UnderCheck N.4 Agosto

 

Embed or link this publication

Description

Rivista scacchistica umbra con cadenza mensile

Popular Pages


p. 1

nd u i riv sta he rc e sc a t his cc ic a um k c a br periodico mensile agosto 2012 n 4

[close]

p. 2

sommario manuale di scacchi 1 regole del gioco scacchi letterari 2 wilhelm steinitz migliora il tuo livello 5 esercizi per migliorare il proprio livello giovani 8 campionati italiani giovanili il mondo dei big 11 campionati italiani assoluti l angolo delle aperture 13 la semislava botvinnik possimi appuntamenti 16 eventi futuri e in corso i

[close]

p. 3

prefazione lo scopo di questo giornalino è quello di divulgare il gioco degli scacchi in tutta la regione umbria e perchè no anche in tutta italia l iniziativa nata da un idea di trasciatti mirko è stata ben accolta dai presidenti dei circoli umbri che hanno deciso di aiutarne la diffusione nicolas santocchi mirko trasciatti il mensile suddiviso in sezioni ha trovato responsabili/autori degni di nota infatti oltre all ideatore possiamo vantare nel nostro staff diversi importanti nomi nello scacchismo umbro quali matteoli maurizio presidente a.s.d tatanzak di terni santocchi nicolas membro del d.l.f foligno scacchi pulcini lorenzo presidente a.d circolo perugino degli scacchi e zaccagni francesco presidente a.s.d gruppo scacco matto eugubino girgenti giuseppe polisportiva dilett clt sez scacchi di terni maurizio matteoli resp manuale di scacchi mirko trasciatti resp scacchi letterari francesco zaccagni resp migliora il tuo livello nicolas santocchi resp giovani maurizio matteoli resp il mondo dei big lorenzo pulcini resp le aperture giuseppe girgenti grafica di mirko trasciatti idea di mirko trasciatti ii

[close]

p. 4

regole del gioco la donna o regina la donna è il pezzo più potente e mobile della scacchiera e in linea di massima non conviene scambiarla con nessun altro pezzo che non sia la donna dell avversario al centro della scacchiera con lo spazio per muoversi e l appoggio degli altri pezzi la donna possiede una forza enorme ed è in grado di svolgere azioni di attacco o di difesa anche a lunga distanza se è invece in un angolo circondata da pezzi che ne intralciano la mobilità la sua forza affievolisce il movimento della donna è paragonabile a quello del re ma con una differenza la donna si può muovere di quante case vuole ma non può saltare ne i propri pezzi ne quelli dell avversario scacchiera illustrativa in rosso le mosse illegali mirko trasciatti 1 manuale di scacchi

[close]

p. 5

wilhelm steinitz il pionere della scuola posizionale da amante del gioco posizionale forse più per necessità che per virtù uno dei primi libri che ho letto è quello di jakov nejstadt su steinitz in realtà nella prima fase della sua carriera scacchistica il suo stile era in linea coi tempi aggressivo e poco propenso a lunghe manovre tanto da essersi guadagnato l appellativo di morphy austriaco ma i successi maggiori vennero subito dopo la sua conversione ad una condotta di gioco più attenta e strategica ma vediamo meglio chi era wilhelm steinitz oltre alle poste vinte giocando a scacchi e disputando qualche partita alla cieca iniziò a frequentare gli ambienti scacchistici della capitale asburgica diventando un abituale frequentatore del caffè pernice placca dedicata a steinitz nel quartiere jose fov di praga wihelm steinitz nato a praga il 18 maggio 1836 tredicesimo figlio di un rabbino e di famiglia poverissima era afflitto da disturbi fisici notevoli basso di statura con un cranio grosso e sproporzionato alla corporatura lievemente claudicante miope di carattere chiuso e di modi sovente bruschi al limite della scortesia verso i vent anni era a vienna quale studente del politecnico essendo molto portato per la matematica riusciva a finanziarsi gli studi grazie ad un saltuario lavoro come giornalista ben presto si mise in luce come forte giocatore giungendo terzo al campionato cittadino del 59 secondo nel 60 e primo nel 61 la crescente passione per gli scacchi lo portò ben presto ad abbandonare gli studi per diventare il primo pro fessionista degli scacchi un forte orgoglio accompagnato dalla consapevolezza della propria forza di gioco lo rendeva a volte indisponente a prescindere da chi fosse il suo interlocutore ad esempio un giorno il famoso banchiere epstein assiduo frequentatore del caffè pernice a cui steinitz spesso dava il vantaggio di un cavallo sollecitò spazientito steinitz reo di aver pensato troppo a lungo subito dopo aver mosso steinitz incalzò irritato il banchiere mentre stava pensando a sua volta allora giovanotto ma lei sa chi sono io sbottò scacchi letterari 2

[close]

p. 6

epstein oh sì lei è epstein rispose tranquillo steinitz aggiungendo subito dopo alla borsa ma qui epstein sono io stesso anderssen si sedettero ad un tavolo dando il via all assegnazione del titolo mondiale tramite una sfida testa a testa a più riprese le regole scelte per l occasione erano abbastanza semplici per ottenere il titolo bastava totalizzare 10 punti patte escluse steinitz vinse per 10 a 5 e venne proclamato primo campione del mondo della storia steinitz nel 1866 durante il match con anderssen ma torniamo agli scacchi dopo il ritiro del talentuoso americano paul morphy dalla scena internazionale da notare che i due non si sono mai potuti affrontare anderssen era tornato alla guida del mondo scacchistico con il suo stile romantico ed istintivo ben noto nelle famosissime partite immortale e sepreverde nel 1866 steinitz contro i favori dei pronostici vinse l incontro con anderssen pur adottando uno stile ancora abbastanza aggressivo in linea con il tempo eppure questo match pur non essendo ancora considerato un campionato del mondo rappresenta un vero spartiacque infatti fu proprio dopo aver analizzato alcuni errori di entrambi in quell incontro che steinitz maturò dei concetti innovativi per l epoca validi ancora oggi ad esempio il fatto che il re è un pezzo forte e che il successo di un attacco condotto su un ala dipende dalla solidità del centro più che dall inventiva del giocatore ma il vero evento entrato nella storia degli scacchi ci fu venti anni dopo nel 1886 proprio su iniziativa di steinitz i due più forti scacchisti dell epoca steinitz e zukertort allievo dello zukertot e steinitz nel match del 1886 perderà il titolo solo nel 1894 contro un altra leggenda scacchistica quale emanuel lasker steinitz non fu un precursore della modernità solo per aver inventato ufficialmente il campionato del mondo in un epoca in cui non c erano ancora regole precise fu il primo ad elaborare una teoria degli scacchi con principi ancora oggi cardini del gioco posizionale fu il primo vero pro fessionista della scacchiera avendo dedicato la sua intera esistenza agli scacchi da buon ex giornalista fu anche il primo a dimostrare che scrivere di scacchi è un attività capace di produrre buona letteratura di certo rimarrà tra i primi anche per la sua superbia a volte ai limiti dell arroganza e i due aneddoti con cui concludiamo tale excursus biografico ne sono una chiara testimonianza si racconta che prima di una importante competizione con giocatori del calibro di cigorin bird zukertort blackburne paulsen ed altri fu chiesto a steinitz chi fosse secondo lui il favorito senza dubbio io rispose ho avversari più facili di quelli che avranno i miei rivali 3 scacchi letterari

[close]

p. 7

steinitz e lasker nel campionato del mondo del 1894 e perché mai gli fu ribattuto gli altri devono giocare con steinitz io no prima di una competizione alla quale aveva partecipato accettando solo dopo aver pattuito il montepremi fu accusato di esosità da un affarista milionario signor steinitz voi partecipate ai tornei di scacchi solo per i soldi mentre io ci vengo soltanto per l onore ebbene ­ rispose ironicamente il campione ognuno gioca per quello che non ha francesco zaccagni scacchi letterari 4

[close]

p. 8

migliora il tuo livello nicolas santocchi istruzioni negli esercizi proposti di seguente la mossa spetta al bianco che dovrà trovare o una combinazione che porti allo scacco matto finale o semplicemente a un guadagno di pezzi esempio nei primi 10 esercizi lo scopo è quello di dare scacco matto in un determinato numero di mosse mentre negli ultimi l obiettivo diventa quello di vincere catturando uno o più pezzi dell avversario la difficoltà sarà sempre crescente man mano che si avanzerà per aiutare il lettore abbiamo deciso di assegnare ad ogni esercizio un livello di difficoltà che andrà dall 1 al 5 le soluzioni le potete trovare in fondo alla pagina buon divertimento a tutti 1 difficoltà 1 matto in 1 3 difficoltà 1 matto in 1 5 difficoltà 1 matto in 1 2 difficoltà 1 matto in 1 4 difficoltà 1 matto in 1 6 difficoltà 2 matto in 3 5 migliora il tuo livello

[close]

p. 9

7 difficoltà 2 matto in 3 10 difficoltà 2 matto in 3 13 difficoltà 4 vincere 8 difficoltà 2 matto in 3 11 difficoltà 3 vincere 14 difficoltà 5 vincere 9 difficoltà 2 matto in 3 12 difficoltà 3 vincere 15 difficoltà 5 vincere soluzioni 1 1.axd6 2 1.de7 3 1.de8 4 1.df3 5 1.txh6 6 1.ch5 txh5 2.txg6 rxg6 3.te6 7 1.cg4 txg4 2.tf5 rxf5 3.td5 8 1.ch6 tf8 2.tg8 txg8 3.cxf7 9 1.de6 axe6 2.cf5 rg8 3.ce7 10 1.dg6 axg6 2.cg5 hxg5 3.hxg6 11 1.cg4 xhg4 2.th1 rg7 3.dxg5 12 1.ah6 rxh6 2.dd2 rg7 3.cxd8 13 1.df8 axf8 2.cg7 rd8 3.te8 14 1.te8 txe8 2.dg4 cg5 3.dxf5 15 1.dc3 tbh4 2.dxc8 txc8 3.txc8 migliora il tuo livello 6

[close]

p. 10



[close]

p. 11

23°camp italiano giovanile fase finale domenica 7 luglio si sono conclusi a ragusa i campionati italiani giovanili di scacchi notevole il calo della partecipazione che ha visto ai nastri di partenza solo 548 giovani scacchisti contro ad esempio gli 860 del 2010 complice la crisi ed anche molto probabilmente la difficile trasferta e la terza volta in cinque anni che la fase finale dei cig viene organizzata in sicilia l umbria ha avuto in sua rappresentanza due giovanissimi alfieri michele lupini dell associazione sportiva tatanzak impegnato nell under 12 e alessio fermani della società scacchi augusta perusia nell under 10 il torneo nove turni complessivi ha avuto inizio domenica 30 giugno cinque le categorie maschili e femminili a partire dall under 8 fino all under 16 i pronostici dove era possibile farli grazie al punteggio elo sono stati rispettati tra i nostri giovani umbri ci sono michele lupini che chiude il torneo under 12 con 5 punti 48° su 120 mentre nell under 10 alessio fermani realizza 2,5 punti e si piazza 71° allievi maschile classifica finale top 5 1 boscolo federico 2 gregori giacomo 3 teutsch alexander 4 basso pier luigi 5 siclari giovanni fm cm cm cm 1n 7.5/9.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 6.5 pt 6.5 pt allievi femminile classifica finale top 5 1 movileanu daniela 2 colantuono virginia 3 de somma annarita 4 balzano filli 5 caldi irene cm 1n 1n 1n 1n 8.0/9.0 pt 7.5 pt 6.5 pt 6.0 pt 6.0 pt cadetti maschili classifica finale top 5 1 zamengo fulvio 2 manfroi andrea 3 dobboletta alex 4 gueci tea 5 barp alberto cm 2n cm 1n 1n 7.5/9.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 6.5 pt 6.5 pt durante la presentazione dei campionati italiani cadetti femminile classifica finale top 5 1 paolillo gaia 2 santeramo alessia 3 bresciani daniela 4 lazzarini irene 5 di crescenzo linda 1n 1n 3n 2n nc 8.0/9.0 pt 7.5 pt 6.0 pt 6.0 pt 5.5 pt durante la presentazione dei campionati italiani giovani 8

[close]

p. 12

giovanissimi maschile classifica finale top 5 1 lodici lorenzo 2 moroni luca 3 carnicelli valerio 4 berardini tommaso 5 d avino gianfranco 1n cm 1n 1n 1n 7.5/9.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 6.5 pt piccoli alfieri maschile classifica finale top 5 1 lunghi samuele 2 damico alessandro 3 becchi andrea 4 di sante alessandro 5 calogiuri jacopo nc nc nc nc nc 8.5/9.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 6.5 pt 6.5 pt giovanissimi femminile classifica finale top 5 1 scarpa silvia 2 di benedetto desiree 3 giordano giulia 4 tonina alessia 5 manguerra angelica m 2n 2n 3n nc nc 7.5/9.0 pt 7.5 pt 6.5 pt 6.0 pt 6.0 pt piccoli alfieri femminile classifica finale top 5 1 garau francesca 2 scarpa alessandra 3 sheikh samia zannat 4 sfera anastasia 5 cossu rebecca nc nc nc nc nc 8.0/9.0 pt 8.0 pt 6.5 pt 5.5 pt 5.0 pt pulcini maschile classifica finale top 5 1 wang cesare 2 sonis francesco 3 di benedetto edoardo 4 pitzanti matteo 5 nordio giorgio 2n 3n 1n 2n 3n 8.0/9.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 7.0 pt 6.5 pt maurizio matteoli pulcini femminile classifica finale top 5 1 scarpa claudia 2 palma maria 3 santeramo claudia 4 mancinelli aurora 5 saba gloria 3n nc 3n nc 3n 8.0/9.0 pt 8.0 pt 7.0 pt 6.0 pt 6.0 pt 9 giovani

[close]

p. 13

pres com reg sicilia sileci filippo

[close]

p. 14

72° camp italiano assoluto semifinali a civitanova marche si è disputata dal 15 al 22 luglio la semifinale del cia ed i campionati italiani di categoria al termine di nove combattutissimi turni si è imposto il mi pesarese axel rombaldoni che ha avuto la forza di rialzarsi dopo un inaspettata sconfitta patita al primo turno in 12 mosse dal cm paltrinieri che riportiamo di seguito civitanova marche 15.07.2012 paltrinieri n 2172 ­ rombaldoni a 2479 d00 queen s pawn opening 1° turno 1 d4 d5 2.ag5 9.0-0 cxd4 10.cxd5 ad8 11.exd4 cc6 2 cf6 3.axf6 exf6 4.e3 ae7 5.ad3 0-0 6.df3 12.tfb1 1-0 6 c5 7.ce2 db6 8.cbc3 dxb2 axel difenderà i colori italiani insieme al mi a valsecchi e ai mf de filomeno e codenotti ai 11 il mondo dei big

[close]

p. 15

campionati mondiali junior che si disputano ad atene dal 2 agosto i primi cinque classificati si aggiungono ai già qualificati gm f caruana mi d.dvirnyy e gm s.brunello completeranno il lotto dei partecipanti al prossimo cia il campione under 20 ed il secondo giocatore escluso con l elo più alto anche i tornei di categoria sono stati molto combattuti poiché ai vincitori veniva assegnata la promozione automatica alla categoria superiore da segnalare la buona prestazione nel torneo di 1n dell amico francesco tortolini ottavo assoluto con ben 5,0 punti il maestro internazionale rombaldoni axel lorenzo pulcini classifica top 15 1 rombaldoni axel 2 genocchio daniele 3 altini nicola 4 caprio guido 5 bellini fabio 6 bruno fabio 7 de filomeno simone 8 collutiis duilio 9 vezzosi paolo 10 contin daniel 11 bentivegna francesco 12 piscopo pierluigi 13 bonafede alessandro 14 cocchi andrea 15 gilevich artem im im -m fm im im fm im im im fm im fm fm -7.0/9.0 pt 6.5 pt 6.5 pt 6.5 pt 6.0 pt 6.0 pt 6.0 pt 6.0 pt 6.0 pt 5.5 pt 5.5 pt 5.5 pt 5.5 pt 5.5 pt 5.0 pt a destra francesco tortolini durante la premiazione al xx festival di robecchetto del 2009 il mondo dei big 12

[close]

Comments

no comments yet