AFORISMI CRISTIANI

 

Embed or link this publication

Description

Brevi frasi che evidenziano e sintetizzano profonde verità cristiane

Popular Pages


p. 1

1

[close]

p. 2

la conversione toglie il cristiano dal mondo la santificazione toglie il mondo del cristiano john wesley dio non ci ama perché siamo così preziosi ma siamo così preziosi perché dio ci ama chi non prega per guadagnare tempo limita l azione di colui che è padrone del tempo la bibbia è come una bussola mette sempre il credente nella direzione giusta perché una persona dovrebbe andare alla croce perché una persona dovrebbe abbracciare la morte con cristo perché dovrebbe essere disposto a scendere fino alla tomba per identificarsi con lui perché questo è il solo modo in cui dio può trarre gloria da un essere umano l ubbidienza tardiva è disubbidienza non importa quanto sia travagliato il nostro passato non importa quanto sia turbolento il nostro presente quello che conta è che dio ha un buon piano per il nostro futuro i soldati di dio combattono meglio sulle loro ginocchia prima di essere salvato devi sapere che sei perso 2

[close]

p. 3

l amore è il bene dell altro e il bene dell altro a volte può essere pazienza sopportazione quando vi accorgete di amare uno svago più della preghiera un libro più della vostra bibbia una casa più della casa di dio una persona più del salvatore gesù cristo qualche cosa più della vostra anima o una gioia di quaggiù più della speranza del cielo fate attenzione siete in pericolo ciò che noi chiamiamo avversità dio le chiama opportunitÀ facciamo il meglio per noi stessi quando faremo il meglio per dio cristo significherà poco per te finché non significherà tutto per te un cuore puro non è un cuore che non ha conosciuto il peccato ma è un cuore aperto alla voce di dio segui il signore standogli così vicino che il diavolo non possa intrufolarsi non aver paura del futuro il signore è già là un cuore che desidera conservare la comunione con dio a tutti i costi è un cuore disposto ad ubbidire e a lasciarsi investigare da dio 3

[close]

p. 4

dio ti dice non ho bisogno della tua preghiera per sapere ciò che ti occorre conosco meglio di te le cose di cui necessiti ho bisogno però di sentire la tua voce e di restarmene un po da solo con te su che si basa il giudizio di dio contrariamente a quanto ci è stato insegnato la bibbia dichiara che dio non ci giudicherà in base alle cose buone o cattive che avremo compiuto nella nostra vita ma solo ed esclusivamente in base alla risposta che potremo dare alla seguente domanda che egli ci porrà che cosa ne hai fatto del mio figliuolo anche se tenterai di dire che lo hai ritenuto il figliuolo di dio la migliore creatura del cielo e della terra sentirai risponderti ma io non ho chiesto che cosa hai creduto pensato o insegnato di lui voglio solo sapere che cosa ne hai fatto lo hai accettato come tuo salvatore o lo hai rigettato «credi nel signore gesù cristo e sarai salvato» atti 16:31 «iddio ci ha dato la vita eterna e questa vita è nel suo figliuolo chi ha il figliuolo ha la vita chi non ha il figliuolo di dio non ha la vita» 1° giovanni 5:11-12 ed in efesini 2 ci viene detto anche con maggior forza «poiché gli è per grazia che voi siete stati salvati mediante la fede e ciò non vien da voi è il dono di dio non è in virtù d opere affinché niuno si glori» efesini 2:8,9 4

[close]

p. 5

«chi crede in lui gesù non è giudicato chi non crede è già giudicato perché non ha creduto nel nome dell unigenito figlio di dio il giudizio è questo la luce gesù è venuta nel mondo e gli uomini hanno preferito le tenebre alla luce giovanni 3:18,19 non permettere agli errori di ieri di annullare le forze di oggi quando confidi in dio i problemi sono opportunità di progresso il nostro distacco dalle cose della terra sarà l evidenza di quanto aspiriamo alle cose del cielo dio non è per noi credenti l ultima risorsa alla quale accedere ma la prima opportunità di soccorso alla quale aggrapparsi in qualsiasi circostanza la natura del credente è come quella del fiore calpestato emana tutto il suo profumo la natura dell incredulo invece è come quella del serpente calpestato ti morde il calcagno non aver paura né vergogna quando parli con dio egli sa già ciò che vuoi dirgli ma devi dirlo quante volte non camminiamo con gesù ma è solo gesù che cammina con noi e noi neppure ce ne accorgiamo 5

[close]

p. 6

molte volte pur avendo gesù nel cuore lo lasciamo solo in un angolo così come fecero i discepoli i quali pur avendo gesù nella barca lo lasciarono dormire mentre cercavano di fronteggiare la tempesta da soli e lo svegliarono solo quando si videro ormai perduti quando arrivi al punto in cui ormai non hai più niente da fare puoi pregare nelle nuvole della sofferenza l occhio della fede può sempre vedere l arcobaleno di dio la preghiera è il posto dove i pesi cambiano spalla ciò che rende infelice un uomo non è l assenza di ricchezze o di potere o di quant altro ma un cuore diviso colui che ha un cuore diviso colui che cerca di servire due padroni non può mai essere felice perché non è perfettamente a suo agio in nessuna situazione e in nessuna condizione nel turbine della vita lasciati avvolgere dall amore di dio chi si abbandona a dio non sarà mai abbandonato da dio meglio pregare senza parole ma col cuore piuttosto che pregare con una moltitudine di parole ma senza cuore 6

[close]

p. 7

se appartieni a dio lascia che egli faccia ciò che vuole di te la via di dio e le vie del mondo sono due vie divergenti non si può camminare con un piede nell una e con un piede nell altra senza incorrere in una pericolosa divaricazione a volte per risvegliare se stessi basta rianimare gli altri i discepoli di colui che ha portato una corona di spine non possono aspettarsi di portare una corona di fiori ti capita qualche volta di lasciare il culto per trattenimenti profani allora sai certamente che dopo ti senti tutto carne e pieno di desideri che non hanno nessun sapore di santità hai bisogno di maggior forza se la chiedi al signore esclusivamente per servire lui egli te la darà la persona morale cura un etica da mostrare agli uomini la persona spirituale cura un etica da mostrare a dio ricordati che quel che somministri al corpo non vale per l anima essa ha i suoi pasti 7

[close]

p. 8

la vanità è come una meretrice è di facili costumi la miglior cura per lo scoraggiamento o gli scrupoli è un altro tuffo ardito della fede c.t studd se gesù cristo è dio ed è morto per me allora nessun sacrificio può essere troppo grande per me da fare per lui c.t studd se non vogliamo sperimentare la vicinanza di dio qui sulla terra perché mai dovremmo voler andare in cielo egli è il centro di ogni cosa se non ci rallegriamo di essere alla sua presenza qui e adesso allora il cielo per noi non è il cielo perché egli dovrebbe mandare là qualcuno che non lo desidera appassionatamente qui sulla terra 8

[close]

Comments

no comments yet