Artinsieme, la rivista che viene come viene

 

Embed or link this publication

Description

Anno cinque - Numero zero - Universo tre Numero speciale non pubblico

Popular Pages


p. 1

artinsieme la rivista che viene come viene anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico

[close]

p. 2

principi anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene artinsieme work in progress accademia di artinsieme scuola normale d arte teoria pedagogica per l arte di insegnare e per lo sviluppo del pensiero movimento accademico artistico culturale di arte educativa apolitico apartitico areligioso interculturale ed interdisciplinare artinsieme la rivista che viene come viene www.artinsieme.eu una rivista di pedagogia scientifica art in si e m e la ri v is ta c h e vi en e c o me v i en e è unam an i f e staz ion e d el p rog et to p ed a go gi co d i ricerca composito dal nome artinsieme e coordinata da un docente e indipendente s en za d ir et tor e n è ed it ore cia s cu nosias su m e la responsabilità di ciò che scrive e ciò che p en sa s ec on doilpr in c i p io e d u ca ti vo d e ll a u to re sp on sab i li zzaz ion e s en za ch e il sot to sc rit t o od a ltr i au to ri co ll ab or ator i p o ss an o ri t en ersi responsabili per interventi di terzi vi en e d i str ib u ita via e ma il a ch i n e fa r ich i e st a e n el c on t e mp o è li b e r am en t e c on su l tab i l e su l si to d i a rtin s i em e e fl e s sib il m en teape ri od i ca e d e sti n ata a i d oc en ti ai p r of e s s ion i s ti in gen e ral eeaqu an t i h an noilp iac e re d i le gg e rla vu olefav ori re la f or maz ion e p er ma nentedu ran tetu tto l a rc o d e lla v ita se n s ib ili zza all e d on az io n e a lla on lu s w at er fo r li fe p e r il p ro ge tto art e p er l a v ita e gra ti senes su nope rc ep i sc e co m p en si si capisce che tale rivista trattasi di un progetto pedagogico ed artistico di tipo a cc ademi co esisperanonv en g a f ra intesaes ca mb ia ta p er st am p a clan d e s tin a gra zi e p er l attenzione fabrizio fiordiponti si ispira a costituzione italiana dichiarazione onu diritti umani convenzione onu diritti dell infanzia dichiarazione onu ambiente umano convenzione onu diritti persone con disabilità e per l arte e la scienza la cultura la libertà la pace la giustizia la fratellanza l amore la verità il rispetto la solidarietà l amicizia l umiltà la civiltà la democrazia la natura e l ambiente il futuro i bambini la vita ed ogni cosa che rientra nel campo del bene parole trasversali di tutti e di un tutto e non di una parte parole che non hanno un colore ma hanno il colore della luce la promozione sociale alla cultura del valore di tali parole nel loro significato etimologico e nella loro manifestazione ed espressione non ha scientificamente per logica in maniera assoluta alcuna posizione politica o partitica rientrando nel campo formativo della persona umana numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico anno cinque ­ numero zero ­ universo tre

[close]

p. 3

indice anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene copertina disegno pittorico fotografia princìpi rivista indice editoriale editoriale in lingua inglese solidarietà partecipazione evviva la scuola barbara andretti giulio schirosi pag 1 le ragioni delle differenze reasons of differences progetto arte per la vita italzine magazine dell italiano all estero pittura creativa ciclo mondo malato francesco scaffei artinsieme 2 studi fabrizio fiordiponti chi ha la precedenza il fonema od il grafema didattica del suono seguono contenuti all attenzione istituzionale non pubblici fabrizio fiordiponti fabrizio fiordiponti traduzione laura bondi artinsieme pag 2 pag 3 pag 4 pag 7 pag 10 pag 14 pag 15 pag 22

[close]

p. 4

editoriale ­ le ragioni delle differenze anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene le ragioni delle differenze di fabrizio fiordiponti cari lettori la ragione di tale gioco al nascondino non nasce né dalla volontà di questa rivista di occultarne i contenuti né da alcun atto di censura esterno nei riguardi della nostra libera attività didattico/pedagogico/artistico/culturale/scientifica né da alcun tipo di azione di carattere intimidatorio per bloccare o rallentare l attività della rivista o l attività del progetto artinsieme o l attività del sottoscritto insegnante sebbene bisogna anche dire che il percorso non ha né vita facile né agevole ossia non è né agevolato né facilitato ma rallentato e contrastato perché indipendente nelle sue varie manifestazioni come lo è il sottoscritto ossia indipendente da sigle sindacali da realtà di partito o di politica o di religione o di associazione non culturali o di movimento politico/associativo né si definisce in un altra realtà o area o corrente diversa facente parte delle medesime precedenti categorie bene inoltre chiarire che artinsieme nel suo valore di movimento accademico artistico culturale di arte educativa è un movimento di pensiero chi vuole pensare liberamente in tale direzione pensa in tale direzione chi non vuole liberamente pensare in tale direzione pensa in un altra direzione le collaborazioni con artinsieme sono sempre a progetto e per la durata del progetto nessuno firma mai nulla ed è scelta del singolo collaboratore e/o lettore definirsi parte o no di tale movimento artinsieme di pensiero anche se in quel momento non sta facendo alcun progetto per artinsieme tale rivista di artinsieme in occasione di questa uscita non pubblica ha fatto una precisa scelta di carattere intelligente la realtà è che tale numero è destinato all attenzione istituzionale per via interna e diretta in modo particolare agli alti vertici del ministero dell istruzione dell università e della ricerca e se il di cui ministro lo riterrà opportuno anche all attenzione del presidente della repubblica italiana contiene una domanda di mobilità professionale come docente con allegata documentazione scientifica frutto di una ricerca del sottoscritto docente ideatore di artinsieme nella sua libera professione e insegnante di scuola primaria a tempo indeterminato nella scuola di base italiana per una questione di correttezza nei riguardi delle medesime istituzioni dovendo essere la stessa documentazione sottoposta a doverosa valutazione da persone e organi competenti a farlo essa non viene portata all attenzione pubblica quanto meno per ora saranno le medesime istituzioni a farlo se riterranno di farlo i contenuti riguardano importanti conclusioni di carattere teorico che possono interessare non solo e soprattutto il sistema scolastico italiano nelle sue diverse e specifiche realtà culturali difformemente diffuse su tutto il territorio nazionale ma anche lo stesso processo riformistico evolutivo non prettamente scolastico a vantaggio delle nuove generazioni e del futuro bambini fanciulli adolescenti e ragazzi del sud del centro delle isole e del nord dell italia in una più ampia visione dell educazione come base del processo di giustizia dei delitti e delle pene ­ cesare beccaria sono conclusioni basate sull efficacia se le istituzioni dopo averle valutate intendono prenderle in considerazione le prenderanno in considerazione se non intendono prenderle in considerazione non le prenderanno in considerazione l unica cosa che il sottoscritto vuole anticipare è che in tale documentazione scientifica si cercano di introdurre nel processo educativo formativo evolutivo e conseguentemente normativo i principi della relatività della psicologia dello sviluppo e della relatività culturale e spiegarne le ragioni di carattere civico per le sue applicazioni nella scuola dell autonomia scuola dell autonomia che non lascia altro che pensare ad un evoluzione della nostra repubblica in una repubblica federale italiana nel rispetto di tali principi perché una scuola autonoma non può che interagire in un ambito di applicazione civico con una sociologia e psicologia ambientale specifici e relativi ai suoi utenti ed infatti ogni scuola autonoma ha una propria specifica carta il piano dell offerta formativa diretto agli utenti le

[close]

p. 5

editoriale ­ le ragioni delle differenze anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene famiglie di uno specifico territorio piano dell offerta formativa che viene elaborato nel rispetto di carte ed indicazioni nazionali generali che poi vengono relativizzate ad ogni specifica realtà autonoma scolastica con una sua utenza delle scuole autonome in rete possono puntare ad un obiettivo comune elaborando un piano dell offerta formativa generale a quella specifica rete di scuole autonome che hanno un tessuto culturale comune un organizzazione di rete di scuole autonome con un tessuto culturale comune può educare e formare alla cultura federale e infatti necessario apprendere la cultura federale prima di mettere in atto politicamente il federalismo che deve essere prima di tutto compreso altrimenti si fa ancora più confusione di quella che c è già non lo si può che fare a scuola se lo si vuole fare in tale modo una comunità di persone che si riconosce in una specifica cultura e le culture in italia sono tante e diversificate ed anche attualmente in contrasto perché non si riforma lo stato italiano che ha un impianto organizzativo molto antico può anche determinare le sue regole relative e specifiche in riferimento a carte e a indicazioni nazionali generali esattamente come il piano dell offerta formativa di ogni scuola dell autonomia è relativo e specifico in riferimento a carte ed indicazioni nazionali generali e se indietro rispetto ai diritti umani carta substrato civile per tutti stabilire degli obiettivi da raggiungere al trascorrere del tempo nella direzione dei diritti umani e nel rispetto dei propri relativi tempi di sviluppo evitando certificazioni europee di ritardo che sono offensive poiché i bambini non li si chiamerebbe mai ritardati in tal modo pare che ogni comunità di persone che si riconosce in una specifica cultura sia meno soggetta a pressioni o a violenze o a forzature o a offese da una comunità di persone altra e possa seguire il proprio tempo di sviluppo in base a propria scelta nella direzione dei diritti umani una sorta di anomala ed ingiusta concezione geografico/politico federale che va chiarita e spiegata oggi in italia c è poiché vi sono 4 regioni italiane la calabria la campania la sicilia e la puglia che sono certificate dalla unione europea come in via di sviluppo e con carenze negli apprendimenti poiché non convergono nonostante abbiano tale obiettivo la convergenza dichiarato in dei precisi piani operativi nazionali trattandosi di un obiettivo convergenza la logica dice che finché non si raggiunge l obiettivo tali regioni non sono ancora convergenti e dunque non propriamente geografico/politicamente unite alle altre e dunque all europa poiché la geografia si studia a scuola se il sottoscritto dovesse oggi da insegnante di scuola primaria realizzare una cartina aggiornata geografico/politica dell italia per i suoi alunni di scuola primaria colorerebbe o comunque connoterebbe queste 4 regioni sulla cartina in un modo diverso dalle altre con la dicitura regioni italiane non convergenti perché non sono attualmente dichiarate politicamente come le altre ma se altre comunità di persone vogliono andare a mille all ora non è giusto che si forzi la velocità di chi ha tempi più lenti per andare più veloce senza alcun relativo studio socio/psicologico per rendersi conto se tali comunità di persone a cui le certificazioni di ritardo si riferiscono hanno o no il motore e il telaio per schiacciare il piede sull acceleratore andare più veloce e convergere poi bisogna sapere anche andare veloce avere il controllo del mezzo dei pensieri e delle azioni ed imboccare la direzione giusta bisogna vedere se chi va più veloce abbia propriamente imboccato la strada giusta una sorta di concezione federale nella regolazione dei comportamenti in virtù delle differenti religioni esistenti che non sono più nell era della globalizzazione spazialmente distanti ma insistenti anche nel medesimo spazio vi è di fatto già si tratta anche di stimolare al dialogo al confronto all accettazione e al rispetto dell altro ed all intercultura cercando di trovare dei punti comuni che ci uniscono per non dividerci in base alle differenze per cui pare civile ed umano nel rispetto della carta dei diritti umani che ciascuna comunità di persone che si riconosce in una cultura stabilisca la sua velocità nel contesto di una cultura federale per arrivare all obiettivo senza che altre comunità di persone che si riconoscono in altre culture debbano certificare culture terze come ritardate non convergenti sottosviluppate ognuno ha i suoi tempi nessuno mai forzerà un bambino a svilupparsi per forza non vedo perché lo si debba fare con un insieme di bambini bambini che tuttavia devono imparare a non dire le bugie per avere da altri il barattolo della marmellata spesso

[close]

p. 6

editoriale ­ le ragioni delle differenze anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene non meritandolo per metterci le mani dentro quando possono farsi la propria marmellata iniziando a pensare di esserne capaci e di lavorare per questo ricevendo gli strumenti per farsela no alla violenza di qualsiasi tipo violenza fisica psicologica verbale questo e l obiettivo evolutivo da raggiungere se vogliamo definirci tutti quanti esseri umani tali principi di relatività dello sviluppo della sua psicologia della sua sociologia e della sua cultura sono pensati nel contesto di un concetto più bello e generale di bene comune migliorativo di quello attualmente esistente e sempre di insieme e un levare http www.artinsieme.eu 3-2-1/levare.html intanto ringrazia tutti i collaboratori al progetto della rivista su i cui contenuti il sottoscritto ha anche riflettuto per la stesura della documentazione pedagogico/scientifica in attenzione istituzionale contenuti con carattere di importante bibliografia l obiettivo della rivista di artinsieme rimane sempre sensibilizzare alle donazioni per la onlus water for life nel progetto arte per la vita perché l obiettivo umanitario di una specie che ama definirsi umana è risolvere i problemi del terzo mondo non proseguire per cicli di tempo nella storia del tempo osservando culture diverse che si alternano alla guida del destino dell umanità schiavizzando sottomettendo o sfruttando culture terze per ricavarne le di cui risorse fisiche o materiali o intellettuali o psicologiche o territoriali violentando il principio di libera scelta individuale e dell autodeterminazione di un popolo e provocando inevitabili crisi come quella attuale mi sa che noi europei in virtù del nostro passato questa crisi ce la meritiamo e se noi esseri umani andiamo avanti nel tempo senza ragionare in virtù di un bene quanto più comune possibile di crisi ve ne saranno altre anche da altre parti poiché l analisi di funzione matematica della storia dell umanità del tempo dice questo aiutare per non avere piÙ bisogno di aiuto non il pesce e nemmeno la lenza ma solo quanto occorre per costruirsela filosofia di intervento della onlus water for life eventuali sponsor interessati con pubblicità che verranno valutate dal punto di vista pedagogico da una commissione scientifica interna al nostro progetto saranno certamente più che graditi nel contesto di un organizzazione più efficace del progetto rivista che possiamo pensare e che aiuterebbe meglio tale seria onlus nella sua attività anche in maniera diretta e non indiretta la rivista infatti non riceve donazioni dai lettori né le fa ma invita i lettori direttamente a farle alla onlus con la causale donazione progetto arte per la vita di artinsieme artinsieme è una parola che ha diversi valori uno di questi è la rivista gli altri valori li trovate nella pagina dei principi arrivederci al prossimo numero pubblico f.to fabrizio fiordiponti

[close]

p. 7

public editorial of a not-public issue ­ reasons of differences anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene reasons of differences by fabrizio fiordiponti dear readers the reason of such a hide-and-seek game does not come out of the will of this magazine to conceal its contents or out of any act of external censure towards our free didactic/pedagogic/artistic/cultural/scientific activity or out of any kind of threatening action to stop or to slow the activity of the magazine the activity of the project of artinsieme or the activity of me the undersigned as a teacher although i have to say that the way is not easy that is it is neither helped nor made easier but it is slowed and opposed because it is as independent in every manifestation as i the undersigned am it is independent of trades union parties politics religion not-cultural association or political/associative movements and it is not defined by any different reality area or trend which belongs to the previous categories furthermore it is important to make clear that artinsieme is a movement of thought as it is an academic artistic cultural movement of educational art whoever wants to think freely in such a direction will do it whoever does not want to think freely in such a direction will think in another direction contributions to artinsieme are always temporary and they last as long as the project does no one ever signs anything and the individual contributor and/or reader decides if he/she wants to declare himself/herself as a part of the movement of thought of artinsieme even if in that very moment he/she is not doing anything for artinsieme on the occasion of this not-public issue the magazine of artinsieme has made a precise and intelligent choice the truth is that this issue is intended for the institutional attention internally and directly in particular it is intended for the `leaders `of the ministry of education university and research and if the minister would think it convenient also to the attention of the president of the italian republic it includes an application for my professional mobility as a teacher together with enclosed scientific documents that are the result of a research made by me the undersigned teacher and author of artinsieme both as a free professional and a teacher of the italian primary school indefinitely for a matter of honesty towards the above institutions since all the documents must be subjected to a due valuation by qualified people and organs the same documents are not to be brought to public attention at least for now this would be done by the above institutions only if they think it is right my study concerns important theoretic results that can involve not only and especially the italian school system in its different and specific cultural realities that are differently spread over the national territory ­ but also the evolutionary reformist process which is not only scholastic this would be all to new generation s and future s advantage children kids teenagers boys and girls coming from the south the centre the isles and the north of italy are to be seen in a wider outlook of education as the basis of the process of justice see cesare beccaria dei delitti e delle pene these conclusions are founded on effectiveness if institutions after having valuated them intend to take them into consideration they would do it if they do not intend to take them into consideration they would not do it but there is just one thing that i the undersigned need to declare in advance in these scientific documents i am trying to introduce in the educational formative evolutionary and consequently normative process the principles of relativity that are part of the psychology of development and cultural relativity and i am trying to explain civic reasons for their applications in the school of autonomy the school of autonomy makes me think of an evolution of our republic into an italian federal republic in observance of the same principles as an autonomous school is unable to do

[close]

p. 8

public editorial of a not-public issue ­ reasons of differences anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene anything but to interact in a civic circle of application with an environmental sociology and psychology that is specific and relative to its users as a matter of fact every autonomous school has its own specific papers its plan of formative offer that is intended for the users families of a specific territory the plan of formative offer is worked out in observance of general national papers and directions then these directions are made different for every specific autonomous scholastic reality that has its owns users autonomous schools in the net can aim a common purpose by working out a plan of the general formative offer for the specific net of autonomous schools that have a common cultural web a net organization of autonomous schools with a common cultural web can educate and train to a federal culture as a matter of fact it is necessary to learn federal culture before putting political federalism into effect first of all federalism has to be understood otherwise there will be even more confusion than it is now we can do it nowhere else but at school if we want to do it in this way a community of people which identifies itself in a specific culture in italy there are many different cultures that are now opposed because the italian state needs reforms since it has an ancient organizational system can also define its relative and specific rules with reference to general national papers and directions exactly as the plan of formative offer of every autonomous school is relative and specific with reference to general national papers and directions furthermore if these people realize that human rights a paper that is a civil basis for everyone are left behind they can decide on purposes to be attained during the time in the direction of human rights and in observance of one s own relative times of development ­ avoiding european certifications of retardation that are offensive because children would never be called retarded in this way it seems that every community of people which identifies itself in a specific culture would be less subject to pressures or violence or forcing or offences by another community of people and it could follow its own time of development on the basis of its own decision in the direction of human rights today in italy there is a kind of anomalous and unfair geographical/political federal concept ­ that needs to be explained ­ since there are four italian regions calabria campania sicilia and puglia that are certified by the european union as developing places with shortage of learning because they do not converge although they had declared the convergence to be their purpose in definite national plans of operation since it is a purpose of convergence it would be logical to say that until the purpose is not attained these regions are not still convergent and consequently they are not actually linked to other regions and to europe in a geographical/political sense as geography is taught at school if today i the undersigned teacher of the primary school have to prepare an updated geographical/political map of italy for my pupils of the primary school i would colour or describe these four regions on the map in a different way from others with the words not convergent italian regions because at the moment they are not politically declared as others on the other hand if other communities of people want to go faster it is not fair that those who are slower must be obliged to speed up without any relative socio/psychological study in order to realize if such communities of people that have the certification of retard do have or do not have the engine and the chassis for pressing their foot on the accelerator for going faster and for converging then they must be able to go fast to have the control of means of transport the control of thinking the control of acting and to enter the right way it is necessary to see if those who are faster entered properly the right way there is already a kind of federal concept in regulating behaviours in virtue of different religions that in the globalization era are no more spatially distant but they are persistent in the same place it is also a matter of stimulating to dialogue to comparison to acceptance and respect of the others to inter-culture trying to find common points that can unite us so that we can not part because of our differences for this reason it seems to be civil and human in observance of the paper of human rights that every community of people which recognizes itself in a culture would define its speed in the context of a federal culture in

[close]

p. 9

public editorial of a not-public issue ­ reasons of differences anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene order to attain its aim and there would be no need that other communities of people which recognize themselves in other cultures should certificate third cultures as retarded not convergent underdeveloped everybody needs to take his/her time no one would ever force a child to grow so i can not see why we have to do it with a set of children but these children need to learn not to tell lies in order to get the jam pot from others even if they do not deserve it ­ and to put their hands on it when they can made their own jam only if they start thinking of being able to do it and to work for it with instruments they are given we need to say no to every kind of violence physical violence psychological violence verbal violence we have to attain this evolutive purpose if we want to consider ourselves human beings such principles of relativity of development of its psychology of its sociology and of its culture are thought in the context of a more beautiful and general concept of common good that will improve the current one and that will always be a whole it is a rising http www.artinsieme.eu/eng/index.php?option=com_content&view=article&id=111&itemid=127 anyhow i the undersigned wish to thank all the contributors to the project of the magazine i also pondered the contents of it before writing out the pedagogical/scientific papers which i send to the attention of the institutions these contents have a character of important bibliography the purpose of the magazine of artinsieme is still to awaken public opinion to donations for the water for life onlus within the project art for life because the humanitarian purpose of a species who claims to be considered human is to solve the problems of the third world and not to go on for cycles of time in the history of time only watching different cultures which alternate in leading the destiny of mankind by means of reducing to slavery subduing or exploiting third cultures in order to gain their physical or material or intellectual or psychological or territorial resources in this way they outrage the principle of the individual free will and the principle of the self-determination of people so that they cause inevitable crisis such as the current one i think that we as europeans deserve this crisis in virtue of our past and if we as human beings go forward in time without reasoning in virtue of a good as common as possible there will be other crisis in other places too as this is what the analysis of mathematical function of history of mankind of time says to help so that there will be no more need to help not the fish nor the fishing-line but only what is necessary to made it philosophy of intervention of the water for life onlus if any sponsor is interested advertising will be valued from a pedagogical point of view by an internal scientific commission of our project the sponsors will be certainly welcome in the context of a more effective organization of the project of the magazine that we are able to think of and that will better help this serious onlus in its activity in a direct and not indirect way as a matter of fact the magazine does not receive nor give donations but it invites its readers to donate directly to the onlus with the cause art for life of artinsieme artinsieme is a word with different values one of them is the magazine you can find other values on the page of principles see you in next public issue signed fabrizio fiordiponti

[close]

p. 10

solidarietà ­ progetto arte per la vita anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene l associazione acqua per la vita water for life wfl è stata fondata da elio sommavilla nel 1987 con l obiettivo di preparare i giovani geologi somali a trovare delle soluzioni ai gravi e drammatici problemi della somalia la scarsità di acqua da bere e l alta salinità causa prima dell alta mortalità infantile dal 1987 al 1991 viene realizzata dagli stessi geologi somali una serie di ricerche idrogeologiche in tutto il paese con scavo di pozzi nelle città nei villaggi e in punti d incontro dei nomadi nel `91 di fronte alla tragedia della fame e all arresto dell attività agricola a causa della guerra civile l associazione estende l attività al settore dell irrigazione nelle regioni del medio e basso shabeelle per permettere ai contadini di produrre il cibo per la propria sopravvivenza contemporaneamente si prende cura delle vittime della guerra e della fame aiutando migliaia di orfani a sopravvivere a crescere e a costruirsi un futuro agli orfani ed ai ragazzi poveri dei villaggi l associazione dedica attualmente la maggiore parte delle sue energie con l intento di renderli autosufficienti e metterli in grado di diventare protagonisti nel processo di ricostruzione del loro paese elio sommavilla è geologo docente presso l università di ferrara e di mogadiscio attualmente in pensione da quasi 30 anni ha messo a disposizione le sue competenze tecniche e dedicato tutte le sue energie per realizzare il grande sogno di ridare dignità e speranza ad una popolazione oppressa dalle tragiche conseguenze del sottosviluppo e negli ultimi 14 anni di una guerra civile ancora in atto profondo conoscitore e rispettoso della realtà somala ha studiato e introdotto una nuova tipologia edilizia ecologica non utilizza il legno ben inserita in abitati di capanne con fondazioni adatte a terreni espansivi l ha utilizzata anche nei nuovi edifici scolastici in costruzione nei villaggi suo è anche il modello di banco scolastico monoposto adatto alle esigenze del metodo didattico attivo ha messo a punto un sistema meccanizzato di sollevamento dell acqua dei pozzi a largo diametro di facile costruzione e gestione che consente la protezione dall inquinamento esterno attualmente si sta occupando di perforazione di pozzi mediante tecniche semplici ed economiche e di energia solare per l emungimento dell acqua e per l illuminazione iniziando dalle scuole dei villaggi nei quali l elettricità non esiste ancora ha in cantiere anche un progetto per il montaggio di pannelli fotovoltaici da affidare assieme a parecchie altre iniziative agli orfani del `92 filosofia di intervento aiutare per non avere piÙ bisogno di aiuto non il pesce e nemmeno la lenza ma solo quanto occorre per costruirsela

[close]

p. 11

solidarietà ­ progetto arte per la vita anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene cioè non un centesimo perduto a monte in uffici impiegati esperti e espatriati le spese di gestione sono dell ordine dello 0,6 il risparmio calcolabile in base agli standard di varie organizzazioni copre gli stipendi dei 350 operatori locali ciascuno con una media di più di 10 familiari a carico i quali dopo un periodo di lavoro fatto assieme a pochi volontari italiani gestiscono i programmi senza gli handicap incontrati dagli espatriati per problemi di lingua e cultura e con maggior senso di responsabilità e gratificazione coinvolgendo le comunità un effetto a catena che non scompare con i progetti cara amica o caro amico se vuoi ringraziarci per il servizio culturale che svolgiamo in questo luogo virtuale fai una libera donazione alla onlus water for life aiutaci ad aiutare la vita partecipa al progetto arte per la vita di artinsieme la cultura in arte al servizio della solidarietà donate alla water for life ognuno per quello che puo potrete dirvi almeno io l ho fatto causale donazione progetto arte per la vita di artinsieme

[close]

p. 12

solidarietà ­ progetto arte per la vita anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene acqua per la vita ­ wfl è una onlus pertanto i contributi in denaro o in natura a favore della nostra associazione sono detraibili fiscalmente in ragione del 10 del reddito annuo dichiarato a questo scopo i versamenti devono essere erogati per mezzo di bonifico bancario o postale oppure con assegno bancario circolare o carta di credito il codice fiscale di wfl è 96050200227 per i versamenti usare i codici iban sotto indicati cassa rurale di trento it 94 o 08304 01801 000000015606 banca intesa san paolo it 61 z 03069 01814 067846870219 unicredit it 89 n 02008 01820 000075235504 causale donazione progetto arte per la vita di artinsieme preghiamo di chiedere espressamente alla banca di annotare l indirizzo completo di chi versa per devolvere il 5 x mille a favore della nostra associazione basta inserire il codice fiscale di acqua per la vita 96050200227 nell apposita casella del modello 730-1bis e sotto apporre la propria firma acqua per la vita ­ wfl onlus 38100 trento ­ c.p 307 tel +39 3480686148 +39 0461922117 e-mail giulianobortolotti@alice.it nairobi p.o.box 25695 tel fax +25420-4180682 e-mail wfl@africaonline.co.ke internet http www.waterforlife-edu.org

[close]

p. 13

solidarietà ­ progetto arte per la vita anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene ringraziamo coloro i quali hanno gentilmente donato alla water for life onlus nella speranza che questa iniziativa possa coinvolgere sempre più persone water for life non è una onlus come tutte le altre ha spese di gestione intorno allo 0,6 se donate 10 euro siete sicuri che questi soldi serviranno praticamente quasi tutti alla causa non andranno a finanziare campagne pubblicitarie e/o a mantenere la struttura stessa associativa di molte fra le associazioni che operano nel sociale soprattutto quelle più conosciute tali onlus sono divenute strutturalmente così pesanti e complesse da aver bisogno esse stesse di solidarietà per potersi mantenere e quello che si può va alla causa

[close]

p. 14

italzine ­ magazine dell italiano all estero anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene it@lzine ­ magazine dell italiano all estero http www.italzine.com it@lzine é la pubblicazione ufficiale di woom un organizzazione leader nella comunicazione questo combinato con un numero di lettori dedicati e tariffe pubblicitarie molto gradevoli fanno di it@lzine un mezzo eccellente per la pubblicità del vostro business offre informazioni per gli italiani all estero su diversi argomenti news film ricette cibi e vini bambini famiglia musica arte lavoro studio all estero pubblicata trimestralmente in 4 colori su carta lucida 8.000 copie stampate magazine online tramite sottoscrizione e-mail ogni numero può raggiungere oltre 150.000 lettori tramite gli abbonamenti online ristoranti italiani distribuzione nei gruppi e regolare abbonamento in tutto il mondo woom la woom management inc promuove e sostiene la cultura della differenza per portare la qualità nell offerta commerciale woom comprende persone da tutto il mondo che sostengono e condividono idee vecchie e nuove in questo numero consultabile anche online la partecipazione di artinsieme http www.youblisher.com/p/234146-italzine-3/

[close]

p. 15

pittura creativa ­ ciclo mondo malato ­ francesco scaffei anno cinque ­ numero zero ­ universo tre numero speciale all attenzione istituzionale non pubblico artinsieme la rivista che viene come viene artinsieme presenta ciclo mondo malato di francesco scaffei firenze acrilico o olio su disco vinile 1 ebola 2 virus 3 virus neuroni 4 tiroide

[close]

Comments

no comments yet