Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 16 (21-23 febbraio)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

le lombarde di a1 vanno a lezione dalle valso 5 vittorie in 6 partite nel 2012 unica a corazzate schio e taranto che con l avan segnare con continuità michailova con 13 zare della stagione stanno macinando la la partita ha poca storia fin dallo 0-14 piazconcorrenza come e più degli anni scorsi zato dalle venete nel finale di 1° quarto poi contro le pugliesi la comense dà a tratti un nuovo tremendo strappo nel terzo per l impressione di potercela fare nonostante un +26 che rende superfluo il finale se non l assenza dell ultim ora di spreafico ad ag fosse per l esordio in a1 della promettente giungersi a quelle di donvito e pasqualin `95 gambarini per sesto che ora in chiavedopo un primo tempo a vantaggi alterni playoff sente di nuovo il fiato di pozzuoli sul scatta sul +8 a inizio ripresa con hicks 16 collo anche se le campane hanno una partita in più ma la risposta delle vicecampioni d italia è un tresolo sorrisi al contramendo parziale di 0-21 rio per la coppia noche ribalta la partita da strana di a2 nel giorno 39-31 a 39-52 al 30 nelfinora più importante l ultimo quarto como imdella sua stagione biasprecisa in due giocatricisono risponde presente chiave come harmon e sbancando il campo della smith si ritrova ma non diretta rivale piemonte va oltre il -9 collegno dopo un andale nerostellate sono mento alterno nei primi raggiunte da lucca al 3° 15 la lissone interni va posto ma se non altro all intervallo sul -7 con hanno esaurito la dopuna preoccupante situapietta di ferro dopo aver pagato dazio già la setti il muro di schio su zanoni il muro zione-falli ma utilizzando quintetti piccoli a mana prima a schio la di folla del palanat sullo sfondo sostegno della vena reaquale ha riservato trattalizzativa di galbiati 25 mento quasi identico 25 anziché -27 a un geas che nell occasio viene fuori alla distanza segnando 24 punti nale ritorno alla sua vecchia casa del pala nel terzo quarto e concedendone sono 7 nelnat di sesto trova il miglior pubblico l ultimo bene anche la `93 colombo al posto stagionale ma non riesce a onorarlo con di contestabile frenata dai falli centrato l ouna prova all altezza della capolista merito delle tricolori oliatissime nei meccanismi a2 nord 19a giornata d attacco quanto serrate in difesa ma il bracco gioca sotto lo standard che gli era bologna-marghera 52-50 borgotaro-vigarano 51-71 bolzano-alghero 42-56 a1 17a giornata udine-s martino di l 54-39 geas-schio 53-78 cervia-muggia 53-61 pozzuoli-priolo 75-53 piemonte-biassono 55-67 parma-faenza 75-47 milano-v cagliari 62-41 comense-taranto 53-67 lucca-c cagliari 71-56 classifica umbertide-alcamo 53-38 meccanica nova bologna 30 vassalli vigarano 30 classifica lucsa systems milano 26 famila wuber schio 1 in più 30 fila s martino di lupari 26 cras taranto 28 interclub muggia 26 pool comense 22 delser udine 22 le mura lucca 22 sernavimar marghera 16 liomatic umbertide 20 ats energia virtus cagliari 16 lavezzini parma 1 in più 20 premier hotels cervia 14 roberta faenza 14 iveco lenzi bolzano 14 bracco geas sesto s.g 14 mercede alghero 10 gma-del bò pozzuoli 12 officine gaudino piemonte 8 erg priolo 8 roby profumi borgotaro 8 cus cagliari 6 lissone interni biassono 8 alcamo 4 a1 como e geas respinti ora derby a2 colpo biassono milano riparte pan rama l mbard aggiornato al 21/2/12 biettivo dell aggancio al gruppo delle terzultime mancato solo quello di ribaltare il -17 dell andata in zone di classifica opposte doveva vincere anche milano dopo 4 sconfitte nelle ultime 5 partite compito sbrigato senza patemi contro un cagliari non irresistibile ruotando equamente tutto il profondissimo organico in cui spiccano la prova offensiva di frantini 16 punti in 22 e quella a rimbalzo di ntumba 14 più 9 punti la sconfitta di s martino di lupari consente al sanga di ritrovare il 3° posto anche se muggia quinta con una partita in più è lì appaiata e le capoliste bologna e vigarano proteggono il +4 prossimo turno a tutto derby le telecamere di raisport domenica 26 alle 18.30 riprenderanno il nuovo capitolo della rivalità tra comense e geas al palasampietro di casnate le due blasonatissime rivali 15 scudetti e 2 coppe campioni per como 8+1 per sesto ai affrontano in una sfida che sfugge ai pronostici se sul lato tecnico tra fattore-campo e posizione in classifica sono favorite le padrone di casa di barbiero la partita di andata confermò l importanza del lato emotivo in questo tipo di sfide con la vittoria sul filo di lana per un geas messo sotto per gran parte del match la squadra di montini deve sfatare la tradizione degli ultimi 3 anni che in stagione regolare non ha mai visto vittorie in trasferta tra le due contendenti sesto c è riuscita ma nei playoff 2011 derby lombardo anche in a2 domenica ore 18 a macherio c è un biassono-milano che promette di essere meno scontato di quanto fu all andata 36 sanga vista la recente crescita del giovane team di stefano fassina ex di turno insieme a brioschi sull altra sponda e la ripresa di condizione da verificare per le orange di pinotti comunque favorite È una rivalità recente terzo anno che ha quasi sempre arriso a milano e per completare il weekend dei derby ne troviamo un paio anche in b quello lecchese sabato alle 21 arriva in un momento cruciale della stagione perché costa vincendo può riaprire la corsa ai primi 3 posti che valgono l accesso diretto ai playoff per l a2 ma anche crema-cremona domenica alle 18 garantisce interesse il resto broni-carugate villasanta-bergamo usmate-albino e due scontri diretti nelle zone calde vittuone-cantù e pontevico-lodi a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b cremona ferma valma costa blinda il 4° c giornata di conferme under 19 nel 2° turno della seconda fase il geas e biassono battono rispettivamente vittuone e cavallino poasco mantenendo primato e 2° posto giovedì bergamo-costa under 17 in attesa del big match biassono-geas di mercoledì tutto secondo classifica nella quarta di ritorno comense cremona e albino a segno con cantù mariano e vittuone under 15 dopo che nel posticipo del turno scorso il geas ha sgambettato la pro patria biassono coglie l occasione per l aggancio in vetta mescola le carte anche il lussana battendo e agganciando la comense al 4° posto milano stars si salva d un soffio con gazzada pan rama l mbard b lombarda 19a giornata cantù-crema albino-vittuone pontevico-usmate lodi-broni cremona-valmadrera bergamo-costamasnaga carugate-villasanta omc broni tec-mar crema starlight valmadrera b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona usmate fassi gru albino publitrust villasanta sabiana vittuone btf 92 cantù wal-cor pontevico fanfulla lodi 41-67 43-52 44-62 49-69 67-58 55-62 65-50 36 34 32 28 20 20 18 18 16 12 12 10 6 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile giovanili elite colpo lussana u15 usmate nella lotta a metà classifica quinta vittoria di fila soncin 18 passando a pontevico con un +21 all intervallo ma chi guadagna più di tutti è vittuone che fa l impresa ad albino con un 8-16 nell ultimo quarto rossi 22 ed è l unica a muoversi nelle zone basse di classifica ennesima giornata senza macchia per le prime 5 del girone a della serie c però la capolista giussano dopo 12 giornate da aliena sembra diventata più avvicinabile visto che per la seconda volta in 3 gare si salva sul filo in questo caso a garbagnate la vittoria di maggior spessore è del brixia dominante a melzo ai limiti della zonaplayoff botta e risposta tra sustinente e bagnolo che lascia a +2 le mantovane in basso fa punti solo segrate nel girone b restaurazione delle grandi dopo il capitombolo collettivo del turno scorso eloquente 6-26 nel 2° quarto per canegrate veronica quarantelli 16 sul difficile campo di cucciago scarti dai 16 punti in su anche nelle altre partite prove di ritrovata forza per varese mariano e cerro dell acqua 19 ne i rispettivi derby tutto facile per la lanciata corbetta colpo dell ardor busto che vale un +4 sulla zona-retrocessione classifica dal palco di sanremo al parquet di segrate per la partita di venerdì 24 contro melzo dovrebbe essere questo salvo imprevisti dell ultim ora il programma di geppi cucciari maria giuseppina all anagrafe e per l ufficio tesseramenti la popolare comica e conduttrice televisiva cagliaritana reduce dal festival a fianco di gianni morandi nella foto è il rinforzo di mercato del gamma segrate di serie c se sugli schermi fa ridere sul campo geppi ha sempre fatto sul serio arrivando in passato fino all a2 classe `73 dovrà riprendere le misure all agonismo ma da segrate garantiscono nella categoria ci sta geppi cucciari una di noi marcatrici young guns gioventù lombarda fa rima con canestro in quest annata dei campionati nazionali almeno per quanto riguarda alcuni elementi di spicco in a1 la miglior marcatrice italiana dei club nostrani è martina crippa classe `89 del geas 10,5 di media in a2 il medesimo primato è di virginia galbiati `92 di biassono 16,1 infine in b lombarda capeggiano per media punti la `95 djedjemel di vittuone 15,6 purtroppo infortunata e per punti totali l 89 caccialanza di crema 274 media 14,4 finora erano state pochissime quasi nulle le sconfitte del trio di testa contro le altre ma nella sesta di ritorno in b cade valmadrera scudiero 18 per mano di una ritrovata cremona coraducci 16 che rimedia al 5-16 iniziale e comanda fino alla fine respingendo con marcolini e coraducci l ultima rimonta lecchese per valma era già vsuonato qualche campanello d allarme negli ultimi due turni vinti ma con fatica problemi che non riguardano minimamente broni e crema le pavesi brusadin 16 dominano il testa-coda con lodi marciano 14 monologo anche per la diretta inseguitrice genta 16 a cantù gran passo avanti per costamasnaga in chiave-quarto posto che vale l accesso ai preliminari per i playoff a bergamo insegue per 3 quarti ma mette la freccia nell ultimo con un 6-18 trascinata da capitan longoni 24 ora a +8 in classifica e 2-0 negli scontri diretti sul lussana costa è virtualmente al sicuro carugate robustelli 17 appaia proprio le orobiche al 5° posto confermandosi in buona condizione nel 21-10 dell ultimo quarto con cui semina villasanta boscolo 14 c è anche girone a cavallino poasco-idea sport mi 62-61 sustinente-opsa bresso 67-54 gamma segrate-wba arese 50-43 don colleoni trescore-ars mi 63-54 libraccio garbagnate-altern.power giussano 59-61 s giorgio mn-dieciallameno9 bagnolo 4554 melzo-modula brixia bs 46-74 classifica giussano 30 trescore 28 brixia 24 sustinente 22 bagnolo 20 melzo 16 cavallino opsa 14 garbagnate 12 segrate 10 s giorgio 8 ars 6 idea 4 arese 2 girone b gso cerro m bgood pro patria busto 71-55 ims mariano-fino mornasco 61-43 cucciago-veneto banca canegrate 43-60 petra varesegavirate 58-35 corbetta prelios-carroccio legnano 58-35 or.ma malnate-ardor busto 40-60 vertematese-cat vigevano 75-27 classifica canegrate 26 cerro 24 mariano varese corbetta 22 cucciago vertemate 18 fino 14 gavirate 12 malnate pro patria 10 ardor 8 carroccio 4 vigevano 0 c lombarda 15a giornata

[close]

p. 3

a1 nerostellate a +8 nonostante le assenze poi decide uno 0-21 raggiunte da lucca pool comense 53 cras taranto 67 taranto rimonta una comense corta geas sesto-schio 53-78 geas haynie 4 arturi pastorino halvarsson 11 zanoni 13 summerton 3 zanon 6 crippa 3 michailova 13 gambarini all montini schio consolini 6 cohen 16 mccarville 14 erkic 3 masciadri 14 ramon 2 brumermane 3 zanetti nadalin 10 macchi 10 all lasi pozzuoli-priolo 75-53 pozzuoli micovic 9 fazio 4 chesta 2 callens 4 ward 14 mazzante 21 minervino ne linguaglossa ne zampella adams 21 all palumbo priolo buccianti 2 bonfiglio ne favento maslowski 8 cirov 9 bestagno 7 seino 17 ciappina 8 fabbri 2 gaither all coppa parma-faenza 75-47 parma battisodo 7 franchini 9 corbani 10 gibertini 7 fall antibe 13 slavcheva 13 narviciute 2 adriana 14 kireta ne all procaccini faenza santarelli filippi 9 morsiani mauriello 1 eric 11 santucci 4 halman 8 sciacca 5 liles 4 alexander 5 all solaroli lucca-cagliari 71-56 lucca petri amato benicchi andrade 10 favilla 5 bagnara 11 ruzickova 12 hampton 16 gentile 7 willis 10 all diamanti cagliari bergante 3 lukacovicova 7 giorgi fabianova 10 plumley 4 darret 19 oppo arioli 2 brunetti 4 wabara 7 all xaxa pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 21/2/2012 comense harmon 10 hicks 16 gatti 12 maiorano 7 benko smith 6 maffenini ne mistò ne smaldone ne ajanovic 2 all barbiero taranto mahoney 17 vaughn 23 sottana 5 ballardini 2 giauro 2 pascalau 2 masoni ne godin 12 gianolla 2 greco 2 all ricchini andamento primi 3 quarti 17-10 31-29 39-52 la partita in cifre lo 0-21 maturato nella seconda metà del 3° periodo affossa una comense che fino a quel momento aveva tenuto testa alla corazzata taranto dati che pesano sono le percentuali da 2 63 contro 40 e i rimbalzi 37 a 22 in favore delle ragazze di ricchini con il roster ridotto all osso per l assenza dell ultim ora di spreafico scavigliata in allenamento oltre a quelle solite di donvito e pasqualin le 5 titolari di como giocano tutte almeno 30 chi va meglio è hicks 7/9 dal campo e 20 di valutazione sottotono harmon 4/12 e smith 3/11 in positivo ci sono le italiane dello starting-five ovvero maiorano 3/6 al tiro e gatti 3/3 sia da 2 che dalla lunetta le altre del 17° turno parma vince il derby harmon e la comense vogliono svettare sul geas marcatrici 1 mazzante pozzuoli 16,4 2 hicks como 15,1 3 antibe parma 14,7 8 harmon 12,7 9 smith 12,5 rimbalzi 3 smith 8,4 assist 14 gatti 1,7 recuperi 8 hicks 2,5 falli subiti 10 hicks 3,9 tiri da 2 2 hicks 57,8 tiri da 3 13 gatti 34,0 tiri liberi 6 hicks 73,2 graduatorie individuali a1 per altri dettagli sull a1 e la classifica vedi panorama lombardo diciottesima giornata 26/2 ore 18.30 vs bracco geas sesto top della settimana cameo c è 1 michela longoni costamasnaga 2 giulia rossi vittuone 3 virginia galbiati biassono 4 alessia soncin usmate 5 alice robustelli carugate 8 cameo hicks comense pink league turno 6 59 49 48 46 44 36 pool comense umbertide-alcamo 53-38 umbertide stansbury 6 gorini 4 cinili 11 zara 6 pavia ohlde 4 martinez prat 5 visconti jovanovic 12 modica 5 all serventi alcamo caliendo mandache 2 rossi 2 michael 12 montagnino 6 gulak lipka 5 calabretta ne gidden 8 fassina 1 gattini 2 all barbara classifica generale brooke seconda mancano i recuperi dei turni 4 e 5 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società aderenti a pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra le piazzate ricevono punti validi per la classifica generale da 25 in giù 1 michela longoni costamasnaga 2 brooke smith comense 2 virginia galbiati biassono 4 cameo hicks comense 5 elisabetta mazzoleni costamasn 5 antonella contestabile biassono 5 ines ajanovic comense 19 jillian harmon comense 60 46 46 32 25 25 25 12 frenata nella sua ascesa dall impatto con schio e taranto la comense cerca nel derby col geas una vittoria ovviamente sentitissima sul piano emotivo oltre alla classica rivalità c è da riscattare la beffa dell andata sconfitta allo scadere dopo aver sempre condotto ma anche fondamentale per restare in pole position nella corsa al 3° posto però poi nelle ultime 4 giornate la squadra di barbiero affronterà tutte e tre le attuali contendenti parma lucca e infine umbertide tutto da decidere quindi comunque vada il derby obiettivo terzo posto vertemate adesanya 8 bianchi 10 castoldi 2 dell oro 6 fumagalli 2 galli 16 ostini 4 pini 12 ranieri 8 vanoni 7 all de witt contro il fanalino di coda dopo un inizio lento basta una fiammata di galli per spaccare la partita riaggancio al 6° posto in vista del derby con fino di sabato 25 serie c vertematesecat vigevano 75-27 41-13 per altri dettagli sulla c e la classifica vedi panorama lombardo pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti e-mail manuel.beck@tiscali.it partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono guarda la produzione completa su www.basketfollia.it

[close]

p. 4

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili u17 e u15 in corsa per gli interzona il lavoro della commissione anche quest anno ho avuto l onore di fare parte della commissione tecnica per l attività giovanile capitanata da renato nani ringrazio la lega basket femminile per avermi rinnovato l incarico non è stato un lavoro facile quello di stabilire formule e accessi alle fasi finali dei campionati giovanili qualche errore è sempre possibile ma l anticipo con cui abbiamo comunicato tutto compresi gli accoppiamenti dei gironi per le finali nazionali garantisce sulla buona fede nessuno può sospettare che qualche società sia stata favorita come accadeva in passato quando la comunicazione avveniva a campionati finiti gli equilibri la commissione ha lavorato di gruppo e ha sentito anche tutti i referenti regionali del settore squadre nazionali l obiettivo è di portare nelle fasi finali le squadre migliori evitando che le favorite si possano incontrare già nelle prime fasi interzonali abbiamo cercato di individuare le teste di serie e di garantire un numero adeguato di posti negli interzona alle regioni dove l attività è più consistente È un peccato vedere che in ben 5 regioni non si disputa il campionato under 19 criteri e pronostici per le fasi finali di guido corti coordinatore progetto giovanile per mancanza del numero minimo di iscritte insieme al presidente del settore crotti ed alla componente dirigenziale della commissione abbiamo concordato di ammettere lo stesso una squadra di ogni regione alla seconda fase perché non è giusto che chi non fa attività venga ulteriormente penalizzato senza nemmeno avere la possibilità di giocare comense pronostici quest anno non abbiamo disputato l under 19 elite per lo scudetto vedo favorite cervia napoli venezia e s martino di lupari con outsider il geas nell under 17 elite dando per scontato che il geas è irraggiungibile anche a livello nazionale noi della comense possiamo ancora arrivare tra secondi e quarti sarà importante la partita di lunedì 27 con cremona conta piazzarsi come lombardia 2 perché si avrà un interzona più facile rispetto a lombardia 3 con pesaro ancona venezia riva del garda come possibili avversa la comense u17 vuole esultare ancora nelle fasi interzona rie o lombardia 4 che rischia di trovarsi bologna cervia e san raffaele o athena roma tutte avversarie non certo facili infine tra le under 15 elite è ancora tutto possibile visto l equilibrio persino arrivare ancora primi nonostante ora siamo sesti per differenza canestri sicuramente è più probabile finire tra il terzo e il quinto posto dove troveremmo degli scontri incrociati con le piemontesi torino e venaria o con le laziali forse la posizione peggiore è lombardia 4 anche se a questa età le ragazze affrontano per la prima volta un impegno di tale portata e quindi i valori possono cambiare ma abbiamo ancora tutti gli scontri diretti da giocare per cui aspettiamo un idea per le sedi la fip sta valutando la possibilità di giocare degli interzona in contemporanea nelle stesse sedi la considero un idea interessante creerebbe movimento e interesse maggiore una sorta di mini-finali nazionali che sarebbero piacevoli da giocare e da seguire ricordi parlando di interzona mi torna in mente il mio primo con la comense a riva del garda nel 1990 con coach guido cantamesse perdemmo contro le campionesse della conad cesena di zocco schiesaro zudetich moro tassara ero un semplice accompagnatore ma è stato indimenticabile vertemate scacchi 10 micelli 3 castelli 1 mognoni 5 sala 3 castiglioni 10 mangione palermo 14 spencer miatello 4 rezzonico 5 all de witt break decisivo nell ultimo quarto 8-17 classifica mariano c s.gabriele mi 22 idea sport mi 18 carroccio legnano 16 cavallino poasco 14 varese vertemate 10 rho rozzano 6 lodi 4 bridge pv 2 u19 rozzano-vertematese 46-55 tessil-novex u17 reg comense-usmate 45-81 comense-bollate 36-65 classifica geas 20 cremona comense 18 biassono 16 albino 10 costamasnaga 8 vittuone mariano 6 cantù 0 comense smaldone 18 tagliabue schena diouf balestrini 2 brunati 6 cieri rossi 2 mistò 32 scagnetto milia 9 travaglini 9 all oldani sul campo dell ultima in classifica la partita resta in equilibrio per un quarto poi mistò lancia il break con 3 canestri di fila comense in lotta per il 2° posto ma dovrà passare a cremona lunedì 27 altri risultati 13° turno cremona-mariano 8537 albino-vittuone 57-40 biassono-geas in programma il 22/2 u17 elite cantÙ-tessil novex comense 47-78 25-44 comense ceccato 25 ballabio s 11 castiglioni 6 giaffreda 5 cincotto 6 orlando 4 accornero 7 balestrini 10 miatello 4 sala 2 boraschi 4 novati 3 all dubini u14 tessil novex comense-eureka monza 87-21 sul velluto le under 14 che si confermano nel quartetto di testa classifica biassono 22 costamasnaga 18 robbiano comense 16 cantù 12 carugate 10 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 comense giaffreda scacchi 4 malacrida 5 caronti balestrini 2 di benedetto 20 ballabio s cappi ienco priante tettamanti scagnetto 14 all tagliabue comense giaffreda caronti boraschi balestrini 2 briccola 4 castiglioni 6 accornero 4 ballabio s 4 ienco 3 scagnetto 13 dopo la doppia sconfitta la comense resta terzultima con 2 vinte e 10 perse comense mistò e ne diouf 14 bossi 2 benzoni 6 malerba ne faverio moltani 4 rossi 11 zuccoli 9 ceccato 14 novati all oldani scivola in casa la comense contro il compatto lussana che dopo aver essere stato a ruota per 3 quarti 33-32 al 20 50-45 al 30 piazza un 10-21 nell ultimo intascando anche il 2-0 negli scontri diretti classifica pro patria biassono 22 milano stars geas 20 lussana comense 18 s gabriele 12 gazzada 10 urago 8 costa lissone albino 2 u15 elite tessil novex comense-lussana bergamo 60-66

[close]

p. 5

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 21/2/2012 però già pesante le tre lunghe sono gravate di penalità 3 per bratovich e zumbaio ed addirittura 4 per calastri al 18 nella ripresa ganguzza rischia da subito la sola zumbaio che non delude e con un quintetto veloce tiene sempre la publitrust a distanza anche se di soli pochi punti 4440 alla conclusione del terzo a inizio ultimo quarto arriva il break deseconda vittoria consecutiva tra le mura finitivo che risolve l incontro calastri e amiche per la castel carugate che riaggan zumbaio escono per 5 falli ma è la solita cacia bergamo al 5° posto priva di arnaboldi pitana robustelli in questo periodo in splene guidi con tagliabue in panchina solo per dida forma ben coadiuvata dal recente onore di firma coach ganguzza parte con acquisto galbiati e da una minervino rigeneun quintetto inedito robustelli play rata e combattiva che alzano i ritmi metgalbiati in guardia al suo primo ingresso in tendo in ginocchio le avversarie un starting five pozzi da ala e la coppia zum perentorio 17-2 in pochi minuti chiude la partita bratovich con le sue lunghe leve è un baio-calastri sotto le plance muro dentro l area e blocca un primo quarto di reciproco conogni tentativo di rimonta trollo che vede però subito carugate villasanta ha finito la birra portarsi avanti con 8 punti di calae deve solo aspettare la sistri difficilmente marcabile dalla rena finale il 65-50 sul tagiovane daniel 14-10 la prima frabellone penalizza forse zione villasanta non demorde e riagtroppo le ospiti che hanno gancia sul 17-17 a metà seconda sputato sangue per tre frazione pozzi da tre e 5 punti della quarti dell incontro la capitana robustelli portano avanti la panchina più lunga e le castel 33-29 all intervallo la situarotazioni di carugate zione-falli per la squadra di casa è hanno fatto la differenza attesa in settimana una risonanza al ginocchio per 20 giornata 26/2 ore 18 arnaboldi mentre tagliabue si sta allenando col broni castel carugate gruppo e potrebbe tornare palaverde via galilei broni pv in campoentro una quindicina di giorni servirà un impresa alla alessandro cristina galbiati castel sul parquet della giuliano si è resa utile capolista broni miglior difesa del campionato ed imbattuta in casa con un quintetto di categoria superiore le esterne carù e zamelli le lunghe brusadin e molinari inconsciamente verrebbe da pensare alla partita successiva contro lodi ­ avverte paolo ganguzza ­ ma è chiaro pink league turno 6 che dovremo affrontare l impegno col top della settimana tre per la castel massimo della serietà e cercare di colmare il gap di qualità e rotazioni con un buon 1 michela longoni costamasnaga 59 lavoro tattico carugate è preoccupata 2 giulia rossi vittuone 49 3 virginia galbiati biassono 48 più da sé stessa che dalle avversarie negli 4 alessia soncin usmate 46 ultimi due mesi abbiamo lavorato poco e 5 alice robustelli carugate 44 male in allenamento nelle situazioni di 5 6 camilla cagner vittuone 38 contro 5 ed anche questa settimana 7 michela frantini milano 37 abbiamo avuto i nostri problemi oltre a 8 cameo hicks comense 36 quelli già in preventivo di arnaboldi e 13 giulia zumbaio carugate 31 tagliabue speriamo di smaltire influenze e 15 alessandra calastri carugate 28 malanni e ritrovare energie per domenica staccata villasanta nell ultimo quarto ganguzza non brillanti ma buona tenuta castel carugate-villasanta 65-50 14-10 33-29 44-40 carugate de cristofaro 2 bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 5 zumbaio 10 calastri 10 pozzi 5 minervino 8 galbiati 4 all ganguzza villasanta castelli 6 costa boscolo 14 tessitore 9 rossi bassani 2 papagno 5 rigamonti 2 daniel 2 pogliana 10 all merlo la castel sprinta alla distanza è quinta coach ganguzza ci prendiamo questa vittoria che serve per il morale e per la classifica siamo venute fuori alla distanza dimostrando anche una buona tenuta fisico-atletica ma in attacco siamo ancora confusionarie e scontiamo le difficoltà di allenamento settimanale ma non dobbiamo dimenticare che villasanta è squadra in salute e sulla nostra accelerazione nella ripresa siamo riuscite a chiudere la partita con uno scarto importante sono i 27 recuperi contro 16 perse e i 14 rimbalzi d attacco i dati più positivi nelle cifre di carugate che compensa con la combattività la poca precisione al tiro anche dalla lunetta 10/19 prova di qualità per robustelli 4/6 da 2 2/5 da 3 3/3 ai liberi 6 recuperi 2 assist e pure 2 stoppate a rimbalzo ok calastri 10 e zumbaio 9 cui aggiunge un 5/8 da 2 la partita in cifre classifica broni 36 crema 34 val madrera 32 costa 28 bergamo carugate 20 cremona usmate 18 albino 16 villasanta vittuone 12 cantù 10 pontevico 6 lodi 4 classifica generale zumbaio ottava 1 michela longoni costamasnaga 2 brooke smith comense 2 virginia galbiati biassono 8 giulia zumbaio carugate 21 alice robustelli carugate 32 alessandra calastri carugate 60 46 46 24 11 1 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra ogni giocatrice piazzata riceve punti per la classifica generale da 25 a 1

[close]

p. 6

pink basket giovanili carugate priori 8 gambaudi 11 galbiati 4 boughanmi pettrone 8 cerizza 22 esposito 2 iazzani pontillo all berri seconda vittoria consecutiva quinta stagionale per le under 14 castel che nonostante un organico rimaneggiato partono forte 18-32 all intervallo e difendono il vantaggio nel combattuto finale decisiva sabrina cerizza nella foto che impone i suoi 182 centimetri sia in attacco che in difesa i risultati confermano la spaccatura tra le prime 4 e il resto de l gruppo che carugate può puntare a capeggiare sabato 25 in casa contro l eureka monza buona occasione classifica dopo 11 turni biassono 22 costamasnaga 18 robbiano comense 16 cantù 12 carugate 10 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 doppietta u14 ok gli aquilotti `01 carugate jaouhar pontillo 9 bosisio 4 galbiati 2 torri 2 mariani 3 pegolotti di liberto 3 iazzani 6 pollastri all verderio reduce da 2 vittorie l u13 carugatese può fare poco contro una big come cusano troppo superiore in tutti gli aspetti del gioco non s innesca la velocità di pontillo e bosisio e l altro riferimento mariani va presto in panchina con 5 falli finisce così il girone d andata con 2 vittorie e 7 sconfitte per la castel prima nel terzetto che chiude la classifica il girone di ritorno inizia sabato 25 in casa della capolista biassono www.basketcarugate.it u14 f usmate-castel carugate 47-55 u13 f castel carugatecusano m 29-111 bussero camerini 14 cecchini 6 cibelli 2 di sergio garavaglia 2 giberti 6 marelli 13 marino 5 pasetti pitì 4 saglimbeni 7 all belotti gli under 11 di bussero macinano gli avversari alla distanza impacciato infatti l inizio dei ragazzi di belotti che segnano poco nei primi 3 mini-tempi di gioco la schiarita d idee nell intervallo li fa però ripartire con ben altro ritmo fino a dilagare oltre il +20 in evidenza giberti con un buon uso delle finte sotto canestro e dei passaggi pessano martella follo 1 radelli ciccardini chittò 1 ottavi caspani incerto germinario 3 mauri giussani 2 cereda all belotti stesso avversario dei colleghi di bussero ma esito opposto per gli under 10 di pessano che però giocano contro una squadra che impiega anche alcuni 2001 il confronto è impari ma i pessanesi riescono a vincere un mini-tempo e pareggiarne un altro aquilotti `01 rondinella sesto-mb bussero 36-59 aquilotti `02 rondinella sesto-mb pessano 42-7 bussero viganò 2 colombo 2 muscarelli turati vitale zanolin barone barresi galli marelli buggiarin all bonzio troppo netto il divario tra gli under 10 di bussero e i più esperti avversari ma una frazione è vinta dal quartetto composto da colombo vitale muscarelli e caterina viganò quest ultima utile sia nelle giocate d intensità rimbalzi recuperi sia in fase realizzativa segnando 2 dei 4 punti di giornata aquilotti `02 cavenago-mb bussero 87-4 due parole con sono arrivato a carugate nel 2010 dopo una stagione da vice-allenatore in a2 al sanga milano da quest anno coordino l attività del vivaio coach luca rigamonti responsabile del settore giovanile voglio anche ricordare la collaborazione con una società di alto livello come il geas di sesto ci ha dato riferimenti tecnici e la possibilità di ricevere ragazze da far maturare ho detto al presidente gavazzi sarà un lavoro duro ma vedrai che alla fine paga e infatti già dopo qualche mese stiamo vedendo alcune individualità emergere e questo è il nostro premio per reimpostare il lavoro ho scelto alcuni allenatori d esperienza magari non appariscenti ma di provate capacità tecniche ho lasciato loro una certa autonomia nella gestione degli allenamenti ma con obiettivi precisi il primo è insegnare i fondamentali sia individuali che di squadra per questo è essenziale avere tante ore di palestra a disposizione e ringrazio la società perché ci consente di allenare le ragazze almeno 3 volte alla settimana per il reclutamento operiamo nelle scuole elementari del territorio grazie ai nostri istruttori che voglio elogiare per la pazienza e l impegno costante È ancora presto per dire quali saranno i programmi societari in futuro ma sono convinto che se si continua a lavorare così potremo creare un bel serbatoio di giocatrici dando loro anche un adeguata visibilità pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

a2 milano torna a vincere vuole il bis nel derby milano schieppati 4 pastorino 4 gottardi 6 stabile 10 ntumba 9 rovida 4 brioschi frantini 16 giunzioni 4 lidgren 5 all pinotti cagliari nicolini dettori 1 fava 12 rulli 8 piana 3 costa 3 meloni niola 2 lusso 2 passon 10 all fioretto andamento primi 3 quarti 18-9 30-19 41-32 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 22/2/2012 la partita raccontata dalle cifre due i periodi in cui il sanga ha spinto sull acceleratore il primo e il quarto due le statistiche che hanno fatto la differenza ampia la forbice tra le 34 palle recuperate e le 18 perse ovvero tante occasioni di tiro in più se poi aggiungiamo la differente percentuale da 2 con le orange a segno in quasi il 40 delle occasioni 21/53 e la virtus in appena il 32 13/41 il netto margine di fine gara è presto spiegato tante protagoniste a livello individuale considerando le ampie rotazioni 10 giocatrici in campo dai 13 minuti in su e il discreto contributo realizzativo della panchina 16 punti spiccano la nuova prova balistica di spessore per frantini 3/4 da 2 3/7 da 3 più 5 recuperi una concreta stabile 3/5 da 2 4/4 in lunetta e la consueta sostanza difensiva di ntumba 14 rimbalzi 5 rubate sono loro a far registrare le migliori valutazioni dal +21 di `maddy al +16 di michela e il +14 di stabile a proposito di valutazione l 84-25 nel computo di squadra fotografa la supremazia-sanga lucsa systems milano 62 ats energia cagliari 41 dominata cagliari ruotando 10 giocatrici di nuovo terze pinotti ci voleva e da coach pinotti una vittoria che ci voleva magari non brillantissima perché siamo stati altalenanti ma è abbastanza normale dovendo scrollarci di dosso la paura di perdere dopo 4 sconfitte in 5 partite sono contento di aver dato spazio a 10 giocatrici pastorino ci è già molto utile anche se ovviamente deve togliersi di dosso un po di ruggine agonistica frantini in questo periodo è super ci sta tenendo su in attacco anche stabile bene giunzioni al rientro non mi è dispiaciuta ntumba sempre forte in difesa quanto a gottardi sta lavorando per recuperare tono atletico e fisico in generale buono l approccio iniziale efficace la zone-press che riproporremo in futuro cagliari è parsa modesta ma anche per merito nostro i margini di miglioramento per noi sono ampi graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 19,4 2 kozdron vigarano 17,5 2 17,3 3 laffi vigarano 16,7 13 ntumba milano 13,0 rimbalzi 2 ntumba 10,4 assist 11 ntumba 1,4 recuperi 4 stabile 3,2 falli subiti 1 ntumba 7,3 tiri da 3 6 frantini 36,7 tiri liberi 2 gottardi 87,5 per altri dettagli su milano-cagliari e la classifica di a2 vedi panorama lombardo due parole con jenny lidgren 1^parte ho iniziato a giocare quando avevo 10 anni mi hanno avvicinato a questa disciplina durante le ore di educazione fisica poi ho iniziato a giocare in una squadra con alcune compagne di classe e ho iniziato ad amare il basket 20 giornata 26/2 ore 18 biassono-lucsa systems milano palazzetto via r margherita macherio suona l ora del derby per un sanga che vuol continuare sulla strada intrapresa contro cagliari quella del progressivo ritorno alla brillante condizione che valse le 11 vittorie di fila tra ottobre e dicembre bisogna però diffidare da un biassono che non è più la squadra in crisi travolta all andata nel frattempo è arrivato al timone delle brianzole una vecchia conoscenza del sanga stefano fassina il coach della promozione nel 2009 galbiati contestabile e compagne hanno il morale alto dopo aver vinto lo scontro diretto col piemonte sarà una prova del nove per noi preannuncia franz pinotti troveremo un ambiente carico giocheranno senza pressione e fassina ci conosce a memoria ma sono fiducioso penso che questa vittoria ci abbia sbloccati sulla carta possiamo fare la differenza soprattutto con le lunghe sperando che la loro supremazia apra anche degli spazi sul perimetro ma più che alle caratteristiche delle avversarie ora dobbiamo guardare a noi stessi per ritrovarci pienamente dese a tutti i livelli a partire dall under 16 nella mia annata ci sono molte ragazze di talento e ogni estate ci siamo allenate duramente per migliorare prima la promozione nel gruppo a europeo under 18 quindi nel 2006 il bronzo continentale che ci ha anche qualificato al mondiale under 19 dell anno dopo ho giocato nella nazionale sve molti pensavano a quel mondiale che non avessimo molte chance ma abbiamo disputato un grande torneo ottenendo la medaglia d argento È stato incredibile quest estate ci giocheremo la qualificazione per gli europei senior È un obiettivo su cui stiamo lavorando da molto tempo credo davvero che la potremo fare una tradizione da confermare la rivalità con biassono a livello di a2 è soltanto al terzo anno cioè da quando il sanga ha raggiunto le brianzole nella seconda serie ma ha già vissuto intensi capitoli quasi tutti a favore di milano solo la prima volta infatti nell andata del 2009/10 dopo un supplementare s è imposta biassono poi solo vittorie orange ben 6 volte di fila compresa la serie-playout della passata stagione pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 8

pink basket giovanili u19 reg rozzano-s gabriele il 25/2 il sanga aveva già disputato la terza di ritorno e ha dunque goduto di una settimana di riposo prima di tornare in campo con l obiettivo di mantenersi in scia della capolista mariano un altro poker ripartono le under 15 s gabriele bettinaldi 13 locatelli 11 bensi 1 soldà 4 zucchelli falcone 22 piacentini 4 peverelli car peverelli cat.2 ceravolo romagnoli valli 5 all padovani-mazzola ennesimo il dodicesimo successo per le under 17 sempre prime in classifica che però soffrono per tre quarti il carroccio 8 al 30 prima di fulminare le legnanesi con lo sprint finale la trascinatrice è falcone doppia doppia grazie ai 10 recuperi bene pur con qualche errore di troppo al tiro anche bettinaldi 7 recuperi 8 rimbalzi e locatelli 5/10 dal campo positiva l esordio dell under 15 valli ben 9 rimbalzi sbloccatasi proprio nel momento clou del match classifica dopo 13 turni s.gabriele 24 pro patria busto idea sport mi 18 carroccio legnano cavallino poasco 12 canegrate 10 tradate 6 buccinasco 4 gallarate 0 1 partita in meno www.sangabasket.it u17 reg d&g san gabriele milano-carroccio legnano 62-44 s gabriele valli 15 conversano gastaldi romanò 4 scuto 10 rotelli 2 romagnoli 2 guidoni 13 francolini faccini gravina scatiggio 2 all pinotti u15 elite dd&g san gabriele milano-mia costamasnaga 48-40 risultati 14°-15° turno varese-carroccio legnano 33-45 rozzano-vertematese 46-55 bridge pv-lodi 58-46 cavallino poasco-idea sport mi 54-60 classifica mariano s.gabriele idea sport 22 carroccio 18 cavallino 14 varese vertemate 10 rho rozzano lodi 6 pavia 4 1 gara in meno s gabriele barbato 4 canauz 18 ceravolo 14 donà 17 francolini 15 fusi 16 greco 10 lachiesa 6 lauro 2 martinez peverelli car 10 peverelli cat 15 all colombo tutto molto semplice fin dall inizio per il sanga che coglie 2 punti utili a inseguire la coppia milano stars-geas dopo i primi due parziali quasi identici 2-35 2-34 la partita è ampiamente chiusa ma le ragazze di giorgia colombo equamente ruotate dal coach continuano a spingere superando le 100 lunghezze di scarto con ben 40 a bersaglio nell ultimo periodo un sorriso aggiuntivo viene dal ritorno in campo di camilla lachiesa nella foto dopo 2 mesi di assenza è lei a realizzare il punto numero 100 classifica milano stars geas 20 s gabriele 18 tumminelli 16 lodi 10 bresso 8 idea sport s.pio 6 assago buccinasco 2 u14 buccinasco-d g s gabriele milano 12-131 un risultato positivo per continuare a sperare nell impresa il combattuto successo contro costa permette alle under 15 di mantenere inalterato lo svantaggio dal 5° posto ma soprattutto dà morale anche considerando i progressi difensivi evidenziati dalle ragazze di pinotti dopo un brutto primo tempo in cui le orange sono costrette a inseguire 19-24 al 20 nella ripresa cambia la musica con valli guidoni e scuto le tre in doppia cifra a guidare la rimonta 4 alla terza sirena e un ultimo quarto di consolidamento per non correre rischi nel finale altri risultati 13° turno biassono-urago 61-33 albino-pro patria busto 35-55 comenselussana bergamo 60-66 geas sesto-lissone 76-31 milano basket stars gazzada 54-53 classifica pro patria biassono 22 milano stars geas 20 lussana comense 18 s gabriele 12 gazzada 10 urago 8 costa lissone albino 2 s gabriele bocale 6 pianese 7 poggi 4 mengoni landini 2 tafuro 14 bernardi 4 calciano 28 pinna spina stilo 2 negroni all gavardi ottava vittoria in altrettante partite per le under 13 non è stato facile contro un avversaria di metà classifica ma ben disposta in campo che se l è giocata alla pari nei primi 2 quarti 31-29 all intervallo alla distanza però la superiorità del sanga è venuta fuori con le folate offensive di calciano e tafuro e la difesa di poggi e landini break sul 5141 al 30 e nuovo allungo nel finale u13 d g s gabriele milanos vittore ol 70-54 pink league turno 6 top della settimana frantini settima 1 michela longoni costamasnaga 59 2 giulia rossi vittuone 49 3 virginia galbiati biassono 48 4 alessia soncin usmate 46 5 alice robustelli carugate 44 6 camilla cagner vittuone 38 7 michela frantini milano 37 10 madalene ntumba milano 35 14 susanna stabile milano 29 class generale miky maddy in rimonta dopo 4 turni validi 1 michela longoni costamasnaga 2 brooke smith comense 2 virginia galbiati biassono 15 michela frantini milano 19 madalene ntumba milano 23 jenny lidgren milano 23 silvia gottardi milano 29 susanna stabile milano 60 46 46 16 12 8 8 3 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in base al piazzamento si ottengono punti per la classifica generale.

[close]

p. 9

serie b cantù s inchina a crema ora vittuone btf cantÙ-tec mar crema 41-67 10-13 17-32 30-45 cantÙ luisetti 13 bragotto 3 romanò 3 tarragoni 4 battaglini 6 cotta 3 bonetta danese 3 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi crema conti 4 capoferri 12 genta 16 caccialanza 14 sforza 4 cerri 2 lodi 2 brognoli rizzi 5 picotti 8 all sguaizer pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda ristabilisce l equilibrio 5-11 al 5 10-13 al 10 ma con rotazioni più ampie e ritmo che si alza crema sfrutta il vantaggio ed inizia il secondo periodo con uno 0-11 in suo favore punteggio che si dilata all intervallo fino al 17-32 e lascia ben poche alternative al btf 92 buttando in campo agonismo e voglia di lottare su ogni pallone la squadra di anselmi racimola i viaggi in lunetta che la riportano a -10 ma su un altra accelerazione di crema finiscono anche le energie di cantù che inizia a pensare alla più importante gara contro vittuone e concede minuti alle più giovani il btf resta terzultimo da solo ma mantiene il cruciale +4 su pontevico e +6 su lodi 22 febbraio 2012 anselmi fatto il possibile contro la diretta rivale si cerca il bis dell andata simone anselmi siamo partite con i non riesce l impresa al btf 92 cantù contro crema nella seconda gara consecutiva di fronte al pubblico di casa senza martina molteni la squadra di simone anselmi resiste un quarto al gioco aggressivo e atletico della vice-capolista tecmar che già nella gara d andata era stato difficile da digerire per cantù una buona risalita nel finale di primo quarto buoni propositi del caso cercando di fare la partita ed onorare l impegno al 100 abbiamo giocato un buon primo quarto ma già in quel frangente erano evidenti i vantaggi di crema che aveva già ruotato tutte le giocatrici e poteva contare su un vantaggio con le lunghe e la ricerca dei mismatch con le esterne nella ripresa abbiamo provato a rientrare ma mai in singola cifra di svantaggio e nel finale c era la necessità di far riposare le giocatrici più importante e far fare esperienza a quelle più giovani il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo 20 giornata 26/2 ore 18 sabiana vittuone-btf `92 cantÙ centro sportivo via pertini vittuone match-verità per la stagione del btf 92 a vittuone uno scontro diretto che vale molto per la classifica in caso di vittoria l aggancio alla stessa vittuone con l aggiunta di un 2-0 negli scontri diretti oppure viceversa venire staccati a -4 dalle rivali e dover vivere ancora tanti brividi nel finale di stagione insomma non ancora decisiva ma parecchio pesante e una gara di grande importanza visto che la classifica è critica e questi sono due punti che contano tanto per tutte e due ma soprattutto per noi che dobbiamo evitare di scivolare ancora più indietro sottolinea simone anselmi la vittoria ad albino con le grandi prove di rossi e cagner mostra una vittuone capace di grandi exploit con un grande lavoro tattico ma che resta l attacco peggiore del campionato dopo aver perso la realizzatrice djedjemel conterà l approccio starà a noi fare la partita recuperando molteni rispetto a crema troveremo una squadra carica dal punto di vista mentale e non potremo concederci pause o passaggi a vuoto l impresa non riesce a cantù fatale il passaggio a vuoto nel secondo periodo 0-11 in avvio 7-19 complessivamente contro l atletismo e la pressione di crema che ha l unico punto debole di concedere ben 31 tiri liberi al btf sfruttati solo in parte 17 nessuna biancorossa arriva a 10 di valutazione romanò 8 luisetti 7 le migliori la partita in cifre medie punti btf dopo 19 turni luisetti molteni danese busnelli romanò battaglini 10,5 7,9 7,3 5,8 5,1 4,9 tarragoni scrimizzi tallarita bonetta bragotto cotta 4,5 4,4 4,3 1,9 1,7 1,5 l unità di gruppo conterà molto nel finale di stagione pontevico-usmate 44-62 pontevico fontana legati boffini 6 gregorat 2 sozzi 9 gozzoli 3 laffranchi 5 barbieri 4 cigoli 8 cominelli 7 all celli usmate ferrara 7 nobis 6 meroni 3 acquati sala 15 zugnoni 4 soncin 18 gervasoni 6 greppi borsa 3 all mannis albino-vittuone 43-52 le altre di b imprese di cremona e vittuone va spedita usmate lodi-broni 49-69 lodi de vecchi 4 dardi 2 biasini 10 pulvirenti 12 picco 3 marciano 14 senna 2 brino 2 d ambrosio j ne d ambrosio v all crotti broni bicocca 3 zamelli 14 besagni 11 ballardini 7 carù 5 borghi 11 brusadin 16 minati molinari 2 cartasegna all fassina bergamo-costamasn 55-62 bergamo lippolis 5 cantamesse 8 filippi 3 tresoldi 3 luzzi 8 pizzi 4 devicenzi 8 carera 6 avallone 3 ferri 7 all stazzonelli costa casartelli 11 longoni 24 pozzi 2 galli 10 meroni pagani 4 fossa bonomi 3 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori carugate-villasanta 65-50 carugate de cristofaro 2 bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 5 zumbaio 10 calastri 10 pozzi 5 minervino 8 galbiati 4 all ganguzza villasanta castelli 6 costa boscolo 14 tessitore 9 rossi bassani 2 papagno 5 rigamonti 2 daniel 2 pogliana 10 all merlo albino celeri gatti 16 locatelli 11 puidokas 9 ghilardi morandi 3 coralluzzo peracchi 2 bettonagli 2 lussana all lombardi vittuone tunesi farano 4 barenghi 4 rossi 22 cassani 1 francione 7 cagner 14 miglio bernini all riccardi cremona-valmadr 67-58 cremona coraducci 16 rizzi 5 ginestri racchetti 4 marulli 11 scarpa scarsi 5 marcolini 14 zagni c.7 aschedamini 5 all anilonti valmadrera bussola 14 capiaghi scudiero 18 gariboldi 2 cotti molteni 12 turri v.2 viganò 6 vassena 4 turri s ne all gualtieri.

[close]

p. 10

pink basket giovanili cantÙ bragotto 19 napolitano volpi 2 quadroni 3 rinciari avanzi 2 bonetta 9 stucchi 2 sartori duker 4 marcelli colombo 6 all terraneo impegni fuori portata per u17 e u14 cantÙ parlati cozza failoni celani marra 2 giussani frigerio cavaliere colombo 14 radice avanzi 8 all terraneo www.btf92.it u17 elite btf cantÙ-comense 47-78 25-44 u14 btf cantÙ-robbiano 24-71 11-29 u13 btf cantù-cucciago il 25/2 rinviata la partita a monte marenzo il btf torna in campo contro l avversaria che la precede in classifica al 4° posto occasione di riavvicinarla perde come prevedibile cantù ma non sfigura contro la big comense resta in partita per più di un quarto anche se poi 3 canestri di fila di mistò giocatrice con qualche apparizione anche in a1 bel duello con bragotto danno il via al break decisivo prossima partita sabato 25 a costamasnaga altri risultati 13° turno cremona-mariano 85-37 albino-vittuone 57-40 biassono-geas giocata il 22/2 classifica geas 20 cremona comense 18 biassono 16 albino 10 costamasnaga 8 vittuone mariano 6 cantù 0 il btf non riesce a opporre resistenza alla forte robbiano seconda della classe solo 3 giocatrici a segno per le biancorosse altro impegno arduo in vista domenica 26 a costamasnaga altri risultati 11° turno comense-eureka monza 87-21 usmate-carugate 47-55 biassono-vimercate 7023 costamasnaga-paderno 141-11 classifica biassono 22 costamasnaga 18 robbiano comense 16 cantù 12 carugate 10 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 il basket di veronica romanÒ pivot 1986 ho iniziato a giocare a circa 6 anni entrando nelle giovanili di mariano con un mio vicino di casa volevamo praticare uno sport insieme non mi ricordo come mai la scelta cadde sul basket forse per il mito di michael jordan che in quegli anni era al top in seguito sono passata nel vivaio della comense poi a cucciago e quindi sono ritornata a mariano sono arrivata a cantù nell estate 2010 dopo qualche divergenza con la società di mariano ho chiesto di andarmene e il btf mi ha offerto una possibilità top 5 della settimana vince longoni 1 michela longoni costamasnaga 59 2 giulia rossi vittuone 49 3 virginia galbiati biassono 48 4 alessia soncin usmate 46 5 alice robustelli carugate 44 nessuna di cantù tra le prime 15 classifica generale due del btf in corsa dopo 4 turni validi pink league turno 6 molti dei miei ricordi migliori sono legati alle finali giovanili disputate con la comense ma anche alle esperienze con la selezione di basket dell università cattolica allenata dal professor mondoni vittorie nei campionati del cus finali nazionali e internazionali lo scorso autunno siamo andate a giocare ad amsterdam ed è stato molto bello ma quest anno mi sono anche tolta una bella soddisfazione col btf realizzando il mio record di punti 21 contro carugate sono soprattutto una giocatrice difensiva l azione che preferisco è la stoppata in particolare quella che dà origine a un recupero con apertura immediata al mio play mi spiace ma il basket professionistico non lo guardo molto più semplicemen te seguo la squadra di promozione maschile di barzanò regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 brooke smith comense 2 michela longon costamasnaga 3 virginia galbiati biassono 11 cristina danese cantù 17 alessia busnelli cantù 46 35 30 20 15 fuori dal basket sono vicina alla laurea magistrale in lingue straniere un percorso di studi che di solito porta a lavorare in imprese che operano a livello multinazionale ma mi piacerebbe trovare impiego nel settore turistico o come commerciale pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ lissone interni biassono castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

serie b cinquina usmate la scalata continua walcor pontevico-usmate 44-62 5-15 16-37 25-40 pontevico fontana legati boffini 6 gregorat 2 sozzi 9 gozzoli 3 laffranchi 5 barbieri 4 cigoli 8 cominelli 7 all celli usmate ferrara 7 nobis 6 meroni 3 acquati sala 15 zugnoni 4 soncin 18 gervasoni 6 greppi borsa 3 all mannis pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda liberi come terminale ed in generale raccogliendo i frutti di una difesa che ha aperto spazi in contropiede così anche le difficoltà perimetrali non hanno fermato usmate capace di raccogliere tanto vicino a canestro e in lunetta sprecando per la verità qualcosa visto il 23/34 finale giochi chiusi all intervallo 21 ritmo calato nel terzo quarto 3-9 e margine tornato oltre le 20 lunghezze con un buon finale toccando anche il +24 a pochi istanti dalla sirena i risultati dagli altri campi consentono a usmate di staccare albino prossima avversaria restando appaiata con cremona al 7° posto 22 febbraio 2012 a pontevico partita chiusa all intervallo mannis difesa e autorità ora albino marino mannis abbiamo giocato una cinque vittorie consecutive la striscia di usmate prosegue anche a pontevico campo ed avversaria di bassa classifica ma non facili la tenuta difensiva prima di tutto è questo il segreto della squadra di mannis nel 2012 tenuto 16 punti in 20 minuti l attacco bresciano addirittura a 5 dopo 10 le brianzole hanno avuto buon gioco anche nella metà campo offensiva sostenute da sala 5 rimbalzi e 3 assist nella costruzione del gioco e soncin 5/6 da 2 1/3 da 3 e 5/5 ai buona partita di grande autorità e sicurezza nei primi due quarti grazie ad una difesa ermetica che ha lasciato soltanto 16 punti a pontevico di cui 5 nel periodo iniziale abbiamo fatto bene anche in attacco riuscendo a correre il campo e monetizzare la possibilità di andare in contropiede con continuità nella serata in cui il tiro da 3 punti non ha avuto percentuali eccelse nel terzo quarto siamo ricadute nei soliti errori in attacco ma la nostra difesa non ha perso intensità e siamo ormai ben coscienti che in caso di difficoltà offensive non ne risente la nostra efficacia difensiva la partita in cifre per la quinta volta su 5 in questa serie di successi usmate tiene l avversaria sotto i 50 punti tira male dall arco 20 ma costruisce col 50 da 2 e ben 34 liberi punti facili per foraggiare l attacco sostenuto dalla coppia sala-soncin 33 con 7/11 da 2 e 13/17 ai liberi ancora ottima la tenuta a rimbalzo 40 equamente divisi più recuperi che perse 29-21 alessia soncin top scorer il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo usmate ha la possibilità di allungare la striscia positiva tornando a giocare sul parquet di casa contro albino da vincere anche per scordare la sconfitta dell andata che fece molto male a morale e classifica gara che ci ha lasciato ferite e che sintetizza il nostro girone d andata in cui abbiamo costruito ma non raccolto ora giochiamo in casa ma dobbiamo ancora dimostrare di aver raggiunto la maturità spiega marino mannis due punti di riferimento e tante giovani si troverà di fronte usmate in quello che è uno scontro diretto cruciale per la classifica peracchi e gatti sono le due chiocce della squadra ma nel complesso è squadra da prendere con le pinze perché ha alti e bassi fisiologici per le tante giovani che ha nel roster in casa nostra è pienamente recuperata bonetti mentre nobis giocherà con una maschera protettiva dopo la frattura al naso di sabato scorso 20 giornata 26/2 ore 17.30 palestra via luini usmate top 10 della settimana soncin-sala ok 1 michela longoni costamasnaga 2 giulia rossi vittuone 3 virginia galbiati biassono 4 alessia soncin usmate 5 alice robustelli carugate 6 camilla cagner vittuone 7 michela frantini milano 8 cameo hicks comense 9 valentina sala usmate 10 madalene ntumba milano mancano i recuperi dei turni 4 e 5 pink league turno 6 asd usmate 87 94 85 92 85 90 88 90 83 81 90 89 fassi albino 91 95 95 89 95 85 92 93 91 96 91 85 93 79 59 49 48 46 44 38 37 36 35 35 5 6 8 9 11 12 13 15 16 17 18 20 federica ferrara martina brambilla cristina nobis marta bonetti laura meroni giulia acquati valentina sala anna zugnoni alessia soncin marta gervasoni federica greppi priscilla borsa 1.68 1.75 1.90 1.75 1.80 1.74 1.60 1.81 1.76 1.67 1.67 1.82 play-guar play pivot guardia pivot guardia play pivot ala play guardia pivot 16 8 20 14 5 6 11 7 9 18 12 10 13 15 giulia bettonagli michela birolini valentina dessì adriana coralluzzo irene celeri francesca gatti chiara ghilardi elena lissana maria locatelli chiara lussana laura morandi veronica puidokas laura ventre daiana peracchi 1.78 1.70 1.85 1.80 1.65 1.68 1.73 1.75 1.80 1.70 1.65 1.82 1.62 1.83 ala-pivot guardia ala-pivot guardia play play ala ala ala play play ala guardia pivot classifica generale cinque in corsa 1 michela longoni costamasnaga 2 brooke smith comense 2 virginia galbiati biassono 10 valentina sala usmate 11 marta meroni usmate 14 alessia soncin usmate 22 marta bonetti usmate 27 cristina nobis usmate 60 46 46 21 20 18 10 6 all marino mannis all nazareno lombardi regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 12

pink basket i profili di marino mannis n°6 federica greppi guardia 1990 giovanili come è arrivata a usmate È sempre stata parte della società qui ha fatto l intera trafila giovanile e l esordio senior giocando con serie b e promozione prima della parentesi della scorsa stagione a vimercate serie c caratteristiche nelle giovanili e nell anno senior in promozione ha sempre giocato da playmaker ma da settembre le ho chiesto un impiego da guardia e sta provando a riciclarsi in questo nuovo ruolo pur con tutte le difficoltà del caso ha un tiro molto efficace anche oltre l arco e principalmente piedi per terra difetta di dinamismo che per giocare guardia è necessario e la limita nella possibilità di aggredire difensivamente ed attaccare il ferro nell altra metacampo ma è una giocatrice intelligente vede e capisce il gioco ed apprezzerei che riuscisse a convivere con i suoi limiti fisico-atletici mettendo in campo oltre la conoscenza tecnica che ha più aggressività come sta giocando dopo un anno da titolare in serie c è tornata alla casa madre ma l adattamento al nuovo ruolo è difficile non soltanto per il salto di categoria i minuti non sono moltissimi probabilmente ne meriterebbe qualcuno in più ma ricordo le buone prove a cantù e bergamo dove è partita nelle prime cinque e soprattutto a cremona usmate bertinotti 7 brambilla 13 cirica cioffi 7 crippa 6 lauretta lo piparo maconi 9 marini mauri m meregalli paridi strada i 2 strada l varè teruzzi all bucci ancora un successo sfiorato per l under 19 che subisce le maglie strette della zona 2-3 di bresso in avvio migliora con le addizioni dalla panchina di cioffi e maconi la situazione usmate risale da -10 e resta in partita pur soffrendo sotto le plance e pagando nel finale problemi di falli e difficoltà contro il pressing dell opsa u19 reg usmate-opsa bresso 44-47 dominio under 17 www.usmatebasket.com altri risultati 13°-14°-15° turno geas sesto-albino 50-42 fionda bagnolo-geas sesto 4553 giussano-segrate 38-47 crema-villasanta 42-38 vimercate-brixia bs 66-63 classifica vimercate 26 crema albino 20 villasanta 18 segrate geas sesto 14 brixia 12 opsa 10 bagnolo 6 usmate giussano 2 1 partita da recuperare usmate bertinotti crippa 13 croce 2 fumagalli lo piparo 9 maconi 18 meregalli 10 mezza 3 ravese strada i 8 strada l 12 teruzzi 6 varè all bucci nel posticipo del 12° turno usmate ritorna al successo in trasferta battuta nettamente la comense che fatica a rompere il ghiaccio contro la difesa della squadra di bucci e scivola indietro nel punteggio buona prova di lavinia strada e dell intero quintetto 96 97 l under 17 sale al 4° posto agganciando l eureka sua prossima avversaria lunedì 27 u17 reg comense-usmate 45-81 altri risultati 12°-13° turno eureka monza-opsa bresso 35-63 valmadrera-bettola 73-23 comense-ardor bollate 36-65 classifica cavallino poasco 22 opsa valmadrera 18 eureka usmate 14 bollate 12 comense 4 bettola 2 mariano 0 usmate mazzitelli 10 fumagalli 9 petruzzellis 8 riva 13 sironi 3 mauri 2 romani 2 perego vita colelli colnaghi all mannis perdendo terreno nel primo tempo 13-22 al 10 18-32 al 20 l under 14 usmatese si complica la vita e non basta un ottima ripresa giocata con piglio aggressivo e carattere 36-45 al 30 comunque soddisfatto mannis buoni passi avanti nelle realizzazioni offensive con 3 triple segnate e una reazione di carattere importante giovedì 23 partita con robbiano altri risultati 11° turno comense-eureka monza 87-21 cantù-robbiano 24-71 biassono-vimercate 70-23 costamasnaga-paderno dugnano 141-11 classifica biassono 22 costamasnaga 18 robbiano comense 16 cantù 12 carugate 10 vimercate 8 eureka 4 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare u14 usmate-carugate 47-55 18-32 cantÙ-crema 41-67 cantÙ luisetti 13 bragotto 3 romanò 3 tarragoni 4 battaglini 6 cotta 3 bonetta danese 3 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi crema conti 4 capoferri 12 genta 16 caccialanza 14 sforza 4 cerri 2 lodi 2 brognoli rizzi 5 picotti 8 all sguaizer pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone le altre di b imprese di cremona e vittuone ok carugate e costa lodi-broni 49-69 lodi de vecchi 4 dardi 2 biasini 10 pulvirenti 12 picco 3 marciano 14 senna 2 brino 2 d ambrosio j ne d ambrosio v all crotti broni bicocca 3 zamelli 14 besagni 11 ballardini 7 carù 5 borghi 11 brusadin 16 minati molinari 2 cartasegna all fassina bergamo-costamasn 55-62 bergamo lippolis 5 cantamesse 8 filippi 3 tresoldi 3 luzzi 8 pizzi 4 devicenzi 8 carera 6 avallone 3 ferri 7 all stazzonelli costa casartelli 11 longoni 24 pozzi 2 galli 10 meroni pagani 4 fossa bonomi 3 mazzoleni 4 giorgi 4 all astori carugate-villasanta 65-50 carugate de cristofaro 2 bonfanti 4 robustelli 17 bratovich 5 zumbaio 10 calastri 10 pozzi 5 minervino 8 galbiati 4 all ganguzza villasanta castelli 6 costa boscolo 14 tessitore 9 rossi bassani 2 papagno 5 rigamonti 2 daniel 2 pogliana 10 all merlo guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it albino celeri gatti 16 locatelli 11 puidokas 9 ghilardi morandi 3 coralluzzo peracchi 2 bettonagli 2 lussana all lombardi vittuone tunesi farano 4 barenghi 4 rossi 22 cassani 1 francione 7 cagner 14 miglio bernini all riccardi albino-vittuone 43-52 cremona-valmadr 67-58 cremona coraducci 16 rizzi 5 ginestri racchetti 4 marulli 11 scarpa scarsi 5 marcolini 14 zagni c.7 aschedamini 5 all anilonti valmadrera bussola 14 capiaghi scudiero 18 gariboldi 2 cotti molteni 12 turri v.2 viganò 6 vassena 4 turri s ne all gualtieri.

[close]

p. 13

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda falli e realizzando 9 punti poi ecco rossi la squadra l aspettava dopo un periodo negativo indispensabile la sua vena realizzativa per un organico con pochi punti nelle mani e il play del 94 dopo un inizio opaco 0/5 diventa inarrestabile sembra non bastare però quando in avvio di ripresa albino è la prima a rompere l equilibrio con un 6-0 che vale il 30-24 sfruttando le palle perse da vittuone un timeout rimette ordine con un ritorno alla zona 2-3 e quintetti piccoli capace di mandare in crisi il più stazzato team bergamasco che da lì in poi segna pochissimo c è il sorpasso a fine 3° quarto 35-36 c è l allungo decisivo con uno 0-6 all inizio dell ultimo alla costanza di rossi si aggiungono lampi di farano arresto e tiro importante in faccia a locatelli e di barenghi dalla lunetta vittuone non spreca e sigilla una vittoria che vale una fetta dell opera-salvezza che però non può rimanere incompiuta nei prossimi scontri diretti fassi albino-sabiana vittuone 43-52 10-11 24-24 35-36 albino celeri gatti 16 locatelli 11 puidokas 9 ghilardi morandi 3 coralluzzo peracchi 2 bettonagli 2 lussana all lombardi vittuone tunesi farano 4 barenghi 4 rossi 22 cassani 1 francione 7 cagner 14 miglio bernini all riccardi riccardi zona e mobilità delle piccole le chiavi ora scontro diretto con cantù vittuone si rialza sbancata albino 22 febbraio 2012 roberto riccardi nel nostro momento la puntualità di vittuone martellata dalle assenze e dalle ultime 4 avversarie non ti aspetti che si rialzi su un campo difficile come albino ma evidentemente la sabiana consapevole di non avere infinite munizioni sa quando spararle e così dopo pontevico nella prima di ritorno anche l altra partita da vincere di questo inizio 2012 perché con broni crema costa e in parte carugate si poteva far miglior figura ma non ribaltare l esito va in carniere per il baskettiamo all andata vittuone si sbloccò dopo le 5 sconfitte d inizio stagione le caratteristiche di albino lo si vede anche stavolta sono adatte a una sabiana che fin dall inizio risponde presente nonostante le sole 9 giocatrici a referto dopo il nuovo giro di magagne assortite fuori pirola e belingheri per influenza k.o pure il possibile rimpiazzo corbetta dentro la convalescente bernini ma solo per far numero poco meglio sta cassani cagner è il riferimento nei primi 2 quarti caricando la temuta peracchi di di crisi a inizio 3° quarto sembrava il solito copione invece poi abbiamo trovato la chiave nella zona 2-3 che con la mobilità delle 4 `piccole assetto necessario viste le assenze ha messo buona pressione sul perimetro albino non è giovanissima né leggera per cui ha faticato a tenere il ritmo alto all inizio restava un buco in lunetta su puidokas ma quando abbiamo coperto anche lì le avversarie sono rimaste senza alternative al tiro da 3 cagner è stata molto brava a togliere dalla partita peracchi rossi ha iniziato male ma poi ha fatto solo cose giuste anche in attacco l assetto piccolo ci ha dato frutti perché loro dovevano sempre mettere una lunga su una nostra esterna e su quella attaccavamo in 1 contro 1 se non arrivava un canestro si creavano scomunque buoni scarichi no non direi che ci sia stata una svolta mentale rispetto alle partite precedenti semplicemente sapevamo che quelle erano in sostanza senza possibilità per noi anche se avrei preferito fare miglior figura per cui ho chiesto di concentrare ogni energia su questa con albino e la prossima con cantù e la squadra mi ha seguito la partita in cifre rispetto alle prove precedenti è notevole la crescita delle percentuali di vittuone 43 da 2 bene anche in lunetta con un 17/22 positivo pure il +2 nella differenza recuperi-perse tra le singole rossi fa 8/14 dal campo 5/6 ai liberi 5 recuperi e 2 assist cagner 4/13 al tiro ma 6/8 ai liberi e 8 rimbalzi uno schieramento a zona di vittuone 20 giornata 26/2 ore 18 c.s sandro pertini vittuone cantù appena distanziata a -2 in classifica è insieme a villasanta l avversaria diretta di questo periodo cruciale di stagione per la sabiana una vittoria magari ribaltando il -5 dell andata sarebbe un passo importante verso la tranquillità le brianzole hanno qualche numero offensivo e stazza in più del baskettiamo ma roberto riccardi vede analogie interessanti con l appena battuta albino cantù ha giocatrici meno giovani e più `pesanti delle nostre in ruoli chiave quindi cercheremo di alzare il ritmo a livello di intensità difensiva ma cercando di non farci coinvolgere nel gioco frenetico ruoli non definiti e mis-match che all andata cantù ci propinò con successo spero che le nostre `punte ripetano le prove positive con albino dove togliendo pressione alle `gregarie non costrette così a dover sopperire a loro eventuali carenze realizzative hanno consentito loro vedi barenghi e farano di effettuare con la necessaria tranquillità tiri decisivi il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo sabiana vittuone 18 14 12 6 13 5 11 7 21 20 9 8 4 20 6 14 marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola giulia rossi chiara tunesi giulia malchiodi benedetta barenghi martina corbetta 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 94 94 94 `95 `95 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.63 1.67 1.78 1.65 1.74 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala play guardia ala-pivot guardia ala 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 17 18 20 btf `92 cantÙ giulia luisetti giorgia bragotto marta tallarita veronica romanò martina molteni ilaria tarragoni barbara battaglini lavinia broggi kristina cotta marta bonetta cristina danese claudia scrimizzi anna elli alessia busnelli `89 `96 `92 `86 `89 `88 `84 `92 `90 `96 `92 `82 `90 `88 1.80 1.70 1.70 1.85 1.77 1.74 1.60 1.70 1.72 1.68 1.65 1.71 1.78 1.80 ala guardia play-gua pivot ala gua ala play guardia play-guar play guardia ala-pivot pivot ala-pivot all roberto riccardi vice carlo grassi all simone anselmi

[close]

p. 14

pink basket vittuone tunesi 3 cassani 2 barenghi 4 rossi 5 cagner 4 malchiodi 2 baiardo 6 miglio 4 miccoli pirola 7 all grassi di fronte alla capolista vittuone non ripete il sorprendente inizio dello stesso confronto della prima fase stavolta il geas in questo caso con pezzi da 90 in più come barberis gambarini e meroni tutte da nazionale giovanile prende il comando appena esaurita la fiammata in avvio di baiardo una zona 2-3 con discreta aggressività consente a vittuone di contenere i danni ma in attacco non si fa mai canestro 14 punti in 20 con rossi e cagner non in vena come ad albino con la b e sesto dilaga anche se un 10-0 nell ultimo quarto riporta per un attimo lo scarto sotto il -20 lunedì 27 con biassono altri risultati 12° turno biassono-cavallino poasco 67-49 bergamo-costamasnaga il 23/2 classifica geas 24 biassono 18 lussana 14 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 giovanili la vittoria più bella per le under 14 u19 elite baskettiamo vittuonegeas sesto 35-59 14-29 vittuone vitelli cassani 6 barenghi 9 introini manzoni 4 ghidoli ceffa 4 malchiodi 6 ruggiero ne corbetta 2 baiardo 9 bellinzoni all riccardi perde le residue speranze di rincorrere il 5° posto utile per gli spareggiinterzona un baskettiamo che nello scontro diretto con albino s illude per metà gara con una difesa serrata ma quando le bergamasche scaldano la mano non ha armi per replicare 37-32 al 30 e altri 20 punti subiti nell ultimo quarto segnali confortanti da malchiodi e dalla tenuta in regia di cassani in assenza di belingheri mercoledì 29 a sesto contro il geas altri risultati 13° turno cantù-comense 47-78 biassono-geas 56-69 cremona-mariano 85-37 classifica geas 22 cremona comense 18 biassono 16 albino 10 costamasnaga 8 vittuone mariano 6 cantù 0 www.baskettiamovittuone.com u17 elite albino-baskettiamo vittuone 57-40 17-20 u15 reg baskettiamo vittuonevalmadrera il 26/2 rinviato il big match con sondrio per assenza dell arbitro vittuone riprende da un avversaria abbordabile la sua rincorsa al vertice risultati 12° turno gavirate-cesano b 6410 valmadrera-robbiano 35-60 s vittore olonas carlo nova 52-41 canegrate-mariano 67-76 classifica sondrio mariano 20 gavirate 18 vittuone 16 canegrate robbiano 12 s vittore 10 valmadrera 6 cesano 2 nova 0 le piccole esordienti a segno gazzelle stop vittuone monforti 10 ghionda 2 repossi 6 pianta g pianta e 6 gardini 3 gregotti barca spinelli venturella ferreri 2 di ruocco 4 all ciprandi vittuone chiavegato 4 caserini scarioni 2 barca 4 voci 4 gregotti 8 oldani 6 terraneo 8 scotti de girolamo 2 pirovano all ciprandi settima vittoria in 8 partite per le under 12 di vittuone che pur senza dominare aumentano il loro vantaggio quarto dopo quarto occasione persa dalle gazzelle contro una capolista apparsa non superiore alle ragazze di ciprandi che vincono 3 mini-tempi ma cedono netto nell ultimo esord baskettiamo vittuonetumminelli milano 33-24 21-14 gazzelle baskettiamo vittuonevimercate 38-44 vittuone fontana corbellini siniscalco 2 guerra 13 preatoni 12 fogli colombo l 7 giuli colombo f 2 corbetta 22 all grassi u14 baskettiamo vittuone-nord varese vedano 58-56 30-30 grande gruppo grande impresa vittuone abbatte la capolista finora imbattuta con oltre 40 punti di scarto medio mostrando tutti i suoi progressi rispetto all andata tecnici perché a novembre vedano aveva mostrato una superiorità schiacciante 15-0 dopo 4 minuti mentre stavolta il baskettiamo scatta sul 17-9 a fine 1° quarto ma anche e soprattutto mentali perché quando la partita diventa un lungo testa-a-testa serve una prova di maturità e resistenza alla pressione vedano dal 2° periodo prende le misure alla difesa di vittuone e con un parziale di 13-21 aggancia la parità all intervallo poi cerca di piazzare l affondo a inizio ripresa con l autorità della big ma è lì che la squadra di grassi mette le basi per la vittoria subisce i colpi ma resta in piedi non scivolando oltre il -6 47-53 a metà ultimo quarto così scopre che vedano è in debito di ossigeno e ribalta il punteggio con un parziale di 8-1 per il 55-54 ultimi 30 secondi thrilling le varesine segnano 55-56 timeout e azione ben costruita per corbetta che segna 57-56 ultimo assalto di vedano ma non va e corbetta subisce fallo segna il alessia corbetta decisiva primo libero poi ben istruita dalla panchina sbaglia apposta il secondo per non lasciare più tempo alle pink basket è un circuito di bollettini avversarie festeggia vittuone che sabato 25 torna in sul basket femminile lombardo a cura di campo ad arese classifica dopo 11 turni vedano 20 s vittore 18 canegrate vittuone 16 pro patria 14 nerviano 10 origgio 8 gazzada 6 garbagnate 2 arese 0 manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone top 10 della settimana ok rossi e cagner 1 michela longoni costamasnaga 59 2 giulia rossi vittuone 49 3 virginia galbiati biassono 48 4 alessia soncin usmate 46 5 alice robustelli carugate 44 6 camilla cagner vittuone 38 7 michela frantini milano 37 8 cameo hicks comense 36 9 valentina sala usmate 35 10 madalene ntumba milano 35 classifica generale cagner 9 rossi 11 dopo 4 turni completi pink league turno 6 guarda la produzione completa su www.basketfollia.it e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 michela longoni costamasnaga 2 brooke smith comense 2 virginia galbiati biassono 9 camilla cagner vittuone 11 giulia rossi vittuone 15 erika francione vittuone 29 federica pirola vittuone 60 46 46 23 20 16 3

[close]

p. 15

piemonte nicola ne simonetti 8 montanaro 4 pignetti 7 coen 4 domizi 7 bonetti ne aragonese 6 quarta 5 salvini 14 all frigerio biassono mandelli 4 reggiani 2 galbiati 25 zucchi canova 11 porro 9 barbieri 2 colombo 4 nazarova 2 contestabile 8 all fassina andamento primi 3 quarti 17-14 33-26 48-50 a collegno galbiati a sinistra decisiva in attacco canova in difesa officine gaudino piemonte 55 lissone interni biassono 67 gran secondo tempo per biassono fassina intensità e rotazioni sfida a milano le cifre biassono decisamente meglio delle avversarie nelle percentuali dalla lunetta 13/21 contro 7/13 da 2 50 esatto con 21/42 contro 24/62 e da 3 pur con un modesto 4/21 comunque meglio dello 0/9 delle padrone di casa basta questo per sopperire al deficit di rimbalzi anche se il maggior numero di carambole d attacco 19 per il piemonte 12 per le biassonesi è in parte figlio del maggior numero di errori della squadra avversaria come spesso accade galbiati ora quarta assoluta nel girone nord è la migliore marcatrice 7/14 da 2 3/9 da 3 ma spicca anche canova che va a un solo rimbalzo dalla doppia doppia in evidenza a rimbalzo anche reggiani 6 da segnalare la produttività di colombo 2/2 al tiro 5 rimbalzi e 9 di valutazione in soli 12 a2 impresa a collegno provarci nel derby stefano fassina una bella vittoria con l unico rammarico di non aver ribaltato il -17 dell andata sul +13 c eravamo vicini ci sono uscite un paio di triple e un tiro da 2 comunque l importante era fare i due punti abbiamo disputato una prova d intensità con buone scelte soprattutto negli ultimi due quarti come testimonia il parziale di 22-41 lì abbiamo raccolto i frutti delle rotazioni fatte nel primo tempo che ci hanno fatti arrivare più freschi alla fine all inizio le avversarie impiegavano 4 piccole mettendoci in difficoltà nella ripresa abbiamo fatto la stessa cosa noi e loro per adeguarsi si sono sfiancate perché noi avevamo più qualità nelle esterne tutto ciò nonostante porro e contestabile avessero 3 falli già nel 2° quarto abbiamo messo dentro colombo che ha prodotto tanto in pochi minuti risultando la nostra terza per valutazione nonostante non avesse quasi mai giocato in stagione È il segnale che il nostro roster è profondo e chi è chiamato a giocare se dimostra di meritarselo gioca chiaro che poi galbiati ha fatto la differenza in attacco e canova in difesa pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 23 febbraio 2012 biassono manca la vittoria nel derby dall andata del 2009/10 da interrompere una tradizione negativa di 6 partite per altri dettagli su piemonte -biassono e la classifica di a2 vedi panorama lombardo graduatorie girone nord marcatrici 1 borroni muggia 19,4 2 kozdron vigarano 17,5 2 17,3 3 laffi vigarano 16,7 4 galbiati biassono 16,1 rimbalzi 9 contestabile 8,1 assist 12 galbiati 1,2 recuperi 1 galbiati 4,2 falli subiti 18 galbiati 3,8 tiri da 3 4 mandelli 37,5 tiri liberi 3 galbiati 83,1 20 giornata domenica 26/2 ore 18 palazzetto v r margherita macherio all andata il derby fu senza storia +36 milano ma biassono era in una situazione particolare senza più coach signorini e senza ancora il nuovo allenatore stefano fassina insediatosi dalla partita dopo fassina che oggi presenta così la sfida arriviamo sulla scia di un risultato positivo che ci conforta ma che non ci deve illudere cercheremo di continuare il percorso di crescita senza l affanno del risultato ad ogni lissone interni biassono 4 5 6 7 8 9 10 13 14 15 17 18 19 alice mandelli martina gargantini martina reggiani virginia galbiati alessandra zucchi sara canova giulia porro elena barbieri alessia colombo marina fumagalli viktorija nazarova giada mantoan antonella contestabile 93 93 92 92 92 `89 95 75 93 93 84 93 87 1.74 1.80 1.80 1.75 1.69 1.76 1.70 1.74 1.83 1.77 1.86 1.75 1.89 guardia ala ala guardia play guardia play play ala ala ala ala pivot 4 6 7 8 9 11 12 13 14 15 18 20 lucsa systems milano veronica schieppati alessandra pastorino silvia gottardi susanna stabile madalene ntumba nadia rovida giorgia colombo silvia cipo brioschi michela frantini claudia giunzioni arianna caniati jenny lidgren 90 `91 78 80 81 85 86 79 83 89 91 88 1.82 1.85 1.76 1.78 1.80 1.85 1.68 1.68 1.75 1.75 1.77 1.91 ala ala guardia play ala-pivot pivot guardia play guar ala ala ala pivot costo ma cercando di evidenziare i progressi collettivi e individuali se poi ci scappasse il risultato a sorpresa ne saremo ben lieti il sanga ha le qualità tecniche tattiche e fisiche per metterci in seria difficoltà come ben si è visto all andata un quintetto di super lusso il loro che conta su un play come stabile che è fuori categoria su una guardia come gottardi leader e manuale del basket su una realizzatrice letale come frantini e sulla coppia interna lidgren-ntumba che assomma centimetri prestanza atletica e capacità offensive dalla panchina entrano giocatrici che sarebbero in quintetto nel 90 dei team di a2 brioschi ex di turno giunzioni schieppati e rovida che non sono delle riserve ma delle opzioni micidiali fassina ricordiamolo è un grande ex ho allenato il sanga per un decennio in diverse categorie con due promozioni all attivo l ultima nel 2009 dalla b1 all a2 ndr ma non credo di subire nessuna emozione particolare dalla sfida sarà un piacere trovare in campo e sulle tribune giocatrici e persone con cui ho condiviso un lungo pezzo di vita cestistica all stefano fassina vice cosimo de milo all franz pinotti

[close]

Comments

no comments yet