Ortodonzia invisibile

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

ortodonzia invisibile cad/cam responsabili dott e.v.tundisi dott f.calomino supporto tecnico ortolab pompei e una tecnica innovativa che consente di risolvere molte problematiche ortodontiche senza utilizzare l ortodonzia fissa tradizionale grazie ad un sofisticato software si aquisiscono i dati dai modelli del paziente e si programmano tutti gli spostamenti dentari necessari che possono essere visualizzati sul modello virtuale tridimensionale ancor prima di iniziare la terapia fase cad una volta visualizzato il risultato finale se questo soddisfa il medico e il paziente vengono realizzate una serie di mascherine sequenziali fase cam che porteranno i denti dalla situazione iniziale a quella finale nell arco di tempo stabilito vantaggi dell ortodonzia invisibile i vantaggi dell ortodonzia invisibile sono facilmente intuibili il paziente non porta nessun apparecchio fisso e i risultati si ottengono in un arco di tempo assolutamente sovrapponibile a quello dell ortodonzia fissa tradizionale si azzerano le complicanze meccaniche inoltre il dispositivo da noi utilizzato permette un tempo di applicazione ridotto rispetto ai dispositivi invisibili di prima generazione basta la notte e qualche ora durante il giorno la durata del trattamento è variabile da caso a caso ma mediamente si attesta intorno ai 18 mesi.

[close]

p. 2

fasi del protocollo informatico 1acquisizione 2out-put 3prototipazione 4programmazione 5visualizzazione

[close]

p. 3

acquisizione 1scanner laser 3d 2scanner a luce strutturata 3telecamera intraorale

[close]

p. 4

out-put in vista prospettica

[close]

p. 5

fase cam computer aided manufacturing fabbricazione computer assistita vengono realizzate delle mascherine sequenziali che permettono in diversi step di realizzare il progetto visto al computer cad dispositivo utilizzato fantasmino tm ortolab -

[close]

p. 6

grazie a diversi studi fatti sul modulo di elasticità del materiale si è stimato che la forza che l apparecchio imprime sulla superficie dentale ha un valore medio di 0.78 n circa 80g si tratta quindi di forze di tipo leggero che decrescono man mano che il dente raggiunge la posizione programmata.

[close]

p. 7

caso 1 canino in posizione palatina

[close]

p. 8

caso 2 affollamento arcata inferiore

[close]

p. 9

caso 3 diastemi spazio tra i denti con deglutizione atipica

[close]

p. 10



[close]

p. 11



[close]

p. 12

caso 3 iniziale e finale inizio e fine trattamento ortodontico associato a terapia miofunzionale

[close]

Comments

no comments yet