Munnezza di lunedì 11 aprile 2011 a Isola delle Femmine Sindaco che si vanta di essere Stato accreditato Ma da chi? A Isola delle Femmine si perseguita si minaccia si accusa chi voleva fotografare lo scempio

 

Embed or link this publication

Description

Munnezza di lunedì 11 aprile 2011 a Isola delle Femmine Sindaco che si vanta di essere Stato accreditato Ma da chi? A Isola delle Femmine si perseguita si minaccia si accusa chi voleva fotografare lo scempio http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com

Popular Pages


p. 1

lunedì 11 aprile 2011 la memoria infangata la memoria infangata signor sindaco si rende conto siamo in via generale carlo alberto della chiesa no mi sembra proprio la maniera migliore di ricordarlo ma soprattutto è un cattivo esempio che diamo ai nostri figli!

[close]

p. 2

questo è il rispetto che portate per dei servitori dello stato ok la crisi ma vi sono delle priorità di fronte a cui non si può tergiversare!

[close]

p. 3

proprio lei signor sindaco che si vanta di essere stato accreditato ma da chi forse da chi non conosce il suo agire da amministratore isola delle femmine 11 aprile 2011 ore 8,52 il comitato cittadino isola pulita lancia un invito a tute le associazioni ambientaliste e di categoria partiti politici e liberi cittadini per la formulazione di un ricorso alle autorità sanitarie e giudiziarie per grave il danno alla salute pubblica procurato dalla spazzatura in completa putrefazione e che ormai invade l intero paese inoltre ancor più pregiudizievole per la salute umana il propagarsi dei roghi di immondizia che da qualche giorno viene bruciata nelle varie zone del paese di isola delle femmine le condizioni insalubri e pericolose sono definite nel testo unico delle leggi sanitarie rd n 1265/34 e si riferiscono a tutti i vapori gas o altre esalazioni insalubri che possono riuscire in altro modo pericolose alla salute degli abitanti i rischi ambientali e i rischi sanitari si legano assieme per la salvaguardia della salute e riguardano tutto ciò che sta modificando la situazione socio-ambientale del territorio ovvero che possono dar luogo ad occasioni di pericolo per l igiene e la salute pubblica nell aria si stanno accumulando fenomeni di inquinamento tanto gravi da causare ingenti danni alla salute dei cittadini con il grave rischio di un

[close]

p. 4

aumento della incidenza di tumori polmonari tiroidei forme asmatiche e di altre malattie respiratorie anche mortali alcuni segnali ci giungono dall aumento esponenziale della vendita di prodotti farmaceutici legate alle suddette patologie la munnezzza pericolo per la salute umana di isolapulita c è da chiedersi c e un responsabile di questo disastro?

[close]

p. 5

la corte costituzionale ha dichiarato comunque che in tema di lesione della salute umana è possibile il ricorso all art.2043 del codice civile sia sotto forma della reintegrazione del patrimonio del danneggiato sia sotto forma della prevenzione dell illecito come dalla sentenza del 30 dicembre 1987 n 641 c è da chiedersi se vi è coscienza dei gravissimi rischi sanitari a cui noi tutti cittadini

[close]

p. 6

siamo esposti sotto accusa il sindaco di napoli accusata di epidemia colposa e abuso d ufficio per avere consentito la permanenza di cumuli di rifiuti in strada

[close]

p. 7

invece a isola delle femmine si perseguita si minaccia si accusa di essere mafioso chi esercita il libero diritto di informazione mi chiedo se l ordinanza n° 34 del 23 luglio 2009 è stata effettivamente inviata al comando della polizia municipale!

[close]

p. 8

mi chiedo se il sindaco quando firma una ordinanza si accerta che venga effettivamente rispettata sindaco lei con l ordinanza n 34 del luglio 2009 in base a quali ragionamenti parla di una raccolta di fferenziata per il 2009 del 50

[close]

p. 9

isola delle femmine rifiuti ancora incendi di isolapulita c è da chiedersi signor sindaco se lei legge quello che firma allora è vero quello che ha detto l onorevole apprendi i veri responsabili del fallimento degli ato sono i sindaci

[close]

p. 10

non è forse giunta l ora di essere un attimino più umile e fare in modo di rendersi più credibile nel suo operato capisco lei è troppo occupato a scovare perseguitare e tutti quelli che lei considera nemici da mettere a tacere come

[close]

p. 11

quali sono i controlli e i servizi per il rispetto dell ordinanza tranquilli siamo vicino alla stazione della polizia municipale

[close]

p. 12

aggiungi didascalia sindaco no la munneza che vede non è solo quella di ieri nemmeno quella della settimana scorsa e neanche quella scorso anno come non è la stessa immondizia che la ditta zuccarello stoccava nell area della sicar area sicar che lei dichiarava essere detenuta a titolo gratuito dal comune di isola e pur vero che l atto ispettivo del 4 agosto del 2006 recita avente come oggetto l area industriale ex sicar a seguito di un incendio occorso in data 30.08.04 il primo cittadino

[close]

p. 13

abbia risposto omettendo la verità sugli episodi accaduti lo so è inutile riportarle cose sapute e risapute da lei e da chi volevo solo dire che in fatto di gestione di rifiuti sia da assessore che da sindaco ne avrebbe di cose da raccontare sindaco ha lettoi giornali se li legge dei p.m che hanno richiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di napoli ed il governatore della campania accusati di epidemia colposa e abuso d ufficio per avere consentito la permanenza di cumuli di rifiuti in strada va bene lei mi dirà a napoli qui siamo a isola delle femmine

[close]

p. 14

sono talmente gelosi di questa immondizia che lo squadrista rosso aggredisce chi la fotografa bruciando i rifiuti diventano speciali e quindi devono per legge essere trattati diversamente

[close]

p. 15

sabato alle 11,30 sono stato aggredito e mi è stato impedito di fotografare la munnezza diossine diossine diossine diossine

[close]

Comments

no comments yet