Panorama Lombardo_2011/12 GLOBALE

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2



[close]

p. 3

a1 como in vetta geas cade a2 milano fa 5 biassono non si sblocca in a1 dopo l inatteso stop con la matricola cagliari è pronto il riscatto della comense che dilaga nella ripresa a faenza avversaria incompleta solo due straniere assente il play titolare e giocatrice di maggior spicco eric ne approfitta la squadra di barbiero per affondare i colpi nel terzo quarto in cui tiene addirittura a secco le romagnole parziale di 0-10 scappando via con un ispirata cameo hicks 20 punti con 9/12 dal campo in doppia cifra tutte con 11 anche harmon smith e una donvito importante nella sofferta prima metà gara le nerostellate erano sotto 18-14 al 10 e grazie alla sconfitta di umbertide a taranto è riaggancio al vertice per como sia pure in coabitazione con altre 5 squadre oltre alle finaliste in carica cioè schio e appunto taranto ci sono anche lucca e parma sorprese di questa fase inziale e sia pure rimpiangendo il passo falso con cagliari senza il quale sarebbe al comando da sola un pessimo inizio sotto 21-9 dopo 6 costa caro al geas sul difficile terreno di pozzuoli che proprio dalla comense ha attinto buona parte del suo organico attuale 12 punti a testa per zampella e vilipic 7 per fazio anche se la top scorer è stata l altra naturalizzata mazzante con 21 una serata di grazia al tiro da 3 13/22 lancia le campane a dispetto di un dominio di sesto a rimbalzo d attacco e nei recuperi 46-31 all intervallo 61-47 a fine terzo quarto poi l ex di turno michailova guida una rimonta del bracco fino a -4 ma dopo una bomba dell ex-carugatese milica micovic le padrone di casa riallungano non bastano 18 punti di zanoni il geas rimane intruppato nella metà bassa di classifica con 3 sconfitte entro i 5 punti di scarto bilancio in rosso ma il calendario di questo avvio di stagione era davvero duro valentina donvito comense pan rama alghero-bolzano v.cagliari-milano marghera-bologna s martino di lupari-udine muggia-cervia vigarano-borgotaro biassono-piemonte a2 nord 6a giornata 51-54 47-50 61-70 62-55 61-38 84-40 43-60 12 10 10 10 6 6 6 6 6 6 2 2 2 0 continua a viaggiare su binari opposti il campionato delle due lombarde di a2 milano infila la quinta vittoria consecutiva dimostrando di sapere anche soffrire campo ai limiti della praticabilità per l umidità sul parquet avversarie a caccia di punti per riassestare la classifica e inizialmente anche in serata al tiro mentre la lucsa da fuori non ci prendeva proprio 3/20 da 3 alla fine favorendo l arrocco in area della virtus cagliari a riportare le orange da -7 al pareggio è la consueta solidità difensiva poi però il sanga vacilla nuovamente 6 a inizio ultimo quarto e allora ci pensa l illustre ex di turno ntumba a risolvere con 11 punti nel quarto periodo a coronamento di una prova super 23 punti 10 rimbalzi 10 falli subiti 7/10 da 2 e 9/10 ai liberi milano tiene dunque il passo della capolista bologna e delle altre seconde vigarano e s martino tutte a segno per una classifica che si spacca dietro il quartetto di testa ancora a secco invece biassono che nonostante il rientro della regista barbieri qualche breve vantaggio nell iniziale altalena di sorpassi e gli sprazzi positivi prima della `95 classifica meccanica nova bologna vassalli vigarano lucsa systems milano fila s martino di lupari premier hotels cervia delser udine mercede alghero iveco lenzi bolzano interclub muggia officine gaudino piemonte ats energia virtus cagliari roby profumi borgotaro sernavimar marghera lissone interni biassono porro e poi di contestabile 16 punti e 16 rimbalzi cede alla distanza con il piemonte trascinato dai 19 punti della `91 quarta la serataccia al tiro da 3 0/18 e le 27 palle perse costano alla lissone interni la sesta sconfitta in 6 partite le sconfitte delle rivali più dirette consolano in parte ma s allontana a 6 punti la zona tranquilla a1 4a giornata faenza-comense c.cagliari-parma pozzuoli-geas alcamo-schio priolo-lucca taranto-umbertide 48-69 61-68 80-75 43-55 54-66 68-44 6 6 6 6 6 6 4 4 2 2 0 0 classifica liomatic umbertide pool comense cras taranto le mura lucca famila wuber schio lavezzini parma club atletico faenza gma-del bò pozzuoli bracco geas sesto s.g cus cagliari erg priolo alcamo in a1 la comense esaurisce l ultima delle due giornate di squalifica del campo ospitando a mortara le campionesse d italia di schio che nonostante qualche prestazione poco convincente in italia come in europa restano le favorite della sfida con il loro organico di lusso capitanato nella pattuglia italiana dalle grandi ex nerostellate macchi e masciadri in aiuto del famila viene anche il turno di riposo in eurolega che non costringerà a fatiche supplementari vittoria da cogliere per il geas che a cinisello riceve una faenza sì davanti in classifica ma in difficoltà d organico dovrebbe mancare ancora eric e reduce da un -60 complessivo nelle ultime 2 partite entrambe le gare si giocano domenica alle 18 È il weekend del derby lombardo di a2 il menÙ del weekend a1 a2 b domenica 13 ore 18 sul parquet milanese di via cambini un sanga lanciatissimo dopo 5 vittorie di fila attende un biassono con necessità stringente di sbloccare lo zero in classifica ovviamente non sembra l occasione più propizia per le brianzole ma i derby sfuggono ai pronostici le due squadre si ritrovano dopo la serie-playout della scorsa primavera quando prevalse milano altri due derby cremona-crema sabato alle 21 e valmadrera-costamasnaga domenica alle 18.30 campeggiano nel programma della settima giornata di b quello lecchese è uno scontro al vertice mentre cremona cercherà di recuperare ai danni delle rivali il terreno perduto nelle ultime 2 settimane complici infortuni da seguire anche carugate-broni rivincita della finaleplayoff dello scorso anno e vari scontri diretti nella fascia medio-bassa.

[close]

p. 4

b la fuga delle prime quattro c bresso e mariano raddoppiano seconda giornata nelle under 19 elite impresa del lussana bergamo a biassono 48-51 in un probabile scontro diretto per le primissime piazze bene anche il geas su vittuone sestesi e bergamasche restano le uniche a punteggio pieno il primo turno si era completato col successo esterno di biassono sulla stessa vittuone nelle u17 elite siamo a metà tra la seconda e la terza giornata poche le partite giocate nell ultima settimana al momento di scrivere 8 novembre da segnalare la vittoria di vittuone a cantù giornata completa la seconda invece nelle u15 elite conferme per 5 delle 6 squadre che avevano vinto al primo turno importante per il lussana bergamo la vittoria in volata sulla comense 55-53 il s gabriele milano passa a costamasnaga biassono fa lo stesso sul campo di urago dilaga nel secondo tempo il milano stars con gazzada tutto facile dall inizio per la pro patria con albino primo ok per il geas ben 6 le lombarde convocate al raduno della nazionale under 17 classe `95 in programma dal 14 al 16 novembre a roma sotto la guida di coach renato nani si tratta di francesca cassani francesca gambarini ed elisa penna del geas penna è attualmente di stanza a college italia anna djedjemel di vittuone giulia porro di biassono cecilia zagni di cremona il gruppo di 16 elementi comprende alcune recenti medaglie di bronzo agli europei u16 di cagliari tra le riserve a casa un altra cremonese marta scarsi e francesca mistò della comense sono arrivate anche le convocazioni della nazionale under 18 di stella campobasso a sua volta in programma a roma dal 14 al 16 tre le lombarde nelle lista di 16 atlete francesca minali e corinna filippi del lussana bergamo minali è attualmente in `college italia e camilla conti in doppio tesseramento tra crema e cavallino poasco nello staff tecnico anche il brianzolo luca visconti attuale vice a college italia scritto da manuel beck l mbard notizie in breve 9 novembre 2011 elisabetta mazzoleni costamasnaga b lomb 6a giornata broni-lodi 67-60 crema-cantù 63-40 vittuone-albino 66-63 dts villasanta-carugate 58-62 usmate-pontevico 55-43 valmadrera-cremona 66-58 costamasnaga-bergamo 80-68 a bersaglio per la squadra di mannis in coda esulta vittuone che ottiene la prima vittoria dopo overtime con albino bergamasche che impattano con una tripla di gatti a -20 ma nel prolungamento la `95 djedjemel decide con 9 dei suoi 23 punti pirola ne aggiunge 17 così lodi resta sola in fondo rimane un quintetto in testa a ciascuno dei due gironi di c dopo la seconda giornata nel gruppo a mportante conferma per bresso contro sustinente sulla spinta di una partenza forte 19-11 al 10 che poi le mantovane non riescono più a colmare 12 punti di niscosi per l opsa soffre giussano contro una coriacea garbagnate domata solo con un 24-8 nell ultimo quarto autorevole invece il brixia su melzo colpo prezioso per le giovani del cavallino poasco in casa dell esperta idea sport nel girone b mariano vince in volata il sentito derby con fino mornasco alternanze al comando con le ospiti che si procurano una selva di tiri liberi ma ne sprecano quasi la metà nel finale decide balzarotti in precedenza casagrande 21 punti derby anche a gavirate dove passa varese pur soffrendo in avvio risolutivo il 10-22 del terzo quarto con la `93 montuori e lovato sugli scudi conferme di spessore per corbetta e cerro facile per vertemate con 20 di galli riscatto di canegrate bene la `94 valeria quarantelli insieme alle più attese menapace e ponchiroli classifica b lombarda omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga manzi cremona castel carugate usmate publitrust villasanta fassi gru albino btf 92 cantù walcor pontevico lussana bergamo sabiana vittuone fanfulla lodi 12 12 12 12 8 6 6 4 4 2 2 2 2 0 la sesta giornata di b certifica che il gruppo delle fuggitive si riduce a quattro unità per restare attaccata al treno una rimaneggiata cremona avrebbe dovuto fare l impresa a valmadrera a sua volta priva di zanon la squadra di anilonti ci prova in avvio 18-25 al 10 ma segna solo 7 punti nel 2° quarto e da lì in avanti la starlight controlla trascinata dai 22 di bussola e dal 25/30 di squadra in lunetta non bastano 15 di colico tutto in discesa per crema picotti 16 contro cantù con un 10-0 che vale il 43-20 a inizio ripresa soffrono di più broni contro una combattiva anche se nuovamente sconfitta lodi 36 in coppia per le giovani arianna pulvirenti e brino e costamasnaga che deve rimontare da -14 nel 2° periodo contro bergamo trascinata da filippi 23 e manzotti 22 eccellente però la seconda metà gara delle giovani lecchesi 53-32 il parziale che con mazzoleni 23 e longoni 19 sugli scudi ma un bel contributo anche dalle altre e dalla zone-press stroncano alla distanza un lussana ancora in parità a 3 30 dalla fine a metà classifica salgono carugate e usmate la castel battendo in rimonta 12 a inizio ultimo quarto con 17 di calastri e 15 di pozzi un villasanta che si conferma competitivo usmate regolando pontevico con 19 di soncin e un affondo nel 2° quarto dieci triple serie c 2° turno girone a ars mi-trescore 42-53 altern.power giussano-libraccio garbagnate 61-52 opsa bresso-sustinente 67-56 dieciallameno9 bagnolo-s giorgio mn 4736 idea sport mi-cavallino poasco 49-56 modula brixia bs-melzo 62-34 wba arese-gamma segrate 45-52 classifica brixia bagnolo giussano opsa trescore 4 cavallino melzo segrate sustinente 2 arese idea ars garbagnate s giorgio 0 girone b ardor busto-or.ma malnate 49-36 gavirate-petra varese 54-62 fino mornasco-ims mariano 46-48 cat vigevano-vertematese 47-76 veneto banca canegrate-cucciago 69-54 birreria bgood busto-gso cerro m 46-55 carroccio legnano-cbc corbetta prelios 55-65 classifica varese mariano vertemate cerro corbetta 4 cucciago malnate canegrate ardor 2 gavirate carroccio pro patria fino vigevano 0.

[close]

p. 5

a1 impresa como scivola sesto a2 milano domina il derby comense in vetta geas staccato in basso questo l esito opposto della quinta giornata di a1 per le due lombarde il neutro di mortara che due settimane prima era stato teatro di un passo falso delle nerostellate contro cagliari stavolta le vede esaltarsi contro le tricolori di schio e le grandi ex macchi e masciadri in una partita ruvida inchiodata all equilibrio e al basso punteggio 9-9 27-24 41-42 i parziali la squadra di barbiero ingabbia le tante attaccanti avversarie di spicco sfrutta gli spunti del quartetto smith 15 harmongatti-hicks tutte in doppia cifra e dopo un +7 annullato da schio riallunga a 3 dalla fine complice un tecnico a mccarville più espulsione del massaggiatore di schio così la comense resta nel gruppo di testa che si riduce a 4 unità dopo la sconfitta di parma con taranto e al contrario le conferme di lucca e umbertide occasione persa per il geas che non sfrutta le difficoltà d organico di faenza priva della regista eric per infortunio e senza la quarta straniera per problemi societari nonché reduce da due pesanti sconfitte venendo infilzato in dirittura d arrivo dopo aver condotto per gran parte della gara un 16-0 nel 2° quarto lancia il bracco a +9 ma viaggiando a sprazzi e trovando pochi spunti sotto canestro decisivi invece i 21 del pivot ospite halman le rossonere non chiudono la partita consentendo a faenza di tornare a ridosso per poi pareggiare con una tripla della 19enne dominio di milano nell atteso derby di a2 preceduto da un colpo di scena in casa-biassono in settimana infatti la società aveva sospeso coach signorini non gradendo le critiche alla squadra da lui espresse su un giornale locale in panchina il vice cosimo de milo già capo-allenatore nella seconda parte del 2010/11 in attesa di decisioni definitive la scossa non è bastata a una lissone interni che solo con una prova sopra le righe avrebbe potuto ribaltare il divario tecnico e di fiducia nei confronti di un sanga lanciato da 5 vittorie consecutive contro le 6 sconfitte in 6 partite per le brianzole davanti a una palestra giordani gremita la lucsa systems ­ pur dovendo rinunciare a ntumba e centellinare stabile per guai fisici ­ circola molto bene la palla contro la zona trovando puntuali fiondate da fuori di frantini 22 punti e gottardi 19 più 7 rimbalzi con un contributo importante di brioschi e rovida titolari per l occasione netta la differenza nella qualità dei tiri tanto ben costruiti per milano quanto complicati per biassono contro la consueta difesabunker delle orange che vi aggiungono il dominio a rimbalzo d attacco dopo il 31-15 al 15 arriva il momento migliore di un biassono che va al riposo sul -9 ma non carangelo e vincere con un libero di alexander su antisportivo a -3 non bastano 17 di zanoni e 15 di michailova a un geas che con 4 sconfitte di misura su 5 partite scivola a -4 dal gruppo di centroclassifica ilaria zanoni geas pan rama cervia-alghero bolzano-marghera v cagliari-vigarano piemonte-s martino di l borgotaro-bologna udine-muggia milano-biassono a2 nord 7a giornata 53-45 57-72 44-51 41-50 59-65 49-55 79-43 14 12 12 12 8 8 6 6 6 6 4 2 2 0 classifica meccanica nova bologna vassalli vigarano lucsa systems milano fila s martino di lupari premier hotels cervia interclub muggia iveco lenzi bolzano officine gaudino piemonte delser udine mercede alghero sernavimar marghera ats energia virtus cagliari roby profumi borgotaro lissone interni biassono ha continuità mentre il sanga torna a sprintare a inizio ripresa ammazzando la partita con sprazzi di spettacolo canestro al volo di giunzioni su assist di brioschi contropiede acrobatico di lidgren in entrambi i casi segnando col fallo per un parziale di 11-0 che vale il 62-36 al 30 galbiati con 10 l unica in doppia cifra per le sue in vetta non perdono colpi vigarano s martino e bologna a1 5a giornata lucca-alcamo geas-faenza parma-taranto comense-schio pozzuoli-c cagliari umbertide-priolo 61-44 60-61 51-57 61-53 66-60 75-71 dts 8 8 8 8 6 6 6 6 2 2 0 0 il menÙ del weekend a1 a2 b in a1 comincia la marcia d avvicinamento al derby del 27 novembre a cinisello ma prima c è un turno dei più impegnativi domenica 20 per le due lombarde entrambe in casa delle finaliste 2011 la comense va a taranto per uno scontro al vertice che potrebbe valerle una clamorosa accoppiata di scalpi illustri ma resta il campo forse più difficile da espugnare in tutta l a1 mentre il geas incappa nell avversaria peggiore per sbloccarsi dal suo sofferto inizio di stagione una schio ferita dal k.o con le nerostellate doppia sfida sarda per le portacolori nostrane di a2 milano sabato alle 19 punta al settebello di vittorie consecutive ma alghero in casa sua è da prendere con le molle per non sciupare l opportunità di classifica liomatic umbertide pool comense cras taranto le mura lucca famila wuber schio lavezzini parma club atletico faenza gma-del bò pozzuoli bracco geas sesto s.g cus cagliari erg priolo alcamo presentarsi al successivo big match con bologna a -2 o addirittura alla pari se le felsinee dovessero perdere l insidiosa sfida con san martino per biassono che al momento di scrivere non ha ancora reso noto chi l allenerà è uno scontro diretto fondamentale quello casalingo con cagliari domenica alle 18 agganciabile al penultimo posto il campionato di b sta facendo una selezione progressiva delle capoliste tramite uno scontro diretto alla settimana stavolta tocca a crema-broni domenica alle 18 l altra leader valmadrera si reca ad albino e anche le prime due inseguitrici affrontano trasferte abbordabili ma insidiose costa a cantù cremona a vittuone per il resto spicca il sempre sentito derby brianzolo usmate-villasanta domenica alle 17.30 lodi cerca il primo colpo con carugate.

[close]

p. 6

b broni valma e crema da sole c brixia derby-ok 40 per de fiori fuga della comense nelle u17 elite 4 punti di vantaggio ma con 2 partite in più su vittuone geas e cremona anch esse imbattute vittuone ha espugnato biassono nelle u19 elite il secondo turno si era completato con la vittoria all overtime del cavallino su costamasnaga milano stars con una partita in più al comando solitario delle u15 elite il terzo turno mantiene imbattute anche biassono pro patria e s gabriele ma quest ultimo cede nell anticipo del quarto il derby con le stars da segnalare la vittoria allo scadere per gazzada sul geas mentre questa è la settimana dei raduni delle nazionali under 17 e 18 è giunta la lista stilata dal tecnico vittuonese roberto riccardi c.t azzurro u16 per il collegiale di pesaro dal 21 al 23 fa cinquina il geas dominatore dell annata `96 con beretta colli picco kacerik e zandalasini altre convocazioni fresche riguardano la rappresentativa di milano/pavia/lodi per il trofeo delle province 2012 che effettuerà lunedì 21 il primo raduno a usmate È iniziato nello scorso weekend il campionato under 14 che comprende 4 gironi per un totale di 41 squadre pubblicati nei giorni scorsi dal crl i due gironi da 5 squadre della categoria esordienti non competitiva il basket femminile biassono ha ospitato la scorsa settimana nel palazzetto di macherio un allenamento della montepaschi siena campione d italia maschile che si stava preparando al big match con l emporio armani milano partenza scaglionata per il campionato di promozione il primo dei 4 gironi a iniziare è l a gestito dal comitato di brescia che dopo l anticipo manerbio-borgo s giovanni di sabato 12 disputa il resto del primo turno nel weekend del 19-20 la settimana dopo tocca al b comitato di milano anche in questo caso con un anticipo cosiovaredo del 20 in seguito prenderanno il via anche il girone c anch esso sotto milano e il d comitato di varese in totale ricordiamo sono 43 le iscritte l mbard notizie in breve aggiornato al 15/11/11 silvia carù broni b lomb 7a giornata cantù-vittuone lodi-pontevico cremona-crema carugate-broni bergamo-villasanta albino-usmate valmadrera-costamasnaga 71-66 53-55 54-58 50-78 73-51 47-43 55-37 si stacca sia pur di poco la sorpresa costa mentre cremona rischia di scivolare nel gruppone dove però né usmate né carugate hanno colto l occasione di salire nell equilibrio della metà bassa sono vittuone e soprattutto lodi ad arrancare quest ultima con l aggiunta di un grave infortunio a chiara bonetti il terzo turno di c assottiglia i gruppi di testa soprattutto nel girone a dove 3 squadre sono già in fuga giussano mette in mostra il suo scoppiettante attacco 5 in doppia cifra e 25 punti nell ultimo quarto sul non facile terreno di sustinente per il brixia successo nel derby a bagnolo infine trescore leidi 14 doma l idea sport il cavallino impone il primo stop all opsa avanza tra le inseguitrici anche melzo mentre si sbloccano ars e garbagnate lasciando in coda il trio arese-idea-s giorgio mantova nel girone b restano imbattute in quattro tra esse un mariano caparbio nel ribaltare la partita con varese che era andata sul +15 all intervallo la volata invece premia l ims con la coppia pozzi-rossi sugli scudi conferma di solidità per cerro che schianta malnate a domicilio bene vertemate nel derby con fino ancora zavorrata dagli infortuni e al palo la quarta capolista è corbetta trascinata da una super-de fiori 40 punti con 18/18 ai liberi nella difficile trasferta di cucciago primo sorriso per gavirate all overtime sulla pro patria derby ben giocato da canegrate col carroccio classifica omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga manzi cremona castel carugate usmate fassi gru albino publitrust villasanta btf 92 cantù walcor pontevico lussana bergamo sabiana vittuone fanfulla lodi 14 14 14 12 8 6 6 6 4 4 4 4 2 0 valmadrera e crema escono vittoriose dai due derby che spiccavano nel cartellone della settima di b nello scontro tra imbattute lecchesi la starlight imbriglia l attacco della giovane costamasnaga che ne aveva segnati 80 con bergamo ma stavolta si ferma a 37 dopo 3 quarti in equilibrio un 19-7 nell ultimo fa dilagare il più esperto team di gualtieri scudiero 17 mantiene l imbattibilità pure crema che approfitta dei guai d organico di cremona terzo stop di fila perde colico per gravidanza anche se non ha vita facile vedendosi rimontare il +7 dell intervallo parità a 2 dalla fine poi risolve caccialanza 16 contro i 15 di nesca prova di forza per l altra capolista broni che travolge a domicilio carugate con un imperioso 3-22 nel primo quarto carù 22 tenendo a secco calastri giornata positiva per le bergamasche albino brucia in volata usmate che parte meglio ma segna solo 25 punti negli ultimi 3 quarti il lussana ne ricava 20 dal neo-acquisto balestra e semina villasanta alla distanza nei due delicati scontri diretti di bassa classifica colpo di pontevico cigoli 19 a lodi che fallisce allo scadere il tiro del supplementare e vittoria per cantù luisetti 15 che dopo un allungo nel 3° quarto tiene a bada il forcing finale di vittuone djedjemel 14 e dunque in classifica è fuga per il trio valma-crema-broni serie c 3° turno girone a ars miwba arese 70-50 dieciallameno9 bagnolo-modula brixia bs 55-61 sustinente-alternat power giussano 74-87 trescore-idea sport mi 59-49 garbagnates giorgio mn 55-50 melzo-gamma segrate 52-42 cavallino poasco-opsa bresso 48-45 classifica giussano brixia trescore 6 bagnolo opsa cavallino melzo 4 ars garbagnate segrate sustinente 2 arese idea s giorgio 0 girone b ardor busto-cat vigevano 5647 gavirate-birreria bgood busto 68-60 dts petra varese-ims mariano 59-62 cucciago-cbc corbetta prelios 64-71 veneto banca canegrate-carroccio legnano 69-53 or.ma malnate-gso cerro 38-63 vertematese-fino mornasco 59-50 classifica mariano vertemate cerro corbetta 6 canegrate ardor varese 4 cucciago malnate gavirate 2 carroccio pro patria fino vigevano 0 a cura di manuel beck

[close]

p. 7

sulla strada verso il derby di domenica 27 settima perla consecutiva per milano doppio stop per le lombarde di a1 nel turno che aggancia la vetta dell a2 nord grazie alla che le spediva in casa delle finaliste 2011 per sconfitta di bologna nel big match con s marla comense dura poco più di un quarto e tino di lupari ora c è un quartetto al comezzo la resistenza nello scontro al vertice a mando comprendente anche vigarano ad taranto la difesa consente alle nerostellate alghero campo non facile il sanga parte forte di restare a ruota fino al 24-19 del 16 ma un 18-31 al 15 poi ha un breve passaggio a parziale di 15-0 per le pugliesi a cavallo del vuoto che consente alle sarde di tornare a -6 in riposo chiude anzitempo i conti non riesce avvio di ripresa ma ecco la replica perentoria quindi dopo l impresa con schio il bis di delle orange con un parziale di 0-19 che si scalpi illustri alla squadra di estende fino all inizio dell ultimo barbiero con un attacco sottoquarto 31-56 al 31 protagoniste tono al di là dei meriti della diin attacco ntumba 15 punti e alfesa tarantina 10 palle perse trettanti rimbalzi gottardi 15 e già dopo un quarto nessuna in frantini 14 ma si confermano doppia cifra como perde così decisive l impenetrabilità della dila vetta dove rimangono la fesa settima volta di fila con le stessa taranto e la coppia avversarie tenute sotto quota 50 lucca-umbertide vittoriosa e la profondità della panchina con affanno sui campi dei fanafesteggia finalmente anche lini di coda cagliari e alcamo biassono che nell esordio di coach stefano fassina successostanza simile per il geas sore dell esonerato signorini ma che sul parquet di schio camanche a distanza di 6 anni del gesara canova pione d italia compromette la mello paolo centra la prima vitbiassono partita con un inizio a fari toria stagionale contro l avspenti 11-0 e poi 17-4 per il faversaria diretta cagliari ora agmila dopo il quale prova più volte a rientrare riuscendoci a tratti minimo ganciata nel terzetto che chiude la classifica svantaggio -4 ma venendo sempre ricac prezioso il rientro di sara canova finora fuori ciato indietro 52-38 al 30 come già in per guai fisici segna 15 punti e porta energia altre occasioni quest anno il bracco paga a una lissone interni più incisiva e meno andazio in area sia in fase difensiva contro lo corata alle soluzioni perimetrali anche se strapotente duo ford-mccarville sia in at sotto canestro dove ha problemi di falli contacco buone prestazioni di michailova 17 e crippa 15 dalla panchina ma il quintetto a2 nord 8a giornata base produce poco alla vigilia della sfida con la comense dopo la quale il calendario bologna-s martino di l 43-53 appare meno ostico il geas è in piena zonabolzano-borgotaro 61-46 playout raggiunto da priolo al quartultimo alghero-milano 47-66 posto muggia-vigarano 65-67 marghera-udine 55-61 cervia-piemonte 60-50 a1 6a giornata biassono-v cagliari 68-59 faenza-parma 65-60 classifica alcamo-umbertide 48-49 meccanica nova bologna 14 c cagliari-lucca 51-54 vassalli vigarano 14 schio-geas 68-58 lucsa systems milano 14 priolo-pozzuoli 82-66 fila s martino di lupari 14 taranto-comense 59-42 premier hotels cervia 10 interclub muggia 8 classifica iveco lenzi bolzano 8 liomatic umbertide 10 delser udine 8 cras taranto 10 officine gaudino piemonte 6 le mura lucca 10 mercede alghero 6 pool comense 8 sernavimar marghera 4 famila wuber schio 8 lissone interni biassono 2 roberta faenza 8 ats energia virtus cagliari 2 lavezzini parma 6 roby profumi borgotaro 2 gma-del bò pozzuoli 6 bracco geas sesto s.g 2 cus cagliari 2 erg priolo 2 alcamo 0 a1 como e geas k.o con le big a2 milano in vetta biassono si sblocca pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 22/11/11 testabile soffre parecchio distribuendo minutaggi e punti le brianzole tengono botta in un lungo testa-a-testa 33-31 al 20 48-49 al 30 che si risolve a 2 dalla fine quando biassono piazza l affondo vincente con un parziale di 10-1 firmato da canova barbieri e galbiati contropiede del 63-58 utile il margine di 9 punti in vista del ritorno giovanili elite under 19 periodo con poche partite per via dei raduni delle nazionali nell anticipo della quarta giornata impresa di costamasnaga che coglie la sua prima vittoria fermando il lussana unico imbattuto è ora il geas ma con sole 2 gare giocate under 17 nell anticipo del 5° turno cremona passa in casa della comense e resta a punteggio pieno insieme al geas che nella quarta giornata offre una prova di forza 43 su biassono mentre vittuone perde l imbattibilità scivolando in casa con albino under 15 solo milano basket stars vincitrice del derby di vertice col s gabriele e pro patria busto 21 su gazzada rimangono imbattute dopo il 4° turno che vede cadere biassono per mano del geas lussana e comense agganciano il terzo posto il prossimo weekend a1 a2 b un grande pomeriggio di basket femminile quello di domenica 27 con due delle sfide più attese dell autunno a cinisello ore 18 c è il derby di a1 geascomense rivincita della vibrante serie-playoff della primavera scorsa vinta 2-1 da sesto le lariane partono da +6 in classifica ma non c è pronostico in contemporanea il match-clou di a2 al palagiordani milanese di via cambini il sanga ospita bologna per uno scontro che vale sia per il primato sia in chiave-coppa italia si qualificano le prime 2 del girone ritrovato morale dopo il cambio di allenatore e la prima vittoria biassono ha una missione ardua in casa di un altra capolista vigarano sabato alle 21 in b spicca costamasnaga-crema sabato ore 21 che propone un nuovo test probante alle imbattute ospiti poi broni-usmate e carugate-albino a cura di manuel beck

[close]

p. 8

b crema valma a forza 8 c insiste il trio nel girone a mariano sola all ultima riunione della commissione tecnica del direttivo giovanile femminile ospitata dal crl a milano erano presenti i membri della commissione nani consonni pinotti riccardi corti fioretto con il presidente del settore eugenio crotti e il consigliere federale angela albini ecco alcuni temi trattati trovando le soluzioni più adatte per non interferire con i numerosi impegni estivi delle nazionali giovanili europei u16 u18 u20 mondiali u17 e relativi raduni di preparazione e con quelli sportivi e scolastici in tarda primavera per le atlete sono state stabilite le date delle finali nazionali e delle precedenti fasi interzona i tricolori verranno assegnati dal 15 al 20 maggio under 19 dal 28 maggio al 3 giugno u17 dall 1 al 7 luglio u15 la determinazione dei posti spettanti a ogni regione nella fase interzona è rinviata a quando saranno pervenuti i dati completi sulla consistenza numerica dei vari campionati regionali l utilizzo di atlete dell anno 1997 in campionati senior viene consentito purché la società richiedente giochi con un organico interamente in età giovanile come college italia possibile modifica delle categorie giovanili a partire dal 2012/13 in vista del campionato di sviluppo che dall anno prossimo impegnerà almeno 5 atlete under 21 per squadra e considerato il calo di iscrizioni nella fascia u19 renato nani ha proposto il riallineamento alle categorie in vigore nel resto d europa ovvero under 18 16 e 14 anziché le attuali u19 17 e 15 mentre è in corso dal 21 al 23 il raduno della nazionale under 16 diretto dal vittuonese roberto riccardi tre lombarde sono convocate al collegiale della nazionale maggiore dal 28 al 30 novembre a roma arturi e zanoni del geas più valentina gatti ex varese e sanga milano ora in a2 a chieti virginia galbiati di biassono è stata chiamata al raduno della nazionale under 20 dal 5 al 7 dicembre a cervia nel weekend del 26-27 parte il campionato under 13 4 gironi prima giornata già disputata per il girone di promozione gestito dal comitato di brescia tra giovedì e domenica iniziano anche il girone di varese e uno dei due di milano pan rama l mbard b lombarda 8a giornata cantù-costamasnaga albino-valmadrera pontevico-bergamo lodi-carugate usmate-villasanta crema-broni vittuone-cremona starlight valmadrera tec-mar crema omc broni b p costamasnaga manzi cremona castel carugate usmate fassi gru albino lussana bergamo publitrust villasanta btf 92 cantù walcor pontevico sabiana vittuone fanfulla lodi 52-53 50-67 62-82 53-64 56-53 dts 66-55 55-40 16 16 14 14 8 8 8 6 6 4 4 4 4 0 punto settimanale sul basket donne aggiornato al 22/11/11 notizie dal crl di casa sempre al palo e ora a -4 dal penultimo posto prosegue il momento positivo del lussana che dilaga alla distanza a pontevico parziale di 16-28 nell ultimo quarto con la produttiva sinergia tra la veterana balestra 17 e le giovani filippi e devicenzi classifica crema e valmadrera rimangono sole in vetta alla b protagonista di giornata è soprattutto la tec-mar di sguaizer che impone il primo stop a broni in uno scontro al vertice dominato nei due periodi centrali parziale di 38-22 per il +13 al 30 da -17 le pavesi rimontano fino al -2 del 37 ma caccialanza le respinge con due triple serano la miglior marcatrice di crema con 14 di là 12 di molinari valmadrera continua a impressionare per la regolarità oltre +18 di scarto medio finora concedendo solo 19 punti nella ripresa ad albino mentre in attacco è trascinata dai 20 di bussola non bastano 17 di locatelli tiene il passo costamasnaga che si salva rocambolescamente a cantù doppio errore allo scadere dopo aver rimontato da 30-19 all intervallo la sconfitta di cremona a vittuone parziale di 21-6 nel 3° quarto amplia il fossato tra le prime 4 e il resto del gruppo È il quarto stop di fila per le cremonesi complici la perdita di colico maternità e le perduranti assenze di marcolini e conti una coppia ne approfitta per agganciare la quinta piazza usmate vince all overtime in rimonta il sentito derby con villasanta pareggio di meroni nei regolamentari top scorer nobis con 14 e carugate passa a lodi sull asse calastri-pozzi-robustelli aggravando la situazione delle padrone insiste il trio di testa del girone a nella quarta giornata di serie c giussano gaverini 23 offre una prova di forza non concedendo a melzo più di 9 punti per quarto rispondono pur con meno eloquenza trescore e brixia a inseguire resta solo l opsa che regola in volata l ars prima vittoria per il s giorgio che piega il cavallino mentre rimangono al palo arese e idea sport a metà classifica prezioso successo di segrate caprino 15 che resiste nel finale alla rimonta di bagnolo nel girone b cadono 3 delle 4 battistrada rimane sola al comando mariano che vince all overtime lo scontro diretto con vertemate pareggio di balzarotti al 40 l atteso derby altomilanese va a canegrate gatti 18 con una gran difesa nel 2° tempo su cerro bella prova di squadra per varese pelosi 20 che travolge corbetta de fiori 20 vibrante volata tra il carroccio al primo hurrà stagionale e gavirate che cede a una tripla di gullà 25 prime vittorie per fino mornasco e pro patria in coda resta staccata vigevano girone a altern power giussano-melzo 74-32 opsa bresso-ars mi 69-65 brixia bsidea sport mi 71-59 gamma segrate-dieci alla meno9 bagnolo 53-49 libraccio garbagnate-don colleoni trescore 50-57 wba arese-sustinente 65-78 s giorgio mncavallino poasco 58-56 classifica giussano brixia trescore 8 opsa 6 bagnolo cavallino segrate sustinente melzo 4 ars s giorgio garbagnate 2 arese idea 0 girone b ims mariano-vertematese 5753 dts cucciago-or.ma malnate 71-50 petra varese-cbc corbetta prelios 66-42 fino mornasco-ardor busto 56-49 birreria bgood busto-cat vigevano 91-45 carroccio legnano-gavirate 56-55 gso cerro-veneto banca canegrate 53-66 classifica mariano 8 vertemate cerro canegrate varese corbetta 6 ardor cucciago 4 malnate carroccio pro patria fino gavirate 2 vigevano 0 c lombarda 4a giornata

[close]

p. 9

a1 il derby dice geas sulla sirena a2 milano stende bologna e vola un canestro di manuela zanon a mezzo sefesteggia anche milano nel big match di a2 condo dal termine regala al geas il derby con nord con bologna davanti a un palagiordani la comense epilogo rocambolesco di una pieno nonostante il contemporaneo derby di partita sempre comandata dalle lariane salvo a1 è un successo meritato per il sanga guile primissime battute ma incamerata da sesto dato da susanna padovani e luigi cesari per che si rilancia così dopo un sofferto avvio di la squalifica di coach pinotti preso il comando stagione sul finire del 1° quarto 14-12 le orange non un parziale di 2-11 propiziato da hicks 15 mollano più a parte un breve sorpasso ospite punti spinge como al primo break sul finire a inizio ripresa senza il pivot lituano cesnavidel 1° quarto 9-17 un vantaggio ciute bologna si affida alla zona che poi pur oscillando tra rimonte che però viene scardinata dalla vena del bracco e nuovi allunghi della balistica di frantini 27 punti con squadra di barbiero fino a un mas7/14 da 3 già a quota 19 all intersimo di +10 si conferma nei sucvallo a fianco della quale tutte le cessivi due periodi 26-31 al 20 compagne danno di volta in volta 42-49 al 30 e a 3 30 dalla fine è un contributo così come in difesa ancora +7 per le nerostellate ma la limitando a 6 punti la temuta regivolata è tutta rossonera con 4 liberi sta zanoli 12 punti e 13 rimbalzi per di zanon due canestri e due stopntumba nonostante i raddoppi sipate di halvarsson tra cui quella su stematici su di lei preziose pure gatti a -9 che lancia il contropiede lidgren a rimbalzo offensivo briodi haynie con destinataria finale schi a lungo in regia al posto di stazanon il tiro dalla media della vebile gravata di falli e una schieppati terana marcata e in precario equiche mette due canestri fondamenlibrio fa esultare la metà del tali per il 59-54 al 38 prima della palaallende di cinisello di fede se manuela zanon chiusura di frantini che segna la geas stese e gela i supporter comaschi resa di una bologna caparbia nel zanoni con 17 punti chiude come tornare più volte a contatto in miglior marcatrice classifica milano 8 hurrà di fila stacca le si conferma dunque la tradizione recente felsinee e resta al comando insieme alle sole del derby tra le grandi nobili del basket fem vigarano e s martino un bel passo avanti in minile lombardo in stagione regolare dal chiave-coppa italia passano le prime due a 2008/09 sempre a segno la squadra di casa fine andata in classifica il geas evita di restare invischiato nel gruppo delle ultime mentre como perde contatto dalle leader umbertide taa2 nord 9a giornata ranto e lucca da segnalare nel prepartita di v cagliari-muggia 61-68 cinisello la manifestazione ludico-sportiva udine-alghero 60-44 donne di tutto rispetto contro la violenza s martino di l bolzano 59-44 sulle donne organizzata dal geas col patrocivigarano-biassono 82-43 nio di fip e lega basket femminile milano-bologna 67-59 piemonte-marghera 56-77 a1 7a giornata borgotaro-cervia 41-50 pozzuoli-taranto 70-71 dts classifica geas-comense 60-59 vassalli vigarano 16 parma-schio 64-78 lucsa systems milano 16 priolo-alcamo 51-59 fila s martino di lupari 16 lucca-faenza 80-37 meccanica nova bologna 14 umbertide-c cagliari 76-50 premier hotels cervia 12 interclub muggia 10 classifica delser udine 10 liomatic umbertide 12 iveco lenzi bolzano 8 cras taranto 12 officine gaudino piemonte 6 le mura lucca 12 mercede alghero 6 famila wuber schio 10 sernavimar marghera 6 pool comense 8 lissone interni biassono 2 roberta faenza 8 ats energia virtus cagliari 2 lavezzini parma 6 roby profumi borgotaro 2 gma-del bò pozzuoli 6 bracco geas sesto s.g 4 cus cagliari 2 erg priolo 2 alcamo 2 poco da salvare nella prevedibile sconfitta di biassono a vigarano la capolista impone solidità difensiva e contropiede a una lissone interni che fatica a trovare il canestro 5/36 dal campo all intervallo e scivola a -20 già all inizio del 2° quarto contestabile con 11 la miglior marcatrice per le brianzole pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 29/11/11 giovanili elite under 19 nel 5° turno ultimo di andata ma con alcuni recuperi da disputare il geas vince lo scontro al vertice a bergamo tra le inseguitrici sale biassono che regola il cavallino primo successo per vittuone under 17 la quinta giornata di cui avevamo già registrato l impresa di cremona con la comense ha visto le vittorie di biassono su mariano e di costamasnaga su cantù in classifica ancora davanti como ma con 2 partite più delle imbattute geas e cremona under 15 nel 5° turno si conferma la coppia di vertice milano stars con molta autorità ad albino pro patria busto con più fatica sul campo di urago a tallonarle resta la coppia formata da biassono e comense per quest ultima importante vittoria sul s gabriele risale il geas passando a bergamo il prossimo weekend a1 a2 b in a1 davanti alle telecamere di raisport domenica ore 17 il geas verificherà a cagliari se il colpo gobbo nel derby ha segnato l inizio di una risalita verso zone più nobili della classifica un ora dopo la comense celebra l esordio casalingo stagionale dopo le due gare in campo neutro a mortara ospitando parma per dimenticare la beffa del derby in a2 milano prova a suonare la nona nella pur insidiosa trasferta a marghera sabato alle 20.30 mentre biassono ospita un cliente difficile come udine domenica alle 18 in b il big match è broni-valmadrera con possibilità per le pavesi di riagganciare le avversarie sottoclou crema-carugate e usmate-costa chiudono il programma cantù-bergamo albino-cremona e due scontri-salvezza pontevico-villasanta e vittuone-lodi a cura di manuel beck

[close]

p. 10

b crema ok anche a costa c giussano di forza cucciago stoppa mariano notizie dal crl roberto riccardi coach di vittuone e commissario tecnico della nazionale under 16 ci parla del raduno che ha tenuto dal 21 al 23 novembre a pesaro con le sue giovani azzurre il lavoro svolto nei raduni brevi lo scopo è monitorare le atlete condizione e miglioramenti di quelle già inserite con test fisici ripetuti nel tempo confrontiamo gli ultimi dati con i precedenti reazioni e adattamento delle ragazze nuove al contesto della nazionale che è molto diverso da quello del club inoltre si ripassano le situazioni offensive e difensive che fanno parte del programma delle nazionali non si impongono in questo tipo di raduni carichi pesanti perché siamo nel periodo di massima attività dei club abbiamo svolto un allenamento il lunedì pomeriggio uno il martedì mattina poi un amichevole con la scavolini pesaro maschile u15 e infine il mercoledì una `correzione e ripasso in base a quanto successo in partita le lombarde presenti beretta colli picco e zandalasini tutte del geas le ho viste bene come del resto la scorsa estate nel resto del gruppo c è qualche elemento che gioca già a livello senior in a2 e b e questo per le sestesi può essere uno svantaggio che però compensano con l elevata qualità degli allenamenti giovanili nel loro club prossimo impegno dal 19 al 21 dicembre raduno congiunto con le u17 in quell occasione qualche u16 potrebbe passare nel gruppo superiore liberando spazio per nuove atlete del `96 da visionare coach guido cantamesse ha convocato 12 atlete per la selezione di azzurrina lombarda l annata portante è il `97 che giocherà un torneo a pordenone il 7-8 dicembre monti milano basket stars rossini pro patria busto putti lussana bg rossi e diouf comense cuzzucoli e zanardelli urago-rezzato carrara e vincenzi albino trianti bonomi e galliano geas intanto domenica 27 la lombardia ha disputato un amichevole a casale monferrato misurandosi col piemonte che ha prevalso 75-59 tra giovedì 1 e domenica 4 dicembre si gioca la prima giornata dell ultimo dei 4 gironi di promozione che doveva ancora partire nello scorso weekend invece sono iniziate le u13 e le esordienti pan rama l mbard b lombarda 9a giornata broni-usmate carugate-albino villasanta-cantù valmadrera-vittuone cremona-pontevico costamasnaga-crema bergamo-lodi starlight valmadrera tec-mar crema omc broni b p costamasnaga manzi cremona castel carugate usmate lussana bergamo fassi gru albino btf 92 cantù publitrust villasanta walcor pontevico sabiana vittuone fanfulla lodi 55-50 60-57 56-68 62-40 74-60 51-63 54-43 18 18 16 14 10 10 8 8 6 6 4 4 4 0 punto settimanale sul basket donne aggiornato al 29/11/11 lestra 17 infine prezioso colpo per cantù pur senza il play titolare battaglini sul campo della diretta rivale villasanta grazie a un 1022 nel 3° quarto non bastano i 22 di boscolo perché il btf di ventelli ne realizza due con luisetti e molteni giussano e trescore fanno la selezione nel girone a di serie c rimanendo da sole dopo il quinto turno scontro al vertice dominato per giussano contro il brixia 17 per gaverini 16 per molteni autorevole anche trescore nel rifilare 30 punti di scarto all opsa che viene raggiunta al 4° posto dalla coppia sustinente-melzo quest ultima s aggiudica lo scontro diretto con bagnolo ribaltando il -8 dell intervallo prima vittoria per l idea sport mentre garbagnate fa punti preziosi col cavallino si ricompatta invece il gruppo di testa nel girone b mariano cade nel derby con cucciago bossi 18 e a sfruttare l occasione del riaggancio sono canegrate che batte gavirate con le gemelle del `94 quarantelli e la `91 gatti come migliori marcatrici e la coppia corbetta-varese a segno negli scontri diretti con cerro e vertemate per la prelios break nel 3° quarto con 24 di bonanno e 20 di de fiori per la petra decisiva lovato nell allungo della ripresa nel gruppo delle inseguitrici sale una concreta ardor busto classifica crema e valmadrera suonano la nona in b tante sono infatti le vittorie consecutive delle due leader test probante soprattutto per la tec-mar che s impone con autorità sul campo finora inviolato di costamasnaga progressione inarrestabile nei primi 3 quarti 1019 21-33 31-50 con 16 punti di caccialanza ennesima vittoria con largo scarto per valmadrera che impone la sua solidità difensiva soprattutto con la zona su un vittuone che si ferma a 24 punti in 3 quarti contro 49 top scorer la solita bussola con 17 torna a vincere broni che non ha vita facile contro una caparbia usmate ma di fatto comanda sempre 31-28 al 20 43-36 al 30 trovando 17 punti da zamelli mentre non bastano i 15 di sala si sgrana la classifica nell equilibrato plotone alle spalle delle quattro big cremona ritrova la vittoria dopo 4 stop di fila staccando pontevico con un 20-9 nel 3° quarto 16 punti per la `95 scarsi non bastano 25 di cigoli tiene il passo carugate che piega albino pur subendo a metà ultimo quarto il sorpasso delle ospiti dopo aver sempre comandato nel finale decidono due liberi di robustelli e uno di minervino a metà del gruppo sale il lussana con la terza vittoria consecutiva stavolta a spese del fanalino di coda lodi che per 3 quarti non demerita anche +10 all intervallo ma segna solo un punto nell ultimo venendo punita da ba girone a ars mi-gamma segrate 66-48 altern.power giussano-modula brixia bs 7150 idea sport mi-wba arese 63-45 colleoni trescore-opsa bresso 69-39 s giorgio mn-sustinente 42-57 melzodieciallameno9 bagnolo 54-46 cavallino poasco-libraccio garbagnate 33-37 classifica giussano trescore 10 brixia 8 sustinente melzo opsa 6 bagnolo cavallino ars garbagnate segrate 4 s giorgio idea 2 arese 0 girone b ardor busto-carroccio legnano 53-44 cucciago-ims mariano 60-46 cbc corbetta prelios-gso cerro 77-69 cat vigevano-fino mornasco 56-66 veneto banca canegrate-gavirate 73-49 or.ma malnate-birreria bgood pro patria busto 47-43 vertematese-petra varese 53-76 classifica mariano canegrate varese corbetta 8 vertemate cerro ardor cucciago 6 malnate fino 4 carroccio pro patria gavirate 2 vigevano 0 c lombarda 5a giornata

[close]

p. 11

a1 como e geas avanti tutta a2 fanno 9 per milano biassono cede bottino pieno per la coppia lombarda di a1 nuovo passo avanti in a2 per milano reduce dalle emozioni del derby la comense verso uno dei primi 2 posti a fine andata si lascia alle spalle la beffa con sesto piegando che valgono l accesso alla coppa italia con in volata parma avversaria diretta nella corsa la nona vittoria di fila ottenuta a marghera ai playoff davanti a un bel pubblico la squadra di pinotti ancora squalificato e nell esordio stagionale al palasampietro sostituito dalla coppia padovani-cesari esaurita la squalifica del campo le rimane in testa con la sola vigarano che ha nerostellate sfruttano la partenza forte di smith vinto lo scontro diretto con s martino per un +5 a fine 1° quarto poi restano avanti partita sempre condotta dal sanga con un fino all intervallo ma la ripresa è una allungo perentorio tra fine 1° lunga alternanza di sorpassi parma quarto e il secondo 22-38 chiude al comando 41-44 il 3° all intervallo poi calo offensivo periodo poi per como sale in piuttosto netto per le orange cattedra harmon 18 punti di cui 13 che tirano bene da 3 ma male da nella seconda metà che propizia il sotto e marghera col pressing decisivo 14-3 a inizio ultimo quarto risale fino a -9 gottardi top nel finale la squadra di barbiero scorer con 16 e frantini 13 resiste alla rimonta emiliana in mettono i punti della sicurezza classifica la comense s attesta al 5° per la lucsa systems che posto al comando rimangono domenica è stata presentata al taranto e umbertide cede invece forum di assago nell intervallo di lucca alla rimonta di schio milano-cremona di a maschile le telecamere di raisport un passaggio a vuoto nel finale riprendono un geas che fatica per michela frantini di 2° quarto costa caro a milano 3 quarti contro un combattivo cus biassono che contro la solida cagliari che ha buoni spunti dalla udine mostra passi avanti nella lombarda arioli e dall ex sestese wabara ma competitività ma non ancora sufficienti con piazza un convincente allungo negli ultimi 5 l attacco frenato nella prima metà da 18 palle trascinato da un inarrestabile crippa ben 13 perse la lissone interni resta a contatto dei 24 punti complessivi della 22enne del finché tiene la difesa ma quando i tanti tiri vivaio rossonero top scorer di giornata in a1 liberi concessi alle avversarie iniziano a arrivano nell ultimo quarto in cui ne pesare scivola a -11 all intervallo e non riesce aggiunge altri 7 haynie abile a rubare palloni più a recuperare pur riaffacciandosi a -7 nella zone-press schierata da coach montini in precedenza partita a due facce con inizio garibaldino su entrambi i fronti 25-29 per a2 nord 10a giornata il bracco al 10 poi con ritmi e percentuali bologna-v cagliari 57-49 decisamente calati in un equilibrio durato bolzano-cervia 63-59 fino al cambio di marcia vincente del geas marghera-milano 50-61 che in classifica aggancia l ottavo posto vigarano-s martino di l 59-53 ovvero la zona-playoff biassono-udine 53-62 borgotaro-piemonte 68-62 a1 8a giornata muggia-alghero rinv 21/12 c cagliari-geas 63-75 classifica faenza-umbertide 51-67 vassalli vigarano 18 comense-parma 59-55 lucsa systems milano 18 alcamo-pozzuoli 74-88 fila s martino di lupari 16 schio-lucca 62-59 meccanica nova bologna 16 taranto-priolo 67-47 premier hotels cervia 12 delser udine 12 classifica interclub muggia 10 liomatic umbertide 14 iveco lenzi bolzano 10 cras taranto 14 officine gaudino piemonte 6 le mura lucca 12 mercede alghero 6 famila wuber schio 12 sernavimar marghera 6 pool comense 10 roby profumi borgotaro 4 roberta faenza 8 lissone interni biassono 2 gma-del bò pozzuoli 8 ats energia virtus cagliari 2 lavezzini parma 6 bracco geas sesto s.g 6 cus cagliari 2 erg priolo 2 alcamo 2 pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 6/12/11 all inizio dell ultimo quarto rimonta spenta però dal nuovo affondo di udine non bastano i 22 di galbiati giovanili elite under 19 nella prima di ritorno ancora rullo compressore il geas 38 su costa cui resta appaiato il lussana ma con 2 partite in più biassono regola vittuone e si candida a inseguitrice principe delle sestesi under 17 nel 6° turno impresa di biassono in casa dell imbattuta cremona mariano piega e raggiunge vittuone costamasnaga in volata su albino nei primi match della settima ok comense e cremona che restano al comando ma con 2 partite più del geas imbattuto under 15 insiste il duo pro patriamilano basket stars a segno anche nella sesta giornata contro lussana e urago alle loro spalle consolidano la terza piazza comense a segno col geas e biassono ok nel derby con lissone gazzada brucia in volata il s gabriele il prossimo turno a1 a2 b turno probante per le lombarde di a1 domenica 11 ore 18 il geas va a parma per uno scontro diretto contro la squadra con cui attualmente condivide l 8° posto l ultimo utile per i playoff la comense dovrà fare un impresa a lucca contro la rivelazione stagionale che ha appena sfiorato il colpo a schio in a2 milano cerca la doppia cifra di vittorie consecutive ospitando la tosta bolzano domenica ore 18 mentre biassono va in casa della giovane cervia finora tra le sorprese positive del girone nord sabato alle 18 la b approfitta della festa dell immacolata per un turno infrasettimanale valmadrera-crema anticipata al 7 e costamasnaga-broni i match-clou poi lodi-usmate carugate-pontevico villasanta-vittuone cremona-cantù bergamo-albino nel weekend si torna in campo per la penultima di andata senza sfide al vertice il programma prevede bronivillasanta cantù-lodi crema-pontevico usmate-vittuone cremona-carugate bergamovalmadrera albino-costa a cura di manuel beck

[close]

p. 12

b carugate ferma crema super broni c trescore ok varese domina il derby guido cantamesse coach della selezione lombarda di azzurrina che quest anno ha le `97 come nucleo portante ci parla del gruppo alla vigilia del torneo del 7-8 dicembre a pordenone in cui si misurerà con emilia-romagna veneto e friulivenezia giulia venivamo da due annate il `95 e `96 particolarmente ricche per la lombardia come dimostrano i vari elementi forniti alle nazionali giovanili le `97 come ha indicato il 5° posto all ulltimo trofeo bulgheroni hanno meno talento e al momento meno maturità mentale devono ancora emergere personalità leader di positivo c è che mettono l anima anche se bisogna lavorare con più determinazione da questo torneo mi aspetto un salto di qualità dal gruppo confrontarsi con le altre regioni è più che mai utile per quest annata perché la mia impressione è che il campionato u15 lombardo sia leggermente meno competitivo che nel recente passato c è maggiore dispersione di talenti il che da un lato favorisce l equilibrio dall altro rende meno qualificato il vertice ed è il segnale che i grossi club hanno trovato pochi elementi che valesse la pena di reclutare nelle `98 e `99 s intravede qualcosa di più al riguardo certo il calo di numeri nelle giovanili mi preoccupa in lombardia non siamo in una situazione grave come altrove ma bisogna vigilare soprattutto capire il perché della dispersione di giocatrici in uscita dal minibasket e fare il possibile per evitarla pan rama l mbard b lombarda 10a giornata broni-valmadrera cantù-bergamo crema-carugate vittuone-lodi usmate-costamasnaga albino-cremona pontevico-villasanta starlight valmadrera tec-mar crema omc broni b p costamasnaga castel carugate manzi cremona lussana bergamo usmate fassi gru albino btf 92 cantù walcor pontevico sabiana vittuone publitrust villasanta fanfulla lodi 67-44 58-64 56-59 53-43 60-67 50-47 50-45 18 18 18 16 12 10 10 8 8 6 6 6 4 0 punto settimanale sul basket donne aggiornato al 6/12/11 notizie dal crl importanti nella zona calda pontevico sozzi 16 s aggiudica lo scontro diretto con villasanta avanti solo nel 1° quarto vittuone stacca lodi nell ultimo periodo in cui la `95 djedjemel segna 15 dei suoi 25 punti allunga la coppia trescore-giussano nel girone a della serie c le bergamasche leidi 24 espugnano brescia dopo un supplementare acciuffato da lani per le padrone di casa anche le brianzole canovi 13 vincono in terra bresciana contro bagnolo si scava un fossato di 4 punti in classifica sul 3° posto rinvengono sustinente bernardoni 29 melzo e opsa il cavallino passando ad arese si stacca dal gruppo di medio-bassa classifica in cui entra l idea sport prevalendo a segrate senza storia i due derby del girone b la pro patria travolge l ardor festeggiando il ritorno in campo di monica merlotti subito 10 punti e 6 assist varese con 20 di pelosi fa rispettare il pronostico su malnate della grande ex catella 21 mariano con 16 di pozzi e 15 di casagrande vince il big match con corbetta tenendola a 9/48 da 2 in vetta c è anche canegrate menapace 18 con la quinta vittoria in fila avanzano cerro ai danni di cucciago e vertemate che passa all overtime a gavirate classifica nel secondo raduno della nazionale under 18 sono tre le lombarde convocate dal c.t stella campobasso e dal suo vice il brianzolo luca visconti silvia bassani di costamasnaga camilla cagner di vittuone e francesca minali del lussana bergamo attualmente a college italia questa settimana si svolge invece il raduno della nazionale u20 di antonio molino che come abbiamo già segnalato comprende virginia galbiati di biassono queste le squadre che hanno chiuso imbattute il mese di novembre nelle due categorie giovanili regionali più grandi u19 mariano bergamo u17 crema brixia cavallino poasco/a pro patria busto s gabriele milano in b poteva essere la giornata della fuga per crema e valmadrera al contrario è quella dell aggancio al vertice da parte di broni prova perfetta per le pavesi di paolo fassina che nonostante le assenze di molinari e brusadin ripagano le lecchesi della stessa moneta da loro inflitta finora alle avversarie ovvero un ventello abbondante di scarto equamente ripartito nelle due metà gara 3826 al 20 besagni con 16 carù e zamelli con 13 le top scorer decisiva anche la difesa di ferro l altra impresa è di carugate che infilza a domicilio l imbattuta crema padrone di casa che allungano sul 35-26 all intervallo sulla spinta di caccialanza 26 ma la castel pozzi 18 replica con un parziale di 7-21 nel 3° quarto e in volata resiste fissando il +3 con due liberi di minervino così in vetta torna un trio si riporta a -2 dal vertice costamasnaga pagani 17 che espugna il mai facile terreno di usmate soncin 22 pur senza la top scorer mazzoleni la partenza forte della b&p 7-16 al 10 costringe le padrone di casa a inseguire per tutta la partita tra riavvicinamenti e nuovi allunghi di costa 36-38 al 30 48-61 al 35 60-63 al 38 il risultato non cambia bene le bergamasche il lussana devicenzi 16 lippolis 13 passa anche a cantù per la quarta vittoria in fila albino respinge cremona e l avvicina a -2 in classifica due risultati girone a opsa bresso-s giorgio mn 6354 dieciallameno9 bagnolo-altern.power giussano 37-65 sustinente-libraccio garbagnate 60-54 modula brixia bs-don colleoni trescore 57-60 dts gamma segrate-idea sport mi 54-57 wba aresecavallino poasco 54-66 melzo-ars mi 59-38 classifica giussano trescore 12 brixia sustinente melzo opsa 8 cavallino 6 bagnolo ars garbagnate segrate idea 4 s giorgio 2 arese 0 girone b gavirate-vertematese 69-70 dts ims mariano-cbc corbetta prelios 5848 petra varese-or.ma malnate 63-40 fino mornasco-veneto banca canegrate 53-78 birreria bgood pro patria bustoardor busto 72-40 carroccio legnano-cat vigevano 67-49 cerro m cucciago 68-52 classifica mariano canegrate varese 10 vertemate cerro corbetta 8 ardor cucciago 6 carroccio pro patria malnate fino 4 gavirate 2 vigevano 0 c lombarda 6a giornata

[close]

p. 13

a1 impresa como stop geas a2 speranza biassono 10 e lode sanga la coppia lombarda di a1 esce con una giornata pienamente positiva in a2 per i vittoria e una sconfitta e situazioni di classifica colori lombardi rianima la sua classifica opposte dai rispettivi scontri diretti colpo biassono con la seconda vittoria grosso per la comense sul terreno di lucca stagionale sul campo di una squadra di finora rivelazione del campionato la squadra fascia medio-alta come cervia in una di barbiero conferma la sua identità difensiva partita in cui si segna col contagocce costringendo l attacco toscano a forzature e decisiva la difesa per la lissone interni 30 palle perse in serie con una lucida regia di recuperi e avversarie tenute al 28 dal gatti che reggendo senza il suo cambio campo ma anche la miglior prova offensiva donvito indisponibile anche dell anno per contestabile 21 spreafico orchestra e conclude con punti più 13 rimbalzi brianzole uguale efficacia 13 punti e una quasi sempre avanti con un harmon 18 che si conferma ago primo break consistente neutradella bilancia di tante vittorie lizzato dalle romagnole nel 3° importanti le nerostellate comanquarto ma quello definitivo poco dano di misura nei primi 3 quarti dopo all inizio dell ultimo da 33poi allungano negli ultimi 6 in cui 34 a 34-49 biassono evita così di concedono solo 2 punti conquirestare in fondo da sola e stando anche un prezioso +11 di soprattutto si riporta a -2 dalla differenza canestri potenzialmente zona-salvezza utile nel ritorno intanto in vetta milano continua a viaggiare comincia a delinearsi l attesa supreverso uno dei primi 2 posti a fine mazia di taranto prima da sola e andata validi per la qualifigiulia gatti schio a segno nel big match con cazione alla coppa italia di comense umbertide categoria potrebbe bastare una perde invece il geas nella vittoria nelle prossime 2 partite delicatissima sfida di parma una intanto fanno 10 di fila per un sanga che formidabile adriana 25 punti e un contro bolzano non è brillantissimo martellamento costante dall arco costrin faticando a trovare il ritmo di fronte a una gono il bracco a inseguire per tutta la partita difesa aggressiva ma con la precisione ai con margini fra i 3 e i 12 punti non bastano liberi e una difesa a sua volta efficace sia a 4 giocatrici in doppia cifra haynie 12 uomo sia poi a zona la lucsa systems halvarsson crippa e michailova 10 né i 26 comanda sempre a parte le primissime recuperi a una squadra di montini che non trova nell occasione una trascinatrice né sufficiente continuità al momento sesto è a2 nord 11a giornata fuori dalla zona-playoff tuttavia oltre alla alghero-vigarano 50-74 possibilità di recuperare terreno già nelle v cagliari-marghera 61-57 ultime due partite di fine andata c è la udine-borgotaro 75-61 confortante prospettiva di un ritorno con 7 s martino di l muggia 63-64 gare in casa su 11 cervia-biassono 37-49 piemonte-bologna 50-66 a1 9a giornata milano-bolzano 60-43 parma-geas 76-66 classifica pozzuoli-faenza 83-96 vassalli vigarano 20 alcamo-taranto 44-71 lucsa systems milano 20 priolo-c cagliari 61-49 meccanica nova bologna 18 lucca-comense 49-60 fila s martino di lupari 16 umbertide-schio 49-51 delser udine 14 premier hotels cervia 12 classifica interclub muggia 12 cras taranto 16 iveco lenzi bolzano 10 famila wuber schio 14 officine gaudino piemonte 6 liomatic umbertide 14 mercede alghero 6 pool comense 12 sernavimar marghera 6 le mura lucca 12 roby profumi borgotaro 4 roberta faenza 10 lissone interni biassono 4 gma-del bò pozzuoli 8 ats energia virtus cagliari 4 lavezzini parma 8 bracco geas sesto s.g 6 erg priolo 4 cus cagliari 2 alcamo 2 pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 13/12/11 battute 31-24 al 20 44-33 al 30 e anche +20 nel finale con la coppia ntumba 18stabile 14 in evidenza giovanili elite under 19 solo una partita giocata nella seconda di ritorno biassono travolge il lussana nello spareggio tra le principali alternative all imbattuto geas le 3 squadre sono appaiate in testa ma con un numero diverso di gare under 17 il 7° turno si è completato con una travolgente vittoria del geas che rimane imbattuto su mariano e una più di misura per biassono su costamasnaga nell ottava giornata si conferma sesto doppiando cremona al comando con 2 gare in più c è la comense che infligge un -30 a vittuone under 15 rimane sola in testa la pro patria bruciando in volata con un 10-0 dal -6 l inseguitrice biassono e approfittando della sconfitta di milano basket stars nell altro big match con la comense che aggancia il 2° posto era l ultimo impegno del 2011 per le `97 bustocche che chiudono l anno solare imbattute due scontri diretti anche a metà classifica vinti da geas sul s gabriele e da bergamo su gazzada il prossimo turno a1 a2 b ultimi spunti agonistici del 2011 prima della sosta in a1 sabato 17 ore 20.30 il geas cerca riscatto ospitando lucca la quale però appena battuta dalla comense vorrà a sua volta riprendere la rotta verso il vertice como ospita invece la talentuosa anche se incostante pozzuoli delle grandi ex fazio zampella e vilipic martedì 20 tocca poi all andata dei quarti di coppa italia comense in casa con umbertide geas a priolo in a2 domenica alle 18 biassono ha uno scontro diretto cruciale in casa con marghera dell ex lalla gorla per milano un testa-coda a borgotaro cercando di allungare a 11 la serie positiva ultima di andata in b tra sabato e domenica senza scontri al vertice per il quarto posto importante costamasnagacremona le altre lodi-albino carugate-cantù vittuone-bergamo villasanta-crema pontevico-broni valmadrera-usmate a cura di manuel beck

[close]

p. 14

b broni da sola bergamo cresce c doppia coppia al vertice notizie dal crl due sconfitte e quarto posto finale per la selezione lombarda di azzurrina al torneo di pordenone memorial del bianco le under 15 allenate da guido cantamesse hanno perso 56-60 in semifinale con l emilia romagna dopo avere a lungo condotto 17-12 al 10 45-42 al 30 mentre nella finalina con il friuli-venezia giulia è stato un cedimento dal terzo quarto in avanti a penalizzare la lombardia da 28-32 al 20 al 51-64 conclusivo nella prima partita le migliori marcatrici sono state zanardelli urago/rezzato con 13 e monti milano basket stars con 8 nella seconda galliano geas con 11 e ancora zanardelli con 9 non è però negativo il bilancio secondo coach cantamesse che sottolinea l intenzione di puntare soprattutto su un gruppo di atlete promettenti sul piano fisico e quindi con un obiettivo più a lunga scadenza che nell immediato nuovo giro di convocazioni per le nazionali under 17 e 16 entrambe di scena a caorle da lunedì 19 a mercoledì 21 sono ben 7 su 16 le lombarde nel maggiore dei due gruppi diretto da renato nani un quintetto del geas barberis cassani gambarini zandalasini e penna quest ultima attualmente a college italia poi zagni di cremona e djedjemel di vittuone a proposito di vittuonesi roberto riccardi c.t under 16 ha chiamato in questo caso una sola lombarda chiara lussana di albino giunte anche le convocazioni della nazionale under 20 c.t antonio molino a cervia dal 19 al 21 ci sono alice mandelli di biassono e francesca melchiori del cavallino poasco da 3 anni a college italia sono stati pubblicati i gironi della categoria gazzelle under 11 sono quattro uno competitivo da 6 squadre e tre non competitivi da 5 primo aggiornamento sul campionato di promozione pur tenendo conto che tra gironi dispari e iniziati in tempi diversi il quadro non è omogeneo nel gruppo a gestito dal comitato di brescia è davanti pizzighettone seguita da castegnato e lonato nel b milano molto equilibrio con 5 squadre in testa di cui l eureka monza unica imbattuta nel c milano si è disputata solo una giornata finora nel d varese canegrate fernese e ghost pavia sono le leader provvisorie pan rama l mbard b lombarda 11a giornata lodi-usmate carugate-pontevico villasanta-vittuone valmadrera-crema cremona-cantù costamasnaga-broni bergamo-albino 56-52 72-64 48-47 65-52 68-52 48-58 71-48 punto settimanale sul basket donne aggiornato al 13/12/11 12a giornata broni-villasanta cantù-lodi crema-pontevico usmate-vittuone cremona-carugate bergamo-valmadrera albino-costamasnaga o broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga manzi cremona lussana bergamo castel carugate fassi gru albino sabiana vittuone usmate btf 92 cantù walcor pontevico publitrust villasanta fanfulla lodi 84-45 56-48 59-50 52-55 56-53 54-49 60-54 22 20 20 16 14 14 14 10 8 8 8 6 6 2 quest ultima dilagando alla distanza nel derby con albino e il gran momento del lussana prosegue nella penultima di andata s arrende anche valmadrera con un parziale di 16-7 nell ultimo quarto devicenzi 13 non bastano i 18 di scudiero broni coglie l occasione e travolgendo villasanta 19-2 al 10 vola al comando solitario mentre crema caccialanza 17 riaggancia le lecchesi la giornata-sì delle bergamasche è completata da albino locatelli 14 che batte costamasnaga vittoria pesante per cremona nesca 16 che brucia carugate con un 11-0 finale in basso salgono vittuone e cantù una coppia al comando in ciascuno dei due gironi di c nell a sempre a passo spedito giussano 46-22 nella ripresa contro bresso mentre trescore vince un bel duello a sustinente con 20 di zilioli e 19 di leidi di questi risultati approfittano brixia e melzo per restare da sole alle spalle delle due leader nella metà bassa avanza garbagnate nel girone b vittorie di spessore per canegrate menapace e ponchiroli 13 nello scontro diretto con mariano e varese libero decisivo di pelosi a cucciago che vanno in fuga tra le inseguitrici bene cerro e corbetta cade invece vertemate all overtime con malnate della solita catella 23 punti classifica il doppio turno di b tra l infrasettimanale dell immacolata e quello regolare del weekend scorso rimodella la classifica ora c è broni al comando da sola mentre dalle retrovie risale prepotentemente bergamo 6 vittorie consecutive nell infrasettimanale c è gloria soprattutto per valmadrera che con 16 punti di scudiero e 13 di capiaghi domina lo scontro al vertice con crema caccialanza 19 34-17 all intervallo broni replica passando sul campo della giovane costamasnaga in flessione fisiologica dopo il brillante inizio di campionato comunque avanti di 8 a inizio ripresa prima del controbreak dell omc carù 20 zamelli 19 prima vittoria per lodi arianna pulvirenti 20 ai danni di usmate una tripla di boscolo allo scadere fa esultare villasanta su vittuone sfruttano il fattore campo carugate calastri 20 cremona nesca 25 e bergamo girone a altern.power giussano-opsa bresso 73-41 idea sport mi-dieciallameno9 bagnolo 42-46 sustinente-don colleoni trescore 56-65 libraccio garbagnate-ars mi 53-47 wba arese-modula brixia bs 5589 s giorgio mn-melzo 43-45 cavallino poasco-gamma segrate 67-26 classifica giussano trescore 14 brixia melzo 10 sustinente cavallino opsa 8 bagnolo garbagnate 6 ars segrate idea 4 s giorgio 2 arese 0 girone b ardor busto-gso cerro m 4969 cucciago-petra varese 61-62 fino mornasco-carroccio legnano 71-61 cbc corbetta prelios-birr bgood pro patria busto 67-59 cat vigevano-gavirate 50-84 veneto banca canegrate-ims mariano 5651 or.ma malnate-vertematese 59-56 dts classifica canegrate varese 12 mariano corbetta cerro 10 vertemate 8 ardor fino cucciago malnate 6 carroccio pro patria gavirate 4 vigevano 0 c lombarda 7a giornata

[close]

p. 15

a1 grandi in coppa italia a2 insiste milano cede biassono la penultima di andata in a1 conferma il si è tornati subito in campo per l andata buon momento della comense per le dei quarti di coppa italia meglio non nerostellate vittoria autorevole su pozzuoli poteva andare per le lombarde che delle grandi ex fazio zampella e vilipic avvicinano le final four il geas espugna partita quasi sempre comandata nonostan priolo con 19 di halvarsson e 17 di zanoni te le assenze di donvito e spreafico con como stende umbertide con 21 di hicks percentuali progressivamente cresciute le nostrane costruiscono vantaggi intorno eloquenti i 46 punti nella ripresa così come ai 10 punti nei primi 3 quarti poi sprintano il margine che lievita con l allungo decisivo nell ultimo all inizio dell ultimo quarto alla notevole prova del trio straniero in a2 milano con coach harmon 25 punti smith 18pinotti al rientro dalla squalifica hicks 14 si aggiunge il supporto strappa l undicesima vittoria di delle italiane in particolare gatti e fila con uno scarto ampio maiorano la squadra di barbiero maturato però solo nel finale consolida la sua classifica visto inizio sottotono del sanga 9 che lucca è ancora appaiata al 4° rimediato con un parziale di 0-18 posto scontro diretto però a nel 2° quarto efficace la zona favore di como ma faenza sta che però non impedisce a ora 4 lunghezze sotto borgotaro di tornare avanti ma rimpianti per un geas trafitto da -3 a metà ultimo periodo la in volata da lucca partita lucsa systems rompe gli argini rocambolesca che il bracco virginia galbiati con 15 punti di frantini tutti nella biassono comanda con sprazzi convinfrazione conclusiva mentre in centi fino a +9 nel 3° quarto poi precedenza erano state ntumba il passaggio a zona delle toscane dà la svolta 14 gottardi 14 e stabile 13 a incidere alla partita spegnendo l attacco di casa la vittoria di bologna rimanda però a dopo sesto perde efficacia anche in difesa le feste il verdetto sulla qualificazione alla incassando 26 punti nell ultimo quarto sul coppa italia passano le prime 2 di fine -7 e palla a lucca a 1 40 dalla fine sembra andata e la lucsa systems deve evitare una finita il geas invece ribalta tutto con un 8 parità a 3 che la taglierebbe fuori ma se 0 in poco più di 30 secondi ma le ospiti vincerà l ultima di andata sarà sicuramente hanno l ultima parola con uno 0-6 nel dentro minuto finale non bastano 15 punti di zanoni unica in doppia cifra per le sue il a2 nord 12a giornata bracco rimane a -2 dalla zona-playoff bologna-udine 64-56 bolzano-v cagliari 64-65 a1 10a giornata alghero-s martino di l 39-64 faenza-taranto 51-67 muggia-piemonte 75-65 geas-lucca 61-66 vigarano-cervia 83-48 c cagliari-alcamo 54-45 biassono-marghera 67-77 parma-umbertide 45-53 borgotaro-milano 58-72 comense-pozzuoli 78-65 schio-priolo 70-50 classifica biassono illude nello scontro diretto con marghera poi cede alla distanza anche +14 nel 1° quarto e +15 nel secondo per la lissone interni trascinata da un effervescente galbiati 34 punti e 10 recuperi già a quota 24 al 15 col supporto prima di zucchi poi di canova ma le venete con un alternanza di difese trovano le contromisure tattiche e rispondono a galbiati coi 29 punti di brunelli la partita resta in equilibrio fino al 35 ma il finale è tutto per marghera pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 20/12/11 giovanili elite under 19 mentre il 7° turno ultimo del 2011 si è chiuso con la vittoria del cavallino poasco a costa è iniziato il giro di recuperi con la vittoria del geas sullo stesso cavallino giovedì 22 ancora il geas affronta biassono sua diretta inseguitrice insieme al lussana under 17 dopo il completamento dell 8° turno con la vittoria di costa a mariano il campionato è andato in pausa salvo il recupero vinto dal geas su cantù sesto raggiunge in testa con una partita in meno la comense a 4 lunghezze seguono biassono e cremona under 15 posticipa il suo impegno dell 8° turno la capolista pro patria che viene agganciata da milano basket stars a segno in una vibrante sfida col lussana ma non dall altra inseguitrice comense che cade in volata a biassono ora appaiata al 3° posto con le lariane dietro continua la risalita del geas e guadagnano posizioni il s gabriele e urago si riprende il 14 gennaio classifica cras taranto famila wuber schio liomatic umbertide pool comense le mura lucca roberta faenza gma-del bò pozzuoli lavezzini parma bracco geas sesto s.g erg priolo cus cagliari alcamo coppa italia andata quarti 18 16 16 14 14 10 8 8 6 4 4 2 vassalli vigarano lucsa systems milano meccanica nova bologna fila s martino di lupari interclub muggia delser udine premier hotels cervia iveco lenzi bolzano sernavimar marghera officine gaudino piemonte mercede alghero ats energia virtus cagliari roby profumi borgotaro lissone interni biassono 22 22 20 18 14 14 12 10 8 6 6 6 4 4 il prossimo turno a1 a2 b la coppa italia di a1 era l ultimo appuntamento del 2011 per i campionati nazionali così le date della ripresa a1 il 5 gennaio per il ritorno di coppa l 8 per il campionato ultima di andata a2 il 7-8 gennaio anche qui ultima di andata serie b il 14-15 gennaio prima di ritorno con l importante antipasto delle finali di coppa italia di categoria dal 6 all 8 crema è la lombarda in lizza panorama lombardo tornerà la prima settimana di gennaio a tutti l augurio di un buon natale e felice 2012 cestistico lucca-schio 58-45 pozzuolitaranto 62-64 priolo-geas 63-81 comense-umbertide 63-43 a cura di manuel beck

[close]

Comments

no comments yet