IL VIZIO DEL FUMO

 

Embed or link this publication

Description

BREVE APPROFONDIMENTO SU UN VIZIO TANTO ANTICO QUANTO PERICOLOSO. LAVORO SVOLTO DURANTE ALCUNE LEZIONI DI SCIENZE DARAGAZZI DELLA IIE DELLA SCUOLA MEDIA PALATUCCI SAN ROCCO CASTAGNETTA CUNEO

Popular Pages


p. 1

il vizio del fumo il fumatore di vincent van gogh classe iie scuola media palatucci san rocco castagnaretta cn

[close]

p. 2

indice 1 la pianta del tabacco pag.1 2 composizione della sigaretta pag.5 3 la storia della sigaretta pag.10 4 origine della parola smoking pag.15 5 una sigaretta per tutti pag.15 6 danni causati dal fumo pag.18 7 legge anti-fumo pag.24 8 la sigaretta elettronica pag.27 9 il fumo e l adolescenza pag.29 10 il fumo nella letteratura pag.35 da la coscienza di zeno di i.svevo il fumo pag.35 da la montagna incantata di t.mann fumare un piacere squisito e vitale pag.39 da per chi suona la campana di hemingway le sigarette russe dei partigiani un simbolo di libertà pag.41 da branchie di n ammanniti pag.42 e.

[close]

p. 3

giacché mi fa male non fumerò mai più ma prima voglio farlo per l ultima volta da la coscienza di zeno ecco un semplice lavoro svolto durante le ore di scienze da ragazzi di una seconda media lo scopo è stato quello di riflettere su un tema sempre attuale qual è quello del vizio del fumo il lavoro è stato affrontato con il metodo della flipped classroom cioè della classe rovesciata mi sono cioè limitata a suddividere i ragazzi in gruppi omogenei dare a ciascuno qualche spunto sul tema da affrontare titolo siti da consultare qualità del lavoro lunghezza semplicità ecc fissare il tempo massimo 4 ore rielaborare ed assemblare il tutto gli alunni sono diventati i protagonisti illustrando ai compagni degli altri gruppi quanto appreso dal web presentando i contenuti supportati da un lavoro in power-point ed un classico cartellone da appendere in aula il risultato un grande entusiasmo ed un po di tristezza ogni qualvolta il campanello ci ricordava che l ora di lezione capovolta era terminata l insegnante di scienze

[close]

p. 4

la pianta del tabacco e una pianta annuale con fusto erbaceo foglie sessili di forma variabile a seconda della varietà fiori bianchi rosei o rossi frutto a capsula con semi reniformi di colore marrone chiaro minutissimi un grammo contiene dai 12.000 ai 14.000 semi 1

[close]

p. 5

caratteristica è la presenza in ogni parte fuorché nei semi e in quantità più o meno grande di alcaloidi sostanze rappresentate in gran parte dalla nicotina dai semi si ricava un olio olio di semi di tabacco usato nell industria delle vernici e dei saponi della pianta si utilizzano soprattutto le foglie queste una volta raccolte sono sottoposte a un processo cura che può avvenire al sole all ombra o in appositi locali a temperatura e aerazione regolabili a seconda del tipo di tabacco che si vuole ottenere d acqua e e che determina di tra l altro perdita qualità acquisizione specifiche organolettiche 2

[close]

p. 6

dopo graduali processi di fermentazione le foglie sono immerse in una e soluzione aromatiche sono acquosa con e in sostanze lasciate sottili zuccherine riposare matassine concia infine da trasformate tabacco trinciati t da fumo per sigari sigarette pipa o in tagliare da masticare o in polvere tabacco da fiuto pop tabacco da naso tabacco per pipe tabacco per confezionare sigarette 3

[close]

p. 7

la pianta del tabacco across 3 colore dei fiori 5 uno degli stadi finali del tabacco 7 fusto non legnoso 8 processo per disidratare le foglie down 1 parte della pianta usata per produrre tabacco 2 forma dei semi 4 si ricava dai semi 6 lavorazione con uso di soluzione acquosa 4

[close]

p. 8

composizione della sigaretta la sigaretta è un piccolo cilindro cartaceo contenente foglie di tabacco tritate e lavorate con altri prodotti vegetali possono essere arrotolate a mano o prodotte industrialmente si tratta di un oggetto di consumo molto diffuso nonostante i danni derivanti dal suo uso e dalla dipendenza anche i non fumatori possono subirne conseguenze le principali sostanze contenute nella sigaretta sono 5

[close]

p. 9

nicotina molecola della nicotina sostanza facilmente assorbita dalle mucose dai tessuti agisce che sul rivestono sistema i bronchi e dagli e alveoli nervoso polmonari cardiovascolare provocando dipendenza e causando un aumento della frequenza cardiaca e difficoltà circolatorie 6

[close]

p. 10

sostanze irritanti sono numerose e ostacolano il movimento delle ciglia presenti sulla mucosa delle vie respiratorie depositandosi interferiscono con la respirazione polmonare a livello dei polmoni dalla favoriscono perdita di infezioni bronchite cronica ed enfisema malattia caratterizzata elasticità che causa difficoltà respiratorie sostanze cancerogene primo tra tutti il catrame generato dalla combustione della sigaretta e composto da centinaia di sostanze cancerogene per l apparato respiratorio il cavo orale la gola le corde vocali l apparato digerente e urinario l effetto immediato e visivo del catrame è il colore giallo dei denti il gusto di amaro in bocca e l irritazione alle vie respiratorie non mancano polveri fini 7

[close]

p. 11

colore giallo dei denti pelle invecchiata monossido di carbonio co è un gas che si lega all emoglobina proteina presente nei globuli rossi del sangue riducendo il trasporto dell ossigeno dai polmoni ai tessuti i globuli rossi e il co provoca un minor nutrimento delle cellule sangue meno ossigenato ridotta capacità respiratoria ingiallimento della pelle impotenza caduta dei capelli invecchiamento precoce 8

[close]

p. 12

composizione della sigaretta across 1 si lega facilmente all emoglobina 5 sostanza che provoca la dipendenza al fumo 6 riduce la funzione delle ciglia della mucosa delle vie aeree 7 proteina presente nei globuli rossi 8 non riuscire a smettere 9 annerisce denti e polmoni down 2 cilindri cartacei tanto amati da qualcuno 3 sostanze che provocano il cancro 4 il movimento delle ciglia presenti sulla mucosa delle vie respiratorie 9

[close]

p. 13

la storia della sigaretta la nascita del vizio di fumare è legata a cerimonie magiche di carattere propiziatorio fatte allo scopo di richiamare la pioggia producendo nuvole di fumo l abitudine a fumare è antichissimo giacché si sono trovate pipe dell età del bronzo le prime informazioni scritte però si trovano nella ¨storia generale delle indie¨ di bartolomeo de la casas il quale scriveva « gli indiani mischiano il fiato con il fumo di un erba chiamata ¨petum¨ e soffiano come dannati» indiano che fuma il ¨petum¨ detto anche ¨tabago¨ veniva annusato masticato o fumato in pipe di pietra rossastra la nascita della sigaretta è controversa 10

[close]

p. 14

fu forse inventata dai soldati musulmani che durante l assedio di san giovanni d acri nell odierno israele del 1831-2 pare riempissero i tubetti di carta svuotati dalla polvere da sparo con del tabacco sminuzzato manualmente altre fonti invece attribuiscono l invenzione della sigaretta ad alcuni soldati inglesi costoro privi di pipe e di tabacco fabbricarono speciali sigarette ricorrendo a foglie di tè arrotolato l arrivo nel mondo moderno non tanto della sigaretta quanto dell uso di inalare il fumo prodotto dalla combustione delle foglie di tabacco risale all 8 novembre 1587 quando sir walter raleigh portò in gran bretagna delle foglie di tabacco e di altri vegetali provenienti dalle terre adiacenti al fiume orinoco il tabacco fu portato in europa inizialmente come souvenir la pianta venne poi ritenuta da alcuni studiosi dell epoca un medicinale dai poteri inebrianti capace di provocare stati di ebbrezza e semi-incoscienza il tabacco venne introdotto in spagna nel 1559 si diffuse in tutto il continente quando l ambasciatore portoghese jean nicot fece omaggio a caterina de medici non solo delle foglie ma anche dei semi la pianta venne denominata herba nicotina in onore di nicot 11

[close]

p. 15

jean nicot inizialmente l uso del tabacco stravagante e riservata a pochi era una moda nel 1565 walter raleigh scopritore della virginia venne decapitato a londra per avere portato un carico di tabacco e pipe e un indiano come istruttore nella pittura molti artisti cominciarono a scegliere come soggetto il tabacco un esempio sono i fumatori di van gogh e di cézanne il fumatore di cézanne

[close]

Comments

no comments yet