TN Magazine 018

 

Embed or link this publication

Description

TN MAGAZINE Anno 1 Nr. 18

Popular Pages


p. 1

t n m agaz i n e 1 tn magazine è un supplemento settimanale online alla testata giornalistica tuttonocerina.com autorizzazione tribunale di nocera inferiore nr 3/2011 online dal 7 febbraio 2011 direttore responsabile gerardo boffardi per info e contatti http www.tuttonocerina.com email info@tuttonocerina.com n 18 anno 1 del 22 dicembre 2012 © massimo arminante 2012 chiudere qu esto 2 0 1 2 conuna vi ttoriaper po terri pa rtirenelmigli or e d ei m od i per la tua pubblicità su tuttonocerina.com contatta la redazione email info@tuttonocerina.com tel 389.17.52.078

[close]

p. 2

p ri mapagina 2 contro il sorrento la nocerina dovrà risorgere di nuovo dalle sue ceneri il derby col sorrento chiama la nocerina ancora bruno al centro della mediana ma di auteri all ennesimo riscatto una vittoria rientrano negro e schetter in attacco manterrebbe in vita ancora qualche senza dubbio due frecce in più nell arco di speranza di avvicinarsi alla vetta ma più auteri per scardinare la difesa dei costieri che alla posizione di classifica la vittoria ma quello che tutti i tifosi si aspettano sarebbe salutare anche per ritrovare indipendentemente dal risultato è una serenità in un ambiente che ha vissuto prestazione che non lasci dubbi sulle reali tanti troppi intoppi a carrara erano tante possibilità di vittoria del campionato che le assenze e l mergenza ha contribuito avellino permettendo sono ancora in senz altro sull economia della gara ma una percentuale considerevole il destino dei molossi e ancora questa a detta dello nelle loro mani e sarà stesso allenatore auteri non è una scusante auteri torna al fondamentale che si arrivi al più presto al valida sicuramente 4-3-3 ma è raggiungimento di quella qualche elemento dovrà continuità necessaria ritrovare al più presto le ancora per dare alito alle giuste motivazioni convinzioni di vittoria contro il sorrento non si emrgenza a finale il san dovrà commettere centrocampo francesco sarà pronto l errore di carrara ad accogliere i propri pensando ad un beniamini e incitarli fino avversario debole e arrendevole anzi la squadra costiera all ultimo con la speranza che sia pieno in domenica ha mancato la vittoria contro il ogni angolo grazie all inizitiva della forte frosinone solo all ultimo minuto di società rossonera di abbassare i prezzi recupero avendo la forza di rimontare dei tagliandi in ogni settore e allora che sia anche l iniziale svantaggio la squadra di derby mister bucaro anche se i dati ne danno di giuseppe nocerino una squadra con tanti numeri al passivo è formata da calciatori di esperienza e da giovani di prospettiva che possono impensierire qualunque avversario l identikit eguale a quello della carrarese che solo sei giorni fa ha tirato un brutto scherzo ai rossoneri imbrigliandoli nella loro ragnatela difensiva e colpendoli alle prime sbavature difensive sarà molto importante per auteri ritrovare la determnazione che ha portato la vittoria contro squadre come perugia avellino e benevento e trasmettere ai calciatori il giusto approccio mentale mancherà la sconfitta di carrara ha lasciato il segno nella troupe di mister auteri una vittoria sarebbe salutare per programmare poi bene il futuro l e d i to rialedi tn magazine nocerina ultima sfida dell anno per ritrovare la serenità chiudere il 2012 con una vittoria sarebbe di buon auspicio per quello futuro ma non si tratta solo di chiudere un annata ricca di emozioni e anche di tante amarezze ma anche con un annata tormentata che non ha lasciato serenità nell ambiente rossonero la squadra costruita per questa prima divisione è per valori forte come quella che ha concluso la stagione in serie b forte ma incompleta un po per sfortuna vedasi infortuni un po per rendimenti al di sotto delle aspettative di qualche elemento ma è pur sempre una squadra che può competere per i propri obiettivi a società staff tecnico e calciatori i tifosi chiedono di ritrovare quell armonia e quell unità che è venuta a mancare in qualche occasione e riprendere quel filo programmatico lanciato dal patron citarella quattro anni fa quando diveniva unico proprietatio della nocerina calcio la sfida di domani al san francesco sarà importante per determinare che ormai tutto è alle spalle che il 2013 sarà l anno della svolta come stesso capitan bruno ha auspicato ma anche per il morale della truppa e le ambizioni di questa stagione niente è meglio di una vittoria che lo ribadisca e che rilancerebbe i molossi in classifica.i di giuseppe nocerino spazio disponibile spazio disponibile

[close]

p. 3

t n m r ew i n d 3 ancora un passo falso dei rossoneri che peccano di discontinuità a carrara è arrivata un altra prova incolore il gol di evacuo del momentaneo pareggio non ha evitato la sconfitta difesa sotto accusa il tabellino carraresenocerina 21 carrarese 4231 cicioni lanzoni benassi melucci pedrelli pestrin corrent 18 st orlandi venitucci corticchia 10 st ciciretti belcastro mancuso a disp piscitelli alcibiade alvaro armada chella margiotta all di costanzo nocerina 343 aldegani baldan crescenzi de franco sabatino daffara corapi 3 st russo n de liguori mazzeo 39 st lettieri merino evacuo a disp russo g aprile chiosa andelkovic bruno all auteri arbitro merlino di udine marcatore 43 pt e 47 st mancuso c 31 st evacuo n foto massimo ariminante 2012 felice evacuo non è servita la sua ottava rete per evitare la sconfitta a carrara i una sconfitta alienante probabilmente il l altro una rosa sovrabbondante in alcuni punto più basso della gestione gaetano ruoli e reparti e carente in altri un estate auteri la sua truppa rimane flagellata da nevrotica a rincorrere le sirene della una pazzesca discontinuità che la riammissione in cadetteria ha cagionato centrifuga in un anonima metà classifica quello che allora si andava ribadendo di assolutamente evitare la e che pare abortire sogni di rinascita la dover di condizione e carrarese fino alla vigilia del match mancanza nell eventualità fanalino di coda ed a secco di vittorie concentrazione sovverte i pronostici e guadagna una altrettanto concreta di disputa del vittoria all esito di una partita strana l campionato di lega pro infortuni scelte ennesimo approccio totalmente errato tecnicotattiche opinabili errori dei singoli alla contesa lo svarione di aldegani che ed espulsioni stanno facendo il resto ha occasionato il vantaggio dei padroni di per carità di patria si taccia di altro la casa con mancuso al primo tiro in porta tifoseria non si abbandoni a drastiche dei toscani nove minuti dopo la parata di prese di posizione che facciano mancare cicioni su mazzeo l ingenuità di sabatino il sostegno alla squadra quando ad una con contestuale espulsione che lascia la partita dal girone di ritorno tecnico e squadra in inferiorità numerica in pratica dirigenza sono tranquillamente nei tempi per tutta la ripresa il successivo miracolo per estirpare il malanno somministrare di cicioni sulla testata di evacuo la cure ricostituenti ed alimentare ambizioni clamorosa occasione mancata da de al momento la nocerina è lontanissima franco quindici minuti dopo il palo di da se stessa e non si osa nemmeno mazzeo su punizione a pochi minuti dal pensare quale sarebbe stata la classifica termine di quelli regolamentari e la senza l ottimo felice evacuo serpeggia beffarda rete di mancuso al 92 sono gli delusione tra le vie delle due nocera ora episodi in mezzo ad una prestazione bisogna trovare il coraggio di saper scadente che materializzano un soffrire al cospetto delle disgrazie di cui si pomeriggio nerissimo in terra toscana per è unicamente gli artefici solo così la evacuo e compagni lo stesso bomber provvida sventura potrà elevare al rossonero trova la via del pareggio al paradiso minuto 76 ma i fuochi della compagine di mister auteri sono fatui ne viene fuori di alessandro trapanese una sconfitta di quelle che impongono più di sempre ferree riflessioni così non va troppe le reti subite dato oggettivo non da squadra di vertice troppa incostanza di ritmo all interno della stessa partita e tra un match e ammoniti corticchia c evacuo n pedrelli c venitucci c baldan n note espulso sabatino n per fallo su corrent recuperi 0 pt 5 st l e p ag el l e aldegani voto 4.5 baldan voto 5,5 de franco voto 5 crescenzi voto 5.5 sabatino voto 4 de liguori voto 5.5 corapi voto 5 al 3 s.t russo n voto 5 daffara voto 6 mazzeo voto 6.5 al 39 s.t lettieri s.v merino voto 5 evacuo voto 6.5 all auteri voto 5 carrarese 4231 cicioni 6.5 lanzoni 6 benassi 6 melucci 6 pedrelli 6 pestrin 5.5 corrent 618 st orlandi 6 venitucci 6 corticchia 6 10 st ciciretti 6 belcastro 6 mancuso 7 a disp piscitelli alcibiade alvaro armada chella margiotta all di costanzo 6

[close]

p. 4

le interviste tnm riccardo guffanti la nocerina deve solo sistemare qualche bullone le piccole cose salve guffanti il girone b di prima divisione fino ad ora è stato equilibrato come annunciato ai nastri di partenza quali sono comunque secondo lei le pretendenti alla vittoria finale di pretendenti ce ne sono tante in questo girone che è effettivamente equilibratissimo e ovvio che più si va avanti più quel gruppo di pretendenti vengono un po meno vengono mene nelle prestazioni altalenanti e mi riferisco purtroppo alla nocerina e al benevento due squadre che ad inizio stagione avevo messo tra le formazioni fortemente pretendenti alla vittoria finale in questo momento però devono cambiare passo e far capire che i loro valori sulla carta sono valori trasformati sul campo questo non vuol dire che oggi non possono essere ancora considerate le pretendenti perché purtroppo per le altre la classifica è ancora corta in questo momento vedo comunque l avellino in zona retrocessione invece quali sono le squadre maggiormente a rischio anche qua è un po difficile anche se il barletta sta vivendo una situazione che all inizio non avrei pensato lo stesso discorso vale per la carrarese oltretutto se al barletta viene meno anche l apporto di un direttore che io considero bravo come peppino pavone vuol dire che la situazione non è assolutissimamente positiva adesso c è il mercato di riparazione e in questo contesto non vanno scelti i giocatori più bravi ma quelli più adatti il calciatore più adatto è quello che si incastra meglio nel mosaico di una situazione difficile la nocerina sta conducendo un campionato altalenante come se lo spiega faccio un ragionamento sono convinto che se questa squadra avesse disputato il campionato cadetto avrebbe avuto vita più facile la squadra è stata costruita molto bene dal punto di vista qualitativo dei singoli anche se non sempre avere tanti calciatori importanti porta al successo servono ­ come nel gioco degli scacchi ­ pedine funzionali conta l apporto di tutti e penso che gestire una rosa in lega pro sia molto più difficile che farlo in serie b adesso ­ come diceva prima lei ­ si avvicina il mercato di riparazione ritiene che la nocerina debba muoversi e se sì dove 4 il direttore sportivo riccardo guffanti editorialista per tuttolegapro.com parla del campionato della nocerina ai microfoni di tuttonocerina.com salvatore marra foto ante.abbate questa squadra nel campionato cadetto avrebbe giocato con più facilità foto tommaso sabino riccardo guffanti direttore sportivo professionista iscritto all´albo speciale direttori sportivi della f.i.g.c e per diversi anni dirigente in club di lega pro è oggi osservatore e collaboratore dell´udinese editorialista per tuttolegapro.com di giuseppe di mauro nella foto riccardo guffanti sì deve muoversi e proprio per il discorso che ho fatto non voglio fare nomi uso una metafora tante volte sì tende a cambiare pilota e non a cambiare le parti più importanti di una macchina io sono convinto che la nocerina debba solo sistemare qualche bullone perché tante volte il gran premio non lo vinci per qualche bullone svitato questa metafora è per far capire che secondo me la nocerina ha un organico molto importante e serve solo sistemare piccole cose che sono quelle che spesso fanno girare l ingranaggio il direttore pitino ­ che io considero un ottimo direttore ­ saprà sicuramente lui dove andare ad operare evacuo è il capocannoniere di questo girone come mai ad un calciatore che fa così bene che si ripete in questa categoria non viene concessa qualche chances in b in questo campionato in attacco tutti hanno dei giocatori importanti mi viene in mente gonzales che ha avuto la possibilità di andare in a ed ha fatto fatica tornando a novara io credo che sia meglio essere il leader in una categoria inferiore che essere uno dei tanti in una categoria superiore evacuo in lega pro è devastante importantissimo e secondo me se arriva su con la nocerina in un contesto come quello di nocera in cui si trova bene sono convinto che farà bene anche in serie b di giuseppe di mauro

[close]

p. 5

campionato 2012-13 risultati e classifica campionato lega pro 1 div andria bat barletta catanzaro frosinone latina nocerina perugia pisa 09122012 12a giornata 5 l avellino vince a pisa nell anticpo della quindicesima giornata e ora è campione d inverno derby tutto rossonero tra nocerina e sorrento campionato lega pro 1 div avellino benevento carrarese gubbio paganese prato sorrento viareggio 16122012 12a giornata campionato lega pro 1 div andria bat barletta catanzaro frosinone latina nocerina perugia pisa 22122012 12a giornata avellino carrarese sorrento paganese gubbio benevento viareggio prato 02 22 10 22 20 32 41 11 catanzaro pisa nocerina andria bat latina perugia frosinone barletta 20 21 21 11 nd 20 22 30 prato benevento gubbio viareggio carrarese sorrento paganese avellino 03 classifica marcatori 8 reti evacuo nocerina castaldo [2 rig avellino 7 reti biancolino [3 rig avellino favasuli [6 rig pisa 6 reti altinier [1 rig benevento mancuso carrarese fioretti [2 rig catanzaro politano perugia 5 reti galabinov [1 rig gubbio barraco [1 rig latina girardi scarpa [2 rig paganese perez tulli g pisa napoli [2 rig prato magnaghi viareggio 4 reti mancosu [3 rig benevento frara [1 rig ganci [2 rig frosinone ciofani perugia calamai viareggio 3 reti arini innocenti andria de angelis [2 rig avellino dezi [1 rig barletta makinwa [1 rig carrarese aurelio frosinone mazzeo nocerina fernandez paganese tozzi borsoi perugia silva reis prato schenetti sorrento de vena viareggio note frosinone perugia e latina 1 pt di penalizzazione andria bat 2 pt 1a g pergiabenevento giocata lun 3 settembre h 20.30 2a g latinacatanzaro giocata ven 7/09/12 h 20.30 3a g viareggioprato giocata ven 14/09/12 h 20.30 4a g beneventoavellino giocata ven 21/09/12 h 20.30 barlettanocerina dom h 18.00 5a g perugiapisa ven 28/09/12 h 20.30 6a g gubbiobenevento lun 08/10/12 h 20.45 7a g catanzaronocerina lun 15/10/12 h 20.45 8a g frosinonebarletta giocata ven 27/10/12 h 20.45 nocerinapaganese a porte chiuse e campo neutro chieti perugiacarrarese dom h 20.30 9a g latinaperugia lun 05/11/12 h 20.45 10a g nocerinaavellino ven 9/11/12 h 20.45 carraresegubbio dom 30/11/2012 11a g pisa sorrento lun 19/11/12 12a g gubbionocerina ven 30/11/12 beneventofrosinone lun 03/12/12 13a g paganeselatina h 18.00 15a g pisaavellino ve 21/12/12

[close]

p. 6

la prossima sfida quindicesima giornata 12 polizzi 13 ciampi 14 esposito a 15 ferrara 16 esposito r 17 guitto 18 corsetti all bucaro 6 col sorrento mancherà ancora capitan bruno ma rientra garufo in difesa potrebbe ritornare scardina rientro anche per schetter e negro campiona to 2 0 1 2 2 0 1 3 1a divisione 4511 12 russo g 13 andjelkovic 14 crescenzi 15 lettieri 16 schetter 17 merino 18 russo n all auteri 433 d a ffa racora pi de fran co m a z ze odeligu or i n oc en tinizan et tidinun zi o sc henettiarc ur i ber nardo bon om i e va cuogaru fo n eg r o di dio bea tibal za n o r os s i girone bald eg anichi os a sc ardina 1 5 agiorna ta ore 14.30 sabato 22 dicembre 2012 arbitro bietolini di firenze d apicebonafede ultima partita di questo 2012 un anno sfortunato per i colori rossoneri che ha visto la retrocessione dalla b e il mancato ripescaggio che forse avrà causato il balbettante inizio di campionato dei molossi la prossima partita è ancora una volta un derby il quarto fino ad ora non il più importante ma sicuramente una partita tra due squadre appartenenti alla stessa regione e quindi ricca di sensazioni particolari visto poi che il giovane presidente costiero attilio gambardella è proprio di nocera inferiore entrambe le squadre alla ricerca di una vittoria per cercare di chiudere in bellezza quest anno e ripartire nella speranza di un 2013 ricco di successi e soddisfazioni dopo questa partita ci sarà il mercato l unico mezzo in grado di poter cambiare e portare forze fresche ad entrambe le squadre per cercare di perseguire attraverso questo canale gli obiettivi stadio san francesco di nocera inferiore sa no ceri n a vs carrarese prefissati ad inizio stagione ma prima di questo bisogna vincere per ripartire di marco esposito spazio disponibile l arbi tr o il trentaduenne claudio bietolini della sezione arbitri di firenze dirigerà la gara tra nocerina e sorrento il fischietto toscano è al suo quinto anno in lega pro ha infatti diretto 60 gare 33 in prima divisione e 27 in seconda divisione il signor bietolini ha decretato nelle 60 gare arbitrate 22 rigori ed ha estratto 46 volte il cartellino rosso sono due i precedenti in campionato con i rossoneri 1 div atletico romanocerina 23 e 1 div nocerinagela 10 del 5 dicembre 2010 assistenti d apicebonafede l.e

[close]

p. 7

l avversaria 7 sorrento calcio contro il frosinone domenica scorsa ha mancato la vittoria all ultimo minuto segnali di una squadra in ripresa che a nocera verrà per fare punti sorrento calcio la squadra di mister bucaro si trova in penultima posizione con una serie negative che dura da ben 10 giornate in cui ha raccolto solo 3 pareggi l unica vittoria manca dalla terza giornata tutti i reparti sono sotto la sufficienza gli unici ad essere promossi fino a questo momento sono i centrocampisti zanetti e alessio esporito foto francesco scopece una formazione del sorrento calcio la rosa portieri rossi generoso 1979 lombardo raoul 1994 polizzi giuseppe 1991 frasca valerio 1991 difensori ansalone angelo 1994 balzano dario 1992 bonomi simone 1980 breglia giuseppe 1993 de angelis m 1996 di nunzio francesco 1985 nocentini gianluca 1978 terminiello vittorio 1994 ciampi marco 1992 altobello cristian 1993 vigorito gianluca 1994 centrocampisti di dio alessandro 1993 arcuri salvatore dario 1985 basso simone 1982 beati nicola 1983 esposito alessio 1994 ferrara gennaro 1990 schiavone vincenzo 1995 zanetti paolo 1982 schenetti andrea 1991 iuliano giuseppe 1993 guitto roberto 1991 attaccanti corsetti claudio 1986 esposito roberto 1994 mascolo francesco 1993 natale salvatore 1993 zantu givestin n suki 1990 cesarini alessandro 1989 bernardo vittorio 1986 allenatore giovanni bucaro primo allenatore

[close]

p. 8

statistiche nocerina i numeri sui giocatori molossi ottavo centro stagionale di felice evacuo sempre più goleador di questa nocerina in difesa i problemi maggiori bene il centrocampo 8 l e s ta ti s ti ched ei ro sso n eri evacuo sempre più goleador dei rossoneri a carrara arriva il suo ottavo sigillo con l ammonizione rimediata in terra toscana marco baldan si fermerà per la prima volta in campionato per lui un turno di stop media voti che si abbassa ulteriormente per la difesa e per aldegani in particolare tra i maggiori indiziati sulla sconfitta di carrara esordio negativo per sabatino dal primo minuto che subisce la sua prima espulsione in campionato di giuseppe nocerino foto luigi gasia 2012 foto luigi putignano spazio disponibile

[close]

p. 9

la berretti a tn aniello de filippo mi ispiro sicuramente a gigi buffon idolo di tutti i portieri il viaggio di tuttonocerina.com all interno del settore giovanile rossonero continua ad essere intervistato in esclusiva dal nostro portale questa volta è stato l estremo difensore della berretti aniello de filippo classe 1995 il giovane portiere è al terzo anno in rossonero dopo la parentesi con gli allievi nazionali della cavese di seguito l intervista integrale salve de filippo ci faccia un breve excursus della sua carriera calcistica allora la mia famiglia viveva in piemonte fino a qualche anno fa ed ho fatto con il casale le prime esperienze calcistiche quando ci siamo trasferiti qua ho fatto un anno al picentia poi gli allievi nazionali con la cavese questo è il terzo anno alla nocerina in rossonero ho fatto allievi regionali allievi nazionali ed ora berretti lei è figlio d arte avendo suo padre difeso i pali della nocerina in eccellenza è più un peso o un onore mio padre mi ha sempre parlato bene del calore della tifoseria rossonera e per me è un onore giocare con la nocerina sto avendo la possibilità di giocare in un campionato importante come quello berretti con i colori rossoneri di cui sono anche un po tifoso ovviamente c è sempre la speranza di arrivare in prima squadra suo padre inoltre è anche il preparatore dei portieri della berretti si ma questo non mi crea difficoltà che sia mio padre o un altro allenatore io devo dare sempre il massimo in allenamento per raccogliere i frutti la domenica 9 il portiere della squadra berretti della nocerina parla delle sue ambizioni ai microfoni di tuttonocerina.com salvatore marra foto ante.abbate lei si sta alternando tra i pali con de guida domenica tra i pali contro la vigor lamezia c era lei ed ha dimostrato con un paio di interventi di avere i mezzi per approdare in alto io credo che solo attraverso il lavoro settimanale si può migliorare la cosa principale è allenarsi al massimo e la prestazione viene di conseguenza guardando al berretti quali campionato obiettivi si questa pone nella foto aniello de filippo 18 l an golod el tifoso molosso ciccio una squadra forte solo sulla carta non capisco cosa sta succedendo possibile mai che una settimana siamo protagonisti e quella successiva siamo deficienti non riesco a spiegarmi questa cosa non riusciamo a dare continuità ai risultati positivi abbiamo fatto tanti punti con le squadre più forti del girone e con le piccole o piccolissime abbiamo perso punti pesantissimi non so se sia una questione di modulo di impegno di volontà da parte dei calciatori ma tutto questo mi sembra irreale per me questa squadra è fortissima ma ogni qual volta dobbiamo lanciare l assalto alla vetta veniamo meno sono convinto che ci sia qualcosa che non va ma non voglio sperare che i ragazzi non credano nel mister o che stiano facendo determinati gesti vedi espulsioni di sabatino a carrara e schetter a gubbio per essere ceduti o per inguaiare il tecnico lo stesso auteri un po mi sta deludendo come può un allenatore presentarsi in conferenza stampa ed attaccare una squadra che lui stesso insieme al ds pitino ha costruito sabato c è il sorrento speriamo di non perdere ulteriore terreno ma se dovesse succedere occorre un cambio di direzione da parte del presidente un cambio brusco e determinato perché questa squadra si rileverebbe forte solo sulla carta rubrica a cura di fabio vicidomini voglio arrivare alle finali playoff e avvicinarci al lecce il più possibile portieri vogliamo arrivare alle finali playoff ed avvicinarci al lecce più possibile per provare addirittura al sorpasso a quale giocatore si ispira sicuramente a gigi buffon un idolo per tutti i il sogno nel cassetto di de filippo vorrei vivere con il calcio sarebbe fantastico non mi pongo obiettivi massimi sono stato anche aggregato alla prima squadra della nocerina quest anno ad inizio agosto e mi piacerebbe ritornarci di luca esposito spazio disponibile

[close]

p. 10

la berretti a tn pietro morabito mi piacerebbe arrivare a giocare nei campionati professionistici continua il viaggio di tuttonocerina.com all interno del settore giovanile rossonero questa volta ad essere intervistato é stato il terzino sinistro della berretti pietro morabito classe 1995 morabito è originario di africo un piccolo paesino della provincia di reggio calabria e dopo l esperienza al como con gli allievi nazionali è arrivato a nocera due anni fa di seguito l intervista integrale salve morabito parlaci un po delle tue caratteristiche e della tua storia calcistica si io sono un terzino sinistro e provengo da africo in provincia di reggio calabria ho fatto i giovanissimi regionali con la bovalinese poi ho fatto gli allievi nazionali con il como l anno scorso sono venuto a nocera ed ho fatto gli allievi nazionali e mi sono trovato bene quest anno l avventura con la berretti si io ero rimasto per fare la primavera ma anche la berretti è una vetrina importante state facendo anche un campionato d alta quota si a parte la sconfitta di lecce stiamo facendo un ottima annata il tre a zero con i giallorossi non rispecchia i valori in campo e la nostra prestazione ci siamo rifatti con la vigor lamezia gli allenamenti continuano ancora si stiamo facendo il richiamo della preparazione con allenamenti anche molto intensi il campionato riprende il 12 e noi vogliamo farci trovare pronti ci sarà il barletta ad aspettarci una squadra forte 10 il difensore della squadra berretti della nocerina parla delle sue ambizioni ai microfoni di tuttonocerina.com salvatore marra foto ante.abbate le ferie dovranno ancora aspettare quindi sabato oggi ndr tornerò a casa ma mercoledì sarò di nuovo a nocera perchè continua la preparazione sono sacrifici che si devono fare qual è il morabito sogno nel cassetto di nella foto pietro morabito 18 il nostro obiettivo è arrivare in vetta alla classifica o almeno secondi arrivare a giocare nei campionati professionistici mi piacciono garufo e daffara per qualità io tifo inter ed ammiro zanetti così come nagatomo quali sono gli obiettivi di questa berretti provare ad arrivare in vetta alla classifica o almeno secondi di luca esposito direttore editoriale luca esposito la redazione di tuttonocerina.com direttore responsabile gerardo boffardi fotografo ufficiale luigi gasia collaboratori alfredo marotta alessandro trapanese fabio vicidomini gerardo adinolfi giuseppe di mauro giuseppe franzò giuseppe nocerino luciano adinolfi marco esposito nicolò schira nunzio petrosino vincenzo d auria per info e contatti sito web http www.tuttonocerina.com email info@tuttonocerina.com telefono 389.17.52.078 spazio disponibile

[close]

Comments

no comments yet