Giornalino scolastico NEW GENERATION

 

Embed or link this publication

Description

Giornalino scolastico del Circolo Didattico "Dante Alighieri" di Brusciano (NA)

Popular Pages


p. 1

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 editoriale c era una volta è l inizio delle più belle fiabe che tutti noi conosciamo c è è l inizio della favola più bella e meravigliosa che il nostro circolo da tre anni sta raccontando al popolo bruscianese come la favola con i suoi personaggi racchiude in se stessa principi e insegnamenti così l esperienza dei nostri alunni nel giornalino vuole sottolineare la vita scolastica vissuta dall interno e principalmente dal punto di vista dei fanciulli i nostri alunni magistralmente coordinati da un gruppo di insegnanti raccontano e divulgano esperienze problemi aspettative e sogni creando così una memoria storica della scuola l esperienza quest anno sarà ancora più pregnante rafforzando l osmosi tra le varie componenti della comunità scolastica perché è estesa anche ai genitori con una pagina interamente da loro redatta il programma di divulgazione prevede i primi due numeri on-line nel periodo natalizio e in primavera mentre per la fine dell anno scolastico speriamo di pubblicarlo cartaceo anche per questo motivo invito tutti nei giorni 21 e 22 dicembre ad un open day nel quale gli alunni metteranno in vendita i loro manufatti natalizi colgo l occasione per augurare a tutti gli alunni al personale del circolo e ai genitori i più fervidi auguri di buon natale e felice 2012 il dirigente scolastico dott luigi gesuele cosa c è in questo numero sommario nuove tecnologie morte di gheddafi pagina 2 pagina 3 pagina 3 rai vs mediaset piazza 11 settembre pagina 4 pagina 4 pagina 5 risate tra i banchi pagina 5 pagina 6 pagina 7 la pagina dei genitori ma come mangi pagina 8 pagina 9 pagina 10 la posta dei bambini racconta la tua esperienza poni i tuoi quesiti cercheremo di darti preziosi consigli scrivi alla posta dei bambini oppure invia una e­mail alla redazione@circolodidatticobrusciano.it forza vai a visitare il nostro sito che bello cari amici siamo davvero contenti anche quest anno ritorna la redazione posta vi ricordate di noi siamo qui ad aspettare le vostre lettere scriveteci dei vostri piccoli o grandi problemi che avete in famiglia con gli amici con i vostri maestri scriveteci dei vostri desideri sogni gioie speranze scriveteci di come trascorrete il tempo libero di come desiderereste la vostra città o anche solo per salutarci cercheremo di darvi delle risposte dei consigli se affidate a noi i vostri segreti proprio come farebbe un amico saranno al sicuro saremo segretissimi sapete siamo tutti bambini e tra noi ci capiamo a questo punto ci chiederete dove imbucare le lettere guardate attentamente nell atrio della scuola proprio a sinistra all ingresso trovate la famosa scatola rossa aspettiamo con ansia le vostre letterine a presto e un forte abbraccio dalla redazione posta pagina 11 1

[close]

p. 2

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 ciao piccoli non abbiate paura qui siete i benvenuti 1° ottobre festa dell accoglienza canzoni riti e altre amenità in onore dei germogli di prima classe i bambini come semini che ora germogliano sono entrati a far parte della nostra scuola dante alighieri accolti con allegria in una gigantesca festa organizzata dagli alunni delle altre classi insieme ai loro maestri e al dirigente invitati d onore i genitori ora questi germogli dovranno crescere con qualcuno che li annaffi che voglia loro bene che li aiuti nella vita questo è il compito della scuola anche se a volte per realizzarlo è necessario assegnare qualche compito in più interrogare e ahi noi anche punire e questo il modo per far diventare alberi fruttiferi quei piccoli germogli i preparativi per la festa ci hanno impegnato sin dai primi giorni di scuola quando i nostri maestri ci hanno proposto delle canzoni sull amicizia da imparare quando il giorno tanto atteso è arrivato verso le ore 10:15 tutta la scuola si è riversata in piazza xi settembre ognuno di noi ha occupato i posti previsti sulla gradinata e subito abbiamo accolto i bambini di prima intonando le canzoni mille voci una voce e insieme a loro abbiamo cantato per un amico mani levate al cielo una gigantesca onda dondolante ci sentivamo proprio protagonisti di un grande coro come quello dello zecchino d oro come se non bastasse l allegra brigata è stata accompagnata da o pazzariello winney the pooh l amico tigrotto e topolino che al ritmo di un enorme tamburo ballavano coinvolgendo i bambini e incitandoli ad applaudire l emozione è stata grande soprattutto quando in piazza hanno fatto il loro ingresso i piccolini a qualcuno di noi è venuto un nodo alla gola perché è stato come rivivere la nostra esperienza noi piccoli in classe prima accolti dai grandi con canzoni e auguri ora che ci sentiamo più maturi vorremmo dare un consiglio ai nostri piccoli amici studiate tanto studiate per far contente le maestre e i vostri genitori che come dicono le maestre fanno tanti sacrifici ma soprattutto studiate per voi stessi buon anno scolastico mi raccomando la puntualità noi ne sappiamo qualcosa p.s prima di salutarci imparate presto a leggere e a scrivere così potrete far parte della nostra redazione redazione attualità 1 2

[close]

p. 3

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 fine di una lunga dittatura continua la primavera araba gheddafi non c è più il colonnello libico mu ammar gheddafi è stato assassinato a sirte giovedì 20 ottobre 2011 e stato sparato alla testa e all addome le sue ultime parole non sparate il dittatore al momento della cattura era in fuga da sirte la sua città natale una fuga disperata da un luogo assediato dai ribelli e dalle bombe della nato il convoglio su cui viaggiava è stato fermato e il colonnello trascinato fuori dall auto sbeffeggiato e poi ucciso per mano di due giovanissimi ribelli questi hanno dichiarato di averlo fatto a sangue freddo spinti dal desiderio di giustizia ma anche dalla taglia di 20 milioni di dollari che pendeva sulla sua testa il dittatore è stato a capo della libia per 40 anni arricchendo però soltanto la sua famiglia e la sua tribù appena eletto nazionalizzò le banche e i pozzi petroliferi mostrandosi un dittatore cattivo e spietato oggi il popolo libico festeggia la sua morte perché nutre la speranza che finalmente potrà vivere in pace in un paese democratico con un parlamento liberamente eletto così come afferma l ambasciatore britannico christopher prentice e un periodo impegnativo ma dà speranza a tutto il popolo libico che deve poter vivere in una società libera che rispetti i diritti delle persone l unica nota negativa è stata l esecuzione sommaria avvenuta a sirte documentata da immagini che non lasciano spazio alla fantasia perché in questo modo forse ma siamo piccoli e non riusciamo a comprendere bene chi lo ha ucciso ha mostrato la stessa crudeltà del dittatore anche il peggiore uomo ha diritto ad un processo in un tribunale imparziale e queste azioni secondo il nostro parere degradano chi le compie non c è niente di glorioso negli sputi nei calci nell uccisione barbarica del nemico noi bambini non avremmo mai voluto vedere queste scene fatta questa considerazione festeggiamo col popolo libico la ritrovata libertà e gli auguriamo un futuro migliore redazione attualità 2 nuove tecnologie anche noi conosciamo l apple e jobs il suo fondatore noi giornalisti in erba abbiamo posto un questionario ai nostri compagni delle quarte e quinte classi per scoprire quanti di essi usano le moderne tecnologie e le ragioni che li portano a usarle riportiamo di seguito le domande che abbiamo posto 1 quanti di voi utilizzano le moderne tecnologie perché 2 a che età avete cominciato 3 quando state al computer c è anche papà o mamma o siete da soli 4 i vostri genitori v impongono limiti di utilizzo 5 vi piacerebbe che pure la nostra scuola fosse attrezzata con aule munite di computer e altre tecnologie 6 e vero che si cerca di acquistare prodotti tecnologici sempre più avanzati perché 7 sapete chi ha inventato le tecnologie in assoluto più richieste come l i-pod i-chrunch i-mac i-pad iphone ovvero tutti i prodotti dell apple dall indagine è risultato che molti bambini usano gli oggetti di nuova generazione e moltissimi quelli dell apple cioè la società di steven paul jobs nato il 24 febbraio1955 e morto a ottobre scorso infatti ben il 60 degli intervistati usa le nuove tecnologie avanzate come apple mentre il 35 usa prodotti più modesti un totale di 95 di alunni che usa computer telefonini etc e solo il 5 dichiara di non avere questi prodotti jobs è stato un grande esperto d informatica un mostro di sapienza sempre alla ricerca di sistemi operativi più complessi che potessero migliorare la vita di tutti noi il mondo tecnologico ha perso un grande che difficilmente potrà essere sostituito gli strumenti tecnologici inventati da jobs sono i più richiesti perché i migliori come avete visto non fa eccezione la nostra scuola anche noi amiamo la mela in nome di tutti ringraziamo questo grande uomo che ha contribuito a rendere migliore la nostra vita redazione attualità 1 il colonnello rimasto solo è stato catturato e ucciso da un giovane ribelle 3

[close]

p. 4

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 quattro chiacchiere sulla piazza a brusciano c è vera agorà noi della redazione non siamo molto entusiasti dell argomento che ci è stato assegnato tuttavia ci metteremo al lavoro e cercheremo di far uscire un articolo molto bello ne siamo sicuri perché ne abbiamo le capacità l argomento è piazza 11 settembre di brusciano forza amici all opera dove adesso sorge la piazza c era la stazione ferroviaria della circumvesuviana che successivamente è stata spostata a un chilometro più a sud e al suo posto è stata realizzata una piazza chiamata 11 settembre in memoria delle 2700 persone morte nell attentato alle twin towers avvenuto proprio l 11 settembre dopo pochi anni è stata ristrutturata e dopo qualche mese hanno addirittura aperto uno chalet che rende la piazza più brutta e impedisce a noi scolari di utilizzarla al completo per le manifestazioni scolastiche per noi invece di costruire quel bar avrebbero potuto abbellire la piazza con delle luci delle fontane dei giardini renderla un vero luogo di incontro tranquillo e ombreggiato dove anche noi bambini avremmo potuto trascorrere delle ore da soli purtroppo in realtà non è proprio così in piazza ci sono soprattutto ragazzi che non rispettano il luogo pubblico comportandosi da veri vandali noi vogliamo ricordare a tutti che la piazza anche se non è proprio come l avremmo voluta è sempre un luogo pubblico cioè appartenente a tutti e quindi va rispettata non dimentichiamo che per i greci la piazza l agorà era un luogo di incontro per grandi e piccini dove si teneva il mercato le assemblee cittadine gli incontri tra amici redazione cultura e spettacolo rai contro mediaset fiorello contro marcuzzi chi vincerà fiorello conquista l italia g.f sempre meno seguito negli studi di rai uno ha preso il via il più grande spettacolo dopo il weekend condotto da rosario fiorello il lunedì alle 21:10 lo spettacolo sta avendo molto successo infatti ogni puntata è seguita da circa 12 milioni di telespettatori non si vedeva da due lustri uno show così fiorello con il suo umorismo la sua eleganza con il suo charme e il suo esprimersi privo di scurrilità ha conquistato un elevato indice di audience superando anche il grande fratello che fino a poco tempo fa era il programma più seguito che cosa è accaduto gli italiani finalmente si sono accorti della volgarità del g.f e hanno deciso di guardare un programma più frizzante e raffinato crediamo proprio di sì i nostri sogni si sono realizzati milli carlucci denuncia baila cosa succederà È partita la nuova programmazione televisiva ed è subito guerra tra rai e mediaset la battaglia è tra ballando con le stelle programma in onda da tanti anni su rai 1 condotto da milli carlucci e baila nuovo programma di canale 5 condotto da barbara d urso milli carlucci accusa la d urso di aver copiato il suo programma in effetti sembra proprio così infatti anche in baila ci sono personaggi famosi che imparano a danzare con dei coreografi maestri per poi esibirsi noi ci chiediamo ma dove è la novità di programmi clone ce ne sono tanti vedete ad esempio tanto per citarne uno ti lascio una canzone ed io canto anche essi identici di originale di nuovo c è ben poco in tv forse il vero problema è proprio questo che gli autori televisivi hanno perso la fantasia non hanno più idee o forse il coraggio di proporre cose nuove È facile andare sul sicuro e copiare programmi che già sai fanno odiens non si rendono conto che noi telespettatori vorremmo decidere tra una vasta scelta di programmi diversi e non tra la bella e brutta copia di uno stesso programma redazione cultura e spettacolo 4

[close]

p. 5

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 scoop dal futuro la mission impossible in viaggio nel futuro se cercate qualcuno per missioni impossibili,quelli siamo noi proprio oggi il nostro caporedattore ci ha inviati nel futuro per intervistare i cittadini di brusciano e sapere come si vive valigie pronte all alba partiamo e con la macchina del tempo ci catapultiamo nell anno 2500 una volta arrivati lì non possiamo credere ai nostri occhi niente traffico niente caos solleviamo lo sguardo e rimaniamo a bocca aperta tunnel sospesi in aria in cui passano auto e skateboard volanti teletrasporto pubblicità proiettate con ologrammi nelle case poi elettrodomestici e robot svolgono le faccende domestiche per strada incontriamo un bambino intento a raccogliere un piccolo oggetto e cogliamo l occasione per fare la nostra prima intervista -ciao come ti chiami -il mio nome è ector -dove stai andando -a scuola -e dove hai lo zaino ci guarda perplessi ed esclama -cooosa esistono ancora gli zaini -sì insomma dove porti i tuoi quaderni e i libri -ah vorresti dire il mio chi pack e ci mostra un piccolo oggetto che sta nel suo palmo della mano poi preme un piccolo pulsante e diventa un computer poi aggiunge entusiasta -perché non venite a scuola con me potrete vedere come faccio lezione sarà divertente oggi abbiamo astronomia sarete immersi completamente nell universo vedrete fluttuare le galassie intorno a voi ora però devo andare è tardi vi aspetto a scuola riprendiamo a camminare sempre più stupiti da ciò che vediamo strade pulitissime e tutte alberate case circondate da meravigliosi giardini dove giocano i bambini e pensare che eravamo preoccupati di trovare un mondo grigio dove le persone indossano mascherine antigas strada facendo incontriamo un anziano che ci chiede l ora con lui facciamo amicizia e ci racconta in breve la sua giornata sveglia alle 7.00 colazine passeggiata sul suo celtek poltrona a comandi vocali nipotini dice di essere ormai in pensione e poi aggiunge ho 130 anni e a parte qualche piccolo acciacco posso dire di godere di ottima salute chi l avrebbe mai detto noi conosciamo solo poche persone novantenni e di certo non così in forma sempre più incuriositi vorremmo restare un altro po perché è triste lasciare skateboard auto volanti chipack ma poi vedendo la nostra macchina del tempo sparire corriamo per catapultarci nella nostra realtà perché è molto più triste lasciare le persone a cui vogliamo bene famiglia amici maestre ragazzi non ci resta che sperare che un futuro così non sia molto lontano redazione mission impossible risate tra i banchi di scuola papà papà cos è il cervello zitto ho altro per la testa papà ti piace la frutta secca perché oh niente sta andando a fuoco il frutteto un figlio al padre papà scusa ma come si fa a capire quando uno è ubriaco il papà vedi lì ci sono due sedie se uno è ubriaco ne vede quattro il figlio ma papà lì ce n è solo una la maestra chiede a vincenzino dimmi il nome di tre animali che hanno il pelo vincenzino il cane il gatto e il treno la maestra ma vincenzino perché mi dici il treno vincenzino perché mio papa dice sempre che lo prende per un pelo un bambino sta studiando la geografia dell europa si alza dal tavolo va in soggiorno e chiede a suo padre papà papà dove sono i pirenei e il padre risponde non lo so prova a chiederlo alla mamma e lei che mette via la roba e adesso usiamo il cervello risolvi i rebus brusciano li 22-12-2500 5

[close]

p. 6

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 la fatica di crescere ovvero consigli di bambini per essere sempre sulla cresta dell onda mission impossible colpisce ancora alla scoperta dei segreti del vip very important person vieni alla mia festa per favore accetta la mia richiesta di amicizia su facebook maestra posso sedermi accanto a mi dai il tuo numero di cellulare che bello essere ricercati ammirati amati ci fa sentire speciali e anche vero però che non tutti ci riescono e allora che fare noi delle missioni impossibili abbiamo indagato tra i nostri compagni per scoprire quali strategie vengono più usate per essere vip e questi consigli ne sono il risultato mi raccomando fatene tesoro decalogo 1 punta su ciò che di te ti piace di più prima di conoscere gli altri cerca di conoscere bene te stesso così da capire quali sono i tuoi punti di forza cioè quello in cui riesci meglio così da mostrarlo agli altri 2 coltiva i tuoi interessi sfrutta bene le tue capacità non vergognarti delle cose che sai fare anzi coltivale potresti avere successo proprio per quelle e magari diventare un famoso cantante calciatore ballerino politico 3 non essere musone molti dei nostri compagni puntano soprattutto sulla loro simpatia attento però a non esagerare potresti cadere nel ridicolo 4 cura il tuo aspetto tante ragazze ammettono di volersi vestire alla moda e tante credono di essere delle vamp ma da retta a noi non esagerare con gli accessori potresti trasformarti in un albero di natale non è necessario far spendere tanto ai genitori per essere alla moda è sufficiente scegliere con gusto i colori lo stile e soprattutto essere sempre ordinati e puliti le persone trasandate non piacciono a nessuno in altre parole l occhio vuole la parte 5 non essere noioso insieme ai tuoi amici cerca sempre di avere delle proposte su come organizzare il tempo in modo piacevole la noia ammazza l amicizia 6 non essere prepotente non cercare mai l amicizia con prepotenza finirebbe ben presto perché il tuo amico non deve aver paura di te 7 sii leale non spettegolare non fare la spia a nessuno fa piacere avere per amico un bocca aperta 8 offri il tuo aiuto cerca di esserci sempre quando l amico ha bisogno di aiuto non fare come l ombrello che quando serve non lo trovi mai 9 fai attenzione alle amicizie virtuali le vere amicizie nascono da vicino fai attenzione a quelle virtuali non è detto che siano sincere 10 credi in te stesso prima di aver fiducia negli altri è importante averla in se stessi che ne dite facile vero sono semplici consigli ma il successo è garantito parola di mission impossible redazione mission impossible 6

[close]

p. 7

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 la sicurezza prima di tutto inchiesta sulle regole della sicurezza in auto scampato pericolo mentre viaggiava in auto con la mamma un bambino di 8 anni ha aperto lo sportello e si è lanciato dall auto in corsa il bambino era seduto sul sedile posteriore e non aveva la cintura di sicurezza la mamma continuava a guidare quando svoltando via semmola nei pressi della piazza 11 settembre si è accorta dell accaduto e spaventata si è fermata cercando di soccorrere il figlio che aveva perso i sensi sono accorse insieme alla polizia municipale diverse persone che erano sedute in piazza ed avevano assistito all incidente È stata chiamata l ambulanza che ha attivato i primi soccorsi subito la corsa in ospedale ma fortunatamente dopo una serie di esami e un attenta osservazione il bambino è stato dimesso con una prognosi di 5 giorni ed è tornato a casa questo episodio deve farci riflettere molto infatti a causa di una banale distrazione il bambino poteva subire danni irreversibili in questo incidente come in tanti altri non sono state rispettate le regole del codice stradale che impongono l obbligo per i bambini fino a 12 anni di viaggiare seduti negli appositi sediolini indossando le cinture di sicurezza il sediolino deve essere collocato nel posto più sicuro dell auto possibilmente sul sedile posteriore centrale o sul lato destro È vietato mentre si viaggia affidare il bambino nelle braccia dell adulto poiché il suo corpo in caso di incidente può provocare danni ancora più gravi sono state promosse campagne di sensibilizzazione sia dalla società autostradale che dalle scuole per interessare gli utenti guidatori soprattutto le mamme e i papà sull importanza di proteggere i propri figli quando viaggiano in auto ogni anno muoiono negli incidenti stradali circa 10 mila bambini perché trasportati senza nessun sistema di sicurezza anche nella nostra scuola si attivano ogni anno corsi di educazione stradale quest anno è la 4 edizione che l amministrazione comunale promuove un progetto di educazione stradale per diffondere la cultura di un corretto comportamento e rispetto delle regole del codice della strada tra gli alunni di classe quinta elementare e terza media l assessore alla p.m domenico esposito in collaborazione con il nostro dirigente scolastico dott luigi gesuele ha elaborato progetto diviso in tre fasi 1 insegnamento dell educazione stradale impartita dal vigile urbano piccolo sebastiano 2 simulazione pratica nel disciplinare il traffico da parte dell alunno 3 borsa di studio simbolica dobbiamo ricordarci sempre che la sicurezza stradale costituisce un requisito fondamentale nella formazione sociale e civile di noi ragazzi e che solo rispettando le regole si possono evitare incidenti e vivere in sicurezza redazione attualità 2 7

[close]

p. 8

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 ma come mangi allarme campania 48 di bimbi in sovrappeso tutti in sella sul cavallo del dimagrimento per scendere di peso mangiando bene l obesità purtroppo è un fenomeno 4 cosa mangi a merenda 5 usi zucchero di canna o zucchero molto diffuso che riguarda un po tutti bianco ma soprattutto i bambini oggi i bambini mangiano troppo male 6 consumi molte merendine snack e troppe volte al giorno sono pigri e o insaccati 7 consumi qualcosa tra un pasto e fanno pochissimo sport spesso non l altro sanno nemmeno cosa significa man8 cosa mangi a pranzo giare sano consumano cibi sbagliati 9 quante volte a settimana consumi negli intervalli dei pasti principali copesce me merendine cioccolatini caramelle 10 quante volte la carne patatine e insaccati ma ciò che dan11 consumi legumi neggia ancora di più di questi cibi 12 mangi frutta e verdura spazzatura è il fatto che si muovono 13 elenca la frutta e la verdura che poco praticano pochissimo sport e passano le giornate seduti a guardare consumi 14 di sera ceni cosa mangi la tv oppure a giocare con i video 15 mangiando assumi grassi come li giochi sono pochi i bambini che amano ansmaltisci 16 passi molte ore seduto dare in bicicletta o che stando tra a17 cosa significa per te mangiare in mici giocano a nascondino a rincormodo sano rersi o a fare altri giochi in movimendalle risposte è emerso che anche da to noi giornalisti in erba abbiamo posto noi si consumano quantità limitate di un questionario agli alunni delle terze frutta e verdura e che non si fa abbaquarte e quinte classi per monitorare stanza movimento si mangia pasta tutti i giorni molta carne e poco pesce questo allarmante fenomeno e per vesi fa un consumo eccessivo di snack rificare se anche noi della dante alidi ogni genere si predilige una colaghieri ci comportiamo così qui di seguito riportiamo fedelmente zione con latte e biscotti tutti sanno il questionario proposto ai nostri comche cos è una sana alimentazione ma pagni nessun bambino la mette in pratica 1 quante volte al giorno mangi neanche noi della redazione 2 fai colazione la mattina per esservi concretamente d aiuto ci 3 se sì cosa mangi siamo rivolti a un medico vuoi sapere se sei normopeso in sovrappeso o obeso esegui questi calcoli indicati nel diagramma altezza h altezza h ci siamo dilettati con una filastrocca e un acrostico per aiutarvi a digerire i nostri consigli attenzione i dolci fanno male non si deve esagerare latte e biscotti la mattina senza esagerare con la merendina frutta e verdura devi mangiare se troppo non vuoi ingrassare com è buona la pasta ma bisogna saper dire basta com è buono il pane soddisfa bene la tua fame pane e pasta si devono mangiare ma sta sempre attento non esagerare x peso corporeo h 2 massa corporea valori b.i.m indice di massa corporea 19 sottopeso da 19 a 25 normopeso da 25 a 30 sovrappeso 30 obeso non obesi rimaniamo se in forma ci manteniamo ora penso di non esagerare con snack se obeso non voglio restare redazione attualità 1 8

[close]

p. 9

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 antonio cassano fa volare l italia 3 2 1 via verso l europa gli azzurri si qualificano al campionato europeo la nazionale di calcio italiana sta dimostrando di essere una squadra piena di campioni a pescara nell ultima partita giocata e vinta per 3­0 sull irlanda del nord ha consacrato la sua qualificazione agli europei di calcio 2012 che si giocheranno in ucraina e in polonia le reti sono state messe a segno da cassano croce e delizia di tanti allenatori e poi c è stata un autorete dell irlanda siamo fieri dei giocatori che rappresentano la nostra nazione e soprattutto di antonio cassano un ragazzo indisciplinato e ribelle a cui cesare prandelli ha voluto dare una seconda chance giocare in nazionale a condizione che torni alla disciplina e al rispetto delle regole cassano ha accettato le condizioni del contratto ed è entrato a far parte della squadra regalandoci delle prestazioni esaltanti e rispettando finalmente le regole non trascuriamo però gli altri campioni grazie ai quali la squadra sta ottenendo questi risultati e ci riferiamo a mario balotelli fantantonio e supermario sono degli esempi per noi giovani perché hanno dimostrato che nella vita si può cambiare e si può essere bravi ragazzi senza fare più sciocchezze e marachelle i campioni di qualsiasi sport sono degli esempi per noi tifosi e per questo è fondamentale che essi dimostrino di essere principalmente campioni nella vita mentre scrivevamo quest articolo antonio cassano ha avuto un malore molto serio ed è stato operato al cuore guarirà presto e tornerà a giocare tra qualche mese noi della redazione sportiva gli auguriamo una pronta guarigione forza fantantonio mettici cuore e animo noi ti sosterremo sempre motociclismo in lutto quando si muore per un sogno addio sic il 23 ottobre 2011 nel gran premio di moto gp in malesia è morto marco simoncelli detto sic un giovane campione di 24 anni che nutriva sogni e speranze infrante di colpo da un brutto incidente peccato per noi ragazzi era un mito buono umile altruista e generoso per questo in tanti abbiamo pianto la sua morte bisogna però dire che questa era una morte annunciata sic era consapevole di essere troppo alto per correre in moto gp e perciò di essere a rischio caduta ma era tanta la passione e tanto grande il sogno da fargli superare ogni ostacolo purtroppo è successo davvero super sic però è ancora vivo anche se non fisicamente è vivo nei nostri cuori è sempre in gara e sempre al primo posto tutti insieme lo salutiamo affettuosamente gridando addio sic e stato molto facile volerti bene sarà impossibile dimenticarti redazione sport 9

[close]

p. 10

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 ed ora la parola ai genitori salviamo i giovani e la scuola che senso ha la scuola nell era di internet chat connessioni wi-fi i-pad È ancora il luogo in cui i ragazzi costruiscono il loro sapere formano il proprio carattere si preparano alla vita ha tutt oggi così come una volta un importante ruolo formativo per l ingresso dei giovani nella società sono interrogativi questi a cui tutti noi siamo chiamati a dare una risposta se vogliamo che la scuola resista alla crisi di identità che sta vivendo certo basta un collegamento alla rete e qualsiasi ragazzo si ritrova sommerso da una valanga di informazioni quelle cercate e molte di più trova pronta la traduzione di un brano in lingua inglese o di una versione di un autore latino in una società tecnologicamente avanzata come la nostra dove tutte le conoscenze sono a portata di click sembra quasi che il ruolo del docente sia diventato obsoleto e che la rete possa sostituirsi alla scuola c è poi un altro aspetto da considerare e cioè che i giovani sono vittime di una diffusa mentalità antiscientifica e irrazionale che caratterizza la nostra società a tutti i livelli cresciuti a internet e televisione quando non a peggio sono bombardati sin da bambini da modelli e costumi sociali distorti come è possibile allora difenderli da tali condizionamenti evidentemente solo permettendo loro modo di sviluppare una rigorosa metodologia di pensiero che gli consenta di affrontare la vita con razionalità e rigore e quale contesto migliore se non quello scolastico si presta a una tale impostazione guidati da docenti entusiasti e preparati gli studenti non si sentiranno vittime di programmi di studio antiquati e metodi di insegnamento aridi e noiosi ma comprenderanno che tali elementi costituiscono strumenti efficaci per la formazione di menti libere critiche e creative che possono contribuire in modo incisivo allo sviluppo di una società migliore gianfranca ruggiero ma è evidente che così non è anzi è proprio in un contesto così complesso ricco di stimoli provenienti da qualsiasi ambito del sapere umano ma al tempo stesso caotico e disorganizzato che la scuola deve affermarsi come baluardo per i giovani faro illuminante in un percorso consapevole di acquisizione di conoscenze e sviluppo di abilità d altro canto i giovani hanno bisogno di punti di riferimento stabili e sicuri che solo la scuola insieme alla famiglia può dare loro a fronte di conoscenze trasmesse con passione e autorevolezza da parte di docenti professionalmente preparati scrupolosi e disponibili non c è tecnologia che tenga le sorti della scuola sono dunque nelle mani di coloro che vi operano i quali devono in ogni modo preservarne l elevato valore educativo e formativo i docenti siano consapevoli del delicato ruolo che sono chiamati a svolgere e si sentano investiti di un elevata responsabilità perché sono loro che devono dare dignità alla scuola 10

[close]

p. 11

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 voi ci scrivete noi vi rispondiamo tony d amore 3° b a me piace lo sport e il calcio r caro tony anche a noi piace lo sport e in particolar modo il calcio perché è bello correre dietro ad un pallone fare salti capriole piroette insomma è divertentissimo giocare con gli amici scrivici ancora e se vuoi possiamo scambiarci delle idee o parlare dei nostri giocatori preferiti ciao a presto un abbraccio biagio de cicco 4° c cara redazione posta ho un problema con mio fratello che mi fa tanti dispetti e mi picchia cosa devo fare r caro biagio prova a parlare con tuo fratello se poi continua con il suo solito atteggiamento parlane con i tuoi genitori ciao anonimo 2° a vorrei che fosse già natale quando arriverà aspetto i regali r caro anonimo a chi lo dici non vediamo l ora che arrivino le vacanze per godere dell atmosfera festosa e della gioia di fare l albero e il presepe i regali per gli amici e i parenti sperare che anche gli altri hanno pensato a noi stare insieme a tavola con tutta la famiglia la vigilia di natale e finalmente svegliarsi il 25 e trovare dei bei regali!oh non vediamo l ora carmen 5° a cara redazione posta vorrei tanto stare con la mia famiglia cosa devo fare r cara carmen non abbiamo compreso bene se i tuoi genitori lavorano lontano e quindi li vedi poco oppure forse avverti la loro mancanza anche quando stai a scuola scrivici di nuovo spiegandoci meglio il problema e cercheremo di darti una mano ciao baci anonima 5° a cara redazione posta lo scorso anno ero più allegra perché mi divertivo con gli amici delle quinte ora mi scoccio r cara anonima ti consigliamo di continuare ad essere allegra prova a fare amicizia con quelli delle quarte vedrai che questo ti aiuterà dai cosa aspetti cerca di conoscere questi altri nuovi amici un abbraccio sara 3° a ho un problema nessuno mi crede datemi una mano r cara sara prova a parlarne con la tua mamma o con i tuoi maestri vedrai che ti sapranno capire facci sapere baci anonimo/a odio una bambina che si chiama che sta in prima r cara sconosciuto/a non ci hai spiegato cosa ha fatto questa bimba per farti arrabbiare così pensiamo però che ne soffri molto ma abbiamo coperto il nome e la classe della bimba con cui hai litigato perché crediamo che ci rimarrebbe troppo male e alla tua rabbia si aggiungerebbe la sua rabbia non credi pensaci intanto ti suggeriamo di parlarle e se proprio non vi capite chiedete aiuto ad un adulto che potrà ascoltare le ragioni di ciascuno tutti possiamo sbagliare ma tutti possiamo perdonare ed è proprio con il perdono che si ritrova la gioia di stare con gli altri un abbraccio anonima voglio andare a danza però mamma non me lo permette r cara anonima comprendiamo che forse per te la danza è importante ma di sicuro mamma terrà delle buone ragioni per non mandarti noi ti consigliamo di invitare a casa tua qualche amica e ballare ballare ballare a più non posso vedrai che ti divertirai un mondo baci riscrivici anonima 5° a cara redazione posta ho un problema con le maestre del doposcuola sono arroganti più o meno brave ma urlano e non posso chiacchierare quando arriva qualche mio parente non lo fanno entrare per piacere rispondetemi r cara anonima di 5° a al doposcuola ci vai per svolgere i compiti e non per conversare quando hai finito hai tutto il tempo per parlare con i tuoi amici per quanto riguarda i parenti non li puoi incontrare a casa devi essere proprio peperina ciao a presto anonimo 5° a cara redazione posta devo confessarvi che a me piace una ragazza vorrei un consiglio cosa devo fare per conquistarla ciao r caro anonimo per conquistare una ragazza devi essere gentile e disponibile e soprattutto devi impegnarti nello studio così lei ti troverà interessante prova a scriverle un biglietto ciao riscrivici castaldo bianca 4° b desidero tanto un cane ma non riesco a convincere mamma cosa devo fare abbiamo anche un po di spazio il balcone di mia nonna r cara bianca un cane non è un giocattolo se non ha lo spazio necessario soffrirebbe e poi ha bisogno di cure e di tempo da dedicargli portarlo a spasso mattina e sera altrimenti troveresti tanti bisognini per casa portarlo periodicamente dal veterinario preparargli da mangiare sarebbe come un piccino da accudire non solo un compagno di giochi o un peluche da coccolare sai sono tanti i cani abbandonati perché ci si stanca presto di accudirli rifletti e riscrivici rita grazioso vorrei che tutti rimanessero giovani e che nessuno morisse r cara rita tutti noi vorremmo che nessuno invecchiasse o morisse pensa che quando diventerai adulta sarà bello perché potrai fare tante cose che adesso ti sono negate della morte abbiamo tutti noi paura meglio non pensarci un abbraccio e facciamoci coraggio redazione posta 11

[close]

p. 12

scuola primaria dante alighieri brusciano anno 3 numero 1 redazione new generation attualità 1 coppola maria di maio matteo porritiello alessandro egizio felicia papaccio maria coppola mario improta emanuela attualità 2 montesano bruno cerciello anna ruggiero vincenzo maglione carla romano martina liguori emilio mission impossible fratiello gianmarco di palma luigi caruso maddalena savarese giorgia di maiolo giovanna di bello sabrina cultura e spettacolo giannino emilia gentile alessia haddaoui amine d amore antonio castaldo maria pia moretti pietro belfiore luigi turboli salvatore sport borrelli gabriele fiume alessandro di palma vincenzo aprile mariarita incoronato giuseppe liguori antonio terracciano mariacristina posta onesto naomi di palma m felicia braccolino nicola villano corrado romano maddalena crisci teresa piccolo gennaro napoletano aurora pannone ilenia romano rosa 12

[close]

Comments

no comments yet