza implementando i ricavi nuove opportunità la differenziazione dell economia consente per converso di affacciarsi a nuovi mercati e inesplorati bacini turistici non è un caso se nell era della specializzazione la targettizzazione stia prendendo sempre più piede specializzarsi consente di attirare nuove opportunità e nuovi clienti dai bagni a `4 zampe alle spiagge arredate ecologicamente nuove opportunità di mercato si aprono mentre le porte del mercato generalista tendono a chiudersi la clientela reagisce agli stimoli che il settore sa offrire e quindi oltre alla necessità di superare un concetto di commodity per proiettarsi verso quello di servizio balneare c è la tendenza a scegliersi un proprio ambito di maggior riferimento la differenza tra italiani e stranieri è superata dalle rotte low cost che si aprono continuamente da sempre nuove e più aggressive strategie di marketing piuttosto che dalle offerte on-line e coupon che dilagano tutti fattori che stanno progressivamente e implacabilmente diversificando la domanda turistica rendendola sempre più variegata e competitiva per questo gli operatori del settore scegliere chattando con l esperto cartorange propone uno strumento innovativo e gratuito per mettere in contatto viaggiatori ed esperti in tempo reale il quadro delle destinazioni ancora disponibili e le offerte per un estate low cost evitando però scelte avventate quali sono le destinazioni top dell estate dove si possono trovare le offerte o i voli più convenienti quali mete hanno ancora disponibilità consigli e suggerimenti per le vacanze arrivano dagli esperti del settore che mettono a disposizione gratuitamente la propria competenza via web per consulenze gratuite e personalizzate È la nuova chat aperta sul sito di cartorange www.cartorange.com realtà che raccoglie oltre 400 consulenti per viaggiare il servizio ha debuttato da poche settimane l argomento più discusso sono state naturalmente le vacanze estive quest anno la stagione è partita un po in ritardo rispetto agli altri anni ­ afferma gianpaolo romano ad di cartorange che grazie alla presenza capillare degli oltre 400 consulenti per viaggiare in italia ha un quadro della situazione ­ il difficile momento economico peggiorato dal maltempo ha scoraggiato molti dal decidersi ma da qualche giorno assistiamo a una ripresa delle prenotazioni e in chat i navigatori ci chiedono tantissime informazioni la maggior parte delle discussioni ha come oggetto le mete al mare e tra queste svetta la grecia che unisce un mare cristallino con ottima accessibilità e prezzi convenienti in italia vanno molto bene l emilia romagna apprezzata per le buone offerte e la puglia che piace molto per le spiagge la chat presente sul sito di cartorange è una novità nel settore in quanto è un modo per ottenere in tempo reale una consulenza turistica qualificata e gratuita sul sito si naviga liberamente ma quando si desiderano consigli e rassicurazioni basta un click per avviare una chat privata con il consulente on-line più vicino pronto a dare indicazioni e consigli utili per fare scelte ottimali e in minor tempo una scelta coraggiosa e controcorrente quella di cartorange il web non è visto come `nemico del turismo organizzato ma come uno strumento per offrire un servizio di qualità ai viaggiatori farsi conoscere e magari conquistare nuovi clienti il settore del turismo si è evoluto e i clienti cercano nuove forme più comode e su misura per viaggiare afferma romano internet presenta ormai una mole di informazioni e servizi tale per cui ricorrere al fai da te è semplice ma non necessariamente assicura il risultato migliore risparmiare è importante ma non bisogna lasciarsi abbagliare on-line si trova tutto e il contrario di tutto e questo può creare dei problemi senza una guida specializzata ossia il consulente cartorange è necessario avere una certa dimestichezza e dedicare tantissimo tempo alla ricerca della soluzione giusta e più vantaggiosa il servizio di chat cartorange consente al viaggiatore di consultare le offerte e i viaggi on-line ma di poter se lo si desidera con un semplice click avviare una discussione con un professionista 13

[close]

Comments

no comments yet