Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 12 (24-26 gennaio)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a1 geas l impresa più bella como rinvia a2 milano torna a correre anche la capolista s inchina alla legge del dopo due delusioni milano ritrova il piageas formato 2012 ancora imbattuto in 4 cere della vittoria e la rotta verso il vertice partite tra a1 e coppa italia taranto si pre dell a2 nello scontro diretto per il 3° posto senta a cinisello dopo una settimana super si arrende la giovane s martino di lupari vittorie nei big match con schio in campio dopo una dura battaglia in via cambini parnato e cracovia in eurolega e per 3 quarti tono meglio le ospiti con un massimo di +5 si assiste al copione più prevedibile pugliesi nel 1° quarto in cui però una frantini scatetroppo solide in difesa 24-31 all intervallo nata dall arco 20 punti con 5/11 da 3 e una e troppo profonde per sesto che a inizio ri lidgren solida in area 12 riportano a conpresa si scuote ma viene di volta in volta re tatto il sanga nel 2° periodo le milanesi vospinta da una delle tante punte dell organico lano fino a +11 tenendo a secco le avversarie vicecampione d itaper 7 mentre la coppia gottardi lia ma il bracco 12 ntumba carica le avversarie di come già la settifalli nuovo ribaltamento a inizio 3° mana prima contro periodo in cui stavolta è la lucsa a umbertide cresce soffrire in attacco 2 punti in 9 alla distanza in quaanche se è caparbia nel contenere i lità e convinzione danni chiudendo a +3 le penultima confezionando un frazione nell ultimo quarto si comparziale di 21-7 nei batte all arma bianca e a fare la difprimi 7 dell ultimo ferenza sono 2 triple di frantini quarto il forcing fil applicazione difensiva di milano e nale riporta taranto ancora i tanti falli subiti che sopratfelicità geas a -2 ma non basta tutto capitan gottardi punisce con i l ex di turno sum dopo l impresa con taranto liberi della sicurezza merton con 16 zasconfitta onorevole per biassono noni con 15 di cui 10 nel 4° periodo sul campo della capolista bologna a un crippa con 12 e halvarsson con 11 le mi brutto inizio le brianzole reagiscono imbagliori marcatrici per sesto che in classifica stendo anche una mini-fuga nel 2° quarto col non guadagna per ora posizioni ma prende trio contestabile 14 galbiati 13 canova 4 punti di margine sulla zona-playout 11 e la regia di barbieri le padrone di casa riposo imprevisto per la comense che però rimettono le cose a posto nella ripresa all antivigilia della partita con priolo ha ri guadagnando progressivamente un margine cevuto dalle ospiti la richiesta di rinvio per le difficili condizioni dei trasporti in sicilia al momento di scrivere non è ufficiale la a2 nord 15a giornata data del recupero peccato perché la squav cagliari-cervia 57-54 dra di barbiero si sentiva carica dopo la marghera-alghero 61-44 buona prestazione ad alcamo ma la pausa bologna-biassono 64-54 può servire a inserire meglio il recentissimo piemonte-vigarano 53-70 acquisto la lunga ajanovic borgotaro-muggia 61-63 udine-bolzano 61-63 a1 13a giornata milano-s martino di l 61-52 65-61 lucca-umbertide classifica 58-43 faenza-alcamo meccanica nova bologna 26 74-70 geas-taranto vassalli vigarano 26 79-56 parma-pozzuoli lucsa systems milano 24 65-54 schio-c cagliari fila s martino di lupari 22 rinviata comense-priolo interclub muggia 20 delser udine 16 classifica premier hotels cervia 14 22 cras taranto iveco lenzi bolzano 14 20 famila wuber schio sernavimar marghera 14 18 liomatic umbertide ats energia virtus cagliari 10 18 le mura lucca mercede alghero 8 16 pool comense officine gaudino piemonte 6 14 roberta faenza roby profumi borgotaro 6 14 lavezzini parma lissone interni biassono 4 12 bracco geas sesto s.g 8 gma-del bò pozzuoli 6 erg priolo 4 cus cagliari 2 alcamo di sicurezza anche se biassono pur priva di mandelli e fumagalli non si fa travolgere in classifica la lissone interni resta ultima ma anche le dirette avversarie hanno perso in a1 domenica alle 18 la comense sperando di non aver perso smalto dopo la sosta forzata va sul campo della pericolante cagliari con l obiettivo di riscattare il passo falso dell andata un ora prima diretta tv su raisport il geas si reca sull insidioso terreno di priolo con la fiducia derivante dai recenti colpi grossi e dalle 3 vittorie in 3 confronti stagionali con le siciliane in a2 domenica alle 18 terminato il ciclo di big match milano non vuole fare regali al lombardissimo coach maurizio frigerio che giunge al palagiordani affamato di punti-salvezza col suo piemonte in casa anche biassono per una sfida difficile a un bolzano che ha appena compiuto un impresa a udine nella terza di ritorno in b spicca la sfida tra la seconda forza crema e la scatenata bergamo per il resto scontri tra squadre collocate in fasce diverse della classifica broni-vittuone cantù-albino villasanta-valmadrera usmate-carugate cremona-lodi pontevico-costa pan rama l mbard aggiornato al 24/1/12 il prossimo turno a1 a2 b under 19 due partite giocate su 3 al momento di scrivere nell ultima giornata della prima fase il geas conferma l imbattibilità respingendo il lussana vittuone passa a costa nello scontro diretto per evitare l ultimo posto dopo il recupero vittuone-geas di giovedì si ripartirà con la fase a orologio under 17 completato il 10° turno con le vittorie secondo pronostico della capolista geas che poi incamera anche il recupero con vittuone e allunga a +4 sulla comense seconda contro costa e di biassono a cantù under 15 mentre si attende il risultato della capolista pro patria posticipo mercoledì 25 col s gabriele nel decimo turno spicca la vittoria in rimonta per biassono su milano basket stars nello scontro diretto per il 2° posto le stars sono raggiunte al terzo da geas e comense a segno gazzada e lussana giovanili elite biassono u15 ok a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b respirano usmate e villasanta c giussano domina il big match notizie dal crl angela albini vicepresidente del consiglio direttivo dell attività femminile fip ci racconta le importanti novità degli ultimi giorni sulla prevista riforma dei campionati giovanili per l ufficialità occorre attendere la ratifica da parte del consiglio federale del 3 febbraio ma in base alle proposte emerse dall ultima riunione del direttivo femminile possiamo anticipare che le categorie per l anno prossimo non cambiano rispettando così le necessità di programmazione dei club quindi non ci sarà la reintroduzione della fascia under 16 al posto di u17 e u15 e nemmeno l abbassamento dell u19 a u18 come ventilato in un primo tempo la situazione resta sotto esame per gli anni a venire l u19 dal 2012/13 verrà ampliata a 5 annate dal `94 al `98 se questo porterà in tutta italia a un rimpolpamento delle iscrizioni si continuerà così altrimenti nelle prossime doa ci sarà una proposta di adeguamento per il futuro per le u17 le annate utilizzabili saranno 4 dal `96 al `99 un altro punto allo studio riguarda il multi-impiego delle giocatrici giovanili in più campionati su questo che cosa cambia tutte le atlete potranno disputare un massimo di 2 campionati giovanili e uno senior in doppio tesseramento le u19 potranno disputare un ulteriore campionato senior nelle scorse settimane la federazione ha dato tempo alle società per presentare i loro pareri sulle proposte di riforma che cosa è emerso da parte loro non è facile trarre una sintesi unitaria dalle pur non molte risposte ricevute circa una ventina le società lombarde erano contrarie all aumento delle annate utilizzabili nell u19 mentre quelle delle altre regioni erano favorevoli la maggioranza ha comunque richiesto il mantenimento della fascia u19 si era anche ipotizzata la creazione di un campionato u17 nazionale elitario a inviti la proposta è ancora valida no nel momento in cui l u17 è rimasta com è l idea è automaticamente decaduta del resto i pareri delle società risultavano contrari soprattutto per il timore di costi eccessivi pan rama l mbard b lombarda 15a giornata broni-albino vittuone-crema villasanta-cremona usmate-cantù valmadrera-pontevico costamasnaga-lodi bergamo-carugate omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona fassi gru albino sabiana vittuone usmate btf 92 cantù publitrust villasanta wal-cor pontevico fanfulla lodi 69-47 52-65 50-48 62-40 70-38 57-49 75-62 28 26 26 22 20 16 14 12 10 10 8 8 6 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile mantiene il +2 su valmadrera e crema le lecchesi che in settimana hanno annunciato la partenza di zanon dispongono agevolmente di pontevico con 19 di capiaghi mentre impiega un po di più crema serano 12 a domare un vittuone rimaneggiato ma a contatto per metà gara cagner 15 in serie c girone a dura pochissimo lo scontro al vertice tra giussano e trescore impressionante prova di forza delle brianzole gaverini 17 gatti bergamaschi 15 che a metà 3° quarto conducono 51-19 e ora sono sole al comando nel sottoclou di giornata sustinente regola il brixia e lo aggancia al 3° posto lo stesso fa a metà classifica il cavallino con melzo lasciano i piani bassi garbagnate e opsa da segnalare nelle file di quest ultima il recente innesto della pivot lituana kuzmaite ex-geas in a2 nel girone b gran prova difensiva di cerro pedron 14 che domina sul campo di varese quest ultima perde contatto con le tre davanti ma non è raggiunta da corbetta che passa da +6 a -8 nell ultimo quarto con fino nonostante 27 punti di de fiori e l esordio di chiara bonfanti canegrate mantiene il comando con la decima vittoria in fila ponchiroli 20 avanzano cucciago e vertemate mentre nelle retrovie si muove malnate con la solita catella 22 girone a ars mi-dieciallameno9 bagnolo 28-43 alternat.power giussano-don colleoni trescore 80-56 opsa bresso-idea sport mi 83-54 sustinente-modula brixia bs 65-62 libraccio garbagnate-wba arese 5737 s giorgio mn-gamma segrate 59-54 melzo-cavallino poasco 41-52 classifica giussano 22 trescore 20 sustinente brixia 16 bagnolo 14 cavallino melzo 12 opsa garbagnate 10 segrate 8 s giorgio 6 ars idea 4 arese 0 girone b ims mariano-gavirate 71-55 cucciago-cat vigevano 81-45 petra varese-gso cerro 42-58 fino mornasco-corbetta prelios 66-58 canegrate-ardor busto 64-46 or.ma malnate-carroccio legnano 68-52 vertematese-bgood pro patria busto 5546 classifica canegrate 20 mariano cerro 18 varese 16 corbetta 14 cucciago vertemate 12 fino 10 gavirate malnate 8 ardor pro patria 6 carroccio 4 vigevano 0 1 partita in meno classifica la b continua a proporre esiti secondo pronostico nelle partite che vedono impegnate le big allora cominciamo dalla sorpresa di giornata la vittoria di villasanta su cremona esito maturato con un 20-9 nell ultimo quarto dopo che le ospiti avevano sempre condotto risolve un canestro da fuori di tessitore nella foto le brianzole abbandonano così la penultima posizione appaiando cantù che cede netto a usmate meroni 18 in uno scontro diretto che metteva in palio una posizione più tranquilla sospiro di sollievo per le usmatesi dopo 6 stop di fila altra partita che valeva un piazzamento il quinto era tra bergamo e carugate orgogliosa un incerottata castel robustelli 14 nel mantenersi davanti per 3 quarti ma nell ultimo il lussana manzotti 25 cambia marcia e piazza un 23-8 per la nona vittoria consecutiva la vittoria vale un +4 in classifica sulle rivali più il 2-0 negli scontri diretti le quattro di testa dicevamo non tradiscono mai broni con 16 di zamelli bistratta anche albino quarta vittoria consecutiva con almeno 20 punti di scarto e c lombarda 11a giornata

[close]

p. 3

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 24/1/2012 primo quarto si assisteva ad una tentata fuga ospite sul 7 ma al suono della sirena il vantaggio tornava ad essere minimo 2123 ma era nel secondo quarto che la castel dettava i ritmi di gioco e lo faceva anche grazie alla grande prova di robustelli top scorer per le sue con 14 e di zumbaio 13 punti con 6/9 al tiro e 10 rimbalzi che si è È stata una partita avvincente un match dimostrata ancora una volta superlativa e in cui la castel ha dato prova di essere determinata sotto le plance come dicevamo però l orgoglio e il capronta a dare battaglia il carattere tuttavia rattere non bastavano a non è bastato per andare oltre ai sopperire alle pesanti limiti oggettivi di una squadra assenze e così si assiche vede molti suoi punti di rifesteva al progressivo cerimento ancora in infermeria ai dimento di carugate lunghi stop di colombo e taglianei primi minuti dell ulbue si è aggiunto l infortunio che timo quarto le biancazterrà anche francesca pozzi fuori zurre cominciavano ad dai giochi per almeno un mese accusare la fatica anche per lei una brutta distorsione alla mentale il calo fisico ricaviglia nel match della domesultava evidente la canica precedente stel si lasciava andare con queste premesse la squadopo che a 6 dalla fine dra di ganguzza si è presentata a quando il tabellone sebergamo desiderosa di far punti gnava ancora un vanc era in palio il 5° posto e sotaggio per le ospiti prattutto di tirar fuori l orgoglio l uscita di calastri secontro la malasorte contro una gnava il definitivo cedisquadra lanciatissima da 8 vittomento della struttura rie in fila le ragazze milanesi tattica delle ospiti rihanno convinto nei primi 2 le doti atletiche maste senza pivot il quarti quando si sono ripetutamente trovate avanti già nel di una zumbaio in crescita lussana iniziava a pre lussana bergamo-castel carugate 75-62 21-23 34-43 52-54 bergamo lippolis 7 cantamesse 7 tresoldi 10 manzotti 25 pizzi 7 bolognini 2 devicenzi 8 carera 4 avallone 4 ferri 1 all stazzonelli carugate arnaboldi 2 de cristofaro 6 bonfanti 5 robustelli 14 bratovich 5 zumbaio 13 calastri 7 minervino 2 galbiati 8 all ganguzza castel non basta il buon inizio ganguzza serve piÙ tenuta È stata la fotocopia della partita scorsa con costamasnaga due quarti bene poi calati alla distanza anche stavolta sono stati determinanti i problemi di falli di calastri che ci hanno costretti ad assetti d emergenza privi di riferimenti in area e troppo perimetrali no non mi aggrappo alle assenze perché 9 giocatrici valide da mandare in campo le avevamo comunque mi preoccupano alcune costanti della nostra stagione cediamo quando le avversarie alzano il ritmo siamo poco reattivi in difesa bergamo ci ha infilzato troppe volte sul penetra-escarica su cui noi eravamo sempre in ritardo e ci manca dinamismo per attaccare in 1 contro 1 ma ci sono anche novità positive nelle ultime settimane come la crescita di zumbaio soprattutto e di de cristofaro la prima sta diventando la nostra miglior rimbalzista grazie ad atletismo e grinta nonostante la statura limitata la seconda è molto efficace nel tiro coi piedi per terra l attendo a un miglioramento nel resto del gioco mere e uno dopo l altro a infilare i canestri della vittoria il divario conclusivo era fin troppo largo rispetto all andamento di tutto l incontro alessandro giuliano il punto sul campionato di b classifica e prossimo turno sono nel panorama lombardo lutto lutto la società comunica con dolore se ne è andata patrizia mamma di simone nostro atleta della categoria aquilotti e di diego nostro aiuto istruttore tutte le squadre della castel carugate dalla b alle giovanili hanno giocato con il segno del lutto sulla maglia e con tanta tristezza nel cuore siamo sicuri però che patrizia continuerà a tifare per tutti noi dal gradino più alto delle tribune e ci farà ancora sentire la sua presenza provvisoria per il rinvio di comense-priolo top 15 della settimana zumbaio ok pink league turno 2 41 40 37 36 35 35 35 34 34 34 30 29 27 26 24 16 giornata usmatecastel carugate 29/1 ore 17.30 palestra via luini usmate dopo 2 sconfitte e tanti guai la castel vuole tornare a vincere ma l avversaria di turno pur dietro in classifica è insidiosa e viene da un paio di prove convincenti all andata carugate vinse 58-52 da sfruttare il vantaggio di stazza 1 laura meroni usmate 2 michela longoni costamasnaga 3 camilla cagner vittuone 4 giulia zumbaio carugate 5 virginia galbiati biassono 6 elisabetta mazzoleni costamasn 7 jenny lidgren milano 8 michela frantini milano 9 silvia gottardi milano 10 madalene ntumba milano 11 valentina sala usmate 12 antonella contestabile biassono 13 marta gervasoni usmate 14 monica farano vittuone 15 alessia busnelli cantù regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 4

pink basket il mio rapporto con questo sport devo essere sincero è iniziato solo di recente grazie al legame col basket carugate al liceo ho praticato varie discipline provando anche il basket ma senza continuità non essendo altissimo www.basketcarugate.it vero il basket femminile è spesso sottovalutato come veicolo d interesse io penso come sponsor che abbia invece un buon potenziale di visibilità e comunicazione in ambito locale è più difficile la propaganda su scala regionale dove secondo me i mass media sono un po carenti nel dare risalto alle squadre e quindi agli sponsor il basket di michele roda amministratore delegato castel main sponsor basket carugate a contattarci per la sponsorizzazione è stato paolo gavazzi alla ricerca di sponsor legati al territorio come sapete siamo un azienda di pessano a settembre 2010 il nostro incontro ha avuto buon esito ed ecco dunque nascere la castel carugate il mio lavoro in sintesi sono amministratore delegato di castel che opera nel campo della refrigerazione e condizionamento e quindi mi occupo di prendere decisioni nei molteplici ambiti aziendali in particolare seguo lo sviluppo commerciale e strategico le mie impressioni da spettatore della nostra squadra mi colpisce l ambiente abbiamo un palazzetto splendido quasi sempre pieno con un pubblico appassionato e competente spesso mi fanno sorridere i giovanili carugate galbiati f 1 priori 9 pettrone 5 galbiati v 1 boughanmi bertelegni 9 gambaudi 7 quabil cerizza 7 all berri scontro diretto perso da carugate nonostante il prezioso rientro di sara gambaudi decisivo il parziale di 19-4 nel 3° quarto pesa anche il rapporto difficile col metro arbitrale che assegna 47 tiri liberi a vimercate e costa l espulsione a coach berri u14 vimercate-castel carugate 58-39 25-21 aquilotti 2001 ancora sugli scudi carugate pontillo 13 bosisio 2 mariani 4,pegolotti corbetta di liberto maddalena 2 morlacchi iazzani 4,pollastri all verderio nel derby con melzo le u13 castel tengono botta per 3 quarti poi l organico più profondo fa la differenza per le avversarie le ragazze di verderio stanno comunque maturando e non sembrano lontane dalla loro prima vittoria commenti che sento in tribuna come incoraggiano le ragazze giudicano le azioni riprendono gli arbitri impossibile anche per me non farmi coinvolgere nella partita e nella tensione per il risultato u13 castel carugatemelzo 25-57 15-23 classifica biassono 14 costamasnaga robbiano comense 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 palla a due iniziale di una partita del minibasket bussero ruggiero sassatelli lazzaro banfi guazzarotto mari mariani n mariani m carboni motta cerri addesa esordio agonistico assoluto per i più piccoli del centro minibasket di bussero c è anche un quartetto femminile a fare la sua parte per i colori carugatesi sfortunato sassatelli che realizza l unico canestro della squadra annullato però per infrazione di passi scoiattoli mb busseros giuliano 0-36 bussero camerini 20 saglimbeni 18 cecchini 8 marino 4 riontino 4 pasetti 2 pitì 2 uggetti baroni di sergio ferotti mariani all belotti nuova vittoria per gli under 11 di bussero che portando a casa una partita sofferta dimostrano carattere al netto vantaggio iniziale della squadra di belotti risponde bresso tornando a contatto bussero ritrova smalto e piazza l allungo decisivo nel finale bussero barone 4 muscarelli 2 bianchettin 1 marelli rossi galli verderio colombo lanzilli spina giordano zanolin all bonzio compito duro per gli under 10 orgogliosa la prova delle ragazze su tutte nadia barone aqulotti `01 mb bussero-bresso 58-50 aquil `02 mb bussero-trezzano r 7-65 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 5

pink basket serie b costa tiene il ritmo da quarto posto b p costamasnaga-fanfulla lodi 57-49 13-5 21-24 40-33 costa casartelli 10 longoni 12 pozzi 3 galli bassani 3 pagani 7 fossa 4 bonomi mazzoleni 13 giorgi 5 all astori lodi de vecchi dardi 2 biasini 11 pulvirenti 15 picco ne senna ne brino 12 d´ambrosio ne nesca 8 marciano 2 all crotti b&p costamasnaga sempre tra le prime quattro della classe battere lodi fanalino di coda era imperativo per mantenere il passo delle migliori e aumentare il margine su una delle due dirette inseguitrici che si sfidavano tra loro e carugate sconfitta da bergamo è ora a -6 da costa che diventa un pesante -8 contando gli scontri diretti pro-biancorosse ma le ragazze di maurizio astori hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie lottando contro un avversaria che è rimasta a contatto per tutto il primo tempo e anche contro la serie d infortuni che questa volta ha colpito bassani e longoni una buona b p nel 1° quarto spinta soprattutto dalle iniziative di casartelli non è stata sufficiente a tenere lontana la squadra ospite fatta la partita non la fuga perché lodi ricuce il 13-5 dopo 10 con biasini vicino a canestro e le fiondate di pulvirenti e nesca 21-24 al 20 longoni scuote la b&p ad inizio 3° quarto con un 7-0 costruito a rimbalzo offensivo 28-28 al 23 in attacco a rotazione giorgi fossa pagani e casartelli affondano i colpi e con un 19-9 costa riprende in mano la gara e soprattutto stavolta la chiude 49-38 al 35 evitando sofferenze nel finale momento in cui c è un minuto utile per l esordio di francesca galli classe `94 dal geas fin qui ferma per infortunio È il post-partita a preoccupare l infortunio al ginocchio a bassani dovrebbe togliere dai giochi l azzurrina per almeno un mese distorsione da valutare se ci sono danni più seri per longoni il solito dolore al ginocchio dovrebbe consentire alla capitana della b&p di essere a disposizione per la trasferta di pontevico ma il futuro si vedrà per ora costa può rallegrarsi per l ulteriore fieno in cascina informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 24/1/2012 astori alti e bassi poi concrete partita caratterizzata da alti e bassi abbiamo avuto una buona partenza nel primo quarto ma senza raccogliere quanto avremmo realmente meritato e quando ho chiesto di gestire i ritmi abbiamo faticato in attacco e concesso a lodi di rientrare per fortuna al rientro dagli spogliatoi abbiamo ritrovato carattere e voglia di vincere fatto lì il break abbiamo mantenuto controllo della partita peccato per acciacchi ed infortuni che ci martellano avevamo pozzi con problemi respiratori da utilizzare col contagocce bassani è uscita con un infortunio al ginocchio e longoni col riacutizzarsi del dolore al ginocchio ha stretto i denti serata opaca al tiro per la b p 17/63 dal campo compensata almeno in parte dai 17 rimbalzi in attacco longoni con 23 è la migliore per valutazione 4/11 dal campo ma 9 rimbalzi e 4 assist segue mazzoleni 5/13 al tiro 6 recuperi 9 rimbalzi per pagani la partita in cifre elisa bonomi ala-pivot del `94 riassunto di giornata classifica e prossimo turno di b nel panorama lombardo walcor pontevico b p costamasnaga 28/1 ore 20.30 palestra comunale pontevico bs sedicesima giornata feste in arrivo due grandi eventi in vista tra febbraio e marzo per il mondo del basket costa il primo è in programma il 18 febbraio nella palestra di via verdi ed è la festa di carnevale basket costa party col contributo organizzativo di idee di sport il programma prevede dalle 19 in poi aperitivo e cena dancing night pigiama party il secondo evento è più avanti il 7 marzo ma merita di essere pregustato fin d ora seconda edizione di basket è donna giornata tutta dedicata alla pallacanestro in rosa targata costamasnaga con tutte le categorie in campo una dopo l altra previste anche iniziative di contorno e la partita delle stelle con tante vecchie glorie della storia societaria pink league turno 2 top 15 della settimana longoni in alto provvisoria per il rinvio di comense-priolo ci sono 16 punti in classifica tra costa e la sua prossima avversaria quella pontevico che all andata fu battuta 57-46 e che non vince da 5 turni sulla carta è un occasione propizia ma l apparenza può ingannare per motivi legati sia alle avversarie sia alla situazione d organico della b p come spiega maurizio astori affrontiamo una squadra con una classifica complicata ma non per questo sarà facile in primis le gare in trasferta sono le più insidiose e pontevico avrà stimoli maggiori e volontà di fare bene la loro è una pallacanestro muscolare fisica che punta a far giocare male le avversarie e per noi è invece importante giocare una partita più tecnica e di ordine dovrebbero avere un assente importante come cominelli ma neanche noi saremo al completo bassani è sicuramente fuori e obbliga tutte a sacrifici maggiori sotto canestro longoni dovrebbe essere della partita ma non al meglio e galli non è ancora pronta 1 laura meroni usmate 2 michela longoni costamasnaga 3 camilla cagner vittuone 4 giulia zumbaio carugate 5 virginia galbiati biassono 6 elisabetta mazzoleni costamasn 7 jenny lidgren milano 8 michela frantini milano 9 silvia gottardi milano 10 madalene ntumba milano 11 valentina sala usmate 12 antonella contestabile biassono 13 marta gervasoni usmate 14 monica farano vittuone 15 alessia busnelli cantù 41 40 37 36 35 35 35 34 34 34 30 29 27 26 24 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 6

u19 elite mia costamasnagavittuone 51-55 29-32 costa casartelli 13 pontiggia 2 lacquaniti 6 orsenigo 3 pirovano 4 ranieri canovi 4 curti 5 pollini 14 tibè ne all astori va in archivio con la sconfitta casalinga contro vittuone la prima fase di campionato per l under 19 masnaghese la squadra di astori partita bene in attacco 19-16 al 10 soffre il passaggio a zona delle ospiti che rompe l equilibrio dei primi 30 minuti vittuone sale a +8 nel periodo di finale resiste alla rimonta di costa ed espugna via verdi bilancio complessivo poco premiante 1 vinta e 9 perse ma ora c è la fase ad orologio che offre possibilità di riscatto www.basketcostaweb.com pink basket giovanili impresa delle under 14 a robbiano il ciclo di ferro contro le tre big del campionato inizia per la squadra di cappelletti che aveva ben risalito la classifica nei turni scorsi con la prevedibile sconfitta casalinga contro l imbattuto geas e proseguirà contro le sfide a comense e cremona altri recuperi cantùbiassono 31-87 vittuone-geas 24-67 classifica dopo 10 turni geas sesto 18 comense 14 cremona biassono 12 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 partita da recuperare u17 elite mia costamasnagageas sesto 36-80 u15 elite lussana bgmia costamasnaga 72-41 42-16 costa parravicini cavagna 4 rusconi m 2 rusconi g 4 valsecchi 7 melli 1 vergani 6 mauri 8 polato 4 bolis 4 zanotta 1 all ranieri un blackout decisivo per l esito finale l under 15 masnaghese incassa un 19-0 nella fase centrale del secondo periodo e compromette la trasferta di bergamo iniziata male 6-0 al 2 e ripresa fino al 19-13 al 14 prima di scivolare sul 42-16 all intervallo una partita che nel complesso non conferma i recenti progressi di costa il campionato si ferma per una settimana altri risultati 10° turno biassono-milano stars 53-48 lissone-comense 50-65 geas sesto-urago oltremella 66-33 gazzada-albino 7645 pro patria busto-s gabriele mi in programma il 25/1 nel penultimo turno d andata costa coglie la vittoria più bella dell anno l under 14 di elena rota domina a robbiano prendendo in mano la partita con un 15-0 nel primo quarto e aumentando il vantaggio dopo l intervallo 40-67 al 30 contro la seconda in classifica ora agganciata mai battuta nelle precedenti sfide con l annata 1998 u14 robbiano-mia costamasnaga 52-80 31-45 altri risultati 10° turno geas sesto-lussana bg 65-35 cavallino poasco-biassono in programma il 25/1 classifica geas 18 biassono lussana 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 1 partita in meno classifica pro patria 18 biassono 16 milano stars comense geas 14 lussana 12 gazzada 10 s gabriele 8 urago 6 costa lissone albino 2 1 partita in meno classifica biassono 14 costa robbiano comense 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 altri risultati 8° turno cantù-eureka monza 67-28 comense-biassono si gioca il 30/1 vimercate-carugate 5839 paderno-usmate 20-35 il maschile continua la striscia degli u13 elite u14 ecc terno d isola-blu celeste costa 78-52 costa pozzi 8 pollini 4 leotta tremolada m 6 monte 7 tremolada p 3 bonacina 9 maver albenga 10 bonfanti 5 all corbetta u14 prov blu celeste costa-basket lecco 38-83 u13 elite blu celeste costa-tradate 69-51 22-16 costa beretta 9 pollini 5 carnieletto 5 tremolada m 11 saccardi 5 tremolada p 6 bartesaghi 6 bonacina 7 balossi 4 terraneo fumagalli 3 bonfanti 8 all pirola classifica dopo 12 turni desio 22 costa robur varese cantù 18 legnano 14 bpm varese cornaredo 12 milanotre vanzago lissone tradate 6 brugherio 4 lecco 0 u13 prov rigamonti sondrio-basket costa 82-27 una nuova vittoria per l under 13 elite di costa che conferma il proprio 2° posto primo tempo con poche emozioni 17-10 al 10 22-16 al 20 dopo l intervallo con un 3° periodo da 27-13 il cambio di passo che blinda il risultato nel prossimo turno a brugherio una vittoria consentirebbe a costa imbattuta dal 28 ottobre di chiudere nel migliore dei modi l andata per gli u14 d eccellenza sconfitta onorevole sul campo di terno d isola contro una formazione di buon livello ottimo sprazzo nel 2° quarto ma il passivo all intervallo è già ampio e nella ripresa anche se giocata alla pari non c è il riavvicinamento giornata difficile nei due campionati provinciali sara pollini classe `95 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono

[close]

p. 7

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda cuperato nel finale di periodo vale il +13 alla penultima sirena l ultima frazione non ha sussulti coach riccardi nel finale risparmia le under 19 in vista dell importante sfida dell indomani con costamasnaga in classifica tra le avversarie dirette della sabiana si muovono usmate e villasanta ma il margine sulle più inguaiate resta intatto nelle cifre da segnalare il 7/11 da 2 per cagner che totalizza un buon 22 di valutazione e il 5/10 dal campo per farano vittuone tunesi farano 12 miglio 2 maggi rossi 10 pirola francione 7 cagner 15 belingheri 6 malchiodi all riccardi crema conti 3 capoferri 10 genta 8 caccialanza 10 cerri 6 lodi brognoli rizzi 5 picotti 11 serano 12 all sguaizer finisce con l esito previsto la prima partita del ciclo di ferro per vittuone troppo profonda e fisica crema per non prendere prima o poi il largo contro una sabiana sempre dalla coperta corta nonostante il recupero di rossi però le indicazioni positive non mancano emerse soprattutto da un primo tempo giocato alla pari con la seconda della classe la squadra di riccardi costruisce buone giocate collettive mandando a canestro una precisa cagner e di volta in volta le altre in difesa copre con efficacia l area e soltanto la vena balistica delle cremasche con 6 triple a bersaglio già all intervallo impedisce di concretizzare in pieno il lavoro si va al riposo sul +3 ospite È inevitabile però che in condizioni d inferiorità basti un passaggio a vuoto per pagare dazio in maniera decisiva così avviene a vittuone quando nel 3° quarto commette in sequenza 4 errori da sotto e 3 palle perse anche banali che crema è puntuale nel punire con l allungo spaccapartita uno 0-13 che pur leggermente re sabiana vittuone-tecmar crema 52-65 15-17 33-36 40-53 una resa onorevole per vittuone riccardi buon primo tempo roberto riccardi non ha particolari rimpianti dopo la sconfitta con crema no se non quel momento di crisi nel 3° quarto senza il quale sarebbe durato di più l equilibrio e il fatto che i 13 punti di scarto finale sono un po ingenerosi con noi siamo stati pienamente in corsa nel primo tempo anzi per qualità di gioco intendo dire canestri costruiti con un sistema di squadra siamo stati superiori solo che per la scelta obbligata di concedere spazi sul perimetro abbiamo incassato tante triple che hanno tenuto davanti crema che è squadra intensa con individualità forti non mi stupisce il fatto di aver giocato bene nonostante le note difficoltà perché stiamo facendo un lavoro anche mentale per abituare a un ruolo da protagoniste ragazze che finora non lo erano mai state l obiettivo primario di questo ciclo di partite quasi impossibili sul piano del risultato è proprio questo pur sapendo che un conto è rendere bene quando non c è la pressione del risultato un conto è farlo contro le avversarie dirette sottolineo comunque la prova di cagner contro avversarie del calibro di picotti e serano 25 gennaio 2012 monica farano scavigliatura di giulia rossi durante la partita con pontevico si è risolta rapidamente anche se la regista è scesa in campo contro crema senza potersi allenare cassani ha tolto le stampelle e proverà a breve bernini è più indietro nel recupero djedjemel è stata operata a menisco e crociato giovedì scorso mentre l under 17 martin si sente vicina al recupero ma deve attendere una visita di controllo a fine mese bollettino infortunate news dall affollata infermeria vittuonese la omc broni sabiana vittuone palaverde via galilei broni pv dopo crema arriva un ltra partita sulla carta fuori portata per vittuone anzi pressoché impossibile visto che si va sul campo della capolista broni una sola sconfitta stagionale finora la squadra di paolo fassina ultimamente ha innestato una marcia ancora più alta e sta macinando le avversarie con ventelli e trentelli fissi tuttavia il baskettiamo ha il vantaggio della serenità con cui può affrontare l impegno chiedo solo di non avere paura la stessa dote che abbiamo mostrato con crema 16 giornata 29/1 ore 18 villasanta castelli 3 costa 6 boscolo 1 tessitore 9 rossi 2 bassani 4 papagno 11 rigamonti 10 daniel ne pogliana 4 all merlo cremona coraducci 9 rizzi zagni m ne racchetti 7 marulli 10 scarpa scarsi marcolini 6 zagni c 4 aschedamini 12 all anilonti villasanta-cremona 50-48 le altre del 15° turno colpo villasanta le big sempre ok usmate ferrara 3 bonetti 5 meroni 18 acquati sala 11 zugnoni ne soncin 7 gervasoni 14 greppi borsa 4 all mannis cantÙ luisetti 6 romanò molteni 7 tarragoni 2 battaglini 5 bonetta 9 danese 2 scrimizzi 2 elli ne busnelli 9 all anselmi broni bicocca 1 zamelli 16 besagni 14 ballardini 7 canfora 5 carù 8 borghi 4 brusadin 7 minati 1 molinari 6 all fassina p albino celeri 3 gatti 6 lissana 2 locatelli 9 puidokas 3 ghilardi 4 morandi 6 coralluzzo 2 peracchi 12 bettonagli ne all lombardi usmate-cantÙ 62-40 il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo costamasnaga-lodi 57-49 costa casartelli 10 longoni 12 pozzi 3 galli bassani 3 pagani 7 fossa 4 bonomi mazzoleni 13 giorgi 5 all astori lodi de vecchi dardi 2 biasini 11 pulvirenti 15 picco ne senna ne brino 12 d´ambrosio ne nesca 8 marciano 2 all crotti broni-albino 69-47 valmadrera bussola 12 scudiero 7 capiaghi 19 turri 5 gariboldi 14 molteni 3 cotti viganò 6 vassena 4 all gualtieri all anilonti pontevico cigoli sozzi 2 facchini 4 castelli 8 gregorat 2 fontana 12 cominelli 7 laffranchi 1 barbieri legati 2 all celli bergamo lippolis 7 cantamesse 7 tresoldi 10 manzotti 25 pizzi 7 bolognini 2 devicenzi 8 carera 4 avallone 4 ferri 1 all stazzonelli carugate arnaboldi 2 de cristofaro 6 bonfanti 5 robustelli 14 bratovich 5 zumbaio 13 calastri 7 minervino 2 galbiati 8 all ganguzza valmadrera-pontevico 70-38 bergamo-carugate 75-62

[close]

p. 8

pink basket giovanili vittuone tunesi rossi 12 pirola 16 malchiodi 2 cagner 10 miglio 4 baiardo 3 miccoli 3 belingheri 5 all grassi vittuone ritrova il gusto della vittoria nello spareggio per evitare l ultimo posto alla fine della prima fase da capire in futuro se avrà valore per l interzona l inizio non promette bene perché costa segna con continuità bravo però il baskettiamo a contenere i danni sul 19-16 al 10 la partita cambia dal 2° quarto con un alternanza di difese ospiti che fa perdere ritmo all attacco lecchese sorpasso all intervallo e vantaggio leggermente ampliato nel 3° periodo con le lunghe cagner e pirola costa prova una zone-press 3-2 che la riporta a -1 ma dopo il timeout arriva l allungo definitivo a +9 cui contribuisce un tiro da fuori di miglio qualche palla persa nel finale crea un po d affanno ma l esito non cambia giovedì 26 c è il recupero col geas altri risultati 10° turno geas sestolussana bg 65-35 cavallino poasco-biassono in programma il 25/1 u19 elite costamasnagabaskettiamo vittuone 51-55 29-32 u19 tornano a vincere u14 avanti vittuone baiardo 4 vitelli barenghi introini manzoni 3 ceffa malchiodi ne ruggiero corbetta 3 bellinzoni belingheri 14 delle monache all riccardi copione scontato nel recupero under 17 contro la squadra più forte d italia che può permettersi di far riposare diversi pezzi da 90 nazionali giovanili e simili perché ne ha altrettanti da schierare il geas è una macchina rodatissima con finezze tattiche e meccanismi di fronte ai quali il solito rimaneggiato baskettiamo può solo contenere i danni 5-22 al 10 20-50 al 30 posticipi 10° turno cantù-biassono 3187 costamasnagageas 36-80 rec mariano-cremona in programma il 25/1 www.baskettiamovittuone.com u17 elite baskettiamo vittuone-geas sesto 24-67 10-31 vittuone guidetti siniscalco manzoni 21 ghidoli 6 migliorini 9 maronati 8 guerra 6 colombo l preatoni 7 corbetta a 9 magna 6 all riccardi dopo il grande colpo sulla capolista mariano nel turno scorso vittuone timbra il cartellino contro s vittore per la sesta vittoria di fila convincente in realtà solo il 1° quarto per la squadra di riccardi che pressa forte e sprinta in contropiede scappando sul 27-10 con manzoni guerra e preatoni in evidenza poi le ospiti prendono le misure ai ritmi alti e replicano correndo con efficacia almeno a tratti mentre il baskettiamo cala d intensità tirando maluccio da fuori il punteggio tuttavia resta sempre sotto controllo 58-33 al 30 finisce così l andata le prossime 3 partite a canegrate e poi in casa con gavirate e sondrio avranno un peso importante per la stagione altri risultati 9° turno cesano boscone-sondrio 14-143 robbianomariano 76-91 valmadrera-gavirate 61-87 canegrate-s carlo nova 6943 classifica sondrio 16 gavirate vittuone mariano 14 canegrate 12 robbiano 8 s vittore 6 valmadrera 4 cesano 2 nova 0 u15 reg baskettiamo vittuones vittore olona 72-43 41-23 classifica geas 18 lussana 14 biassono 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 1 partita da recuperare vittuone fontana 2 corbellini 12 siniscalco 2 guerra 12 preatoni 4 fogli 10 colombo l 14 giuli tunesi colombo f 4 corbetta 4 all grassi le u14 colgono una vittoria larga e proficua per la classifica contro una diretta avversaria ma per più di metà gara non è stata una giornata brillante per vittuone s inizia in ritardo per il mancato arrivo dell arbitro e le ragazze di grassi faticano a trovare concentrazione anche se dopo il 7-2 iniziale per nerviano piazzano un parziale di 12-26 con guerra e l colombo e i molti errori delle avversarie per il +9 all intervallo nella ripresa il baskettiamo è decisamente più tonico anche con le 99 fogli e corbellini che dopo il 30-44 al 30 contribuiscono al 5-20 che fa dilagare le ospiti nell ultimo quarto u14 nervianesebaskettiamo vittuone 35-64 19-28 classifica geas sesto 18 comense 14 cremona biassono 12 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 gara in meno carola manzoni u15-u17 top 15 della settimana cagner terza provvisoria per il rinvio di comense-priolo pink league turno 2 41 40 37 36 35 35 35 34 34 34 30 29 27 26 24 anna roby nominati riconoscimenti dalla prealpina al 2011 di vittuone nei consueti premi per l anno solare appena trascorso il quotidiano varesino ha inserito tra le menzioni d onore roberto riccardi nella sezione allenatori giovanili per il 3° posto tricolore ottenuto con le under 17 e anna djedjemel fra le giocatrici under 20 non solo per il podio u17 ma anche per il bronzo europeo under 16 e le prestazioni positive con la prima squadra un incoraggiamento ulteriore per lei nel difficile periodo del recupero dall infortunio 1 laura meroni usmate 2 michela longoni costamasnaga 3 camilla cagner vittuone 4 giulia zumbaio carugate 5 virginia galbiati biassono 6 elisabetta mazzoleni costamasn 7 jenny lidgren milano 8 michela frantini milano 9 silvia gottardi milano 10 madalene ntumba milano 11 valentina sala usmate 12 antonella contestabile biassono 13 marta gervasoni usmate 14 monica farano vittuone 15 alessia busnelli cantù altri risultati 8° turno gazzada-vedano olona 31-71 s vittore olona-arese 82-41 canegrate-pro patria busto 58-52 garbagnate-origgio 29-72 classifica vedano 16 canegrate 12 pro patria s vittore vittuone 10 nerviano 8 origgio 6 gazzada 4 garbagnate 2 arese 0 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 9

milano schieppati 4 gottardi 12 stabile 4 ntumba 7 rovida 2 brioschi frantini 20 giunzioni caniati ne lidgren 12 all pinotti s martino borsetto dotto f 15 pegoraro 5 dotto c 4 cattapan 10 stoppa 7 sandri 4 ferri 6 stjarnstrom 1 sbrissa all lodde andamento primi 3 quarti 21-23 35-29 41-38 lucsa systems milano 61 fila s martino di lupari 52 serie a2 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 25/1/2012 la partita raccontata dalle cifre in una battaglia sul filo dell equilibrio in cui entrambe le squadre tirano male 12/40 da 2 per il sanga la differenza che spicca di più tra le ragazze di pinotti e s martino sta nel numero di falli subiti la pericolosità dell attacco di milano costringe le padovane a commettere quasi il doppio dei personali sanzionati alle orange 27 a 14 così diventa decisivo aver tirato con un ottimo 22/27 dalla lunetta contro il 5/8 delle avversarie individualmente spiccano tre giocatrici con tre picchi statistici differenti il ventello di frantini con 5/11 da 3 il 22 di valutazione di ntumba 12 rimbalzi e 11 subiti e il percorso netto di gottardi nei tiri liberi 10/10 belle cifre anche per lidgren con 6/7 in lunetta e 18 di valutazione milano intensità e riscatto e da coach pinotti avevo detto prima della partita che per fare la differenza mi aspettavo molto dalla panchina e così è stato brioschi è stata encomiabile in difesa sulle loro piccole schieppati si è fatta trovare pronta con due preziosi canestri rovida con rimbalzi e stoppate è stata incisiva in difesa giunzioni pur dolorante alla spalla ha giocato con generosità facendo da collante sul quintetto brava ntumba che ha saputo soffrire mettendosi al servizio della squadra prendendo rimbalzi e raccogliendo falli a favore attaccando l area frantini era in gran giornata da 3 le chiedo di mantenere il controllo nei minuti finali e concentrarsi sempre sul gioco corale gottardi ha giocato da vero capitano difendendo e prendendosi responsabilità nei minuti importanti lidgren in evidente crescita che ci fa ben sperare stabile ha giocato a fasi alterne ma si è sacrificata per contenere francesca dotto con i recuperi e 2 canestri in un momento difficile della partita ha preso in mano la squadra quando serviva graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 kozdron vigarano 17,4 2 borroni muggia 17,3 3 laffi vigarano 16,9 9 ntumba milano 13,9 rimbalzi 2 ntumba 9,9 assist 10 ntumba 1,4 recuperi 7 stabile 3,3 falli subiti 1 ntumba 7,6 tiri da 3 5 frantini 36,1 tiri liberi 2 gottardi 90,4 classifica alla mano la partita con il piemonte alias collegno rappresenta almeno in parte una tregua per il sanga dopo il durissimo ciclo d inizio gennaio ovviamente però non va sottovalutata la fame di punti-salvezza delle ospiti a secco da 9 partite né la perfetta conoscenza da parte di coach frigerio ex allenatore del geas visto più volte al palagiordani quest anno delle giocatrici di franz pinotti che dal canto suo utilizza un paragone musicale per spiegare cosa vuol vedere in questa partita non dobbiamo abbassare la guardia tutto il ritorno sarà più difficile dell andata e la vittoria con s martino deve rappresentare una svolta mentale della stagione dobbiamo lavorare ancora molto sulla difesa individuale e sul gioco corale gli spartiti sono buoni i primi violini si fanno sentire ma tutti dobbiamo essere consapevoli che solo il suonare a tempo e insieme porta l intera orchestra a toccare vette di melodia da segnalare che l ala piemontese nicola ha giocato brevemente al sanga l anno scorso per altri dettagli su milano-s martino e la classifica di a2 vedi panorama lombardo giocatrici coach e pubblico insieme a festeggiare dopo la battaglia con s martino sedicesima giornata domenica 29/1 ore 18 palestra giordani via cambini sanga-flash veronica schieppati esce dal campo con un elegante borsetta nera la classe non è acqua e commenta così la gara con s martino abbiamo iniziato male come già capitato siamo come un diesel veniamo fuori alla distanza È importante aver chiuso la serie di sconfitte sì lo so erano state solo due ma vi assicuro che ci pesavano molto aria di a1 al palagiordani che per due recenti mercoledì l 11 e il 25 ha ospitato il vertice del basket lombardo prima la comense e poi il geas che si sono misurate in amichevole col sanga contro le lariane è finita 48-66 sulla distanza dei 32 con sesto s giovanni ex società di molte attuali orange 5773 con uno scarto maturato solo nel finale quando il geas ha attuato una zona formato muraglia secondo le ultime notizie al momento di scrivere mercoledì sera claudia giunzioni dovrà fermarsi 2 settimane per risolvere il suo problema alla spalla in compenso potrebbe fare qualche apparizione alessandra pastorino compatibilmente coi suoi impegni al geas lucsa systems milano 4 7 8 9 11 12 13 14 15 18 20 veronica schieppati silvia gottardi susanna stabile madalene ntumba nadia rovida giorgia colombo silvia cipo brioschi michela frantini claudia giunzioni arianna caniati jenny lidgren 90 78 80 81 85 86 79 83 89 91 88 1.82 1.76 1.78 1.80 1.85 1.68 1.68 1.75 1.75 1.77 1.91 ala guardia play ala-pivot pivot guardia play guar ala ala ala pivot 4 5 6 7 8 9 10 13 14 15 17 officine gaudino piemonte valeria nicola roberta santuz chiara mortera paola montanaro serena pignetti costanza coen dalila domizi laura bonetti valentina gambino valentina aragonese alice quarta `92 `85 `92 `89 `83 `90 `91 `85 `88 `79 `91 1.82 1.86 1.65 1.68 1.77 1.90 1.68 1.78 1.84 1.72 1.74 ala pivot play play ala ala-pivot guardia ala pivot guardia guardia all franz pinotti all maurizio frigerio

[close]

p. 10

www.sangabasket.it pink basket giovanili vittoria e titolo d inverno per le u17 s gabriele bettinaldi 11 soldà 5 zucchelli falcone 8 grottola 4 vitale 16 ponzanelli 4 odescalchi 8 cannarozzi 4 passoni 8 all padovani-mazzola più facile del previsto per le u19 del sanga contro il cavallino unica formazione che finora ha battuto mariano campione d inverno e prossimo avversario delle orange ma prima c è un turno di riposo perché l ardor busto si è ritirata la strada si fa subito in discesa il 20-5 del primo quarto indirizza il match e i restanti 30 sono utili ai coach per sperimentare soluzioni in vista dello scontro al vertice buonissima la prova di vitale infallibile al tiro per larga parte dell incontro 16+9 con 8/14 da 2 ma a rimbalzo sono state importanti anche odescalchi 12 e grottola 12 in ripresa dopo la lunga assenza passoni 8+7 mentre bettinaldi anche 6 recuperi ha risentito solo in parte della legge dell ex altri risultati 10° turno fanfulla lodi-mariano 39-58 gio issa rho-carroccio legnano 36-54 bridge pavia-rozzano 50-62 antic 11°turno mariano-rho 54-33 vertemate-lodi 67-45 classifica s gabriele mariano° 18 idea sport legnano 14 cavallino vertemate° 10 varese rho° 8 lodi rozzano 4 bridge 0 ° 1 partita in più u19 reg d&g s.gabriele milanocavallino poasco 68-27 s gabriele bettinaldi 11 locatelli 6 bensi soldà 4 zucchelli 3 falcone 15 piacentini 4 guidoni 6 rotelli e ceravolo scuto 7 all padovani-mazzola il sanga vince lo scontro al vertice e si laurea campione d inverno di fronte c era la pro patria anch essa imbattuta l ostacolo più difficile superato con tanta abnegazione soprattutto in difesa dalle orange di padovani e mazzola e la frazione iniziale a segnare l esito del match 23-13 al 10 visto che da quel momento in poi nonostante i tentativi delle tigrotte di arginare l attacco di casa con continui cambi di difesa il quintetto griffato d&g non dà segni di cedimento e contiene al meglio le sfuriate della formazione più prolifica del campionato importante il contributo di una rediviva falcone 6/10 dal campo e di bettinaldi importante nell allungo iniziale anche se con qualche palla persa di troppo 8 in difesa si segnalano guidoni piacentini e soldà u17 reg d&g s.gabriele milano-pro patria busto 56-43 s gabriele valli peduzzi conversano 1 gastaldi 1 romanò scuto 8 rotelli 7 romagnoli 4 guidoni 15 gravina all padovani sconfitta onorevole per le u15 guidate per l occasione da susanna padovani sul campo dell imbattuta capolista dopo un avvio equilibrato 15-12 al 10 la pro patria allunga sul 27-19 all intervallo e tocca il +13 nel 3° quarto con le milanesi che pagano le difficoltà offensive contro la zona 1-3-1 una buona alternanza di difese consente nel finale un apprezzabile rimonta alle orange altri risultati 10° turno biassono-milano stars 53-48 lissone-comense 50-65 geas sesto-urago oltremella 66-33 gazzada-albino 76-45 bergamo-costamasnaga 72-41 classifica pro patria 20 biassono 16 milano stars comense geas 14 lussana 12 gazzada 10 s gabriele 8 urago 6 costa lissone albino 2 u15 elite pro patria bustod&g s gabriele milano 47-40 classifica dopo 9 turni s.gabriele 16 pro patria 14 idea sport 12 carroccio 10 cavallino 8 tradate 6 canegrate 4 buccinasco 2 gallarate 0 pink league turno 2 top 15 della settimana poker sanga provvisoria per il rinvio di comense-priolo u13 tumminelli milanod&g s gabriele milano 20-69 s gabriele bocale 11 pianese 12 poggi 5 mengoni 5 tafuro 8 bernardi 2 pellegrin 2,calciano 18 ferrari 4 pinna 2 negroni all gavardi la sosta di oltre un mese non arrugginisce le under 13 che dominano il derby cittadino incassando la loro quinta vittoria stagionale su 5 partite con un inizio autorevole 4-20 a fine 1° quarto le orange si spianano la strada poi controllano nel 2° quarto 10-31 per tornare a correre nella ripresa prossimo appuntamento è il join the game 3 vs 3 le imbattute under 13 di coach gavardi u14 partita contro assago posticipata al 28/1 in caso di vittoria la squadra di giorgia colombo 6 vinte e 1 persa finora raggiunge il geas sesto al 2° posto dietro milano basket stars regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 laura meroni usmate 2 michela longoni costamasnaga 3 camilla cagner vittuone 4 giulia zumbaio carugate 5 virginia galbiati biassono 6 elisabetta mazzoleni costamasn 7 jenny lidgren milano 8 michela frantini milano 9 silvia gottardi milano 10 madalene ntumba milano 11 valentina sala usmate 12 antonella contestabile biassono 13 marta gervasoni usmate 14 monica farano vittuone 15 alessia busnelli cantù 41 40 37 36 35 35 35 34 34 34 30 29 27 26 24 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono

[close]

p. 11

a2 biassono non sfigura con la capolista la partita raccontata dalle cifre d obbligo iniziare con la tripla-doppia di virginia galbiati che chiude la sua gara con 13 punti altrettanti rimbalzi e 10 recuperi non è impresa comune in assoluto è la prima di sempre per la guardia del 92 che la sfiorò due anni fa in un derby contro il sanga allora mancò solo un rimbalzo i numeri complessivi invece spiegano solo in parte la sconfitta della formazione di coach fassina sul campo della capolista si può notare come bologna riesca con i recuperi 27 contro 21 a strappare qualche extra-possesso È poi la migliore percentuale dal campo 39 contro 34 a permettere alla meccanica nova di accumulare il margine necessario alla vittoria pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 25 gennaio 2012 bologna bosio ne nannucci 8 landi 5 zanoli 15 ruffo denti 8 leva 2 cigliani 8 cesnaviciute 4 costi 14 all piatti biassono gargantini reggiani 8 galbiati 13 zucchi canova 11 porro 2 barbieri 6 colombo ne nazarova contestabile 14 all fassina andamento primi 3 quarti 12-14 27-27 46-38 mecc nova bologna 64 lissone interni biassono 54 e da coach fassina nei primi 2 quarti abbiamo fatto bene eravamo partite contratte poi con barbieri in regia avevamo recuperato e sorpassato salendo anche a +7 dopo l intervallo abbiamo retto ancora qualche minuto cedendo poi in difesa e sbagliando molto in attacco pure su tiri ben costruiti perché non posso dire che abbiamo forzato troppo il piano-partita era di non far correre bologna ma per riuscirci più a lungo era indispensabile perdere pochi palloni e tenere buone percentuali al tiro e un po più di convinzione altrimenti è ovvio che la capolista e una come zanoli in particolare ti punisce e contro una squadra così non rimonti però s è visto per noi qualche squarcio di sole in mezzo alla nebbia cosa che non era scontata considerando anche le assenze di mandelli e fumagalli sicuramente meglio che con borgotaro graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 kozdron vigarano 17,4 2 laffi vigarano 16,6 3 borroni muggia 16,6 6 galbiati biassono 14,9 rimbalzi 11 contestabile 7,7 assist 13 galbiati 1,3 recuperi 2 galbiati 4,5 tiri da 3 14 mandelli 32,3 tiri liberi 8 contestabile 76,7 top 15 della settimana galbiati quinta provvisoria per il rinvio di comense-priolo pink league turno 2 41 40 37 36 35 35 35 34 34 34 30 29 27 26 24 per altri dettagli su bolognabiassono e la classifica di a2 vedi panorama lombardo le ragazze di fassina ci proveranno anche contro bolzano la partita contro la capolista bologna nonostante la sconfitta ha evidenziato come la squadra abbia buone motivazioni e sia pronta a giocarsi fino in fondo la rincorsa alla salvezza ­ spiega il tecnico milanese bolzano nonostante il gap di classifica è alla nostra portata a patto di sfoderare una prestazione di valore assoluto sui due lati del campo avversaria ostica comunque che conta su un reparto lunghe di elevata qualità con la francopolacca piotrkiewicz su tutte e di una front-line lucida ed equilibrata guidata da zambarda intensità cuore e lucidità saranno le chiavi del match unitamente alla battaglia a rimbalzo contiamo sul sostegno appassionato del nostro pubblico per portare a casa il referto rosa sedicesima giornata domenica 29/1 ore 18 palazzetto via r margherita macherio regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti poi chi ha più valutazione ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 1 laura meroni usmate 2 michela longoni costamasnaga 3 camilla cagner vittuone 4 giulia zumbaio carugate 5 virginia galbiati biassono 6 elisabetta mazzoleni costamasn 7 jenny lidgren milano 8 michela frantini milano 9 silvia gottardi milano 10 madalene ntumba milano 11 valentina sala usmate 12 antonella contestabile biassono 13 marta gervasoni usmate 14 monica farano vittuone 15 alessia busnelli cantù contestabile top scorer a bologna lissone interni biassono 4 5 6 7 8 9 10 13 14 15 17 18 19 alice mandelli martina gargantini martina reggiani virginia galbiati alessandra zucchi sara canova giulia porro elena barbieri alessia colombo marina fumagalli viktorija nazarova giada mantoan antonella contestabile 93 93 92 92 92 `89 95 75 93 93 84 93 87 1.74 1.80 1.80 1.75 1.69 1.76 1.70 1.74 1.83 1.77 1.86 1.75 1.89 guardia ala ala guardia play guardia play play ala ala ala ala pivot 4 8 9 11 12 13 15 17 18 20 iveco lenzi bolzano camilla valerio martina maron bojana tunguz elena zambarda nicole mora elizabeth ribeiro karolina piotrkiewicz corinna zelger diana schwienbacher giulia crestani `93 `90 `91 `87 `91 `85 `84 `94 `92 `82 1.72 1.68 1.72 1.80 1.73 1.85 1.90 1.80 1.75 1.86 guardia play guardia guardia play ala-pivot pivot pivot play-guar ala-pivot all stefano fassina vice cosimo de milo all michele massai

[close]

p. 12

u19 elite cavallino poascobiassono 40-50 biassono fossati gargantini 6 giorgi 8 frigerio 6 fumagalli g 8 porro 7 mandelli 3 meroni 4 sallustio 3 colombo mantoan 3 tettamanzi 2 all de milo nell ultima giornata della prima fase biassono coglie una vittoria che vale la seconda piazza solitaria buon primo tempo per il bfb che sulla spinta dell 8-17 al 10 va al riposo sul 18-30 a inizio ripresa la squadra di de milo concede troppo in difesa e fatica contro la zona il cavallino torna a -4 36-40 al 30 ma con ritrovato mordente difensivo solo 4 punti subiti nell ultimo quarto biassono riallunga www.bfbiassono.net pink basket giovanili tutte a bersaglio u15 e u19 seconde u17 elite cantÙbiassono 31-87 biassono sangalli 2 iasenza 3 porro 10 fumagalli 5 fossati ottolina 4 sallustio 17 tettamanzi 8 frigerio 15 boselli 9 gazzoli 7 giorgi 7 all de milo biassono a valanga la formazione di coach de milo rispetta il pronostico sul campo del fanalino di coda cantù sallustio miglior marcatrice e compagne hanno vita facile fin dal primo quarto 9-21 e incrementano il margine 36 al riposo lungo 18-55 al 30 altri posticipi/recuperi costamasnaga-geas 36-80 vittuone-geas 24-67 marianocremona 42-69 classifica dopo 10 turni geas 18 comense 14 cremona biassono 12 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 partita da recuperare u15 elite biassonomilano stars 53-48 biassono maggioni 8 ferrazzi 3 diotti 15 manigrasso de ponti 9 giulietti 8 costanzo 10 vigano chinello berto di liddo pinel all diotti l importantissimo successo sulle milano stars permette alle u15 di issarsi da sole al 2° posto avvio poco brillante 10-15 al 10 -6 a metà gara ma nella ripresa emerge la determinazione delle ragazze di diotti il 6-0 di inizio 3° quarto permette di agganciare le milanesi ma è l ultimo periodo con il definitivo sorpasso 16-9 il parziale quello decisivo u13 binzagobiassono 20-88 biassono valente recalcati 6 mornato 12 fumagalli 8 romano 32 roselli 2 santini de feo 14 basilicati 2 paleari 12 all minotti le u13 sfruttano il turno favorevole contro l esordiente binzago per proseguire la loro corsa al vertice buono l approccio difensivo con un 4-18 al 10 poi un parzialone di 2-60 nei 2 periodi centrali classifica geas 18 biassono 14 lussana 12 cavallino poasco 8 vittuone 4 costa 2 1 partita da recuperare altri risultati 10° turno geaslussana bg 65-35 costamasnagavittuone 51-55 altri risultati 10° turno pro patria-s gabriele mi 47-40 lissone-comense 50-65 geas -urago 66-33 gazzada-albino 76-45 bergamo-costamasnaga 72-41 classifica pro patria 20 biassono 16 milano stars comense geas 14 lussana 12 gazzada 10 s gabriele 8 urago 6 costa lissone albino 2 galbiati la nazionale le impressioni di virginia dopo il raduno azzurro a roma vestire la maglia dell italia era un emozione anche a livello giovanile ma poterla indossare a fianco di giocatrici di così grande spessore lo è stato ancora di più l ambiente l ho trovato super nessuna divisione tra veterane e giovani le senior ci hanno integrato subito nel gruppo u14 partita con la comense postic 30/1 classifica biassono 14 costamasnaga robbiano comense 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 giovanni lucchesi vice c.t italia virginia mi sembra in una fase di sviluppo interessante è in crescita nella selezione dei tiri pur mantenendo l istinto innato per il canestro ha verve ha migliorato l uso del lato sinistro del campo e il passaggio le manca il palleggio-arresto e tiro per aumentare la sua pericolosità l esperienza dell europeo u20 della scorsa estate le ha regalato una visione più ampia della realtà cestistica la convocazione di molte giovani in questi raduni della nazionale maggiore serve a portare avanti il ricambio generazionale nel nuovo ciclo azzurro alle prossime qualificazioni europee convocheremo alcune delle under 20 visionate nei primi 2 allenamenti abbiamo svolto un lavoro soprattutto tattico nel terzo abbiamo disputato una partita tra noi l ultima seduta infine è stata prettamente fisica in sala pesi alla fine del raduno ho ricevuto indicazioni preziose su come lavorare nei prossimi mesi i coach mi hanno detto di rafforzarmi fisicamente aumentando la massa muscolare e di migliorare le scelte di tiro motorama pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 13

serie a1 l impresa pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 26/1/2012 il rinvio della partita con priolo ci offre l occasione di un riepilogo su quanto fatto finora dalla squadra di loris barbiero comense bene può salire ancora il bilancio 40 di 3 sere prima in coppa italia un rimpianto anche questo perché il +20 dell andata faceva sognare le final four alla quinta giornata contro schio le campionesse d italia delle grandi ex macchi e masciadri si arrendono 61-53 con un break decisivo a metà ultimo quarto smith 15 a lanciare la comense verso l alta classifica è una serie di successi contro dirette rivali della zona-playoff con notevole regolarità e le garanzie offerte dalla difesa e dalle punte straniere le nerostellate vincono a faenza 48-69 hicks 20 con parma 59-55 harmon 18 a lucca 49-60 harmon 18 e con pozzuoli delle ex vilipic fazio e zampella 78-65 harmon 23 3 vittorie su 4 per como contro il trio isolano che occupa il fondo-classifica contro alcamo all esordio 62-45 smith 20 e al ritorno 46-69 smith 22 e a priolo campo mai facile 50-64 hicks 23 non imprese ma comunque punti che danno spessore alla classifica le vittorie-chiave il tiro in sospensione di harmon e le incursioni di hicks due costanti per la comense se la sconfitta a taranto 59-42 può essere archiviata senza troppi pensieri le altre sconfitte stagionali tutte in volata sono occasioni perse dal punto di vista tecnico la più grave è quella con la matricola cagliari dopo un supplementare 62-64 la più amara emotivamente è nel derby col geas su canestro allo scadere dopo aver sempre condotto 6059 la più orgogliosa quella dopo 3 overtime a umbertide 89-86 hicks 29 harmon 28 rialzandosi pur con molte assenze dal i rimpianti 8 vinte e 4 perse in campionato 3-1 in coppa italia 5° posto ma a 2 soli punti dal terzo con una partita in meno la stagione della comense finora è buona poteva essere eccellente con un po più di fortuna e di cinismo nei finali in volata questo non per vedere il bicchiere mezzo vuoto ma per dire che il decollo può essere a portata di mano non va dimenticato che tra i problemi d infortuni capitati a donvito spreafico pasqualin maffenini e poi la fuga di butler l organico non è mai stato al completo ora ajanovic può completare un asse straniero tra i più forti del campionato con le certezze harmon hicks e smith e il gruppo italiano è di tutto rispetto marcatrici 1 hicks como 15,3 2 eric faenza 15,3 3 antibe parma 15,1 6 harmon 13,5 7 smith 13,3 ­ rimbalzi 3 harmon 9,4 ­ assist 12 gatti 1,8 ­ recuperi 10 hicks 2,4 ­ tiri da 2 6 hicks 56,4 ­ tiri da 3 7 gatti 41,7 le occasioni sfruttate graduatorie individuali a1 hicks bomber tabellini 13° turno cade taranto ma umbertide non ne approfitta geas-taranto 74-70 geas hayne 7 arturi 2 pastorino ne halvarsson 11 zanoni 15 summerton 16 zanon 7 crippa 12 michailova 4 mazzoleni ne all montini taranto mahoney 5 vaughn 8 sottana 2 ballardini 10 giauro 4 pascalau 2 godin 6 siccardi 5 gianolla 6 greco 22 all ricchini parma-pozzuoli 79-56 parma battisodo 3 franchini 11 corbani 4 gibertini fall antibe 16 slavcheva 11 narviciute 6 adriana 13 kireta 15 all procaccini pozzuoli micovic 7 fazio 9 vilipic chesta 10 callens 6 ward 6 mazzante 10 minervino 4 linguglossa 4 zampella ne all palumbo faenza-alcamo 58-43 faenza carangelo 6 filippi 5 morsiani ne mauriello 21 eric 7 santucci 7 halman 2 sciacca liles alexander 10 all solaroli alcamo caliendo 4 mandache 2 rossi 6 michael 12 gaglio ne montagnino 5 gulak lipka 1 gidden 9 fassina 4 gattini all barbara schio-cagliari 65-54 schio consolini 2 pastore 9 cohen 2 mccarville erkic 4 masciadri 19 ramon 3 nadalin 6 ford 9 macchi 11 all lasi cagliari bergante lukacovicova 4 giorgi fabianova 4 plumley 11 darret 11 oppo arioli 4 brunetti 2 wabara 18 all xaxa per altri dettagli sull a1 e la classifica vedi panorama lombardo cus cagliari comense 29/1 ore 18 palacus cagliari quattordicesima giornata lucca-umbertide 65-61 lucca petri ne corradini 4 amato ne andrade 5 favilla ne bagnara 12 ruzickova 4 hampton 17 gentile 5 willis 18 all diamanti umbertide stansbury 6 gorini 2 cinili 9 zara 12 ohlde 8 martinez prat 14 lepri ne visconti ne jovanovic 10 modica all serventi comense-priolo la partita rinviata la scorsa domenica si recupera l 8 febbraio ore 20.30 sempre al palasampietro cameo hicks è stata convocata per l all star game di a1 in programma il 14 febbraio a parma la società comense organizza un pullman di tifosi per la trasferta a schio del 12 febbraio brevi di a1

[close]

p. 14

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili successi netti per u19 u15 e u13 il punto della settimana tre vinte e una persa nell ultimo giro di partite per il vivaio comense/vertemate si consolida la posizione di vertice per le u13 mentre le u15 approfittano della sconfitta di milano stars per agganciarle al 3° posto le u19 stanno disputando un campionato onesto comunque in crescita nelle ultime settimane per u17 elite e u14 giorni di preparazione in vista di big match nel weekend c è il join the game per u14 e u13 le under 19 confermano la loro regolarità nelle partite abbordabili e macinano lodi con un 33-17 all intervallo quinto successo stagionale anche se in classifica ne rimangono validi 4 per il ritiro dell ardor altri risultati 10°-11° turno lodi-mariano 39-58 gio issa rho-carroccio legnano 36-54 bridge pv-rozzano 50-62 mariano-rho 54-33 classifica s gabriele mariano° 18 idea sport legnano 14 cavallino 10 vertemate° varese 8 rho° 6 lodi rozzano 4 bridge 0 ° 1 partita in più vertemate scacchi 6 micelli 1 mognoni 17 sala ballabio castiglioni 10 mangione 2 palermo 8 spencer 3 miatello 10 rezzonico 3 orsenigo 5 all de witt u19 reg vertematese-fanfulla lodi 67-45 vertemate scacchi 11 miatello malacrida 3 taiana 8 balestrini v 2 castiglioni c 1 accornero 2 ballabio s 4 cappi ienco tettamanti scagnetto 8 all fortuna altri risultati 9° turno bressomariano 116-44 eureka monza-bollate 41-36 usmate-valmadrera 46-48 bettola-cavallino poasco 33-77 classifica opsa 14 cavallino valmadrera° 12 usmate eureka 10 bollate 8 comense° 4 bettola 2 mariano 0 1 partita da recuperare ° 1 in più u17 reg tessil novex comense-valmadrera 39-99 riposo per le under 17 nerostellate visto che la prima di ritorno è stata spalmata su 2 settimane e la comense aveva già giocato e vinto con mariano 101-38 si riprende lunedì 30 con una sfida importante in trasferta con biassono altri risultati 10° turno cantù-biassono 31-87 costamasnaga-geas 3680 albino-cremona 28-57 recuperi vittuone-geas 24-67 mariano-cremona 42-69 classifica geas sesto 18 comense cremona 14 biassono 12 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 u17 elite partita già disputata classifica dopo 8 turni biassono 14 costamasnaga robbiano comense 12 cantù vimercate 8 carugate 6 eureka 4 usmate 2 paderno 0 1 partita da recuperare il big match di lunedì vedrà opposte le nerostellate alla prima della classe biassono intanto costamasnaga blocca robbiano e amplia il gruppetto delle inseguitrici u14 partita contro biassono si gioca il 30/1 hanno di che sorridere le under 15 comense mistò diouf 8 bossi 5 benzoni 4 malerba 9 faverio moltani 14 rossi 8 zuccoli 11 ceccato novati all oldani u15 elite lissone-comense 50-65 comense orlando 12 faverio 6 cera 2 gandola 17 del pero 16 seveso 2 fontana 4 ghezzi monti 3 ballabio 2 sala lanzi all molteni la netta vittoria nel derby contro la cantù di pifferi tiene saldamente in vetta le under 13 allenate da sara molteni bastano due strappi decisi quello iniziale 17-6 e quello maturato nel periodo conclusivo 21-6 u13 vertematese/comense piccantÙ 64-22 tessil-novex pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono vittuone baiardo 4 vitelli barenghi introini manzoni 3 ceffa malchiodi ne ruggiero corbetta 3 bellinzoni belingheri 14 delle monache biassono sangalli 2 iasenza 3 porro 10 fumagalli 5 fossati ottolina 4 sallustio 17 tettamanzi 8 frigerio 15 boselli 9 gazzoli 7 giorgi 7 geas vs costa barberis 16 minguzzi 2 beretta 6 ruisi 10 cassani 11 picco 10 gambarini 18 kacerik 5 da ros 2 u17 elite altri tabellini la comense non dilaga a lissone ma il successo delle ragazze di coach oldani non è mai in discussione dopo il +10 10-20 del primo quarto confermato poi da una ripresa attenta e in cui le nerostellate fanno buona guardia al vantaggio 35-48 al 30 altri risultati 10° turno lussana-costamasnaga 72-41 biassono-milano stars 53-48 geas sesto-urago oltremella 66-33 gazzada-albino 76-45 pro patria busto-s gabriele mi 47-40 classifica pro patria 20 biassono 16 milano stars comense geas 14 lussana 12 gazzada 10 s gabriele 8 urago 6 costa lissone albino 2 biassono maggioni 8 ferrazzi 3 diotti 15 manigrasso de ponti 9 giulietti 8 costanzo 10 vigano chinello berto di liddo pinel pro patria rossini 12 re cecconi 12 castiglioni 2 bernasconi 6 ardito 4 guzzi gottardello 4 quero scapin 2 colombo camilla 5 caruso geas oliva 6 perini 2 bumeliana 4 da silva 4 bonomi 19 ranzini sanna 2 izzo grassia 2 picarelli 4 trianti 8 galiano 15 u15 elite altri tabellini la vertematese vince contro la pro patria in una partita ruvida e tutt altro che facile nonostante il divario in classifica superando un passaggio a vuoto all inizio del 3° quarto grazie a un break poco prima del 30 poi mantenuto nel finale sconfitta invece nel recupero con cucciago scontro diretto per agganciare il 5° posto buon inizio ma è fatale il 6-20 del 2° periodo punto e classifica di c nel panorama lombardo vertematese-cucciago 40-52 17-11 23-31 30-40 vertemate adesanya 4 bianchi 6 castoldi n.e dell oro 2 fumagalli 3 galli 5 ostini pini 4 ranieri 2 vanoni 14 busto 55-46 14-14 29-27 42-36 vertemate adesanya 9 bianchi 2 castoldi dell oro fumagalli 5 galli 15 ostini pini 14 ranieri vanoni 10 all de witt serie c vertematese-pro patria

[close]

p. 15

usmate-btf `92 cantÙ 62-40 18-9 32-25 47-36 usmate ferrara 3 bonetti 5 meroni 18 acquati sala 11 zugnoni ne soncin 7 gervasoni 14 greppi borsa 4 all mannis cantÙ luisetti 6 romanò molteni 7 tarragoni 2 battaglini 5 bonetta 9 danese 2 scrimizzi 2 elli ne busnelli 9 all anselmi serie b usmate ritrova il gusto della vittoria gena per le gialloblù eppure le premessse non erano delle migliori con nobis fuori per problemi alla schiena e ferrara a mezzo servizio poi però in partita va tutto per il verso giusto mannis schiera soncin 15 rimbalzi da ala grande e usmate apre bene il campo con le altre esterne totalizzando un ottimo 11/25 da 3 in particolare con meroni sala e gervasoni ispirate dall arco cantù fatica a entrare in partita pagando i falli precoci del play battaglini nel 2° quarto però si riavvicina serve allora una ripartenza nel terzo con un alternanza di difese che sfrutta la serata opaca dei terminali canturini dopo il +11 al 30 usmate affonda i colpi tenendo a soli 4 punti contro 15 le avversarie nell ultimo periodo pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 25 gennaio 2012 mannis «atteggiamento giusto» finalmente la vittoria usmate sblocca la classifica dopo 2 mesi e 6 sconfitte l ultimo successo era stato nel derby con villasanta e lo fa contro una diretta avversaria centrando un pesante 2-0 negli scontri diretti insomma bene per il morale e benissimo per la classifica ora un po meno ansio partita che dovevamo vincere e vincerla bene è un merito in più alla nostra prestazione l atteggiamento è stato giusto fin dalla palla a due le percentuali 44 da 3 sono tornate a sorriderci e il quintetto piccolo con soncin da 4 per l assenza di nobis e l impatto di gervasoni dalla panchina sono state due chiavi importanti nonostante gli infortuni non ci diano tregua e ferrara abbia giocato con un dito rotto ottima partenza nel primo quarto abbiamo subìto un black-out prima dell intervallo non riuscendo a gestire 13 punti di vantaggio ma nella ripresa abbiamo mischiato le carte in difesa e la zona 2-3 ha messo le basi per un ottimo finale i profili di marino mannis n°2 come è arrivata a usmate stavamo cercando una giocatrice offensiva e che al tempo stesso potesse garantirci fisicità nel ruolo di ala piccola e fosse giovane l ho seguita in alcune partite nell under 19 di biassono e le referenze che ho avuto sono state tali da rispecchiare l identikit è arrivata ad usmate in prestito caratteristiche parliamo di una giocatrice al primo `vero anno in una squadra senior ha una buona meccanica di tiro deve migliorare alcuni dettagli come la spinta con le gambe e la posizione dei piedi nell arresto piace l iperattività l istinto e la possibilità di difendere su più ruoli è molto generosa anche se le capita di eccedere ha enormi margini di marta bonetti guardia-ala 1992 miglioramento dal punto di vista tecnico come l utilizzo della mano debole e tatticamente deve trovare un equilibrio sia in difesa che in attacco dove tende ad uscire dal sistema o leggere in modo non adeguato alcune situazioni di gioco dal punto di vista mentale le chiedo di limitare le pause e una maggiore concentrazione negli allenamenti come sta giocando nel momento in cui si era ritagliata ruolo e minuti in un sistema di gioco nuovo s è fermata per colpa di un infortunio che l ha tenuta fuori a lungo anche per la pausa natalizia e quindi ora siamo ad una sorta di ripartenza ora ci garantisce quantità ma è chiaro che l obiettivo sia aggiungere qualità sedicesima giornata 29/1 ore 17.30 palestra via luini usmate secondo appuntamento di fila in via luini si presenta un carugate ferito da due scontri diretti persi e da una serie d infortuni ma marino mannis sa che non sarà facile affrontiamo un avversaria che ci mette subito in asd usmate difficoltà dal punto di vista fisico in tutti i ruoli sono più grosse di noi avremo 5 federica ferrara 87 1.68 mismatch a cui resistere e per questo 6 martina brambilla 94 1.75 lavoreremo dal punto di vista tattico provando ad allargare il campo ed 8 cristina nobis 85 1.90 variare gli assetti ma mi preoccupa la 9 marta bonetti 92 1.75 situazione infortuni nobis che ha un 11 laura meroni 85 1.80 problema alla schiena di entità da 12 giulia acquati 90 1.74 valutare ha tempi di recupero non 13 valentina sala 88 1.60 quantificabili ferrara ha un dito rotto 15 anna zugnoni 90 1.81 contro cantù si è sacrificata ed ha 16 alessia soncin 83 1.76 giocato ma necessita di una decina di 17 marta gervasoni 81 1.67 giorni di riposo la classifica di carugate 18 federica greppi 90 1.67 è sicuramente più tranquilla la nostra non permette rilassamenti soprattutto 20 priscilla borsa 89 1.82 considerando il turno odierno casalingo e la combattività delle dirette rivali all marino mannis il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo castel carugate play-guar play pivot guardia pivot guardia play pivot ala play guardia pivot 4 7 8 9 10 11 12 14 15 16 18 19 20 mariella arnaboldi giulia de cristofaro lara tagliabue francesca bonfanti alice robustelli ambra bratovich lalla guidi giulia zumbaio alessandra calastri giulia colombo francesca pozzi giulia minervino cristina galbiati 89 93 89 91 88 94 90 91 85 91 91 88 `87 1.66 1.78 1.83 1.81 1.73 1.88 1.75 1.80 1.93 1.74 1.81 1.70 1.78 play play ala ala play-guar ala-pivot ala ala-pivot pivot guardia ala play guar ala all paolo ganguzza

[close]

Comments

no comments yet