Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 6 (6-8 dicembre)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a1 como e geas avanti tutta a2 fanno 9 per milano biassono cede bottino pieno per la coppia lombarda di a1 nuovo passo avanti in a2 per milano reduce dalle emozioni del derby la comense verso uno dei primi 2 posti a fine andata si lascia alle spalle la beffa con sesto piegando che valgono l accesso alla coppa italia con in volata parma avversaria diretta nella corsa la nona vittoria di fila ottenuta a marghera ai playoff davanti a un bel pubblico la squadra di pinotti ancora squalificato e nell esordio stagionale al palasampietro sostituito dalla coppia padovani-cesari esaurita la squalifica del campo le rimane in testa con la sola vigarano che ha nerostellate sfruttano la partenza forte di smith vinto lo scontro diretto con s martino per un +5 a fine 1° quarto poi restano avanti partita sempre condotta dal sanga con un fino all intervallo ma la ripresa è una allungo perentorio tra fine 1° lunga alternanza di sorpassi parma quarto e il secondo 22-38 chiude al comando 41-44 il 3° all intervallo poi calo offensivo periodo poi per como sale in piuttosto netto per le orange cattedra harmon 18 punti di cui 13 che tirano bene da 3 ma male da nella seconda metà che propizia il sotto e marghera col pressing decisivo 14-3 a inizio ultimo quarto risale fino a -9 gottardi top nel finale la squadra di barbiero scorer con 16 e frantini 13 resiste alla rimonta emiliana in mettono i punti della sicurezza classifica la comense s attesta al 5° per la lucsa systems che posto al comando rimangono domenica è stata presentata al taranto e umbertide cede invece forum di assago nell intervallo di lucca alla rimonta di schio milano-cremona di a maschile le telecamere di raisport un passaggio a vuoto nel finale riprendono un geas che fatica per michela frantini di 2° quarto costa caro a milano 3 quarti contro un combattivo cus biassono che contro la solida cagliari che ha buoni spunti dalla udine mostra passi avanti nella lombarda arioli e dall ex sestese wabara ma competitività ma non ancora sufficienti con piazza un convincente allungo negli ultimi 5 l attacco frenato nella prima metà da 18 palle trascinato da un inarrestabile crippa ben 13 perse la lissone interni resta a contatto dei 24 punti complessivi della 22enne del finché tiene la difesa ma quando i tanti tiri vivaio rossonero top scorer di giornata in a1 liberi concessi alle avversarie iniziano a arrivano nell ultimo quarto in cui ne pesare scivola a -11 all intervallo e non riesce aggiunge altri 7 haynie abile a rubare palloni più a recuperare pur riaffacciandosi a -7 nella zone-press schierata da coach montini in precedenza partita a due facce con inizio garibaldino su entrambi i fronti 25-29 per a2 nord 10a giornata il bracco al 10 poi con ritmi e percentuali bologna-v cagliari 57-49 decisamente calati in un equilibrio durato bolzano-cervia 63-59 fino al cambio di marcia vincente del geas marghera-milano 50-61 che in classifica aggancia l ottavo posto vigarano-s martino di l 59-53 ovvero la zona-playoff biassono-udine 53-62 borgotaro-piemonte 68-62 a1 8a giornata muggia-alghero rinv 21/12 c cagliari-geas 63-75 classifica faenza-umbertide 51-67 vassalli vigarano 18 comense-parma 59-55 lucsa systems milano 18 alcamo-pozzuoli 74-88 fila s martino di lupari 16 schio-lucca 62-59 meccanica nova bologna 16 taranto-priolo 67-47 premier hotels cervia 12 delser udine 12 classifica interclub muggia 10 liomatic umbertide 14 iveco lenzi bolzano 10 cras taranto 14 officine gaudino piemonte 6 le mura lucca 12 mercede alghero 6 famila wuber schio 12 sernavimar marghera 6 pool comense 10 roby profumi borgotaro 4 roberta faenza 8 lissone interni biassono 2 gma-del bò pozzuoli 8 ats energia virtus cagliari 2 lavezzini parma 6 bracco geas sesto s.g 6 cus cagliari 2 erg priolo 2 alcamo 2 pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 6/12/11 all inizio dell ultimo quarto rimonta spenta però dal nuovo affondo di udine non bastano i 22 di galbiati giovanili elite under 19 nella prima di ritorno ancora rullo compressore il geas 38 su costa cui resta appaiato il lussana ma con 2 partite in più biassono regola vittuone e si candida a inseguitrice principe delle sestesi under 17 nel 6° turno impresa di biassono in casa dell imbattuta cremona mariano piega e raggiunge vittuone costamasnaga in volata su albino nei primi match della settima ok comense e cremona che restano al comando ma con 2 partite più del geas imbattuto under 15 insiste il duo pro patriamilano basket stars a segno anche nella sesta giornata contro lussana e urago alle loro spalle consolidano la terza piazza comense a segno col geas e biassono ok nel derby con lissone gazzada brucia in volata il s gabriele il prossimo turno a1 a2 b turno probante per le lombarde di a1 domenica 11 ore 18 il geas va a parma per uno scontro diretto contro la squadra con cui attualmente condivide l 8° posto l ultimo utile per i playoff la comense dovrà fare un impresa a lucca contro la rivelazione stagionale che ha appena sfiorato il colpo a schio in a2 milano cerca la doppia cifra di vittorie consecutive ospitando la tosta bolzano domenica ore 18 mentre biassono va in casa della giovane cervia finora tra le sorprese positive del girone nord sabato alle 18 la b approfitta della festa dell immacolata per un turno infrasettimanale valmadrera-crema anticipata al 7 e costamasnaga-broni i match-clou poi lodi-usmate carugate-pontevico villasanta-vittuone cremona-cantù bergamo-albino nel weekend si torna in campo per la penultima di andata senza sfide al vertice il programma prevede bronivillasanta cantù-lodi crema-pontevico usmate-vittuone cremona-carugate bergamovalmadrera albino-costa a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b carugate ferma crema super broni c trescore ok varese domina il derby guido cantamesse coach della selezione lombarda di azzurrina che quest anno ha le `97 come nucleo portante ci parla del gruppo alla vigilia del torneo del 7-8 dicembre a pordenone in cui si misurerà con emilia-romagna veneto e friulivenezia giulia venivamo da due annate il `95 e `96 particolarmente ricche per la lombardia come dimostrano i vari elementi forniti alle nazionali giovanili le `97 come ha indicato il 5° posto all ulltimo trofeo bulgheroni hanno meno talento e al momento meno maturità mentale devono ancora emergere personalità leader di positivo c è che mettono l anima anche se bisogna lavorare con più determinazione da questo torneo mi aspetto un salto di qualità dal gruppo confrontarsi con le altre regioni è più che mai utile per quest annata perché la mia impressione è che il campionato u15 lombardo sia leggermente meno competitivo che nel recente passato c è maggiore dispersione di talenti il che da un lato favorisce l equilibrio dall altro rende meno qualificato il vertice ed è il segnale che i grossi club hanno trovato pochi elementi che valesse la pena di reclutare nelle `98 e `99 s intravede qualcosa di più al riguardo certo il calo di numeri nelle giovanili mi preoccupa in lombardia non siamo in una situazione grave come altrove ma bisogna vigilare soprattutto capire il perché della dispersione di giocatrici in uscita dal minibasket e fare il possibile per evitarla pan rama l mbard b lombarda 10a giornata broni-valmadrera cantù-bergamo crema-carugate vittuone-lodi usmate-costamasnaga albino-cremona pontevico-villasanta starlight valmadrera tec-mar crema omc broni b p costamasnaga castel carugate manzi cremona lussana bergamo usmate fassi gru albino btf 92 cantù walcor pontevico sabiana vittuone publitrust villasanta fanfulla lodi 67-44 58-64 56-59 53-43 60-67 50-47 50-45 18 18 18 16 12 10 10 8 8 6 6 6 4 0 punto settimanale sul basket donne aggiornato al 6/12/11 notizie dal crl importanti nella zona calda pontevico sozzi 16 s aggiudica lo scontro diretto con villasanta avanti solo nel 1° quarto vittuone stacca lodi nell ultimo periodo in cui la `95 djedjemel segna 15 dei suoi 25 punti allunga la coppia trescore-giussano nel girone a della serie c le bergamasche leidi 24 espugnano brescia dopo un supplementare acciuffato da lani per le padrone di casa anche le brianzole canovi 13 vincono in terra bresciana contro bagnolo si scava un fossato di 4 punti in classifica sul 3° posto rinvengono sustinente bernardoni 29 melzo e opsa il cavallino passando ad arese si stacca dal gruppo di medio-bassa classifica in cui entra l idea sport prevalendo a segrate senza storia i due derby del girone b la pro patria travolge l ardor festeggiando il ritorno in campo di monica merlotti subito 10 punti e 6 assist varese con 20 di pelosi fa rispettare il pronostico su malnate della grande ex catella 21 mariano con 16 di pozzi e 15 di casagrande vince il big match con corbetta tenendola a 9/48 da 2 in vetta c è anche canegrate menapace 18 con la quinta vittoria in fila avanzano cerro ai danni di cucciago e vertemate che passa all overtime a gavirate classifica nel secondo raduno della nazionale under 18 sono tre le lombarde convocate dal c.t stella campobasso e dal suo vice il brianzolo luca visconti silvia bassani di costamasnaga camilla cagner di vittuone e francesca minali del lussana bergamo attualmente a college italia questa settimana si svolge invece il raduno della nazionale u20 di antonio molino che come abbiamo già segnalato comprende virginia galbiati di biassono queste le squadre che hanno chiuso imbattute il mese di novembre nelle due categorie giovanili regionali più grandi u19 mariano bergamo u17 crema brixia cavallino poasco/a pro patria busto s gabriele milano in b poteva essere la giornata della fuga per crema e valmadrera al contrario è quella dell aggancio al vertice da parte di broni prova perfetta per le pavesi di paolo fassina che nonostante le assenze di molinari e brusadin ripagano le lecchesi della stessa moneta da loro inflitta finora alle avversarie ovvero un ventello abbondante di scarto equamente ripartito nelle due metà gara 3826 al 20 besagni con 16 carù e zamelli con 13 le top scorer decisiva anche la difesa di ferro l altra impresa è di carugate che infilza a domicilio l imbattuta crema padrone di casa che allungano sul 35-26 all intervallo sulla spinta di caccialanza 26 ma la castel pozzi 18 replica con un parziale di 7-21 nel 3° quarto e in volata resiste fissando il +3 con due liberi di minervino così in vetta torna un trio si riporta a -2 dal vertice costamasnaga pagani 17 che espugna il mai facile terreno di usmate soncin 22 pur senza la top scorer mazzoleni la partenza forte della b&p 7-16 al 10 costringe le padrone di casa a inseguire per tutta la partita tra riavvicinamenti e nuovi allunghi di costa 36-38 al 30 48-61 al 35 60-63 al 38 il risultato non cambia bene le bergamasche il lussana devicenzi 16 lippolis 13 passa anche a cantù per la quarta vittoria in fila albino respinge cremona e l avvicina a -2 in classifica due risultati girone a opsa bresso-s giorgio mn 6354 dieciallameno9 bagnolo-altern.power giussano 37-65 sustinente-libraccio garbagnate 60-54 modula brixia bs-don colleoni trescore 57-60 dts gamma segrate-idea sport mi 54-57 wba aresecavallino poasco 54-66 melzo-ars mi 59-38 classifica giussano trescore 12 brixia sustinente melzo opsa 8 cavallino 6 bagnolo ars garbagnate segrate idea 4 s giorgio 2 arese 0 girone b gavirate-vertematese 69-70 dts ims mariano-cbc corbetta prelios 5848 petra varese-or.ma malnate 63-40 fino mornasco-veneto banca canegrate 53-78 birreria bgood pro patria bustoardor busto 72-40 carroccio legnano-cat vigevano 67-49 cerro m cucciago 68-52 classifica mariano canegrate varese 10 vertemate cerro corbetta 8 ardor cucciago 6 carroccio pro patria malnate fino 4 gavirate 2 vigevano 0 c lombarda 6a giornata

[close]

p. 3



[close]

p. 4



[close]

p. 5

per le ospiti sempre fuori tagliabue e colombo che dettano i ritmi e penetrano in maniera straordinaria la difesa ospite le biancazzurre non ci stanno e durante l intervallo lungo si trasformano la squadra di ganguzza rientra in campo rivitalizzata e mette a segno un super break da 7-21 che ammutolisce il palazzetto grande prova ancora una volta della solita pozzi e di arnaboldi due bombe consecutive ma una di quelle partite in cui la tecnica e la soprattutto è la difesa a fare la differenza in forza da sole non bastano ci voleva di più questa fase del match non solo la castel riesce ad essere precisa come poche per sconfiggere la prima della classe crema volte è accaduto in questa unica squadra ancora a punteggio pieno stagione con percentuali nel girone che aveva travolto la castel altissime vedi minervino nella recente sfida di coppa italia miglior prestazione alle milanesi serviva il coraggio di stagionale per lei con 10 lottare e la coesione di un gruppo punti spalmati in tutto ormai sempre più unito intorno al l arco dell incontro il coach così è stato tutto terzo quarto si conclude l ambiente credeva in una grande 42-47 prova delle ragazze che nell ultima frazione è notoriamente prediligono gli calastri che segna scontri contro le grandi nei quali dall area colorata e a esaltano al meglio le loro qualità seguire pozzi con una carugate ha ritrovato il carattere penetrazione vincente e la grinta che sono mancate in con fallo subito e tiro qualche occasione nella fase libero realizzato crema iniziale della stagione non demorde e ancora la partita si apre con un sostanziale caccialanza firma due bombe equilibrio pochi spunti nel corso della per il -1 sul 56-57 ma prima frazione che vede suonare negli istanti finali sono la sirena sul punteggio di 12-12 nel secondo quarto la squadra di minervino liberi decisivi due liberi a segno di minervino che chiudono coach sguaizer si sveglia ed a suonare la carica ci pensa paola caccialanza il match a favore delle ragazze di coach la guardia cremasca che mette una firma ganguzza la tec-mar subisce così la sua pesante sul punteggio finale prima prima sconfitta in lombardia tra dell intervallo lungo 35-26 il divario a campionato e coppa italia aveva perso in favore di crema è dovuto soprattutto coppa a moncalieri ma era ininfluente per all organizzazione tattica delle locali pur carugate una vittoria che vale molto più dei prive dell ex carugatese genta in compenso due punti in classifica la squadra del duo serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 7/12/2011 tec-mar crema-castel carugate 56-59 12-12 35-26 42-47 crema conti 3 capoferri 5 caccialanza 26 sforza cerri 2 lodi 4 brognoli rizzi picotti 10 serano 6 all sguaizer carugate arnaboldi 14 de cristofaro bonfanti 7 bratovich robustelli 1 guidi ne zumbaio 1 calastri 8 pozzi 18 minervino 10 all ganguzza la castel abbatte la capolista ganguzza difesa e triple ganguzza-luisari è sembrata decisamente in forma dando prova anche e soprattutto di un carattere che sopperisce in maniera egregia le carenze dovute ai recenti infortuni e consente di sperare in qualcosa di più di un quinto posto peraltro già buono alessandro giuliano un piano tattico ben eseguito dalla castel emerge nell analisi di coach ganguzza avevamo preparato molto bene la difesa a zona che soffrivano in chiave di circolazione di palla e gioco interno ma anche con la uomo siamo state efficaci gli adeguamenti contro il pickandroll avversario grazie anche al lavoro di calastri hanno funzionato e siamo state perfette nel controllo dei ritmi sempre bassi ma costanti bene anche il quintetto con tre playmaker in campo per non dare riferimenti alla difesa press di crema importanti le 4 triple consecutive che hanno annullato un -11 nel terzo quarto prove più che positive di pozzi minervino e arnaboldi il punto sul campionato di b classifica e prossimo turno sono nel panorama lombardo euforia-castel su fb legittima euforia con un pizzico di sana ironia verso le rivali per le ragazze di carugate sulle loro pagine facebook subito dopo l impresa di domenica 4 e per dessert una bella torta alla crema ha scritto più di una orgogliosa di voi è l applauso dell infortunata lara tagliabue alle compagne e il presidente gavazzi dopo gli alti e bassi d inizio stagione può sbilanciarsi prima sconfitta della stagione per le nostre avversarie dopo una striscia di 12 vittorie consecutive fenomeni

[close]

p. 6

www.basketcarugate.it pink basket serie b ora carugate deve confermarsi dopo l impresa con la capolista carugate affronta da favorita questo infrasettimanale ma conviene non fidarsi di un pontevico che partendo dal gradino più basso dei pronostici proveniva direttamente dalla c ha dimostrato competitività così paolo ganguzza nella foto nella settimana prima di crema ho visto finalmente l atteggiamento mentale giusto ma ai cambiamenti radicali non credo per cui mi aspetto che questo sia soltanto il punto di partenza contro pontevico la prima cosa da fare è mantenere alta la tensione e non goderci troppo un entusiasmo comunque meritato per la vittoria di domenica grande attenzione a cigoli che ha punti nelle mani ma la chiave è appunto l approccio alla partita non va sottovalutato l avversario questi sono punti che servono per tentare un filotto di vittorie fino alla pausa natalizia 11 giornata 8/12 ore 18 palabcc corso europa pessano castel carugate 89 84 93 89 91 88 94 90 91 85 91 91 88 1.66 1.72 1.78 1.83 1.81 1.73 1.88 1.75 1.80 1.93 1.74 1.81 1.70 wal-cor pontevico 91 `90 82 84 93 83 83 81 89 79 91 88 1.82 1.66 1.68 1.80 1.64 1.70 1.77 1.80 1.70 1.70 1.73 1.68 4 6 7 8 9 10 11 12 14 15 16 18 19 mariella arnaboldi federica simoncelli giulia de cristofaro lara tagliabue francesca bonfanti alice robustelli ambra bratovich lalla guidi giulia zumbaio alessandra calastri giulia colombo francesca pozzi giulia minervino play guardia play ala ala play-guar ala-pivot ala ala-pivot pivot guardia ala play 4 5 6 7 9 10 11 12 13 16 17 18 francesca fontana alessia castelli monia boffini marta gregorat paola sozzi clara cominelli paola legati michela barbieri anna m zucchinelli giulia seccia elena facchini giulia cigoli ala-pivot play ala pivot play gua ala pivot pivot guardia guardia ala play all paolo ganguzza vice renato luisari all gianluigi colli turno successivo sabato 10/12 ore 21 manzi cremona-castel carugate notizie in breve continua il successo di numeri per il sito ufficiale www.basketcarugate.it ormai vicino il traguardo dei 30.000 contatti recente il record mensile con oltre 4.000 visite registrate a settembre 2011 il record giornaliero rimane quello stabilito l 11 aprile scorso dopo la vittoria contro l athena roma nei playoff 380 a breve una nuova sezione sulle giovanili e i centri minibasket s ingrandisce la collaborazione tra il basket carugate e le scuole del territorio È stato definito nei giorni scorsi un accordo con la dirigenza delle scuole primarie di gessate per un corso di easybasket fra dicembre 2011 e maggio 2012 partecipa al progetto il locale oratorio s giovanni bosco osgb che nella prossima stagione aiuterà ad allestire sotto la bandiera del basket carugate un gruppo minibasket femminile top scorer castel medie punti calastri pozzi robustelli 13,5 13,0 8,2 minervino arnaboldi zumbaio 5,6 5,3 4,2 giovanili statistiche di ezio parisato carugate cerizza 9 galbiati f 2 corbetta 2 bertelegni 4 pettrone 1 pontillo 1 priori 3 maddalena 4 galbiati v qabil all rigamonti dopo 3 vittorie in avvio di stagione le under 14 carugatesi senza gambaudi e coach berri sostituito da luca rigamonti conoscono il primo brusco stop robbiano si dimostra più forte mentre la castel non dà il meglio di sé 746 all intervallo scuotendosi nel finale con qualche canestro e rimbalzo della lunga cerizza ma lo scarto resta ampio altri risultati 4° turno usmatebiassono 26-104 eureka monzacostamasnaga 13-66 comense-cantù si gioca l 8/12 paderno-vimercate 27-81 classifica biassono 8 carugate robbiano costamasnaga comense 6 eureka vimercate cantù 2 usmate paderno 0 u14 castel carugaterobbiano 26-91 u12 colpo esterno all esordio carugate pontillo 8 maddalena 4 bertelegni 2 morlacchi 2 bosisio 2 iazzani 2 corbetta 1 pegolotti mariani all verderio impegno proibitivo per carugate contro la più esperta e quotata lissone che chiude i conti sul 28-9 a metà gara ma le ragazzine di enzo verderio mostrano progressi e accumulano esperienza in vista dei prossimi impegni u13 apl lissonecastel carugate 73-23 carugate bosisio 13 jaouhar 2 germinario 2 villa v 4 mehmedaj 2 musina 4 di liberto qabil villa m nsoa all guidi impresa della squadra di lalla guidi nel debutto stagionale dopo un testa a testa fino all intervallo 14-16 per la castel le carugatesi sembrano smarrirsi nel 3° quarto ma nell ultimo non concedono neanche un punto alle avversarie e con un parziale di 0-7 ribaltano l esito u12 tumminelli milanocastel carugate 23-27 pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 7



[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10



[close]

p. 11



[close]

p. 12



[close]

p. 13



[close]

p. 14



[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet