Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 23 (10-12 aprile)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a1 comense 1-0 con autorità il geas tiene 20 riprendono a2 e c pronostici rispettati nel bene e nel male per le lombarde di a1 nel primo round dei quarti-playoff gli 11 giorni di pausa dopo la fine della stagione regolare non fanno perdere alla comense la brillantezza degli ultimi mesi gara-1 con faenza prende subito la direzione voluta dalla squadra di barbiero che annulla il pacchetto-lunghe avversario lavora bene anche sulla regista eric e a partire da questa difesa di ferro costruisce una fuga in progressione con un ottimo bilanciamento dell attacco quattro giocatrici infatti chiudono in doppia cifra con la giovane spreafico 12 a dar man forte al consueto super-trio straniero hicks 14 harmon 14smith 12 già +9 a fine 1° quarto +15 all intervallo +20 al trentesimo minuto di una partita a senso unico che lancia como a un passo dal ritorno in semifinale dopo 8 anni essere compensato nel momento in cui le percentuali delle rossonere calano un parziale di 14-0 a inizio ripresa è il primo ma già decisivo strappo delle vice-campionesse d italia il geas porta a casa una nuova conferma ad alto livello per zanoni 16 punti e crippa 12 ma soprattutto la sensazione di poterci provare in gara-2 a patto di saper estendere la tenuta sull arco dei 40 la comense per chiudere la serie il geas per allungarla questi gli ovvi intenti delle lombarde di a1 di scena in gara-2 mercoledì 11 alle 20.30 rispettivamente sul campo di faenza e in casa a cinisello l eventuale gara-3 si disputa sabato 14 l a2 giunta al penultimo turno riparte con milano in casa domenica ore 18 contro il fanalino di coda borgotaro per la certezza di finire tra le prime 5 sabato alle 20.30 biassono cerca invece una difficile impresa a marghera per non rischiare di veder rimandata la sicurezza di evitare la retrocessione diretta in b c è la doppia sfida andata e ritorno conta la differenza-canestri complessiva tra costamasnaga e il s orsola sassari valida per l accesso ai concentramenti per l a2 la prima partita si disputa mercoledì 11 a costa nell inconsueto orario delle 16 il retour-match sabato 14 a sassari ferme le altre lombarde pan rama l mbard aggiornato al 10/4/12 il prossimo turno a1-a2-b under 19 momento della verità da lunedì 16 a mercoledì 18 per le 5 lombarde che hanno guadagnato l accesso agli interzona geas biassono lussana bergamo cavallino poasco e vittuone in ordine di classifica passa solo la prima di ognuno degli 8 concentramenti da 4 squadre under 17 si completa tra mercoledì 11 e giovedì 12 l ultimo turno della fase lombarda già assegnato il titolo al geas così come i 4 accessi all interzona e quello al preliminare da decidere il 2° posto biassono o cremona under 15 terzultima giornata in programma nel weekend con due scontri diretti nella maxi-mischia al vertice pro patria-comense e geas-milano stars giovanili elite interzona u19 al via cinzia zanotti sul geas bicampione regionale doppio titolo lombardo senza perdere una partita marcia trionfale per il supergruppo under 19-under 17 elite del geas che proverà a ripetere l accoppiata di scudetti riuscita l anno scorso a livello u17-u15 le considerazioni di cinzia zanotti ex stella del basket azzurro oggi responsabile del settore giovanile sestese e allenatrice delle u17 mentre le u19 sono guidate da filippo bacchini certamente veniamo da un triennio di ottimi risultati ma cerchiamo di non dare mai nulla per scontato prendendo le vittorie una a una e facendo capire alle ragazze che anche nelle partite vinte facilmente ci vuole sempre la massima concentrazione perché la supponenza sarebbe il peccato più grave ma non mi posso lamentare al riguardo perché abbiamo un gruppo eccellente pure sotto l aspetto mentale disposto a lavorare anche più del necessario per il futuro al di là di eventuali nuovi scudetti mi auguro di vedere presto queste ragazze in prima squadra in quest ottica il nostro metodo di lavoro che prevede gruppi di allenamento non per età ma per livello di gioco in modo che le più futuribili si allenino tra loro anche se di categorie diverse è finalizzato più alla crescita che al risultato immediato ma questo inserimento in a1 lo auspico senza bruciare le tappe e compatibilmente con gli impegni scolastici di tutte perché come ricordo sempre alle mie giocatrici il basket permette di realizzare sogni ma salvo rare eccezioni non dà sicurezze economiche per la vita e quindi la scuola deve restare al primo posto la difesa del geas cerca di arginare taranto in gara-1 foto r ingenito non riesce il primo assalto del geas alla testa di serie numero 1 di questi playoff taranto ma non tutte le indicazioni sono negative perché i primi 2 quarti hanno visto il bracco giocarsela alla pari sorretto da alte percentuali a segno 12 delle prime 16 conclusioni dal campo il picco sul +4 a inizio 2° quarto dopo l intervallo però emerge una serie di fattori come la maggior profondità di taranto le troppe palle perse di sesto e il dominio in area di vaughn che non può più a2 coppa italia semifinali finale v spezia-vigarano bologna-t spezia bologna-v spezia 82-68 74-61 51-48 classifica a2 nord dopo 24 turni 40 40 36 30 30 26 26 20 18 16 16 14 14 10 a1 fasi finali cras taranto-bracco geas sesto famila schio-lavezzini parma pool comense-roberta faenza le mura lucca-liomatic umbertide playoff quarti gara-1 73-58 1-0 69-61 1-0 73-53 1-0 61-37 1-0 playout 1° turno gara-1 gma del bò pozzuoli-alcamo 81-69 1-0 erg priolo-cus cagliari 83-82 dts 1-0 meccanica nova bologna vassalli vigarano fila s martino di lupari petrol lavori muggia lucsa systems milano sernavimar marghera delser udine premier hotels cervia ats energia virtus cagliari mercede alghero iveco lenzi bolzano officine gaudino piemonte lissone interni biassono roby profumi borgotaro a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b crema vince la stagione regolare regioni lombardia ottava b lombarda 26a giornata broni-pontevico cantù-carugate crema-villasanta usmate-valmadrera cremona-costamasnaga bergamo-vittuone albino-lodi tec-mar crema omc broni starlight valmadrera b p costamasnaga lussana bergamo manzi cremona castel carugate usmate fassi gru albino sabiana vittuone publitrust villasanta btf 92 cantù wal-cor pontevico fanfulla lodi 72-27 63-70 76-48 42-41 55-53 45-34 47-43 46 44 44 34 32 30 30 28 18 16 16 12 8 6 c erano poi da definire le posizioni dalla quinta all ottava anche se tutte erano già sicure di giocare per l ingresso nel campionato di sviluppo il gruppetto è capeggiato da bergamo che con un parziale di 17-3 nell ultimo quarto piega vittuone poi cremona marcolini e marulli 15 che dopo un dominio iniziale viene raggiunta e superata da costa galli 10 ma piazza la contro-zampata vincente carugate robustelli e calastri 19 si vede rimontare un +18 a cantù ma resiste e difende il 7° posto da usmate anche se il sesto le è negato dalla differenza-canestri sfavorevole con cremona in coda era già deciso che pontevico e lodi si giocheranno la salvezza ai playout così come già sicura era la fine della stagione per cantù pan rama l mbard la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile classifica finale come un singolo tiro può cambiare la storia di una stagione la tripla di bonetti nella foto a un paio di secondi dalla fine di usmate-valmadrera costa carissimo alle ospiti bussola 15 che passano in un istante dal primato al 3° posto infatti non solo sono staccate da crema caccialanza 17 che domina su villasanta papagno 13 con un +21 già all intervallo e quindi vince la stagione regolare ma sono anche private del 2° posto da broni carù 16 nel dominio su pontevico in virtù degli scontri diretti È questo il colpo di scena finale di una regular season di b lombarda che ha offerto una vibrante alternanza al vertice fra le 3 dominatrici ora attese dai concentramenti per la promozione in a2 l altro verdetto più importante da emettere era quello sul 9° posto valido per l accesso sicuro alla fase finale per il campionato di sviluppo se lo aggiudica albino gatti 15 che pur faticando a regolare il fanalino di coda lodi nesca e pulvirenti 12 approfitta delle sconfitte di vittuone e villasanta non è identico però il destino delle due rivali perché le brianzole chiudono certamente la stagione mentre le altomilanesi decime possono centrare lo stesso traguardo di albino se costamasnaga vince lo spareggio per i playoff di a2 la serie c si prepara a riprendere dopo la sosta pasquale mancano 5 giornate e nel girone a già due squadre hanno tagliato il traguardo-playoff giussano e trescore brixia e bagnolo cercheranno di respingere gli ultimi assalti di sustinente per la retrocessione in lotta segrate s giorgio e idea sport forse anche l ars condannata arese più incertezza al vertice nel girone b dove canegrate si presenta in dirittura d arrivo in vantaggio ma non ancora al sicuro varese deve difendere il 4° posto da corbetta su cui ha un prezioso 2-0 in coda più nulla da fare per vigevano lottano malnate e carroccio con rischi anche per l ardor girone a giussano 42 trescore 38 brixia bagnolo 30 sustinente 26 melzo 22 garbagnate 20 opsa cavallino 18 ars 14 segrate s giorgio 12 idea sport 10 arese 2 girone b canegrate 34 cerro mariano 32 varese 30 corbetta 28 cucciago 26 fino vertemate 22 pro patria 20 gavirate 18 ardor 12 malnate 10 carroccio 8 vigevano 0 c lombarda classifiche parte bene ma termina in calando l avventura della lombardia under 15 al trofeo delle regioni vinto dal veneto in finale sull emilia-romagna l ottavo posto conclusivo è certamente un passo indietro dopo i 3 titoli di fila conquistati con le annate dal `94 al `96 ma è un risultato in linea con i riscontri dei test sostenuti nei mesi scorsi nella kermesse disputata nella provincia di fermo da mercoledì 4 a lunedì 9 le ragazze dirette da guido cantamesse ed elena martini iniziano con una vittoria 60-40 sulla sardegna grazie a un perentorio 20-3 nell ultimo quarto galiano 12 diouf 10 poi un altro bel successo sul friuli 65-54 anche stavolta cambiando passo alla distanza 35-11 il parziale della ripresa galiano 16 toffali e diouf 9 poi però arrivano 4 sconfitte la prima contro il fortissimo veneto 55-88 -26 all intervallo diouf 12 galiano 11 poi quella decisiva nei quarti di finale col piemonte non basta una rimonta da -12 a -2 55-62 diouf 12 monti e bonomi 8 si prosegue così con la fase di consolazione dove giungono altri 2 k.o di misura contro la liguria non sono sufficienti le buone percentuali da 3 punti e ancora una volta una rimonta dopo la partenza a handicap si pagano pure i rimbalzi in attacco concessi e la mancanza di una realizzatrice sicura rispetto ai 3 elementi avversari di spicco 68-73 diouf 10 biasion e rossini 9 infine non arriva il sorriso nella chiusura con l umbria nella finale per il 7° posto nuova rimonta e stavolta anche sorpasso a metà ultimo quarto ma la volata dice male 43-48 bonomi 9 negli stessi giorni è stata folta come di consueto la partecipazione lombarda al prestigioso torneo di pesaro tra le esordienti 2° posto per il s gabriele milano quinto per vittuone nelle u13 terzo il s gabriele quarta la pro patria busto nona melzo fra le u14 quarte le comets milano decimo il s gabriele vittoria dello stesso sanga nelle u15 infine per le u17 seste comets settima opsa bresso alla sosta di pasqua questa la situazione nei 4 gironi lombardi di promozione nel gruppo a gestito dal comitato di brescia in testa lonato davanti a tower owls cremona e pizzighettone mancano 5 giornate nel girone b sotto l egida di milano e con 6 turni ancora da disputare sono in testa a pari punti valmadrera con una partita in più e robbiano alla ripresa c è lo scontro diretto tra le due leader potenzialmente decisivo anche se c è l eureka monza in agguato poco dietro il gruppo c anch esso sotto il capoluogo ha l assisi milano in testa imbattuto con un buon vantaggio sul trio di concittadine s ambrogio-azzurri niguardese-gabbro tutte con 3 sconfitte mancano 5 giornate infine nel girone d gestito da varese si ha vedano olona in testa imbattuta braccata dal bridge pavia e più indietro dalla fernese 6 giornate alla fine promozione il punto alla vigilia dello sprint finale

[close]

p. 3

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 10/4/2012 costa casartelli 11 longoni 2 pozzi 1 galli 11 bassani 8 meroni 5 pagani 7 fossa mazzoleni 16 giorgi all astori albino gatti 9 lissana puidokas 7 ghilardi morandi 13 ventre coralluzzo 8 peracchi 9 bettonagli 4 lussana 1 all lombardi stagione regolare chiusa con una vittoria e un k.o in volata 4°posto e spareggio con sassari 25 giornata b p costamasnaga-fassi albino 61-51 9-19 30-24 48-41 cremona coraducci 6 rizzi 2 ginestri racchetti 4 marulli 15 scarpa scarsi 1 marcolini 15 c zagni 2 aschedamini 10 all anilonti costa casartelli 7 longoni 9 pozzi 3 galli 10 bassani 6 meroni 3 pagani 4 fossa 3 bonomi 6 mazzoleni 2 all astori costa bussa alle porte della lotta per l a2 26 giornata cremona-b p costamasnaga 55-53 18-8 30-28 46-42 astori inizia solo dopo un altro svantaggio in doppia cifra sul 27-16 al 16 un buon finale di quarto tripla di fossa attacchi al ferro di longoni e pagani riapre i giochi 30-28 al 20 costa resta in scia per l intero 3° periodo dopo aver osato anche il sorpasso fino ad affondare i colpi che sembrano decisivi con pozzi e casartelli 49-52 al 37 ma la b&p perde anche mazzoleni in regia dopo i problemi fisici a longoni così nel finale prevale l esperienza di aschedamini che timbra il controsorpasso montagne russe vincenti per la b&p che raddrizza la partita dopo essersi regalata suo malgrado 10 minuti di passione quelli che albino domina a suon di triple dopo l iniziale 52 gatti coralluzzo e puidokas spaventano le ragazze di astori che inseguono con disavanzo ampio 9-24 al 12 ma la solita iniezione di energia di costa cambia la partita parziale di 21-0 per chiudere il secondo periodo grazie all efficace zone-press dietro e alle giocate di pick&roll davanti 30-24 all intervallo albino non molla e ritrova mira da lontano per annullare il buon momento di costa in avvio di 3° periodo tutto da rifare dopo il 48-48 al 32 ci pensa questa volta in modo definitivo il terzetto galli-bassani-mazzoleni unito ad una difesa che concede soltanto 3 punti negli ultimi 8 e si può scatenare con un turno d anticipo la festa-playoff un approccio soft e poca malizia nel finale costano un ko indolore alla b&p nell ultimo turno di regular season a cremona contro una delle squadre più in forma del campionato partenza traumatica per costa forse con la testa già ai playoff o in calo di tensione dopo il raggiunto 4° posto 15-3 con la fisicità di aschedamini e marcolini sotto le plance la partita delle ragazze di per la classifica finale di b e il punto sull ultima giornata vedi panorama lombardo spareggio preliminare andata mercoledì 11/4 ore 16 palestra via verdi costa masnaga la b&p costa si gioca in 4 giorni l accesso ai concentramenti validi per la promozione in a2 che automaticamente qualificano per il campionato di sviluppo la futura terza serie chi non centra il salto di categoria avversario del doppio spareggio conta la differenza-canestri tra andata e ritorno è il sant orsola sassari seconda nel girone sardo ne fa una presentazione maurizio astori le informazioni a disposizione sono relative cioè non molte ma si tratta di un gruppo che gioca assieme da 2-3 anni ed ha quindi un identità ben definita preferisce giocare a ritmi alti ma è forse più istintivo e meno tattico rispetto a noi sembrano avere meno centimetri la formula ci costringe a sfruttare il fattore alice pagani e chiara pozzi campo immediatamente ma sono fiducioso e so di avere un gruppo che saprà gestire mentalmente questo impegno dopo aver giocato ogni anno le fasi finali giovanili il maurizio astori contro albino avevamo la necessità di fare risultato e ci siamo trovate di fronte una squadra che ha giocato al massimo siamo state brave a mantenere la concentrazione nel momento più difficile e capaci di giocare la nostra pallacanestro per risalire a inizio stagione l obiettivo era soprattutto la valorizzazione di questo gruppo giovane e futuribile che direi sia stata pienamente confermata anche da questo traguardo raggiunto a cremona venivamo da una vittoria importante e abbiamo pagato un momento di scarico mentale fisiologico soprattutto nell inizio-shock poi abbiamo messo in campo agonismo ed intensità e la partita s è ribaltata peccato che sul più bello abbiamo pagato l uscita per falli di mazzoleni che s è aggiunta alla defezione in corsa di longoni le nostre avversarie hanno messo in campo l esperienza di alcuni elementi e annullato il nostro sorpasso ma poco male ritorno è sabato 14 sempre alle ore 16 in caso di passaggio del turno le prossime avversarie di costa dal 23 aprile saranno s marinella portici e campobasso b p costamasnaga 4 5 6 7 8 11 12 13 14 15 18 20 21 23 31 32 mara casartelli michela longoni k sara pontiggia chiara pozzi francesca galli chiara pirovano silvia bassani marta meroni maddalena ranieri sara pollini alice pagani sara fossa elisa bonomi linda curti elisabetta mazzoleni giulia giorgi 93 `91 94 92 94 93 94 `93 93 95 94 94 94 93 94 93 1.85 1.68 1.75 1.70 1.82 1.75 1.74 1.85 1.70 1.63 1.78 1.73 1.85 1.73 1.73 1.75 ala play ala guardia ala ala ala ala-pivot play play-guar ala guardia pivot guardia play guardia s orsola sassari 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 15 16 17 18 20 marta f vacca alessandra fidossi sara cesaraccio ottavia roggero giulia mastino silvia sulliotti gabriella loriga chiara marini barbara cuccu patrizia tanda chiara sechi laura ponziani rossella fadda eleonora cocciu giulia vanacore `94 `88 `92 `92 `94 `93 `91 `89 `87 `88 `83 `88 `93 `95 `93 1.70 1.70 1.64 1.75 1.73 1.63 1.70 1.70 1.70 1.72 1.70 1.85 1.65 1.70 1.60 play-gua play-gua play-gua ala-pivot ala guardia guardia ala ala gua-ala guardia pivot guardia ala play all maurizio astori all daniele cordeschi

[close]

p. 4

agonismo partecipazione e ricordo di un grande dirigente questo e altro è stato il memorial nino ranieri che ha riempito la palestra di via verdi il 9 e 10 aprile partite 9 gare disputate tra eliminatorie e finali ha vinto costa under 13 dopo una bella battaglia contro i coetanei di terno d isola attualmente terzi nell altro gruppo del campionato elite 78-65 ma il break è arrivato solo nel finale per il 3° posto netto successo delle u14 di nord varese di vedano olona sulle pari età di costa 71-42 la finale 5° posto è andata a lecco u13 su morbegno u13 54-40 misto il torneo ha proposto confronti tra maschi e femmine e queste ultime hanno dimostrato di potersela giocare vincendo due partite miste su 4 le ragazze di costa hanno battuto www.basketcostaweb.com pink basket giovanili con gli u13 resta in casa il memorial ranieri lecco quelle di vedano le hanno imitate con morbegno unicef alle premiazioni è intervenuto il presidente del comitato provinciale dell unicef dottor manuel che ha presentato il progetto vogliamo zero il cui obiettivo è abbattere la mortalità infantile nel mondo sempre strettissima la collaborazione tra basket costa e l ente onu per l infanzia il 2-3 giugno via verdi ospiterà il classico all star game femminile lombardo e il ricavato verrà devoluto all unicef bilancio fabrizio ranieri tutto bene con soddisfazione nostra e delle squadre visto il giorno feriale martedì pensavamo che sarebbe venuta poca gente e invece ci siamo ritrovati in 350 tra giocatori e famiglie abbiamo ricordato nino ranieri secondo il nostro stile cioè senza troppe formalità ma sottolineando che la sua eredità continua a vivere nella filosofia di mettere al centro della nostra attività non i risultati né i riflettori ma i ragazzi la premiazione delle u14 di costa vittoria netta la sesta stagionale per le ragazze di cappelletti che respingono la diretta inseguitrice mariano e si assicurano la sesta piazza purtroppo inutile ai fini della qualificazione alla fase interzona chiusura stagionale mercoledì 11 subito dopo la prima squadra contro vittuone classifica geas 32° biassono cremona 22 comense° 20 albino 16 costa 12 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 ° 1 partita in più u17 elite mia costamasnagamariano c 69-44 vittoria con grande autorità per le ragazze di elena rota contro una diretta avversaria e grazie alla sconfitta della comense con biassono arriva la certezza del 2° posto con un turno d anticipo partita che già dal 21-6 del 1° quarto prende la strada di costa poi brava a controllare senza rischi 56-26 al 30 classifica biassono 34 costa 28 comense 26 robbiano 24 cantù 18 vimercate 16 carugate 12 monza 8 usmate 4 paderno 0 u14 mia-costamasnaga-robbiano 71-40 36-15 dopo 3 settimane di sosta la squadra di ranieri riprende con un doppio impegno mercoledì 18 il recupero con la pro patria obiettivo mantenere il terzultimo posto u15 elite costa-gazzada il 15/4 pink league turno 11 top della settimana vince meroni 1 laura meroni usmate 47 2 silvia gottardi milano 44 3 brooke smith comense 43 4 madalene ntumba milano 40 5 susanna stabile milano 37 nessuna di costa tra le prime 15 classifica generale longoni resta quarta 1 brooke smith comense 120 2 cameo hicks comense 117 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 18 elisabetta mazzoleni costa 31 33 mara casartelli costa 9 35 silvia bassani costa 8 35 alice pagani costa 8 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione nb per costa vale la partita del 25/3 con broni u14 ecc blu celeste costacernusco 51-111 costa pozzi 12 pollini leotta 3 tremolada 2 monte 11 bonacina 4 panzeri 9 cattaneo ne maver 4 albenga 4 bonfanti 2 beretta u14 prov basket leccoblu celeste costa 62-49 u13 elite aba legnanoblu celeste costa 45-73 il maschile vittoria fondamentale per gli u13 elite il punto il weekend prima di pasqua segna una tappa fondamentale nella corsa degli u13 elite verso la qualificazione travolgendo la diretta rivale legnano solo 15 punti concessi nella ripresa dopo il 30-41 all intervallo costa è vicina alla certezza di uno dei primi 4 posti classifica dopo 21 turni desio 40 cantù 32 robur va costa 30 legnano 28 pall varese 24 cornaredo 16 milanotre lissone 14 vanzago 8 brugherio tradate 6 lecco 2 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 5

a bolzano sempre avanti pinotti fa bene al morale con borgotaro ci si prepara a muggia bolzano valerio 3 maron tunguz schwienbacher l.ne zambarda 21 mora ribeiro piotrkiewicz 15 schwienbacher d crestani 19 all massai milano schieppati 2 pastorino ne gottardi 17 stabile 18 ntumba 13 rovida 2 brioschi frantini 10 giunzioni 2 lidgren 4 all pinotti andamento primi 3 quarti 11-18 27-33 46-54 a2 ecco il vero sanga sfatato il tabù-trasferte la partita raccontata dalle cifre e da franz pinotti a fronte di un identica percentuale dal campo poco sotto il 50 18/39 per entrambe è il maggior numero di tiri liberi a far la differenza bolzano fa un solo giro in lunetta 1/2 mentre il sanga chiude con 14/17 sintomo di una maggior pericolosità oltre che di una zona che ha fatto avvicinare pochissimo le altoatesine a canestro bilancio sfavorevole a rimbalzo ma favorevolissimo tra recuperi 20 e palle perse solo 11 tra le singole gottardi si segnala per l 8/10 da 2 che le vale anche un ottimo 22 di valutazione al pari di ntumba quest ultima firma una doppia-doppia prendendo 11 rimbalzi stabile in evidenza dalla lunga distanza 4/9 da 3 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 11/4/2012 iveco lenzi bolzano 58 lucsa systems milano 68 per altri dettagli su bolzano-milano e la classifica di a2 vedi panorama lombardo le origini del sanga in un libro c era molto sanga il 29 marzo alla libreria dello sport di milano per la presentazione del libro all around 12 storie una passione che raccoglie racconti di basket reale di varia provenienza geografica e argomento uno degli autori è franz pinotti che ha scritto la storia delle origini del s gabriele anno 1999 in un oratorio milanese tra passione e follia il confine è sottile ha detto franz e certamente per portare avanti quest avventura c è voluta una buona dose di pazzia ma oggi quando vedo ragazzini nelle nostre palestre che magari non conosco tutti personalmente ma so che sono lì perché tanto tempo fa ho iniziato qualcosa mi commuovo c erano anche simone mazzola in veste di autore e conduttore della presentazione capitan silvia gottardi tra il pubblico così come beatrice rotelli in rappresentanza delle 4 ragazze del primo storico nucleo del sanga una gran bella partita per noi soprattutto in attacco un encomio a frantini che ha resistito in campo 32 minuti andando pure in doppia cifra nonostante non dovesse nemmeno giocare per uno strappo muscolare ma la palma di migliore in campo la do a stabile per regia e punti con gottardi subito dietro questa è la silvia che tutti conosciamo ma anche ntumba con una partita di sacrificio per le compagne e lidgren enorme in difesa pastorino era in panchina ma non conveniva utilizzarla per via dei suoi problemi fisici ne ha approfittato però per prendere confidenza con la squadra e gli schemi a differenza di altre occasioni siamo stati bravi a non disunirci quando bolzano è tornata a contatto una vittoria che fa bene al morale perché come abbiamo già detto altre volte il nostro problema era di testa e in tal senso è importante anche aver scacciato il tarlo delle trasferte dove non vincevamo da dicembre la guida sicura di stabile ha spinto milano graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,7 2 kozdron vigarano 16,9 3 laffi vigarano 16,8 14 ntumba milano 12,5 rimbalzi 3 ntumba 10,1 assist 8 ntumba 1,6 recuperi 8 stabile 2,8 falli subiti 1 ntumba 6,8 tiri da 3 12 frantini 32,4 tiri liberi 2 gottardi 86,5 importante per mostrare che la rondine di bolzano fa primavera per la squadra di pinotti occhio però alle motivazioni del fanalino di coda borgotaro che si gioca le ultime speranze di evitare la retrocessione diretta milano non s è concessa molto riposo durante la sosta dopo un amichevole vinta contro piemonte/collegno ha svolto sedute di allenamento anche a ridosso di pasqua intanto bologna s è aggiudicata la coppa italia di a2 le cui finali si sono disputate il 4 e 5 aprile top della settimana tre nelle prime 5 1 laura meroni usmate 47 2 silvia gottardi milano 44 3 brooke smith comense 43 4 madalene ntumba milano 40 5 susanna stabile milano 37 6 giulia rossi vittuone 32 7 antonella contestabile biassono 30 13 michela frantini milano 23 classifica generale gottardi sale al 14° 1 brooke smith comense 120 2 cameo hicks comense 117 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 14 silvia gottardi milano 42 16 madalene ntumba milano 39 18 michela frantini milano 31 28 jenny lidgren milano 15 30 susanna stabile milano 3 pink league 11° turno penultima giornata ultima casalinga di stagione regolare una partita che per la classifica del sanga conterà meno di quella di settimana prossima a muggia scontro diretto per il 4° posto ma comunque utile a evitare ogni rischio di scivolare in sesta piazza e soprattutto 25 giornata 15/4 ore 18 palestra giordani via cambini lucsa systems milano 4 6 7 8 9 11 12 13 14 15 18 20 veronica schieppati alessandra pastorino silvia gottardi susanna stabile madalene ntumba nadia rovida giorgia colombo silvia cipo brioschi michela frantini claudia giunzioni arianna caniati jenny lidgren 90 `91 78 80 81 85 86 79 83 89 91 88 1.82 1.85 1.76 1.78 1.80 1.85 1.68 1.68 1.75 1.75 1.77 1.91 ala ala guardia play ala-pivot pivot guardia play guar ala ala ala pivot 4 5 6 7 8 9 10 12 13 14 15 17 roby profumi borgotaro francesca iemmi silvia schianchi silvia martini cecilia camisa federica scanzani jessica becci tania cavagni eleonora catellani gloria marchini carola d ambros judit fritz lucrezia sordelli 79 91 87 81 86 `92 88 85 84 92 87 90 1.74 1.78 1.78 1.82 1.68 1.72 1.72 1.85 1.71 1.76 1.83 1.86 play-gua guardia ala ala play guardia play ala-pivot guardia ala ala pivot regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione all franz pinotti vice luigi cesari all marcello degli esposti

[close]

p. 6

www.sangabasket.it pink basket giovanili u17 ok nella seconda fase tornei alla grande s gabriele bettinaldi 11 locatelli soldà zucchelli falcone 8 grottola 8 vitale 2 ponzanelli 4 odescalchi 12 cannarozzi 18 passoni 8 all padovani-mazzola u19 reg d g s gabriele milano-lodi 71-33 32-13 primato nel girone messo in cassaforte dalle under 19 anche se l atmosfera pre-pasquale e il livello non eccelso delle avversarie non aiutano la concentrazione andamento peraltro mai in discussione 15-7 al 10 5124 al 30 e vittoria consecutiva numero 8 prestazione concreta per cannarozzi 6/11 da 2 6/6 ai liberi precise anche odescalchi 6/10 e bettinaldi 5/8 a rimbalzo un quartetto ne totalizza 10 a testa grottola vitale odescalchi e passoni il prossimo impegno domenica 15 in casa del cavallino poasco è l ultimo di stagione regolare classifica s.gabriele° 34 mariano idea sport mi 30 carroccio 28 cavallino 22 vertemate 16 varese° 12 rho 10 lodi 8 rozzano 6 bridge pv 4 ° 1 gara in più tornei pasquali/1 pesaro l armata-sanga è calata in massa al torneo di pesaro classico appuntamento-clou della pasqua cestistica femminile e ha portato a casa ottimi risultati una vittoria e due podi per le under 15 percorso netto sempre con scarti ampi contro casale monferrato battipaglia 2 volte e marghera in finale con un rotondo 80-60 seconde le esordienti perdendo solo la finale con s giovanni valdarno 42-24 dopo aver vinto la semifinale con le padrone di casa 3424 e le due partite precedenti terze le u13 che dopo aver fatto 2 su 2 nelle eliminatorie hanno battuto la stella azzurra roma nei quarti 48-37 arrendendosi a schio in semifinale ma vincendo il derby lombardo con la pro patria busto nella finalina 51-30 decime le u14 con 1 vinta e 4 perse s gabriele bettinaldi 18 locatelli 2 bensi soldà 4 zucchelli 7 falcone 10 piacentini 6 guidoni 12 rotelli 2 romanò 2 scuto 6 valli 2 all padovani-mazzola scatta forte il sanga nella fase-playoff avvicinandosi alla finale regionale sul neutro di valmadrera l inizio a parte i primissimi minuti Ë contratto per le imbattute orange forse per un pizzico di stanchezza dopo i tornei pasquali ma è comunque 12-10 a fine 1° quarto poi la superiorità milanese emerge netta con un parziale di 22-12 nel 2° periodo ribadito dal 18-5 nel terzo 52-27 al 30 molto contropiede non sempre con precisione ma con costanza nel tenere ritmi martellanti in evidenza bettinaldi punti e regia 7/12 dal campo e 6 assist e la 97 guidoni che fa il vuoto a rimbalzo addirittura 19 e tira 5/8 da 2 convincente anche il resto della squadra programma 16/4 valmadrera-sustinente a milano via cambini 22/4 s la premiagabriele-valmadrera zione a mona macherio tecatini u17 reg d g s gabriele milanosustinente 71-36 34-22 dopo il riposo nel periodo pasquale le u15 tornano in campo per mantenere nelle ultime 3 giornate il 7° posto e magari cogliere qualche scalpo di prestigio u15 elite biassono-s gabriele il 14/4 classifica dopo 19 turni comense geas 30 pro patria lussana bg milano stars 28 biassono 26 s gabriele 18 urago 14 gazzada 12 costam 6 lissone 4 albino 2 s gabriele barbato 4 canauz 10 ceravolo 7 demontis 6 donà 14 francolini 6 fusi 3 greco lachiesa 2 lauro 2 martinez peverelli car.1 all colombo le u14 mantengono il passo del 3° posto in una partita non brillantissima soprattutto per via della zona attuata per 40 minuti dalle avversarie il sanga l attacca con una buona circolazione di palla ma Ë impreciso al tiro da fuori e quindi fatica a decollare però la difesa non concede nulla soprattutto nel 2° quarto parziale di 1-12 cosÏ la vittoria netta non è mai in discussione in evidenza donà e barbato domenica 15 si chiude la stagione regolare big match casalingo contro il geas u14 assago-d g s gabriele milano 22-55 7-23 classifica milano stars 32 geas 30 s gabriele 28 tumminelli mi 22 lodi 18 idea sport mi 12 opsa bresso 10 s pio x mi 8 assago 6 buccinasco 2 1 gara in meno continua a volare l under 19 del s gabriele che sbanca il torneo di montecatini dal 5 al 9 aprile battendo squadre del nord centro sud italia e anche un iberica questi i risultati nelle eliminatorie sanga-rivarolo 58-37 parziale di 19-2 nel 2° quarto sanga-montecatini 46-42 rimontato il 4-14 del 1° periodo sangaanorga 55-32 avversarie spagnole parziale di 32-15 nella ripresa sanga-marigliano 50-27 14-0 nel 3° quarto in finale rematch con rivarolo e dominio assoluto delle orange grazie a una splendida prima metà gara chiusa sul 4618 punteggio conclusivo 77-50 nonostante l acceso agonismo delle avversarie un esperienza che è servita sia sul piano tecnico che per cementare il gruppo commenta coach mazzola ma devo dire che una squadra così unita non mi era mai capitata in campo ogni volta protagoniste diverse e grande maturità tornei pasquali/2 montecatini s gabriele bocale 1 pianese 13 poggi 2 mengoni 2 landini 5 tafuro 18 negroni bernardi 6 calciano 8 pellegrin pinna 16 ferrari 3 all gavardi tutto fin troppo facile per le under 13 che faticano a mantenere la concentrazione in questo derby che conferma il loro primato 170 e 34-4 gli eloquenti primi 2 parziali da segnalare il buon arbitraggio della `98 di casa ilaria francolini u13 d g s gabriele milano-tumminelli milano 74-17 classifica s gabriele 22 milano stars 20 bollate cornaredo 14 s vittore olona 12 trezzano corbetta 4 tumminelli 0 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

serie b vittuone in attesa serve un favore da costa il 10°posto della sabiana vale la seconda fase se le lecchesi vincono il loro spareggio 25 giornata sabiana vittuone-usmate 33-56 5-9 14-27 18-44 bergamo lippolis 2 cantamesse 5 filippi 2 tresoldi manzotti 11 pizzi 5 bolognini 1 devicenzi 13 carera 4 ferri 2 all stazzonelli vittuone cassani 2 farano 3 barenghi rossi 9 pirola 2 francione 4 cagner 5 bernini 4 corbetta ne belingheri 5 all grassi vittuone tunesi 2 farano cassani 1 rossi 9 pirola francione 6 cagner 2 bernini belingheri 9 barenghi 4 all riccardi usmate ferrara nobis 2 bonetti 4 meroni 4 sala 11 zugnoni 8 soncin 17 gervasoni 6 greppi 4 borsa all mannis pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 26 giornata lussana bergamo-sabiana vittuone 45-34 11-10 24-24 28-31 12 aprile 2012 roberto riccardi su usmate non vittuone chiude con una prova orgogliosa non è tra le migliori prove stagionali anzi tutto il contrario l ultima casalinga della sta la stagione regolare anche se non basta a otgione regolare per la sabiana che poteva va tenere sul difficile campo di bergamo la vitlere 2 punti fondamentali nella lotta per toria della qualificazione alla seconda fase accedere ai playoff per il campionato di svi le ragazze dirette per l occasione da carlo luppo prestazione contratta e costellata di grassi rispondono bene allo strappo iniziale errori per la squadra di riccardi 13/56 al del lussana 7-0 ricucendo sul -1 a fine 1° tiro errori di cui la quadrata usmate pur quarto nel secondo la zona 3-2 dà buoni riscontri nella chiusura in area senza fare cose straordima si espone alle fiondate penarie approfitta per dorimetrali delle ispirate tiraminare dal 2° quarto in trici di casa un canestro di avanti dopo il gelido 5cagner sulla sirena vale però 9 della prima frazione la parità all intervallo contro una delle dia inizio ripresa la sabiana fese migliori del campioallunga la zona a tutto nato è tremenda la fatica campo e costringe bergamo del baskettiamo a meta soli 4 punti nel 3° periodo tere punti a referto apma sciupa l occasione di pena 18 nei primi 30 prendere il largo massimo minuti così usmate +5 così quando l attacco prende il largo nei due va in crisi 3 punti negli ulquarti centrali parziale timi 10 e bergamo si complessivo di 13-35 e coach grassi dà istruzioni sblocca arriva il break fatale vittuone può solo limidurante bergamo-sabiana a 3 dalla fine tare i danni nell ultimo foto da www.canecaccia.com c è mai stata partita in pratica non abbiamo mai fatto canestro forse per eccessiva tensione avevo detto che per noi era come una finale quando loro si sono sbloccate in attacco abbiamo subìto di tutto ad esempio canestri allo scadere dei 24 dopo aver sfiorato più volte il rimbalzo ed essercelo fatto sfuggire e questo aumentava la nostra frustrazione senza che riuscissimo a trovare la forza per ribaltare la tendenza anzi finivamo per fare cose sbagliate per la foga di rimediare perché la foga c era non posso dire che sia mancato l impegno mi sarebbe piaciuto conquistare la seconda fase sul campo ma confidiamo in costamasnaga carlo grassi su bergamo lo scarto finale non rende onore alla prestazione della squadra abbiamo pagato in avvio poi abbiamo preso le misure del canestro e iniziato a rispondere la zona 3-2 nel 2° quarto ha creato grattacapi a loro ma da fuori segnavano allora la scelta è stata di alzare il ritmo perché bergamo sebbene più fisica di noi non sembrava in grandi condizioni ha funzionato eravamo su tutti gli spazi e su tutti i palloni padroni del campo ma in attacco abbiamo sbagliato l impossibile la chance di vittoria era a portata di mano e non l abbiamo colta ci portiamo a casa qualche sicurezza difensiva in più e adesso vediamo se arriva l aiuto da costa il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo medie punti vittuone stagione regol djedjemel rossi francione belingheri cagner cassani pirola 15,6 9,1 6,6 6,6 5,9 4,8 4,8 farano bernini barenghi maggi malchiodi miglio tunesi 3,2 2,8 1,4 1,4 0,9 0,5 0,4 la situazione traguardo vicino la sconfitta a bergamo e la contemporanea vittoria di albino su lodi impediscono a vittuone di raggiungere esclusivamente con le proprie forze il 9° posto e quindi la certezza di accedere ai playoff per il campionato di sviluppo ma dopo il +23 con cui costamasnaga ha battuto sassari nell andata dello spareggio di qualificazione alla fase finale per l a2 il traguardo torna a essere molto vicino infatti il 10° posto conquistato dalla sabiana grazie agli scontri diretti a favore con villasanta regalerà un altro biglietto per continuare la stagione a patto che la quarta lombarda appunto costa entri nei playoff del piano di sopra se sabato 14 nel ritorno le lecchesi difenderanno quel +23 vittuone potrà quindi festeggiare il suo secondo obiettivo stagionale dopo la salvezza poi ci sarà un mini-girone a 3 squadre andata e ritorno 4 partite da disputare con in palio un solo posto per la fase successiva avversarie carugate e cremona rimbalzi cagner 6,7 assist rossi 1,5 recuperi rossi 5,1 tiri da 2 francione 46,5 tiri liberi rossi 78,4 n.b considerate solo le giocatrici con almeno 5 presenze un altra immagine della partita di bergamo rossi in palleggio foto da www.canecaccia.com

[close]

p. 8

pink basket giovanili vittuone tunesi 4 cassani 7 barenghi 4 rossi 9 pirola 16 malchiodi 2 cagner 5 corbetta miglio ne baiardo 2 miccoli belingheri 9 all grassi situazione insolita ma missione compiuta per le under 19 del baskettiamo che conquistano l accesso all interzona in programma a sauze d oulx torino da lunedì 16 a mercoledì 18 insolita perché lo spareggio contro il piemonte è vinto ancora prima d iniziare da vittuone per mancanza del numero minimo di giocatrici da parte delle avversarie ma le ragazze di grassi vengono saggiamente tenute all oscuro in modo che giochino convinte che sia partita vera contro una squadra sotto età rispetto alla categoria i ritmi sono frenetici soprattutto all inizio 20-15 al 10 poi il baskettiamo cala in attacco ma migliora in difesa 29-23 al 20 passando poi a zona nel 3° quarto e man mano guadagna vantaggio il traguardo raggiunto è importante anche se ora la missione è davvero ardua passa solo la prima e in girone ci sono le scudettate in carica di cervia ma bisogna almeno dimostrare di valere il posto tra le migliori 32 d italia programma lunedì 16 cerviabattipaglia vittuone-lucca martedì 17 e mercoledì 18 incontri in base ai risultati della prima giornata u19 elite baskettiamo vittuonepall piemonte 20-0 58-48 u19 all interzona u15 e u14 a segno vittuone vitelli 1 barenghi 5 manzoni 11 ghidoli 2 ruggiero corbetta m 10 baiardo 8 bellinzoni 2 delle monache ne all riccardi conclusione a testa alta seppur con una sconfitta per le under 17 dopo una stagione rovinata da infortuni e guai assortiti anche stavolta l organico è rimaneggiato ma vittuone se la gioca a viso aperto toccando anche qualche vantaggio nell equilibrio dei primi 2 quarti il break decisivo nel 3° periodo 15-8 il parziale quando barenghi baiardo e vitelli sostano in panchina per falli e costa domina fisicamente altri risultati 1718° turno cantùalbino 29-41 costamasnaga-mariano 69-44 cremona-cantù 20-0 albino-biassono 41-68 comense-geas 57-91 classifica finale geas 32 biassono cremona 24 comense 20 albino 16 costamasnaga 14 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 preatoni u14 e u15 www.baskettiamovittuone.com u17 elite costamasnagabaskettiamo vittuone 49-40 21-21 vittuone fontana 2 corbellini 3 siniscalco 2 guerra 12 preatoni 27 fogli 7 colombo 4 giuli tunesi corbetta 22 all grassi con il 2° posto ormai molto vicino l obiettivo principale per le u14 era di oliare i meccanismi di squadra e l intensità in vista della fase finale che inizierà a fine mese scopo raggiunto partenza a razzo per vittuone 12-3 che attraversa poi il suo unico passaggio a vuoto consentendo a nerviano di tornare a -1 14-13 al 10 pronto però il rilancio nel 2° quarto con un parziale di 259 le avversarie ritrovano pericolosità a inizio ripresa ma una nuova zampata del baskettiamo con un 20-4 nell ultima frazione dilata il vantaggio fino a sfiorare il +40 spazio per tutte le 10 a referto domenica 15 si chiude la stagione regolare sul campo di origgio u14 baskettiamo vittuone-nervianese 79-41 39-22 classifica dopo 17 turni vedano olona 32 vittuone s vittore olona 26 canegrate 24 pro patria 22 nervianese 14 gazzada 12 origgio 10 garbagnate 4 arese 0 pink league turno 11 nb per vittuone vale la partita con villasanta del 25/3 vittuone guidetti corbellini 2 manzoni 13 ghidoli migliorini 6 maronati 8 siniscalco fogli 2 preatoni 4 corbetta a 5 magna 13 all riccardi le under 15 chiudono la stagione regolare con una vittoria senza troppo smalto complici le due recenti partite già nelle gambe e il caldo pomeriggio pre-pasquale dopo un 1° quarto convincente 10-18 vittuone cala lasciando l iniziativa a s vittore che cerca in tutti i modi di mettere la freccia senza però riuscirci perché con gli spunti offensivi di magna e maronati il baskettiamo fa quel tanto che basta per respingere gli assalti 40-44 al 30 allo scadere le padrone di casa hanno la palla del supplementare ma la falliscono era comunque già definito il 4° posto per vittuone e quindi l accoppiamento con lodi vincitrice dell altro girone negli spareggi regionali che iniziano domenica 15 con l andata in casa del baskettiamo classifica finale sondrio 32 gavirate 30 mariano 28 vittuone 26 canegrate 22 robbiano 18 s.vittore valmadrera 10 s.carlo nova cesano boscone 2 u15 reg s vittore olonabaskettiamo vittuone 50-53 23-28 vittuone monforti 12 ghionda 4 repossi 7 pianta g.6 pianta e.2 gardini 3 mancini lonati 2 spinelli 2 zuliani ruffini rolfi all ciprandi allungo finale per le esordienti in una partita ad andamento alterno buona la circolazione di palla nel 1° quarto per vittuone così come la difesa 10-1 mantenuto il vantaggio nel 2° periodo il baskettiamo perde il filo nel terzo 2-11 per tradate e solo +1 per vittuone ma lo ritrova nell ultimo grazie alla maggior freschezza ci sono ancora possibilità di primato in classifica la squadra ha poi partecipato al prestigioso torneo pasquale di pesaro piazzandosi quinta con vittorie su rimini petrarca castello e sconfitte con la spezia e s giovanni valdarno esordienti baskettiamo vittuonetradate 38-24 19-9 top della settimana rossi arriva sesta 47 44 43 40 37 32 30 28 28 28 1 laura meroni usmate 2 silvia gottardi milano 3 brooke smith comense 4 madalene ntumba milano 5 susanna stabile milano 6 giulia rossi vittuone 7 antonella contestabile biassono 8 francesca pozzi carugate 9 alessia soncin usmate 9 marta gervasoni usmate pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone classifica generale giulia s arrampica al 5° 1 brooke smith comense 120 2 cameo hicks comense 117 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 5 giulia rossi vittuone 66 6 valentina sala usmate 58 7 alice robustelli carugate 57 22 erika francione vittuone 23 22 camilla cagner vittuone 23 39 lisa bernini vittuone 4 40 federica pirola vittuone 3 regolamento a-partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 9

volata persa con cervia un impresa a marghera per non dipendere dagli altri biassono mandelli 2 galbiati 11 zucchi 3 canova 9 porro 2 barbieri 11 colombo ne fumagalli nazarova 4 contestabile 14 all fassina cervia nori 7 santarelli 7 rossi 3 cappucci 1 bonasia 2 bonaldo 12 ramò 2 bona 8 panella 15 morsiani all lucchesi andamento primi 3 quarti 17-14 31-29 43-42 a2 biassono cerca il fattore-campo neiplayout le cifre perdere col minimo scarto nonostante una valutazione di squadra superiore a quella avversaria 59-57 e con percentuali al tiro migliori aumenta ovviamente i rimpianti per biassono la differenza principale deriva dalla lotta a rimbalzo ampiamente vinta da cervia 35-51 grazie soprattutto ai 20 offensivi contro solo 3 per la lissone interni anche se dopo averne concessi ben 11 nel solo 2° quarto la zona del bfb ha ridotto il problema nella ripresa ma alla fine cervia può tirare 70 volte contro 52 delle brianzole un dato decisivo individualmente va segnalata la prima doppia cifra stagionale di barbieri 4/8 dal campo in luce anche contestabile 6/10 da 2 8 rimbalzi e nel secondo tempo miss utilità canova 12 di valutazione serata storta al tiro per galbiati 3/11 e porro 1/8 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 12 aprile 2012 lissone interni biassono 56 premier hotel cervia 57 per altri dettagli su biassonocervia e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,7 2 losikozdron vigarano 16,9 3 laffi vigarano 16,8 4 galbiati biassono 16,2 rimbalzi 10 contestabile 7,9 assist 16 galbiati 1,1 recuperi 1 galbiati 4,3 falli subiti 9 galbiati 4,2 tiri da 3 13 mandelli 32,0 tiri liberi 3 canova 85,7 scontri diretti biassono in vantaggio con cagliari alghero e bolzano in svantaggio con piemonte e borgotaro molto importante pagando il deficit a rimbalzo e la serata sottotono delle nostre esterne titolari intense solo a tratti poca continuità e anche poca lucidità che abbiamo scontato in alcuni `erroracci fatali nel finale come una palla persa a metà campo sull ultima azione non saprei dire se c era fallo su barbieri certo nella mischia il contatto c è stato ma forse ci stava anche uno scarico l inizio era stato buono ma purtroppo anche stavolta canova ha preso una botta al naso mentre mandelli era reduce dall influenza nel complesso due squadre che si sono equivalse ma forse loro avevano la testa un pizzico più sgombra i risultati dagli altri campi tranne quello di borgotaro ci complicano la vita ma nel contempo dimostrano che non è vero che non si possa fare risultato contro avversarie di alta classifica prendiamo esempio e cerchiamo la miglior posizione possibile nei playout stefano fassina abbiamo perso una partita squadra la lotta per i playout punti 25^g 18 16 16 14 14 10 bolz s.mart cagl mugg margh milano algh cagl piem bolz s.mart margh top della settimana anto e sara si piazzano 1 laura meroni usmate 47 2 silvia gottardi milano 44 3 brooke smith comense 43 4 madalene ntumba milano 40 5 susanna stabile milano 37 6 giulia rossi vittuone 32 7 antonella contestabile biassono 30 8 francesca pozzi carugate 28 9 marta gervasoni usmate 28 14 sara canova biassono 21 classifica generale galbiati scende al 3° 1 brooke smith comense 120 2 cameo hicks comense 117 3 virginia galbiati biassono 109 4 michela longoni costamasnaga 102 5 giulia rossi vittuone 66 6 valentina sala usmate 58 11 antonella contestabile biass 44 15 sara canova biassono 41 26 alice mandelli biassono 16 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink league turno 11 9 cagliari 10 alghero 11 bolzano 12 piemonte 13 biassono 14 borgotaro 26^g per zucchi una tripla dall angolo nel 2° quarto n.b sono indicate le ultime 2 avversarie di ogni squadra in maiuscolo le partite in casa l ultima in classifica 14 retrocede diretta la nona è salva dalla decima alla tredicesima ai playout 25 giornata sabato 14/4 ore 20.30 marghera-lissone interni biassono palestra stefani venezia dopo la pausa pasquale la lissone interni si presenta per il rush finale della regular-season con l obiettivo di riprendere la marcia verso la salvezza coach fassina sa che l obiettivo minimo è a un passo basterebbe che borgotaro perda a milano ma servirà anche la massima concentrazione per scalare posizioni in vista della post-season il posizionamento nella griglia playout dipenderà dai risultati che verranno acquisiti in questi due turni e faremo tutto il possibile per avere il vantaggio del campo il primo match sarà in casa di marghera che è tranquillamente nella zona playoff e costituisce un ostacolo molto difficile ha inserito il forte play striulli e riattivato dopo un infortunio la talentuosa savelli potenziando il reparto esterne che già poteva contare sulla ex biassonese gorla sulla emergente granzotto e sulla pericolosissima brunelli vicino a canestro temibile la lunga rimpova mentre fabris è elemento da non sottovalutare tatticamente la squadra veneziana utilizza alchimie difensive che sono il marchio di fabbrica di coach iurlaro dovremo prestare molta attenzione per attaccare con lucidità la nostra squadra mi sembra in salute e vogliosa di combattere sino all ultima stilla di sudore per portare a casa il risultato

[close]

p. 10

www.bfbiassono.net pink basket giovanili ecco l interzona per le u19 seconde le u17 u19 elite interzona dal 16 al 18/4 momento fondamentale per la stagione delle under 19 con la roulette degli 8 concentramenti interzona a 4 squadre in palio l accesso alle finali nazionali solo per la prima a latina biassono vuole centrare il traguardo per il terzo anno di fila ma il girone non è semplice probabilmente è il più equilibrato di tutti conferma coach de milo l ho definito per noi `l interzona dell umiltà perché se sulla carta siamo favoriti anche gli utenti del forum basketcafè la pensano così ndr dobbiamo essere consapevoli di trovare 3 avversarie agguerrite con esperienza di campionati senior a partire da pesaro che avrà due rinforzi da college italia siamo comunque fiduciosi e carichi il gruppo ha lavorato bene pur dovendosi impegnare anche con le u17 e la prima squadra domenica mattina previsto l arrivo a latina in serata allenamento lunedì 16 l esordio con pesaro programma lunedì 16 fulgor spezia-brindisi biassono-pesaro martedì 17 e mercoledì 18 incontri in base ai risultati della prima giornata un contropiede biassonese a lloret de mar u15 elite comense-motorama biassono 51-47 34-22 biassono maggioni 8 ferrazzi 6 diotti 20 berti manigrasso de ponti 2 berto 2 giulietti 2 chinello costanzo di liddo viganò 7 all diotti sconfitta con rimpianti per un orgogliosa biassono sul campo della neo-capolista comense la motorama rischia di affondare in avvio subendo un 21-8 nel 1° quarto ma è brava a resistere nel momento migliore delle avversarie danni contenuti al -12 dell intervallo per poi prendere il sopravvento nella ripresa con una grande intensità difensiva 39-35 a 1 dalla fine c è addirittura il sorpasso ma nel convulso finale complice un tecnico a biassono l impresa sfuma ora il bfb ha 3 giornate per conquistare l interzona passano le prime 5 a partire da sabato 14 contro il s gabriele u14 wesco italia biassonocomense 64-46 36-22 biassono mariani c 22 berti 10 romano sanvito 2 callea 4 mariani e lombardi giulietti 20 colombo paleari 2 negri vigano 4 all zappa ennesima prova di forza per l imbattuta biassono che pur già certa del primato non fa sconti a una comense a caccia del 2° posto partenza a razzo 16-3 al 10 passaggio a vuoto nel 3° quarto ma il bfb contiene la rimonta avversaria 47-37 al 30 e torna a sprintare nel finale domenica 15 si chiude la stagione regolare con un match casalingo contro carugate poi le fasi finali altri risultati 17° turno eureka monza-cantù 29-61 carugate-vimercate 50-54 d.t.s usmate-paderno 67-32 costamasnaga-robbiano 71-40 rec cantùcomense 50-64 classifica biassono 34 costa 28 comense 26 robbiano 24 cantù 18 vimercate 14 carugate 12 monza 8 usmate 4 paderno 0 altri risultati 19° turno lussana bg-milano basket stars 66-51 albino-geas sesto 33-82 urago-gazzada 20-0 pro patria busto-costamasnaga rinv 18/4 s.gabriele mi-lissone 51-38 classifica comense geas 30 pro patria lussana bg milano stars 28 biassono 26 s gabriele 18 urago 14 gazzada 12 costa 6 lissone 4 albino 2 altri risultati 18° turno cremonacantù 20-0 costamasnaga-vittuone 49-40 comense-geas 57-91 classifica finale geas 32 biassono cremona 24 comense 20 albino 16 costamasnaga 14 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 u17 elite albino-pilot italia biassono 41-68 17-34 biassono sangalli iasenza 4 porro 20 fumagalli 4 fossati ottolina 2 sallustio 10 tettamanzi 5 frigerio 12 boselli 7 gazzola giorgi 5 all de milo completano l opera le under 17 che nell ultimo turno della fase lombarda dovevano vincere per mantenere il 2° posto grazie al 2-0 negli scontri diretti con cremona obiettivo raggiunto in scioltezza ad albino grazie al 6-23 del 1° quarto solo 2 punti concessi dal 2 al 10 che spiana la strada a un agevole amministrazione nel resto della partita 30-55 al 30 giocato bene concentrate non volevamo correre rischi commenta coach de milo doppietta da dominatrice per biassono al torneo internazionale di lloret de mar in catalogna sia a livello under 16 categoria europea a metà tra le u15 e u17 nostrane che under 14 le formazioni bfb portano a casa il trofeo senza perdere una partita le u16 di coach diotti battono bescano vila-real lloret de mar nelle eliminatorie poi di nuovo vila-real 2911 e infine bilbao 37-19 nel gironcino finale disputato la mattina di pasqua le u14 di coach minotti regolano vila-real lleida teixereta lloret de mar e ancora lleida in finale 66-58 con 24 punti di giulietti e 22 di c mariani per il racconto dettagliato delle partite e anche di qualche curioso episodio segnaliamo le cronache di claudio giulietti sul sito societario e su twitter giulcla con foto gran biassono a lloret u13 binzagobiassono 17-83 11-40 biassono valente recalcati 2 mariani 25 mornato 10 fumagalli maresca 2 romano 16 roselli 2 santini de feo 12 basilicati 4 paleari 10 all minotti tutto semplice per le under 13 nel recupero contro il fanalino di coda appena arrivate dall impegnativo torneo di lloret de mar le biassonesi possono dividersi i minuti senza spremersi ulteriormente in classifica a 3 giornate dal termine biassono sempre al comando con 26 punti insieme a robbiano geas terzo con 22 cusano a 20 sabato 14 bfb in casa con la virtus lissone pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti per motivi di spazio la rubrica dei profili di coach de milo è rimandata al prossimo numero motorama partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 12/4/2012 a1 2-0 secco la comense vola in semifinale coach barbiero dopo gara-1 il difficile viene adesso dobbiamo andare in casa loro consci che troveremo un ambiente diverso e anche le avversarie avranno un approccio diverso dopo gara-2 È un grande risultato che rende merito alle ragazze per un giorno ce lo godiamo e poi sotto con la semifinale dalla provincia di como con faenza dominio in gara-1 rimonta in gara-2 tra le prime 4 dopo 8 anni assalto a schio gara-1 pool comense 73 roberta faenza 53 comense harmon 14 hicks 14 spreafico 12 gatti 7 maiorano 8 benko 2 smith 12 mistò smaldone ajanovic 4 all barbiero faenza filippi 3 mauriello 21 eric 12 santucci 5 halman sciacca 6 liles 4 alexander 2 franca ne turcinovic all solaroli andamento primi 3 quarti 17-8 39-24 56-36 la partita in cifre dominio difensivo e soprattutto in area per la comense 37 rimbalzi contro 24 annullate le lunghe halman e alexander solo 11 palle perse contro 16 recuperi per la squadra di barbiero che in attacco divide le marcature oltre alle solite harmon hicks e smith in evidenza spreafico 5/6 al tiro e maiorano 2/3 da 3 altre notizie sull a1 e il punto sulla c vertematese sono nel panorama lombardo spettacolare entrata di cameo hicks in gara-1 foto di enrico levrini le altre serie passano le favorite gara-1 taranto-geas 73-58 taranto mahoney 13 vaughn 20 sottana 11 ballardini 7 giauro 4 melnika godin 8 siccardi 2 gianolla greco 8 all ricchini geas haynie 4 arturi 4 pastorino ne halvarsson 2 zanoni 16 summerton 9 zanon 4 crippa 12 michailova 7 giorgi ne all montini schio-parma 69-61 schio cohen 13 mccarville 21 erkic 7 masciadri 7 ramon 5 zanetti ne nadalin 4 ford 2 agyapong ne macchi 10 all lasi parma battisodo 8 franchini 3 corbani 2 gibertini fall ne antibe 13 slavcheva 16 narviciute adriana kireta 19 all procaccini lucca-umbertide 61-37 lucca petri corradini 9 amato andrade 12 favilla bagnara 11 ruzickova 16 hampton 3 gentile willis 10 all diamanti umbertide stansbury 9 gorini 2 cinili 3 zara 10 pavia ohlde 4 martinez 4 visconti jovanovic modica 5 all serventi il film della serie due scarti netti e punteggi quasi identici ma andamento ben diverso tra gara-1 e gara-2 dei quarti a casnate è dominio comense dalla palla a due e il vantaggio cresce fino al 30 con le nerostellate che solo nel finale tolgono il piede dall acceleratore a castel bolognese piccolo e insidioso campo di faenza dopo l equilibrio della prima metà le padrone di casa prendono il sopravvento con una gran difesa in area e i punti delle esterne ma da -7 al 27 le nerostellate ribaltano tutto martellando sotto canestro con smith e ajanovic e concedendo solo un canestro da 2 nell ultimo quarto parzialone di 7-31 gara-2 roberta faenza 53 pool comense 70 faenza filippi mauriello 13 eric 9 santucci 10 halman 13 sciacca 1 liles 2 alexander 5 franca ne turcinovic ne all solaroli comense harmon 8 hicks 15 spreafico 3 gatti 5 maiorano benko 9 smith 20 mistò ne smaldone ne ajanovic 10 all barbiero andamento primi 3 quarti 14-18 31-30 47-47 la partita in cifre in una serata in cui faenza riesce ad abbassare le percentuali della comense 27/64 dal campo sono fondamentali i 17 rimbalzi offensivi e i 27 recuperi per garantire tanti extra possessi alla squadra di barbiero smith con 8/12 al tiro è la top scorer precisa anche hicks 6/9 dal campo utile pure il 4/5 di benko harmon arraffa 11 rimbalzi hicks recupera 5 palloni con schio difficile ma È da inizio stagione che tutti pronosticano una finale taranto-schio le campionesse d italia restano favorite nella serie al meglio delle 5 gare con la comense che però viene da 11 vittorie nelle ultime 13 partite e nei quarti ha destato un impressione migliore schio infatti il tabellone dei playoff forse stanca dopo le finali di eurolega si è scrollata di dosso quarti semifinali finale parma solo nei finali di gara-1 e gara-2 nell ultimo confronto taranto 2 di campionato vinsero netto le taranto venete ma da allora non ci geas sesto 0 sono più pastore e consolini per infortunio e quella volta si 2 lucca giocò a schio mentre sul neulucca tro di mortara all andata 0 umbertide vinse la comense e ora si parte da casnate dove torna schio 2 una semifinale-scudetto dopo schio 8 anni la stagione dell ultimo parma 0 titolo con lambruschi allenatore e macchi-masciadri le 2 comense grandi ex di oggi in maglia comense nerostellata gara-2 geas-taranto 53-77 geas haynie 8 arturi pastorino ne halvarsson 14 zanoni 14 summerton 3 zanon 4 crippa 4 michailova 6 gambarini ne taranto mahoney 4 vaughn 16 sottana 17 ballardini 16 giauro 4 melnika godin 10 siccardi ne gianolla 3 greco 7 parma-schio 73-83 parma battisodo 5 franchini 7 corbani gibertini ne fall ne antibe 11 slavcheva 11 narviciute 3 adriana 19 kireta 17 all procaccini schio cohen 22 mccarville 2 erkic 14 masciadri 8 ramon ne zanetti ne nadalin 15 ford 10 agyapong ne macchi 12 umbertide-lucca 40-54 umbertide stansbury 10 gorini 6 cinili 7 zara 7 pavia ne ohlde 2 martinez 6 visconti ne jovanovic 2 modica lucca petri ne corradini amato ne andrade 11 favilla ne bagnara 12 ruzickova 11 hampton 6 gentile 4 willis 10 playout pozzuoli-alcamo 2-0 priolo-cagliari 2-0 0 faenza

[close]

p. 12

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili le foto e il punto sulle 6 squadre di casa under 15 open tessil-novex ­ le ragazze di diego oldani sono in corsa per il titolo regionale sabato 14 partita cruciale in casa della pro patria obiettivo seguente l interzona e le finali nazionali nel periodo di pasqua 3 atlete malerba diouf e rossi foto sotto sono state protagoniste al trofeo delle regioni con la maglia della lombardia under 17 open tessil-novex ­ qui vediamo le ragazze di oldani esultare per l importante vittoria contro biassono alla fine è arrivato un 4° posto 10 vinte-6 perse valso l accesso all interzona under 14 ­ la squadra di dubini-tagliabue-fortuna chiude al 3° posto la stagione regolare e si appresta alla fase finale under 19 vertematese la squadra allenata da gaetano de witt ha disputato una stagione di metà classifica nel campionato regionale quasi alla fine battendo le avversarie alla propria portata già chiusa la stagione delle u17 regionali tessil-novex dirette da davide tagliabue e settime nel girone con 3 vinte e 13 perse pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono under 13 vertematese-comense pic ­ 12 vittorie e 2 sconfitte per le ragazze di sara molteni seconde nel girone varesino-comasco e ora impegnate nella fase a orologio obiettivo le finali regionali e-mail manuel.beck@tiscali.it dettagli su giovanili elite e trofeo delle regioni nel panorama lombardo guarda la produzione completa su www.basketfollia.it tessil-novex nuovo succ statbasket ch esso per e ha seguito og ni istante del trof eo maschile e fe delle regioni mminile con le sue statistich e in diretta e le classifiche ag giornate.

[close]

Comments

no comments yet