Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 8 (20-22 dicembre)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a1 grandi in coppa italia a2 insiste milano cede biassono la penultima di andata in a1 conferma il si è tornati subito in campo per l andata buon momento della comense per le dei quarti di coppa italia meglio non nerostellate vittoria autorevole su pozzuoli poteva andare per le lombarde che delle grandi ex fazio zampella e vilipic avvicinano le final four il geas espugna partita quasi sempre comandata nonostan priolo con 19 di halvarsson e 17 di zanoni te le assenze di donvito e spreafico con como stende umbertide con 21 di hicks percentuali progressivamente cresciute le nostrane costruiscono vantaggi intorno eloquenti i 46 punti nella ripresa così come ai 10 punti nei primi 3 quarti poi sprintano il margine che lievita con l allungo decisivo nell ultimo all inizio dell ultimo quarto alla notevole prova del trio straniero in a2 milano con coach harmon 25 punti smith 18pinotti al rientro dalla squalifica hicks 14 si aggiunge il supporto strappa l undicesima vittoria di delle italiane in particolare gatti e fila con uno scarto ampio maiorano la squadra di barbiero maturato però solo nel finale consolida la sua classifica visto inizio sottotono del sanga 9 che lucca è ancora appaiata al 4° rimediato con un parziale di 0-18 posto scontro diretto però a nel 2° quarto efficace la zona favore di como ma faenza sta che però non impedisce a ora 4 lunghezze sotto borgotaro di tornare avanti ma rimpianti per un geas trafitto da -3 a metà ultimo periodo la in volata da lucca partita lucsa systems rompe gli argini rocambolesca che il bracco virginia galbiati con 15 punti di frantini tutti nella biassono comanda con sprazzi convinfrazione conclusiva mentre in centi fino a +9 nel 3° quarto poi precedenza erano state ntumba il passaggio a zona delle toscane dà la svolta 14 gottardi 14 e stabile 13 a incidere alla partita spegnendo l attacco di casa la vittoria di bologna rimanda però a dopo sesto perde efficacia anche in difesa le feste il verdetto sulla qualificazione alla incassando 26 punti nell ultimo quarto sul coppa italia passano le prime 2 di fine -7 e palla a lucca a 1 40 dalla fine sembra andata e la lucsa systems deve evitare una finita il geas invece ribalta tutto con un 8 parità a 3 che la taglierebbe fuori ma se 0 in poco più di 30 secondi ma le ospiti vincerà l ultima di andata sarà sicuramente hanno l ultima parola con uno 0-6 nel dentro minuto finale non bastano 15 punti di zanoni unica in doppia cifra per le sue il a2 nord 12a giornata bracco rimane a -2 dalla zona-playoff bologna-udine 64-56 bolzano-v cagliari 64-65 a1 10a giornata alghero-s martino di l 39-64 faenza-taranto 51-67 muggia-piemonte 75-65 geas-lucca 61-66 vigarano-cervia 83-48 c cagliari-alcamo 54-45 biassono-marghera 67-77 parma-umbertide 45-53 borgotaro-milano 58-72 comense-pozzuoli 78-65 schio-priolo 70-50 classifica biassono illude nello scontro diretto con marghera poi cede alla distanza anche +14 nel 1° quarto e +15 nel secondo per la lissone interni trascinata da un effervescente galbiati 34 punti e 10 recuperi già a quota 24 al 15 col supporto prima di zucchi poi di canova ma le venete con un alternanza di difese trovano le contromisure tattiche e rispondono a galbiati coi 29 punti di brunelli la partita resta in equilibrio fino al 35 ma il finale è tutto per marghera pan rama l mbard punto settimanale sul basket donne aggiornato al 20/12/11 giovanili elite under 19 mentre il 7° turno ultimo del 2011 si è chiuso con la vittoria del cavallino poasco a costa è iniziato il giro di recuperi con la vittoria del geas sullo stesso cavallino giovedì 22 ancora il geas affronta biassono sua diretta inseguitrice insieme al lussana under 17 dopo il completamento dell 8° turno con la vittoria di costa a mariano il campionato è andato in pausa salvo il recupero vinto dal geas su cantù sesto raggiunge in testa con una partita in meno la comense a 4 lunghezze seguono biassono e cremona under 15 posticipa il suo impegno dell 8° turno la capolista pro patria che viene agganciata da milano basket stars a segno in una vibrante sfida col lussana ma non dall altra inseguitrice comense che cade in volata a biassono ora appaiata al 3° posto con le lariane dietro continua la risalita del geas e guadagnano posizioni il s gabriele e urago si riprende il 14 gennaio classifica cras taranto famila wuber schio liomatic umbertide pool comense le mura lucca roberta faenza gma-del bò pozzuoli lavezzini parma bracco geas sesto s.g erg priolo cus cagliari alcamo coppa italia andata quarti 18 16 16 14 14 10 8 8 6 4 4 2 vassalli vigarano lucsa systems milano meccanica nova bologna fila s martino di lupari interclub muggia delser udine premier hotels cervia iveco lenzi bolzano sernavimar marghera officine gaudino piemonte mercede alghero ats energia virtus cagliari roby profumi borgotaro lissone interni biassono 22 22 20 18 14 14 12 10 8 6 6 6 4 4 il prossimo turno a1 a2 b la coppa italia di a1 era l ultimo appuntamento del 2011 per i campionati nazionali così le date della ripresa a1 il 5 gennaio per il ritorno di coppa l 8 per il campionato ultima di andata a2 il 7-8 gennaio anche qui ultima di andata serie b il 14-15 gennaio prima di ritorno con l importante antipasto delle finali di coppa italia di categoria dal 6 all 8 crema è la lombarda in lizza panorama lombardo tornerà la prima settimana di gennaio a tutti l augurio di un buon natale e felice 2012 cestistico lucca-schio 58-45 pozzuolitaranto 62-64 priolo-geas 63-81 comense-umbertide 63-43 a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b broni è campione d inverno c canegrate prende il volo notizie dal crl momento caldo nel dibattito sulle norme per l attività giovanile dei prossimi anni il crl ha ospitato una riunione tra rappresentanti di federazione e lega basket femminile con l obiettivo di discutere il documento prodotto in ottobre dalla commissione tecnica giovanile in particolare sulla riforma delle categorie e di presentare nuove proposte al vaglio di tutte le società che avranno il fondamentale termine del 10 gennaio per esprimere il loro parere questi i principali temi trattati categorie sentendo il parere contrario di numerose società all ipotesi di abbassare a 18 anni l età-limite dell attività giovanile è stata modificata l originaria proposta della commissione tecnica si manterebbe la categoria u19 accorpando però u17 e u15 in un unica fascia u16 immutate u14 e u13 ci sarebbe dunque una categoria in meno dal 2012/13 È stato proposto il varo di un campionato nazionale u17 a invito 16 squadre selezionate in base a storia tradizione e organico con l idea quindi di creare un torneo di alto livello divise in 4 conference con assegnazione dello scudetto di categoria tramite final four altre proposte in breve abolizione delle annate di riferimento per ogni categoria raccomandazione agli uffici gare regionali di organizzare in autunno un attività 3 vs 3 propedeutica al join the game utile soprattutto laddove i campionati 5 vs 5 non iniziano prima di dicembre-gennaio raccomandazione di evitare l impiego delle atlete in più di 2 gare settimanali infine è stato assicurato che l eventuale riforma delle categorie non influirà sull attività di azzurrina e del trofeo delle regioni al raduno della nazionale maggiore dal 27 al 29 dicembre a roma il c.t ricchini ha convocato tre lombarde giulia gatti della comense martina crippa e ilaria zanoni del geas dal 27 al 29 dicembre si rinnova l appuntamento col criterium città di milano la quinta edizione ospitata dall impianto di via cambini allinea le under 15 di barcellona sanga padrone di casa torino biassono urago e lodi la selezione lombarda di azzurrina si allenerà a macherio il 29-30 dicembre in vista di un torneo a rimini dal 3 al 6/1 pubblicato il girone unico della categoria libellule è composto da 5 squadre pan rama l mbard b lombarda 13a giornata lodi-albino carugate-cantù vittuone-bergamo villasanta-crema valmadrera-usmate costamasnaga-cremona pontevico-broni omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona fassi gru albino sabiana vittuone usmate btf 92 cantù walcor pontevico publitrust villasanta fanfulla lodi 56-49 67-66 51-63 59-98 54-42 66-50 40-63 24 22 22 18 16 16 14 10 8 8 8 6 6 4 punto settimanale sul basket donne aggiornato al 20/12/11 fanalino di coda lodi nella parte bassa della classifica il fanfulla ar pulvirenti 18 batte albino e riavvicina la coppia pontevico-villasanta in serie c insiste la coppia di vertice del girone a giussano gatti bergamaschi 15 travolge a domicilio l idea sport più difficile per trescore leidi 15 domare il cavallino rimane solo al 3° posto il brixia convincente sull opsa grazie alla sconfitta di melzo nello scontro diretto con sustinente bernardoni 17 più in basso risalgono posizioni segrate e s giorgio mantova mentre per arese si fa già ampio il fossato dal resto del gruppo canegrate domina lo scontro al vertice del girone b e rimane in testa da sola si arrende varese lovato 18 grotto 17 che tiene botta per due quarti 32-32 poi subisce l allungo in progressione della veneto banca menapace 17 gatti e ponchiroli 15 varese è raggiunta al 2° posto da mariano e cerro che vincono con scarti oceanici vertemate galli 19 ingabbia e aggancia corbetta nelle retrovie muovono la classifica gavirate e fino mornasco a parte una manciata di anticipi tra il 21 e il 22 il campionato va in pausa fino al 7-8 gennaio classifica arriva dalla b il primo verdetto parziale della stagione lombarda broni campione d inverno la squadra di paolo fassina sfrutta il turno favorevole con pontevico 16 a metà gara carù 21 nella foto besagni e tiene a distanza la coppia valmadreracrema quest ultima l unica a battere le pavesi finora scintillante prova offensiva per la tec-mar a villasanta 47-88 dopo 3 quarti con la capocannoniera del girone caccialanza a quota 28 meno fuochi d artificio ma comunque concreta la starlight bussola e molteni 11 che dopo il +17 all intervallo tiene a bada la rimonta di usmate nella lotta alle spalle delle leader tiene il 4° posto costamasnaga che vince lo scontro diretto con un acciaccata cremona macinandola con un 38-22 nei due periodi centrali pagani 18 continua la scalata di bergamo ferri 14 alla settima vittoria consecutiva una sfortunata vittuone out djedjemel per infortunio con l under 17 k.o rossi dopo 1 tiene botta per 25 ma poi cede la spunta invece in modo rocambolesco carugate arnaboldi 13 che si fa irretire da una cantù più tonica romanò 21 ma rimonta da -10 negli ultimi 2 sorpassando con una serie di tiri liberi allo scadere si muove solo il girone a ars mi-s giorgio mn 47-65 dieciallameno9 bagnolo-wba arese 65-36 idea sport mi-altern power giussano 36-64 sustinente-melzo 63-56 modula brixia bsopsa bresso 68-43 gamma segratelibraccio garbagnate 57-44 don colleoni trescore-cavallino poasco 57-52 classifica giussano trescore 16 brixia 12 sustinente melzo 10 cavallino bagnolo opsa 8 segrate garbagnate 6 s giorgio ars idea 4 arese 0 girone b gavirate-ardor busto 58-54 ims mariano-or.ma malnate 65-30 petra varese-veneto banca canegrate 58-76 fino mornasco-birreria bgood pro patria busto 60-51 vertematese-cbc corbetta prelios 49-42 carroccio legnanocucciago 41-62 cerro m cat vigevano 73-29 classifica canegrate 14 varese mariano cerro 12 vertemate corbetta 10 cucciago fino 8 ardor malnate gavirate 6 carroccio pro patria 4 vigevano 0 c lombarda 8a giornata

[close]

p. 3

borgotaro schianchi martini 14 scanzani 8 cavagni 4 catellani 2 marchini 16 d ambros 4 fritz 6 spagnoli ne sordelli 4 all degli esposti milano schieppati 2 gottardi 14 stabile 13 ntumba 14 rovida 2 colombo ne brioschi 2 frantini 15 giunzioni 3 lidgren 7 all pinotti andamento primi 3 quarti 17-10 29-32 45-43 cifre notevoli 13-29 il decisivo parziale dell ultimo quarto ma addirittura 7-24 negli ultimi 6 minuti in cui frantini segna 12 punti diventando top scorer sanga stabile 5 gottardi 4 e lidgren 3 milano ha tirato leggermente meglio sia da 2 che da 3 ma nelle altre cifre le due squadre si sono equivalse anche a rimbalzo dove in teoria poteva essere netto il predominio orange troppi i 13 rimbalzi offensivi concessi a borgotaro ntumba ha la miglior valutazione 19 per il sanga con 5/13 da 2 ma 4/4 ai liberi 10 rimbalzi e 9 falli subiti buone cifre anche per stabile con 3/6 da 3 e 8 recuperi nel tabellino non compaiono gli assist e grazie alla fiammata finale anche per frantini 1/6 da 3 ma 4/7 da 2 4/4 in lunetta e 6 rimbalzi roby prof borgotaro 58 lucsa systems milano 72 a2 la vittoria numero 11 corona il 2011 informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 20/12/11 franz pinotti nonostante ci fossimo raccomandati di non prendere questa partita sottogamba c è capitato un inizio pessimo va riconosciuto che borgotaro segnava da tutte le posizioni ma noi eravamo spenti sprecavamo da sotto senza sfruttare la superiorità nelle lunghe il passaggio a una zona 2-3 che diventava 3-2 e poi match up ci ha sistemato le cose favorendo il nostro primo grosso parziale nel 2° quarto ma a 6 dalla fine eravamo ancora sotto a quel punto dopo aver mescolato le carte nei quintetti per avere le titolari al meglio nel finale abbiamo giocato da par nostro gli ultimi 5 minuti mentre borgotaro non ne aveva più a fine partita la squadra è stata ospite a cena da simona vietti ex giocatrice dell ultima grande milano di a1 negli anni `80-inizio `90 che ora vive là una bella `congiunzione tra passato e presente del basket cittadino pink basket la corsa alla coppa italia la vittoria a borgotaro consente al sanga di non dipendere da risultati altrui per la prestigiosa qualificazione alle finali di coppa italia di a2 cui accedono le prime due di ogni girone a fine andata se batterà muggia l 8 gennaio la lucsa systems sarà dentro in caso di sconfitta deve sperare che vigarano vinca o che bologna perda le due condizioni che evitano una parità a tre con vigarano e bologna in cui milano sarebbe esclusa per il saldo negativo nella classifica avulsa bologna +5 vigarano +2 milano -7 all inizio sembrava non girare nulla sbagliavamo tiri facili e non facevamo le scelte giuste È stata una delle poche volte finora in cui abbiamo davvero temuto di perdere anche se già nel 2° quarto abbiamo ripreso in mano il gioco in generale quest anno penso che la nostra forza sia la profondità della panchina perché non ci fa pagare i problemi di falli o la serata storta di qualcuna e il livello del quintetto non s abbassa mai la chiave sta nel trovare un equilibrio tra tutte le giocatrici di qualità che abbiamo io certamente il mio ruolo è cambiato l anno scorso da pivot titolare avevo più responsabilità ma dopo che in estate ero stata incerta se continuare per via degli impegni di lavoro lo spazio attuale mi va bene e mi consente comunque di rendermi utile alla squadra nadia rovida nadia rovida e nel tondo franz pinotti rientrato dalla squalifica per altri dettagli su borgotaromilano e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie individualigirone nord marcatrici 1 kozdron vigarano 17,9 2 rimpova marghera 17,3 3 laffi vigarano 17,0 7 ntumba milano 15,4 rimbalzi 2 ntumba 9,8 assist 12 ntumba 1,6 recuperi 5 stabile 3,4 tiri liberi 1 gottardi 91,2 tiri da 3 10 frantini 33,3 silvia gottardi porta il sanga sulla tv nazionale la capitana orange durante la sua apparizione televisiva su la7 «sotto canestro» la rubrica settimanale di la7 sul basket che fa registrare oltre 400mila telespettatori di media ha dedicato un servizio a silvia gottardi durante la puntata del 16 dicembre la capitana del sanga mostrata in apertura durante un allenamento della squadra poi nel corso dei suoi recenti rally benefici ha parlato della sua passione per il basket e della soddisfazione nel portare a termine le avventure del mongol rally e della transafrica a vantaggio delle popolazioni locali «come vincere un campionato» ha detto il servizio è visibile all indirizzo www.la7.it/basket pvideo-stream?id=i489669.

[close]

p. 4

www.sangabasket.it pink basket giovanili alla vigilia del criterium un pieno di vittorie u15 elite lissoned&g s gabriele milano 49-60 s gabriele valli 8 lachiesa conversano gastaldi 7 romanò 4 scuto 14 rotelli 10 romagnoli guidoni 15 faccini gravina 2 scatiggio all pinotti il ritorno in panchina di franz pinotti coincide con quello al successo dell under 15 dopo 4 sconfitte a lissone arrivano segnali confortanti sul piano del gioco per continuità di rendimento e determinazione le brianzole puntano tutto sull individualità di lyakhova il sanga invece può contare su un apporto concreto di tutto il roster con guidoni scuto e rotelli in doppia cifra ma impatto pure da gastaldi 8 rimbalzi romanò e valli altri risultati 8° turno biassonocomense 59-57 costamasnaga-pro patria rinv 11/1 geas sesto-albino 73-24 milano basket stars-lussana bg 60-56 gazzadaurago 50-53 classifica pro patria milano stars 14 biassono comense 12 geas 10 s gabriele lussana 8 urago gazzada 6 costa lissone 2 albino 0 le premiazioni dello scorso anno v edizione palagiordani via cambini 27-29 dicembre criterium cittÀ di milano 6 squadre under 15 s gabriele milano osona barcellona torino biassono urago/rezzato lodi martedì 27 dalle 21 clinic per allenatori 1 elena brusati e franz pinotti basket integrato tiro sotto sforzo 2 mario fioretti le conversioni s gabriele odescalchi 16 soldà 2 bettinaldi 13 cannarozzi 13 grottola 6 vitale 6 locatelli falcone bensi ponzanelli all mazzola-padovani s gabriele bettinaldi 17 locatelli 4 bensi soldà 5 falcone 5 piacentini 14 grottola 1 vitale 4 ponzanelli 6 odescalchi 10 cannarozzi 4 u19 reg carroccio legnanod&g s gabriele milano 46-56 lodi-s gabriele 35-70 s gabriele bettinaldi 18 locatelli 7 bensi 7 soldà 11 falcone 9 piacentini 3 mena peverelli car 4 peverelli cat scuto 2 romagnoli 2 all padovani-mazzola per l under 17 capolista imbattuta un altra vittoria senza difficoltà 17-0 a fine 1° quarto contro buccinasco poi 30-6 al 20 e 48-11 al 30 a supporto di bettinaldi e soldà 12 recuperi in coppia buon impatto di falcone e delle più giovani u15 scuto e romagnoli ed delle gemelle del 98 peverelli dopo la sosta lo scontro al vertice con la pro patria u17 reg d&g s gabriele milanobuccinasco 63-16 due vittorie in pochi giorni e il conto sale a 7 consecutive per l under 19 orange che può così chiudere in vetta il 2011 le preoccupazioni maggiori erano per la trasferta di legnano contro un carroccio che per 3 quarti ha impegnato il sanga con un alternanza di uomo e zone contro cui milano ha faticato a trovare l allungo 11-13 al 10 32-36 al 30 ma l ha meritato nel finale scappando sul +13 a lodi la serie di impegni ravvicinati fa affiorare la stanchezza ma è un sanga che comunque già nel 2° quarto vincendo 20-10 con piacentini molto attiva sotto i tabelloni doppia lodi 14-28 al 20 altri risultati 7° turno rozzanogio issa rho 58-62 lodi-ardor busto 200 mariano comense-cavallino poasco 47-59 bridge pv-idea sport mi 30-73 vertemate-varese 42-55 classifica s.gabriele° 14 cavallino poasco idea sport mi 12 carroccio mariano 10 gio issa varese 6 vertemate lodi° 4 rozzano bridge pv 2 ardor 0 1 partita in meno ° 1 in più altri risultati 7° turno pro patriacarroccio legnano 63-38 tradate-gallarate 73-45 recuperi cavallino poascotradate 67-28 legnano-cavallino 56-49 classifica s gabriele pro patria 12 idea sport 8 legnano cavallino 6 canegrate tradate 4 buccinasco 2 gallarate 0 u13 d&g s gabriele milanomilano basket stars 65-47 s gabriele bocale 7 pianese 6 poggi 6 mengoni 1 landini 17 tafuro 3 bernardi pellegrin calciano 18 ferrari 2 pinna 5 negroni all gavardi l under 13 mantiene l imbattibilità dopo lo scontro al vertice con milano stars decisivo un 15-1 nel secondo quarto che rompe l equilibrio anche +26 per il sanga u14 d&g s.gabriele milano idea sport milano 88-25 s gabriele barbato canauz 20 ceravolo 6 demontis 12 donà 2 francolini 8 fusi 8 greco 6 lauro lachiesa 12 martinez 2 pianese 12 all colombo l under 14 conferma il secondo posto in classifica e chiude l anno solare con una bella vittoria in uno dei tanti derby stagionali contro l idea sport nel primo tempo attacco e difesa funzionano alla perfezione le orange girano alla boa di metà gara sul 55-9 grazie anche ad un rotondo 30-0 nel secondo quarto e nel complesso si segnala una buona prova della 99 pianese altri risultati 6° turno lodi-s pio mi 89-28 tumminelli-milano stars 30-81 assago-opsa bresso 30-52 geas sestobuccinasco 173-4 classifica milano stars 12 s gabriele geas 10 tumminelli 8 lodi 6 idea sport mi bresso s pio mi 4 buccinasco 2 assago 0 pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 5

pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 20/12/2011 serie b castel la rimonta più incredibile arrivano soltanto al 4 con due liberi di robustelli ma le ragazze soffrono le percussioni ospiti e non riescono a tenere le redini del gioco arrivando a subire un pericoloso 6-18 al 7 da questo momento però carugate comincia a carburare e grazie ad un break di 8-0 si riporta sotto l onda positiva continua anche nel 2° quarto quando zumbaio e robustelli portano in vantaggio la squadra di casa ma molteni sulla sirena indovina un tiro da metà campo che vale il +2 ospite 29-31 dopo l intervallo lungo cantù sembra aver preso coraggio e carugate smarrisce la strada al 2 è già sotto di 7 le ragazze rimangono vittime dell organizzazione difensiva ospite che impedisce le incursioni di pozzi e compagne tuttavia riescono a guadagnare qualche punto dalla lunetta e all ultimo minuto azzerano il distacco con una tripla di pozzi per il 40-40 c è ancora il tempo per un 1/2 di busnelli e per la risposta di arnaboldi che proprio allo scadere si vede annullare un canestro da metà campo all inizio dell ultima frazione carugate subisce ancora al2 cantù si porta sul 40 castel carugate-cantÙ 67-66 17-19 29-31 40-41 carugate arnaboldi 13 de cristofaro 3 bonfanti robustelli 10 bratovich 8 guidi zumbaio 10 calastri 7 pozzi 10 minervino 6 all ganguzza cantÙ luisetti 9 romanò 21 molteni 18 tarragoni 2 battaglini 5 bonetta ne elli danese 4 scrimizzi 4 busnelli 3 all anselmi la castel vince l ultima partita del girone d andata confermando un buon 5° posto in classifica insieme a bergamo carugate è riuscita a conquistare il successo solo nel finale dopo una partita a tratti dominata da cantù la castel è parsa poco concentrata di fronte a un avversario che ci ha messo anima e cuore tuttavia un mix di fortuna e determinazione ha voluto premiare le biancoazzurre la squadra comasca parte molto bene aggredisce i portatori di palla impedendo a carugate d impostare nel modo corretto le ospiti vengono premiate per la loro gestione tattica della gara e nei primi 3 minuti mettono a segno uno 0-9 i primi punti locali 48 ma le biancazzurre ricuciono lo strappo con un 7-0 che mantiene vive le speranze locali quest ultime sembrano svanire quando a due minuti dalla fine le ospiti riescono a ricapitalizzare un +10 che diventa +7 1 30 dalla sirena conclusiva cantù meriterebbe la vittoria ma commette sciagurati errori dalla lunetta nel finale solo 1 su 6 questi ultimi permettono alla castel di accorciare le distanze arnaboldi a 40 secondi dal termine mette la tripla del -6 la segue zumbaio che si erge protagonista 6 punti e 9 rimbalzi nell ultimo quarto a due secondi dalla fine carugate guadagna due liberi cui se ne aggiungono due per un tecnico sanzionato a tarragoni in lunetta va robustelli che ne mette 2 quanto basta per il sorpasso un esito opposto alla beffa subita a cremona la settimana prima alessandro giuliano il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo luisari ci abbiamo creduto ora piÙ continuitÀ vittoria fortunata in parte sì certamente ma renato luisari il vice di coach ganguzza ricorda secondo me il canestro da metà campo di arnaboldi a fine 3° quarto era buono per cui eravamo in credito con la sorte su uno degli episodi discussi nel finale dico solo che gli arbitri hanno applicato il regolamento sul fallo a gioco fermo ci abbiamo creduto fino alla fine senza farci prendere dall ansia per lo svantaggio e senza farci condizionare dalla sconfitta in volata appena subita a cremona È stata una partita strana non solo alla fine iniziata malissimo poi l abbiamo ripresa in mano ma senza mai riuscire a staccarci incassando anche un canestro da metà campo che ci ha fatto male sulla stagione fin qui disputata dalle sue luisari dice le assenze di colombo e tagliabue pesano anche in allenamento e infatti paghiamo la stanchezza tanto che non riusciamo mai a vincere facile ci serve più continuità finora ogni partita abbiamo 2 o 3 ragazze in serata e le altre spente dopo la festa della sera prima le ragazze di ganguzza qui in versione natalizia insieme ai comici di colorado cafè hanno rischiato di fare un regalo a cantù ma si sono riprese in tempo.

[close]

p. 6

pink basket la festa di natale del basket carugate la sera di sabato 17 dicembre ha riempito e riscaldato in ogni ordine di posti il palazzetto di pessano dalle ragazze della prima squadra di b fino ai più piccoli maschi e femmine del minibasket i 160 tesserati sotto lo sguardo di un gran numero di genitori e tifosi hanno dapprima dato vita alla sfilata delle 11 squadre della società e dei relativi staff tecnici poi hanno ascoltato i saluti istituzionali dell assessore pessanese tremolada e della presidenza del main sponsor castel a quel punto è andato in scena l atteso show dei comici didi e pistillo noti per la trasmissione televisiva colorado cafè infine il classico momento conclusivo dei brindisi natalizi e degli auguri qui a fianco riportiamo insieme a un immagine del pienone del palasport le parole di tre dirigenti carugatesi intervenuti nell occasione www.basketcarugate.it la festa di natale che spettacolo a pessano luca rigamonti in una realtà di piccoli comuni qui nella martesana stiamo cogliendo risultati e numeri ben al di sopra delle nostre aspettative grazie ad uno staff tecnico e dirigenziale preparato e all altezza contiamo ora di ottenere anche risultati di prestigio e di riuscire ad avere nel breve-medio termine un settore giovanile completo in tutte le categorie di buona qualità responsabile settori giovanili monica broccoli siamo partiti con 9 bimbi nel 2009 ed ora abbiamo superato i 120 tra maschietti e femminucce i corsi scolastici che abbiamo organizzato a pessano bussero e gessate stanno dando i loro frutti anche se che fatica tenere tutto sotto controllo responsabile centri minibasket franco muzzupappa È un piacere per noi compiere sul territorio anche un opera civica e di aggregazione lo sport è sano e permette di socializzare abbiamo bambini e bambine di ben 7 differenti nazionalità o origine che nel nome del basket in questo caso e sotto lo stemma di castel carugate hanno una unica bandiera quella biancoazzurra dei nostri colori vicepresidente giovanili ok le u12 e gli aquilotti bussero u13 castel carugate­virtus lissone 38-57 24-30 carugate pontillo 16 bosisio 5 torri mariani 6 di liberto 1 maddalena 4 morlacchi iazzani 3 pollastri 3 all verderio le under 13 pagano le molte assenze cui s aggiunge l infortunio a partita in corso dell unica lunga maddalena nel 1° quarto carugate comanda 14-11 al 10 poi torna a prevalere nella terza frazione parziale di 8-7 ma il passaggio a vuoto nel 2° periodo e il netto calo nell ultimo quarto 6-20 costano la sconfitta u12 rozzanocastel carugate 20-24 10-9 carugate jaouhar f germinario villa m 2 villa v leonetti qabil 2 mehmedaj musina sa 4 musina so jaouhar i conti bosisio 13 all guidi seconda vittoria consecutiva delle esordienti di carugate/pessano allenate da lalla guidi partita equilibrata con la castel che parte bene ma viene superata all intervallo trovando poi gli spunti decisivi nel finale per portarla a casa miglior marcatrice bosisio con l utile supporto tra le altre delle sorelle musina aquilotti bussero castel carugate-posal sesto 54-30 carugate marelli 12 giberti 12 saglimbeni 11 camerini 9 riontino 3 garavaglia 2 uggetti 2 cecchini 2 pasetti 1 baroni cibelli all belotti esordio casalingo vincente per gli aquilotti che partono lenti ma carburano alla distanza 15-2 nell ultima frazione pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 7

serie a1 campionato pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 21/12/2011 campionato e coppa che finale di 2011 comense pasqualin 2 harmon 6 hicks 21 gatti 8 butler 10 maiorano 3 benko smith 13 mistò ne smaldone ne all barbiero umbertide stansbury 5 gorini 2 cinili 2 zara 8 dell olio ne ohlde 10 martinez 11 visconti jovanovic 3 modica 2 all serventi andamento primi 3 quarti 14-8 37-28 48-38 cifre notevoli la comense sa limitare la temuta coppia d area ohlde-stansbury solo 6 tiri a testa così umbertide deve forzare da fuori totalizzando un 17/51 dal campo invece le nerostellate cercano soluzioni ravvicinate con costanza chiudendo con un buon 23/45 da 2 e buona parte degli errori sono compensati dai 10 rimbalzi in attacco tra le singole gran prova di hicks già a quota 14 all intervallo con 7/13 da 2 7/8 ai liberi 6 rimbalzi e 5 recuperi per 29 di valutazione smith fa 6/11 da 2 più 8 rimbalzi utile butler 4/6 comense pasqualin harmon 25 hicks 14 gatti 6 butler 4 maiorano 8 benko 3 smith 18 mistò ne smaldone ne all barbiero pozzuoli micovic 8 fazio 18 vilipic 10 chesta 5 callens 2 ward mazzante 13 minervino ne linguaglossa ne zampella 9 all palumbo andamento primi 3 quarti 14-12 32-28 54-49 cifre notevoli una comense che rispetto al solito concede percentuali più alte 23/45 dal campo per pozzuoli ma in compenso gira molto bene in attacco con il 54 da 2 e soltanto 6 perse a fronte di 18 recuperi preziosi gli 11 rimbalzi offensivi tra le singole ancora eccellente harmon al suo record di punti in italia con 9/14 da 2 7/7 ai liberi 10 rimbalzi e 33 di valutazione bella produzione anche per smith 8/13 da 2 e hicks 7/13 dal campo utile il 2/4 da 3 di maiorano al suo top stagionale di minuti con 32 pool comense 78 gma-del bÒ pozzuoli 65 pool comense 63 liomatic umbertide 43 coppa italia andata quarti giulia gatti in volo sopra la difesa di pozzuoli per altri dettagli panorama lombardo altre del 10° turno colpo lucca sul geas conferme importanti per taranto e umbertide respira cagliari faenza carangelo 8 filippi 3 morsiani ne mauriello 14 eric 20 bettini santucci ne halman ne sciacca liles 6 all solaroli taranto mahoney ne vaughn 24 sottana 9 ballardini 8 giauro 2 pascalau 9 godin 2 siccardi gianolla 9 greco 4 all ricchini geas haynie 9 arturi pastorino ne halvarsson 9 zanoni 15 summerton 8 zanon 7 crippa 8 michailova 5 cassani ne all montini lucca petri ne corradini 2 amato ne andrade 6 favilla ne bagnara 19 ruzickova 6 hampton 9 gentile 10 willis 14 all diamanti roberto faenza-cras taranto 51-67 bracco geas sesto-le mura lucca 61-66 faenza bergante lukacovicova 4 giorgi fabianova 7 plumley 13 darret 12 oppo ne arioli 6 brunetti 5 wabara 7 all xaxa alcamo caliendo 7 mandache 4 rossi 1 michael 8 gaglio twehues 8 gulak 9 calabretta ne fassina 6 gattini 2 all barbara parma battisodo 3 franchini 4 corbani 2 gibertini ne fall 4 antibe 11 slavcheva 7 narviciute 4 adriana 2 tobin 8 all procaccini umbertide stansbury 6 gorini 7 cinili 3 zara 4 dell olio ohlde 6 martinez 6 visconti jovanovic 16 modica 5 all serventi cus cagliari-basket alcamo 54-45 lavezzini parma-liomatic umbertide 45-53 schio consolini 5 pastore 3 cohen 4 mccarville ne erkic 9 masciadri 21 ramon nadalin ford 19 macchi 9 all lasi priolo buccianti 3 bonfiglio ne favento 2 maslowski 18 milazzo cirov 11 seino 6 bestagno 4 fabbri 6 bertan ne all coppa famila schio-erg priolo 70-50 graduatorie individuali a1 marcatrici 1 eric faenza 17,7 2 mazzante pozzuoli 16,0 3 antibe parma 15,8 5 hicks comense 14,1 9 harmon como 12,5 rimbalzi 3 harmon 9,2 recuperi 8 harmon 2,5 tiri da 2 2 hicks 59,4 tiri da 3 9 gatti 40,6 assist 7 gatti 2,0 «c è un gioco molto diverso rispetto all anno scorso allora non riuscivo a tirare così tante volte libera non è che sono diventata una tiratrice,piuttosto è merito della squadra e se a volte ci sono altre che portano palla è utile per non dare riferimenti alle avversarie io mi trovo benissimo nel nostro gioco ma tutte lo stiamo interpretando nel modo più giusto abbiamo avuto un momento negativo contro cagliari e quello più positivo contro schio però la classifica è ancora corta pensiamo a entrare nei play off» dalla provincia di como giulia gatti sui suoi progressi vertemate chiude il 2011 con una vittoria importante sia per la classifica che per le ambizioni battuta e agganciata corbetta al quinto posto è la conferma che la squadra di de witt può aspirare a qualcosa di più di un onesta permanenza nella categoria per entrare nei primi 4 posti quelli che valgono i playoff ci vorrà ancora un salto di qualità ma la distanza non è moltissima partita dura con canestri distillati a fatica in cui la difesa e la concentrazione fanno la differenza per le padrone di casa ranieri e pini si alternano in marcatura sulla temutissima de fiori ex a2 e capocannoniera del girone bloccando la fonte del gioco avversario ma anche sotto canestro corbetta trova pochi varchi si decide tutto nell ultimo quarto in cui vertemate sprinta con un parziale di 17-8 vertemate adesanya 7 bianchi 2 castoldi ne dell oro fumagalli galli 19 ostini pini 9 ranieri 4 vanoni 8 all de witt serie c vertematese-corbetta 49-42 13-14 24-21 32-34 il punto e la classifica di c sono nel panorama lombardo

[close]

p. 8

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili u14 e u13 tengono il ritmo-primato u15 elite biassono-tessil novex comense 59-57 biassono maggioni 9 ferrazzi 2 diotti 5 manigrasso 9 de ponti 8 berto 4 vigano chinello 10 costanzo 12 pinel di liddo comense diouf 13 bossi benzoni 4 malerba 4 faverio moltani 9 rossi 10 zuccoli 10 di benedetto ceccato 7 novati bargna all oldani prova sfortunata per le u15 che perdono in volata a biassono venendo raggiunte dalle brianzole al terzo posto in classifica al termine di una partita giocata sempre sul filo dell equilibrio 15-14 27-27 39-38 i parziali buono comunque il bilancio di 6 vinte e 2 perse con cui la squadra di oldani va alla pausa pienamente in corsa per il traguardointerzona e non certo tagliata fuori dal discorso-titolo le u17 erano già in pausa natalizia visto che il campionato s è fermato a parte un recupero che ha consentito al geas di appaiare le nerostellate al comando con una gara in meno anche in questo caso ottimo il bilancio con 6 vittorie e 1 sconfitta u17 elite campionato in pausa elite le partite della comense under 15 elite 8° turno archimede lissone-san gabriele milano 49-60 s gabriele valli 8 lachiesa conversano gastaldi 7 romanò 4 scuto 14 rotelli 10 romagnoli guidoni 15 faccini gravina 2 scatiggio milano basket stars-lussana bergamo 60-56 bergamo bonfanti 11 putti 11 panseri 14 fassi 6 gregorio ferrari 5 decortes 4 fustinoni cantù ghisalberti 8 locatelli gazzada-urago 50-53 geas sesto-albino 73-24 costamasnagapro patria busto rinviata all 11/1 classifica pro patria milano stars 14 biassono comense 12 geas 10 s gabriele lussana 8 urago gazzada 6 costa lissone 2 albino 0 under 17 elite posticipo 8° turno recupero mariano-costamasnaga 35-78 geas sesto-cantù 113-33 classifica geas comense 12 cremona biassono 8 costa albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 partita da recuperare elite altri risultati tabellini e classifiche u17 reg tessil novex comense-eureka monza 52-63 classifica dopo 7 turni cavallino poasco opsa 10 valmadrera eureka usmate 8 bollate 6 comense 4 bettola 2 mariano 0 u14 tessil novex comense-carugate 93-31 37-15 comense ceccato 17 zuccoli 28 balestrini 4 castiglioni 2 giaffreda 6 novati 11 briccola 10 boraschi 1 ballabio 4 priante 8 miatello 2 orlando all dubini classifica dopo 6 turni biassono comense 12 robbiano 10 costamasnaga 8 carugate 6 eureka cantù vimercate 4 usmate paderno 0 ultimi impegni del 2011 anche nei campionati regionali chiudono bene le u19 che dopo il brusco calo nell ultimo quarto 2-19 che costa la sconfitta con varese si riscattano passando sul campo della diretta avversaria gio issa decisivo il 12-21 del 3° periodo non muovono la classifica invece le u17 mentre le u14 e le u13 viaggiano come rulli compressori mantenendo il primato seppure in coabitazione le u13 sono appaiate dopo 4 giornate a vedano olona ma la comense sul campo è imbattuta avendo solo scontato una sconfitta a tavolino u13 cucciago-vertematese/comense pic 33-111 u19 reg vertematese-varese 42-55 29-21 vertemate scacchi 5 micelli 2 castelli mognoni 13,sala 3 castiglioni 2 mangione palermo 8 taiana 2 spencer rezzonico 7 all de witt u19 reg gio issa rho-vertematese 43-55 21-23 vertemate scacchi 6 micelli 4 castelli mognoni 15 sala 2 castiglioni 6 mangione 2 palermo 12 taiana spencer 2 rezzonico 6 all de witt classifica dopo 8 turni s.gabriele mi idea sport mi 14 cavallino poasco carroccio legnano mariano 12 varese 8 gio issa vertemate 6 lodi 4 rozzano bridge pv 2 ardor 0 regionali le partite di comense vertematese giara diouf under 15 tra le convocate al prossimo raduno di azzurrina lombarda tessil-novex pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone notizie in breve l a1 riprende il 5 gennaio col ritorno di coppa italia e l 8 con l ultima di andata di campionato ma la comense non sarà di ritorno al palasampietro prima del 22 gennaio in c la vertematese torna in campo l 8 gennaio a canegrate la ripresa dei campionati giovanili per le squadre comense vertematese è prevista dall 11 gennaio in avanti il basket como di promozione ha perso 59-53 la trasferta a carnate marta frattini ha ricevuto il premio riservato a un atleta della sezione basket della comense in occasione delle onorificenze me morial protti che il 15 dicembre hanno richiamato un folto pubblico al palasampietro ben 5 convocate per la comense al prossimo raduno della selezione regionale di azzurrina annate `97-98 diouf malerba mistò rossi e zuccoli giovedì 22 dicembre alle 19 presso la palestra di via vigna festa di natale dell u.s vertematese da pochi giorni la comense è presente anche sul social network twitter comense

[close]

p. 9

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda carugate arnaboldi 13 de cristofaro 3 bonfanti robustelli 10 bratovich 8 guidi zumbaio 10 calastri 7 pozzi 10 minervino 6 all ganguzza cantÙ luisetti 9 romanò 21 molteni 18 tarragoni 2 battaglini 5 bonetta ne elli danese 4 scrimizzi 4 busnelli 3 all anselmi natale amaro per il btf cantù la sconfitta in volata a carugate in modo talmente rocambolesco da sembrare si spera irripetibile lascia grande rammarico per una partita ormai vinta con merito ma persa negli ultimi due minuti condannano la squadra di anselmi un pesante 1/8 ai liberi nel finale e una serie di decisioni arbitrali che negli ultimi 20 sanzionano il btf con un fallo antisportivo ed uno tecnico costato i tiri liberi liberi del sorpasso da parte di robustelli primo vantaggio per le padrone di casa in tutta la ripresa cantù prova a far l andatura e ci riesce col rientro di martina molteni che da ancor più pericolosità all attacco 5-16 al 5 ma carugate rientra fino al 17-19 di fine primo quarto per quello che sarà il leit motiv dell intera partita il btf infatti ad ogni risalita della castel risponde con un deciso allungo soprattutto dopo il 2931 all intervallo sancito da una clamorosa tripla da metà campo di molteni in un paio di minuti a inizio 3° quarto cantù riprende quota 7 ma anche stavolta subisce il riavvicinamento delle padrone di casa che potrebbero anche sorpassare allo scadere se il canestro da metà campo di arnaboldi non arrivasse un attimo dopo la sirena ad inizio quarto periodo continua l altalena con un doppio 7-0 prima quello della squadra di anselmi che si riporta così sul +7 poi quello di carugate che prova ad alimentare la rimonta l impresa sembra fatto sulla controreplica di cantù firmata dalle scatenate romanò e molteni ma una volta raggiunto il +10 a 2 i giochi si riaprono fino a ribaltarsi un po per colpe proprie i tiri liberi lasciati sul ferro un po per i fischi arbitrali e un po per le invenzioni di una rediviva carugate il risultato torna in discussione ed a -2 il già descritto tecnico contro il btf che costa la partita la vittoria sarebbe stata meritatissima e avrebbe reso onore agli sforzi che la squadra di anselmi ha messo in campo nel girone d andata dopo l inizio traumatico a castel carugate-btf 92 cantÙ 67-66 17-19 29-31 40-41 cantù merita ma è beffata 21 dicembre 2011 il btf è arrivato a un passo dal chiudere il 2011 con un colpo ad effetto broni e un crescendo continuo che l ha portata a confermarsi tra i migliori attacchi del campionato anche se i 4 successi conquistati in 13 partite sono un bottino bugiardo rossi sondiamo il mercato cantù ha dimostrato nelle ultime settimane di essere competitiva con chiunque ma la situazione dell organico dopo l infortunio di tallarita restano precarie nel ruolo di playguardia non dimentichiamo dice il dirigente valerio rossi che è fuori da tempo anche bragotto anche se potrebbe tornare dopo la pausa il rischio è di rimanere senza copertura per battaglini per questo stiamo valutando se inserire un rinforzo di mercato in quel ruolo oppure restare così fino a fine stagione ma l orientamento più probabile è il primo ci piacerebbe nadia longoni e non è un mistero visto che l abbiamo già cercata la scorsa estate ma è difficile che possa lasciare fino mornasco altri nomi papabili al momento non ne abbiamo valuteremo anselmi beffati ma da applausi coach simone anselmi pur nell amarezza rivendica con orgoglio quanto fatto dalla sua squadra prima del disgraziato finale abbiamo giocato una gara strepitosa dominando carugate dal punto di vista tecnico tattico e mentale questo per 38 perchè poi negli attimi finali abbiamo pagato la mancata freddezza con l 1/8 ai liberi e un arbitraggio che ci ha penalizzato nell ultimo minuto con un antisportivo ed un tecnico quest ultimo a 2 dalla fine e decisivo per il risultato finale sono contento della prestazione della squadra siamo sempre state avanti nel punteggio e anche quando carugate provava a rientrare c erano sempre giocate che ci consentivano di allungare l ultima considerazione di anselmi prima della sosta purtroppo lasciamo lì un altra vittoria che avrebbe legittimato la bontà del nostro lavoro la pausa calza quindi a pennello ci aiuta a recuperare forze mentali anche se la ripresa del campionato è complicata per il livello delle avversarie da incontrare riepilogo risultati btf andata 1 broni-cantù 57-25 romanò 8 2 cantù-usmate 46-56 luisetti 14 3 albino-cantù 58-45 scrimizzi 17 4 cantù-valmadrera 52-77 luisetti 9 5 pontevico-cantù 49-52 luisetti 15 6 crema-cantù 63-40 luisetti 9 7 cantù-vittuone 71-66 luisetti 15 8 cantù-costamasnaga 52-53 luisetti e tarragoni 10 9 villasanta-cantù 56-68 luisetti 21 10 cantù-bergamo 58-64 battaglini 13 11 cremona-cantù 68-52 danese 14 12 cantù-lodi 56-48 tarragoni 15 13 carugate-cantù 67-66 romanò 21 il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo

[close]

p. 10

classifica dopo 8 turni geas comense 12 cremona biassono 8 costa albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 partita da recuperare niente da fare per le under 17 del btf contro le campionesse d italia in carica nonché favoritissime per il titolo di quest anno il geas con il suo organico farcito di nazionali di categoria affonda subito i colpi con un 43-4 nel 1° quarto cantù può solo cercare di limitare il passivo che comunque inevitabilmente cresce alla pausa del campionato la classifica vede il btf all ultimo posto ma era previsto che fosse un anno di transizione con una squadra giovane e a lungo privata di una giocatrice importante come bragotto alcune partite sono fuori portata ma altre appaiono giocabili per le biancorosse chiamate a sbloccarsi da quota zero u17 elite geas sesto s.g btf cantÙ 113-33 67-13 www.btf92.it pink basket giovanili ostacoli troppo alti per u17 e u14 cantÙ parlati 8 falloni marra frigerio cavaliere colombo 12 giussani celani 1 radice 5 avanzi 2 all terraneo contro l imbattuta capolista biassono è inevitabile per le ragazze di terraneo pagare dazio tengono orgogliosamente botta nel 1° quarto 14-18 ma dopo uno 0-7 per le ospiti in avvio del secondo la partita è a senso unico in classifica cantù va alla pausa nel gruppetto delle seste le prime 4 della classe appaiono di un altro livello ma il btf può puntare a capeggiare il resto del plotone u14 btf cantÙ-biassono 35-67 18-36 altri risultati 6° turno eureka monza-di.po vimercate 30-68 comensecarugate 93-31 robbiano-paderno dugnano 131-10 costamasnaga-usmate 123-19 classifica biassono comense 12 robbiano 10 costamasnaga 8 carugate 6 eureka cantù vimercate 4 usmate paderno 0 u13 partita con pro patria busto posticipata all 8/1 il btf sarà chiamato dopo la sosta a confermare il suo interessante avvio di stagione che lo vede subito dietro le due corazzate comense e vedano olona classifica dopo 6 turni comense vedano olona 6 cantù monte marenzo 4 pro patria binaghese cucciago 2 villaguardia 0 1 partita in meno pontevico-omc broni 40-63 pontevico boffini 2 sozzi 6 gregorat cigoli 3 barbieri 5 facchini 6 zucchinelli 2 fontana 2 laffranchi cominelli 14 all celli broni ballardini 4 minati 5 canfora 12 borghi 2 carù 21 zamelli 11 besagni 8 molinari ne brusadin ne all fassina fanfulla lodi-fassi albino 56-49 lodi pulvirenti ar 18 brino 13 picco 6 marciano 7 biasini 10 berna dardi pulvirenti al de vecchi 2 senna ne all crotti albino gatti 15 locatelli 9 puidokas 9 peracchi 6 lussana 6 celeri 2 morandi 2 coralluzzo,peracchi 6 bettonagli all lombardi altri tabellini di b broni campione d inverno bergamo continua a volare lodi respira b&p costamasnaga-manzi cremona 66-50 costa casartelli 10 longoni 15 canovi pozzi 2 bassani 8 pagani 18 fossa bonomi 5 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori cremona rizzi 11 ginestri 2 racchetti marulli 10 scarsi 7 nesca ne marcolini 4 zagni c zagni m 7 aschedamini 10 all anilonti publitrust villas tec-mar crema 59-98 villasanta gallo castelli boscolo 13 rossi 6 cariglia 3 bassani papagno 8 rigamonti 23 daniel 1 pogliana 5 all merlo crema conti 24 capoferri 14 genta 4 caccialanza 28 sforza 2 cerri 8 lodi 1 rizzi n.e picotti 13 serano 4 all sguaizer sabiana vittuone-lussana bergamo 51-63 vittuone cassani 8 farano tunesi rossi pirola 2 francione 15 cagner 14 bernini belingheri 12 miglio all riccardi bergamo lippolis 5 balestra 11 cantamesse 4 filippi 11 tresoldi 2 manzotti 4 bolognini carera avallone 6 ferri 14 all stazzonelli starlight valmadrera-usmate 54-42 valmadrera bussola 11 capiaghi 6 scudiero 4 gariboldi 5 cotti 7 molteni 11 turri 8 viganò 2 panzeri galli all gualtieri usmate ferrara 1 nobis 9 bonetti 2 meroni 14 acquati ne sala 10 soncin 2 gervasoni greppi borsa 4 all mannis medie punti btf dopo 13 turni luisetti molteni romanò danese battaglini tarragoni 11,2 8,3 6,1 5,8 5,4 5,2 scrimizzi tallarita busnelli elli bonetta bragotto 5,0 4,3 4,2 1,2 1,0 1,0 classifica marcatrici media 1 paola caccialanza crema 16,7 2 alessandra balestra bergamo 16,3 3 anna djedjemel vittuone 15,6 4 claudia bussola valmadrera 13,8 15 giulia luisetti cantù 11,2 statistiche di ezio parisato pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 11

b&p costa-manzi cremona 66-50 10-16 28-29 48-38 costa casartelli 10 longoni 15 canovi pozzi 2 bassani 8 pagani 18 fossa bonomi 5 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori cremona rizzi 11 ginestri 2 racchetti marulli 10 scarsi 7 nesca ne marcolini 4 zagni c zagni m 7 aschedamini 10 all anilonti serie b costa si regala un natale sereno di secondo quarto poi cambia passo col marchio di fabbrica di pressing e difesa aggressiva e rotazioni più ampie dal momento di massima difficoltà la b&p esce con un 8-0 che porta all immediato pareggio 20-20 col terzetto longoni-pagani-casartelli in evidenza ed al vantaggio già in chiusura di primo tempo 30-27 al 20 per poi affondare i colpi decisivi alla ripresa del gioco costa alterna buone giocate sul perimetro con pozzi bonomi e casartelli e con spazi più aperti fa valere l energia di pagani e bassani dentro l area cremona accusa il colpo scivola sul 50-36 a fine terzo quarto e a -19 subito dopo quando costa prosegue nel suo incedere e ruota senza difficoltà tutte le giocatrici compresa la 95 elena canovi all esordio in prima squadra il bilancio la b&p chiude col sorriso il girone d andata che dicevamo in apertura l ha eletta grande rivelazione del pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 22/12/11 la b&p costamasnaga chiude al quarto posto il girone d andata con il successo ottenuto contro cremona nell ultima gara del 2011 col suo giovanissimo organico conferma così di valere un posto tra le grandi ovviamente tutto da difendere al ritorno ma con un bel patrimonio di punti in carniere la squadra di astori lascia sfogare le avversarie in avvio brave a colpire a ripetizione dall arco e scavare con tre triple di rizzi e marulli il solco 12-20 in apertura campionato merito di una partenza fulminea da 6 vittorie consecutive e la grande resistenza nella seconda fase quando il calendario ha proposto sfide ravvicinate con le capoclassifica e la mala suerte ha colpito la squadra di astori proprio gli infortuni hanno giocato un ruolo determinante togliendo dal campo i playmaker longoni e mazzoleni tornata in campo proprio contro cremona con 5 recuperi e 4 assist in 19 e andando a ridurre il numero di rotazioni a disposizione nell anno nuovo costa proverà ovviamente a confermare il quarto posto attuale e l inizio del ritorno contro carugate propone subito uno scontro diretto ma anche una b&p più riposata dopo il tour de force dicembrino e che inserirà gradualmente francesca galli di rientro dall infortunio al ginocchio che richiede invece maggior pazienza per l altra infortunata di lungo corso marta meroni astori prestazione solida la soddisfazione di maurizio astori che può andare in pausa col sorriso abbiamo giocato una buona partita di grande presenza mentale e fisica e sono arrivati i due punti che cercavamo per chiudere il girone d andata cremona era una diretta rivale ma obiettivamente un po in difficoltà tra defezioni ed infortuni però siamo state brave a rimanere tranquille sulla loro buona partenza col passare dei minuti le loro percentuali si sono normalizzate e sono venuti fuori il nostro agonismo e il nostro basket corsaiolo longoni è pienamente recuperata ed ha giocato ancora una volta bene abbiamo rivisto in campo mazzoleni e siamo felici che da gennaio si aggregherà intanto per gli allenamenti galli e subito dopo meroni medie punti costa andata mazzoleni pagani bassani longoni casartelli giorgi 12,5 9,6 9,0 8,7 7,5 5,2 pollini fossa pozzi bonomi pontiggia pirovano 4,5 3,7 3,3 2,2 2,0 1,0 nonostante i recenti problemi fisici la `94 mazzoleni chiude l andata come miglior marcatrice di costa migliori marcatrici b lombarda 1 paola caccialanza crema 16,7 2 alessandra balestra bergamo 16,3 3 anna djedjemel vittuone 15,6 4 claudia bussola valmadrera 13,8 5 silvia carù broni 13,8 6 serena boscolo villasanta 13,6 11 elisabetta mazzoleni costa 12,5 statistiche di ezio parisato il punto la classifica e il prossimo turno di b sono nel panorama lombardo sabiana vittuone-lussana bergamo 51-63 gli altri tabellini broni campione d inverno carugate si salva allo scadere lodi respira pontevico boffini 2 sozzi 6 gregorat cigoli 3 barbieri 5 facchini 6 zucchinelli 2 fontana 2 laffranchi cominelli 14 all celli broni ballardini 4 minati 5 canfora 12 borghi 2 carù 21 zamelli 11 besagni 8 molinari ne brusadin ne all fassina pontevico-omc broni 40-63 vittuone cassani 8 farano tunesi rossi pirola 2 francione 15 cagner 14 bernini belingheri 12 miglio all riccardi bergamo lippolis 5 balestra 11 cantamesse 4 filippi 11 tresoldi 2 manzotti 4 bolognini carera avallone 6 ferri 14 all stazzonelli fanfulla lodi-fassi albino 56-49 lodi pulvirenti ar 18 brino 13 picco 6 marciano 7 biasini 10 berna dardi pulvirenti al de vecchi 2 senna ne all crotti albino gatti 15 locatelli 9 puidokas 9 peracchi 6 lussana 6 celeri 2 morandi 2 coralluzzo,peracchi 6 bettonagli all lombardi publitrust villas tec-mar crema 59-98 villasanta gallo castelli boscolo 13 rossi 6 cariglia 3 bassani papagno 8 rigamonti 23 daniel 1 pogliana 5 all merlo crema conti 24 capoferri 14 genta 4 caccialanza 28 sforza 2 cerri 8 lodi 1 rizzi ne picotti 13 serano 4 all sguaizer carugate arnaboldi 13 de cristofaro 3 bonfanti robustelli 10 bratovich 8 guidi zumbaio 10 calastri 7 pozzi 10 minervino 6 all ganguzza cantÙ luisetti 9 romanò 21 molteni 18 tarragoni 2 battaglini 5 bonetta ne elli danese 4 scrimizzi 4 busnelli 3 all anselmi castel carugate-btf 92 cantÙ 67-66 starlight valmadrera-usmate 54-42 valmadrera bussola 11 capiaghi 6 scudiero 4 gariboldi 5 cotti 7 molteni 11 turri 8 viganò 2 panzeri galli all gualtieri usmate ferrara 1 nobis 9 bonetti 2 meroni 14 acquati ne sala 10 soncin 2 gervasoni greppi borsa 4 all mannis.

[close]

p. 12

u19 elite mia costamasnagacavallino poasco 50-58 27-27 costa casartelli 9 pontiggia 2 lacquaniti 3 orsenigo e 4 pirovano 3 bassani 13 ranieri 2 orsenigo c 2 corbetta 2 pollini 12 all astori l under 19 della mia paga un terzo quarto difficile nell ultima partita del 2011 contro il cavallino poasco la squadra di astori ha un buon approccio 15-10 prima del +3 al 10 e soltanto qualche palla persa evitabile consente l aggancio delle ospiti 27-27 al 20 abili a sfruttare il passaggio a vuoto di costa nel terzo quarto per portarsi a +14 ma c è comunque gara nel finale per merito di una bella reazione che spinge la mia fino a -2 con palla in mano purtroppo non concretizzata una sconfitta che pesa in classifica perché invece dell aggancio al 4° posto vuol dire ultimo in coabitazione don vittuone tuttavia il ristretto numero di partecipanti consente di sperare ancora nel passaggio del turno www.basketcostaweb.com pink basket giovanili un bel 4° posto per le u14 alla pausa u17 elite campionato in pausa si era già disputato la scorsa settimana l ultimo turno prima del break al quale la squadra di cappelletti arriva dopo un discreto periodo in cui ha assestato la sua classifica in una posizione interessante alle spalle delle big il passaggio del turno è possibile anche se c è molto equilibrio dietro le prime 4 e quindi ci sarà da soffrire fino in fondo recupero geascantù 113-33 u15 elite partita con pro patria busto posticipata all 11/1 u14 mia costamasnaga-usmate 123-19 altro risultato recupero biassono-geas sesto 56-62 classifica geas 12 biassono lussana 8 cavallino poasco 6 vittuone costa 2 1 partita da recuperare classifica geas comense 12 cremona biassono 8 costa albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 partita da recuperare risultati 8° turno biassono-comense 59-57 lissone-s gabriele mi 49-60 geas sestoalbino 73-24 milano basket stars-lussana bergamo 60-56 gazzada-urago 50-53 classifica pro patria milano stars 14 biassono comense 12 geas 10 s gabriele lussana 8 urago gazzada 6 costa lissone 2 albino 0 1 partita in meno vacanze anticipate per la squadra di ranieri che ha rimandato a dopo le feste la sfida alla capolista non è questa la partita ideale per farlo ma costa ha i mezzi per risalire qualche posizione in una parte bassa della classifica che non presenta squadre inarrivabili successo all esordio casalingo dopo ben 5 gare in trasferta per l under 14 di elena rota usmate è superata senza alcuna difficoltà con un 29-5 nel primo quarto e parziali simili nelle altre 3 frazioni e ampie rotazioni della rosa classifica biassono comense 12 robbiano 10 costa 8 carugate 6 eureka cantù vimercate 4 usmate paderno 0 altri risultati 6° turno eureka monzavimercate 30-68 btf 92 cantù-biassono 35-67 comense-carugate 9331 robbiano-paderno dugnano 131-10 il maschile l u14 provinciale doppia rovagnate costa pozzi pollini 6 leotta 2 tremolada 8 monte 7 bonacina 4 panzeri 5 cattaneo 6 maver albenga 2 bonfanti all corbetta classifica dopo 10 turni legnano cernusco 22 bpm varese bergamo 18 lissone 16 terno d isola 14 bernareggio 12 desio milano 10 cantù casalpusterlengo 8 campus va tradate gussago 6 costa seregno 0 costa saggin 7 rigamonti carnieletto 7 palma saccardi 9 tremolada p 11 balossi 4 brambilla 9 bartesaghi 10 vergani 2 fumagalli 13 all besana classifica dopo 5 turni morbegno 10 sondrio costa 8 osnago 6 tirano lecco 4 rovagnate civatese mandello 2 robbiate 0 classifica dopo 10 turni desio 20 cantù robur va 16 costa legnano 14 bpm va 10 cornaredo 8 vanzago lissone 6 milanotre tradate brugherio 4 lecco 0 1 partita da recuperare costa ghirlandi 8 venturelli 2 giussani 9 conti m 2 binelli 7 panzeri 2 comi 2 corneo manicardi 2 lanotte 2 all sala l under 14 eccellenza si misura nella sfida di prestigio anche se impossibile sul piano tecnico con l olimpia milano l under 14 provinciale conferma il secondo posto in classifica con un altra netta vittoria l u13 elite va in vacanza anticipata sperando di riprendere il filo con gli ottimi risultati ottenuti finora u14 ecc bluceleste costa-armani junior milano 40-107 u14 prov blu celeste costa-rovagnate 72-34 u13 elite riposo per bluceleste costa il calendario della ripresa agonistica la serie b torna in campo domenica 15 gennaio a pessano contro carugate le u19 il 9/1 a biassono le u17 il 10 a vittuone le u15 l 11 con la pro patria le u14 il 14 contro carugate le esordienti under 12 hanno perso la partita d esordio 19-52 con la comense appuntamenti dopo la messa dello sportivo di lunedì 19 e la cena sociale di giovedì 22 la serie di kermesse del periodo natalizio si conclude venerdì 6 gennaio alle 16.30 presso la palestra di via verdi con la befana sotto il canestro ma c è anche spazio per l agonismo con il torneo giovanile di porec croazia dal 26 al 29 dicembre notizie in breve u13 prov bluceleste costa-morbegno 35-73 pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 13

serie b usmate non basta una buona rimonta starlight valmadrera-usmate 54-42 22-10 35-18 43-28 valmadrera bussola 11 capiaghi 6 scudiero 4 gariboldi 5 cotti 7 molteni 11 turri 8 viganò 2 panzeri galli all gualtieri usmate ferrara 1 nobis 9 bonetti 2 meroni 14 acquati ne sala 10 soncin 2 gervasoni greppi borsa 4 all mannis non arriva l impresa a valmadrera in chiusura di girone d andata ma usmate deve ripartire dal buon secondo tempo in cui ha messo paura alla seconda della classe nel giro di dieci minuti tra terzo e quarto periodo le gialloblu hanno infatti messo in piedi una rimonta che se coronata avrebbe avuto connotati epici ma già risalire dal 41-18 fino al 43-38 è un piccolo punto di partenza dopo aver dominato in area valmadrera col terzetto meroni-nobis-borsa e registrato una difesa che ha concesso nel momento della rimonta poche possibilità alla starlight 13 punti negli ultimi 18 nel primo quarto non è bastata un ottima partenza alla squadra di mannis 2-7 troppe palle perse nel secondo quarto frenano l attacco che paga la letargia dell intero pacchetto esterne eccetto la solita intraprendente sala ed il conseguente giro a vuoto costa la partita usmate sprofonda a -25 prima di svegliarsi e rientrare a -5 per due volte con la palla in mano la pausa natalizia con un mese di stop dall attività non può che aiutare usmate a ritrovare una coesione che nella seconda parte del girone d andata è mancata anche per colpe di infortuni out per più di un mese bonetti meroni indisponibile in un occasione e zugnoni col naso rotto e l obbligo è di allontanarsi al più presto dalle zone calde della classifica in cui si è ritrovata la squadra di mannis con 5 sconfitte di fila ricco il piano di allenamenti ed amichevoli il 28 dicembre sfida a valmadrera all epifania quadrangolare a pessano con bornago con carugate villasanta e melzo pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 22 dicembre 2011 mannis «se partivamo meglio » coach marino mannis rimpiange il brutto inizio di gara che ha costretto usmate a un faticoso inseguimento non privo di qualità considerando anche il livello dell avversaria ma inevitabilmente destinato ad avere fiato corto alla distanza abbiamo giocato due quarti sotto il par malgrado una buonissima partenza le palle perse frutto delle difficoltà offensive delle esterne nel 2° periodo ci hanno allontanato nel punteggio e l inizio di ripresa è stato altrettanto complicato con un 6-0 subito poi siamo riuscite a giocare la nostra pallacanestro per merito di una difesa che dal -23 in poi ha concesso 13 punti a valmadrera con le tre lunghe meroni nobis e borsa abbiamo trovato pericolosità offensiva e buona compattezza a rimbalzo di sicuro a parte sala non hanno brillato le piccole conclusione e auspicio per il 2012 ora dovremo essere brave a mettere assieme il puzzle ci manca continuità all interno della partita a noi il compito di trovarla ed avere un equilibrio tra efficacia perimetrale ed interna il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo medie punti usmate andata sala meroni soncin bonetti gervasoni nobis 10,2 9,7 9,0 6,5 6,5 5,9 ferrara borsa zugnoni greppi acquati brambilla 3,8 3,0 1,9 1,1 0,6 0,0 statistiche di ezio parisato riepilogo risultati usmate andata dopo la sosta la squadra di mannis deve ritrovare la vittoria 1 usmate-crema 55-59 sala 16 2 cantù-usmate 46-56 sala e soncin 15 3 carugate-usmate 58-52 gervasoni 14 4 usmate-cremona 53-59 bonetti 17 5 bergamo-usmate 37-48 nobis 14 6 usmate-pontevico 55-43 soncin 19 7 albino-usmate 47-43 meroni 18 8 usmate-villasanta 56-53 nobis 14 9 broni-usmate 55-50 sala 15 10 usmate-costamasn 60-67 soncin 22 11 lodi-usmate 56-52 soncin 15 12 usmate-vittuone 52-55 sala soncin e meroni 11 13 valmadrera-usmate 54-42 meroni 14

[close]

p. 14

u19 reg usmate-geas sesto 39-61 le under 19 chiudono il 2011 con una sconfitta interna contro il geas che lascia la squadra di bucci in gran parte composta da elementi della categoria inferiore al penultimo posto in classifica www.usmatebasket.com pink basket giovanili doppio colpo le under 17 salgono usmate bertinotti 25 crippa 10 croce fumagalli lo piparo 2 maconi 8 meregalli mezza ravese strada i 4 strada l 3 teruzzi 1 varè 10 all bucci due vittorie in tre giorni per l under 17 usmatese che conquista col successo in casa di cavallino poasco fin lì imbattuto uno scalpo di prestigio nel posticipo del 6° turno gara marchiata a fuoco dalla difesa che la squadra di bucci riesce a mettere in campo fin dalle prime battute tanto che già all intervallo con un concreto +10 le gialloblu hanno firmato l allungo decisivo bis concesso nel turno casalingo contro bollate vittoria per 54-46 guidata da 18 punti di lo piparo usmate ha confermato i propri progressi e annullato i tentativi di rientro dell ardor e ora la classifica è davvero interessante terzo posto a -2 dalla coppia di testa u17 reg cavallino poasco-usmate 54-63 u17 reg usmate-ardor bollate 54-46 classifica vimercate albino 12 crema 10 geas opsa 8 segrate villasanta 6 bagnolo brixia 4 usmate 2 giussano 0 1 partita da recuperare altri risultati 8° turno crema-albino 48-62 villasanta-segrate 12 gen usmate-geas sesto 39-61 bagnolo-opsa bresso 51-62 posticipi 7° turno segratevimercate 51-52 giussano-opsa bresso 52-62 per usmate si chiude con un inevitabile sconfitta larga il ciclo di partite di ferro con le prime della classe nell anno nuovo tre gare con le rivali dirette vimercate paderno dugnano e cantù si ricomincia il 14 gennaio proprio contro vimercate in casa u14 costamasnaga-usmate 123-19 altri risultati 7° turno opsa bresso-valmadrera 89-60 comense-eureka monza 52-63 bettola-mariano comense 62-48 altri risultati 6° turno eureka monza-vimercate 30-68 btf 92 cantù-biassono 35-67 comense-carugate 93-31 robbiano-paderno dugnano 131-10 classifica opsa cavallino poasco 10 usmate valmadrera eureka 8 bollate 6 comense 4 bettola 2 mariano comense 0 classifica biassono comense 12 robbiano 10 costa 8 carugate 6 eureka cantù vimercate 4 usmate paderno 0 gran momento per le under 17 di chiara bucci lutto per gianni pacchetti pink basket si unisce alle condoglianze dell asd usmate a gianni pacchetti il vice di marino mannis alla guida della prima squadra per la scomparsa del padre altri tabellini di b broni campione d inverno carugate si salva allo scadere lodi respira pontevico boffini 2 sozzi 6 gregorat cigoli 3 barbieri 5 facchini 6 zucchinelli 2 fontana 2 laffranchi cominelli 14 all celli broni ballardini 4 minati 5 canfora 12 borghi 2 carù 21 zamelli 11 besagni 8 molinari ne brusadin ne all fassina lodi pulvirenti ar 18 brino 13 picco 6 marciano 7 biasini 10 berna dardi pulvirenti al de vecchi 2 senna ne all crotti albino gatti 15 locatelli 9 puidokas 9 peracchi 6 lussana 6 celeri 2 morandi 2 coralluzzo,peracchi 6 bettonagli all lombardi pontevico-omc broni 40-63 costa casartelli 10 longoni 15 canovi pozzi 2 bassani 8 pagani 18 fossa bonomi 5 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori cremona rizzi 11 ginestri 2 racchetti marulli 10 scarsi 7 nesca ne marcolini 4 zagni c zagni m 7 aschedamini 10 all anilonti villasanta gallo castelli boscolo 13 rossi 6 cariglia 3 bassani papagno 8 rigamonti 23 daniel 1 pogliana 5 all merlo crema conti 24 capoferri 14 genta 4 caccialanza 28 sforza 2 cerri 8 lodi 1 rizzi n.e picotti 13 serano 4 all sguaizer b&p costamasnaga-manzi cremona 66-50 fanfulla lodi-fassi albino 56-49 publitrust villas tec-mar crema 59-98 castel carugate-btf 92 cantÙ 67-66 carugate arnaboldi 13 de cristofaro 3 bonfanti robustelli 10 bratovich 8 guidi zumbaio 10 calastri 7 pozzi 10 minervino 6 all ganguzza cantÙ luisetti 9 romanò 21 molteni 18 tarragoni 2 battaglini 5 bonetta ne elli danese 4 scrimizzi 4 busnelli 3 all anselmi vittuone cassani 8 farano tunesi rossi pirola 2 francione 15 cagner 14 bernini belingheri 12 miglio all riccardi bergamo lippolis 5 balestra 11 cantamesse 4 filippi 11 tresoldi 2 manzotti 4 bolognini carera avallone 6 ferri 14 all stazzonelli sabiana vittuone-lussana bergamo 51-63 pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 15

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda prevedibile ma la sconfitta della sabiana è stata onorevole per due quarti e mezzo è stata a ruota e anche davanti dimostrando di saper trovare alternative alle sue due migliori realizzatrici fuori uso totalizzando 49 punti col quartetto francione-cagner-belingheri-cassani senza djedjemel le responsabilità andranno maggiormente ripartite e la prima risposta è stata incoraggiante peccato che alla distanza l attacco non ha saputo rispondere all accelerazione di bergamo che l attenta difesa sui terminali avversari più temuti balestra e manzotti in primis ha scoperto il fianco a protagoniste inattese come ferri alla fine top scorer delle sue l andamento racconta di un 1° quarto comandato da bergamo ma di stretta misura 3 poi il momento migliore della sabiana che in difesa fa marzia belingheri sabiana vittuone-lussana bergamo 51-63 10-13 23-23 36-51 vittuone cassani 8 farano tunesi rossi pirola 2 francione 15 cagner 14 bernini belingheri 12 miglio all riccardi bergamo lippolis 5 balestra 11 cantamesse 4 filippi 11 tresoldi 2 manzotti 4 bolognini carera avallone 6 ferri 14 all stazzonelli vittuone sfortunata ma sa lottare soffrire le ospiti con un alternanza di uomo e zone compresa una press contro cui il lussana s accontenta un po troppo del tiro da fuori però il predominio di vittuone si concretizza solo in parte portando alla parità all intervallo e poi a un vantaggio minimo a inizio 3° quarto 29-28 la svolta dopo un time-out bergamasco una tripla di tabella di avallone gasa le sue che infilano altri due missili e in pochi minuti scavano il break decisivo sul -15 al 30 il fossato è troppo ampio perché vittuone possa rimontare anche se ci prova ancora risalendo un paio di volte a -9 con una box and one episodi sfavorevoli come uno scontro fortuito tra cassani e belingheri che favorisce un canestro ospite impediscono di andare oltre si va alla pausa con vittuone vicina tanto alla zona-tranquillità quanto a quella torrida come dire a gennaio si riparte da zero 22 dicembre 2011 nell ultima partita del 2011 la strada per vittuone era già in salita prima di cominciare dopo la tegola dell infortunio a djedjemel ma è diventata una parete da alpinismo quando con un minuto di gioco sul cronometro è uscita rossi per un malessere che non le avrebbe più consentito di rientrare il tutto contro la squadra più in forma del campionato un lussana bergamo in cerca della settima vittoria consecutiva e con l ex-a1 balestra nel motore È finita come il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo riccardi buona la reazione coach riccardi non può ovviamente sorridere tra l infortunio di djedjemel e la sconfitta ma forse stavolta più del risultato contavano i segnali da cogliere in prospettiva e quelli sono arrivati abbiamo reagito allo svantaggio iniziale alternando bene le difese in modo che faticassero a capirle potevamo sfruttare meglio il predominio nel 2° quarto poi non siamo riusciti a reagire al loro affondo nel terzo pagando tra l altro l inferiorità fisica contro le loro esterne che sono stazzate però considerando che in pratica abbiamo giocato senza play mi è piaciuta la risposta di carattere magari non sempre lucida ma c è stata siamo anche stati sfortunati sulle carambole a noi tanti tiri sono entrati e usciti a loro sono andati dentro importante il ritorno di bernini che spero nel prosieguo possa essere utile come era stata l anno scorso il via-vai dall infermeria decisamente tribolato dal punto di vista degli infortuni l autunno appena concluso per il baskettiamo questa settimana è arrivata la notizia più temuta sul ginocchio di anna djedjemel dopo l incidente avvenuto durante la partita under 17 con la comense nonostante la speranza che la forte struttura fisica della 95 vittuonese potesse aver scongiurato una rottura del legamento la dinamica dell infortunio faceva presagire il peggio e gli esami ai quali la giocatrice si è sottoposta l hanno confermato il crociato anteriore sinistro della ragazza è saltato e con esso salvo recuperi miracolosi il resto della stagione 2011/12 per djedjemel brutta notizia per la nazionale under 17 con la quale anna avrebbe potuto disputare i mondiali dopo il bronzo europeo della scorsa estate pessima per vittuone che in un colpo solo perde la sua migliore realizzatrice di 3 squadre b unica in doppia cifra di media u19 e u17 a breve la faremo visitare dal nostro medico spiega roberto riccardi per capire i tempi di recupero se c è una possibilità che torni verso la fine della stagione più per quanto riguarda la prima squadra che le giovanili dove non penso che farà in tempo non perdo comunque la fiducia di poter vincere le partite che servono per salvarci per un elemento importante che viene meno ce ne sono altri che sembrano sul punto di lasciare l infermeria per tornare in campo la 95 martin infortunatasi durante una delle prime partite potrebbe riprendere a metà gennaio discorso simile per bellinzoni che sta lavorando col fisioterapista dopo la frattura al malleolo mentre bernini è già recuperata e maggi è appena tornata ad allenarsi pink basket è un progetto condiviso di informazione sul basket femminile a cura di manuel beck e alessandro margotti hanno partecipato questa settimana btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

Comments

no comments yet