Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 18 (6-8 marzo)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

dopo il +37 nel derby ha ancora le ali ai gliari e sesto scaccia i fantasmi allungando piedi una comense che si conferma impec con autorità dal 2° quarto in avanti anche cabile negli scontri diretti travolgendo a do +25 nel finale capitalizzando i ben 34 remicilio parma ed estromettendola dalla corsa cuperi e in generale una difesa che concede al 3° posto decisivo un parzialissimo di pochissimo crippa 14 punti halvarsson 13 0-20 per la squadra di barbiero a cavallo del la risposta di pozzuoli diretta inseguitrice riposo che vale un autoritario +25 a inizio ri per l ultimo biglietto-playoff lascia il geas presa mattatrici hicks 19 e ajanovic 18 a +2 ma con scontri diretti a sfavore sostanziosa smith 15 rimbalzi dall ultimo posto solitario a in soli 20 nell ambito di una un -2 dalla zona-playoff la prova maiuscola di squadra stagione di biassono ha con un gran lavoro in difesa a e cambiato volto in 15 giorni rimbalzo l impresa di lucca dopo il poker di vittorie comsu schio che regala virtualpletato dall en plein in sarmente il primato di stagione degna contribuisce un aiuto regolare a taranto ora a +4 e dalla sorte perché il recula vittoria di umbertide lapero ad alghero viene vinto a sciano però tutto invariato in tavolino per mancanza delchiave-terzo posto anche se la l obbligatorio tesserino di ricomense conserva la pole poconoscimento del medico di sition a 3 giornate dalla fine casa ma in questo periodo la settimana agrodolce per il squadra di fassina non ha bigeas nel recupero sul tersogno di regali e lo conferma reno della diretta rivale dominando due giorni dopo a faenza le ragazze di montini vittoria dell ex per cagliari con un break iniziale fanno le pentole ma non i coperchi ovvero comandano e a masha maiorano comense e uno nell ultimo quarto galbiati 25 punti canova 17 tratti dominano anche +15 con crippa protagonista 17 punti ma si mordente difensivo nei recuperi e miglior fanno rimontare all inizio dell ultimo distribuzione dei punti rispetto alle avverquarto venendo poi infilzate in volata da un sarie sono due armi vincenti meglio evitare canestro di mauriello al quale michailova non replica a 7 dalla fine terza sconfitta di a2 nord 21a giornata fila tre giorni dopo diventa così indispensabile non sbagliare con la pericolante cav cagliari-biassono 56-71 udine-marghera 53-62 s martino di l bologna 38-46 a1 19a giornata vigarano-muggia 52-46 geas-v cagliari 66-43 piemonte-cervia 68-40 parma-comense 57-72 milano-alghero 61-41 priolo-taranto 57-74 borgotaro-bolzano 54-57 lucca-schio 81-80 ts rec alghero-biassono 0-20 umbertide-faenza 76-46 rec marghera-cervia 72-48 pozzuoli-alcamo 76-71 rec umbertide-taranto 52-81 classifica rec faenza-geas 62-60 meccanica nova bologna 34 vassalli vigarano 34 classifica lucsa systems milano 28 cras taranto 34 fila s martino di lupari 28 famila wuber schio 30 interclub muggia 28 pool comense 26 sernavimar marghera 22 le mura lucca 24 delser udine 22 liomatic umbertide 24 iveco lenzi bolzano 16 lavezzini parma 20 ats energia virtus cagliari 16 roberta faenza 18 premier hotels cervia 14 bracco geas sesto s.g 16 lissone interni biassono 14 gma-del bò pozzuoli 14 mercede alghero 12 erg priolo 10 officine gaudino piemonte 10 cus cagliari 6 roby profumi borgotaro 8 alcamo 6 a1 brilla como geas in lotta a2 biassono che scalata sanga riparte pan rama l mbard aggiornato al 6/3/12 voli pindarici ma intanto l obiettivo di evitare la retrocessione diretta è più vicino e la sardegna porta davvero bene in questo periodo ai colori lombardi visto che un sanga milano con necessità d invertire il trend negativo degli ultimi tempi vince e convince contro alghero la brillante partenza sia in attacco che in difesa 20-5 nel 1° quarto chiude subito i conti le ospiti tenute sotto il 25 al tiro non si riportano mai a contatto buona regia di brioschi in quintetto per un acciaccata stabile mentre frantini e gottardi 16 a testa fanno a staffetta nel ruolo di protagoniste in attacco vittoria normale vista la classifica dell avversaria ma incoraggiante e soprattutto proficua per la classifica perché il sanga nonostante le recenti sconfitte si riscopre terzo prossimo turno a1 a2 b doppio turno per l a1 e quindi già domenica potremmo conoscere diversi verdetti visto che poi mancherà solo un turno alla fine per il geas cruciale l impegno di giovedì ore 20.30 a cinisello con parma con un orecchio anche al contemporaneo match tra le sue rivali cioè faenza e pozzuoli poi domenica una trasferta dura a lucca che nel frattempo sarà passata giovedì a casnate per una sfida con la comense con il terzo posto in palio con una vittoria eliminerebbe le toscane dalla corsa cercando poi di confermarsi domenica a pozzuoli campionato sulla carta fermo in a2 ma in realtà attivo perché sono ben 4 i recuperi dei turni di febbraio flagellati dalla neve tra questi cervia-milano sabato 20.30 le romagnole sono in crisi di risultati ma il sanga deve sfatare il tabù delle ultime 3 trasferte sempre perse in volata forte del fieno messo in cascina biassono riposa il big match della quintultima giornata di b è crema-costamasnaga conquistato il primato solitario la tec-mar lo difende dalla rivelazione stagionale cui però manca ancora lo scalpo illustre cantù-villasanta mette in palio 2 punti per la quasi sicurezza insidiosa per broni la trasferta con la scatenata usmate poi albinocarugate pontevico-cremona lodi-bergamo vittuone-valmadrera a cura di manuel beck serie c playoff tra il 27 maggio e il 3 giugno final four dall 8 al 10 giugno giovanili regionali dal 27 aprile al 27 maggio una final four ogni settimana nell ordine under 17 u15 u14 u19 e u13 i turni a eliminazione diretta spareggi regionali si chiudono entro la settimana prima delle rispettive finali finali regionali le date

[close]

p. 2

b crema regina settebello usmate c cerro da primato colpo ars under 19 nel penultimo turno biassono brucia in volata bergamo e s assicura il 2° posto dietro il geas che mantiene l imbattibilità a costa mercoledì vittuone cerca un colpo col cavallino che varrebbe il pre-interzona under 17 il turno scorso si è chiuso con le big geas e biassono a segno su vittuone e mariano quello nuovo premia mariano e albino negli scontri diretti di medio-bassa classifica con vittuone e costa mercoledì 7 il clou con biassono-cremona per il 2° posto under 15 rinviato metà del programma per via del torneo di azzurrina vedi sotto la pro patria vince il derby con gazzada e riallunga a +4 ma con una partita più di biassono e geas che non hanno giocato nel plotone delle prime avanzano comense e lussana pan rama l mbard b lombarda 21a giornata cremona-vittuone costamasnaga-cantù villasanta-usmate broni-crema carugate-lodi bergamo-pontevico valmadrera-albino tec-mar crema omc broni starlight valmadrera b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate usmate manzi cremona fassi gru albino btf 92 cantù publitrust villasanta sabiana vittuone wal-cor pontevico fanfulla lodi 67-53 62-49 58-65 37-54 59-40 73-71 ts 37-34 38 36 36 30 24 24 22 20 16 12 12 12 8 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile giovanili elite biassono u19 seconda classifica il compito alle bresciane con 5 giornate rimaste nessun patema per carugate 4 giocatrici a quota 10 contro l altra pericolante lodi travolta con un 23-4 nel 1° quarto si allunga a 7 la striscia di usmate sala 21 che nel derby a villasanta papagno e rigamonti 14 decolla nei due quarti centrali poi contiene la rimonta avversaria e cremona scarsi 18 macina alla distanza un vittuone partito forte rossi 25 così nessuna delle 5 che chiudono la classifica si è mossa sembra ridursi a 5 il novero delle pretendenti ai playoff nel girone a della serie c melzo che s inchina all imbattuta giussano mandonico 15 è ora a -6 dal quarto posto detenuto in coppia da sustinente e bagnolo entrambe a segno così come trescore e brixia che le precedono il colpo dell ars sull opsa vale un +4 sulla zona-retrocessione giornata campale nel girone b con due big match finiti all ultimo tiro cerro sbanca canegrate grazie a una rubata di de bernardi 17 punti convertita nel contropiede del +2 a pochi secondi dalla fine sul filo anche varese lovato 18 che passa a corbetta e la taglia momentaneamente fuori dalla zona-playoff conferma la sua candidatura cucciago mentre mariano riavvicina la vetta cristallizzata la situazione in coda con il +6 di malnate e ardor sul carroccio girone a sustinente-wba arese 101-35 ars mi-opsa bresso 57-49 don colleoni trescore-libraccio garbagnate 53-49 dieciallameno9 bagnolo-gamma segrate 47-22 cavallino poasco-s giorgio mn 6950 melzo-altern.power giussano 52-62 idea sport mi-modula brixia bs 58-73 classifica giussano 34 trescore 30 brixia 26 sustinente bagnolo 24 melzo 18 opsa cavallino 16 garbagnate 14 ars segrate 10 s giorgio 8 idea 6 arese 2 girone b vertematese-ims mariano 3141 corbetta prelios-petra varese 47-48 gavirate-carroccio legnano 58-47 or.ma malnate-cucciago 48-66 cat vigevano-bgood pro patria busto 41-82 ardor busto-fino mornasco 32-39 veneto banca canegrate-gso cerro m 47-50 classifica canegrate cerro 28 mariano 26 varese 24 corbetta cucciago 22 vertemate fino 18 pro patria gavirate 14 malnate ardor 10 carroccio 4 vigevano 0 azzurrina terza in torneo una vittoria e due sconfitte per la selezione regionale di azzurrina classi `9798 nel quadrangolare di acquasparta partenza incoraggiante con un dominio sulla toscana 83-33 galiano 18 zanardelli 10 ma nelle due partite più impegnative la lombardia non supera il test sconfitta netta con l umbria padrona di casa 43-76 galiano 9 con un 6-22 nel 3° quarto e in volata con la campania 68-70 toffali 10 sul -1 la lombardia deve fare fallo ma non è in bonus e le avversarie consumano il tempo fino a -4 chiudendo poi con un libero poco soddisfatto coach guido cantamesse c è mancata personalità nelle situazioni critiche quando la palla scotta come contro la campania o la fisicità delle avversarie aumenta come con l umbria mi preoccupa una certa arrendevolezza alle prime difficoltà così come il fatto che finora non sia emersa una leader a differenza di altre regioni che poi ci siano tante giocatrici discrete lo dimostra il modo in cui dilaghiamo quando la situazione è favorevole vedi toscana dobbiamo però essere consapevoli che contro la lombardia le avversarie raddoppiano gli sforzi per cercare il colpo di prestigio il 18 marzo ci ritroveremo per un allenamento e vedremo se sarà il caso di cambiare qualche elemento il marchio di crema sul campionato di b dominando lo scontro al vertice sul campo della rivale broni la squadra di sguaizer incamera un +2 in classifica e il 2-0 negli scontri diretti ovvero una mezza ipoteca sul primato in stagione regolare c è equilibrio a punteggio bassissimo fino all intervallo 1817 poi crema conti nella foto e caccialanza 9 cambia marcia in attacco e continua ad essere granitica in difesa il parziale di 422 nel 3° quarto abbatte broni ballardini 10 ora appaiata da valmadrera molteni 11 al 2° posto costa molta fatica peraltro alle lecchesi liberarsi di un albino tornata tignosa dopo un periodo difficile sempre più vicino il 4° posto per costamasnaga longoni 15 che si spiana la strada con un 35-19 all intervallo su cantù danese 10 avanza in blocco il gruppo di medioalta classifica bergamo filippi 20 se la deve sudare all overtime contro un pontevico cigoli 20 determinato a riaprire i giochi per la salvezza diretta ma l impresa mancata rende arduo c lombarda 17a giornata

[close]

p. 3

un parziale di 20-0 lancia la comense con lucca è battaglia per il terzo posto parma battisodo 9 franchini 5 corbani 8 gibertini ne fall ne antibe 5 slavcheva 6 narviciute 4 adriana 16 kireta 4 all procaccini comense harmon 8 hicks 19 spreafico gatti 9 maiorano 5 benko 7 smith 6 mistò ne smaldone ne ajanovic 18 all barbiero andamento primi 3 quarti 13-12 23-38 38-49 la partita in cifre 0-20 il parziale a cavallo del riposo è la statistica più eloquente sul dominio della comense certificato anche dalla valutazione di squadra 55-77 dalla percentuale da 2 48 della squadra di barbiero contro il 37 di quella di procaccini rimbalzi totali 44 nerostellati appena 31 gialloblù e palle perse 12 ospiti 19 per parma con harmon imprecisa 4/14 da 2 -1 di valutazione e smith che si sente a rimbalzo ben 15 in soli 20 per problemi di falli ma poco in attacco sono hicks 8/15 al tiro 8 carambole ajanovic 7/10 da 2 4 recuperi a spiccare insieme alla regia di gatti 4 assist da applausi i soli 9 punti con 4/19 al tiro concessi al temibile duo di lunghe antibe-kireta a1 l onda nerostellata travolge anche parma tutto ancora apertissimo per la conquista del primato tra le umane cioè le squadre che non si chiamano taranto o schio alla vigilia delle ultime 3 giornate la comense parte in vantaggio su lucca e umbertide ormai tagliata fuori parma ma deve giocare con entrambe quindi il traguardo è ancora da conquistare una vittoria con lucca e contemporanea sconfitta di umbertide a schio sarebbe una mezza ipoteca sul 3° posto anche se domenica 11 la trasferta con pozzuoli delle ex fazio zampella e vilipic è insidiosa pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 6/3/2012 lavezzini parma 57 pool comense 72 la corsa al terzo posto un entrata di potenza di ines ajanovic marcatrici 1 mazzante pozzuoli 16,4 2 hicks como 15,8 3 cirov priolo 14,2 9 smith 12,9 11 harmon 12,4 rimbalzi 3 smith 8,7 assist 13 gatti 1,9 recuperi 9 hicks 2,4 falli subiti 8 hicks 4,1 tiri da 2 4 hicks 58,0 tiri da 3 14 gatti 33,9 tiri liberi 6 hicks 74,6 graduatorie individuali a1 siamo stati bravi a chiudere gli spazi e a non dare opportunità a parma di crearsi dei buoni tiri in più abbiamo sfruttato i loro problemi andando in 1 contro 1 con ajanovic e smith su kireta il break siamo stati un po costretti a ripiegare sulla zona per i falli e questo ci ha protetti in difesa e permesso di andare in attacco con più tranquillità non solo in contropiede ma attaccando bene dalla provincia di como coach barbiero per altri dettagli sull a1 e la classifica vedi panorama lombardo pink league turno 8 top della settimana ines cameo ok 1 virginia galbiati biassono 2 valentina sala usmate 3 giulia rossi vittuone 4 ines ajanovic comense 5 cameo hicks comense 6 sara canova biassono 65 49 47 47 45 42 pozzuoli-alcamo 76-71 pozzuoli micovic 2 fazio 10 vilipic 12 chesta ward 2 mazzante 22 minervino ne linguaglossa ne zampella 12 adams 16 all palumbo alcamo caliendo 15 mandache 13 rossi michael 12 gaglio ne montagnino 7 gulak lipka 8 gidden 9 fassina 7 gattini ne all barbara le altre del 19° turno una tripla di gentile fa vincere lucca con schio priolo-taranto 57-74 priolo buccianti bonfiglio favento 8 milazzo 1 cirov 13 bestagno 2 seino 6 ciappina 13 fabbri 6 gaither 8 all coppa taranto mahoney 13 vaughn 8 sottana 18 ballardini 10 giauro 2 pascalau 10 godin 6 siccardi 5 gianolla greco 2 all ricchini geas sesto-cagliari 66-43 geas haynie 6 arturi pastorino halvarsson 13 zanoni 11 summerton 9 zanon 8 crippa 14 michailova 5 gambarini all montini cagliari bergante lukacovicova 4 giorgi 6 fabianova 2 plumley 3 darret 8 oppo arioli 14 brunetti 4 wabara 2 all xaxa lucca-schio 81-80 dts lucca petri ne amato ne benicchi ne andrade 26 favilla bagnara 5 ruzickova 3 hampton 13 gentile 5 willis 30 all diamanti schio consolini 3 jalcova 2 cohen 27 mccarville 7 masciadri 16 ramon brumermane agyapong ne nadalin 6 macchi 19 all lasi regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra classifica generale brooke seconda 1 virginia galbiati biassono 82 2 brooke smith comense 71 3 michela longoni costamasnaga 68 4 cameo hicks comense 59 5 valentina sala usmate 49 6 ines ajanovic comense 38 19 jillian harmon comense 19 28 laura benko comense 9 umbertide-faenza 76-46 umbertide stansbury 12 gorini 6 cinili 9 zara 2 pavia 4 ohlde 16 martinez 7 visconti jovanovic 11 modica 9 all serventi faenza filippi 3 mauriello 5 eric 7 santucci 6 halman 10 sciacca 2 liles 5 alexander franca turcinovic 8 all solaroli rec faenza-geas 62-60 faenza filippi 3 morsiani ne mauriello 12 eric 10 santucci 8 halman 12 sciacca liles 10 alexander 5 turcinovic all solaroli geas haynie 4 arturi 2 pastorino ne halvarsson 8 zanoni 2 summerton 11 zanon 4 crippa 17 michailova 12 mazzoleni ne all montini pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 4

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili u15 autoritarie riscatto u17 regionali il punto della settimana si sta entrando nella fase decisiva della stagione regolare in tutte le categorie comense al momento senza primati ma in lotta per posizioni importanti in diversi campionati molto incerta la situazione nelle u15 elite quadro complicato dai vari rinvii dove le nerostellate possono arrivare da seconde a seste passano le prime 5 le ragazze di oldani dovranno completare nel weekend contro il s gabriele una fase di calendario favorevole per poi affrontare gli scontri decisivi senza ritardi da colmare era in programma mercoledì un derby sulla carta fuori portata con la big mariano vertemate punta ancora al primato nella metà bassa della classifica risultati 16°-17° turno varese-mariano 49-86 cavallino poasco-bridge pv 58-32 lodi-cavallino 43-70 classifica carroccio mariano s gabriele mi 24 idea sport mi 22 cavallino 20 varese vertemate10 lodi 8 rho rozzano 6 bridge pv 4 u19 reg mariano-vertematese il 7/3 comense giaffreda scacchi 3 malacrida 1 caronti 3 balestrini 6 ballabio a 11 accornero 3 ballabio s 13 cappi ienco tropeano 14 tettamanti 2 all fortuna la comense si rialza dopo un periodo difficile mettendosi al sicuro dall ultimo posto decisivo il 21-9 del 2° quarto classifica cavallino 24 bresso 22 valmadrera 20 usmate 18 eureka 14 bollate 12 comense 6 bettola mariano 2 u17 reg tessil novex comensebettola 56-40 risultati 15° turno cantù-geas 37-112 vittuone-mariano 44-48 albino-costamasnaga 51-39 biassono-cremona il 7/3 classifica geas 26 cremona 20 biassono comense 18 albino 12 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 sosta lunga per le ragazze di oldani che non torneranno in campo prima del 19/3 contro albino e dunque hanno tempo di ricaricarsi dopo la sconfitta a cremona che al momento le relega al 4° posto u17 elite riposo per la comense comense caronti diouf 23 bossi 5 benzoni 11 malerba ne faverio moltani rossi 21 zuccoli 7 ceccato 11 cappi novati 8 all oldani u15 elite albinotessil novex comense 36-86 u17 vittuone vitelli 1 cassani 9 barenghi 7 introini ceffa 9 malchiodi 8 ruggiero corbetta 4 baiardo 6 bellinzoni u15 pro patria rossini 13 scapin 3 ardito 4 guzzi bernasconi castiglioni 16 rivolta colombo gottardello 2 re cecconi 20 caruso 2 quero u15 gazzada marson biasion 12 berloni 5 moisizi marzetta tenconi ferrario 4 bosoni 9 pagano 5 rota garonna 4 u15 bergamo fustinoni cantù ferrari 3 putti 13 fassi 7 bonfanti 8 locatelli ghisalberti 14 decortes 17 panseri 10 gregorio 2 u17 u15 elite altri tabellini altri risultati 15° turno gazzada-pro patria busto 39-60 biassono-geas rinv al 12/3 urago-costamasnaga rinv al 14/3 lissone-lussana bg 38-74 milano starss.gabriele milano rinv classifica pro patria 26 biassono geas comense lussana 22 milano stars 20 s gabriele 14 gazzada 10 urago 8 costa lissone albino 2 la marcia dell under 15 nerostellata continua senza problemi sul campo del fanalino di coda albino con una partenza autorevole 10-28 e 6-24 i primi due parziali la comense chiude subito i conti tre partite in una settimana lo scontro al vertice con vedano non sorride alle under 13 pesante il -13 finale che ribalta il +5 dell andata e quindi la comense salvo scivoloni della neo-capolista finirà seconda facile con villaguardia e cucciago u13 villaguardiavertematese/comense pic 17-118 nord varese vedanovertematese/comense pic 58-45 vertematese/comense piccucciago 71-26 clara gandola 99 e alexandra zuccoli 98 rinviata la partita del 13° turno contro cantù le under 14 nerostellate ripartono da un impegno abbordabile per continuare a inseguire il 2° posto u14 comense-usmate il 12/3 classifica biassono 26 costamasnaga 22 robbiano 20 comense 18 carugate cantù 12 vimerncate 10 eureka monza 4 usmate 2 paderno 0 1 partita in meno laura rossi giara diouf e alexandra zuccoli del vivaio comense le prime due classe `97 la terza del `98 hanno fatto parte della selezione regionale di azzurrina che raccoglie i migliori talenti under 15 in occasione di un torneo ad acquasparta umbria nel weekend del 2-4 marzo questi i giudizi del c.t guido cantamesse diouf e rossi con un po di alti e bassi ma giara contro la campania ha mostrato due o tre buoni movimenti in area quando riesce a stare concentrata ha potenzialità fisiche e agonistiche sempre contro la campania laura ha fatto buone scelte offensive realizzando due trriple importanti zuccoli è più giovane di un anno è un play fisicamente acerbo ma con personalità e intelligenza speriamo che cresca in centimetri e chili coach cantamesse sulle azzurrine vertemate adesanya 7 bianchi 2 castoldi 1 dell oro fumagalli 3 galli 7 ostini pini 3 ranieri 2 vanoni 6 all de witt secondo derby consecutivo con troppi problemi offensivi per poter vertemate che dopo fino cede a mariano perdendo forse l ultimo treno per i playoff comunque non l obiettivo primario per la squadra di de witt solo 6 punti segnati in ciascuno dei primi 2 quarti poi solo poco meglio e la tenuta difensiva non basta classifica canegrate cerro 28 mariano 26 varese 24 corbetta cucciago 22 vertemate fino 18 pro patria gavirate 14 malnate ardor 10 carroccio 4 vigevano 0 serie c vertematesemariano comense 31-41 12-25 tessil-novex

[close]

p. 5

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 6/3/2012 gresso di lara tagliabue che non metteva piede in campo dal brutto infortunio al ginocchio alla prima di campionato come un nuovo acquisto per la castel lara strappa subito un paio di rimbalzi in difesa e segna il suo primo canestro sfruttando come rimorchio una transizione dopo una mini-esibizione della squadra gazzelle under 10 del settore minibasket dopo la vittoria sul parquet della capolista riprendono le ostilità e la castel schiaccia broni era importante continuare la striscia subito sull acceleratore portandosi sul 36vincente e tenere la giusta concentrazione 14 che chiude definitivamente le velleità di anche contro l ultima della classe la castel rimonta di lodi si cerca il gioco interno la è entrata fin da subito in partita con la de palla circola veloce e pur con qualche pasterminazione di chi non vuole prendersi ri saggio un po troppo azzardato che lascia schi pronti via subito 11-0 con una castel spazio alle ripartenze di lodi la situazione che non regala nulla e in attacco fa valere i rimane ampiamente sotto controllo 43-22 tanti centrimetri di differenza forte del do alla fine della terza frazione coach ganguzza non minio sotto le plance può permettersi molte roavvia contropiedi e transitazioni con la lunga lista di zioni che fanno male galbiati infortunate di questo pesmista un paio di assist no riodo ma c è spazio anche look a bratovich 23-4 alla per guidi nonostante le fine di un primo quarto a sue precarie condizioni e senso unico anche lalla non fa manlodi nella seconda fracare il suo contributo l ulzione ritrova la via del canetimo quarto si gioca per lo stro e con un 2-8 torna in spettacolo dando ampio linea di galleggiamento spazio alle nove disponibili coach ganguzza chiama tiarnaboldi ferma in panmeout e inserisce un quinchina per una distorsione tetto lungo con ben quattro al ginocchio due punti atlete dai 180cm in su riutili per continuare la prendendo il controllo delcorsa al 5° posto l incontro all intervallo si è alessandro sul 30-14 ma la novità è l inlara tagliabue è tornata giuliano discorso chiuso in un quarto tornata tagliabue ganguzza ottimo approccio castel carugate-fanfulla lodi 59-40 23-4 30-14 43-22 carugate arnaboldi ne tagliabue 2 bonfanti 8 robustelli 10 bratovich 6 guidi 1 calastri 10 pozzi 2 minervino 10 galbiati 10 all ganguzza lodi devecchi dardi 3 biasini 9 pulvirenti 5 picco 6 marciano 5 senna brino d ambrosio ne nesca 12 all crotti la castel non fa sconti al fanalino di coda coach ganguzza l approccio mentale alla partita è stato perfetto e decisivo dopo un quarto la gara era già chiusa ed abbiamo centrato il primo obiettivo quello di evitare un possibile rilassamento dopo la vittoria di broni nella ripresa abbiamo gestito com era giusto che fosse il vantaggio ne sono venute fuori alcune palle perse di troppo ma anche una buona distribuzione di punti e minuti sono molto contento del rientro di lara tagliabue soprattutto dal punto di vista fisico ed atletico è già a buon punto molto presto lo sarà anche nell inquadramento tecnico e tattico la castel tira maluccio dal campo 38 da 2 21 da 3 ma ha molta energia raccoglie tanto dalla lunetta 21/29 a rimbalzo 48 pozzi 14 calastri 11 e chiude a doppia mandata l area 10 stoppate a dimostrazione del netto predominio fisico prova di squadra 4 giocatrici con 10 punti otto con più di 18 minuti giocati pozzi la migliore per valutazione 18 nonostante i soli 3 tiri la partita in cifre classifica crema 38 broni valma drera 36 costa 30 bergamo carugate 24 usmate 22 cremona 20 albino 16 cantù villasanta vittuone 12 pontevico 8 lodi 4 22 giornata 11/3 ore 18 fassi albino-castel carugate palasport via aldo moro albino bg trasferta delicata quella di albino per la castel che cerca nel finale di stagione la miglior posizione possibile cioè il 5° posto l obiettivo è chiaramente quello ­ avverte paolo ganguzza ­ ma le avversarie dirette lussana ed usmate sono toste ed il calendario è sempre difficile da decifrare a partire da questa trasferta che va affrontata nel modo giusto albino è squadra giovane con due punti di riferimento come gatti in regia e peracchi tra le lunghe che danno sostanza ad un gruppo di talento ma poco esperto le orobiche sono il 3° peggior attacco con 49.2 punti che scendono a 48.5 in casa ma hanno un fattore campo da non sottovalutare 6-4 anche se l ultima uscita casalinga contro vittuone non è stata positiva e la striscia di sconfitte è salita a 4 l ultimo loro risultato sconfitta per 37-34 a valmadrera è difficile da inquadrare ­ conclude ganguzza ­ meglio pensare a noi stesse stiamo bene riusciamo a correre nel modo giusto mentre dobbiamo migliorare nella gestione offensiva e limitare le palle perse la corsa al quinto posto sembra ormai ridotta a 3 squadre bergamo carugate e usmate la lotta per il 5° posto difficile per cremona rimontare 4 punti in 5 giornate compito difficile per usmate che parte da -2 e giocherà con 3 delle prime 4 della classe sarà quindi probabilmente un duello tra castel e bergamo ma la squadra di ganguzza dovrà fare almeno 2 punti più delle avversarie essendo in svantaggio negli scontri diretti in ogni caso sia il 5° che il 6° che il 7° posto valgono l accesso ai playoff per il campionato di sviluppo la futura nuova terza serie.

[close]

p. 6

pink basket giovanili carugate pontillo 10 bosisio 2 galbiati torri mariani pegolotti corbetta 2 di liberto 2 maddalena 2 iazzani 7 all verderio contro un avversaria di buona classifica carugate pur nell inferiorità non rinuncia a lottare pagando però l irruenza con un carico di falli pesante 5 per bosisio e la top scorer pontillo la partita si risolve con il 6-35 della prima metà gara poi c è più equilibrio con la castel che segna anche dei buoni canestri rimane l 8° posto in classifica possima partita domenica 11 a robbiano ardua volano esordienti e aquilotti 2001 carugate villa m.6 villa v bosisio 23 musina son 2 mariani 9 leonetti 4 musina sar 4 jaouhar mehmedaj all guidi travolgente vittoria per le esordienti che non concedono nulla in difesa e corrono forte in attacco trasformando i numerosi palloni recuperati prestazione positiva da parte di tutte www.basketcarugate.it u13 f castel carugatetruck force lissone 25-65 u12 f basket schoolcastel carugate 3-48 bussero camerini 12 cecchini 4 ferotti garavaglia giberti 16 marelli 14 oneta pitì 8 riontino 2 saglimbeni 12 uggetti galli 5 all belotti conferma di spessore per gli under 11 di bussero che non solo timbrano la settima vittoria consecutiva ma convincono più di altre volte sul piano del gioco efficace soprattutto il quartetto formato da marelli uggetti ferotti e giberti quest ultimo in regia a segnare e distribuire assist ben sfruttati dai compagni mentre il capitano uggetti guida la difesa da segnalare anche cecchini sotto canestro nonostante una brutta caduta e l esordiente galli aquilotti `01 posal sesto s.g.mb bussero 30-73 16-41 pink league turno 8 top della settimana si piazzano in due 1 virginia galbiati biassono 2 valentina sala usmate 3 giulia rossi vittuone 4 ines ajanovic comense 5 cameo hicks comense 6 sara canova biassono 7 silvia gottardi milano 8 laura meroni usmate 12 alessandra calastri carugate 14 cristina galbiati carugate 65 49 47 47 45 42 41 39 31 27 marco belotti istruttore minibasket bussero-pessano 2 parte a due parole con regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale giulia e alice in alto 1 virginia galbiati biassono 82 2 brooke smith comense 71 3 michela longoni costamasnaga 70 13 giulia zumbaio carugate 24 16 alice robustelli carugate 23 26 alessandra calastri carugate 11 35 cristina galbiati carugate 2 35 francesca pozzi carugate 2 le caratteristiche dei miei gruppi di quest anno i pulcini 2006-07 sono la novità esistono in giro pochi corsi per bambini in età da scuola materna con loro facciamo molto microbasket cioè giochi propedeutici allo sport ad esempio non si fa 1 contro 1 ma coniglietto e cacciatore gli scoiattoli di bussero sono la garanzia per il futuro perché sono davvero numerosi e poi gli aquilotti 2002 di pessano sono ancora da scoprire un gruppo nuovo che sta imparando a conoscersi gli altri aquilotti `02 di bussero sono una bella miscellanea di elementi con varie femmine che vi dirò sono in media più brave dei maschi infine gli aquilotti 2001 di bussero sono le nostre `punte di diamante si allenano bene hanno molta voglia stanno vincendo tante partite uno dei gruppi minibasket di marco belotti la prima qualità di un buon istruttore credo quella di saper creare un bel gruppo fin dall inizio capire subito come sono fatti i ragazzi a disposizione e individuare un lavoro mirato alle loro esigenze sapendo che ogni gruppo è unico e le stesse cose non funzionano per tutti un lavoro più psicologico che tecnico per i primi 2 anni dopo chiaramente se vedi buone capacità motorie potenzialità inizi a costruire qualcosa di più avanzato quanto è importante iniziare presto col basket secondo me contrariamente a quello che pensano in molti non è decisivo da piccoli conviene fare più esperienze sportive possibili ovviamente se uno fa subito basket è ottima cosa ma ancora meglio se intanto va anche a sciare a nuotare e così via pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

19 assist contro alghero di nuovo terze pinotti energia e buone esecuzioni milano schieppati gottardi 16 stabile ntumba 11 rovida 4 colombo brioschi 4 frantini 16 giunzioni 6 lidgren 4 all pinotti alghero rosellini 2 monticelli 3 martelliano 8 donati giorgi 7 mei slavova 9 serano carraro 2 forni 10 all paccariè andamento primi 3 quarti 20-5 34-20 46-29 a2 milano riparte e convince di squadra lucsa systems milano 61 mercede alghero 41 la partita raccontata dalle cifre e da coach pinotti vittoria senza discussione anche nelle statistiche le ragazze di pinotti dominano nelle percentuali dal campo 52 da 2 contro il 33 di alghero mentre da 3 il bilancio delle orange è un 5/17 non eccelso ma migliore del pessimo 1/19 delle avversarie particolarmente significativo il conto degli assist 19-5 con la sola ntumba 6 che ne smazza più di tutte le avversarie messe insieme dal punto di vista balistico sono le due migliori marcatrici a fare la differenza gottardi e frantini chiudono con un complessivo 6/7 da 2 e 5/10 da 3 sotto canestro è sostanziosa la produzione della coppia ntumba anche 7 rimbalzi 4 recuperi e 5 falli subiti lidgren 12 rimbalzi e 5 subiti pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 7/3/2012 per altri dettagli su milano-alghero e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici borroni muggia 19,1 2 kozdron vigarano 17,6 2 17,3 3 galbiati biassono 16,7 14 ntumba milano 12,6 rimbalzi 2 ntumba 10,4 assist 9 ntumba 1,6 recuperi 7 stabile 3,1 falli subiti 1 ntumba 7,0 tiri da 3 8 frantini 35,4 tiri liberi 2 gottardi 87,1 quello che mi è piaciuto al di là dell indispensabile vittoria è che la squadra si è ritrovata come a inizio stagione secondo me anche meglio giunzioni e brioschi in quintetto ci hanno dato un iniezione di energia che comunque hanno mostrato anche le altre abbiamo difeso con determinazione siamo andati a segnare in tutti i modi possibili e la differenza importante è che eseguivamo fino in fondo i giochi così ecco i tanti assist di ntumba che ha scaricato puntualmente sui raddoppi il premio di migliore in campo lo darei però a brioschi che con intensità e intelligenza tattica ha dimostrato di meritarsi il quintetto la riunione dopo la sconfitta con biassono la sostanza è che le ragazze avevano bisogno di parlarsi forse doveva essere fatto prima ma le vittorie avevano comprensibilmente rinviato i discorsi ora quello che conta è che potrebbe essere nato un vero gruppo e in classifica siamo terzi con un mese e mezzo davanti per arrivare ai playoff al meglio pink league turno 8 top della settimana tre per il sanga 1 virginia galbiati biassono 65 2 valentina sala usmate 49 3 giulia rossi vittuone 47 4 ines ajanovic comense 47 5 cameo hicks comense 45 6 sara canova biassono 42 7 silvia gottardi milano 41 8 laura meroni usmate 39 9 madalene ntumba milano 39 11 michela frantini milano 34 classifica generale silvia maddy e miky ok 1 virginia galbiati biassono 82 2 brooke smith comense 71 3 michela longoni costamasnaga 68 15 michela frantini milano 21 18 madalene ntumba milano 19 20 silvia gottardi milano 17 24 jenny lidgren milano 14 35 susanna stabile milano 3 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in base al piazzamento si ottengono punti per la classifica generale che vinca o perda c è sempre un bel legame tra prima squadra e vivaio quando mancano 5 giornate ma 6 partite per le squadre che hanno recuperi in programma tra cui 4 delle prime 5 della classe sembrano ormai fuori portata per il sanga le due posizioni di vertice attualmente occupate da bologna e vigarano con un +6 sul trio milano-s martino-muggia le orange hanno un piccolo vantaggio in chiave-3° posto contando sul 2-0 con s martino e su una partita in meno quindi un potenziale +2 rispetto a muggia dopo cervia la lucsa systems avrà un big match a bologna recupero 10/3 ore 20.30 cervia-lucsa systems milano palasport cervia ra il sanga cerca conferme ai segnali di ripartenza lanciati nella vittoria con alghero l occasione guardando il momento delle avversarie è propizia la giovane cervia allenata dal vice-c.t della nazionale lucchesi era partita forte ma nel ritorno ha vinto solo 1 volta e viene da 6 sconfitte di fila meglio però non fidarsi per milano che deve sfatare un mini-tabù delle trasferte per 3 volte consecutive terminate con una sconfitta in volata nel match di andata vinto 72-42 il divario apparve netto va ribadito la non concomitanza col geas fa sperare nella presenza di pastorino la corsa al terzo posto pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti e-mail manuel.beck@tiscali.it partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it

[close]

p. 8

pink basket giovanili u19 reg s gabriele milanovarese l 8/3 riparte con varese squadra di metà classifica la rincorsa del sanga al primato che vede in lizza altre 3 squadre le rivali hanno già vinto in questo turno milano è attesa alla risposta classifica carroccio mariano 26 s.gabriele idea sport mi 24 cavallino 20 varese vertemate 10 lodi 8 rho rozzano 6 bridge pv 4 u17 e u13 tengono il ritmo-primato u17 reg cavallino poasco-d&g s gabriele milano 29-75 www.sangabasket.it s gabriele bettinaldi 14 locatelli 10 bensi 4 soldà 6 zucchelli falcone 10 piacentini guidoni 8 rotelli e.3 romanò 2 scuto 8 valli 10 all padovani-mazzola continua la marcia della formazione under 17 che con il successo facile sul cavallino poasco rafforza la sua leadership con un +4 sulla pro patria a sua volta vincente di netto dopo aver osservato il turno di riposo durante la scorsa giornata il sanga impiega un quarto a ritrovare il ritmo-partita 10-13 al 10 poi inizia a macinare gioco e punti volando in fuga senza problemi bettinaldi 6/9 dal campo e falcone 7 rimbalzi le migliori ma danno manforte anche locatelli e l under 15 valli 4/6 da 2 9 rimbalzi classifica dopo 15 turni s.gabriele 26 pro patria busto 22 idea sport mi 18 carroccio legnano cavallino poasco 14 canegrate 12 tradate 6 buccinasco 4 gallarate 0 u15 elite comense-s gabriele milano il 10/3 dopo aver rinviato il derby con milano basket stars per concomitanza con un torneo di azzurrina peccato perché le orange erano in forma il sanga ha una prova difficile forse l ultimissima occasione di sperare ancora nell interzona risultati 15° turno gazzada-pro patria busto 39-60 biassono-geas rinv al 12/3 urago-costamasnaga rinv al 14/3 lissonelussana bg 38-74 rec costa-milano basket stars 52-58 classifica pro patria 26 biassono geas comense lussana milano stars 22 s gabriele 14 gazzada 10 urago 8 costa lissone albino 2 s gabriele barbato canauz 6 ceravolo 14 demontis 7 donà francolini fusi 4 greco 2 lachiesa 17 peverelli car peverelli cat.2 pianese all colombo il derby con basket stars è ancora fatale alle u14 respinte a -4 dal primato ma è netto il miglioramento delle ragazze di coach colombo rispetto all andata quando incassarono un -35 questa volta invece il match è equilibrato fino al riposo lungo 31-26 e anche oltre 4 al 27 poi arriva il break delle padrone di casa che sfruttando i centimetri piazzano un 7-0 che manda in onda i titoli di coda u14 milano basket starsd&g san gabriele milano 63-52 s gabriele bocale 2 pianese 4 poggi 2 mengoni tafuro 16 bernardi pellegrin calciano 26 ferrari pinna landini 7 spina all gavardi prosegue la marcia inarrestabile delle orange al comando del proprio girone under 13 dopo una partenza sottotono elena calciano e compagne in doppia cifra anche camilla tafuro spingono sull acceleratore e dopo il 1827 del 20 è il 3° quarto parziale di 6-17 a consegnare definitivamente nelle mani di coach gavardi il referto rosa 24-44 al 30 u13 cornaredod&g s.gabriele milano 32-57 classifica milano stars geas 24 s gabriele tumminelli 20 lodi 12 idea sport 10 bresso s.pio 8 assago buccinasco 2 due parole con jenny lidgren trilogia 3 e ultima parte fuori campo bello poter avere la mia compagna di nazionale halvarsson qui gioca nel geas abita a un paio di minuti da me e così è facile vedersi e uscire insieme in generale mi piace molto andare in centro a milano a piedi fare un po di shopping e mangiare qualcosa di buono ci sono un sacco di cose da fare qui mi piace molto il cibo soprattutto la pasta e anche la lingua due volte a settimana vado a lezione di italiano la nuova avventura di silvia adesso siamo terze dopo qualche sconfitta di troppo in questa prima parte del 2012 sento però che stiamo ritrovando il giusto modo di giocare e spero riprenderemo presto a vincere con continuità l obiettivo è quello di salire in a1 abbiamo giocatrici di classe e credo sia possibile raggiungere questo traguardo siamo un buon gruppo e ci divertiamo molto insieme sto leggendo il libro del mio connazionale ibrahimovic è una persona davvero interessante e un ottimo atleta mi piacerebbe giocare qui anche l anno prossimo ma in futuro tornerò in svezia per laurearmi in economia e commercio dopo il mongol rally nel 2010 e la transafrica nel 2011 sarà di nuovo all insegna dell avventura l estate di silvia gottardi e dell inseparabile mariella carimini le due donne al volante sito ufficiale www.donnealvolante.com c è anche la pagina facebook anche stavolta con intento benefico e col supporto della fondazione cannavò della gazzetta dello sport daranno vita a eurasia viaggio dall italia alla cina passando per l europa orientale e l asia centrale nella foto silvia alla presentazione dell evento insieme a lei i cestisti diversamente abili di briantea 84 e sullo sfondo la gazzamobile

[close]

p. 9

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda un approccio molto difficile a una risalita di carattere tardiva ma significativa la zone-press delle giovani lecchesi è stata una delle chiavi che ha spaccato la partita soprattutto nel secondo periodo quando la sfuriata di battaglini in avvio non ha avuto un seguito così dopo il 1611 al 10 è arrivato un 19-8 prima dell intervallo 35-19 al 20 nonostante un buon finale di scrimizzi soltanto nella ripresa il btf ha messo in campo orgoglio ed agonismo e provato anche a riaprire il discorso-partita toccate anche le 20 lunghezze di svantaggio nel terzo quarto è arrivata una bella risposta fino al -7 nel quarto periodo facendo valere fisicità ed aggressività elementi da replicare contro villasanta nella partita più importante dell anno b&p costamasnaga-btf cantÙ 62-49 16-11 35-19 47-34 costa casartelli 3 longoni 15 pozzi 2 galli 5 bassani 9 meroni 2 pagani 7 bonomi mazzoleni 14 giorgi 5 all astori cantÙ luisetti 6 bragotto ne romanò 2 molteni 8 tarragoni battaglini 6 bonetta danese 10 scrimizzi 8 busnelli 9 all anselmi dopo la sconfitta a costa sfida con villasanta per conquistare la tranquillità cantù insegue una vittoria decisiva simone anselmi abbiamo giocato soltanto dal terzo quarto in poi dopo aver accumulato un passivo molto ampio l approccio alla partita è stato sbagliato forse c è mancata la consapevolezza di poter venire a fare risultato qui quando avremmo invece dovuto crederci abbiamo sofferto la zone-press di costamasnaga nella prima parte di gara e sapevamo che sarebbe stato un ostacolo duro da superare nella ripresa abbiamo finalmente iniziato a giocare l occasione di vincere non l abbiamo mai avuta ma almeno abbiamo provato a riaprire la partita arrivando a -7 giocando come avremmo dovuto con cattiveria agonistica intensità ed aggressività su entrambi i lati del campo la partita in cifre in un vortice di palle perse e recuperi oltre 35 per parte cantù riesce alla fine a equilibrare il confronto ma concede percentuali troppo alte quasi il 50 da 2 rispetto alle proprie le migliori valutazioni per il btf sono di busnelli 16 molteni 9 e danese 8 7 marzo 2012 niente impresa per cantù sul difficile campo di costamasnaga dove però la diretta rivale villasanta aveva recentemente fatto il colpo e visto che proprio villasanta è la prossima avversaria del btf la trasferta a costa era un banco di prova per valutare lo stato di salute della squadra di anselmi indicazioni piuttosto contrastanti visto che il btf ha alternato avendo perso tutte le ultime 5 della classifica non cambia nulla nella lotta salvezza dopo la sestultima giornata se non il fatto che manca un turno in meno e quindi per pontevico è sempre più difficile raggiungere il trio cantù-vittuonevillasanta le ultime 2 vanno ai playout il calendario del btf non è pessimo 3 su 5 in casa il fanalino lodi in tasferta la situazione 22 giornata 10/3 ore 21 c sportivo toto caimi vighizzolo villasanta è una partita fondamentale ci giochiamo gran parte della stagione e direi che l obiettivo di andare a +2 in classifica col 2-0 nei confronti diretti è prioritario non usa giri di parole simone anselmi per sottolineare l importanza dello scontro diretto con la publitrust attualmente a pari punti boscolo è la giocatrice leader ma hanno in tessitore papagno e tutte le altre sufficiente talento per metterci in difficoltà dopo la trasferta di costa serve una reazione da parte del btf 92 aspettiamoci una gara ruvida e fisica come contro pontevico le situazioni di difficoltà possono superate soltanto giocando con la testa giusta e la massima attenzione dovremo essere brave a farci trovare pronte dal punto di vista tecnico-tattico e ad accumulare le energie psico-fisiche e metterle in campo conclude coach anselmi 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 17 18 20 biba battaglini regista di cantù il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo publitrust villasanta btf `92 cantÙ giulia luisetti giorgia bragotto marta tallarita veronica romanò martina molteni ilaria tarragoni barbara battaglini lavinia broggi kristina cotta marta bonetta cristina danese claudia scrimizzi anna elli alessia busnelli `89 `96 `92 `86 `89 `88 `84 `92 `90 `96 `92 `82 `90 `88 1.80 1.70 1.70 1.85 1.77 1.74 1.60 1.70 1.72 1.68 1.65 1.71 1.78 1.80 ala guardia play-gua pivot ala gua ala play guardia play-guar play guardia ala-pivot pivot ala-pivot 8 13 7 11 5 19 4 12 15 20 18 10 9 6 all simone anselmi martina aliprandi 92 1.68 valeria bassani 93 1.65 serena boscolo 77 1.72 laura cariglia 85 1.75 marta castelli 85 1.65 francesca daniel 93 1.88 chiara gallo 89 1.68 veronica merlo 88 1.65 mary papagno 83 1.80 barbara pogliana 81 1.70 alessandra rigamonti 85 1.80 roberta rossi 90 1.74 claudia tessitore 89 1.74 eleonora costa 92 1.70 all alberto merlo guardia play guardia ala-pivot play pivot play guardia ala-pivot ala ala-pivot play-guar guar ala play le migliori del btf nelle varie voci statistiche punti luisetti ­ rimbalzi busnelli ­ assist battaglini ­ recuperi battaglini ­ stoppate romanò ­ tiri da 2 busnelli ­ tiri da 3 luisetti e tallarita ­ tiri liberi molteni.

[close]

p. 10

pink basket giovanili u17 elite btf cantÙ-geas sesto s.g 37-112 scontro diretto in vista per le under 14 u14 carugate-cantù il 10/3 rinviata al 4 aprile la partita con la comense le under 14 tornano in campo sabato per uno scontro diretto che mette in palio il 5° posto altri risultati 13° turno costamasnaga-eureka monza 107-20 robbianocarugate 20-0 biassono-usmate 86-18 vimercate-paderno 71-35 classifica biassono 26 costamasnaga 22 robbiano 20 comense 18 carugate cantù 12 vimerncate 10 eureka 4 usmate 2 paderno 0 1 partita in meno www.btf92.it contro la squadra più forte d italia che schiera nazionali giovanili e altre ragazze inserite quantomeno nelle selezioni regionali il btf non può fare molto se non provare a contenere i danni 14-58 al 20 e aspettare un occasione più abbordabile questa potrebbe essere il prossimo impegno con albino ma c è da attendere il 1° aprile dopo un turno di riposo e uno di sosta altri risultati 14-15° turno geas-vittuone 70-41 marianobiassono 33-59 vittuone-mariano 44-48 biassono-cremona 6253 albino-costamasnaga 51-39 classifica geas 26 biassono cremona 20 comense 18 albino 12 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 cantÙ bragotto 8 napolitano volpi 4 rinciari bonetta 16 stucchi sartori colombo 2 avanzi 3 duker 2 all terraneo u13 nord varese vedanocantù il 9/3 sfida ardua per le u13 vedano ha appena sconfitto la comense strappandole il primato le canturine dopo il rinvio al 21/3 della partita con la pro patria sono seste con una gara in meno btf battuto 18-60 dalla comense prossima partita a sondrio esordienti il basket di giorgia bragotto guardia 1996 2 parte a sarò sincera ad alto livello mi piace più il basket maschile del femminile seguo la serie a tifando cantù con passione e poi l nba dove mi tengo per i boston celtics i miei giocatori preferiti due di cantù ovviamente gianluca basile per la tecnica di tiro e lo stile di gioco e poi nicolas mazzarino un lato che mi piace di questa nuova esperienza con la prima squadra è che gli allenamenti soprattutto per la concentrazione richiesta sono un altra cosa e poi a livello personale è fantastico entrare in contatto con persone più grandi e quindi più mature sia cestisticamente che umanamente top 5 della settimana vince galbiati 1 virginia galbiati biassono 65 2 valentina sala usmate 49 3 giulia rossi vittuone 47 4 ines ajanovic comense 47 5 cameo hicks comense 45 nessuna di cantù tra le prime 15 classifica generale danese nelle top 20 1 virginia galbiati biassono 82 2 brooke smith comense 71 3 michela longoni costamasnaga 68 4 cameo hicks comense 59 18 cristina danese cantù 20 22 alessia busnelli cantù 15 24 giulia luisetti cantù 13 pink league turno 8 fuori dal basket sono studentessa all istituto s elia di cantù indirizzo scientifico sportivo con 5 allenamenti alla settimana più una e spesso 2 partite è faticoso organizzarsi con lo studio e a volte anche reggere fisicamente ma amo questo sport e lo faccio volentieri certo la mia vita è molto scuola-casapalestra con poco tempo per gli amici ma ogni buco libero cerco di dedicarlo a loro mi piace anche stare in oratorio cremona-vittuone 67-53 cremona scarsi 18 marcolini 11 racchetti 10 vittuone rossi 25 farano 11 francione 5 le altre di b migliori marcatrici bergamo si salva con pontevico e aiuta il btf regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima carugate-lodi 59-40 carugate calastri robustelli minervino e galbiati 10 lodi nesca 12 biasini 9 picco 6 broni-crema 37-54 broni ballardini 10 zamelli 8 carù e molinari 7 crema conti e caccialanza 9 serano 8 villasanta-usmate 58-65 villasanta papagno e rigamonti 14 boscolo 13 usmate sala 21 meroni 15 bonetti 7 bergamo-pontevico 73-71 d.t.s bergamo filippi 20 manzotti 15 devicenzi 12 pontevico cigoli 20 sozzi 19 facchini 8 valmadrera-albino 37-34 valmadrera molteni 11 cotti 5 albino locatelli 13 gatti 6 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda ma rimane a +4 sulla zona playout assalto a valma riccardi alzare i ritmi roberto riccardi nel 1° quarto abbiamo dominato di solito 21 punti li segniamo in 20 o anche 30 minuti contro la uomo siamo stati efficaci poi hanno messo la zona e abbiamo pagato l improduttività da sotto tra l assenza di cagner il periodo difficile di francione e il fatto che bernini fatica contro avversarie più dinamiche mentre loro hanno azzeccato il quintetto con scarsi e zagni che ci hanno fatto male in area e a rimbalzo non tenevamo spiace perché avevamo giocato una bella pallacanestro evidentemente vista anche l andata il nostro funziona bene contro cremona segnali buoni sì ma resta il problema della discontinuità cassani e belingheri ad esempio erano state le migliori con cantù stavolta non l hanno messa rossi viceversa ma quest anno i problemi sono più fuori campo con tutti i contrattempi che in campo dove non siamo parsi inferiori neanche a cremona ravelli rimpiango di non averla potuta utilizzare soprattutto quando siamo andati in crisi contro la zona l ho vista rinforzata muscolarmente deve riprendere le misure al nostro tipo di basket ma è intelligente e capirà cosa deve fare la partita in cifre a riprova della buona prestazione offensiva di vittuone fino a metà gara le percentuali al tiro restano discrete 40 sia da 2 che da 3 nonostante il calo alla distanza notevole rossi con 5/8 da 2 3/4 da 3 e 6/9 ai liberi più 6 falli subiti e 4 recuperi farano fa 4/9 dal campo vittuone bella per 2 quarti poi cede 7 marzo 2012 scatta l opaca prova con cantù rivelandosi inarrestabile nei primi 2 quarti in cui segna 16 punti compreso un contropiede sulla sirena dell intervallo ne aggiunge altri 9 farano e il vantaggio del baskettiamo è costante massimo +9 ma il cambio di difesa di cremona da uomo a zona segna la svolta dopo il riposo vittuone non riesce più ad arrivare al ferro pagando la mancanza di soluzioni per le lunpeccato come contro cantù sfuma a cre ghe mentre al contrario le padrone di casa costruiscono bene in area per le giovani mona un occasione che poteva essere propizia alla sabiana per guadagnare quei punti scarsi e zagni il sorpasso arriva con un 169 nel 3° quarto che potrebbe essere anche che servirebbero per allonpiù severo se rossi non tampotanare in anticipo le paure nasse l emorragia con una tripla non bastano due quarti allo scadere del 30 ma l allungo buoni a tratti anche ottimi cremonese è solo rimandato e i soli 17 punti segnati nella dopo pochi minuti dell ultimo ripresa condannano vitperiodo i conti sono chiusi tuone il giorno dopo tutti con le ci sarebbe il prezioso inorecchie tese al risultato di nesto di ashley ravelli ma pontevico e vittuone tira un l americana di rinforzo è sospiro di sollievo grazie alla bloccata dalla mancanza del sconfitta al supplementare documento d identità con delle dirette rivali sul campo di cagner che non fa in bergamo la situazione in clastempo a tornare dalla gita sifica resta uguale avendo scolastica la coperta è anperso anche cantù villasanta e cora più corta del solito lodi ma manca una giornata in eppure all inizio non meno ed è solo un vantaggio farano ha iniziato bene sembra perché rossi ri manzi cremona-sabiana vittuone 67-53 16-21 33-36 49-45 cremona coraducci 2 rizzi 7 bertoni racchetti 10 marulli 3 scarpa 2 scarsi 18 marcolini 11 zagni 9 aschedamini 6 all anilonti vittuone tunesi farano 11 pirola 2 cassani bernini rossi 25 francione 5 malchiodi 4 belingheri 4 ravelli ne all riccardi 22 giornata 11/3 ore 18 centro sportivo s pertini vittuone con valmadrera la classifica sembra dire che la sfida sia fuori portata ma le caratteristiche opposte delle due squadre suggeriscono a vittuone di potersela giocare a patto di applicare al massimo grado la propria identità loro sono veterane noi giovanissime dobbiamo essere spregiudicati con la testa libera da assilli di risultato correre senza fermarsi troppo a riflettere che non ci viene mai bene ­ predica roberto riccardi ­ certo la realtà dice che valmadrera ha chili centimetri ed esperienza che non possiamo controbattere e quindi il pronostico è chiuso a meno di una loro debacle proviamoci cercando la palla a costo di rischiare falli e contropiedi e in attacco stanando dall area le loro lunghe col maggior dinamismo delle nostre il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo sabiana vittuone 18 14 12 6 13 5 11 7 21 20 9 13 8 4 20 6 14 marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola ashley ravelli giulia rossi chiara tunesi giulia malchiodi benedetta barenghi martina corbetta 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 `93 94 94 94 `95 `95 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.73 1.63 1.67 1.78 1.65 1.74 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala guardia play guardia ala-pivot guardia ala starlight valmadrera 4 claudia bussola 5 morena capiaghi 9 maria cristina cotti 18 viviana galli 7 valentina gariboldi 10 giorgia molteni 13 elisa panzeri 6 silvia scudiero 19 sofia turri 11 valentina turri 12 elena viganò 84 86 84 96 87 90 96 82 84 80 86 1.71 guardia 1.76 play-gua 1.78 ala 1.78 pivot 1.73 play 1.74 play 1.72 guardia 1.82 ala-pivot 1.82 pivot 1.84 pivot 1.70 guardia 1.80 ala 15 maddalena vassena 90 all roberto riccardi vice carlo grassi all tiziano gualtieri

[close]

p. 12

pink basket giovanili vittuone tunesi 2 cassani 2 barenghi 8 pirola 2 ravelli 17 cagner 4 baiardo 1 miglio corbetta all grassi la vittoria che riscatta un annata di tanti guai e pochi sorrisi per le under 19 di vittuone che sbancando in una volatathrilling il campo del cavallino si portano a distanza di sicurezza da costamasnaga 4 a una giornata dalla fine guadagnando così l accesso agli spareggi interregionali l ultima partita proprio contro le lecchesi sarà dunque solo platonica tanto per non smentirsi la sorte azzoppa anche stavolta il baskettiamo tenendo fuori rossi che risente dei postumi di una botta subita la settimana scorsa c è però il rinforzo di lusso ravelli mentre per il cavallino mancano le due forti cremasche rizzi e lodi ne viene fuori una partita in costante equilibrio a basso punteggio le due squadre si alternano al comando nei primi 3 parziali 11-14 25-24 2931 per vittuone non impiega molto tempo ravelli a riadattarsi al basket nostrano rispolverando il suo ben noto tiro da fuori trova supporto in barenghi nella foto sia in fase realizzativa che in difesa sulla temuta conti la squadra di grassi prova la fuga a inizio 4° periodo parziale di 0-7 per il 29-38 non riesce però ad ammazzare la partita e con un paio di tiri da fuori il cavallino inizia una rimonta che si completa sul 38-38 a 2 dalla fine vittuone in crisi la sblocca barenghi piombando a rimbalzo d attacco su un errore di ravelli che poi segna dopo palla persa dalle avversarie 38-42 conti accorcia con una tripla il baskettiamo rischia grosso con una persa a -15 ma l assalto finale di crema non va a buon fine e vittuone può esultare altri risultati 14° turno biassonolussana bg 61-60 costamasnaga-geas sesto 42-57 classifica geas 28 biassono 22 lussana 16 cavallino poasco 10 vittuone 6 costa 2 u19 elite cavallino poascobaskettiamo vittuone 41-42 u19 vittoria che vale una stagione vittuone vitelli 1 cassani 9 barenghi 7 introini ceffa 9 malchiodi 8 ruggiero corbetta 4 baiardo 6 bellinzoni all riccardi vittuone è sconfitta nello scontro diretto per il terzultimo posto punteggio finale di stretta misura ma in realtà mariano ha comandato anche con ampi margini incoraggiante l inizio per il baskettiamo 13-9 al 6 con una buona circolazione palla contro la zona fissa delle lariane ma da lì fino all intervallo l attacco va in blackout totale 3 punti in un quarto e mezzo e mariano prende il sopravvento soprattutto nel 3° periodo 24-35 al 30 nel finale vittuone risale col pressing ma le ospiti segnano a -10 il libero della sicurezza la prossima settimana il campionato è in pausa altri risultati 15° turno cantù-geas sesto 37-112 biassono-cremona 62-53 d.t.s albino-costamasnaga 51-39 classifica geas 26 biassono cremona 20 comense 18 albino 12 costamasnaga 10 mariano 8 vittuone 6 cantù 0 www.baskettiamovittuone.com u17 elite baskettiamo vittuonemariano c 44-48 16-20 vittuone guidetti colombo f corbellini manzoni 14 ghidoli 2 migliorini 8 maronati 4 guerra 8 preatoni 10 corbetta 5 magna 4 all riccardi vittoria pur sempre utile nella rincorsa alle prime posizioni e robbiano era l inseguitrice più vicina ma senza troppa gloria per un baskettiamo con poco mordente l inizio in realtà è convincente 10-19 al 10 ma poi si viaggia a corrente alternata contro la zona avversaria accontentandosi di tenere le distanze con qualche sprazzo di preatoni e guerra 35-43 al 30 domenica 11 in casa contro l abbordabile nova altri risultati 14° turno sondrio-mariano 54-53 s carlo nova-cesano boscone 57-38 valmadrera-canegrate 44-45 s vittore olona-gavirate 34-62 classifica sondrio gavirate 24 mariano 22 vittuone 20 robbiano canegrate 14 s vittore 10 valmadrera 6 cesano nova 2 1 partita da recuperare u15 reg robbiano-baskettiamo vittuone 47-55 23-32 vittuone monforti 5 ghionda 4 repossi 2 pianta g 7 pianta e 4 gardini 4 mancini lonati 7 spinelli 1 verde ferreri rolfi 3 all ciprandi esord baskettiamo vittuone-s gabriele milano 32-33 esordienti peccato gazzelle colpo u14 pro patria busto-baskettiamo vittuone il 9/3 posticipo importante per le under 14 sul campo della diretta inseguitrice vincere è d obbligo per restare incollate al treno delle seconde dietro vedano classifica vedano 24 s vittore 20 canegrate vittuone 18 pro patria 16 nerviano 10 origgio gazzada 8 garbagnate 2 arese 0 1 partita da recuperare vittuone chiavegato 10 caserini scarioni 2 barca 6 voci 2 gregotti 8 oldani 6 scotti 2 tridici de girolamo 8 all ciprandi nello scontro al vertice davanti a un bel pubblico s arrendono in volata le esordienti che rimontano dopo un brutto inizio 4-9 a fine 1° quarto ma poteva essere peggio grazie a un 13-5 nel 2° periodo continua l altalena con la nuova replica delle milanesi 27-33 dopo la terza frazione vittuone deve rimontare stringe la difesa non concedendo più nemmeno un punto ma due tiri liberi falliti allo scadere non coronano l impresa le gazzelle vincono su un campo finora inviolato guadagnando 3 tempini su 7 il primo il terzo e il quarto con 2 pareggiati e 2 persi gazzelle cusano-baskettiamo vittuone 37-42 11-13 top 7 della settimana super rossi 1 virginia galbiati biassono 65 2 valentina sala usmate 49 3 giulia rossi vittuone 47 4 ines ajanovic comense 47 5 cameo hicks comense 45 6 sara canova biassono 42 7 silvia gottardi milano 41 classifica generale scalata giulia ottava 1 virginia galbiati biassono 82 2 brooke smith comense 71 3 michela longoni costamasnaga 68 4 cameo hicks comense 59 8 giulia rossi vittuone 40 13 camilla cagner vittuone 23 21 erika francione vittuone 16 33 federica pirola vittuone 3 pink league turno 8 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 13

serie b settima sinfonia per usmate nel derby nei due quarti centrali la fuga mannis belle conferme big match con broni publitrust villasanta-usmate 58-65 20-19 32-38 39-51 vincere bissando il successo dell andata ed è deciso dalla maggior solidità di usmate rincorrendo soltanto nei momenti iniziali l assetto a quattro piccole delle avversarie 13-7 al 5 la difesa inizia a farsi sentire nel secondo quarto e segna la svolta dopo il 20-19 al 10 da questo momento la squadra di mannis è padrona del campo mantiene alti i ritmi offensivi con sala e meroni 32-38 al 20 e riesce a togliere pericolosità a villasanta che perde smalto progressivamente 39-51 al 30 e scivola a -16 nel quarto periodo qualche libero di troppo sbagliato nel finale riduce il vantaggio ma senza impensierire il successo di usmate anche carugate e bergamo hanno vinto ma restano sopra di 2 soli punti e a parte la capolista crema non c è squadra più in forma di gervasoni e compagne villasanta castelli 6 costa rossi daniel boscolo 13 tessitore 3 bassani 1 papagno 14 rigamonti 14 pogliana 7 all merlo usmate ferrara nobis 2 bonetti 7 meroni 15 sala 21 zugnoni 2 soncin 9 gervasoni 5 greppi borsa 4 all mannis pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 7 marzo 2012 settima perla di usmate che sbanca villasanta nel derby e mantiene nel mirino il 5° posto dopo aver raddrizzato la classifica con un filotto di vittorie le gialloblù di marino mannis cercheranno di coronare il girone di ritorno pur con un calendario in salita facendo leva sull alchimia costruita con il lavoro in palestra la subisce anche villasanta in un derby che dà sempre un piacere aggiuntivo marino mannis sono molto contento della partita e credo sia stata godibile anche per il pubblico si è segnato con continuità ed è stata avvincente fino alla fine in parte anche per colpa nostra dopo il +16 inconsciamente abbiamo rallentato e sofferto più del dovuto perché dalla lunetta non abbiamo tirato bene comunque abbiamo ribadito il nostro buon momento di tenuta atletica e mentale sala ci ha condotto alla meta assieme a meroni ma tutta la squadra ha contribuito con grande vigore a rimbalzo ed in difesa soltanto all inizio abbiamo faticato ad adeguarci al loro assetto a 4 piccole ma dal 2° quarto in poi la partita è sempre stata nelle nostre mani la partita in cifre l attacco si appoggia alla miglior sala dell anno 21 con 6/13 9 falli subiti e 5 rimb e a meroni 15 e 10 rimb chiudendo col 53 da 2 e lasciando sul ferro qualche libero di troppo 13/25 ma il pallino del gioco è sempre in mano a usmate che ha rotazioni di maggior qualità 8 utilizzate per più di 11 e lucidità nella gestione 24 recuperi e 9 assist contro 17 perse tempo di sorrisi per usmate il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo asd usmate 5 6 8 9 11 12 13 15 16 17 18 20 federica ferrara martina brambilla cristina nobis marta bonetti laura meroni giulia acquati valentina sala anna zugnoni alessia soncin marta gervasoni federica greppi priscilla borsa 87 94 85 92 85 90 88 90 83 81 90 89 1.68 1.75 1.90 1.75 1.80 1.74 1.60 1.81 1.76 1.67 1.67 1.82 play-guar play pivot guardia pivot guardia play pivot ala play guardia pivot 22 giornata 11/3 ore 17.30 palestra via luini usmate per usmate arriva la prova del nove contro broni squadra reduce da due sconfitte consecutive ma con un roster di grande valore e in piena lotta per salire di categoria incontriamo un leone ferito possiamo essere il loro veleno o la loro medicina è l incipit di presentazione di marino mannis hanno recuperato tutte le giocatrici acciaccate potrebbe esordire zanon che sostituisce canfora la nostra difesa dovrà limitare molinari e negare tiri aperti a zamelli ma la qualità ed il talento di broni sono fuori discussione nel proprio momento migliore le gialloblù cercano uno scalpo prezioso contro una delle big del campionato dopo crema abbiamo il ruolino migliore di tutte nel girone di ritorno siamo tranquille per la classifica e il modo in cui stiamo giocando voglio godermi la partita ho fiducia cieca nelle mie giocatrici e nel lavoro di preparazione alla gara omc broni 4 5 6 7 8 9 10 11 12 14 15 18 19 francesca bicocca eugenia zamelli veronica besagni giada ballardini viviana canfora silvia carù elisa borghi ambra boscolo martina brusadin giulia minati alessandra molinari chiara cartasegna valeria dapiaggi elisa zanon 88 83 86 86 90 83 89 94 83 86 75 91 94 `82 1.68 1.75 1.85 1.72 1.82 1.75 1.69 1.70 1.81 1.78 1.89 1.75 1.70 1.80 play-gua gua ala pivot play ala guardia guardia play-gua ala ala pivot guardia ala ala all marino mannis all paolo fassina

[close]

p. 14

www.usmatebasket.com pink basket giovanili le under 17 abbattono la capolista usmate bertinotti 9 brambilla 14 cirica cioffi crippa 13 lauretta lo piparo 2 maconi 6 marini mauri meregalli paridi 4 strada i strada l teruzzi varé all bucci ennesima impresa sfiorata per l under 19 usmatese contro la seconda forza crema le gialloblù di bucci resistono con grande agonismo e si riavvicinano nel 3° quarto 21-28 al 20 37-40 al 30 ma non trovano il guizzo per il sorpasso e negli ultimi 4 crema chiude i giochi u19 reg usmate-crema 48-61 altri risultati 17° turno brixia bs-geas sesto 61-42 usmate-crema 48-61 bagnolo-giussano l 11/3 opsa bresso-vimercate 86-59 post 16° turno bagnolo-segrate 44-53 classifica vimercate 28 crema 26 albino 22 villasanta 18 segrate geas 18 opsa 14 brixia bs 12 bagnolo 6 usmate giussano 2 1 partita in meno altri risultati 15° turno opsa bresso-bollate 82-36 eureka monza-valmadrera 48-49 comense-bettola 56-40 classifica cavallino poasco 24 opsa 22 valmadrera 20 usmate 18 eureka 14 bollate 12 comense 6 bettola mariano 2 usmate bertinotti 10 crippa 20 croce fumagalli lo piparo 3 maconi 7 meregalli mezza 1 ravese strada i 2 strada l teruzzi varé all bucci l under 17 usmatese si regala una grande serata batte la capolista cavallino poasco con una prova di grande autorità e aggiunge pepe ad una classifica sempre più corta la squadra di bucci allunga fin dai primi minuti nel punteggio sfruttando un ottimo approccio alla partita e amministra con grande tranquillità il margine in doppia cifra conquistato nel 1° tempo u17 reg usmate-cavallino poasco 43-31 usmate aveva anticipato il match con biassono e ha riposato in attesa di un altra sfida ardua risultati 13° turno costamasnaga-eureka monza 107-20 robbianocarugate 20-0 vimercate-paderno dugnano 71-35 classifica biassono 26 costa 22 robbiano 20 comense 18 carugate cantù 12 vimerncate 10 eureka 4 usmate 2 paderno 0 u14 comense-usmate il 12/3 come è arrivata a usmate ultimo anno al sanga milano in a2 ma un infortunio l ha penalizzata dopo le giovanili ad arcore ha esordito lì a livello senior e girato piazze importanti come s gabriele in due diverse tornate biassono e cantù caratteristiche giocatrice con mani molto educate buonissima tecnica individuale anche se le manca la cattiveria che si richiede per giocare da protagonista in questa categoria è indubbiamente il suo limite più grosso in un sistema di gioco resta una pedina importante da grande equilibrio alla squadra con rimbalzi e difesa e una buona stoppatrice poco appariscente ma di sostanza ed importanza fatica in attacco ad avere continuità di i profili di marino mannis n°8 cristina nobis pivot 1985 rendimento ed efficacia perché nel suo passato non ha mai avuto grande coinvolgimento quest anno le stiamo chiedendo anche una costante presenza offensiva come sta giocando non siamo sorpresi di nulla sta facendo quello che le chiediamo con risultati positivi ha anche giocato buone partite offensive contro villasanta e lussana più volte in doppiadoppia per punti e rimbalzi alternate a prove meno brillanti ci aspettiamo ancora di più e siamo convinti che i miglioramenti di squadra che possiamo fare da qui al termine della stagione passino anche da quelli di cristina cremona-vittuone 67-53 cremona coraducci 2 rizzi 7 bertoni racchetti 10 marulli 3 scarpa 2 scarsi 18 marcolini 11 zagni 9 aschedamini 6 all anilonti vittuone tunesi farano 11 pirola 2 cassani bernini rossi 25 francione 5 malchiodi 4 belingheri 4 ravelli ne all riccardi le altre di b rispondono12 all crotti ne nesca anche stavolta carugate e bergamo costamasnaga-cantÙ 62-49 costa casartelli 3 longoni 15 pozzi 2 galli 5 bassani 9 meroni 2 pagani 7 bonomi mazzoleni 14 giorgi 5 all astori cantÙ luisetti 6 bragotto ne romanò 2 molteni 8 tarragoni battaglini 6 bonetta danese 10 scrimizzi 8 busnelli 9 all anselmi carugate-lodi 59-40 carugate arnaboldi ne tagliabue 2 bonfanti 8 robustelli 10 bratovich 6 guidi 1 calastri 10 pozzi 2 minervino 10 galbiati 10 all ganguzza lodi devecchi dardi 3 biasini 9 pulvirenti 5 picco 6 marciano 5 senna brino d ambrosio broni-crema 37-54 broni bicocca zamelli 8 besagni 2 ballardini 10 carù 7 borghi brusadin 3 minati molinari 7 cartasegna all fassina crema conti 9 capoferri 5 genta 7 caccialanza 9 sforza cerri 4 lodi 6 brognoli n.e rizzi 6 serano 8 all sguaizer valmadrera-albino 37-34 valmadrera bussola 4 capiaghi 3 scudiero ne gariboldi 4 cotti 5 molteni 11 turri v 2 viganò 3 vassena 4 turri s 1 all gualtieri albino gatti 6 lussana locatelli 13 puidokas ghilardi 5 morandi 3 coralluzzo peracchi 6 bettonagli lussana 1 all lombardi bergamo-pontevico 73-71 d.t.s bergamo filippi 20 manzotti 15 devicenzi 12 lippolis 10 ferri 7 cantamesse 4 tresoldi 5 avallone luzzi bolognini all stazzonelli pontevico cigoli 20 sozzi 19 facchini 8 castelli 5 fontana 2 laffranchi 4 boffini 7 zucchinelli 4 gozzoli barbieri all celli top della settimana sala seconda 1 virginia galbiati biassono 2 valentina sala usmate 3 giulia rossi vittuone 4 ines ajanovic comense 5 cameo hicks comense 6 sara canova biassono 7 silvia gottardi milano 8 laura meroni usmate pink league turno 8 65 49 47 47 45 42 41 39 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica generale tre nelle top 10 1 virginia galbiati biassono 82 2 brooke smith comense 71 3 michela longoni costamasnaga 68 4 cameo hicks comense 59 5 valentina sala usmate 49 6 alessia soncin usmate 38 10 marta meroni usmate 20 26 marta bonetti usmate 10 31 cristina nobis usmate 6

[close]

p. 15

cagliari nicolini 24 dettori fava rulli 2 mastio ne piana 18 costa 10 niola lusso ne passon 2 all fioretto biassono mandelli 1 galbiati 25 zucchi canova 17 porro 7 barbieri 4 colombo ne fumagalli nazarova 8 contestabile 9 all fassina andamento primi 3 quarti 14-21 29-35 42-49 ats energia v cagliari 56 lissone interni biassono 71 ad alghero vittoria a tavolino poi sbancata cagliari a due punti dall 8°posto le cifre la differenza nei tiri liberi è il dato statistico più interessante del match quello che ha spianato la strada a biassono quantità e qualità nel 27/33 finale di galbiati 11/15 solo per lei e compagne che vale l 82 complessivo dall altra parte invece le padrone di casa chiudono appena sopra il 50 con molti meno tentativi 10/19 così la lissone interni capitalizza l ottimo lavoro difensivo sono ben 28 a fronte di 19 perse i palloni recuperati dalla lissone interni anestetizzato così il deficitario andamento nel tiro da dentro l area 13/37 addirittura 5/23 nei primi 20 il 43-89 per il bfb nella valutazione parla comunque chiaro il cospicuo bottino individuale di galbiati deriva da una più che positiva prestazione dall arco dei 6,75 4/6 il tutto condito da 11 falli subiti 7 rimbalzi e 6 recuperi per un brillante 35 di valutazione canova 20 di valutazione infallibile dalla linea della carità 8/8 e miglior rimbalzista con 7 alla pari di galbiati e anche di contestabile a2 biassono in sardegna gode doppio pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 8 marzo 2012 stefano fassina abbiamo vinto con merito mo recupero mercede alghero 0 lissone interni biassono 20 strando continuità sull arco dei 40 minuti come non era affatto scontato che avvenisse temevamo infatti che i 4 giorni di inattività forzata ci avessero fatto perdere ritmo siamo partiti forte con buone percentuali da 3 che poi sono calate ma senza condizionarci troppo tenuto stabile il vantaggio tra secondo e terzo quarto abbiamo dato uno strappo finale quando loro hanno pagato le poche rotazioni buona la difesa interna su rulli mentre abbiamo sofferto le triple di piana in avvio per cui poi la scelta è stata di coprire su di lei a costo di subire le penetrazioni di nicolini che però alla distanza è rimasta sola molto bene noi ai tiri liberi abbiamo retto a rimbalzo e recuperato più palloni di quelli persi fondamentale in una partita che s è giocata più sull intensità che sulla qualità anche se segnare 71 punti in trasferta è indice di una buona prestazione la risalita classifica nostra rivoluzionata certo ma occhio che si sta alzando la quota dell ultimo posto vedi la vittoria di collegno mentre c è chi davanti è in crisi come cervia per ora abbiamo fatto il nostro dovere battendo 3 squadre del nostro livello cui abbiamo aggiunto il jolly con milano ma si deciderà tutto alla fine ragazze bfb alla conquista della sardegna per altri dettagli su cagliaribiassono e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 19,1 2 kozdron vigarano 17,6 2 17,3 3 galbiati biassano 16,7 rimbalzi 12 contestabile 7,7 assist 15 galbiati 1,1 recuperi 1 galbiati 4,4 falli subiti 11 galbiati 4,2 tiri da 3 12 mandelli 33,3 tiri liberi 3 canova 85,7 prossima partita biassono-vigarano sabato 17/3 ore 21 palasport v r margherita macherio trionfale ma anche più riposante del previsto il tour sardo per la lissone interni la sorte ha fatto lo sconto di una partita cagliari un allenamento è saltato e non sono mancati i momenti di relax peraltro legittimati con la prestazione a cagliari giovedÌ 1 ­ sveglia alle 4 del mattino col presidente paolo riva come capo-delegazione la comitiva parte da orio al serio e arriva in mattinata ad alghero sistemazione in albergo riposo e trasferimento al palazzetto per la partita prevista per le 19 le avversarie presentano un nuovo acquisto la lunga serano ma ecco il colpo di scena il medico di casa non ha il tesserino di riconoscimento e non riesce a procurarselo in tempo da regolamento gli arbitri mandano tutti a casa biassono sa già di avere lo 0-20 in tasca si torna in albergo per la cena alghero diario del sardegna tour venerdÌ 2 ­ altro fuori programma non viene concessa la palestra di alghero per il previsto allenamento mattutino non resta che ripiegare sul turismo che peraltro è un bel ripiego vista la bellezza dei luoghi e il clima più che primaverile visita ad alghero poi 4 ore e mezza di pullmino per cagliari percorrendo una strada panoramica infine dopo la sistemazione in albergo e la cena una passeggiata serale per la città sabato 3 ­ continuano le piacevolezze mattinata in spiaggia il celebre poetto dopo pranzo si torna a fare sul serio riunione tecnica e infine la partita alle 19 visti i risultati lo staff tecnico teme che il metodo vacanza venga proposto dalle giocatrici anche a casa le lande brianzole non sembrano però attraenti come le spiagge sarde domenica 4 ­ con la classifica che sorride e il morale alto anche se preoccupa un infortunio subìto da galbiati ma il riposo del prossimo weekend viene in aiuto la comitiva prende l aereo delle 11 da cagliari a malpensa.

[close]

Comments

no comments yet