Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 14 (7-9 febbraio)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

un punto di margine alla fine della partita 12 il risultato consente alla squadra di più divertente dell anno dipinge scenari da barbiero di presentarsi al recupero con playoff per il geas che piega la diretta inse priolo mercoledì 8 con l occasione di reguitrice pozzuoli e la rispedisce a -4 in classi stare terza da sola ma è utile anche al geas fica se il tiro allo scadere dell ex carugatese che aggancia faenza al 7° posto micovic fosse entrato ma era quasi impossiin a2 non riesce a biassono di dopbile dopo la palla deviata da haynie a spezzare l ultima azione ospite sarebbe stato piare la super-prova della settimana prima invece aggancio e 2-0 per le campane negli con bolzano contro muggia era ancora più scontri diretti pericolo scampato 40 mi difficile vista la solidità fisica e i collaudati meccanismi tattici nuti su ritmi vorticosi delle giuliane che quelli preferiti da pozpoi s affidano alla zuoli che faceva esordire stella borroni 32 la mastodontica ma dalla punti quando una mano vellutata amerilissone interni per cana adams sesto si è nulla rinunciataria adeguata ma risalita dal le mette in diffi-11 iniziale ha saputo imcoltà due momenti porre un pizzico di difesa e la condizionano di organizzazione collettiva partita delle brianin più anche se dal 3° zole un passaggio a quarto in avanti ha regnato vuoto nel 2° quarto l equilibrio e sono stati gli battuta faenza festa comense parziale di 10-23 episodi a decidere splene dopo la rimonta a dida prova di zanon 20 punti 8 rimbalzi 6 recuperi e 4 assist deci -4 l uscita per falli di galbiati 15 già allo sive anche halvarsson 17 coi due canestri del scadere del 3° periodo biassono si riporta sorpasso finale haynie 18 e la buona guar ancora a -4 con 5 da giocare grazie alle giodia di arturi e zanoni su zampella e maz vani mandelli 23 e porro 15 ma muggia respinge l assalto biassono ancora ultima zante nell ultimo quarto emozioni pochissime invece nell altra da sola ma perdono anche le dirette rivali il maltempo ha azzoppato il programma partita di a1 in terra lombarda ma ne è ben contenta la comense che schianta faenza di a2 soprattutto al sud ma anche 3 parcon un primo tempo da 41-13 solo nell ul tite del nord sono state rinviate tra queste timo quarto da -36 le romagnole rendono più onorevole il divario avversarie in un pea2 nord 17a giornata riodo difficile ma le nerostellate confermarghera-s martino di l 51-54 mano di valere un posto tra le grandi piemonte-udine 56-61 mostrando anche un ajanovic già pungente borgotaro-v cagliari 67-76 dts 12 punti alla sua seconda partita con biassono-muggia 69-78 como oltre alle solite hicks 17 e harmon bologna-alghero rinviata cervia-milano rinviata a1 15a giornata bolzano-vigarano rinviata 81-80 geas-pozzuoli classifica 86-81 parma-c cagliari meccanica nova bologna 28 67-53 comense-faenza vassalli vigarano 26 82-46 schio-alcamo fila s martino di lupari 26 73-53 lucca-priolo lucsa systems milano 24 rinviata umbertide-taranto interclub muggia 22 delser udine 18 classifica sernavimar marghera 16 24 cras taranto premier hotels cervia 14 24 famila wuber schio iveco lenzi bolzano 14 20 pool comense ats energia virtus cagliari 14 20 le mura lucca mercede alghero 8 18 liomatic umbertide officine gaudino piemonte 8 18 lavezzini parma roby profumi borgotaro 8 14 roberta faenza lissone interni biassono 6 14 bracco geas sesto s.g 10 gma-del bò pozzuoli 8 erg priolo 4 cus cagliari 2 alcamo a1 geas-thrilling como sul velluto a2 biassono cede milano rinvia pan rama l mbard aggiornato al 7/2/12 cervia-milano il sanga vista la vittoria di s martino arretra per ora al 4° posto ma riabbraccia alessandra pastorino la lunga del 91 prodotto del suo vivaio giocherà in doppio tesseramento quando i suoi impegni in a1 col geas lo consentiranno in a1 domenica alle 18 se avrà vinto il recupero con priolo di mercoledì 8 la comense si recherà a schio con la chance di giocarsi il 2° posto all andata le lariane colsero uno scalpo di prestigio vinto lo scontro diretto per l ottava piazza il geas prova ad alzare la posta andando a sfidare faenza per la settima da riscattare la sconfitta di 1 punto all andata in a2 milano riparte domenica ore 18 dopo la sosta obbligata trasferta impegnativa a udine per biassono cruciale scontro-salvezza ad alghero sabato alle 19 nella quinta di ritorno in b spiccano le sfide nella zona calda su tutte cantù-pontevico unico match di sabato e villasanta-lodi impegni casalinghi non scontati ma da favorite per le 3 big broni-cremona valmadrera-carugate e crema-albino poi vittuone-costa e usmate-bergamo il prossimo turno a1 a2 b under 19 si esaurisce l ultima settimana di sosta prima del via alla seconda fase a orologio da 5 giornate il geas imbattuto difenderà un +6 in classifica su biassono e un +8 sul lussana under 17 consueta disputa di due turni a cavallo dei nostri tempi di chiusura quello scorso è andato in archivio con il forfait di costa causa neve nel match con cremona ora seconda la terza di ritorno comincia invece con la vittoria di mariano a cantù e quella di biassono a vittuone il geas capolista gioca mercoledì 8 under 15 finisce col botto il girone d andata milano basket stars impone il primo stop alla pro patria che però conserva un +4 con una partita in più su biassono che passa ad albino oltre alle stars avanzano le altre due terze comense e geas di misura il lussana sul sanga per restare in corsa-interzona giovanili elite colpo stars u15 a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b colpi brianzoli broni supera il test c cavallino sfiora l impresa notizie dal crl la scorsa settimana abbiamo pubblicato i nomi delle squadre qualificate alle finali regionali del join the game 3 contro 3 per le province di milano/monza como lecco/sondrio varese cremona ora completiamo l elenco ricordando che il totale a livello lombardo è di 20 promosse in ciascuna delle due categorie provincia di bergamo under 14 edelweiss albino a edelweiss albino b under 13 lussana bergamo edelweiss albino provincia di brescia under 14 urago/rezzato under 13 gavardo 1 provincia di mantova under 14 sustinente c under 13 s giorgio mantova provincia di lodi under 14 fanfulla lodi under 13 non in programma provincia di pavia under 14 casteggio under 13 non in programma il consiglio federale del 3-4 febbraio non ha affrontato temi strettamente riguardanti il femminile le decisioni recentemente prese sulle categorie giovanili dal direttivo preposto all attività-donne in particolare il mantenimento delle attuali categorie almeno per il 2012/13 saranno ratificate sulle prossime doa che usciranno in primavera un quartetto lombardo è stato convocato a vestire la maglia azzurra nella sfida tra italia e giocatrici straniere che si terrà a parma il prossimo 14 febbraio per l all star game di a1 sono martina crippa e ilaria zanoni del geas giulia gatti della comense e la brianzola raffaella masciadri attualmente a schio per i due club lombardi della massima serie sono state convocate cameo hicks como e kristin haynie sesto il periodico aggiornamento sulla promozione nel girone a è ancora a punteggio pieno lonato nel gruppo b grande equilibrio con robbiano su valmadrera sondrio ed eureka monza pressoché appaiate numero diverso di partite giocate nel c a punteggio pieno l assisi milano nel d imbattuta vedano olona subito dietro fernese e bridge pavia pan rama l mbard b lombarda 17a giornata albino-pontevico lodi-crema cremona-usmate costamasnaga-villasanta carugate-vittuone bergamo-broni valmadrera-cantù 61-55 41-66 47-50 59-66 57-42 51-65 57-48 32 30 30 24 20 18 16 16 14 10 10 8 6 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile torna a vincere carugate robustelli 16 staccando con un 20-10 nel 3° quarto la solita rimaneggiata vittuone francione 16 raggiunta da villasanta al quartultimo posto infine albino gatti 25 sfrutta il turno favorevole con pontevico cigoli 18 e completa la rincorsa alla metà alta della classifica c è mancato poco che l andata si chiudesse con una grossa sorpresa nel girone a della serie c giussano ceppi 20 che veniva da 12 vittorie con scarti abissali è stata messa alle corde dal giovane cavallino 4 in doppia cifra cavandosela solo in volata dopo il -6 all intervallo giornata all insegna dell equilibrio 6 partite su 7 si sono chiuse con scarti entro i 5 punti ma alla fine le big come trescore brixia e sustinente hanno fatto passi avanti verso i playoff in coda si sblocca arese l ars vince lo scontro diretto con l idea anche nel girone b vanno al giro di boa col sorriso le prime della classe canegrate varese e mariano timbrano altrettanti ventelli contro avversarie abbordabili sofferta invece la vittoria di cerro dell acqua 15 sul difficile campo di vertemate che si riporta a -1 nel finale il derby comasco è vinto da cucciago bossi 26 quello varesino da gavirate che rimonta da -11 a inizio ripresa a malnate catella 27 sul velluto corbetta girone a cavallino poasco-alternat.power giussano 53-55 ars mi-idea sport mi 3833 melzo-opsa bresso 53-50 sustinente-gamma segrate 53-43 don colleoni trescore-dieciallameno9 bagnolo 46-42 libraccio garbagnate-modula brixia bs 44-47 s giorgio mn-wba arese 57-59 classifica giussano 26 trescore 24 brixia 20 sustinente 18 bagnolo 16 melzo 14 cavallino opsa garbagnate 12 segrate s giorgio 8 ars 6 idea 4 arese 2 girone b ims mariano-carroccio legnano 67-47 cucciago-fino mornasco 58-51 petra varese-ardor busto 65-45 corbetta prelios-cat vigevano 67-32 veneto banca canegrate-bgood pro patria busto 6441 or.ma malnate-gavirate 50-52 vertematese-gso cerro 48-51 classifica canegrate 24 cerro 22 mariano varese 20 corbetta 18 cucciago 16 vertemate 14 fino 12 gavirate 10 malnate pro patria 8 ardor 6 carroccio 4 vigevano 0 classifica omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona fassi gru albino usmate publitrust villasanta sabiana vittuone btf 92 cantù wal-cor pontevico fanfulla lodi i colpi esterni di villasanta e usmate vivacizzano la quarta di ritorno in b la publitrust rigamonti 19 nella foto infilza una costamasnaga sottotono rispetto al suo standard da rivelazione stagionale anche se capace di reagire al -10 dell intervallo con un parziale di 17-0 a cavallo della penultima sirena il finale vede una nuova fiammata delle brianzole impeccabili in lunetta pur senza la bomber boscolo ride anche usmate meroni 13 con tripla decisiva a -7 che passa a cremona e l avvicina a -2 in classifica indirizza la partita un 7-21 nel 3° quarto anche se la manzi marcolini 13 rimanda l esito alla volata ancora a passo spedito le tre dominatrici esame importante superato da broni carù 21 sul campo della quinta forza bergamo filippi 16 voce grossa in avvio per la capolista 10-23 al 10 il lussana si rifà sotto più volte ma è sempre respinto avevano impegni più abbordabili crema picotti 16 che semina alla distanza il fanalino di coda lodi e valmadrera capiaghi 20 che però soffre contro una rediviva cantù danese 16 dovendo risalire da -8 a +7 nel 3° quarto c lombarda 13a giornata

[close]

p. 3

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 7/2/2012 castel carugate-sabiana vittuone 57-42 10-6 24-20 44-30 carugate arnaboldi 7 de cristofaro 1 bonfanti 2 robustelli 16 bratovich 3 zumbaio 1 calastri 13 pozzi 3 minervino 11 galbiati all ganguzza vittuone tunesi farano 2 barenghi rossi 2 pirola 2 francione 16 cagner 12 corbetta miglio malchiodi 8 all riccardi di minervino e a seguire 8 punti di calastri ben servita dalle esterne mettono distanza tra le due squadre carugate sembra correre più di vittuone e grazie a contropiedi e transizioni ben costruite scava un solco fino al 44-30 alla fine del terzo quarto l ultimo tempo è solo accademia si apre con arnaboldi che trova la via del canestro dalla linea dei 6.75 48-30 poi si riducono i ritmi e le squadre aspettano solo il finale bene francione e cagner nelle file avversarie in crescita minervino sulla sponda castel così anche arnaboldi che detta i ritmi richiesti dalla panchina calastri fa valere i suoi centimetri in area ma la palma di miglior giocatrice l abbiamo detto va alla capitana robustelli alessandro giuliano piegata vittuone con un break nel 3° quarto ganguzza ritrovata condizione coach ganguzza spunti positivi sotto il profilo fisico e atletico lo stop ha fatto bene a calastri l ho ritrovata pimpante pozzi ha già dato qualcosa e man mano avrà più minuti di autonomia in generale la squadra mi è parsa in buona condizione a valmadrera scenderemo in campo per vincere anche se sarà difficile e non partiamo col favore dei pronostici però era così anche a crema dove poi abbiamo vinto tirando fuori una prestazione di spessore primo sorriso 2012 per la castel ritorna alla vittoria dopo tre turni la castel carugate centrando il suo primo successo del 2012 la capitana robustelli è la trascinatrice del gruppo che valere il fattore campo e regola senza molti problemi la giovane e inesperta sabiana vittuone il rientro di calastri e pozzi anche se entrambe con un solo allenamento alle spalle aumenta le rotazioni garantisce solidità difensiva e soprattutto dà più centimetri al quintetto vittuone forte nelle penetrazioni e nell uno contro uno trova spesso una muraglia al centro dell area carugatese che non permette tiri facili il primo quarto si chiude infatti 10-6 per la castel con già 6 punti di robustelli nella seconda frazione girandola di cambi dalle due panchine difese un po più soft ma la castel controlla ambra bratovich e rimane sempre avanti di quattro ha contribuito lunghezze il break che deciderà la alla supremazia fisica partita avviene nella ripresa bomba della castel l incasso della vendita dei calendari castel carugate 2012 con le giocatrici della prima squadra è stato consegnato domenica 5 a pietro vergani presidente del gruppo sostegno parkinsoniani di carugate da sempre grande sostenitore delle biancoblù la castel non tira benissimo ma bilancia bene le soluzioni da sotto e da fuori guadagnandosi 25 tiri liberi così le percentuali di robustelli 4/9 dal campo 6/8 ai liberi calastri 6/11 e minervino 3/6 unite a una difesa che concede pochissimo a vittuone fanno la differenza calastri prende 9 rimbalzi robustelli serve 2 assist troppe le 28 palle perse bene invece il 35-17 a rimbalzo la partita in cifre il punto sul campionato di b classifica e prossimo turno sono nel panorama lombardo top 15 della settimana la castel fa tris provvisoria per il rinvio di cervia-milano pink league turno 4 18 giornata 12/2 ore 18.30 palasport di valmadrera starlight valmadrera-castel carugate aver chiuso la striscia perdente e aver rimesso in campo pozzi porta serenità in casa-castel che si ritrova sesta in classifica da sola ma per fare il bis servirebbe una vera impresa a valmadrera l ex squadra di alessandra calastri e mariella arnaboldi sta viaggiando come un treno 15 vinte e 2 sole perse e in casa è imbattuta con il suo trio di punte bussola-scudiero-capiaghi e un organico solido però le lecchesi hanno sofferto nell ultima partita con cantù e all andata carugate cedette solo in un convulso finale elementi che fanno sperare almeno in una castel capace di impegnare a fondo le avversarie regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 4 jillian harmon comense 5 alice robustelli carugate 6 alessandra calastri carugate 7 cristina danese cantù 8 giulia porro biassono 9 erika francione vittuone 10 giulia minervino carugate 11 giulia luisetti cantù 12 brooke smith comense 13 ines ajanovic comense 14 virginia galbiati biassono 15 laura meroni usmate 42 41 39 39 37 36 32 31 29 27 25 25 24 23 23

[close]

p. 4

pink basket giovanili carugate quabil 6 priori 3 gambaudi 4 galbiati f 2 galbiati v pettrone 4 bertelegni 4 cerizza 8 all rigamonti contro l imbattuta capolista carugate può solo puntare a limitare i danni in attesa di impegni più abbordabili l andata finisce al 7° posto con 3 vinte-6 perse prossima partita domenica 12 a paderno u13 che carattere tutto il minibasket carugate bosisio 13 torri mariani 5 di liberto morlacchi 2 iazzani 18 pollastri 2 esposito 11 all verderio prima gioia stagionale col brivido per le ragazze di verderio nonostante varie assenze prima metà favorevole a carugate 18-22 ma è parità allo scadere dei regolamentari nel prolungamento la castel ha più energie e determinazione e domina iazzani bosisio ed esposito protagoniste ma tutte importanti www.basketcarugate.it u14 f castel carugatebiassono 31-92 u13 f bettola-castel carugate 44-51 d.t.s 18-22 40-40 pessano ottavi giussani 4 incerto 2 ferrari 4 polpo 4 ravelli chitto germinario oggioni cereda martella caspani all belotti mancavano solo loro all esordio nella galassia minibasket di carugate e l attesa è ben ripagata dagli under 10 di pessano che se la giocano alla pari impattando il conto dei 6 tempini anche se la somma dei punti penalizza aquilotti `02 bettolamb pessano 21-16 bussero camerini 14 marelli 10 saglimbeni 10 giberti 8 pitì 4 riontino 2 garavaglia 2 galli ferotti di sergio cibelli all belotti sconfitta ma vittoria per gli under 11 di bussero che perdono di misura nel punteggio complessivo ma si aggiudicano 5 dei 6 minitempi di gioco in base al regolamento minibasket è questo il conto che vale aquil `01 s carlo sport-mb bussero 56-52 la squadra under 13 ha vinto la prima partita ho iniziato a giocare già a 6 anni la passione mi è stata trasmessa da mio padre ma senza forzature ho provato e da quando ho preso in mano la palla non me ne sono più separata le mie prime due squadre sono state quelle di varedo la mia città la polisportiva per il minibasket e l open per le giovanili fino ai 13 anni poi sono passata alla comense per 3 stagioni quindi è venuta biassono dal 2001 al 2003 con l esordio senior in b e a2 tappa successiva il geas sesto per ben 6 anni a2 e promozione in a1 nel 2008 un annata nella massima serie e poi sono ripartita dalla b con valmadrera e dal 2010 sono qui a carugate lo so l ho fatta lunga ma non è facile riassumere 20 anni di basket in poche parole alessandra calastri pivot 1985 sono arrivata qui tramite la società che deteneva il mio cartellino il geas quando ha cominciato la collaborazione con carugate il mio prestito è rientrato nell accordo il basket di bussero carboni 4 ruggiero 2 spina 4 banfi 2 cerri lazzaro motta maino mari mattavelli vigliani all belotti segnali importanti di crescita dai più piccoli di casa-bussero che impegnano a fondo gli avversari prima di cedere gran lavoro difensivo di vigliani e arrivano anche i primi punti femminili della squadra con emma banfi i miei movimenti preferiti come direbbe ogni pivot tirare da 3 punti e schiacciare scherzo ok seriamente dico i movimenti spalle a canestro i rimbalzi di potenza ma anche il contropiede quando posso e l uno contro uno nel basket professionistico il mio mito resta sempre michael jordan scoiattoli `04 mb busserogamma segrate 12-18 bussero lanzilli rossi turati zanolin galli colombo 8 giordano marelli 2 spina buggiarin uggetti all bonzio c è poco da fare per gli u10 di bussero qualche assenza e un avversario fuori portata rendono a senso unico l andamento uno sprazzo positivo per i ragazzi di bonzio arriva nella terza frazione con colombo aquil `02 mb busserobrugherio 10-119 a proposito devo aggiungere che molte delle mie estati le ho passate in maglia azzurra disputando vari europei giovanili fino a essere convocata a qualche raduno della nazionale maggiore ricordi sono tutti preziosi potrei scrivere un libro con tutti gli episodi in campo e fuori ma i più belli sono legati alla nazionale alle vittorie ottenute con sacrifici e impegno alle persone con cui ho condiviso le emozioni e in particolare natalino carzaniga il presidente del geas scomparso nel 2008 fuori dal basket dopo essermi laureata nel 2009 in terapia occupazionale che è una professione sanitaria riabilitativa ora curo gli anziani presso una rsa residenza sanitaria assistenziale ho molte passioni e hobby musica viaggi le uscite la fotografia il fai da te e ovviamente luna il mio cane pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 5

riscatto forzatamente rimandato per il sanga che aveva una gran voglia di lasciarsi alle spalle lo scivolone col piemonte ma ha dovuto arrendersi alla neve la partita a cervia come tanti altri eventi sportivi del weekend dall emilia-romagna in giù è stata rinviata l attenzione si sposta quindi su un altra trasferta impegnativa lunga nel chilometraggio e difficile nell avversaria perché udine è stata sì battuta 62-43 dalla lucsa systems all andata ma rimane la sesta forza del campionato e sul suo campo ha battuto un mese fa l allora capolista vigarano le lunghe veinberga de gianni e romagnoli e l esterna vicenzotti guidano dal punto di a2 milano si prepara a udine e ritrova pastorino pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 7/2/2012 pastorino è di nuovo a casa 18 giornata 12/2 ore 18 palasport carnera udine per il punto e la classifica di a2 vedi panorama lombardo udine milano vista realizzativo una squadra dall organico forse senza una stella assoluta ma ben bilanciato ma ecco a proposito di organico la novità in casa milanese in realtà un ritorno importante perché alessandra pastorino è di nuovo una giocatrice orange seppure a mezzo servizio perché dovrà dividersi col geas sesto di a1 la squadra dov è passata la scorsa estate prodotto doc del vivaio-sanga due europei giovanili nel curriculum le sue caratteristiche di atletismo combattività presenza difensiva e a rimbalzo ampliano ulteriormente il già ricco arsenale a disposizione di coach pinotti che commenta con pastorino avremo di fatto una coppia di giocatrici per ogni ruolo il suo impiego da ala grande ci consentirà di utilizzare stabilmente schieppati da ala piccola la sua posizione più adatta purtroppo però almeno per ora sarà difficile avere alessandra nelle partite della domenica se non quando il geas è fermo anche se proveremo sempre a chiederla nel frattempo si sta già allenando con noi due volte alla settimana e ci sarà alle partite del sabato più spesso in trasferta che in casa quindi il calendario però viene in aiuto il geas anticipa al 17 la partita di domenica 19 data di milano-cagliari e dunque potrebbe essere quella l occasione buona per rivedere pasto con la sua maglia storica pinotti gottardi per gli harlem come si allena la prima squadra ci sono squadre di a2 che si allenano anche due volte al giorno se le giocatrici fanno del basket la loro principale attività e altre che possono farlo solo alla sera se le ragazze lavorano o studiano il sanga lucsa systems rientra nel secondo caso e dunque sono quattro gli allenamenti settimanali nelle serate dal martedì al venerdì in base al tempo a disposizione ogni giocatrice ha in aggiunta un suo programma atletico da svolgere individualmente con l aiuto del preparatore ma ecco come sono calibrati gli allenamenti di squadra in una settimana-tipo che prevede la partita al sabato o alla domenica e un meritato riposo il lunedì martedì preparazione atletica i primi 50 minuti sono gestiti dal preparatore in base agli obiettivi fissati dal coach nella seconda ora si lavora con la palla spesso sul contropiede nelle varie situazioni possibili mercoledì lavoro sui fondamentali e le collaborazioni offensive e difensive tenendo conto della prossima avversaria anche molto tiro giovedì 30 minuti di video in preparazione alla partita a volte rivedendo anche gli errori della precedente poi 2 ore di gioco dal 3 contro 3 al 5 contro 5 con ripasso degli schemi le ragazze sono messe costantemente in competizione a punteggio o a tempo nella pause si fa tiro dividendosi tra lunghe e piccole venerdì ancora molto tiro essendo l ultimo allenamento prima della partita si effettua lavoro specifico in preparazione alla gara curando i dettagli si cerca sempre di mantenere alta l intensità collaudato duo sul parquet franz pinotti e silvia gottardi si sono cimentati insieme anche nella presentazione dell italian tour 2012 degli harlem globetrotters la celebre formazione americana di cestisti-funamboli che farà tappa al forum di assago il 24 aprile il coachpatron del sanga è da anni nell organizzazione degli eventi italiani degli harlem mentre la capitana era in veste di testimonial della fondazione candido cannavò alla quale sarà devoluta a scopo benefico una parte del ricavato della tournée alla presentazione avvenuta il 1° febbraio in galleria vittorio emanuele c era anche daniela mainini presidente del centro studi grande milano sponsor del sanga medie punti sanga dopo 16 turni ntumba frantini gottardi lidgren stabile 13,5 12,0 9,9 8,0 7,7 rovida schieppati brioschi giunzioni caniati 4,1 3,3 2,6 2,2 0,7

[close]

p. 6

pink basket giovanili s gabriele bettinaldi 8 soldà 3 zucchelli falcone 8 piacentini 3 grottola 2 vitale 2 ponzanelli odescalchi 12 cannarozzi passoni 3 all padovanimazzola seconda sconfitta stagionale per le under 19 la battuta d arresto arriva proprio nello scontro al vertice contro quel mariano che già vinse in via cambini nella gara d andata le orange subiscono la fisicità delle lariane e sono costrette ad inseguire nelle prime battute portandosi dietro lo svantaggio per tutto il corso del 1° tempo 24-16 al 20 in una partita in cui sono le difese a farla da padrone basta la fiammata di falcone in avvio di ripresa per giocarsela punto a punto fino in fondo ma nel quarto conclusivo qualche occasione di troppo sciupata 13/68 da 2 per il sanga costano il match e il primato del girone odescalchi la migliore chiude con una doppia doppia 10 rimbalzi u17 e u13 con autorità rimpianti u19 s gabriele bettinaldi 12 locatelli 2 bensi 1 zucchelli 10 falcone 33 piacentini 21 peverelli car 5 peverelli cat 2 ceravolo 3 all padovani-mazzola senza storia l impegno a canegrate per l imbattuta under 17 di padovani e mazzola già dal primo quarto sulla spinta di una falcone assolutamente incontenibile 7/13 dal campo 17/22 in lunetta 10 rimbalzi 8 recuperi 13 falli subiti 46 di valutazione il sanga prende il largo 7-21 al 10 e dilata in maniera inesorabile il vantaggio lungo tutto il corso del match fino al più che netto +42 conclusivo concreta anche la prestazione di piacentini 10/14 da 2 10 rimbalzi in crescita bettinaldi e zucchelli ma hanno ben figurato anche le giovanissime under 14 il prossimo impegno è contro l idea sport seconda per chiudere in anticipo il discorso in vetta altri risultati 11° turno gallaratebuccinasco 45-49 idea sport milano-pro patria busto 58-48 tradate-cavallino poasco 41-56 classifica s.gabriele 20 idea sport 16 pro patria 14 carroccio 12 cavallino 10 tradate canegrate 6 buccinasco 4 gallarate 0 1 partita in meno giada landini e sofia poggi classe `99 del sanga sono convocate all allenamento della selezione per il trofeo delle province il 14/2 a usmate www.sangabasket.it u19 reg mariano comenses gabriele milano 45-41 u17 reg canegrated&g s gabriele milano 47-89 s gabriele guidoni 20 scuto 12 romanò 11 rotelli 3 gastaldi 2 romagnoli 2 conversano 2 scatiggio gravina peluzzi fusi francolini all pinotti u15 elite d&g s gabriele milanolussana bergamo 54-56 altri risultati 12° turno rozzano-varese 57-55 fanfulla lodi-carroccio legnano 39-67 cavallino poasco-vertemate 51-38 bridge pavia-gio issa rho 45-42 classifica mariano 20 s gabriele 18 idea sport carroccio 16 cavallino 14 varese 10 vertemate 8 rho rozzano 6 lodi 4 pavia 2 1 gara in meno anche stavolta manca pochissimo per fare il botto alle u15 del sanga che collezionano un altra sconfitta onorevole contro avversarie di spessore la prestazione considerata anche l assenza di valli è positiva in evidenza il trio guidoni-scuto-romanò in attacco la rientrante rotelli in regia le altre fanno la loro parte dopo aver rimontato il 28-34 di metà gara sorpassando nell ultimo quarto non basta a risolvere in proprio favore la volata però arrivano i segnali che nonostante l andata si chiuda col sanga a 4 vinte e 7 perse fuori dalle posizioni che varrebbero l interzona nel ritorno si possa raccogliere quanto seminato e risalire posizioni altri risultati 10° turno costamasnagageas sesto 37-76 albino-biassono 38-67 comense-gazzada 81-65 urago-lissone 7355 milano basket stars-pro patria busto 6051 classifica pro patria° 22 biassono 18 milano stars comense geas 16 lussana 14 gazzada 10 s gabriele urago 8 costa lissone albino° 2 ° 1 partita in più s gabriele barbato calciano 8 canauz 2 ceravolo 11 demontis 6 donà 2 fusi francolini 5 greco 3 peverelli cat 2 peverelli car 4 pianese 3 all colombo giornata-no per le u14 del sanga nello scontro diretto per il 2° posto un geas più carico più graffiante in difesa raddoppi sistematici e fisicamente superiore guadagna una decina di punti per quarto su un sanga che non mostra il solito carattere né la consueta attenzione in difesa con la parziale eccezione di ceravolo e delle 99 pianese e calciano s attende riscatto intanto c è il 3° posto a fine andata con 7 vinte e 2 perse altri risultati 9° turno idea sport miopsa bresso 44-41 s pio x mi-tumminelli mi 45-76 milano basket stars-assago 11624 classifica milano stars 18 geas 16 s gabriele 14 tumminelli 12 lodi bresso idea sport 6 s pio x 4 assago buccinasco 2 1 partita in meno u14 geas sestod&g s gabriele milano 85-46 clara ceravolo under 14 u13 ardor bollated&g s gabriele milano 32-51 s gabriele bocale 2 pianese 7 poggi 4 mengoni 2 landini 1 tafuro 8 bernardi 2 pellegrin calciano 20 stilo pinna 5 negroni all gavardi superato a pieni voti il primo test big match per le imbattute ragazze di marco gavardi contro un avversaria che si presentava a sua volta senza sconfitte la difesa del sanga non concede nulla a bollate che rimane in partita solo finché le ospiti tardano a sbloccarsi in attacco 10-11 all intervallo poi anche la fase offensiva si fa brillante per milano con un parzialone di 5-27 nel 3° quarto e i giochi si chiudono in anticipo soddisfatto per la costanza in difesa e perché era il primo vero test importante per queste ragazze bisognava vedere come reagivano mentalmente e l hanno fatto bene commenta il coach orange pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 7

pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda manzi cremona-usmate 47-50 16-10 28-21 35-42 cremona coraducci 5 rizzi zagni m ne racchetti 3 marulli 8 scarpa 4 scarsi 8 marcolini 13 zagni c 6 aschedamini all anilonti usmate ferrara 7 nobis 1 bonetti 9 meroni 13 sala 6 zugnoni 4 soncin 7 gervasoni greppi borsa 3 all mannis usmate fa tripletta di vittorie consecutive a cremona e torna al successo lontano da casa dopo tre mesi e mezzo l ultima volta fu contro quel lussana che sarà ospite sul parquet di via luini nel prossimo weekend la svolta per la squadra di mannis arriva nel terzo quarto dopo che le difficoltà offensive del primo tempo con la sola ferrara produttiva avevano concesso a cremona di comandare anche in doppia cifra ma di non chiudere i giochi grazie alla compattezza difensiva usmatese le gialloblu hanno però proseguito a costruire ottimi tiri ed il 5/9 da tre nel terzo quarto dopo lo 0/11 della prima metà ha messo definitivamente in partita usmate con una fiammata di meroni e bonetti sufficiente a regalare il vantaggio esterno e la difesa ha continuato ad essere efficace con la coppia zugnoni-borsa a dar manforte a nobis e meroni fermata da problemi di falli tanto che usmate si è spinta fino a +7 nel quarto periodo brividi nel finale due triple ravvicinate di marulli annullano lo svantaggio ma lasciano ad usmate l ultima palla giocata con lucidità fino a liberare meroni nella foto per la tripla-vittoria a -7 usmate avvicina le squadre di metà classifica tra cui la stessa cremona è a -2 dal 7° posto con un margine di sicurezza sulle inseguitrici vittuone e villasanta quest ultima in crescita da incrementare visti gli scontri diretti in arrivo con pontevico albino e la stessa villasanta 7 febbraio 2012 serie b usmate firma il tris a cremona decide una tripla di meroni a -7 mannis ben interpretata mentalmente marino mannis abbiamo giocato una partita molto solida e di grande unità nel primo tempo abbiamo sopperito alle percentuali dal campo con precisione ai liberi e attenzione in difesa che abbiamo mantenuto per tutto l incontro nel 3° periodo siamo saliti di livello la difesa ha stretto ancor di più le maglie e in attacco il 5/9 da 3 ha premiato il nostro lavoro abbiamo sprecato un +7 nel quarto finale ma sull ultima azione abbiamo eseguito alla perfezione e vinto con merito ho avuto un apporto significativo da tutte le giocatrici e non può che farmi piacere risposte positive da zugnoni e borsa quando meroni aveva problemi di falli la partita in cifre terzo quarto di fuoco nella striscia di 3 successi usmate segna 18,7 punti 10 in più delle avversarie 18-7 contro cremona percentuali polari dal campo 14/50 ma la difesa concede il 27 positivo il saldo 14-12 tra perse e recuperi così come i 9 rimbalzi d attacco e 9 giocatrici tra i 14 e i 32 d utilizzo il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo diciottesima giornata 12/2 ore 17.30 palestra via luini usmate avversario tosto in via luini quel lussana battuto all andata prima che infilasse una lunga serie di vittorie 9 che l hanno portata al 5º posto gruppo giovane che aveva trovato ed ora ha perso una stella come balestra ma tuttora da temere per coesione del collettivo e filosofia di gioco corrono mettono in campo grande energia giocano sui 28 metri e pur avendo perso la giocatrice di maggior talento sono ormai consapevoli del loro valore spiega marino mannis tra le chiavi il controllo dei ritmi il terzo quarto contro cremona è stato pressochè perfetto aggressività costante in difesa e attacco quasi infallibile l importante è non andare fuori giri e imporre noi tempi e gioco pink league turno 4 top 15 della settimana meroni dentro provvisoria per il rinvio di cervia-milano asd usmate 5 6 8 9 11 12 13 15 16 17 18 20 federica ferrara martina brambilla cristina nobis marta bonetti laura meroni giulia acquati valentina sala anna zugnoni alessia soncin marta gervasoni federica greppi priscilla borsa 87 94 85 92 85 90 88 90 83 81 90 89 1.68 1.75 1.90 1.75 1.80 1.74 1.60 1.81 1.76 1.67 1.67 1.82 play-guar play pivot guardia pivot guardia play pivot ala play guardia pivot 5 7 8 9 10 12 14 15 16 18 19 20 lussana bergamo martina lippolis delia cantamesse corinna filippi marta tresoldi sabrina facchetti giulia manzotti valentina pizzi simona bolognini simona devicenzi michela carera alice ferri elvira avallone roberta luzzi 87 78 94 90 88 93 93 94 92 94 95 88 88 1.64 1.80 1.74 1.73 1.75 1.76 1.72 1.82 1.74 1.80 1.75 1.80 1.78 play ala-piv guardia guardia ala ala play pivot ala ala play pivot ala-piv 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 4 jillian harmon comense 5 alice robustelli carugate 6 alessandra calastri carugate 7 cristina danese cantù 8 giulia porro biassono 9 erika francione vittuone 10 giulia minervino carugate 11 giulia luisetti cantù 12 brooke smith comense 13 ines ajanovic comense 14 virginia galbiati biassono 15 laura meroni usmate 42 41 39 39 37 36 32 31 29 27 25 25 24 23 23 all marino mannis all monica stazzonelli regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 8

www.usmatebasket.com pink basket giovanili le under 17 doppiano bettola u19 reg usmate-bagnolo 45-52 usmate bertinotti 5 brambilla 2 cirica 3 cioffi crippa 17 galbiati lauretta lo piparo 10 maconi 1 marini mauri m meregalli paridi strada i varè all bucci il girone di ritorno dell under 19 usmatese inizia con una sconfitta interna nell anticipo della seconda giornata contro bagnolo mancando l occasione di aggancio in classifica le difficoltà a contenere le maggior fisicità ospite e il dover attaccare la difesa a zona 2-3 condizionano la partita delle ragazze di bucci che faticano ad imporre i propri ritmi mercoledì 8 era in programma un altra partita con giussano altri risultati 12° turno segrate-geas sesto 52-45 villasanta-brixia bs 57-54 opsa bressa-crema 52-61 bagnolo-vimercate 3359 classifica vimercate 20 albino crema 18 villasanta 16 segrate 12 geas brixia 10 opsa 8 bagnolo 6 usmate 2 giussano 0 u17 reg bettola-usmate 30-61 usmate bertinotti 3 crippa 14 croce fumagalli 2 lo piparo 12 maconi 8 meregalli 2 mezza ravese strada i 4 strada l 3 teruzzi 9 varè 4 all bucci inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per usmate che ha già scontato il turno di riposo nessuna difficoltà per l under 17 che supera le incertezze del primo tempo con le giocate di maconi crippa e lo piparo buone prove anche per le più giovani teruzzi e l strada la zona alta della classifica è vicina classifica dopo 11 turni cavallino p 18 opsa valmadrera eureka 14 usmate 12 bollate 10 comense 4 bettola 2 mariano 0 u14 usmate-cantu 21-67 16-37 usmate riva 4 mauri c 1 mazzitelli 4 fumagalli 2 vita 1 sironi 2 mauri f 7 petruzzellis perego romani all mannis un buon primo quarto 12-18 al 10 prima del crollo per l under 14 usmatese che chiude il girone d andata al penultimo posto dopo la sconfitta casalinga contro cantù i progressi di inizio stagione si sono un po fermati avverte coach mannis che vuole vedere miglioramenti individuali e di squadra nel girone di ritorno classifica dopo 9 turni biassono 18 costamasnaga robbiano comense 14 cantù 10 vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 martedì 14 febbraio dalle 18.30 usmate ospita l allenamento della selezione classe `99 per il trofeo delle province agli ordini di marino mannis i profili di marino mannis n°4 federica ferrara play-guardia `87 come è arrivata a usmate di cartellino e formazione giovanile arcore-biassono è arrivata ad usmate per completare la trafila cadette e juniores ed è stata subito acquistata a titolo definitivo ora già da qualche stagione è un pilastro della prima squadra caratteristiche se la squadra fosse il corpo umano lei sarebbe il cuore ha grande generosità si è sempre messa in gioco e per la nostra squadra è un leader morale non che tecnicamente sia meno valida ed indispensabile può giocare sia da playmaker sia da guardia ha un ottimo ball-handling con entrambe le mani è un atleta rapida di piedi con grandi peculiarità difensive ha un tiro molto efficace e talento per essere anche più pericolosa in attacco ma spesso pensa più al passaggio che ad un suo tiro e invece deve imparare ad essere più incisiva come sta giocando il suo campionato deve ancora iniziare s è infortunata in prestagione microfrattura al piatto tibiale ed ha perso un paio di mesi poche settimane fa s è rotta un dito della mano sinistra la sfortuna non le sta lasciando tregua le altre del 17° turno albino ancora a segno impresa villasanta costam villasanta 59-66 costa casartelli 8 longoni 23 pontiggia pozzi 6 galli pagani 7 fossa 2 bonomi 4 mazzoleni 6 giorgi 3 all astori villasanta costa 1 castelli 7 daniel ne tessitore 13 rossi 2 bassani 7 papagno 12 rigamonti 19 merlo pogliana 6 all merlo carugate-vittuone 57-42 carugate arnaboldi 7 de cristofaro 1 bonfanti 2 robustelli 16 bratovich 3 zumbaio 1 calastri 13 pozzi 3 minervino 11 all ganguzza vittuone tunesi farano 2 barenghi rossi 2 pirola 2 francione 16 cagner 12 corbetta miglio malchiodi 8 all riccardi lodi-crema 41-66 lodi de vecchi dardi 2 biasini 11 pulvirenti picco 6 nesca d ambrosio v marciano 13 senna d ambrosio j nesca 9 all crotti crema conti 5 capoferri 8 genta 2 caccialanza 7 cerri 9 lodi 3 brognoli rizzi 9 picotti 16 serano 7 all sguaizer bergamo-broni 51-65 bergamo lippolis 2 filippi 16 tresoldi 2 manzotti 7 pizzi 8 bolognini 2 devicenzi 5 carera 2 avallone 1 ferri 6 all stazzonelli broni bicocca ballardini 8 carù 21 canfora zamelli 17 molinari 11 brusadin 6 borghi minati besagni 2 all fassina albino-pontevico 61-55 albino gatti 25 puidokas 15 peracchi 7 lussana 6 ghilardi bettonagli morandi 2 coralluzzo 4 celeri lissana 2 all lombardi pontevico cigoli 18 sozzi 9 facchini 8 castelli 1 gregorat 2 fontana 6 boffini laffranchi 6 zucchinelli 5 barbieri all celli valmadrera-cantÙ 57-48 valmadrera bussola 12 capiaghi 20 scudiero 14 gariboldi cotti 2 molteni 1 turri v 2 viganò 2 vassena 4 turri s all gualtieri cantÙ luisetti 13 romanò 2 tarragoni 2 battaglini 9 broggi cotta bonetta danese 16 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 9

biassono mandelli 22 reggiani galbiati 15 zucchi canova 5 porro 15 barbieri fumagalli 1 nazarova contestabile 11 all fassina muggia meola borroni 32 cergol s.2 cumbat 9 primossi 8 cergol j.13 fragiacomo cossutta ne palliotto 6 gabrovsek 8 all jogan andamento primi 3 quarti 18-17 28-40 53-59 lissone interni biassono 69 petrol lavori muggia 78 bfb combattivo ma borroni è super fassina pagato il blackout del 2°quarto le cifre biassono non riesce a trovare regolarità nell arco dei 40 e paga a caro prezzo gli appena 10 punti segnati nel secondo quarto nonostante il bilancio positivo tra perse e recuperate 8 e i 14 rimbalzi offensivi è la differente qualità delle percentuali a fare la differenza muggia tira con quasi il 50 da 2 21/44 e il 58 da 3 7/12 e alla squadra di fassina non basta il 17/45 da 2 38 e l 8/22 dall arco 36 a livello individuale da sottolineare il recordcarriera di alice mandelli in a2 5/9 da 2 e 4/7 da 3 salita tra l altro al quarto posto di tutto il girone nord nella graduatoria dalla lunga distanza doppia-doppia di antonella contestabile 11+11 7 i palloni recuperati da giulia porro ma dall altra parte c è borroni la migliore marcatrice di tutta la seconda serie italica che chiude con 6/9 da 2 e addirittura 4/4 da 3 a2 biassono due rimonte non bastano pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 8 febbraio 2012 stefano fassina determinante il nostro pas 18 giornata sabato 11/2 ore 19 alghero-lissone interni biassono palasport di alghero sabato sera ad alghero per vendicare la sconfitta-beffa dell andata tripla tabellata allo scadere e lasciare l ultima posizione coach fassina pensa sia arrivato il momento di raccogliere i frutti del lavoro fin qui svolto la squadra sarda conta su un asse playmaker-pivot di indubbia qualità con la coppia di registe donatimonticelli e quella di centri slavova-giorgi noi dovremo dare fondo a tutte le nostre energie fisiche e mentali per espugnare un campo difficile con muggia si sono confermati i progressi delle ultime uscite ma ormai è necessario fare il risultato nelle due trasferte consecutive ad alghero e torino partita alla nostra portata come si è visto nel match di andata a patto di saggio a vuoto nel 2° periodo in cui non abbiamo visto il canestro tirando 1/10 da 2 contro la loro mescolanza di difese in quel frangente non siamo stati lucidi nelle scelte e abbiamo concesso troppo nella nostra metà campo in tal senso avrei sperato in più intensità dai cambi a parte ovviamente mandelli che ha fatto un ottima partita muggia bisogna però sottolinearlo è ben preparata tatticamente e ha una giocatrice di talento cristallino borroni alla quale abbiamo dovuto inchinarci non a caso quando lei è stata in panchina nell ultimo quarto abbiamo rimontato l hanno rimessa e subito hanno ripreso vantaggio l uscita per falli di galbiati purtroppo ha pagato un eccesso di generosità spendendo il quinto per fermare una ripartenza di muggia nell ultima azione del 3° periodo nel complesso sono soddisfatto del gioco di squadra le percentuali in crescita sono frutto di una miglior selezione dei tiri e non abbiamo mollato mai sfruttare al meglio le nostre caratteristiche e di esprimere intensità per tutti i 40 minuti ce la metteremo tutta per dare alla società e ai tifosi le soddisfazioni che meritano graduatorie girone nord marcatrici 1 borroni muggia 17,9 2 kozdronlosi vigarano 17,8 3 rimpova marghera 16,4 5 galbiati biassono 15,6 rimbalzi 9 contestabile 8,1 assist 13 galbiati 1,2 recuperi 1 galbiati 4,2 tiri da 3 4 mandelli 37,5 tiri liberi 4 galbiati 85,5 per altri dettagli su biassonomuggia e la classifica di a2 vedi panorama lombardo due parole con alice mandelli sicuramente sono contenta della mia prestazione contro muggia ma avrei preferito una vittoria della squadra abbiamo lottato fino in fondo e abbiamo dimostrato di avere carattere questo è molto importante soprattutto in vista delle prossime partite-chiave a inizio stagione eravamo poco consapevoli dei nostri mezzi e ci mancava sempre quel qualcosa in più che permette ad una squadra mediocre di diventare una vincente con l arrivo di coach fassina sicuramente è cambiato l atteggiamento stiamo lavorando in modo più duro e continuo e sono sicura che arriveranno anche i risultati a breve c è maggior consapevolezza e più voglia di vincere top 15 della settimana alice terza provvisoria per il rinvio di cervia-milano pink league turno 4 42 41 39 39 37 36 32 31 29 27 25 25 24 23 23 college italia finora è stata l esperienza più importante di tutta la mia vita cestistica e non credo sia un progetto bellissimo una vera e propria scuola di vita in futuro spero di raggiungere i migliori livelli possibili quella per il basket è una grande passione e spero di poterla portare avanti a lungo fuori dal campo invece mi piacerebbe molto studiare lingue prima però penso a finire bene quest anno scolastico e a passare la maturità regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 4 jillian harmon comense 5 alice robustelli carugate 6 alessandra calastri carugate 7 cristina danese cantù 8 giulia porro biassono 9 erika francione vittuone 10 giulia minervino carugate 11 giulia luisetti cantù 12 brooke smith comense 13 ines ajanovic comense 14 virginia galbiati biassono 15 laura meroni usmate

[close]

p. 10

www.bfbiassono.net pink basket giovanili un altro tris di vittorie per il bfb esaurita la pausa tra la prima fase e la seconda le under 19 di cosimo de milo sono pronte per le 5 giornate a orologio che chiudono la fase lombarda prima avversaria costamasnaga già battuta 2 volte in stagione arduo rimontare il -6 in classifica dal geas capolista la corsa si fa su bergamo per mantenere il 2° posto un bilancio finora positivo commenta coach de milo anche se avrei voluto giocarmela un po di più col geas il vero passo falso però è stato con bergamo alla seconda di andata ma poi siamo stati bravi a uscire da quel momento di difficoltà difendere l attuale posizione è fondamentale per avere un interzona più favorevole classifica di partenza 2 fase geas 20 biassono 14 lussana 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 u19 elite costamasnagapilot italia biassono il 14/2 u17 elite vittuonepilot italia biassono 34-49 biassono sangalli iasenza porro 7 fumagalli 8 fossati ottolina 1 sallustio 2 tettamanzi frigerio 18 boselli 3 gazzola giorgi 10 all de milo riaggancia provvisoriamente il 2° posto grazie al riposo di cremona e al posticipo della comense una pilot italia convincente per due quarti e mezzo poi fin troppo rilassata nel finale ma comunque senza rischi vittuone parte 2-0 poi c è solo biassono che azzera l attacco di casa e si porta sul 4-19 a fine 1° quarto che diventa addirittura 4-27 poi ritoccato sul 9-27 di metà gara nell ultimo quarto il bfb perde intensità e concede un 19-8 che rende più dignitoso il passivo per le avversarie settimana prossima il campionato u17 è fermo altri risultati 12° turno geas-albino 101-20 cantù-mariano 55-65 comense-costa postic 13/2 classifica geas 20 cremona biassono 16 comense 14 costa albino 8 vittuone mariano 6 cantù 0 u15 elite albino-motorama biassono 38-67 biassono maggioni 8 ferrazzi 4 diotti 10 manigrasso 4 de ponti 18 berto 2 giulietti 6 viganò 3 chinello 6 costanzo 4 pinel di liddo 2 all diotti prestazione convincente soprattutto nella prima metà gara per le u15 biassonesi contro albino ultima in classifica ma non priva di elementi dotati di buona fisicità la motorama mette la partita sui binari giusti con un 13-20 al 10 poi piazza il break decisivo già nel 2° quarto con un 5-24 per il +26 all intervallo nella ripresa c è solo da amministrare in classifica biassono che gioca sabato 11 a gazzada mantiene il 2° posto solitario e si avvicina alla capolista pro patria che ha perso l imbattibilità con milano stars altri risultati 11° turno costamasnagageas sesto 37-76 s gabriele mi-lussana bg 54-56 comense-gazzada 81-65 urago-lissone 73-55 milano basket stars-pro patria busto 60-51 classifica pro patria° 22 biassono 18 milano stars comense geas 16 lussana 14 gazzada 10 s gabriele urago 8 costa lissone albino° 2 ° 1 partita in più u13 biassono-bettola l 11/2 le under 13 del bfb sono pronte a tornare in campo dopo il join the game e un weekend di riposo imbattibilità da difendere finora 7 vittorie nel finale dell andata e poi nel ritorno come prospetta coach alessandro minotti nel prosieguo mi aspetto partite sempre più dure perché le avversarie più forti ormai ci conoscono e studieranno contromisure ad esempio il geas soonfitto da cusano dovrà lottare al massimo per mantenere il 2° posto stiamo lavorando per far crescere anche le meno protagoniste in modo da alzare ulteriormente il ritmo del gioco di squadra intanto mariani paleari e romano sono convocate all allenamento della selezione per il trofeo delle province martedì 14 a usmate il gruppo under 17 di biassono qualità principali porta entusiasmo e positività deve migliorare vorrei che ci credesse sempre su ogni azione qualità principali serietà reattività offensiva presenza a rimbalzo deve migliorare anche per lei è una questione di avere piena fiducia nei propri mezzi alice boselli play-guardia `96 i profili di coach de milo u19 u17 u14 carugate-wesco italia biassono 31-92 biassono mariani c 18 berti 12 romano 6 sanvito 12 mariani e 8 lombardi 7 giulietti 12 paleari 8 colombo meroni 3 negri 6 viganò all zappa reduci dal big match vinto con la comense le under 14 del bfb devono faticare molto meno per confermare l imbattibilità anche con carugate a conclusione del girone d andata partita subito messa al sicuro con un 7-32 nel 1° quarto dilatando il vantaggio nei rimanenti parziali 17-56 23-74 alessia colombo ala-pivot `93 altri risultati 9° turno eureka monzarobbiano 10-109 usmate-cantù 21-67 costamasnaga-vimercate 95-42 comense-paderno 98-24 classifica biassono 18 costamasnaga robbiano comense 14 cantù 10 vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 motorama pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 8 febbraio 2012 serie b cantù buon segnale ma ora deve vincere sistere limitati i danni nel terzo periodo 40-33 al 30 ha dato filo da torcere alle lecchesi anche nel finale appoggiandosi alle giocate di una danese in grande crescita nelle ultime giornate ed autrice dei punti del 48-45 di metà quarto senza avere più le forze per portare l assalto conclusivo minuti interessanti per la `96 bonetta btf fa soffrire valmadrera c è da battere pontevico anselmi ok il carattere starlight valmadrera-btf cantÙ 57-48 18-18 23-31 44-37 valmadrera bussola 12 capiaghi 20 scudiero 14 gariboldi cotti 2 molteni 1 turri v 2 viganò 2 vassena 4 turri s all gualtieri cantÙ luisetti 13 romanò 2 tarragoni 2 battaglini 9 broggi cotta bonetta danese 16 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi sfiora l impresa cantù a valmadrera sarebbero stati punti pesanti contro la seconda della classe per rinvigorire la classifica ed uscire definitivamente da un gennaio nerissimo ma i segnali di ripresa sono evidenti per la squadra di simone anselmi che ritornando in riva al lago da ex sognava una vittoria contro la starlight e il btf 92 l ha cercata con una partita giocata a viso aperto e senza arrendersi alle difficoltà quelle che all inizio bussola e capiaghi hanno creato alla difesa luisetti ha ricucito da sola con un 7-0 il primo divario impattando alla prima sirena 18-18 al 10 e nel secondo periodo una buona difesa a zona ha tenuto l attacco di valmadrera a soli 5 punti mentre le biancorosse affondavano con battaglini dalla lunetta e dietro l arco i colpi meritato dunque il vantaggio di metà gara 23-31 al 20 che s è dilatato in apertura di ripresa fino al +10 prima di scatenare la replica della starlight con un 17-0 di parziale ma il btf 92 ha provato ugualmente a re simone anselmi complessivamente la partita in cifre le tre migliori valutazioni per il btf sono di danese 16 luisetti 12 e battaglini 7 cantù riesce a tenere basse le percentuali di tutte le avversarie tranne che di capiaghi 9/13 e scudiero 6/14 che fanno la differenza abbiamo disputato una buona partita mi interessava vedere una prova di carattere e così è stato anzi nel primo tempo abbiamo fatto sicuramente più di quello che mi aspettavo avevo messo in conto che nella ripresa valmadrera sarebbe rientrata in partita e mi dispiace non aver controllato quel parziale di 17-0 che ci ha spinto fuori dalla partita abbiamo provato a recuperare l inerzia persa ma le nostre avversarie hanno gestito bene il vantaggio comunque ripeto prova di carattere di tutta la squadra e reazione arrivata dopo il difficile inizio di 2012 il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo c È cotta per il btf ha fatto a valmadrera la sua prima apparizione a referto kristina cotta nuovo acquisto del btf per sostituire marta tallarita operata la scorsa settimana al ginocchio play-guardia classe 1990 dalle buone propensioni offensive è un prodotto del vivaio della comense lo scorso anno ferma dopo una breve parentesi a fino mornasco in b2 può darci sia regia che punti commenta il dirigente valerio rossi scontro diretto cruciale a vighizzolo il btf 92 riceve pontevico immediata inseguitrice in una gara-crocevia per il prosieguo della stagione e per interrompere la carestia di vittorie contro valmadrera ci siamo ritrovati ed è un punto a nostro favore ma ora è necessario il ritorno alla vittoria in una partita importantissima abbiamo vinto all andata ed un 2-0 sarebbe preziosissimo per la classifica che ci vedrebbe salire a +4 su pontevico spiega alla vigilia coach simone anselmi la neopromossa bresciana può contare sull estro realizzativo di cigoli ma punta molto sulla combattività pontevico è squadra che cerca di imporre un gioco fisico ed agonistico sta a noi resistere in questi due ambiti e giocare di sciabola invece che di fioretto ed arrivare a mettere in campo la nostra capacità di produrre gioco prova incoraggiante del btf a valmadrera diciottesima giornata 11/2 ore 20.30 centro sportivo toto caimi vighizzolo cantù btf `92 cantÙ 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 17 18 20 giulia luisetti giorgia bragotto marta tallarita veronica romanò martina molteni ilaria tarragoni barbara battaglini lavinia broggi kristina cotta marta bonetta cristina danese claudia scrimizzi anna elli alessia busnelli `89 `96 `92 `86 `89 `88 `84 `92 `90 `96 `92 `82 `90 `88 1.80 1.70 1.70 1.85 1.77 1.74 1.60 1.70 1.72 1.68 1.65 1.71 1.78 1.80 ala guardia play-gua pivot ala gua ala play guardia play-guar play guardia ala-pivot pivot ala-pivot 4 5 6 7 10 9 14 12 11 17 18 15 16 walcor pontevico francesca fontana alessia castelli monia boffini marta gregorat clara cominelli paola sozzi chiara laffranchi michela barbieri paola legati elena facchini giulia cigoli anna m zucchinelli giulia seccia 91 90 82 84 83 93 81 81 83 91 88 89 79 1.82 1.66 1.68 1.80 1.70 1.64 1.75 1.80 1.77 1.73 1.68 1.70 1.70 ala-pivot play ala pivot ala play ala pivot pivot ala play-guar guardia guardia all simone anselmi all gianluigi celli

[close]

p. 12

pink basket u17 elite btf 92 cantÙmariano 55-65 33-31 cantÙ bragotto 10 napolitano volpi 7 rinciari avanzi 5 bonetta 13 stucchi 4 marcelli flori ne duker 9 colombo 6 all terraneo non va lontanissimo dalla prima vittoria stagionale un btf che nel derby parte a razzo 18-9 al 10 poi perde qualche pallone di troppo contro la zone-press che mariano converte in punti facili per il -2 all intervallo e il sorpasso nel 3° quarto con un parziale di 8-20 cantù non molla si riporta a -4 ma nel momento decisivo non concretizza e le ospiti riallungano campionato in pausa la prossima settimana altri risultati 12° turno geas-albino 10120 vittuone-biassono 34-49 comense-costa postic 13/2 classifica geas 20 cremona biassono 16 comense 14 costa albino 8 vittuone mariano 6 cantù 0 www.btf92.it giovanili tripletta per le under 14 dominio u13 u14 usmate-btf cantÙ 21-67 16-37 cantÙ parlati 9 cozza failoni marra 8 frigerio colombo 26 giussani radice 8 cavaliere avanzi 18 all terraneo tris di vittorie consecutive per le under 14 del btf che capitalizzano la fase favorevole del calendario chiudendo l andata in crescendo e come prima tra le squadre normali cioè quelle sotto il fortissimo quartetto di testa solo all inizio la squadra di terraneo fatica a prendere il largo 1218 al 10 poi stringe la difesa e con un 4-19 nel 2° quarto si spiana la strada affondando i colpi con buona continuità anche nel finale domenica 12 scontro diretto a vimercate u13 btf 92 cantÙvillaguardia 51-17 17-8 cantÙ cannataro 6 caldera 2 arduini m 2 colombo 1 cozza 2 barbieri failoni 6 volpi 8 nwohuocha 4 frigerio 12 giussani arduini l 8 all pifferi progressione travolgente per le ragazze di pifferi che colgono la terza vittoria stagionale finisce l andata con 3 vinte-4 perse e il 5° posto contro l abbordabile villaguardia fanalino di coda è immediato il vantaggio del btf che però per 3 quarti non riesce a distendersi in attacco 29-18 al 30 nell ultimo invece cantù dilaga con un 22-0 prossimo impegno sabato 11 a binago classifica comense vedano olona 12 pro patria cucciago 8 cantù monte marenzo 6 binaghese 2 villaguardia 0 altri risultati 9° turno eureka monza-robbiano 10-109 carugate-biassono 31-92 costamasnaga-vimercate 95-42 comense-paderno 98-24 classifica biassono 18 costamasnaga robbiano comense 14 cantù 10 vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 una parte del gruppo under 14 le altre di b impresa di villasanta ma lodi e pontevico restano giù costam villasanta 59-66 costa casartelli 8 longoni 23 pontiggia pozzi 6 galli pagani 7 fossa 2 bonomi 4 mazzoleni 6 giorgi 3 all astori villasanta costa 1 castelli 7 daniel ne tessitore 13 rossi 2 bassani 7 papagno 12 rigamonti 19 merlo pogliana 6 all merlo lodi-crema 41-66 lodi de vecchi dardi 2 biasini 11 pulvirenti picco 6 nesca d ambrosio v marciano 13 senna d ambrosio j nesca 9 all crotti crema conti 5 capoferri 8 genta 2 caccialanza 7 cerri 9 lodi 3 brognoli rizzi 9 picotti 16 serano 7 all sguaizer albino-pontevico 61-55 albino gatti 25 puidokas 15 peracchi 7 lussana 6 ghilardi bettonagli morandi 2 coralluzzo 4 celeri lissana 2 all lombardi pontevico cigoli 18 sozzi 9 facchini 8 castelli 1 gregorat 2 fontana 6 boffini laffranchi 6 zucchinelli 5 barbieri all celli pink league turno 4 top 15 della settimana due per cantù provvisoria per il rinvio di cervia-milano cremona-usmate 47-50 cremona coraducci 5 rizzi zagni m ne racchetti 3 marulli 8 scarpa 4 scarsi 8 marcolini 13 zagni c 6 aschedamini all anilonti usmate ferrara 7 nobis 1 bonetti 9 meroni 13 sala 6 zugnoni 4 soncin 7 gervasoni greppi borsa 3 all mannis bergamo-broni 51-65 bergamo lippolis 2 filippi 16 tresoldi 2 manzotti 7 pizzi 8 bolognini 2 devicenzi 5 carera 2 avallone 1 ferri 6 all stazzonelli broni bicocca ballardini 8 carù 21 canfora zamelli 17 molinari 11 brusadin 6 borghi minati besagni 2 all fassina carugate-vittuone 57-42 carugate arnaboldi 7 de cristofaro 1 bonfanti 2 robustelli 16 bratovich 3 zumbaio 1 calastri 13 pozzi 3 minervino 11 galbiati all ganguzza vittuone tunesi farano 2 barenghi rossi 2 pirola 2 francione 16 cagner 12 corbetta miglio malchiodi 8 all riccardi 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 4 jillian harmon comense 5 alice robustelli carugate 6 alessandra calastri carugate 7 cristina danese cantù 8 giulia porro biassono 9 erika francione vittuone 10 giulia minervino carugate 11 giulia luisetti cantù 12 brooke smith comense 13 ines ajanovic comense 14 virginia galbiati biassono 15 laura meroni usmate 42 41 39 39 37 36 32 31 29 27 25 25 24 23 23 regolamento partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b a ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 13

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda buona difesa all inizio ma carugate cambia marcia ora sfida a costamasnaga vittuone tiene due quarti poi si arrende roberto riccardi fino all intervallo non è andata male ma quando carugate ha spinto sull acceleratore nel terzo quarto non siamo più riusciti a tenere il passo né ad arginare calastri a rimbalzo quando lei era in panchina ce la giocavamo quasi alla pari con lei in campo c era poco da fare tanta fatica in attacco per noi produttive con costanza solo francione e cagner dalle esterne vorrei senza chiedere troppo una maggior capacità di stare in campo nell emergenza in cui siamo anziché subire l onda negativa quando le cose vanno male sul piano tecnico sapersi costruire un tiro è indispensabile per essere all altezza della categoria su questo dobbiamo continuare a lavorare 8 febbraio 2012 baskettiamo è tenere bassi il ritmo e il punteggio per poi provare a giocarsela in volata con la pressione sulle spalle delle avversarie funziona fino all intervallo 10-6 e 10-10 i primi due parziali con il frullatore di difese proposte da riccardi che non fanno prendere il ritmo all attacco di casa nel 3° quarto però carugate cambia marcia sfruttando il totem calastri in terza tappa del ciclo di ferro e terza area e correndo con le esterne contro le sconfitta per vittuone quali vittuone non trova rinon veniva da un buon sposte senza trovare periperiodo carugate ma colosità sul perimetro a resta troppo superiore per fronte di una discreta prostazza e nell occasione duzione più vicino a caneanche troppo più incisiva stro con francione e nelle esterne cagner il parziale di 20la prima metà partita 10 nella terza frazione peraltro vede la sabiana chiude i conti in anticipo giocarsela quasi alla pari la sabiana aveva ricecon un organico sempre vuto la sera prima una più assottigliato ultima brutta notizia dagli altri tegola out maggi scivocampi con il colpo di villalata sulla neve infortunansanta a costamasnaga che dosi alla caviglia esordio costa l aggancio al quartulstagionale delle 95 batimo posto ma il vantaggio renghi e corbetta l usulle ultime tre rimane innica possibilità per il variato camilla cagner castel carugate-sabiana vittuone 57-42 10-6 24-20 44-30 carugate arnaboldi 7 de cristofaro 1 bonfanti 2 robustelli 16 bratovich 3 zumbaio 1 calastri 13 pozzi 3 minervino 11 galbiati all ganguzza vittuone tunesi farano 2 barenghi rossi 2 pirola 2 francione 16 cagner 12 corbetta miglio malchiodi 8 all riccardi la partita in cifre le cifre sono piuttosto impietose con vittuone che totalizza solo un 4 di valutazione contro il 57 di carugate la sabiana ottiene poco dalle esterne con 0/2 complessivo nelle triple e pochi canestri anche da 2 efficace invece il duo francione 6/10 da 2 e 4/5 ai liberi cagner 6/14 da 2 e 7 rimbalzi 18 giornata 12/2 ore 18 palasport via pertini vittuone costamasnaga è una squadra giovane come vittuone e ben nota da anni di sfide giovanili non di rado favorevoli alla sabiana ma la classifica attuale parla chiaro le lecchesi rinforzate quest anno dai prodotti del vivaio-geas sono favorite anche perché probabilmente motivate a riscattare l inatteso stop interno con villasanta hanno molte più rotazioni di noi è questo il problema maggiore ­ commenta coach riccardi ­ e in questo momento vale per qualunque nostra partita è difficile prepararsi specificamente sull avversaria di turno occhio comunque a una longoni in gran forma a proposito di costa i 2 punti che ha concesso a villasanta complicano la classifica di vittuone ma noi ora puntiamo solo a evitare la retrocessione diretta e quindi guardiamo a pontevico e lodi che non si sono mosse le partite decisive per noi restano quelle in casa con cantù e villasanta il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo sabiana vittuone 18 14 12 6 13 5 11 7 21 20 9 8 4 20 6 14 marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola giulia rossi chiara tunesi giulia malchiodi benedetta barenghi martina corbetta 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 94 94 94 `95 `95 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.63 1.67 1.78 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala play guardia ala-pivot 4 5 6 7 8 11 12 13 14 15 17 18 20 21 23 31 32 b p costamasnaga mara casartelli michela longoni sara pontiggia chiara pozzi francesca galli chiara pirovano silvia bassani marta meroni maddalena ranieri sara pollini mara corbetta alice pagani sara fossa elisa bonomi linda curti elisabetta mazzoleni giulia giorgi 93 1.85 `91 1.68 94 1.75 92 1.70 94 1.82 93 1.75 94 1.74 `93 1.85 93 1.70 95 1.63 93 1.82 94 1.78 94 1.73 94 1.85 93 1.73 94 1.73 93 1.75 ala play ala guardia ala ala ala ala-pivot play play-guar ala-pivot ala guardia pivot guardia play guardia allenatore roberto riccardi allenatore maurizio astori

[close]

p. 14

pink basket giovanili le under 19 torneranno in campo lunedì dopo la sosta tra prima e seconda fase solo 5 giornate in calendario improbabile che possa rivoluzionarsi una classifica che vede vittuone in lotta con costamasnaga per il 5° posto coach carlo grassi finora è andata al contrario di come speravamo al completo avremmo giocato per il 2° posto il geas era comunque fuori portata ma i ben noti infortuni ci hanno reso troppo risicato l organico ci stanno strette le recenti sconfitte con lussana e cavallino perché potevano riaprirci la stagione così è difficile ci vorrebbero 3 vittorie in 5 gare sperando che il cavallino non faccia punti obiettivi ne restano comunque far crescere le 95 abituare elementi come cagner pirola e rossi a recitare da protagoniste e mantenere il 5° posto sperando che serva per l interzona classifica di partenza 2 fase geas 20 biassono 14 lussana 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 u15 vittoria-thrilling u14 facile vittuone vitelli barenghi 6 introini manzoni 2 ghidoli ceffa 6 malchiodi 1 corbetta 2 bellinzoni baiardo 8 delle monache belingheri 9 all riccardi www.baskettiamovittuone.com u19 elite lussana bg-vittuone il 13/2 u17 elite baskettiamo vittuone-biassono 34-49 tre quarti pessimi e un buon finale per le under 17 di vittuone di fronte alla terza forza biassono brianzole certo superiori all andata il baskettiamo fece il colpo ma con un organico ben più ferrato però l attacco del baskettiamo si fa irretire oltre misura non arrivando a 10 punti in metà gara 4-19 al 10 9-27 al 20 a inizio ripresa non cambia molto 15-41 al 30 poi arriva un 19-8 nell ultimo quarto a rendere più accettabile lo scarto la prossima settimana c è pausa del campionato altri risultati 12° turno geas-albino 101-20 cantù-mariano 55-65 comensecosta postic 13/2 classifica geas 20 cremona biassono 16 comense 14 costa albino 8 vittuone mariano 6 cantù 0 vittuone guidetti 2 manzoni 35 ghidoli 11 migliorini maronati 4 guerra 2 colombo l preatoni 9 corbetta a nella foto sotto 14 magna 2 all riccardi u15 reg canegratebaskettiamo vittuone 68-79 d.t.s vittuone fontana 4 corbellini 17 siniscalco guerra 6 preatoni 13 fogli 7 colombo l 4 giuli 2 tunesi 2 colombo f 2 corbetta 14 all grassi u14 baskettiamo vittuone-origgio 71-37 30-12 classifica vedano 18 canegrate s vittore olona 14 pro patria vittuone 12 nerviano 8 origgio 6 gazzada 4 garbagnate 2 arese 0 larga vittoria per un baskettiamo u14 a corrente alternata ma che fa 2 punti importanti per restare a 2 punti dalle seconde buono l inizio per vittuone 21-10 al 10 meno convincenti i due quarti centrali il secondo in attacco e il terzo per uno 09 incassato al rientro dall intervallo positiva però la reazione che vale il 44-27 al 30 e un convincente ultimo periodo con 27 punti realizzati da 10 ragazze diverse l andata finisce con 6 vinte e 3 perse per vittuone che sabato 11 apre il ritorno con uno scontro diretto cruciale a s vittore olona con determinazione e lucidità in una partita vibrante vittuone u15 si prende la rivincita dell andata e incamera due punti fondamentali per restare nel quartetto di vertice per 3 quarti il baskettiamo comanda anche se mai oltre il +8 13-18 29-31 41-48 i parziali ma nell ultimo s inceppa in attacco e canegrate sorpassa a 30 dalla fine manzoni fa 2/2 in lunetta rimettendo avanti vittuone altra replica delle padrone di casa per il +1 e allo scadere ancora manzoni infila un libero su due rimandando il verdetto all overtime in cui manzoni diventa travolgente con 17 punti consecutivi a suon di penetrazioni tiri liberi e fiondate da fuori e canegrate s arrende domenica 12 scontro diretto per il 2° posto in casa con gavirate altri risultati 10° turno gavirate-s carlo nova 86-37 sondrio-robbiano 72-37 mariano-s vittore olona 66-28 valmadreracesano boscone n.d classifica sondrio 18 gavirate vittuone mariano 16 canegrate 12 robbiano 8 s vittore 6 valmadrera 4 cesano 2 nova 0 top 10 della settimana erika nona provvisoria per il rinvio di cervia-milano pink league turno 4 42 41 39 39 37 36 32 31 29 27 costam villasanta 59-66 costa casartelli 8 longoni 23 pontiggia pozzi 6 galli pagani 7 fossa 2 bonomi 4 mazzoleni 6 giorgi 3 all astori villasanta costa 1 castelli 7 daniel ne tessitore 13 rossi 2 bassani 7 papagno 12 rigamonti 19 merlo pogliana 6 all merlo cremona coraducci 5 rizzi zagni m ne racchetti 3 marulli 8 scarpa 4 scarsi 8 marcolini 13 zagni c 6 aschedamini all anilonti usmate ferrara 7 nobis 1 bonetti 9 meroni 13 sala 6 zugnoni 4 soncin 7 gervasoni greppi borsa 3 all mannis le altre di b impresa di villasanta ma lodi e pontevico restano giù lodi-crema 41-66 lodi de vecchi dardi 2 biasini 11 pulvirenti picco 6 nesca d ambrosio v marciano 13 senna d ambrosio j nesca 9 all crotti crema conti 5 capoferri 8 genta 2 caccialanza 7 cerri 9 lodi 3 brognoli rizzi 9 picotti 16 serano 7 all sguaizer albino-pontevico 61-55 albino gatti 25 puidokas 15 peracchi 7 lussana 6 ghilardi bettonagli morandi 2 coralluzzo 4 celeri lissana 2 all lombardi pontevico cigoli 18 sozzi 9 facchini 8 castelli 1 gregorat 2 fontana 6 boffini laffranchi 6 zucchinelli 5 barbieri all celli valmadrera bussola 12 capiaghi 20 scudiero 14 gariboldi cotti 2 molteni 1 turri v 2 viganò 2 vassena 4 turri s all gualtieri cantÙ luisetti 13 romanò 2 tarragoni 2 battaglini 9 broggi cotta bonetta danese 16 scrimizzi 2 busnelli 4 all anselmi cremona-usmate 47-50 bergamo-broni 51-65 bergamo lippolis 2 filippi 16 tresoldi 2 manzotti 7 pizzi 8 bolognini 2 devicenzi 5 carera 2 avallone 1 ferri 6 all stazzonelli broni bicocca ballardini 8 carù 21 canfora zamelli 17 molinari 11 brusadin 6 borghi minati besagni 2 all fassina valmadrera-cantÙ 57-48 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 4 jillian harmon comense 5 alice robustelli carugate 6 alessandra calastri carugate 7 cristina danese cantù 8 giulia porro biassono 9 erika francione vittuone 10 giulia minervino carugate pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate -baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 15

costa sottotono villasanta punisce non basta un 17-0 astori sofferto in area b p costa-publitrust villasanta 59-66 15-14 25-35 42-45 costamasnaga casartelli 8 longoni 23 pontiggia pozzi 6 galli pagani 7 fossa 2 bonomi 4 mazzoleni 6 giorgi 3 all astori villasanta costa 1 castelli 7 daniel ne tessitore 13 rossi 2 bassani 7 papagno 12 rigamonti 19 merlo pogliana 6 all merlo primo vero scivolone stagionale per costa la marcia della b&p si ferma sul proprio campo contro villasanta presentatasi da terzultima in classifica e senza la bomber boscolo era un occasione ghiotta per allungare a +6 sull inseguitrice bergamo battuta da broni non ti aspetti che le brianzole mettano alle corde la squadra di astori stavolta non in grado di mantenere alti i ritmi perdendo a più riprese l inerzia come accade dopo la brillante fiammata tra terzo e quarto periodo lì con un 17-0 la squadra di astori annulla il massimo svantaggio sul 32-45 e si porta sul +4 grazie a difesa aggressiva e soluzioni in velocità ma villasanta non si scompone riesce ad abbassare i ritmi con l aiuto della zona e qualche palla persa di troppo della b&p che nel finale assieme ad un tecnico che regala 6 liberi alle ospiti impeccabili dalla lunetta fanno scivolare nuovamente indietro costa proprio la zona 2-3 ospite era stata la chiave del primo allungo nel secondo periodo dopo l equilibrio iniziale 15-14 al 10 costa colpisce dalla media villasanta da sotto la b&p incassa prima un 7-0 di parziale quindi fatica a sbloccarsi in attacco ed è punita oltre misura da una tripla sulla sirena del primo tempo 2535 all intervallo preludio al massimo svantaggio di metà terzo periodo per quanto favorevole sulla carta la partita poteva in effetti riservare insidie a costa per l opposto modo di giocare della sua avversaria alla fine hanno prevalso i ritmi compassati della publitrust una conferma fallita ma la classifica resta ottima serie b un passo falso da riscattare subito pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 9/2/2012 maurizio astori buona la fiam mata che ci ha portato da -13 a +4 ma non abbiamo sfruttato l occasione e una serie di palle perse hanno frenato la nostra progressione partita di grandi difficoltà abbiamo costruito tanto e raccolto molto poco ma anche perché abbiamo giocato una gara a ritmi non abituali per noi decisivo anche il duello dentro l area con la sola pagani abbiamo faticato a contenere il gioco interno di villasanta che senza boscolo si è divisa forse meglio le responsabilità con più giocatrici non basta l ottima prova di longoni 5/6 da 2 e 3/7 da 3 in soli 23 i suoi problemi di falli fanno perdere alla b&p una preziosa guida tanto che i 16 rimbalzi d attacco e 36 recuperi di squadra sono vanificati dalle basse percentuali 33 da 2 e 27 da 3 e dalla poca incisività nell attaccare il ferro mentre in difesa si soffre dentro l area villasanta chiude col 53 da 2 la partita in cifre sara pontiggia `94 quella con vittuone in difficoltà per problemi d organico è un altra partita sulla carta a pronostico quasi chiuso in favore di costa ma dopo villasanta è d obbligo la cautela gara da prendere ancor di più con le molle mette in chiaro maurizio astori anche senza più djedjemel le nostre avversarie sono un brutto cliente all andata il break iniziale è stato subito decisivo ma nel poi abbiamo incontrato difficoltà lo scacchiere tattico sarà importante dovremo aspettarci tante soluzioni di questo tipo mi aspetto anche 30 minuti di zona e per come giochiamo noi conteranno le percentuali di tiro sotto canestro bonomi a parte siamo ancora a corto di punti di riferimento anche se bassani è attesa al rientro tra 10 giorni senza danni rilevanti al ginocchio e meroni entro fine mese giocherà i suoi primi minuti diciottesima giornata domenica 12/2 ore 18 sabiana vittuone-b p costa palasport via pertini vittuone riassunto di giornata classifica e prossimo turno di b nel panorama lombardo pink league turno 4 top 15 della settimana longoni in alto provvisoria per il rinvio di cervia-milano notizie in breve assemblea e party lunedì 13 febbraio alle 21 il basket costa si riunisce in assemblea straordinaria aperta a tutti presso il costa forum di via grandi nell ordine del giorno il primo punto è l organizzazione dei vari eventi dei prossimi mesi quello più immediato è l atteso basket costa party di sabato 18 presso la palestra di via verdi dalle ore 19 aperitivo e cena dalle 21 alle 23 dancing night per ragazzi dai 13 ai 17 anni da mezzanotte pigiama party a fianco la locandina regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 cameo hicks comense 2 michela longoni costamasnaga 3 alice mandelli biassono 4 jillian harmon comense 5 alice robustelli carugate 6 alessandra calastri carugate 7 cristina danese cantù 8 giulia porro biassono 9 erika francione vittuone 10 giulia minervino carugate 11 giulia luisetti cantù 12 brooke smith comense 13 ines ajanovic comense 14 virginia galbiati biassono 15 laura meroni usmate 42 41 39 39 37 36 32 31 29 27 25 25 24 23 23

[close]

Comments

no comments yet