Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 17 (28 febbraio-1 marzo)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

comense padrona assoluta del derby lom posto di nuovo occupato in solitaria grazie bardo di a1 il palasampietro di casnate e i alla sconfitta di lucca con faenza ovvero telespettatori di raisport assistono a un mo il primato tra le umane ­ fuori categoria nologo della squadra di barbiero di fronte a taranto e schio ­ anche se tutto si deciderà un geas frastornato che incassa nel giro di nei prossimi scontri diretti con le concorun quarto i colpi del k.o pressing velocità in renti parma lucca e umbertide cursioni che arrivano sistematicamente fino al la sconfitta impedisce al geas di sognare ferro per una selva di canestri da sotto que un piazzamento finale oltre il 7° posto che andrà conteso a faenza sto lo spettacolo delle neroguardandosi però anche stellate in un primo quarto alle spalle dove pozzuoli che sul 32-16 ipoteca già il che insidia alle rossonere risultato scatenato il trio l ultimo posto nei playoff straniero del quintetto di resta a -2 ma ha gli sconcasa smith e hicks 25 con tri diretti a favore percentuali altissime harmon 12 cui danno una vatanto a senso unico il lida mano gatti benko e derby di a1 quanto all ulmaiorano 2 triple per quetimo respiro quello di a2 st ultima ex di turno nel un canestro dalla media di break iniziale mentre per giulia porro classe 95 dà sesto che non riesce a tapil vantaggio decisivo a pare le falle difensive col pasbiassono in una rocamsaggio a zona arriva qualche bolesca volata con mispunto dalle italiane zanoni lano predominio iniziale 14 crippa 12 ma non basta del sanga che sfrutta la suneanche a contenere uno scarto già abissale sul +25 di un tiro in sospensione di canova premazia interna di lidbiassono contro milano gren 18 punti e ntumba metà 2° periodo la cofoto m brioschi 14 rimbalzi caricando di mense ha rivincite da cofalli contestabile e galgliere ­ per i playoff dello scorso anno e la beffa dell andata quando fu biati quest ultima con le iniziative di giunzioni trafitta da zanon allo scadere ­ e non concede schierata in quintetto al posto di gottardi ma nulla fino alla fine chiudendo con un ecla il vantaggio ospite non va oltre un +7 poi le tante +37 a 4 giornate dalla fine il risultato dà una a2 nord 20a giornata spinta importante a como nella corsa al 3° bologna-borgotaro 60-42 alghero-cervia 72-51 a1 18a giornata muggia-udine 70-56 faenza-lucca 74-62 marghera-bolzano 76-46 c cagliari-umbertide 74-82 2ts s martino di l piemonte 60-56 ts alcamo-priolo 59-57 vigarano-v cagliari 85-54 taranto-pozzuoli 83-60 biassono-milano 55-54 comense-geas 96-59 già disp schio-parma 61-56 classifica rec priolo-umbertide 57-50 meccanica nova bologna 32 classifica vassalli vigarano 32 fila s martino di lupari 28 cras taranto 30 interclub muggia 28 famila wuber schio 30 lucsa systems milano 26 pool comense 24 delser udine 22 le mura lucca 22 sernavimar marghera 18 liomatic umbertide 22 ats energia virtus cagliari 16 lavezzini parma 20 premier hotels cervia 14 roberta faenza 16 bracco geas sesto s.g 14 iveco lenzi bolzano 14 gma-del bò pozzuoli 12 mercede alghero 12 erg priolo 10 lissone interni biassono 10 cus cagliari 6 officine gaudino piemonte 8 alcamo 6 roby profumi borgotaro 8 a1 comense a rullo sul geas a2 allo scadere biassono infilza milano pan rama l mbard aggiornato al 28/2/12 brianzole risalgono compensando con velocità e applicazione difensiva 31 recuperi il divario di caratura tecnica e centimetri dopo il sorpasso a metà 2° quarto si viaggia punto a punto uno sprazzo di gottardi rilancia la lucsa a inizio ultimo periodo ma galbiati 18 punti di cui 15 nella ripresa 12 per canova segna canestri pesanti compreso uno in contropiede per il 53-52 a 45 dalla fine dopo un assalto a più riprese milano guadagna due liberi con frantini che li trasforma a -6 per il 53-54 ma dopo il time-out c è tempo sufficiente a porro per partire sul lato destro e infilare il jumper vincente che ntumba sulla sirena non riesce a replicare vittoria dell ex per coach stefano fassina che nel 2009 portò il sanga nell attuale categoria e soprattutto vittoria che fa lasciare a biassono l ultimo posto staccando di 2 lunghezze borgotaro e piemonte anche se i vari recuperi da disputare rendono provvisoria la situazione per milano un momentaneo 5° posto con una partita in meno di muggia che l ha scavalcata ma soprattutto la conferma di un involuzione nei risultati con la quinta sconfitta in 7 partite a cura di manuel beck in a1 settimana campale per il geas che dopo le ferite del derby si gioca molte delle sue ambizioni di playoff giovedì ore 20.30 il recupero sul campo della diretta rivale faenza domenica a cinisello ore 17 ospitando la pericolante ma combattiva cagliari dell ex wabara partita singola ma importante anche per la comense che domenica a parma ore 18 può distanziare definitivamente una delle concorrenti al 3° posto finale anche in a2 c è chi si prepara a un doppio turno è biassono che approfitta del viaggio in sardegna già in calendario per la partita a cagliari sabato 3 per abbinare il recupero del match con alghero rinviato per neve giovedì 1 soprattutto quest ultima è una sfida-salvezza con l obbligo di non distrarsi dopo l euforia del derby milano giocherà a sua volta con alghero domenica in casa ore 17 riscatto necessario e alla portata È l ora dello scontro al vertice in b domenica broni ospita crema in palio una buona fetta del primato a fine stagione regolare anche se c è valmadrera alla finestra gioca in casa con albino all andata fu +11 crema le altre non presentano scontri diretti ma c è il derby della brianza orientale cremona-vittuone costamasnagacantù villasanta-usmate carugate-lodi bergamo-pontevico prossimo turno a1 a2 b

[close]

p. 2

b impresa carugate a broni spera pontevico c colpi idea e cucciago under 19 già sicuro del primato a fine stagione lombarda il geas offre un altra prova di forza distanziando già nel 1° quarto il lussana a sua volta assicuratosi almeno il 3° posto battendo costa nel posticipo del turno precedente biassono ok con vittuone under 17 il turno scorso si è completato con una nuova vittoria del geas su biassono break nel finale dopo 3 quarti combattuti nelle 2 partite disputate finora per la terza di ritorno spicca il +24 di cremona sulla comense nella sfida per il 2° posto costa batte cantù e aggancia albino under 15 bergamo ferma biassono e così la pro patria torna prima da sola mentre milano stars rinvia vanno a segno il geas che raggiunge biassono al 2° posto e la comense sempre maxi-equilibrio al vertice con 6 squadre in 4 punti vince anche il s gabriele con albino pan rama l mbard b lombarda 20a giornata pontevico-lodi costamasnaga-valmadrera villasanta-bergamo usmate-albino broni-carugate crema-cremona vittuone-cantù 57-51 53-64 43-49 69-35 59-63 64-42 48-57 36 36 34 28 22 22 20 18 16 12 12 12 8 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile giovanili elite ok cremona u17 classifica tec-mar crema omc broni starlight valmadrera b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate usmate manzi cremona fassi gru albino btf 92 cantù publitrust villasanta sabiana vittuone wal-cor pontevico fanfulla lodi filippi 12 che pur senza brillare tiene a bada villasanta pogliana 15 e usmate soncin 24 che allunga a 6 la sua serie vincente sfiorando il doppiaggio di albino locatelli 14 due scontri diretti nelle zone a rischio pontevico sozzi 15 regola lodi pulvirenti 18 nello spareggio per evitare l ultimo posto cantù luisetti 20 passa a vittuone cassani 14 e l aggancia in classifica col 2-0 nel doppio confronto turno movimentato nel girone a della serie c cadono le prime tre inseguitrici di giussano che dopo i brividi con garbagnate dà una prova di forza molteni 14 ai danni di sustinente il risveglio della pericolante idea sport che non riesce però a raggiungere l ars a segno su arese costa invece uno scivolone all overtime per trescore mentre il brixia è battuto nel derby da bagnolo ruzicic 20 che entra in zona-playoff nel girone b colpo di cucciago bossi 19 a corbetta con un vantaggio solido mantenuto dal 2° quarto in avanti mariano rossi 25 vince nettamente lo scontro diretto per il 3° posto con varese canegrate ver quarantelli 19 e cerro mantengono il ritmo dei primi due posti vertemate perde l occasione di portarsi a -2 dalla zona-playoff cadendo a fino l ardor allunga a +6 sulla retrocessione girone a gamma segrate-melzo 29-55 modula brixia bs-dieciallameno9 bagnolo 53-62 altern.power giussano-sustinente 86-54 s giorgio mn-libraccio garbagnate 44-46 opsa bresso-cavallino poasco 7651 idea sport mi-don colleoni trescore 55-51 d.t.s wba arese-ars mi 57-74 classifica giussano 32 trescore 28 brixia 24 sustinente bagnolo 22 melzo 18 opsa 16 cavallino garbagnate 14 segrate 10 s giorgio ars 8 idea 6 arese 2 girone b corbetta prelios-cucciago 5769 fino mornasco-vertematese 52-38 bgood pro patria busto-gavirate 67-42 cat vigevano-ardor busto 62-90 ims mariano-petra varese 58-45 carroccio legnano-veneto banca canegrate 4563 gso cerro m or.ma malnate 66-52 classifica canegrate 28 cerro 26 mariano 24 varese corbetta 22 cucciago 20 vertemate 18 fino 16 pro patria gavirate 12 malnate ardor 10 carroccio 4 vigevano 0 dal crl azzurrina in torneo si prepara a partire per acquasparta terni la selezione lombarda di azzurrina classi 1997-98 che guidata da coach cantamesse disputerà tra venerdì 2 marzo e domenica 4 un torneo interregionale contro toscana umbria e campania nell ordine le convocate bonomi galiano grassia e trianti geas bottazzi s giorgio mn diouf rossi e zuccoli comense monti milano stars la neve e vincenzi albino oggioni lissone parmesani lodi rossini pro patria toffali e zanardelli urago macchi incanta l europa È ormai dal 2006 che non gioca più in lombardia ma laura chicca macchi varesina resta la portacolori principe del nostro basket soprattutto quando estrae dal cilindro prove strepitose come quelle che hanno guidato il famila schio a eliminare in 2 gare le campionesse in carica di salamanca nei playoff di eurolega conquistando l accesso alle final eight con lei anche l altra grandissima del femminile lombardo attuale la brianzola raffaella masciadri impresa di carugate a broni nella settima di ritorno in b la capolista non perdeva in casa da un anno e veniva da 11 vittorie consecutive sembra in cassaforte la dodicesima quando si porta sul +12 a inizio ultimo quarto zamelli 17 ma quasi improvvisamente la castel trova la quadra in difesa con una zona 3-2 e ne trae profitto anche in attacco dove diventa inarrestabile robustelli 17 calastri nella foto 12 il parziale di 14-28 sancisce un ribaltone di cui approfittano crema per riagganciare la vetta e valmadrera per tornare a -2 prezioso il colpo delle lecchesi bussola scudiero e molteni 13 che non venivano da un buon periodo nel derby a costamasnaga longoni 17 anche qui il risultato si rovescia alla distanza da -11 all intervallo valma domina la ripresa con un 18-40 sul velluto dall inizio invece crema caccialanza 13 nell altro derby di giornata cremona marcolini 16 entra in partita con un quarto di ritardo e sul 20-6 al 10 è già troppo tardi per rimontare nella fascia media si muovono bergamo c lombarda 16a giornata

[close]

p. 3

biassono mandelli 4 reggiani galbiati 18 zucchi canova 12 porro 9 barbieri fumagalli 2 nazarova 8 contestabile 2 all fassina milano schieppati gottardi 8 stabile 1 ntumba 8 rovida colombo ne brioschi 6 frantini 8 giunzioni 5 lidgren 18 all pinotti andamento primi 3 quarti 14-17 28-27 40-38 lissone interni biassono 55 lucsa systems milano 54 canestro vincente di porro a 1 60 fassina vinta col cuore non più ultime vore di biassono confermano la sottilissima ma decisiva differenza creata dal canestro vincente di porro il bilancio ampiamente sfavorevole a rimbalzo 49 a 36 per milano viene recuperato con la maggiore precisione della lissone interni nel tiro su azione 41 da 2 e 24 da 3 contro 33 e 8 delle avversarie interessanti i dati sui liberi tirati e falli subiti biassono a fronte di 19 fischi a proprio favore va in lunetta solo 9 volte mentre per milano i tiri dalla linea sono 29 a fronte di 22 falli subiti indica quanto le biancorosse hanno dovuto sudare per contenere le soluzioni in area delle avversarie pur frenata dai falli galbiati 7/11 dal campo e 6 recuperi si conferma miglior marcatrice ora terza del girone maggior minutaggio stagionale per nazarova che ripaga con 4/8 da 2 e 9 rimbalzi le cifre pur buone di canova 4/9 dal campo 4/4 ai liberi e 6 rimbalzi non dicono del suo lavoro in difesa su frantini e poi gottardi a2 all ultimo respiro il derby è di biassono le cifre le valutazioni di squadra 60 a 58 in fa pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 28 febbraio 2012 stefano fassina sono contento delle mie gio per altri dettagli su biassonomilano e la classifica di a2 vedi panorama lombardo catrici milano pur fortissima ultimamente aveva lasciato punti in giro e quindi sapevamo di potercela giocare ma quando ho dovuto togliere galbiati e contestabile subito a 3 falli diventava difficile crederci la chiave è stata invece saper resistere in quel momento ci abbiamo messo il cuore su ogni possesso su ogni palla vagante le avversarie con maggior tasso tecnico sono state meno volitive ma preferisco guardare ai meriti nostri che ai demeriti altrui cos ì anche nell ultima azione quando contrariamente a quanto ci aspettavamo non hanno commesso fallo pur avendone uno da spendere così porro ha pescato il jolly prendendosi una bella responsabilità bene nazarova canestri importanti e difesa utile in generale ha funzionato il piano di arginare per quanto possibile le loro lunghe a costo di concedere spazi sul perimetro per fortuna non l hanno messa da fuori un timeout di coach fassina per lui una vittoria dell ex durante la partita con milano foto di m brioschi graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 19,0 2 kozdron vigarano 17,9 2 17,3 3 laffi vigarano e galbiati biassono 16,2 rimbalzi 11 contestabile 7,7 assist 14 galbiati 1,1 recuperi 1 galbiati 4,3 falli subiti 16 galbiati 3,8 tiri da 3 9 mandelli 34,1 tiri liberi 3 galbiati 83,1 recupero giovedì 1/3 ore 19 virtus cagliari-biassono doppio impegno in sardegna per le ragazze di coach fassina che da alghero si sposteranno venerdì in pullman per cagliari rientrando a casa domenica in aereo le due vittorie contro piemonte e milano fanno morale dice coach fassina ma non devono illuderci di essere giunti a un punto di arrivo dobbiamo progredire su entrambi i lati del campo l obiettivo salvezza/playout è ancora lontano la trasferta in terra sarda non sarà determinante ma ci darà molte risposte sul futuro due match in 3 giorni non ci spaventano ma siamo consci che le avversarie sono in un ottimo momento alghero ha una coppia di temibili lunghe slavova-giorgi donati è una spina nel fianco delle difese avversarie e forni è un ala con caratteristiche importanti cagliari invece nel girone di ritorno ha dato grattacapi a quasi tutte le avversarie migliorando nettamente la situazione di classifica l anima della squadra è l italo-argentina nicolini partiremo con l obiettivo di dare il massimo ben consapevoli che sarà davvero molto difficile fare en plein ci proveremo 21 giornata sabato 3/3 ore 19 alghero-biassono due parole con giulia porro sull azione decisiva la rimessa doveva permettere a galbiati o canova di trovare un tiro facile sotto canestro ma il sanga ha difeso bene quando ho ricevuto palla avevo davanti due avversarie non avevo molto tempo per pensare ho attaccato lidgren e tirato è stato tutto molto istintivo quando ho visto entrare il pallone mi sono venuti i brividi non capivo più nulla credevo che la partita fosse finita e invece mancava ancora 1 sull essere titolare in a2 a 16 anni sto vivendo quest esperienza con tranquillità anche perché ho un buon rapporto con compagne e allenatore mi sento ben inserita nonostante sia la più piccola sono appoggiata e sostenuta da tutte da loro devo imparare molto se continuiamo a credere nel nostro gruppo e nelle nostre capacità possiamo davvero raggiungere la salvezza 3 il tempo impiegato da giulia porro per partire in palleggio arrestarsi e scavalcare l aiuto di lidgren con la sua parabola vincente 6 la serie di sconfitte con milano interrotta con l impresa di domenica +37 la differenza di scarto per il bfb rispetto all andata da -36 a +1 www.youtube.com watch?v=dj4wjypmpca rivedi il canestro vincente di giulia porro all indirizzo:

[close]

p. 4

www.bfbiassono.net pink basket giovanili u19 e u14 allungano le strisce vincenti u19 elite pilot italia biassonovittuone 54-40 29-16 biassono gargantini 5 giorgi 2 frigerio 6 fumagalli m 10 fumagalli g 6 porro 5 mandelli 5 meroni sallustio 2 colombo 7 mantoan tettamanzi 6 all de milo terza vittoria su 3 partite della seconda fase per le under 19 che non faticano con vittuone pur viaggiando a sprazzi complici le energie spese il giorno prima in a2 da alcuni elementi risultato mai in discussione fin dal 19-7 del 1° quarto lunedì 5 in casa match decisivo con bergamo per il 2° posto altri risultati 13° turno geas sesto-lussana bg 75-58 cavallno poasco-costamasnaga il 29/2 classifica geas 26 biassono 20 lussana 16 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 u14 paderno-wesco italia biassono 18-135 biassono mariani c 12 berti 18 romano 4 sanvito 12 callea 8 mariani e 19 lombardi 20 colombo 9 paleari 7 meroni 12 negri 14 all zappa u17 elite mariano comensebiassono il 29/2 buona occasione per le under 17 di agganciare al 3° posto la comense sconfitta nello scontro diretto a cremona quest ultima sarà avversaria il 7 marzo a macherio u15 elite lussana bergamomotorama biassono 66-50 biassono maggioni 7 ferrazzi 4 diotti 12 manigrasso 2 de ponti 7 berto 6 giulietti 10 chinello costanzo pinel di liddo 2 viganò all diotti brutto stop per la formazione under 15 in terra orobica il lussana con buone percentuali al tiro fa perdere la leadership al team di diotti e rimescola le carte nel gruppone di testa con il sesto posto quello che non qualifica all interzona ora distante appena due punti costrette subito a inseguire 28-22 al 20 le biancorosse non riescono a reagire e anzi perdono via via mordente lasciando che bergamo controlli senza problemi anche nella ripresa altri risultati 14° turno cremona-comense 66-42 costa-cantù 88-53 geas-vittuone il 29/2 classifica geas 22 cremona 20 comense 18 biassono 16 albino costa 10 vittuone mariano 6 cantù 0 martina gargantini under 19 wesco italia biassono-usmate 86-18 biassono mariani c 21 berti 11 romano sanvito 2 callea 4 mariani e 8 lombardi 5 giulietti 21 colombo paleari 6 meroni 2 negri 6 all zappa due vittorie con scarti abissali in altrettanti anticipi infrasettimanali per le under 14 che mantengono il divario sulle inseguitrici classifica biassono° 26 costamasnaga 20 robbiano comense 18 cantù carugate 12 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 ° 1 partita in più 1 in meno altri risultati 14° turno s gabriele mi-albino 79-32 costamasnaga-milano basket stars rinv 7/3 comense-urago 76-53 pro patria busto-lissone 53-46 geas sesto-gazzada 77-44 classifica pro patria 24 biassono geas 22 milano stars lussana comense 20 s gabriele 14 gazzada 10 urago 8 costa lissone albino 2 rinviata la partita con carugate prevista il 25/2 indisponibilità delle avversarie le imbattute under 13 puntano ora allo scontro diretto con l inseguitrice robbiano finora battuta soltanto proprio dal bfb anche se deve ancora giocare col geas mi aspetto una partita durissima la più dura finora prevede coach minotti robbiano ha una panchina completa e tutte possono essere pericolose mi aspetto anche delle contromosse tattiche da parte loro come già hanno dimostrato in u14 a nostra volta però non arriveremo impreparati e ce la giocheremo fino in fondo u13 robbiano-biassono il 4/3 top della settimana galbiati/canova ok 1 brooke smith comense 66 2 alessia soncin usmate 60 3 cameo hicks comense 56 5 virginia galbiati biassono 43 12 sara canova biassono 31 classifica generale virginia terza dopo 5 turni completi 2 da recuperare pink league turno 7 i profili di coach de milo u19 u17 n°4 martina gargantini guardia-ala `93 qualità principali tiro dalla media e dalla lunga distanza letture del gioco da giocatrice senior esperienza deve migliorare la difesa sia nellai concentrazione che nella rapidità di contenimento dell 1 contro 1 1 brooke smith comense 2 michela longoni costamasnaga 3 virginia galbiati biassono 4 cameo hicks comense 5 alessia soncin usmate 7 antonella contestabile biassono 17 sara canova biassono 71 65 57 48 38 25 18 federica gazzola ala `96 qualità principali buona tecnica fondamentali generosità deve migliorare ha bisogno di più fiducia nei suoi mezzi tende a essere un po umorale e così a volte le manca continuità pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima motorama guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 5

serie b passo avanti fondamentale per cantù sabiana vittuone-btf cantÙ 48-57 4-14 15-30 37-43 vittuone cassani 14 farano 4 miglio rossi 3 pirola 2 francione 4 cagner 4 barenghi bernini 5 belingheri 12 all riccardi cantÙ luisetti 20 bragotto ne romanò molteni 5 tarragoni 6 battaglini 6 bonetta 2 danese 6 scrimizzi 6 busnelli 6 all anselmi pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda albino è probabilmente la più importante finora ottenuta con una marcata superiorità per tutti i primi 20 15 e sigillata stringendo i denti nel quarto periodo quando infatti le padrone di casa si sono rifatte sotto la rimonta è stata arginata dopo il 44-45 ad inizio 4° periodo da una tripla di luisetti ventello per lei che ha rimesso le ali a cantù di fatto sempre avanti per tutta la gara decisiva quindi la partenza con l impronta in difesa e in attacco le milanesi sono state tenute a soli 4 punti nel primo quarto e 15 a metà gara mentre nell altra metà campo le biancorosse hanno saputo supportare la vena di luisetti con un ottima distribuzione di punti vittuone ha speso molto per rimontare e nel finale ha ceduto di nuovo 28 febbraio 2012 battuta vittuone aggancio e 2-0 negli scontri diretti anselmi convincenti simone anselmi abbiamo giocato una altro scontro diretto ed altra vittoria per il btf 92 che firma un bel raid a vittuone e torna a far sorridere la classifica centrando l aggancio alle avversarie appena battute col 2-0 negli scontri diretti e a villasanta che sarà ospite a vighizzolo tra due weekend tra le 6 vittorie stagionali di cantù quella contro vittuone che veniva da una buona prova ad partita davvero buona soprattutto nei primi due quarti grazie a grande continuità di rendimento in difesa ed in attacco come mai si era visto quest anno ed un ottimo approccio che ci ha consentito di prendere in mano la partita nella ripresa siamo calate ed abbiamo concesso a vittuone la possibilità di rientrare ma abbiamo trovato immediatamente una reazione e poi siamo riuscite a chiuderla era importante la vittoria ed è stata ottenuta in modo convincente ma la classifica va ancora migliorata la partita in cifre per il btf è la miglior gara stagionale per punti subiti 48 come contro lodi tenendo vittuone al 29 da 2 e 20 da 3 la difesa è calata nel 2° tempo da 15 a 33 punti subiti ma l attacco ha tenuto un ritmo regolare le migliori valutazioni sono di luisetti 22 busnelli 12 battaglini 9 dopo essersi ispirate in settimana assistendo a cantù-barcellona di eurolega maschile nella foto danese e scrimizzi hanno fatto la loro parte le ultime 2 a fine stagione regolare andranno ai playout a 6 giornate dalla fine la vittoria su vittuone non vale ancora la tranquillità per il btf ma mantiene un +4 su pontevico più il 2-0 negli scontri diretti considerando anche il 2-0 sulla stessa vittuone e il +12 dell andata su villasanta da difendere in casa si può dire che cantù inizia la volata finale in pole position la situazione il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo costamasnaga-valmadrera 53-64 costa casartelli 8 longoni 17 pozzi galli 6 bassani 6 meroni pagani 11 bonomi 2 mazzoleni 2 giorgi 2 all astori valmadrera bussola 13 capiaghi 7 scudiero 13 gariboldi 2 cotti molteni 13 turri v 7 viganò 9 vassena turri s ne all gualtieri 21 giornata 3/3 ore 21 b p costa-btf `92 cantÙ palestra via verdi costamasnaga impegno difficile per il btf sul campo della quarta della classe probabilmente vogliosa di rivincita dopo il derby perso con valmadrera la sconfitta-beffa dell andata brucia ancora e il processo di crescita di cantù va verificato in situazioni come questa dobbiamo partire con l idea di fare risultato e credere nella vittoria non accetto una mentalità rinunciataria avverte simone anselmi per la nostra classifica è importante anche questa partita che ci avvicina alla gara-verità contro villasanta conclude il coach del btf 92 che rischia di rinunciare a romanò per problemi muscolari villasanta-bergamo 43-49 villasanta castelli 4 costa boscolo 9 tessitore 7 rossi bestetti bassani papagno 6 rigamonti 2 pogliana 15 all merlo bergamo lippolis 4 cantamesse 8 filippi 12 tresoldi 7 luzzi 4 manzotti 8 pizzi devicenzi 4 carera 2 avallone all stazzonelli broni-carugate 59-63 le altre di b vittoria cruciale per pontevico non si muove villasanta usmate-albino 69-35 usmate ferrara nobis 3 bonetti 6 meroni 6 sala 12 zugnoni 5 soncin 24 gervasoni 8 greppi 4 borsa 2 all mannis albino celeri gatti 3 lissana 4 birolini ne locatelli 14 ghilardi 1 morandi peracchi 3 bettonagli 2 lussana all lombardi broni bicocca 1 zamelli 17 besagni 3 ballardini 10 carù ne borghi 6 brusadin 10 minati 5 molinari 7 cartasegna ne all fassina carugate de cristofaro tagliabue ne bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 9 calastri 12 guidi pozzi 10 minervino 4 galbiati 7 all ganguzza crema-cremona 64-42 crema conti 11 capoferri 7 genta 4 caccialanza 13 sforza 4 cerri 8 lodi 2 rizzi 6 picotti 6 serano 3 all sguaizer cremona coraducci 5 rizzi bertoni racchetti 3 marulli 3 scarpa 4 scarsi 7 marcolini c 16 zagni 4 aschedamini all anilonti pontevico-lodi 57-51 pontevico castelli 8 sozzi 15 zucchinelli 10 facchini 4 cigoli 13 fontana barbieri gregorat gozzoli laffranchi 7 all celli lodi pulvirenti 18 brino 2 nesca 16 marciano 4 biasini 7 picco 4 de vecchi dardi ne senna ne d ambrosio ne all crotti.

[close]

p. 6

pink basket giovanili cantÙ bragotto 18 napolitano volpi 6 quadroni 1 rinciari avanzi 3 bonetta 14 stucchi 2 sartori colombo 4 duker 5 all terraneo non basta una bella rimonta alle u13 anche la seconda sfida settimanale con costa vede il btf tenere inizialmente botta seppure dietro 20-14 al 10 subendo però il parziale decisivo nel 2° quarto 21-6 poi c è equilibrio 8-8 nella terza frazione ma l esito è già deciso cantù resta in lotta per il 5° posto prossima gara domenica 4 in casa con la comense ancora difficile altri risultati 12° turno carugate-eureka monza 41-23 usmate-robbiano 27-107 comense-vimercate 84-29 paderno-biassono 18-135 antic biassono-usmate 86-18 classifica biassono° 26 costamasnaga 20 robbiano comense 18 cantù carugate 12 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 ° 1 partita in più 1 in meno cantÙ arduini m parlati 5 cozza failoni marra 2 frigerio cavaliere colombo 12 giussani arduini l.2 radice avanzi 18 all terraneo www.btf92.it u17 elite costamasnaga-btf cantÙ 88-53 u14 costamasnaga-btf cantÙ 64-39 cede alla distanza il btf dopo un inizio promettente sul campo di costa per un quarto e mezzo cantù tiene il passo con bragotto duker e la `98 colombo in evidenza 16-14 al 10 23-24 al 15 ma quando le avversarie attuano il pressing mandano in crisi le biancorosse che dopo un parziale di 18-6 prima dell intervallo vengono nettamente distanziate nella ripresa prossima partita lunedì 5 ore 19.15 in casa contro le campionesse d italia del geas che vale la pena di venire a osservare altri risultati 13-14° turno biassono-geas 56-69 cremona-comense 66-42 geas-vittuone e marianobiassono il 29/2 classifica geas 22 cremona 20 comense 18 biassono 16 albino costa 10 vittuone mariano 6 cantù 0 cantÙ cannataro caldera 2 arduini m 5 cozza 6 colombo barbieri failoni volpi 5 nwohuocha 4 giussani 1 frigerio 7 arduini l 10 emozioni per le under 13 in una partita dai due volti prima dominata dalla più esperta cucciago 18-32 al 30 poi pareggiata con una gran rimonta dal btf che piazza un parziale di 14-3 coronato allo scadere da lidia arduini al supplementare prevalgono le ospiti cantù resta quinta u13 btf cantÙcucciago 40-43 d.t.s il basket di giorgia bragotto guardia 1996 1 parte a ho iniziato a giocare grazie a una mia amica che mi invitò nel 2007 a lasciare la ginnastica artistica per provare col basket è così che è iniziata la mia più grande passione la mia pirma società è stata figino dove giocavo con i maschi tempo dopo hanno portato me e le mie compagne a fare un campionato femminile col btf 92 e da allora non ho più cambiato ho amato il basket fin dal primo momento in cui ho preso in mano un pallone ma come in ogni cosa non tutto può piacere allo stesso modo io adoro soprattutto attaccare perché mi ritrovo io il canestro e la complicità con le mie compagne per raggiungere l obiettivo e in quei momenti non penso più a tutto il resto ma sento solo la voglia irrefrenabile di segnare top 5 della settimana luisetti quarta 1 brooke smith comense 66 2 alessia soncin usmate 60 3 cameo hicks comense 56 4 giulia luisetti cantù 47 5 virginia galbiati biassono 43 classifica generale tre del btf in corsa dopo 5 turni completi 2 da recuperare pink league turno 7 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 brooke smith comense 2 michela longoni costamasnaga 3 virginia galbiati biassono 4 cameo hicks comense 13 cristina danese cantù 20 alessia busnelli cantù 22 giulia luisetti cantù 71 65 57 48 20 15 13 ho già avuto tante belle esperienze nel basket in particolare i vari tornei a cesenatico klagenfurt e bellinzona ma quello che ricordo con più piacere è il trofeo bulgheroni del 2009 disputato a bormio dopo essermi guadagnata un posto nel corso degli allenamenti sostenuti lungo tutto l anno con la selezione lombarda il lavoro con coach cantamesse e le altre ragazze è stato molto istruttivo oltre che divertente poi abbiamo vinto il torneo ed è stata la mia più grande gioia nella foto sono in azione al bulgheroni con la maglia della lombardia la voglia di allenarmi ce l ho tutti i giorni e non credo che mi mancherà mai penso che nessuno è perfetto nella vita come nel gioco quindi possiamo imparare qualcosa di nuovo ogni volta pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

clamorosa prestazione della squadra di barbiero il derby dura un quarto terze da sole comense harmon 12 hicks 25 spreafico gatti 6 maiorano 8 benko 14 smith 25 maffenini ne mistò ajanovic 6 all barbiero geas haynie 2 arturi 6 pastorino ne halvarsson 7 zanoni 14 summerton 4 zanon 2 crippa 12 michailova 12 giorgi ne all montini andamento primi 3 quarti 32-16 54-31 71-42 19 giornata 4/3 ore 18 parma lavezzini parma-pool comense a1 la comense demolisce il geas +37 informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 29/2/2012 la partita in cifre le statistiche fotografano perfettamente che c è stata una sola squadra in campo la valutazione raddoppia il divario a +74 121-47 la percentuale stratosferica delle ragazze di barbiero che chiudono con un 36/59 dal campo 61 non è minimamente avvicinata dalle sestesi a segno nel 41 delle occasioni 20/49 differenze nette anche nel computo dei rimbalzi 32-20 degli assist 10-6 e dei recuperi 18-11 ma più di tutto parla l andamento 18-7 dopo 5 minuti 49-24 dopo 14 tra le singole eccellenti smith 10/13 da 2 5/5 in lunetta e 8 rimbalzi hicks 9/14 da 2 7/8 ai liberi ottimi supporti benko 6/6 al tiro e le ex di turno maiorano 2/3 da 3 e gatti 5 recuperi 4 assist la sconfitta di lucca a faenza e quella di umbertide nel recupero con taranto consentono alla comense di presentarsi alla volata delle ultime 4 giornate in vantaggio sulle altre contendenti al 3° posto di fine stagione regolare sono ancora però tutti da giocare gli scontri diretti a cominciare da domenica a parma vincere avendo già prevalso all andata vorrebbe dire eliminare dalla corsa le parmensi intanto con la vittoria nel derby sono matematici i playoff per il quarto anno consecutivo pink basket pool comense 96 bracco geas sesto 59 la corsa al terzo posto al cinema palasampietro danno spettacolo solo quelle in rosa per altri dettagli sull a1 e la classifica vedi panorama lombardo nelle foto di enrico levrini momenti-simbolo di un derby a senso unico le micidiali ripartenze della comense a sinistra smith apre per gatti dopo un rimbalzo le incursioni di un imprendibile hicks al centro e il pubblico nerostellato che mostra di gradire molto le altre del 18° turno faenza piega lucca taranto fa il bis col recupero alcamo-priolo 59-57 alcamo caliendo 10 mandache 6 rossi michael 12 gaglio ne montagnino 11 gulak lipka 5 gidden 11 fassina 4 gattini ne all barbara priolo buccianti 4 favento maslowski 2 milazzo ne cirov 16 bestagno 4 seino 7 ciappina 9 fabbri 4 gaither 11 all coppa faenza-lucca 74-62 faenza filippi morsiani ne mauriello 9 eric 28 santucci 10 halman 6 sciacca 3 liles 7 alexander 5 turcinovic 6 all solaroli lucca petri ne amato benicchi ne andrade 10 favilla 1 bagnara 2 ruzickova 6 hampton 6 gentile 3 willis 16 all diamanti 1 brooke smith comense 2 alessia soncin usmate 3 cameo hicks comense 4 giulia luisetti cantù 5 virginia galbiati biassono 6 alice robustelli carugate 7 laura benko comense 8 valentina sala usmate 9 jillian harmon comense 10 jenny lidgren milano top 10 della settimana che poker pink league turno 7 66 60 56 47 43 37 33 33 32 31 cagliari-umbertide 74-82 d2ts cagliari bergante lukacovicova 3 giorgi fabianova 9 plumley 14 darret 13 oppo ne arioli 10 brunetti 11 wabara 14 all xaxa umbertide stansbury 8 gorini 4 cinili 12 zara 11 pavia ohlde 15 martinez prat 9 visconti ne jovanovic 11 modica 12 all serventi taranto-pozzuoli 83-60 taranto mahoney 6 vaughn 19 sottana 16 ballardini 18 giauro 8 pascalau 8 godin ne siccardi 2 gianolla 6 greco ne all ricchini pozzuoli micovic 7 fazio 2 vilipic 17 chesta 2 ward 4 mazzante 11 minervino ne linguaglossa ne zampella 6 adams 11 all palumbo rec umbertide-taranto 52-81 umbertide stansbury 10 gorini 6 cinili 6 zara 12 pavia 8 ohlde 4 visconti 3 jovanovic ne mancinelli modica 3 all serventi taranto mahoney 6 vaughn 10 sottana 10 ballardini 14 giauro 4 pascalau 10 godin 8 siccardi 6 gianolla 4 greco 9 all ricchini regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società aderenti a pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra classifica generale brooke in testa 1 brooke smith comense 71 2 michela longoni costamasnaga 65 3 virginia galbiati biassono 57 4 cameo hicks comense 48 5 alessia soncin usmate 38 7 ines ajanovic comense 25 16 jillian harmon comense 19 25 laura benko comense 9 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono marcatrici 1 mazzante pozzuoli 16,1 2 hicks como 15,6 3 eric faenza 14,9 7 smith 13 2 9 harmon 12,6 rimbalzi 4 smith 8,3 assist 14 gatti 1,8 recuperi 7 hicks 2,5 falli subiti 10 hicks 4,0 tiri da 2 2 hicks 58,3 tiri da 3 15 gatti 33,3 tiri liberi 5 hicks 75,0 graduatorie individuali a1 guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 8

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili u15 e u14 rincorrono le prime piazze il punto della settimana vittorie importanti nella corsa alle prime posizioni per under 15 elite u14 e u13 in particolare le u15 nell equilibrio che regna al vertice del campionato non sono tagliate fuori dalle possibilità di primato anche se più realisticamente devono lottare per difendere un posto nell interzona intanto convocato con azzurrina il trio dioufrossi-zuccoli l interzona non sfuggirà alle u17 ma col rischio di passare come lombardia 4 visti gli scontri a sfavore con cremona e biassono la squadra di de witt cede a una delle capoliste del girone e rimane all inizio della metà bassa della classifica altri risultati 15°-16° turno rozzanos gabriele mi 41-75 bridge pv-lodi 58-46 carroccio legnano-mariano 59-42 cavallino poasco-idea sport mi 54-60 lodi-rozzano 58-40 classifica carroccio° 24 mariano s gabriele mi idea sport mi 22 cavallino 16 varese vertemate°10 lodi 8 rho rozzano 6 bridge pv 4 ° 1 partita in più u19 reg vertematesecarroccio legnano 30-52 comense giaffreda 2 scacchi 8 malacrida caronti 2 boraschi castiglioni 4 di benedetto 9 ballabio s 2 cappi 2 ienco tropeano 15 tettamanti all fortuna-tagliabue continua il periodo difficile per le nerostellate sconfitte dall ultima in classifica che non aveva ancora vinto classifica cavallino 24 bresso 20 valmadrera 18 usmate 16 eureka 14 bollate 12 comense 4 bettola mariano 2 u17 reg mariano-tessil novex comense 59-44 comense smaldone 12 tagliabue schena 2 diouf cammisano 4 balestrini 5 brunati rossi mistò 15 scagnetto 4 milia travaglini all oldani cremona dell ex coach nerostellato anilonti ferma anche al ritorno le ragazze di oldani che dovranno così aspettare per la qualificazione all interzona le padrone di casa guidano fin dalle prime battute ma i guizzi di mistò in chiusura di prima parte di gara permettono di rimanere in corsa 31-20 al 20 nella ripresa però la musica non cambia e la tessil-novex che non riesce a girare l inerzia nemmeno con il pressing è costretta ad alzare bandiera bianca altri risultati 14° turno geasvittuone 70-41 costa-cantù 88-53 mariano-biassono 33-59 classifica geas 24 cremona 20 biassono comense 18 albino costamasnaga 10 vittuone mariano 6 cantù 0 u17 elite cremona-tessil novex comense 66-42 comense caronti 2 diouf 16 benzoni 6 malerba faverio 9 moltani 5 rossi 21 zuccoli 7 di benedetto 3 ceccato 2 cappi novati 5 all oldani u15 elite tessil-novex comenseurago 76-53 comense ceccato 5 ballabio s 16 castiglioni 16 giaffreda zuccoli 20 accornero 4 balestrini 2 miatello 2 priante 3 briccola boraschi 4 novati 12 all tagliabue-dubini dopo un primo quarto di studio 15-10 le under 14 strapazzano vimercate e si mantengono in scia al secondo posto di costa quattro in doppia cifra per la comense u14 tessil novex comensevimercate 84-29 il successo contro urago maturato in un primo tempo scintillante 45-17 al 20 permette alle under 15 di oldani di mentenere il passo delle migliori altri risultati 14° turno san gabriele mi-albino 79-32 costa-milano stars rinv 7/3 lussana bg-biassono 76-53 pro patria busto-lissone 5346 geas sesto-gazzada 77-44 classifica pro patria 24 biassono geas 22 milano stars lussana comense 20 s gabriele 14 gazzada 10 urago 8 costa lissone albino 2 1 gara in meno classifica biassono° 26 costa 20 robbiano comense 18 cantù carugate 12 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 ° 1 partita in più 1 in meno u13 pro patria bustovertematese/comense pic 25-52 dimostrazione di forza per le ragazze di sara molteni che nell anticipo della quinta di ritorno hanno doppiato la terza in classifica mercoledì 29 era in programma lo scontro al vertice con vedano olona geas minguzzi 2 ruisi 2 kacerik 18 colli 3 cassani 9 picco 3 barberis 23 da ros 4 bonomi 2 galiano 4 biassono sangalli 2 iasenza porro 6 fumagalli 13 ottolina 4 sallustio 12 tettamanzi frigerio 6 boselli 3 gazzola 7 giorgi 6 cremona rizzi 9 mazzini 2 fanti 2 ginestri 10 cardini bertoni 9 scarsi 21 conti ne zagni 13 vittuone vitelli 2 cassani 1 barenghi 11 in u17 elite altri tabellini laura rossi under 15 s gabriele valli 11 de montis gastaldi 2 donà 4 romanò scuto 10 rotelli 8 romagnoli 6 guidoni 29 francolini 1 fusi 2 scatiggio 6 biassono maggioni 7 ferrazzi 4 diotti 12 mani u15 elite altri tabellini vertemate bianchi 2 dell oro 8 fumagalli 2 galli 5 orsenigo 2 ostini pallotta pini 8 ranieri vanoni 11 all de witt serata storta nel derby per la squadra di de witt una partita nervosa in cui vince chi sbaglia di meno ed è fino ad approfittarne decisivo un break di 16-5 nel 2° quarto dopo l 11-11 nel primo guadagnata una decina di lunghezze la squadra di casa le difende dai tentativi di rimonta in realtà non lucidissimi della vertematese peccato perché coi risultati dagli altri campi una vittoria sarebbe valso un avvicinamento a soli 2 punti dalla zona playoff venerdì 2 altro derby in casa con mariano la classifica di c è nel panorama lombardo serie c fino mornascovertematese 52-38 27-16 troini ne ceffa 6 malchiodi ruggiero corbetta 2 baiardo 11 bellinzoni 2 belingheri 6 cantÙ bragotto 18 napolitano volpi 6 quadroni 1 rinciari avanzi 3 bonetta 14 stucchi 2 sartori colombo 4 duker 5 tessil-novex grasso 2 de ponti 7 berto 6 giulietti 10 chinello costanzo pinel di liddo 2 viganò pro patria re cecconi 23 quero 2 bernasconi 2 rossini 6 guzzi castiglioni 12 gottardello scapin 6 ardito 2 colombo rivolta caruso bergamo fustinoni cantù gregorio 1 panseri 12 fassi ferrari 7 ghisalberti 3 putti 30 decortes 7 locatelli bonfanti 6

[close]

p. 9

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 29/2/2012 omc broni-castel carugate 59-63 13-13 32-25 45-35 broni bicocca 1 zamelli 17 besagni 3 ballardini 10 carù ne borghi 6 brusadin 10 minati 5 molinari 7 cartasegna ne all fassina carugate de cristofaro tagliabue ne bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 9 calastri 12 guidi pozzi 10 minervino 4 galbiati 7 all ganguzza la castel riesce in ciò che sembrava un miraggio le ragazze di coach ganguzza grazie ad una prova straordinaria riescono ad espugnare broni nonostante le solite assenze pesanti alle quali si sono aggiunte quelle di zumbaio e arnaboldi la squadra di casa oltre a essere la prima forza del campionato non perdeva tra le mura amiche da un anno esatto l ultima sconfitta risaliva al 27 febbraio scorso tuttavia è stato un match molto arduo per le pavesi che si sono ritrovate di fronte una squadra ospite molto determinata a non concedere nulla e vogliosa di dimostrare le proprie potenzialità e il proprio carattere in questo classico del basket lombardo i primi due quarti si svolgono all insegna dell equilibrio 13-13 dopo 10 minuti poi è la ex di turno zamelli che si guadagna liberi e crea un minibreak all intervallo lungo sul 32-25 nel terzo quarto nonostante calastri abbia il sopravvento contro il pacchetto di lunghe pavesi le ragazze di casa capitalizzano un 10 che sembra il prologo di un copione già scritto carugate è in affanno ma non vuole gettare la spugna così presto nell ultima frazione succede quello che non ti aspetti la castel diventa una macchina da canestri 28 punti in meno di 9 minuti apre bratovich che si fa trovare sempre al posto giusto capitalizzando 2 assist di robustelli e galbiati poi le bombe a turno della stessa capitana robustelli di pozzi e addirittura di calastri in transizione carugate è una furia e la difesa di broni non sa più come arginarla aggancio e sorpasso in un men che non si dica con un altro secco parziale di 9-0 per il 53-61 le pavesi non ne hanno più zamelli innervosita prende un fallo tecnico e negli ultimi secondi molinari viene colta in un fallo antisportivo i tiri liberi mettono in cassaforte la partita e a nulla serve la bomba finale di ballardini calastri e bratovich hanno vinto alla grande il confronto con le lunghe di broni robustelli per la quarta partita consecutiva marca più di 15 punti pozzi domina in area galbiati e bonfanti in posizione di guardia mettono centimetri importanti in difesa e sono infallibili nei liberi minervino e prezze de cristofaro danno ordine e continuità all attacco così come guidi che fa sentire i suoi muscoli in difesa la partita perfetta le ragazze hanno davvero dato il 110 merito anche dello stratega ganguzza che ha preparato il match nei minimi particolari questa vittoria fa soprattutto rima con morale che è sempre più alto in casa biancazzurra alessandro giuliano carugate ci prende gusto a far saltare il campo delle capoliste a inizio dicembre aveva già fatto la stessa impresa a crema per il resto imbattuta in casa a broni clamoroso ribaltone finale ganguzza brave a interpretare la partita coach ganguzza sul -10 alla castel che impresa la capolista è k.o fine del terzo quarto ci siamo detti proviamo il tutto per tutto così abbiamo rischiato una zona 3-2 che ha sfruttato la loro imprecisione al tiro da fuori e la partita ha svoltato nell altra metà campo broni non ha trovato risposte al nostro gioco `corna quello che parte con due lunghe ai gomiti della lunetta si sono spalancati spazi in area e abbiamo iniziato a segnare a raffica nei primi 2 quarti subivamo sotto canestro poi è salita in cattedra calastri che ha vinto il duello tra pivot con molinari le ragazze sono state brave a interpretare la partita È anche se vogliamo la prova che il basket è una scienza inesatta perché in settimana c eravamo potuti allenare poco e incompleti ma lo spirito di squadra ha fatto la differenza pensare che il +4 ci sta persino stretto per come abbiamo dominato nel finale una soddisfazione anche come rivincita dei playoff dell anno scorso il vizietto della castel il trio di torri pozzi-calastri-bratovich ha mostrato la faccia cattiva nella rimonta finale a broni le percentuali di carugate schizzano verso l alto nell ultimo quarto fino ad assestarsi intorno al 40 sia da 2 che da 3 non male soprattutto in confronto al 30 scarso che la castel concede a broni il duello a rimbalzo inizialmente sfavorevole viene alla fine pareggiato grazie ai 14 di pozzi e agli 11 di calastri robustelli fa 5/10 al tiro con 5 recuperi preziosa bratovich 4/6 da 2 in 21 minuti la partita in cifre pink league turno 7 top della settimana poker castel 1 brooke smith comense 2 alessia soncin usmate 3 cameo hicks comense 4 giulia luisetti cantù 5 virginia galbiati biassono 6 alice robustelli carugate 12 alessandra calastri carugate 14 francesca pozzi carugate 15 ambra bratovich carugate 66 60 56 47 43 37 31 31 29 classifica generale giulia e alice bene 1 brooke smith comense 71 2 michela longoni costamasnaga 65 10 giulia zumbaio carugate 24 12 alice robustelli carugate 21 30 alessandra calastri carugate 5 35 francesca pozzi carugate 2 36 ambra bratovich carugate 1 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra ogni giocatrice piazzata riceve punti per la classifica generale da 25 a 1

[close]

p. 10

www.basketcarugate.it pink basket serie b carugate non distrarti con lodi 4 mariella arnaboldi 89 1.66 play 7 giulia de cristofaro 93 1.78 play dopo aver battuto la prima della classe in 89 1.83 ala 8 lara tagliabue trasferta affrontare in casa l ultima potrebbe 9 francesca bonfanti 91 1.81 ala sembrare semplice ma è proprio qui che la 10 alice robustelli k 88 1.73 play-guar castel deve dimostrare maturità mentale 94 1.88 ala-pivot 11 ambra bratovich 90 1.75 ala 12 lalla guidi chiaro non va presa sottogamba ma 91 1.80 ala-pivot 14 giulia zumbaio giocata col massimo della determinazione fa appello coach ganguzza che poi guarda la 15 alessandra calastri 85 1.93 pivot 91 1.74 guardia 16 giulia colombo classifica il 4° posto è troppo lontano 91 1.81 ala 18 francesca pozzi essendo pure 0-2 con costamasnaga 88 1.70 play 19 giulia minervino dobbiamo conquistare il quinto `87 1.78 guar ala distanziando bergamo che a parità di punti 20 cristina galbiati ha il 2-0 su di noi ma occhio anche a all paolo ganguzza vice renato luisari usmate che sta risalendo rapida il mio rammarico è non aver mai avuto la squadra al completo tagliabue si sta allenando con crescente intensità se ci sarà l occasione potremmo darle qualche minuto 21 giornata 4/3 ore 18 palasport c.so europa pessano castel carugate fanfulla lodi 94 81 93 81 91 89 91 87 95 91 94 93 4 5 6 7 9 10 12 13 14 15 16 18 francesca de vecchi sara dardi giorgia galvani cristina biasini arianna pulvirenti martina picco erinna marciano elisabetta berna giulia senna ilaria brino jessica d ambrosio luana nesca 1.70 1.72 1.65 1.81 1.66 1.72 1.75 1.80 1.65 1.72 1.60 1.72 ala ala guardia pivot play-guar guardia ala ala guardia guar ala guardia play-guar all cristina crotti giovanili carugate pontillo cereda priori 7 gambaudi 9 galbiati v 2 galbiati f 2 boughanmi 2 pettrone 2 cerizza 17 all berri terza vittoria in altrettante partite del girone di ritorno per le under 14 brave a sfruttare in pieno la fase favorevole del calendario un solido primo tempo 23-12 consente a carugate di non pagare nella seconda parte il calo d energie dovuto all organico ristretto nuovamente cerizza la miglior marcatrice c è l aggancio a cantù al quinto posto ma la prossima partita è impegnativa contro la terza in classifica robbiano sabato 3 classifica dopo 12 turni biassono° 26 costamasnaga 20 robbiano comense 18 carugate cantù 12 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 ° 1 partita in più 1 in meno u14 f castel carugate eureka monza 41-23 le u14 completano una tripletta coach marco belotti istruttore minibasket bussero-pessano 1a parte ho iniziato al primo anno di università nel 2008/09 come assistente di ersilia taccarelli a bussero ma sotto l egida di bernareggio dal 2010 sono entrato nel basket carugate quest anno sto seguendo 4 gruppi di minibasket più uno in collaborazione con stefano bonzio come potete immaginare i miei pomeriggi sono abbastanza pieni al lunedì ad esempio sono in palestra dalle 14 alle 21 con un unica pausa per spostarmi tra pessano e bussero gli altri giorni un po meno ma siamo sulle 15 ore settimanali in aggiunta ai miei studi in scienze motorie sì leggermente da fuori di testa ma mi trovo bene sto facendo quello che mi piace fare due parole con il weekend di carnevale ha concesso una pausa dei campionati a tutte le squadre più piccole dalle under 13 all esercito del minibasket per riprendere il ritmo mercoledì 29 si sono sfidati gli aquilotti 2002 di bussero e pessano un bel derby con gli organici al gran completo quasi una ventina di elementi per parte tanto che gli istruttori per poter dare spazio a tutti sono arrivati all ottavo-nono quarto di gioco e forse oltre il punteggio a quanto ci hanno riferito sostanziale parità pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone minibasket derby in famiglia le cose stanno funzionando come speravamo a bussero è triplicato il numero dei bambini anche a pessano è aumentato la collaborazione con le scuole dà buoni risultati di questo passo si può sperare nel prossimo futuro di creare i primi gruppi di basket maschile visto che al momento ci fermiamo al minibasket i tempi sono maturi ci sono ragazzini ormai al terzo-quarto anno con noi guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it continua la prossima settimana

[close]

p. 11

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda il problema è che contro un btf carico e motivato ma come si era visto anche all andata non inarrivabile se messo sotto pressione vittuone ha giocato sotto lo standard necessario per una partita delicata come questa il primo quarto è stato disastroso sul fronte offensivo pagando la serata storta di rossi e cagner che ad albino avevano fatto la differenza ma anche deficitario in difesa nel secondo un passo indietro dopo la prestazione qualche miglioramento ma senza risconconvincente che era valsa la vittoria ad al tri tangibili nel punteggio che all interbino non arriva la conferma per vittuone vallo segnava un tennistico 15-30 ecco nello scontro diretto con cantù e l occa poi che la sabiana si risveglia trascisione persa è notevole perché poteva nata da belingheri 11 punti nel 3° quarto essere la chiusura anticipoi da cassani e bernini pata dei patemi-salvezza mentre la zone-press manda con un +6 sul penultimo in crisi l attacco canturino posto a 6 giornate dalla una prima risalita sul -6 27fine difficile pensare che 33 viene respinta sul finire la sabiana potesse venire del 3° quarto 12 poi ancora risucchiata nella zonaun assalto vittuonese per il -1 playout e invece ci sarà a metà ultimo quarto 44-45 da soffrire ancora anche la rimonta sembra potersi cose questo sembra l inevironare ma lì si spegne nuovatabile destino della tribomente la luce le ospiti sono lata stagione del brave a trovare i canestri del baskettiamo e dunque le riallungo e finisce lì le laragazze di riccardi hanno riane si portano a casa anche fatto il callo a non avere il 2-0 negli scontri diretti vitmai vita facile 12 punti per belingheri tuone è chiamata al riscatto sabiana vittuone-btf cantÙ 48-57 4-14 15-30 37-43 vittuone cassani 14 farano 4 miglio rossi 3 pirola 2 francione 4 cagner 4 barenghi bernini 5 belingheri 12 all riccardi cantÙ luisetti 20 bragotto ne romanò molteni 5 tarragoni 6 battaglini 6 bonetta 2 danese 6 scrimizzi 6 busnelli 6 all anselmi con cantù pesa il brutto inizio non basta la rimonta resta un +4 su pontevico partita è stata compromessa dal pessimo primo tempo nostro anche se è stata così strana che avremmo anche potuto ribaltarla quando cantù non riusciva ad attaccare bene la zone-press peccato che poi abbiamo commesso falli poco intelligenti andando a caccia della palla e loro sono scappate via di nuovo a dire il vero però la nostra era una rimonta più di pancia che di testa cioè ottenuta pescando canestri da giocatrici inattese e con giocate estemporanee quindi senza una reale supremazia anche nei momenti migliori bernini è stata quella che ci ha messo più raziocinio gestendo anche la difesa ma purtroppo gioca quasi su una gamba sola dopo la serie d infortuni a ginocchio e caviglia no non credo a un rilassamento dopo aver vinto ad albino è un problema di discontinuità che le nostre ragazze hanno peccato aver perso l occasione ma abbiamo ancora un buon vantaggio su pontevico vittuone non centra l ipoteca-salvezza roberto riccardi la 29 febbraio 2012 la partita in cifre tornano deficitarie le percentuali di vittuone che totalizza il 28 dal campo pagando il 3/20 delle sue punte rossi e cagner positivi i 29 tiri liberi conquistati ma 10 di questi vanno sul ferro precise comunque dalla linea cassani 7/10 bernini 5/6 e belingheri 4/5 cremona-sabiana vittuone palestra spettacolo cremona cremona è squadra giovane anche se con qualche veterana determinante in più rispetto al baskettiamo sta avendo un rendimento altalenante negli ultimi tempi ma soprattutto in casa sua resta favorita per questa sfida non azzardo previsioni perché in questo periodo giochiamo spesso in maniera opposta a quello che ci aspetteremmo nel bene e nel male riflette roberto riccardi anche dalle nostre singole non sappiamo cosa attenderci ogni volta se gli elementi del `puzzle vano insieme nel modo giusto possiamo anche vincere partite inattese come quella a cremona cerchiamo di fare il meglio possibile anche se sulla carta si tratta di un impegno più difficile rispetto a quello con cantù e poi ovviamente ci si informerà sul risultato di pontevico 21 giornata 3/3 ore 21 il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo la situazione a 6 giornate dal termine vittuone conserva 4 punti di margine su pontevico ovvero sulla zona-playout le bresciane però sono in vantaggio negli scontri diretti la sabiana dopo cremona ha una sfida ardua con valmadrera poi va dal fanalino di coda lodi per 2 punti da cogliere se pontevico non cavasse vittorie dalle sue prossime 3 partite con bergamo cremona e villasanta varrebbero un +6 virtualmente decisivo a 3 turni dalla fine top 5 della settimana vince smith 1 brooke smith comense 66 2 alessia soncin usmate 60 3 cameo hicks comense 56 4 giulia luisetti cantù 47 5 virginia galbiati biassono 43 nessuna di vittuone tra le prime 15 classifica generale quattro piazzate dopo 5 turni completi pink league turno 7 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 brooke smith comense 2 michela longoni costamasnaga 3 virginia galbiati biassono 11 camilla cagner vittuone 13 giulia rossi vittuone 18 erika francione vittuone 32 federica pirola vittuone 71 65 57 23 20 16 3

[close]

p. 12

pink basket giovanili vittuone tunesi 4 barenghi rossi 5 pirola malchiodi 1 cagner 16 corbetta miglio baiardo 4 miccoli 10 all grassi sconfitta come da copione per le under 19 la terza in 3 partite della seconda fase ma ora arrivano i due scontri diretti mercoledì 7 col cavallino e poi soprattutto quello con costa coach grassi non impiega playmaker nella prima metà gara in cui vittuone sconta le difficoltà offensive incassando un break nel finale del 1° quarto con 3 bombe per biassono 19-7 da lì in poi il baskettiamo prova a ridurre il margine e a tratti ci riesce 9 a inizio ripresa ma è sempre ricacciata indietro 43-26 al 30 massimo stagionale di punti per miccoli altri risultati 13° turno geas sestolussana bg 75-58 cavallno poasco-costamasnaga 71-45 classifica geas 26 biassono 20 lussana 16 cavallino poasco 10 vittuone 4 costa 2 u19 elite biassono-baskettiamo vittuone 54-40 29-16 avanti con autorità under 15 e 14 vittuone vitelli 2 cassani 1 barenghi 11 introini ne ceffa 6 malchiodi ruggiero corbetta 2 baiardo 11 bellinzoni 2 belingheri 6 all riccardi va a finire come al solito contro le inarrivabili del geas però qualche segnale positivo dalle under 17 c è soprattutto all inizio quando con la buona vena di baiardo poi però francobollata e una difesa che tiene basse le percentuali avversarie vittuone arriva anche a +7 poi 9-14 al 10 dal 2° periodo sesto cambia marcia con una zone-press e la partita si ribalta con un doppio parziale di 28-11 e 23-10 lunedì 5 in casa scontro diretto con mariano altri risultati 14° turno cremona-comense 66-42 costa-cantù 88-53 mariano-biassono 33-59 classifica geas 24 cremona 20 comense biassono 18 albino costamasnaga 10 vittuone mariano 6 cantù 0 www.baskettiamovittuone.com u17 elite geas sestobaskettiamo vittuone 70-41 vittuone guidetti 4 siniscalco 2 corbellini 10 manzoni 22 ghidoli 17 migliorini maronati 2 guerra 9 preatoni 9 corbetta 3 magna 2 all riccardi punteggio rotondo per le under 15 di vittuone che doppiano valmadrera avversario abbordabile ma non privo di combattività pur senza ancora risolvere il difetto degli sprechi eccessivi sia in termini di palle perse che di errori al tiro da sotto il baskettiamo mostra progressi nel tessuto di squadra in difesa con un pressing ben coordinato e in attacco con efficaci collaborazioni in classifica si continua a tallonare il gruppo delle prime prossima partita insidiosa domenica 4 a robbiano altri risultati 13° turno gavirate-canegrate 57-49 s carlo nova-sondrio 19-107 mariano-cesano b 69-34 robbiano-s vittore 66-47 classifica sondrio mariano 22 gavirate 20 vittuone 18 robbiano 14 canegrate 12 s vittore 10 valmadrera 6 cesano 2 nova 0 1 partita da recuperare u15 reg baskettiamo vittuonevalmadrera 80-40 40-15 vittuone fontana 6 corbellini 17 siniscalco 16 guerra 32 preatoni 19 fogli 4 colombo l ne giuli 4 colombo f corbetta 14 all grassi viaggia sul velluto l under 14 che in una partita di alleggerimento dopo l impresa con la capolista vedano sfonda il muro dei 100 al di là del valore relativo dell avversaria il baskettiamo si conferma in ottima condizione segnando a raffica fin dall inizio 6-32 al 10 18-96 al 30 incontenibile guerra con 32 punti in 18 minuti solo nel finale viene concesso qualcosa con un 13-0 per arese negli ultimi 4 in classifica vittuone è sempre nel gruppo di inseguitrici di vedano la prossima partita importante con la pro patria è posticipata a venerdì 9 marzo altri risultati 12° turno vedano-nervianese 75-29 garbagnate-pro patria busto 19-73 s vittore-gazzada 66-38 classifica vedano 22 s vittore canegrate vittuone 18 pro patria 16 nerviano 10 origgio 8 gazzada 6 garbagnate 2 arese 0 u14 arese-baskettiamo vittuone 34-112 16-62 simona miglio under 19 usmate-albino 69-35 villasanta-bergamo 43-49 villasanta castelli 4 costa bo usmate ferrara nobis 3 bonetti scolo 9 tessitore 7 rossi bestetti 6 meroni 6 sala 12 zugnoni 5 bassani papagno 6 rigamonti 2 soncin 24 gervasoni 8 greppi 4 pogliana 15 all merlo bergamo borsa 2 all mannis albino celippolis 4 cantamesse 8 filippi leri gatti 3 lissana 4 birolini ne 12 tresoldi 7 luzzi 4 manzotti 8 decisiva 14 ghilardi 1 morandi alessia corbetta locatelli pizzi devicenzi 4 carera 2 avalperacchi 3 bettonagli 2 lussana lone all stazzonelli all lombardi broni bicocca 1 zamelli 17 besagni 3 ballardini 10 carù ne borghi 6 brusadin 10 minati 5 molinari 7 cartasegna ne all fassina carugate de cristofaro tagliabue ne bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 9 calastri 12 guidi pozzi 10 minervino 4 galbiati 7 all ganguzza broni-carugate 59-63 le altre di b vittoria cruciale per pontevico non si muove villasanta costamasnaga-valmadrera 53-64 costa casartelli 8 longoni 17 pozzi galli 6 bassani 6 meroni pagani 11 bonomi 2 mazzoleni 2 giorgi 2 all astori valmadrera bussola 13 capiaghi 7 scudiero 13 gariboldi 2 cotti molteni 13 turri v 7 viganò 9 vassena turri s ne all gualtieri pontevico-lodi 57-51 pontevico castelli 8 sozzi 15 zucchinelli 10 facchini 4 cigoli 13 fontana barbieri gregorat gozzoli laffranchi 7 all celli lodi pulvirenti 18 brino 2 nesca 16 marciano 4 biasini 7 picco 4 de vecchi dardi ne senna ne d ambrosio ne all crotti pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it crema-cremona 64-42 crema conti 11 capoferri 7 genta 4 caccialanza 13 sforza 4 cerri 8 lodi 2 rizzi 6 picotti 6 serano 3 all sguaizer cremona coraducci 5 rizzi bertoni racchetti 3 marulli 3 scarpa 4 scarsi 7 marcolini c 16 zagni 4 aschedamini all anilonti.

[close]

p. 13

serie b la sesta di usmate è la più travolgente difesa e 10 triple doppiata albino mannis progressi in attacco c è il derby usmate-fassi albino 69-35 20-8 40-19 54-35 cedendo meno di un punto al minuto le brianzole di mannis possono festeggiare una consistente prova anche sul piano offensivo con 40 punti realizzati nel primo tempo 20-8 al 10 40-19 al 20 10 triple a segno e la capacità di creare più delle avversarie grazie a 12 rimbalzi offensivi e 23 recuperi sta ritrovando feeling con il canestro alessia soncin alla miglior prova dell anno 24 punti in 25 ma la possibilità di avere dieci rotazioni vere aiuta a far emergere la qualità del lavoro che ha portato alla striscia di successi non sono arrivati aiuti dagli altri campi con i raid esterni di lussana e carugate che hanno rinviato l aggancio al quinto posto ma contro villasanta la squadra di mannis proverà ad estendere la serie di vittorie usmate ferrara nobis 3 bonetti 6 meroni 6 sala 12 zugnoni 5 soncin 24 gervasoni 8 greppi 4 borsa 2 all mannis albino celeri gatti 3 lissana 4 birolini ne locatelli 14 ghilardi 1 morandi peracchi 3 bettonagli 2 lussana all lombardi pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 29 febbraio 2012 usmate centra la sesta vittoria consecutiva quella più larga e ottenuta con autorità e sicurezza bastano i primi due quarti perfetti da tutti i punti di vista per stroncare la resistenza di albino se la solidità difensiva era stata già nei 5 episodi precedenti della serie l arma migliore della squadra di mannis e si è superata ancora di più in quest occasione con marino mannis partita che ha confermato il valore difensivo che ci aveva già contraddistinto durante tutto l anno e mostrato progressi dal punto di vista offensivo con giocatrici soncin e sala su tutte che stanno ritrovando feeling col canestro ho visto buona concentrazione ed applicazione da parte di tutte le giocatrici per l intera partita anche quando il risultato era già ben delineato lo noto dalla buona percentuale ai liberi e dalla grande intensità messa in campo perché non ci siamo accontentate nemmeno dopo aver giocato molto bene i primi due quarti ora si tratta di continuare su questa strada ben sapendo che nessuno ci farà sconti la partita in cifre ai limiti della perfezione soncin 6/6 da 2 e ai liberi 2/4 da 3 ma l intero collettivo con rotazioni tra i 12 ed 25 ha offerto una prestazione di buon livello 44 da 2 e 33 da 3 con 10 canestri pesanti a bersaglio usmate ha raccolto tanto nelle situazioni d intensità 44 rimbalzi 12 offensivi nobis con 9 e bonetti con 7 le migliori e 23 recuperi sala 3 gervasoni e sala tra le protagoniste medie punti usmate dopo 20 turni sala meroni soncin gervasoni soncin nobis 10,4 9,5 9,5 6,7 6,5 5,9 ferrara borsa zugnoni greppi acquati brambilla 4,1 2,9 2,0 1,1 0,5 0,0 il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo 21 giornata 4/3 ore 18.30 publitrust villasanta-usmate palestra via villa villasanta il derby con villasanta arriva nel momento migliore dell anno di usmate 6 vittorie consecutive ma è anche partita a sé stante ci sarà una grande cornice di pubblico e le due squadre daranno più di quelle che hanno c è una sana rivalità frutto di una storia recente molto appassionante che anche all andata è sfociata in una partita tiratissima e decisa al supplementare analizza marino mannis l ottimo periodo di usmate impone comunque attenzione contro un avversaria di talento ed esperienza capace di grandi exploit al contrario di noi villasanta è reduce da una sconfitta ma il livello di attenzione sarà altissimo vincendo recentemente a costamasnaga hanno dato dimostrazione della loro forza e sarà interessante la sfida tattica perché entrambe possiamo far valere alcuni mismatch rispetto alle avversarie conclude mannis villasanta-bergamo 43-49 villasanta castelli 4 costa boscolo 9 tessitore 7 rossi bestetti bassani papagno 6 rigamonti 2 pogliana 15 all merlo bergamo lippolis 4 cantamesse 8 filippi 12 tresoldi 7 luzzi 4 manzotti 8 pizzi devicenzi 4 carera 2 avallone all stazzonelli broni-carugate 59-63 le altre di b carugate e bergamo non si lasciano agganciare usmate ferrara nobis 3 bonetti 6 meroni 6 sala 12 zugnoni 5 soncin 24 gervasoni 8 greppi 4 borsa 2 all mannis albino celeri gatti 3 lissana 4 birolini ne locatelli 14 ghilardi 1 morandi peracchi 3 bettonagli 2 lussana all lombardi crema conti 11 capoferri 7 genta 4 caccialanza 13 sforza 4 cerri 8 lodi 2 rizzi 6 picotti 6 serano 3 all sguaizer cremona coraducci 5 rizzi bertoni racchetti 3 marulli 3 scarpa 4 scarsi 7 marcolini 16 zagni 4 aschedamini all anilonti crema-cremona 64-42 vittuone-cantÙ 48-57 costa casartelli 8 longoni 17 pozzi galli 6 bassani 6 meroni pagani 11 bonomi 2 mazzoleni 2 giorgi 2 all astori valmadrera bussola 13 capiaghi 7 scudiero 13 gariboldi 2 cotti molteni 13 turri v 7 viganò 9 vassena turri s ne all gualtieri pontevico castelli 8 sozzi 15 zucchinelli 10 facchini 4 cigoli 13 fontana barbieri gregorat gozzoli laffranchi 7 all celli lodi pulvirenti 18 brino 2 nesca 16 marciano 4 biasini 7 picco 4 de vecchi dardi ne senna ne d ambrosio ne all crotti pontevico-lodi 57-51 costamasnaga-valmadrera 53-64 broni bicocca 1 zamelli 17 besagni 3 ballardini 10 carù ne borghi 6 brusadin 10 minati 5 molinari 7 cartasegna ne all fassina carugate de cristofaro tagliabue ne bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 9 calastri 12 guidi pozzi 10 minervino 4 galbiati 7 all ganguzza.

[close]

p. 14

www.usmatebasket.com pink basket giovanili quarte le u17 quasi impresa u19 usmate bertinotti 14 brambilla 9 cirica cioffi 2 crippa 8 lauretta lo piparo 6 maconi marini mauri meregalli paridi 10 strada i 6 strada l varè teruzzi all bucci impresa sfiorata dall under 19 usmatese sul campo della capolista vimercate che soltanto nel finale con maggiori rotazioni e più freschezza riesce a spuntarla sulla squadra di bucci usmate caparbia ben messa in campo e pronta a limitare la forte comuzzi con paridi paga dazio sotto le plance ma dà prova di competività in attesa di raccogliere punti dopo varie sconfitte di misura u19 reg vimercate-usmate 61-55 usmate bertinotti 4 crippa 14 croce fumagalli lo piparo 8 maconi 8 meregalli mezza ravese strada i 5 strada l teruzzi 13 varè 2 all bucci vittoria fondamentale per la classifica delle under 17 che volano ad occupare la quarta posizione in solitaria ai danni proprio delle monzesi stroncate da un 34-8 nel primo tempo con teruzzi e maconi in evidenza che non lascia possibilità di replica ribaltato anche il -12 dell andata domenica 4 marzo tentativo d impresa in casa con la capolista cavallino u17 reg usmate-eureka monza 54-39 altri risultati 15-16° turno crema-villasanta 42-38 segrate-albino 5548 geas-giussano 57-28 crema-brixia bs 62-52 albino-giussano 44-32 opsa bresso-villasanta 59-52 classifica vimercate 28 crema 24 albino 22 villasanta 18 segrate geas 16 brixia opsa 12 bagnolo 6 usmate giussano 2 1 gara in meno altri risultati 14° turno mariano comense-comense 5944 bettola-opsa bresso 28-101 cavallino poasco-valmadrera 75-49 classifica cavallino poasco 24 opsa 20 valmadrera 18 usmate 16 eureka 14 bollate 12 comense 4 bettola mariano 2 i profili di marino mannis n°7 come è arrivata a usmate proviene dal settore giovanile di biassono che era consociata con lissone città dov è nata e cresciuta e arrivata ad usmate in tempo per giocare il primo anno senior cartellino acquistato l estate successiva ma è sempre rimasta fedele alla nostra società anche ora che è svincolata caratteristiche giocatrice per tutte le stagioni può ricoprire entrambi i ruoli di lunga e non ha problemi a fare coppia con un pivot interno nobis quest anno o con un ala più duttile bonfanti nel 2010/11 ha completezza tecnica e tattica ha buon tiro piazzato da media e lunga distanza sotto le plance si fa valere con agonismo applicazione ed intelligenza per sopperire alla mancanza di esplosività quest anno è la nostra james bond ovvero la giocatrice con licenza di uccidere avendo avuto un ruolo decisivo nei finali di partita di cremona e villasanta È la giocatrice che sa indicarci la strada in allenamento e in partita giocatrice di lotta e di governo un esempio perenne per tutti come sta giocando buon campionato ha fatto un passo avanti rispetto all anno scorso ed è in continua crescita sa rendersi utile in tanti modi può fare punti se servono oppure darci altro senza perdere qualità di rendimento ala-pivot 1985 laura meroni usmate riva 2 mauri f 1 petruzzellis 9 mazzitelli 2 fumagalli 8 romani 2 colnaghi 3 colelli perego vita bertelli all mannis usmate fumagalli 6 riva 7 mauri f 2 petruzzellis 2 vita 1 bertelli colelli romani perego mauri c mazzitelli traversi all mannis inizia con una doppietta di sfide impossibili il ciclo di partite di ferro per l under 14 usmatese che si concluderà incontrando le altre altre due big della classifica robbiano e biassono impongono una maggior qualità soprattutto fisica sulla squadra di mannis che fatica in entrambe le occasioni ad entrare in partita e trovare scossoni durante altri risultati 12° turno carugateeureka monza 41-23 costamasnaga-cantù 64-39 comensevimercate 84-29 paderno-biassono 18-135 classifica biassono 26 costamasnaga 20 robbiano comense 18 cantù carugate 12 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 u14 usmate-robbiano 27-107 biassono-usmate 86-18 top 10 della settimana grande soncin 1 brooke smith comense 2 alessia soncin usmate 3 cameo hicks comense 4 giulia luisetti cantù 5 virginia galbiati biassono 6 alice robustelli carugate 7 laura benko comense 8 valentina sala usmate 9 jillian harmon comense 10 jenny lidgren milano mancano i recuperi dei turni 4 e 5 pink league turno 7 66 60 56 47 43 37 33 33 32 31 classifica generale due nelle top 10 1 brooke smith comense 2 michela longoni costamasnaga 3 virginia galbiati biassono 5 alessia soncin usmate 6 valentina sala usmate 13 marta meroni usmate 24 marta bonetti usmate 29 cristina nobis usmate 71 65 57 38 29 20 10 6 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 15

b p costamasnaga-starlight valmadrera 53-64 15-14 35-24 44-41 costa casartelli 8 longoni 17 pozzi galli 6 bassani 6 meroni pagani 11 bonomi 2 mazzoleni 2 giorgi 2 all astori valmadrera bussola 13 capiaghi 7 scudiero 13 gariboldi 2 cotti molteni 13 turri v 7 viganò 9 vassena turri s ne all gualtieri super 1°tempo poi il calo astori perso fiducia in attacco -con cantù 2 punti da fare la difesa 22-16 al 14 anche contro la zona le padrone di casa hanno vita facile con la fiducia acquisita da una difesa imperforabile il 33-22 al 17 è il massimo vantaggio ribadito al riposo la partita cambia dopo l intervallo costa fatica a trovare il canestro e valmadrera si affida alla coppia molteni-bussola per risalire la china anche se longoni tiene ancora avanti la b&p 44-43 al 30 ma in attacco costa perde fiducia e lascia sul ferro parecchi liberi che avrebbero potuto annullare la fuga della starlight 45-50 al 33 che invece va in porto sfumato ormai il 3° posto la b&p deve difendersi dal rientro di carugate che ha fatto il colpaccio a broni e lussana su cui ha 4 punti di margine e il doppio confronto favorevole in palio l accesso diretto alla terza serie 2012/13 serie b costa bella a metà contro il tabù-valma maurizio astori partita dai due volti di cui uno molto positivo che riguarda l intero primo tempo ci siamo appoggiate ad una difesa perfetta nel secondo quarto valmadrera ha segnato soltanto dalla lunetta e avremmo potuto avere un vantaggio maggiore nella ripresa abbiamo pagato un terzo quarto molto povero sul fronte offensivo progressivamente abbiamo perso fiducia e al contrario molteni e scudiero ne hanno fatta trovare alle nostre avversarie finché la situazione non ci è del tutto sfuggita di mano i numeri fotografano il calo alla distanza di costa 18 punti contro i 20 nel solo 2° quarto tirando col 37 da 2 ed il 20 oltre all 11/24 ai liberi viene vanificato il solito lavoro a rimbalzo 38-27 con 15 offensivi e nella pressione sulla palla 21 recuperi pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 1/3/2012 la b&p costa sfiora il colpo grosso che avrebbe riaperto la corsa al terzo posto e nobilitato il processo di crescita della giovane squadra di maurizio astori nel derby contro valmadrera è sembrato per due quarti che costa potesse sfatare la tradizione negativa che la vede sconfitta da oltre 3 anni nella sfida lecchese ma non è bastato longoni prova subito a spaccare la partita 9-2 al 5 valmadrera risale con l esperienza di turri ma è l unico lampo che la b&p subisce 13-14 al 9 ad inizio secondo quarto costa allunga le mani sul match pagani buca a ripetizione la partita in cifre galli doppia figlia d arte costa sta scoprendo l utilità di francesca galli nella foto ala del 94 che ha saltato per infortunio i primi mesi di stagione dire che ha il basket nel sangue non è una frase fatta francesca è infatti figlia di roberto coach di successo nell a1 femminile degli anni d oro scudetto a vicenza nell 84 poi tante finali a milano recentemente alla guida del geas tra il 2007 e il 2009 e di cinzia zanotti grande realizzatrice negli anni 80 ma francesca non ha avuto la strada spianata anzi ha dovuto riprendersi da due gravi infortuni dal primo dei quali è ripartita vincendo lo scudetto u17 nel 2011 col geas martedÌ 6 ecco basket È donna pronto a riempire la palestra di via verdi il grande evento del basket costa dedicato a tutte le sue donne di ogni età si comincia alle 17 col minibasket poi il turno under 13-u14 ore 18.30 quello u15-u17 ore 19.45 e infine serie b e vecchie glorie ore 21 una bella occasione per rafforzare il legame tra passato presente e futuro della società previsto un omaggio floreale a tutte le partecipanti spettatrici comprese ventunesima giornata sabato 3/3 ore 21 palestra via verdi costa un altra partita casalinga per la b&p che è reduce da due sconfitte consecutive villasanta e valmadrera sul proprio terreno e non ha nessuna voglia di fare tris contro cantù il btf è reduce da una buona vittoria a vittuone sicuramente è una squadra in salute e in fiducia ha trovato un altra grande partita da luisetti che sarà una delle osservate speciali dalla nostra difesa dobbiamo far valere il fattore campo com era quasi riuscito a cantù all andata vittoria per costa all ultima azione ndr e inoltre non possiamo permetterci di riaprire i giochi per il 4° posto dopo il successo di carugate a broni spiega maurizio astori che dopo il pieno recupero di meroni e galli ha un roster con parecchie alternative questa era la squadra pensata in estate a parte fossa che è ferma e non si sta allenando sono tutte a disposizione e ho ampia scelta b p costamasnaga 4 5 6 7 8 11 12 13 14 15 18 20 21 23 31 32 mara casartelli michela longoni k sara pontiggia chiara pozzi francesca galli chiara pirovano silvia bassani marta meroni maddalena ranieri sara pollini alice pagani sara fossa elisa bonomi linda curti elisabetta mazzoleni giulia giorgi 93 `91 94 92 94 93 94 `93 93 95 94 94 94 93 94 93 1.85 1.68 1.75 1.70 1.82 1.75 1.74 1.85 1.70 1.63 1.78 1.73 1.85 1.73 1.73 1.75 ala play ala guardia ala ala ala ala-pivot play play-guar ala guardia pivot guardia play guardia btf `92 cantÙ 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 17 18 20 giulia luisetti giorgia bragotto marta tallarita veronica romanò martina molteni ilaria tarragoni barbara battaglini lavinia broggi kristina cotta marta bonetta cristina danese claudia scrimizzi anna elli alessia busnelli `89 `96 `92 `86 `89 `88 `84 `92 `90 `96 `92 `82 `90 `88 1.80 1.70 1.70 1.85 1.77 1.74 1.60 1.70 1.72 1.68 1.65 1.71 1.78 1.80 ala guardia play-gua pivot ala gua ala play guardia play-guar play guardia ala-pivot pivot ala-pivot all maurizio astori all simone anselmi

[close]

Comments

no comments yet