Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 13 (31 gennaio-2 febbraio)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a1 como è terza il geas si ferma a2 brilla biassono scivola milano dopo la sosta obbligata per il rinvio con copione diverso dal solito per le lombarde priolo recupero l 8 febbraio a casnate ri di a2 stavolta a brillare è biassono che parte la comense che si prende a cagliari travolge un avversaria di spessore come boluna rivincita dell inatteso stop dell andata zano grazie all intensità difensiva 32 recusplendida prima metà gara per le nerostel peri di cui 21 già all intervallo e alla grande late che nonostante le assenze di donvito e ispirazione realizzativa delle sue punte desipasqualin mostrano profondità d organico gnate galbiati 27 e contestabile 25 ben mandando a segno 9 giocatrici già supportate da porro e nazarova nei primi 15 con le solite harmon 11 a testa c è partita solo nel 1° 15 e smith 14 in evidenza sul 28quarto poi la lissone interni in51 all intervallo sembra profilarsi una nesta il turbo e non smette di ripresa di pura amministrazione incorrere dopo il +13 all intervallo vece le isolane guidate da arioli ex toccando addirittura il +34 nel vittuone e biassono trovano addifinale una vittoria che alla luce rittura il pareggio a metà ultimo dei risultati delle dirette concorquarto con un clamoroso 23-3 di renti tutte a bersaglio si rivela parziale como però reagisce ed evita provvidenziale per non scivolare la beffa con gli spunti decisivi di a ­4 dal penultimo posto la hicks 12 i risultati dagli altri campi strada resta in salita per le brianpremiano la squadra di barbiero che zole ma questa prova maiuscola con una partita in meno raggiunge è un iniezione di fiducia al 3° posto lucca e umbertide enimprevisto k.o per milano trambe k.o sgambettata dal coach lombardo frenata invece per il geas fimaurizio frigerio con il suo pienora imbattuto nel 2012 una rivimonte che veniva da 9 sconfitte talizzata priolo coglie il primo pesano le assenze di frantini e successo stagionale su sesto dopo 3 giunzioni per il sanga che ha sconfitte compresa la coppa itaanche stabile e gottardi reduci antonella lia con una zona ben eseguita e da influenza anche se poi guicontestabile molta incisività in penetrazione le dano le orange con 12 punti a biassono siciliane provano la fuga nel 3° testa le pessime percentuali da quarto da -13 il bracco rimonta con 2 inchiodano la lucsa systems crippa 19 di cui 10 nella terza frazione poi sotto quota 50 finché le torinesi non ne apsorpassa a metà ultimo periodo con la zonepress e i canestri di zanon 16 ma un cedimento difensivo consente a priolo di a2 nord 16a giornata piazzare il 9-0 decisivo tra il 36 e il 38 la alghero-borgotaro 47-51 sconfitta impedisce al geas di agganciare muggia-bologna 66-71 dts faenza al 7° posto e peggio riavvicina a dis martino di l cervia 56-50 stanza minima pozzuoli diretta concorrente vigarano-marghera 62-65 all ultimo biglietto-playoff biassono-bolzano 80-53 milano-piemonte 48-59 a1 14a giornata v cagliari-udine 61-57 59-54 pozzuoli-umbertide classifica 77-67 priolo-geas meccanica nova bologna 28 42-48 faenza-schio vassalli vigarano 26 60-66 c cagliari-comense lucsa systems milano 24 77-80 alcamo-parma fila s martino di lupari 24 76-67 taranto-lucca interclub muggia 20 delser udine 16 classifica sernavimar marghera 16 24 cras taranto premier hotels cervia 14 22 famila wuber schio iveco lenzi bolzano 14 18 pool comense ats energia virtus cagliari 12 18 liomatic umbertide mercede alghero 8 18 le mura lucca officine gaudino piemonte 8 16 lavezzini parma roby profumi borgotaro 8 14 roberta faenza lissone interni biassono 6 12 bracco geas sesto s.g 10 gma-del bò pozzuoli 8 erg priolo 4 cus cagliari 2 alcamo pan rama l mbard aggiornato al 31/1/12 profittano c è equilibrio 22-23 all intervallo ma il break di 2-16 a inizio ripresa diventa irrecuperabile espulso coach pinotti nel finale milano non approfitta della caduta di vigarano ed è raggiunta da s martino al 3° posto rimane sola in testa bologna in a1 domenica alle 18 scontro diretto cruciale per la stagione del geas a cinisello arriva l estrosa pozzuoli e vincere o perdere fa tutta la differenza del mondo per la squadra di montini in bilico tra un +4 sulla diretta avversaria nella corsa-playoff e un riaggancio con 0-2 negli scontri diretti partita casalinga importante anche per la comense che per mantenere il passo da terzo posto deve respingere una faenza encomiabile finora per come ha superato infortuni e guai societari in a2 milano cerca di scordare il passo falso col piemonte recandosi sul campo della giovane cervia ultimamente in flessione dopo un sorprendente girone d andata sabato alle 20.30 altra partita nella sede temporanea di macherio per biassono che caricata dall impresa con bolzano dovrà superarsi contro l ancor più quotata muggia domenica alle 18 nella quarta di ritorno in b insidie per la capolista broni a bergamo impegni in teoria più agevoli per le altre leader crema a lodi valmadrera con cantù e costa con villasanta interessante a centroclassifica cremona-usmate poi albino-pontevico carugate-vittuone il prossimo turno a1 a2 b under 19 con il recupero vinto dal geas a vittuone si è chiusa la prima fase su questa classifica geas 20 biassono 14 lussana bg 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costamasnaga 2 under 17 mentre riposa la capolista geas biassono s aggiudica lo scontro diretto con la comense appaiandola nel terzetto al 2° posto da cui però può staccarsi cremona se batte giovedì costa a segno albino e vittuone under 15 campionato fermo per il join the game ma la capolista pro patria ha anticipato la seconda di ritorno vincendo ad albino e ha quindi un provvisorio +6 giovanili elite bene biassono u17 a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b crema chiude la serie di bergamo c bagnolo e cerro godono speciale join the game l esercito delle under 14 e under 13 ha invaso i quattro angoli della regione per la fase provinciale del join the game l ormai classico evento fip di 3 contro 3 che alle finali nazionali del 19-20 maggio a caorle assegnerà due scudetti ufficiali l anno scorso ci fu gloria anche per la lombardia grazie alle u13 del geas ha visto confrontarsi circa 200 squadre nei 9 concentramenti provinciali in programma si è giocato con il consueto regolamento del 3 vs 3 a un canestro solo d obbligo uscire dalla linea dei 3 punti per iniziare l attacco niente tiri liberi ma 1 punto di bonus per ogni fallo subìto in azione di tiro e dopo i 5 falli di squadra e così via formula a gironi e partite-lampo a ritmo serrato È andata benissimo con una grande partecipazione puro divertimento e unici protagonisti gli atleti come testimonia la regola di non ammettere allenatori a bordo campo ha detto a `lombardia basket radio marzia germani responsabile settore minibasket per il crl iniziamo l elenco delle promosse alla fase regionale del 18 marzo nel prossimo numero le altre province province di milano/monza under 14 sanpiotte 1 s pio x milano bfb c biassono melzo b geas 1 comets macholz milano basket stars comets kohutec usmate lissone under 13 geas 5 geas 6 robbiano frankie vittuone csc cusano a lissone csc cusano c sanga mi/papere province di como/lecco/sondrio under 14 maffenini comense agnelle rimbalzelle costamasnaga harmon comense under 13 donvito comense cucciago alfa btf cantù smith comense starlight b valmadrera pennute spennate costamasnaga provincia di varese under 14 nova 1 nord varese vedano s vittore olona under 13 nova 2 nord varese provincia di cremona under 14 basket team crema under 13 assi cremona pan rama l mbard b lombarda 16a giornata cantù-albino pontevico-costamasnaga cremona-lodi villasanta-valmadrera usmate-carugate broni-vittuone crema-bergamo 54-71 46-59 69-38 55-60 55-43 67-28 57-40 30 28 28 24 20 16 16 14 12 10 8 8 6 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile notizie dal crl affondando i colpi nei guai di carugate arnaboldi 14 out calastri grazie a un 23-8 nel 3° quarto in basso situazione cristallizzata visto che nessuna delle ultime 5 è riuscita a smuovere la classifica in serie c girone a vittoria pesante in chiave-playoff per bagnolo sulla diretta rivale sustinente tenuta a 9 punti nella ripresa ennesima prova di forza per giussano mandonico e marchesi 17 che travolge l ars dopo il k.o proprio contro l alternative power si riprende bene trescore che passa a segrate rimane terzo da solo il brixia pavanello e laudani 18 che macina il cavallino con un 28-9 nel 1° quarto a metà classifica si forma un quartetto dove entra garbagnate dopo il colpo a melzo nel girone b rimane solo cerro de bernardi 19 con i due liberi risolutivi nel finale all inseguimento di canegrate battuta mariano pozzi 14 nello scontro diretto per il 2° posto varese passa a legnano e riaggancia la terza piazza mentre si rifà minacciosa corbetta che ora con bonfanti 16 ha un duo di lusso insieme a de fiori 20 tra le pericolanti si muove solo la pro patria salzillo 18 e l entrata-partita che sorprende cucciago rimontando da -4 nell ultimo minuto ok vertemate che riaggancia cucciago e fino che consolida l 8° posto girone a alternat.power giussano-ars mi 86-34 dieciallameno9 bagnolo-sustinente 46-29 s giorgio mn-idea sport mi 59-57 modula brixia bs-cavallino poasco 81-59 gamma segrate-don colleoni trescore 4351 wba arese-opsa bresso 44-63 melzo-libraccio garbagnate 45-56 classifica giussano 24 trescore 22 brixia 18 bagnolo sustinente 16 cavallino melzo opsa garbagnate 12 segrate s giorgio 8 ars idea 4 arese 0 girone b ardor busto-vertematese 4147 gavirate-corbetta prelios 55-74 fino mornasco-or.ma malnate 56-43 cat vigevano-veneto banca canegrate 27-81 bgood pro patria busto-cucciago 49-48 carroccio legnano-petra varese 53-69 gso cerro-ims mariano 62-59 recup vertematese-cucciago 40-52 classifica canegrate 22 cerro 20 mariano varese 18 corbetta 16 cucciago vertemate 14 fino 12 gavirate malnate pro patria 8 ardor 6 carroccio 4 vigevano 0 classifica omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga lussana bergamo manzi cremona castel carugate fassi gru albino usmate sabiana vittuone btf 92 cantù publitrust villasanta wal-cor pontevico fanfulla lodi un altro weekend a pieni giri per le battistrada di b che a 10 giornate dal termine cominciano già a intravedere il traguardo dei playoff per l a2 cui accedono le prime 3 più la quarta previo spareggio in quest ottica è cruciale la vittoria di crema rizzi 13 con un 19-11 nell ultimo quarto su bergamo devicenzi 11 che veniva da 9 vittorie di fila del risultato approfitta costamasnaga casartelli longoni e mazzoleni 10 che salta l insidia-pontevico facchini 20 con un 8-25 nel 1° periodo e allunga a +4 sul lussana sempre in formato-tritacarne la capolista broni zamelli 18 vittima di turno vittuone 40-14 a metà gara mentre soffre valmadrera scudiero 17 sul campo di una coriacea villasanta rigamonti 13 che da -11 all intervallo passa anche a condurre nel finale prima del colpo di coda delle lecchesi a metà classifica passi avanti per cremona albino e usmate la manzi coraducci 15 nella foto racchetti domina sull ultima della classe lodi le bergamasche locatelli 14 sprintano nei due quarti centrali a cantù busnelli 13 mentre le brianzole si confermano in ripresa sala 14 c lombarda 12a giornata

[close]

p. 3

serie a1 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 31/1/2012 cagliari bergante lukacovicova 17 giorgi ne fabianova plumley 7 darret 6 oppo arioli 18 brunetti 5 wabara 7 all xaxa comense harmon 15 hicks 12 spreafico 2 gatti 5 maiorano 7 benko 4 smith 14 maffenini 2 smaldone ne ajanovic 5 all barbiero andamento primi 3 quarti 18-30 28-51 47-54 la partita in cifre il dato più evidente di un match dai due volti è il confronto tra i punti segnati nel primo tempo ben 51 30 al 10 e quelli nella ripresa 15 di cui appena 3 nel 3° quarto alla fine la differenza tra le due squadre sta nelle percentuali da 2 con le nerostellate capaci di chiudere con un ottimo 61 contro il 42 del cus compensando la scarsa incisività dalla lunga distanza 2/13 da 3 in questo senso va sottolineata la prestazione di cameo hicks che fallisce un solo tiro dal campo 6/7 doppia doppia di smith 14+11 mentre alla voce-rimbalzi fa un passo indietro harmon solo 2 stavolta comunque terza nella graduatoria di a1 un po troppi i 12 rimbalzi in attacco concessi a cagliari cus cagliari 60 pool comense 66 dominio sofferenza terzo posto dal quindicesima giornata panorama lombardo riparte la comense che si prende a cagliari una rivincita dell inatteso stop dell andata 4splendida prima metà gara per le nerostellate giulia pasqualin 91 1.77 guardia 5che nonostante le assenze di donvito e pasquajillian harmon 87 1.86 ala mostrano profondità d organico mandando 6lincameo hicks 84 1.78 guardia primi 15 7a segno 9 giocatrici già nei1.77 play con le sovalentina donvito 78 8lite harmon 15 e smith 14 inala laura spreafico 91 1.78 evidenza sul sembra profilarsi una ri928-51 all intervallo 89 giulia gatti 1.68 play presa di pura amministrazione;guar ala le iso12 masha maiorano 82 1.80 invece lane guidate 13 laura benkoda arioli ex vittuone e biassono 83 1.80 guar ala trovano smith il 14 brookeaddirittura 84 pareggio a metà ultimo 1.90 pivot 16 giulia con un clamoroso 23-3 di parziale 92 1.74 guardia quarto maffenini 17 francesca mistò 95 evita laguardia con gli como però reagisce ed 1.74 beffa 18 francesca forgione 92 12 i risultati dagli altri 1.80 ala spunti decisivi di hicks 19 alessia smaldone squadra1.70 ala che con campi premiano la 95 di barbiero 20 ines ajanovic meno raggiunge al 3° posto `80 1.96 pivot una partita in lucca e umbertide entrambe k.o all loris barbiero vice enrico montefusco 5/2 ore 18 palasampietro casnate dopo la-sosta obbligata per il rinvio con priolo comense faenza rassegna settimanale fip maiorano sopra e benko utili supporti agli assi stranieri clinic il 19/2 al palasampietro la ginnastica comense 1872 in collaborazione con il comitato provinciale fip como organizza un clinic per allenatori domenica 19 febbraio presso il palasampietro di casnate il programma prevede gli interventi di roberto ricchini c.t della nazionale e coach di taranto un attacco per il settore giovanile e di enrico montefusco vice allenatore della comense costruzione di una difesa per il settore giovanile classifica a1 taranto 24 schio 22 comense umbertide lucca 18 parma 16 faenza 14 geas 12 pozzuoliper altri dettagli su cagliari10 priolo 8 cagliari 4 alcamo 2 comense e la classifica di a1 15° turno 5/2 geas-pozzuoli parma-cavedi panorama lombardo gliari comense-faenza schio-alcamo luccapriolo umbertide-taranto altre del 14° turno pozzuoli blocca umbertide lucca non passa taranto-lucca 76-67 taranto-lucca 76-67 taranto sottana greco 13 taranto sottana 4 greco schio sottana 4 4 greco 13 ballardini 7 godin 5 vau13 ballardini 7 godin 5 vauballardini 7 godin 5 vaughn ghn 19 gianolla 2 siccardi ghn 19 gianolla 2 siccardi 19 gianolla 2 siccardi ne ne mahoney 15 giauro 8 ne mahoney 15 giauro 8 mahoney 15 giauro 8 papascalau 3 all ricchini pascalau 3 ricchini scalau 3 all.all ricchini lucca corradini 4 gentile 4 lucca corradini 4 gentile 4 taranto corradini 4 gentile bagnara 17 willis willis 20 bagnara 17 17 20 hamp4 bagnara willis 20 hampton 10 andrade ne petri ne ton 10 andrade ne petri hampton 10 andrade ne favilla 3 favilla ne ruzickova favilla 3 amato 3 ruzickova petri ne amato ne amato ne 9 all diamanti 9 all diamanti ruzickova 9 all diamanti pozzuoli-umbertide59-54 pozzuoli-umbertide 59-54 pozzuoli-umbertide 59-54 pozzuoli micovic 10 fazio pozzuoli micovic 10 fazio vilipic 10 chesta 2 callens vilipic 10 chesta 2 callens ward 11 mazzante 25 minerward 11 mazzante 25 minervino ne linguglossa ne zamvino ne linguglossa ne zampella 1 all palumbo pella 1 all palumbo umbertide stansbury 10 umbertide stansbury 10 lucca stansbury 10 gorini gorini 1 cinili 12 zara 7 gorini 12 zara 7 zara 7 1 cinili1 cinili 12 ohlde 2 ohlde 2 11 dell olio ne viohlde 2 martinez 11 dell omartinez martinez 11 dell olio ne visconti ne jovanovic lio ne visconti ne 5 modica sconti ne jovanovic jovanovic 5 modica 6 all serventi 5 modica 6 all 6 all serventi serventi priolo-geas 77-67 priolo-geas 77-67 priolo cirov 18 seino 17 priolo cirov 18 seino 17 buccianti 16 favento 9 bonfibuccianti 16 favento 9 bonfiglio 7 gaither 4 bestagno 2 glio 7 gaither 4 bestagno 2 ciappina 2 maslowski fabbri ciappina 2 maslowski fabbri 2 all coppa 2 all coppa geas crippa 19 zanon 16 geas crippa 19 parma:crippa 19 zanon 16 halvarsson 10 michailova 7 halvarsson 10 michailova 7 haynie 6 summerton 4 zahaynie 6 summerton 4 zanoni 4 arturi 1 cassani ne noni 4 arturi 1 cassani ne pastorino ne all montini pastorino ne all montini alcamo-parma 77-80 alcamo-parma 77-80 alcamo caliendo mandache alcamo caliendo 3 mandageas caliendo 3 3 mandache 18 rossi 10 michael 21 che 18 rossi 10 michael 21 18 rossi 10 michael 21 gagaglio montagnino 13 calagaglio 4 montagnino 13 caglio 4 4 montagnino 13 calabretta ne gidden ne faslabretta ne gidden fassina bretta ne gidden ne,ne fassina 7 gattini 1.barbara sina 7 gattini all barbara 7 gattini 1 all.1 all barbara parma battisodo 2 franchini parma battisodo 2 franchini umbertide battisodo 2 8 corbani corbani 1 giber8 corbani 1 gibertini franchini 8 1 gibertini fall antibe 18 slavcheva 12 narantibe 18 slavcheva 12 nartini fall antibe 18 slavcheva viciute adriana 9 kireta 30 viciute adriana 9 kireta ki12 narviciute adriana 9 30 all procaccini all 30 all procaccini retaprocaccini graduatorie a1 graduatorie a1 marcatrici 1 mazzante pozmarcatrici 1 mazzante pozzuoli 16,3 2 antibe parma zuoli 16,3 2 antibe parma 15,3 3 hicks como 15,1 6 15,3 3 hicks como 15,1 6 harmon e smith 13,5.13,5 harmon 13,5 e smith e smith 13,5 rimbalzi 3 harmon 8,9 rimbalzi 3 harmon 8,9 assist 12 gatti 1,6 assist 12 gatti 1,6 recuperi 10 hicks 2,4 recuperi 10 hicks 2,4 tiri da 2 3 hicks 57,9 tiri da 2 3 hicks 57,9 tiri da 3 8 gatti 39,0 tiri da 3 8 gatti 39,0 top 8 della settimana tris comasco 1 antonella contestabile biassono 2 virginia galbiati biassono 3 brooke smith comense 4 valentina sala usmate 5 cameo hicks comense 6 marta bonetti usmate 7 elisabetta mazzoleni costamasn 8 jillian harmon comense pink league turno 3 63 61 40 39 33 33 32 31 faenza-schio 42-48 faenza-schio 42-48 faenza carangelo 2 filippi 3 faenza carangelo 2 filippi 3 cagliari carangelo 2 filippi morsiani ne mauriello 8 eric morsiani ne mauriello 8 8 3 morsiani ne maurielloeric 9 santucci 4 halman 12 9 9 santucci halman ericsantucci 4 4,halman 12 sciacca liles 4 alexander sciacca liles 4 alexander all solaroli all solaroli schio consolini pastore schio consolini faenza consolini pastore cohen 6 mccarville 10 erkic cohen 6 mccarville 10 erkic masciadri 6 ramon ne nadamasciadri 6 ramon ne nadalin 2 ford 18 macchi 6 all lin 2 ford 18 macchi 6 all lasi lasi 1 brooke smith comense 2 antonella contestabile biassono 3 cameo hicks comense 4 cristina danese cantù 4 virginia galbiati biassono manca il recupero como-priolo del 2° turno top 5 class generale smith guida 41 25 22 20 20 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra a ogni piazzamento tra le prime 15 viene assegnato un punteggio da 25 a 1 valido per la classifica generale.

[close]

p. 4

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili comense fa il pieno al join the game comense grande protagonista alla fase provinciale del join the game il classico campionato italiano di 3 contro 3 organizzato dalla fip per le categorie under 13 e under 14 nel palazzetto di perticato mariano le truppe nerostellate sono giunte con un massiccio spiegamento di forze portando a casa un pieno di qualificazioni alle finali regionali di marzo le 30 ragazze del vivaio comasco-vertematese erano suddivise in 8 quartetti o terzetti ciascuno abbinato al nome di una stella della prima squadra donvito smith benko spreafico maffenini harmon hicks gatti avversarie principali in 6 gironi all italiana con partite a ritmo serrato e successiva fase fi a fianco due dei quartetti scesi in campo per la comense al join the game neggia mentre gatti e harmon si contendono all ultima gara il secondo biglietto per la fase regionale con la vittoria per 54 del team dedicato a jillian anche nelle under 13 è comense padrona grazie al team donvito alice cincotto beatrice del pero clara gandola e alessia orlando che batte in finale costamasnaga in posizioni di rincalzo ma anch essa qualificata smith e spreafico ch essa qualificate smith ch esse da segnalare l apporto organizzativo di guido corti che ha utilizzato lo stesso sistema di gestione-punteggi e classifiche già provato con successo ai mondiali di 3 vs 3 della scorsa estate nale le classiche rivali lariane costamasnaga cantù valmadrera cucciago nelle under 14 la comense domina piazzando 3 squadre su 4 nel girone finale unica intrusa costa la squadra maffenini valentina ceccato elena mistò paola novati alexandra zuccoli spadro u17 elite biassono-tessil novex comense 74-55 comense smaldone 30 tagliabue schena diouf cammisano 3 balestrini 8 brunati 4 rossi mistò 2 milia travaglini 8 benzoni all oldani le ragazze di coach oldani incappano in una battuta d arresto in casa della diretta concorrente biassono i problemi fisici di francesca mistò in campo ma a scartamento più che ridotto tolgono una pedina importante alle nerostellate dopo un più che confortante secondo periodo 32-35 al 20 la svolta arriva nella ripresa il 26-10 del terzo quarto affossa la formazione under 17 lariana sprofondata poi fino al -19 finale non basta il trentello di smaldone le brianzole agganciano in classifica le nerostellate al secondo posto ma cremona può staccarsi vincendo il posticipo altri risultati 11° turno albinomariano 57-39 vittuone-cantù 55-39 cremona-costamasnaga si gioca il 2/2 rec mariano-cremona 42-69 classifica geas sesto 18 comense cremona biassono 14 costa albino 8 vittuone 6 mariano 4 cantù 0 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono u14 tessil novex comensebiassono 52-69 biassono ceccato 8 ballabio castiglioni 2 giaffreda 2 gandola 2 zuccoli 7 accornero 2 balestrini priante 5 del pero 10 boraschi 2 novati 12 all dubini l under 14 della comense scivola sul parquet del palasampietro nel difficile recupero contro l imbattuta capolista biassono nonostante l assenza di elena mistò la formazione guidata da coach dubini rimane agganciata per un quarto 17-20 al 10 con i centri di zuccoli del pero ceccato e novati poi però le biassonine alzano il ritmo soprattutto in difesa e riescono ad andare al riposo lungo con un confortante vantaggio in doppia cifra 27-39 nel secondo tempo la musica non cambia e le ospiti controllano il vantaggio fin lì acquisito e allungano a 4 lunghezze il margine in classifica sulla stessa comense su costa e su robbiano seconde a pari punti la squadra di de witt apriva il ritorno contro una diretta avversaria nella fascia alle spalle delle grandi u19 reg cavallino poascovertematese l 1/2 classifica mariano s gabriele mi 18 idea sport mi 16 carroccio legnano 14 cavallino poasco 10 vertematese varese 8 gio issa rho 6 rozzano lodi 4 bridge pv 0 vittoria da cogliere per le u15 che in un campionato equilibratissimo dietro l imbattuta pro patria rincorrono un posto tra le prime anticipo 13° turno albino-pro patria busto 35-55 classifica pro patria° 22 biassono 16 milano stars comense geas 14 lussana 12 gazzada 10 s gabriele 8 urago 6 costa lissone albino° 2 ° 1 partita in più u15 elite comensegazzada il 4/2 classifica cavallino bresso 14 valmadrera 12 eureka monza usmate 10 bollate 8 comense 4 bettola 2 mariano 0 u17 reg cavallino poasco-comense il 5/2 dopo il join the game la comense capolista riprende con un impegno abbordabile classifica comense 10 vedano olona cucciago 8 pro patria monte marenzo 6 cantù 4 binaghese 2 villaguardia 0 u13 comense-binaghese il 4/2 tessil-novex classifica biassono 16 costamasnaga comense robbiano 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka monza 4 usmate 2 paderno 0 classifica canegrate 22 cerro 20 mariano varese 18 corbetta 16 cucciago vertemate 14 fino 12 gavirate malnate pro patria 8 ardor 6 carroccio 4 vigevano 0 punti preziosi per una rimaneggiata vertematese contro la giovane e combattiva ardor dopo 2 quarti in equilibrio la squadra di de witt trova la chiave nell esecuzione del penetra-e-scarica per punire i raddoppi delle varesine nel finale l organico ridotto costa un calo di energie ma vertemate resiste e riaggancia cucciago al sesto posto 10-13 21-21 26-32 vertemate adesanya 2 bianchi 10 dell oro 10 fumagalli 1 galli 2 orsenigo pini 11 rezzonico ne vanoni 11 all de witt serie c ardor busto-vertematese 41-47

[close]

p. 5

da fuori con zamelli e carù iniziano a prendere il largo parziale di 11-0 poi 188 al 10 e da lì in poi non c è partita broni bicocca 2 zamelli 18 ballardini 2 nel 2° periodo continua ad affondare i canfora 7 carù 15 borghi brusadin 2 minati 5 colpi un omc che sfrutta anche i tanti tiri molinari 12 cartasegna 4 all fassina liberi a favore la sabiana che pure rivittuone tunesi farano maggi rossi 4 pirola nuncia fin troppo al tiro da fuori solo 4 2 francione 10 cagner 6 belingheri 6 miccoli tentativi da 3 e cerca di farsi largo in area miglio all riccardi guadagna solo 3 tiri liberi nei primi 20 con francione poi addirittura nessuno impatto duro come e più del previsto nella ripresa È una delle tante chiavi della supremazia di broni che per la consueta vittuone stampa un eloquente 40-14 rimaneggiata contro una all intervallo disinnecapolista broni che ultiscando ogni alternanza dimamente sta bistrattando fensiva provata dalle ospiti un avversaria dopo l altra nel 3° quarto vittuone e non fa sconti a una sariesce in qualche modo a libiana che a differenza di mitare i danni parziale 11altre volte non dà segnali 8 ma le percentuali al tiro di competitività sono inchiodate al basso e la partenza sembra incosì il punteggio finale è coraggiare il baskettiamo pesante da incassare pur che si porta sullo 0-4 in ben sapendo che le partite suo favore la zona 3-2 da vincere sono altre e che scelta in partenza da ricin classifica viste le sconcardi pare funzionare ma fitte delle dirette avversarie è troppo presto per illutranne usmate non è camdersi e infatti quando le biato pressoché nulla pavesi scaldano la mano chiara tunesi serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda omc broni-sabiana vittuone 67-28 18-8 40-14 51-22 broni fuori portata con carugate si può riccardi spiace per il clima in una partita che dal punto di vista tecnico ha fornito un risultato inequivocabile è il fattore ambientale trovato a broni che non va giù a roberto riccardi loro sono un ottima squadra di eccellenti giocatrici serie che rispettano anche avversari inferiori come noi lo stesso posso dire dell allenatore e della società mi spiace di aver dovuto polemizzare con qualche loro tifoso che si atteggia a ultras da a1 creando un clima antipatico che non c entra nulla con la categoria vedendo che nessuno ne prendeva le distanze ho dovuto espormi io per proteggere la squadra che non ha l esperienza per gestire serenamente situazioni di questo tipo ho qualche riserva anche su un arbitraggio che nonostante broni fosse molto più fisica e noi cercassimo soluzioni ravvicinate ha concesso 25 liberi a loro e 3 a noi attenzione però il risultato resta ineccepibile siamo stati dominati in difesa per la verità nei primi 2 quarti abbiamo fatto un discreto lavoro in area ma le nostre percentuali sono state troppo basse 31 gennaio 2012 la partita in cifre il 14/57 complessivo dal campo più 0/3 dalla lunetta fotografa le sofferenze di vittuone dalle quali si salvano almeno in parte francione 5/10 da 2 e belingheri 3/7 broni tira solo 18/57 dal campo ma sfrutta il 24/25 ai liberi il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo carugate sabiana vittuone palasport c.so europa pessano se contro crema e broni c era onestamente poco da fare quella con carugate sembra una partita più giocabile di quanto poteva essere fino a uno o due mesi fa la squadra di ganguzza che all andata vinse 49-58 a vittuone è infatti in difficoltà con problemi d organico quasi come quelli della sabiana e 3 sconfitte su 3 partite di gennaio il problema è che resta un divario di stazza a loro favore riflette roberto riccardi e fuori casa è difficile affrontarle se non sfoderiamo personalità per rossi sarà un test importante contro due play `di categoria come arnaboldi e minervino poi c è un pivot vero come calastri dato che il nostro organico è corto serve che le 5-6 più utilizzate tengano tutte il campo con qualità 17 giornata 5/2 ore 18 le altre del 16° turno cremonesi bene salgono albino e usmate villasanta-valmadrera 55-60 villasanta gallo ne castelli 8 boscolo 5 tessitore 10 rossi 1 merlo ne papagno 12 rigamonti 13 daniel pogliana 6 all merlo valmadrera bussola 9 capiaghi 15 scudiero 17 gariboldi 3 cotti 5 molteni ne turri v.4 viganò vassena 7 turri s.ne all gualtieri usmate-carugate 55-43 usmate ferrara 2 nobis 10 bonetti 11 meroni 6 sala 14 zugnoni soncin 2 gervasoni 10 greppi borsa all mannis carugate arnaboldi 14 de cristofaro bonfanti 2 robustelli 9 bratovich guidi zumbaio 6 calastri ne minervino 10 galbiati 2 all ganguzza pontevico-costam 46-59 pontevico cigoli 2 sozzi 7 facchini 20 castelli 3 gregorat 4 fontana 2 boffini seccia 7 laffranchi zucchinelli 1 all celli costa casartelli 10 longoni 10 pontiggia pozzi 2 galli pagani 8 fossa 5 bonomi 6 mazzoleni 10 giorgi 8 all astori crema-bergamo 57-40 crema conti 7 capoferri 6 genta 9 caccialanza 2 sforza 3 cerri 11 lodi rizzi 13 picotti 4 serano 2 all sguaizer bergamo lippolis 2 filippi 2 tresoldi 2 luzzi 6 manzotti 7 bolognini devicenzi 11 carera 4 avallone ferri 6 all stazzonelli cremona-lodi 69-38 cremona coraducci 15 rizzi 4 ginestri 5 racchetti 12 marulli 5 scarpa 2 scarsi 6 marcolini 9 zagni c.8 aschedamini 3 lodi de vecchi 2 dardi ne biasini 9 pulvirenti 9 picco 7 d ambosio v ne marciano 2 senna 1 d ambrosio j ne nesca 8 all crotti cantÙ-albino 54-71 cantÙ luisetti 3 bragotto ne romanò 6 molteni 12 tarragoni 2 battaglini 1 bonetta ne danese 10 scrimizzi 7 busnelli 13 all anselmi albino gatti 11 locatelli 14 puidokas 8 peracchi 10 lussana 11 ghilardi 5 bettonagli 4 morandi 2 coralluzzo 3 celeri 3 all lombardi.

[close]

p. 6

pink basket giovanili domenica particolare quella del 29 gennaio per le under 14 e under 13 del baskettiamo impegnate nella fase provinciale del join the game l annuale evento fip di 3 contro 3 in entrambe le categorie gironi all italiana con partite in rapida serie e margine d errore quasi nullo visto che passava il turno solo la prima classificata giornata che inizia con un po di amaro in bocca per vittuone le under 14 in mattinata a melzo chiara preatoni rebecca guerra elisabetta giuli lucia colombo partono di forza con un 7-0 su canegrate subito dopo però la partitachiave con lissone finisce 8-5 per le avversarie ma c è il dubbio impossibile da chiarire di un canestro assegnato alle brianzole anziché a vittuone che avrebbe ribaltato l esito fatto sta che le successive vittorie con le comets milano basket stars e arese e il pareggio finale col sanga milano 6-6 non bastano a recu al join the game passano le u13 www.baskettiamovittuone.com valentina corbellini 99 ha passato il turno con il terzetto frankie il pomeriggio nella sede di macherio regala invece soddisfazioni piene al baskettiamo che passa il turno con le under 13 valentina corbellini beatrice fontana michela fogli nonostante un influenza tenga fuori la bomber corbetta nel girone sono superate di slancio comets tumminelli milano carugate e bresso primato e accesso alle finali regionali del 18 marzo ottima indicazione in prospettiva commenta carlo grassi non disputando quest anno il campionato u13 ci mancava un riscontro sul nostro livello quindi il risultato ottenuto è davvero confortante perare la leadership del girone passa dunque lissone anche se coach grassi in versione-spettatore visto che il regolamento del join non permette allenatori sottolinea molto brave le ragazze in particolare il dominio con canegrate è un bel segnale in ottica-campionato altre notizie sul join the game sono nel panorama lombardo vittuone tunesi rossi 11 pirola 11 cagner 6 corbetta miccoli miglio 2 baiardo 4 belingheri 4 all grassi un quarto per sognare tre quarti pe r tornare alla realtà nel recupero che chiude la prima fase under 19 la partenza di vittuone contro l imbattuto geas che all andata aveva stravinto 82-27 è da stropicciarsi gli occhi 17-5 al 10 con alte percentuali al tiro e una difesa aggressiva attenta anche sui blocchi ciechi delle sestesi alla distanza però la personalità delle avversarie oltre al divario tecnico viene fuori e il baskettiamo dopo aver toccato il 20-7 su tripla di rossi resta a secco fino all intervallo subendo il pareggio nel 3° periodo il geas continua a non concedere più nulla e allunga sul 2632 al 30 controllando il finale vittuone era comunque già certa di ripartire dal 5° posto nella fase a orologio che scatta il 13/2 classifica finale 1 fase geas 20 biassono 14 lussana 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 u19 elite baskettiamo vittuone-geas sesto 38-47 20-20 vittuone vitelli barenghi 10 ceffa 4 migliorini 4 ruggiero corbetta 2 baiardo 10 bellinzoni 4 belingheri 17 delle monache 2 all riccardi contro il fanalino di coda cantù il baskettiamo u17 ritrova il piacere della vittoria che mancava dal lontano 9/11 la partita comincia con mezz ora di ritardo per i problemi logistici delle avversarie causa nevicata l imprevisto non condiziona vittuone che dopo il 14-7 a fine 1° quarto mette al sicuro la vittoria già all intervallo sul +18 coach riccardi può dare il giusto spazio a tutto l organico prossima partita martedì 7 in casa con biassono che all andata fu battuta ma ora è ben più lanciata di un baskettiamo che comunque può ancora inseguire il 5° posto altri risultati 11° turno albino-mariano 57-39 biassono-comense 74-55 cremona-costamasnaga si gioca il 2/2 rec mariano-cremona 42-69 classifica geas sesto 18 comense cremona biassono 14 costa albino 8 vittuone 6 mariano 4 cantù 0 u17 elite baskettiamo vittuone-btf cantÙ 55-39 33-15 top 5 della settimana gode biassono 1 antonella contestabile biassono 2 virginia galbiati biassono 3 brooke smith comense 4 valentina sala usmate 5 cameo hicks comense 63 61 40 39 33 pink league turno 3 nessuna di vittuone si piazza fra le prime 15 top 10 class generale francione 7 manca il recupero como-priolo del 2° turno 1 brooke smith comense 2 antonella contestabile biassono 3 cameo hicks comense 4 cristina danese cantù 4 virginia galbiati biassono 6 michela longoni costamasnaga 7 elisabetta mazzoleni costamasn 7 erika francione vittuone 9 alessia busnelli cantù 10 valentina sala usmate 19 federica pirola vittuone 41 25 22 20 20 19 16 16 15 13 3 u15 reg canegrate-vittuone si gioca il 5/2 dopo la sosta per il join the game la squadra di riccardi riprende col primo di una serie di scontri diretti cruciali classifica sondrio 16 gavirate vittuone mariano 14 canegrate 12 robbiano 8 s vittore 6 valmadrera 4 cesano 2 nova 0 u14 vittuone-origgio si gioca il 4/2 il campionato riparte con un impegno alla portata delle ragazze di grassi che puntano a inserirsi nelle posizioni di vertice regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima classifica vedano 16 canegrate 12 pro patria s vittore vittuone 10 nerviano 8 origgio 6 gazzada 4 garbagnate 2 arese 0 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono

[close]

p. 7

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 31/1/2012 meccanismi di gioco di carugate che non riusciva più a concretizzare sotto le plance congelando il proprio score a quota 19 usmate si rendeva così pericolosamente vicina al sorpasso che si realizzava nel 3° quarto in dieci minuti di black-out di carugate al ritorno dall intervallo infatti le ragazze di ganguzza sembravano le ombre di se stesse il primo canestro biancoazzurro la castel non riesce muovere la classifica arrivava soltanto a metà della frazione in cui a usmate arriva la terza sconfitta in altret la castel subiva un passivo di 23-8 con un vantaggio intorno ai dieci punti le padrone tante gare del ritorno troppi erdi casa si trovavano a gerori sia in fase difensiva che in stire un ultima frazione quella offensiva contro un avverin tranquillità si conclusaria alla portata partenza fulmideva così una gara che nea di usmate un break iniziale vedeva carugate cedere di 9-0 che intontisce le ospiti ma nuovamente nella rila grande prova di arnaboldi conpresa i punti di arnasente alla castel durante il primo boldi minervino e quarto di riagganciare le ragazze robustelli i rimbalzi di di mannis un canestro di galzumbaio ma per il resto biati e la successiva bomba della c è stato poco per la cacapitana robustelli ribadiscono stel si è fatta sentire l equilibrio ma un canestro di l assenza di calastri tesoncin proprio sulla sirena senuta in panchina per gnava la fine del periodo conceprecauzione avendo sudendo un vantaggio minimo alle bito un piccolo interpadrone di casa vento chirurgico in nel secondo quarto l organizsettimana che si è somzazione tattica ospite fruttava alle mata alle solite infortubiancazzurre un break di 7-0 e un nate vantaggio di +6 sulle avversarie al alessandro quinto minuto 13-19 a questo 9 punti per giuliano capitan robustelli punto qualcosa s inceppava nei la castel deve ritrovare la vittoria ganguzza subiti i loro ritmi abbiamo iniziato con grande tensione subito sotto 9-0 e contratte ma almeno nel prosieguo del primo tempo ci siamo ritrovate giocando di squadra temevo però il 3° periodo e così è stato usmate ha alzato i ritmi e noi li abbiamo accettati mentre in questo momento dobbiamo fare l opposto ed abbassarli per evitare di soffrire su entrambe le metà campo senza pozzi e calastri che ci garantiscono pericolosità offensiva non abbiamo trovato contromisure adeguate in difesa variando l assetto 5 piccole zona 3-2 ma pagando problemi di falli che usmate ha sfruttato con buone percentuali dalla lunetta usmate-castel carugate 55-43 13-12 16-19 39-27 usmate ferrara 2 nobis 10 bonetti 11 meroni 6 sala 14 zugnoni soncin 2 gervasoni 10 greppi borsa all mannis carugate arnaboldi 14 de cristofaro bonfanti 2 robustelli 9 bratovich guidi zumbaio 6 calastri ne minervino 10 galbiati 2 all ganguzza la giornata difficile dell attacco di carugate è sottolineata dal 12/36 nel tiro da 2 percentuali buone solo per arnaboldi 3/5 da 2 2/5 da 3 e minervino 3/4 da 2 a rimbalzo svetta ancora zumbaio con 12 ma le 25 palle perse di squadra con soli 10 recuperi e i 14 rimbalzi d attacco concessi indicano che usmate è stata molto più reattiva la partita in cifre il punto sul campionato di b classifica e prossimo turno sono nel panorama lombardo 17 giornata 5/2 ore 18 palazzetto c.so europa pessano la castel è ancora a secco nel 2012 ma il nuovo mese porta un occasione importante per sbloccarsi a pessano si presenta la giovane vittuone che come e più di carugate deve far fronte a seri problemi d infortuni classica gara da riscatto la inquadra coach ganguzza ma non possiamo dare nulla per scontato dobbiamo aspettarci un avversaria agguerrita e quindi da non sottovalutare assolutamente vittuone già nella gara di andata seppure vinta da noi ci ha messo in difficoltà ama ritmi alti al contrario di noi che dobbiamo giocare a metà campo e far valere una superiore fisicità abbiamo sempre problemi d infortuni calastri è nella fase acuta della tendinite speriamo di averla disponibile dopo l assenza ad usmate su pozzi lavoriamo sempre per recuperarla castel carugate 4 7 8 9 10 11 12 14 15 16 18 19 20 mariella arnaboldi giulia de cristofaro lara tagliabue francesca bonfanti alice robustelli k ambra bratovich lalla guidi giulia zumbaio alessandra calastri giulia colombo francesca pozzi giulia minervino cristina galbiati 89 93 89 91 88 94 90 91 85 91 91 88 `87 1.66 1.78 1.83 1.81 1.73 1.88 1.75 1.80 1.93 1.74 1.81 1.70 1.78 play play ala ala play-guar ala-pivot ala ala-pivot pivot guardia ala play guar ala 17 14 12 6 13 5 11 7 15 20 9 8 4 sabiana vittuone marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola giulia rossi chiara tunesi 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 94 94 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.63 1.67 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala play guardia all paolo ganguzza vice renato luisari all roberto riccardi

[close]

p. 8

pink basket una domenica 29 gennaio all insegna degli eventi speciali per il settore giovanile del basket carugate sul versante femminile le under 14 e le under 13 hanno partecipato alla fase provinciale del join the game l annuale campionato di 3 contro 3 organizzato dalla fip la formula mini-gironi all italiana in palio l accesso alle finali regionali solo per la prima classificata l impresa non è riuscita ai due team targati carugate che però non hanno sfigurato in mattinata a melzo di scena le under 14 sabrina cerizza gaia priori marta pettrone sarah gambaudi iscritte col nome di caru 1 pari all esordio col blasonato geas sesto 6-6 poi nell ordine dominio sull eureka monza 10-4 e nuovo pareggio con robbiano 6-6 arriva così la par giovanili join the game e ajp domenica speciale tita decisiva contro le sanpiotte s pio x milano in cui però carugate s arrende 82 secondo posto non sufficiente a qualificarsi ma comunque positivo nel pomeriggio a macherio è toccato alle under 13 ilaria pontillo nicole pollastri eleonora iazzani denominate caru 2 con meno fortuna in un girone molto competitivo partenza infatti in salita con sconfitte per mano delle comets milano basket stars per 6-2 e delle white furies bresso per 8-2 poi una buona resistenza opposta al team di vittuone che passerà il turno 6-4 l onorevole k.o le ragazze non meritano di chiudere a secco di vittorie e infatti nel match conclusivo regolano il tumminelli milano www.basketcarugate.it per 6-4 piazzandosi terze nel girone esperienza divertente ma anche da far fruttare alla ripresa dei campionati il minibasket ha invece avuto una passerella di prestigio il forum di assago in occasione della partita di a maschile tra milano e pesaro carugate ha infatti partecipato al torneo armani junior program ajp che coinvolge a turno tutte le società affiliate alla gloriosa olimpia bussero carboni 4 ruggiero 2 banfi mari oggiano cerri mattavelli stancari maino signorelli spina seconda partita con sconfitta ma non senza spunti positivi per i più piccoli di casa bussero due sesti di gara corrispondenti ai quarti nel basket dei grandi vedono prevalere i ragazzini ospiti con i canestri rispettivamente di carboni nel primo e di carboni-ruggiero nell ultimo in evidenza anche mattavelli scoiattoli cm cassinamb bussero 30-6 bussero marelli 16 camerini 14 giberti 12 marino 10 saglimbeni 8 d orazio 8 pitì 6 garavaglia di sergio pasetti all belotti continua la cavalcata degli under 11 c è la quinta vittoria di fila e c è un bel collettivo visto che 4 elementi chiudono in doppia cifra di punti e altri due quasi si distinguono marino sotto canestro e di sergio che pur senza segnare si rende utile con rimbalzi e recuperi aquilotti `01 mb bussero-azzurri niguardese 74-29 i ragazzini di carugate al forum insieme alla mascotte dell olimpia milano pink league turno 3 top 3 della settimana ride biassono 1 antonella contestabile biassono 2 virginia galbiati biassono 3 brooke smith comense 63 61 40 bussero colombo l 5 muscarelli 2 verderio 1 bianchettin 1 barresi chirico giordano marelli buggiarin all bonzio segnali di crescita per gli under 10 di coach bonzio che pareggiano un sesto di gioco e ne vincono un altro progredendo sul piano del gioco convincente prova di luca colombo per carattere e rapidità aquilotti `02 eureka monzamb bussero 46-9 nessuna di carugate si piazza tra le prime 15 top 11 class generale zumbaio in corsa manca il recupero como-priolo del 2° turno alla ripresa del campionato sfida durissima per le ragazze di berri contro la capolista biassono contro bettola a 0 punti come le ragazze di verderio c è l occasione ghiotta di cogliere la prima vittoria stagionale u14 partita carugate-biassono il 5/2 u13 partita bettola-carugate il 4/2 1 brooke smith comense 2 antonella contestabile biassono 3 cameo hicks comense 4 cristina danese cantù 4 virginia galbiati biassono 6 michela longoni costamasnaga 7 elisabetta mazzoleni costamasn 7 erika francione vittuone 9 alessia busnelli cantù 10 valentina sala usmate 11 giulia zumbaio carugate 41 25 22 20 20 19 16 16 15 13 10 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 9

milano schieppati 3 arcidiaco gottardi 12 stabile 12 ntumba 7 rovida colombo brioschi 6 caniati ne lidgren 8 all pinotti piemonte santuz simonetti ne montanaro 4 pignetti 12 coen 14 domizi 5 bonetti gambino ne aragonese 14 quarta 10 all frigerio andamento primi 3 quarti 11-13 22-23 31-41 lucsa systems milano 48 officine gaudino piemonte 59 a2 milano vuole il riscatto immediato la partita raccontata dalle cifre e da coach pinotti numeri simili per sanga e piemonte/collegno ma con due grosse eccezioni strettamente correlate il numero degli assist 7 le orange 14 le piemontesi e la percentuale da due nemmeno il 20 milanese contro il 43 ospite alla maggior qualità dei passaggi delle ospiti corrisponde una maggior precisione delle ragazze di frigerio mentre sul fronte opposto è sanguinoso il 9/46 da 2 a livello individuale va sottolineata la prestazione balistica di susanna stabile che chiude con 4/9 da 3 la playmaker palermitana chiude tra l altro anche con 6 recuperi a fare meglio di lei c è silvia gottardi che invece ne totalizza 8 mentre in negativo spiccano le 7 perse di lidgren in compenso 9 rimbalzi per la svedese mentre ntumba ne cattura 11 le assenze di frantini e giunzioni lo sappiamo erano pesanti stabile era a letto con l influenza fino alla mattina della partita gottardi l aveva avuta in settimana ma non mi aggrappo a questo alibi per la sconfitta a me non piace mai parlare dell arbitraggio ma stavolta sono costretto la scelta delle avversarie azzeccata dal loro punto di vista è stata di giocare duro dall inizio alla fine hanno trovato un metro che le ha favorite nei primi 2 quarti sono stati fischiati pochissimi falli poi di più ma il tema della partita non è cambiato È chiaro che se in area non si può trovare conclusioni pulite e mancano una tiratrice come frantini e un altra esterna come giunzioni anche se stabile ha messo 4 triple la sconfitta è già spiegata non ho molto da rimproverare alle ragazze magari qualcuna non ha sfruttato l occasione di un minutaggio maggiore del solito ma non è per quello che abbiamo perso sono amareggiato soprattutto perché a me piace un altro tipo di basket siamo una squadra tecnica e vorremmo che la qualità del gioco fosse tutelata pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 1/2/2012 graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 borroni muggia 17,9 2 kozdron vigarano 17,8 2 17,3 3 rimpova marghera 16,4 11 ntumba milano 13,5 rimbalzi 2 ntumba 10,0 assist 9 ntumba 1,5 recuperi 4 stabile 3,4 falli subiti 1 ntumba 7,6 tiri da 3 6 frantini 36,2 tiri liberi 2 gottardi 87,5 cervia-lucsa systems milano palasport via pinarella cervia la giovane cervia allenata dal vice c.t della nazionale giovanni lucchesi dopo un sorprendente inizio di campionato non sta attraversando un buon periodo con 6 sconfitte nelle ultime 7 partite ma ha battuto udine e fatto soffrire due big come bologna e s martino è quindi un impegno delicato per un sanga che a sua volta ha perso 3 delle ultime 4 gare e ha bisogno di riscattare lo stop imprevisto col piemonte dobbiamo ritrovare l efficacia difensiva è il monito di franz pinotti che conta di avere una settimana meno travagliata 17 giornata 4/2 ore 20.30 per altri dettagli su milano-piemonte e la classifica di a2 vedi panorama lombardo memorie quella sera al palalido dall influenza rispetto alla scorsa e ha fiducia che la partita sul piano del gioco possa incanalarsi sui binari più idonei conoscendo lucchesi so che cervia come all andata in cui milano dominò 72-42 ndr punterà su un basket tecnico e non fisico né ruvido la venuta al palagiordani del piemonte basket ha riportato alla memoria il giorno più bello della storia recente del sanga e della pallacanestro femminile milanese le avversarie di domenica scorsa erano infatti per buona parte le stesse che col nome di pall torino contesero alle orange la promozione in a2 nel maggio 2009 finale-playoff al meglio delle 3 partite milano perde la prima in casa ed è spalle al muro ma impatta la serie 1-1 con grande carattere in trasferta si guadagna così la vetrina più bella per la decisiva gara-3 il palalido tempio del basket cittadino e il popolo sanga dimostra di meritarselo accorrendo in massa circa 1200 le presenze con centinaia di magliette arancioni a spingere gottardi brioschi gatti barzaghi marulli e le giovani giunzioni pastorino guidi rotelli e falcone allenate da stefano fassina milano comanda sempre anche a +14 ma c è da soffrire torino si riporta a -2 con 2 30 da giocare il sanga reagisce ancora col carattere e l entrata di silvia gottardi per il +6 a 20 secondi dalla fine fa scattare la grande festa era dal 1993 che l a2 mancava a milano 23 maggio 2009 le ragazze del sanga in festa e dietro la muraglia arancione del palalido

[close]

p. 10

pink basket partecipazione massiccia con un obiettivo centrato per il sanga alla fase provinciale del join the game il campionato nazionale di 3 contro 3 organizzato dalla fip e riservato alle categorie under 14 e under 13 la formula prevedeva mini-gironi all italiana in palio l accesso alle finali regionali che si disputeranno a marzo solo per la prima classificata nella mattinata di domenica 29 hanno iniziato le under 14 a melzo con 3 quartetti in lizza per il s gabriele sanga ceravolo demontis fusi caterina peverelli sanga orange francolini donà greco carolina peverelli e sanga blu barbato lauro martinez canauz giovanili al join the game ok le sanga papere www.sangabasket.it da sinistra giada landini e laura bocale due delle u13 che hanno passato il turno testa alta peccato perché speravamo che almeno una passasse ma abbiamo impiegato un po a carburare nelle under 13 traguardo raggiunto invece nel pomeriggio a macherio per le sanga papere giada landini laura bocale giulia pianese ed elena calciano classe 99 hanno vinto tutte le partite del loro girone brave concentrate ma soprattutto rapide a passarsi la palla così le descrive rossella catalano che ha guidato la spedizione hanno partecipato anche le sanga deliziose poggi tafuro negroni stilo seconde nel girone e le sanga pink pinna ferrari mengoni bernardi la formula che non concedeva margine d errore non ha agevolato le ragazze seguite a debita distanza da coach giorgia colombo il regolamento del join the game non permette agli allenatori di partecipare attivamente che commenta hanno giocato tutte bene e sono uscite a s gabriele locatelli 6 bensi 7 soldà 10 zucchelli falcone 11 piacentini 12 guidoni 6 rotelli e.4 scuto 6 romagnoli all padovanimazzola la corsa della capolista prosegue nella prima di ritorno dopo una partenza a rilento il timeout di coach padovani sveglia il san gabriele da quel momento in poi le orange dilagano chiudendo avanti già il 1° quarto 15-8 allungando ulteriormente nella frazione successiva 31-14 al riposo lungo nonostante una fase offensiva a tratti troppo affrettata e una non brillante percentuale in lunetta 46 positivissima piacentini 6/10 da 2 e 8 rimbalzi in evidenza anche falcone 5/9 da 2 e 6 recuperi soldà e un indomita bensi classifica dopo 10 turni s.gabriele 18 pro patria idea sport 14 carroccio 12 cavallino 8 tradate canegrate 6 buccinasco 2 gallarate 0 1 partita in meno u17 reg d&g s.gabriele milanotradate 62-33 u14 d&g s gabriele milanoassago 87-21 s gabriele barbato 4 canauz 16 ceravolo 13 demontis 6 donà 7 fusi 11 greco 4 lauro marinoni martinez 4 peverelli cat 4 peverelli car 16 all colombo nel recupero con assago prosegue la striscia vincente delle u14 ora a quota 4 qualche incertezza solo nei primi minuti poi il sanga dilaga bucando dalla lunga distanza la zona avversaria 25-3 a fine 1° quarto si vedono anche buoni contropiedi e servizi tra le lunghe nel finale ampio spazio per tutte con buoni segnali da martinez e lauro in bocca al lupo a camilla lachiesa che dovrà saltare un mese per infortunio in classifica è sempre 2° posto a pari col geas classifica milano stars 16 geas s gabriele 14 tumminelli° 12 lodi bresso 6 idea sport s pio x° 4 assago buccinasco 2 ° 1 partita in più u19 reg mariano-s gabriele l 1/2 dopo il turno di sosta le u19 di padovani e mazzola sono tornate in campo nello scontro che assegnava il primato solitario pink league turno 3 top 15 della settimana silvia e susy ok 1 antonella contestabile biassono 2 virginia galbiati biassono 3 brooke smith comense 4 valentina sala usmate 5 cameo hicks comense 6 marta bonetti usmate 7 elisabetta mazzoleni costamasn 8 jillian harmon comense 14 silvia gottardi milano 15 susanna stabile milano 63 61 40 39 33 33 32 31 25 24 classifica generale serve una rimonta manca il recupero como-priolo del 2° turno 1 brooke smith comense 2 antonella contestabile biassono 3 cameo hicks comense 4 cristina danese cantù 4 virginia galbiati biassono 21 silvia gottardi milano 21 madalene ntumba milano 23 susanna stabile milano 41 25 22 20 20 3 3 2 anticipo 13° turno albino-pro patria busto 35-55 classifica pro patria° 22 biassono 16 milano stars comense geas 14 lussana 12 gazzada 10 s gabriele 8 urago 6 costa lissone albino° 2 ° 1 partita in più u15 elite s gabriele-lussana bg il 6/2 dopo un weekend di sosta il team di franz pinotti riparte con una sfida cruciale per rientrare in corsa-qualificazione classifica mariano s gabriele 18 idea sport mi 16 carroccio 14 cavallino poasco 10 vertematese varese 8 gio issa rho 6 rozzano lodi 4 bridge pv 0 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima u13 bollate-s gabriele il 4/2 dopo l utile esperienza del join the game le ragazze di marco gavardi finora imbattute giocano lo scontro al vertice con l altra capolista pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 11

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda s erano già registrate contro broni inizio difficile e contro usmate avvio e fine complicati ma sono il difetto più grosso da eliminare nell immediato per tranquillizzare una classifica sempre pericolosa anche se nell ultimo turno le dirette rivali non hanno raccolto punti btf `92 cantÙ-fassi albino 54-71 18-14 28-35 39-56 cantÙ luisetti 3 bragotto ne romanò 6 molteni 12 tarragoni 2 battaglini 1 bonetta ne danese 10 scrimizzi 7 busnelli 13 all anselmi albino gatti 11 locatelli 14 puidokas 8 peracchi 10 lussana 11 ghilardi 5 bettonagli 4 morandi 2 coralluzzo 3 celeri 3 all lombardi cantù cerca ancora il primo acuto 2012 anselmi «difficoltÀ mentale» il nostro momento di difficoltà si è acuito ancor di più contro albino abbiamo avuto una buona partenza ci siamo costruite un vantaggio non indifferente nel primo tempo ma a cavallo dell intervallo siamo completamente scomparse dalla partita scivolando fino a -17 a fine terzo periodo black-out inspiegabile che parte però da difficoltà mentali incassiamo e non riusciamo a trovare una reazione è un problema che ci portiamo dietro da qualche settimana e da risolvere al più presto perché ci avviciniamo alla fase cruciale del campionato 1 febbraio 2012 prosegue il momento-no di cantù quarta sconfitta consecutive per la squadra di simone anselmi che cercava col vantaggio del fattore-campo il riscatto contro la giovane albino squadra in netta crescita negli ultimi tempi riscatto che però è durato un quarto e mezzo il tempo di costruire un buon vantaggio sulle ali di un attacco spigliato 26-18 al 15 perché poi il btf 92 è tornato a mostrare i malanni di inizio 2012 black-out prolungato e partita compromessa albino ha messo in campo l agonismo nel momento di massima difficoltà e ne è risalito già all intervallo 28-35 al 20 per poi allungare nella ripresa quando cantù non ha avuto sufficienti energie mentali per accennare ad una reazione 39-56 al 30 nonostante la concretezza in area di busnelli 18 di valtuazione e la doppia cifra anche per le esterne danese e molteni le pause all interno di una partita il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo periodo difficile per il btf cantù medie punti btf dopo 16 turni luisetti molteni danese busnelli romanò scrimizzi 9,9 7,8 6,7 5,7 5,5 4,8 battaglini tarragoni tallarita bonetta elli bragotto 4,7 4,6 4,3 2,2 1,0 1,0 17 giornata 5/2 ore 18.30 valmadrera-btf cantÙ palazzetto via leopardi valmadrera cantù comincia già a pensare al match-verità contro pontevico con cui cercherà il 2-0 negli scontri diretti ma prima simone anselmi torna da ex nell impegnativa trasferta del btf 92 a valmadrera bussola e capiaghi le bocche da fuoco scudiero e turri gli spauracchi sotto le plance si tratta del mio primo ritorno dopo aver allenato lì nelle ultime stagioni è chiaro che per noi si tratta di una partita molto complicata ma metteremo in campo tutto quello che abbiamo in primis una reazione caratteriale perché siamo in un momento difficile ma dobbiamo applicarci per venire fuori infine uno sguardo anche al calendario oltre al risultato mi interessa capire cos abbiamo dentro ad una settimana da pontevico contro cui dovremo arrivare nelle migliori condizioni mentali possibili e iniziando a ritrovare gli equilibri della positiva fase centrale del girone d andata le altre del 16° turno cremonesi bene salgono albino e usmate villasanta-valmadrera 55-60 villasanta gallo ne castelli 8 boscolo 5 tessitore 10 rossi 1 merlo ne papagno 12 rigamonti 13 daniel pogliana 6 all merlo valmadrera bussola 9 capiaghi 15 scudiero 17 gariboldi 3 cotti 5 molteni ne turri v.4 viganò vassena 7 turri s.ne all gualtieri usmate-carugate 55-43 usmate ferrara 2 nobis 10 bonetti 11 meroni 6 sala 14 zugnoni soncin 2 gervasoni 10 greppi borsa all mannis carugate arnaboldi 14 de cristofaro bonfanti 2 robustelli 9 bratovich guidi zumbaio 6 calastri ne minervino 10 galbiati 2 all ganguzza pontevico-costam 46-59 pontevico cigoli 2 sozzi 7 facchini 20 castelli 3 gregorat 4 fontana 2 boffini seccia 7 laffranchi zucchinelli 1 all celli costa casartelli 10 longoni 10 pontiggia pozzi 2 galli pagani 8 fossa 5 bonomi 6 mazzoleni 10 giorgi 8 all astori broni-vittuone 67-28 crema-bergamo 57-40 crema conti 7 capoferri 6 genta 9 caccialanza 2 sforza 3 cerri 11 lodi rizzi 13 picotti 4 serano 2 all sguaizer bergamo lippolis 2 filippi 2 tresoldi 2 luzzi 6 manzotti 7 bolognini devicenzi 11 carera 4 avallone ferri 6 all stazzonelli cremona-lodi 69-38 cremona coraducci 15 rizzi 4 ginestri 5 racchetti 12 marulli 5 scarpa 2 scarsi 6 marcolini 9 zagni c.8 aschedamini 3 lodi de vecchi 2 dardi ne biasini 9 pulvirenti 9 picco 7 d ambosio v ne marciano 2 senna 1 d ambrosio j ne nesca 8 all crotti broni bicocca 2 zamelli 18 ballardini 2 canfora 7 carù 15 borghi brusadin 2 minati 5 molinari 12 cartasegna 4 all fassina vittuone tunesi farano maggi rossi 4 pirola 2 francione 10 cagner 6 belingheri 6 miccoli miglio all riccardi.

[close]

p. 12

pink basket giovanili carolina cozza lucia failoni eleonora frigerio e greta giussani sono le quattro portacolori canturine che accedono alla fase regionale under 13 del join the game il campionato italiano giovanile di 3 contro 3 con uno scudetto in palio a maggio la fase interprovinciale di como e lecco svoltasi domenica 29 gennaio a perticato di mariano comense ha visto la formazione griffata btf cantù capace di inserirsi in un dominio quasi assoluto della comense che ha vinto la categoria e ha qualificato ben tre squadre alle finali regionali che avranno luogo il prossimo 18 marzo il quartetto biancorosso si è qualificato dopo aver vinto il girone c grazie a quattro vittorie e una sconfitta mettendo dietro a sé cucciago e una delle numerose formazioni della comense nei playoff in al join the game le u13 passano il turno www.btf92.it il gruppo delle ragazze-btf che hanno partecipato al join the game a mariano marmocchie le altre canturine in lizza che hanno chiuso con 4 sconfitte c erano poi altre due squadre iscritte per cantù al torneo under 14 quella chiamata btf 92 vince nettamente con le nerostellate hicks 14-6 ma incassa tre sconfitte finendo quarta su cinque ultime classificate nell altro girone invece le furie rosse con nessuna w a fronte di un poker di battute d arresto la categoria è stata poi dominata da maffenini e harmon ovviamente due team di provenienza comense alla fase regionale accede anche la rappresentante lecchese costamasnaga agnelle rimbalzelle vece la corsa si ferma subito al primo turno arriva la secca eliminazione rimediata da valmadrera b 16-3 il punteggio il piazzamento però si rivela sufficiente per aggiudicarsi uno dei 5 posti a disposizione della provincia di como per la fase successiva sfortunata invece l esperienza delle cantÙ bragotto 14 volpi 8 quadroni 3 rinciari avanzi 3 sartori 5 duker 4 stucchi all terraneo la partita con vittuone sulla carta più abbordabile di altre non sblocca un btf messo in difficoltà dalla nevicata che rende impervia la trasferta vano il tentativo di ottenere il rinvio e causa assenze tra le ragazze di terraneo in più le avversarie hanno voglia di rifarsi dopo una lunga serie di sconfitte così dopo 2 quarti 14-7 33-15 la situazione per cantù è compromessa altri risultati 11° turno albinomariano 57-39 biassono-comense 7455 cremona costam si gioca il 2/2 rec mariano-cremona 42-69 classifica geas sesto 18 comense cremona biassono 14 costa albino 8 vittuone 6 mariano 4 cantù 0 u17 elite vittuonebtf cantÙ 55-39 33-15 cantÙ caldera barbieri failoni 2 volpi 4 nwohuocha 2 colombo spreafico arduini l giussani arduini m 4 cozza all pifferi resa prevedibile per il btf di fronte alla seconda della classe vedano che ipoteca la vittoria sul 633 all intervallo prossimo impegno sabato 4/2 con villaguardia u13 btf 92 cantÙnord varese vedano 12-66 top 15 della settimana busnelli 9 1 antonella contestabile biassono 2 virginia galbiati biassono 3 brooke smith comense 4 valentina sala usmate 5 cameo hicks comense 6 marta bonetti usmate 7 elisabetta mazzoleni costamasn 8 jillian harmon comense 9 alessia busnelli cantù 10 michela longoni costamasnaga 10 cristina nobis usmate 12 giulia porro biassono 13 marta gervasoni usmate 14 silvia gottardi milano 15 susanna stabile milano 63 61 40 39 33 33 32 31 31 31 31 28 28 25 24 pink league turno 3 risultati rec comense-biassono 52-69 ant eureka-robbiano 10-109 classifica biassono 16 robbiano° 14 costa comense 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka monza° 4 usmate 2 paderno 0 ° 1 gara in più u14 usmate-cantù si gioca il 5/2 buona occasione per consolidare il 5° posto manca il recupero como-priolo del 2° turno top 10 class generale alessia c è 1 brooke smith comense 2 antonella contestabile biassono 3 cameo hicks comense 4 cristina danese cantù 4 virginia galbiati biassono 6 michela longoni costamasnaga 7 elisabetta mazzoleni costamasn 7 erika francione vittuone 9 alessia busnelli cantù 10 valentina sala usmate 41 25 22 20 20 19 16 16 15 13 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it

[close]

p. 13

serie b altri due punti sonanti per usmate usmate ferrara 2 nobis 10 bonetti 11 meroni 6 sala 14 zugnoni soncin 2 gervasoni 10 greppi borsa all mannis carugate arnaboldi 14 de cristofaro bonfanti 2 robustelli 9 bratovich guidi zumbaio 6 calastri ne minervino 10 galbiati 2 all ganguzza per la prima volta in questa stagione usmate centra due vittorie consecutive e sfrutta alla perfezione il doppio turno casalingo la squadra di marino mannis è in questo 2012 una delle compagini più in forma dopo aver fatto tremare crema a domicilio ed aver raccolto i frutti del lavoro nell ultima settimana se già era stato convincente il successo contro cantù un altro passo in avanti è stato fatto contro carugate il recupero-lampo di cristina nobis è stato importante sotto le plance 11 rimbalzi dove usmate ha sfruttato l assenza di calastri ma è nel confronto sul perimetro che le gialloblu hanno vinto il duello e fatto il break proprio con le triple di sala e bonetti nel terzo periodo 23-8 continuando pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda a costruire buoni tiri che nel corso della partita sono entrati a fase alterne prima spallata in avvio 9-0 al 3 poi le difficoltà offensive bilanciate da una buona prova difensiva che ha evitato ad usmate di scivolare oltre il -6 e chiudere sul 16-19 all intervallo la ripresa iniziata a tutto gas è stata sufficiente per sfiancare carugate 39-27 al 30 con rotazioni ridotte tra le lunghe out pozzi e come detto calastri ed incapace di arginare i ritmi imposti dalla squadra di mannis brava invece a mantenere la lucidità contro il cambio di difesa ospite e riuscire nell intento di ribaltare l esito del doppio confronto con meroni e nobis che garantiscono rendimento affidabile sotto canestro la svolta sta arrivando con la produttività di sala 6 rimbalzi e 5 recuperi e gervasoni e la crescita di bonetti 3/4 da 3 aspettando evoluzioni sul fronte-ferrara in campo con grande spirito di sacrificio da 10 giorni con un dito rotto 1 febbraio 2012 usmate-castel carugate 55-43 13-12 16-19 39-27 mannis «difesa triple e gestione» abbiamo approfittato di alcune loro mancanze in primis calastri e pozzi e resistito con buona applicazione difensiva nel primo tempo quando abbiamo incontrato difficoltà sul fronte d attacco se si fa eccezione dell iniziale 3/3 da 3 nella ripresa la squadra ha continuato a giocare senza rinunciare alle sue prerogative sono entrate 3 triple pesanti a sala e bonetti ed abbiamo fatto il break che carugate non è stata capace di ricucire nel finale una buona gestione del vantaggio limitando gli errori contro la zona 3-2 ci ha permesso di ribaltare la differenza canestri e mi piace pensare che in futuro possa tornarci utile la partita in cifre ancora decisivo il terzetto sala-gervasoni-bonetti con 35 punti e 7/15 da 3 nella giornata in cui il 6/29 da 2 di squadra poteva condizionare l attacco ottima nobis 4 stoppate metà del bottino a rimbalzo offensivo 7 su 14 è suo chiave assieme ai 28 recuperi totali il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo manzi cremona usmate palestra spettacolo usmate usmate va a cremona che è tornata al successo nell ultimo turno ed ha inserito la coppia coraducci-scarpa dopo aver perso due giocatrici importanti come colico decisiva nella gara d andata e nesca sono in ripresa dopo aver vinto nettamente contro lodi avverte marino mannis hanno punti di riferimento importanti sotto canestro come marcolini ed aschedamini fisicità sul perimetro con marulli soffriremo ancora nei mismatch in più la new-entry coraducci s è inserita immediatamente un pensiero alla classifica la spettacolo è campo storicamente ostico e `maledetto per noi ma siamo affamate ed andremo a giocarcela alla pari il nostro obiettivo è trovare tranquillità in classifica e migliorare i risultati dell andata con cremona siamo andate vicino a vincere ora proveremo a farlo 17 giornata 4/2 ore 20.30 come è arrivata a usmate da sempre a usmate è arrivata all inizio della trafila giovanile possiamo dire in tenera età ed ha giocato con noi tutte le categorie vincendo un paio di titoli regionali cadette e juniores con l annata 1988-89 dal 2008 ultimo anno di giovanili è in pianta stabile nel giro della prima squadra caratteristiche e una giocatrice `puzzle ogni anno aggiunge un tassello al suo bagaglio cestistico sia tecnicamente che nella conoscenza del gioco la sua miglior dote è la propensione al rimbalzo ha grande tempismo che nasconde il poco atletismo nelle situazioni sotto canestro negli anni ha migliorato l efficacia del i profili di marino mannis n°3 priscilla borsa pivot 1989 tiro soprattutto dalle mattonelle centrali dai 4-5 metri fino all arco dei tre punti sta lavorando per migliorare la rapidità di piedi che non le permette ora come ora di essere in difesa più aggressiva sulla palla dal punto di vista tecnico da migliorare l esecuzione del passaggio e il trattamento di palla che la limita assieme alla relativa reattività di piedi nelle situazioni di uno contro uno come sta giocando nella rotazione delle lunghe s è guadagnata i minuti che gioca tra i 15 ed i 20 in questo momento può cambiare entrambe le lunghe e giocare nei due ruoli con meroni abbiamo un quintetto più leggero ed agile con nobis più stazzato

[close]

p. 14

www.usmatebasket.com pink basket giovanili bene le under 14 al join the game usmate supera la prima fase del join the game torneo su scala nazionale 3-contro-3 riservato alle categorie under 14 e under 13 partite della durata di 5 continuati il fallo subìto in azione di tiro garantisce 1 punto regolamento da campetto queste le principali differenze rispetto al basket vero oltre ovviamente al fatto che si gioca su metà campo le u14 di serena motta si sono imposte in uno dei 4 gironi che si sono disputati a melzo e torneranno in campo il prossimo 18 marzo per le finali regionali tra le vincenti dei vari concentramenti lombardi usmate si è presentata con un gruppo misto 98 99 cristina riva sara petruzzellis sara fumagalli e teresa mazzitelli si è imposta nell unico gironcino a 5 squadre contro paderno dugnano bettola e showtime corbetta unica sconfitta contro le pink nerviano ma il passaggio del turno è stato garantito da una migliore classifica usmate anticipa la seconda di ritorno in cui ha l occasione di battere e agganciare la squadra che le sta subito davanti u19 reg usmate-bagnolo il 6/2 classifica albino 18 vimercate crema 16 villasanta 14 geas brixia segrate 10 opsa 8 bagnolo 4 usmate 2 giussano 0 le under 14 usmatesi le ragazze di mannis cercheranno di trarre profitto dall esperienza del join the game per risalire la china in classifica dopo un turno di riposo la squadra di bucci riprende contro un avversario abbordabile la corsa verso l alta classifica u17 reg bettola-usmate il 4/2 u14 usmate-cantù il 5/2 classifica cavallino poasco 16 bresso 14 eureka monza valmadrera 12 usmate bollate 10 comense 4 bettola 2 mariano 0 classifica biassono 16 robbiano° 14 costa comense 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka monza° 4 usmate 2 paderno 0 ° 1 gara in più top 15 della settimana gran giornata pink league turno 3 villasanta-valmadrera 55-60 villasanta gallo ne castelli 8 boscolo 5 tessitore 10 rossi 1 merlo ne papagno 12 rigamonti 13 daniel pogliana 6 all merlo valmadrera bussola 9 capiaghi 15 scudiero 17 gariboldi 3 cotti 5 molteni ne turri v.4 viganò vassena 7 turri s.ne all gualtieri le altre del 16° turno cremonesi bene salgono albino e costa cantÙ-albino 54-71 cantÙ luisetti 3 bragotto ne romanò 6 molteni 12 tarragoni 2 battaglini 1 bonetta ne danese 10 scrimizzi 7 busnelli 13 all anselmi albino gatti 11 locatelli 14 puidokas 8 peracchi 10 lussana 11 ghilardi 5 bettonagli 4 morandi 2 coralluzzo 3 celeri 3 all lombardi pontevico-costam 46-59 pontevico cigoli 2 sozzi 7 facchini 20 castelli 3 gregorat 4 fontana 2 boffini seccia 7 laffranchi zucchinelli 1 all celli costa casartelli 10 longoni 10 pontiggia pozzi 2 galli pagani 8 fossa 5 bonomi 6 mazzoleni 10 giorgi 8 all astori broni-vittuone 67-28 1 antonella contestabile biassono 2 virginia galbiati biassono 3 brooke smith comense 4 valentina sala usmate 5 cameo hicks comense 6 marta bonetti usmate 7 elisabetta mazzoleni costamasn 8 jillian harmon comense 9 alessia busnelli cantù 10 michela longoni costamasnaga 10 cristina nobis usmate 12 giulia porro biassono 13 marta gervasoni usmate 14 silvia gottardi milano 15 susanna stabile milano top 10 class generale sala c è 63 61 40 39 33 33 32 31 31 31 31 28 28 25 24 manca il recupero como-priolo del 2° turno crema-bergamo 57-40 crema conti 7 capoferri 6 genta 9 caccialanza 2 sforza 3 cerri 11 lodi rizzi 13 picotti 4 serano 2 all sguaizer bergamo lippolis 2 filippi 2 tresoldi 2 luzzi 6 manzotti 7 bolognini devicenzi 11 carera 4 avallone ferri 6 all stazzonelli cremona-lodi 69-38 cremona coraducci 15 rizzi 4 ginestri 5 racchetti 12 marulli 5 scarpa 2 scarsi 6 marcolini 9 zagni c.8 aschedamini 3 lodi de vecchi 2 dardi ne biasini 9 pulvirenti 9 picco 7 d ambosio v ne marciano 2 senna 1 d ambrosio j ne nesca 8 all crotti broni bicocca 2 zamelli 18 ballardini 2 canfora 7 carù 15 borghi brusadin 2 minati 5 molinari 12 cartasegna 4 all fassina vittuone tunesi farano maggi rossi 4 pirola 2 francione 10 cagner 6 belingheri 6 miccoli miglio all riccardi 1 brooke smith comense 2 antonella contestabile biassono 3 cameo hicks comense 4 cristina danese cantù 4 virginia galbiati biassono 6 michela longoni costamasnaga 7 elisabetta mazzoleni costamasn 7 erika francione vittuone 9 alessia busnelli cantù 10 valentina sala usmate 41 25 22 20 20 19 16 16 15 13 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone e-mail manuel.beck@tiscali.it regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 15

walcor pontevico-b p costa 46-59 8-25 28-35 37-51 pontevico cigoli 2 sozzi 7 facchini 20 castelli 3 gregorat 4 fontana 2 boffini seccia 7 laffranchi zucchinelli 1 all celli costa casartelli 10 longoni 10 pontiggia pozzi 2 galli pagani 8 fossa 5 bonomi 6 mazzoleni 10 giorgi 8 all astori serie b costa parte a razzo e fa altri 2 punti pecca è il fisiologico rilassamento nel 2° periodo pontevico prova ad aumentare la fisicità e togliere ritmo con la zona dimezza lo scarto coi canestri di facchini all intervallo 28-35 al 20 ma risveglia costa che è molto attenta su cigoli il pericolo pubblico principale delle bresciane ad inizio ripresa riprende vigore il moto perpetuo della b&p parziale di 9-16 che restituisce un vantaggio più consono e chiude senza ulteriori difficoltà la partita buone notizie dagli altri campi la squadra di astori aumenta il margine in classifica sulla diretta inseguitrice lussana sconfitta da crema ha ormai un abisso su carugate sesta al pari di cremona e ha dalla propria il calendario dovendo affrontare villasanta e vittuone come all andata sono occasioni da sfruttare per giocarsi poi con più tranqullità il ciclo di big match nell ultima parte di stagione regolare pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 2/2/2012 astori tenuta sempre in mano un ottimo primo quarto 4-14 al 5 8-25 al 10 fa da propellente alla b&p costamasnaga per tornare con il referto rosa da pontevico portando a 4 la striscia di successi consecutivi imbattibilità nel 2012 un altro tassello importante nella corsa a un 4° posto che di settimana in settimana diventa un obiettivo sempre più concreto le solite armi della squadra di astori spaccano immediatamente la partita difesa intensa e contropiede le penetrazioni di mazzoleni e i jumper di casartelli firmano il primo allungo la panchina contribuisce con fossa e bonomi ad allargare il divario fino al +17 l unica siamo stati bravi a mettere in campo il nostro gioco fin dall inizio ed imporlo alle nostre avversarie la partita si è decisa nel primo periodo con tutte le giocatrici che hanno fatto la loro parte e non ha più avuto storia nemmeno quando abbiamo perso margine in un secondo quarto di comprensibile rilassamento ma non mi ero minimamente preoccupato tanto che al rientro dagli spogliatoi abbiamo immediatamente riallungato con difesa aggressiva e facili soluzioni viste già ad inizio gara addirittura 36 i recuperi mazzoleni 8 e pagani 6 per costa secondo miglior dato stagionale e motore delle soluzioni ad alta percentuale 53 da 2 che consentono di giocare il meno possibile a difesa schierata dove la b p si trova meno bene 1/12 da 3 vittoria del collettivo con 3 top scorer non oltre i 10 punti e 8 elementi impiegati dai 16 minuti in su la partita in cifre mara casartelli la differenza in classifica è netta e all andata ci fu una delle migliori prestazioni di costa ma villasanta è squadra imprevedibile in crescita in questo inizio 2012 ha vinto con cremona e messo paura a valmadrera e di talento con boscolo castelli rigamonti questa con villasanta e quella di vittuone ­ sottolinea astori ­ sono partite sulla carta a nostra favore ma ugualmente da affrontare con grande rispetto e concentrazione perché ci portano alla gara cruciale col lussana situazione infortuni bassani in miglioramento problema di relativa entità quello di silvia nel giro di due settimane sarà in campo galli prosegue nel suo recupero continuerà ad assaggiare il campo per meroni si sta accorciando il conto dei giorni 17 giornata sabato 4/2 ore 21 via verdi costa riassunto di giornata classifica e prossimo turno di b nel panorama lombardo notizie in breve avviato il conto alla rovescia in vista dei due eventi speciali di quest inverno per il basket costa si avvicina soprattutto il primo in programma il 18 febbraio nella palestra di via verdi la festa di carnevale basket costa party organizzata insieme a idee di sport e dedicata agli adolescenti dal `93 al 2000 aperitivo giochi dancing night e pigiama party i momenti previsti per la serata su www.basketcostaweb.com è scaricabile il modulo d iscrizione c è più tempo per prepararsi al secondo evento che sarà a inizio marzo la seconda edizione di basket è donna dedicata alla pallacanestro in rosa made in costamasnaga di ieri e di oggi b p costamasnaga 4 5 6 7 8 11 12 14 15 17 18 20 21 23 31 32 mara casartelli 93 1.85 michela longoni k `91 1.68 sara pontiggia 94 1.75 chiara pozzi 92 1.70 francesca galli 94 1.82 chiara pirovano 93 1.75 silvia bassani 94 1.74 maddalena ranieri 93 1.70 sara pollini 95 1.63 mara corbetta 93 1.82 alice pagani 94 1.78 sara fossa 94 1.73 elisa bonomi 94 1.85 linda curti 93 1.73 elisabetta mazzoleni 94 1.73 giulia giorgi 93 1.75 all maurizio astori ala play ala guardia ala ala ala play play-guar ala-pivot ala guardia pivot guardia play guardia 8 13 7 11 5 19 4 12 15 20 18 10 9 6 publitrust villasanta martina aliprandi valeria bassani serena boscolo laura cariglia marta castelli francesca daniel chiara gallo veronica merlo mary papagno barbara pogliana alessandra rigamonti roberta rossi claudia tessitore eleonora costa 92 93 77 85 85 93 89 88 83 81 85 90 89 92 1.68 1.65 1.72 1.75 1.65 1.88 1.68 1.65 1.80 1.70 1.80 1.74 1.74 1.70 guardia play guardia ala-pivot play pivot play guardia ala-pivot ala ala-pivot play-guar guar ala play all alberto merlo basket costa x l unicef la pagina facebook della società:

[close]

Comments

no comments yet