Chi erano gli Stilon?

 

Embed or link this publication

Description

Ricostruzione storica della famiglia Stilon di Stefanaconi i cui discendenti vivono oggi, in gran parte, a Malta. Il libro è stato scritto da Giovanni Battista Bartalotta in memoria di Ettore Stilon, medico condotto di Stefanaconi.

Popular Pages


p. 1

giovanni battista bartalotta chi erano gli stilon con il patrocinio dell amministrazione comunale di stefanaconi franza il portale di stefanaconi

[close]

p. 2

in copertina collage dell autore tra la scritta posta sulla cappella della famiglia stilon posta nel cimitero di stefanaconi e l immagine di ettore stilon in quarta di copertina il palazzo stilon negli anni `50 a mia moglie sara tenace e paziente alle mie splendide figlie anna e isabella poi che la carità del natio loco mi strinse raunai le fronde sparte e rende le a colui ch era già fioco inferno xiv 1-3

[close]

p. 3

associazione culturale franza il portale di stefanaconi collana di studi su stefanaconi 1 giovanni battista bartalotta chi erano gli stilon al dottor ettore stilon medico condotto di stefanaconi per oltre 30 anni in segno di riconoscenza per l attaccamento al dovere per l altruismo e per la generosità verso i suoi compaesani in un periodo di estrema povertà per gli stefanaconesi introduzione di joseph lopreato nota storica di antonino tripodi

[close]

p. 4

giovanni battista bartalotta indice presentazione 7 a mimorija di stili 9 prefazione 11 introduzione 15 stefanaconi una storia millenaria 23 parte prima le origini prologo 31 stefanaconi e dintorni nell 800 32 gli stilo a monteleone 35 chi è saverio stilo 41 mastro saverio stilo a stefanaconi 45 la battaglia di maida 81 g m stilon in inghilterra 1806-1815 91 parte seconda gli stilon a malta giuseppe maria stilon la vita 97 cospirazione e impegno sociale 103 la sua arte medica 107 il colera a malta nel 1837 111 john h frere e g.m stilon 117 angel de saavedra e g.m stilon 119 luigi settembrini e g.m stilon 123 nicola fabrizi e g.m stilon 127 gli altri amici di g m stilon 129 i discendenti di g m stilon 131 saverio stilon medico e patriota 135 i discendenti di saverio stilon 141 la cappella degli stilon a malta 145 parte terza gli stilon a stefanaconi dalla battaglia di maida all unità d italia 150 albero genealogico a stefanaconi 155 i figli di mastro saverio stilo 159 i figli di raffaele stilo fu saverio 169 gli zii paterni di ettore stilon 173 gli stilon a stefanaconi nel 1900 178 i natoli gli zii materni 179 4

[close]

p. 5

chi erano gli stilon i due sindaci il nonno paterno 183 i due sindaci il nonno materno 187 i genitori degli ultimi stilon 189 gli ultimi stilon 191 il capitano:vincenzo stilon 193 la signorina tetè emilia stilon 197 il podestà alfredo stilon 199 alfredo ricorda il dottore pasquale carullo 211 ettore stilon i miei primi ricordi 213 la vita 215 il medico e l uomo 225 ricordi da stefanaconi paieradi e motta 234 attività e scritti di ettore stilon 235 onofrio riga ricorda il ettore stilon 240 ricordi da appunti su stefanaconi 241 ettore ricorda il dottore pasquale carullo 242 l ultima degli stilon elvira stilon 245 gli ultimi stilon vita di famiglia 247 parte quarta varie sugli stilon cronologia degli stilon 250 di stilo stilo o stilon 253 socialità degli stilon a stefanaconi 255 religiosità degli stilon 259 contatti tra gli stilon maltesi e stefanaconesi 261 via saverio stilon 265 la cappella degli stilon a stefanaconi 267 appendici i malta l isola degli stilon 274 ii iii iv v note 279 postfazione 283 grazie 285 glossario 287 bibliografia e fonti 292 indice alfabetico dei nomi 294 note finali 304 5

[close]

p. 6

giovanni battista bartalotta non si scrive per dire qualcosa si scrive perché si ha qualcosa da dire raymond carver ed io ho da dire qualcosa ho da dire ciò che non è stato detto finora e doveva essere detto prima ho da dire ciò che le generazioni prima della mia coloro che più si ricordano del dottore ettore stilon avrebbero dovuto dire devo dire per dovere perché sento di scaricare la comunità di stefanaconi del peso di aver quasi dimenticato quello che il dottore stilon fece per la sua gente ho scritto questo libro perché avevo qualcosa da dire perché avevamo qualcosa da dire legenda asdm archivio storico diocesano di mileto asps archivio storico della parrocchia di stefanaconi ascs archivio storico comunale di stefanaconi asvv archivio di stato di vibo valentia ascz archivio di stato di catanzaro aslc archivio di stato di locri ascvv archivio storico comunale di vibo valentia aspss archivio storico della parrocchia dello spirito santo in vibo valentia aspsm archivio storico della parrocchia di san michele arcangelo in vibo valentia 6

[close]

p. 7

chi erano gli stilon presentazione saverio franzè sindaco di stefanaconi la ricerca puntigliosa ed appassionata di giovanni battista bartalotta che si sviluppa in un mosaico di documenti di ricordi di testimonianze e di episodi ricompone con amorevole cura letteraria la storia della famiglia stilon e un impegno di forte cultura solidaristica un documento di grande umanità una rilettura nostalgica del passato di stefanaconi che battista disegna con il fascino di un racconto in una chiara visione della drammatica condizione sociale che prima durante e dopo l ultima guerra la nostra comunità soffriva il medico ettore stilon ricompare come figura di sicuro riferimento per tutti soprattutto per i deboli e per i più bisognosi non c è famiglia di stefanaconesi infatti che non possa riscoprire nelle pagine di questo libro un frammento della propria storia personale un ricordo di riconoscenza legato alla grande professionalità e alla grande generosità di ettore stilon grazie quindi battista per aver saputo e fortemente voluto proporre in un atmosfera che sa di mito e di rimpianti uno spaccato tra i più difficili ma stranamente tra i più belli del nostro passato grazie per aver dato ai nostri giovani che vivono oggi in una realtà dove prevalgono solo motivazioni utilitaristiche un messaggio di rara sensibilità grazie soprattutto per aver voluto onorare un debito di riconoscenza con la nostra storia debito che tutti noi purtroppo avevamo dimenticato da tempo fortunato cugliari presidente del consiglio comunale di stefanaconi ho avuto il piacere di conoscere battista bartalotta circa 15 anni fa ma dopo aver condiviso tanti momenti intensi nella pro loco abbiamo poi preso strade diverse pur continuando ambedue a impegnarci nel sociale a distanza di tanti anni ci siamo ritrovati di nuovo insieme stavolta nell associazione franza il portale di stefanaconi nata propria da una sua idea quello che sicuramente ci accomuna di più è l amore e l attaccamento verso il no7

[close]

p. 8

giovanni battista bartalotta stro paese condizioni indispensabile e imprescindibile per impegnarsi in modo disinteressato nel sociale e quindi nella costruzione di un paese che possa rispecchiare la nostra stefanaconi ideale lo spessore culturale di battista non è mai stato messo in discussione la sua voglia di cultura il suo amore per stefanaconi devono essere da esempio per le nuove generazioni ho sempre considerato battista un uomo libero fuori dai soliti schemi e convenzioni e ancor di più per questo è per me motivo d orgoglio aver potuto partecipare in qualche modo a questo suo primo lavoro secondo me un amministrazione comunale deve investire nella cultura e deve incoraggiare la volontà di un cittadino che vuole esplorare le radici storico culturali del proprio paese fin da subito l amministrazione di cui faccio parte ha incentrato la sua azione sulla cultura nel cercare in tutti i modi di creare e distribuire cultura con l autore sfondiamo un porta aperta essendo ottimo produttore ed eccellente fruitore di cultura la pubblicazione di un libro è sempre a mio avviso un momento alto per una comunità che vuole guardare avanti in modo diverso bene ha fatto quindi l amministrazione franzè a patrocinare quest uscita editoriale stefanaconi ha molto da raccontare con il suo libro battista non solo ha cercato di restituire al dottore stilon il valore e l importanza che quest uomo ha rappresentato per stefanaconi ma grazie a questo lavoro di ricerca ci ha permesso di viaggiare dentro pagine inedite della storia del nostro paese dentro spaccati del nostro passato dentro periodi importanti e affascinanti della storia di stefanaconi che non possono e non devono essere sepolti una comunità che si rispetti una comunità che vuole guardare al futuro in modo diverso che vuole crescere non può disconoscere o mettere da parte le proprie radici l amministrazione comunale incentiverà certamente l ambizioso progetto della collana di studi su stefanaconi che l associazione franza il portale di stefanaconi vorrebbe realizzare questo libro di battista bartalotta è il primo numero di questa collana che sono certo si arricchirà quanto prima di nuovi lavori che potranno così ricomporre quel puzzle più grande e complesso che è la storia di stefanaconi 8

[close]

p. 9

chi erano gli stilon `a mimòrija d i stili di paolo procopio roma 21 marzo 1986 o medicuni meu medicu stilu lu to valuri tutti lu scordaru quantu vijaggi facisti a `nu filu pe tanti casi e nuju ti pagaru stanotti mi `nzonnai mi vinni spilu mu tornu arredi comu lu cordaru di lu passatu scummogghjai lu vilu penzai ca tu mi fusti tantu caru vitti a `nu cantu lu frati `ngegneri cumpagnu meu di longu caminari e m arricordu comu fussi ajeri a mesima ca jemu a caccijàri mo `mpaci riposati o cavaleri cu vicenzu lu frati militari ii i affredu jeu ti vitti amarijatu tuttu vestutu a novu a lu pajisi ti `mbitava penzandu a lu passatu mu pigghi parti `nta li brutti crisi cu li cunzigghj toi omu aculatu pe nommu vaci `mpundu cu li spisi chistu cumuni nostru abbandunatu avogghja ca pregava no mi `ntisi lu vecchiu potestà cu la so manu mi facìa signu ca non vo sapiri nenti di chisti cosi e ca luntanu volìa mu si ndi staci ca suspiri ndi jettau tanti quando `nu vejanu cu la scupetta lu vinni a corpiri 9

[close]

p. 10

giovanni battista bartalotta vassene il tempo e l uom non se n avvede dante purgatorio iv 9 ettore stilon medico condotto di stefanaconi dal 1922 al 1955 10

[close]

p. 11

chi erano gli stilon prefazione l autore hi erano gli stilon questa domanda che molti di noi si sono posti è sempre rimasta senza una risposta certa si dice che provenissero da malta e che fossero di origini aristocratiche il tempo fa il suo onesto lavoro ma l uomo ci mette molta fantasia e stravolge la verità provenivano da malta ed erano di origini nobili è la risposta sempre data all enigma ma vedremo che non è così non sono un saggista e quindi non ci si aspetti un lavoro su questo stile sono un novello studioso di storia per fortuna molto aiutato dalle mie conoscenze dei programmi informatici e dalla oramai più che decennale esperienza di navigazione in internet ho iniziato questo lavoro pensando ad un opuscolo di poche pagine vista la scarsità di fonti di materiale e di punti di riferimento dovuta al fatto che gli stilon si sono estinti a stefanaconi e non hanno lasciato nessun discendente a custodia delle loro cose e dei loro ricordi cresceva invece dentro di me un certo affetto verso il dottore stilon a mano a mano che venivo a conoscenza della sua vita e dell abbandono dei suoi sogni in sacrificio della famiglia non so cosa è venuto da questo mio lavoro si troverà in esso inesperienza e molti margini di miglioramento spero però che il lettore avverta il profondo amore e l affetto che nutro per la mia terra e per tutto ciò che attorno a lei ruota e che condivida con me i sentimenti di stima di riconoscenza e di affetto verso il dottore ettore stilon il libro che ne è venuto fuori è generato da una affannosa ricerca e dalla riscoperta dall oblio di atti notarili di atti anagrafici di rarissime foto di pochi autografi casualmente venuti in mio possesso di documenti trovati su internet di ricordi di alcuni nostri compaesani questi documenti recuperati esplorando diverse fonti sono stati da me indagati interpretati e confrontati per poter addivenire ad una ricostruzione storica il più possibile vicino alla verità il libro è un assemblaggio di tutto questo materiale un altro motivo non certamente secondario che mi ha 11 c

[close]

p. 12

giovanni battista bartalotta obbligato ad affrontare e a concludere questo mio lavoro è il mio filiale attaccamento a stefanaconi il mio loco natio per il quale ho sempre cercato e cerco di dare il mio onesto e sincero contributo per la sua crescita sociale e culturale forse ora ho trovato la dimensione giusta per la mia persona un po introversa e solitaria la riscoperta della micro-storia di stefanaconi la storia non dei grandi eventi ma dei piccoli fatti quotidiani che tende ad essere dimenticata da tutti ne è venuto fuori un libro che ricostruisce la storia della famiglia stilon a partire da mastro saverio stilo che arrivò a stefanaconi per sposarsi e risiedervi intorno al 1768 questo lavoro non è e non poteva essere la biografia del dottore ettore stilon personaggio principale della nostra storia il materiale da me trovato non era sufficiente a ricostruire compiutamente i suoi interessi la sua cultura le sue amicizie la sua professionalità su quest ultimo aspetto qualcosa in più è emerso dai molti ricordi di chi l ha conosciuto l enigma da risolvere è dunque chi erano gli stilon chi era questa famiglia che nel 1989 si estinse a stefanaconi per mancanza di eredi diretti dopo la morte di elvira stilon È dunque il tentativo di evitare che si estingua anche il ricordo degli stilon ed in particolare del dott ettore stilon la cui generosità disponibilità e professionalità sono ancora vivide nei ricordi dei nostri genitori ed anche in molti di noi È per quest uomo di cui si sente ancora tessere le lodi che mi è venuta l idea di realizzare questo lavoro complesso nella ricerca ma entusiasmante in ogni momento della scoperta di ogni piccolo fatto di ogni piccolo evento senza internet avrei potuto fare ben poco è grazie a questo mondo che ho potuto ricostruire parte della storia degli stilon soprattutto per quanto riguarda la discendenza di malta È stato incredibile ciò che si presentava ai miei occhi di stefanaconese man mano che scoprivo gli eventi storici che si sono succeduti nel regno di napoli e nell isola di malta nel periodo che va dai primi del 1800 fino alla metà dello stesso secolo può sembrare strano ma ho trovato più difficoltà a ricostruire la vita di ettore stilon che l attività lavorativa sociale culturale e le amicizie di giuseppe maria come vedremo di estremo presti12

[close]

p. 13

chi erano gli stilon gio di saverio e della loro discendenza tenterò di ricostruire in maniera compiuta la storia della famiglia stilon che molto ha dato a stefanaconi molti dei suoi componenti hanno contribuito alla crescita della nostra comunità per speciali meriti o svolgendo vari incarichi e lavori il giudice conciliatore e poi il sindaco vincenzo nonno di ettore intorno alla metà del xix secolo il giuseppe maria giovane medico a stefanaconi che per il divertimento del caso diventò a malta illustre medico e grande benefattore dei poveri e dei rifugiati politici saverio lo zio di ettore cui è dedicata l attuale via saverio stilon patriota ed anch egli medico e capostipite a malta degli attuali stilon il segretario comunale raffaele padre di ettore il podestà alfredo fratello di ettore un ricordo particolare va però ad ettore stilon medico condotto di stefanaconi di estrema bravura e professionalità ma soprattutto di grande generosità ed altruismo che svolse la sua missione di medico per oltre 30 anni e dai racconti che ho ascoltato da numerosi nostri compaesani è venuta fuori la figura di un uomo un po burbero ma buono un uomo istintivo ma capace di chiedere scusa un medico tra i migliori del tempo quando quella professione il medico condotto non era cercare solo la diagnosi ma era soprattutto trovare la soluzione il rimedio alla malattia arrivando anche a scrivere i componenti del farmaco da usare come vedremo il cognome stilon continua ad esistere a malta dove il caso portò il dott giuseppe maria stilon che successivamente ospitò saverio figlio di suo fratello vincenzo giuseppe maria saverio ed i loro discendenti hanno molto contribuito alla crescita di quella nazione ed a tenere alto il buon nome il grande cuore e l altruismo degli italiani dei calabresi degli stefanaconesi e dei maltesi ed il parallelismo che viene fuori dall analisi della vita dei tre dottori stilon coincide alla perfezione a distanza di più di un secolo i tre stilon si ritrovavano nel loro dna la stessa professionalità la stessa disponibilità ad aiutare e curare la gente senza nulla pretendere un altro parallelismo tra i tre è l amore per la cultura che portò ognuno nel proprio mondo a frequentare persone amanti della letteratura e delle arti ed in questo giuseppe maria e saverio 13

[close]

p. 14

giovanni battista bartalotta furono più fortunati essendo vissuti nella società maltese dell 800 rifugio di molti patrioti e letterati perseguitati nei loro paesi d origine una premessa al lettore è dovuta più che altro un chiarimento la famiglia stilon non proviene da malta ma vi si insedia a causa degli eventi che descriverò avanti in modo più compiuto È doverosa questa puntualizzazione in quanto c è sempre stata e molto diffusa la credenza che gli avi della famiglia stilon di stefanaconi provenissero da quella nazione così vicina alla nostra sicilia ma che a noi sembra così lontana perché non appartiene all italia da una parte la famiglia stilo e del perché del cambiamento del cognome in stilon faremo delle ipotesi in un apposito capitolo che continuò a vivere a stefanaconi fino alla morte di elvira nel 1989 e con essa l estinzione del cognome a stefanaconi dall altra a malta e in inghilterra giuseppe maria e saverio stilon diedero origine a quelle famiglie che ancora oggi là vivono la storia che racconterò in questo libro si divide in tre distinti periodi dove la data cruciale il crocevia della nostra storia è il 4 luglio 1806 il giorno della battaglia di maida tra l esercito inglese e quello napoleonico mi occuperò per primo della famiglia stilo sin dai primi momenti storici certi che risalgono alla fine del `600 descriverò poi gli eventi che segnarono il destino e la separazione da stefanaconi di giuseppe maria parlerò poi della generazione degli stilon che si sviluppò a malta e che ha dato alla nazione maltese un grosso contributo di lavoro e di intelligenza sarà poi la volta degli stilon stefanaconesi dei quali ricostruirò la famiglia in tutti i suoi componenti fino ai nonni ed agli zii paterni e materni di ettore concluderò il lavoro con la famiglia di ettore stilon occupandomi in particolare di ettore che ha condotto la sua missione di medico in modo così esemplare da lasciare ricordi indelebili nei nostri compaesani a quasi 40 anni dalla sua morte ho avuto modo di riscontrare in tutti quelli che ho ascoltato un attaccamento ed una riconoscenza senza pari verso questo uomo generoso grazie dottore stilon a nome dei nostri nonni dei nostri padri della mia generazione e da parte dei nostri figli 14

[close]

p. 15

chi erano gli stilon presentazione di joseph lopreato omplimenti a giovanni battista bartalotta per avere dischiuso un uscio dietro il quale per decenni vissero in paese importanti personalità la cui origine e modo di vivere stuzzicavano e in molti stuzzicano tuttora il senso del mistero e dell enigma per trovare la chiave ci sono voluti un ingegnoso accorgimento storico una singolare perseveranza e quel raro talento di penetrare e svelare in municipi uffici notarili sindacati ambasciate in italia fuori in italiano in inglese in spagnolo tipico di studiosi ben stagionati nella ricerca bartalotta osserva con modestia che in questo lavoro è stato molto aiutato dalla sua esperienza con il computer ma chiunque abbia un idea della logica e della meccanica di questo arnese sa benissimo che esso richiede molta pazienza e molte alzate d ingegno la modestia non cela il fatto che una tale destrezza è indice di un acuto intelletto e di una naturale tendenza alla scoperta di nuovi fatti la soluzione dell enigma costituisce un ricchissimo e sorprendente capitolo sul passato di stefanaconi la storia o evoluzione di ogni sistema inteso empiricamente come un aggregato di individui o altri elementi organizzati in un rapporto di reciproca dipendenza tra le loro proprietà viene punteggiata come si suole dire nella biologia evolutiva da eventi esperienze personalità particolari il cui apporto all andamento del sistema è sovente di estremo valore seppure non sempre riconosciuto tale questo come vedremo fu il caso degli stilon e specificatamente del dottore ettore stilon i fatti sistemici in corso d evoluzione spesso s intrecciano come in un nodo gordiano un secolo fa per esempio stefanaconi fu colpito da un violento movimento sismico la cui distruzione di vita e di valore trasformò ogni aspetto della comunità non è compito mio soffermarmi su questo doloroso capitolo È lecita però una breve nota per meglio percepire la complessità storica del nostro modesto sistema un danno di così grave genere infiacchisce la cosiddetta territorialità l attaccamento probabilmente innato che governa il senso di rifugio in special modo qualora il 15 c

[close]

Comments

no comments yet