RistoNews Edizione Speciale Natale

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

ristonews periodico di ristorazione hotellerie e cultura enogastronomica italiana nel mondo la rivista ufficiale di ristoworld italy quel bimbo nasce ancora nei nostri cuori 012 2 dicembre 2012 n° 5 anno i ristoworld italy via san marino 10 paternò ct www.ristoworld.org info@ristoworld.net

[close]

p. 2

trimestrale di cultura enogastronomica e turistica italiana nel mondo associazione culturale ricreativa rivista ufficiale di ristoworld italy direttore responsabile ristoworld italy andrea finocchiaro ­ presidente www.ristoworld.org info@ristoworld.net ristoworld@pec.ristoworld.net marcello proietto di silvestro direttore@ristoworld.net direttore editoriale andrea finocchiaro in redazione serena surdo progetto grafico e impaginazione ristoworld italy fotografia archivio privato rete internet ricerche speciali titti dell erba consulente cucina territoriale michele battiato autorizzazione del tribunale di catania n 02 del 2012 invia i tuoi articoli lettere commenti recensioni contributi fotografici a editrice della pubblicazione associazione culturale ricreativa ristoworld italy 95047­ paternò ct via san marino 10 tel 3421223767 stampa distribuzione sul sito e in download www.ristoworld.org ristonews rivista ufficiale di ristoworld lascia agli autori degli articoli l intera responsabilità dei loro testi ristoworld italy assicura che i dati personali in suo possesso vengono trattati con tutta la riservatezza prevista dalla legge 196/03 e ulteriori modifiche garantendo che su richiesta i dati personali potranno essere cancellati o rettificati per la pubblicità su ristonews info@ristoworld.net chiuso in redazione 21 dicembre 2012 in copertina natale tescoma presepe di natale con biscotti fatti in casa al pan di zenzero o pasta frolla redazione@ristoworld.net direttore@ristoworld.net 2 ristonews

[close]

p. 3

sommario ristoworld italy editoriale del presidente ristoword italy andrea finocchiaro delizie di pasticceria di titti dell erba le celizie gluten free con d rizzo e c silvestri costantino laudani coordinatore sud italia ristoworld personaggio del mese il food coach gli auguri ai cavalieri di stefan di montenegro appunti di viaggio a casa di babbo natale gregori nalon l anteprima dell evento dell anno in sicilia by ristoworld 25 profumi d italia la liquirizia 7 letterina a gesù bambino 32 maglio chocolate days 14 natale con cucciolone 23 i piatti di pulcinella il goloso 43 economia società 3 ristonews

[close]

p. 4

editoriale del presidente ristoworld italy ristoworld italy nonsolocucina carissimi amici finalmente questo anno è giunto alla fine è possiamo essere fieri di quello che abbiamo costruito tutti insieme fino ad oggi dei tasselli importantissimi si aggiungono alla nostra associazione che lavora sempre con il massimo impegno e si prodiga affinchè vada sempre avanti al meglio la valorizzazione e la tutela dell arte e della tradizione enogastronomica italiana con progetti che si ampliano su tutto il territorio nazionale e che il nostro staff sta iniziando a pianificare ristoworld apre anche gli orizzonti verso altre realtà si dedicherà non solo all arte e gli artisti italiani ma anche ad un ramo molto importante in questi tempi duri la solidarietà ristoworld entra in campo con un gruppo che si occuperà in collaborazione con la caritas e diverse arcidiocesi del territorio di aiutare coloro che sono meno fortunati attivando progetti di recupero con i bambini disagiati proponendo sotto forma di gioco dei piccoli corsi di cucina e inoltre il nostro gruppo si adopererà anche per la realizzazione di alcune cene offerte ad amici senza fissa dimora come vedete facciamo parte di una associazione che pensa un po a tutto sia a rappresentare la nostra categoria di professionisti ma anche a porgere una mano a coloro che sono meno fortunati di noi magari regalandogli con un sorriso una giornata diversa dal solito adesso carissimi amici non mi resta che augurare a tutti voi e alle vostre famiglie un felice natale pieno di gioia e felicità augurandoci che il nuovo anno entri alla grande e con nuovissime attività sul territorio un abbraccio da parte mia e di tutto lo staff ristoworld italy il presidente ristoworld italy andrea finocchiaro andrea finocchiaro a tutti voi e alle vostre famiglie un felice natale pieno di gioia e felicità augurandoci che il nuovo anno entri alla grande e con nuovissime attività sul territorio 4 per la pubblicita su ristonews 342.1223767 seguici su facebook ristoworld@groups.facebook.com ristonews

[close]

p. 5

gli auguri della casa reale cernetic ristoworld italy 5 ristonews

[close]

p. 6

comunicazione commerciale ristoworld italy 6 ristonews

[close]

p. 7

i contrappunti di marsh ristoworld italy editoriale letterina di natale caro gesù bambino quest anno niente richieste ho deciso di passare per questo giro e di chiedere direttamente alla befana che mi sembra avere agganci più stretti con gli importatori di hifi ed elettronica scherzi a parte non te la prendere ma questa volta solo ringraziamenti devo dirti grazie per avermi per averci regalato una associazione che si chiama ristoworld e che raccoglie finalmente come una unica grande famiglia chef stellati e non cuochi commis di cucina plongisti lavapiatti e ancora maitre sommelier camerieri e chef de rang direttori food and beverage governanti bagnini e valletti giornalisti blogger e pubblicitari insomma tutti gente con le maniche alzate e la divisa non proprio impeccabile gente insomma che lavora e produce ma ristoworld vuol dire anche casalinghe e mamme di famiglia docenti e alunni delle scuole alberghiere professionisti e imprenditori che lavorano nel settore food and beverage o semplici gastronauti e amanti delle cose buone grazie per averci dato una associazione che li mette tutti insieme e con grande gioia e libertà li fa dialogare e li fa sentire uniti e a casa senza scopi celati senza obiettivi economici nascosti senza furfanterie per dirla alla camilleri una associazione nata non per andare contro qualcuno ma per raccogliere e unire le forze giovani e serie in questo momento di grande difficoltà socio-economica però ora che ci penso una cortesia te la vorrei chiedere per favore gli regali un po di rassegnazione a quante e quanti e sono parecchi si stanno rosicando il fegato per i successi di ristoworld regalagli un sorriso pure a loro così si rasserenano e invece di mangiarsi le mani si mangiano una bella fetta di panettone al pistacchio per il vino se mi consenti ci penserei io due dita di un vero e proprio nettare degli dei si chiama lo stronzetto dell etna lo produceva in un fazzoletto di terra ai piedi del vulcano l indimenticato lucio dalla già proprio lui che scriveva in una canzone bisogna saper perdere f&b manager direttore ristonews marcello proietto di silvestro neve similis malis fias quia multi sunt neve imicus multis quia dissimiles sunt non devi farti simile ai malvagi perché sono molti ne farti nemico ai molti perché sono diversi da te lucio anneo seneca 7 ristonews

[close]

p. 8

tesseramento 2013 ristoworld italy 8 ristonews

[close]

p. 9

la lirica del natale ristoworld italy il natale quanta poesia regna nel natale quando diventa la parola carne quella parola scaturita dall amore di dio che ha lasciato il soglio per diventare un tenero bambino spoglio tenero e indifeso che ha diviso l umiltà con la grandezza il dono di sé con l indifferenza la povertà con la ricchezza le tenebre più fitte con la luce la pace del cuor con la violenza una poesia che riaccende la speranza sulle note di una cornamusa santo bonaventura ristonews 9

[close]

p. 10

le delizie di titti ristoworld italy di titti dell erba responsabile nazionale grandi eventi ristoworld immancabili sono le pittule fulcro della cena della vigilia di natale ingredienti per 8-10 persone 500 g di farina 25 g di lievito di birra 350 dl di acqua frizzante olio evo e sale q.b preparazione mischiate preventivamente in una ciotola la farina col sale e il lievito sbriciolato in acqua frizzante fredda lavorate l impasto fino a che non risulti omogeneo e morbidissimo prendendo a pezzi nella mano e sbattendolo ripetutamente sul fondo della ciotola dove è stato lasciato lievitare per almeno due ore coperto con un panno di lana tale movimento dovrebbe produrre un suono simile a quello che provoca l onda quando sciaborda contro un ostacolo da cui l espressione spattulisciare le pittule in una padella con i bordi alti fate scaldare l olio una volta bollente prendete piccole porzioni dell impasto e chiudendo la mano a pugno versate la pallottolina nell olio bollente togliendola quando assumerà un colore dorato all impasto si possono aggiungere pezzetti di cavolfiore o di baccalà o di cardi lessi fettine di patate dolci frutti di mare oppure un composto di filetti di acciughe e di pomodoro mescolati a capperi o olive nere oppure dolci passate nel miele o nel vincotto vino in abbinamento selvarossa riserva cantine due palme selvarossa riserva rosso dop salice salentino da uve negroamaro e malvasia nera È un vino dai profumi accattivanti così recita il poeta dialettale leccese franco lupo le pittule ccè ssuntu me sai tire nnu picca te farina `nmienzu all egliu ma lu natale nnu sse po sentire se mancane le pittule lu megliu le pittule la sira te natale le frice mama e ieu me le rriggettu ssu bbelle caute e nnu me fannu male puru se quarchetuna bbrucia `mpiettu le pittule a natale ssu dde casa alli signuri e alli pezzenti li mangianu li ecchi e li carusi la uei nna pittulicchia mmamminieddhru miu traduzione le pittule cosa sono mi sai dire un poco di farina in mezzo all olio ma il natale non si può sentire/apprezzare se mancano le pittule che sono il meglio le pittule la sera di natale le frigge mia madre e io me le mangio con grande piacere le pittule a natale sono di casa sia dei signori che a casa dei villani le mangiano i vecchi e i giovani la vuoi una pittulicchia bambinello mio 10 ristonews

[close]

p. 11

le delizie di titti un dessert natalizio ristoworld italy di titti dell erba ingredienti 1 kg di farina metà 00 metà semola rimacinata 100 ml di alcool o anice o vino bianco secco misto con cognac scorza di 2 limoni 3 arance e 5 mandarini spremere e conservare il succo degli agrumi 3 cucchiai di zucchero un bicchiere di oevo olio per friggere q.b per la glassa 1 kg di miele due cucchiai di zucchero anisini cannella mandorle e pinoli preparazione in un pentolino far fumare un po d olio per far colorare le bucce grattugiate d arancia limone e mandarino versate su un tagliere di legno la farina a fontana mischiatela con l olio e le bucce grattugiate impastate aggiungendo l alcool o il vino caldo e il succo degli agrumi q.b e lo zucchero quando la pasta è ben amalgamata e sufficientemente morbida vino in abbinamento lasciatela riposare un ora a questo punto fate un lungo cordone grecale di pantelleria grosso un cm e tagliatelo a tocchetti che friggerete nell olio quando sono colorati sgocciolateli e fateli riposare sulla carta assorbente in una padella mettete il miele e lo zucchero e fateli sciogliere versate i purceddhruzzi pochi alla volta insieme alle mandorle e mescolate per farli insaporire per alcuni minuti sistemateli in un piatto da portata e guarniteli ancora caldi con poca cannella anisini e pinoli 11 ristonews

[close]

p. 12

appunti di viaggio ristoworld italy nel circolo polare artico la vera casa di babbo natale come un villaggio sperduto si è trasformato in formidabile meta turistica c irca cento anni fa con un viaggiatore di passaggio si cominciò a diffondere nel mondo la notizia dell esistenza di korvatunturi e dei suoi abitanti babbo natale voleva proteggere la pace del suo nascondiglio e trovò un modo geniale che permise a tutti i suoi amici di venirlo a trovare cinquant anni fa babbo natale cominciò a visitare regolarmente il circolo polare artico nelle vicinanze della città di rovaniemi centro del natale della lapponia il villaggio di babbo natale al circolo polare artico è diventato agli inizi dell ultimo decennio l attrazione natalizia più visitata dei paesi nordici grazie a tale successo il numero di visitatori è raddoppiato in particolare il numero di visitatori internazionali è addirittura quadruplicato in pochi anni raggiungendo la cifra di mezzo milione la capanna di roosevelt ossia la capanna del circolo polare artico è una esposizione sulla storia del turismo al circolo polare artico nel dopoguerra rovaniemi e la lapponia sono state le prime a ricevere gli aiuti dell unrra l organizzazione umanitaria precorritrice dell unicef la nascita della capanna nel circolo polare artico e dei servizi turistici è anche legata agli aiuti dell unicef eleanor roosevelt conosciuta come l anima dell unrra fece una visita di sorpresa a rovaniemi nel 1950 come parte della cerimonia di accoglienza venne costruita la capanna del circolo polare artico in un paio di settimane quando la moglie del presidente degli stati uniti famosa per il suo impegno umanitario si recò di sorpresa a rovaniemi nel 1950 per constatare la ricostruzione postbellica della lapponia e di rovaniemi uuno hannula il prefetto di allora si pose il problema di quale programma organizzare per l evento hannula fu aiutato dal sindaco lauri kaijalainen che con la collaborazione del suo personale ottenne in regalo dal professore eemeli karinen un pezzo di terreno sulla strada statale n 4 in direzione nord al fine di costruirci una capanna per gli ospiti fu deciso quindi di organizzare qui al nord del circolo polare artico la cerimonia di ricevimento 12 ristonews

[close]

p. 13

appunti di viaggio l idea nacque dal fatto che una ventina d anni prima il colonnello oiva j willamo aveva fatto erigere un palo nella stessa zona dove i turisti potevano sostare e fare delle fotografie il luogo preciso del palo distrutto durante la guerra e della nuova capanna non fu determinato sulla base di accurate misurazioni scientifiche il primo fu innalzato dove il circolo polare artico settentrionale tagliava approssimativamente la strada summenzionata mentre la seconda nel terreno ricevuto sebbene successivamente i calcoli dimostrarono che si trovasse 108 metri troppo a sud la capanna del circolo polare artico per la cui costruzione restava solo una settimana fu progettata in tutta fretta in una sola notte dall architetto ferdinand salokangas e realizzata dal personale esperto nella costruzione di baracche di legno del consulente forestale jarl sundquist direttamente dai tronchi in fluitazione prelevati dal fiume ounasjoki secondo le istruzioni se ne utilizzarono così tanti che nella baracca c era posto per un grande pullman pieno di gente non rimaneva più molto tempo i primi tronchi furono prelevati dal fiume il sabato e il sabato successivo quando l aereo della signora roosevelt atterrò all aeroporto fu montata la porta esterna della capanna domenica 11 maggio 1950 finalmente la capanna era pronta ad accogliere l importante ospite l evento fu molto importante per il turismo della zona in quanto si era così creata la prima attrazione principale che attirò sul posto sempre più visitatori che facevano una sosta per gustare un caffè acquistare dei souvenir e inviare gli immancabili saluti a casa con le cartoline recanti il timbro speciale del circolo polare artico la capanna aperta nei mesi estivi ha collezionato nel registro degli ospiti migliaia di visitatori ogni anno fu ingrandita per la prima volta nel 1956 il consiglio del turismo comunale fondato nel 1948 si fece carico della manutenzione e dello sviluppo della capanna del circolo polare artico grazie all iniziativa del consiglio del turismo all inizio degli anni 60 fecero la loro comparsa al circolo polare artico le ristoworld italy renne con i loro allevatori che conferirono una benvenuta nota di colore in più all attraversamento di quel magico confine esattamente quindici anni dopo la prima cerimonia all inizio del giugno 1965 si inaugurò una nuova capanna progettata dall architetto lempi purdy e grazie a migliori dimensioni e attrezzature fu in grado di accogliere meglio i sempre più numerosi ospiti il numero di turisti previsto alla cerimonia di inaugurazione del tetto della nuova capanna raddoppiò agli inizi degli anni 70 si registrarono così circa 90.000 turisti l anno in visita alla capanna del circolo polare artico durante la loro vacanza in lapponia in particolare vanno menzionati i numerosi capi di stato e le altre personalità di rilievo che hanno fatto visita al circolo polare artico scoprendo i costumi della lapponia la capanna del circolo polare artico è un punto di servizi turistici a rovaniemi che è diventato un centro turistico internazionale di primo piano nel corso degli anni nella zona della capanna sono sorti ulteriori punti di interesse per i turisti fonte napapiirin maja rovaniemi 1950-1975 a cura del consiglio del turismo del comune di rovaniemi rautakirja oy www.santaclausvillage.info 13 ristonews

[close]

p. 14

natale con cucciolone un menu della festa che non poteva tener conto delle innovazioni in cucina e allora ecco un mix all insegna del gusto e della fantasia creativa senza dimenticare comunque la tradizione e il grande patrimonio culturale della cucina territoriale italiana e della cucina mediterranea che ha davvero fatto scuola in tutto il mondo ristoworld italy u n aperitivo per brindare all augurio di buon natale lo chef roberto trimarchi alias cucciolone vi propone x l apertura del pranzo di natale 2012 un trio di finger food delle delizie molto piccole al momento della degustazione vi leccherete anche le dita si comincia con una polpettina di manzo e verdurine mirepoix con una base di cerchio di pomodorino di pachino con una cascata di salsa di soya si continua con un frullato di melone bianco e ginger ale adagiato in un bicchierino accompagnato da una codina di gamberone in pasta sfoglia e polvere di pistacchio di bronte arriviamo alla fine con un cubotto di quiche lorraine vegetariano una degustazione così leggera renderà il vostro pranzo molto appetitoso vi auguro un felice e sereno natale pieno di doni e tanta salute 14 ristonews

[close]

p. 15

gusto fantasia ristoworld italy di rosalba gugliandolo celeste pasta frolla 500 g di farina 00 170 g di burro a temperatura ambiente 120 g di zucchero 30 g di latte 3 uova 1 bustina di vanillina farcitura 1 lt di crema pasticcera frutta banane kiwi fragole qb impastare il tutto per cinque minuti fin quando almeno l impasto non diventerà compatto lasciare riposare in luogo fresco per due ore circa con un panno sopra stendere la frolla su una teglia rotonda da forno antiaderente da 28 cm cuocere in forno per 25 minuti circa a 180° lasciare raffreddare e aggiungere spalmando con una spatola la crema e aggiungendo la frutta tagliata a fettine mettere in frigo per un paio d ore così riposando verrà meglio sia a tagliarla che a gustarla procedimento preparare la farina su un tavolo fare un buco detto `fontana aggiungere gli ingredienti le uova il burro lo zucchero la vanillina il latte 15 ristonews

[close]

Comments

no comments yet