BABELE il caos delle intercettazioni

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

un romanzo giudiziario il rapporto fra verità e giustizia un giallo poliziesco lettere anonime e intercettazioni una testimonianza personale l uomo e la democrazia il tutto ambientato nel palazzo di città nella terra dei malavoglia dove il fare è reato così un sindaco è accusato di «aver arraffato soldi a favore del comune» ed è costretto a lottare contro le apparenze i pregiudizi le falsità in attesa che la bilancia penda da una parte quella giusta ma a quale prezzo « un mondo così profondamente permeato di elettronica abbisogna di limiti anche assoluti per controbilanciare il dominio di questi nuovi mezzi terribilmente invasivi ne va della libertà personale che va messa al sicuro rispetto ad interferenze non limitate ragionevolmente questo volume di un sindaco è bene tenere a mente questa veste perché i problemi di libertà chiamati in causa dalla vicenda attengono proprio all espletamento dell incarico vi incidono la considerazione nero su bianco di un annoso Ë una sofferenza con dentro l animo la coscienza ,mentocondiziona della propria rettitudine e il lento maturare del convincimento di una ingiustizia subita un libro onesto che rende testimonianza dolorosa e tuttavia serena» severino santiapichi

[close]

Comments

no comments yet