Cathedra

 

Embed or link this publication

Description

maggio 2012

Popular Pages


p. 1

informazioni dall istituto vescovile g marconi in portogruaro numero 2 maggio 2012 pubbl trimestrale poste italiane s.p.a sped in abb post d l 353/2003 conv in l 27/02/2004 n°46 art.1 comma 2 dcb venezia iz ix ed ione domenica 7 ottobre 2012 incontro tra generazioni 9.30 accoglienza giochi e animazione per bambini 12.00 s messa presieduta dal vescovo pranzo comunitario con intrattenimento musicale dei ragazzi della scuola riconoscimenti sabato 6 ottobre serata happy hour per giovani con teatro concorso fotografico intrattenimento musicale poesia e naturalmente aperitivo della casa ospite importante a sorpresa 10.30 incontro pubblico dialogo tra generazioni interventi e testimonianze di rappresentanti di 4 generazioni coordina don federico zanetti prima parte dei riconoscimenti agli ex marconiani più anziani saluti agli studenti che hanno terminato la scuola vi aspettiamo numerosi · godere di 2 essere ex 3 · prepariamo insieme la festa degli7 ex 2012 9 10 · l a m arcord di una classe 11 12 · ultimissime 13 15

[close]

p. 2

godere di essere ex gli ex ­ non solo del marconi ­ ma tutti gli ex costituiscono una categoria di persone che col passare degli anni necessariamente aumenta di numero e di specie perché indica una condizione di vita che abbiamo lasciato definitivamente alle spalle e che non ci riguarda più a causa di una ruota quella del tempo che corre e tutto trascina dietro di sé e così gli ex sono tanti ci sono gli ex combattenti gli ex partigiani gli ex ministri gli ex calciatori gli ex allievi gli ex lavoratori gli ex innamorati e via dicendo quella degli ex è una condizione che non porta solo a dichiarare conclusa una determinata attività della nostra vita o a rimpiangere qualche stagione che non torna più ma porta anche a riconoscere le proprie radici a riconoscere quanto pur nella fatica e nella disciplina ci ha fatto crescere e maturare e ci ha lanciato così nell avventura umana familiare e professionale della vita sicché oggi noi non saremmo quello che siamo se non ci fosse stato quell imprinting cioè quel processo di apprendimento che abbiamo seguito nei nostri anni giovanili ecco tra questi ex ci siamo anche noi ex del marconi che tra le colonne di questo vetusto edifico e fra i banchi di scuola abbiamo imparato ad ascoltare e capire la lezione che viene dal passato ad accogliere ciò che è altro da noi a misurarci con il diverso a edùcere tirar fuori le nostre capacità ad argomentare e ad esporre le nostre idee a progettare il futuro a scoprire ciò che veramente vale perché resta nel tempo e risponde alle ragioni più profonde della nostra umanità e che per questo vorremmo trasmettere anche alle nuove generazioni e questo percorso non lo abbiamo fatto da soli ma accompagnati da quanti hanno faticato nella ricerca prima di noi e da altri compagni di cammino che non ci siamo scelti noi ma che forse proprio per questo ci sono stati più utili per questo abbiamo anche delle vere ragioni per apprezzare e godere di essere degli ex per assaporare la nostra identità di ex in occasione di una festa don sergio deison festa del marconi edizioni precedenti prepariamo insieme la festa degli ex 2012 domenica 7 ottobre ix edizione aldo renzulli piero sigalotti severino turchetto giuseppe turchetto sergio zaballi pietro chiarotto sergio unghietti giuseppe 1971/72 boeron angelo bravin maria rosa bravin paolo ernesto cicuto giannino cusin maurizio carlo dal ferro emanuela de cecco gianni degani ernesto umberto gaiatto maria elisabetta grandese massimo minighin giorgio minotto ermenegildo moni loredana moro giovanni motta pietro ortis emanuela lucia peschiera eleonora spiro massimo taffon rossana toffolo daniela vendramin agnese zanon franco zucchetto vanni 1981/82 sez a ambrosio daniele battistella massimo belli maria caterina benvenuto sergio berti roberto bertolazzi francesca bontempo patrizia campoccia davide candoni odinea caneva giovanni cesco donatella degani carla fioretti massimo giarrizzo stefania innocente luciano munaretto nicola saro luisella scarpa elena tasca giovanni trevisan paolo zanier flavio 1981/82 sez b barro claudio biancardi michele candoni italo carli ivan carraro roberto maronese renata martin laura murador massimo narici sabrina pedrina manrico pievatolo maria chiara pinos antonella santesso lucia segato mauro stival chiara strnghetta nicoletta tomaselli susanna venudo pierantonio zulian massimo 1991/92 sez a antoniali sara barbuio antonella bettini federico boatto francesca di stefano francesco fusco andrea gobbato nadia gregoratti marta marchiori giampaolo mascarin roberta mastrantonio elisa morassutto francesca nadali piera nascimben fabiana padovese luca festa del marconi edizioni precedenti quest anno invitati speciali saranno quelli che hanno conseguito la maturità negli anni 1952 62 72 82 92 2002 e 2012 rovistando tra i registri abbiamo scoperto che candidati agli esami di maturità erano 1951/52 baiti silverio bergamo marco bernard giuseppe cessel francesco colonna bruno cristofoli federico d andrea luciano de faccio edoardo ferrarin romano gilli giorgio gonzati franco lazzarotto romano mariotti remo marzola mario mortillaro francesco piccinato renzo piccolo ugo piovesana giacomo ruzzene giorgio sasso nicolantonio tancredi sarpi colina gianfranco toffolo luigi trivellato francesco zamburlini claudio favro don danilo lavaroni don gianni 1961/62 ambrosio adriano degano roberto de zottis renzo flaborea claudio galasso flavio geremia angelo mainardi romano merlo claudio mior giorgio molaro beppino mosconi cesare nobile ferruccio pagano tommaso pizzali 2

[close]

p. 3

pesce carolina piccolo lucia serafin marta simonato silvia spagnolo laura variola alessandra zoppelletto tatiana zucchetto erika 1991/92 sez b acco andrea bari elisabetta boaro michele bottacin massimo bozzato fabrizio craviotto michela crotti francesca gerometta silvia guerra chiara leandrin elisa lena barbara lupieri guido pauletto giada pizzolitto luisa poggi beniamino poles michela privitera marco rossitto gianluca sera samuele tiozzo elisa trivellato roberta zanetti walter gnes maria elena 2001/02 boatto beatrice bortolussi alessandro bot luigi giovanni caracò luca citarei laura compostella marco cristante alessia fassetta max moretto marco ortolani angela domenica palermo patrizio paolo pegorer valentina pesce giulia rossi matteo rubin angela scanferla simone soliman giacomo stefanon francesco giuseppe tito michele zamberlan elisa 2011/12 bortolin sara bragato valentina caracò pierluigi casillo matteo civiero luca cogoni carlo cogoni giorgio colavitti federica cracco raffaele di paola michele facca irene fiorido chiara fontanel liviana fratter sofia elda locatelli eleonora momo enrico pizzolitto pietro rossi valentina salgarella irene tonin silvia tramontin benedetta turco rachele vescovo ermanno zanotto nicole fra tutti questi nomi ci siamo accorti che qualcuno è approdato all altra sponda anche in giovane età li abbiamo scritti ugualmente perché li abbiamo a recuperare nella nostra memoria e nel nostro affetto l a m arcord di una classe maturità classe 1982 famous avrò letto troppi gialli e visto troppi film hollywoodiani ma quando don sergio mi ha chiesto di scrivere qualche riga per il marconi dedicata alla mia classe che quest anno commemora 30 anni dalla maturità ho pensato mhiii che camurria non dovrò mica fare una articolo alla stay foolish stay -hungry ma sergio mi ha strappato una promessa e non posso tirarmi indietro ho preso il tablet e mi sono seduto al tavolo della cucina inizio scrivendo la parola maturità 1982 segreteria e il don livio che usciva sgridandoci giovanni che chiedeva a davide di fare il verso della campanella per far finire al più presto l ora i cori a squarciagola nello spogliatoio prima e dopo l ora di edufisica l ultimo giorno l orale della maturità e il mantra che andavo ripetendomi prima di entrare rem tene verba sequentur poi mi è capitato dopo altri eoni l avventura di accompagnare mia figlia virginia a visitare la scuola prima di decidere di iscriversi e di riscoprire insieme a lei il cartellone di una vecchia commedia in cui avevo recitato nefélai aristofánou con regia di franco adesso le strutture sono molto più adeguate e moderne ma quello che ho apprezzato dopo molti anni e cambiando prospettiva è stata la cura per la relazione umana dal seme di senape ai vari gruppi extrascolastici al percorso estivo al cartellone puzzle di fotografie allo svegliarino al donfa che trascina i mille stati d animo degli adolescenti fuori dalle paludi della melanconia insomma floribus limphae e la linfa scorre grazie a molti contributi provenienti dalla comunità una scuola che non si frequenta ma che si fa come ha detto bene andrea pizzolitto come dicevo un a m arcord ma dopo aver pensato tutto questo di scritto avevo solo quella parola maturità 1982 stavo per arrendermi mi veniva in mente solo che volevo scrivere senza farne un ricordo nostalgico pensavo è duro fallire ma è peggio non aver tentato e allora cercherò di dire qualcosa che forse potrebbe meritare un pensiero benevolo e potrebbe essere magari di ispirazione per qualcuno e siccome i consigli non richiesti sono sempre e sicuramente cestinati vi dirò cose che non sentirete mai in un discorso per una laurea o per una maturità o per una commemorazione di maturità e comunque qualcosa molto meglio del stay foolish-stay hungry non perle festa del marconi edizioni precedenti foto d archivio eccoli sez a e b nel ginnasio 1977/78 piccoli e in bianco-nero dopo una ventina di minuti ero riuscito a farmi un intero a m arcord il primo giorno l incontro con i compagni di classe che in molti casi sono ancora oggi importanti amici e con alcuni prof don primo metus potestatis allora ma quanta freschezza e chiarezza come un vino che migliora invecchiando oggi nella lezioni popolari di filosofia don sergio istrionico nelle esposizioni e sicuro consigliere in questioni di reflex e un rosso di barba e capelli dagli indimenticabili vivissimi occhi ingegner con il saio roberto la mitica prima ora di ginnastica con la gara di corsa sotto il colonnato tagliando la colonna d angolo cronometrata dal drighetto era come un rito di iniziazione per i maschi le partite di calcio sotto la neve nel cortile e alcune volte i vetri rotti della 3

[close]

p. 4

festa del marconi edizioni precedenti di saggezza ma qualcosa di reale e vero modesto eh e allora ecco qua i miei 5 non 10 consigli non richiesti che nessuno vi darà per le compagne e i compagni del 1982 e per chi fa adesso il marconi non peggiorate il mondo lo so che vi aspettate che vi dica di aspirare a grandi cose e che potrete cambiare il mondo È un po una variante della tradizionale linea guida medica primo non nuocere cioè non rendere il paziente più ammalato di prima dell intervento leggete biografie vanno bene anche quelle in wikipedia sono quasi delle biografie solo più corte leggendo biografie vi renderete conto di come persone interessanti o di successo raramente vivono vite lineari tutto quello che ci capita è una risorsa incluse le umiliazioni i rovesci di fortuna i nostri imbarazzi memento mori le nostre vite in qualche modo sono qualcosa che ci viene dato e che dobbiamo restituire non è per sempre non sono date per godere l attimo ma per completare sé e gli altri adesso e qui non solo per se stessi per essere presenti al prossimo e a sé per essere in relazione buona con sé e gli altri e il mondo e lo spirito rammendate i calzini usa e getta è diventata la regola universale per tutti rammendare i calzini potrebbe essere una sorta di nostra linea di resistenza del nostro senso per quello che è giusto e quello che è sbagliato per quello che si può fare al nostro prossimo e quello che non si puo fare e se vale la pena di rammendare i calzini di certo vale la pena di tessere relazioni sempre e comunque non cercate di essere grandi cercate di essere famosi essere grandiosi di solito implica una dose di fortuna e circostanze che sono spesso fuori dal nostro controllo e dalla nostra possibilità di gestione perciò invece di cercare di essere grandiosi dovremmo cercare di essere saldi bravi in quello che facciamo affidabili credibili qui ed ora un desiderio di dignità di fama il gusto di qualcosa di ben fatto il desiderio di regnare a se stessi di servire il desiderio e il gusto di parole e azioni che cambiano il clima circostante insomma come dice la poesia famoso di naomi shihab nye il fiume è famoso per i pesci l idea che porti in petto è famosa per il tuo petto vogliamo essere famosi non perchè facciamo qualcosa di spettacolare ma perchè non ci dimentichiamo mai di fare quello che possiamo e dobbiamo buona fortuna a tutti daniele ambrosio ultimissime questo è lo spazio riservato a tutte le comunicazioni le notizie che voi vorrete inviarci relative ad eventi lieti e tristi che segnano la vita e un modo per partecipare condividere e per creare famiglia fra tutti noi le ultime che ci sono pervenute sono queste ci hanno lasciato per la casa del padre pezzoli gianfranco il 25 settembre 2011 de gotzen dr bruno il 23 dicembre 2011 ex allievo papà di renata e carla caimano simone il 23 gennaio 2012 valerio dino il 27 gennaio 2012 papà di teresa altan renzo l 8 febbraio 2012 bellinaso pietro papà di stefano il 1° febbraio 2012 verga falzacappa maria paola in impallomeni mamma di alessandra vittorio benedetta e giovanni il 12 febbraio 2012 leandrin luisa in berti mamma di roberto rosanna e angelo il 18 febbraio 2012 stefanon elsa in bergamo mamma di elisabetta e di emanuela e nonna di francesco ex allievi il 20 aprile 2012 giuseppin antonio papà di maria antonietta il 23 aprile 2012 belli avv marco antonio ex allievo il 23 aprile 2012 zeni marco papà di cecilia il 15 maggio2012 cescon elena e stefano mamma e papà di filippo nato il 25 novembre 2011 danelon giulia e gianfranco pozzo mamma e papà di alessandro gianmaria nato il 30 dicembre 2011 marchesan annalisa e brichese paolo mamma e papà di davide nato il 3 febbraio 2012 anese elisa e stefano mamma e papà di etienne nato il 2 marzo 2012 ogni bimbo che nasce è segno che dio non è stanco degli uomini catto fabio e alice giovanna bellinello papà e mamma di sofia il 9 maggio 2012 a quanti hanno conseguito la laurea dorigutto roberto l 8 marzo 2011 in filologia e letteratura italiana presso l università ca foscari di venezia zamberlan elisa il 23 marzo 2012 in relazioni pubbliche presso l università di udine stefanon giuseppe il 13 marzo 2012 in medicina presso l università di bologna incontro con la tata lucia rizzi a quanti si sono uniti in matrimonio papadia chiara e visalli francesco il 10 giugno 2012 assicuriamo per tutti il ricordo nella preghiera felicitazioni vivissime a quanti sono diventati papà e mamma de castello lara e anatriello simone mamma e papà di vincenzo nato l 8 maggio 2011 4 scriveteci scriveteci scriveteci scriveteci dunque attraverso una e-mail collegiomarconi@libero.it oppure attraverso fax 0421 281199 indirizzando a don sergio deison

[close]

Comments

no comments yet