Il Benessere n. 4 APRILE 2012

 

Embed or link this publication

Description

Pubblicazione gratuita sullo star bene

Popular Pages


p. 1

tm il il llo sta atuito su ensile gr m r bene n 4 essere pione di ben cam max biaggi aprile 2012 make up mavera novità di pri sorprendente e alimentazion utta secca fr

[close]

p. 2



[close]

p. 3



[close]

p. 4



[close]

p. 5



[close]

p. 6



[close]

p. 7



[close]

p. 8

find us on:

[close]

p. 9



[close]

p. 10

sommario editoriale care lettrici e cari lettori ritroviamo il nostro ritmo nel terzo millennio da quando ci si alza al mattino fino a quando ci si corica la sera si va sempre di corsa.tempi stretti mille impegni difficoltà negli spostamenti ci inducono a ritmi sempre più frenetici per nulla amici del benessere impariamo perciò a dare un nuovo significato alla parola velocità grazie al campione delle due ruote max biaggi scopriamo come l andatura sostenuta possa essere un inestimabile fonte di energia e di soddisfazioni invece il pilota spoletino mauro cesari sempre pronto a nuove avventure evidenzia come vivere a tutto gas sia sinonimo di solerzia,alacrità,dinamismo e la giovanissima vittoria vicky piria perugina acquisita al debutto nel mondo delle corse ci racconta di come per inseguire un sogno basti premere il piede sull acceleratore così una volta che ci si è riappropriati dei propri tempi,si può tornare a godere dei piccoli piaceri quotidiani come una benefica pedalata nel verde che pur svolgendosi su due ruote spesso dotate di marce non richiede necessariamente di correre o come la cura di noi stessi che passa anche per l ultimo make up alla moda 10 32 20 36 40

[close]

p. 11

46 58 66 fitness una pedalata di salute 10 52 il personaggio max biaggi campione di benessere 20 lente d ingrandimento mauro cesari spoleto scende in pista 32 stili di vita sport ed ecologia 36 il personaggio vicky piria quella marcia in più 40 70 editore elleci editore di leonardo coricelli via salaria vecchia spoleto editore@ilbenessereonline.com www.elleciweb.com direttore responsabile laura coricelli realizzazione grafica grafiche flaminia srl foligno pubblicitÀ/marketing elleci comunicazione di leonardo coricelli c 348.2650283 commerciale@elleciweb.com anno 3 numero 4 aprile 2012 registrazione tribunale di spoleto n 01/2010 È vietata la riproduzione anche parziale prendi la tua copia gratuita dai nostri partners www.ilbenessereonline.com stampa welness quel terribile fischio nell orecchio seconda parte 46 relax cinema i vendicatori sono tra noi e ancora eventi appuntamenti le date da non dimenticare 52 18 66 p&m progettazion&multimedia skemalibero srl elleci produzioni trucco beauty nuova stagione nuance inedite elleci produzioni fotografia alimentazione sorprendente frutta secca 58 posta risposta gli esperti rispondono 70 9 ben essere

[close]

p. 12

una pedalata le due ruote per divertirsi e mantenersi in forma fitn ess v ero e proprio sport a livello agonistico ma anche hobby della domenica amato da tanti dilettanti la bicicletta offre un simpatico modo per mantenersi in forma basti pensare che pedalando per 30 minuti si bruciano 260 chilocalorie solo 10 in meno rispetto a una mezz ora di nuoto rientrando nelle attività aerobiche che comportano uno sforzo a intensità costante e prolungata alza il metabolismo glucidico e lipidico e migliora l azione dell insulina l ormone che presiede al metabolismo degli zuccheri quindi una volta in sella l organismo inizia a bruciare grassi il che aiuta ad assicurarsi una bella linea in particolare andando in bicicletta 2-3 volte alla settimana si attaccano i depositi localizzati su fianchi glutei e cosce e si combatte la ritenzione dei liquidi riducendo così la cellulite inoltre pedalare incrementa la capacità respiratoria e influisce positivamente sul sistema cardiocircolatorio i muscoli che si mettono in moto sono principalmente quelli di gambe e glutei e in maniera più blanda quelli delle braccia che devono sostenere la tensione delle vibrazioni

[close]

p. 13

salute di a cura di gaia renzoni istruttore fitness del manubrio e quelli addominali che sono addetti a conservare il corpo in equilibrio durante il gesto della pedalata e a proteggere la schiena dalle continue sollecitazioni del percorso soprattutto se si va in mountain bike tutto ciò a patto che ci si impegni in tale attività almeno per 15-20 minuti consecutivi mantenendo costante l intensità della pedalata che deve essere quella che non manda l organismo in affanno in base al grado di allenamento personale all età al peso corporeo e a tutti gli altri fattori che possano avere una certa rilevanza per esempio il clima che va affrontato con l abbigliamento idoneo la maglietta deve comunque essere in tessuto traspirante e i pantaloncini 11 ben essere

[close]

p. 14

fitn ess imbottiti sul cavallo in estate è corretto allenarsi nelle ore più fresche mentre in inverno quando è necessario aggiungere un indumento caldo e impermeabile è opportuno evitare le giornate di ghiaccio nebbia o pioggia per non correre pericoli in ogni caso va sempre indossando il caschetto che protegge altresì dal sole e dagli agenti atmosferici una sessione di allenamento tipo per coloro che praticano questo sport a livello amatoriale è equilibrata quando si inforcano i pedali solo dopo una decina di minuti di stretching a tutti in sellorbi!di sono da prediligere em ai sellini grandi ci di garantire un tti e rigidi capa la odelli più stre m pedalata circa e agevolare la buon sostegno ante ricordare rt lla sella è impo regolazione de ltezza dell anca posizionata all a deve essere che bicicletta di chi utilizza la

[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet