Gennaio 2009

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

distribuzione gratuita giornale di quartiere anno 2 numero 13 gennaio 2009 torrevecchia bis no grazie la redazione gli uomini della palude di antonio giustiniani questa è sembrata la risposta degli abitanti di torresina vista la loro assenza all incontro faticosamente organizzato dal comitato di quartiere lo scorso 11 dicembre con gli amministratori del comune di roma e del municipio presso il centro commerciale torresina sulla realizzazione della torrevecchia bis l tema è tra quelli che maggiormente animano le discussioni tra cittadini e comitato di quartiere nei momenti ed occasioni più comuni al bar come al supermercato o sotto il portone di casa con le buste della spesa e i bambini da sistemare eppure all incontro sono presenti una cinquantina di persone e se togliamo gli addetti ai lavori organizzatori e accompagnatori dei politici cari abitanti di torresina dove eravate certo anche gli amministratori comunali non hanno brillato chi comunicando direttamente o per interposta persona l assenza all ultimo minuto e chi disertando senza i continua a pagina 8 li uomini della palude marciscono nel traffico di zona sempre più incancrenito imprecando al destino cinico e baro alcuni piagnucolano pietosamente altri bestemmiano oscenamente ma nessuno o pochi si domandano se avessi fatto anch io il mio dovere se avessi cercato di far valere la mia volontà il mio consiglio mi troverei in questa situazione nessuno o pochi si fanno una colpa della loro indifferenza del loro assenteismo del non aver dato il loro braccio e la loro attività a quei gruppi di cittadini che per trovare soluzioni al problema della viabilità organizzavano incontri di alto livello con l intento di avere risposte un assemblea pubblica sulla torrevecchia bis con tre assessori comunali e l ingegnere responsabile del progetto interessantissimo ma non per loro avevano di meglio da fare che partecipare ad un assemblea il giorno dopo hanno preferito parlare di fallimenti organizzativi d impegni inderogabili e di altre simili piacevolezze eterni innocenti ricominciano la loro assenza da ogni responsabilità non sono stupidi vedono chiaro nelle cose che vogliono vedere e sarebbero capaci di prospettare bellissime soluzioni dei problemi più urgenti ma se ne fregano delegano gli altri a decidere per loro per potersi poi lamentare non li troverete mai neanche ad una riunione di condominio ma sono i primi che imprecano contro gli amministratori gli uomini della palude fanno sprofondare tutte le buone intenzioni compresi gli organizzatori inghiottiti dallo sconforto gli uomini della palude sono il peso morto della storia ma la storia siamo noi nessuno si senta escluso neanche gli indifferenti la torrevecchia bis si farà oppure no quando partono i cantieri dove passerà quanto ci vorrà per realizzarla domande al vento pronunciate dai cecchini della partecipazione durante l ingorgo quotidiano di lamiere g

[close]

p. 2

2

[close]

p. 3

sommario gennaio 2009 1 1 4 6 8 11 11 13 14 16 5 7 9 10 10 12 torrevecchia bis no grazie gli uomini della palude primavalle 1982 città della pieve 2008 un cammino che continua babbo natale non dal camino ma dal viale un nuovo teatro nel nostro municipio questo mese parliamo di leishmaniosi vi presento il bonus famiglia quale futuro per l università statale l anno internazionale dell astronomia una occasione da non perdere io non ci casco rubriche dove posso trovare ogni mese la mia copia de ilpicchioditorresina tutti i negozi e gli studi professionali di torresina tutti gli inserzionisti esterni edicola di via torrevecchia 87 e 442 studio medici associati sito in largo donaggio,4 alcuni negozi di via pietro maffi municipio 19° di via mattia battistini xix gruppo vv:uu via federico borromeo pillole di tecnologia e l intervista a dediche e poesie dei nostri lettori le lettere dei nostri lettori news dal comitato di quartiere torresina recensioni letti per voi santa maria della pietà · · uffici circoscrizionali pad 29-30-31 padiglioni 13 26 e 32 asl roma e in via san zaccaria papa sportello informagiovani anno 2 numero 13 gennaio 2009 reg tribunale di roma n 559 del 17 dicembre 2007 sede viale indro montanelli 131 00168 roma ilpicchioditorresina@yahoo.it editore associazione o.n.l.u.s noi di torresina via paolo rosi 79 00168 roma cell 3338029862 e 3383171087 direttore responsabile jean-luc giorda capo redattore stefania giannetto in redazione marcella speranza antonio picciau colarossi aurelia antonella salerno cinzia pezzola chiara peragine anna rita taurino antonio di siero daniela moretti diana taurino maurizio moglioni progetto grafico editoriale luigi spagnoletti fabrizio cappabianca roberto delle case hanno collaborato a questo numero antonio giustiniani dott giovanni grasso dott alessandro mingarelli stampato presso tipografia mura s.r.l via palestro 34 tel fax 064441142 064452394 biblioteca basaglia via federico borromeo 67 agriturismo co.br.ag.or centro anziani torrevecchia e primavalle ama di torrevecchia alcuni negozi di via andersen scuola di via andersen e se capita lo puoi trovare anche nello spazio riservato alle riviste sul 46 nei primi 2-3 giorni dopo l uscita questo numero è stato chiuso in redazione il 30/12/2008 l associazione noi di torresina organizza la ii° edizione del carnevale a torresina tutti sono invitati sabato 21 febbraio 2009 per informazioni rivolgersi a federica del mondo della fantasia viale indro montanelli 133 oppure telefonare a cinzia al 3312940619 o a marcella al 3338029862 3

[close]

p. 4

primavalle 1982 città della pieve 2008 un cammino che continua percorrendo la strada statale umbro casentinese in direzione città della pieve tra il verde degli uliveti improvvisamente compare un cartello comune di roma ­ tenuta le selve un pezzo di roma nel comune verde dell umbria sulle colline del trasimeno nel luogo dove si realizza una delle fiction più viste dagli italiani tiamo parlando di tecipazione di alcittà della pieve e cuni operatori dela llora della tenuta le sel l a ve proprietà del u s l r m 1 9 sanitaria comune di roma unità sede dell unica e ulti locale e di opema comunità di riabi ratori che formatilitazione per tossico si a villa maraini dipendenti realizzata costituivano la coop il cammida un comune 230 ettari in una delle no accettò la zone più belle e più sfida e avviò quelproduttive territorio lo che ancora oggi protetto e incontaminato tra olivi secolari orti biologici è uno dei programmi di recupero che danno i maggiori campi di grano e boschi incontaminati ricchi di alberi risultati tanta strada è stata fatta da quel lontano 1982 e tanta ancora ce n è da fare ma è bello pregiati come faggi e castagni riserve qui sto imparando a condividere pensare che dal dolore del nostro terintegrali di caccia paradiso per uomia prendere e a dare ritorio è nata una realtà così importanni e animali te si partì dal niente dimorando coquattro casali perfettamente restaurati ed è bello me meglio si poteva con notevoli sache ospitano 45 ragazzi romani che mauro crifici per tutti operatori e utenti ma hanno incontrato sul loro cammino piano piano la tenacia la volontà e l aiuto concreto un amore fatale la droga stanno seguendo un percorso per ritrovare sé stessi delle amministrazioni comunali che si succedevano supportati da una équipe di psicologi educatori ed ope aggiungevano pezzi importanti al traguardo della stabiratori ex-tossicodipendenti e da una validissima funzio lità sul posto e poi i rapporti con il comune di città delnaria del comune di roma che circa 20 anni fa per pri la pieve con la facoltà di agraria dell università di pema ha raccolto la sfida che il comune di roma aveva rugia con la comunità montana con il corpo forestale lanciato nel 1982 rispondendo al grido delle madri dello stato hanno fatto crescere competenze e capacità coraggio di primavalle eh si perché questo piccolo di risposta ed infine il rapporto con i residenti i cittaditesoro di eccellenza della pubblica amministrazione ha ni della pieve dapprima la diffidenza ma poi piano preso origine da un evento che portò all attenzione del piano con gli anni la conoscenza il contatto umano il dialogo e il rapporto hanno portato l inla pubblica opinione e delle autorità un fe sono molto orgogliosa tegrazione e oggi la comunità è parte nomeno allora in esplosione che tanti radi me oggi attiva della vita della piccola cittadina e i gazzi ha portato via la tossicodipendenza suoi ospiti partecipano a tutti gli eventi un gruppo di madri disperate si barricaromanuela culturali primo e più importante il famoso no nella palestra abbandonata dell ex dorevento agostano del palio dei terzieri mitorio pubblico di primavalle in via federico borromeo oggi utilizzata dalla società sportiva po che richiama spettatori da tutto il mondo dagli orti e limnia ritmica romana che ci ha dato una campionessa dagli uliveti stanno uscendo prodotti in conversione olimpica per chiedere alle autorità dell epoca che si biologica che il prossimo anno potrebbero essere sulle facesse qualcosa per salvare i loro figli il comune di nostre tavole nell articolo sono riportate alcune immaroma nella persona dell allora assessore ai servizi so gini e testimonianze della giornata della festa delle ciali on.le fran chiavi uno dei moca prisco scoprì menti più importanti di possedere per la comunità teraquesto gioiello peutica la festa abbandonato nel per chi ce l ha fatta cuore dell um a ritrovare se stesbria e con la par so s prima dietro di me avevo la morte ora davanti a me ho la vita aspetto un bambino letizia 4

[close]

p. 5

pillole di tecnologia e browser a cura di luigi spagnoletti la guerra dei browser p er guerra dei browser si intende l aspro conflitto commerciale e di immagine tra diversi produttori che tentano di imporsi sul mercato dei browser web storia il primo browser web grafico nacque nel 1993 ncsa mosaic ed all epoca era l unico strumento per visitare le poche centinaia di pagine scritte in html presenti in rete l anno successivo uno dei programmatori di mosaic si mise in proprio nacque netscape netscape fu il primo browser commerciale di successo che cominciò ad imporsi anche incorporando modifiche al linguaggio html che esulavano dagli standard del w3c fino ad allora riconosciuti diventato quasi monopolista netscape navigator dovette scontrarsi qualche anno più tardi con un nuovo agguerrito concorrente microsoft internet explorer in questa seconda fase le armi dei due contendenti non si limitarono al lancio continuo di nuove modifiche agli standard spesso incompatibili tra loro ma si affinarono sul lato commerciale l arma finale che decretò il fallimento della ditta che produceva netscape fu per la microsoft tagliare la scelta alla radice distribuendo nel 1997 il proprio browser già incluso nel sistema operativo windows 98 all epoca il più diffuso globalmente cosí che cambiarlo diventasse un costo e una fatica per gli utenti microsoft infrangendo così le regole sulla concorrenza leale conquistò il ruolo di nuovo monopolista da allora sono nati nuovi browser con caratteristiche innovative le quali mancavano in internet explorer spesso gratuiti che lentamente hanno conquistato una più consistente quota di mercato i più famosi sono senz altro l open source firefox il freeware opera e il browser di apple safari il 18 ottobre 2006 è stato rilasciato windows internet explorer 7.0 precedentemente microsoft internet explorer che insieme a microsoft internet explorer 6.0 possiede circa il sessanta percento del mercato anche se vi sono zone specialmente in europa dove la per centuale diminuisce la restante parte è occupata principalmente da firefox 1.5/2.0 che in alcune zone ha raggiunto una quota pari al 33/34 e in minima parte da altri browser come opera o safari il quale con la recente versione per microsoft windows sta lentamente raggiungendo un consenso sempre più alto anche al di fuori della piattaforma macintosh di cui è il browser fornito all acquisto la guerra oggi gli utenti attualmente dispongono di decine di browser tra i quali scegliere molti dei quali open source la sfida più importante si gioca tra firefox e internet explorer i quali nel dicembre 2006 occupavano rispettivamente il 32,9 e il 59,4 della quota di mercato dei browser fonte w3c il trend in ascesa di firefox è confermato dai dati di dicembre 2007 fonte w3c che assegnano il 55,9 del mercato alla famiglia internet explorer contro il 37,7 della famiglia firefox mozilla inseritosi dal giugno 2007 anche safari apprezzato per le sue caratteristiche dagli utenti mac os x è giunto anche per microsoft windows registrando un numero record di download da parte degli utenti di quest ultimo il 04 settembre 2008 ha fatto la sua comparsa sul web il browser google chrome che in un solo giorno è stato scaricato dal 6,23 degli utenti di internet i portavoce di google assicurano che il nuovo strumento di navigazione oltre ad essere più veloce ed affidabile dei suoi predecessori anche grazie a nuovi accorgimenti software per i quali ogni pagina lavora singolarmente e non va ad interferire sulle altre operazioni del pc è anche studiato per i navigatori che oltre all esplorazione del web usufruiscono di servizi di web sharing visione di video ascolto di musica download di files e quant altro pronta la risposta di microsoft che il giorno dopo rilascia il nuovo internet explorer 8 pronto a dare battaglia ai rivali di google fonte www.wikipedia.it 5

[close]

p. 6

di cinzia pezzola babbo natale non dal camino ma dal viale nel pomeriggio del 21 dicembre a viale indro montanelli si è svolta la quinta edizione della manifestazione babbo natale torna a torresina a manifestazione nasce dall idea di una residente del quartiere rossella nel titolo scelto nella seconda edizione quel torna faceva trasparire la naturale esitazione degli organizzatori sul riscontro che la festa avrebbe avuto l neva sbigottito quando chiamando per nome e cognome si accorgeva che bambini non erano ma adulti altrettanto meravigliati caramelle per i bimbi un bicchierino di ponce per gli adulti e poi le doverose rassicurazioni da parte di babbo natale a non dimenticare i suoi impegni la notte del 24 dicembre l associazione noi di torresina ringrazia vivamente tutti gli esercizi commerciali del quartiere per la collabora in realtà questo appuntamento con babbo natale ha negli anni ricevuto più consensi di quanti ce ne potessimo aspettare anche da parte di chi non abitando a torresina ha apprezzato sempre molto questa iniziativa ovviamente siamo consapevoli di avere una grande fortuna sia per la posizione che per le caratteristiche del nostro quartiere quest anno babbo natale è arrivato a bordo di una monovolume ben allestita annunciando il suo arrivo da via paolo rosi sino a viale indro montanelli e salutando tutti quelli che si affacciavano o scendevano in strada al richiamo delle musiche degli zampognari il suo sacco premiazione per l allestimento luminoso più bello del quartiere zione alla festa di babbo natale ed in particolare · · · · · · · federica del regno della fantasia maurizio del primo bar lorenzo e mamma maria dell alchimista antonio della libreria inkiostro khald e mohamed i fiorai di viale montanelli concetta della lavanderia mister frac il direttore del supermercato gs ed infine il nostro comitato di quartiere la direzione del centro commerciale torresina e tutti coloro che si sono impegnati per la buona riuscita dell evento in particolare massimo ed eleonora un caloroso ringraziamento va a tutti voi per aver dato vita ancora una volta ad un particolare momento di gioia nel nostro quartiere era strapieno ed i bimbi aspettavano con trepidazione di essere chiamati e di ricevere il regalo tanto desiderato nelle loro letterine ne chiedevano più di uno lasciando a babbo la possibilità di scegliere e rivolgevano splendidi pensieri ed auguri a tutti i bambini del mondo ed in particolare a quelli meno fortunati senza dimenticare le dovute promesse di comportamenti sempre più giudiziosi l emozione era molta e nei nostri cuori rimangono ferme quelle fantastiche espressioni di meraviglia gioia e magari anche timore davanti a quel grassoccio omone vestito di rosso che d altronde in qualche occasione rima 6

[close]

p. 7

l intervistaa khald il fioraio di marcella speranza circa un anno fa su un aiuola di viale montanelli venne depositato un brutto manufatto una specie di scala di metallo verde ci preoccupammo tutti finchè non si scoprì che era un espositore per un fioraio che bellezza un fioraio a torresina purtroppo il tempo passava e del fioraio neanche l ombra avevamo perso le speranze e guardavamo con dispetto quella struttura che intanto si andava deteriorando dicembre insieme ai nubifragi ci ha portato l apertura del fioraio momentaneamente a causa del maltempo il punto vendita non è al meglio intanto è stata pulita l aiuola circostante e sono stati piantati due alberelli l esposizione di piante belle e colorate rende meno brutto quel gazebo che funge da punto vendita sicuramente piacevole è il sorriso aperto e il caloroso saluto che khald carlo e mohamed mimmo offrono a chi si avvicina per acquistare o solo per curiosare fra le piante chiedo a khald di farsi conoscere dai lettori del picchio e lui con un bel sorriso si mette a disposizione d ci racconti qualcosa per farsi conoscere da dove viene ci parli della sua famiglia r ho trent anni e sono arrivato in italia nel 2001 in egitto dove sono nato ho lasciato i miei genitori i miei fratelli i miei parenti qui ho mia moglie che è italiana e il nostro bambino che ha poco più di un anno da quando sono arrivato ho sempre lavorato come fioraio d quando è arrivato in italia come è stato accettato r all inizio come è normale non conoscevo la lingua non conoscevo la gente ho avuto qualche difficoltà ma tutto questo è passato in fretta anche perché ho sempre lavorato e mi sono trovato subito bene con tutti d cosa vorrebbe per il suo futuro r voglio crescere mio figlio bene voglio che la mia famiglia stia bene e sia sempre tranquilla che chi ci governa ci faccia sempre vivere in pace che ci sia pace per tutti d ci racconti del suo paese d origine se prova nostalgia per essere lontano r si il mio paese è lontano ma sento che tutto il mondo è il mio paese e voglio stare bene dovunque sono egiziano sono nato al cairo che è una grande metropoli come roma prosegue sorridendo che ha il traffico impazzito come napoli perciò non sento tanta differenza d questo è il periodo delle feste natalizie periodo di festa per i cristiani nella religione islamica i periodi di festa sono due la piccola festa che si celebra a chiusura del ramadan e la grande festa che ricorda il miracolo compiuto da allah che sostituì con un montone il figlio ismaele che abramo per obbedienza stava per offrire in sacrificio come si rapporta con queste feste e con le festività cristiane r veramente non sento la differenza con gli amici quando è festa facciamo tutti festa insieme musulmani e cristiani quando è natale tutti insieme come fratelli mangiamo a casa di uno o dell altro non sentiamo cattiveria o differenza il proprietario del palazzo dove abito è un carissimo fratello cattolico e festeggiamo tutto insieme senza nessuna difficoltà perché siamo amici e vogliamo solo vivere in pace grazie khald sento in lei voglia di pace di libertà e di uguaglianza che dovrebbe essere l obiettivo di tutti comprare i fiori da lei sarà più piacevole dopo averla conosciuta un poco 7

[close]

p. 8

continua da pagina 1 avviso o inviando delegati più o meno preparati il presidente del municipio alfredo milioni il presidente del consiglio municipale massimiliano pirandola e l ing tarquini del vi dipartimento informato solo da due giorni che sarà lui a seguire i lavori hanno confermato ai presenti quello che il comitato di quartiere aveva già diffuso ai cittadini sono stati trovati i 2.700.000 euro mancanti alla realizzazione dell intera opera bene direte voi quando si comincia quando vedremo l opera realizzata la strada sarà fatta prima o dopo torresina 2 per quanto tempo noi e i nostri figli dovremo uscire all alba per andare a scuola e al lavoro beh a nessuna di queste domande è stata data risposta il presidente milioni ha dichiarato che i tempi sono complicati e non può impegnarsi giri di parole ed informazioni vaghe su altri argomenti come il muro di via barbato che anche se abbattuto non risolverà di certo i problemi del traffico della zona o via valle dei fontanili che finalmente vediamo asfaltata quando potremo vederla illuminata non è dato sapere l impegno di chiudere improrogabilmente il dibattito alle ore 20.00 ha reso l ultima parte dell incontro un po frettolosa peccato ci sarebbe piaciuto approfondire alcune cose solo accennate per esempio che significa l apertura di via barellai su cui ha detto di voler puntare il presidente milioni sappiamo che il sindaco di roma on.le alemanno ha lanciato quest estate un piano di housing sociale case popolari e ad ottobre è stato attivato un bando che sca drà a febbraio per reperire aree agricole da utilizzare per la costruzione di questi alloggi e se per ipotesi il parco agricolo di casal del marmo facesse gola per il piano di housing sociale sì proprio lui il nostro parco agricolo da sempre oggetto di tentativi di speculazione edilizia da parte di imprenditori rampanti di zona e che con l ultimo piano regolatore sembrava oramai salvo proprietà di privati ma vincolata a verde pubblico È parco ma se il comune chiede aree agricole per costruire case popolari perché i proprietari delle aree interessate dovrebbero tirarsi indietro ma questa è solo un ipotesi a cui farebbe tanto comodo la viabilità di via barellai in conclusione il presidente milioni come aveva promesso da tempo ci ha dato appuntamento a gennaio per un consiglio municipale aperto a torresina con la partecipazione degli abitanti ci chiediamo e vi chiediamo cosa dobbiamo augurarci che sia un altra occasione persa un nuovo teatro nel nostro municipio di diana taurino era una volta l aula magna di una scuola media questa grande sala aveva le fattezze di un teatro infatti le recite scolastiche degli alunni di quella scuola e anche delle sedi succursali da anni venivano allestite in quel quasi-teatro però nonostante ciò quell aula ancora non si sentiva appagata e realizzata del tutto c era una volta l associazione culturale arte e musica d italia essa amava molto il proprio quartiere quello che la rattristava era però la mancanza di spazi dedicati ad iniziative culturali ed attività teatrali nella zona del xix municipio c era una volta la grinta creativa e giovanile della compagnia teatrale tetrahedrum questa grinta portò la compagnia teatrale a diventare un associazione culturale purtroppo però l associazione non aveva un posto in cui la sua grinta potesse liberarsi e dar luogo a rappresentazioni artistiche teatrali e musicali fu così che un giorno l aula l associazione e la grinta s incontrarono e nacque il teatro xix non si tratta di una favola ma del reale conseguimento di un progetto teso ad aprire il territorio del xix municipio ad iniziative e proposte culturali ed artistiche non pretenziose intorno al luglio del 2008 la scuola media p stefanelli ha dato in gestione l aula magna della sua sede in via taverna 97 all associazione onlus arte e mu c sica d italia quest ultima con la fondamentale collaborazione dell associazione culturale tetrahedrum ha trasformato quello che poteva somigliare ad un teatro in un teatro vero e proprio lo ha fornito di impianto luci e audio microfoni e videoproiettore con relativo schermo in più sono ancora in via di allestimento il riscaldamento indipendente da quello della struttura scolastica ed altre migliorie non appena messo in piedi il teatro xix ha ospitato un concerto di musica classica e iniziative di cabaret ed ha avviato un laboratorio teatrale per bambini oltre a questo ha in progettazione un laboratorio teatrale per ragazzi corsi di chitarra l organizzazione del festival delle scuole cineforum insomma si è aperto finalmente un nuovo accesso all arte e allo spettacolo nel nostro municipio 8

[close]

p. 9

dediche e poesie dei nostri lettori tantissimi auguri alla piccola beatrice nata beatrice giovedì 11 dicembre 2008 2008 per la gioia di mamma giulia papà giorgio dei nonni olga e roberto e della giovane zia flavia dal team dell alchimista auguri preziosi per un lavoro proficuo ed un lungo cammino operativo al direttore alla redazione ed ai collaboratori del giornalino il picchio di torresina siamo tutti riuniti clienti amici sostenitori per rivolgere a guenda due pensieri rubati a madre teresa di calcutta · ciò che è importante non cambia la tua forza e la tua convinzione non hanno età · il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno · non lasciare che si arrugginisca il ferro che è in te sono tornati tra i nostri tavoli il tuo sorriso e la tua allegria più appetitosi di un buon piatto festeggiamo insieme il tuo ritorno dicendo bentornata guenda cinzia e maurizio 01/09/2009 compleanno di barbara ringraziamo dio perchè ha creato la mamma più buona brava bella e simpatica del mondo e per questo le auguriamo un buon compleanno veronica e flaminia mia moglie è un angelo sceso dal cielo per portare nel mio cuore amore gioia e serenità nel giorno del suo compleanno vorrei dirle che anche se sono passati già i suoi primi quarant anni per me è come se il tempo si fosse fermato per sempre al giorno che l ho conosciuta ti amo tuo massimo a marcella unico amore stella e guida della mia vita l augurio grandissimo di buon compleanno ti amo ti amo ti amo il quartiere 1 gennaio 2009 compie un anno maria il tesorino di maria nonno a lei tra baci e coccole l augurio di una vita brillante favolosa e spumeggiante toni nonno maurizio e ricorda dopo la lettura il picchio ti invita a gettare il giornale negli appositi cassonetti per la carta perché il picchio è a favore della raccolta differenziata 9

[close]

p. 10

le lettere dei nostri lettori segnalazioni considerazioni gent.le redazione del picchio vi prego di voler pubblicare questa mia lettera di protesta/sfogo per una situazione oramai diventata insostenibile e che da sempre ha tenuto impegnati sia i nostri politici che i nostri politicanti il giorno 16 dicembre ma è soltanto uno dei tanti da quanto è ritornata la vecchia viabilità raggiungere battistini è stata una vera e propria missione impossibile il 46 l unico mezzo pubblico che porta alla stazione della metropolitana era stato dichiarato disperso dalle autorità forse perchè deve attraversare mezza città prima di raggiungere torresina e da tutti coloro che fiduciosi aspettavano il quotidiano fiume di macchine complice la pioggia era diventato un onda anomala e gli automobilisti hanno iniziato ad impazzire più degli altri giorni cercando più che altro vie di fuga quel giorno ho visto cose che neanche un film di fantascienza potrebbe raccontare macchine contromano che cercavano di superare la lunga fila macchine sul marciapiede per cercare di uscire dal delirio macchine incastrate tra di loro all altezza dei vari incroci di via valle dei fontanili che ad un certo punto era diventata a senso unico follia pura io pedone sul marciapiede mi sono dovuta fare da parte per lasciar passare una smart che voleva superare la fila passando sul marciapiede in tutto questo i nostri politicanti dove sono sicuramente sul loro scooter a dribblare macchine e buche i nostri amministratori municipale che hanno intenzione di fare farci arrivare alla disperazione per poi prometterci cosa che apriranno una strada magari cementificando il verde che ci circonda non sarebbe meglio e soprattutto più economico razionalizzare e rendere migliore quello che già abbiamo magari ripensando il servizio pubblico con tempi di attesa e di percorrenza minori oppure modificando i sensi delle vie che già ci sono oppure aumentando i controlli non se ne può più del solito automobilista furbo aumentando le strade quest ultimi non diminuiranno grazie c.s di antonio giustiniani news dal comitato di quartiere torresina l comitato comunica che sono state raccolte e consegnate insieme a nuovo quartaccio ed all ass vivere al quartaccio oltre 1.500 firme per la sistemazione di via della valle dei fontanili dopo l asfaltatura continua l impegno per l illuminazione e la segnaletica lungo la strada spettatrice di tracici episodi continua l impegno per il passaggio di un autobus fino a monte mario l ultimazione di piazza pallotta e l avvio dei lavori per il parco giochi vicino alla parrocchia se ne parlerà nel previsto consiglio municipale a torresina durante il quale saranno affrontati i problemi del nostro quartiere adotta un albero e prevista per la prima domenica dopo l epifania la raccolta di alberi di natale veri per piantarli nel quartiere e farli adottare da qualche bam i bino la raccolta di cellulari usati per l iniziativa happy phone degli amici della caritas si concluderà con la distribuzione delle buste per la spedizione in tutto il quartiere ognuno potrà così inserire nella busta fino ad un massimo di tre telefoni cellulari usati ma funzionanti senza i carica batterie e rispedirli alla caritas senza doverli affrancare entro la metà di gennaio dovrebbe aprire l ufficio postale all interno del centro commerciale il comitato organizzerà una grande festa banca il credito cooperativo ha raffreddato le sue buone intenzioni dopo aver registrato uno scarso entusiasmo agli incontri organizzati per valutare la possibilità di apertura nel quartiere 10

[close]

p. 11

dott giovanni grasso veterinario ate le frequenti domande che mi venrenale in assenza di una diagnosi tempestigono rivolte ho deciso con queva e di una terapia specifica la malattia sto articolo di approfondire il tema può portare a morte il soggetto colpidella leishmaniosi una patologia to comune al cane e all uomo molto il tempo di incubazione periodo ciclo biologico della leishmania diffusa nella nostra regione ma che intercorre dall infezione alla forse ancora poco conosciuta o a comparsa dei sintomi può andare volte purtroppo mal conosciuta da 1 mese ad oltre 1 anno e una malattia protozoaria trasmessa non essendo ancora disponibili vaccida un insetto vettore flebotomo o pappani e data la scarsa protezione della rispotacio durante le ore notturne del periodo che va sta immunitaria è importante proteggere il cane da maggio ad ottobre nel cane la malattia è sempre più dalla puntura dell insetto durante i mesi estivi con prodiffusa probabilmente a causa dell aumento della diffu dotti repellenti zanzariere ecc ed effettuare un test siesione geografica del vettore conseguente alle variazioni rologico specifico almeno una volta l anno nell uomo climatiche invece la risposta immunitaria risulta più adeguata e la trasmissione avviene attraverso la puntura del vetto protettiva e quindi la malattia è meno frequente e colpire il parassita leishmania infantum infatti si trasforma sce principalmente i soggetti immunocompromessi nella forma infettante all interno dell insetto che pungen da quanto detto si evince che il cane infetto o malato do un cane o un uomo trasmette la malattia non è direttamente pericoloso per l uomo ma anche la sintomatologia nel cane è spesso aspecifica e molto l importanza di una diagnosi precoce nel controllo di varia a volte assente può andare da anemia dimagra questa insidiosa patologia così pericolosa per i nostri mento lesioni muco-cutanee fino a segni di insufficienza piccoli amici d questo mese parliamo di leishmaniosi vi presento il bonus famiglia cos e il bonus famiglia e un benefico straordinario attribuito per il solo anno 2009 a determinate categorie di contribuenti componenti di un nucleo familiare a basso reddito possono richiedere il bonus i contribuenti residenti in italia che hanno conseguito nell anno 2008 esclusivamente i seguenti redditi a redditi di lavoro dipendente o assimilati b redditi di pensione per poter richiedere il bonus il reddito complessivo non deve essere superiore a 35 mila euro il beneficio consiste in una somma che varia dai 200 ai 1000 euro come viene attribuito il bonus il beneficio e attribuito in base al numero dei componenti il nucleo familiare degli eventuali figli portatori di handicap e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d imposta 2007 o in alternativa al periodo d imposta 2008 si ricorda che a per il calcolo del numero dei componenti del nucleo familiare si considerano il richiedente il coniuge non legalmente ed effettivamente separato anche se non a carico nonchè i figli e gli altri familiari fiscalmente a carico b nel calcolo del reddito complessivo familiare si fa riferimento al reddito complessivo ai fini irpef di tutti i componenti del nucleo familiare come si richiede il bonus il bonus e erogato dai sostituti d imposta e dagli enti famiglia un componente 2 componenti 3 componenti 4 componenti 5 componenti oltre 5 componenti nucleo familiare con figlio portatore reddito familiare 15.000,00 17.000,00 17.000,00 20.000,00 20.000,00 22.000,00 35.000,00 importo bonus 200,00 300,00 450,00 500,00 600,00 1.000,00 1.000,00 di luigi spagnoletti pensionistici in seguito ad apposita richiesta presentata dai soggetti interessati autocertificazione per la richiesta bisogna utilizzare i modelli predisposti dall agenzia delle entrate · se la richiesta viene trasmessa al datore di lavoro o all ente pensionistico occorre utilizzare il modello per la richiesta al sostituto d imposta e agli enti pensionistici · in assenza di sostituto d imposta la richiesta va inoltrata on line tramite i servizi telematici dell agenzia direttamente all agenzia delle entrate utilizzando il modello per la richiesta all agenzia delle entrate in quest ultimo caso se nella richiesta si fa riferimento ai redditi 2008 la richiesta deve essere effettuata in sede di dichiarazione dei redditi le richieste possono essere effettuate anche mediante gli intermediari abilitati commercialisti ragionieri consulenti del lavoro ecc i quali per tale servizio non percepiscono alcun compenso quando e a chi si deve presentare il modello la richiesta va presentata al datore di lavoro o all ente pensionistico · entro il 31 gennaio 2009 se il beneficio e richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d imposta 2007 · entro il 31 marzo 2009 se il beneficio e richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d imposta 2008 in assenza di sostituto d imposta la richiesta va presentata all agenzia delle entrate · entro il 31 marzo 2009 se il beneficio e richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d imposta 2007 · entro il 30 giugno 2009 da parte dei soggetti esonerati dall obbligo della presentazione della dichiarazione se il beneficio e richiesto sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d imposta 2008 i contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi e vogliono richiedere il bonus sulla base del numero di componenti del nucleo familiare e del reddito complessivo familiare riferiti al periodo d imposta 2008 possono farlo direttamente in sede di dichiarazione tratto dal sito www.agenziaentrate.it 11

[close]

p. 12

di antonio di siero american psycho di bret easton ellis lettura per adulti astenersi adolescenti di fuori e di dentro e bigotti atrick batseman il riferimento al capolavoro psycho di alfred hitchkock non è affatto casuale è giovane bello ricco e scapolo ha tutto quello che può desiderare un appartamento spazioso in un grattacielo a new york tutte le più belle ragazze della città ai suoi piedi gli basta una telefonata per avere una limousine con autista a disposizione cocaina di prima scelta e squillo giovani e belle i suoi amici sono una manica di arricchiti idioti con loro si parla di aids che non può infettare gli uomini di cosa impone la moda in materia di cravatte e di fazzoletti nel taschino di conquiste amorose e di prodezze sessuali di musica patrick ha tutto quello che serve per dimenticarsi del mondo delle guerre della sua solitudine della morte per vivere con un comune cicisbeo nella sua torre d avorio eppure non ci riesce qualcosa dentro lo consuma pensa alle miserie del mondo alla propria solitudine pensieri che lo erodono dentro che fanno vacillare il suo incrollabile narcisismo talvolta qualcosa scatta dentro di lui il dolore diventa troppo grande allora l unico modo di sfogarlo diventa distruggere ciò che lo fa soffrire pestare a sangue le sue amanti farle a pezzi torturarle massacrare quegli imbecilli dei suoi amici tutto deve essere distrutto eppure patrick non trova pace p american psycho è una lettura forte che porta critiche alla società moderna con la potenza di un pugno nello stomaco ellis non ci risparmia niente dall indifferenza del borghese medio all omicidio la prima è rappresentata con un ironia talmente forte da ispirare disgusto per i personaggi damerini snob la cui preoccupazione più grande è di non essere a la page donne ignoranti e volgari vuote come gusci d uovo rotto i secondi sono una lettura che non si può perdere anche a costo di farsi sempre al limite della tollerabilità la fantasia macabra del male leggendolo di ellis non conosce limite il corpo umano viene mutilato straziato seviziato nei modi più crudeli e umilianti la descrizione di patrick è ambigua il personaggio riesce nel suo squallore a risultare reprobo al lettore l assassino o il mostro in generale sono inutile nasconderlo i personaggi che da sempre attraggono le nostre simpatie forse perché sono destinati sempre a perdere forse perché stimolano la nostra innegabile componente morbosa patrick ci incuriosisce ma non riusciamo ad affezionarci a lui vincente su tutto ha tutto quello che vuole nella disperata ricerca di qualcosa di nuovo non riesce a fare di meglio che disprezzare ciò che ha senza sapervi rinunciare i suoi monologhi interiori diretti quando non si tortura con il pensiero dell autodistruzione del genere umano sono pieni di shampoo alle erbe di valigette in pelle firmate di abiti nel colore all ultima moda dello stilista più in e di mille altre chincaglierie ma ciò che ci fa stare male di patrick è il riconoscerci in lui sempre pronti a lamentarci della tecnologia senza riuscire a rinunciare al telefonino a farci spaventare dagli immigrati senza curarci del perché continuano a venire qui a farsi trattare come schiavi e reietti patrick vive nei politici che scatenano le guerre con bombardamenti umanitari e chirurgici nei giornalisti che ci propongono ogni giorno un pedofilo nuovo di zecca con cui spaventarci nei presentatori che fanno piangere le madri di giovani tossicomani in diretta televisiva negli imprenditori che cercano giovani dinamici con forti ambizioni di carriera e portati alle relazioni interpersonali per dissanguarli con una parodia di lavoro ma soprattutto patrick vive dentro di noi consumatori che alimentiamo questo mercato tutti gli esercizi commerciali che desiderano avere visibilità sul nostro mensile possono rivolgersi a ilpicchioditorresina@yahoo.it 12

[close]

p. 13

dott alessandro mingarelli quale futuro per l università statale continua il viaggio nel mondo dell istruzione e dopo aver dato la parola ad una insegnante e dopo aver visto la riforma da un punto di vista sociale è il momento di arrivare al termine dando spazio ad un ricercatore universitario egli ultimi mesi dell anno appena terminato le università hanno registrato il più grande movimento di dissenso almeno degli ultimi 30 anni le forme di protesta oltre ai più vistosi movimenti di piazza hanno riguardato occupazioni facoltà aperte alle scuole elementari lezioni all aperto o notturne accessibili a tutti i cittadini nella maggior parte dei casi non sono state ne sospese ne limitate le attività accademiche istituzionali i motivi che le hanno scatenate sono tutti riconducibili alle probabili conseguenze che comporterà l attuazione della legge 133/08 per quanto riguarda le università statali le tre conseguenze più rilevanti di questa legge sono le seguenti · una riduzione del finanziamento al sistema universitario a partire dal bilancio del 2010 · la drastica riduzione del turn over ogni 10 persone che vanno in pensione ne possono entrare soltanto 2 fino al 2012 e poi 5 dal 2013 · la possibilità di trasformare le università in fondazioni di diritto privato la riduzione del finanziamento statale al sistema universitario ogni anno la finanziaria stabilisce l ammontare del finanziamento che va al sistema universitario statale la somma è praticamente stazionaria da tre anni vale oggi circa 7 miliardi di euro la legge prevede una riduzione di circa il 20 in tre anni di tale somma senza considerare che nel nostro paese il finanziamento alle università è già attualmente fra i più bassi di europa la riduzione del turn over la riduzione imposta dalla legge per il turn over nasce probabilmente dal ragionamento che riducendo il personale e quindi il costo degli stipendi si compensa la n riduzione del minor finanziamento questa decisione legislativa limita drasticamente il ricambio generazionale e va esattamente nel senso contrario al riconoscimento del merito perché indebolisce in modo irreversibile l università che senza l immissione di giovani diventerà vecchia e obsoleta nel giro di pochi anni la possibilità di trasformare le università in fondazioni un ateneo potrebbe trasformarsi in fondazione se accanto allo stato intervenissero dei partners privati disposti a sostenere economicamente l ateneo ma dove si può trovare un imprenditore interessato a caricarsi l onere di contribuire finanziariamente alle spese correnti di un ateneo che per definizione non è in grado di restituire utili probabilmente a meno che l ateneo non faccia gli interessi del privato e non della collettività in tutto il mondo le università funzionano perché ricevono il loro prevalente fabbisogno finanziario o dalla collettività sociale o dalla contribuzione diretta degli studenti in europa è sicuramente prevalente la prima situazione tanto che la quasi totalità di studenti universitari frequentano università pubbliche in una situazione di minori entrate economiche pubbliche e nella difficoltà di trovare finanziatori privati anche per salvaguardare l autonomia di ricerca gli atenei probabilmente saranno costretti ad aumentare il costo delle tasse universitarie agli studenti psicologo della salute 13

[close]

p. 14

l anno internazionale dell astronomia una occasione da non perdere di roberto delle case arriverà nel 2009 400 anni dopo che galileo puntò il suo cannocchiale verso il cielo astronomi professionisti educatori cultori dell astronomia e pubblico si uniranno per celebrare un anno che intende creare una nuova diversa consapevolezza del cosmo lo faranno mettendosi in sintonia con l universo attraverso molteplici iniziative che coinvolgeranno su scala planetaria nazionale e locale milioni di persone un occasione culturale da non perdere alla quale le realtà diffuse sul territorio sono chiamate a contribuire quant è vecchia la scienza astronomica migliaia di anni da quando gli uomini e le donne di questo pianeta hanno rivolto gli occhi al cielo stellato e si sono posti i primi fondamentali interrogativi sulla natura di ciò che osservavano ecco in quel momento è nata l astronomia come sforzo dell intelletto umano di concepire quella immensità intoccabile lì è nata l osservazione del cielo supportata dalla voglia di comprensione e forse dalla consapevolezza del limite fisico ma non mentale della razza umana ebbene uomini e donne andando oltre le colonne d ercole teocratiche dei dogmi di ogni epoca si sono battuti per affermare la presenza della scienza della conoscenza matematica fisica e di tutte le altre discipline scientifiche per determinare la realtà al di fuori della portata fisica della razza umana ma sempre in modo impalpabile questo fino a poco fa oggi infatti l arrivo dell astronautica ha dotato di tangibilità tutte le teorie iniziando ad interagire con il cosmo non solo l uomo ha realmente messo piede sulla luna ma ha consolidato e confermato il teorico sapere umano scoprendo e modificando le proprie visioni e percezioni in base allo studio delle molteplici scoperte È questa non è che la consapevolezza della nostra forza mentale e la nostra sfida vincente verso l immensità che sarà tale con l aiuto della conoscenza e della speranza infatti con la conoscenza diretta grazie all aiuto dei telescopi spaziali ci accorgiamo che la visione del nostro intorno cambia si apre come un fiore che sboccia al primo sole denso di rugiada e sfavillante di accecante bellezza mostrandosi in tutto il suo splendore la sua potenza la sua crudezza incommensurabile la sua immensità e quello che vediamo è già vera potenza ed emozione pura non sono semplici puntini quelli lassù ma oggetti fisicamente reali più grandi immensamente più grandi della nostra terra che sono a distanze aldilà della condizione apprezzabile dalle nostre umane esperienze che sviluppano forze nemmeno immaginabili connessi direttamente con la forza primordiale della creazione di cui tutto il creato noi compresi non è altro che un riflesso evocativo la speranza invece è quella di tutti gli uomini e le donne che lo studiano che lo guardano cercando di cogliere quest intima verità che ci circonda e ci sovrasta e che si chiama universo tutto questo ci insegna a considerare che il nostro vero peso è quello di essere un granello di sabbia ma di una sabbia preziosa che pensa che vuole crescere e conoscere che può avere e vivere le emozioni che può sognare che può cogliere con il suo intelletto tutta l immensità nella sua interezza un granello che nel sentirsi sperduto in mezzo a questa immensità considera il valore della vita umana come un dono sacro e vuole comprendere il vero mistero della nostra presenza qui e ora il mistero del nostro percorso esistenziale dentro questa immensità proprio per questo occorre avere una mente e una mentalità aperta non limitata dalle falsità e dalle convenienze di una società mortificante e avvilente della condizione umana non limitante delle verità oggi conosciute e domani superate da nuove accezioni un percorso quello dell astronomia che avvicina la nostra vita alla creazione e al senso della vita per questo occorre non perdere l occasione offerta dall anno internazionale dell astronomia 2009 promosso dall unione astronomica internazionale e patrocinato dall unesco e dall assemblea generale onu e che sarà celebrato a livello internazionale nazionale e locale il 2009 vedrà centinaia di città nel mondo protagoniste di eventi dedicati alla comunicazione scientifica che permetteranno almeno così si spera ad un gran numero di persone di avere una nuova diversa consapevolezza del cosmo in questo contesto a roma e nel lazio grazie al coordinamento tra l i.n.a.f e l i.n.f.n il 10 ottobre 2008 al dipartimento di fisica edoardo amaldi dell università roma tre è stato inaugurato il mappamondo orientato permanente un efficace strumento didattico che mostra in ogni momento del giorno lo stato di illuminazione del globo terrestre qui troverete di tutto e di più come dire l universo eventi mondiali e internazionali italia a roma e nel lazio indirizzo sito http www.astronomy2009.org http www.astronomy2009.it http www.astronomy2009.roma.it continua a pag 15 14

[close]

p. 15

continua da pag 14 iniziative proposte a livello mondiale 100 ore di astronomia 100 ore in diretta anche via webcast su attività di osservazione condotte dai più grandi osservatori astronomici del globo per far alzare gli occhi al cielo a milioni di persone attraverso un telescopio fai da te che galileoscopio somigli a quello di galileo http www.astronomy2009.org/globalprojects/cornerstones/cosmicdiary un blog mantenuto da astronomi professionisti che racconteranno la loro vita quotidiana e un blog e attività di comunicazione tenute da astronome per abbattere ogni stereotipo sul rapporto tra donne e scienza proteggere e preservare nel futuro la vista del cielo stellato sempre più minacciato dall inquinamento luminoso una grande mediateca on-line in cui chiunque potrà accedere con facilità a una vasta scelta di risorse multimediali sull astronomia individuare e a valorizzare luoghi e strutture legati alla storia dell astronomia per preservare la loro memoria http www.astronomy2009.org/globalprojects/cornerstones/galileoteachertraning un progetto per la formazione degli insegnanti nelle scienze astronomiche attraverso workshop e strumenti di didattica on-line http www.astronomy2009.org/globalprojects/cornerstones/universeawareness per avvicinare i bambini ciechi e svantaggiati alla bellezza dell universo attraverso giochi canzoni esperienze manuali e cartoni animati il contenuto divulgativo presente sul web verrà raccolto anche in un libro in braille distribuito a chi ne farà richiesta una mostra itinerante delle più belle immagini astronomiche riprese dai telescopi terrestri e spaziali http www.astronomy2009.org/globalprojects/cornerstones/developingastronomy una serie di iniziative negli stati in cui le attività nell ambito dell astronomia sono oggi poco sviluppate con un azione sinergica tra università enti di ricerca e scuole diario cosmico professione astronoma dark sky awareness il portale per l universo astronomy and world heritage galileo programma di formazione per insegnanti la percezione dell universo l universo dalla terra sviluppare l astronomia in una prospettiva globale iniziative proposte a livello locale roma città astronomica intinerari galileiani la riscoperta dei luoghi dell astronomia l astronomia per tutti le stelle in classe sotto lo stesso cielo dalle galassie rivisitazione dei luoghi di roma che hanno visto la presenza di galileo eventi un percorso nella storia e nei luoghi a roma e nel lazio di interesse astronomico momenti di divulgazione astronomica rivolti al pubblico di ogni età programma di attività destinate agli studenti ed insegnanti della regione il cielo come patrimonio dell umanità e mezzo di dialogo tra diverse culture in uno spirito nel bicentenario della nascita di darwin il tema dell evoluzione cosmica geologica biologica e culturale affrontato con un approccio interdisciplinare mostra dedicata alla strumentazione astronomica antica che verrà tenuta ai musei vaticani e attingerà al patrimonio storico degli osservatori astronomici italiani astrum 15

[close]

Comments

no comments yet