Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 21 (27-29 marzo)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

la comense corona la sua eccellente cinisello il bracco si sarebbe qualificato stagione regolare e in particolare un girone anche in caso di sconfitta alla luce del k.o di di ritorno da 9 vittorie su 11 ha perso solo pozzuoli a schio ma ce l ha fatta con le procon le corazzate schio e taranto prenden prie forze anche se ha faticato più del prevedidosi una rivincita su umbertide che a gen bile contro il fanalino di coda alcamo che non naio l aveva eliminata dalla coppa italia ha utilizzato per divergenze interne le stranetta la supremazia per le nerostellate in niere gidden e michael né l oriunda montadicativa dei progressi compiuti negli ultimi gnino solo nell ultimo quarto con un 21-10 il mesi +12 all intervallo +19 a fine 3° quarto geas zanoni 17 summerton 15 piega la tecon le solite smith 14 e hicks 12 in evi nace resistenza delle siciliane denza dalla roulette dell ulcome il turno precedente tima giornata esce faenza anche il quartultimo di a2 non sorpresa stagionale per aver regala sorrisi alle lombarde saputo neutralizzare mille biassono è brava a non farsi traversie come avversaria nei atterrare dal colpo da k.o iniquarti per la squadra di barziale di udine 20-3 risalendo biero con la zona fino a sorpassare non ci sarà dunque il derby nel 3° periodo con le folate oflombardo il geas coglie l esfensive di galbiati 24 e consenziale i playoff per la quarta testabile 18 ma con le volta su 4 stagioni dal suo rirotazioni accorciate dall astorno in a1 ma per via della senza di mandelli calano le classifica avulsa sfavorevole energie nel finale in cui le friucon faenza e parma non riesce lane bucano la zona dal periad andare oltre l 8° posto che metro e intorno a metà ultimo significa accoppiamento proibitivo con taranto sebbene la 17enne porro biassono quarto prendono il break deciuna delle sole 2 sconfitte delle è il più giovane play titolare sivo sconfitta secondo pronostico ma costosa per la di tutta l a2 pugliesi sia arrivata proprio a classifica delle brianzole tornate terzultime da sole non esce dal tunnel milano che per 3 a1 22a giornata quarti non demerita contro la lanciatissima faenza-priolo 59-47 geas-alcamo 72-61 c cagliari-taranto 47-72 a2 nord 23a giornata parma-lucca 56-65 udine-biassono 76-68 comense-umbertide 65-50 milano-marghera 55-75 schio-pozzuoli 85-53 alghero-muggia 68-57 v cagliari-bologna 47-51 classifica finale s martino di l vigarano 69-67 cras taranto 40 cervia-bolzano 46-45 famila wuber schio 36 piemonte-borgotaro 81-59 pool comense 32 le mura lucca 28 classifica liomatic umbertide 26 meccanica nova bologna 40 roberta faenza 20 vassalli vigarano 38 lavezzini parma 20 fila s martino di lupari 34 bracco geas sesto s.g 20 petrol lavori muggia 30 gma-del bò pozzuoli 16 lucsa systems milano 28 erg priolo 10 sernavimar marghera 26 cus cagliari 10 alcamo 6 delser udine 24 premier hotels cervia 18 playoff quarti iveco lenzi bolzano 16 mercede alghero 16 taranto-geas schio-parma comense-faenza lucca-umbertide ats energia virtus cagliari 16 lissone interni biassono 14 playout 1° turno officine gaudino piemonte 12 roby profumi borgotaro 10 pozzuoli-alcamo priolo-cagliari a1 geas ai playoff suggello comense a2 biassono con onore milano cala pan rama l mbard aggiornato al 27/3/12 marghera da -12 a inizio 2° quarto il sanga ntumba 12 lidgren 10 produce uno dei suoi migliori frangenti della stagione andando all intervallo sul +6 ma dal 28 cala di schianto in attacco come in difesa scivolando da +1 a 22 con inopinata rapidità persa la differenza canestri dell andata la lucsa si vede ora insidiato il 5° posto proprio da marghera ma può ancora aspirare al quarto a patto di ritrovare quella continuità che nel 2012 non la sta decisamente accompagnando 8 sconfitte nelle 11 partite disputate nel nuovo anno prossimo turno a1 a2 b bisogna attendere giovedì 5 aprile per l inizio dei playoff di a1 perché da mercoledì 28 fino a domenica 1 c è schio impegnata nel grande appuntamento delle final eight di eurolega a istanbul le campionesse d italia con le lombarde macchi e masciadri affronteranno in un mini-girone le due turche fenerbahce e galatasaray e le spagnole di madrid la terzultima di a2 è un vero crocevia stagionale per biassono che ha ancora qualche speranza di evitare i playout utili gli scontri diretti a favore col trio bolzanoalghero-cagliari appena davanti ma deve battere cervia domenica a macherio ore 18 per milano sabato alle 18.30 una partita a bolzano che più ancora che per la classifica conta per la necessità di scuotersi penultima giornata di b con molte situazioni di classifica ancora da dirimere sebbene non nei verdetti essenziali su chi andrà ai playoff per l a2 e chi ai playout ma è tutto da seguire il duello a distanza tra valmadrera insidioso impegno in casa col lussana e crema teoricamente agevole a pontevico per il primato con broni ospite a villasanta sperando di recuperare chi facesse un passo falso poi costamasnaga che cerca con albino la certezza del 4° posto vittuone-usmate fondamentale per le padrone di casa nella rincorsa agli spareggi per il campionato di sviluppo carugate-cremona scontro diretto per il 6° posto poco in palio invece tra lodi e cantù nazionale a tutta lombardia È ad alto tasso di lombarde la nazionale maggiore che si sta allenando in questi giorni 26-28 marzo a roma con il c.t ricchini alle già previste convocazioni di giulia gatti comense e martina crippa geas si sono aggiunte quelle di virginia galbiati biassono e cinzia arioli cus cagliari ma magentina di scuola vittuone subentrate all ultim ora dalla lista delle riserve per arioli è la prima chiamata in azzurro a livello senior a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b valma scala il vertice c giussano in porto mariano sugli scudi under 19 si avvicina per vittuone lo spareggio preliminare del 2 aprile col piemonte le altre qualificate geas biassono bergamo e cavallino poasco nell ordine attendono metà aprile per gli interzona under 17 il terzultimo turno dopo il colpo di albino sulla comense di cui avevamo già riferito si è completato con le vittorie delle favorite geas su mariano titolo matematico per sesto cremona su vittuone e biassono su costa cremona appaiata al 2° posto con biassono ma con 1 gara in meno under 15 sempre più incredibile l equilibrio al vertice a 6 turni dalla fine c è addirittura un quartetto al comando pro patria geas comense milano stars con 14 vinte e 4 perse e la coppia biassono-lussana subito dietro questo per effetto delle vittorie di biassono sulla pro patria e della comense su milano stars nei due scontri diretti mentre il geas ha piegato il s gabriele nelle posizioni di rincalzo vincono costamasnaga e urago pan rama l mbard b lombarda 24a giornata cantù-cremona albino-bergamo pontevico-carugate usmate-lodi broni-costamasnaga crema-valmadrera vittuone-villasanta 54-70 38-44 33-50 47-41 65-42 50-60 54-42 42 42 40 32 30 28 26 24 16 16 16 12 8 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile giovanili elite geas u17 campione classifica starlight valmadrera tec-mar crema omc broni b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona usmate sabiana vittuone fassi gru albino publitrust villasanta btf 92 cantù wal-cor pontevico fanfulla lodi minando villasanta grazie a un 19-3 nell ultimo quarto aggancia le brianzole e albino al 9° posto entrando quindi in corsa per il campionato di sviluppo la futura terza serie per la quale saranno in lizza le 6 squadre piazzate dietro le qualificate ai concentramenti per l a2 cioè le prime 3 più eventualmente la quarta tiene vive le residue speranze di 4° posto il lussana lippolis 11 a segno nel derby con albino mentre usmate meroni 16 regola lodi e spera ancora nel settimo si è chiusa nel weekend scorso la prima fase del campionato under 17 regionale con l ultima delle 18 giornate nei 3 gironi nel gruppo a primato sul filo di lana per crema che stacca il s giorgio mantova battendolo nel decisivo recupero anche nel girone b verdetto al fotofinish parità tra cavallino poasco e opsa bresso 14 vinte-2 perse ma il cavallino ha il 2-0 negli scontri diretti nel c dominio del s gabriele milano che resta imbattuto in 16 gare davanti alla pro patria busto dopo pasqua comincia la fase finale under 17 reg finiti i gironi preparazione al regioni dopo l allenamento di domenica 25 a macherio ultime rifiniture in vista per la selezione lombarda under 15 che si prepara al trofeo delle regioni del 4-9 aprile l amichevole di mercoledì 28 con le u17 del s gabriele milano e quella di domenica 1 a macherio con le u17 di biassono serviranno a coach cantamesse per effettuare gli ultimi tagli all organico in parte agevolati purtroppo da un paio d infortuni ranzini e cuzzucoli valmadrera completa un sensazionale uno-due e dopo broni abbatte anche l altra grande rivale crema conquistando il vertice della b grazie al 2-0 sulla tec-mar partita a lungo comandata dalle lecchesi bussola 16 grazie al +10 del 1° quarto crema caccialanza 15 assente picotti sembra poter ribaltare tutto passando avanti nel terzo ma nell ultimo le ospiti piazzano lo spunto decisivo dopo aver invece perso i due scontri al vertice broni zamelli 17 si riscatta travolgendo costamasnaga a conferma della netta differenza stagionale tra le prime 3 e il resto del gruppo arrivano verdetti dalla parte bassa della classifica a giocare i playout saranno pontevico e lodi le bresciane per la verità hanno ancora una minima possibilità di evitarli qualora guadagnassero un +8 sull ultima posizione intanto con carugate hanno incassato un -15 già all intervallo salve dunque cantù pur cedendo netto in casa con cremona coraducci 20 parziale di 5-20 nel 2° quarto e soprattutto vittuone rossi nella foto 14 che se con ben 6 turni d anticipo giussano ceppi 21 nello sgambetto evitato a bresso solo grazie a un 2-13 nell ultimo quarto è già ai playoff nel girone a della serie c s appresta a seguirla trescore a segno contro l inseguitrice sustinente caldissima la lotta in coda colpo ars con garbagnate rispondono segrate e s giorgio quest ultima appaiando l idea sport sulla soglia della zona-salvezza svolta importante nel girone b con la caduta di corbetta dopo 2 overtime contro la pro patria salzillo 17 giornata pingue per il trio delle seconde che respinge de fiori e compagne a -4 taglia probabilmente fuori cucciago battuta da varese e s avvicina a -2 dalla vetta grazie alla vittoria di mariano su canegrate in coda il carroccio sfiora l aggancio a malnate girone a ars mi-libraccio garbagnate 56-49 opsa bresso-altern.power giussano 51-54 dieciallameno9 bagnoloidea sport mi 49-42 don colleoni trescore-sustinente 67-62 modula brixia bs-wba arese 84-45 gamma segratecavallino poasco 41-38 melzo-s giorgio mn 41-56 classifica giussano 40 trescore 36 brixia bagnolo 28 sustinente 26 melzo 20 opsa cavallino garbagnate 18 ars 14 segrate 12 idea sport s giorgio 10 arese 2 girone b gso cerro m ardor busto 9241 gavirate-vigevano 20-0 ims mariano-veneto banca canegrate 53-46 petra varese-cucciago 65-56 bgood pro patria busto-corbetta prelios 72-61 d2ts vertematese-or.ma malnate 58-51 carroccio legnano-fino mornasco 48-52 classifica canegrate 32 cerro mariano varese 30 corbetta 26 cucciago 24 fino vertemate 22 pro patria 18 gavirate 16 ardor 12 malnate 10 carroccio 8 vigevano 0 c lombarda 20a giornata

[close]

p. 3

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda quella di cantù è una buona partenza 84 al 6 ma dopo aver chiuso in vantaggio il primo periodo 14-13 l attacco delle padrone di casa si ferma a 5 punti e nessun canestro dal campo mentre le ospiti scappano con quattro triple consecutive sul 19-33 all intervallo arriva tardi la reazione al black-out cantù scivola a -20 a fine terzo periodo non riuscendo a rientrare in partita poi accenna una rimonta con un 10-0 nel quarto finale che rende meno amara la sconfitta da pontevico la notizia del k.o della diretta inseguitrice su cui cantù ha un +4 col 2-0 nel doppio confronto sancisce il raggiungimento del traguardo più importante un altro sorriso viene dal fatto che la miglior valutazione di giornata per il btf è della `96 bragotto con 10 playout scampati per il btf ma dopo la sconfitta con cremona difficile andare oltre btf cantÙ-manzi cremona 54-70 14-13 19-33 36-56 cantÙ luisetti 9 bragotto 6 romanò 6 molteni 8 tarragoni battaglini 8 bonetta danese 9 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi cremona coraducci 20 bertoni 2 zagni m.6 racchetti 4 marulli 16 scarpa scarsi 3 marcolini 12 zagni c.5 aschedamini 2 all anilonti cantù salvezza e vacanze a meno che simone anselmi speravo di raggiungere la salvezza con le nostre gambe cioè con una vittoria sul campo invece è arrivata al termine di una gara particolare ad una buona partenza ha fatto seguito un black-out per l intero secondo periodo siamo ricadute nell errore degli ultimi due mesi quello di non riuscire a giocare con continuità nel frangente abbiamo subìto dalle loro tiratrici ed il gioco fisico e il 5-20 di quel parziale ha chiuso i giochi la reazione è arrivata nel quarto periodo abbiamo dimezzato lo svantaggio ma è chiaro che il dispendio di energie per la risalita non ci ha lasciato lucidità a sufficienza per il finale 27 marzo 2012 cantù non riesce nell impresa di fermare cremona ma può festeggiare la permanenza in serie b con due turni d anticipo la squadra di simone anselmi si espone agli attuali limiti continuità di rendimento ed ai punti di forza di cremona fisicità dentro l area e percentuali da 3 punti così basta il parziale del secondo quarto ad indirizzare la partita con molta probabilità il campionato del btf è destinato a finire il 5 aprile nell infrasettimanale prima di pasqua se da un lato non può più essere raggiunta da pontevico cantù è infatti staccata di 4 punti dal gruppo che si contende gli ultimi posti per i playoff del campionato di sviluppo con vittuone e villasanta gli scontri diretti sono a favore ma bisognerebbe raggiungere entrambe e non è detto che basti la situazione pink league turno 10 nb per cantù vale la partita del 18/3 con bergamo fanfulla lodi btf cantÙ palestra itis lodi ultima trasferta dell anno per il btf 92 impegnato sabato sul campo di lodi contro una squadra in crisi di risultati e relegata ai playout per cantù l occasione di ritornare al successo oltre che di tener vive le residue speranze di continuare la stagione ma sono io stesso curioso di capire con quale mentalità scenderemo in campo ­ fa presente simone anselmi ­ conterà la fame di vittoria e per noi è importante dimostrarla sul campo in condizioni normale è una partita che possiamo e dobbiamo vincere con pochi stimoli diventa più complicata lodi ha nelle esterne nesca pulvirenti e marciano il proprio punto di forza possibile qualche problema di formazione per cantù con danese migliore per rendimento negli ultimi 2 mesi e tarragoni non al meglio 25 giornata 31/3 ore 20.45 top 10 della settimana danese si piazza 1 virginia galbiati biassono 55 2 giulia rossi vittuone 53 3 cameo hicks comense 48 4 brooke smith comense 43 5 michela longoni costamasnaga 42 6 antonella contestabile biassono 37 7 valentina sala usmate 30 8 alice pagani costamasnaga 30 9 madalene ntumba milano 28 10 cristina danese cantù 27 9 punti per cristina danese foto da www.canecaccia.com il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale cristina in top 10 1 cameo hicks comense 113 2 virginia galbiati biassono 109 3 brooke smith comense 103 4 michela longoni costamasnaga 102 5 valentina sala usmate 58 9 cristina danese cantù 43 24 giulia luisetti cantù 18 27 alessia busnelli cantù 15 36 ilaria tarragoni cantù 5 38 veronica romanò cantù 3

[close]

p. 4

pink basket giovanili u17 elite cantù-albino l 1/4 si preparano finalmente a tornare in campo per la penultima giornata dopo quasi un mese di stop le under 17 di terraneo che cercano un impresa per cancellare lo zero in classifica vittorie straripanti per under 14 e 13 cantÙ arduini m 4 parlati 14 cozza 4 failoni 2 marra 19 frigerio 8 rinciari giussani colombo 43 arduini l 6 celani 4 avanzi 28 all terraneo esagerate under 14 contro il fanalino di coda record stagionale di punti con parziali quasi identici nei primi due quarti 34-6 33-6 e un ulteriore strappo nel terzo 40-4 colombo e avanzi fanno la parte del leone in classifica si consolida il 5° posto ovvero il primo alle spalle delle 4 corazzate del girone sabato 31 altra occasione da sfruttare a monza www.btf92.it u14 btf cantÙ-paderno d 132-21 67-12 cantÙ cannataro 4 caldera 1 arduini m 2 cozza 5 barbieri 2 failoni rinciari volpi 2 nwohuocha 6 frigerio 18 giussani 10 arduini l 8 all pifferi u13 villaguardia-btf cantÙ 19-58 12-27 monte marenzo-btf cantÙ 55-42 31-17 cantÙ cannataro 3 cozza 9 colombo barbieri failoni 1 nwohuocha frigerio 19 rinciari giussani 4 una vittoria e una sconfitta per cantù nel doppio impegno che chiude la stagione regolare under 13 ma il campionato proseguirà dopo pasqua con la fase a orologio contro villaguardia tarda solo un quarto l allungo del btf che dopo l 8-12 al 10 svolta decisamente con un 4-15 nel secondo e rincara la dose con un 2-21 nel terzo martedì sera nel recupero a monte marenzo le biancorosse devono invece arrendersi finendo quindi la prima fase con un bilancio di 4 vinte e 10 perse valido per il 6° posto pontevico­carugate 33-50 pontevico fontana 5 castelli 3 boffini 5 sozzi gozzoli 5 laffranchi barbieri 2 legati facchini cigoli 13 all celli carugate arnaboldi 3 tagliabue 4 bonfanti 7 robustelli 6 bratovich 2 guidi zumbaio 5 calastri 4 pozzi 13 minervino 6 all ganguzza resto del programma 17° turno vittuone-comense geas-cremona costamasnaga-mariano rec 16° turno costa-biassono 4775 classifica geas 28 cremona biassono 22 comense 18 albino 14 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 altri risultati 16° turno eureka monzabiassono 16-89 carugate-costamasnaga 25-101 robbiano-comense 50-67 vimercate-usmate 7138 classifica biassono 32 costa comense robbiano 24 cantù 16 carugate vimercate 14 eureka 8 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare il basket di giulia luisetti ala 1989 come ho cominciato andavo a vedere mia zia giocare in promozione a villa guardia il mio paese da lì la curiosità di provare anch io insieme ad alcune amiche proprio a villa guardia avevo circa 13 anni le mie azioni preferite tirare da 3 andare in contropiede a tutto campo e concludere in sottomano anche se il coach mi sgrida mi piace anche difendere sulla palla altre di b favore da carugate usmate-lodi 47-41 usmate ferrara nobis 1 bonetti 2 meroni 16 acquati zugnoni soncin 12 gervasoni 12 greppi 4 borsa all mannis lodi dardi 4 biasini 11 pulvirenti 5 picco 2 marciano 4 nesca 15 de vecchi ne d ambrosio v ne d ambrosio s ne senna ne all crotti crema-valmadrera 50-60 crema conti 2 capoferri 9 genta 4 caccialanza 15 sforza cerri 7 lodi brognoli rizzi 11 serano 2 all sguaizer valmadrera bussola 16 capiaghi 7 scudiero 8 gariboldi 3 cotti 5 molteni 6 v.turri 11 viganò 1 vassena 3 s.turri all gualtieri a cantù sono arrivata un paio di stagioni dopo al seguito del mio primo e insostituibile allenatore alessandro carletti da allora ho fatto la trafila giovanili-prima squadra con una parentesi di un anno a varese per l under 19 seguo la serie a maschile anche se spesso giochiamo in concomitanza tifo cantù ho una foto autografata di basile e pure la sua maglia del barcellona apprezzo anche vladimir micov i miei ricordi migliori sono legati alle giovanili l under 15 qui a cantù per il gruppo e perché mi è valsa la chiamata dall ardor a giocare con loro due tornei fantastici come quello di pesaro e quello di lloret de mar spagna poi anche l anno u19 a varese quando abbiamo conquistato l interzona a viareggio fuori dal basket sono laureata da pochi mesi in scienze motorie e ora oltre a dare lezioni alle elementari gestisco il settore minibasket al gs villaguardia la pallacanestro è bella non solo da giocare ma anche da insegnare pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone albino-bergamo 38-44 albino celeri gatti 12 locatelli puidokas 6 ghilardi 11 morandi coralluzzo 3 peracchi bettonagli 3 lussana 3 all lombardi bergamo lippolis 11 cantamesse 3 filippi 7 tresoldi 2 manzotti 6 pizzi bolognini devicenzi 9 carera 2 ferri 4 all stazzonelli broni-costamasnaga 65-42 broni besagni 16 ballardini 5 borghi 7 zamelli 17 carù 7 minati 2 bicocca 5 molinari zanon brusadin 2 all fassina costa bonomi mazzoleni 8 longoni 4 meroni 4 fossa galli 7 giorgi 4 bassani 1 pagani 8 casartelli 4 all astori vittuone-villasanta 54-42 vittuone tunesi farano 6 cassani 12 barenghi 2 rossi 14 francione 6 cagner 4 miglio bernini 5 belingheri 5 all riccardi villasanta castelli 4 costa 1 boscolo 14 tessitore 5 rossi 2 bassani papagno 5 rigamonti 4 daniel pogliana 7 all merlo guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 5

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 27/3/2012 pontevico-castel carugate 33-50 5-9 12-27 19-41 pontevico fontana 5 castelli 3 boffini 5 sozzi gozzoli 5 laffranchi barbieri 2 legati facchini cigoli 13 all celli carugate arnaboldi 3 tagliabue 4 bonfanti 7 robustelli 6 bratovich 2 guidi zumbaio 5 calastri 4 pozzi 13 minervino 6 all ganguzza la castel sbanca pontevico con facilità e si mantiene a -2 dal 5° posto occupato da bergamo la squadra di ganguzza e luisari è scesa in campo decisa a fare risultato e l ha ottenuto anche se non è stata la sua miglior prova stagionale soprattutto in attacco la partita si apre con un 1° quarto in cui la castel non sembra aver fretta di imporre il ritmo chiude in vantaggio ma con un contenuto 5-9 nella seconda frazione però inizia lo spettacolo di carugate che dilaga infliggendo alle bresciane un pesante break 1227 dopo 20 di gioco la castel poi amministra e alla fine del terzo periodo è già avanti di 22 punti un 19-41 che mette fine ai giochi anche se pontevico nel finale dell ultimo quarto ci riprova con 3 bombe giunti a pochi minuti dalla fine ormai le milanesi hanno la partita in mano e arrivano all ultima sirena in massima serenità siglando un 33-50 finale che torna a far sorridere dopo lo stop con crema tra le migliori in campo c è da segnalare francesca pozzi con i suoi 13 punti complessivi e l ottima prestazione di giulia minervino che sta attraversando un grande periodo di forma coach gangu ha approfittato del vantaggio per provare soluzioni sia in attacco che in difesa in vista dell importante scontro diretto con cremona calastri male al tiro alessandro ma dominante a rimbalzo giuliano già +15 all intervallo ganguzza gestita bene scontro diretto per il sesto posto coach ganguzza partita castel concreta a pontevico ora cremona controllata senza particolari affanni e buona gestione tecnica ed emotiva di una gara che per pontevico aveva importanza capitale abbiamo marcato la loro leader cigoli con attenzione e non ci siamo fatte intimorire dalla loro aggressività spesso oltre il limite del consentito a parte l iniziale confusione offensiva più per esecuzione che costruzione dei tiri a fine primo tempo avevamo già un margine di sicurezza buon impatto da tagliabue partita in quintetto note positive anche da bonfanti e pozzi infine minervino ci ha garantito buona regia la partita in cifre le percentuali al tiro per carugate solo 28 da 2 e 14 da 3 risentono di un 1° quarto molto povero la castel ha però dominato nelle statistiche chiave 47 rimbalzi 11 offensivi 15 di calastri e 9 di pozzi e 19 recuperi robustelli 4 doppia-doppia sfiorata per pozzi progressi per tagliabue 6 rimbalzi e minervino 4 rimb 4 recup e 4 ass 25 giornata 1/4 ore 18 palasport c.so europa pessano a 80 minuti dalla fine della stagione regolare il big-match contro cremona reduce da 4 vittorie consecutive mette di fronte due tra le squadre più in forma del campionato e vale per la castel il 6° posto che in caso di vittoria sarebbe matematico 4 in classifica ed in caso di sconfitta aggancio ancora possibile l obiettivo è questo vincere e chiudere ogni discorso ­ avverte paolo ganguzza ­ in più abbiamo voglia di rifarci il punto sul campionato di b classifica e prossimo turno sono nel panorama lombardo dopo la bruciante sconfitta dell andata ma siamo ben consapevoli che non sarà facile le cremonesi hanno trovato equilibrio coraducci e marulli sono le esterne più in forma sotto canestro esperienza e fisicità non mancano con marcolini ed aschedamini e sul piano tattico possono variare gli assetti abbiamo sofferto la zona all andata ci abbiamo lavorato conclude ganguzza castel carugate 4 7 8 9 10 11 12 14 15 16 18 19 20 mariella arnaboldi giulia de cristofaro lara tagliabue francesca bonfanti alice robustelli k ambra bratovich lalla guidi giulia zumbaio alessandra calastri giulia colombo francesca pozzi giulia minervino cristina galbiati 89 93 89 91 88 94 90 91 85 91 91 88 `87 1.66 1.78 1.83 1.81 1.73 1.88 1.75 1.80 1.93 1.74 1.81 1.70 1.78 play play ala ala play-guar ala-pivot ala ala-pivot pivot guardia ala play guar ala 20 15 4 6 17 10 13 9 5 12 11 19 18 manzi cremona marianna aschedamini 83 95 francesca conti camilla coraducci `90 95 anna ginestri 76 laura marcolini 86 selene marulli 95 carlotta mazzini benedetta racchetti 92 95 bianca rizzi 95 marta scarsi 89 micaela scarpa 95 cecilia zagni 96 marta zagni 1.92 1.80 1.75 1.73 1.82 1.80 1.62 1.80 1.69 1.82 1.73 1.78 1.70 pivot ala guardia ala ala-pivot ala guardia ala play ala-pivot guar ala ala guardia all paolo ganguzza vice renato luisari all andrea anilonti

[close]

p. 6

pink basket giovanili carugate gambaudi 5 galbiati 2 boughanmi pettrone 4 bertelegni 6 esposito cerizza 8 all berri c è poco da fare per le under 14 in formazione più che mai rimaneggiata contro un avversaria di valore assoluto come costamasnaga si guarda avanti sabato 31 per il penultimo turno c è una sfida casalinga con vimercate che è un vero e proprio spareggio per il 6° posto in classifica u14 f castel carugatecostamasnaga 25-101 10-53 aquilotti 2001 è sempre primavera carugate pontillo 13 bosisio 3 galbiati mariani 3 pegolotti corbetta maddalena 8 cavenago morlacchi iazzani 5 pollastri all verderio sfida impossibile per le under 13 contro il blasonatissimo geas che sfrutta fin dall inizio la superiorità fisico-tecnica nota di consolazione per carugate aver fatto segnare alle avversarie una ventina di punti in meno rispetto all andata in classifica è ancora 8° posto a 4 giornate dal termine domenica 1/4 si gioca a melzo www.basketcarugate.it u13 f castel carugate-geas sesto s.g 32-89 11-49 bussero carboni 4 ruggi 3 ruggiero 2 guazzarotto mariani n banfi mattavelli vigliani stancari mariani m spina sassatelli all belotti i più piccoli del centro minibasket di bussero fanno esperienza contro avversari più grandi di età e più stazzati fisicamente prevedibile la sconfitta ma va registrata la vittoria in uno dei 6 tempini di gioco e il pareggio in un altro scoiattoli pioltellesemb bussero 23-9 11-2 classifica biassono 32 costa comense robbiano 24 cantù 16 carugate vimercate 14 eureka 8 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare carugate villa m villa v bosisio 7 galbiati musina sonia nsoa leonetti di liberto musina sara 4 jaouhar i jaouhar f tuci all guidi alle esordienti per la seconda volta quest anno non porta bene la domenica mattina una partenza lenta 0-10 forse anche per qualche timore di troppo nei confronti di avversarie notevolmente più alte condiziona la partita apprezzabile la rimonta finale ma non basta a riaprire i giochi u12 f castel carugate-pentagono milano 11-21 0-14 bussero camerini 14 saglimbeni 12 giberti 8 marelli 6 riontino 3 marino 2 oneta 2 mariani 1 garavaglia pasetti pitì d orazio all belotti con la consueta affidabilità di rendimento gli under 11 di bussero centrano la nona vittoria stagionale preparandosi alle partite più importanti della stagione dopo qualche errore nella prima metà la squadra mette il turbo nel 3° tempo con ben 21 punti a bersaglio aquilotti `01 azzurri niguardesemb bussero 39-54 11-21 pink league turno 10 nb per carugate vale la partita del 18/3 con crema giacomo salina presidente castel main sponsor basket carugate da giovane ero sportivo soprattutto facendo montagna e tanta bicicletta ma non a livello agonistico non mi è mai capitato di praticare il basket e a dire il vero nemmeno di seguirlo in televisione quando vengo alle partite mi piace vedere il risultato del gioco di squadra sapendo che c è un lavoro preparatorio alle spalle fatto di allenamento sacrificio e spirito di gruppo il basket di top 3 della settimana vince v galbiati 1 virginia galbiati biassono 55 2 giulia rossi vittuone 53 3 cameo hicks comense 48 nessuna di carugate tra le migliori 15 classifica generale settebello in lizza 1 cameo hicks comense 113 2 virginia galbiati biassono 109 3 brooke smith comense 103 6 alice robustelli carugate 57 15 alessandra calastri carugate 29 17 francesca pozzi carugate 27 20 giulia zumbaio carugate 24 29 giulia minervino carugate 12 42 cristina galbiati carugate 2 43 ambra bratovich carugate 1 abbiamo accettato la proposta di sponsorizzare il basket carugate perché è una bella iniziativa per sostenere nel territorio un nutrito gruppo di giovani che grazie alla comune passione per il basket impiegano il proprio tempo in un attività che fa bene all anima e al corpo mens sana in corpore sano come dicevano gli antichi basket femminile sottovalutato sono convinto di sì in realtà non ha nulla da invidiare a quello maschile o ad altri sport anzi sotto certi aspetti è più interessante regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima il mio ruolo nella castel guardate il presidente di un azienda è un po come l allenatore che per ottenere risultati deve gestire persone e risorse questo significa avere una visione chiara di dove si è e dove si vuole arrivare organizzare tutte le componenti avere il carisma del leader ma anche l umiltà necessaria per comprendere ogni situazione interna ed esterna poi anche saper delegare e infine uscire dagli schemi quando serve risolvere e innovare proprio così tra squadra e azienda le somiglianze sono molte pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

con marghera il calo finale vanifica i segnali di ripresa a bolzano prima della sosta milano schieppati 7 gottardi 7 stabile 6 ntumba 12 rovida 4 brioschi frantini 9 giunzioni caniati ne lidgren 10 all pinotti marghera paties ne striulli 14 marchioni ne vianello ne rimpova 18 fabris 4 granzotto 4 savelli 17 pellegrino 9 brunelli 9 all iurlaro andamento primi 3 quarti 12-17 37-31 48-53 a2 sanga 28 minuti di primavera e 12 d inverno la partita raccontata dalle cifre e dai coach sanga 25 punti messi a segno nel 2° quarto appena 30 negli altri 30 un dato emblematico della discontinuità che alla fine è fatale al sanga indicativo anche il 15/42 da 2 35 contro il 50 tondo 19/38 di marghera tanto più se consideriamo che all intervallo milano aveva un buon 10/20 ma poi non ha più trovato buone soluzioni da vicino le veneziane chiudono in attivo il bilancio a rimbalzo grazie ai 15 offensivi e hanno 8 falli in più a favore a livello individuale non può bastare la doppia-doppia di ntumba 13 rimbalzi né le buone percentuali di lidgren 3/5 da 2 4/5 in lunetta e di schieppati 3/6 le piccole hanno tutte problemi al tiro pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 28/3/2012 lucsa systems milano 55 sernavimar marghera 75 per altri dettagli su milano-marghera e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,6 2 kozdron vigarano 16,6 3 galbiati biassono 16,5 14 ntumba milano 12,5 rimbalzi 3 ntumba 10,1 assist 9 ntumba 1,6 recuperi 8 stabile 2,8 falli subiti 1 ntumba 6,7 tiri da 3 10 frantini 32,9 tiri liberi 3 gottardi 86,4 franz pinotti una prestazione che rispecchia le precedenti troppa discontinuità anche nell arco della stessa partita eravamo 48-47 a 2 dalla fine del 3° quarto poi sono cominciate le forzature in attacco e le amnesie difensive colpevoli tutti e nessuno è un problema di testa e collettivo se riuscissimo a trasferire sui 40 minuti la qualità che mettiamo in alcuni frangenti saremmo la squadra migliore del campionato luigi cesari vice come responsabile della difesa mi assumo le mie colpe per le lacune dell ultimo quarto la chiave è stata che a un certo punto abbiamo smesso di dare la palla dentro e di difendere ma sarebbe un errore drammatizzare marghera è forte e ben allenata e il risultato è logico per il rispettivo stato di forma delle due squadre per noi non cambia il fatto che ci giocheremo una posizione con muggia all ultima giornata testa bassa e lavorare unica soluzione top della settimana madda e jenny dentro 1 virginia galbiati biassono 55 2 giulia rossi vittuone 53 3 cameo hicks comense 48 4 brooke smith comense 43 5 michela longoni costamasnaga 42 6 antonella contestabile biassono 37 7 valentina sala usmate 30 8 alice pagani costamasnaga 30 9 madalene ntumba milano 28 10 cristina danese cantù 27 15 jenny lidgren milano 22 classifica generale frantini 17 1 cameo hicks comense 113 2 virginia galbiati biassono 109 3 brooke smith comense 103 4 michela longoni costamasnaga 102 17 michela frantini milano 28 19 madalene ntumba milano 26 23 silvia gottardi milano 22 27 jenny lidgren milano 15 38 susanna stabile milano 3 pink league 10° turno tiratrice nel senso più puro del termine spara la tripla ogni volta che ha un metro di spazio e se scalda la mano parte la mitragliata in serie può essere a zero punti dopo 3 quarti e finire come miglior realizzatrice della partita quest anno è successo a borgotaro ma è giocatrice completa con mani rapide nei recuperi e qualità di passaggio migliorate col tempo così come l arresto e tiro dalla media non è agile negli spazi brevi ma in progressione va veloce difficile vederla cambiare espressione nel corso di una partita ma non significa che non ci tenga figlia di un allenatore ha iniziato prestissimo ad arluno il suo paese poi ha fatto le giovanili a rho e a 19 anni è passata al geas vincendo l a2 nel 2008 suo il canestro decisivo ovviamente da 3 dopo due stagioni in a1 a sesto ne ha disputata una la scorsa alla virtus spezia in a2 sud va orgogliosa di aver giocato in tutte le categorie dalla promozione all a1 scalandole una dopo l altra ha disputato un europeo under 20 con la maglia azzurra 2002 quest anno è partita in sordina ma da metà del girone d andata è la prima punta del sanga con la perla dei 27 punti contro bologna fuori dal basket sta completando il tirocinio dopo la laurea in psicologia sanga profiles n° 2 michela frantini guardia-ala 1983 bolzano-lucsa systems milano palasport p mazzali bolzano alla vigilia della terzultima giornata dopo la quale si andrà in pausa per pasqua il discorso per il sanga è simile a quello fatto per le partite precedenti si cerca la vittoria che sblocchi la crisi di risultati e di fiducia il fatto che bolzano venga da 7 sconfitte nelle ultime 8 partite è da un lato incoraggiante perché significa che rispetto a bologna e marghera è un avversaria più abbordabile ma allo stesso 24 giornata 31/3 ore 18 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione tempo si è consapevoli che le altoatesine avranno il mordente di chi insegue puntisalvezza milano è invece inevitabilmente proiettata ai playoff perché ormai non è questione di arrivare quarti quinti o sesti i possibili piazzamenti essendo il 3° posto ormai sfumato ma di ritrovare condizione fisica e mentale tra un mese e magari pescare un avversaria che si adatti bene alle caratteristiche delle orange tra s martino muggia e marghera gli scontri diretti stagionali sembrano far preferire la prima segnaliamo infine le final four di coppa italia di a2 in programma il 4-5 aprile la finale sarà trasmessa dalla rai.

[close]

p. 8

pink basket giovanili s gabriele bettinaldi 8 locatelli soldà falcone 21 piacentini grottola 6 vitale 4 ponzanelli odescalchi 17 cannarozzi 6 passoni 10 all padovani-mazzola u19 reg d&g s.gabriele milanocarroccio legnano 72-47 u15 impegnano il geas u19 primato u17 reg d g s gabrieleselezione lombarda 49-47 impegno particolare per le under 17 di padovani e mazzola che libere da impegni di campionato avendo terminato la stagione regolare con una settimana d anticipo prime e imbattute hanno svolto il ruolo di sparring partner per la selezione lombarda classi `9798 che si sta preparando al trofeo delle regioni della squadra allenata da guido cantamesse fa parte anche la orange monica guidoni che ha così disputato un derby personale partita ad www.sangabasket.it s gabriele locatelli 14 bensi 8 soldà 6 falcone 5 piacentini grottola 7 vitale 8 ponzanelli 6 odescalchi 10 cannarozzi 17 gio issa rhod&g s.gabriele milano 42-81 andamento alterno con ritmi alti e parecchi errori nella fase iniziale poi un vantaggio di misura ma costante per il sanga finché nell ultimo quarto la lombardia è andata avanti anche di 7 punti le milanesi hanno reagito serrando la difesa e portando a casa la platonica vittoria il campionato riprenderà prossimamente con gli spareggi regionali classifica finale girone c s.gabriele 32 pro patria 26 idea sport mi 24 cavallino poasco 18 carroccio legnano 16 canegrate 14 tradate 10 buccinasco 4 gallarate 0 doppio successo per le u19 del sanga che anche grazie al passo falso di mariano contro l idea sport tornano in pole position per il primo posto finale ora tutto dipende dalle ragazze di padovani e mazzola che dovranno battere lodi e cavallino nelle restanti due partite per tagliare il traguardo contro legnano da sottolineare la prestazione balistica di falcone 4/5 da 3 e 4/7 da 2 classifica s.gabriele° 32 mariano idea sport mi 28 carroccio 26 cavallino 22 vertemate 14 varese° rho° 10 lodi 8 rozzano 6 bridge pv 4 °=1 gara in più 1 in meno s gabriele valli 6 peluzzi conversano gastaldi romanò 2 scuto 20 rotelli 2 romagnoli guidoni 10 faccini scatiggio 4 all pinotti s gabriele valli 11 conversano 6 gastaldi 2 romanò 2 scuto 12 rotelli 8 romagnoli 6 guidoni n.e faccini gravina scatiggio 4 doppio impegno per le under 15 che portano a casa 2 punti utili per la quasi certezza del 7° posto onorevole la sconfitta con un geas in piena corsa per il titolo regionale sesto sembra spaccare la partita con un 12-2 nel 2° quarto rinforzato nel terzo per un ampio 40-25 al 30 ma ecco la clamorosa rimonta del sanga con un parzialissimo di 0-15 guidato da scuto 13 punti nell ultimo quarto col supporto di guidoni e della difesa di valli e compagne si arriva così all aggancio sul 40-40 poi il geas si sblocca con 2 triple ed evita lo sgambetto nel successivo impegno con lissone squadra di bassa classifica ma reduce da un impresa di prestigio con biassono il sanga comanda con autorità facendo leva soprattutto sulla difesa e allungando definitivamente con un 12-3 nel 3° quarto si torna in campo dopo pasqua per un tris di partite contro altrettante big u15 elite geas sesto s.g.d g s gabriele milano 52-44 d g s gabriele-lissone 51-38 s gabriele barbato calciano 10 canauz 7 ceravolo 5 demontis 8 donà 11 francolini fusi greco lachiesa 9 martinez pianese 2 all colombo la difficile vittoria permette di mettere in cassaforte il 3° posto e quindi l accesso agli spareggi regionali molta fatica per avere la meglio sul tumminelli capace di rimontare da -13 fino al sorpasso a 5 dalla fine le ragazze di coach colombo però in volata hanno i nervi più saldi e strappano il referto rosa u14 tumminelli milanod g s.gabriele milano 50-52 blenda rodriguez funambolo del ball handling per gli harlem globetrotters che stanno promuovendo la loro tournée in italia saranno al forum di assago il 24 aprile ha incontrato martedì 27 il sanga e gli alunni della casa del sole nella palestra del parco trotter quasi 200 bambini hanno fatto da cornice alle magie del newyorkese coetaneo di silvia gottardi che qui vediamo mentre gli consegna da capitana una maglia della lucsa systems parco globetrotter classifica geas milano stars 28 s.gabriele 26 tumminelli 20 lodi 16 idea sport 12 bresso 10 s.pio 8 assago 6 buccinasco 2 dopo un turno di riposo le under 13 tornano in campo sabato per un derby contro l ultima in classifica a 4 giornate dalla fine le ragazze di gavardi sono al comando insieme a milano basket stars u13 s gabriele-tumminelli milano il 31/3 classifica dopo 18 turni pro patria milano stars geas comense 28 biassono lussana bg 26 s gabriele 18 gazzada 12 urago 12 costa 6 lissone 4 albino 2 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 9

a udine bene 2° e 3°quarto ma non basta con cervia è imperativo vincere udine quaino 2 pozzecco madonna 10 saranovic ne romagnoli 15 fiascaris 4 veinberga 9 vicenzotti 11 de gianni 8 de biase 17 all abignente biassono gargantini ne galbiati 24 zucchi ne canova 10 porro 3 barbieri 6 colombo ne fumagalli nazarova 7 contestabile 18 all fassina andamento primi 3 quarti 24-14 40-40 55-57 a2 biassono al punto cruciale della stagione le cifre alle ragazze di fassina non basta vincere i due quarti centrali il doppio -10 incassato nel primo e nell ultimo periodo decide le sorti della gara e non basta nemmeno tirare da 2 con oltre il 50 23/45 perché le padrone di casa rispondono con un quasi equivalente 20/40 e aggiungono un altrettanto importante 38 nelle triple 8/21 vera chiave di volta per la vittoria della delser perché buona parte dei bersagli arrivano nel finale intanto galbiati festeggia anche se solo a livello individuale la convocazione in nazionale maggiore con una prova maiuscola i 24 punti 9/16 al tiro 5/5 in lunetta tutti nei primi 3 quarti le valgono il ritorno sul podio della classifica marcatrici del girone nord ma sono anche conditi da 9 falli subiti e 6 recuperi 31 di valutazione belle cifre anche per contestabile che firma una doppia-doppia recuperando 13 rimbalzi pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 28 marzo 2012 delser udine 76 lissone interni biassono 68 stefano fassina potevamo anche portarla a per altri dettagli su udinebiassono e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,6 2 kozdronlosi vigarano 16,6 3 galbiati biassono 16,5 rimbalzi 10 contestabile 7,9 assist 15 galbiati 1,2 recuperi 1 galbiati 4,3 falli subiti 11 galbiati 4,2 tiri da 3 12 mandelli 32,7 tiri liberi 2 canova 86,5 casa siamo risaliti dal pesante break iniziale ottenendo buoni riscontri dalla zona ma nell ultimo quarto udine ce l ha fatta saltare trovando quelle percentuali da 3 che in precedenza non aveva avuto probabilmente abbiamo pagato la partenza a fari spenti in termini di sforzo per rimontare che ci ha causato una spia della benzina in riserva nel finale anche per l assenza di mandelli che ha accorciato la panchina non ho appunti particolari da fare alle mie ma per espugnare un campo come udine avremmo dovuto rendere al 100 e invece abbiamo regalato alcuni frangenti della partita anche se rimediare a una partenza così negativa in trasferta non è mai facile e questo dimostra solidità mentale purtroppo ci costa parecchio in classifica invece di ritrovarci noni e a +6 sull ultimo posto dovremo soffrire fino in fondo squadra la lotta tra playoff e playout punti 24^g 18 16 16 16 14 12 10 biass margh vigar milano cervia bolog udine vigar bolz s.mart cagl margh mugg milano 24 giornata domenica 1/4 ore 18 palasport v r margherita macherio biassono ora o mai più da qui a fine regular-season è quella di domenica con cervia l occasione più ghiotta per fare punti ripartiamo dalla sconfitta di udine per affrontare le romagnole in un match alla nostra portata ­ commenta coach fassina la trasferta friulana ha confermato il buono stato di salute della squadra le avversarie di domenica sono come noi giovani e spregiudicate con i pregi e 8 cervia 9 cagliari 10 alghero 11 bolzano 12 biassono 13 piemonte 14 borgotaro immagine appena giunta da roma virginia galbiati al centro durante il raduno azzurro del 26-28 marzo 25^g 26^g bolog algh cagl piem s.mart bolz margh n.b sono indicate le ultime 3 avversarie di ogni squadra in maiuscolo le partite in casa l ultima in classifica 14 retrocede diretta l ottava va ai playoff la nona è salva dalla decima alla tredicesima ai playout morsiani oltre a ramò e nori sono i pezzi pregiati cui aggiungerei la guardia del `94 santarelli cervia ha un identità difensiva molto marcata e nonostante la giovane età un elevato coefficiente tattico noi possiamo e dobbiamo far nostra la partita contando sul fattore campo ma soprattutto puntando alla determinazione agonistica i difetti dell età e dell inesperienza punti di riferimento sono la play bonaldo e la guardia rossi attorno alle quali ruotano diverse giocatrici del giro delle nazionali giovanili senza far torto a nessuna direi che le guardie panella e lissone interni biassono 4 5 6 7 8 9 10 13 14 15 17 18 19 alice mandelli martina gargantini martina reggiani virginia galbiati alessandra zucchi sara canova giulia porro elena barbieri alessia colombo marina fumagalli viktorija nazarova giada mantoan antonella contestabile 93 93 92 92 92 `89 95 75 93 93 84 93 87 1.74 1.80 1.80 1.75 1.69 1.76 1.70 1.74 1.83 1.77 1.86 1.75 1.89 guardia ala ala guardia play guardia play play ala ala ala ala pivot 4 7 8 11 12 13 15 17 18 20 25 31 premier hotels cervia alice nori francesca santarelli valeria rossi sara cappucci valentina bonasia elisa bonaldo cecile ngo noug elena ramò sofia vespignani giulia bona stella panella lucia morsiani `93 `94 `83 `91 `94 `81 `94 `94 `96 `94 `93 `92 1.86 1.75 1.74 1.81 1.64 1.70 1.80 1.85 1.65 1.80 1.77 1.80 ala guardia guardia gua/ala play play-gua ala gua-ala play ala guardia gua-ala all stefano fassina vice cosimo de milo all giovanni lucchesi

[close]

p. 10

www.bfbiassono.net pink basket giovanili under 15 gran riscatto u17 seconde u17 elite costamasnagapilot italia biassono 47-75 biassono sangalli 2 porro 22 fossati ottolina 7 sallustio 4 tettamanzi frigerio 9 boselli 8 gazzola 10 giorgi 11 iasenza 2 all de milo pilot in scioltezza nel recupero della settima di ritorno con un buon approccio e concentrazione costante è disinnescata fin dall inizio ogni possibile insidia 9-20 1440 30-56 i parziali la penultima giornata in cui biassono riposa si gioca tra giovedì e domenica dopo la chiusura di questo numero di pink basket tranne la partita che più interessava cremona perde col geas e quindi la pilot torna seconda grazie agli scontri diretti dopo pasqua il 12/4 chiusura della fase lombarda con trasferta ad albino u15 elite motorama biassonopro patria busto arsizio 58-43 biassono maggioni 16 ferrazzi 8 diotti 13 berti manigrasso 1 de ponti 12 berto giulietti 4 sanvito chinello 2 costanzo 2 viganò all diotti dalle stalle alle stelle dopo aver inopinatamente perso con lissone la squadra di diotti si riscatta battendo la prima della classe pro patria e ribaltando ampiamente il -2 dell andata un dettaglio non secondario visto l incredibile equilibrio al vertice che causerà probabili parità finali le biassonesi prendono quasi subito il comando delle operazioni 14-13 al 10 mettendo importante fieno in cascina nei due quarti centrali 49-31 al 30 grazie a pressing asfissiante rimbalzi e contropiede sabato 31 contro la comense grande occasione di agganciare una delle 4 capoliste u14 eureka monzawesco italia biassono 16-89 biassono mariani c 11 berti 10 romano 2 sanvito 13 callea 6 mariani e 8 lombardi 6 colombo 7 paleari 6 meroni 10 negri 6 viganò 4 all zappa una delle tappe più facili del dominio stagionale delle under 14 gara già in ghiaccio con l eloquente 0-36 che ha chiuso il primo quarto col primato già sicuro biassono ospita domenica 1 la comense in un big match utile anche come test per la fase finale altri risultati 16° turno cantù-paderno 132-21 carugate-costamasnaga 25-101 robbianocomense 50-67 vimercateusmate 71-38 classifica biassono 32 costa comense robbiano 24 cantù 16 vimercate carugate 12 monza 8 usmate 2 paderno 0 1 gara in meno risultato 17° turno geas sesto-cremona 77-34 classifica geas 30 biassono cremona 22 comense 18 albino 14 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 ° 1 partita in più si conoscono già due delle 3 squadre che dopo pasqua si confronteranno con biassono nel concentramento interzona n° 4 solo un posto in palio per le finali nazionali fulgor spezia e brindisi l ultima sfidante uscirà dallo spareggio tra pesaro e rende u19 elite avversarie interzona altri risultati 18° turno lussana bg-gazzada 62-29 albino-urago 5866 lissone-costamasnaga 67-68 geas sesto-s.gabriele mi 52-43 milano stars-comense 52-55 antic 19° turno s.gabriele-lissone 51-38 classifica pro patria milano stars geas comense 28 biassono lussana bg 26 s gabriele 18 gazzada 12 urago 12 costa 6 lissone 4 albino 2 lucrezia maggioni top scorer u15 contro busto top della settimana vince virgi bene anto 1 virginia galbiati biassono 55 2 giulia rossi vittuone 53 3 cameo hicks comense 48 4 brooke smith comense 43 5 michela longoni costamasnaga 42 6 antonella contestabile biassono 37 7 valentina sala usmate 30 classifica generale galbiati sale al 2° 1 cameo hicks comense 113 2 virginia galbiati biassono 109 3 brooke smith comense 103 4 michela longoni costamasnaga 102 5 valentina sala usmate 58 6 alice robustelli carugate 57 11 sara canova biassono 39 13 antonella contestabile biass 35 25 alice mandelli biassono 16 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink league turno 10 qualità principali statura atletismo e intensità sia in attacco che in difesa curiosità è l unica `94 del gruppo deve migliorare l intensità e in prospettiva la definizione del ruolo visto che non ha i centimetri per giocare lunga da senior ma non è neanche una `piccola vera e propria giulia meroni ala 1994 i profili di coach de milo u19 u17 n°7 u13 apl lissonebiassono 24-60 10-33 biassono valente recalcati 2 mariani 30 romano 8 roselli 2 santini de feo 4 basilicati 2 paleari 12 all minotti prosegue la corsa al vertice per le under 13 che neutralizzano con autorità un avversaria di buon livello andamento senza storia con un 6-15 nel 1° quarto importanti le triple di mariani per smontare l iniziale aggressività difensiva di lissone rinforzato da un 418 nel secondo a 4 giornate dalla fine continua il testa-a-testa al comando con robbiano che ha battuto melzo e poi lissone nel recupero francesca ottolina guardia 1996 qualità principali il tiro dalla media e dalla lunga distanza deve migliorare la determinazione e la costanza ma è comunque un buon prospetto pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti motorama partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda parte di marino mannis e con una superlativa prova di laura meroni alla fine con l aiuto di una zona 2-3 mirata a esporre ancor di più lodi a percentuali basse da 3 punti usmate ha fatto bottino dopo aver chiuso avanti all intervallo 1110 al 10 23-20 al 20 nella ripresa il cambio di difesa ha tolto sprint alle ospiti che hanno visto usmate prendere un margine di relativa sicurezza pur senza mai decollare 37-32 al 30 senza la top scorer sala sono arrivate risposte importanti da soncin e gervasoni promosse in quintetto ma usmate ha faticato in attacco 32 da 2 con soli 22 t e 28 perse che vanificano l ottimo 8/18 da 3 poco impatto dalla panchina e ancora difficoltà ad appoggiare il gioco sotto canestro dove peraltro meroni ha fatto pentole e coperchi 16 con 5/8 e 11 rimbalzi pochi acuti ma punti utili mannis né continue né reattive si va a vittuone usmate-fanfulla lodi 47-41 11-10 23-20 37-32 usmate non spreca l occasione-lodi 28 marzo 2012 marino mannis non abbiamo mai tro usmate ferrara nobis 1 bonetti 2 meroni 16 acquati zugnoni soncin 12 gervasoni 12 greppi 4 borsa all mannis lodi dardi 4 biasini 11 pulvirenti 5 picco 2 marciano 4 nesca 15 de vecchi ne d ambrosio v ne d ambrosio s ne senna ne all crotti dopo due sconfitte consecutive usmate ritorna al successo contro lodi e prova a tenere viva la lotta per il 7° posto difficile ma ancora possibile con due vittorie negli ultimi turni a vittuone ed in casa con valmadrera ma serve un ruolino di marcia opposto per cremona i ko con broni e costamasnaga avevano interrotto una striscia di 7 successi e lodi è stata l occasione per tornare a sorridere anche se tra più d una difficoltà l assenza di valentina sala che nel weekend avrà un responso sulle condizioni di un ginocchio ballerino un avversaria combattiva e l obbligo di fare risultato hanno aumentato il pathos lodi è stata domata con l esperienza di gervasoni e soncin che hanno avuto ampio minutaggio in un quintetto ridisegnato e volutamente più stazzato da la partita in cifre vato continuità offensiva come c è capitato altre volte quest anno in più in difesa non siamo state reattive contro un avversaria che combatteva su ogni pallone abbiamo fatto di necessità virtù con una zona 2-3 che ha speculato sulle cattive percentuali da 3 di lodi in attacco ottimo 45 da 3 non adeguatamente supportato dalle percentuali da 2 gioco interno ed impatto dalla panchina senza sala è necessario che tutti prendano più responsabilità a partire da bonetti che voglio più aggressiva altre cremona tiene le distanze pontevico­carugate 33-50 pontevico fontana 5 castelli 3 boffini 5 sozzi gozzoli 5 laffranchi barbieri 2 legati facchini cigoli 13 all celli carugate arnaboldi 3 tagliabue 4 bonfanti 7 robustelli 6 bratovich 2 guidi zumbaio 5 calastri 4 pozzi 13 minervino 6 all ganguzza il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo sabiana vittuone-usmate dopo aver ritrovato il successo usmate va a vittuone campo difficile ed avversaria in salute con striscia di vittorie aperta È una squadra giovanissima che ottimizza il materiale tecnico e fisico che ha a disposizione brava ad aver metabolizzato l infortunio della sua miglior realizzatrice djedjemel sempre pronta dal punto di vista tattico e qui un plauso va a coach riccardi spiega marino mannis che parla anche della sua squadra la classifica interessa più a vittuone che a noi ma mi aspetto una gara da playoff e voglio che si giochi con grande presenza e concentrazione ultimamente abbiamo problemi di equilibrio offensivo con fatica nell avere gioco interno e l infortunio di sala da verificare nella prognosi non ci aiuta mi aspetto che siamo noi a fare la partita e dividerci i tiri con più senso di responsabilità da parte di tutte conclude mannis 25 giornata 1/4 ore 18 c.s pertini vittuone cantÙ-cremona 54-70 cantÙ luisetti 9 bragotto 6 romanò 6 molteni 8 tarragoni battaglini 8 bonetta danese 9 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi cremona coraducci 20 bertoni 2 zagni m.6 racchetti 4 marulli 16 scarpa scarsi 3 marcolini 12 zagni c.5 aschedamini 2 all anilonti crema-valmadrera 50-60 crema conti 2 capoferri 9 genta 4 caccialanza 15 sforza cerri 7 lodi brognoli rizzi 11 serano 2 all sguaizer valmadrera bussola 16 capiaghi 7 scudiero 8 gariboldi 3 cotti 5 molteni 6 v.turri 11 viganò 1 vassena 3 s.turri all gualtieri usmate pronta allo sprint finale di stagione regolare 1 e 5 aprile medie punti usmate dopo 24 turni sala meroni soncin gervasoni bonetti nobis 10,8 9,2 9,0 7,0 6,1 5,4 ferrara borsa zugnoni greppi acquati brambilla 4,0 2,7 2,2 1,1 0,4 0,0 albino-bergamo 38-44 albino celeri gatti 12 locatelli puidokas 6 ghilardi 11 morandi coralluzzo 3 peracchi bettonagli 3 lussana 3 all lombardi bergamo lippolis 11 cantamesse 3 filippi 7 tresoldi 2 manzotti 6 pizzi bolognini devicenzi 9 carera 2 ferri 4 all stazzonelli broni-costamasnaga 65-42 broni besagni 16 ballardini 5 borghi 7 zamelli 17 carù 7 minati 2 bicocca 5 molinari zanon brusadin 2 all fassina costa bonomi mazzoleni 8 longoni 4 meroni 4 fossa galli 7 giorgi 4 bassani 1 pagani 8 casartelli 4 all astori vittuone-villasanta 54-42 vittuone tunesi farano 6 cassani 12 barenghi 2 rossi 14 francione 6 cagner 4 miglio bernini 5 belingheri 5 all riccardi villasanta castelli 4 costa 1 boscolo 14 tessitore 5 rossi 2 bassani papagno 5 rigamonti 4 daniel pogliana 7 all merlo.

[close]

p. 12

www.usmatebasket.com pink basket giovanili le under 17 si regalano il terzo posto usmate crippa 7 bertinotti 10 lopiparo 7 maconi 4 cioffi 3 strada 1 lauretta 1 paridi 2 mezza croce all bucci l under 19 non riesce ad impensierire la ben attrezzata segrate che sfrutta fisicità ed esperienza per mettere in difficoltà le ragazze di bucci rotazioni ampie per usmate con buone risposte dalla 97 mezza ora il turno di riposo che obbliga ad uno stop da impegni agonistici fino a metà aprile quando in via luini arriverà per chiudere la stagione albino altri risultati 18°-19°-20° turno villasanta-giussano 61-35 vimercate-geas sesto 63-48 opsa bresso-albino 74-71 d.t.s bagnolo-albino 57-46 segratevillasanta 61-50 giussano-brixia 43-67 classifica vimercate 30 crema 28 albino 26 segrate 24 geas villasanta 20 opsa 18 brixia 14 bagnolo 10 usmate 4 giussano 2 1 partita da recuperare u19 reg usmate-segrate 35-66 usmate strada 8 crippa 15 bertinotti 19 mezza 1 maconi 7 meregalli 2 lopiparo 2 croce all bucci già certa del passaggio alla seconda fase l under 17 si toglie la soddisfazione di chiudere al 3° posto possibile solamente con una vittoria a valmadrera nell ultimo turno così è stato per le ragazze di bucci che hanno ribaltato l incontro 6 al 20 con energica difesa nella ripresa fino a toccare un rassicurante +11 ma non ci sono pause nella corsa alla finale regionale avversarie della seconda fase cavallino poasco b e san giorgio mantova che domenica 1 aprile sarà la prima sfidante di usmate in campo neutro a milano classifica finale cavallino poasco a opsa 28 usmate 24 valmadrera 20 eureka 16 bollate 14 comense 6 mariano 4 bettola 2 u17 reg valmadrera-usmate 49-54 usmate riva 13 mazzitelli 7 fumagalli 5 sironi 2 traversi 4 vita 3 mauri f 2 bertelli 2 petruzzellis perego romani mauri c all mannis netta sconfitta per l under 14 usmatese maturata nei primi due quarti dove la partita è a senso unico 22-10 al 10 42-14 al 20 timida reazione dopo l intervallo in cui la squadra è più sciolta ma non sufficiente per provare a riavvicinarsi doppio impegno questa settimana giovedì il recupero contro costamasnaga domenica c è paderno dugnano classifica dopo 16 turni biassono 32 costa comense robbiano 24 cantù 16 carugate vimercate 14 eureka 8 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare u14 vimercate-usmate 71-38 usmate capitale under 13 la palestra di via luini ospiterà nuovamente le migliori atlete 1999 di milano lodi e pavia nell ambito degli allenamenti della selezione che parteciperà al torneo delle province 14 le convocate che lunedì 2 aprile dalle ore 19 saranno dirette da marino mannis e dalla vice laura meroni come è arrivata a usmate ha fatto l intera trafila giovanile a costamasnaga è a usmate da 3 stagioni caratteristiche giocatrice di buoni fondamentali e pulizia tecnica in tutte le situazioni di gioco ha un sufficiente bagaglio tecnico che le permette di stare in campo in un modo che definirei molto `educato vive nel limbo tra ala piccola ed ala forte la sua natura vorrebbe che giocasse da esterna ma per le mie esigenze è necessario un suo impiego da lunga anche per una velocità di piedi limitata che la penalizza difensivamente ed i profili di marino mannis n°11 anna zugnoni ala 1990 offensivamente nel ruolo di lunga sono confortanti i progressi delle ultime annate merito anche dei suoi grandi sacrifici subisce il gioco fisico dentro l area ma sta abituandosi a mettere in campo buona mentalità nell avvicinarsi al canestro e sta mettendo assieme tanti piccoli tasselli di un puzzle per il definitivo salto di qualità come sta giocando ha avuto poco spazio nella prima parte di stagione sotto natale s è infortunata al naso ed al rientro ha iniziato a conquistarsi minuti su minuti nel ruolo di ala forte uscendo dalla panchina pink league turno 10 nb per usmate vale la partita del 18/3 contro costa top della settimana valentina settima 55 53 48 43 42 37 30 30 28 27 1 virginia galbiati biassono 2 giulia rossi vittuone 3 cameo hicks comense 4 brooke smith comense 5 michela longoni costamasnaga 6 antonella contestabile biassono 7 valentina sala usmate 8 alice pagani costamasnaga 9 madalene ntumba milano 10 cristina danese cantù pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale sala sale al 5° posto 1 cameo hicks comense 113 2 virginia galbiati biassono 109 3 brooke smith comense 103 4 michela longoni costamasnaga 102 5 valentina sala usmate 58 6 alice robustelli carugate 57 12 alessia soncin usmate 38 15 laura meroni usmate 27 30 marta bonetti usmate 11 38 marta gervasoni usmate 3

[close]

p. 13

battuta villasanta con un 19-3 nell ultimo quarto con usmate si cerca il tris due posizioni scalate in un colpo solo nono posto e possibilità di lottare fino in fondo per non andare in vacanza dopo l ultima di vittuone tunesi farano 6 cassani 12 bastagione regolare renghi 2 rossi 14 francione 6 cagner 4 inizio promettente per la squadra di ricmiglio bernini 5 belingheri 5 all riccardi cardi che scatta sul 7-4 ma poi subentra un villasanta castelli 4 costa 1 boscolo 14 lungo frangente di siccità offensiva con tessitore 5 rossi 2 bassani papagno 5 riqualche difficoltà a interpretare il metro argamonti 4 daniel pogliana 7 all merlo bitrale anche in difesa concedendo tiri liberi e la zona delle e ora vittuone può brianzole solo qualche canepersino sognare la vitstro lucrato con un misto toria con villasanta di abilità e fortuna da barenfrutto di un clamoroso ghi belingheri e francione 19-3 nell ultimo quarto tiene le biancoblù a contatto non solo fa percorrere all intervallo di cassani gli alla sabiana quel centiunici 2 canestri normali del metro mancante alla sal2° quarto ma il 3° fallo di vezza matematica che rossi preoccupa sarebbe arrivata comuna inizio ripresa non semque data la sconfitta di bra cambiare l inerzia favorepontevico con caruvole alle ospiti il pressing gate ma soprattutto costa falli a vittuone che inapre prospettive di clascassa pure un tecnico alla sifica insperate fino a un panchina e regala altre occapaio di settimane prima sioni in lunetta a villasanta francione ok siamo salve serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda vittuone non vuole fermarsi alla salvezza 29 marzo 2012 sabiana vittuone-publitrust villasanta 54-42 11-10 21-24 35-39 che ne trasforma ben 11 in un 3° quarto che si chiude sul -4 per le padrone di casa ma ecco la svolta improvvisa quanto radicale zona 3-2 adattata per la sabiana inizio a zona poi a uomo nel corso dell azione villasanta ci capisce poco e s innervosisce mentre cagner e bernini trovano soluzioni in area bucando la zona e dando fiducia al baskettiamo che sull entusiasmo vola sul 50-39 completando un prepotente 15-0 una tripla di boscolo rianima le ospiti ma è effimera resteranno gli unici punti della publitrust nell ultimo quarto vittuone chiude a braccia alzate e scopre di essere più in alto di dove è mai stata finora robertoriccardi una bella vittoria ri 25 giornata 1/4 ore 18 centro sportivo s pertini vittuone l occasione di non fermarsi alla salvezza un treno da cogliere ora in casa con usmate perché all ultima giornata giovedì 5 c è una trasferta a bergamo certamente più ardua almeno sulla carta usmate viene da un periodo non eccezionale e sa di essere già qualificata alla seconda fase riflette roberto riccardi ma anziché confidare su questo conviene mettere noi sul piatto la nostra esuberanza fisica con ritmo e corsa difesa sulle loro molte tiratrici e contropiede per non consentire loro di far pesare la stazza di nobis e l esperienza di meroni e soncin la partita in cifre brava vittuone a vincere nonostante percentuali ancora inchiodate poco sopra il 30 20/59 e l inevitabile inferiorità a rimbalzo 15 offensivi per villasanta nonostante i 16 collezionati da cagner e bernini il lavoro in difesa costringe le ospiti a sbagliare ancor di più 11/53 dal campo mentre la sabiana trova precisione con rossi 3/5 da 3 e cassani 5/10 al tiro montando con una determinazione e una voglia di vincere che sono anche un bel premio al lavoro dello staff tecnico e all umiltà di un gruppo che ha lavorato tanto in palestra abbiamo perso i due terminali designati d inizio stagione dal verme e djedjemel ma ora forse possiamo dire che qualcun altra ha sviluppato le doti necessarie per caricarsi la squadra sulle spalle nei momenti topici anche la buona condizione fisica ci sta assistendo con villasanta le tante energie profuse per 3 quarti si sono rivelate decisive nel far venire il fiato grosso alle avversarie nel finale dopo che onestamente la sensazione all intervallo era che loro avessero le mani sulla partita il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo asd usmate 5 6 8 9 11 12 13 15 16 17 18 20 federica ferrara martina brambilla cristina nobis marta bonetti laura meroni giulia acquati valentina sala anna zugnoni alessia soncin marta gervasoni federica greppi priscilla borsa 87 94 85 92 85 90 88 90 83 81 90 89 1.68 1.75 1.90 1.75 1.80 1.74 1.60 1.81 1.76 1.67 1.67 1.82 play-gua play pivot guardia ala-pivot guardia play ala ala play guardia pivot sabiana vittuone 18 14 12 6 13 5 11 7 21 20 9 8 4 20 6 14 marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola giulia rossi chiara tunesi giulia malchiodi benedetta barenghi martina corbetta 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 94 94 94 `95 `95 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.63 1.67 1.78 1.65 1.74 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala play guardia ala-pivot guardia ala la nona posizione quella che assicura i playoff per il campionato di sviluppo potrebbe bastare anche la decima ma solo se costamasnaga vincerà lo spareggio per entrare nei concentramenti per l a2 è ora di vittuone grazie agli scontri diretti con albino e villasanta appaiate il calendario delle ultime 2 giornate penalizza villasanta gioca con le big broni e crema mentre albino ha un occasione d oro in chiusura con lodi lo sprint per il 9° posto all marino mannis all roberto riccardi vice carlo grassi

[close]

p. 14

pink basket giovanili lo spareggio col piemonte è l ultimo ostacolo tra il baskettiamo e il massimo traguardo ottenibile nelle condizioni difficili in cui si è sviluppata l annata ovvero l ingresso nell interzona e quindi tra le migliori 32 squadre d italia si gioca a cameri provincia di novara il piemonte è arrivato terzo nella sua regione e così lo ritrae coach carlo grassi squadra interamente del 96 quindi di due anni più giovane della categoria ma con elementi che si sono messi in luce allo scorso trofeo delle regioni come giocano a mille all ora con il contropiede e tagli frenetici a difesa schierata questo ci pone una sfida tattica perché non converrà seguirle sul terreno dei ritmi vorticosi altrimenti perderemmo ogni vantaggio dato dalla maggiore esperienza l incognita è che siamo poco abituati a quel tipo di avversaria perché in lombardia non abbiamo trovato nessuno che giocasse così in puro stampo giovanile di solito siamo noi quelli che corrono da superare anche per le ragazze che giocano in prima squadra l insidia della fatica 24 ore dopo un match delicato in b come quello con usmate u19 elite baskettiamo vittuonepall femm piemonte il 2/4 u19 vigilia-spareggio u14 insistono vittuone vitelli cassani 6 barenghi 8 introini ceffa 2 malchiodi 2 corbetta 2 baiardo 2 bellinzoni belingheri 21 all riccardi non riesce a vittuone un impresa che sarebbe potuta valere il riaggancio al terzultimo posto partita giocata sui ritmi frenetici imposti dalle ospiti che però soprattutto nel primo tempo sbagliano moltissimo e non riescono a distanziare il baskettiamo sostenuto da una belingheri a suo agio quando c è da correre alla distanza però la fatica dei continui sprint prosciuga le energie e la comense può allungare ultimo impegno l 11/4 con costamasnaga altri risultati 17° turno geas sestocremona 77-34 cantùalbino l 1/4 costamasnaga-mariano il 30/3 classifica geas 30 biassono cremona 22 comense 20 albino 14 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 francesca ceffa ala-pivot delle under 17 www.baskettiamovittuone.com u17 elite baskettiamo vittuonecomense 43-56 19-23 vittuone monforti 2 corbellini siniscalco 4 guerra 8 preatoni 13 fogli 6 colombo 10 giuli ghionda tunesi 4 corbetta 18 all grassi pochi giorni dopo l esaltante ma dispendiosissima vittoria con canegrate poteva esserci il rischio di un calo di concentrazione per il baskettiamo contro un avversaria non di primo livello così sembra in effetti nelle battute iniziali ma gazzada non ne approfitta sbagliando tutto poi le ragazze di grassi si scuotono e chiudono la partita rapidamente 4-14 al 10 12-32 al 20 mostrando anche buone azioni corali e dando spazio a tutto l organico nella terzultima giornata la sconfitta di canegrate con la capolista vedano avvicina vittuone al 2° posto finale grazie agli scontri diretti favorevoli su s vittore e il calendario offre buone opportunità domenica 1 con nerviano domenica 15 l ultima a origgio u14 gazzada-baskettiamo vittuone 32-65 12-32 classifica dopo 16 turni vedano 30 vittuone s vittore olona 24 canegrate 22 pro patria 20 nervianese 14 gazzada 12 origgio 8 garbagnate 4 arese 0 pink league turno 10 nb per vittuone vale la partita con lodi del 18/3 vittuone guidetti corbellini 6 manzoni 17 ghidoli 4 migliorini 6 maronati 5 guerra 4 colombo l ne preatoni 7 corbetta a 4 magna all riccardi u15 reg baskettiamo vittuonemariano c 53-67 12-38 vittuone guidetti 2 corbellini 3 siniscalco 2 manzoni 20 ghidoli 3 migliorini 3 maronati 8 guerra 16 preatoni 7 corbetta 10 magna due big match con andamento opposto ma identico esito per le under 15 relegate così al 4° posto finale utile comunque per un importante qualificazione ma che significherà giocare i playoff contro la prima dell altro girone lodi con mariano il baskettiamo parte malissimo come all andata 6-21 al 10 ma stavolta è incolmabile il -26 di metà gara nonostante il giro di vite difensivo e i 41 punti segnati nel 2° tempo con sondrio invece ottima la partenza 26-16 al 10 e ancora buon margine a fine 3° quarto 60-52 poi un brusco calo delle energie è fatale classifica dopo 17 turni sondrio 30 gavirate 28 mariano 26 vittuone 24 canegrate robbiano 18 s.vittore valmadrera 10 s.carlo cesano b 2 baskettiamo vittuone-sondrio 74-78 46-32 vittuone chiavegato 2 scotti 2 scarioni 2 barca 3 voci 5 gregotti 6 oldani 2 terraneo 6 tridici 3 de girolamo all ciprandi bella affermazione di carattere per le gazzelle vittuonesi sul campo di vimercate le due squadre si spartiscono equamente i sei mini-tempi a disposizione ma sono le ragazze di ciprandi ad avere la meglio in virtù del maggior numero di punti complessivi messi a segno da segnalare soprattutto il 2-10 che permette a vittuone di vincere in maniera netta l ultimo e decisivo periodo dopo che i precedenti cinque avevano avuto epilogo sempre incerto fino alla fine gazzelle vimercate-baskettiamo vittuone 12-12 25-35 top della settimana rossi ottima seconda 55 53 48 43 42 37 30 30 28 24 1 virginia galbiati biassono 2 giulia rossi vittuone 3 cameo hicks comense 4 brooke smith comense 5 michela longoni costamasnaga 6 antonella contestabile biassono 7 valentina sala usmate 8 alice pagani costamasnaga 9 madalene ntumba milano 12 lisa bernini vittuone pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone classifica generale giulia sale al 7° 1 cameo hicks comense 113 2 virginia galbiati biassono 109 3 brooke smith comense 103 4 michela longoni costamasnaga 102 5 valentina sala usmate 58 6 alice robustelli carugate 57 7 giulia rossi vittuone 56 21 erika francione vittuone 23 21 camilla cagner vittuone 23 37 lisa bernini vittuone 4 38 federica pirola vittuone 3 regolamento a-partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 15

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 29/3/2012 broni besagni 16 ballardini 5 borghi 7 zamelli 17 carù 7 minati 2 bicocca 5 molinari zanon brusadin 2 all fassina costa bonomi mazzoleni 8 longoni 4 meroni 4 fossa galli 7 giorgi 4 bassani 1 pagani 8 casartelli 4 all astori a broni si conferma il tabù contro le grandi astori ok per 2 quarti con albino da vincere omc broni-b p costamasnaga 65-42 13-12 34-28 54-40 giorgi e longoni aumentano le difficoltà mentre le triple di zamelli bucano la difesa e danno spazio a besagni sotto canestro nonostante questo la squadra di astori oppone grande caparbietà a rimbalzo d attacco non sempre coadiuvata da precisione dentro l area tradotta in un ingeneroso svantaggio a metà gara 34-28 al 20 nella ripresa la b&p non riesce ad alzare i ritmi come vorrebbe fatica nel gioco in transizione e al contrario si trova di fronte una broni molto più abile a gestire i ritmi d attacco con un allungo nel 3° quarto già decisivo 20-12 il parziale che toglie anche fiducia e morale al tentativo di rimonta costa ultimo sforzo per il quarto posto la partita in cifre serata no al tiro per costa ferma al 29 da 2 e ad 1/15 da 3 percentuali che peggiorano nella ripresa nonostante i 20 rimbalzi d attacco e un 4235 nel saldo complessivo longoni fatica in attacco la squadra di astori distribuisce punti e minuti ma non trova spinta in contropiede pur con 25 recuperi di squadra il colpo grosso non riesce alla b&p costamasnaga che esce sconfitta a broni a conferma della pecca stagionale di non essere mai riuscite a battere le prime 3 della classe ma costa rimane a un passo dal 4° posto ciò che più conta un tempo ben giocato per mentalità e voglia di lottare non è sufficiente per centrare l impresa la coperta corta in attacco e le difficoltà nello sviluppare il contropiede non consentono di invertire l inerzia quando le pavesi prendono il sopravvento costa resiste in avvio con i canestri di galli 13-12 al 10 ma nel 2° quarto i problemi di falli di maurizio astori non è arrivata la riassunto di giornata classifica e prossimo turno di b nel panorama lombardo vittoria che cercavamo ma per due quarti ce la siamo giocata alla pari abbiamo avuto buon impatto iniziale e continuato a giocare bene nel secondo quarto dove però gli episodi non ci hanno avvantaggiato bene a rimbalzo d attacco contro una squadra fisica male nel concludere da sotto mentre broni infilava tre triple ritrovarsi in svantaggio all intervallo ci ha penalizzato la ripresa è stata meglio interpretata dalle nostre avversarie noi non siamo riuscite a correre tutti per nino pronti al via conto alla rovescia per il primo trofeo in memoria di nino ranieri che radunerà 6 squadre in via verdi il 9-10 aprile in lizza nel nome del grande dirigente scomparso nel 2009 e col patrocinio dell unicef provinciale ci saranno gli under 13 maschili di costa morbegno lecco e terno d isola e le under 14 femminili di costa e nord varese vedano formazione quest ultima tra le più quotate della lombardia il programma alternerà le danze agonistiche che inizieranno alle 9.30 di lunedì 9 e si concluderanno con la finale delle 17.30 dell indomani a momenti di pranzo comunitario un 3 contro 3 misto alle 14 di lunedì e un intervento unicef dopo la finale a tutto campo rispetto alla gara d andata abbiamo l intero roster a disposizione e possibilità di mettere in campo grande intensità come ho apprezzato in quest ultima settimana di allenamenti conclude il coach masnaghese la stagione regolare si concluderà giovedì 5 con cremona-costa 25 giornata 31/3 ore 21 palestra via verdi costa masnaga la b&p ha il matchpoint per chiudere il discorso-4° posto nell ultima partita casalinga della stagione regolare forse dell intera annata ma dipende da come andranno le fasi finali contro albino squadra giovane anche se non quanto costa nella foto mazzoleni centrare una vittoria e arrivare all obiettivo è la priorità sappiamo che una sconfitta di bergamo ci qualifica ugualmente ma vogliamo il 4° posto con le nostre gambe spiega maurizio astori che punta dritto alla questione tecnica per il finale di stagione a partire dalla gara con albino mi aspetto un passo in avanti fisico ed atletico voglio una squadra che corra e possa giocare b p costamasnaga 4 5 6 7 8 11 12 13 14 15 18 20 21 23 31 32 mara casartelli michela longoni k sara pontiggia chiara pozzi francesca galli chiara pirovano silvia bassani marta meroni maddalena ranieri sara pollini alice pagani sara fossa elisa bonomi linda curti elisabetta mazzoleni giulia giorgi 93 `91 94 92 94 93 94 `93 93 95 94 94 94 93 94 93 1.85 1.68 1.75 1.70 1.82 1.75 1.74 1.85 1.70 1.63 1.78 1.73 1.85 1.73 1.73 1.75 ala play ala guardia ala ala ala ala-pivot play play-guar ala guardia pivot guardia play guardia fassi albino 16 8 20 14 5 6 11 7 9 18 12 10 13 15 giulia bettonagli michela birolini valentina dessì adriana coralluzzo irene celeri francesca gatti chiara ghilardi elena lissana maria locatelli chiara lussana laura morandi veronica puidokas laura ventre daiana peracchi 91 95 95 89 95 85 92 93 91 96 91 85 93 79 1.78 1.70 1.85 1.80 1.65 1.68 1.73 1.75 1.80 1.70 1.65 1.82 1.62 1.83 ala-piv guardia ala-piv guardia play play ala ala ala play play ala guardia pivot all maurizio astori all nazareno lombardi

[close]

Comments

no comments yet