Maggio 2008

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

distribuzione gratuita giornale di quartiere anno 1 numero 6 maggio 2008 unnidonelverdedi to rresina quando contano i fatti c erano tutti ad applaudire all apertura della prima delle quattro strutture presenti nel territorio urbano di roma i rappresentanti delle amministrazioni locali del municipio e dei dipartimenti comunali un bel primato di cui andare molto fieri e non importa se alcuni malpensanti hanno ricollegato l evento alla vicenda elettorale perché quello che conta è che dai primi di maggio la struttura potrà iniziare a ricevere i nostri bambini di stefania giannetto l entusiasmo l ha fatta da padrone ebbene si era da novembre che lo aspettavamo facendosi annunciare più volte ma tutto sommato le aspettative sono state ampiamente soddisfatte sto parlando della nuova struttura che comprende non solo l asilo nido ma anche la ludoteca e il centro vacanze il positivo giudizio è stato unanime e non solo da parte delle istituzioni locali ma anche e soprattutto da coloro che avranno il privilegio di mandare i propri figli nel nuovo asilo di torresina già perché proprio di privilegio si tratta la nuova struttura che principalmente ospiterà i 60 bambini dell asilo è ecocompatibile perché progettata interamente con materiali di l arch valentina cocco al momento origine naturale l arch valentina cocco intervistata dell intervista per l occasione e che ha seguito tutti i lavori nella sua veste di responsabile del procedimento per il comune di roma ha infatti sottolineato l uso dei materiali quali legno linoleum e vernici ecologiche utilizzati con l obiettivo di rendere la struttura adatta a ricevere in tutta sicurezza i piccoli ospiti un momento prima di entrare continua a pagina 2 all interno la seconda edizione della domenica ecologica a torresina.

[close]

p. 2

a destra tutti in fila ordinatamente lungo i vialetti del giardino che ospita l angolo giochi il semenzaio e il baby-orto a sinistra e in basso particolari dell arredamento interno del primo terra continua da pagina 1 qui non troveremo solo rispetto per le persone ma anche per l ambiente l acqua necessaria per l irrigazione del grazioso giardino che circonda la struttura viene difatti recuperata dalla raccolta delle acque piovane come dire che nulla va sprecato l edificio continua la nostra disponibile intervistata in più è alimentato attraverso un sistema energetico integrato poiché l energia solare diretta viene convogliata attraverso i pannelli solari e utilizzata per l acqua calda e il riscaldamento mentre i pannelli fotovoltaici vengono utilizzati per il riscaldamento degli ambienti a sua volta ottimizzato da un sistema di somministrazione che si irradia dal pavimento un partenariato tra investimento pubblico e privato che ha dato veramente i suoi frutti e continuerà a darli per altri trenta anni ovvero termine finale oltre il quale come ci spiega l architetto cocco la struttura tornerà in house al comune come avviene già per altre strutture del comunali di roma anche il presidente uscente del 19° municipio fabio lazzara intervistato ha dichiarato la sua enorme soddisfazione per questo straordinario primato frutto di due importanti sinergie messe in campo per fornire al quartiere le necessarie opere di urbanizzazione un risultato importante per il nostro municipio e per la stessa città la prima nel centro italia ad avere una struttura così concepita gli ambienti sono distribuiti in tre sezioni in base alle fasce d età divezzi semi-divezzi e lattanti un momento della presentazione alla presenza del dott lucidi del dipartimento xii lavori pubblici del presidente del municipio fabio lazzara della dott.ssa paris presidente del consorzio della direttrice dell asilo della dott.ssa mariella zotti vice presidente del consorzio ad allietare la visita ci sono state le note della banda ruxtica una banda musicale della coop sociale nuove risposte composta da tutti ragazzi di età compresa tra gli 8 e 16 anni e diretti dal maestro pasquale innarella la banda musicale è composta da ragazzi che abitano nella zona de la rustica e del x municipio da sinistra il project manager del consorzio nidi nel verde gianfranco sili il presidente del municipio xix lazzara e l arch cocco 2

[close]

p. 3

sommario maggio 2008 asilo nido a torresina la pulce nell orecchio e l ora della bici pubblica anche roma avrà la sua funicolare domenica ecologica risparmiare si può prodotti biologici e gas rubriche l angolo delle golosità ricetta in poesia pillole di tecnologia e pedagogica mente l intervista a donne allo specchio voce dei giovani parliamo di cinema lettere dei lettori il professionista risponde 5 5 6 6 9 10 10 13 14 15 1 7 8 8 11 12 12 dove posso trovare ogni mese la mia copia de ilpichioditorresina distribuzione davanti il centro commerciale il sabato seguente l uscita e davanti alla chiesa la prima domenica seguente l uscita tutti i negozi e gli studi professionali di torresina tutti gli inserzionisti esterni edicola di via torrevecchia,87 edicola di via torrevecchia adiacente a largo donaggio studio medici associati sito in largo donaggio,4 municipio 19° di via battistini santa maria della pietà · · · uffici circoscrizionali pad.29-30-31 padiglione invalidi padiglione dei presidi farmaceutici asl roma e in via san zaccaria papa sportello informagiovani biblioteca basaglia via federico borromeo 67 agriturismo co.br.ag.or centro anziani torrevecchia ama di torrevecchia e se capita lo puoi trovare anche nello spazio riservato alle riviste sul 46 nei primi 2-3 giorni dopo l uscita e ricorda dopo la lettura il picchio ti invita a gettare il giornale negli appositi cassonetti per la carta perché il picchio è a favore della raccolta differenziata 3

[close]

p. 4

collabora con il picchio di torresina scrivendo articoli recensioni interviste o curando una rubrica di una delle sezioni e/o argomenti del giornale un calendario delle mostre ed eventi della tua città di un museo o di altre attività espositive in italia o all estero o presentando e recensendo artisti scrittori libri studiosi e compositori gallerie e studi associazioni circoli letterari o musicali l invito è rivolto a scrittori e poeti a giornalisti e non ai compositori e musicisti ai viaggiatori insomma a tutti coloro che vogliono far sentire la propria voce e la loro opinione o semplicemente a tutti coloro che vogliono far sapere qualcosa sono gradite segnalazioni di libri di musica di film di attualità di storia di curiosità tutto ciò per tenere e tenerci informati su quello che ruota intorno a noi vicino e meno vicino manda il tuo contributo o le tue foto a ilpicchioditorresina@yahoo.it e se non hai internet lascialo tranquillamente presso la nostra sede la libreria inkiostro in viale indro montanelli n 131 ricordando di inserire nome e cognome e recapito telefonico per essere ricontattato il materiale inviato sarà visionato dalla redazione del giornale prima di venire pubblicato e non verrà restituito anche se non pubblicato non saranno presi in considerazione contributi anonimi e la collaborazione si intende a titolo gratuito saranno tenuti integri e riportati tutti i riferimenti di copyright i risultati non mentono e il picchio fa le sentite congratulazioni alle nuove amministrazioni con l augurio di buon lavoro e con la speranza di poter continuare i lavori già avviati con le vecchie istituzioni verso le quali va il nostro ringraziamento per la disponibilità che hanno sempre dimostrato ballottaggio provincia di roma aprile 2008 ballottaggio candidato nicola zingaretti alfredo antoniozzi voti 731.163 703.985 50,95 49,05 primo turno voti 767.077 602.172 48,06 37,73 ballottaggio sindaco di roma aprile 2008 municipio xix ballottaggio candidato francesco rutelli giovanni alemanno voti primo turno voti 46.765 45.142 43,64 42,13 41.469 43,96 52.857 56,04 ballottaggio presidente municipio xix aprile 2008 ballottaggio candidato alfredo milioni fabio lazzara voti 49.170 42.808 53,46 46,54 primo turno voti 40.591 38,35 48.313 45,65 fonte di tutti i dati www.comune.roma.it 4

[close]

p. 5

l angolo delle golosità a cura di aurelia colarossi let s go giovani il picchio aspetta anche voi giovani lettori del picchio avete qualcosa da dire vi piace scrivere la redazione del giornale di quartiere vi offre l opportunità di farlo utilizzando lo spazio a nostra disposizione per dire ciò che pensiamo dobbiamo approfittare di questa occasione in quanto anche noi abbiamo il diritto di farci sentire e di rendere note le nostre opinioni e ragioni potete scriverci di qualunque vostro desiderio lamentela o altro dopo tutto il giornale è nato anche per noi in quanto anche noi siamo parte del quartiere un quartiere giovane che cresce con noi vi invito perciò a scriverci e spero vivamente che rispondiate numerosi a questo mio breve appello che sia così da richiamo a tutti coloro che desiderano farsi conoscere e mettersi in gioco nel mondo io continuerò a farlo di certo kiara ciambelline al vino ingredienti 1 bicchiere di vino 1 bicchiere di olio di semi 1 bicchiere di zucchero 500 gr di farina 1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci la buccia grattugiata di 1imone preparazione amalgamare bene tutti gli ingredienti formare le ciambelline passare la superfice nello zucchero cuocere in forno a 180° per 20 minuti vini di accompagnamento muffato della sala passito di pantelleria aleatico di gradoli ricetta in poesia a cura di marcella speranza frittata alla ciociara sbatti sei ova dentro `na scudella tajace venti grammi de ventresca qualche fettina de cipolla fresca er sale er pepe e mezza mozzarella poi friggi tutto dentro `na padella bene imburata e aspetta che te cresca arivortela in modo che riesca da tutt e due le parti rosatella e pure si è `n esperto chi la prova la scambierà pe un piatto sopraffino e nun s accorgerà che magna l ova da un sonetto di umberto del grande newton compton editori 5

[close]

p. 6

pillole di tecnologia e cellulari a cura di luigi spagnoletti il cellulare progettato con le nanotecnologie idesab al laonoseig ol o n c et onanel di sara d andretta pedagogica-mente zione del personale attività di sperimentazione di ricerca di didattica e di formazione il pedagogista svolge la propria professione sia nel settore pubblico che privato sia come dipendente che come libero professionista voglio poi porre l accento sul significato della parola educazione intesa non nel senso comune come repertorio di buone maniere ma nel suo significato primo e profondo di processo continuo di condizione essenziale per lo sviluppo dell uomo e la riuscita dell espressione massima di se educare significa mettere l altro nella condizione di tirare fuori se stesso la propria unicità favorire lo sviluppo delle sue potenzialità la costruzione della sua identità personale la rubrica vuole essere uno spazio di informazione ma soprattutto di riflessione offrire delle linee guida utili per orientare le proprie scelte in un ottica di promozione del benessere e della crescita armoniosa dei nostri bambini convinta che la conoscenza sia insieme all amore di un genitore per il proprio figlio e la propria figlia condizione necessaria per promuovere relazioni positive e significative nel tempo nella rubrica verranno trattati diversi argomenti legati allo sviluppo del bambino da zero a tre anni con l intento di offrire un quadro generale di riferimento sul quale riflettere insieme qualora il tema trattato suscitasse interesse potete rivolgere domande o curiosità attraverso il giornale una parte della rubrica sarà dedicata a rispondervi s alve mi chiamo sara d andretta vivo a torresina da più di tre anni e sono una pedagogista ho pensato considerata la numerosità dei bambini e delle famiglie che vivono nel nostro quartiere di dedicare uno spazio di riflessione su alcuni temi educativi rivolti allo sviluppo infantile con l intento di promuovere nel nostro giovane territorio una cultura dell infanzia e nata così l idea di una rubrica alla quale ho dato il nome di pedagogicamente riflessioni sull educazione per prima cosa voglio chiarire chi è e che cosa fa il pedagogista il pedagogista è l esperto dei processi educativi e formativi eroga le sue prestazioni a persone di qualsiasi età alla coppia alla famiglia al gruppo e alle istituzioni attraverso attività educative ricreative culturali ludiche rieducative formative opera secondo un proprio codice deontologico attraverso l uso di strumenti conoscitivi metodologici e di intervento per la prevenzione la diagnosi le attività di assistenza di consulenza e di trattamento abilitativo e riabilitativo in ambito educativo culturale e pedagogico la professione del pedagogista comprende attività di orientamento scolastico e professionale di progettazione coordinamento direzione e attuazione di progetti per la formazione professionale l aggiornamento la qualificazione la riqualificazione e la sele 6 it ergesazneshcet -i h ­ el a n oi s s ef orpcp et nofierar oti nomidodargni è e r al o s ai grenedaan oi z n uf e i r ett a b el leda ci r a ci ridamet si s li it nerapsa rt onosi ci n o rtt el eitnenopmoci ott e l ai ccarbnuemoc ot assodnieresse ò u p e mi lopir al o cit rapnoc ot a z zi laer .i tnelup ot uaonosi cif repuseus el einr et s e i rt emarap ei g ol o n c et onan el ledoz zil it u l l a àt i r ai lucepeus el eved ,i rorevvad à ti l a n oi z n uf a h o pi t ot o r p li hcraeser aikon lad otappulivs onanlinocen oi zarob al l o c ni r et n e c el i bi s s e lf e el ibagn ull a è :il ibir ut uf k u e g di rbmacide rt nececn ei cser al ul leconof el et idtpecnocli hprom

[close]

p. 7

di bruno persico la pulce nell orecchio torresina o la torresina Ä exzÇÉ wxÄÄt ytÇàtá|t abbigliamento ed intimo p bambini e neonati er fare chiarezza sul nome esatto del nostro quartiere bisogna fare riferimento a quanto è scritto nel sito wikipedia riporto quanto vi è scritto torresina è il nome di una zona del xix municipio di roma viale indro montanelli 133 fa parte del suburbio s.x trionfale prende il nome dalla omonima strada al fianco della quale è stato costruito via di 00168 roma zona torresina torresina È situata a nord-ovest della capitale all interno del tel 066276667 grande raccordo anulare a nord delle zone di san giusto podere zara e quartaccio il primo insediamento è sorto sull altipiano del fico torresina 1 nel febbraio 2006 è stato realizzato il piano di zona b32 torresina 1 per un totale di circa 3300 abitanti in attesa della realizzazione del piano di zona b44 torresina 2 di circa 2200 abitanti mi chiedo allora per quale motivo da parte di alcune organizzazioni vedi lettere o inviti da parte della parrocchia di santa maria della salute e centro commerciale oppure come sul sito in internet centro commerciale la torresina si continui a chiamare erroneamente il nostro quartiere al femminile non è il caso che ci si uniformi ad un unica denominazione e ricorda dopo la lettura il picchio ti invita a gettare il giornale negli appositi cassonetti per la carta perché il picchio è a favore della raccolta differenziata 7

[close]

p. 8

di fabrizio cappabianca il bike sharing a roma l assessorato all ambiente ha definito i siti più idonei per la realizzazione dello scambio delle bici e saranno situate all interno delle mura aureliane in totale saranno installate 22 postazioni dotate di colonnine con lettore magnetico e sistema di ancoraggio per le bici complessivamente le colonnine saranno 300 per 250 biciclette una quantità volutamente minore per lasciare libere alcune postazioni e rendere più facile la restituzione le biciclette e le strutture adatte ad ospitarle saranno realizzate dalla società cemusa gruppo fomento de construcciones y contratas che si è offerta come sponsor e gestore del servizio dopo i primi sei mesi di sperimentazione il progetto sarà ampliato attraverso un bando di gara pubblica in tutta la capitale fino ad arrivare a rendere disponibili 20 mila biciclette entro il 2008 in concomitanza con il progressivo sviluppo della rete ciclabile cittadina ma spieghiamo meglio il funzionamento il meccanismo è molto semplice e si poggia su due punti fondamentali il primo la presenza di una serie di stazioni di parcheggio interscambio delle biciclette il secondo punto prevede l utilizzo di una tessera elettronica ricaricabile acquistabile in alcuni punti di informazione turistica il cittadino interessato non deve far altro che richiedere questa tessera versando una cauzione di 30 euro annui ricaricarla con una somma di denaro 5 10 15 euro recarsi in una di queste stazioni prelevare la una simpatica economica e salutare iniziativa che si sta diffondendo in molte città italiane è il bike sharing e cioè l utilizzo a rotazione della bicicletta come mezzo di trasporto non si tratta di una novità perché l esperimento è stato intrapreso ormai da tempo e con un discreto successo in diverse città straniere servizi come velib a parigi con le sue 750 aree che ospitano un totale di 10600 biciclette o velov a lione sono ormai una consolidata realtà quotidiana in italia sono circa 60 i comuni che hanno avviato con successo questo servizio città come bari parma trento molti comuni dell emilia romagna e del piemonte sostengono questo modo alternativo di trasporto cercando di trovare con ciò una soluzione ai problemi del traffico e dell inquinamento atmosferico a roma un identico servizio doveva partire a inizio anno e limitarsi a coprire il centro storico purtroppo sta subendo un ritardo dovuto alla difficoltà incontrata dai soggetti coinvolti nel progetto nella dislocazione di alcune stazioni e per questo motivo i primi lavori alla stazione di piazza di spagna sono partiti il 12 febbraio scorso bicicletta inserendo la tessera negli appositi lettori a questo punto parte un timer di utilizzo e cominciare a pedalare al termine dell utilizzo può parcheggiare la bicicletta presso lo stesso o altri punti di interscambio e inserire nuovamente la tessera per interrompere il conteggio del tempo va aggiunto che il servizio è finalizzato all utilizzo della bicicletta per spostamenti brevi e quindi il costo dell utilizzo del mezzo è gratuito per la prima mezz ora 1 euro per le mezz ore successive fino alla terza e 4 euro dalla quarta mezz ora in poi certo le difficoltà per estenderlo a tutto il comune non mancano a cominciare dalle strade sempre più sconnesse e insidiose alla mancanza di un circuito idoneo di piste ciclabili e non da ultimo alla indisciplina degli automobilisti sempre più stressati dalle situazioni di traffico esasperato in conclusione sono fiducioso in un cambiamento della situazione e penso che non sia utopistica l idea di un futuro non troppo lontano in cui le amministrazioni locali e nazionali si accorgeranno che prima di tutto esistono gli interessi dei cittadini a vivere una vita dignitosa in cui sempre più persone avranno a cuore la propria e altrui salute e dove infine non saremo più schiavi del petrolio e del sistema lobbistico che ne impone monopolisticamente il prezzo disinteressandosi delle fondamentali regole del libero mercato ed anche roma avrà la sua funicolare roma metropolitane realizzerà un sistema a fune sospesa che sorvolando il tevere collegherà la stazione eur magliana della linea b e della ferrovia concessa roma-lido al quartiere magliana con stazione di arrivo in corrispondenza della scuola otto marzo l opera consentirà quindi di accedere alla rete metropolitana esistente in attesa della realizzazione della prevista linea d e renderà possibile un collegamento diretto tra i quartieri eur e magliana il tracciato previsto è di 700 metri lungo il quale sarà posto un sostegno di linea in prossimità dell attraversamento del viadotto della magliana che raggiungerà un altezza massima di 40 metri dal suolo il tempo totale del ciclo stimato in 215 secondi corrispondenti a 16-17 viaggi all ora assicura una portata oraria di 2.200 passeggeri per senso di marcia i tempi di frequenza previsti saranno in sincronia con quelli dell attuale linea b un convoglio ogni 270 secondi nell ora di punta il valore dell investimento ammonta a circa 15 milioni di euro l infrastruttura presenta vantaggi così riassumibili ridotto inquinamento atmosferico e acustico grazie all uso di motori elettrici ridotto uso del suolo che si limita all ingombro delle stazioni e delle torri di sostegno velocità di traslazione di 8 metri al secondo pari a 28,8 km/h ovvero maggiore velocità commerciale rispetto ai bus e ai tram velocità di esecuzione ridotti costi di realizzazione rispetto ad altre infrastrutture di trasporto pubblico possibilità di reversibilità del sistema smontaggio e riutilizzo in altra sede dal sito www.funivia-roma.it 8

[close]

p. 9

l intervistaa dott francao fa l v o torresina è un quartiere giovane abitato soprattutto da giovani coppie con bambini di marcella speranza piccoli o in attesa di figli e strano come il calo demografico non risieda qui tante carrozzine e tante pance in attesa dell agognato parco giochi i bambini corrono con le bici o con i pattini o giocano a palla in ogni spazio disponibile con tanti cittadini in età infantile a torresina è essenziale la presenza di un medico pediatra bisogno molto sentito dai genitori che tramite il comitato di quartiere hanno fatto pressione presso tutti gli organi preposti per averne uno in zona un primo pediatra venne circa tre anni fa ma quasi subito andò via e poco più di un anno fa la nostra intervistata prese il suo posto e una simpatica signora giovane e sorridente che dopo poche parole di presentazione mi mette subito a mio agio e cominciamo a parlare d prima di tutto si faccia conoscere di nostri lettori r sono sposata ed ho una bambina di dodici anni mi sono laureata nel 97 ho lavorato cinque anni nella clinica di endocrinologia pediatrica al policlinico umberto 1° ho fatto la gavetta in un paesino nella provincia di rieti antrodoco viaggiando su e giù nel 2001 essendo prima in graduatoria ho chiesto il trasferimento a roma scegliendo i quartieri di ottavia e balduina d perché ha accettato di venire a torresina r come dicevo esercitavo a balduina un quartiere un po anzianotto più di nonni che di bambini una mia amica e collega dirigente della a.s.l alla quale il comitato di quartiere si era rivolto mi ha invitato a venire qui visto che c era necessità che il quartiere era nuovo ed io sono venuta con tanto entusiasmo anche perché la zona era tranquilla,vedevo le pecore passare l ambiente bucolico ed ero veramente galvanizzata da questa cosa ho cominciato a lavorare con passione ed i primi tempi ero presa d assalto quindi per me la cosa era splendida invece con il passare del tempo la situazione non si è rivelata così rosea come credevo d attualmente come si trova e quali sono le difficoltà che incontra r le difficoltà sono esclusivamente di ordine economico assolutamente non di tipo ambientale perché ho ottimi rapporti con i colleghi ,con i genitori e i bambini che vengono spesso le mamme sono apprensive il pediatra deve essere anche un po psicologo allora per sedare le loro ansie instauro prima di tutto un rapporto di fiducia il mio problema è solo di natura economica le mie aspettative erano quelle di avere un certo numero di pazienti di essere presente a torresina ancora più giorni ma ho pochissimi iscritti d se seguita così cosa potrebbe succedere r con molta amarezza se la situazione non cambia da qui a sei mesi mi vedrò costretta ad andare via da torresina ed il quartiere rimarrà di nuovo senza pediatra d ci sono margini di speranza magari invogliando altre mamme ad iscrivere da lei i bambini r sono molto disponibile ho tutta la voglia di rimanere perché l ambiente mi piace le mamme ed i bambini miei pazienti sono carinissimi però il problema è molto serio con il numero dei bambini iscritti attualmente non posso andare avanti perché non c è riscontro economico non campo d aria ho anche una figlia alla quale potrei dedicare più tempo invece di stare a guardare le pareti dello studio sono molto demotivata d per alleggerire un po ci vuole raccontare qualche episodio che le è capitato r mi piacciono i bambini che quando vengono a visitarsi portano i disegni o i lavori che hanno fatto a casa o a scuola mi intenerisco quando vengono solo per salutarmi o per raccontarmi qualche cosa per ridere e scherzare insieme o solo per giocare con i giochi in sala d attesa d e molto bello questo vuol dire ancora qualcosa alle mamme r si vorrei ricordare che se la situazione non cambia torresina si troverà di nuovo senza pediatra tra l altro chiesto insistentemente come servizio essenziale dai cittadini vorrei far capire ai genitori che magari portano i bambini in studi lontani da casa che il pediatra in zona è una comodità per tutti avrei tutta la voglia di rimanere speriamo che la situazione cambi d la ringrazio ed auguro a lei un numero notevole di nuovi iscritti a torresina di mantenere aperto lo studio di questa pediatra che ha tutti i titoli e la simpatia per essere meglio apprezzata speriamo che queste mamme di torresina si accorgano che c è una pediatra in difficoltà che dopo essere stata richiesta a gran voce si trova con pochi iscritti e in procinto di abbandonare questo quartiere 9

[close]

p. 10

donne allo specchio di aurelia colarossi donne allo specchio trae spunto da un iniziativa molto particolare di mauro folci che vede come protagoniste donne straniere che sedute davanti a uno specchio si raccontano raccontano i loro sentimenti di amore di rabbia di nostalgia verso la persona amata la famiglia la loro terra lontana ti ho seguito qua per realizzare un sogno d amore un sogno di libertà l amore è cresciuto e ha dato un bellissimo frutto un frutto esotico certe volte lo guardo guardo i suoi occhi neri i suoi capelli neri la sua pelle d ambra lo guardo e mi ricordo una terra non così lontana la terra dove sono sepolti i miei morti più cari mi ricordo la mia terra l affetto il sostegno la presenza quanta strada abbiamo percorso quante sfide quante privazioni quanti sacrifici quante rinunce per realizzare un sogno ­ che cedendo ­ s allontana ci abbandona a quello che siamo oggi a quello che vedono di noi e che siamo diventati soltanto emigrati kalthoum ben soltane di tunisi tunisia 38 anni da 7 in italia voce ai giovani di torresina oltrelamaschera il rapporto tra i giovani e la cultura ambientalista è molto vivo le nuove generazioni negli ultimi anni sono state costantemente educate ad un profondo rispetto per la natura soprattutto attraverso i mezzi di comunicazione cinema televisione siti internet canzoni riviste per adolescenti hanno spesso trattato il tema dell ecologia rendendolo familiare ai ragazzi possiamo dire quindi che per i giovani si tratta di un argomento simpatico affascinante che tocca da vicino il loro senso innato per la giustizia li responsabilizza li aiuta ad essere cittadini migliori e protagonisti consapevoli della vita quotidiana il rispetto per l ambiente è un valore importantissimo pienamente condivisibile dal punto di vista umano e cittadino mondiale e persino lo stato con l aiuto della scuola organizza escursioni giornate informative viaggi come la conferenza nazionale sui cambiamenti climatici che era stata organizzata per il 12 e 13 settembre dal ministero dell ambiente ed ha riscosso un notevole successo nell ambito dell iniziativa la conferenza junior organizzata dall apat in collaborazione con il sistema delle agenzie ambientali e con il supporto del cts ambiente aveva come obiettivo quello di coinvolgere anche la fascia più giovane della cittadinanza nella ricerca di strategie e nella costruzione di un impegno individuale di eleonora d.n e collettivo per affrontare il problema dei cambiamenti climatici nelle due prospettive della mitigazione e dell adattamento nel corso del seminario si è cercato di evidenziare anche tramite esempi di buone pratiche come coinvolgere i giovani abitanti dei comuni laziali in iniziative di protezione della natura dall esperienza maturata dagli studenti delle scuole elementari e medie presenti ai progetti di comunicazione internazionale rivolte ai ragazzi liceali ed universitari alle opportunità di impiego offerto ai giovani nel settore ambientale si è per altro indagato come la scuola le associazioni ambientaliste e gli stessi comuni possono collaborare per formare la coscienza ecologica delle nuove generazioni È stata anche data l occasione di approfondire il ruolo dell educazione ambientale e comprendere come i giovani possono imparare ad amare la natura e nello stesso tempo essere uno stimolo ed un controllo verso chi è chiamato ad effettuare delle scelte strategiche e ad amministrare un territorio speranzosi che simili occasioni ed iniziative vengano spesso ripetute sono certa che un numero sempre maggiore di giovani si uniranno alla lotta per la salvaguardia del pianeta terra essendo noi stessi il futuro del pianeta 10

[close]

p. 11

domenica ecologica un evento che ha riscosso successo e apprezzamenti ancora un occasione che ha dimostrato attenzione e dedizione ad un quartiere che amiamo per questa importante giornata i nostri sinceri ringraziamenti a il comitato di quartiere torresina per aver lanciato e organizzato questa iniziativa l ama e il servizio giardini del comune per il contributo accordatoci in un giorno festivo l associazione noi di torresina per aver organizzato e gestito lo spuntino-rinfresco gli amici del progetto mediazione sociale per l attenzione rivolta ai bambini il furgone del latte fresco biolà per averci fatto assaggiare un buon latte biologico tutti i commercianti del quartiere per aver offerto l apprezzatissimo rinfresco e tutti quelli che hanno aderito lavorando a ripulire il quartiere degrado o decoro possiamo scegliere l 20 aprile scorso il tempo ci ha regalato uno splendido sole che ha accompagnato l iniziativa della seconda domenica ecologica a torresina una mattinata di lavoro che alcuni abitanti del quartiere hanno dedicato alla pulizia e al decoro del nostro ambiente l ama e il servizio giardini del comune hanno contribuito mettendo a disposizione vari operatori per il servizio della raccolta rifiuti ingombranti e la manutenzione del verde la bruschettata e salsicciata a fine lavoro hanno aggiunto alla giornata quella nota di festa che è stata molto apprezzata grazie fa davvero piacere vedere le nostre strade più pulite e curate un risultato soddisfacente ma che da solo non può concorrere a dimostrare un reale miglioramento di come è vissuto il quartiere le immagini di degrado che la nostra zona ha mostrato le abbiamo viste tutti e per evitare di rivederle non bastano i volenterosi che si sono rimboccate le maniche serve l impegno di di anna rita taurino i tutti noi abitanti non intendo dire che tutti dovrebbero aderire e partecipare alle giornate ecologiche anche se non ci dispiacerebbe affatto dico che se tutti rispettassero il lavoro fatto dagli altri ­ siano essi ama o volontari ­ impegnandosi a non sporcare allora sì che potremmo pensare di aver raggiunto un bel traguardo di vita civile e chiaro che tutti auspichiamo ad un miglioramento dei servizi per la manutenzione del verde e delle strade ma è doveroso che anche noi cittadini facciamo la nostra parte con molta facilità ci si è abituati ad individuare colpe mancanze e compiti che spettano agli altri ma si diventa un po ciechi quando c è da riconoscere che per esempio quei gesti come gettare distrattamente dove capita lo scontrino il mozzicone il pacchetto di sigarette vuoto il fazzoletto usato ecc contribuiscono ad offendere e vanificare l impegno di tante persone e ripropongono il degrado continua a pagina 15 11

[close]

p. 12

si può risparmiare sul mutuo di roberto pecilli oramai riuscire a rispondere alla domanda è diventato un tormentone sull argomento mutuo le soluzioni sembrano davvero infinite questo mese ne pubblichiamo una che sembra interessante l a crisi finanziaria provocata da molteplici fattori economici quali la moneta unica nel 2002 la crescita esponenziale dei prezzi con particolare riferimento al mercato immobiliare ecc ecc ha generato una situazione in cui il costo del mutuo cresciuto in maniera esponenziale è arrivato ad assorbire quasi la totalità delle risorse del bilancio familiare al punto che molte persone decidono di vendere la casa per far fronte alle necessità primarie ed alle spese correnti queste naturalmente non sono le nostre aspettative né tantomeno possiamo permetterci di aspettare passivamente gli eventi del futuro con il rischio di perdere la casa ed il benessere che ognuno si è costruito anche tramite le ingannevoli propagande che ci hanno spinto all indebitamento anche per far fronte al superfluo la torresina service s.r.l dopo mesi di studio e di negoziati con gli istituti finanziari ha finalmente realizzato un importante progetto volto alla rinegoziazione dei mutui ed un riconsolidamento di tutta la posizione debitoria la torresina service ha oggi concluso un accordo con la banca delle marche che permette ad ognuno di noi di trovare la soluzione alla crescita dei tassi dettati dall unione europea ma soprattutto l alternativa all attuale monopolio del mercato dei mutui dettato dal gruppo banca di roma ormai gruppo unicredit che ha regnato dettando regole basate esclusivamente sul profitto personale con tale accordo la torresina service ha stimato un risparmio sulla rata del mutuo attraverso la sostituzione di quello in essere con uno nuovo e l applicazione di un tasso d interesse più basso tutto ciò equivale ad una riduzione della rata di mutuo la torresina service offre gratuitamente quella consulenza ed assistenza che ci consentirà di realizzare quanto indicato tutto verrà svolto presso gli uffici di torresina service in viale indro montanelli 106 dalla consulenza iniziale alla stipula notarile e l erogazione del mutuo stesso dopo tante notizie che ogni giorno ci scoraggiano e peggiorano di conseguenza le nostre aspettative di vita finalmente n è arrivata una positiva risparmiare sui mutui si puo prodotti biologici e gas gruppi d acquisto solidali il comitato di quartiere sta tenendo i contatti con l associazione capodarco e il produttore biolà per organizzare un appuntamento settimanale a torresina per la vendita di prodotti ortofrutticoli biologici e di latte fresco alla spina a cooperativa agricoltura capodarco è un azienda agricola situata nel territorio dei castelli romani nel parco regionale dei castelli romani e produce ortaggi vino olio uova miele e kiwi nel pieno rispetto dei disciplinari del biologico la cooperativa agricoltura capodarco è una cooperativa sociale di tipo b che si è insediata nel territorio di grottaferrata più di 30 anni fa sorta intorno ad un piccolo nucleo di soci fondatori della comunità capodarco di roma si è trasformata negli anni in una solida realtà aziendale perfettamente inserita nel territorio e punto di riferimento per i servizi sociali locali e non solo nell azienda sono presenti soci-lavoratori accanto a lavoratori con varie disabilità psichico-fisiche nonché un nutrito gruppo di lavoratori extracomunitari regolarmente assunti l inserimento di persone con disagio sociale di vario tipo è sempre stato uno dei nostri obbiettivi primari che abbiamo potuto conseguire grazie al costante incremento delle attività produttive negli ultimi 4-5 anni il settore produttivo della cooperativa si è fortemente impegnato e specializzato soprattutto nel campo orticolo tanto da offrire una vasta gamma di prodotti di qualità a un prezzo ragionevole e proprio per allargare sempre più l offerta di prodotti assicurando continuità nel tempo abbiamo consolidato il rapporto che ci lega a diverse altre aziende tutte certificate biologiche del lazio e non solo costituendo di fatto un consorzio di produttori contemporaneamente con la costituzione di una società commerciale la biosolidale distribuzione srl si è sviluppato il settore della vendita dei prodotti freschi ortofrutticoli la biosolidale distribuzione srl è ispirata agli stessi principi etici su cui si fonda la cooperativa e non potrebbe essere diversamente essendone una diretta emanazione per quanto riguarda la scelta dei collaboratori le strategie imprenditoriali e i rapporti di lavoro con i l dipendenti la vendita dei prodotti si rivolge a negozi società di ristorazione che forniscono pasti per le mense del comune di roma e privati organizzati in gruppi di acquisto per quanto riguarda i gruppi d acquisto solidali in particolare offriamo la possibilità di scegliere i prodotti da un listino aperto con una ricca varietà di referenze oppure di acquistare un assortimento di prodotti misti frutta e verdure da noi selezionato la borsa della spesa da 10 8 e 6 kg a un prezzo prefissato e molto vantaggioso quindi la borsa da 10 kg 5 di frutti misti e 5 di verdurecosta 15,00 la borsa da 8 kg 4 di frutta mista e 4 kg di verdura mista costa 12,00 la borsa da 6 kg 3 di frutti misti e 3 di verdure costa 10,00 la borsa da 6 kg solo frutta o solo verdura 10 la borsa odori 6 con consegna effettuata in un unico punto non è possibile effettuare consegne singole il quantitativo minimo di ordinativo è di 50 kg che corrisponde ad es a 5 borse a attualmente le consegne si effettuano il mercoledì il venerdì e il sabato mattina in maniera gratuita i prezzi suddetti si intendono inclusa iva occorre concordare con l ufficio le modalità di consegna e il tipo di pagamento per maggiori informazioni potete telefonare direttamente ai numeri telefonici 0694546429 biosolidale 0694549191 cooperativa agricoltura capodarco e chiedere di alessandra o roberto oppure mandare una mail a biosolidalegas@tiscali.it 12

[close]

p. 13

parliamo di cinema www.studiocinema.net è un sito di cinema assolutamente gratuito non ci sono sezioni a pagamento né link a siti per adulti sul sito scrivo io stesso e ho rivolto alcune domande di antonio di siero ai miei caporedattori internet antonio la prima domanda è la più ovvia come e quando nasce il sito quanti eravate quando avete cominciato questa avventura arturo giacomo studiocinema è on line dal 26 giugno 2005 e nato da un idea di arturo giacomo e marco che ora ha abbandonato la nave l inaugurazione è stata festeggiata distribuendo gratuitamente fusilli e maccheroni al pomodoro durante s.giovanni la festa del patrono di cesena fc la città in cui ha sede fisica la redazione la voglia di organizzare un sito internet dedicato al cinema quando già ne esistevano tanti alcuni dei quali autorevoli è nata dalla necessità di dare voce a un approccio particolare alla materia ironico e appassionato abbiamo distribuito manifesti principalmente a bologna e cesena in tutti quei luoghi in cui potevano trovare collaboratori la voce si è sparsa e abbiamo raggiunto città diverse con il passaparola la risposta è stata contro ogni previsione ottima oggi i redattori di studiocinema vivono in città diverse oltre a bologna e cesena anche rimini modena roma firenze ora siamo 12 scriviamo per passione nessuno o quasi è del settore il gruppo è costituito da appassionati di cinema che scrivono ciascuno esprimendo con estrema libertà la propria opinione in ciascuna sezione del sito questa è un altra caratteristica di studiocinema la possibilità di sperimentare una grande libertà espressiva e di tematiche affrontate forse sono state proprio queste caratteristiche che ci hanno permesso di guadagnare i complimenti di molti siti amici e non solo a il logo del sito è veramente eccezionale cosa vorrebbe rappresentare come vi è venuta l idea e chi l ha disegnato a&g nasce dall idea di dare al sito contenuti succosi cioè originali appassionati e sinceri e dall idea di restituire l intenzione di parlare di cinema anche ironicamente dal pomodorone nasce il sottotitolo nella testata succo e polpa di film è stato creato facendo un collage tra foto già esitenti un pomodoro un paio di occhiali da sole e un sorriso smagliante ritagliato da un altra fotografia poi abbiamo incollato il tutto l abbiamo scannerizzato e chiamato arturo a parlateci della struttura del sito come sono distribuiti gli articoli nelle varie sezioni a&g oltre all editoriale di arturo le altre sezioni sono le recensioni il cineocchio l approfondimento su un tema su uno o più registi o uno o più film l articolo i libri e gli arturini che contengono sinossi e commenti brevi su film da poco usciti al cinema per ciascuna sezione esiste un archivio in ordine alfabetico in cui consultare i pezzi scritti in passato rintracciabili attraverso la pagina dedicata a ogni sezione le sezioni sono cliccabili e raggiungibili dal menu posto in testa e al motore di ricerca sono nate poi alcune rubriche particolari sistemate nel menù in alto a destra dell home page nella sezione in primo piano sotto alle novità appena uscite dall home page il circolo degli invisibili [la rubrica di cui sono il modesto curatore ndantono in cui si trovano recensioni su film nascosti poco distribuiti in italia di autori orientali [in realtà c è anche un film occidentale e altri ne arriveranno in futuro ndantonio biografie le vite di personaggi più o meno chiaramente legati al mondo del cinema una sezione in cui tutti possono scrivere è sufficiente inviare alla redazione la biografia attendibile di un personaggio del mondo dello spettacolo i grandi autori vita e opere dei maestri del cinema rivisti per voi all interno della quale si leggono recensioni di film che non sono classici e nemmeno usciti molto tempo fa nelle sale infine la in sala dal che contiene tutte le informazioni sui film in programmazione al cinema nella settimana in corso la pubblicazione è settimanale il sito viene aggiornato ogni giovedì alcune volte quando occorre rendere noti i vincitori di un festival ad esempio viene aggiornato necessariamente in giornate diverse dal giovedì in home page esistono anche link e banner dei siti amici la possibilità di iscriversi alla newsletter inviata ogni giovedì e in cui sono segnalate e linkabili tutte le novità appena inserite il forum il form da riempire per collaborare e i contatti a a proposito della sezione libri in questa sezione possiamo trovare solo libri inerenti il cinema biografie di registi e attori importanti ecc o anche altro a&g principalmente sono recensioni di libri sul cinema ma non mancano anche le recensioni di romanzi a volte la sezione si trasforma in libri e dvd e vengono recensiti allora dvd cofanetti a proposito di questa sezione ci teniamo a segnalare la bella collaborazione nata con la morpheo edizioni un interessante casa editrice di cinema e non solo di rottofreno pc a se qualcuno volesse collaborare con voi come può farlo a&g basta inviare a info@studiocinema.net una recensione o un articolo scritti recentemente oppure cliccate su collabora in home page in alto a destra e scrivete alla redazione a progetti per il futuro state progettando qualche sorpresa per i vostri utenti a&g stiamo organizzando un festival di cinema di genere a cesena un cineforum estivo completando la sezione dedicata ai masters of horror e mettendo in piedi alcune nuove sezioni a grazie ragazzi adesso vi saluto vado a guardare un film tutti gli esercizi commerciali che desiderano avere visibilità sul nostro mensile possono rivolgersi a ilpicchioditorresina@yahoo.it 13

[close]

p. 14

le lettere dei nostri lettori segnalazioni e considerazioni grazie torresina indirizzo mail ilpicchioditorresina@yahoo.it indicando nell oggetto per la rubrica parliamone parliamone parliamone cari amici di torresina e degli animali visto che sul nostro picchio si parla sempre di più di senso civico e di quanto teniamo a questo quartiere mi rivolgo soprattutto a coloro che possiedono un cane che ne direste di cominciare ad usare la tanto civica e poco ingombrante paletta come leggevo sul numero di aprile il nostro signor demetrio ha svolto un magnifico lavoro sul prato del piazzale di fronte alla chiesa ha già l aspetto di una piccola zona verde dove poter lasciare i nostri bimbi liberi di correre o far volare un acquilone in attesa del vero parco e perchè no magari organizzare proprio qui la prossima festa di primavera che io e gli amici della redazione ricordiamo con tanta gioia allora io mi domando perchè dopo la prima falciatura c è chi ha approfittato subito per trasformarla in una toilette per cani usiamo la paletta cerchiamo di avere rispetto per chi ci ha lavorato tanto e continua a farlo rispettiamo i bambini che hanno tutto il diritto di giocare senza imbrattarsi le scarpe ogni volta e soprattutto lasciamo libero il nostro caro demetrio di poter finire il suo lavoro senza contorni di escrementi vari omaggiandolo con il rispetto che merita tanya saltari sono un dipendente di acea ato2 del centro operativo monte mario e vorrei segnalare che negli ultimi tempi alcuni malintenzionati hanno asportato gli sportelli dove vengono custoditi i contenitori idrici per pochi euro o centesimi si sta arrecando un danno non indifferente all immagine dell azienda che eroga acqua su tutto il territorio della nostra città bisognerebbe che tutti segnalassero alle autorità preposte l anomalia in questione affinchè si possano prendere seri provvedimenti contro queste persone ed anche contro coloro che acquistano per pochi spiccioli materiale così poco importante che serve a proteggere le nostre saracinesche idriche corrado riva eccomi a scrivere due parole per ringraziare questo quartiere chi ci vive chi si impegna per renderlo sempre migliore e stata mia madre che abita in centro tra smog traffico,rumori assordanti e luci al neon che ti accecano che quando viene a trovarmi dice sempre che bell angolo di roma hai trovato per crescere le tue figlie che mi ha incoraggiato a inviare questo scritto e proprio vero è quello che penso del mio quartiere un posto ideale per vivere e non come sento dire da qualcuno una zona ghettizzata che ti isola dal resto della città torresina è un quartiere giovane e come tutte le cose nate da poco ha bisogno di tempo per crescere,migliorarsi maturare mancano ancora alcune cose ma si sta lavorando per averle scuole ufficio postale banca spazi per bambini e per anziani ed io sono fiduciosa che le avremo basta poco per rendersi conto del bene prezioso che abbiamo a torresina il silenzio che ci permette di ascoltare la voce della natura che ci circonda il cinguettio delle numerose specie di uccelli di giorno lo strano verso delle civette e dei gufi di notte e bello quando ci incontriamo per le vie del quartiere scambiarci oltre al saluto qualche parola e sentire che tutti sono dispiaciuti di non poter disporre di un tempo maggiore da passare a torresina per partecipare a tutte quelle iniziative che fanno vivace questo quartiere in attesa che venga realizzato il parco-giochi i bambini giocano e socializzano in ogni spazio possibile portici praticelli parcheggi felici anche così grazie torresina e grazie a tutti coloro che o per un innato senso civico o per spirito di altruismo lavorano per migliorare la vivibilità del quartiere mettendo a disposizione del prossimo il loro tempo libero barbara beato la redazione del il picchio vi ringrazia per le segnalazioni e le considerazioni con un pensiero tutto floreale 14

[close]

p. 15

il professionista risponde voce al medico veterinario dott caro picchio arriva la bella stagione e noi a torresina in particolare potremo usufruire dei prati per far giocare i nostri bambini e i nostri animali su quei prati pascolano pecore e mucche e danno al paesaggio un aspetto bucolico di tempi remoti per chi abita in città mi hanno detto però che le mucche e le pecore sono veicoli di infezioni e soprattutto di zecche posso sapere da un esperto cosa sono questi insetti in che modo sono pericolosi come possiamo difendere i nostri bimbi e i nostri amici animali grazie tiziana plastina giovanni grasso nelle aree verdi frequentate dagli animali bovini ovini cani ecc possono essere presenti soprattutto in primavera e in autunno varie specie di zecche degli artropodi appartenenti alla classe zoologica degli aracnidi come i ragni e gli acari non degli insetti dunque parassiti ematofagi di rettili uccelli e mammiferi uomo compreso riconoscibili per il corpo tondo/ovaliforme di colore bruno/grigiastro e con quattro paia di zampe nutrendosi di continua da pagina 11 sangue durante il loro pasto possono veicolare da un ospite all altro varie malattie infettive ehrlichiosi rickettsiosi borreliosi febbre q tularemia piroplasmosi per citare solo le principali tutte molto gravi sia per l uomo che per i cani per difendersi è consigliabile indossare stivali alti e pantaloni lunghi da incalzarvi dentro e trattare regolarmente e in modo corretto tutto l anno gli animali da compagnia con prodotti antiparassitari adeguati nel caso poi una zecca dovesse riuscire a superare queste barriere consultare subito un medico o un medico veterinario senza staccarla dalla cute e senza toccarla a mani nude inoltre per evitare altri tipi di problemi sanitari andrebbero sempre rispettate elementari regole igieniche come lavarsi le mani prima di portarle alla bocca dopo contatti con animali o con luoghi da essi frequentati educando in particolare i bambini in questo senso e far controllare regolarmente gli animali che vivono con noi un momento della salsicciata c è anche un altro importante aspetto che potrebbe motivare l impegno a rispettare il luogo in cui abitiamo i bambini già perché non è sufficiente che ai nostri figli raccontiamo cos è l educazione loro incamerano respirano e assorbono tutto quello che noi genitori viviamo e facciamo personalmente ritengo che la partecipazione attiva ad una iniziativa come quella di una domenica ecologica possa insegnare ai nostri ragazzi molto più di tante lezioni a scuola e un esperienza che non si ferma al messaggio del rispetto per l ambiente ma che aiuta a comprendere e sviluppare il senso della comunità della solidarietà del fare qualcosa per il bene di tutti concetti un pochino sbiaditi e sfuocati ma di importanza fondamentale se vogliamo augurare ai nostri figli una vita migliore anno 1 numero 6 reg tribunale di roma n 559 del 17 dicembre 2007 sede viale indro montanelli 131 00168 roma ilpicchioditorresina@yahoo.it maggio 2008 editore associazione o.n.l.u.s noi di torresina viale indro montanelli 131 00168 roma cell 3312940619 e 3383171087 presidente onlus cinzia pezzola direttore responsabile jean-luc giorda capo redattore stefania giannetto in redazione marcella speranza antonio picciau colarossi aurelia antonella salerno cinzia pezzola chiara peragine anna rita taurino antonio di siero progetto grafico editoriale luigi spagnoletti fabrizio cappabianca maurizio moretti hanno collaborato a questo numero roberto pecilli bruno persico eleonora d.n stampato presso tipografia mura s.r.l via palestro 34 tel fax 064441142 064452394 questo numero è stato chiuso in redazione il 30/04/2008 15

[close]

Comments

no comments yet