Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 20 (20-22 marzo)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

il ritorno del geas alle final four di settimana di riposo meritato per la cocoppa italia dopo 38 anni vede spegnersi pre mense dopo il tris di scontri diretti vinti che sto la speranza di sovvertire il pronostico è valso il matematico 3° posto nella semifinale con taranto visto il dominio delle pugliesi nella finalissima con schio che doppia respinta al mittente per le lombarde pure giocava in casa è difficile pensare che il di a2 nella sfida alla coppia di capoliste nel bracco potesse andare oltre un onorevole re tempio del basket bolognese il paladozza sistenza contro le vice-campionesse d italia milano fa vedere qualcosa di meglio rispetto per quanto le avesse battute nell ultimo scon al -19 con cervia della settimana prima ma tro diretto in campionato e in effetti ha resi paga il -10 in avvio che la costringe a inseguire stito poco circa 7 finché per tutta la partita riuscendo halvarsson 12 punti e sumun paio di volte a riavvicinarsi merton hanno sparato le loro nel 2° quarto e nell ultimo cartucce dalla media poi tra la senza però agganciare capargiornata-no delle esterne zabia la difesa nel quarto penoni anche uscita per inforturiodo in cui bologna segna nio la sofferenza delle lunghe solo 7 punti ma l attacco in difesa e a rimbalzo contro la orange frantini 13 ntumba devastante vaughn e pure 10 viaggia ancora a sinqualche palla persa di troppo ghiozzo e così la quinta sconsul 33-16 a metà 2° quarto la fitta esterna consecutiva costa resa era già scritta per sesto lo slittamento al 5° posto nelle resta comunque una parteciultime 4 giornate il sanga cerpazione di prestigio che se abcherà almeno il fattore-campo binata alla qualificazione ai al primo turno di playoff playoff significherà per le rosbiassono veniva da 4 vittosonere aver raggiunto gli rie di fila ma da vigarano subistrada sbarrata per obiettivi essenziali della stasce una lezione fin dall inizio ntumba e milano gione brianzole sottotono tirando mvp dell evento si laurea 15/71 ma le emiliane paiono di giorgia sottana già la più affermata tra i un altro pianeta per giunta l unica giocatrice giovani talenti azzurri ma probabilmente in serata per coach fassina canova 12 punti alla prova della consacrazione con 17 punti più 4 assist dispensando il meglio nel break a2 nord 22a giornata che spacca la finale a fine 2° quarto con l aggiunta di una tripla-chiave per spegnere bologna-milano 55-47 il tentativo di rimonta di schio nella ripresa bolzano-s martino di l 46-52 marghera-piemonte 69-60 cervia-borgotaro 49-54 a1 coppa italia muggia-v cagliari 57-39 semifinali biassono-vigarano 45-74 taranto-geas 69-52 alghero-udine 69-64 schio-umbertide 59-49 rec s martino-borgotaro 50-45 finale classifica taranto-schio 78-57 meccanica nova bologna 38 vassalli vigarano 38 classifica dopo 21 turni fila s martino di lupari 32 cras taranto 38 petrol lavori muggia 30 famila wuber schio 34 lucsa systems milano 28 pool comense 30 sernavimar marghera 24 liomatic umbertide 26 delser udine 22 le mura lucca 26 iveco lenzi bolzano 16 lavezzini parma 20 ats energia virtus cagliari 16 roberta faenza 18 premier hotels cervia 16 bracco geas sesto s.g 18 lissone interni biassono 14 gma-del bò pozzuoli 16 mercede alghero 14 erg priolo 10 roby profumi borgotaro 10 cus cagliari 10 officine gaudino piemonte 10 alcamo 6 a1 coppa italia il geas sbatte su taranto a2 capoliste 2 lombarde 0 pan rama l mbard aggiornato al 20/3/12 e 10 rimbalzi deve uscire per un colpo alla mascella nessun danno comunque ai fini della classifica per una lissone interni che cercherà in partite più abbordabili i punti utili per evitare la retrocessione diretta l ultimo posto e magari quelli per un insperata qualificazione ai playoff a oggi solo 2 punti sopra prossimo turno a1 a2 b situazioni opposte per le due lombarde di a1 nell ultima di campionato domenica ore 17.15 la comense già certa del 3° posto ha con umbertide in casa solo l obiettivo di una rivincita per l eliminazione dalla coppa italia subìta per mano delle umbre a gennaio si gioca tutto invece il geas che può finire da sesto e sarebbe derby con como a nono e quindi ai playout ma per entrare nei playoff deve solo battere il fanalino di coda alcamo in casa un altro turno difficile anche se meno arduo del precedente per le nostrane di a2 entrambe domenica alle 18 biassono va a udine avversaria di metà classifica vincere stornerebbe quasi sicuramente la retrocessione diretta per milano nuova occasione di riscatto col conforto delle mura amiche ma marghera dell ex biassonese gorla è una delle squadre più in forma del ritorno e tallona proprio il sanga per il 5° posto turno che può emettere sentenze quasi definitive per il vertice il terzultimo di b si sfidano infatti le prime 4 della classe dopo aver battuto broni valmadrera prova a completare l opera sul campo della capolista crema con possibilità di aggancio al vertice la stessa broni punta a guadagnare terreno su chi perderà delle due a patto di non steccare con costa oltre al derby albino-bergamo da seguire vittuone-villasanta nell ottica dell accesso ai playoff per il campionato di sviluppo dal 5° al 10° posto e poi pontevico che si gioca con carugate le ultime chances di evitare i playout cantù prova invece a mettersi al sicuro ospitando cremona infine usmate-lodi join the game finali regionali province dell est sugli scudi nelle finali lombarde del join the game 3 vs 3 disputate domenica 18 a macherio nelle under 14 s impone il s giorgio mantova sofia bottazzi anna e giulia togliani lucrezia zambonini che batte in finale urago nelle under 13 successo per il lussana bergamo lucia decortes giada cantù maria fustinoni yomar maldonado che piega nell atto conclusivo il geas la finale nazionale si disputerà a caorle il 19-20 maggio a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b valmadrera seconda c trescore al sicuro cucciago si candida under 19 fase lombarda chiusa già la scorsa settimana con il titolo al geas si attende inizio aprile per le rumbeinterzona a partire dal preliminare che vedrà impegnata vittuone under 17 dopo la sosta della scorsa settimana solo una partita disputata finora per il terzultimo turno colpo di albino in casa della comense ormai relegata al 4°posto mentre le bergamasche mettono un ipoteca sull interzona under 15 si mescolano ulteriormente le carte in un vertice che era già all insegna dell equilibrio cade la pro patria trafitta di 1 punto dal lussana cade il geas che sembrava la più in forma ma trova una comense-muraglia in difesa e cade biassono a sorpresa nel derby con lissone occasione di aggancio alla vetta dunque per milano basket stars se dopo aver vinto con urago batterà nel recupero-derby un s gabriele che a sua volta è andato a segno con gazzada ok costa con albino nella lotta per evitare l ultimo posto pan rama l mbard b lombarda 23a giornata lodi-vittuone cremona-albino costamasnaga-usmate villasanta-pontevico carugate-crema bergamo-cantù valmadrera-broni tec-mar crema starlight valmadrera omc broni b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona usmate fassi gru albino publitrust villasanta sabiana vittuone btf 92 cantù wal-cor pontevico fanfulla lodi 44-53 74-59 68-52 71-49 61-68 62-54 56-47 42 40 38 32 28 26 24 22 16 16 14 12 8 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile giovanili elite u15 che mischia classifica sola così come cremona rizzi e marulli 16 con 30 punti nel 2° quarto stacca albino gatti 18 e grazie alla sconfitta di usmate resta settima da sola svolte importanti più in basso festeggia la salvezza matematica villasanta papagno e rigamonti 17 con un parziale di 51-25 su pontevico che aveva chiuso a +4 il primo tempo quasi fatta anche per vittuone rossi 18 a segno con lodi brino 16 grazie a un 6-17 nel 3° periodo giussano è già a un passo dal matematico accesso ai playoff nel girone a della serie c vittoria numero 19 in altrettante gare piegando bagnolo passo avanti decisivo per trescore battendo il brixia la sorpresa è il k.o di sustinente a garbagnate restano dunque alla pari le 3 contendenti agli ultimi 2 posti-playoff in coda l idea sport batte e aggancia segrate staccando il s giorgio nuovo colpo d autore per corbetta de fiori 29 che nel girone b dopo cerro abbatte anche mariano e si porta a -2 dal trio al 2° posto nel quale s inserisce varese vincendo il derby con malnate ma comincia a crederci anche cucciago che stende cerro ed è a -4 dalla zona-playoff mentre canegrate allunga in vetta il carroccio si porta a -2 dalla zona-salvezza e l ardor conquista il derby girone a ars mi-melzo 38-45 don colleoni trescore-modula brixia bs 69-60 libraccio garbagnate-sustinente 59-49 altern.power giussano-fionda bagnolo 58-49 s giorgio mn-opsa bresso 60-74 cavallino poasco-wba arese 69-46 idea sport mi-gamma segrate 59-47 classifica giussano 38 trescore 34 brixia sustinente bagnolo 26 melzo 20 opsa cavallino garbagnate 18 ars 12 segrate idea sport 10 s giorgio 8 arese 2 girone b vertematese-gavirate 52-48 cucciago-gso cerro m 47-39 corbetta prelios-ims mariano 64-58 or.ma malnate-petra varese 48-62 cat vigevano-carroccio legnano 46-68 ardor busto-bgood pro patria busto 47-46 veneto banca canegrate-fino mornasco 80-53 classifica canegrate 32 cerro mariano varese 28 corbetta 26 cucciago 24 fino vertemate 20 pro patria 16 gavirate 14 ardor 12 malnate 10 carroccio 8 vigevano 0 trofeo regioni restano in 18 dopo l allenamento di domenica 18 a sesto s giovanni il c.t della selezione lombarda per il trofeo delle regioni guido cantamesse ha scelto le 18 ragazze del `97-98 tra le quali poi effettuerà l ultima scrematura prima dell evento 4-9 aprile a fermo ecco la lista bonomi galiano ranzini e trianti geas diouf malerba e rossi comense cuzzucoli toffakali e zanardelli urago re cecconi e rossini pro patria biasion gazzada carrara albino guidoni s gabriele mi la neve beltis bg monti milano stars putti lussana bg abbiamo aggiunto qualche elemento con punti nelle mani perché nei tornei finora svolti s è evidenziata una necessità in tal senso ­ spiega cantamesse ­ non potranno ovviamente rivoluzionare le nostre potenzialità e dunque sarà fondamentale credere di più nei nostri mezzi e far leva sulle doti difensive in questo allenamento ho notato una crescità d intensità probabilmente è stata utile la competizione tra chi inseguiva un posto domenica 25 allenamento a macherio mercoledì 28 c è un amichevole È valmadrera bussola 13 capiaghi nella foto e molteni 10 a incamerare lo scontro diretto per il 2° posto che spiccava nella quartultima giornata di b si arrende broni besagni 13 soffocata nella prima metà dalla difesa lecchese 28-15 all intervallo da -19 le pavesi risalgono fino a -4 nel finale ma sono respinte conservando solo la differenza canestri all andata +23 da segnalare l esordio in maglia ospite per elisa zanon proprio contro la sua recente ex squadra al comando non perde colpi crema capoferri 17 che arriva a un sontuoso 12 nel computo-vittorie consecutive anche se carugate pozzi e minervino 10 mette un po di paura nel finale dopo che le ospiti erano state in controllo per 3 quarti 25-40 al 20 manca solo la matematica a costamasnaga longoni 17 per festeggiare il 4° posto dopo aver piegato usmate sala 17 grazie a uno scoppiettante terzo quarto in attacco parziale di 26-16 bergamo regola cantù e approfitta dello stop di carugate per tornare quinta da c lombarda 19a giornata

[close]

p. 3

dopo un grande girone di ritorno con 8 vittorie in 10 partite la comense chiude la stagione regolare con umbertide col 3° posto già al sicuro miglior risultato dal 2004 l anno dell ultimo scudetto gli obiettivi sono riprendere il ritmo dopo la sosta e cogliere una rivincita per la doppia sconfitta di gennaio tra coppa italia e campionato chi sarà l avversaria nei playoff tre possibilità parma faenza o geas abbiamo chiesto a roberto lurisi storica penna di superbasket di spiegarci per ciascuna di queste in quali aspetti la comense è superiore e in quali potrebbe essere messa in difficoltà rivincita con umbertide ma 3°posto già sicuro scopriamo le possibili avversarie rischi comense non si è mai trovata di fronte kireta all andata non c era ed al ritorno era infortunata in tal caso qualcosa può cambiare perchè se le esterne di parma non devono sopperire ai limiti delle lunghe possono difendere forte su hicks e gatti poi la voglia di rivincita per i playoff 2011 rischi comense il recente -37 incassato dal geas in questo campionato può rovesciare quelle motivazioni in termini di rivincita e poi sesto ha potenzialità offensive notevoli e se in giornata può fare molto male a1 la comense si scalda per i playoff informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 20/3/2012 ipotesi 2 faenza vantaggi comense è la squadra più demotivata per i noti problemi economici e perchè il traguardo dei playoff già conquistati vale uno scudetto rischi comense eric è l unico play in italia che corre più di gatti e le può creare problemi ma è veramente l unico fastidioso sassolino che può finire nelle scarpe di como ipotesi 3 geas vantaggi comense ha il gioco interno che il geas non possiede così come sesto non ha un difensore tale da mettere addosso a hicks per non farla ragionare e pink basket palasampietro 25/3 ore 17.15 per altri dettagli sull a1 e la classifica vedi panorama lombardo lutto societario comense-umbertide ipotesi 1 parma vantaggi comense l ha già battuta 2 volte in stagione regolare e sotto canestro infastidisce parma con le sue lunghe atipiche ajanovic 18 punti nella gara di ritorno ed al tempo stesso di grande qualità come smith e harmon tutta la società stringe in un abbraccio i consiglieri carlo ed angelo per i gravi lutti che li hanno colpiti nei giorni scorsi vi siamo vicini pink league turno 9 n.b per la comense vale la partita dell 8/3 con lucca top 10 della settimana smith podio la comense è schierata gara-1 il 5 aprile chi si fa avanti tra parma faenza e geas 1 alice robustelli carugate 1 francesca pozzi carugate 3 brooke smith comense 4 cameo hicks comense 5 lucilla canova biassono 6 alessandra calastri carugate 7 jillian harmon comense 8 cristina danese cantù 9 michela frantini milano 10 giulia minervino carugate 39 39 38 35 31 29 28 27 20 19 finali di coppa italia dominio taranto schio travolta in casa sottana mvp taranto mahoney 11 vaughn 17 sottana 6 ballardini 15 giauro 4 melnika 2 godin 7 siccardi gianolla 2 greco 5 all ricchini geas haynie 11 arturi 2 pastorino ne halversson 12 zanoni 2 summerton-hodges 6 zanon 9 crippa 7 michailova 3 gambarini all montini schio consolini jalcova cohen mccarville 6 masciadri 11 ramon ne agyapong ne nadalin 6 ford 8 macchi 13 all lasi umbertide stansbury 8 gorini 6 cinili 7 zara 5 pavia ne ohlde 3 martinez 9 visconti ne jovanovic 5 modica 6 all serventi semif taranto-geas 69-52 semif schio-umbertide 59-49 taranto mahoney 12 vaughn 17 sottana 17 ballardini 9 giauro 10 melnika godin 6 siccardi gianolla 5 greco 2 all ricchini schio consolini jalcova cohen 6 mccarville 12 masciadri 8 ramon ne zanetti ne nadalin 2 ford 17 macchi 12 all lasi marcatrici 1 mazzante pozzuoli 15,8 2 hicks como 15,76 3 cirov priolo 14,2 7 smith 13,0 11 harmon 12,1 rimbalzi 3 smith 9,0 assist 13 gatti 1,8 recuperi 11 hicks 2,3 falli subiti 7 hicks 4,1 tiri da 2 4 hicks 57,9 tiri da 3 15 gatti 33,3 tiri liberi 5 hicks 76,0 finale taranto-schio 78-57 graduatorie individuali a1 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale hicks al comando 1 cameo hicks comense 97 2 brooke smith comense 91 3 michela longoni costamasnaga 88 4 virginia galbiati biassono 84 5 alice robustelli carugate 53 6 valentina sala usmate 49 7 jillian harmon comense 41 7 ines ajanovic comense 41 9 sara canova biassono 39 10 alessia soncin usmate 38

[close]

p. 4

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili le under 15 godono contro il geas il punto della settimana vittoria fondamentale per le under 15 nella serratissima lotta per l interzona primi 5 posti a 5 turni dal termine le ragazze di oldani rientrano anche in corsa per il titolo le u17 sono ormai quarte bella vittoria per le u19 facile per u14 e u13 domenica si è giocata la finale regionale del join the game 3 contro 3 la comense si è presentata con due squadre sia nell u14 che nell u13 ma si conferma il tabù di questa manifestazione in 10 anni mai qualificate per le u15 invece un altra buona notizia è l inserimento di diouf malerba e rossi tra le 18 pre-selezionate in vista del trofeo delle regioni vertemate scacchi 5 micelli 2 castelli mognoni 24 ballabio a sala 3 castiglioni 4 mangione palermo 8 spencer rezzonico orsenigo 4 all de witt u19 reg varese-vertematese 40-50 25-30 altri risultati 18°-19° turno gio issa rho-rozzano 64-47 cavallino poasco-mariano 73-78 varese-cavallino poasco 57-61 classifica idea sport mi mariano s gabriele mi carroccio 26 cavallino 22 vertemate 12 varese rho 10 lodi 8 rozzano 6 bridge pv 4 un buon inizio 8-14 al 10 e una discreta ripresa permettono alle under 19 di de witt di battere varese nello scontro diretto per il 6° posto in evidenza mognoni comense giaffreda scacchi 5 malacrida 2 balestrini 2 ballabio a 10 rinaldo 3 ballabio s 1 cappi ienco 2 tropeano 3 tettamanti 3 franzi 3 all tagliabue/fortuna u17 reg tessil novex comenseopsa bresso 35-92 la comense chiude la sua stagione regolare nell ultimo turno riposa con una sconfitta interna con la forte bresso classifica cavallino poasco bresso 26 usmate 22 valmadrera 20 eureka monza 16 bollate 12 comense° 6 mariano 4 bettola 2 u14 carugate-tessil novex comense 30-67 16-39 comense caronti ne diouf bossi ne benzoni 6 malerba 11 faverio 6 moltani rossi 17 zuccoli 5 di benedetto ne ceccato 2 novati 4 all oldani grande vittoria per le under 15 che davanti a un folto pubblico fermano un geas in lunga striscia vincente e lo agganciano al 2° posto ma 2-0 negli scontri diretti fin dall inizio la comense attacca bene la zona di sesto ma è nel 2° quarto che spacca la partita con una difesa impenetrabile ottimo uso del tagliafuori contro le più stazzate avversarie contropiedi e 4 triple a bersaglio frutto di una puntuale circolazione-palla nella ripresa si segna col contagocce il geas recupera qualcosa 40-31 al 30 ma non va oltre un -6 nerostellate più fresche grazie alle rotazioni altri risultati 17° turno s gabriele migazzada 60-31 biassono-lissone 44-58 costamasnaga-albino 66-46 lussana bgpro patria busto 47-46 urago-milano stars 68-75 classifica pro patria 28 geas comense milano stars 26 biassono lussana 24 s gabriele 16 gazzada 12 urago 10 lissone costa 4 albino 2 u15 elite tessil novex comensegeas sesto 51-41 34-21 ilaria malerba u15 comense smaldone 23 tagliabue schena cammisano 14 balestrini 7 brunati 4 cieri rossi 9 mistò f 7 scagnetto milia travaglini all oldani maturata dopo un costante equilibrio nell ultima azione sul -3 la comense sbaglia la tripla del pari segna da 2 su rimbalzo in attacco ma non basta la sconfitta con albino sancisce il 4° posto della squadra di oldani del resto già molto probabile classifica geas 26 biassono cremona 20 comense° 18 albino° 14 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 ° 1 partita in più u17 elite tessil novex comensealbino 64-65 comense ceccato 6 ballabio s 2 castiglioni 16 giaffreda 8 zuccoli 10 balestrini 6 miatello priante 2 briccola boraschi 2 novati 14 all tagliabue/fortuna alle u14 basta il primo quarto per archiviare con successo la pratica carugate 7-29 al 10 e rimanere nel gruppetto delle seconde dietro l imprendibile biassono classifica biassono 30 costa robbiano comense 22 cantù 14 carugate 12 vimercate 10 monza 8 usmate 2 paderno 0 serie c vertematese-gavirate vertemate adesanya 7 bianchi castoldi n.e dell oro 3 fumagalli 1 galli 4 ostini pini 20 ranieri 8 vanoni 9 all de witt vertemate rompe una striscia di 3 sconfitte risolvendo una partita combattuta ma quasi sempre condotta di misura decisiva la difesa a uomo che sorregge la squadra nel momento in cui gavirate per rimontare attua una zone-press che mette in difficoltà l attacco delle ragazze di de witt per la classifica di c vedi panorama lombardo 52-48 27-26 le ragazze di sara molteni sfruttano l impegno agevole e a una giornata dal termine della fase regolare chiusura con la binaghese sabato 24 sono sicure del 2° posto pro patria rossini 9 scapin 0 ardito 8 guzzi 0 bernasconi 0 castiglioni 6 colombo 5 gottardello 1 re cecconi 15 caruso 2 quero 0 milano stars bakiasi 6 bruto 16 campanella cassin de pascale 15 finazzi 3 gaboardi 8 monti 13 palumbo 12 rizzi rossi 2 zuliani u13 cantÙvertematese/comense pic 10-63 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono geas oliva sanna ne perini izzo ne bumeliana 17 grassia 2 bonomi 10 de silva 4 picarelli ne trianti 2 ranzini galiano 6 lussana fustinoni n.e gregorio fassi 2 putti 5 bonfanti 2,panseri 19 locatelli cantù decortes ferrari 2 ghisalberti 17 u15 elite altri tabellini tessil-novex guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 5

buona reazione da -15 ganguzza soddisfatto peccato il 2°quarto ora pontevico pare non riuscire più a trovare il bandolo della matassa finisce per regalare 15 punti che risulteranno decisivi a fine gara sul 25-40 si va all intervallo lungo si torna in campo e crema detta il ritmo difende molto bene e non lascia spazio alle incursioni le ragazze di casa faticano ad impostare l azione anche se trovano qualche canestro importante subito ricambiato dalle la castel non riesce a centrare la quinta ospiti le cremasche fanno la loro partita si vittoria consecutiva contro la capolista limitano a difendere il vantaggio le ragazze crema non si ripete l impresa dell andata di ganguzza cercano di scuotersi e riescono nonostante la determinazione ed un impo a ricucire parzialmente lo strappo nell ulstazione della partita eccellente soprattutto timo quarto con la zone-press cominciano nelle prime fasi di gioco crema ha saputo a crederci e mettono paura a crema che sfruttare il momento di minor lucidità nel a 2 dalla fine si ritrova avanti solo di 5 il secondo quarto delle ragazze di ganguzza cronometro continua a correre e i bersagli di crema nel finale mettono fine alle speper affondare il colpo ranze locali al di là del la prima fase di gara vede punteggio finale la castel in campo un sostanziale esce a testa alta essendo equilibrio con carugate che riuscita a mettere in serie cerca l allungo sull 11-4 con difficoltà lo squadrone di un parziale di 11-0 al quinto sguaizer e chissà come saminuto ma crema risponde rebbe andata a finire senza ed arriva a ruota tuttavia la quel maledetto secondo squadra di casa attacca diquarto rimane il rimfende va a rimbalzo e impopianto ma anche la soddista l azione in maniera sfazione di una gara ordinata bellissima e la consapevol inizio del secondo quarto lezza di un gruppo solido sembra la fotocopia del che in questa stagione si è primo parità fino al sesto mitrovato in affanno più per nuto poi crema capitalizza la cattiva sorte che per le un 11-0 che mette in crisi le proprie colpe oggettive locali sul 23-32 la castel conalessandro tinua a commettere errori e 10 punti per minervino giuliano serie b castel rimonta sfiorata con la capolista coach ganguzza sono comunque soddisfatto della partita che è stata positiva per larga parte ottima partenza aggressività nell attaccare il ferro e pressione sulla palla ci hanno permesso di fare la partita nel 2° quarto la gara è cambiata ci siamo bloccate in attacco con una circolazione di palla sterile e crema ne ha approfittato con gioco in transizione e impatto fisico delle guardie con recuperi e rimbalzi con la zona 3-2 a tutto campo siamo passate da -15 a -6 e palla in mano ma non abbiamo concretizzato pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 20/3/2012 castel carugate-tec mar crema 61-68 17-18 25-40 41-53 carugate arnaboldi 7,tagliabue,bonfanti 4 robustelli 9 bratovich ne zumbaio 6 calastri 9 pozzi 10 minervino 10 galbiati 6 all ganguzza crema conti 12 capoferri 17,genta 4 caccialanza 5 sforza cerri 3 lodi 7 brognoli ne rizzi 10 serano 10 all sguaizer la partita in cifre buona prova a dispetto di percentuali di tiro non esaltanti 36 da 2 e 31 da 3 la castel ha impatto da più giocatrici calastri 9+13 pozzi e minervino 10 e punteggi ben distribuiti soffre però a rimbalzo 5-15 quelli d attacco in compenso limita i danni delle 25 perse con 24 recuperi non avendo paura di lottare fisicamente con la capolista andandosi a prendere falli 19/27 ai liberi classifica crema 42 valmadrera 40 broni 38 costa 32 bergamo 28 carugate 26 cremona 24 usmate 22 albino villasanta 16 vittuone 14 cantù 12 pontevico 8 lodi 4 24 giornata 24/3 ore 20.30 pontevico castel carugate palestra comunale pontevico sfumato il 4° posto cioè l accesso diretto al campionato di sviluppo e non così facile da contendere il quinto al lussana la castel scende in campo a pontevico contro una squadra che nel girone di ritorno ha collazionato soltanto una vittoria dando uno sguardo alle inseguitrici il momento è di rilassamento con i due obiettivi lontani ma la nostra priorità ­ avverte paolo ganguzza ­ è difendere l attuale posizione dalla rimonta ancora possibile di usmate e cremona che affronteremo nel prossimo turno casalingo ma prima ci interessano i due punti in palio a pontevico che è squadra destinata ad affrontare i playout e con relativo talento offensivo eccezion fatta per cigoli per la castel che ha confermato i segnali di crescita contro crema comunque un test probante per far ritrovare confidenza ad arnaboldi e tagliabue a 3 giornate dalla fine cremona appare l avversaria con cui la castel lotterà spalla a spalla per una posizione infatti bergamo grazie al 2-0 su carugate dovrebbe riuscire a difendere il suo 5° posto il 1° aprile ci sarà proprio castelcremona poi la squadra di ganguzza chiuderà la regular season a cantù duello con cremona

[close]

p. 6

pink basket giovanili carugate pontillo cereda gambaudi 10 galbiati f 2 galbiati v 2 boughamni pettrone 11 bertelegni esposito cerizza 5 all berri prova orgogliosa per le under 14 anche se ad armi impari contro la forte comense con un divario aggravato dall assenza di priori e dalle precarie condizioni di cerizza dopo il 7-29 del 1° quarto la castel prende più confidenza e gioca alla pari i due periodi centrali con una leggera prevalenza nel terzo 10-9 e mostrando progressi interessanti continua però la fase dura del calendario domenica 25 in casa con costamasnaga classifica biassono 30 costamasnaga robbiano comense 22 cantù 14 carugate 12 vimercate 10 monza 8 usmate 2 paderno 0 le under 13 sbancano lissone carugate pontillo 23 bosisio 14 galbiati 2 torri mariani 1 pegolotti di liberto maddalena 9 iazzani 4 pollastri 2 bella vittoria per le under 13 la terza stagionale dopo un inizio che non promette bene 12-6 per lissone a fine 1° quarto la castel si trasforma concedendo solo 5 punti nel 2° periodo e piazzandone ben 22 la ripresa è meno scintillante ma il vantaggio viene difeso con sicurezza tanti punti per la coppia pontillo-bosisio www.basketcarugate.it u14 f castel carugatecomense 30-67 16-39 u13 f virtus lissone-castel carugate 39-55 17-28 aquilotti `02 rosa basketmb bussero 49-20 24-6 bussero uggetti 6 vitale 4 barone 4 colombo 4 marelli 2 chirico turati barresi bianchettin giordano all bonzio sembra progredire sul piano della competitività la squadra di bonzio dove si mette in luce una tonica barresi che recupera ben 10 contese in due tempi aquilotti `02 mb pessanobrugherio 16-26 bussero buggiarin 4 addesa 4 carboni 2 maino mari mattavelli oggiano ruggiero banfi cerri lazzaro motta all belotti dopo una pausa agonistica i più piccoli del centro minibasket bussero dimostrano di non aver perso il ritmo disputando una prova positiva nonostante la sconfitta vinto un tempo e pareggiato un altro in evidenza il quartetto con buggiarin ruggiero oggiano e carboni buon contributo a rimbalzo del lungo addesa scoiattoli gammabasket mb bussero 32-10 10-4 pessano ottavi 1 bianchi incerto ceresa ferrari folco 6 mauri 2 germinario 5 cereda ciccardini 2 martella caspani sconfitta onorevole per gli aquilotti di pessano contro un avversaria di spessore il miglior quartetto è mauri-cereda-folcoferrari un tempo vinto e 2 pareggiati pink league turno 9 nb per carugate vale la partita dell 11/3 con albino francesca bonfanti ala 1991 ho iniziato a giocare a basket a 7 anni in una società maschile la rondinella di sesto s giovanni a 12 sono passata al geas dove ho fatto quasi tutte le giovanili a carugate sono arrivata per l ultimo anno di under 19 3 anni fa tramite il geas e mia sorella maggiore chiara che già giocava qui per due stagioni abbiamo fatto coppia il basket di 1 alice robustelli carugate 1 francesca pozzi carugate 3 brooke smith comense 4 cameo hicks comense 5 lucilla canova biassono 6 alessandra calastri carugate 7 jillian harmon comense 8 cristina danese cantù 9 michela frantini milano 10 giulia minervino carugate top 10 della settimana trionfo castel 39 39 38 35 31 29 28 27 20 19 i miei ricordi preferiti risalgono ai tempi delle giovanili col geas un gruppo molto affiatato di coetanee con la maglia di carugate dico la partita contro varese di due anni fa e la grande vittoria a crema quest anno a dire il vero non seguo molto il basket in generale anche se qualche volta seguo le squadre femminili della zona o in cui c è qualcuna che conosco i miei preferiti sono basile di cantù tra gli uomini e iaia zanoni del geas tra le donne un posto adatto per mangiare dopo la partita direi proprio quello dove andiamo di solito con la squadra acqua e farina ad agrate vicino all autostrada regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale ben 7 piazzate 1 cameo hicks comense 97 2 brooke smith comense 91 3 michela longoni costamasnaga 88 5 alice robustelli carugate 57 19 giulia zumbaio carugate 24 14 alessandra calastri carugate 29 32 giulia minervino carugate 6 17 francesca pozzi carugate 27 38 cristina galbiati carugate 2 39 ambra bratovich carugate 1 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone la mia azione preferita senza dubbio il tiro da 3 fuori dal basket studio riabilitazione psichiatrica all università e sono al 2° anno È impegnativo perché oltre alle lezioni c è molto tirocinio in ospedale guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

poco da fare contro il rullo vigarano fassina sottotono ma conta da adesso biassono mandelli 3 gargantini 2 galbiati 5 zucchi canova 12 porro 6 colombo fumagalli 5 nazarova 5 contestabile 7 all fassina vigarano basso 2 belfiore 4 zanardi 17 rosier 5 farris 6 kozdron-losi 13 contri laffi 20 venzo 5 vian 2 all ravagni andamento primi 3 quarti 7-20 19-38 31-60 a2 biassono 4 giornate per giocarsi tutto le cifre anche nei numeri la partita con vigarano offre pochi spunti positivi il divario è ancor più netto alla voce valutazione complessiva con le ragazze di coach ravagni che chiudono a quota 96 contro il 30 totalizzato dalla lissone interni e se le percentuali dalla lunga distanza sono sostanzialmente identiche è quella da 2 a fare la differenza 12/46 che vale il 26 per il team di fassina 23/50 46 per la vassalli infine sono ben 12 i rimbalzi difensivi in più catturati dalle ospiti 33-45 a livello individuale si salva canova 3/10 dal campo ma 6/6 in lunetta e 10 rimbalzi che va in doppia doppia terza valutazione negativa stagionale per galbiati non hanno più fortuna al tiro né porro né fumagalli mentre l ultima esponente del quintetto contestabile limitata dai falli riesce a giocare appena 18 pur con cifre discrete 3/8 e 6 rimbalzi pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 21 marzo 2012 lissone interni biassono 45 vassalli vigarano 74 stefano fassina la partita è durata davvero per altri dettagli su biassonovigarano e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,6 2 kozdron vigarano 16,8 3 laffi vigarano 16,2 4 galbiati biassono 16,1 rimbalzi 12 contestabile 7,6 assist 14 galbiati 1,1 recuperi 1 galbiati 4,2 falli subiti 14 galbiati 4,0 tiri da 3 14 mandelli 32,7 tiri liberi 2 canova 87,5 poco in più l unica giocatrice che stava rendendo con continuità canova è dovuta uscire per un colpo alla mascella mettiamoci che galbiati non segnava contestabile aveva problemi di falli l arbitraggio non mi ha convinto e in generale siamo stati poco lucidi e il risultato è logico non è un problema nell economia della stagione l avevamo detto che vigarano è la più forte dell a2 nord questo non significa che fossimo rassegnati in partenza ci siamo preparati come contro milano cioè sapendo di poter provare a vincere con una squadra più forte non è andata così ma voltiamo pagina e che ci serva di lezione per allenarci di più sì forse un po di scarico mentale dopo le 4 vittorie di fila c è stato magari qualche falsa sicurezza ma in sostanza non ci siamo esaltati troppo prima non ci fasciamo la testa ora siamo solo a +4 sull ultimo posto ma soprattutto a -2 dai playoff 23 giornata domenica 25/3 ore 18 palasport carnera udine ricominciare da udine dimenticando in fretta il giro a vuoto contro vigarano e ritrovare le energie positive delle 4 vittorie consecutive precedenti queste le parole di coach fassina domenica ci recheremo a udine con la consapevolezza di dover provare a espugnare un campo ostico la classifica molto corta nelle parti basse ci impone di trovare delle vittorie anche in partite ad elevato coefficiente di difficoltà come appunto questa la prova contro vigarano non mi ha assolutamente soddisfatto ma spero si tratti solamente di un episodio isolato nel quale abbiamo giocato una brutta pallacanestro per qualità e intensità contro udine dovremo avere un approccio tosto e determinato unendo agonismo lucidità e qualità di gioco sui due lati del campo le friulane possono contare su un reparto lunghe temibile con romagnoli veinberga de gianni oltre a una giocatrice versatile e di qualità come vincenzotti le esterne sono guidate dall ex bustocca madonna e sanno gestire ritmi e soluzioni di attacco con sapienza e anche difesa aggressiva sono convinto che giocheremo un match all altezza e che lotteremo per portare a casa un referto rosa prima della sfida diretta successiva contro cervia udine-biassono squadra la lotta tra playoff playout e retrocessione punti 16 16 16 14 14 10 10 bolog cervia bolz udine mugg piem borg 8 cagliari 9 bolzano 10 cervia 11 biassono 12 alghero 13 borgotaro 14 piemonte 23^g margh bolz algh milano cagl piem biass vigar bolog cervia margh s.mart vigar s.mart cagl udine milano margh bolog mugg bolz 24^g 25^g 26^g n.b sono indicati gli ultimi 4 turni di ogni squadra in maiuscolo le partite in casa reggiani sopra e canova a destra due parole con sara canova sulla stagione nonostante la sconfitta di sabato scorso speriamo di arrivare ad una salvezza tanto attesa sul campo e per merito la svolta dopo l arrivo di fassina be il cambio di allenatore porta sempre una ventata di ottimismo e voglia di far bene in più lui ha saputo valorizzare i nostri piccoli pregi e così abbiamo raccolto qualche vittoria però non giudico su cosa sia cambiato da prima perché ho iniziato la stagione con il suo arrivo tecnicamente lui è molto preparato ed essendo noi una squadra molto giovane punta sulla velocità del gioco e sull aggressività difensiva sul suo ruolo per quanto mi riguarda so che devo essere una presenza difensiva importante ma nello stesso tempo devo cercare di prendermi responsabilità anche in attacco cercherò di farlo sempre al meglio il tour sardo ha aiutato la coesione del gruppo ed ha portato molta positività

[close]

p. 8

www.bfbiassono.net pink basket giovanili prove di forza per under 13 e u14 il campionato concluso al secondo posto consente un bilancio positivo e soddisfacente davanti a noi c era un geas attrezzato per andare fino in fondo anche alle finali nazionali tenergli testa non era facile considerando pure i doppi o anche tripli impegni vedi porro per molte delle nostre u19 elite coach de milo fa il bilancio della fase lombarda rimpianti nessuno in particolare quando siamo andati meno bene è stato per infortuni assenze di altro tipo o sovrapposizioni di impegni ad aprile saremo ancora in corsa su 3 fronti u17 prima squadra e appunto u19 e questo è un traguardo significativo siamo cresciuti speriamo di poter ripagare le ragazze dei sacrifici fatti 16° turno comense-albino 64-65 classifica geas 26 biassono cremona 20 comense° 18 albino° 14 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 ° 1 partita in più u17 elite costamasnaga-biassono il 24/3 ben 17 i giorni di pausa per la pilot italia dopo l esaltante vittoria con cremona si disputa infatti sabato il match del terzultimo turno con l abbordabile seppur insidiosa costa intanto dalla prima partita di giornata arriva un risultato favorevole a biassono con la caduta della comense anche se ormai la corsa è con cremona per il 2° posto u13 biassono-geas sesto 62-36 36-15 biassono valente recalcati mariani 40 fumagalli romano 12 santini de feo basilicati 6 paleari 4 all minotti prestazione autorevole per le ragazze di minotti contro il geas terzo in classifica c è equilibrio solo nel 1° quarto 13-9 poi biassono dilaga grazie alla maggior consistenza della panchina e alla nuova prestazione offensiva di lusso per mariani autrice anche di 3 triple con un parziale di 23-6 nel 2° quarto la vittoria è già al sicuro poi il bfb amministra 48-26 al 30 robbiano risponde continua il duello al vertice camilla mariani inarrestabile altri risultati 17° turno s.gabriele mi-gazzada 60-31 costamasnaga-albino 66-46 lussana bg-pro patria 47-46 comense-geas sesto 51-41 urago-milano stars 68-75 rec milano stars-s gabriele 46-38 classifica pro patria mi stars 28 geas comense 26 biassono lussana 24 s gabriele 16 gazzada 12 urago 10 costa lissone 4 albino 2 u15 elite motorama biassonoapl lissone 44-58 20-25 biassono maggioni 3 ferrazzi 10 diotti 5 manigrasso de ponti 9 berto giulietti 8 chinello 2 costanzo 6 pinel di liddo viganò 1 all diotti debacle inaspettata per la formazione under 15 che perde in casa contro l ultima della classe lissone sconfitta 20-54 all andata e si complica la vita nella serrata corsa a uno dei primi 5 posti non approfittando delle cadute altrui dopo 20 equilibrati ma comunque favorevoli alle ospiti decisivo il 9-20 del terzo quarto u14 wesco italia biassono-cantu 82-31 biassono mariani c.29 romano 2 sanvito callea 6 mariani e 4 lombardi 2 giulietti 12 colombo 2 paleari 11 meroni negri 4 viganò 10 all zappa la squadra di zappa si conferma imbattuta questa volta tocca a cantù finire fra le grinfie della wesco italia e di una camilla mariani scatenata anche qui c è partita solo nel primo quarto 14-12 al 10 poi un 26-7 nel 2° quarto risolve top della settimana canova quinta 1 alice robustelli carugate 39 1 francesca pozzi carugate 39 3 brooke smith comense 38 4 cameo hicks comense 35 5 sara canova biassono 31 6 alessandra calastri carugate 29 7 jillian harmon comense 28 classifica generale galbiati ora quarta 1 cameo hicks comense 97 2 brooke smith comense 91 3 michela longoni costamasnaga 88 4 virginia galbiati biassono 84 5 alice robustelli carugate 53 6 valentina sala usmate 49 9 sara canova biassono 39 18 antonella contestabile biass 25 25 alice mandelli biassono 16 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink league turno 9 i profili di coach de milo u19 u17 n°6 alice mandelli guardia 1993 qualità principali ottime doti tecnicoatletiche completezza e cura di tutti i fondamentali esperienza già da senior deve migliorare la capacità di alternare il gioco a mille all ora che è una sua costante con ritmi più ragionati classifica biassono 30 robbiano 24 costa comense 22 cantù 14 carugate 12 vimercate 10 monza 8 usmate 2 paderno 0 qualità principali buon tiro versatilità nel giocare sia da ala che da lunga deve migliorare la continuità nell attenzione giada mantoan ala-pivot 1993 il team u14 del bfb impegnato nelle finali regionali del join the game svoltesi domenica 18 a macherio non ha conquistato l accesso alle finali nazionali passa il s giorgio mantova che nelle eliminatorie ha battuto 6-5 biassono finali join the game a macherio pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti motorama partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 9

serie b usmate vuol tornare a vincere a costa non riesce l impresa mannis troppo alterni occasione con lodi costamasnaga-usmate 68-52 12-11 29-23 55-39 sull 8-3 ma la reazione delle gialloblu è pronta 10-11 al 9 usmate prova ad alzare il pressing ma inevitabilmente cresce anche il ritmo la partita e serve una striscia di punti di gervasoni per evitare la fuga delle padrone di casa 29-23 al 20 ad inizio ripresa arriva però l affondo delle lecchesi che si appoggiano ad un attacco più preciso di quello di usmate e chiudono già sul 50-30 a metà terzo periodo i giochi costa casartelli 11 longoni 17 pozzi 2 galli 7 bassani 7 bonomi 2 pagani 12 fossa 2 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori usmate ferrara 10 nobis 4 bonetti 3 meroni sala 17 soncin 1 gervasoni 10 greppi borsa all mannis pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 21 marzo 2012 a costamasnaga sul campo della quarta forza del girone arriva la seconda sconfitta consecutiva per usmate che paga il finale di secondo quarto e i 26 punti subiti nel 3° quarto che spaccano in due la partita non bastano quindi la buona giornata delle tre esterne ferrara-sala-gervasoni la volontà di lottare nelle giocate d energia e un inizio pimpante con ferrara e bonetti che annullano il primo tentativo di fuga costa scappa difficile la corsa al 6° posto per usmate ma ancora aperta anche se con ogni probabilità serve fare percorso netto con lodi vittuone e valmadrera quest ultima in casa calendario simile per le dirette rivali carugate favorita e cremona che si incroceranno tra due weekend e potrebbero essere arbitri del posizionamento finale di usmate obiettivo piazzamento marino mannis primo tempo di luci ed ombre sicuramente un buon quarto iniziale in cui abbiamo avuto in mano noi il pallino del gioco meno bene nel secondo quando i ritmi si sono alzati e non siamo riusciti ad abbassarli anche se eravamo ancora in partita nella ripresa i limiti offensivi ci hanno condizionato nonostante abbiamo chiuso con più recuperi che perse e contro questo tipo di avversaria avremmo dovuto capitalizzare il vantaggio abbiamo avuto impatto delle esterne con ferrara sala e gervasoni in doppia cifra ma non un contributo simile dalle lunghe e chiaro che con queste difficoltà offensive non possiamo concederci passaggi a vuoto in difesa la partita in cifre per usmate decisive in negativo le percentuali 30 da 2 e 20 da 3 5/25 per le lunghe contro una costa che tira molto meglio dall arco 6/12 e ha 7 canestri da 2 in più tuttavia nel duello d energia la squadra di mannis resiste 41-46 a rimbalzo offensivi 11 pari 23 recuperi e 21 perse una palla a due con nobis al salto il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo asd usmate 5 6 8 9 11 12 13 15 16 17 18 20 federica ferrara martina brambilla cristina nobis marta bonetti laura meroni giulia acquati valentina sala anna zugnoni alessia soncin marta gervasoni federica greppi priscilla borsa 87 94 85 92 85 90 88 90 83 81 90 89 1.68 1.75 1.90 1.75 1.80 1.74 1.60 1.81 1.76 1.67 1.67 1.82 play-guar play pivot guardia pivot guardia play pivot ala play guardia pivot 24 giornata 25/3 ore 17.30 palestra via luini usmate reduce da due sconfitte consecutive usmate cerca contro lodi il riscatto e sarà partita vera perché le lodigiane si giocano le ultime e poche speranze di evitare l ultimo posto e una partita alla nostra portata ma il discorso valeva anche per la gara d andata che non si è conclusa in modo positivo avversaria da non sottovalutare ha un riferimento interno di grande esperienza come biasini ed il pacchetto esterno con nesca pulvirenti e marciano è di livello superiore all attuale classifica per cui dobbiamo prestare la massima attenzione avverte marino mannis momento di stallo per le gialloblu che con i ko con broni e costamasnaga hanno chiuso una serie di 7 vittorie che aveva raddrizzato la classifica l obiettivo in questo finale di stagione è migliorare la nostra posizione in chiave playoff ma anche dimostrare un segno di maturità a noi stesse e a chi ci segue conclude mannis fanfulla lodi 4 5 6 7 9 10 12 13 14 15 16 18 francesca de vecchi sara dardi giorgia galvani cristina biasini arianna pulvirenti martina picco erinna marciano elisabetta berna giulia senna ilaria brino jessica d ambrosio luana nesca 94 81 93 81 91 89 91 87 95 91 94 93 1.70 1.72 1.65 1.81 1.66 1.72 1.75 1.80 1.65 1.72 1.60 1.72 ala ala guardia pivot play-guar guardia ala ala guardia guar ala guardia play-guar all marino mannis all cristina crotti

[close]

p. 10

www.usmatebasket.com pink basket giovanili u17 prove generali per il big match usmate bertinotti 15 brambilla 2 cirica cioffi crippa lauretta 2 lo piparo 3 maconi 1 meregalli mezza paridi strada i 9 varè 2 teruzzi all bucci gara in chiaroscuro per l under 19 usmatese a sesto contro il geas per il risultato finale sicuramente decisivo il 15-8 del 4° periodo ma anche in precedenza le ragazze di bucci avevano fatto fatica a gestire i ritmi soprattutto offensivi pur rimanendo attaccata nel punteggio u19 reg geas sesto-usmate 47-34 classifica dopo 18 turni vimercate crema 28 albino 26 segrate geas 20 villasanta 18 opsa 16 brixia 12 bagnolo 8 usmate 4 giussano 2 usmate bertinotti 15 crippa 11 croce 3 lo piparo 7 maconi meregalli 4 mezza 4 strada i 20 teruzzi 5 varè all bucci l under 17 supera la prova generale in vista del big-match contro valmadrera che assegna il 3° posto contro mariano comense basta un ottima partenza 15 al 10 per archiviare i 2 punti dando ampio spazio al gruppo 97 per fare esperienza con la buona prova sotto entrambe le plance di mezza classifica dopo 17 turni cavallino opsa 26 usmate 22 valmadrera 20 eureka 16 bollate 14 comense 6 mariano 4 bettola 2 u17 reg usmate-mariano c 69-31 rinvio forzato per l under 14 usmatese impegnata alla fase regionale del join the game 3 contro 3 che si è disputata domenica 18 a macherio le ragazze di mannis e motta cristina riva sara fumagalli teresa mazzitelli e serena petruzzellis erano in girone con melzo comense casteggio ed albino ed hanno chiuso il girone con una vittoria ed un esperienza da ricordare classifica dopo 15 turni biassono 30 robbiano 24 costasmanga comense 22 carugate 14 cantù vimercate 12 eureka 8 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare u14 usmate-costamasnaga il 29/3 come è arrivata a usmate ha svolto con noi tutta la trafila giovanile ed è stata parte dei momenti migliori e di quelli meno brillanti di questa società assoluta protagonista della promozione a metà anni 2000 l anno successivo è stata la terza marcatrice dell intera b nazionale a quasi 18 punti di media caratteristiche giocatrice di grande applicazione ed etica lavorativa che tutte le nostre giovani dovrebbero prendere come esempio è dotata di un ottimo tiro di grande controllo del corpo buona capacità di andare a rimbalzo difensivo ed offensivo e rapidità di movimento per finire nel traffico qualità che può sfruttare in entrambi i ruoli di ala paga limiti fisici ed atletici madre natura non le ha dato piedi veloci e il grave infortunio al ginocchio i profili di marino mannis n°10 alessia soncin ala 1983 di qualche anno fa l ha rallentata nel momento migliore della carriera come sta giocando ha avuto ottimi momenti una partita da 24 punti è chiamata a darci impatto dalla panchina ma non è il suo ruolo ideale sta giocando anche da 4 tattico ed ha tutte le qualità per adattarsi a questo ruolo ed allungarsi la carriera pink league turno 9 nb per usmate vale la partita dell 11/3 contro broni lodi-vittuone 44-53 lodi de vecchi ne galvani ne biasini 5 pulvirenti 9 picco marciano senna ne brino 16 d ambrosio ne nesca 14 all crotti vittuone tunesi 2 farano 7 cassani 6 rossi 18 pirola 2 francione 2 cagner 6 bernini 4 belingheri 6 barenghi all riccardi villasanta castelli 3 costa 4 boscolo 13 tessitore 11 rossi 2 bassani 4 merlo papagno 17 rigamonti 17 daniel all merlo pontevico castelli 8 boffini 4 gregorat 2 sozzi 7 gozzoli 2 laffranchi 7 barbieri zucchinelli 2 facchini 5 cigoli 12 all celli villasanta-pontevico 71-49 le altre di b cremona distanzia usmate resta ferma carugate carugate-crema 61 68 carugate arnaboldi 7,tagliabue bonfanti 4,robustelli 9 bratovich ne zumbaio 6 calastri 9 pozzi 10 minervino 10 galbiati 6 all ganguzza crema conti 12 capoferri 17,genta 4 caccialanza 5 sforza cerri 3 lodi 7 brognoli ne rizzi 10 serano 10 all sguaizer cremona-albino 74-59 cremona coraducci 7 rizzi 16 ginestri 2 racchetti 5 marulli 16 scarpa 10 scarsi 2 marcolini 6 zagni c ne aschedamini 10 all anilonti albino celeri gatti 18 lissana ne puidokas 16 ghilardi 11 morandi coralluzzo peracchi 10 lussana 4 dessì all lombardi valmadrera-broni 56-47 valmadrera bussola 13 capiaghi 10 scudiero 9 gariboldi 2 cotti 4 molteni 10 turri v 5 viganò 3 vassena turri s all gualtieri broni bicocca zamelli 2 besagni 13 ballardini 8 carù 10 borghi 3 minati 2 molinari 6 cartasegna zanon all fassina bergamo-cantÙ 62-54 bergamo lippolis 9 cantamesse 17 filippi tresoldi manzotti 7 pizzi 3 bolognini 4 de vicenzi 12 avallone 2 ferri 8 all stazzonelli cantÙ luisetti 11 romanò molteni 11 tarragoni battaglini 8 broggi ne bonetta danese 15 scrimizzi 2 busnelli 7 all anselmi top della settimana bonetti s infila 42 41 39 23 97 91 91 84 53 49 38 27 11 3 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 15 marta bonetti usmate regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale sala sesta 1 cameo hicks comense 2 brooke smith comense 3 michela longoni costamasnaga 4 virginia galbiati biassono 5 alice robustelli carugate 6 valentina sala usmate 10 alessia soncin usmate 14 laura meroni usmate 28 marta bonetti usmate 35 marta gervasoni usmate pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

a bergamo non basta la rimonta anselmi alti e bassi con cremona per chiudere lussana bergamo-btf cantÙ 62-54 17-11 35-25 47-46 bergamo lippolis 9 cantamesse 17 filippi tresoldi manzotti 7 pizzi 3 bolognini 4 de vicenzi 12 avallone 2 ferri 8 all stazzonelli cantÙ luisetti 11 romanò molteni 11 tarragoni battaglini 8 broggi ne bonetta danese 15 scrimizzi 2 busnelli 7 all anselmi chiusa all intervallo grazie all impatto offensivo di luisetti molteni e danese cantù è riuscita anche a mettere la testa avanti sprecando però la possibilità di guadagnare un possesso pieno di vantaggio sulle avversarie e finito col pagare sul piano psicologico questo frangente e su quello fisico lo sforzo di una risalita dopo aver regalato l intero primo tempo al lussana che ha punito l inizio soft del btf 92 con maggior determinazione e grinta e un importante riferimento nel settore lunghe col rebus insolubile cantamesse e la mancanza di continuità all interno della stessa partita curiosità la gara è stata ripresa dal sito bergamasco d informazione cestistica www.canecaccia.com che ha pubblicato video interviste e una bella rassegna fotografica serie b cantù voglia di festeggiare la salvezza pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 22 marzo 2012 simone anselmi paghiamo la discon il btf non riesce a evitare la terza sconfitta consecutiva a bergamo contro un lussana lanciato verso il 5° posto ma severamente impegnato dalla squadra di simone anselmi quando cantù ha messo in campo carattere determinazione ed esperienza nel terzo quarto con un parziale di 12-21 per il 47-46 al 30 ha riaperto una partita che sembrava salvezza vicina per cantù che già questa settimana potrebbe festeggiare la squadra di anselmi vorrebbe farlo sul campo battendo cremona senza dover aspettare il risultato di pontevico che per superare il btf 92 avrebbe bisogno di 3 successi su 3 e ruolino di marcia opposto delle biancorosse ancora possibile l aggancio a vittuone davanti 2 punti in classifica tinuità di rendimento nei primi due quarti siamo partite male e abbiamo subìto la loro determinazione e grinta e cantamesse che ci ha messo in difficoltà vicino e lontano da canestro con uno svantaggio in doppia cifra all intervallo siamo invece rientrate con atteggiamento diverso e più positivo nella ripresa trovando anche il vantaggio avremmo dovuto essere più ciniche provando ad allungare ma ci sono mancate le energie fisiche nella volata finale comprensibile perché lo sforzo del 3° quarto ci ha tolto lucidità l errore è quello di aver regalato vantaggio alle avversarie ci capita spesso in questo 2012 la situazione la partita in cifre non altissime le valutazioni individuali di cantù le migliori sono di danese 12 luisetti 10 e molteni 7 sono soprattutto le cifre dei parziali dei quarti a fotografare una partita ondivaga per il btf 17-11 il 1° quarto 12-21 il terzo di nuovo giù nell ultimo con un 15-8 24 giornata 24/3 ore 20.30 c sportivo toto caimi vighizzolo ad un passo dalla salvezza il btf 92 vuole provare a festeggiarla sul campo contro una cremona ritrovata e in buona salute e una squadra di buon valore ben impostata con grande forza sotto canestro grazie a marcolini ed aschedamini che nella gara di andata ci avevano fatto male ­ spiega simone anselmi ­ inoltre le loro esterne hanno buona mano da 3 punti e dovremo stare attente a non concedere tiri ad alta percentuale tornando a cantù ci si attende una reazione di carattere per chiudere col sorriso sulle labbra la stagione cremona è squadra rognosa molto fisica che proprio dentro l area può metterci in difficoltà chiaramente non è imbattibile e allora conteranno molto il nostro approccio alla gara e la capacità di giocare in modo intenso per 40 minuti conclude anselmi il btf raccolto per l urlo prepartita a bergamo foto da www.canecaccia.com il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo manzi cremona btf `92 cantÙ 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 17 18 20 giulia luisetti `89 1.80 giorgia bragotto `96 1.70 marta tallarita `92 1.70 veronica romanò `86 1.85 martina molteni `89 1.77 ilaria tarragoni `88 1.74 barbara battaglini `84 1.60 lavinia broggi `92 1.70 kristina cotta `90 1.72 marta bonetta `96 1.68 cristina danese `92 1.65 claudia scrimizzi `82 1.71 anna elli `90 1.78 alessia busnelli `88 1.80 all simone anselmi ala guardia play-gua pivot ala gua ala play guardia play-guar play guardia ala-pivot pivot ala-pivot 20 15 4 6 17 10 13 9 5 12 11 19 18 marianna aschedamini 83 francesca conti 95 camilla coraducci `90 anna ginestri 95 laura marcolini 76 selene marulli 86 carlotta mazzini 95 benedetta racchetti 92 bianca rizzi 95 marta scarsi 95 micaela scarpa 89 cecilia zagni 95 marta zagni 96 1.92 1.80 1.75 1.73 1.82 1.80 1.62 1.80 1.69 1.82 1.73 1.78 1.70 pivot ala guardia ala ala-pivot ala guardia ala play ala-pivot guar ala ala guardia all andrea anilonti

[close]

p. 12

pink basket giovanili u17 elite riposo sempre ferme tra pause del campionato e turno di riposo scontato questa settimana le u17 del btf che il 1° aprile torneranno in campo contro albino a distanza di oltre un mese dall ultimo impegno mancano 2 giornate alla fine classifica dopo 16 turni geas 28 cremona 22 biassono 20 comense 18 albino 14 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 1 partita da rec buone occasioni in arrivo per under 14 e 13 cantÙ frigerio 3 cozza 3 cannataro 2 giussani 2 all pifferi www.btf92.it cantÙ giussani cozza parlati 6 marra 1 failoni frigerio cavaliere colombo 20 radice 4 celani avanzi all terraneo sconfitta netta ma logica contro l imbattuta capolista biassono che si blinda a zona per tutta la partita il btf risponde bene nel 1° quarto 1412 ma nei successivi 3 quarti non c è più storia da segnalare la prova offensiva di colombo 20 punti sui 31 della squadra domenica 25 occasione ben più abbordabile contro l ultima in classifica paderno u14 biassono-btf cantÙ 82-31 40-19 u13 btf cantÙ-comense 10-63 3-40 pro patria busto-cantÙ 45-24 28-8 cantÙ caldera arduini m cozza 1 colombo barberi 2 failoni 2 volpi 2 nwohuocha 2 frigerio 7 giussani 4 arduini i 4 doppio stop per le under 13 contro avversarie più forti contro la comense decide lo 0-18 del 1° quarto a busto è invece il secondo a scavare la differenza poi cantù nella ripresa fa quasi pari sabato 24 a villaguardia si chiude il campionato altri risultati 14° turno vimercate-eureka monza 64-26 carugate-comense 30-67 paderno-robbiano 22-114 usmatecostamasnaga post 29/3 classifica biassono 30 robbiano 24 costa comense 22 cantù carugate 14 vimercate 12 eureka 8 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare domenica 18 il quartetto del btf che s era qualificato nella fase provinciale di fine gennaio failoni giussani cozza frigerio ha disputato le finali regionali del join the game 3 vs 3 a macherio fermandosi al girone eliminatorio join the game una parte del gruppo under 14 del btf lodi-vittuone 44-53 lodi de vecchi ne galvani ne biasini 5 pulvirenti 9 picco marciano senna ne brino 16 d ambrosio ne nesca 14 all crotti vittuone tunesi 2 farano 7 cassani 6 rossi 18 pirola 2 francione 2 cagner 6 bernini 4 belingheri 6 barenghi all riccardi villasanta castelli 3 costa 4 boscolo 13 tessitore 11 rossi 2 bassani 4 merlo papagno 17 rigamonti 17 daniel all merlo pontevico castelli 8 boffini 4 gregorat 2 sozzi 7 gozzoli 2 laffranchi 7 barbieri zucchinelli 2 facchini 5 cigoli 12 all celli villasanta-pontevico 71-49 le altre di b vittuone a posto pink league turno 9 top 15 della settimana tre in classifica 1 alice robustelli carugate 39 1 francesca pozzi carugate 39 3 brooke smith comense 38 4 cameo hicks comense 35 5 lucilla canova biassono 31 8 cristina danese cantù 27 11 ilaria tarragoni cantù 18 13 veronica romanò cantù 15 nb per cantù vale la partita dell 11/3 con villasanta come si allena la prima squadra 2 parte completiamo il racconto iniziato la scorsa settimana sul programma-allenamenti della serie b dopo il martedì dedicato al lavoro atletico-fisico con mattia nuara e di fondamentali coi due coach anselmi e lazzarini nelle altre due sessioni c è ampio spazio al lavoro tecnico-tattico mercoledì lavoriamo due ore cercando di tenere alti ritmo ed intensità spiega simone anselmi l attenzione è focalizzata sull aspetto tecnico fondamentali di squadra d attacco e difesa classiche costruzioni di giochi offensive e soluzioni difensive iniziale dal 2c1 e le varie situazioni di superiorità numerica fino a 4c4 e 5c5 venerdì è il giorno dedicato alla preparazione della partita i ritmi sono più bassi ci si focalizza sull aspetto tattico e negli adeguamenti da preparare contro la squadra avversaria facendo tanto lavoro 5c5 carugate-crema 61 68 carugate arnaboldi 7,tagliabue bonfanti 4,robustelli 9 bratovich ne zumbaio 6 calastri 9 pozzi 10 minervino 10 galbiati 6 all ganguzza crema conti 12 capoferri 17,genta 4 caccialanza 5 sforza cerri 3 lodi 7 brognoli ne rizzi 10 serano 10 all sguaizer cremona-albino 74-59 cremona coraducci 7 rizzi 16 ginestri 2 racchetti 5 marulli 16 scarpa 10 scarsi 2 marcolini 6 zagni c ne aschedamini 10 all anilonti albino celeri gatti 18 lissana ne puidokas 16 ghilardi 11 morandi coralluzzo peracchi 10 lussana 4 dessì all lombardi regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale quintetto in lista 1 cameo hicks comense 97 2 brooke smith comense 91 2 michela longoni costamasnaga 91 4 virginia galbiati biassono 84 5 alice robustelli carugate 53 6 valentina sala usmate 49 11 cristina danese cantù 37 22 giulia luisetti cantù 18 27 alessia busnelli cantù 15 34 ilaria tarragoni cantù 5 36 veronica romanò cantù 3 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone valmadrera-broni 56-47 valmadrera bussola 13 capiaghi 10 scudiero 9 gariboldi 2 cotti 4 molteni 10 turri v 5 viganò 3 vassena turri s all gualtieri broni bicocca zamelli 2 besagni 13 ballardini 8 carù 10 borghi 3 minati 2 molinari 6 cartasegna zanon all fassina costamasnaga-usmate 68-52 costa casartelli 11 longoni 17 pozzi 2 galli 7 bassani 7 bonomi 2 pagani 12 fossa 2 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori usmate ferrara 10 nobis 4 bonetti 3 meroni sala 17 soncin 1 gervasoni 10 greppi borsa all mannis guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 13

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda ripresa ha visto la squadra di riccardi in controllo con tratti di dominio sembrava già all inizio che le biancoblù potessero scappare via con un 5-11 poco dopo la metà primo quarto ma un paio di falli banali a metà campo concedono a lodi 4 tiri liberi per ricucire sul -2 al 10 sulla spinta il fanfulla prende fiducia e infila 3 triple più un gioco da 3 punti ribaltando la situazione 27-21 vittuone non fallisce il il passaggio alla zona 3-2 match-point per la salfa bene a vittuone che imvezza d accordo manca patta all intervallo contiancora la matematica ad nuando con quella difesa la assicurare che pontesabiana fa perdere il filo del vico penultima non gioco a lodi che non riesce a possa più raggiungere la costruire buone soluzioni e sabiana e trascinarla in smette quasi di segnare È zona-playout ma dopo invece costante la produla vittoria a lodi il bazione di rossi per le sue riskettiamo ha 6 punti in sultato un decisivo parziale più a 3 giornate dal terdi 6-17 nel terzo quarto mine non è ancora finita perché non è stato semplicisbrino trova la chiave per busimo sul campo dell ulcare la zona del baskettiamo tima in classifica ma la che da parte sua va in blackout offensivo per 5 prova di sostanza per bernini ma la rimonta delle padrone di casa ormai con24 giornata 25/3 ore 18 dannate ai playout non va oltre un -5 che nel finale le maggiori energie dovute a un centro sportivo s pertini vittuone organico più profondo consentono a vittuone di vanificare mettendo al sicuro la vitla consapevolezza del traguardotoria e con essa il 99 del principale salvezza quasi raggiunto non deve far obiettivo della stagione e ora si può anche perdere importanza a questo nuovo fare un pensiero al passo successivo i scontro diretto con villasanta che invece è cruciale per puntare a qualcosa di playoff per il campionato di sviluppo ossia più il loro +22 su pontevico nella scorsa la futura nuova terza serie partita è indice di una squadra in forma bisogna vedere chi tra noi due riuscirà a mantenere le maggiori motivazioni dopo aver sabiana vittuone evitato i playout vorrei finalmente che la mia squadra rendesse bene in partite come 18 marzia belingheri 95 1.74 guardia questa che ci consentono di aspirare a una 14 lisa bernini 92 1.72 ala-pivot seconda fase di campionato in cui continuare 12 camilla cagner 94 1.85 ala-pivot la crescita e misurarsi contro squadre più 6 gaia cassani 96 1.65 play forti il recupero di bernini vale una giocatrice 13 anna djedjemel 95 1.75 guardia in più cassani belingheri e farano sono 5 monica farano 92 1.64 guardia ormai discretamente pericolose mentre ci 11 erika francione 91 1.73 ala aspettiamo una rossi efficace in casa come 7 alice maggi 89 1.78 ala-pivot lo è già in trasferta e da cagner e francione 21 giulia miccoli 93 1.71 guardia un contributo nella lotta sotto canestro che 20 simona miglio 94 1.70 guardia sulla carta ci vede perdenti vincere sarebbe un gran passo avanti verso il 9° posto 9 federica pirola 93 1.73 ala perdere ci relegherebbe quasi sicuramente 8 giulia rossi 94 1.63 play all undicesimo cioè fuori dai playoff 4 chiara tunesi 94 1.67 guardia contro villasanta può puntare a qualcosa di più a lodi break nel 3°quarto vittuone salvezza in cassaforte ma bene restando quasi sempre davanti a parte il passaggio a vuoto nel 2° quarto contro la nostra zona 3-2 adattata lodi ci ha capito poco smettendo di servire le lunghe non direi che le avversarie fossero rassegnate ai playout casomai stanche nel finale per la carenza di panchina rispetto a noi che così abbiamo potuto affondare i colpi in contropiede contro questo tipo di squadre tutte le nostre possono tenere bene il campo e poi soffriamo meno del solito a rimbalzo tant è che ne abbiamo presi 11 in attacco un lusso per noi bernini finalmente utile con tanta quantità a rimbalzo e nei recuperi ci ha dato consistenza sotto canestro rossi ha tolto le castagne dal fuoco in varie situazioni rubando anche una serie di palloni la salvezza in realtà io mi sentivo già tranquillo confidando che pontevico non potesse comunque vincere le partite che le servivano 22 marzo 2012 fanfulla lodi-sabiana vittuone 44-53 9-11 27-27 33-44 lodi de vecchi ne galvani ne biasini 5 pulvirenti 9 picco marciano senna ne brino 16 d ambrosio ne nesca 14 all crotti vittuone tunesi 2 farano 7 cassani 6 rossi 18 pirola 2 francione 2 cagner 6 bernini 4 belingheri 6 barenghi all riccardi roberto riccardi l abbiamo vinta percentuali non straordinarie dal campo per vittuone 23/62 ma bastano a vincere grazie a difesa recuperi 29 anche se con 26 perse e rimbalzi in attacco 11 prestazione di spicco per rossi 6/13 dal campo 5/7 ai liberi 11 recuperi 4 assist e 30 di valutazione bene anche bernini con 11 rimbalzi e 4 rubate la partita in cifre il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo publitrust villasanta 8 13 7 11 5 19 4 12 15 20 18 10 9 6 martina aliprandi 92 1.68 valeria bassani 93 1.65 serena boscolo 77 1.72 laura cariglia 85 1.75 marta castelli 85 1.65 francesca daniel 93 1.88 chiara gallo 89 1.68 veronica merlo 88 1.65 mary papagno 83 1.80 barbara pogliana 81 1.70 alessandra rigamonti 85 1.80 roberta rossi 90 1.74 claudia tessitore 89 1.74 eleonora costa 92 1.70 all alberto merlo guardia play guardia ala-pivot play pivot play guardia ala-pivot ala ala-pivot play-guar guar ala play 20 giulia malchiodi 94 6 benedetta barenghi `95 14 martina corbetta `95 1.78 ala-pivot 1.65 guardia 1.74 ala all roberto riccardi vice carlo grassi

[close]

p. 14

pink basket giovanili si preparano all appuntamento del 2 aprile spareggio pre-interzona con la pall piemonte le under 19 di carlo grassi che dopo una fase lombarda all insegna di guai d organico e poche vittorie hanno finito in crescendo con 2 successi di 1 punto di cui il primo col cavallino poasco è valso il diritto a continuare la stagione grazie anche all aiuto della formula l unico rimpianto fa il bilancio coach grassi è di non aver trovato continuità nell entusiasmo in molte occasioni se la spinta non arrivava dalla panchina facevamo fatica a giocare mostrando un atteggiamento rassegnato questo non ci è costato moltissimo in realtà come risultati ma probabilmente molto in termini di prestazione e di crescita della fiducia il piemonte è una squadra con talenti riconosciuti ma quasi interamente 96 per cui bisognerà far si che le nostre senior rossi e cagner su tutte giochino facendo la voce grossa se come si dice l appetito vien mangiando allora potremmo trovare proprio adesso nel finale lo spirito migliore u14 grande vittoria u15 fanno 100 vittuone vitelli 2 cassani 8 barenghi 6 introini ceffa 6 ruggiero corbetta 2 baiardo 7 delle monache ne malchiodi all riccardi avanti solo nelle primissime battute un baskettiamo che poi scivola sul 23-13 al 10 dopo il -17 all intervallo vittuone va in secca e segna solo 4 punti nel 3° quarto e 6 nell ultimo subendo anche oltre il pur logico divario di valori classifica dopo 16 turni geas 28 cremona 22 biassono 20 comense 18 albino 14 costa 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 www.baskettiamovittuone.com u19 elite il bilancio di coach grassi u17 elite cremona-baskettiamo vittuone 76-31 38-21 alle finali regionali del join the game 3 contro 3 disputate domenica 18 a macherio il quartetto di vittuone u13 corbellini siniscalco fogli fontana ha perso di 1 punto nel girone col s gabriele milano che ha passato il turno vincitore finale però il lussana bergamo intanto la `98 corbetta è stata convocata all allenamento di lunedì 19 della selezione per il trofeo delle province join the game e convocazioni vittuone guidetti 6 corbellini 10 manzoni 25 ghidoli 13 migliorini 14 maronati 10 giuli 2 guerra 3 preatoni 8 magna 9 all riccardi centello tondo per le under 15 agevolate sì dalla facilità dell impegno con l ultima in classifica ma anche con l atteggiamento giusto senza cali di concentrazione già 28-8 al 10 poi parziale di 26-4 nel terzo così oltre a vincere il baskettiamo si diverte e si scalda in vista degli impegni decisivi classifica dopo 16 turni sondrio gavirate 26 vittuone mariano 24 robbiano canegrate 18 s.vittore 10 valmadrera 8 nova cesano 2 1 partita da recuperare u15 reg baskettiamo vittuonecesano boscone 100-20 47-10 vittuone monforti 4 ghionda 8 repossi 4 pianta g 11 pianta e 2 gardini mancini 4 venturella spinelli 2 verde ferreri rolfi all ciprandi esord baskettiamo vittuonegeas sesto 35-48 8-22 vittuone fontana corbellini 2 siniscalco 3 guerra 24 preatoni 3 fogli 2 colombo l 9 giuli tunesi corbetta 23 all grassi nella partita che vale mezza stagione il baskettiamo c è vincere valeva il 2° posto perdere condannava al quinto tutta la differenza del mondo ma c era una tripla insidia per vittuone le possibili insicurezze dopo aver steccato il precedente big match con la pro patria il valore di un avversaria che aveva prevalso all andata e l aggiunta per le avversarie della talentuosa croci 17 punti il primo tempo sembra confermare i timori con canegrate sempre avanti anche se solo tra il +2 e il +7 il 3° quarto è decisivo può segnare la resa per vittuone e invece è quello cin cui si ribalta la partita con un parziale di 10-18 per il 49-53 al 30 ma tutto è ancora da decidere canegrate si riporta a -1 con 2 da giocare volata thrilling risolta da guerra che dopo 40 a tutto gas ha ancora benzina per i punti della vittoria lei sul piano agonistico e corbetta su quello tecnico le due maggiori match-winner ma sugli scudi anche colombo che detta i ritmi e limita la punta avversaria sansoterra della partita giocata giovedì 22 a gazzada parleremo la prossima settimana u14 canegrate-baskettiamo vittuone 61-66 39-35 gran bella vittoria per le under 14 vittuone chiavegato mollo barca voci gregotti oldani scotti tridici de girolamo pirovano terraneo all ciprandi le esordienti perdono il big match col geas mostrando per 3 quarti la loro faccia peggiore e per un quarto quella migliore opache infatti nelle prime 3 frazioni le ragazze di ciprandi che si ritrovano sotto 12-38 a quel punto si trasformano e dominano l ultimo periodo con un 23-10 che se arriva troppo tardi per ribaltare l esito almeno consente di finire con sensazioni positive le gazzelle vincono con una combattiva rho davanti a un pubblico caldo e partecipe femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti gazzelle baskettiamo vittuones carlo rho 16-8 pink league turno 9 nb per vittuone vale la partita con valmadrera dell 11/3 top della settimana doppia carugate 1 alice robustelli carugate 1 francesca pozzi carugate 3 brooke smith comense 4 cameo hicks comense 5 lucilla canova biassono nessuna di vittuone tra le prime 15 39 39 38 35 31 pink basket è un circuito di bollettini sul basket partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone classifica generale rossi è ottava 1 cameo hicks comense 97 2 brooke smith comense 91 2 michela longoni costamasnaga 91 4 virginia galbiati biassono 84 5 alice robustelli carugate 53 6 valentina sala usmate 49 7 jillian harmon comense 41 12 giulia rossi vittuone 36 20 erika francione vittuone 23 20 camilla cagner vittuone 23 36 federica pirola vittuone 3 regolamento a-partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it classifica dopo 15 turni vedano 28 canegrate s vittore vittuone 22 pro patria 20 gazzada nervianese 12 origgio 8 garbagnate 4 arese 0.

[close]

p. 15

a bologna non basta la rimonta finale pinotti progressi ma ci serve più iniziativa bologna nannucci 4 zanoli 8 ruffo ne denti 5 leva 6 cigliani 10 cesnaviciute costi 19 lambertini ne cordisco 3 all piatti milano schieppati 2 gottardi 7 stabile 6 ntumba 10 rovida 2 brioschi frantini 13 giunzioni 2 caniati ne lidgren 5 all pinotti andamento primi 3 quarti 18-13 36-24 48-34 a2 milano occasione di riscatto con marghera le basse percentuali da 2 13/41 contro 13/30 di bologna vanificano la netta supremazia di milano a rimbalzo offensivo 19-10 le felsinee fanno meglio anche dalla lunga distanza 7/23 contro il 5/21 della lucsa systems buon bottino sotto le plance per gottardi che chiude con 10 rimbalzi 5 dei quali offensivi ma dal punto di vista realizzativo se le titolari faticano discreto comunque il bottino di frantini con 5/14 i 6 punti totali della panchina non danno una svolta anche se schieppati si fa notare a rimbalzo 7 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 22/3/2012 la partita raccontata dalle cifre mecc.nova bologna 55 lucsa systems milano 47 e da coach pinotti progressi senza dubbio rispetto alla sconfitta con cervia in difesa in attacco nella mentalità quello che non mi è piaciuto è soprattutto l inizio il 10-0 per loro ci ha condizionato anche se poi eravamo già tornati vicini nel 2° quarto in quel momento ci è stato utile l ingresso di schieppati che ha dato più equilibrio al quintetto perché lidgren pivot di stazza soffriva contro le finte lunghe di bologna la difesa a uomo non ha funzionato male alla fine anzi è stata ermetica ma continuiamo a non fare canestro troppo spesso giriamo la palla a lungo e ci ritroviamo a prendere tiri verso lo scadere dei 24 secondi vorrei vedere più iniziative in palleggio-arresto e tiro per altri dettagli su bologna-milano e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 18,6 2 kozdron vigarano 16,8 3 laffi vigarano 16,2 14 ntumba milano 12,5 rimbalzi 3 ntumba 10,0 assist 9 ntumba 1,6 recuperi 7 stabile 2,9 falli subiti 1 ntumba 6,9 tiri da 3 11 frantini 33,3 tiri liberi 3 gottardi 86,4 in posa sul prestigioso parquet del paladozza di bologna tempio del basket maschile nel prepartita di sabato 17 lucsa systems milano 4 6 7 8 9 11 12 13 14 15 18 20 veronica schieppati alessandra pastorino silvia gottardi susanna stabile madalene ntumba nadia rovida giorgia colombo silvia cipo brioschi michela frantini claudia giunzioni arianna caniati jenny lidgren 90 `91 78 80 81 85 86 79 83 89 91 88 1.82 1.85 1.76 1.78 1.80 1.85 1.68 1.68 1.75 1.75 1.77 1.91 ala ala guardia play ala-pivot pivot guardia play guar ala ala ala pivot 4 5 7 8 9 10 11 12 14 20 sernavimar marghera carlotta paties erika striulli valentina vianello anna rimpova carla fabris laura gorla marta granzotto marta savelli claudia pellegrino greta brunelli `92 `90 `92 `82 `86 `85 `92 `82 `89 `90 1.65 1.70 1.77 1.85 1.85 1.77 1.75 1.75 1.83 1.76 play play guardia ala ala-pivot play-gua play guardia guardia guardia top della settimana frantini nona 1 alice robustelli carugate 39 1 francesca pozzi carugate 39 3 brooke smith comense 38 4 cameo hicks comense 35 5 lucilla canova biassono 31 6 alessandra calastri carugate 29 7 jillian harmon comense 28 8 cristina danese cantù 27 9 michela frantini milano 20 10 giulia minervino carugate 19 11 silvia gottardi milano 18 classifica generale gottardi tra le 20 1 cameo hicks comense 97 2 brooke smith comense 91 2 michela longoni costamasnaga 91 4 virginia galbiati biassono 84 16 michela frantini milano 28 20 silvia gottardi milano 22 22 madalene ntumba milano 19 28 jenny lidgren milano 14 35 susanna stabile milano 3 pink league 9° turno all franz pinotti vice luigi cesari all francesco iurlaro situazione-acciacchi sì sta migliorando però è chiaro che condiziona la possibilità di allenarsi al meglio questo invece il punto della situazione del g.m italo brunello È difficile capire quale sia il motivo principale per cui abbiamo smesso di vincere in sostanza abbiamo perso il filo del gioco e le sconfitte non hanno fatto bene al morale la fiducia nel gruppo comunque è immutata abbiamo ancora 4 partite per migliorare la posizione in classifica l obiettivo è arrivare all ultima giornata a giocarci il 4° posto magari anche il terzo nello scontro diretto a muggia se la squadra arriva nei playoff con la condizione giusta non è comunque indispensabile avere il fattore-campo regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione per una squadra in cerca d inversione di rotta come il sanga non è proprio l avversario ideale marghera tra le squadre più in forma del ritorno con 7 vittorie in 9 partite e le 2 sconfitte sono arrivate di misura contro top team rispetto all andata hanno decisamente guadagnato qualità con l innesto di striulli e il recupero delle infortunate gorla e savelli spiega franz pinotti noi non dobbiamo farci condizionare dalle sconfitte continuando invece a lavorare bene nella speranza di tornare a giocare come sappiamo la 23 giornata 25/3 ore 18 palestra giordani via cambini

[close]

Comments

no comments yet