Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 24 (18-20 aprile)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

esaltante inizio delle semifinali-scudetto avevano annullato lo strappo iniziale del per la comense che batte le campionesse team di fassina 12 a fine 1° quarto in evid italia di schio in gara-1 davanti a un pala denza contestabile con 20 punti e 12 rimsampietro gremito vittoria col brivido tiro li balzi le brianzole giocano sabato ore bero di harmon a 3 dalla fine dopo un fallo 20.30 con s martino di lupari per difendella grande ex macchi che aveva siglato il dere il primato tra le 4 coinvolte nei playout pareggio poco prima ma meritatissima dalle appena guadagnato per classifica avulsa milano coglie la seconda vittoria di fila su nerostellate sempre avanti con un intensità difensiva costante l attacco va a corrente al un borgotaro già retrocesso proprio in virtù ternata ma un 2° quarto da 27 punti vale un della vittoria di biassono break a inizio 2° vantaggio anche in doppia cifra prima della ri quarto con un buon apporto della panchina monta ospite col pressing smith top scorer poi consolidato fino a +20 nel 3° quarto francon 18 decisiva la `91 spreafico con 14 e 4 tri tini con 16 la top scorer curiosa situazione il ple ora due gare a schio la squadra di bar sanga va a muggia nell ultima giornata e lo scontro si ripeterà nei biero aveva chiuso 2-0 playoff col fattore la serie dei quarti con campo a favore di chi faenza non semplice vince questa sfida gara-2 a dispetto del preliminare l ampio scarto finale maturato con un parin b salgono a 4 le ziale di 6-23 nell ultimo lombarde ammesse ai quarto con smith 20 concentramenti per sugli scudi dopo che le la promozione in a2 romagnole erano state grazie a costamaanche a +7 nel terzo esce di scena il geas la gioia della comense dopo aver battuto snaga che batte 2 volte sassari 16 di contro taranto che schio in gara-1 di semifinale galli nella prima 18 passa con autorità a cidi pagani nella senisello bene sesto per un quarto e mezzo con zanoni 14 halvars conda e raggiunge crema broni e valmason 14 haynie e una buona dose di recu drera il risultato qualifica vittuone ai gironi peri ma poi il talento e soprattutto il dominio per l accesso al campionato di sviluppo si in area delle vice-campionesse d italia pren parte playout compresi tra sabato e lunedì dono il sopravvento e da -6 all intervallo il bracco scivola a -12 al 30 divario raddopa2 nord 25a giornata piato nell ultimo quarto s martino di l alghero 58-56 d2ts penultimo turno di a2 e bel colpo per v cagliari-bolzano 49-47 dts biassono che espugna il difficile campo di marghera-biassono 58-68 marghera con una prova di carattere che cervia-vigarano 58-64 consente di rilanciare la fuga nell ultimo piemonte-muggia 73-68 quarto parziale di 10-22 dopo che le venete udine-bologna 61-55 milano-borgotaro 69-62 a1 como sogna geas saluta a2 colpo biassono b costa passa b fasi finali spareggio per concentramenti a2 costamasnaga-sassari sassari-costamasnaga pan rama l mbard aggiornato al 18/4/12 n°1 omc broni con lavagna ghezzano triestina n°3 tec-mar crema con selargius s raffaele roma savona n°4 valmadrera con cavezzo alpo stabia n°5 b p costamasnaga con campobasso portici s marinella concentramenti promozione in a2 84-61 63-65 gironi per campionato di sviluppo n°1 manzi cremona castel carugate sabiana vittuone n° 2 lussana bergamo usmate fassi albino playout per salvezza walcor pontevico-fanfulla lodi in c girone a sempre più vicine brixia e bagnolo ai playoff dopo il k.o di sustinente col cavallino tutto invariato in coda dove perdono le ultime 5 nel b giornata senza scontri al vertice e infatti vincono le prime 6 in chiave-playoff varese mantiene un +2 più gli scontri diretti su corbetta a un passo dalla qualificazione canegrate anche qui nessuno si muove nella zona a rischio girone a dieciallameno9 bagnolo-opsa bresso 51-38 idea sport mi-libraccio garbagnate 34-49 sustinente-cavallino poasco 57-67 modula brixia bs-ars mi 73-56 gamma segrate-altern.power giussano 36-68 don colleoni trescore-s giorgio mn 61-49 wba arese-melzo 4175 classifica giussano 44 trescore 40 brixia bagnolo 32 sustinente 26 melzo 24 garbagnate 22 cavallino 20 opsa 18 ars 14 segrate s giorgio 12 idea sport 10 arese 2 girone b gso cerro-fino mornasco 5853 gavirate-cucciago 40-54 ardor busto-ims mariano 43-57 petra varesecat vigevano 116-28 or.ma malnate-corbetta prelios 55-59 bgood pro patria busto-carroccio legnano 6544 vertematese-veneto banca canegrate 42-52 classifica canegrate 36 cerro mariano 34 varese 32 corbetta 30 cucciago 28 fino pro patria vertemate 22 gavirate 18 ardor 12 malnate 10 carroccio 8 vigevano 0 c lombarda 22a giornata a1 fasi finali bracco geas sesto-cras taranto lavezzini parma-famila schio roberta faenza-pool comense liomatic umbertide-le mura lucca le mura lucca-cras taranto pool comense-famila schio playoff quarti gara-2 53-77 0-2 73-83 0-2 53-70 0-2 40-54 0-2 61-54 1-0 61-60 1-0 classifica playoff semifinali gara-1 playout 1° turno gara-2 alcamo-gma del bò pozzuoli cus cagliari-erg priolo 61-74 0-2 65-68 0-2 vassalli vigarano meccanica nova bologna fila s martino di lupari lucsa systems milano petrol lavori muggia delser udine sernavimar marghera ats energia virtus cagliari premier hotels cervia lissone interni biassono mercede alghero iveco lenzi bolzano officine gaudino piemonte roby profumi borgotaro 42 40 38 32 30 28 26 20 20 16 16 16 16 10 a cura di manuel beck

[close]

p. 2

due lombarde tra le 8 finaliste nazionali under 19 questo il responso degli interzona disputati tra lunedì 16 e mercoledì 18 con un solo posto in palio in ogni concentramento vediamo com è andata alle 5 rappresentanti lombarde in ordine di classifica regionale geas sesto obiettivo centrato con grande autorità per la squadra di filippo bacchini la spedizione a pisa parte con un 82-36 su pordenone 15 punti per zandalasini continua con identico dominio su pomezia 69-25 galli 20 gambarini 13 e infine su gualdo tadino 97-41 penna 17 biassono a latina il cammino delle ragazze di cosimo de milo è compromesso dalla sconfitta nella prima giornata con pesaro 4965 porro 10 non basta infatti la successiva vittoria con la spezia 64-53 porro 23 perché pesaro batte brindisi e si qualifica con un turno d anticipo platonico l ultimo match vinto con brindisi 60-48 mandelli 21 lussana anch essa a latina la formazione di monica stazzonelli parte col piede giusto regolando catania 63-58 dopo una lotta serrata 24 punti di manzotti rocambolesca la successiva sconfitta con cavezzo causata da un 2-23 nell ultimo quarto dopo il +11 al 30 minali 19 ma nell ultima giornata la vittoria di catania su cavezzo regala a bergamo un match ball che viene ben sfruttato battendo napoli 54-49 e quindi guadagnando interzona u19 passano geas e lussana u17 e u15 spareggi regionali la finale nazionale grazie allo scontro favorevole con catania appaiata a 4 punti cavallino poasco a pisa inizio a spron battuto per la squadra di lorenzo melchiori che domina cagliari 67-36 conti 16 poi maltratta anche genova 62-26 terracciano e conti 13 guadagnandosi uno spareggio secco con la corazzata venezia che però affronta senza le infortunate melchiori e rizzi secondo pronostico la resa 76-51 vittuone a sauze d oulx il team di carlo grassi cede alla distanza con lucca nella gara iniziale 41-60 belingheri 14 poi s arrende alle campionesse in carica di cervia 37-55 e infine di misura con battipaglia 43-48 pan rama l mbard la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile sono iniziati anche gli spareggi regionali delle under 15 in questo caso con quarti di finale andata e ritorno le teste di serie sono lodi che ha vinto il girone a senza sconfitte davanti a crema e sondrio che ha chiuso il b al comando con 2 punti di vantaggio su gavirate due le partite di andata finora disputate vittuone-lodi 60-71 e milano stars-sondrio 57-64 nei prossimi giorni si disputano melzo-gavirate e mariano comense-crema oltre al ritorno fra melzo e stars chi passa va alle classiche final four regionali lussana bergamo e opsa bresso sono le prime qualificate alle finali regionali under 17 hanno già vinto infatti le loro due partite nei 4 mini-gironi interregionali a 3 squadre in corso di svolgimento questi i risultati dopo 2 turni su 3 girone w s giorgio mantova-usmate 87-83 d.t.s usmate-cavallino poasco b 63-31 girone x sustinente-s gabriele milano 36-71 valmadrera-sustinente 51-62 girone y opsa bresso-idea sport mi 61-39 cremaopsa 33-45 girone z lussana bg-pro patria busto 42-36 cavallino poasco a-lussana 53-58 quindi s giorgio e s gabriele favoriti per le altre 2 qualificazioni under 14 chi ha vinto i gironi si è conclusa nello scorso weekend la stagione regolare nei 4 gironi della categoria under 14 di ognuno sono passate agli spareggi regionali ottavi di finale andata/ritorno le prime quattro queste le capoclassifica nel gruppo a il s giorgio mantova chiude davanti al lussana bergamo di un incollatura nel b milano stars prevale sul geas grazie agli scontri diretti nel c vedano olona con netto vantaggio su vittuone nel d domina biassono unica imbattuta del campionato con dietro costamasnaga under 17 si è completato l ultimo turno della fase lombarda la corsa al 2° posto sorride a biassono che passa ad albino e sfrutta il 2-0 su cremona appaiata la classifica finale geas 32 biassono cremona 24 comense 20 albino 16 costamasnaga 14 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 le prime 4 all interzona albino al preliminare under 15 ancora grandi emozioni al vertice i due scontri diretti della terzultima giornata premiano la pro patria che piega 52-50 la comense con 25 punti di re cecconi ma soprattutto il geas che battendo milano stars si porta al comando la pro dopo il recupero con costa è a pari punti ma è dietro per scontri diretti terze sono lussana e como al 5° posto l ultimo utile per l interzona parità tra stars e biassono giovanili elite u15 gode il geas regioni il punto finale di cantamesse la scorsa settimana abbiamo raccontato le 2 vittorie e le 4 sconfitte della lombardia under 15 nella foto ottava al trofeo delle regioni 2012 ora concludiamo il discorso sul grande evento giovanile della stagione lasciando il microfono a coach guido cantamesse per il suo bilancio un risultato in linea con le previsioni certo se devo valutare il piazzamento in sé non sono soddisfatto ma l andamento delle partite in cui ce la siamo giocata con tutti tranne che col veneto dato riscontri positivi in particolare la vittoria col friuli dal quale avevamo sempre perso nelle gare di preparazione peccato perché bastava una vittoria col piemonte nei quarti da cui non siamo andati lontani e saremmo entrati fra le prime 4 si è confermata la nostra mancanza di punti di riferimento sicuri che altre regioni hanno invece mostrato siamo stati però squadra e gruppo vero senza mai `sbragare anche se forse è mancata un po di cattiveria agonistica sembrava che aspettassimo di essere spalle al muro per trovare mordente e motivazioni il nostro limite maggiore è stato però la mancanza di punti nelle mani paradossalmente abbiamo tirato meglio da 3 che in area segnale della nostra carenza nel gestire i contatti a noi è capitato pochissime volte di segnare subendo fallo e al contrario abbiamo concesso parecchi giochi da 3 punti alle avversarie azioni che davano morale a loro e lo toglievano a noi questo 8° posto è uno specchio esatto del valore dell annata `97 lombarda quindi un gradino sotto le 3 precedenti che avevano vinto il trofeo o si è scelto di portare giocatrici più futuribili a costo di sacrificare il risultato no penso che abbiamo selezionato le migliori chiaramente con un occhio anche alla futuribilità ma sono convinto che non abbiamo lasciato a casa giocatrici che potessero spostare i valori il rammarico è per cuzzucoli infortunata alla vigilia

[close]

p. 3

serie b cantù saluta con una rimonta sfiorata informazione sulla pallacanestro femminile lombarda btf cantÙ-castel carugate 63-70 12-30 30-38 52-56 cantÙ luisetti 15 bragotto 14 romanò 4 molteni tarragoni 2 battaglini 1 bonetta 5 danese 14 scrimizzi busnelli 8 all anselmi carugate arnaboldi 2 tagliabue 9 bonfanti 3 robustelli 19 bratovich zumbaio 5 calastri 19 pozzi 12 minervino galbiati 1 all ganguzza vischiato nei playout né in grado di raggiungere i gironi per l accesso al campionato la squadra di anselmi non riesce a regalarsi una soddisfazione finale ma almeno esce a testa alta con una caparbia rimonta dopo un brutto inizio la partita infatti è segnata da un duro parziale subìto in avvio da cantù 12-30 al 10 soffrendo calastri dentro l area e un black-out che mentre altre volte era giunto nella ripresa colpisce stavolta le biancorosse nell approccio alla gara quando il btf entra pink basket 18 aprile 2012 in una situazione di classifica già definita con le vacanze anticipate per il btf né in tempo di bilanci si poteva fare di più ma c è anche del positivo rimpianto tallarita dopo aver centrato la poule promozione nel 2009/10 e i playoff lo scorso anno stavolta cantù non è riuscita a realizzare il suo obiettivo massimo qualificarsi alla fase per il campionato di sviluppo un traguardo che era alla portata delle biancorosse visto che l ha raggiunto vittuone battuta 2 volte su 2 dal btf tuttavia l essenziale cioè la salvezza senza l affanno dei playout è stato raggiunto e non era scontato dopo la partenza di una giocatrice da 30 punti a partita come maffenini e il mancato arrivo del suo possibile rimpiazzo bossi abbiamo chiesto a coach anselmi a capitan scrimizzi e al dirigente rossi il loro bilancio sulla stagione in partita basta il 2° quarto per riaprire i giochi con un 18-8 di parziale viene annullato gran parte del vantaggio ospite con le iniziative del terzetto luisetti-danese-bragotto incoraggiante per il futuro la prova della `96 di casa miglior valutazione con 21 dopo il -8 all intervallo cantù continua a rimontare e arriva a giocarsela a viso aperto nel finale è 52-56 a fine 3° periodo con una tripla sulla sirena poi con fatica carugate blinda negli ultimi minuti il risultato 5 al 39 cala così il sipario sulla stagione la gioia dopo una vittoria e lo striscione per marta tallarita sono tra le immagini migliori dell annata simone anselmi il bilancio finale non può essere soltanto negativo avevamo l obiettivo iniziale del 9° posto lo abbiamo tenuto vivo nel girone d andata e avremmo potuto ancora crederci con le due vittorie con pontevico e vittuone nel ritorno la svolta negativa è stato l infortunio di tallarita in quel momento avevamo un identità e il coinvolgimento di tutte le giocatrici di lì in poi l abbiamo smarrita incontrando altri problemi fino ad arrivare a perdere fiducia e centrare una salvezza risicata claudia scrimizzi c è forte rammarico per non essere riuscite a entrare nei playoff come nei due anni scorsi rammarico che aumenta se pensiamo ad alcune partite immeritatamente soprattutto quelle di andata con costa e carugate il bilancio però non può essere negativo avendo raggiunto la salvezza in stagione regolare ancora una volta un grande gruppo e grandi compagne con il rimpianto della perdita di marta tallarita dopo poche giornate sarebbe stata importante sia nel gioco che nello spirito di squadra valerio rossi non la considero una stagione negativa vista la salvezza ottenuta in tranquillità anche se il girone d andata faceva sperare in un risultato migliore quel nono-decimo posto che ci avrebbe garantito qualche partita di playoff per prolungare la stagione la soddisfazione principale sta nel rendimento di alcune giocatrici luisetti che imponendosi come una delle esterne più interessanti del girone conferma la bontà della scelta di puntare su di lei dopo un annata difficile per via dei postumi di un operazione al ginocchio e i nuovi acquisti danese e busnelli anche per me c è il rammarico delil punto sull ultima giornata di b e la classifica finale sono nel panorama lombardo pink basket versione cantù termina con questo numero su www.basketfollia.it si potrà continuare a seguire i bollettini delle altre squadre e l archivio dei numeri già pubblicati l infortunio di tallarita elemento importante per quelle doti di energia e agonismo che ci sono mancate nel ritorno spunti incoraggianti da bonetta e bragotto rendimento costante dalle confermate anche se sarebbe servito qualche acuto in più medie punti btf fine stagione 10,5 8,4 7,2 6,2 5,0 4,6 luisetti danese molteni busnelli battaglini romanò bragotto 4,5 tallarita 4,3 scrimizzi 4,0 tarragoni 3,9 bonetta 1,7 cotta 1,5 elli 1,0 le 6 vittorie stagionali 22/10 a pontevico 49-52 luisetti 18 11/11 con vittuone 71-66 luisetti 15 27/11 a villasanta 56-68 luisetti 21 10/12 con lodi 56-48 tarragoni 15 11/2 con pontevico 62-57 luisetti 14 26/2 a vittuone 48-57 luisetti 20

[close]

p. 4

www.btf92.it pink basket giovanili chiusura con vittoria e 5°posto per le u14 u17 elite il bilancio di coach terraneo il btf ha optato per non affrontare la scomoda trasferta di cremona nell ultimo impegno della stagione under 17 coach davide terraneo fa il bilancio complessivo ci siamo messi all opera a metà ottobre e abbiamo pagato questo ritardo insieme alla giovane età delle ragazze rispetto alla categoria verso fine stagione hanno cominciato a vedersi progressi che speriamo di portarci dietro nella prossima annata in cui ci prenderemo le nostre rivincite le note positive sono l inserimento di due atlete del `98 che si sono dimostrate all altezza e gli spazi che bragotto e bonetta si sono ritagliate in prima squadra dimostrando che la strada intrapresa è quella giusta classifica finale geas 32 biassono cremona 24 comense 20 albino 16 costamasnaga 14 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 u13 partita rinviata con villaguardia le altre partite cantù-binaghese il 22/4 monte marenzo-cantù il 29/4 posticipato l inizio della seconda fase per le under 13 che dopo il 6° posto 4 vinte-10 perse in stagione regolare hanno quindi ancora 3 partite da disputare nel girone di classificazione dalla quinta all ottava piazza la partita con binago è quella più importante ai fini della classifica cantÙ parlati 12 cozza 2 failoni nwohuocha 1 marra 14 frigerio cavaliere giussani arduini l celani 7 radice 4 avanzi 21 all terraneo vittoria sofferta per il btf privo di colombo esordio di nwohuocha contro un usmate più coriacea del previsto ma vale comunque un sorriso in chiusura di un campionato da 10 vinte e 6 perse per un 5° posto che equivale al primato tra le squadre normali dietro le 4 corazzate il bilancio di coach terraneo come per le u17 abbiamo iniziato tardi e quindi c è voluto tempo per assestarsi ma poi si sono visti segnali di crescita tecnica abbiamo lavorato molto sui fondamentali il 5° posto dimostra che non siamo ancora all altezza delle `grandi ma la distanza si è assottigliata classifica finale biassono 36 costamasnaga 30 comense 28 robbiano 26 cantù 20 vimercate 16 carugate 12 monza 8 usmate 4 paderno 0 u14 btf cantÙ-usmate 62-59 28-30 il basket di martina1989 molteni ala le mie azioni preferite negli anni il mio gioco si è spostato sul perimetro per cui amo il tiro dalla lunga distanza però anche le palle recuperate e se potessi i movimenti spalle a canestro i miei ricordi più belli risalgono ai tempi delle giovanili per le esperienze fatte e per aver vissuto per la prima volta il clima di squadra indimenticabili le finali nazionali a bormio ma anche a livello senior le due promozioni consecutive con due maglie diverse dalla b1 all a2 con biassono a sorpresa e dalla b2 alla b1 con cantù mi sono avvicinata alla pallacanestro fin da piccolissima essendo nata in una famiglia di cestisti ho iniziato a 9 anni il minibasket poi ho trascorso gli anni delle giovanili a costamasnaga facendo il mio esordio in una squadra senior quindi ho giocato a biassono dal 2006 al 2008 sia juniores che b1 a cantù sono arrivata 4 anni fa dopo che biassono è salita in a2 cercavo una squadra competitiva e non lontana da casa nel btf ho trovato la soluzione perfetta e infatti sono qui da parecchio tempo ormai del basket `professionistico seguo cantù maschile di cui sono tifosa da sempre quando c è tempo anche al palazzetto durante il periodo pasquale dal 7 al 10 aprile il btf ha partecipato all importante torneo internazionale di cesenatico in due categorie under 17 e under 13 nella foto il gruppo biancorosso che ha partecipato le u17 si sono piazzate none miglior lombarda davanti a canegrate le u13 settime torneo di cesenatico pink league turno 12 nb per cantù vale la partita dell 1/4 con lodi fuori dal campo sono studentessa universitaria quarto anno di medicina mi piace moltissimo certo che lascia poco tempo libero e quel poco è tutto dedicato al basket cercando di dare sempre il massimo top della settimana vince contestabile 1 antonella contestabile biassono 48 2 alice robustelli carugate 46 3 jillian harmon comense 44 nessuna tra le prime 15 per cantù pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it anche se mancano 2 turni alla fine di questo fantabasket che ha messo a confronto le giocatrici delle 8 società di pink basket in base al rendimento reale nel girone di ritorno possiamo fare un bilancio per il btf premiata l interessante seconda parte di stagione di danese confermata l importanza di luisetti per i punti e di busnelli per il lavoro quantitativo a rimbalzo un commento alla pink league classifica generale cinque piazzate btf 1 brooke smith comense 126 1 cameo hicks comense 126 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 5 alice robustelli carugate 77 13 cristina danese cantù 43 24 giulia luisetti cantù 18 28 alessia busnelli cantù 15 38 ilaria tarragoni cantù 5 41 veronica romanò cantù 3

[close]

p. 5

pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 18/4/2012 serie b momento della verità per la stagione-castel 26 giornata btf cantÙ-castel carugate 63-70 12-30 30-38 52-56 cantÙ luisetti 15 bragotto 14 romanò 4 molteni tarragoni 2 battaglini 1 bonetta 5 danese 14 scrimizzi busnelli 8 all anselmi carugate arnaboldi 2 tagliabue 9 bonfanti 3 robustelli 19 bratovich zumbaio 5 calastri 19 pozzi 12 minervino galbiati 1 all ganguzza cui prima pozzi e poi calastri sbagliano la tripla della vittoria chiusura però in bellezza per la prima fase con la vittoria numero 15 contro 11 sconfitte ottenuta a cantù grazie a un parzialone in avvio con calastri in evidenza nel +18 di fine 1° quarto poi un po di affanno di fronte alla rimonta avversaria ma robustelli conserva il vantaggio respinto così l assalto di usmate al 7° posto onesto 7°posto alla pari col sesto ora si lotta per entrare nel campionato di sviluppo 25 giornata castel carugate-manzi cremona 64-66 21-19 33-40 49-46 carugate arnaboldi 3 tagliabue 3 robustelli 24 bratovich 1 zumbaio 2 guidi ne calastri 16 pozzi 6 minervino 7 galbiati 2 all ganguzza cremona coraducci 9 rizzi 3 ginestri racchetti 18 marulli 10 scarpa 2 scarsi 9 marcolini 8 zagni 2 all anilonti la doppietta di partite ravvicinate con cui si è chiusa la stagione regolare è costata una posizione in classifica a carugate scavalcata da cremona grazie al 2-0 negli scontri diretti le cremonesi hanno espugnato pessano infliggendo alla castel un bis della beffa dell andata partita altalenante con un break di 7-21 nel finale di 2° quarto che costa a un ispirata robustelli e compagne un inseguimento coronato già nel 3° periodo con un 16-6 ma vanificato dalla volata finale in coach ganguzza abbiamo chiuso con una vittoria un buon girone di ritorno contro cantù è bastato l ottimo 1° quarto anche se il successivo rilassamento ha messo a repentaglio il risultato nella seconda parte di campionato anche se abbiamo vinto una partita in meno siamo stati più equilibrati e meno discontinui abbiamo avuto una vittoria esaltante a broni ed evitato brutte sconfitte ma paghiamo la partenza a handicap con un paio di k.o iniziali evitabili ed infortuni a giocatrici del quintetto che ci hanno fatto faticare più del previsto condizionando il prosieguo del campionato le partite in cifre contro cremona non è negativa la prova in attacco ma alcuni dettagli si rivelano fatali dal 3/17 da 3 ai 12 tiri liberi sbagliati alle 19 perse contro cantù pecche piuttosto simili 29 perse ma il dominio a rimbalzo è più netto e la difesa tiene in evidenza robustelli e calastri in entrambe le partite con cremona 6/11 dal campo e 10/12 ai liberi per la capitana 6/12 più 12 rimbalzi per il pivot a cantù 6/10 per alice 8/14 con 10 rimbalzi per alessandra alla castel si chiede di fare la faccia cattiva nella fase finale classifica stag regolare crema 46 broni valmadrera 44 costa 34 bergamo 32 cremona carugate 30 usmate 28 albino 18 vittuone villasanta 16 cantù 12 pontevico 8 lodi 6 medie punti castel fine 1.fase calastri robustelli pozzi arnaboldi minervino zumbaio colombo 12,0 10,7 10,6 6,4 5,6 4,9 4,0 galbiati de cristofaro bonfanti tagliabue bratovich guidi 3,9 2,9 2,9 2,9 2,5 1,1 ammissione campionato sviluppo 2 giornata 25/4 ore 18 vittuone-castel carugate centro sportivo pertini vittuone inizieranno contro vittuone dopo il riposo nella prima giornata i playoff verso l a3 o campionato di sviluppo per la castel di fronte una squadra giovane compatta che ha centrato l obiettivo-salvezza nonostante la perdita delle talentuose dal verme e djedjemel un avversaria impegnativa ha poca pressione e grande entusiasmo vale anche per il lussana l altra squadra di questo girone che ha forse più di tutte l interesse verso l a3 ­ sottolinea paolo ganguzza ­ da parte nostra non c è questo affanno e credo sia difficile trovare super-motivazioni per conquistarsi l accesso ad un campionato di cui non sono chiari tutti i dettagli e che ha riscosso finora poco interesse la castel è comunque apparsa in crescita nel girone di ritorno e nel finale di regular season logicamente giocheremo per vincere siamo in un buon momento di forma nonostante i 20 giorni di pausa agonistica e la squadra è tonica fisicamente e carica sotto il profilo mentale col reinserimento di tagliabue che ha dato sostanza al reparto esterne conclude ganguzza il calendario e la formula la seconda fase prevede per la castel un mini-girone da 3 squadre con 6 giornate in cui due si sfideranno e la terza rimarrà a riposo quindi 4 partite per ciascuna questo il calendario delle partite 21/4 bergamo-vittuone 25/4 vittuone-carugate 29/4 carugate-bergamo 5/5 vittuone-bergamo 9/5 carugate-vittuone 13/5 bergamo-carugate al termine la prima classificata accederà alla fase decisiva per l accesso al campionato di sviluppo la nuova terza categoria prevista per il 2012/13 lì si sfideranno 20 squadre suddivise in 5 gironi la regolaritÀ della castel

[close]

p. 6

pink basket giovanili u14 f biassono-castel carugate 84-27 48-13 carugate gambaudi 8 galbiati f boughanmi pettrone 5 bertelegni 2 cerizza 10 galbiati v quabil 2 all berri dopo la sfortunata sconfitta al supplementare nello scontro diretto con vimercate prima della sosta di pasqua le ragazze di berri oppongono alla capolista la resistenza che possono buono il 13-10 di parziale nel 2° quarto il campionato si chiude con il 7° posto nel girone classifica finale biassono 36 costamasnaga 30 comense 28 robbiano 26 cantù 20 vimercate 16 carugate 12 monza 8 usmate 4 paderno 0 www.basketcarugate.it scoiattoli prima gioia u13 e 2001 ok u13 f castel carugatebettola 78-51 41-21 carugate pontillo 28 bosisio 7 torri 2 mariani 6 pegolotti corbetta 15 maddalena 13 cavenago iazzani 7 pollastri all verderio arriva la quarta vittoria stagionale per le under 13 puntuali contro le avversarie alla portata c era voglia di riscatto dopo l opaca prestazione a melzo e stavolta la squadra mostra il suo volto migliore applicando gli schemi e segnando con regolarità partita già decisa sul +20 all intervallo in evidenza pontillo che sfiora quota 30 anche corbetta e maddalena in doppia cifra aquilotti `01 bresso-mb bussero 25-23 45-59 bussero giberti 14 marelli 11 riontino 8 camerini 7 pitì 6,saglimbeni 6 cecchini 5 pasetti 2 uggetti garavaglia cibelli galli all belotti prova di continuità per gli under 11 di bussero all ennesima vittoria stagionale non è stato però tutto facile perché dopo una buona partenza la squadra si è addormentata nel 2° e 3° mini-tempo dopo l intervallo la reazione con un aumentata intensità in evidenza riontino aquilotti `01 torneo ajp ussa novabasket carugate 60-38 carugate giberti 13 marelli 10 camerini 6 saglimbeni 6 cecchini 2 riontino 1 pitì garavaglia di sergio uggetti oneta mariani all belotti gli aquilotti sono impegnati anche nel prestigioso torneo organizzato dall armani olimpia milano partecipano alla categoria esordienti e quindi di un anno più grandi buona la resistenza contro nova rimontando fino a -8 all inizio dell ultimo quarto prima di cedere il gruppo scoiattoli pink league turno 11 nb per carugate vale la partita del 25/3 con pontevico top della settimana pozzi e minervino dentro il basket carugate festeggia quota 173 un traguardo che vale più di molti risultati sul campo per la società targata castel e in particolare per il suo settore giovanile raggiunta la cifra di 173 tesserati e tesserate per la stagione 2011/12 in aggiunta vanno considerati i 450 bambini e bambine dei corsi gestiti dal basket carugate nei plessi scolastici di pessano bussero e gessate dieci squadre circa 130 partite ufficiali e un migliaio di ore di allenamenti numeri di tutto rispetto e in crescita soddisfatto il presidente paolo gavazzi puntiamo molto sulla quantità perché l obiettivo è ottenere la leadership nel territorio della martesana chiaramente in futuro vogliamo aumentare il più possibile anche la qualità pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone scoiattoli pol s giulianomb bussero 8-9 16-19 bussero buggiarin 4 addesa 4 spina 4 carboni 2 ruggi 2 vigliani 2 ruggiero 1 maino mari mattavelli stancari lazzari all belotti bella soddisfazione per i più piccoli del vivaio che mostrano grandi progressi nel battere un avversaria da cui erano stati dominati all andata un equilibriothrilling si risolve solo nel finale per differenza canestri una vittoria del collettivo equilibrato e maturo nell atteggiamento con i giusti meriti da dare a coach belotti 1 laura meroni usmate 2 silvia gottardi milano 3 brooke smith comense 4 madalene ntumba milano 8 francesca pozzi carugate 11 giulia minervino carugate 47 44 43 40 28 28 pink league turno 12 nb per carugate vale la partita dell 1/4 con cremona top della settimana alice cala sugli scudi 1 antonella contestabile biassono 2 alice robustelli carugate 3 jillian harmon comense 4 alessia soncin usmate 5 elisabetta mazzoleni costamasn 6 alessandra calastri carugate 48 46 44 41 41 36 classifica generale robustelli sale al 5° 1 brooke smith comense 126 1 cameo hicks comense 126 3 virginia galbiati biassono 109 5 alice robustelli carugate 77 17 alessandra calastri carugate 39 20 francesca pozzi carugate 35 21 giulia zumbaio carugate 24 25 giulia minervino carugate 17 43 cristina galbiati carugate 2 44 ambra bratovich carugate 1 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione e-mail manuel.beck@tiscali.it guarda la produzione completa su www.basketfollia.it

[close]

p. 7

usmate-starlight valmadrera 42-41 7-11 16-20 28-30 usmate acquati 2 brambilla nobis 3 bonetti 8 meroni 6 sala 11 zugnoni 2 soncin 8 gervasoni 2 greppi all mannis valmadrera bussola 15 capiaghi 2 scudiero 13 gariboldi 2 cotti 6 molteni 2 turri v viganò vassena 1 turri s all gualtieri la tripla di bonetti abbatte valma ora la seconda fase mannis grandi nel ritorno attacchi faticano a sbloccarsi nella ripresa un allungo lo tentano bussola e scudiero le uniche a far male ad usmate ma dopo il 22-28 sul finire del 3° periodo si scatenano le piccole di mannis sala gervasoni e bonetti aprono il fuoco dall arco dei 3 punti ed il parziale di 12-2 a cavallo dell ultimo mini-intervallo ribalta il punteggio 34-30 al 31 si arriva al finale-thrilling sul +1 valmadrera non chiude i giochi con un 1/2 ai liberi a -6 la rimessa nella metà campo d attacco prevede una penetrazione di sala che chiama il raddoppio ed innesca il canestro-vittoria da 3 punti di bonetti b colpo sulla sirena usmate fa il pieno di fiducia informazione sulla pallacanestro femminile lombarda marino mannis contro squadre come valmadrera devi trovarti dove vorresti essere cioè punto-a-punto sul traguardo abbiamo resistito in trincea ad ogni loro allungo difesa forte e gestione dei ritmi sono state le armi migliori messe in campo ed ogni giocatrice ha portato il proprio contributo sapendo che avremmo potuto vincere soltanto a punteggio basso bene sala da regista e bonetti alla miglior partita dal punto di vista mentale con la tripla-vittoria non sono stupito del girone di ritorno quanto di quello d andata dove abbiamo perso tutti i finali tirati siamo migliorati in attacco e sono arrivati anche degli ottimi risultati che ci hanno messo numeri alla mano alla pari di tutte le prime della classifica pink basket 18 aprile 2012 il girone di ritorno da 10 vittorie di usmate si chiude con la vittoria probabilmente più bella quella contro la prima della classe valmadrera dopo aver sfiorato per ben due volte un identico risultato contro crema decide una tripla di marta bonetti su assist di sala a 1 dalla sirena finale che risolve una volata convulsa e piena di emozioni sgambettando le lecchesi che perdono due posizioni in un colpo solo usmate gioca una partita vera anche se le chances di agganciare il 7° posto erano poche serviva un k.o di carugate a cantù puntando ad affilare i denti in vista della seconda fase primo tempo di studio gli il quadro completo delle fasi playoff della serie b è nel panorama lombardo medie punti usmate fine stag.reg sala soncin meroni gervasoni bonetti nobis 10,8 9,3 8,9 6,8 6,1 5,2 ferrara borsa zugnoni greppi acquati brambilla 3,8 2,6 2,5 1,1 0,5 0,0 la festa di usmate a fine partita fotogramma dalle riprese video di www.imbecilli.it ammissione campionato sviluppo 1 giornata 21/4 ore 21 palasport via a.moro albino albino e cremona sono le due avversarie playoff verso la a3 nome alternativo del campionato di sviluppo per usmate da una parte le giovani orobiche che nel girone di ritorno hanno avuto un trend negativo brutta sconfitta ad usmate compresa dall altra il mix di gioventù ed esperienza di cremona che nel girone di ritorno è stato esplosivo e ne fa una delle squadre più accreditate per ottenere i migliori risultati marino mannis fa il punto a pochi giorni dall inizio della seconda fase sono playoff anomali perché mettono in palio l accesso ad un campionato difficile da interpretare noi scenderemo in campo per giocare al meglio e siamo allenati per vincere il calendario non ci aiuta due trasferte consecutive non sono una buona partenza possono compromettere subito il cammino ma fa parte del gioco abbiamo serenità e fiducia nel lavoro che abbiamo fatto soprattutto ora che siamo al completo ed abbiamo dimostrato di aver superato tutti gli infortuni mai più di 11 punti concessi in un quarto da parte di usmate buona distribuzione di punti con sala in doppia cifra e soncin e bonetti vicine usmate tira male 19 da 3 e 55 ai liberi riesce però ad ingabbiare l attacco di valmadrera bussola-scudiero le realizzatrici designate combinano un 11/25 il resto 6/25 e a dominare a rimbalzo 39-23 oltre che nei recuperi 25 di squadra sala 5 la partita in cifre fassi albino-usmate il calendario e la formula la seconda fase prevede per le 6 lombarde impegnate per l ammissione alla terza serie 2012/13 campionato di sviluppo 2 minigironi a 3 squadre con 6 giornate in cui due si sfideranno e la terza rimarrà a riposo quindi 4 partite per ciascuna questo il calendario del girone di usmate 21/4 albinousmate 25/4 cremona-albino 28/4 cremona-usmate 6/5 usmate-albino 9/5 albino-cremona 13/5 usmate-cremona l altro gruppo comprende bergamo carugate e vittuone al termine la prima di ogni gironcino accederà alla fase decisiva per l accesso al campionato di sviluppo lì si sfideranno 20 squadre suddivise in 5 gironi classificastag.regolare:crema 46 broni valmadrera 44 costa 34 bergamo 32 cremona carugate 30 usmate 28 albino 18 vittuone villasanta 16 cantù 12 pontevico 8 lodi 6 usmate che crescita nel ritorno

[close]

p. 8

www.usmatebasket.com pink basket giovanili le u17 stravincono e sperano ancora usmate bertinotti 12 brambilla 5 cirica cioffi crippa 10 lauretta 2 lo piparo 2 maconi 9 meregalli 2 mezza paridi strada i teruzzi varè 2 all bucci si chiude con una sconfitta la stagione dell under 19 che soffre la superiorità di albino la rimonta del 2° tempo non va oltre il -5 poi le orobiche allungano nel punteggio usmate finisce penultima con 2 vinte e 18 perse altri risultati 21°-22° turno segrate-brixia 58-54 giussano-crema 28-35 bagnolo-villasanta 60-47 bagnolo-crema 47-56 villasanta-geas sesto 45-53 vimercate-giussano 7621 opsa bresso-segrate 48-69 classifica finale crema vimercate 32 albino 30 segrate 28 geas 24 villasanta 20 opsa 18 brixia 16 bagnolo 12 usmate 4 giussano 2 u19 reg usmatebergamo/albino 44-55 usmate bertinotti 19 crippa 21 croce lo piparo 2 maconi 7 meregalli 2 mezza 2 strada i 6 strada l varè 4 all bucci usmate fa la sua parte nel 2° spareggio under 17 contro cavallino poasco b la partita non ha mai storia è chiusa dal 12-33 del 1° periodo a favore delle ragazze di bucci che mettono in campo concentrazione ed agonismo bene maconi a tal proposito per costruire il vantaggio iniziale e tranquillità nel gestire il margine ai fini del passaggio del turno avendo in precedenza perso col s giorgio mantova è necessaria una vittoria dello stesso cavallino contro la formazione mantovana per poter far valere in classifica avulsa il +32 di questa vittoria la sfida si giocherà domenica pomeriggio ad usmate da spettatrici le ragazze di chiara bucci spereranno in un difficile risultato favorevole programma già disputata s giorgio mantova-usmate 87-83 da disputare cavallino poasco b-san giorgio mn 22/4 a usmate u17 reg cavallino poasco busmate 31-63 altri risultati 18° turno robbiano-eureka monza 110-13 biassono-carugate 84-27 vimercate costamasnaga 36-68 paderno dugnano-comense 29110 post 13° turno cantù-comense 50-64 classifica finale biassono 36 costamasnaga 30 comense 28 robbiano 26 cantù 20 vimercate 16 carugate 12 monza 8 usmate 4 paderno 0 usmate riva 24 mazzitelli 10 fumagalli 8 petruzzellis 5 mauri f 6 perego 4 colnaghi 2 romani mauri c traversi colelli bertelli all mannis manca soltanto la vittoria all ottima gara di chiusura stagionale dell under 14 contro cantù sempre sul filo dell equilibrio 15-12 al 10 47-46 al 30 con buon gioco corale e grande volontà le ragazze di mannis escono sconfitte in volata e pagano l infortunio a mazzitelli ad inizio 3° periodo bilancio complessivo 2 vinte e 16 perse u14 cantÙ-usmate 62-59 crema-villasanta 76-48 crema conti 7 capoferri 12 genta n.e caccialanza 17 sforza 8 cerri 5 lodi 5 brognoli rizzi 13 picotti 9 all sguaizer villasanta castelli 3 costa boscolo 10 tessitore 5 rossi 8 bassani 2 papagno 13 rigamonti 4 daniel 2 pogliana 1 all merlo bergamo-vittuone 45-34 bergamo lippolis 2 cantamesse 5 filippi 2 tresoldi manzotti 11 pizzi 5 bolognini 1 devicenzi 13 carera 4 ferri 2 all stazzonelli vittuone cassani 2 farano 3 barenghi rossi 9 pirola 2 francione 4 cagner 5 bernini 4 corbetta n.e belingheri 5 all grassi broni-pontevico 72-27 broni carù 16 minati 3 brusadin 6 ballardini 9 zamelli 2 bicocca 7 zanon 8 borghi 10 besagni 4 molinari 7 all fassina pontevico zucchinelli 6 laffranchi 6 fontana 2 gozzoli legati 2 barbieri gregorat castelli 1 boffini facchini 10 all celli cantÙ-carugate 63-70 cantÙ luisetti 15 bragotto 14 romanò 4 molteni tarragoni 2 battaglini 1 bonetta 5 danese 14 scrimizzi busnelli 8 all anselmi carugate arnaboldi 2 tagliabue 9 bonfanti 3 robustelli 19 bratovich zumbaio 5 calastri 19 pozzi 12 minervino galbiati 1 all ganguzza altre di b carugate non si fa prendere dopo un ottima stagione regolare le under 17 di chiara bucci cedono di misura nell esordio della seconda fase pink league turno 12 nb per usmate vale la partita dell 1/4 contro vittuone top della settimana soncin-sala ok 48 46 44 41 41 36 36 35 cremona-costamasnaga 55-53 cremona coraducci 6 rizzi 2 ginestri racchetti 4 marulli 15 scarpa scarsi 1 marcolini 15 c zagni 2 aschedamini 10 all anilonti costa casartelli 7 longoni 9 pozzi 3 galli 10 bassani 6 meroni 3 pagani 4 fossa 3 bonomi 6 mazzoleni 2 all astori albino-lodi 47-43 albino gatti 15 locatelli 3 puidokas 9 peracchi 6 lussana ghilardi 1 morandi 6 bettonagli 4 coralluzzo 3 celeri all lombardi lodi pulvirenti 12 biasini 2 marciano 7 nesca 12 picco 7 dardi 3 senna galvani ne d ambrosio j ne d ambrosio v ne all crotti sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone pink basket è un circuito di bollettini guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale tre nelle prime 11 1 brooke smith comense 126 1 cameo hicks comense 126 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 7 valentina sala usmate 66 10 alessia soncin usmate 58 11 laura meroni usmate 54 31 marta bonetti usmate 11 32 marta gervasoni usmate 10 36 cristina nobis usmate 6 1 antonella contestabile biassono 2 alice robustelli carugate 3 jillian harmon comense 4 alessia soncin usmate 5 elisabetta mazzoleni costamasn 6 alessandra calastri carugate 7 cameo hicks comense 8 valentina sala usmate

[close]

p. 9

con borgotaro in scioltezza pinotti bene la panchina a muggia un antipasto dei playoff milano pastorino 2 gottardi 9 stabile 7 ntumba 7 rovida 6 brioschi 2 frantini 16 giunzioni 5 caniati 6 lidgren 9 all pinotti borgotaro schianchi 6 martini 10 camisa ne scanzani 8 cavagni 4 catellani ne marchini 7 d ambros fritz 19 sordelli 8 all degli esposti andamento primi 3 quarti 17-16 33-20 54-34 a2 milano fa il bis ora vuole il fattore-campo informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 18/4/2012 la partita raccontata dalle cifre e da coach pinotti i 28 punti subiti nell ultimo quarto non cambiano la sostanza di una partita controllata dal sanga dieci giocatrici su dieci vanno a referto e c è modo per tutte di mettersi in mostra dai 16 di frantini 5/7 da 2 ai 6 della `91 caniati suo record in a2 2/4 dal campo la migliore valutazione 14 è quella di stabile 2/3 dal campo 5 rimbalzi e 2 assist ma a ruota c è rovida 8 rimbalzi le cifre complessive sono annacquate dal calo difensivo del sanga nel finale per cui la differenza non si nota nelle percentuali complessive però resta visibile il divario di consistenza tra le due squadre nel vantaggio a rimbalzo 38-34 e nei recuperi 28-22 per le orange pink basket lucsa systems milano 69 roby profumi borgotaro 62 graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,8 2 losi-kozdron vigarano 17,4 3 laffi vigarano 16,6 15 ntumba milano 12,3 rimbalzi 3 ntumba 10,0 assist 9 ntumba 1,5 recuperi 8 stabile 2,7 falli subiti 1 ntumba 6,6 tiri da 3 13 frantini 32,0 tiri liberi 2 gottardi 86,5 per altri dettagli su milano-borgotaro e la classifica di a2 vedi panorama lombardo giunzi oggi e ieri ok per la classifica questa partita non contava ma era importante vincere lo stesso per il morale e perché da dicembre non ne vincevamo due di fila l attacco sta migliorando due partite consecutive sfiorando i 70 punti prima non ci succedeva sottolineo la prova di rovida e pastorino nell occasione più efficaci delle lunghe titolari tant è che con loro in campo abbiamo fatto il break all inizio del 2° quarto quello determinante alessandra al rientro l ho vista bene nonostante problemi fisici residui e la ruggine agonistica anche giunzioni a cavallo del riposo ha avuto un buon impatto nel complesso quasi 3 quarti giocando da playoff sottraendo il solito inizio lento eravamo 2-8 e l ultima frazione in cui ci siamo rilassati troppo concedendo 28 punti sanga profiles n° 3 claudia giunzioni guardia-ala 1989 top della settimana miky susy dentro 1 antonella contestabile biassono 48 2 alice robustelli carugate 46 3 jillian harmon comense 44 4 alessia soncin usmate 41 5 elisabetta mazzoleni costamasn 41 6 alessandra calastri carugate 36 9 michela frantini milano 33 14 susanna stabile milano 26 classifica generale tre nelle top 20 1 brooke smith comense 126 1 cameo hicks comense 126 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 15 silvia gottardi milano 42 17 madalene ntumba milano 39 19 michela frantini milano 38 26 susanna stabile milano 16 28 jenny lidgren milano 15 pink league 12° turno vera e autentica purosanga dopo gli inizi all orpas piccola società di via cagliero dove l allenava marco gavardi attuale coach delle u13 orange ha vestito solo la maglia arancione dalle giovanili alla prima squadra della fertile annata 89 del s gabriele con due finali nazionali e un titolo regionale bam è lei ad aver raggiunto il maggior livello senior energia e versatilità le sue caratteristiche più evidenti che la rendono un ideale giocatrice di complemento ai primi violini ma all occorrenza sa anche trasformarsi in protagonista offensiva memorabili i suoi 25 punti contro bolzano all esordio della stagione scorsa non è una specialista del tiro ma sa mettere triple pesanti sua quella che avviò la rimonta nei playout con biassono l anno passato ha nelle corde quelle giocate che infiammano pubblico e compagne un rimbalzone d attacco sulla testa delle lunghe un recupero in tuffo quest anno limitata da problemi fisici e con una folta concorrenza nel ruolo è rimasta un po nell ombra ma occhio a lei nei playoff fuori dal basket è studentessa di economia all università della bicocca muggia-lucsa systems milano palasport aquilinia muggia ts situazione particolare per milano che affronta la lunga trasferta di muggia spareggio secco per il 4° posto in regular season il sanga è ora 2 punti sopra ma avendo perso all andata sarebbe punito dagli scontri diretti se perdesse a prescindere dallo scarto sapendo già che pochi giorni dopo la sfida si ripeterà nei quarti-playoff verrebbe da ipotizzare che le squadre in questo antipasto possano nascondere un po le 26 giornata 21/4 ore 20.30 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione carte riservando il meglio per quando conterà il doppio ma franz pinotti spiega perché non sarà così almeno per il sanga sarà partita vera vogliamo conquistare il fattore-campo nei playoff è una trasferta troppo scomoda per rischiare di farla altre 2 volte l obiettivo è dunque battere muggia 3 volte di fila è molto dura forse è l avversaria più difficile che potesse capitarci per motivi sia tecnici sia logistici ma rispetto all andata quando la sconfitta con loro c è costata la coppa italia abbiamo un vantaggio allora ci presero di sorpresa ora sappiamo quanto valgono vogliamo sfruttare le nostre 10giocatrici-10 e far vedere di essere ancora quella milano che eravamo stati in autunno

[close]

p. 10

www.sangabasket.it pink basket giovanili u19 una garanzia u17 a un passo dalle finali s gabriele bettinaldi 15 locatelli 5 soldà zucchelli falcone 2 piacentini grottola 9 vitale ponzanelli odescalchi 14 cannarozzi 4 passoni 6 all padovani-mazzola u19 reg cavallino poasco-d g s gabriele milano 22-55 alle under 19 già certe del primato basta giocare due quarti discreti per domare il cavallino nella chiusura di stagione regolare 18 vinte-2 perse dopo un sonnolento 1010 del 1° periodo ecco arrivare la prima fuga grazie soprattutto alla difesa sono appena 2 i punti concessi alle avversarie 215 il parziale nella seconda frazione sarà soltanto uno nella quarta 1-18 la migliore marcatrice bettinaldi si segnala anche per i 7 recuperi mentre odescalchi va a un passo dalla doppia-doppia con 9 rimbalzi classifica s.gabriele° 36 mariano idea sport mi 32 carroccio 30 cavallino 22 vertemate 16 varese 12 rho 10 lodi 8 rozzano 6 bridge pv 4 ° 1 gara in più 1 in meno s gabriele valli 2 conversano gastaldi romanò scuto 18 rotelli 2 romagnoli 5 guidoni 12 faccini gravina ne scatiggio all pinotti contro la forte biassono che sta lottando per qualificarsi all interzona il sanga reduce dalla vittoria al torneo di pesaro offre una buona prestazione per due quarti poi cede netto alla distanza con l intensità e la consistenza a rimbalzo ma anche buone esecuzioni dei giochi a due in attacco le orange chiudono avanti il 1° quarto 13-14 poi tengono la parità al termine di un 2° periodo con molti errori nella ripresa è netto il cambio di passo delle brianzole al quale le milanesi non riescono a rispondere pagando i contropiedi subiti su passaggi sbagliati lunedì 23 penultimo turno con la pro patria classifica geas pro patria 32 lussana bg comense 30 milano stars biassono 28 s gabriele 18 urago gazzada 14 costa 6 lissone 4 albino 2 u15 elite biassono-d g s gabriele milano 57-42 25-25 sul neutro di macherio compito da portare a termine per le ragazze di padovani e mazzola che dopo la squillante vittoria nel match d esordio della seconda fase hanno visto sustinente l avversaria battuta vincere con valmadrera sulla carta quindi anche un improbabile sconfitta fino a 23 punti di scarto qualificherebbe il sanga alle finali regionali u17 reg s gabriele-valmadrera il 22/4 partite disputate s gabriele-sustinente 71-36 sustinente-valmadrera 62-51 s gabriele barbato ceravolo 5 donà 4 demontis 18 fusi 2 francolini greco 1 lachiesa 7 landini 1 marinoni peverelli cat.3 peverelli car 4 all colombo le under 14 conquistano il terzo posto finale valido per l accesso alla seconda fase cedendo al più quotato geas la sconfitta matura durante tutti e quattro i periodi di gioco vinti puntualmente seppur con scarti non abissali dalle sestesi più attrezzate soprattutto a livello fisico se la circolazione di palla e la fase di transizione offensiva hanno dato riscontri positivi meglio si dovrà fare sulla pressione a tutto campo avversaria u14 d g s gabriele milano-geas sesto 45-71 26-40 silvia prepara il nuovo viaggio la solita poliedrica silvia gottardi è in piena fase di lancio insieme alla socia mariella carimini della sua terza avventura rallystica eurasia 2012 destinazione finale il giappone nello scorso weekend la capitana del sanga ha presentato nella cornice di milano city marathon il libro che contiene il resoconto del viaggio dell estate passata transafrica poi anche l automezzo allestito per la nuova spedizione silvia tiene a ricordare che lo scopo dei viaggi col supporto della fondazione cannavò della gazzetta dello sport è benefico e che tramite il sito www.donnealvolante.com chi vuole sostenere le loro iniziative può ora effettuare dei donativi direttamente online nella sezione charity classifica milano stars geas 34 s gabriele 28 tumminelli mi 22 lodi 20 idea sport mi 12 opsa bresso 10 s pio x mi 8 assago 6 buccinasco 2 «glamour» è un importante rivista di moda e attualità che nel numero di aprile attualmente in edicola contiene un articolo sugli sport di squadra come interessante opportunità per le donne che amino mantenersi in forma e trovino più piacevole farlo in un attività di gruppo e tra gli esempi proposti ci sono le ragazze della prima squadra del sanga che compaiono in due foto scattate nella palestra di via cambini sopra eccone una «ci sono donne che hanno deciso di scolpire corpo e carattere fuori dai soliti circuiti scegliendo la forza del gruppo» dice il sommario dell articolo si parla poi di quali muscoli sono particolarmente allenati dal basket mentre sulle ragazze del sanga si dice «allenamenti e trasferte le hanno rese instancabili e inseparabili» la prima squadra È molto glamour s gabriele bocale 2 pianese 10 poggi mengoni landini 9 negroni tafuro 4 bernardi 2 calciano 18 pellegrin pinna 2 ferrari all gavardi u13 d g s gabriele milano-ardor bollate 47-41 dopo la pausa pasquale ecco di nuovo il campionato la vittoria contro bollate permette di consolidare il primato pur senza brillare dopo un primo tempo equilibrato 24-23 all intervallo lungo è il terzo quarto a risolvere il match con un 11-3 la formazione di gavardi arriverà anche a +15 poi le avversarie orgogliose riducono il passivo femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti pink basket è un circuito di bollettini sul basket partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda gione che vittuone fosse sull orlo dello sprofondo quando dal verme leader designata ha salutato tutti dopo una sola partita quando djedjemel divenuta il riferimento principe in attacco ha chiuso l annata per infortunio già a dicembre o anche quando l inizio del girone di ritorno dopo la vittoria a pontevico ha riservato una serie di scoppole mentre fioccavano infortuni e assenze anche al confine del grottesco ma vittuone ci ha creduto più degli scettici riuscendo a cavare il massimo risultato possibile in rapporto ai mezzi a disposizione lo dimostra il fatto che sono già in vacanza cantù e villasanta due squadre sulla carta non inferiori a un baskettiamo capace di crescere nel ritorno e scavalcarle in dirittura d arrivo chi l ha detto che quando serve l aiuto degli altri si può stare freschi l anno scorso vittuone a riposo nell ultima giornata si salvò con l aiuto di biella che battè genova quest anno la sabiana ha saputo sabato 14 che con la qualificazione di costamasnaga ai concentramenti per salire in a2 le si spalancava un posto nella fase d ammissione al campionato di sviluppo un biglietto insomma per continuare la stagione e per mettere a segno un traguardo di valore che non si limita alla semplice e pur fondamentale salvezza riconosciuto il favore di costa bisogna parlare soprattutto dei meriti delle ragazze di riccardi che l obiettivo l hanno raggiunto al 90 con le proprie forze alzi la mano chi non ha pensato in più di un momento della sta la vittoria delle lecchesi qualifica una sabiana che ha saputo superare limiti e guai le occasioni ben sfruttate vittuone ringrazia costa ma se stessa di più 19 aprile 2012 ammissione campionato sviluppo 1 giornata 21/4 ore 20.30 il grafico mostra come il baskettiamo abbia saputo dare il meglio di sé contro le avversarie alla sua portata il bilancio totale di 8 vinte e 18 perse diventa un buon 6-4 contro le squadre dal 9° posto in giù lussana bg-sabiana vittuone 2 giornata 25/4 ore 18 vittuone-carugate un quadro d insieme della seconda fase di b è nel panorama lombardo hanno mai avuto problemi a batterci quindi perché dovremmo preoccuparci del risultato questa potrebbe essere la chiave di lettura delle partite giusto per dare un senso alla gara oltre a quello di continuare la crescita delle singole e di valutarle definitivamente in funzione anno prossimo se le avversarie hanno più pressione e confidano su certi nostri punti deboli proveremo a sparigliare le carte anche se il periodo per preparare queste due prime gare è poco in attacco abbiamo inserito un nuovo gioco sarà l occasione per provarlo vittuone ha saputo combattere contro avversarie più grosse e più quotate qui gaia cassani foto da www.canecaccia.com ruolo da sfavorita numero 1 per vittuone nel gironcino della seconda fase che la vede opposta a bergamo e carugate squadre che vantano entrambe un 2-0 stagionale sulla sabiana ovviamente sono contento di poter giocare ancora per qualche settimana spiega coach riccardi ma restano tutte le difficoltà che abbiamo incontrato quest anno non recuperiamo infortunate abbiamo giocatrici non ancora in grado di essere protagoniste affronteremo squadre che durante la stagione regolare non sabiana vittuone 18 14 12 6 13 5 11 7 21 20 9 8 4 20 6 14 marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola giulia rossi chiara tunesi giulia malchiodi benedetta barenghi martina corbetta 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 94 94 94 `95 `95 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.63 1.67 1.78 1.65 1.74 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala play guardia ala-pivot guardia ala 4 7 8 9 10 11 12 14 15 16 18 19 20 castel carugate mariella arnaboldi giulia de cristofaro lara tagliabue francesca bonfanti alice robustelli ambra bratovich lalla guidi giulia zumbaio alessandra calastri giulia colombo francesca pozzi giulia minervino cristina galbiati 89 93 89 91 88 94 90 91 85 91 91 88 `87 1.66 1.78 1.83 1.81 1.73 1.88 1.75 1.80 1.93 1.74 1.81 1.70 1.78 play play ala ala play-guar ala-pivot ala ala-pivot pivot guardia ala play gua ala la formula e il calendario la seconda fase prevede per la sabiana un mini-girone da 3 squadre con 6 giornate in cui due si sfideranno e la terza rimarrà a riposo quindi 4 partite per ciascuna così il calendario dopo le prime due giornate 29/4 carugate-bergamo 5/5 vittuone-bergamo 9/5 carugate-vittuone 13/5 bergamo-carugate al termine la prima classificata accederà alla fase decisiva per l accesso al campionato di sviluppo la nuova terza categoria prevista per il 2012/13 lì si sfideranno 20 squadre suddivise in 5 gironi all roberto riccardi vice carlo grassi all paolo ganguzza

[close]

p. 12

pink basket giovanili vittuone tunesi cassani 10 barenghi 2 rossi 5 pirola 4 malchiodi cagner 4 corbetta miglio baiardo 2 miccoli belingheri 14 all grassi vittuone tunesi cassani 4 barenghi rossi 19 pirola 2 malchiodi cagner 6 corbetta miglio baiardo 1 miccoli 3 belingheri 2 vittuone tunesi 8 cassani 5 barenghi 2 rossi 10 pirola 2 malchiodi 2 cagner 4 corbetta miglio baiardo 2 miccoli belingheri 8 l obiettivo di vittuone in questo interzona di sauze d oulx torino raggiunto con un pizzico di fortuna piccola compensazione della malasorte stagionale era dimostrarsi all altezza passare il turno cioè arrivare prima in un girone comprendente le tricolori in carica di cervia era u19 elite vittuone-lucca 41-60 u19 u15 e u14 tra interzona e spareggi ai limiti dell impossibile la prima partita non dà risposte positive lucca buona ma non eccezionale vivaio del team semifinalista in a1 scappa via in progressione dopo il 14-13 del 1° quarto 35-44 al 30 senza che il baskettiamo dia segnali di reazione 6-16 nell ultimo periodo sembra inevitabile una mattanza contro cervia l indomani invece vittuone dopo la preoccupante partenza 8-20 sfodera uno dei suoi migliori frangenti stagionali sorprendendo le scudettate con un 19-8 che vale il -1 all intervallo poi le romagnole riprendono il largo 2939 al 30 ma le ragazze di grassi sono brave a contenere i danni questi elementi positivi non si traducono per un soffio in una vittoria con battipaglia nell ultima partita all inizio vittuone pur segnando poco sta davanti ma rossi s infortuna nel 2° quarto contatto fortuito con un arbitro e non basta una difesa intensa a tutto campo si va ai supplementari e il baskettiamo non ha più energie così coach grassi siamo stati prima brutti poi belli poi sfortunati una sintesi della nostra annata mescolanza di orgoglio momenti di bel gioco e altri di confusione con la sfortuna sempre in agguato dopo la brutta sconfitta con lucca ci siamo parlati capendo cosa fare e come crederci il meno 18 è come una vittoria l auspicio è che l esperienza porti frutti nella prossima stagione www.baskettiamovittuone.com vittuone-cervia 37-55 27-28 vittuone-battipaglia 43-48 d.t.s classifica cervia 6 lucca 4 battipaglia 2 vittuone 0 altre informazioni su interzona u19 e spareggi u15 sono nel panorama lombardo esordienti vittuone-rimini 58-28 vittuone corbellini manzoni 14 ghidoli 2 migliorini 9 maronati fogli 2 guerra 8 colombo l 4 preatoni 8 corbetta a 13 all riccardi caparbia resistenza per vittuone nell andata dello spareggio regionale con lodi netta favorita in virtù del 1° posto da imbattuta nell altro girone contro il quarto del baskettiamo che però se l è giocata alla pari per oltre 30 minuti compensando l inferiorità fisico-tecnica con un gran carattere agonismo nelle mischie a rimbalzo tuffi sulle palle vaganti contropiedi all inizio è anche davanti la squadra di riccardi con i punti di corbetta 20-16 al 10 lodi s arrocca a zona ma sulle prime non spegne le padrone di casa riesce a frenarle verso metà 2° quarto cui però vittuone reagisce andando al riposo col minimo svantaggio l equilibirio continua a inizio ripresa 49-51 al 30 finché nell ultimo periodo la fisicità di lodi fa la differenza anche con una zonepress che non fa respirare l attacco di casa per un parziale di 11-20 che regala un prezioso margine alle ospiti nel ritorno un impresa è molto complicata ma provarci si deve e soprattutto per quanto visto all andata si può partita di ritorno martedì 22/4 a lodi u15 reg baskettiamo vittuonefanfulla lodi 50-61 34-35 pink league turno 12 nb per vittuone vale la partita con usmate dell 1/4 martina corbetta `95 di supporto al gruppo u19 vittuone ghionda 4 repossi 7 pianta g.6 pianta e.2 gardini 3 mancini lonati 2 spinelli 2 zuliani ruffini rolfi vittuone chiavegato 2 gardini 11 monforti 4 lonati 8 ferreri 3 ghionda 7 gregotti 4 mancini repossi 7 de girolamo 1 pianta g.6 pianta e.6 top della settimana contestabile s impone 1 antonella contestabile biassono 48 2 alice robustelli carugate 46 3 jillian harmon comense 44 nessuna tra le prime 15 per vittuone classifica finale vedano olona 34 vittuone s vittore olona 28 canegrate 26 pro patria busto 24 nervianese 14 gazzada 12 origgio 10 garbagnate 4 arese 0 u14 origgio-baskettiamo vittuone 28-98 13-46 vittuone corbellini 14 siniscalco 8 guerra 19 preatoni 11 fogli 8 colombo 13 giuli 4 tunesi corbetta 21 all grassi tutto semplice per le u14 vittuonesi nell ultima partita del girone si concretizza un 2° posto 14 vinte-4 perse che rappresenta un eccellente risultato rispetto alle attese d inizio stagione preso il largo già nel 1° quarto 8-26 le ragazze di grassi affondano i colpi contro le rassegnate avversarie bucando anche la zona nella ripresa 23-71 al 30 notata la presenza in tribuna dello staff comense per studiare le biancoblù in vista dello spareggio regionale ottavi di finale che le vedrà opposte enerdì 27 in casa del baskettiamo vittuone-petrarca 59-5 vittuone chiavegato 6 caserini scarioni 3 barca 2 voci 6 gregotti 2 oldani 8 scotti belloni 2 de girolamo 6 tridici all ciprandi abbiamo già accennato la scorsa settimana al 5° posto delle esordienti nel prestigioso torneo pasquale di pesaro presentiamo qui i tabellini di 2 delle 3 vittorie perdendo 3 mini-tempi vincendone 2 e pareggiandone uno sono sconfitte dal tumminelli le gazzelle vittuonesi parse un po stanche dopo l esperienza a pesaro È mancata costanza difensiva sprazzi positivi in attacco ma con qualche errore di troppo sfruttato in contropiede dalle avversarie gazzelle tumminelli milanobaskettiamo vittuone 13-11 45-35 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione classifica generale rossi scende al 7° 1 brooke smith comense 126 1 cameo hicks comense 126 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 7 giulia rossi vittuone 66 22 erika francione vittuone 23 22 camilla cagner vittuone 23 39 lisa bernini vittuone 4 40 federica pirola vittuone 3 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti e-mail manuel.beck@tiscali.it guarda la produzione completa su www.basketfollia.it partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 13

ma per sfruttare il colpo a marghera serve battere s martino nell ultima giornata marghera paties ne striulli 10 vianello 2 rimpova 13 fabris 2 gorla 6 granzotto 4 savelli 7 pellegrino 11 brunelli 3 all iurlaro biassono gargantini 3 galbiati 2 zucchi canova 11 porro 11 barbieri 9 colombo fumagalli 7 nazarova 5 contestabile 20 all fassina andamento primi 3 quarti 9-21 29-36 48-46 a2 brava biassono ora prenditi la pole position le cifre come successo varie altre volte biassono vince nettamente due quarti lasciandone altrettanti alle avversarie in questo caso però è sufficiente per strappare il successo in terra veneziana grazie all ottimo avvio 9-21 al 10 e allo splendido sprint finale 10-22 l ultimo parziale decisiva la supremazia a rimbalzo 41-31 ma anche il vantaggio nel tiro dalla lunga distanza 36 contro 13 e dalla lunetta buon 78 per la lissone interni tra le singole spicca la prova di contestabile che chiude con una tripla doppia 20 12 rimbalzi e 23 di valutazione detto di canova e porro in doppia cifra si segnalano anche nazarova 8 rimbalzi 14 di valutazione e fumagalli 7 rimbalzi 11 di valutazione pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 19 aprile 2012 sernavimar marghera 58 lissone interni biassono 68 stefano fassina impresa sì ma non troppo in per altri dettagli su margherabiassono e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,8 2 losikozdron vigarano 17,4 3 laffi vigarano 16,6 4 galbiati biassono 15,6 rimbalzi 10 contestabile 8,0 assist 16 galbiati 1,1 recuperi 1 galbiati 4,1 falli subiti 11 galbiati 4,1 tiri da 3 14 mandelli 32,0 tiri liberi 3 canova 86,0 questo periodo della stagione è normale che chi ha più motivazioni possa battere una squadra meglio piazzata le ragazze erano cariche motivate abbiamo giocato bene anche se più sul piano dell intensità che su quello tecnico abbiamo tenuto a rimbalzo molto meglio che nella sconfitta con cervia poi siamo stati favoriti dalle loro percentuali insufficienti brave a non mollare dopo aver subìto un 13-0 nel 3° quarto nel finale abbiamo gestito senza troppe sofferenze noi sempre a uomo loro con sprazzi di zona ma l abbiamo bucata con le triple hanno provato quintetti con 4 piccole ma non ci hanno messo in crisi importanti le nostre rotazioni ampie nonostante l assenza di mandelli chi è entrato ha messo il suo mattoncino vedi gargantini con una `bomba contro la zona 26 giornata sabato 21/4 ore 20.30 palazzetto v r margherita macherio ultima giornata con una partita impegnativa da vincere e un occhio ai risultati degli altri campi per sapere subito come si piazzerà biassono e contro chi giocherà i playout la gara contro s.martino ­ riflette coach fassina rappresenta una tappa importante nel cammino salvezza una vittoria ci porterebbe nella parte alta del tabellone playout con il vantaggio di disputare in casa l eventuale bella nei due possibili turni-spareggio s.martino terza in classifica è una squadra tosta e atletica caratterizzata da una difesa arcigna e un ottima propensione al contropiede le gemelle dotto la lunga sandri la guardia cattapan e pegoraro sono certezze assolute come rendimento la potenza a rimbalzo e a protezione dell area colorata garantita dalla stessa sandri dalla lunga svedese stjarnstrom e da ferri dovrà impegnare le nostre lunghe in un battaglia durissima per avere il sopravvento dovremo cercare rapidità nelle esecuzioni in crescita una nazarova utile nella vittoria con marghera partecipanti biassono alghero piemonte bolzano partenza tutte da 16 punti con biassono avanti grazie agli scontri favorevoli con alghero e bolzano e sfavorevoli solo col piemonte in palio la pole position fattore campo per tutti i playout o almeno nel 1° turno gare dell ultima giornata biassono vs s martino alghero vs cagliari bolzano vs piemonte scontro diretto arrivo migliore per biassono vince con s martino mentre piemonte perde con bolzano oppure piemonte vince ma anche alghero vince 10° posto e campo a favore per tutti i playout arrivo peggiore per biassono perde con s martino mentre alghero e bolzano vincono 13° posto e campo a sfavore per tutti i playout il gran premio dei playout lissone interni biassono 4 5 6 7 8 9 10 13 14 15 17 18 19 alice mandelli martina gargantini martina reggiani virginia galbiati alessandra zucchi sara canova giulia porro elena barbieri alessia colombo marina fumagalli viktorija nazarova giada mantoan antonella contestabile 93 93 92 92 92 `89 95 75 93 93 84 93 87 1.74 1.80 1.80 1.75 1.69 1.76 1.70 1.74 1.83 1.77 1.86 1.75 1.89 guardia ala ala guardia play gua-ala play play ala ala ala ala pivot 4 5 6 7 8 9 11 12 14 16 18 fila s martino di lupari elena borsetto francesca dotto m giulia pegoraro caterina dotto alessia cattapan valentina stoppa martina sandri valentina ferri ulla j stjarnstrom nicole simonetto maria luisa sbrissa `93 `93 `89 `93 `90 `85 `88 `85 `87 `93 `86 1.68 1.69 1.74 1.65 1.74 1.72 1.84 1.82 1.80 1.80 1.86 play-gua play play-gua play guardia guardia pivot ala ala ala ala-pivot all stefano fassina vice cosimo de milo all jacopo lodde

[close]

p. 14

pink basket u19 elite pilot italia biassonobasket school pesaro 49-65 23-32 biassono gargantini 9 giorgi 2 frigerio 7 fumagalli m 6 fumagalli g 2 porro 10 mandelli 6 meroni sallustio 1 colombo 6 mantoan tettamanzi all de milo biassono-fulgor spezia 64-53 40-28 biassono gargantini 5 giorgi 1 frigerio 2 fumagalli m 13 fumagalli g 2 porro 23 mandelli 14 meroni sallustio 2 colombo 2 mantoan tettamanzi giovanili u19 seconde all interzona tripletta per le altre due passaggi a vuoto uno nel 2° quarto parziale di 5-15 e uno nell ultimo 9-23 purtroppo c è mancata quella determinazione poi vista nei successivi due impegni commenta coach de milo temevo pesaro perché con reggiani e terenzi da college italia il loro valore mutava radicalmente rispetto alla fase regionale anche se il break decisivo ce l hanno fatto giocatrici meno attese con le triple alla nostra spedizione do un voto 7 ma quando ne passa solo una bisogna essere almeno da 8 e non lo siamo stati mi spiace per il gruppo `93 che chiude con un eliminazione dopo aver ottenuto tanti traguardi in passato con una partita dai due volti sofferta per 3 quarti ma dominata nell ultimo le under 15 tengono vive le speranze di raggiungere l interzona appaiando al 5° posto milano stars quando mancano 2 giornate sabato 21 cruciale scontro diretto per oltre metà gara il s gabriele neutralizza ogni tentativo di fuga di biassono diretta per l occasione da alessandro minotti a tratti anche passando avanti ma quando il bfb aumenta l intensità difensiva guadagnandosi contropiedi e approfittando del vistoso calo ospite la partita si spacca classifica geas pro patria 32 lussana bg comense 30 milano stars biassono 28 s gabriele 18 urago gazzada 14 costa lissone 6 albino 2 www.bfbiassono.net u15 elite motorama biassonos gabriele milano 57-42 25-25 biassono maggioni 12 diotti 16 berti manigrasso de ponti 2 berto 4 giulietti 11 chinello 2 costanzo 6 vigano 4 di liddo pinel all minotti non arriva la terza finale nazionale under 19 consecutiva per biassono che paga la dura legge dell interzona della categoria maggiore con un posto solo in palio basta una partita storta e salvo aiuti della sorte sei tagliato fuori non importa quanto bene tu faccia nelle altre due così nel concentramento di latina il bfb dopo aver steccato l apertura con pesaro batte con autorità la spezia e brindisi ma non basta a passare il turno perché le marchigiane non falliscono e difendono il primato nella partita rivelatasi decisiva le biancorosse pagano biassono-brindisi 60-48 37-20 biassono gargantini 5 giorgi 4 frigerio fumagalli m 12 fumagalli g 1 porro 4 mandelli 21 meroni sallustio 5 colombo 8 mantoan tettamanzi classifica pesaro 6 biassono 4 spezia 2 brindisi 0 alessia colombo e alice mandelli qui con coach de milo hanno chiuso a latina la carriera giovanile in maglia-biassono altre informazioni sugli interzona under 19 sono nel panorama lombardo u13 biassono-virtus lissone 75-19 46-5 biassono valente recalcati 2 mariani 33 mornato 4 fumagalli romano 18 roselli santini 2 de feo 10 basilicati paleari 6 all minotti un altra vittoria in carrozza per le under 13 tanto brillanti nella prima metà con una serie di azioni da applausi 22-4 e 221 i parziali quanto da sufficienza e nulla più nella ripresa ma il successo numero 15 in 16 gare era già ampiamente in carniere in classifica a 2 giornate dalla fine biassono resta al comando con 30 punti appaiata a robbiano bfb davanti per scontri diretti cusano e geas terzi con 22 sabato 21 il bfb va in trasferta contro la penultima bettola top della settimana contestabile s impone 1 antonella contestabile biassono 48 2 alice robustelli carugate 46 3 jillian harmon comense 44 4 alessia soncin usmate 41 5 elisabetta mazzoleni costamasn 41 6 alessandra calastri carugate 36 7 cameo hicks comense 36 8 valentina sala usmate 35 9 michela frantini milano 33 13 sara canova biassono 27 classifica generale galbiati terza anto sale 1 brooke smith comense 126 1 cameo hicks comense 126 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 5 alice robustelli carugate 77 6 antonella contestabile biassono 69 7 giulia rossi vittuone 66 12 sara canova biassono 44 26 alice mandelli biassono 16 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink league turno 12 conclusione emblematica di una splendida stagione regolare per le under 14 alla diciottesima vittoria su 18 gare spianandosi subito la strada con un 35-3 nel 1° quarto poi ampie rotazioni e amministrazione tranquilla ma è già tempo di pensare alla fase-playoff domenica 22 a macherio ore 19.15 arriva canegrate per il 1° turno degli spareggi regionali ottavi di finale classifica finale biassono 36 costamasnaga 30 comense 28 robbiano 26 cantù 20 vimercate 16 carugate 12 monza 8 usmate 4 paderno 0 u14 wesco italia biassonocarugate 84-27 48-13 biassono mariani c 15 berti 11 romano 4 sanvito 7 callea 11 mariani e 8 lombardi giulietti 8 colombo 2 paleari 4 meroni 6 viganò 8 all zappa pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti motorama partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 15

la doppia vittoria con sassari vale le sfide-promozione e assicura il campionato di sviluppo costa casartelli 3 longoni 9 pozzi 5 galli 16 bassani 14 meroni 4 pagani 15 fossa 3 mazzoleni 13 giorgi 2 all astori sassari vacca 4 fidossi 20 mastino loriga 5 marini 2 cuccu 2 brembilla 10 sechi ne ponziani 18 vanacore 2 all cordeschi serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 19/4/2012 sassari vacca 2 fidossi 9 loriga 12 malini 5 cuccu 7 brembilla 10 sechi ne ponziani 11 cuccu ne vanacore 7 costa casartelli 3 longoni 6 pozzi 3 galli 11 bassani 6 meroni 5 pagani 18 fossa bonomi 2 mazzoleni 11 costa gioca per l a2 ma si gode già l a3 gara-2 sassari-b p costa 63-65 10-20 28-37 44-54 gara-1 b p costamasnagas orsola sassari 84-61 43-35 nuto di partita ma sassari eccetto sul 42-46 al 27 non si riavvicina a tal punto da mettere in discussione la vittoria delle ospiti che insieme alla fase-promozione guadagnano di diritto il campionato di sviluppo 2012/13 ovvero la nuova terza serie vero obiettivo stagionale maurizio astori gara-1 è stata la giovane b p non vuol finire di sognare costa archivia di fatto già in gara-1 lo spareggio per l accesso alla fase-promozione per la serie a2 in via verdi c è partita soltanto nel 1° tempo sassari resiste con fidossi ai primi allunghi delle ragazze di astori 21-13 al 10 poi 30-29 con 7-0 ospite ma dopo un già rassicurante +8 a metà gara c è spazio per l allungo definitivo il 3° quarto è il miglior momento delle biancorosse ci pensano bassani e galli 9 punti quasi consecutivi che danno tono a difesa e attacco e suonano la carica costa vola a +21 con una tripla di fossa al 28 e spinge fino al 75-49 ad inizio 4° periodo spremendo la solita corale intensità di squadra che frutta recuperi ed extra-possessi micidiali lieve rilassamento nel finale ma pagani mantiene ampio il margine e la trasferta a sassari di 3 giorni dopo parte con un vantaggio di sicurezza e costa non si accontenta di gestire facendo sua anche gara-2 con un punteggio finale che non rende onore al predominio delle ragazze di astori pur contando su un comodo +23 la b p ha il piglio giusto le triple di mazzoleni e casartelli ed i canestri di pagani rompono il ghiaccio 10 al 10 e costruiscono un vantaggio che sarà costante per l intero arco della partita oscillando tra il 23-37 siglato da galli verso la fine del 2° periodo ed il 58-65 entrando nell ultimo mi decisiva per l esito della serie ci siamo fatti trovare pronti ed abbiamo trattato l impegno come fosse uno spareggio giovanile importante è stata l energia che abbiamo messo in campo in difesa ed a rimbalzo per poterci garantire un numero alto di possessi e riuscire a spremere qualità all interno di tanta quantità gara-2 è stata simile con un dispendio sicuramente minore dopo il +23 dell andata e la difesa costantemente allungata ma non abbiamo avuto grandi problemi a gestire l impegno la serie in cifre massimo stagionale di punti 84 nella gara più importante dell anno la b&p non tira bene in gara-1 37 da 2 ma 20 rimbalzi d attacco e 40 recuperi garantiscono un considerevole volume di gioco 4 in doppia cifra stessa chiave in gara-2 vinta dopo un costante dominio 10 al 10 ed al 30 15 rimbalzi d attacco e 35 recuperi tra le singole spicca la prova di pagani in gara-2 7/15 dal campo 8 rimbalzi e 4 recuperi per un quadro più completo sulle fasi finali di b vedi panorama lombardo concentramento promozione n°5 da lunedì 23/4 a mercoledì 25/4 palasport zoli pontedera pi dopo la vittoriosa trasferta sarda la b p trasporta in toscana la sua brillante stagione affrontando una 3 giorni di fuoco a pontedera con altrettante partite per accedere all ultima fase vedi riquadro a fianco per la formula completa passano le prime due ed anche se il livello è sicuramente più alto ci sono chances per noi di passare il turno ­ spiega maurizio astori ­ incontriamo due squadre che vogliono fortemente l a2 santa marinella finalista in coppa italia di b e campobasso sono squadre che hanno quest unico obiettivo e rispetto a noi avranno anche più pressione noi abbiamo la mente serena freschezza atletica siamo soddisfatte di essere andate oltre l obiettivo stagionale ma ci stiamo prendendo gusto e meroni a sinistra e galli preziosi innesti di metà stagione proveremo lo sgambetto la terza squadra portici è simile a noi gruppo giovane con qualche senior in più che garantisce esperienza insomma una missione non impossibile complicata sì ma a settembre sembrava esserlo anche entrare nelle prime 4 lombarde e invece costa ha stupito tutti riuscirà a farlo ancora la regolaritÀ di costa formula da interzona o finale regionale giovanile per i 6 concentramentipromozione che si disputano su tutt italia con 4 squadre in ciascuno di essi dopo le 3 sfide tutti contro tutti passano le prime 2 per un totale di 12 che si affronteranno in successivi spareggi andata/ritorno con in palio finalmente la salita in a2 per quanto riguarda il concentramento di costa gli accoppiamenti della prima giornata sono portici-s marinella e costamasnaga-campobasso ore 21.30 nelle due giornate seguenti ci si incontrerà in base ai risultati della prima il calendario e la formula

[close]

Comments

no comments yet