Ottobre 2008

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

distribuzione gratuita giornale di quartiere anno 1 numero 10 ottobre 2008 i.p.m casal del marmo diversità e risorsa percorrendo poche decine di metri all interno del futuro parco agricolo urbano p.a.u si arriva alle spalle di un edificio dalle mura spoglie di fatto quel muro simboleggia una barricata tra noi e gli occupanti ma quanti di noi sono in grado di vedere la ricchezza oltre quel muro di daniela moretti l a valle dell insugherata riserva naturale integrale è da sempre una zona in cui chi abita a monte mario è sempre andato a passeggiare fare funghi e asparagi da qualche anno 10 per la precisione è possibile fermarsi all ombra di tre gazebo distribuiti lungo il sentiero che dall ingresso di via paolo emilio castagnola porta alla collinetta più alta da dove è possibile con l occhio spaziare a 360 gradi e vedere la bellezza dell intera area provate a sedervi all ombra di questi gazebo e godetevi il paesaggio e la pace di questi luoghi incantati nel cuore del traffico romano quanti sanno che questo è possibile perché dei nostri vicini li hanno costruiti impiantati e regalati ai cittadini romani e a quelli di monte mario in particolare per far conoscere le loro capacità nascoste per comunicare a tutti la ricchezza di cui sono portatori che spesso fa il paio con un immagine negativa legata ad azioni delittuose più o meno gravi sto parlando dei ragazzi ospiti forzati dell istituto penale minorile casal del marmo di via barellai dopo i gazebo sono arrivati gli arredi per le aree gioco degli asili nido del municipio roma 19 che ancora oggi rendono felici i nostri bambini e dopo gli asili nido ora tocca ai centri anziani da circa vent anni il comune di roma interviene per sostenere il recupero e reinserimento di questi ragazzi attraverso lo studio e l apprendimento di mestieri che di prassi vedono impegnati i ragazzi dell ipm nei laboratori di falegnameria sartoria tappezzeria e pizzeria del simbolo realizzato dai ragazzi detenuti dell ipm casal del marmo sotto la supervisione del professore di disegno della scuola del carcere nato da uno studio dell ambiente dell area protetta della valle dell insugherata l istituto ognuno di questi progetti è stato momento di incontro tra quel mondo sconosciuto e che fa paura di ragazzi diversi e devianti italiani e stranieri e quel mondo esterno costituito da bambini educatori insegnanti genitori anziani e autorità che incontrandoli hanno scoperto delle persone con tanti talenti continua a pagina 8

[close]

p. 2

2

[close]

p. 3

sommario ottobre 2008 i.p.m casal del marmo diversità e risorse se fai il pieno non guidare tvb o ti voglio bene mutui casa scattano le rinegoziazioni x-men cronache di una mitologia moderna perchè è rilevante considerare il benessere e lo stress per la salute delle persone 1 4 5 9 14 dove posso trovare ogni mese la mia copia de ilpicchioditorresina distribuzione davanti il centro commerciale il sabato seguente l uscita e davanti alla chiesa la prima domenica seguente l uscita tutti i negozi e gli studi professionali di torresina tutti gli inserzionisti esterni edicola di via torrevecchia 87 e 442 studio medici associati sito in largo donaggio,4 municipio 19° di via battistini 15 santa maria della pietà rubriche · uffici circoscrizionali pad 29-30-31 padiglioni 13,26 e 32 l angolo della poesia e bene sapere che pillole di tecnologia e le lettere dei nostri lettori parliamo un pò di succede a torresina pedagogica-mente l intervista a voce ai giovani di torresina 3 6 · asl roma e in via san zaccaria papa 6 7 8 10 11 e se capita 11 13 lo puoi trovare anche nello spazio riservato alle riviste sul 46 nei primi 2-3 giorni dopo l uscita sportello informagiovani biblioteca basaglia via federico borromeo 67 agriturismo co.br.ag.or centro anziani torrevecchia e primavalle ama di torrevecchia e ricorda dopo la lettura il picchio ti invita a gettare il giornale negli appositi cassonetti per la carta perché il picchio è a favore della raccolta differenziata l angolo della poesia di sempre ti penso come una rondine tra mille spine io ti nomino nelle mie rime come un petalo senza colore io ti dedico questa canzone nei miei pensieri sempre vivrai finchè c è vita finchè vorrai nei miei sogni tu vivrai kiara per tutta la vita qui resterai perchè io ti penso ora e sempre come il lungo e freddo dicembre dopo i minuti vengon le ore e io sempre ti penso mio caro amore 3

[close]

p. 4

di anna rita taurino guidare se fai il pieno non guidare le regole ed i provvedimenti per chi guida in stato di ebbrezza sono diventati davvero severi con i decreti e le leggi emanate tra il 2007 e il 2008 eppure le statistiche di quest ultimo anno non ci incoraggiano a pensare che il problema degli incidenti stradali provocati dall alcol stia migliorando sanzioni elevate e pene detentive non sembrano rallentare il fenomeno di mettersi alla guida ubriachi p erché perché molte persone dopo aver bevuto si ostinano a guidare forse perché non riescono più a ragionare o piuttosto hanno la presunzione di pensare e dimostrare che l alcol lo reggono meglio degli altri dovrebbero capire che questa assurda presunzione non indica forza fisica carattere o capacità di resistenza ma solo mancanza di rispetto per chi viaggia con loro e per gli altri utenti della strada c è bisogno di riconoscere onestamente gli effetti dell alcol incompatibili con la guida · sottovalutazione del pericolo per il senso di euforia che si avverte · gli stimoli vengono trasmessi più lentamente per cui ci sono tempi di reazioni più lunghi · si ha un alterazione del senso della distanza e della velocità · si ha un alterazione della visione laterale chi guida in stato di ebbrezza tende a portarsi al centro della strada poiché interviene la cosiddetta visione a tunnel · c è una minore capacità di concentrazione e poi interviene la sonnolenza aumenta la sensibilità all abbagliamento tutti questi effetti sono più o meno marcati in base alla quantità di alcol e alla persona che lo beve e evidente che lo stesso boccale di birra bevuto da una ragazza che pesa 50 chili o da un ragazzo di 90 chili inciderà differentemente su di loro per dare un idea diciamo che la concentrazione di 0,2 grammi di alcol per litro di sangue in una persona di circa 60 chili si raggiunge con l ingestione a stomaco pieno di circa 12 grammi di alcol puro equivalenti ad esempio alle quantità come nella figura a fianco la legge fissa il limite generale per la concentrazione di alcol per litro di sangue in 0,5 grammi oltre il quale la guida è considerata in stato di ebbrezza guidare in stato di ebbrezza è reato art 186 del codice della strada e la norma viene applicata per chi guida qualsiasi veicolo ciclomotori motoveicoli auto ecc vale la pena soffermarsi un attimo a considerare quali e quante sanzioni sono previste per chi compie questo reato tasso g/l da 0,2 a 0,5 g/l da 0,5 a 0,8 g/l effetti leggera euforia euforia diminuzione delle percezioni ed equilibrio ubriachezza alterazioni del comportamento ed equilibrio forte ubriachezza percezioni alterate confusione mentale difficoltà a camminare conseguenze sulla guida prestazioni non ottimali sanzioni nessuna siamo nei limiti consentiti ammenda da 500 a 2000 euro sospensione della patente da 3 a 6 mesi decurtazione di 10 punti dalla patente il doppio per i giovani patentati da meno di 3 anni ammenda da 800 a 3200 euro e arresto fino a 6 mesi sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno decurtazione di punti dalla patente come sopra ammenda da 1500 a 6000 euro e arresto da tre mesi ad 1 anno sospensione della patente da 1 a 2 anni decurtazione di punti dalla patente come sopra riflessi rallentati da 0,8 a 1,5 g/l guida pericolosa oltre 1,5 g/l guida irresponsabile ammesso che il soggetto riesca a guidare g/l grammi di alcol per litro di sangue continua a pagina 9 4

[close]

p. 5

t v b o tivogliobene di lucia sgriccia r icordate quando alle elementari la vostra compagna vi consegnava una letterina colorata con su scritto vuoi essere la mia amica del cuore si no metti una crocetta e quando alle scuole medie il più carino della classe mandava l amico coi brufoletti a dirvi ha detto che sei carina e se questo pomeriggio volete andare al cinema oppure quando il compagno di classe infilava una lettera d amore tra le pagine del libro di antologia e quando si chiamava a casa del fidanzato col timore che rispondessero il papà o la mamma oggi le cose sono cambiate nell ultimo rapporto del censis i giovani fra i 14 e i 30 anni sono diventati abili internauti e appassionati di telefonia il tempo medio che passano su internet è quadruplicato negli ultimi cinque anni in crescita vertiginosa anche i minuti passati al cellulare la letterina dell amica del cuore è sostituita dal sms tvumdb traduzione ti voglio un mondo di bene il ragazzo che ci piace ci manda una e-mail per invitarci a cena poi ci fa uno squillo sul cellulare quando arriva sotto casa e finita la serata riceviamo un sms 6 carina sn stato bene usciamo anke domani non per fare retorica ma internet e telefonia mobile sono strumenti utilissimi in una società sempre più informatizzata e globalizzata sapere utilizzare bene il computer e la rete è un passepartout per accedere al mondo del lavoro per essere sempre informati per aggiornarsi sugli argomenti più diversi e per soddisfare ogni nostra curiosità il problema nasce quando si parla di tendenza compulsiva alle tecnologie di dipendenza dai mondi virtuali secondo gli esperti della società italiana di psichiatria i tecnomaniaci sono 6 giovani su 10 quindi internet rappresenta un rifugio per la mente e un nuovo modo per esporsi meno nell affrontare le relazioni interpersonali basti pensare ai blog alle chat e al loro linguaggio simbolico questi dati non sono confortanti noi nostalgici vecchietti ci stiamo adattando a comunicare in maniera schematica o comunque non diretta sempre con qualche scudo davanti che sia il display del telefonino o lo schermo del pc col sorriso ripensiamo ai nostri tempi a come ci relazionavamo il cuore che batteva quando i maschietti dovevano chiederti di uscire alle lacrime versate sulla lettera all amore che non ci voleva più o scrivendo all amica con cui avevamo litigato quando ci si organizzava per uscire il pomeriggio durante l ora di ricreazione oggi a 28 anni orgogliosa di far parte di una generazione che ha a disposizione strumenti per comunicare di ogni genere e tecnologia sono anche felice di aver passato i primi 18 anni della mia vita senza utilizzarli mi definirei un ibrido una internauta si ma anche oratrice-scrittrice forse perché ho vissuto il cambiamento sulla mia pelle umilmente vorrei dare un consiglio ai ragazzi più giovani di me che sono nati in piena tempesta tecnologica utilizzate la rete navigate in internet ma qualche volta anziché mandare un sms per fare pace con un amico andate sotto casa sua e chiedete un confronto diretto uscite a fare un giro in centro piuttosto che chattare quando fuori c è il sole dite al vostro amore che lo amate senza sms del tipo tat ti amo tanto ma trasformate i battiti del cuore in parole da scrivere su un foglio di carta o da sussurrare all orecchio non privatevi mai delle emozioni autentiche che sono il vero motore della vita 5

[close]

p. 6

e bene sapere che a cura di stefania giannetto torna per il 25° anno consecutivo l iniziativa dell associazione nazionale dentisti italiani ottobre è il mese della prevenzione dentale che offre l opportunità di effettuare una visita di controllo gratuita attraverso questa iniziativa l associazione vuole diffondere una corretta informazione della prevenzione e dell igiene orale anche quest anno ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno e la campagna nastro rosa ha organizzato un importante iniziativa per sensibilizzare tutte le donne sull importanza della corretta prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella unica strategia vincente contro questa patologia neoplastica da ottobre riprendono i martedì dei ragazzi presso la biblioteca f basaglia con attività e letture a cura di carla ghisalberti ore 17,30 gli appuntamenti previsti sono 1 ottobre festa dei nonni 7 ottobre 14 ottobre 21 ottobre 28 ottobre 4 novembre 11 novembre 25 novembre 9 dicembre saranno organizzati degli incontri conversazioni con il professor nando maurelli presso la biblioteca f basaglia sulla storia del territorio del municipio 19° primavalle ­ monte mario tenuti dal professor nando maurelli si svolgeranno alle ore 19.00 del martedì 9 16 23 e 30 e gli argomenti che verranno trattati sono · · · · la campagna romana aspetti paesaggistici storici sociali archeologici il presente e il futuro la storia dal dominio etrusco al basso impero i toponimi e l arte medievale l età moderna e contemporanea il presente e il futuro problemi di sviluppo urbanistico storia e territorio nell ambito della manifestazione ottobre piovono i libri la biblioteca f basaglia ha ideato ottobre giallo un viaggio nella letteratura dei libri gialli con la partecipazione degli autori lunedì 6/10 che spettacolo commissario marè con mario quattrucci alessandra vitali e claudio maria messina letture di stefano lucarelli buffet lunedì 13/10 anima nera con fabio monteduro e sabina marchesi letture di stefano lucarelli buffet lunedì 20/10 la porta sulle tenebre con massimo pietroselli e massimo mongai letture di stefano lucarelli buffet lunedì 27/10 lo scrittore dal vivo n.2 performance di massimo mongai con massimo pietroselli buffet da ottobre sono tornati in funzione in tutta roma i parcometri con nuove regole e un pacchetto sperimentale di agevolazioni sei mesi di prova ecco le tariffe agevolate per chi usa l auto per lavoro e deve lasciarla a lungo al parcheggio giornaliero di 4 euro per 8 ore mensile da 70 euro in vendita dal 1° ottobre per le soste brevissime invece fino a 15 minuti tariffa mini di 20 centesimi il comune di roma ha predisposto anche quest anno il kit scuola per gli scolari romani e i contributi alle famiglie per l acquisto dei libri di testo i contributi sono 120 mila 15 mila in più rispetto allo scorso anno stanziati 3 milioni 900 mila euro per garantire libri gratuiti ai bambini delle elementari mentre per i più grandi è previsto un bonus che aiuterà le famiglie con reddito sotto i 10.632,94 euro e pubblico il bando per la concessione dei buoni casa 2006 contributi integrativi ex legge n 431/1988 art 11 erogati dal comune ufficio politiche abitative a chi paga l affitto e ha i requisiti previsti tra questi residenza a roma reddito familiare annuo non superiore a 18 mila euro incidenza dell affitto sul reddito non inferiore al 24 non possedere beni immobiliari per un valore oltre i 100 mila euro pillole di tecnologia e wireless a cura di luigi spagnoletti wireless hd standard in arrivo il wireless hd arriverà dentro tv console lettori blu-ray e pc entro il 2009 e questo l ambizioso traguardo che si prefigge una nuova alleanza che vede uniti colossi del calibro di hitachi motorola samsung sharp e sony il nuovo standard whdi wireless home digital interface si basa su una soluzione della israeliana amimon che sfrutta una trasmissione a 5 ghz con banda di 3 gbps quanto basta per trasmettere un video non compresso a 1.080p fonte pc professionale hi-tech senza segreti 6

[close]

p. 7

le lettere dei nostri lettori segnalazioni considerazioni dediche sono una cittadina di torresina da tre anni e mezzo ormai e sono sempre più contenta di aver scelto questo quartiere per l acquisto tanto sudato e travagliato della mia prima casa e sempre un grande piacere per me quando tempo e figlio me lo consentono fare due passi da sola guardandomi intorno e vedendo la zona prendere sempre più forma quasi come una sorta di isoletta felice l unica cosa che mi dispiace veramente è che purtroppo stanno chiudendo sempre più attività sia nel centro commerciale che in v.le i montanelli già il numero di attività operative era inferiore rispetto ai locali disponibili in più quei pochi che hanno avuto il coraggio di imbarcarsi in una attivitàcommerciale di questi tempi purtroppo non hanno ottenuto nessun tipo di riscontro mi domando a questo punto che cosa ne sarà della nostra via principale una volta calati tutti i sipari ci sarà una strategia commerciale che anche di questi tempi permetta ai pochi coraggiosi di portare avanti un progetto speriamolo vivamente tutti perchè la cosa è veramente triste tanya saltari invia le tue dediche i tuoi auguri i tuoi pensieri e il picchio sarà felice di pubblicarli manda un email a ilpicchioditorresina@yahoo.it collabora con il picchio di torresina scrivendo articoli recensioni interviste o curando una rubrica di una delle sezioni e/o argomenti del giornale un calendario delle mostre ed eventi della tua città di un museo o di altre attività espositive in italia o all estero o presentando e recensendo artisti scrittori libri studiosi e compositori gallerie e studi associazioni circoli letterari o musicali l invito è rivolto a scrittori e poeti a giornalisti e non ai compositori e musicisti ai viaggiatori insomma a tutti coloro che vogliono far sentire la propria voce e la loro opinione o semplicemente a tutti coloro che vogliono far sapere qualcosa sono gradite segnalazioni di libri di musica di film di attualità di storia di curiosità tutto ciò per tenere e tenerci informati su quello che ruota intorno a noi vicino e meno vicino manda il tuo contributo o le tue foto a ilpicchioditorresina@yahoo.it e se non hai internet lascialo tranquillamente presso la nostra sede la libreria inkiostro in viale indro montanelli n 131 ricordando di inserire nome e cognome e recapito telefonico per essere ricontattato il materiale inviato sarà visionato dalla redazione del giornale prima di venire pubblicato e non verrà restituito anche se non pubblicato non saranno presi in considerazione contributi anonimi e la collaborazione si intende a titolo gratuito saranno tenuti integri e riportati tutti i riferimenti di copyright 7

[close]

p. 8

continua da pagina 1 questi ragazzi hanno storie pesanti e nel costruire i giochi per i bambini hanno messo tutto il colore e il calore che loro hanno sempre desiderato e mai avuto hanno coccolato quel bambino che è in loro cresciuto troppo in fretta ogni consegna degli oggetti prodotti è stato un momento di festa e di incontro con l esposizione dei prodotti realizzati nei laboratori e con grandi mangiate di pizza e dolci sempre prodotti da loro in modo sopraffino ma quello che ogni volta ha reso unici questi momenti è stata vedere la gioia di questi ragazzi da tutti considerati un peso nel vedersi circondati da persone che li ringraziavano per il grande e utile lavoro fatto e vedere come per la prima volta sperimentavano la forza che viene dall aver fatto bene qualcosa si sentivano normali sentivano che c era ancora una possibilità per loro tutti i partecipanti a qualunque titolo coinvolti hanno scoperto che la diversità può essere una risorsa e che attraverso il dialogo e la conoscenza intesi come capacità di andare verso l altro senza pregiudizi una comunità diventa tale e si possono spesso realizzare grandi cose con poca spesa loro sono nostri vicini dai nostri balconi possiamo vedere le mura di cinta dell istituto e chissà che non possa nascere un rapporto e magari conoscendoci meglio non si possa realizzare insieme qualcosa di utile per la nostra comunità parliamo un po di l a.n.p.a.n.a di claudio nanni l a.n.p.a.n.a associazione nazionale protezione animali natura ambiente è nata a roma il 3 aprile 1985 la sede nazionale è attualmente in via ostiense 152/b ­ 00154 roma tel.06/5780873 sito internet www.anpana.it l associazione è iscritta negli albi regionali per il volontariato registri regionali per la protezione animali registri regionali per la protezione civile iscritta nel dipartimento nazionale per la protezione civile con decreto della presidenza del consiglio dei ministri individuata tra le associazioni di protezione ambientale con decreto ministeriale 11 maggio 2004 g.u 182 del 5 agosto 2004 riconosciuta dal ministero della salute con decreto n.4/2007 en.as del 3 luglio 2007 come associazione affidataria di animali sequestrati o confiscati a norma del codice penale le guardie zoofile sono state istituite nel 1913 prestano la loro opera a titolo volontario e gratuito nel corso degli anni varie leggi hanno disciplinato il settore alcune vere e proprie pietre miliari come la legge quadro 281 del 1991 sull anagrafe canina a tutela del randagismo o la legge 150 del 1992 detta legge washington per il luogo dove fu firmata la convenzione internazionale o la legge 189/2004 contro il maltrattamento degli animali le finalità dell associazione sono proteggere gli animali la natura e l ambiente in generale effettuare idonea vigilanza sull osservanza delle leggi e dei regolamenti generali o locali relativi alla salvaguardia della natura dell ambiente e degli animali provvedere alla difesa del patrimonio zootecnico ittico e di qualsiasi altra forma di vita del pianeta avvalendosi di proprie guardie adeguatamente preparate che agiscono di concerto e a sostegno delle istituzioni e dei corpi di vigilanza dello stato carabinieri polizia ecc svolgere efficace propaganda zoologica ed ecologica tra la cittadinanza con particolare attenzione alla scuola e al mondo dei giovani attivare tutte le iniziative atte a divulgare e promuovere i principi di una reale ecologia e zoofilia collaborare con la protezione civile wwf e con tutti gli enti e le associazioni che abbiano fini analoghi contribuire al perfezionamento della legislatura attinente le materie di proprio interesse tantissime sono le attività che l a.n.p.a.n.a svolge attraverso i suoi soci e le sue guardie in tutti i settori 1 guardie eco-zoofile 2 guardie ittiche 3 operatori di protezione civile l associazione si occupa anche di fare opera di sensibilizzazione con attività specifiche nelle scuole di ogni ordine e grado in collaborazione con altre associazioni o enti che si occupano degli stessi nostri compiti questo pone la nostra associazione in collaborazione effettiva con altre associazioni al fine di raggiungere gli scopi statutari e di organizzare progetti specifici per l ambiente gli animali la protezione civile responsabile del distaccamento roma-litorale dell a.n.p.a.n.a 8

[close]

p. 9

continua da pagina 4 oltre alle sanzioni appena descritte è molto importante ricordare che le compagnie assicuratrici potrebbero effettuare azioni di rivalsa nei confronti dell assicurato trovato in stato di ebbrezza qualora sia coinvolto in un incidente stradale dal 23 settembre scorso un nuovo provvedimento impone ai gestori di locali pubblici che vendono alcolici l obbligo di affiggere le tabelle con gli indici di sobrietà per facilitare la stima del tasso alcolemico in molti facciamo il tifo affinché gli incidenti causati dall alcol possano diminuire e se la severità delle sanzioni emanate farà piangere qualcuno non ce ne possiamo dispiacere perché come dice uno slogan dell associazione a.s.a.p.s per la sicurezza stradale e meglio che torni a casa un figlio senza patente che una patente senza figlio mutui casa scattano le rinegoziazioni di antonella brositti s ono molte le famiglie che si trovano strozzate da rate di mutui esageratamente pesanti a seguito del rialzo del costo del denaro nel mese di giugno il ministero dell economia e l associazione bancaria italiana hanno sottoscritto un accordo riguardante la rinegoziazione dei mutui a tasso variabile per tutta la durata del mutuo stipulati o accollati fino a tutto il maggio 2008 e finalizzati all acquisto o alla ristrutturazione della prima casa con questo accordo l intenzione del governo è di alleggerire il peso del mutuo allungandone però i tempi di durata gli istituti di credito hanno così inviato ai loro clienti tutte le informazioni necessarie per poter scegliere viene indicato l importo da pagare in origine quello che rimane da rimborsare il tasso applicato la rata in vigore e quella che si potrebbe pagare a seguito della rinegoziazione viene ridotta così la rata del mutuo applicando il tasso in vigore nell anno 2006 ma la durata si allunga e ciò che non si è pagato oggi sarà pagato in futuro caricato dei relativi interessi il vantaggio per le famiglie è una rata del mutuo compatibile con il proprio reddito ma ciò non comporta alcuna riduzione dei relativi interessi maturati e il pagamento di ulteriori interessi a scadenza potranno usufruire del beneficio anche i morosi cioè gli utenti indietro con il pagamento delle rate purchè il contratto sia ancora valido l aspetto positivo di questo accordo sta nel fatto che la banca è costretta a rinegoziare mentre fino ad oggi poteva non offrire la propria disponibilità l impressione che suscita questo tipo di operazione è che le condizioni proposte siano molto rigide e che i vantaggi sembrano più per le banche che per i mutuatari si sta giocando su una sorta di onda emotiva che colpisce le famiglie italiane che influenzate dalla ricerca dell offerta più conveniente cercano la tranquillità di avere l importo della rata certo senza tener conto del costo complessivo dell operazione 9

[close]

p. 10

succede a torresina e accaduto 1° settembre:il presidente della commissione mobilità del xix municipio convoca le associazioni di torresina per confermare lo spostamento del capolinea del 46 che come previsto sarà arretrato provvisoriamente di 50 60 metri attestandosi su via barbato seguendo l attuale itinerario lo spostamento comunque non ci sarà prima di dicembre per avere una nuova linea che colleghi torresina a trionfale o per il passaggio di un mezzo a via paolo rosi ci sarà ancora da aspettare 7 settembre il vescovo mons benedetto tuzia ha celebrato la messa nella parrocchia di s.faustina e poi si è intrattenuto con i parrocchiani conversando simpaticamente in anni passati è stato parroco di n.s.di guadalupe a monte mario 8 settembre avvicendamento nei negozi di via montanelli stefano di zero pizza molto emozionato ha lasciato la gestione della pizzeria ad anna e giovanni ai quali auguriamo buon lavoro anche a stefano che aprirà un locale ad ariccia auguriamo tutto il bene possibile sicuri che con la sua simpatia saprà farsi strada pappa ed altro ha chiuso una sartoria per le piccole riparazioni ha aperto buon lavoro anche a loro 13 settembre dopo una breve pausa estiva è tornato biola grande folla attorno al distributore di latte crudo alla spina grande richiesta anche per i formaggi e la carne biologici visto il crescente interesse dei consumatori che vengono anche dai quartieri vicini biola sarà presente a torresina tutti i sabati dalle ore 11,30 alle 13 27 settembre sono ripresi gli acquisti dei g.a.s gruppo di acquisto solidale di torresina per i prodotti ortofrutticoli biologici sono state consegnate cassette di frutta e verdura buonissime pane salumi e formaggi per prenotare i prodotti che la prossima volta arriveranno sabato 11 ottobre rivolgersi alla libreria inkiostro entro martedì 7 anna ed antonio della libreria sono a disposizione anche per informazioni sui g.a.s nel mese di ottobre 2 ottobre apre uno sportello legale gratuito nei locali della parrocchia l avv monica consalvi riceverà ogni giovedì dalle ore 17:00 alle ore 19:00 4 ottobre l associazione noi di torresina ha organizzato una gita a norcia e piana di castelluccio 7 ottobre al s.maria della pietà viene inaugurato il museo della mente un pubblico ringraziamento a demetrio un cittadino speciale che appena tornato dalle ferie si è messo a tagliare l erba di tutte le aiuole di torresina ha ripulito l aiuola centrale di viale indro montanelli togliendo quintali di escrementi di cane che i proprietari incivili non raccolgono demetrio fa questo servizio gratuitamente solo perchè vorrebbe vivere in un quartiere dignitoso tocca a noi fare in modo di rispettare l ambiente è sufficiente comportarsi civilmente tutti gli esercizi commerciali che desiderano avere visibilità sul nostro mensile possono rivolgersi a ilpicchioditorresina@yahoo.it 10

[close]

p. 11

pedagogica-mente riflessioni sull educazione della dott.ssa sara d andretta lo sviluppo cognitivo nel bambino l apprendimento del bambino segue un percorso di sempre maggiore acquisizione di abilità ed è regolato dall evoluzione e dallo sviluppo della capacità del pensiero uno dei maggiori studiosi dello sviluppo intellettivo infantile è stato lo psicologo svizzero j.piaget secondo il quale l intelligenza è una forma di adattamento dell individuo all ambiente che avviene attraverso processi di assimilazione e di accomodamento di schemi percettivi interni l bambino appena nato vive una situazione di totale egocentrismo la sua capacità d interazione con l ambiente è dominata da attività riflesse e automatismi in seguito attraverso la percezione e il movimento conosce l universo pratico il periodo di vita che va da zero a due anni chiamato da j.piaget periodo dell intelligenza senso motoria è caratterizzato dal pensiero concreto il bambino per conoscere ha bisogno di agire sulla realtà questa fase è caratterizzata dal massimo egocentrismo e individualismo la capacità di pensare nasce intorno ai diciotto mesi di vita in questa fase il bambino ha la possibilità di agire sulla realtà con il pensiero opera azioni a livello mentale grazie alla fase di permanenza dell oggetto infatti se in precedenza la capacità di ragionamento è vincolata alla percezione concreta delle cose e all azione concreta che il bambino compie sulle stesse la possibilità di esistenza di un oggetto al di fuori del campo percettivo rappresenta un primo passo verso il superamento dell ego i centrismo intellettivo poiché il bambino riconosce l esistenza dell oggetto indipendentemente dal contatto con esso e permette lo sviluppo del linguaggio in quanto il bambino compie un azione simbolica operando sul nome in assenza dell oggetto concreto tra i due e i quattro anni l intelligenza del bambino è caratterizzata dal pensiero simbolico siamo in uno stadio pre-concettuale ogni cosa inizia ad avere un suo nome il bambino sviluppa idee che sono diverse dalla realtà concreta in questa fase dello sviluppo domina il gioco d immaginazione il bambino attribuisce alle cose una loro vita autonoma animismo infantile l egocentrismo si riduce notevolmente si sviluppa la socialità il bambino riesce a collocarsi come elemento tra altri attraverso i giochi d imitazione si alimenta il pensiero rappresentativo il bambino è capace di agire sulla realtà attraverso la capacità creativa e simbolica intorno ai quattro anni il linguaggio diviene lo strumento del pensiero il bambino formula le prime intuizioni è capace di operare ragionamenti semplici attraverso schemi percettivi interiori in seguito le capacità del pensiero si evolveranno maggiormente attraverso la possibilità tra i sette e gli otto anni della reversibilità del pensiero la capacità di ritornare al punto di partenza in una sequenza di operazioni mentali e la formulazione di giudizi sul reale l ultima fase dello sviluppo intellettivo dopo i dodici anni di età caratterizza il pensiero adulto ed è legata allo sviluppo del pensiero astratto che opera attraverso ragionamenti ipotetici deduttivi pedagogista 11

[close]

p. 12

di marcella speranza l inter vista a claudio nanni claudio nanni è responsabile del distaccamento roma-litorale dell a.n.p.a.n.a vedi articolo a pagina 8 sta tornando d attualità il problema sulla presenza dei cani nel nostro quartiere e ciò che preoccupa è l educazione dei loro padroni il continuo abbaiare di notte e di giorno senza che nessuno prenda provvedimenti le strade completamente invase da escrementi non raccolti le ciotole ed i contenitori per il cibo lasciati dappertutto una situazione che mette i cani completamente ignari ed innocenti sotto accusa ho pensato di parlare di questo problema con un esperto chi meglio di claudio nanni guardia zoofila dell associazione nazionale protezione animali natura e ambiente a.n.p.a.n.a d cosa può fare la vostra associazione per il nostro territorio r all inizio dell anno tra il xix° municipio e la nostra associazione è stata stipulata una convenzione e pertanto le nostre guardie saranno presenti sul territorio in caso di necessità il cittadino può chiedere il nostro intervento naturalmente la nostra presenza non deve essere considerata solamente una forma di repressione,ma anche e soprattutto di informazione d girando per il quartiere avrà notato che i marciapiedi sono praticamente inaccessibili per le deiezioni dei cani che i padroni non raccolgono cosa ci può dire al riguardo r premesso che le regole base della buona educazione e del rispetto reciproco dovrebbero conoscerle tutti nel quartiere a suo tempo è stato distribuito il regolamento comunale sulla tutela degli animali chi non lo avesse ricevuto può scaricarlo da www.udacomuneroma.it entrando nella pagina normativa dove troviamo l art.34 che spiega in dettaglio come deve comportarsi un padrone al momento che il proprio animale ha bisogno di esplecare i suoi bisogni naturali bisogna ricordare che se il marciapiedi è sporco non è mai colpa del cane ma del suo incivile padrone le nostre guardie sono autorizzate ad elevare sanzioni a chi non si comporta correttamente e in particolare a chi lascia le deiezioni sui marciapiedi la multa va da 50 a 300 euro d quali sono le modalità di accesso nei parchi o giardini e quali attenzioni deve avere un proprietario di animali r purtroppo in una città come roma di spazi riservati ai cani ce ne sono pochi per quello che concerne le aree verdi bisogna sempre rifarsi al regolamento succitato dove agli art.30 e 31 è spiegato tutto chiarapubblica dovrebbe coinvolgere più persone che possono adire per vie legali e sempre meglio però risolvere il problema con un accordo pacifico e vedere se si riesce a far diminuire il fastidio d nel nostro quartiere ci sono alcuni cani liberi accuditi che ne pensa r i cani liberi accuditi sono una cosa bellissima in questo modo si permette ai cani di scorazzare liberi evitando la reclusione nei canili che molto spesso si trasforma in ergastolo naturalmente chi se ne prende cura deve fare in modo che questi cani si comportino bene per esempio cercando di individuare il posto dove lasciano i loro bisogni e ripulendo insegnando loro ad attraversare la strada evitando di mettere in pericolo la loro vita ma soprattutto quella di qualche automobilista o motociclista i responsabili di questi cani debbono essere molto più attenti di un normale proprietario perché accudire un cane libero non deve essere solamente una scusa per dire agli altri ho un cane i cani che ho visto qui a torresina mi sembrano molto ben tenuti e curati grazie per la sua sollecita disponibilità credo che gli abitanti di torresina si rivolgeranno fiduciosi alla vostra associazione per avere informazioni ed eventuale aiuto n.d.r quando i latrati dei cani la notte non fanno dormire è possibile informare la polizia municipale del xix municipio telefonando al n.0667697200 fino alle ore 23 dopo tale ora al n.0667691 mente anche la differenza tra come deve essere tenuto un cane di piccola taglia o un cane aggressivo va comunque sempre rispettata la distanza di mt.100 da aree giochi attrezzate per bambini d il continuo abbaiare dei cani specialmente di notte può essere considerato disturbo alla quiete pubblica r inizierei col dire che nessuno può proibire ad una persona di avere un cane in casa e chiaro che per una buona convivenza è necessario prendere ogni precauzione per non creare disturbo se il cane abbaia in maniera sporadica nessuno può pretendere che lo stesso stia sempre in silenzio normalmente il disturbo per essere considerato disturbo della quiete 12

[close]

p. 13

vo ceaigiovanidi to rresina cosa mi metto questa è la domanda più frequente che i giovani di oggi si pongono di eleonora d n essere o apparire c osa mi metto?» questa è la domanda più frequente che i ragazzi si pongono tutti i giorni davanti ad uno specchio troppo critico e sotto lo sguardo torvo di chi rimira un ennesimo brufolo od un tocco di cellulite in più nel 2008 la maggior parte dei giovani cerca di esprimere il proprio modo di essere anche attraverso la moda e pensa che il vestire in e il non essere out possa portare vantaggi nei rapporti interpersonali come se il bel vestire aiutasse a dare un senso di sicurezza in più e ad emergere dalla massa sei fuori se non sei bella come una modella se non porti la taglia 40/42 da velina con minigonna micro di 20 cm scarsi ed altrettanti cm misurati per tacco e top con quarta di reggiseno 1.80 metri di altezza per 55 kg di peso il dilemma è essere o apparire decisione ardua sta di fatto che i giovani del iii millennio hanno veramente degli stili particolari nel vestire quando si parla di adolescenti li si identifica soltanto come quelli con l ombelico in bella mostra sui pantaloni a vita bassa i­pod all orecchio sedere semi-di-fuori tatoo e piercing fin dalla prima infanzia ed ovviamente gli abiti di una stessa marca acquistati negli stessi negozi durante il periodo adolescenziale i ragazzi hanno la spavalderia di affermare il fatto di avere stile stile proprio per intenderci ma questo in realtà avviene in rari casi lo stile che ognuno di noi è certo di avere deriva da tutto ciò che fa tendenza colori stoffe accessori qualunque cosa di strano ma bello oggi la moda è un mezzo per comunicare il proprio modo interiore quanti giovani omologati che sembrano tanti cloni l uno la copia dell altro vediamo in giro per la città pensiamo di personalizzare il corpo i nostri comportamenti l abbigliamento ma non siamo noi alla fine a decidere amiamo dar vita a una moda stravagante creativa fuori dal normale cosa che per le passate generazioni può essere pugno in un occhio ma non abbiamo gli strumenti per individuare la forza persuasiva della moda che non soltanto ci domina nell abbigliamento ma ci condiziona fino a modificarci nei casi meno risoluti nella nostra stessa identità occorre infatti una propria forza dell io per resistere alle lusinghe propagandistiche della moda perché a forza d ingerire immagini preconfezionate ci riduciamo ad essere fotocopie di cliché messi in circolazione e chi non può competere con tutto questo prova un senso di emarginazione difatti gli antagonisti dei precisi di quelli alla moda sono i cosiddetti alternativi che rifiutano l abbigliamento della massa prediligono scarpe bombate maglie larghe con teschi pantaloni col cavallo al ginocchio sognano l anarchia e formano a loro volta un branco perché alla fine anche loro sono tutti vestiti nello stesso modo alternativi e non sono critici nei confronti della società perché il futuro che essa propone spesso pare voler soffocare sogni e aspettative la vera differenza tra la massa e gli alternativi sta nel loro modo di reagire a questa scoperta infatti i primi cercano di trovare una via di mezzo adeguandosi là dove non si sentono costretti ad abbandonare del tutto i propri sogni mentre l altra reagisce andando contro la società rifiutando qualsiasi alternativa questo non sta a significare che la massa è solo un gruppo di ragazzi con vestiti firmati e il cellulare con la fotocamera non sono pecoroni senza personalità e idee politiche disposti a seguire sempre e solo il gregge esistono certamente gli eccessi ma dietro la facciata si nasconde una maggioranza di ragazzi che si interessa di politica cinema musica non soltanto il tunz-tunz del sabato sera in discoteca dei problemi sociali i loro sogni non soltanto di fare la velina o il calciatore di avere il villone o lo yatch a porto cervo molte ragazze pur pensando ad un futuro in cui lavorare per avere una loro personale indipendenza vorrebbero non rinunciare alla famiglia e ai figli che sono rimasti valori importanti e un numero sempre maggiore di ragazzi sogna di fare il giudice o il magistrato per una voglia di legalità e di giustizia che forse non vedono nelle istituzioni d oggi sognano di fare i giornalisti per raccontare in modo obiettivo la verità spesso sabotata dalla politica e dall interesse personale sognano di fare anche i politici per contrastare un mondo sempre più corrotto dopotutto si sogna ancora di cambiare il mondo la differenza forse sta nella rabbia che si esprime e nel modo di atteggiarsi ma alla fine siamo uguali ai nostri genitori ed alle generazioni passate 13

[close]

p. 14

di antonio di siero x-men cronache di una mitologia moderna ra il 1962 quando stan lee e jack kirby i creatori dei fantastici 4 e hulk misero in cantiere il loro nuovo team di supereroi il progetto originale era intitolato i mutanti ma l editore decise che il pubblico non avrebbe capito la definizione il titolo divenne così uomini x in riferimento al fattore x che in genetica indica un elemento incognito nel dna che da origine alle mutazioni genetiche era il primo settembre 1963 nelle edicole statunitensi compariva il primo numero della rivista x-men era l inizio di una leggenda moderna di seguito alcuni dei passi salienti di questa intricatissima saga 1963-prima apparizione degli x-men alla scuola per giovani dotati di charles xavier alcuni giovani vengono addestrati a combatter il male i giovani sono mutanti i primi frutti della nuova fase dell evoluzione il misterioso gene x permette la nascita di esseri umani con poteri straordinari la possibilità di usare i poteri e l addestramento ricevuto arriva subito con l attacco del mutante magneto a una base militare 1975-dopo una pausa durata cinque anni i mutanti ritornano nelle edicole gli studenti della scuola di xavier sono scomparsi durante una missione sull isola di krakoa il dottor xavier recluta così nuove leve dall africa arriva tempesta dall unione sovietica colosso dal giappone sole ardente dalla germania nightcrawler e l esercito americano rinuncia a wolverine mutante modificato ad hoc per combattere contro hulk 1988-si parla per la prima volta dell isola genosha utopia umana creata sulle spalle dei mutanti 1995-era di apocalisse il figlio del dottor xavier david haller viaggia indietro nel tempo per uccidere magneto il dottor x lo segue insieme agli x-men per fermarlo il dottor xavier perde la vita e il mutante immortale chiamato apocalisse ne approfitta per tornare indietro nel tempo e instaurare un regno di terrore tutti gli x-men nascono e vivono in questo clima di terrore con tutte le conseguenze che ne possono derivare il mutante alfiere dopo aver assistito a una catastrofe nucleare che ha distrutto la vita sulla terra viaggia indietro nel tempo per fermare apocalisse e salvare il dottor x 1998-magneto conquista l isola di genosha e fonda la propria utopia mutante 2001-la gemella genetica di xavier cassandra nova riatti e va una sentinella gigante e la conduce alla distruzione di genosha 2005-house of m la mutante-strega scarlet witch wanda maximov membro storico dei vendicatori gravemente malata viene rapita dal padre magneto e dal fratello quicksilver pietro maximov mentre la malattia la conduce alla follia scarlet altera la realtà creando un mondo dominato dai mutanti quando gli x-men la trovano scarlet dice le parole che segneranno la fine del gene x basta mutanti basterà questo a ridurre di più del 90 la popolazione mutante a livello mondiale trasformandoli in semplici esseri umani 2008-bestia dr henry philip mc coy accetta l aiuto dell alto evoluzionario e di bestia nera pur di salvare i mutanti dall estinzione eroi citati nell articolo bestia dr henry philip mc coy nei primo episodio ha poteri scimmieschi in una seconda fase somiglia palesemente a una scimmia di colore blu intenso oggi bestia somiglia più a un leone antropomorfo con tanto di occhi gialli e artigli retrattili charles xavier scienziato paralitico dai forti poteri mentali grazie al computer cerebra può amplificare a dismisura i suoi poteri colosso piotr nikolaievitch rasputin capace di trasformarsi in un gigante di metallo ha perso la sorella catturata da un demone e portata nell inferno chiamato il limbo nightcrawler kurt wagner sinistra apparizione dal colore nero-bluastro con tanto di coda a punta e mani e piedi scimmieschi a tre dita può teletrasportarsi istantaneamente in un qualsiasi posto che sia entro il suo punto di vista quicksilver pietro maximov fratello di scarlet velocità sovrumana ha perso i poteri in seguito all m day in cui scarlet ha distrutto il gene mutante scarlet witch wanda maximov strega capace di alterare la realtà figlia di magneto scomparsa dopo l evento house of m sole ardente shiro yoshida esperto di kendo scherma giapponese e in grado lanciare globi di plasma super riscaldato tempesta ororo monroe vola e di controlla le condizioni atmosferiche nel 2006 ha sposato pantera nera t challa signore del regno di wakanda in africa wolverine jim logan creato per ordine del generale ross per combattere hulk i suoi poteri mutanti gli permettono di rigenerare all istante le ferite e gli concedono sensi ipersviluppati uno strato di adamantio un metallo indistruttibile applicato alle ossa gli garantisce una resistenza sovrumana e inoltre dotato di sei lame di adamantio che riposano nelle braccia ed escono dalle nocche 14

[close]

p. 15

perchè è rilevante considerare il benessere e lo stress per la salute delle del dott alessandro mingarelli psicologo della salute persone d a sessanta anni l organizzazione mondiale della sanità considera la salute come uno stato di completo benessere fisico mentale e sociale non solamente l assenza di disagio o malattia benessere e malattia sono quindi due aspetti strettamente collegati tra di loro nel determinare la salute delle persone il benessere riguarda l espressione delle proprie potenzialità e il sentimento personale relativo alla qualità della vita diviene quindi rilevante per valutare la salute delle persone considerare anche il loro benessere e non solamente la presenza o assenza di malattia un aspetto specifico del benessere è lo stress che indica il livello di attivazione sia fisica che mentale di una persona nei confronti delle situazioni in alcuni casi lo stress può essere anche positivo ma quando la sua attivazione diviene cronica incide negativamente sulla qualità della vita e favorisce l insorgenza e il mantenimento di numerose malattie es cardiovascolari gastro-intestinali lo stress ha a che fare non solamente con una serie di eventi che accadono nella vita delle persone ma soprattutto come si vivono questi eventi e le modalità che si hanno a disposizione per reagire alle situazioni anno 1 numero 10 ottobre 2008 reg tribunale di roma n 559 del 17 dicembre 2007 sede viale indro montanelli 131 00168 roma ilpicchioditorresina@yahoo.it editore associazione o.n.l.u.s noi di torresina via paolo rosi 79 00168 roma cell 3338029862 e 3383171087 direttore responsabile jean-luc giorda capo redattore stefania giannetto in redazione marcella speranza antonio picciau colarossi aurelia antonella salerno cinzia pezzola chiara peragine anna rita taurino antonio di siero daniela moretti diana taurino maurizio moglioni progetto grafico editoriale luigi spagnoletti fabrizio cappabianca roberto delle case hanno collaborato a questo numero antonella brositti dott.ssa sara d andretta lucia sgriccia dott alessandro mingarelli eleonora d n claudio nanni stampato presso tipografia mura s.r.l via palestro 34 tel fax 064441142 064452394 questo numero è stato chiuso in redazione il 02/10/2008 15

[close]

Comments

no comments yet