Lis Magazine n.1

 

Embed or link this publication

Description

Gennaio-Febbraio 2011

Popular Pages


p. 1

l open space il progetto della vita usi e costumi n umer non è solo sposi 1 l area speciale apparenza bellezza vanita l estetica :essere vivere sentire percepire gioire dire

[close]

p. 2

show room via g b nicolosi 57/a paterno tel 095 859917 340 9803206 www.dheratelier.it si riceve per appuntamento

[close]

p. 3

il colore è una parte della luce visibile ai nostri occhi di jaja ferri

[close]

p. 4



[close]

p. 5

gennaio|febbraio 2011 i colori della vita non è bellissima la definizione scientifica di colore dice così il colore è una parte della luce visibile ai nostri occhi grazie alla luce noi vediamo quello che abbiamo intorno la luce illumina e noi possiamo godere della visione di ciò che ci circonda i raggi luminosi investono un bicchiere noi ne percepiamo la forma la trasparenza la luce investe la pagina bianca e noi vediamo il filo nero dell inchiostro costruire i suoi ricami una sposa innamorata attraversa la navata e noi vediamo avanzare la sua bianca figura grazie alla luce ma quella definizione dice anche che molta parte di quella luce è per noi invisibile possibilità misteriosa e affascinante che invita a trascendere i nostri stessi limiti un idea bellissima e ancora più affascinante se consideriamo che la luce bianca possiede in sé tutti i colori dell arcobaleno e che i colori sono determinati dalla loro lunghezza d onda cioè come dire dal modo che hanno di propagarsi senza spingersi troppo oltre ma potremmo dire che essi sono una metafora perfetta dell individualità il rosso è il colore con la maggiore lunghezza d onda il violetto con la più corta inoltre il rosso il verde e il blu sono colori puri primari essi sommati danno la luce bianca mentre combinati tra loro producono tre colori puri detti sottrattivi il ciano il magenta il giallo che a loro volta mescolati danno gli altri tre e la mente va ad altre metafore e neanche di metafore si tratterebbe piuttosto dello stesso processo creativo nascosto in fondo solo a chi non vuole vederlo dietro tutte le cose quella donna ingenuamente felice candidamente persa nella nebbia delle proprie aspettative che avanza di bianco vestita porta con sé un mondo colorato e se per un giorno quel bianco sarà il simbolo di un inizio di una purezza ritrovata sarà certamente luce che passando attraverso il prisma della quotidianità rivelerà la ricchezza cromatica di un essere umano editoriale 5

[close]

p. 6

k

[close]

p. 7



[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10

numer1 edizione snc redazione via gozzano 60 95024 acireale ct www.nxtlink.it redazione@nxtlink.it direttore creativo jack pigeon marketing marketing@lismagazine.it progetto grafico giuseppe calderone stampa litocon srl ctr torre allegra 95121 catania tiratura 10.000 copie in attesa di registrazione cover a.d location etnaexpò fotografia valerio d urso abiti d her atelier addobbi floreali vital flora trucco e acconciatura antonio giuffrida cover girl martina f

[close]

p. 11

n umer l o pen s pace 1 di 1

[close]

p. 12



[close]

p. 13



[close]

p. 14



[close]

p. 15

daniela leonardi uale miglior modo per cominciare una rubrica che parli di tutte quelle curiosità e quelle tradizioni e superstizioni riguardanti il matrimonio se non partendo dal significato della parola stessa vere protagoniste dell approfondimento di questo appuntamento bimestrale sono due parole fondamentali matrimonio e amore la parola matrimonio deriva dal latino matrimonium ossia dall unione di due parole mater madre genitrice e munus compito dovere il matrimonium era visto nel diritto romano come un compito della madre intendendosi come legame che rendeva legittimi i figli nati dall unione analogamente la parola patrimonium indicava il compito del padre di provvedere al sostentamento della famiglia il matrimonio infatti fin dall antichità ha sempre avuto come scopo finale l unione dei due sessi per la procreazione dei figli per tale motivo affinché si perpetui la vita e l umanità continui a rigenerarsi quella che alcuni chiamano natura ed altri divinità ha creato il cosiddetto piacere sessuale quasi come premio che spinge l essere umano a questa unione il matrimonio è visto tradizionalmente come pre-requisito per la creazione di una famiglia ed il su significato concettuale è strettamente legato a quello di famiglia i due coniugi formano un nucleo familiare che spesso in seguito si espande con i figli generando così una parte di un intera comunità il matrimonio tutela governa gli interessi dei due individui dei loro figli e della società di cui essi fanno parte ma la sua definizione è strettamente connessa alla cultura cui esso si riferisce ed è storicamente registrato come atto pubblico consistente nel formalizzare l unione coniugale verso terzi e verso le istituzioni le motivazioni che portano all ufficializzazione formale di una relazione possono essere diverse e di vario genere motivazioni sentimentali o sessuali che necessitano di un approvazione sociale o reli q giosa motivazioni economiche patrimoniali o politiche che invece richiedono una legittimazione giuridica si parla infatti di matrimonio civile in relazione al rito celebrato ai soli fini giuridici e di matrimonio religioso quando il rito sia celebrato da un ministro del culto con l andare dei tempi molte delle asserzioni della società moderna riguardo la natura e lo scopo del matrimonio e della famiglia sono cambiate e continuano a mutare nei paesi occidentali a differenza di quanto avveniva in passato per fortuna il matrimonio non viene più considerato come tappa obbligata nella vita dell individuo e quando si sceglie di sposarsi oggi lo si fa per amore per condividere con la persona amata la vita in ogni suo aspetto e sfaccettatura non esiste più almeno nella nostra cultura quel matrimonio combinato che ha condizionato intere generazioni di giovani tutti quei matrimoni di interesse e quelli riparatori privi di amore sembrano ormai in via d estinzione l amore già senza quello dove si va quell energia potente grandiosa incontenibile e travolgente che ci porta ad abbattere le identificazioni con ogni sorta di schema predefinito durante la fase dell innamoramento indubbiamente la più creativa in un rapporto di coppia sembra tutto possibile non contano le distanze ed il tempo da trascorrere insieme tutto non è mai abbastanza ma è proprio quando ognuno si riappropria della sua identità personale poco prima totalmente fusa a quella dell altro che si sceglie il compagno per la vita È in questa delicata fase che si consolida il rapporto vivendo l altro giorno per giorno ed apprezzandone pregi e difetti in modo pieno e totale forti dell esperienze passate e consapevoli di tutto il proprio percorso interiore non si amano più determinate caratteristiche siano esse materiali o spirituali ma l uomo/la donna in quanto tali con il matrimonio il vivere insieme non suggerisce solo di pro vare affetto e avere una buona intesa fisica e psicologica col partner ma affrontare la quotidianità porsi degli obiettivi comuni e condividere tutto È l impegno dell uno verso l altro che dona stabilità al rapporto passione intimità e impegno costituiscono i tre aspetti dell amore in una prospettiva dinamica in continuo cambiamento È fondamentale trovare sempre il tempo per parlare all altro dei propri obiettivi e del cammino da percorrere insieme a proposito di cammino ora che avete trovato l amore avete deciso di sposarvi e state cominciando i preparativi organizzare il vostro matrimonio potrà sembrarvi come scalare il k2 ma seguendo questa rubrica potrete soddisfare qualche curiosità e orientarvi sulle decisioni da prendere facendo i conti con i vostri desideri i vostri sogni e le vostre fantasie sono certa che riuscirete a materializzarli come un puzzle ogni pezzo andrà al proprio posto e non vi rimarrà altro da fare che vivere intensamente quella grande e tanto attesa giornata che sarà ricordata come l inizio di una vita insieme piena d amore perché in fondo siamo nati per amare ed essere amati usi e costumi 5 costruiamo insieme il progetto per la vita gennaio|febbraio 2011

[close]

Comments

no comments yet