giornalino Aprile 2013

 

Embed or link this publication

Description

Giornalino del mese di aprile 2013 della fraternità OFS Termini Imerese conento S. Maria di Gesù "la Gancia"

Popular Pages


p. 1

anno xii n 4 aprile 2013 messaggio giornata mondiale della gioventù la redazione l uovo e la risurrezione pag 3 pag 4 pag 5 pag 7 in questo numero giornata mondiale per la raccolta occhiali in fraternità notizie ed avvenimenti di ignazio cusimano buon compleanno pag.10 pag.11 del card gianfranco ravasi fenomeno grillo grido di protesta di ignazio cusimano la ricetta del mese pag 8 pag 9 pag 9 programma attività e celebrazioni aprile 2013 di maria grazia d agostino incontro delegati ambiti ofs di mariella campagna da parte nostra pag.12 salvatore loforte l a chiesa è veramente un corpo vivo solo in questa chiave infatti si può comprendere come mai nei momenti più difficili sia capace di risorgere riaffermando la sua diversità rispetto alle altre realtà del mondo infatti gli scandali che in questi ultimi anni l hanno interessata sia pure enfatizzati da una certa regia laicista che probabilmente hanno contribuito alla rinuncia di benedetto xvi rischiavano di oscurarne la missione affidatale da cristo peraltro il persistere nella curia romana di strutture e mentalità ancorate a sistemi verticistici e di scarsa condivisione con le chiese locali rendeva di enzo giunta ancora difficile la completa applicazione della dottrina scaturita dal concilio vaticano ii ebbene proprio i maggiori rappresentanti

[close]

p. 2

pag 2 aprile 2013 dell assetto conservatore una volta entrati nella sistina sono divenuti consapevoli strumenti dello spirito santo per una scelta che a pochi giorni dall elezione del nuovo papa appare la fine di un epoca e soprattutto la riscoperta di valori offuscati negli ultimi secoli da orpelli e temporalità papa francesco con il suo parlare schietto e con il fermo rifiuto di un cerimoniale da corte asburgica ha già inviato messaggi inequivocabili vere e proprie lezioni la sua volontà di fare una chiesa povera per i poveri tuttavia non va interpretata nel senso strettamente materiale ma soprattutto spirituale occorre farsi poveri nel cuore e nella mente per poter capire tutte le povertà e dare loro soccorso in primo luogo la povertà dello spirito che si va diffondendo sempre più nel mondo È stato detto che benedetto xvi con la rinuncia ha desacralizzato la funzione del papa francesco con il sottolineare il suo ruolo di vescovo di roma con il chiamare fratelli i componenti del collegio cardinalizio e soprattutto col chiedere la benedizione al popolo ha tenuto ad esaltare l importanza dell umiltà egli è certamente un rivoluzionario ma non nella accezione corrente che vi attribuiamo noi uomini e donne del secolo in questo senso il nome francesco che si è dato è significativo e promette più di quanto ciascuno di noi ancora oggi è in condizione di immaginare la prima e più importante lezione è che la rivoluzione non si fa destabilizzando e distruggendo anche perché poi viene inevitabilmente la restaurazione come francesco d assisi ci ha mi in fraternità con francesco rabilmente insegnato la si fa dall interno con la parola l esempio e le opere ricostruendo la casa di cristo certo qualche colpo di accetta ci vuole infatti come apprendiamo dai nostri agricoltori anche l albero più robusto e rigoglioso ha bisogno di adeguata potatura per rafforzarsi e produrre frutti migliori la seconda lezione è quella dell umiltà e della povertà il poverello d assisi è divenuto grande quando si è spogliato di tutti i beni terreni e si è fatto umile servitore della chiesa di cristo in tal modo si è posto allo stesso livello di tutti i lazzaro del mondo condividendone le pene del corpo e dello spirito la terza lezione sostanziale richiamo al cantico delle creature di san francesco è la necessità di salvaguardare e conservare il creato donatoci da dio quale manifestazione concreta del suo amore un papa apertamente ambientalista ci voleva proprio per stimolare i governi delle nazioni e tutti gli esseri umani a servirsi della terra e delle sue risorse e non ad asservirla sfruttarla e distruggerla ed a proposito di risorse sono certo che papa francesco richiamerà i paesi ricchi a condividerle con i paesi del sud del mondo con la quarta lezione infine ha ricordato che potere è servizio non è accumulo di ricchezza privilegi auto blu scorte un ultima notazione sul francescanesimo del papa molti hanno notato che sotto la veste bianca fanno capolino scarpe nere di uso comune la camicia che porta non reca ai polsi gemelli d oro ma semplici bottoni la croce pettorale è rimasta quella di ferro che ha indossato all atto della consacrazione a vescovo così come predilige paramenti decorosi ma non eccessivamente elaborati e ricchi sono questi ulteriori segnali di un cambiamento in corso che come dicevamo opererà dall interno per la costruzione di una chiesa nuova al passo coi tempi e più puntuale interprete del messaggio evangelico È la riscoperta del discorso delle beatitudini.

[close]

p. 3

in fraternità con francesco aprile 2013 pag 3 cari giovani guardo con gioia al prossimo luglio preparatevi bene l invito di papa francesco per la prossima gmg di rio de janeiro d a 28 anni la domenica delle palme è la giornata della gioventù e allora papa francesco non poteva non rivolgersi proprio a loro ai giovani a quelli in piazza san pietro a quelli che ha incrociato nella processione delle palme ma anche a quelli che lo seguono così attentamente da casa e che lo attendono a rio per la gmg popoli e ha portato la riconciliazione e la pace cari giovani vi ho visto nella processione cari amici anch io mi metto in cammino con voi quando entravate vi immagino a fare festa intorda oggi sulle orme del beato giovanni paolo ii e no a gesù agitando i rami d ulivo vi immagino di benedetto xvi ormai siamo vicini alla prosmentre gridate il suo nome ed esprimete la vostra sima tappa di questo grande pellegrinaggio della gioia di essere con lui voi avete una parte imcroce guardo con gioia al prossimo luglio a portante nella festa della fede voi ci portate la rio de janeiro vi do appuntamento in quella gioia della fede e ci dite che dobbiamo vivere la grande città del brasile preparatevi bene sofede con un cuore giovane sempre un cuore gioprattutto spiritualmente nelle vostre comunità vane anche a settanta ottant anni cuore giovaperché quell incontro sia un segno di fede per il ne con cristo il cuore non invecchia mai però mondo intero i giovani devono dire al mondo è tutti noi lo sappiamo e voi lo sapete bene che il buono seguire gesù è buono andare con gesù è re che seguiamo e che ci accompagna è molto buono il messaggio di gesù è buono uscire da se speciale è un re che ama fino alla croce e che ci stessi alle periferie del mondo e dell esistenza insegna a servire ad amare e voi non avete verper portare gesù tre parole gioia croce giogogna della sua croce anzi la abbracciate pervani chiediamo l intercessione della vergine ché avete capito che è nel dono di sé nell uscire maria lei ci insegna la gioia dell incontro con da se stessi che si ha la vera gioia e che con cristo l amore con cui lo dobbiamo guardare l amore di dio lui ha vinto il male voi portate la sotto la croce l entusiasmo del cuore giovane croce pellegrina attraverso tutti i continenti per con cui lo dobbiamo seguire in questa settimana le strade del mondo la portate rispondendo santa e in tutta la nostra vita così sia all invito di gesù «andate e fate discepoli tutti i a tutti i giovani buon cammino di preparazione popoli» cfr mt 28,19 che è il tema della giorper la prossima gmg nata della gioventù di quest anno la portate per dire a tutti che sulla croce gesù ha abbattuto il la redazione muro dell inimicizia che separa gli uomini e i

[close]

p. 4

pag 4 aprile 2013 in fraternità con francesco l uovo e la risurrezione proquella che stiamo per cenporre nella solennità trale dell anno liturgico può sembrare una stravaganza e per certi versi lo è eppure andando oltre le apparenze ritroviamo ancora una volta quelle radici cristiane che la società attuale sembra sotterrare sempre più sotto l indifferenza per le nostre pasque sono solo disponibili paesaggi primaverili o al massimo un uovo da cui fuoriesce un bel pupo in tempi così corretti e laici l uovo è paradossalmente l ultimo simbolismo con iridescenze pasquali che ci possiamo permettere anche se è noto che la genesi di questo simbolo affonda nei miti cosmogonici più remoti non solo egizi ma anche indiani il guscio sarebbe l aria l albume rappresenterebbe l acqua e il tuorlo la terra c è un applicazione cristiana di questo segno che tra l altro appare stilizzato anche nelle mandorle ovali che alonano cristo e i santi nell iconografia tradizionale sant agostino nel suo sermone 105 dichiarava la speranza a mio avviso è paragonabile all uovo essa infatti non ha ancora raggiunto lo scopo e così l uovo è già qualcosa ma non è ancora il pulcino È forse per questa via che progressivamente l uovo si è trasformato in segno pasquale sia per cristo sia per il cristiano il sepolcro è comparabile all involucro che fa uscire il risorto vivente così nel medioevo si appendevano uova di struzzo in molte chiese europee durante la settimana santa e si allestivano reliquiari con due uova per simboleggiare nascita e risurrezione di cristo un macabro crocifisso della cattedrale di burgos in spagna mostra un cristo rivestito con pelle umana ai cui piedi sono poste quattro uova si era quindi giunti a un simbolismo pasquale che aveva declinazioni diverse la benedizione delle uova delle stanze e del letto a pasqua era ad esempio in passato una sorta di catechesi visiva sulla risurrezione ma lo era anche sulla vita propagata col matrimonio gli antichi pittori di icone usavano il tuorlo invece dell olio per le loro opere così da evocare la vita del risorto le iridescenze metaforiche che si avviluppano attorno all uovo sono dunque molteplici anche se dominante è certo quella della vita-risurrezione ed è questo forse l ultimo segno pasquale che può entrare nella piazza dell esistenza sociale in questi tempi così immemori delle loro radici storiche culturali e religiose ma quanti infrangendo l uovo pasquale di cioccolato sanno andare al di là della sorpresa e intuire in filigrana un evocazione di quella grotta tombale dalla pietra ribaltata segno della risurrezione di cristo card gianfranco ravasi osservatore romano 31-3-2013

[close]

p. 5

in fraternità con francesco aprile 2013 pag 5 fenomeno grillo grido di protesta l fenomeno grillo ha fatto il boom dei consensi nelle ultime elezioni politiche nazionali si tratta di un fenomeno che va analizzato per capire la sua essenza ed il perché abbia riscosso così tante approvazioni da parte del popolo italiano senza voler fare un analisi politica del fenomeno va detto innanzitutto che il movimento 5 stelle m5s ha pienamente assorbito e fatto proprie le delusioni che il popolo italiano ha sopportato da una classe politica sempre uguale sia nei volti che nel modo di agire tutti verso un unico fine i privilegi personali piuttosto che il benessere degli italiani questa almeno la percezione diffusa tra i cittadini italiani negli ultimi anni cittadini che non hanno visto di buon occhio fra gli ultimi avvenimenti la mancata modifica della legge elettorale cosiddetta porcellum promessa da più parti ma mai effettuata considerata non in linea con il principio di sovranità del popolo nella scelta dei propri rappresentanti attese disilluse quindi che sono state terreno di facile appiglio per il movimento politico del comico genovese nato nell ottobre del 2009 da beppe grillo e da gianroberto casaleggio sull esperienza del movimento amici di beppe grillo attivo dal 2005 e sfociato dal 2008 in varie liste civiche alle diverse competizioni elettorali grillo non ascolta urla le sue idee a voce spiegata le sue parole sono parole di protesta irruenti che danno libero sfogo al risentimento dei cittadini che si fa sempre più forte un movimento che si propone in difesa di tutte le persone che fanno parte del ceto medio vittime delle riforme di monti e che sperano in una politica onesta e i paritaria ed un movimento che già a suo tempo si era annunciato come «cambiamento epocale» cosa che in effetti si è manifestata soprattutto perché ha raccolto a sé gente «comune» non legata a partiti politici né con carriere economiche alle spalle persone normali capaci di comprendere più a fondo i problemi dei cittadini proprio perché vissuti sulla propria pelle secondo questa linea dunque la politica diventa accessibile a tutti tanto che vi possono `scendere persone che realmente rappresentano gli interessi degli italiani un pensiero rivoluzionario in un panorama politico sempre più vizioso in una parola il movimento 5 stelle ha incarnato la rabbia ed il malcontento degli italiani che stanchi della solita politica del non fare nonostante le belle parole che restano quasi sempre tali hanno manifestato la loro protesta votando un movimento che proprio di politico ha poco o quasi nulla ma l inesperienza politica ha anche un rovescio che si manifesta nel momento il cui le leggi della politica di stato che vanno applicate diventano qualcosa di poco gestibile da parte della gente normale concetti legati ai temi di sovranità moneta rapporti con l europa e con la finanza sembrano non essere punti forti del movimento di grillo che invece sembra non avere quella cultura politica e filosofica che è necessaria ad un partito che si propone di guidare una nazione i primi segnali si sono avuti con le difficoltà di formare un governo dopo la vittoria elettorale difficoltà anche legate alla volontà del movimento di non scendere a compromessi se da un lato il m5s non sembra disposto ad ascoltare chi la pen-

[close]

p. 6

pag 6 aprile 2013 sa diversamente da lui e ciò ha una forte presa tra gli italiani esausti di sentir parlare di compromessi come sinonimi di corrompere dall altro lato è un dato di fatto che in politica i compromessi se usati correttamente permettono di trovare soluzioni ottimali grazie al dialogo un dialogo che però non vuole esserci poiché in più occasioni il m5s ha dimostrato poca capacità di ascolto ed una certa chiusura verso le critiche allora dove andremo cosa accadrà all italia e agli italiani si tornerà al voto o si troverà un compromesso per il bene della nazione sono tutte domande che ogni italiano si pone e per le quali attende di avere una risposta ma solo il tempo riuscirà a dirci qualcosa in più anche se delle previsioni sono facilmente formulabili altra caratteristica del m5s è il web usato come unico mezzo di diffusione di idee nonché di adesione da parte dei cittadini e questo perché le piattaforme web sono accessibili e gratuite a tutti per grillo i giornali sono corrotti perché manipolati dalle forze politiche il comico genovese in fraternità con francesco ha quindi impedito ai cronisti della stampa italiana di accedere al retropalco dei comizi per lo stesso motivo sono state pochissime le interviste concesse da grillo come pure dai membri del movimento e a maggior ragione dai grillini neoparlamentari un dato è tuttavia inconfutabile qualunque sarà lo scenario politico che si verrà a delineare da qui a qualche mese il vero vincitore delle elezioni 2013 è stato beppe grillo che con il suo movimento 5 stelle ha mandato letteralmente a casa molti dei politici parecchio noti agli italiani e al contempo ha messo in grande difficoltà quelli che sono riusciti a farcela questi stessi inoltre volente o nolente devono cercare il consenso del m5s per potere avere una certa marginalità di governo anche se senza cultura politica e filosofica il partito di grillo si pone come «l occhio vigile» degli italiani sull operato dei propri governatori maria grazia d agostino

[close]

p. 7

in fraternità con francesco aprile 2013 pag 7 resso la accogliente ed ampia sede del convento san michele dei frati minori cappuccini a caltanissetta giorno 10 marzo 2013 si è tenuto l incontro dei delegati agli ambiti dell ordine francescano secolare di sicilia un incontro al quale hanno partecipato diverse fraternità della nostra amata terra e che ha visto la presenza di molti fratelli dell o.f.s e della gi.fra dopo il saluto del ministro regionale pietro calogero la monica sono state celebrate le lodi e successivamente a cura dell assistente regionale fra maurizio sierna ofm capp si è effettuata la lettura orante della parola lc 9,10-17 dal tema voi stessi date loro da mangiare con la meditazione cerchino di scoprire la presenza del padre nel proprio cuore nella natura e nella storia degli uomini ccgg 12,3 la vibrante ed ispirata parola dell insigne oratore ha suscitato importanti spunti di riflessione nei laboratori dei vari ambiti che si sono svolti in sussiego e che hanno proficuamente elaborato progettato e predisposto schemi operativi la gioia nello stare insieme la condivisione delle proprie esperienze e delle proprie peculiarità nel segno dei comuni valori ha ancora una volta comprovato l essere fraternità nella comunione della chiesa e sotto la tenera e protettiva mano di francesco dopo la partecipata e sentita celebrazione eucaristica si è svolta l agape e nel pomeriggio ciascuno dei vari ambiti per mezzo di un portavoce ha relazionato sull attività svolta l ambito araldini ha suggerito di realizzare una proficua attività all interno di ogni fraternità al fine di creare un gruppo di araldini per ognuna di esse si sono poi annunciate le varie iniziative formative che si terranno a breve nonché i testi di supporto alla attività di formazione l ambito gi.fra ha manifestato la gioia della proficua collaborazione con l o.f.s invitando sempre più ad una maggiore vicinanza e sostegno l ambito famiglia consapevole del difficile momento economico e di crisi etica che si sta incontro delegati ambiti ofs p attraversando ha auspicato una serie di iniziative volte ad un concreto supporto solidale nelle famiglie l ambito anziani ed ammalati ha sollecitato a sostenere visitare e confortare i fratelli non più attivi a causa della vecchiaia e della malattia avendo sempre rispetto per chi ci ha preceduto nella sequela di francesco considerandoli non come un peso ma come una preziosa risorsa l ambito giustizia e salvaguardia del creato ha esortato a svolgere opera di sensibilizzazione per dei temi che sono la chiave di volta per il futuro della umanità l ambito missionario toccando il cuore di tutti ha partecipato la prossima partenza di una coppia di fratelli che a breve si recherà in terra cilena per una esperienza di missione una dura entusiasmante ed esemplare sfida che è stata e sarà foriera di proficui frutti di grazia È poi stato presentato il nuovo ambito comunicazione e stampa che svolgerà un servizio di coordinamento e condivisione delle iniziative delle varie fraternità locali in simbiosi con il consiglio regionale le diocesi siciliane ed il consiglio nazionale ambito che porterà il nome della nostra madre santa chiara in quanto celeste patrona delle comunicazioni si è messo in risalto il ruolo centrale che ha assunto l informazione nella società odierna memori che la chiesa in quanto viva ed in cammino deve tener conto di quanto accade ed utilizzare ogni mezzo di trasmissione e divulgazione per una evangelizzazione costante ed al passo con i tempi nello stesso tempo il gruppo ha comunicato l intenzione di creare un itinerario francescano tra arte e fede consapevoli del patrimonio di cultura materiale che le nostre fraternità e le nostre chiese custodiscono a gloria dell altissimo infine l intervento del ministro regionale e di altri fratelli del consiglio regionale ha concluso questa meravigliosa e proficua giornata di preghiera riflessione e fraternità salvatore loforte

[close]

p. 8

pag 8 aprile 2013 in fraternità con francesco a te non servono piÙ ma possono aiutare qualcuno a riacquistare la vista 21 aprile ixa giornata nazionale per la raccolta degli occhiali usati raccolta riciclaggio di questa iniziativa diusati è unaeattività ufficiale occhiali da vista di servizio del lions clubs international dall ottobre 1994 in realtà i lions sono impegnati nel riciclaggio degli occhiali da vista usati da oltre 70 anni il lions clubs international è una organizzazione umanitaria internazionale nata nel 1917 a chicago la cui missione è guardare oltre i problemi legati al lavoro e dedicarsi al miglioramento della comunità e del mondo oggi è presente in tutti i continenti la raccolta degli occhiali usati è un attività di servizio molto semplice con la quale si riesce facilmente a sensibilizzare la popolazione che ha l occasione di donare e di aiutare gli altri senza richiedere alcuna spesa aggiuntiva gli occhiali usati raccolti vengono riciclati in uno dei diciassette centri lions per il riciclaggio di occhiali da vista esistenti nel mondo lì vengono puliti riparati e classificati a seconda della gradazione quindi vengono distribuiti dai volontari lions e da altre organizzazioni che si occupano della protezione della vista nei paesi in via di sviluppo in cui c è ne è un grandissimo bisogno lo scorso anno ne sono stati raccolti e distribuititi circa 5 milioni di paia l organizzazione mondiale per la sanità ha stimato che la vista di circa un quarto della popolazione del mondo può essere migliorata attraverso l uso di lenti correttive sfortunatamente molti non possono permettersi un paio di occhiali nei paesi in via di sviluppo un esame degli occhi costa quanto il salario di un mese e un solo dottore spesso è al servizio di una comunità di centinaia di migliaia di persone in molte aree un cattivo o trascurato funzionamento della vista può costringere gli adulti alla disoccupazione ed estromettere i bambini fuori dalle classi scolastiche gli occhiali da vista sono molto utili perché molte delle persone che li ricevono sono artigiani che ne hanno bisogno per poter svolgere il loro lavoro di grande precisione o studenti o altre persone che senza di essi hanno difficoltà ad inserirsi nella loro società noi francescani secolari di santa maria di gesù di termini imerese sosteniamo questa iniziativa degli amici del lions club ed abbiamo proposto al presidente della sezione locale di attivare un punto di raccolta permanente presso il nostro convento noi già sosteniamo altre iniziative di solidarietà a sostegno delle popolazioni dei paesi in via di sviluppo collaboriamo con il centro mondialità sviluppo reciproco di livorno con la raccolta dei tappi di plastica e con il movimento e azione dei gesuiti italiani per lo sviluppo con la raccolta dei cellulari guasti con il riciclaggio di questi oggetti queste organizzazioni riescono nella costruzione di opere importanti e indispensabili come pozzi per l acqua scuole cucine solari ecc i tuoi occhiali dimenticati nel cassetto regalali a chi ne ha bisogno portali presso il nostro centro raccolta permanente presso il convento santa maria di gesù la gancia di termini imerese in piazza s francesco aperto tutti i sabati dalle 17.30 alle 19.00 porta pure i tappi di plastica e il tuo vecchio telefonino che non funziona più sarà il più semplice e nello stesso tempo importante gesto di solidarietà che tu possa fare ignazio cusimano

[close]

p. 9

in fraternità con francesco aprile 2013 pag 9 la ricetta del mese di mariella campagna care amiche vi propongo dei biscottini una ricetta facilissima che potete provate a fare con l aiuto dei vostri bambini i biscottini sono davvero buoni per la loro merenda e con le gocce di cioccolato li rende ancora più gustosi biscotti golosi al cocco ingredienti per 6 8 bambini 300g di farina di cocco 150g di farina 00 4 uova 200g di burro 250g di zucchero gocce di cioccolato q.b procedimento rompete le uova in una terrina e sbattete con le fruste elettriche in un altra terrina mescolate il burro ammorbidito e lo zucchero quindi aggiungete le uova unite la farina 00 setacciata e poi la farina di cocco continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo lasciate riposare l impasto quindi aggiungete le gocce di cioccolato e impastate con le mani in modo che si distribuiscono omogeneamente formate delle palline e ponetele sulla teglia rivestita di carta da forno mettete a cuocere per 30 minuti a 150 gradi ciao a tutti al prossimo mese da parte nostra un caloroso saluto e un particolare ringraziamento a fra giuseppe bennici ofm che è stato nella nostra comunità nella settimana santa dal 24 al 26 marzo per guidare gli esercizi spirituali in preparazione alla pasqua ricordiamo a tutti i fratelli e sorelle dell ofs che dal 3 al 5 aprile nella nostra chiesa ci saranno le quarantore gli incontri settimanali di formazione permanente riprenderanno da giovedì 11 aprile con il seguente programma alle ore 16.45 esposizione del ss sacramento adorazione a seguire celebrazione del vespro santa messa e poi come da programma incontro della pastorale familiare avvisiamo che da questo mese iniziamo con la collaborazione del lions club di termini imerese la raccolta di occhiali usati gli occhiali raccolti saranno sistemati catalogati e distribuite secondo le richieste nelle missioni dei paesi poveri dagli amici del lions club il centro per la raccolta degli occhiali usati degli oli esausti dei tappi di plastica e dei cellulari guasti è aperto solo il sabato dalle 17.30 alle 18.30 vi preghiamo di confluire con i vostri prodotti solo in questo giorno e di non lasciare sacchetti davanti il portone del convento avvisiamo che la lectio divina riprenderà giovedì 2 maggio invitiamo · le famiglie e le coppie di fidanzati che si preparano al matrimonio a partecipare agli incontri formativi per la pastorale della famiglia dal mese di aprile gli incontri si svolgeranno alle ore 18.45 nei locali del convento in questo mese gli incontri si svolgeranno nei giorni 3 11 e 24 vi aspettiamo · a visitare il sito internet della nostra fraternità ofstermini.weebly.com dove oltre alle notizie e alle informazioni sulle nostre attività troverete tutti i numeri arretrati del nostro giornalino un doveroso ringraziamento a tutte le consorelle e confratelli che con il loro impegno hanno continuato la nostra tradizione nel realizzare per la domenica delle palme i ramoscelli di ulivo colorate anche quest anno i nostri ramoscelli sono stati distribuiti ai detenuti della casa circondariale di termini imerese dal cappellano fra agatino sicilia e da fra diego d alessandro ai degenti del nostro ospedale un doveroso ringraziamento a tutti coloro che col loro impegno hanno contribuito alla riuscita della sacra rappresentazione della passione di nostro signore gesù cristo che la nostra fraternità cura già da dieci anni in particolare ringraziamo:

[close]

p. 10

pag 10 · · · · · · · in fraternità con francesco tutti coloro che hanno interpretato i personaggi appartenenti oltre alla nostra comunità e alla fraternità ofs madonna della catena anche alle comunità parrocchiali ss salvatore s antonio di padova s carlo e del duomo mimmo minà e la sua compagnia teatro d arte i ragazzi del coro tutti coloro che si sono occupati della scenografia dei costumi delle luci e delle amplificazioni sig sindaco e l amministrazione comunale la protezione civile e la polizia municipale per il servizio il procuratore della repubblica che ha consentito gentilmente l uscita in piazza dei personaggi dall ex convento così pure l associazione nuova aurora che ci ha consentito di svolgere la scena del sinedrio nel portone della loro sede e la famiglia d asaro che ci hanno permesso di svolgere la scena del pretorio sul balcone della sua abitazione aprile 2013 i nostri migliori auguri ai frati francesco gaetano pietro e stefano alle loro famiglie e ai frati minori di sicilia in fraternitÀ notizie ed avvenimenti di ignazio cusimano la nostra comunità in festa con le serve dei poveri mercoledì 13 marzo abbiamo celebrato con le serve di poveri dell istituto villaurea la festa del beato giacomo cusmano fondatore della loro congregazione la celebrazione è stata presieduta da fra agatino sicilia ofm che ha anche predicato dal 10 al 12 il triduo al beato giovedì 14 giorno della festa liturgica del beato le suore serve dei poveri si sono ritrovate a palermo con la madre generale e hanno partecipato alla solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo ausiliare di palermo s.e.rev.mons carmelo buttitta per la nostra comunità ha partecipato alla celebrazione il ministro dell ofs giusy fusco il pane di san giuseppe la comunità cristiana di aliminusa pa ha offerto come avviene già da alcuni anni il pane per i poveri che è stato distribuito alle famiglie bisognose assistite dalla nostra caritas francescana alle clarisse alle suore cappuccine e al boccone del povero alla comunità di aliminusa giunge un sentito ringraziamento da parte di tutti coloro che hanno ricevuto il pane.

[close]

p. 11

in fraternità con francesco aprile 2013 pag 11 le pecorelle della solidarietà i ragazzi della nostra gi.fra con l associazione italiana persone down di termini imerese come avviene già da alcuni anni durante la quaresima si sono attivati per il progetto pecorelle della solidarietà la realizzazione delle tradizionale pecorelle in pasta di mandorla per due progetti di solidarietà parte delle pecorelle sono state consegnate a fra agatino sicilia ofm cappellano della casa circondariale di termini imerese che il giorno di pasqua le ha distribuite ai detenuti il resto sono state distribuite ai fedeli la domenica delle palme e le offerte ricavate sono state destinate ai bambini delle missioni africane con l adozione a distanza la famiglia culla della fede questo è il tema della va edizione di come a cana l incontro regionale per le famiglie e coppie ofs e gi.fra che si svolgerà il 20 e 21 aprile presso l hotel saracen village di isola delle femmine pa per informazioni sul programma e per le adesioni rivolgersi al confratello mimmo palmisano delegato alla pastorale della famiglia capitolo provinciale dei frati minori di sicilia dal 8 al 20 aprile i frati minori di sicilia si ritroveranno a baida-palermo presso il convento san giovanni battista per celebrare il loro capitolo provinciale la nostra fraternità li accompagnerà con la preghiera corso di formazione regionale per animatori araldini il 17 marzo 2013 si è svolto presso il nostro convento e l istituto villaurea il corso di formazione regionale per animatori araldini dal titolo sono dunque dono rivolto alla sicilia occidentale i lavori si sono aperti con il saluto del consigliere regionale gi.fra manuel lo bue che ha introdotto il tema della giornata dopo la preghiera iniziale gli animatori presenti hanno avuto la stimolante opportunità di partecipare nell arco dell intera mattinata ad un momento di musicoterapia curato da fra antonio palazzotto la celebrazione eucaristica ha concluso la prima parte del corso nella seconda parte della giornata si sono svolti altri momenti interessanti quali la presentazione di ciò che deve rispecchiare la figura dell animatore-educatore degli araldini curata da mimmo palmisano un momento di clown terapia curato da laura bandieramonte ed infine un laboratorio di manualità curato da enza passafiume e maria pia faia aprile 2013 graziano mariano sudano lucia la rosa salvatore castronovo raffaella buon compleanno in fraternità a giorno giorno giorno giorno 1 3 5 14 giardina angela rocca salvatore marfisi concetta fr arrigo giuseppe giorno giorno giorno giorno 15 16 23 27 in fraternità con francesco giornalino mensile della fraternità anno xii n 4 aprile 2013 piazza s francesco 11 90018 termini imerese pa 0918141261 e-mail infraternita@ofmsicilia.it www.ofstermini.weebly.com redazione fra venanzio ferraro giusy fusco m antonietta vega maria grazia d agostino enza borzelliere ignazio cusimano nino calderone antonio liotta nicasio calcara giulio macaione in questo numero hanno collaborato enzo giunta card gianfranco ravasi salvatore loforte mariella campagna.

[close]

p. 12

pag 12 aprile 2013 in fraternità con francesco programma attivitÀ e celebrazioni aprile 2013 dal 3 al 5 quarantore ore 9.00 celebrazione delle lodi mattutine ed esposizione del ss sacramento ore 17.00 santo rosario celebrazione del vespro benedizione eucaristica e santa messa ultimo giorno ore 17.00 celebrazione del vespro processione eucaristica e santa messa mercoledì 3 ore 18.45 incontro della pastorale della famiglia tema il lavoro e la festa nella famiglia relatore giuseppe re delegato diocesano pastorale familiare domenica 7 in albis ore 17.00 celebrazione eucaristica in cattedrale a palermo con l ordinazione diaconale di fra francesco chillari fra gaetano morreale fra pietro buttitta e fra stefano cammarata alle ore 19.00 non sarà celebrata la santa messa in convento dal 8 al 20 capitolo provinciale dei frati minori di sicilia giovedì 11 ore 18.45 incontro della pastorale della famiglia tema il lavoro occasione di servizio a dio e al prossimo relatore giuseppe notarstefano delegato diocesano pastorale lavoro dal 20 al 21 come a cana incontro regionale per coppie di sposi e fidanzati ofs presso l hotel saracen di isola delle femmine pa mercoledì 24 ore 18.45 incontro della pastorale della famiglia tema per una cultura dei mass-media a servizio dell uomo relatore pino grasso diacono delegato diocesano pastorale servizi e comunicazione

[close]

Comments

no comments yet