Pink Basket & Panorama Lombardo_STAGIONE COMPLETA 2011/12

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti stagione completa 2011/12 dal 3 novembre al 13 giugno

[close]

p. 2

a1 il geas travolge priolo como perde con cagliari a2 milano stronca udine biassono ko con alghero pan rama l mbard mortara brave le isolane ad approfittarne anche se dopo il 37-48 al 30 le nerostellate rimontano cedendo però nel supplementare su una tripla di fabianova a -10 in settimana como aveva annunciato l estensione fino a fine dicembre del contratto di maiorano al comando rimane sola umbertide in virtù dell impresa di lucca con taranto in a2 milano cercava una conferma importante dalla sfida con udine candidata alla zona alta della classifica ed è arrivata la quarta vittoria di fila con una progressione nella ripresa dopo il 26-27 all intervallo eccellente ancora una volta la difesa sono appena 46,8 i punti concessi in media dal sanga in queste prime 5 giornate sia a uomo che a zona mentre in attacco le orange hanno viaggiato a sprazzi pagando in parte la giornata-no al tiro da fuori 1/14 da 3 sottotono frantini e stabile ma sono venute fuori nel momento decisivo decollando tra fine 3° quarto e l inizio dell ultimo parziale di 40-16 dal -5 del 18 in luce una gottardi 15 non lontana dal top bene anche schieppati e rovida e prova di sostanza per ntumba 11 rimbalzi 6 recuperi e 4 assist oltre a 13 punti ora la lucsa è seconda dietro la sola bologna e a pari con vigarano e s.martino continuano invece le sofferenze per biassono che rimane da sola in fondo alla classifica una fortunosa tripla allo scadere di cucchiara repiemonte-v cagliari biassono-alghero bologna-vigarano bolzano-muggia cervia-marghera borgotaro-s.martino milano-udine riassunto del basket femminile regionale 3/11/2011 una domenica agli estremi opposti per le due lombarde di a1 il geas che veniva dalle sconfitte di misura con umbertide e taranto ha dato spettacolo nella sua prima uscita a cinisello e davanti alle telecamere di raisport seppellendo priolo con un 3412 nel 1° quarto dopo il quale ha continuato a spingere toccando il +28 a fine 3° periodo eccellente sui due lati del campo la prova del bracco che sprinta sul 9-0 dopo 2 e sul 18-5 al 5 colpendo a raffica contro la difesa schierata e traducendo in contropiedi sistematici le tante palle rubate priolo non è destinata a un campionato di primo piano dopo le traversie estive tuttavia aveva impegnato a fondo pur perdendo sia parma che como quindi ottime indicazioni per sesto dopo le due sconfitte d inizio campionato peraltro contro big annunciate 5 in doppia cifra summerton la più continua 21 con 9/11 al tiro dopo di lei halvarsson 15 ma notevoli anche il 1° quarto di zanoni 12 punti e il terzo di michailova 13 in generale bene tutte primi punti in a1 per la `91 pastorino ed esordio per la `93 giorgi discorso opposto per la comense che perde l imbattibilità scivolando in modo inatteso contro la neopromossa cagliari finora a zero e con sconfitte pesanti contro la stessa avversaria como aveva vinto facile due volte in coppa italia poche settimane fa prova incolore delle ragazze di barbiero complice l ambiente asettico del neutro di geas super como scivola a2 nord 5a giornata 53-41 54-55 71-58 74-66 59-47 46-62 62-43 10 8 8 8 6 6 6 4 4 4 2 2 2 0 poker sanga beffa biassono classifica meccanica nova bologna vassalli vigarano lucsa systems milano fila s martino di lupari premier hotels cervia delser udine mercede alghero iveco lenzi bolzano interclub muggia officine gaudino piemonte ats energia virtus cagliari roby profumi borgotaro sernavimar marghera lissone interni biassono gala ad alghero il blitz al palarovagnati dopo che due liberi di mandelli avevano firmato il +2 a 3 dalla fine in precedenza biassono a +8 nel 1° quarto poi scivolata a -7 nel terzo ma tornata in partita con buone prove della `95 porro e della `93 fumagalli miglior marcatrice galbiati con 15 ha esordito la lèttone nazarova ma mancavano ancora barbieri canova e invernizzi geas-priolo parma-alcamo comense-c cagliari schio-faenza lucca-taranto umbertide-pozzuoli a1 3a giornata 95-64 81-58 62-64 dts 74-35 66-58 62-59 il prossimo turno a1 a2 b nella quinta giornata di a1 domenica 6/11 ore 18 la comense cerca immediato riscatto a faenza turno abbordabile anche se le romagnole sono reduci da una pesante paga a schio e avranno a loro volta intenzione di rifarsi il geas ha un test probante a pozzuoli campo tradizionalmente difficile tanto più quest anno che le campane si sono rinforzate con una campagna acquisti di spessore le ex comasche fazio zampella vilipic e le americane ward e adams quest ultima però la più attesa non ha ancora giocato ed è temporaneamente sostituita dalla belga callens in a2 dopo la beffa con alghero diventa ancora più importante per biassono il nuovo match casalingo con il piemonte neopromossa che rispetto alla pesante classifica liomatic umbertide pool comense club atletico faenza cras taranto le mura lucca famila wuber schio lavezzini parma gma-del bò pozzuoli bracco geas sesto s.g cus cagliari erg priolo alcamo 6 4 4 4 4 4 2 2 2 0 0 0 sconfitta con milano di qualche settimana fa ha inserito la cubana agramonte e comunque è più tranquilla avendo messo 4 punti in cascina il sanga insegue il quinto ok di fila sul campo della virtus cagliari sabato ore 19 avversaria pericolante ma campo-bonsai da cui guardarsi l occasione è propizia per tenere il passo della capolista bologna riprende la b dopo la sosta per la coppa italia il match-clou è valmadreracremona domenica ore 18.30 interessante anche villasanta-carugate nella fascia di metà classifica domenica ore 18 usmate cerca di risalire verso la metà alta ospitando pontevico vittuone insegue i primi punti con albino per il resto scontri testa-coda con costa crema e broni chiamate a confermarsi contro bergamo cantù e lodi.

[close]

p. 3

riassunto del basket femminile regionale 3/11/2011 notizie in breve pan rama l mbard crema-alpo alpo-moncalieri moncalieri-crema omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga manzi cremona publitrust villasanta castel carugate usmate fassi gru albino btf 92 cantù walcor pontevico lussana bergamo sabiana vittuone fanfulla lodi b crema avanza in coppa italia riprende il campionato c partenza sprint per varese e giussano b coppa italia interreg 69-46 87-61 72-66 dts scatto del lussana nelle primissime fasi del campionato u19 elite approfittando di una partita giocata in più l anticipo nettamente vinto con vittuone le bergamasche hanno guadagnato la vetta solitaria provvisoria passando di misura in casa del cavallino poasco ampia vittoria del quotato geas su costamasnaga nelle u17 elite si sta completando in questi giorni il secondo turno hanno già fatto il bis di successi cremona e comense quest ultima ha piegato biassono nella partita finora più vibrante 78-76 nette le vittorie delle favorite nelle altre gare finora disputate dal geas alle stesse comense e biassono nelle u15 elite la vittoria della pro patria busto in casa del geas mette fine a un imbattibilità che per il club sestese durava in questa categoria dal luglio 2009 rimonta vincente da -20 per il s gabriele milano su urago più netti gli scarti nelle altre della prima giornata la recente pubblicazione dei gironi u14 e u13 le ultime due categorie a iniziare come da tradizione mentre sono ai nastri di partenza le u19 u17 e u15 regionali consente di effettuare un censimento delle squadre giovanili iscritte nelle 5 categorie principali in lombardia sono 172 erano 182 nel 2010/11 un lieve calo che si deve alle categorie u17 e u13 naturalmente il movimento lombardo giovanile resta di gran lunga il più abbondante d italia pubblicati i gironi di promozione saranno 43 le squadre al via suddivise in 4 gruppi nel complesso le formazioni senior lombarde risultano dopo la riforma dei campionati 89 domenica 6 novembre primo raduno regionale per le atlete classe 1999 in vista del trofeo delle province che si terrà a maggio 2012 dal 31/10 al 2/11 si è tenuto a roma il primo raduno del nuovo corso della nazionale maggiore col c.t ricchini e il vice lucchesi a rappresentare la lombardia c erano martina crippa del geas e giulia gatti della comense classifica b lombarda 10 10 10 10 8 4 4 4 4 2 2 2 0 0 ampiamente attese per contro è finora sotto i pronostici carugate il resto è in linea con quanto ci si attendeva compresi gli eccessivi scarti medi nelle singole partite inevitabile almeno all inizio in un campionato che dopo la riforma mette insieme squadre provenienti da ben 4 categorie diverse dall a2 di crema alla c di pontevico e iniziata la c nuova versione con 28 squadre in 2 gironi nell a fa subito la voce grossa la favorita giussano rifilando un -41 a domicilio al s giorgio mantova scatenata la coppia di nuovi acquisti mandonico 25 farinello 22 colpo della ripescata opsa bresso sul campo di garbagnate in una sfida tra squadre provenienti dall ex b2 s impone melzo di misura sull idea sport doppio raid per le bresciane passano bagnolo in casa del cavallino e il brixia a segrate nel girone b sulla carta il più competitivo se non altro per un numero maggiore di squadre provenienti dalla b2 con solo una dalla promozione contro 4 partenza col botto per corbetta una delle squadre più attese visto il restyling estivo con l arrivo tra le altre di de fiori e susanna frantini decisive contro la favorita canegrate in un finale concitato gornati segna un libero per il +2 a -7 poi una freccia del possesso dà palla alla veneto banca ma ponchiroli solo 8 punti sbaglia allo scadere autorevole esordio per varese mariano e cerro tre big annunciate le prime due dilagano rispettivamente nel 3° e 4° periodo il gso parte forte e tiene a bada la rimonta di gavirate dopo le difficoltà societarie può festeggiare malnate corbetta stende canegrate crema ok anche in coppa il campionato di b s è preso un weekend di pausa per la fase interregionale di coppa italia a rappresentare la lombardia nel concentramento con veneto e piemonte c era crema che aveva battuto carugate nello spareggio tra le vincenti dei due gironcini regionali disputati a settembre la tec-mar di diego sguaizer ha confermato il suo ottimo inizio di stagione passando il turno senza affanni anche se è arrivata la prima sconfitta stagionale ininfluente decisivo il netto successo di apertura con le veronesi di alpo con le grandi ex frusca e fumagalli tenute a 12 punti complessivi già +17 all intervallo vantaggio poi incrementato fino a un +23 di assoluta sicurezza 15 per caccialanza e 12 per genta dato che passavano le prime 2 infatti solo una sconfitta oceanica contro moncalieri avrebbe potuto tagliare fuori crema mentre alpo travolgeva le piemontesi centrando il secondo posto la tec-mar nella sfida conclusiva si arrendeva solo all overtime caccialanza 14 picotti 12 le altre qualificate alla final eight di muggia prevista a gennaio s marinella venezia ariano irpino corato montecatini reggio emilia riprende ora il campionato che nelle prime 5 giornate ha già visto la classifica spaccarsi in due del quintetto di battistrada in cui nel turno scorso s è staccata cremona battuta da broni nell unico scontro diretto finora proposto dal calendario la sorpresa è la giovane costamasnaga mentre le altre erano serie c 1° turno gir a sustinente-ars mi 60-43 gamma segrate-modula brixia bs 47-55 colleoni trescorewba arese 64-32 libraccio garbagnateopsa bresso 46-48 s giorgio mn-altern power giussano 49-90 melzo-idea sport mi 57-54 cavallino poasco-dieciallameno9 bagnolo 49-53 gir b ims mariano-birreria bgood busto 64-42 cucciago-ardor busto 5345 petra varese-fino mornasco 67-40 corbetta prelios-veneto banca canegrate 48-46 or.ma malnate-cat vigevano 57-31 vertematese-carroccio legnano 46-35 cerro m gavirate 55-42 scritto da manuel beck

[close]

p. 4



[close]

p. 5



[close]

p. 6

a1 como in vetta geas cade a2 milano fa 5 biassono non si sblocca in a1 dopo l inatteso stop con la matricola cagliari è pronto il riscatto della comense che dilaga nella ripresa a faenza avversaria incompleta solo due straniere assente il play titolare e giocatrice di maggior spicco eric ne approfitta la squadra di barbiero per affondare i colpi nel terzo quarto in cui tiene addirittura a secco le romagnole parziale di 0-10 scappando via con un ispirata cameo hicks 20 punti con 9/12 dal campo in doppia cifra tutte con 11 anche harmon smith e una donvito importante nella sofferta prima metà gara le nerostellate erano sotto 18-14 al 10 e grazie alla sconfitta di umbertide a taranto è riaggancio al vertice per como sia pure in coabitazione con altre 5 squadre oltre alle finaliste in carica cioè schio e appunto taranto ci sono anche lucca e parma sorprese di questa fase inziale e sia pure rimpiangendo il passo falso con cagliari senza il quale sarebbe al comando da sola un pessimo inizio sotto 21-9 dopo 6 costa caro al geas sul difficile terreno di pozzuoli che proprio dalla comense ha attinto buona parte del suo organico attuale 12 punti a testa per zampella e vilipic 7 per fazio anche se la top scorer è stata l altra naturalizzata mazzante con 21 una serata di grazia al tiro da 3 13/22 lancia le campane a dispetto di un dominio di sesto a rimbalzo d attacco e nei recuperi 46-31 all intervallo 61-47 a fine terzo quarto poi l ex di turno michailova guida una rimonta del bracco fino a -4 ma dopo una bomba dell ex-carugatese milica micovic le padrone di casa riallungano non bastano 18 punti di zanoni il geas rimane intruppato nella metà bassa di classifica con 3 sconfitte entro i 5 punti di scarto bilancio in rosso ma il calendario di questo avvio di stagione era davvero duro valentina donvito comense pan rama alghero-bolzano v.cagliari-milano marghera-bologna s martino di lupari-udine muggia-cervia vigarano-borgotaro biassono-piemonte a2 nord 6a giornata 51-54 47-50 61-70 62-55 61-38 84-40 43-60 12 10 10 10 6 6 6 6 6 6 2 2 2 0 continua a viaggiare su binari opposti il campionato delle due lombarde di a2 milano infila la quinta vittoria consecutiva dimostrando di sapere anche soffrire campo ai limiti della praticabilità per l umidità sul parquet avversarie a caccia di punti per riassestare la classifica e inizialmente anche in serata al tiro mentre la lucsa da fuori non ci prendeva proprio 3/20 da 3 alla fine favorendo l arrocco in area della virtus cagliari a riportare le orange da -7 al pareggio è la consueta solidità difensiva poi però il sanga vacilla nuovamente 6 a inizio ultimo quarto e allora ci pensa l illustre ex di turno ntumba a risolvere con 11 punti nel quarto periodo a coronamento di una prova super 23 punti 10 rimbalzi 10 falli subiti 7/10 da 2 e 9/10 ai liberi milano tiene dunque il passo della capolista bologna e delle altre seconde vigarano e s martino tutte a segno per una classifica che si spacca dietro il quartetto di testa ancora a secco invece biassono che nonostante il rientro della regista barbieri qualche breve vantaggio nell iniziale altalena di sorpassi e gli sprazzi positivi prima della `95 classifica meccanica nova bologna vassalli vigarano lucsa systems milano fila s martino di lupari premier hotels cervia delser udine mercede alghero iveco lenzi bolzano interclub muggia officine gaudino piemonte ats energia virtus cagliari roby profumi borgotaro sernavimar marghera lissone interni biassono porro e poi di contestabile 16 punti e 16 rimbalzi cede alla distanza con il piemonte trascinato dai 19 punti della `91 quarta la serataccia al tiro da 3 0/18 e le 27 palle perse costano alla lissone interni la sesta sconfitta in 6 partite le sconfitte delle rivali più dirette consolano in parte ma s allontana a 6 punti la zona tranquilla a1 4a giornata faenza-comense c.cagliari-parma pozzuoli-geas alcamo-schio priolo-lucca taranto-umbertide 48-69 61-68 80-75 43-55 54-66 68-44 6 6 6 6 6 6 4 4 2 2 0 0 classifica liomatic umbertide pool comense cras taranto le mura lucca famila wuber schio lavezzini parma club atletico faenza gma-del bò pozzuoli bracco geas sesto s.g cus cagliari erg priolo alcamo in a1 la comense esaurisce l ultima delle due giornate di squalifica del campo ospitando a mortara le campionesse d italia di schio che nonostante qualche prestazione poco convincente in italia come in europa restano le favorite della sfida con il loro organico di lusso capitanato nella pattuglia italiana dalle grandi ex nerostellate macchi e masciadri in aiuto del famila viene anche il turno di riposo in eurolega che non costringerà a fatiche supplementari vittoria da cogliere per il geas che a cinisello riceve una faenza sì davanti in classifica ma in difficoltà d organico dovrebbe mancare ancora eric e reduce da un -60 complessivo nelle ultime 2 partite entrambe le gare si giocano domenica alle 18 È il weekend del derby lombardo di a2 il menÙ del weekend a1 a2 b domenica 13 ore 18 sul parquet milanese di via cambini un sanga lanciatissimo dopo 5 vittorie di fila attende un biassono con necessità stringente di sbloccare lo zero in classifica ovviamente non sembra l occasione più propizia per le brianzole ma i derby sfuggono ai pronostici le due squadre si ritrovano dopo la serie-playout della scorsa primavera quando prevalse milano altri due derby cremona-crema sabato alle 21 e valmadrera-costamasnaga domenica alle 18.30 campeggiano nel programma della settima giornata di b quello lecchese è uno scontro al vertice mentre cremona cercherà di recuperare ai danni delle rivali il terreno perduto nelle ultime 2 settimane complici infortuni da seguire anche carugate-broni rivincita della finaleplayoff dello scorso anno e vari scontri diretti nella fascia medio-bassa.

[close]

p. 7

b la fuga delle prime quattro c bresso e mariano raddoppiano seconda giornata nelle under 19 elite impresa del lussana bergamo a biassono 48-51 in un probabile scontro diretto per le primissime piazze bene anche il geas su vittuone sestesi e bergamasche restano le uniche a punteggio pieno il primo turno si era completato col successo esterno di biassono sulla stessa vittuone nelle u17 elite siamo a metà tra la seconda e la terza giornata poche le partite giocate nell ultima settimana al momento di scrivere 8 novembre da segnalare la vittoria di vittuone a cantù giornata completa la seconda invece nelle u15 elite conferme per 5 delle 6 squadre che avevano vinto al primo turno importante per il lussana bergamo la vittoria in volata sulla comense 55-53 il s gabriele milano passa a costamasnaga biassono fa lo stesso sul campo di urago dilaga nel secondo tempo il milano stars con gazzada tutto facile dall inizio per la pro patria con albino primo ok per il geas ben 6 le lombarde convocate al raduno della nazionale under 17 classe `95 in programma dal 14 al 16 novembre a roma sotto la guida di coach renato nani si tratta di francesca cassani francesca gambarini ed elisa penna del geas penna è attualmente di stanza a college italia anna djedjemel di vittuone giulia porro di biassono cecilia zagni di cremona il gruppo di 16 elementi comprende alcune recenti medaglie di bronzo agli europei u16 di cagliari tra le riserve a casa un altra cremonese marta scarsi e francesca mistò della comense sono arrivate anche le convocazioni della nazionale under 18 di stella campobasso a sua volta in programma a roma dal 14 al 16 tre le lombarde nelle lista di 16 atlete francesca minali e corinna filippi del lussana bergamo minali è attualmente in `college italia e camilla conti in doppio tesseramento tra crema e cavallino poasco nello staff tecnico anche il brianzolo luca visconti attuale vice a college italia scritto da manuel beck l mbard notizie in breve 9 novembre 2011 elisabetta mazzoleni costamasnaga b lomb 6a giornata broni-lodi 67-60 crema-cantù 63-40 vittuone-albino 66-63 dts villasanta-carugate 58-62 usmate-pontevico 55-43 valmadrera-cremona 66-58 costamasnaga-bergamo 80-68 a bersaglio per la squadra di mannis in coda esulta vittuone che ottiene la prima vittoria dopo overtime con albino bergamasche che impattano con una tripla di gatti a -20 ma nel prolungamento la `95 djedjemel decide con 9 dei suoi 23 punti pirola ne aggiunge 17 così lodi resta sola in fondo rimane un quintetto in testa a ciascuno dei due gironi di c dopo la seconda giornata nel gruppo a mportante conferma per bresso contro sustinente sulla spinta di una partenza forte 19-11 al 10 che poi le mantovane non riescono più a colmare 12 punti di niscosi per l opsa soffre giussano contro una coriacea garbagnate domata solo con un 24-8 nell ultimo quarto autorevole invece il brixia su melzo colpo prezioso per le giovani del cavallino poasco in casa dell esperta idea sport nel girone b mariano vince in volata il sentito derby con fino mornasco alternanze al comando con le ospiti che si procurano una selva di tiri liberi ma ne sprecano quasi la metà nel finale decide balzarotti in precedenza casagrande 21 punti derby anche a gavirate dove passa varese pur soffrendo in avvio risolutivo il 10-22 del terzo quarto con la `93 montuori e lovato sugli scudi conferme di spessore per corbetta e cerro facile per vertemate con 20 di galli riscatto di canegrate bene la `94 valeria quarantelli insieme alle più attese menapace e ponchiroli classifica b lombarda omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga manzi cremona castel carugate usmate publitrust villasanta fassi gru albino btf 92 cantù walcor pontevico lussana bergamo sabiana vittuone fanfulla lodi 12 12 12 12 8 6 6 4 4 2 2 2 2 0 la sesta giornata di b certifica che il gruppo delle fuggitive si riduce a quattro unità per restare attaccata al treno una rimaneggiata cremona avrebbe dovuto fare l impresa a valmadrera a sua volta priva di zanon la squadra di anilonti ci prova in avvio 18-25 al 10 ma segna solo 7 punti nel 2° quarto e da lì in avanti la starlight controlla trascinata dai 22 di bussola e dal 25/30 di squadra in lunetta non bastano 15 di colico tutto in discesa per crema picotti 16 contro cantù con un 10-0 che vale il 43-20 a inizio ripresa soffrono di più broni contro una combattiva anche se nuovamente sconfitta lodi 36 in coppia per le giovani arianna pulvirenti e brino e costamasnaga che deve rimontare da -14 nel 2° periodo contro bergamo trascinata da filippi 23 e manzotti 22 eccellente però la seconda metà gara delle giovani lecchesi 53-32 il parziale che con mazzoleni 23 e longoni 19 sugli scudi ma un bel contributo anche dalle altre e dalla zone-press stroncano alla distanza un lussana ancora in parità a 3 30 dalla fine a metà classifica salgono carugate e usmate la castel battendo in rimonta 12 a inizio ultimo quarto con 17 di calastri e 15 di pozzi un villasanta che si conferma competitivo usmate regolando pontevico con 19 di soncin e un affondo nel 2° quarto dieci triple serie c 2° turno girone a ars mi-trescore 42-53 altern.power giussano-libraccio garbagnate 61-52 opsa bresso-sustinente 67-56 dieciallameno9 bagnolo-s giorgio mn 4736 idea sport mi-cavallino poasco 49-56 modula brixia bs-melzo 62-34 wba arese-gamma segrate 45-52 classifica brixia bagnolo giussano opsa trescore 4 cavallino melzo segrate sustinente 2 arese idea ars garbagnate s giorgio 0 girone b ardor busto-or.ma malnate 49-36 gavirate-petra varese 54-62 fino mornasco-ims mariano 46-48 cat vigevano-vertematese 47-76 veneto banca canegrate-cucciago 69-54 birreria bgood busto-gso cerro m 46-55 carroccio legnano-cbc corbetta prelios 55-65 classifica varese mariano vertemate cerro corbetta 4 cucciago malnate canegrate ardor 2 gavirate carroccio pro patria fino vigevano 0.

[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10



[close]

p. 11



[close]

p. 12



[close]

p. 13



[close]

p. 14



[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet