Gli ha fatto l'assist!

 

Embed or link this publication

Description

Livorno-Reggina 3-3

Popular Pages


p. 1

www.iddusapi.com livorno-reggina 3-3 questa è la strada per essere rock le pagelle puntate su ninu ra catuna attencione per favore attencione ma siti `mbriachi?

[close]

p. 2

l opinione d ifficile ma non impossibile scrivere di calcio analizzando una partita che sarà ricordata per le papere del portiere avversario e del nostro tante quanti i gol realizzati ed i tiri che hanno centrato lo specchio della porta durante la partita abbiamo provato a cercare qualcosa da salvare barlumi di organizzazione di coesione convinzione di qualcosa anche lontanamente paragonabile a quello che serve per essere definiti ­ in genere una squadra di calcio ebbene come scriviamo da tempo il barlume è sarno questa squadra deve giocare sempre a calcio e per farlo c è solo un modo sarno in campo insieme a comi che non può rimaner fuori per far spazio a gerardi che è un ottimo panchinaro e di michele la gara di oggi è la dimostrazione che si può giocare così e se lo si fa in campo della seconda in classifica non riusciamo a capire i motivi per cui non si possa fare con le squadre che lottano insieme a noi per salvarsi oggi specie nel primo tempo quando sarno e di michele dialogavano palla a terra in velocità la difesa labronica andava in difficoltà il primo gol nasce proprio da lì con sarno che inventa al limite e di michele che si porta via l intera difesa avversaria liberando rizzato che aveva seguito l azione ci sono anche delle lacune hetemaj che commette una sciocchezza solare ridando vita al comatoso livorno baiocco che prende gol al centro della porta con un tiro che va ad 1 km/h oppure da fuori area sul suo palo la difesa che non è per nulla impenetrabile appunto per questi motivi non si può impostare nessuna partita sulla prudenza sul contenimento e sul contropiede la c1 si chiamarla c1 forse farà capire meglio di cosa si parla è un pericolo sempre vivo ma stasera vediamo una luce in fondo al tunnel con un terno secco da giocare 7 9 26 se invece prenderanno il sopravvento tornaconti personali orgoglio interessi e quant altro vorrà dire che il calcio a reggio sarà davvero solo un ricordo 34 punti portati da gianmario comi fabio ceravolo rodrigo ely manuel fischnaller vincenzo sarno antonino barillà david di michele 11 4 3 3 3 2 2 federico gerardi angelo antonazzo paolo baiocco giuseppe colucci alessio viola all davide dionigi 2 1 1 1 1 9 2

[close]

p. 3

la partita livorno-reggina 3-3 marcatori rizzato 33 dionisi rig 39 e 62 paulinho 43 gerardi 73 barillà 80 livorno fiorillo bernardini decarli molinelli vacca 83 emerson salviato ceccherini 76 paulinho duncan schiattarella lambrughi dionisi dell agnello 68 all nicola reggina baiocco adejo bergamelli armellino di bari antonazzo barillà 64 gerardi hetemaj sarno bombagi 81 rizzato di michele comi 68 all dionigi arbitro merchiori di ferrara note espulso dionigi 45 ammoniti paulinho decarli schiattarella armellino hetemaj barillà recuperi 1 più 3 statistiche ­ tiri in porta 5-4 tiri fuori 8-2 falli commessi 11-14 in fuorigioco 5-0 angoli 2-3 possesso palla 55 45 la papera di fiorillo che vale il 3-3 3 livorno ­ un match pirotecnico all armando picchi quello tra livorno e reggina finisce 3-3 ed è un punto sicuramente importante perché conquistato a casa della seconda in classifica con doppia rimonta però è anche un punto che deve far suonare un campanello d allarme perché non sempre ci saranno portieri come fiorillo che daranno una mano alla risalita della china la cosa importante da sottolineare è il ritorno in squadra di vincenzo sarno dopo due mesi siamo stati gli unici ad invocarlo in tutto questo tempo ed evidentemente anche in via delle industrie leggasi sciumara hanno capito che la salvezza non può prescindere da lui ricordiamo ancora la conferenza stampa prima di lanciano quando qualcuno si era lasciato andare «c è ancora gente che parhla di sarno » l aria della sciumara dev essere brutta viste le considerazioni che si fanno dicendo tutto ed il contrario di tutto senza ely freddi e colucci dionigi ripropone il 3-4-3 e la squadra sta bene in campo capitalizzando la prima occasione pennellata di sarno per rizzato diagonale e papera di fiorillo al 33 0-1 hetemaj impazzisce e stende schiattarella per un netto rigore che dionisi trasforma 39 prima del raddoppio di paulinho in girata 43 papera di baiocco nella ripresa arriva il terzo gol di dionisi 62 complice ancora baiocco prima dei cambi dentro barillà e comi per armellino e di michele gerardi accorcia le distanze al 73 con un tiro da fuori grazie a fiorillo barillà trova il pari all 80 ancora con l aiuto del portiere che praticamente si fa gol da solo adesso sotto col cesena con sarno di michele e comi per vincere lo scontro diretto e volare verso la salvezza!

[close]

p. 4

le pagelle balocco 4,01 un pericolo costante un portiere completamente andato il gol del 2-1 è centrale lento roba da stare in piedi e stopparlo invece si tuffa all indietro su se stesso il 3-1 è sul suo palo da fuori area e non lo prende per fortuna gli tirano addosso nel finale e conserviamo il punto dopo la battaglia di sarno siamo pronti ad iniziarne un altra sul portiere ajeje 5,02 sarà pure anticipato da paulinho ma lui c è sempre a lottare per non subire ulteriormente paulinho è forte si sapeva subirà qualche critica ma ha le spalle larghe in qualche occasione manca nel passaggio di avvio azione però ci fidiamo perché lui è comunque una garanzia bergamotto 5,66 quando la squadra gioca sembra nel suo ha fisico e personalità per stare nei ritmi di gioco in occasione del gol di dionisi lo giustifichiamo perché il suo è un atto di generosità nei confronti di rizzato in eterna difficoltà difensiva quando rientra è troppo tardi ma non criticheremo mai un giocatore per queste circostanze ermellino 5,94 a differenza del compagno i suoi danni quando li crea sono meno gravi accompagna la manovra cerca di agevolare il servizio a sarno e di michele per questo si merita una quasi sufficienza ha dovuto sostituire un giocatore importante in una gara difficile non era semplice dal 64 ninu ra catuna 7,01 entra e per non essere da meno si fa ammonire però gliela combina a schiattarella gli mette le mani addosso gli toglie le sue di dosso gli fa saltare la gara campionato a verona e dopo ride pure in faccia la risata continua quando prende palla e sembra roberto carlos quando prepara il tirazzo in realtà parte un tiretto centrale ma fiorillo si emoziona si insapona le mani si accartoccia cade dopo la linea e la squadra pareggia serve la sua forza di volontà come a novara per trasformare la folle idea di un pareggio in realtà un altro su cui puntare ad occhi chiusi vito di taranto 5,65 in affanno quando il livorno la mette palla a terra per tagliare cerca di rifarsi nel gioco aereo ma non ci riesce sul 33 subiamo un contropiede da corner per noi lui rientra troppo in ritardo lo avremmo massacrato se avessimo preso gol nel finale guarda l azione che adejo cerca di bloccare senza far fallo la posizione non era la sua nonostante ciò ha tentato anche di avviare l azione per questo la pagella non è catastrofica 4

[close]

p. 5

le pagelle antonello 5,98 una certa voglia di spingere aiutato dall atteggiamento complessivo gli viene ed è un bene per noi qualche cross lo spara a pisa ma l equilibrio dal suo lato riesce a garantirlo ogni tanto si acciacca perché non si risparmia nella lotta nel pallone a metà e nei recuperi difensivi gerardo 6,00 ma solo ed esclusivamente per quel tiro bello impreziosito dalle braccia aperte di fiorillo sul resto della gara non c è tanto da dire se non che è sembrato più d intralcio che di supporto alla manovra panchinabile con discreta urgenza da inserire solo in caso di necessità jettamay jettasempri 4,22 la sua grave responsabilità è quella di aver fatto entrare in partita il livorno che fino a quel momento aveva subito le manovre organizzate dai due piccoletti della reggina quel rigore non si può guardare quando l ammonizione di default nel primo tempo sembra scongiurata ne piazza una mortifera con l episodio precedentemente menzionato il resto della gara è di buona copertura e pessima qualità vincenzino 6,69 non giocava da tempo gli occhi erano inevitabilmente tutti su di lui risponde alla grande la reggina dopo tanto tempo porta il pallone con la palla a terra fino all area avversaria duetta ottimamente con di michele gli manca un attaccante al dialogo perché gerardi non è comi però incide sulla gara e sfruttando il movimento di di michele che attrae mezza difesa assiste rizzato nell azione più bella di questo girone di ritorno esce quando c è da difendere un rocambolesco 3-3 e non ci stava nemmeno quello perché gerardi finisce con i crampi una vittoria di iddusapi che equivale ad una speranza in più di salvezza ci sono giornalisti che aziendalisticamente non lo consideravano più voi si che avete a cuore le sorti amaranto dall 81 bombaggio s.v entra più che altro per coprire oggi e rizzatu 6,01 iniziamo dal gol bello fiorillo non è impeccabile ma era una sassata che si è abbassata proprio davanti al portiere altri meriti son quelli di inserirsi benissimo per 5 sfruttare le giocate di una reggina gradevole per quasi un tempo in fase difensiva risulta purtroppo la solita chiavica va realmente ripensato il suo ruolo dal centrocampo in poi con un terzino dietro micheli 6,00 se si gioca a calcio lui porta il pallone e nelle condizioni di chiudere la gara quando si invola al centro ma gerardi non riesce a servirlo peccato una gara che andava in una direzione precisa molto gradevole per noi è stata complicata dal gesto folle di hetemaj da lì in poi il calcio ha lasciato il posto ad un cazzuto cabaret serve la sua classe in questo finale di campionato dal 68 comu 6,30 entra sul 3-1 e finisce 3-3 tutta fortuna può darsi però con lui in campo c è sempre una scossa dovrebbe partire sempre dall inizio ha tutto per incidere in serie b non sfruttarlo pienamente può risultare pericoloso all dionigio 6,19 abbiamo visto una reggina coraggiosa che va sul campo della seconda in classifica mette la palla a terra e fa gol il motivo noi lo sappiamo benissimo ed oggi si è visto ancora i mesi buttati sono lì non vogliamo pensarci almeno oggi gli episodi non interessano il risultato è meritato non tanto per il carattere la grinta e altre amenità buone per chi si ciba di noccioline è meritato per l atteggiamento noi parliamo di calcio una segnalazione ripetuta più volte facchin un appunto comi segnava lui da titolare e l altro da subentrante perché cambiare lo status quo telecronista jim ross 2.0 punizioni da cinquanta metri gol da quaranta prestazioni giudicate in base ad un passaggio giusto o sbagliato se un difensore fa un anticipo sta facendo una grande gara se un attaccante sbaglia uno stop è in ombra tipici commenti di sky insomma ci chiediamo ma una cosa sensata a due centimetri dal microfono quando commento tecnico di rambo 2.0 critica sarno per 30 quando è imprendibile per i difensori avversari e al 33 il genietto amaranto sforna la ciliegina dell assist per rizzato che regala il vantaggio alla reggina tipici commenti di mediaset uguali a quelli di sky.

[close]

p. 6

vista da lontano m entre stiamo esultando come ai vecchi tempi per tre gollonzi cerchiamo di commentare una partita che non fa che aumentare i rimpianti per un campionato buttato nel cesso per dabbenaggine e presunzione nel voler tenere delle posizioni che puntualmente vengono smentite dai fatti grande mossa tattica di chi ha preparato la partita tramite ipnosi ha inculcato ai ragazzoni in maglia bianca che stavamo perdendo e mancava mezz ora alla fine affinché pensassero di aver realizzato la rete del pareggio in effetti rizzato aveva portato in vantaggio la reggina subito dopo però hetemaj convinto che la partita fosse già finita cambia mestiere e da jettasoletti si trasforma in figaro e coi tacchetti confeziona a schiattarella un acconciatura alla moda al fischio dell arbitro baiocco ê già per terra quando mancano circa due secondi al tiro di dionisi che la piazza dove suggerito dal portiere di riserva della lodigiani tralasciando la facilità disarmante con la quale paulinho realizza il sorpasso e dionisi il tris mancu a playstation succede quello che nessuno più si aspetta un uomo coi baffi e col sigaro in tribuna si avvicina ad uno elegantissimo fasciato dal suo impermeabile blu foto sotto e gli intima di telefonare alla panchina amaranto e di dire la verità cioè che la partita non era iniziata ad handicap ed eravamo 0-0 all inizio e che questi ragazzi con mille limiti sono in grado se ci credono di impensierire qualsiasi squadra e sono anche smaliziati nel capire che se il portiere avversario non è in giornata basta tirare nello specchio per segnare questa si chiama cazzimm a napoli e se ce l hai puoi vendere anche la fontana di trevi ad un turista comunque la fortuna aiuta gli audaci e noi abbiamo più culo che anima se poi mettiamo sarno dall inizio con di michele e comi avremo anche un anima e ci salveremo in carrozza 6

[close]

p. 7

attencione per favore attencione f ine partita dichiarazioni clamorose di lillo foti e simone rizzato foto sotto il presidente ed il capitano sono in totale confusione così almeno traspare dai microfoni di rocco musolino in diretta su radio touring dopo il pareggio lillo foti «abbiamo due partite interne ci serve la vittoria per migliorare la classifica» simone rizzato «adesso ci sono ascoli e juve stabia in casa può essere la svolta della stagione» vabbò cit guardiamo il calendario venerdì 15 marzo 2013 ore 19.00 reggina-cesena martedì 19 marzo 2013 ore 20.45 ascoli-reggina domenica 24 marzo 2013 ore 15.00 reggina-juve stabia quindi il presidente non sa che giochiamo ad ascoli e il capitano non sa che venerdì c è il cesena ed entrambi non sanno che c è una trasferta in mezzo alle due gare casalinghe ma comu cazzu simu cumbinati occhio che non presentarsi in campo significa prendere 3 punti di penalizzazione 7

[close]

p. 8

risultati 30ª giornata ascoli-empoli bari-juve stabia brescia-novara crotone-cesena grosseto-verona livorno-reggina modena-cittadella padova-vicenza pro vercelli-lanciano ternana-spezia varese-sassuolo 1-2 2-0 1-1 lunedì ore 20.45 0-2 3-3 3-3 0-1 1-2 0-0 3-4 classifica punti sassuolo livorno verona empoli varese 1 padova brescia juve stabia modena 2 cittadella lanciano ascoli 1 novara 5 ternana cesena spezia crotone 2 bari 7 reggina 2 vicenza pro vercelli grosseto 6 67 58 56 49 46 42 41 39 38 37 37 36 36 35 34 34 33 32 32 31 22 19 g 30 30 30 30 30 30 30 30 30 30 30 29 30 30 29 30 28 30 30 30 30 30 v 21 17 16 13 13 10 9 10 10 9 12 10 11 8 8 8 9 10 7 7 5 5 n 4 7 8 10 8 12 14 9 10 10 7 7 8 11 10 10 8 9 13 10 7 10 p 5 6 6 7 9 8 7 11 10 11 11 12 11 11 11 12 11 11 10 13 18 15 f 63 57 43 50 42 34 38 42 40 36 34 39 44 27 33 38 27 36 30 32 24 32 s 28 39 23 42 39 32 32 43 38 43 42 43 32 30 47 47 35 33 38 40 49 47 pross turno 16 mar 2013 brescia-bari empoli-lanciano grosseto-modena juve stabia-ascoli novara-crotone padova-pro vercelli reggina-cesena sassuolo-cittadella spezia-varese verona-livorno vicenza-ternana marcatori 18 reti sansovini spezia 17 reti ardemagni modena 4 rig e zaza ascoli 15 reti cacia verona 3 rig ven 15 ore 19 ven 15 ore 21 9 reti comi 2 rig 5 reti ceravolo 3 reti geradi 2 reti adejo barillà e viola 1 rete antonazzo colucci di michele rig ely fischnaller rizzato e sarno 8

[close]

p. 9

il punto sulla b n ona giornata di ritorno del campionato cadetto che prevede due posticipi a quello consueto del lunedì sera crotonecesena si aggiungono alle 18 di sabato livorno e reggina approfittando dell omaggio fatto dalla serie a distratta dalle coppe europee turno ricco di gol 32 ed emozioni fino all ultimo minuto l unica vittoria casalinga è quella del bari che regolando con due reti di tallo la juve stabia dà seguito alla vittoria di vicenza e torna a raccogliere i tre punti davanti al suo pubblico dopo due mesi e mezzo di astinenza in tre occasioni ci si divide la posta in palio ancora a reti bianche la ternana che impatta contro lo spezia di cagni nell ennesimo pareggio casalingo 1-1 maturato già nel primo tempo tra brescia e novara con un erroraccio di ludi che annulla il vantaggio degli ospiti arrivato in apertura grazie a seferovic pirotecnico 3-3 tra modena e cittadella con cinque gol nell ultima parte del match in uno spettacolo che i canarini hanno già offerto nel corso della loro storia ben cinque le vittorie esterne record stagionale di questo pomeriggio passa il vicenza ancora di misura nel derby veneto che va in scena all euganeo di padova settimo successo esterno dell empoli che con una doppietta di maccarone nel primo tempo supera 2-1 un ascoli tenuto in partita solo da zaza stesso punteggio a vercelli dove il lanciano sgambetta i piemontesi causando l ennesimo scivolone della squadra di braghin spettacolare sassuolo 4-3 a varese in una partita aperta fino all ultimo istante che premia la squadra più forte ­ per distacco ­ del campionato l unica vittoria netta è quella del verona che rifila due reti a domicilio al grosseto e accorcia per ora sul livorno secondo in graduatoria in un match che ha avuto ben poco di calcio nel posticipo pirotecnico pareggio tra livorno e reggina finisce 3-3 al picchi con solo pareggi la salvezza è lontana classifica senza penalizzazioni sassuolo livorno verona empoli varese padova novara brescia modena bari juve stabia 67 58 56 49 47 42 41 41 40 39 39 ascoli 1 gara in meno cittadella lanciano crotone 1 gara in meno ternana reggina spezia cesena vicenza grosseto pro vercelli 37 37 37 35 35 34 34 34 31 25 22 9

[close]

p. 10

antonio nucera punizione da 50 metri di emerson da 50 metri ngnm!

[close]

Comments

no comments yet