Il Picchio di Torresina mese di Ottobre 2012

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

distribuzione gratuita giornale di quartiere anno 5 numero 54 ottobre 2012 di marcella speranza 15 settembre le mini olimpiadi poche ore dall inizio della 1° sagra del rigatone all amatr iciana violenti temporali hanno danneggiato la struttura della cucina da campo e l umore degli organizzatori ma la determinazione e la fiducia non li ha mai abbandonati e il 15 mattina uno splendido sole ha salutato questa giornata di festa gli sbandieratori in giro per il quartiere hanno annunciato l inizio della festa continua a pag 8 preceduto da due giorni di temporali il sole ha scaldato torresina a la gente il baratto delle f ig ur in e numeri estratti il 15/9/2012 durante la 1° sagra dei rigatoni all amatriciana a torresina a pag 8 il tuo centro sportivo esercizio convenzionato con il c di q torresina

[close]

p. 2

news dal comitato di quartiere torresina festa di fine estate il comitato torresina ringrazia tutti coloro che hanno partecipato alla festa di fine estate di sabato 15 settembre in particolare il nostro ringraziamento va agli amici sponsor ed ai volontari che hanno messo tempo ed entusiasmo a disposizione di questo evento che senza di loro non si sarebbe potuto fare domenica 14 ottobre 2012 ritorna l iniziativa il tuo quartiere non è una discarica primo appuntamento dopo l estate con la raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti e particolari dalle ore 8.00 alle ore 12.30 nel parcheggio di via andrea barbato sul lato opposto al capolinea del 46 nel municipio xix è attiva anche la nuova postazione in via di casal del marmo 212 sul piazzale di fronte alla scuola elsa morante domenica 14 ottobre 2012 in concomitanza con la raccolta straordinaria ingombranti dell ama l associazione salvamamme in collaborazione col comitato organizzerà una raccolta di giocattoli usati ma in ottimo stato invito alla lettura dal mese di aprile è partita l iniziativa invito alla lettura gratis sarà possibile usufruire dei libri presso la biblioteca sita nella chiesa s faustina kowalska della divina misericordia orario lunedì e mercoledì dalle ore 17,00 alle 19,00 il comitato di quartiere torresina si riunisce a martedì alterni dalle ore 17.30 alle 19.30 circa presso il gazebo nel parco le riunioni sono aperte a tutti potete contattarci anche attraverso il nuovo indirizzo di posta elettronica comitatotorresina@gmail.com tel 392.1239179 punti sulla patente come verificare quanti ne hai ancora patente volete sapere quanti punti alla sezione la mia scheda da qui è possibile verificare i avete sulla patente punti rimasti con tanto di estratto conto delle decurtadel conoscere il punteggio zioni e dei bonus ricevuti va infatti ricordato che per gli totale della licenza di guida è un operazione semplice e automobilisti più virtuosi il punteggio della patente veloce basterà telefonare al numero 848.782.782 avere non si ferma ai 20 punti iniziali la legge prevede infatti sotto mano i dati del permesso di guida e seguire le istruzio un meccanismo che ogni due anni trascorsi senza ni della voce guida per essere informati sul saldo punti infrazioni regala 2 punti in pratica i più disciplinati ancora a disposizione attenzione però la chiamata non è avranno ad oggi la bellezza di 28 punti i bienni si calcolano gratuita non è un numero verde ma una normale chiamata dall introduzione del meccanismo e quindi dal 2003 urbana da telefono fisso i più tecnologici possono un vantaggio comunque limitato e destinato a fermarsi registrarsi gratuitamente al sito gestito dal ministero dei alla soglia dei 30 punti i prossimi punti omaggio trasporti il portale dell automobilista e accedere arriveranno il 1° luglio del prossimo anno voi sarete a 30 redazione picchio dalla diagnosticare in viale indro montanelli,103 ha aperto lo studio l associazione diagnosticare un associazione che non ha scopo di lucro e persegue la prevenzione la diagnosi e la terapia in ambito sanitario attraverso servizi offerti a contributo libero attualmente i servizi offerti sono ecografia cardiologia ecg ecocg eco color doppler visite e infiltrazioni di ortopedia ottobre 2012 si svolgerà sabato 20 ottobre prossimo la quinta giornata nazionale dell afasia istituita da a.it.a associazioni italiane afasici in varie regioni sono previsti incontri pubblici nelle piazze convegni spettacoli e l installazione di gazebo informativi visita e prick tests per inalanti di allergologia visita ed estrazioni di odontoiatria visite di endocrinologia grazie alla professionalità e all impegno sociale dei medici che aderiscono al progetto e ai ricavi ottenuti dalle donazioni è possibile mantenere e migliorare i servizi offerti e sostenere i progetti di solidarietà a favore delle popolazioni disagiate in africa info tel 06 61662791 la giornata sarà preceduta sabato 13 ottobre da un convegno scientifico dedicato alle persone afasiche e ai loro familiari che si terrà a roma info:http www.aitafederazione.it/info.aitalazio@gmail.com gli unici utenti che riescono ad entrare sono i cani e da un po di tempo alcuni sbandati che entrano da qualche parte che si ubriacano e qualche volta infastiscono gli ignari passanti quest estate i cittadini che abitano in zona temevano qualche incendio adesso temono che diventi definitivamente un ritrovo per male intenzionati perché il municipio l assessore all ambiente o qualcuno che ne ha la competenza non si interessa a questo sito perché nessuno ci da una risposta non vogliamo essere illusi non vogliamo sentire ancora che a breve l archeoparco sarà aperto ce lo hanno detto troppe volte vogliamo una risposta seria e sincera le lettere dai lettori caro picchio ho letto sul giornale del mese scorso di parchi che restano chiusi agli utenti e un vizio pensa un po tra via valle dei fontanili via fratelli grimm e via andersen esiste da 8 anni un parco che dovrebbe essere bellissimo dovrebbe perché al momento è solo un canneto una savana un mondezzaio con una costosa recinzione con due gazebo l illuminazione una pista da pattinaggio e tanti reperti archeologici si sto parlando dell archeoparco di quartaccio ebbene questo gioiello è abbandonato m.p ono una ragazza che opera in una associazione onlus la casa sull albero del territorio del 18° municipio operiamo soprattutto attraverso i club alcologici territoriali che mirano al benessere delle famiglie con problemi alcol correlati da circa un anno abbiamo la possibilità di tenere un club all interno del centro anziani in via numai s per il giorno 16 ottobre stiamo organizzando un incontro allargato aperto anche al territorio volevo sapere se era possibile o è troppo tardi pubblicare la notizia sul vostro giornalino così da farla arrivare a più persone possibili vi ringrazio per l attenzione cordiali saluti petrini federica 2

[close]

p. 3

sommario 15 settembre da fantasmi a persone osare di essere grandi ottobre 2012 1 5 7 rubriche 2 2 2 4 4 6 11 12 13 14 15 news dal comitato di quartiere torresina la luce dorata della duna del parco nazionale del circeo 9 9 scuola libri e nuove tecnologie 22 settembre 2012 l arte come motore di ricerca 11 l ufficio in casa 12 bike sharing 14 diete fai da te no grazie 15 news dalla redazione del picchio le lettere dai lettori l angolo della poesia le vostre segnalazioni visti per voi la parola a chi c era necrologi sportello lavoro le perle di zia pina cucinati per voi diventa anche tu amico del picchio di torresina su facebook dopo la lettura il picchio ti invita a gettare il giornale negli appositi cassonetti per la carta perché il picchio è a favore della raccolta differenziata dove posso trovare ogni mese la mia copia de ll picchio di torresina anno 5 numero 54 ottobre 2012 reg tribunale di roma n 559 del 17 dicembre 2007 sede viale indro montanelli 20 00168 roma editore associazione o.n.l.u.s noi di torresina viale indro montanelli 20 00168 roma cellulari 3338029862 3396531743 e-mail ilpicchioditorresina@yahoo.it direttore responsabile jean-luc giorda capo redattore stefania giannetto in redazione marcella speranza daniela moretti aurelia colarossi cinzia pezzola antonio picciau antonella salerno pierfederico poli antonio di siero luigi spagnoletti impaginazione progetto grafico-editoriale pubblicitario gestione internet roberto delle case hanno collaborato a questo numero pa ol a c a mpus m chia ra pa ll otta asia di n oi a livia di mattia giulia sirgiovanni cinzia del bello michela fabbri pina la dogana stampato presso tipografia river press group s.r.l via menalca 30 tel fax 062294420 062295925 e-mail rpg@mclink.it tuttiine go zieglistudi professionali di torresina tutti gli inserzionisti esterni le edicole via torrevecchia 87-242-342 alcuni negozi di via pietro maffi alcuni negozi di via torrevecchia e largo arturo donaggio le edicole di via pietro maffi alcuni negozi di via andersen municipio 19° di via mattia battistini xix gruppo vvuu via f borromeo la biblioteca basaglia via federico borromeo 67 biblioteca casa del parco di via della pineta sacchetti 78 centro anziani torrevecchia monte mario primavalle ama di torrevecchia santa maria della pietà ·uffici municipali pad 29-30-31 ·padiglioni 13 26 e 32 ·centro antea atletica monte mario scuola di via andersen bar di via vittorio montiglio 21 bar di largo millesimo mercato rionale di via pasquale ii° questo numero è stato chiuso in redazione il 30/09/2012 l associazione noi di torresina ringrazia tutti coloro che con le loro donazioni ci permettono di pubblicare il picchio invitiamo tutti i lettori che vogliono scrivere articoli poesie dediche o che vogliono raccontare momenti di vita lagnandosi o ringraziando ad inviarci i loro elaborati presso ilpicchioditorresina@yahoo.it oppure lasciando i loro scritti dal giocattolaio nuvoloni via pietro maffi 28/32 da roberto il tabaccaio di viale i montanelli o all edicola vidi di viale montanelli gli scritti dovranno essere accompagnati dalla firma dell autore che potrà scegliere di non essere citato sul giornale ma apparire solo con le iniziali o un nomignolo e un recapito telefonico 3

[close]

p. 4

esercizio convenzionato con il c di q torresina l angolo della poesia le feste dell anno p il sole spunta risveglio radioso il ciel sereno riflessi luccichii sembran far festa raccolti frutti dai sapori profondi e maturi benessere da lui donato spesso poco ascoltato soffermati di più apprezza ne sarà grato er prima arriva la befana vorrei che venisse ogni settimana porta qualcosa a tutti i bambini carbone dolcetti a grandi e piccini di seguito arriva il carnevale dove si sa ogni scherzo vale ognuno si veste come vuole mangiando frappe e castagnole finalmente la pasqua è arrivata con uova festose di cioccolata in ogni uovo c è una sorpresa lasciando i bimbi in tepida attesa il natale è la festa più bella e nel cielo brillerà più di una stella infine c è il capodanno così ho elencato tutte le feste dell anno l amicizia l amicizia è un tesoro perché vale più dell oro siam contenti siam felici perché abbiamo tanti amici non importa se siamo belli o brutti m chiara pallotta scuola andersen anno 2011/2012 classe 4° a paola campus l amicizia è per tutti asia di noia livia di mattia scuola andersen anno 2011/2012 classe 3° a le vostre segnalazioni associazione roma 19 segnala che in via dei dumas ignoti hanno scaricato un ingente quantitativo di materiale derivante dall abbattimento di diversi alberi di mimosa parte del materiale giace sul bordo strada sino all ingresso del centro sportivo il pres ass massimo martelli l 4

[close]

p. 5

di daniela moretti d a fa n ta smiapersone la condizione giuridica di una persona influenza la sua condizione umana e la convivenza con altre persone i rom di via cesare lombroso vivono al nostro fianco ma per lo stato in cui sono nati non esistono iamo nei primi anni 90 e la piccola comunità di rom slavi che da anni vive nel campo di via cesare lombroso comincia a crescere di numero la loro terra di origine l allora jugoslavia è squassata da una gravissima guerra civile da cui nasceranno le attuali nazioni serbia montenegro bosnia a seguito della creazione di questi nuovi stati nei balcani e della distruzione delle anagrafi della vecchia repubblica così come alla scomparsa della rappresentanza diplomatica della jugoslavia di molti di loro si perdono le tracce originarie e finiscono in uno stato di apolidia di fatto per la comunità di via cesare lombroso l importante è essere fuori dall inferno della guerra non parlano italiano e nulla sanno delle leggi che governano la lor o pr e se n za in italia la cittadinanza il riconoscimento dei bambini nati in italia il campo è un insieme di case di fortuna realizzate con materiali di risulta e tanti sono i volontari comunità di s.egidio caritas territoriale opera nomadi arci lazio che cercano di aiutarli ad integrarsi in collaborazione con il comune di roma e l allora circoscrizione 19 a quella comunità fu proposto di mandare i figli a scuola e rispettare le regole di convivenza del nostro stato a distanza di 20 anni quella comunità è cresciuta tanti sono i bambini nati in italia a roma nei reparti del s filippo neri e del policlinico gemelli tanti di loro hanno frequentato le nostre scuole e giocato con i nostri figli nei cortili di quelle scuole sono cresciuti quei bambini e diventati maggiorenni hanno improvvisamente perso ogni diritto sono diventati fantasmi immigrati irregolari che non possono sanare la loro posizione sono nati in italia a roma parlano italiano anzi romano ma di loro nella nostra anagrafe non c è traccia e in nessun altro stato c è traccia della loro esistenza i loro genitori i loro nonni hanno spesso passaporti della ex jugoslavia ma la loro anagrafe nazionale non esiste più e loro non appartengono a nessuno stato e senza uno stato che li riconosca come propri cittadini tutto è precluso continuare a studiare iscriversi ad un ufficio per il lavoro prendere la patente esercitare una qualunque attività co mme r ciale e/o lavo r ativa au to no ma e allora cosa resta delle tante speranze dei tanti sogni di integrazione nulla le uniche porte che si aprono sono quelle di una sopravvivenza che spegne ogni giorno di più la speranza in una vita migliore e spinge sempre più verso il mondo dell illegalità s ma la vita continua i bambini continuano a nascere a crescere andare a scuola diventare maggiorenni diventare fantasmi e metter su famiglia con altri fantasmi e la storia continua a febbraio l italia presenta a bruxelles rispondendo alla co mun icazion e de lla co mmission e euro pe a n 173 del 2011 un quadro dell unione europea per le strategie nazionali di integrazione dei rom fino al 2020 la sua strategia nazionale e un documento corposo e complesso ma finalmente si ammette che esiste un problema specifico per i rom provenienti dalla ex jugoslavia per i quali vanno attivate risposte legislative specifiche in grado di risolvere il problema dell apolidia di fatto in cui vivono e stato per questo creato un gruppo di lavoro composto da rappresentanti dei ministeri dell interno degli affari esteri dell ufficio del ministro per la cooperazione internazionale e l integrazione dell unhcr nonché di rappresentanti delle comunità rom e sinte e delle ong attive nel settore della promozione e tutela dei diritti umani al fine di promuovere interventi sugli stati di ipotetica appartenenza degli apolidi bosnia erzegovina serbia valutando anche la praticabilità di far riconoscere per i rom provenienti dalla ex-jugoslavia ed entrati in italia non oltre il 1° gennaio 1996 data di sottoscrizione degli accordi di pace lo status di rifugiato onu come avviene per i rifugiati ospitati nei campi profughi la strada è aperta speriamo che i lavori finiscano rapidamente e che per questa piccola comunità di fantasmi la vita diventi reale 5

[close]

p. 6

adam chaplin catturata dal clan mafioso del crudele danny viene bruciata viva sopravvive al rogo orrendamente sfigurata e quando suo marito adam viene a sapere della storia si scatena l inferno di antonio di siero c ominciamo con il chiarire che il genere ultrasplatter è qualcosa di differente dal pulp tarantiniano e dal classico splatter alla eli roth the hostel e james wan saw ­ l enigmista nell ultra splatter la violenza diviene così gratuita così estrema così estetizzata e così elaborata da spostare la tensione dall orrore alla commedia corpi che esplodono irrigando di sangue strade e corridoi dopo essere stati colpiti da un pugno prodigioso pezzi di cadavere che si agitano dopo che un esplosione ha fatto a pezzi la lamiera che ha troncato loro braccia e gambe tutto questo e molto di più la storia ruota intorno all adam chaplin del titolo ragazzone con un bel fisico da culturista le somiglianze con kenshiro del leggendario manga/anime ken il guerriero creato da bronson e tetsuo hara sono innumerevoli che per vendicare la moglie stringe un patto con un demone che si installa nella sua spalla destra in cambio il nostro arrabbiatissimo eroe riceve il dono di trasformare i propri avversari in pizze di sangue da sottoporre a interrogatorio non stiamo scherzando adam e il suo demone custode sembrano divertirsi un mondo a interrogare le vittime ridotte in fin di vita a suon di pugni e calci la regia è quanto di più barocco si possa immaginare con azzeccati effetti di ralenty e voci distorte che solo a tratti lasciano trasparire gli accenti romani emiliani ecc anche i personaggi non passano inosservati specie il boss danny l attore è coperto con un pesante costume che lo riduce a un ammasso di carne martoriata e tubi innestati appartenenti a un complesso sistema di supporto vitale praticamente un pupazzo del muppet show un enorme ammasso di esagerazioni richiama i classici nipponici del genere come machine girl noboru iguchi e tokyo gore police yoshihiro nishimura tutto a posto quindi se avete lo stomaco e il gusto per l eccesso necessari a sopportarlo sì il problema è altrove e qui comincia la polemica il film non si trova in italia la recensione è basata sull edizione britannica con voci in italiano e sottotitoli in inglese la ragione è semplice lo stesso dario argento mentre lavorava al recente la terza madre ammise di avere difficoltà a trovare finanziamentiperil progetto d a l t ro n d e durante un intervista alla radio il film adam chaplin critico giacomo casanova di emanuele de santi rilevava che in italia esistono oggi solo due enti disposti a con valeria sannino finanziare un film i due maggiori emanuele de santi gruppi di reti televisive ed alessandro gramanti entrambi hanno interesse alla gi ul io d e s ant i creazione di prodotti che paolo luciani possano riempire la prima usa 2012 serata naturalmente là dove non arriva il produttore arrivano gli sponsor i cui marchi sono sempre presenti in bella evidenza nelle produzioni italiane il panorama diventa quindi triste desolato pieno di trentenni in crisi che si consolano con la bella ex compagna di classe riciclabile plot contrapposto allo spauracchio di de sica/boldi che almeno riescono a mantenere un tono dall inizio alla fine della proiezione le idee buone e quelle geniali come la creatura di emanuele de santi finiscono per non avere mercato nel loro paese di origine pensate che il panorama sia deprimente avete perfettamente ragione facciamolo sapere in giro rivogliamo de santi in italia nota valeria sannino la sfortunata signora chaplin aveva già interpretato alice nel disturbante bad brains di ivan zuccon.

[close]

p. 7

osare di essere grandi di roberto delle case dare to be great potrebbe essere il motto di ciascuno dei partecipanti all evento dei provini in piazza torresina fatto dal censimento artistico romano c.a.r a torresina a bbiamo visto casalinghe pensionati impiegati informatici ed altro esibirsi di fronte ad una giuria qualificata del c.a.r ma soprattutto di fronte ad un pubblico vero che giudica approva o contesta l artista senza sconti per chi si cimenta quello che ha di fronte è un esperienza che fa tremare i polsi che mette a nudo le proprie paure ed indecisioni che blocca o esalta la propria esternazione artistica e qui a torresina tutti quelli che sono saliti sul palco sono stati veramente grandi hanno fatto un salto di qualità notevole intanto con la loro personale normalità hanno preso coraggio ed hanno affrontato prima che il provino ed il pubblico sé stessi hanno osato e superato le loro ritrosie e le tensioni dell indecisione della timidezza di esibirsi e finalmente hanno avuto la forza di comunicare la propria passione a tutto il mondo con tutto il proprio essere facendola emergere dalle pieghe dell ovattata normalità rivelandosi artisticamente noi del pubblico siamo rimasti affascinati dalle capacità sensazionali finora celate o rivolte a pochi intimi rivelate dalle esibizioni dei novelli artisti accompagnati sul palco e sostenuti da una introduzione frizzante e accattivante del presentatore dello staff del c.a.r i nuovi talenti si sono esibiti come cantanti maghi danzatori di break-dance gruppi hip-hop danzatrici del ventre cantori romaneschi attori presentando brani noti o anche novità assolute ed inedite proprie composizioni vere e proprie chicche che hanno letteralmente deliziato i presenti e li hanno coinvolti nel ritmo dell esibizione una serata bella intensa affascinante e senza respiro proprio perché si sono viste meravigliose persone sbocciare ed addirittura esplodere nelle loro capacità promettenti veri talenti tanto da farne già intuire un possibile percorso nel mondo dello spettacolo ed è stato uno spettacolo vero con i suoi alti e bassi reale non finto non denigratorio che ha stimolato le vere passioni e che ha messo gli artisti in grado di essere sé stessi e di esprimersi al massimo emozione permettendo un grazie a tutti gli artisti che si sono esibiti a torresina gli auguriamo di continuare la loro passione nel modo più intenso e vivo possibile un grazie agli organizzatori del c.a.r che attraverso questa formula di condivisione con il pubblico hanno creato una sinergia positiva una sferzata di vitalità non solo nell artista ma anche negli stessi spettatori chiediamo che non cessi di fare ciò che sta facendo riproponendosi quanto prima qui a torresina poiché questa manifestazione rappresenta una risorsa vera un vero canale di espressione disponibile per tutti quelli che vogliono far emergere la propria creatività artistica e la propria individualità 7

[close]

p. 8

continua da pag .1 dimostrazioni sportive akuna matata blues ranger d ur an te la mattin ata qu alch e picco lo inconveniente alcune macchine che non avevano liberato la piazza qualche espositore che non è arrivato non ha intaccato la gioia di tanti bambini e delle loro famiglie che hanno partecipato alle mini olimpiadi l incessante lavorio di tanti volontari ha fatto sì che nel pomeriggio una grande folla arrivasse a torresina il baratto delle figurine tanti interessanti stand le dimostrazioni sportive hanno traghettato i partecipanti verso il clou della serata grande successo ha avuto il concerto dei blues rangers che ci ha accompagnati fino a tarda sera interrotto solamente dall in cu r s io necolora ta allegra incontenibile degli akuna matata bravissimi percussionisti una moltitudine di persone si è messa ordinatamente in fila quando nell aria si sono sparsi i profumi dell amatriciana una folla mai vista forse oltre le aspettative degli organizzatori gruppi che venivano anche da lontano hanno gradito sia la pasta che la porchetta tutti molto soddisfatti merito degli ingredienti di ottima qu alità e tr adizione ma so pr attutto de ll e cce lle n te capacità dei cuochi marco massimo e peppe arrivederci alla prossima la cucina numeri estratti il 15/9/2012 durante la 1° sagra dei rigatoni all amatriciana a torresina 1° estratto il numero 840 vince portatile notebookcq58-compaq 300 2° estratto il numero 663 vince buono da 100,00 da spendere c/o libreria king 3° estratto il numero 874 vince smartphone s-5570 galaxy next samsung 4° estratto il numero 447 vince cena per 4 persone c/o il chiodo fisso 5° estratto il numero 896 vince due sedute di presso terapia presso le ninfe sas 6° estratto il numero 376 vince taglio piega e colore c/o capelli al vento 8

[close]

p. 9

di giulia sirgiovanni la luce dorata della duna del parco nazionale del circeo tramonto i suoni e gli odori acquistano una dimensione particolare soprattutto sulla lunga duna del parco nazionale del circeo dove la luce radente accende di riflessi dorati la sabbia quando il sole è basso sul mare i piccoli animali che popolano la duna escono in cerca di cibo lasciando impronte sulla sabbia che sembrano ricami mentre le piante liberano nell aria i profumi della macchia uno su tutti accompagnerà i passi del visitatore un leggero aroma che ricorda la liquirizia segnala la presenza dell elicriso una pianta dalle foglie argentate la duna con i suoi 24 km è la più lunga d europa e rappresenta uno degli ambienti più affascinanti del parco sospesa fra il mare e i laghi costieri infatti è un lungo nastro di confine con caratteristiche proprie che mantiene però stretti legami con il mondo marino al per coglierne al meglio immagini suoni e odori l ideale è fare una passeggiata dove la strada del lungomare è parzialmente crollata e la duna ha riconquistato il suo spazio per saperne di più e scoprire che gli elementi che compongono questo ecosistema hanno un equilibrio complesso e fragile è possibile farsi guidare dagli interpreti ambientali dell istituto pangea che nel corso dell attività la luce dorata della duna raccontano di piante tenaci e animali bizzarri mostrano l invisibile danno nuovi significati a elementi familiari trovano i tempi e i momenti giusti per godere appieno di questa esperienza fino alla fine di ottobre le proposte dell istituto pangea www.istpangea.it invitano a scoprire tutti gli ambienti del parco del circeo le foto sono di elisabeth selvaggi scuola libri e nuove tecnologie da qualche giorno in tutta italia suonano le campanelle che segnano l apertura del nuovo anno scolastico gioie ansie paure sui volti degli studenti che varcano le porte della scuola chi per la prima volta chi invece incontra i compagni di classe dopo tre mesi di lontananza come accade spesso negli ultimi anni e anche quest anno non fa eccezione si fa un gran parlare dell aumento subìto dal prezzo dei libri di testo le borse degli studenti diventano sempre più pesanti e i genitori si ritrovano a pagare fior di soldi molti fanno ricorso ai mercatini del libro usato con la speranza di pagare di meno ma spesso i libri vengono ristampati ogni anno con delle piccole aggiunte e quindi si è costretti a comprarli nuovi con la tecnologia che avanza non si esclude che fra qualche anno i libri di testo saranno disponibili in formato elettronico e l u n ico pe so che dovranno portare sulle spalle i nostri figli sarà quello di un leggerissimo e-book o tablet certo c è da chiedersi se il prezzo dei volumi da di cinzia del bello scaricare sarà inferiore a quello che i genitori si ritrovano a pagare in questi giorni chi immaginava solo qualche anno fa che i nostri pesantissimi zaini sarebbero potuti essere sostituiti da un minuscolo computer eppure ricordo ancora la gioia di andare a comprare i libri nuovi il profumo della carta appena stampata i fogli immacolati da sottolineare con gli evidenziatori la gioia di scegliere il nuovo diario indecisi fra i vari modelli e colori dalla sempre presente e costosissima smemoranda al comix aspettare l orario definitivo delle lezioni per poi dividersi i libri con il proprio compagno di banco in modo da dimezzare il peso da portare oggi esistono gli zaini con le rotelle i trolley mentre tutto quello che desideravano gli studenti di qualche generazione fa era un costosissimo zaino invicta il futuro chissà cosa ci riserverà speriamo soltanto che ci siano solo miglioramenti sia per gli studenti che per i genitori e perché no anche per gli insegnanti 9

[close]

p. 10

di stefania giannetto 22 settembre 2012 l arte come motore di ricerca t orresina è un quartiere che con notevole disinvoltura passa dalle manifestazioni sociali a quelli culturali e lo ha dimostrato nella giornata del 22 settembre scorso con la manifestazione i portici parlano di arte la prima rassegna di arte contemporanea evento creato da maresa stramacci moglie del critico d arte nonché nostro lettore affezionato fattino tedeschi naturale evoluzione degli incontri di arte nicotina la giornata veramente molto interessante ha visto come protagonisti una buona rappresentanza del mondo artistico romano una giornata in cui l arte è stata il vero e proprio motore di ricerca di quelle emozioni che troppo spesso non consideriamo i portici di torresina non solo hanno ospitato angoli dal per la pittura hanno esposto alegiani lucia alagi domenico angiulo stefania barrasso pietra campanella valter cascelli fiorella de nardo roberto di napoli anna genca anita margheriti sergio mariotti isolina napolitano lina paris gabriele pinna giovanna pinna sonia quintavalle enzo salvo mario pittore maestro sardelli della monica paola segatori laura pittura e decor sinigalia claudio spelar stefano taborra alessandra trani alessandro sapore parigino della belle Époque il noir rivisitato di vettriano la ricerca della materia del colore e della forma ma hanno fatto esplodere quel lato artistico sopito in ciascuno di noi per tutta la giornata l universo artistico in torresina è stato omaggiato non solo dalle esposizioni dai gusti raffinati di pittori installatori d arte scultori fotografi e stilisti designer ma anche dalla presenza di nomi eccellenti dell ambiente artistico uno fra tutti il maestro mario salvo ancora per una volta l architettura quella dei portici e l arte quella in esposizione si sono uniti per regalarci momenti entusiasmanti culminati da un simpatico buffet che ha dato l opportunità agli artisti di salutare i responsabili delle istituzioni municipali intervenute per l occasione 10

[close]

p. 11

per le ceramiche ha esposto dinia diana per la fotografia hanno esposto bellacosa ludovico pandolfo vincenzo per le installazioni ha esposto franzese luigi per il restauro d arte ha esposto pariota alessandra per la scultura hanno esposto cianfrocca gianni pinna mario per lo style designer ha esposto marzeda renata ospiti dell evento carbonara marzia scrittrice-regista-attrice teatro di franco maria chiara poetessa francescangeli alessio attore hamed sara attrice scuola vittorio gasman lattuada alberto pianista libertino imma poetessa di stefano ottavio poeta saba giulia scrittrice stilo clemente poeta la parola a chi c era non conoscevo il picchio di torresina un periodico interessante quello che mi ha attratto maggiormente sono le pagine dedicate alla ludovico cultura all arte e alle iniziative che si portano avanti bellacosa perché dove c è la cultura la passione per l arte fotografo c è un progresso di idee di convivenza civile espositore l iniziativa i portici parlano d arte nicotina è la testimonianza che quando si fa cultura la gente risponde un evento promosso dal comitato di quartiere e seguito dal picchio hanno partecipato molti artisti con una varietà d opere da non sfigurare con i maggiori autori nazionali l evento è stato presentato dal critico d arte fattino tedeschi accompagnato da maestri di livello internazionale sentiti ringraziamenti a tutti coloro che hanno lavorato per la mostra d arte sotto i portici una bellissima iniziativa veramente maria costanza carpena zaia interessante e fatta bene abitante di personalmente ho apprezzato molto torresina poter vedere le opere d arte e parlare con gli artisti una occasione straordinaria conoscere persone amanti della pittura della scultura della poesia spero che l anno prossimo si possa ripetere perché il nostro quartiere è stato arricchito da questa esperienza di nuovo grazie 11

[close]

p. 12

di antonio di siero come avere a disposizione le funzionalità dei programmi da ufficio senza sborsare un soldo attenzione questo articolo non intende minare gli interessi di aziende come microsoft o adobe i cui prodotti sono tutt oggi ritenuti indispensabili in ogni ufficio o industria l articolo si rivolge a studenti in cerca di programmi per svolgere compiti o ricerche e a privati interessati ad approfondire le materie quali l editing di testi la modifica di immagini ecc open office.org alternativa allo storico microsoft office open office offre sei programmi distinti nel dettaglio writer programma di scrittura calc foglio di calcolo che riprende tutte le funzioni con la possibilità di aggiornare i fondamentali dello storico excel cambiano solo alcuni simboli dizionari collegandosi al sito il usato per l invio ad altro foglio in msx è qui madre math antipaticissimo per chi vi scrive programma base alternativa ad access per la creazione di equazioni matematiche offre numerosi usato per la creazione di strumenti all utente che possa sfruttarne le funzionalità database archivi come il cugino è difficilissimo da impress alternativa a power point usato per creare usare se non si conosce la materia teoria degli archivi ma presentazioni e diapositive anche con l aggiunta di offre molti strumenti wizard per l utente inesperto che effetti speciali e animazioni sappia cosa vuole ottenere i limiti scordatevi le clip art i formati x docx ecc che hanno draw semplice programma digrafica p u ò essere sostituito i vecchi formati di msoffice doc ecc non sono utilizzato per modificare immagini ed esportarle in supportati numerosi formati e inserirle in un sito web dove trovarlo www.openoffice.org sezione download gimp gnu image modifier program alternativa al magico photoshop pur non potendo competere con il cugino commerciale gimp offre un ampia gamma di strumenti per l editing delle immagini l utente photoshop che voglia cambiare software ritroverà presto tutti gli strumenti a cui è abituato ammesso di cercarli sotto i nomi e menù differenti i limiti la critica mossa da sempre a gimp è l incapacità di utilizzare files creati in photoshop le ultime versioni gr azie ad un a opzione in fase di installazione permette il supporto di files creati da o per ps nota anche prima molti problemi potevano essere risolti salvando il file in formato .tiff ma tant è l ufficio in casa dove trovarlo www.gimp.org l installer reca con sé il programma di supporto gtk che nelle precedenti versioni doveva essere scaricato e installato a parte scribus programma usato per l editing di pagine di libri riviste e per progettare volantini alternativo a programmi come publisher e quark xpress la cui incredibile resa è minata solo dai costi elevati scribus è purtroppo in fase embrionale mentre scrivo siamo alla versione 1.4.1 e in attesa della versione 1.5.0 se non capite pensate che gimp è alla versione 2.8.2 e open office alla 3.4.0 sebbene contenga molte delle funzioni più importanti de programmi commerciali i processi sono ancora farraginosi mancano di elasticità il processo usato per creare una tabella coinvolge calc e draw di open office inoltre la modifica del contenuto di un testo soffre della mancanza di una visualizzazione dell anteprima tuttavia il semplice richiamo delle proprietà del menù del tasto destro di una finestra evocherà una piccola galassia di opzioni utili a sbizzarrire tutte le fantasie dell utente in materia di impaginazione i limiti tanti troppi davanti a quark xpress scribus è poco più di un giocattolo ma se il buon giorno si vede dal mattino ci aspettiamo grandi cose dove trovarlo www.scribus.net non fate troppo affidamento sul tutorial visto che sembra essere riferito a una versione molto precedente a quella attuale richiede il supporto di ghostscript reperibile al sito www.ghostscript.com necrologi i componenti del coro della parrocchia di s faustina kowalska di torresina si stringono intorno a padre walter per la perdita della mamma e gli porgono le più vive condoglianze la redazione e il comitato di quartiere di torresina si uniscono al dolore di padre walter per la scomparsa della mamma demetrio fama e famiglia po rgon o le più vive condoglianze a padre walter per la perdita della cara mamma 12

[close]

p. 13

in questo periodo quando è sempre più raro leggere offerte di lavoro riteniamo utile pubblicare tutte le opportunità che ci vengono segnalate job soul È il primo sistema di placement pubblico e gratuito frutto della collaborazione tra università della regione lazio sul sito ufficiale si possono trovare annunci interessanti per laureati e laureandi lavori stage e apprendistato sda nuovo trasporto viaggiatori l azienda cerca addetti all ospitalità e all accoglienza operatori d impianto addetti all ispettorato dei rapporti qualità coordinatori operativi d impianti per mandare la propria candidatura consultare il sito ufficiale aeroporti di roma si cercano neolaureati in ingegneria gestionale e in scienze statistiche un operaio elettrico specializzato e altre figure tecniche consultare il sito ufficiale l azienda cerca neolaureati e neodiplomati età massima 28 anni da inserire nel proprio organico attraverso un percorso della durata di 6 mesi durante i quali i candidati attraverso job rotation avranno l opportunità di fare un esperienza nel mondo sda ed in particolare nelle seguenti aree area operativa in cui si avrà modo di conoscere il funzionamento del network primario e secondario area commerciale in affiancamento a figure commerciali sul territorio al fine di approfondire la conoscenza dei servizi sda e le tecniche di vendita area di staff marketing qualità ispettorato risorse umane finanza e controllo sistemi informativi in cui si conosceranno le attività di supporto al business alpitour la società recluta diverse unità per coprire diverse posizioni aperte È data la po ssib ilità an che di scegliere il settore più congeniale vedi sito provincia di roma aaa cercasi a roma e provincia contabili addetti alla clientela e analisti programmatori per consultare queste e altre offerte disponibili consulta il sito della provincia di roma regione lazio sommelier lavoratori su navi da crociera infermieri agenti assicurativi e altro ancora tutte offerte disponibili sul sito portalavoro della regione online anche annunci di grandi società e multinazionali esercizio convenzionato con il c di q torresina 13

[close]

p. 14

consigli e non solo carissimi siamo in ottobre mese che gli antichi romani dedicarono al dio della lotta e della guerra marte in questo mese la terra dona pochi frutti mele pere prugne e castagne le foglie cadute dalle piante la rivestono dei colori rosso giallo e bruno in città si controllano i termosifoni e gli impiani di riscaldamento per l approssimarsi del freddo invernale e forse si ricomincia a rimpiangere il caldo estivo fino al 1977 in italia le scuole iniziavano in questo mese i bimbi della prima elementare venivano chiamati remigini da s remigio che si festeggia il primo di ottobre il 4 ottobre si festeggia s francesco che papa pio xii° proclamò patrono d italia ad assisi in questi giorni si rinnovano riti e tradizioni tra cui quella che una regione d italia a turno offre l olio che brucia nella lampada votiva nella cripta del santo eccomi ora a suggerirvi i miei consigli.per eliminare le macchie lasciate dal ferro da stiro basta bagnarle e poi cospargerle di sale fino oppure usare dell acqua ossigenata non stirare finché il tessuto non sarà asciutto per togliere un cerotto senza soffrire passate su di esso un batuffolo di ovatta imbevuto di olio per bambini a cura di pina l se trovate che l aglio si è seccato non vi rattristate dopo aver sbucciato gli spicchi metteteli nell olio così conservati saranno buoni per un prossimo uso mi chiedete come conservare i peperoni per il prossimo inverno congelateli tagliati a metà privati del picciolo e dei semi e messi in una busta lo stesso metodo lo potete usare con i pomodori dopo aver usato l ombrello per le prossime inevitabili piogge non apritelo per farlo asciugare come molti fanno ma tenetelo socchiuso eviterete di far indebolire il tessuto se lo scorrere dell acqua ha ingiallito la vasca o il lavandino usate olio di trementina e sale le macchie si toglieranno e tutto tornerà bianco se una camicetta di seta si è ingiallita lavatela usando dell acqua in cui sia stato aggiunto un po di latte e un cucchiaino di acqua ossigenata se volete vedere le maglie di lana sempre candide immergetele in una bacinella di acqua fredda con il succo di due limoni due manciate di sale grosso aggiunte al normale detersivo vi darà un bucato perfetto termino questa mia chiacchierata inviando saluti cari a tutti i miei lettori la vostra di pierfederico poli zia pina e quanti hanno pensato più volte di usarla in centro muoversi con la bicicletta è ormai una necessità per chi voglia spostarsi agevolmente nelle città moderne il bike sharing traducibile come condivisione della bicicletta talvolta indicato come servizio di biciclette pubbliche è uno degli strumenti di mobilità sostenibile a disposizione delle amministrazioni pubbliche che intendono aumentare l utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici autobus tram e metropolitane integrandoli tra loro trasporto intermodale e integrandoli dall utilizzo delle biciclette condivise per i viaggi di prossimità dove il mezzo pubblico non arriva o non può arrivare wikipedia a parigi barcellona bruxelles londra barcellona lione stoccolma e tante altre metropoli si può fare perché il bike-sharing funziona in italia questo servizio funziona molto bene a milano torino brescia bari salerno genova e in tanti piccoli centri a roma no mesi fa sul corriere della sera online veniva dato spazio ad un articolo di denuncia sullo stato del servizio ma vediamo di cosa si tratta il bike sharing romano fu avviato in concreto nel giugno del 2008 a cura della società privata spagnola cemusa nel 2009 arrivarono ma bike sharing dove vai bellezza in bicicletta quanti di noi amano la bicicletta i problemi sulla gestione e nell aprile dello stesso anno si cambiò il bike sharing passò di mano e la gestione venne affidata all atac risale a questo periodo l estensione fino a ostia ad oggi le biciclette disponibili sono poco meno di 300 271 per la precisione suddivise in 29 ciclo-posteggi nel nuovo piano quadro della ciclabilità gli obiettivi erano precisi passare da 225 a 1220 chilometri di rete ciclabile e da 29 a 350 stazioni per il bike sharing con nuovi parcheggi nei nodi di scambio tolte però le promesse da campagna elettorale ad oggi risultano finanziati sono solo 65 chilometri di nuovi itinerari e purtroppo le bici messe a disposizione dall agenzia della mobilità sono state in gran parte danneggiate senza sellino o senza manubrio o senza ruote non sono comodissime da usare l assessorato capitolino all ambiente ha finanziato l acquisto di 400 nuove biciclette che sono state subito rubate possibile che nessuno abbia pensato come prevenire questi furti e questi danneggiamenti leggerezza disinteresse mistero qual è il futuro che il sindaco prospetta per questo importante servizio in una città strangolata dal traffico 14

[close]

p. 15

di michela fabbri diete fai da te no grazie ormai l estate è finita si torna alla vita quotidiana al freddo e ci si prepara già al natale o per lo meno il pensiero corre alla tavola di natale bbiamo superato i bagordi estivi e dobbiamo prepararci per quelli di natale bene in questo mese di passaggio vorrei parlare delle diete fai da te partiamo dal presupposto che le regole di base per una sana alimentazione le conosciamo tutti 5 pasti favorire frutta e verdura fare movimento e bere acqua però per un certo tipo di patologie o disturbi o stili di vita è necessario essere seguiti da persone competenti e non a caso per questo ci sono corsi di laurea appositi quindi non sempre è indicato affidarsi alle diete di moda ultime tra queste le diete iperproteiche o superproteiche dove le proteine sono assolute protagoniste la dieta proteica è fondamentalmente idonea a livello di metabolismo perchè favorisce un buon introito proteico con alimenti come pollo manzo pesce fagioli o comunque cibi ricchi di proteine questi alimenti rallentano il movimento del cibo tra stomaco e intestino dando senso di sazietà a lungo termine inoltre il corpo utilizza più energia per digerire le proteine rispetto a quanto faccia con i carboidrati che più facilmente vengono trasformati in massa grassa rispetto alle proteine ma bisogna fare attenzione infatti le proteine causano un sovraccarico a livello renale ed epatico per alleviare in parte questo affaticamento bisognerebbe bere un grande quantitativo di acqua al giorno almeno 2 litri cosa che non molte persone fanno e bene sapere che per ogni persona l introito di calorie e macronutrienti quali lipidi carboidrati e proteine devono essere personalizzati a il più possibile e calibrati in base al sesso l età l attività svolta la struttura corporea il bmi indice di massa corporea le patologie il quantitativo giornaliero di proteine che un individuo dovrebbe ingerire si aggira tra 0,8 ­ 1,5 grammi per chilo di peso corporeo il lato fortemente negativo della dieta proteica è la drastica riduzione di frutta verdura e cereali nutrienti che apportano vitamine minerali e fitonutrienti ricordo che le proteine non sono solo animali anche i legumi la soia i prodotti integrali hanno un buon quantitativo di proteine quindi anche i vegetariani potrebbero seguire questa dieta concordo però con una considerazione fatta da un associazione medica americana che ha constatato che la maggior parte dei soggetti che hanno fatto questo tipo di dieta ed hanno perso peso in breve tempo sottoposti a controllo dopo poco lo hanno totalmente ripreso per le difficoltà legate al regime troppo restrittivo quindi una dieta mirata variata e controllata è il miglior modo per stare bene spaghetti all amatriciana di m speranza la sagra dei rigatoni all amatriciana appena svoltasi rende necessario inserire questa ricetta richiesta da molti lettori una ricetta tradizionale semplice buonissima ingredienti per 4 persone 400 gr di spaghetti o bucatini o rigatoni 125 gr di guanciale di amatrice un cucchiaio di olio di oliva extravergine 50gr di vino bianco secco 400 gr di pomodori pelati un pezzetto di peperoncino 100 gr di pecorino romano grattugiato sale preparazione mettere in una padella preferibilmente di ferro l olio il peperoncino ed il guanciale tagliato a pezzetti rosolare a fuoco vivo aggiungere il vino togliere dalla padella i pezzetti di guanciale sgocciolare bene e tenerli da parte possibilmente in caldo si evita il rischio di farli diventare troppo secchi e salati e resteranno più morbidi e saporiti unire i pomodori ridotti in poltiglia aggiustare di sale mescolare e dare qualche minuto di fuoco togliere il peperoncino rimettere dentro i pezzetti di guanciale dare ancora una rigirata alla salsa lessare intanto la pasta bene al dente in abbondante acqua salata scolarla bene e versarla nella padella mescolarla velocemente al sugo aggiungere il pecorino grattugiato e rigirare attendere qualche secondo servire e per chi lo desiderasse passare a parte altro pecorino buon appetito 15

[close]

Comments

no comments yet