Pink Basket & Panorama Lombardo_SETTIMANA 11 (17-19 gennaio)

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

a1 geas colpo grosso como a rullo a2 scontri diretti senza gioie bottino pieno per la coppia lombarda di a1 nella prima di ritorno l impresa di spessore la centra soprattutto il geas che abbatte umbertide presentatasi a cinisello da seconda in classifica insieme a schio che nel frattempo perdeva il big match contro taranto ora in fuga inizio che fa temere il peggio per sesto sotto 11-22 all 11 ma poi la zona spegne l attacco umbro e le rossonere iniziano prima a limitare i danni 23-28 all intervallo poi a crederci quando segnano 25 punti in un brillante 3° periodo arrivato a +8 in avvio di ultimo quarto il geas va in affanno per problemi di falli e per l aumen susanna stabile milano tata pressione di umbertide ma la difesa regge e il vantaggio non scende mai sotto il +3 miglior realizzatrice una ritrovata haynie con 16 la vittoria vale alla squadra di montini per la prima volta in stagione l ingresso in zonaplayoff grazie al k.o di pozzuoli ottima impressione dalla comense che giocava sì sul campo dell ultima in classifica ma doveva ancora fronteggiare le proprie assenze e un alcamo capace di far soffrire il geas 7 giorni prima con un perentorio 425 in suo favore nel 2° quarto la squadra di barbiero si spiana la strada con largo anticipo ma incrementa ancora il vantaggio fino al 32-64 del 30 in evidenza la supercoppia smith 22 hicks 14 le sconfitte di schio e umbertide favoriscono il riavvicinamento delle nerostellate e di lucca alla seconda e terza piazza per la seconda settimana di fila restano a mani vuote le lombarde di a2 milano ha l occasione di rifarsi dell amara esclusione dalle final four di coppa italia affrontando vigarano nello scontro diretto per il primato la squadra di pinotti rimontato un -12 in avvio di 2° quarto passa anche a condurre con un massimo di +5 a metà del 3° periodo un parziale negativo di 12-2 a cavallo della penultima sirena risulta però fatale al sanga al primo stop esterno stagionale che in volata sfiora il riaggancio ma paga un 2/6 dalla lunetta stabile con 12 ntumba con 11 e gottardi con 10 le top scorer per la lucsa systems che ora è 2 punti dietro la coppia vigarano-bologna e raggiunta al 3° posto da s martino sconfitta pesante per biassono la sfida interna con borgotaro metteva in palio la possibilità di abbandonare l ultimo posto la squadra di fassina disputa una buona prima metà gara difensiva e nel suo momento migliore in attacco si porta sul +5 all intervallo la ripresa però è a fari spenti sia sul fronte offensivo dove le basse percentuali sono una condanna sia in difesa 40 punti subiti dal 20 in poi incassato presto il sorpasso la lissone interni reagisce rimanendo incollata fino a 6 dal termine ma poi cede netto pagando anche qualche nervosismo e una bassa qualità nelle scelte la `95 porro 17 punti e canova 14 sono le migliori marcatrici brianzole pan rama l mbard aggiornato al 17/1/12 il prossimo turno a1 a2 b in a1 domenica alle 18 la seconda di ritorno offre un occasione propizia alla comense per consolidare la sua quarta posizione anche al palasampietro non andrà sottovalutata la fame di punti di priolo il geas di nuovo a cinisello ospita la capolista taranto provando a centrare un bis di colpi di assoluto prestigio difficile ma non impossibile dopo 3 vittorie su 3 partite giocate nel 2012 contando anche la coppa italia in a2 continua il ciclo di fuoco per milano che nello scontro diretto per il 3° posto con s martino domenica alle 18 cerca la prima gioia del 2012 strada in salita per biassono di scena sul campo della capolista bologna sabato ore 18 seconda di ritorno in b senza sfide al vertice broni in casa con albino crema ospite a vittuone e valmadrera sul suo parquet con pontevico possono continuare la fuga poco dietro è interessante bergamocarugate così come nelle retrovie lo scontro usmate-cantù poi villasantacremona e costa-lodi a2 nord 14 giornata a a1 12a giornata schio-taranto c cagliari-faenza pozzuoli-lucca alcamo-comense priolo-parma geas-umbertide 52-65 62-66 53-59 45-71 54-67 62-55 22 18 18 16 16 12 12 10 8 6 4 2 bolzano-bologna alghero-piemonte muggia-marghera cervia-udine s martino di l v cagliari vigarano-milano biassono-borgotaro classifica 57-60 73-55 55-56 56-52 59-33 57-53 51-63 24 24 22 22 18 16 14 12 12 8 8 6 6 4 classifica cras taranto famila wuber schio liomatic umbertide pool comense le mura lucca roberta faenza lavezzini parma bracco geas sesto s.g gma-del bò pozzuoli erg priolo cus cagliari alcamo meccanica nova bologna vassalli vigarano lucsa systems milano fila s martino di lupari interclub muggia delser udine premier hotels cervia iveco lenzi bolzano sernavimar marghera ats energia virtus cagliari mercede alghero officine gaudino piemonte roby profumi borgotaro lissone interni biassono under 19 penultima di stagione regolare con primato in cassaforte per il geas grazie al +26 su biassono in chiave-interzona si amplia il fossato tra le prime 4 e la coppia di coda in virtù delle vittorie di bergamo su costa e del cavallino poasco a vittuone il lussana è ora appaiato a biassono al 2° posto under 17 scriviamo a cavallo tra 2 turni nell ultima di andata prova di forza del geas che fa +39 all intervallo nel big match con la comense che nella prima di ritorno travolge mariano e riaggancia la vetta ma con 2 gare più di sesto cremona passa ad albino e stacca biassono che posticipa al 3° posto under 15 riprende il campionato e c è l allungo della pro patria che battendo costa e poi la comense nel big match si porta a +4 su biassono a segno in casa del s gabriele e milano stars infilzato invece da un geas in crescita che raggiunge la comense al 4° posto tutte e 6 le partite sono finite con uno scarto inferiore ai 10 punti a conferma dell equilibrio di quest annata giovanili elite geas padrone a cura di manuel beck

[close]

p. 2

b costa difende il quarto posto c le grandi non sbagliano mai notizie dal crl giulia gatti della comense e virginia galbiati di biassono sono state convocate al raduno della nazionale maggiore in corso di svolgimento 16-18 gennaio a roma per galbiati classe `92 è la prima volta a livello senior siamo all inizio dell anno solare ed è quindi utile come vademecum elencare i principali appuntamenti mese per mese che vedranno impegnate squadre e atlete lombarde sia senior sia giovanili nella fase decisiva della stagione dei club e delle nazionali marzo coppa italia di a1 dal 17 al 18 fine stagione regolare a1 il 25 aprile trofeo delle regioni a fermo settimana di pasqua interzona u19 dal 16 al 18 trofeo delle province a cremona 25 aprile o 1° maggio da definire inizio playoff a1 fine stagione regolare di b il 5 e inizio seconda fase fine stagione regolare a2 il 22 e inizio playoff/playout maggio interzona u17 dal 30 aprile al 2 finale nazionale u19 dal 15 al 20 finale nazionale u17 dal 28 fino al 3 giugno finali regionali giovanili date da definire finale scudetto a1 spareggi finali promozione dalla b all a2 dal 6 al 13 fine stagione regolare serie c il 13 concentramenti per l ammissione dalla b al campionato di sviluppo dal 25 al 27 giugno fine playoff a2 interzona u15 dall 8 al 10 luglio finale nazionale u15 dall 1 al 7 europei u16 dal 12 al 22 europei u18 dal 26 fino al 5 agosto agosto europei u20 dal 16 al 26 mondiali u17 dal 17 al 26 È scaduto nei giorni scorsi il termine dato a tutte le società per far pervenire in federazione il loro parere sulla proposta di riforma delle categorie giovanili un aggiornamento sul campionato di promozione che è ripartito a pieno ritmo dopo la sosta nel girone a continua la corsa al comando del trio lonatopizzighettone-iseo nel b davanti cosio valtellino e valmadrera ma robbiano è imbattuta con 2 gare in meno nel c dove si sono giocati meno turni a punteggio pieno niguardese e assisi milano nel d in testa vedano olona e bridge pavia pan rama l mbard b lombarda 14a giornata cantù-broni albino-villasanta pontevico-vittuone lodi-valmadrera cremona-bergamo crema-usmate carugate-costamasnaga omc broni starlight valmadrera tec-mar crema b p costamasnaga lussana bergamo castel carugate manzi cremona fassi gru albino sabiana vittuone usmate btf 92 cantù wal-cor pontevico publitrust villasanta fanfulla lodi 48-73 39-38 49-51 53-68 57-59 60-58 51-58 26 24 24 20 18 16 14 12 10 8 8 6 6 4 la rassegna ufficiale fip sul movimento femminile polis negli ultimi secondi inframmezzati da una tripla vana di marcolini per bergamo 12 di devicenzi per l assi 14 del neo-acquisto coraducci ridono doppiamente albino e vittuone battono col brivido villasanta decisiva gatti e pontevico con 17 di francione e sfruttano la sconfitta delle ultime 5 in classifica in serie c girone a pare sempre di un altro pianeta giussano che dopo il +59 nel posticipo su segrate incamera con arese la decima vittoria a una media di quasi 30 punti di scarto meno eclatante ma con lo stesso bottino trescore che doma una coriacea melzo nel big match di giornata passi avanti per brixia e sustinente in zonaplayoff nelle retrovie punti preziosi per segrate su bresso nel girone b varese grotto 17 nega la vendetta dell ex a coach vittori appena tornato sulla panchina della pro patria giornata positiva anche per le altre big a partire dalla capolista canegrate nono successo di fila per continuare con mariano e cerro che sfruttano un turno favorevole alle loro spalle soffre corbetta ma respinge l ardor con una tripla di de fiori nella parte bassa si muove solo gavirate che batte e aggancia fino mornasco girone a dieciallameno9 bagnololibraccio garbagnate 49-46 idea sport mi-sustinente 58-61 modula brixia bs-s giorgio mn 72-43 gamma segrate-opsa bresso 45-36 don colleoni trescore-melzo 58-50 wba arese-altern.power giussano 52-77 cavallino poasco-ars mi 52-38 postic 9° turno giussano-segrate 93-34 classifica trescore giussano 20 brixia 16 sustinente 14 melzo bagnolo 12 cavallino 10 opsa garbagnate segrate 8 s giorgio ars idea 4 arese 0 girone b ardor busto-corbetta prelios 45-48 gavirate-fino mornasco 56-50 cat vigevano-ims mariano c 43-76 or.ma malnate-veneto banca canegrate 43-68 bgood pro patria busto-petra varese 5866 gso cerro-carroccio legnano 81-53 vertematese-cucciago postic 25/1 classifica canegrate 18 varese mariano cerro 16 corbetta 14 cucciago vertemate 10 gavirate fino 8 ardor malnate pro patria 6 carroccio 4 vigevano 0 1 partita in meno classifica riprende il campionato di b dopo quasi un mese di sosta ma le big non pagano dazio alla ruggine a partire da broni carù 19 canfora e zamelli 16 che nella sera del ritorno di coach fassina sul campo di cantù dove allenava fino allo scorso anno si fa largo con un 8-22 nel 1° quarto risposta pronta di valmadrera bussola 21 che batte a domicilio il fanalino di coda lodi 15 all intervallo confermato alla fine più affanni per crema picotti 15 a rischio-scivolone contro una coriacea usmate soncin 14 che conduce nei primi 2 quarti sembra subire un break decisivo nel terzo ma reagisce riportandosi anche avanti a -1 20 risolve un 5-0 firmato picotti-caccialanza la prima di ritorno era interessante sopratutto per gli scontri diretti tra la quarta e la settima posizione emergono dopo due battaglie costamasnaga e lussana le lecchesi mazzoleni 12 ribaltano nell ultimo quarto iniziato sul -10 la partita contro un carugate in emergenza k.o dal 3° periodo pozzi acciaccata calastri bergamo nonostante l addio della trascinatrice balestra allunga a 8 la sua striscia vincente con due liberi di cantamesse nella foto e uno di lip c lombarda 10a giornata

[close]

p. 3

serie a1 pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 17/1/2012 4 5 6 7 8 9 12 13 14 16 17 18 19 alcamo caliendo 5 mandache 2 rossi 4 michael gaglio 2 montagnino 17 gulak lipka 5 gidden 7 fassina 3 gattini all barbara comense pasqualin 2 harmon 9 hicks 14 spreafico 2 gatti 7 maiorano 8 benko 7 smith 22 maffenini smaldone ne all barbiero andamento primi 3 quarti 17-21 21-46 32-64 la partita in cifre il successo matura grazie soprattutto alle percentuali da 2 le nerostellate tirano con il 51 28/55 mentre alcamo paga a caro prezzo il suo 11/37 30 la lotta a rimbalzo finisce in perfetta parità 36-36 ma ad agevolare le ragazze di barbiero c è il positivo bilancio tra recuperate e perse 18-9 strano dato como ha tirato appena 5 liberi in tutto l incontro tra le singole spicca la prestazione di smith spina nel fianco della difesa di casa 11/18 da 2 va segnalato anche il terzo 8 consecutivo alla voce punti di maiorano che progredisce proporzionalmente ai minuti di utilizzo quasi 30 nelle ultime 3 uscite e sta crescendo anche nelle percentuali da 3 dopo la vittoria ad alcamo alcamo 45 pool comense 71 comense travolgente ad alcamo 13 giornata comense-priolo domenica 22/1 ore 18 palasampietro casnate giulia pasqualin 91 jillian harmon 87 cameo hicks 84 valentina donvito 78 laura spreafico 91 giulia gatti 89 masha maiorano 82 laura benko 83 brooke smith 84 giulia maffenini 92 francesca mistò 95 francesca forgione 92 alessia smaldone 95 ines ajanovic `80 1.77 1.86 1.78 1.77 1.78 1.68 1.80 1.80 1.90 1.74 1.74 1.80 1.70 1.96 guardia ala guardia play ala play guar ala guar ala pivot guardia guardia ala ala pivot per altri dettagli su alcamo-comense e la classifica di a1 vedi panorama lombardo all loris barbiero vice enrico montefusco altre del 12° turno taranto passa a schio e ipoteca il primato schio-taranto 52-65 schio cohen 13 masciadri 5 macchi 7 mccarville 6 ford 16 pastore consolini 3 erkic ramon ne nadalin 2 all lasi taranto sottana 13 greco 2 mahoney 19 godin 5 vaughn 10 gianolla 3 siccardi ne ballardini 9 giauro 4 pascalau all ricchini pozzuoli-lucca 53-59 pozzuoli micovic 5 fazio vilipic 14 chesta 2 callens 2 ward 11 mazzante 19 minervino ne linguaglossa ne zampella ne all palumbo lucca petri ne corradini 7 amato ne andrade 16 favilla bagnara 8 ruzickova 2 hampton 14 gentile willis 12 all diamanti priolo-parma 54-67 priolo buccianti 4 bonfiglio favento ciappina 11 milazzo ne cirov 11 seino 15 bestagno 9 fabbri 4 bertan ne all coppa parma battisodo 7 franchini 10 corbani 2 gibertini ne fall ne antibe 14 slavcheva 8 narviciute 6 adriana 9 kireta 11 all procaccini cagliari-faenza 62-66 cagliari bergante lukacovicova 7 giorgi 7 fabianova 6 plumley 10 darret 14 oppo ne arioli 5 brunetti 8 wabara 5 all xaxa faenza carangelo 12 filippi ne morsiani ne mauriello 15 eric 13 santucci 4 halman 13 sciacca ne liles ne alexander 9 all solaroli geas-umbertide 62-55 geas haynie 16 arturi 1 pastorino ne halvarsson 8 zanoni 8 summerton 10 zanon 6 crippa 6 michailova 7 cassani ne all montini umbertide stansbury 7 gorini 2 cinili 6 zara 11 dell olio ne ohlde 12 martinez 7 visconti ne jovanovic 2 modica 8 all serventi graduatorie a1 marcatrici 1 eric faenza 16,2 2 mazzante pozzuoli 15,5 3 hicks como 15,3 6 harmon 13,5 7 smith 13,3 rimbalzi 3 harmon 9,4 assist 11 gatti 1,8 recuperi 11 hicks 2,4 tiri da 2 4 hicks 56,4 tiri da 3 7 gatti 41,7 stefano pennestrÌ diciamo che era prevista per i valori in campo abbiamo rispettato il pronostico nel complesso siamo soddisfatti del nostro campionato l unico rammarico se mai è per il caso butler che ci ha creato un danno che ne sono convinto abbiamo pagato sul campo a umbertide dal corriere di como ajanovic alla comense all inizio di questa settimana la comense ha comunicato l ingaggio di ines ajanovic nella foto nata a belgrado nel 1980 pivot di 1,96 proviene dalle polacche di gdynia ma ha già esperienza del campionato italiano avendo militato a viterbo e a parma abbiamo chiesto un parere su di lei a masha maiorano che proprio a viterbo fu sua compagna la vedo bene nel nostro sistema di gioco dato che ines è molto agile e atletica inoltre ci darà sicuramente una gran mano a rimbalzo pink league turno 1 smith è la prima vincitrice 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 15 jillian harmon comense top 5 della settimana 51 41 35 35 34 25 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 4

pink basket www.comense.it www.usvertematese.it giovanili ok u17 elite e u13 con onore le u15 dopo la vittoria sul bridge pavia con 12 punti di palermo e mognoni che aveva aperto il 2012 vertemate cede a una delle grandi del girone nell anticipo del 9° turno altri risultati 8° turno mariano comense-idea sport 54-50 s gabriele-gio issa rho 103-14 vareselodi 45-59 carroccio legnano-cavallino poasco 58-37 classifica s gabriele mariano idea sport° 16 carroccio legnano 14 cavallino 12 gio issa varese 8 vertemate lodi 6 rozzano bridge pv 2 ardor busto 0 1 in meno ° 1 in più u19 reg idea sport mi-vertematese 61-37 comense smaldone 19 cascino 2 schena 7 cammisano 14 balestrini 8 brunati 2 malerba 3 cieri 2 mistò f 34 scagnetto 4 milia travaglini 6 all oldani u17 elite tessil novex comense-mariano 101-38 51-22 nessuna difficoltà per la tessil novex vogliosa di rifarsi dopo la sconfitta col geas del turno scorso già all intervallo sul 51-22 i giochi sono fatti comense che torna in testa ma con 2 gare più di sesto altri risultati 10° turno albino-cremona 28-57 cantù-biassono postic 23/1 costamasnaga-geas postic 21/1 classifica geas comense 14 cremona 12 biassono 10 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 comense scacchi 3 miatello 3 malacrida taiana 3 balestrini v ballabio a 4 ballabio s cappi ienco tropeano 1 tettamanti 2 scagnetto all fortuna niente da fare per la comense contro una delle due leader del campionato classifica cavallino poasco opsa 12 usmate 10 valmadrera eureka bollate 8 comense 4 bettola 2 mariano 0 u17 reg opsa bresso-tessil novex comense 80-19 33-11 comense mistò 7 diouf 2 bossi benzoni 6 malerba 8 faverio moltani 5 rossi 9 zuccoli 7 di benedetto ceccato 3 novati all oldani partita di grande energia per la comense che impegna a fondo la capolista pro patria e sarebbe stata una vittoria utile per agganciare il 2° posto la tessil novex per 3 quarti se la gioca alla pari 17-21 al 10 40-52 al 20 altri risultati 9° turno s gabriele-biassono 43-48 gazzada-costamasnaga 76-69 albino-lissone 51-44 urago oltremella 47-54 milano stars-geas sesto 43-52 classifica pro patria 18 biassono milano stars 14 comense geas 12 lussana 10 s gabriele gazzada 8 urago 6 costa lissone albino 2 u15 elite tessil novex comensepro patria busto 47-54 31-32 federica travaglini u17 elite classe 1996 u15 elite tabellini altre squadre s gabriele mi valli 9 peluzzi conversano gastaldi romanò scuto 10 rotelli 13 romagnoli 4 guidoni 7 faccini gravina scatiggio biassono maggiori 4 ferrazzi 6 diotti 14 manigrasso de ponti 9 berto 4 giulietti 2 vigano 2 chinello 2 costanzo 5 pinel di liddo gazzada marson 8 biasion 31 berzoni 10 imoisili 7 dini 4 marzetta ne ferrario 4 besoni 3 pagano 6 schiavi ne garonna 3 arioli ne geas oliva perini bonomi 6 bumeliana 21 picarelli ranzini 5 sanna izzo grassia 8 da silva 7 trianti 6 galiano settimana di pausa per le under 14 che avevano anticipato il 7° turno perdendo l imbattibilità con di robbiano nonostante 29 di zuccoli ora la comense è seconda altri risultati 7° turno usmate-vimercate 33-54 biassono-eureka 75-18 costa-carugate 111-22 paderno-cantù 14-94 classifica biassono 14 robbiano comense 12 costamasnaga 10 cantù vimercate carugate 6 eureka 4 usmate paderno 0 u14 partita già disputata serie c vertematese-cucciago posticipata al 25/1 la vertematese ha posticipato il derby con cucciago scontro diretto per il 6° posto e l occasione per un bilancio con coach gaetano de witt finora autore con le sue ragazze di un campionato superiore alle previsioni con 5 vinte e 4 perse per essere la mia prima esperienza nel femminile sono contento dice ma è ancora presto per fare previsioni sul nostro piazzamento finale conteranno molto le 4 partite che avremo di qui a fine andata de witt aggiunge un pensiero sulle under 19 anch esse guidate da lui e un gruppo che sul piano tecnico ha dei limiti ma che dà sempre tutto e finora ha vinto le partite alla sua portata garantisco che non è poco coach de witt fin qui un bilancio positivo u13 vertematese/comense picpro patria busto 72-30 netta vittoria per le ragazze di sara molteni ancora imbattute sul campo l unica sconfitta è giunta a tavolino classifica dopo 5 turni comense 8 vedano olona 6 cantù monte marenzo pro patria busto 4 binaghese cucciago 2 villaguardia 0 1 partita da recuperare risultati classifica e altre notizie sulla c nel panorama lombardo tessil-novex pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate btf 92 cantÙ baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono

[close]

p. 5

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda la legge di broni ora battere usmate 17 gennaio 2012 cantÙ romanò 3 elli molteni danese 19 battaglini 1 tarragoni 2 luisetti 4 busnelli 15 scrimizzi 2 verdi ne all anselmi broni ballardini 5 carù 19 canfora 16 zamelli 16 besagni 2 brusadin 10 cartasegna minati 2 borghi 3 molinari ne all fassina l inizio di 2012 del btf 92 cantù si presentava difficile alla vigilia e infatti la sfida alla capolista broni dell ex di turno paolo fassina è stata subito in salita la squadra di anselmi ha faticato a pareggiare fisicità atletismo e giocate sul perimetro delle pavesi nelle battute iniziali in cui s è deciso il match dopo il 2-14 a metà primo quarto lo svantaggio ha superato le venti lunghezze all intervallo 19-41 al 20 e nella ripresa nonostante la verve di danese e btf 92 cantÙ-omc broni 48-73 8-22 19-41 35-57 busnelli 34 punti in coppia con buone conquistare in casa per rinsaldare la clascifre anche al tiro e a rimbalzo non c è sifica ed avvicinare la quota salvezza il più stato modo di rimettere in discussione la presto possibile leadership di broni i punti per raddrizzare una classifica anselmi «broni impressionante» bugiarda rispetto ai meriti cantù li andrà a cercare a par«sapevamo che broni era squadra tire da domenica ad fuori portata per noi ma mi ha imusmate contro una pressionato per una grande comsquadra in difficoltà pattezza decisivo quanto accaduto nel primo tempo in cui le nostre avnon vince da due versarie hanno avuto una partenza mesi di grande solilanciata e ci hanno messo in diffidità difensiva ma coltà con prestanza fisica ed atleanche di minore contica soprattutto sul perimetro tinuità in attacco riquando alternativamente zamelli spetto al btf 92 si carù e ballardini hanno vinto i ritornerà poi a giocare a spettivi duelli chiuso a -22 il primo vighizzolo contro altempo non c era possibilità di rienbino e dopo la tratrare in partita e tra tutte broni è sferta di valmadrera quella che m ha fatto la migliore imcontro pontevico obiettivo 4 punti da buona prova per busnelli pressione» il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo pink league turno 1 top 15 della settimana ok danese 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 6 giulia zumbaio carugate 7 sara canova biassono 8 alessia busnelli cantù 9 elisabetta mazzoleni costamasn 9 silvia bassani costamasnaga 11 alessia soncin usmate 12 giulia porro biassono 13 federica pirola vittuone 14 madalene ntumba milano 15 jillian harmon comense 51 41 35 35 34 33 32 31 31 31 30 29 26 25 25 pontevico-vittuone 49-51 pontevico castelli boffini 2 gregorat 2 sozzi 9 laffranchi 5 barbieri zucchinelli seccia 5 cigoli 11 cominelli 13 all celli vittuone tunesi farano 2 miglio maggi rossi 9 pirola 9 francione 17 cagner 4 miccoli belingheri 10 all riccardi altre del 14° turno bergamasche a segno in volata albino-villasanta 39-38 albino celeri gatti 13 lissana locatelli 5 puidokas 11 morandi 3 coralluzzo peracchi bettonagli 2 lussana 5 all lombardi villasanta castelli 6 boscolo 7 tessitore 2 rossi gallo ne bassani 1 papagno 8 rigamonti 6 daniel pogliana 8 all merlo crema-usmate 60-58 crema conti capoferri 12 caccialanza 11 sforza 1 cerri 8 lodi 2 brognoli ne rizzi 2 picotti 15 serano 9 all sguaizer usmate ferrara 11 nobis 7 bonetti 2 meroni 7 sala 9 zugnoni ne soncin 14 gervasoni 6 greppi ne borsa 2 all mannis carugate-costamas 51-58 carugate arnaboldi 10 de cristofaro 10 bonfanti 1 robustelli 5 bratovich ne zumbaio 8 calastri 5 pozzi 8 minervino 2 galbiati 2 all ganguzza costa pozzi 2 longoni 11 mazzoleni 12 giorgi 8 fossa 4 bonomi bassani 10 casartelli 2 pontiggia pagani 9 all astori cremona-bergamo 57-59 cremona coraducci 14 rizzi 9 ginestri 2 racchetti 12 scarpa scarsi 4 marulli 5 marcolini 7 zagni 4 aschedamini 4 all anilonti bergamo lippolis 8 cantamesse 10 filippi 6 tresoldi luzzi manzotti pizzi 8 devicenzi 11 avallone 9 ferri 7 all stazzonelli lodi-valmadrera 53-68 lodi de vecchi dardi 2 biasini 10 pulvirenti 16 picco marciano 5 senna brino 13 d ambrosio nesca 7 all crotti valmadrera bussola 21 capiaghi 8 scudiero 11 gariboldi 6 cotti 5 molteni 7 turri 10 vigano panzeri vassena all gualtieri regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima 15 giornata 22/1 ore 18 palestra via luini usmate usmate vs cantÙ la trasferta di usmate dell ex nobis si presenta insidiosa contro un avversaria in crisi di risultati ma reduce da una buona prova a crema dove ha sfiorato il successo «mi aspetto di trovare una squadra sicuramente fiduciosa di vincere ­ spiega simone anselmi ­ che avrà un ulteriore spinta dal giocare sul proprio campo e dalla voglia di tornare al successo» il confronto tra le esterne è una delle chiavi della partita «usmate ha un sistema di gioco collaudato ha grandi tiratrici e l obiettivo principale è quello di evitare che trovino ritmo anzi sarà nostro compito non alzare i ritmi ed andare a vincere il confronto sul perimetro per avere chance di vittorie».

[close]

p. 6

pink basket giovanili settimana di sosta per il btf di terraneo ancora in cerca della prima vittoria stagionale u17 elite partita con biassono posticipata al 23/1 le under 14 travolgenti a paderno cantÙ parlati 19 failoni cavaliere marra 12 frigerio 12 giussani 2 celani 2 radice 8 avanzi 15 colombo 24 all terraneo tutto facile per cantù sul campo del fanalino di coda paderno il punteggio del 1° quarto 233 dice già tutto poi le ragazze di terraneo continuano a spingere e toccano il +80 conclusivo gli altri risultati con la sconfitta di carugate regalano al btf un interessante quinta piazza sia pure in coabitazione se le prime 4 sembrano superiori cantù può capeggiare il resto del gruppo www.btf92.it u14 paderno dugnano-btf cantÙ 14-94 4-51 risultati 9°-10° turno geas-comense 9660 biassono-albino 85-50 vittuone-costamasnaga 46-62 albino-cremona 28-57 comensemariano 101-38 classifica geas comense 14 cremona 12 biassono 10 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 1 partita da recuperare rimandato il secondo appuntamento agonistico del 2012 per la squadra di pifferi attualmente a quota 2 vinte-2 perse nel girone di como u13 partita rinviata con vedano u12 comense-btf cantÙ 42-14 È iniziato anche il campionato delle esordienti under 12 degli istruttori giancarlo ed erica miotti che sul campo della comense subiscono uno scarto equamente distribuito nelle due metà gara 19-8 all intervallo del girone fanno parte anche costamasnaga prossima avversaria del btf il 25 gennaio sondrio e robbiano notizie in breve le under 14 del btf tornano in campo sabato 21 contro l eureka monza in casa buona occasione per consolidare il piazzamento a metà classifica le u13 per la sesta giornata vanno in trasferta contro la comense a vertemate domenica 22 altri risultati 7° turno usmate-vimercate 33-54 biassono-eureka monza 75-18 costamasnaga-carugate 111-22 comense-robbiano 59-61 classifica biassono 14 robbiano comense 12 costamasnaga 10 cantù vimercate carugate 6 eureka 4 usmate paderno 0 ho iniziato col basket a 8 anni un amica di mia sorella ciaki rezzonico giocava nella comense e così andavo insieme a loro a vedere la serie a di allora era la grande squadra della prima metà degli anni novanta presto mi è venuta la curiosità di provare e dopo 20 anni non ho ancora smesso il basket di barbara biba battaglini play essendo un play in cima alle mie azioni preferite ci sono gli assist il creare tiri con spazio per le compagne amo il gioco in velocità segnare in contropiede e rubare palla è una soddisfazione così come vista la mia umile altezza strappare un rimbalzo ho fatto tutte le giovanili nella comense a parte un anno a costamasnaga poi sono passata a cantù all inizio della mia carriera senior il contatto col btf è nato tramite la mia amica sara molteni che giocava già qui per me era una buona opportunità per il basket e si conciliava con gli studi seguo il basket maschile come tifosa di cantù quest anno con basile in squadra e l eurolega da giocare c è da divertirsi per i ricordi più belli parto dalla stagione scorsa in cui abbiamo raggiunto obiettivi che nessuno si aspettava giocando partite che ti restano nel cuore ad esempio il +33 su valmadrera che era in testa risalendo nel passato penso al mio esordio da piccolina nella squadra delle grandi d amico riccardi e compagnia alla prima palla che tocco tiro e segno da 3 più di recente è stata una soddisfazione contribuire alla crescita di talenti come spreafico e maffenini al di fuori del basket sono laureata in inglese e russo e ho iniziato a lavorare a lugano in una società di trading nel tempo libero ascolto musica leggo sto all aria aperta vado in piscina e mi spupazzo i 3 nipotini ai quali ho già regalato palla da basket e canestrino pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone

[close]

p. 7

vigarano bertaccini ne basso 9 belfiore zanardi 20 maini ne rosier 3 losi 6 laffi 6 venzo 2 vian 11 all ravagni milano schieppati gottardi 10 stabile 12 ntumba 11 rovida 2 brioschi 2 frantini 7 giunzioni caniati ne lidgren 9 all pinotti andamento primi 3 quarti 19-13 31-29 43-44 vassalli vigarano 57 lucsa systems milano 53 a2 continua il ciclo di fuoco per milano la partita raccontata dalle cifre e da coach pinotti a differenza del -15 dell andata stavolta sono gli episodi a fare la differenza le valutazioni complessive delle due squadra sono pari 54 a 54 la difesa orange imbriglia il duo kozdron-laffi che con 12 punti complessivi totalizza il minimo stagionale la lucsa colleziona 4 recuperi e 4 rimbalzi in più ma non concretizza tirando 14/41 da 2 individualmente seppur non ci siano state prestazioni da circoletto rosso va segnalata la nona doppia-doppia stagionale di ntumba 11 punti+13 rimbalzi e la prima sfiorata da silvia gottardi 10+9 la panchina milanese somma solo 24 minuti e 4 punti sono più arrabbiato che all andata perché stavolta avevo la sensazione che fossimo superiori anche se ovviamente una sconfitta sul campo della prima in classifica ci sta si è risolta sugli episodi soprattutto i nostri errori in lunetta nel finale ma anche in precedenza alcune palle perse a metà campo che vigarano ha trasformato in contropiede e poi troppi errori da 2 sia su tiri ben presi con spazio sia su quelli affrettati aggiungo che la zona ogni tanto s è fatta trovare fuori posizione lo so sembra che stia parlando di una sconfitta netta anziché di una vittoria sfiorata ma il rimpianto è proprio perché c eravamo creati le condizioni per vincere con la box and one e la triangolo e due avevamo quasi annullato kozdron e laffi le due migliori marcatrici del girone zanardi ci aveva colpito all inizio ma poi s era spenta e la palla nei momenti decisivi era per noi nelle mani giuste pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 18/1/2012 per altri dettagli su vigarano-milano e la classifica di a2 vedi panorama lombardo 15 giornata domenica 22/1 ore 18 palestra giordani via cambini il ciclo di fuoco prosegue per il sanga con uno scontro diretto che vale il terzo posto san martino è da anni tra le forze emergenti dell a2 ancor più quest anno in cui ha preso dall a1 di lucca il pivot sandri e ha ritrovato le gemelle dotto classe 93 dopo 2 stagioni a college italia la squadra federale che riunisce a roma molti dei migliori talenti giovanili all andata milano reduce dal k.o d esordio con vigarano seppe sfoderare una delle sue migliori prova ora la situazione è simile e franz pinotti non ha giri di parole san martino deve rappresentare la partita del riscatto mi aspetto molto da tutto il gruppo ma soprattutto dalla panchina ne abbiamo fortemente bisogno dobbiamo rimanere uniti in questi momenti di difficoltà perché solo così saremo una grande squadra lottare su ogni pallone come nella foto è l imperativo del sanga per tornare a vincere graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 kozdron vigarano 17,4 2 laffi vigarano 16,6 3 borroni muggia 16,6 9 ntumba milano 14,5 rimbalzi 2 ntumba 9,8 assist 11 ntumba 1,4 recuperi 7 stabile 3,2 falli subiti 1 ntumba 7,4 tiri da 3 8 frantini 34,7 pink league turno 1 top 15 della settimana madda c è 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 6 giulia zumbaio carugate 7 sara canova biassono 8 alessia busnelli cantù 9 elisabetta mazzoleni costamasn 9 silvia bassani costamasnaga 11 alessia soncin usmate 12 giulia porro biassono 13 federica pirola vittuone 14 madalene ntumba milano 15 jillian harmon comense 51 41 35 35 34 33 32 31 31 31 30 29 26 25 25 lucsa systems milano 4 7 8 9 11 12 13 14 15 18 20 veronica schieppati silvia gottardi susanna stabile madalene ntumba nadia rovida giorgia colombo silvia brioschi michela frantini claudia giunzioni arianna caniati jenny lidgren 90 78 80 81 85 86 79 83 89 91 88 1.82 1.76 1.78 1.80 1.85 1.68 1.68 1.75 1.75 1.77 1.91 ala guardia play ala-pivot pivot guardia play guar ala ala ala pivot 4 5 6 7 8 9 11 12 14 16 18 fila s martino di lupari `93 elena borsetto `93 francesca dotto maria giulia pegoraro `89 `93 caterina dotto `90 alessia cattapan `85 valentina stoppa `88 martina sandri `85 valentina ferri `87 ulla j stjarnstrom `93 nicole simonetto maria luisa sbrissa `86 1.68 1.69 1.74 1.65 1.74 1.72 1.84 1.82 1.80 1.80 1.86 play-gua play play-gua play guardia guardia pivot ala ala ala ala-pivot all franz pinotti all jacopo lodde regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 8

www.sangabasket.it pink basket giovanili ripartenza forte per u19 u17 e u14 s gabriele bettinaldi 22 soldà 1 zucchelli 13 falcone 6 piacentini 4 grottola 6 vitale 8 ponzanelli 4 odescalchi 24 cannarozzi 13 d amicis passoni 2 all padovani-mazzola le under 19 riprendono da dove avevano lasciato a fine 2011 vittoria consecutiva numero 8 il match con rho però non dà molte indicazioni tecniche visto che le avversarie si presentano rimaneggiate non c è storia a partire dallo spettacolare gioco da tre punti di cannarozzi che apre la contesa il 91 complessivo dalla lunetta 10/11 quattro giocatrici in doppia cifra e una bettinaldi in grande spolvero 10/12 da 2 9 recuperi e 30 di valutazione importante in ottica futura a partire dallo scontro al vertice con mariano aver finalmente schierato la formazione al completo altri risultati 9° turno mariano-idea sport milano 54-50 varese-fanfulla lodi 45-59 vertematese-bridge pavia 70-39 carroccio legnano-cavallino poasco 58-37 antic 10° turno idea sport-vertemate 61-37 classifica s.gabriele mariano idea sport° 16 legnano 14 cavallino 12 rho vertemate° varese 8 lodi 6 rozzano bridge 2 ardor 0 1 partita da recuperare ° 1 partita in più u19 reg d&g s.gabriele milanogio issa rho 103-14 le u19 raccolte intorno a coach padovani durante la gara con rho esordienti bella vittoria al supplementare per le esordienti u12 42-41 sul cavallino poasco 13 punti di spina 12 di frabetti u17 reg gallarated&g s.gabriele milano 30-79 u15 elite d&g s gabriele milanobiassono 43-48 s gabriele locatelli 2 soldà 16 zucchelli 18 falcone 13 piacentini 18 peverelli car.10 peverelli cat.2 ceravolo all padovani-mazzola il testa-coda con gallarate va secondo pronostico in attesa del big-match di lunedì 23 con la pro patria nonostante qualche problema di organico out bettinaldi e bensi a dar manforte ci pensano le 98 ceravolo e le gemelle peverelli con carolina che chiude con 4/6 da 2 dopo un avvio con qualche piccolo intoppo 11-20 il sanga registra la fase difensiva e dilaga in evidenza soprattutto la rientrante zucchelli 8/18 da 2 e 11 rimbalzi piacentini 9/19+12 rimbalzi soldà 5/10 e 7 recuperi e falcone capitana per l occasione e ottima in regia s gabriele valli 9 peluzzi conversano gastaldi romanò scuto 10 rotelli 13 romagnoli 4 guidoni 7 faccini gravina scatiggio all pinotti il 2012 non inizia come sperato dal sanga che contro biassono manca l opportunità di riaprire sin d ora la corsa all interzona partita non bella con entrambe le squadre che faticano a interpretare il metro arbitrale e segnano col contagocce dopo il 16-20 all intervallo milano chiude il 3° quarto col minimo svantaggio 31-32 ma non riesce a piazzare la zampata vincente le orange scivolano al 7° posto ma come mostrano i risultati dagli altri campi l equilibrio è forte e con 13 giornate mancanti nulla è perduto altri risultati 9° turno gazzada-costamasnaga 76-69 albino-lissone 51-44 comense-pro patria busto 47-54 uragolussana bg 47-54 milano basket stars-geas sesto 43-52 classifica pro patria 18 biassono milano stars 14 comense geas 12 lussana 10 s gabriele gazzada 8 urago 6 costa lissone albino 2 u14 d&g s gabriele milanotumminelli milano 74-34 s gabriele barbato 2 calciano canauz 13 ceravolo 15 demontis 9 donà 3 francolini 5 fusi 8 greco 4 peverelli car 3 peverelli cat 12 pianese all colombo ripartono bene dopo la sosta le under 14 che con un 38-18 all intervallo mettono rapidamente al sicuro la vittoria nel derby cittadino intensità difensiva e recuperi l arma principale dà il buon esempio capitan ceravolo pur frenata da problemi di falli classifica dopo 6 turni cavallino poasco s gabriele idea sport carroccio mariano 10 8 gio issa 6 varese vertemate 4 rozzano bridge pavia lodi 2 ardor 0 classifica dopo 8 turni pro patria s.gabriele 14 idea sport 12 carroccio 8 cavallino 6 tradate canegrate 4 buccinasco 2 gallarate 0 la prealpina e superbasket applaudono il sanga settimana di riconoscimenti sulla carta stampata per il sanga di a2 franz pinotti è stato nominato allenatore del 2011 dal quotidiano la prealpina motivazione aver prima ottenuto una salvezza che sembrava improbabile poi una posizione di vertice con 11 vittorie di fila il settimanale superbasket giudica così il girone di andata della lucsa systems milano ha avuto ntumba sugli scudi buono il rendimento di frantini gottardi lidgren e stabile in confortante crescita giunzioni e schieppati pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono

[close]

p. 9

serie b pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda rie sul -7 e senza rossi poteva essere una resa anticipata invece vittuone trova efficacia dai cambi sistematici in difesa e vive il suo momento migliore in attacco accorciando le distanze sul 35-34 al 30 per poi piazzare uno 0-8 che vale un insperato +7 e costringe pontevico a una rimonta più di nervi che di lucidità infatti le bresciane riescono sì a recuperare palloni col pressing ma incappano anche in un tecnico alla panchina e lasciano scoperto il fianco a un canestro da sotto di francione la migliore in attacco mentre pirola s è distinta a rimbalzo con 13 e a un contropiede di cagner a -20 è 46-51 per vittuone c è ancora da soffrire la wal-cor segna un libero su 2 ma sull errore la palla è toccata fuori dalla sabiana e sulla rimessa pontevico segna il -2 mancano 4 pressione forte sulla rimessa da fondo del baskettiamo palla a farano che nella bagarre finisce per terra le avversarie invocano passi poteva starci un fallo di fatto il tempo scade e vittuone esulta pontevico castelli boffini 2 gregorat 2 sozzi 9 laffranchi 5 barbieri zucchinelli seccia 5 cigoli 11 cominelli 13 all celli vittuone tunesi farano 2 miglio maggi rossi 9 pirola 9 francione 17 cagner 4 miccoli belingheri 10 all riccardi la vittoria più importante dell anno per vittuone che passa a pontevico nonostante i nuovi colpi della malasorte e come giusta compensazione riceve poi dagli altri campi le notizie dei k.o di tutte le rivali che la seguono in classifica e dunque la sabiana si ritrova sola al nono posto traguardo insperato quando a inizio terzo quarto la regista rossi fin lì tra le migliori in campo cusciva per infortunio alla caviglia l ennesimo k.o della serie capitata nell ultimo mese e mezzo che già aveva escluso dalla cruciale sfida in terra mantovana djedjemel bernini e cassani in quel momento la partita sembrava nelle mani di pontevico che all inizio non segnava mai 9 pu1nti nei primi 10 ma poi aveva preso a bucare da fuori la difesa ospite che a uomo cercava una difficile quadratura contro i quintetti senza ruoli definiti per le avversa wal-cor pontevico-sabiana vittuone 49-51 9-13 26-23 35-34 vittuone carattere e vittoria d oro riccardi capaci di reagire una partita da tregenda così la definisce roberto riccardi a caldo e non è un esagerazione tenendo conto del bollettino-guai in perenne aggiornamento non solo l infortunio di rossi andava a sommarsi alle assenze di bernini cassani djedjemel ma pensate che francione è rimasta ferma in autostrada per un guasto alla macchina siamo dovuti andare a recuperarla è arrivata poco prima della palla a due meno male che poi è stata decisiva riccardi analizza poi le chiavi della vittoria a salvarci è stata soprattutto la capacità di reagire all infortunio di rossi tra l altro capitato in un momento critico nel punteggio la difesa con cambi sistematici ci ha sorretto anche nel finale quando è subentrata forse un po di paura e certamente la difficoltà a portar palla senza più play di ruolo contro il loro pressing sono contento per l importanza che ha questo risultato per la classifica e poi perché se consideriamo che all andata con pontevico avevamo perso in casa al completo mentre stavolta abbiamo vinto in trasferta rimaneggiati ci accorgiamo che il lavoro ha pagato 18 gennaio 2012 yes we can dice la maglietta di erika francione a pontevico ha tenuto fede allo slogan e con lei tutta la sabiana il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo tec-mar crema 9 19 15 11 16 8 13 5 10 14 19 18 17 20 12 alessia benevelli veronica bertolli anna brognoli paola caccialanza sara caccialanza martina capoferri gilda cerri camilla conti jessica genta chiara lodi elena pedrini martina picotti norma rizzi silvia serano angelica sforza 88 94 91 89 93 91 90 94 90 93 91 90 93 83 94 1.73 1.68 1.68 1.70 1.70 1.75 1.85 1.70 1.78 1.80 1.72 1.84 1.70 1.80 1.67 guardia guardia guardia guardia play guardia pivot play-guar guardia ala guardia ala play ala-pivot guardia 15 giornata 22/1 ore 18 centro sportivo pertini vittuone se la partita con pontevico era uno scontro diretto con l imperativo di vincere quella con crema è una sfida tutta in salita ma senza particolari pressioni per vittuone se non quella ovviamente di ben figurare la squadra di sguaizer sta disputando un eccellente campionato con sole 2 sconfitte in 14 partite all andata vinse di 20 e vittuone deve ancora fronteggiare l emergenzaorganico prenderemo quello che viene anticipa roberto riccardi crema è la prima tappa di un ciclo di partite difficili utile per far progredire chi ha più bisogno di giocare e nel frattempo far guarire a chi non sta bene per essere pronte quando arriveranno gli scontri diretti decisivi sabiana vittuone 18 14 12 6 13 5 11 7 21 20 9 8 4 20 marzia belingheri lisa bernini camilla cagner gaia cassani anna djedjemel monica farano erika francione alice maggi giulia miccoli simona miglio federica pirola giulia rossi chiara tunesi giulia malchiodi 95 92 94 96 95 92 91 89 93 94 93 94 94 94 1.74 1.72 1.85 1.65 1.75 1.64 1.73 1.78 1.71 1.70 1.73 1.63 1.67 1.78 guardia ala-pivot ala-pivot play guardia guardia ala ala-pivot guardia guardia ala play guardia ala-pivot allenatore roberto riccardi allenatore diego sguaizer pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone lissone interni biassono

[close]

p. 10

pink basket giovanili vittuone tunesi 2 barenghi rossi ne pirola 2 malchiodi 4 cagner 12 corbetta ne miglio 2 bellinzoni miccoli belingheri 10 vitelli ne all grassi troppe assenze e la stanchezza dopo la partita di b a pontevico contribuiscono a una delle peggiori prestazioni delle u19 del baskettiamo eppure sarebbe bastato poco di più per battere un cavallino a sua volta in serie difficoltà a mettere punti a referto vittuone fatica sia a costruire senza play di ruolo sia a finalizzare ma con la difesa ­ compresa una discreta zona 32 ­ limita i danni 10-10 al 10 14-17 al 20 poi scivola a -7 nel 3° quarto che con un punteggio così basso potrebbe essere un break fatale la squadra di grassi invece rimonta ma nel finale gli errori sono ancora troppi per vincere altri risultati 9° turno geas-biassono 69-43 lussana bg-costamasnaga 64-54 u19 elite baskettiamo vittuone cavallino poasco 32-35 colpo u15 con la capolista u14 ok vittuone guidetti manzoni 23 ghidoli 12 migliorini 8 maronati 1 guerra 4 colombo l 3 preatoni 6 corbetta a 11 magna 3 all riccardi www.baskettiamovittuone.com u15 reg mariano c baskettiamo vittuone 64-71 30-32 classifica geas 16 biassono lussana 12 cavallino poasco 8 vittuone costamasnaga 2 1 partita da recuperare classifica mariano sondrio gavirate vittuone 12 canegrate 10 robbiano s vittore 6 valmadrera cesano 2 nova 0 l impresa più bella delle under 15 vale un colpo in rimonta sul campo della capolista legittima candidatura al vertice di un girone equilibratissimo una partita che sarà risolta con la qualità difensiva eppure sembra promettere tutto il contrario un inizio in cui mariano scatta sul 19-6 segnando a piacimento con la lunga valagussa un break di 0-9 per vittuone nel finale di 1° quarto 21-18 consente di instradare la partita sui binari dell equilibrio nel 2° periodo è ottima la difesa in area per il baskettiamo poi vengono fuori anche le realizzatrici designate che scavano il primo break per la squadra di riccardi disinnescando anche il pressing di mariano qualche errore di troppo in lunetta frena la fuga 49-53 al 30 ma nell ultimo quarto le penetrazioni di manzoni chiudono i conti altri risultati 8° turno gavirate-robbiano 59-40 s carlo nova-valmadrera 42-60 cesano boscone-canegrate 35-74 vittuone fontana 6 corbellini 18 siniscalco guerra 11 preatoni 11 fogli 5 colombo l 12 giuli tunesi colombo f corbetta 10 all grassi u14 baskettiamo vittuonegasch gazzada 73-32 39-16 vittoria sonante per le under 14 contro avversarie non di primo livello ma nemmeno prive di qualità centrati sia gli obiettivi difensivi meccanismi d aiuto che quelli in attacco fluidità del gioco da parte delle ragazze di grassi che con un 206 nel 2° quarto si mettono al sicuro altri risultati 7° turno vedano olona-canegrate 84-38 origgio-nervianese 41-49 pro patria busto-arese 87-29 classifica vedano olona 14 canegrate pro patria 10 s vittore vittuone nervianese 8 origgio gazzada 4 garbagnate 2 arese 0 classifica geas comense 14 cremona 12 biassono 10 costa 8 albino 6 vittuone mariano 4 cantù 0 u17 elite turno di riposo per vittuone recupero vs geas il 24/1 cantÙ-broni 48-73 cantÙ romanò 3 elli molteni danese 19 battaglini 1 tarragoni 2 luisetti 4 busnelli 15 scrimizzi 2 verdi ne all anselmi broni ballardini 5 carù 19 canfora 16 zamelli 16 besagni 2 brusadin 10 cartasegna minati 2 borghi 3 molinari ne all fassina b le altre del 14° turno bergamasche a segno in volata albino-villasanta 39-38 albino celeri gatti 13 lissana locatelli 5 puidokas 11 morandi 3 coralluzzo peracchi bettonagli 2 lussana 5 all lombardi villasanta castelli 6 boscolo 7 tessitore 2 rossi gallo ne bassani 1 papagno 8 rigamonti 6 daniel pogliana 8 all merlo crema-usmate 60-58 crema conti capoferri 12 caccialanza 11 sforza 1 cerri 8 lodi 2 brognoli ne rizzi 2 picotti 15 serano 9 all sguaizer usmate ferrara 11 nobis 7 bonetti 2 meroni 7 sala 9 zugnoni ne soncin 14 gervasoni 6 greppi ne borsa 2 all mannis carugate-costamas 51-58 carugate arnaboldi 10 de cristofaro 10 bonfanti 1 robustelli 5 bratovich ne zumbaio 8 calastri 5 pozzi 8 minervino 2 galbiati 2 all ganguzza costa pozzi 2 longoni 11 mazzoleni 12 giorgi 8 fossa 4 bonomi bassani 10 casartelli 2 pontiggia pagani 9 all astori cremona-bergamo 57-59 cremona coraducci 14 rizzi 9 ginestri 2 racchetti 12 scarpa scarsi 4 marulli 5 marcolini 7 zagni 4 aschedamini 4 all anilonti bergamo lippolis 8 cantamesse 10 filippi 6 tresoldi luzzi manzotti pizzi 8 devicenzi 11 avallone 9 ferri 7 all stazzonelli lodi-valmadrera 53-68 lodi de vecchi dardi 2 biasini 10 pulvirenti 16 picco marciano 5 senna brino 13 d ambrosio nesca 7 all crotti valmadrera bussola 21 capiaghi 8 scudiero 11 gariboldi 6 cotti 5 molteni 7 turri 10 vigano panzeri vassena all gualtieri pink league turno 1 top 15 della settimana francione terza 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 6 giulia zumbaio carugate 7 sara canova biassono 8 alessia busnelli cantù 9 elisabetta mazzoleni costamasn 9 silvia bassani costamasnaga 11 alessia soncin usmate 12 giulia porro biassono 13 federica pirola vittuone 14 madalene ntumba milano 15 jillian harmon comense 51 41 35 35 34 33 32 31 31 31 30 29 26 25 25 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 11

serie b vicini all impresa ora battere cantù tec mar crema-usmate 60-58 15-21 27-29 49-41 crema conti capoferri 12 caccialanza 11 sforza 1 cerri 8 lodi 2 brognoli ne rizzi 2 picotti 15 serano 9 all sguaizer usmate ferrara 11 nobis 7 bonetti 2 meroni 7 sala 9 zugnoni ne soncin 14 gervasoni 6 greppi ne borsa 2 all mannis l inizio del girone di ritorno non riporta usmate al successo che manca da due mesi esatti ma fa vedere una squadra viva e pronta a risalire da una classifica che in questo momento non sorride sfortunata e poco cinica contro crema come all andata la squadra di marino mannis avrebbe meritato una vittoria che non è arrivata le gialloblu ritrovano pericolosità dal perimetro 9/20 da tre e fanno la partita soprattutto nel primo quarto chiuso avanti 15-21 ma in cui con le triple di ferrara e sala avevano toccato il +8 crema rientra in partita prima dell intervallo 27-29 al 20 e sfrutta l unico calo di tensione usmatese per forzare i ritmi a fine terzo periodo 49-41 al 30 con parziale di 9-1 in 120 ma la risalita è immediata soncin e meroni segnano canestri pesanti così usmate può addirittura arrivare al sorpasso con 5 punti consecutivi di soncin 55-56 a -1 20 e un successo accarezzato da vicino come nella gara di andata un paio di palle perse nel finale ed una tripla di caccialanza ad una manciata di secondi dalla fine consentono a crema di firmare il definitivo sorpasso 60-56 a -20 in vista della gara contro cantù anche senza aver conquistato il successo usmate arriva con una ritrovata fiducia nei propri mezzi e una prova di grande qualità del reparto esterne chiave secondo coach marino mannis per uscire dal vortice di risultati negativi in cui il sistema di gioco aveva comunque garantito uno standard di pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 18 gennaio 2012 rendimento accettabile la vittoria ed il conseguente 2-0 negli scontri diretti sul btf è l obiettivo del primo impegno casalingo del 2012 mannis «meritavamo di piÙ» «occasione persa contro una squadra di grandi atlete ma come accaduto all andata siamo riuscite a giocare la pallacanestro che volevamo o siamo le uniche in grado di metterle in vera difficoltà oppure riusciamo l unico passaggio a vuoto di un paio di minuti nel corso del quarto ci è costato un 80 di parziale che ha rallentato la nostra ma abbiamo ricucito questo scarto e con fatica a 1 20 dalla sirena finale trovato il sorpasso grazie a soncin in quel frangente abbiamo pagato un paio di distrazioni e la decisiva tripla di caccialanza che ci hanno negato tutto ciò che invece avremmo meritato pienamente considerato che anche all andata andamento ed esito sono stati identici» i profili di marino mannis come è arrivata a usmate giulia è venuta da noi a metà del ciclo giovanile da villasanta con noi ha giocato dalla categoria cadette in poi arrivando fino a giocare in prima squadra inizialmente in promozione e poi in serie b forse nella scelta l ha aiutata il passato della sorella ad usmate caratteristiche È una giocatrice che fa dell agonismo il proprio punto di forza sta lavorando sul tiro e si sta costruendo nel ruolo di ala piccola una certa pericolosità dall arco oltre ad avere buone qualità di potenza fisica ed giulia acquati guardia 1990 atletismo di sicuro deve migliorare nelle scelte di passaggio per cercare di limare i difetti offensivi che sono i più evidenti ma ha grande impegno e volontà sa sacrificarsi e può arrivare a guadagnarsi altri minuti sul campo come sta giocando nei minuti che ha avuto a disposizione quest anno ha sempre fatto bene esce dalla panchina ha solitamente compiti tattici e per noi può essere un arma importante come abbiamo visto contro villasanta quando in marcatura su boscolo è stata efficace quindicesima giornata domenica 22 gennaio ore 18 palestra via luini «e la classica partita in cui conta soltanto il risultato non c è molto altro da dire taglia corto marino mannis giochiamo in casa contro una diretta avversaria il dettaglio più importante è interpretare nel miglior modo possibile questa gara in cui faranno la differenza agonismo e determinazione contro crema se avevamo bisogno di segnali importanti li abbiamo trovati ma credo che ci manchi soltanto il colpo di coda per uscire da questa impasse asd usmate 5 6 8 9 11 12 13 15 16 17 18 20 federica ferrara martina brambilla cristina nobis marta bonetti laura meroni giulia acquati valentina sala anna zugnoni alessia soncin marta gervasoni federica greppi priscilla borsa 87 94 85 92 85 90 88 90 83 81 90 89 1.68 1.75 1.90 1.75 1.80 1.74 1.60 1.81 1.76 1.67 1.67 1.82 play-guar play pivot guardia pivot guardia play pivot ala play guardia pivot 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 17 18 20 btf `92 cantÙ giulia luisetti giorgia bragotto marta tallarita veronica romanò martina molteni ilaria tarragoni barbara battaglini lavinia broggi marta bonetta renata duker cristina danese claudia scrimizzi anna elli alessia busnelli `89 `96 `92 `86 `89 `88 `84 `92 `96 `95 `92 `82 `90 `88 1.80 1.70 1.70 1.85 1.77 1.74 1.60 1.70 1.68 1.73 1.65 1.71 1.78 1.80 ala guardia play-gua pivot ala gua ala play guardia play ala guardia ala-pivot pivot ala-pivot il punto sul campionato di b e la classifica sono nel panorama lombardo all marino mannis all simone anselmi

[close]

p. 12

www.usmatebasket.com pink basket giovanili continuano a salire le under 17 usmate bertinotti 4 brambilla 10 cirica crippa galbiati lauretta 2 lo piparo 3 maconi 4 marini mauri meregalli 5 paridi strada i 5 varé 3 teruzzi all bucci fatale l approccio alla partita di usmate sul campo di segrate che prende il comando delle operazioni fin dall avvio e col 19-6 al 10 conquista un margine che non verrà più colmato usmate subisce la differenza d età in termini di fisicità ed esperienza u19 reg segrate-usmate 57-36 altri risultati 9° turno geas sestovimercate 35-45 albino-opsa bresso 55-44 fionda bagnolo-brixia bs 37-54 classifica albino 16 vimercate 14 crema 12 villasanta segrate geas opsa brixia 8 bagnolo 4 usmate 2 giussano 0 1 partita da recuperare usmate bertinotti 27 crippa 20 croce 2 fumagalli 4 lo piparo maconi 8 meregalli mezza ravese strada i 18 strada l teruzzi varé 1 all bucci fatica a carburare l under 17 usmatese sul campo di mariano comense fanalino di coda ma combattivo almeno nel 1° quarto trascinata da crippa la squadra di bucci si scuote nel prosieguo forte di difesa e contropiede che scatenano anche le altre bocche da fuoco strada bertinotti e maconi conferma utile per la classifica 2° posto con tre vittorie consecutive u17 reg mariano comenseusmate 30-80 usmate fumagalli 11 riva 11 mazzitelli 3 romani 2 traversi 4 sironi 2 petruzzellis vita bertelli mauri c mauri f perego all mannis usmate in partita nel primo tempo contro vimercate poi cede alla distanza la squadra di mannis andrà in cerca della prima vittoria stagionale domenica 22 a paderno dugnano u14 usmate-vimercate 33-54 classifica cavallino poasco opsa 12 usmate 10 valmadrera eureka bollate 8 comense 4 bettola 2 mariano 0 altri risultati 8° turno eureka monzacavallino poasco 32-37 opsa bresso-comense 80-19 ardor bollate-bettola 46-30 altri risultati 7° turno biassonoeureka monza 75-18 costamasnagacarugate 111-22 comense-robbiano 5961 paderno dugnano-cantù 14-94 classifica biassono 14 robbiano comense 12 costamasnaga 10 cantù vimercate carugate 6 eureka 4 usmate paderno 0 pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone pontevico-vittuone 49-51 pontevico castelli boffini 2 gregorat 2 sozzi 9 laffranchi 5 barbieri zucchinelli seccia 5 cigoli 11 cominelli 13 all celli vittuone tunesi farano 2 miglio maggi rossi 9 pirola 9 francione 17 cagner 4 miccoli belingheri 10 all riccardi cantÙ-broni 48-73 cantÙ romanò 3 elli molteni danese 19 battaglini 1 tarragoni 2 luisetti 4 busnelli 15 scrimizzi 2 verdi ne all anselmi broni ballardini 5 carù 19 canfora 16 zamelli 16 besagni 2 brusadin 10 cartasegna minati 2 borghi 3 molinari ne all fassina altre del 14° turno bergamasche a segno in volata albino-villasanta 39-38 albino celeri gatti 13 lissana locatelli 5 puidokas 11 morandi 3 coralluzzo peracchi bettonagli 2 lussana 5 all lombardi villasanta castelli 6 boscolo 7 tessitore 2 rossi gallo ne bassani 1 papagno 8 rigamonti 6 daniel pogliana 8 all merlo carugate-costamas 51-58 carugate arnaboldi 10 de cristofaro 10 bonfanti 1 robustelli 5 bratovich ne zumbaio 8 calastri 5 pozzi 8 minervino 2 galbiati 2 all ganguzza costa pozzi 2 longoni 11 mazzoleni 12 giorgi 8 fossa 4 bonomi bassani 10 casartelli 2 pontiggia pagani 9 all astori cremona-bergamo 57-59 cremona coraducci 14 rizzi 9 ginestri 2 racchetti 12 scarpa scarsi 4 marulli 5 marcolini 7 zagni 4 aschedamini 4 all anilonti bergamo lippolis 8 cantamesse 10 filippi 6 tresoldi luzzi manzotti pizzi 8 devicenzi 11 avallone 9 ferri 7 all stazzonelli lodi-valmadrera 53-68 lodi de vecchi dardi 2 biasini 10 pulvirenti 16 picco marciano 5 senna brino 13 d ambrosio nesca 7 all crotti valmadrera bussola 21 capiaghi 8 scudiero 11 gariboldi 6 cotti 5 molteni 7 turri 10 vigano panzeri vassena all gualtieri pink league turno 1 top 15 della settimana soncin c è 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 6 giulia zumbaio carugate 7 sara canova biassono 8 alessia busnelli cantù 9 elisabetta mazzoleni costamasn 9 silvia bassani costamasnaga 11 alessia soncin usmate 12 giulia porro biassono 13 federica pirola vittuone 14 madalene ntumba milano 15 jillian harmon comense 51 41 35 35 34 33 32 31 31 31 30 29 26 25 25 regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 13

pink basket serie b informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 18/1/2012 sembra in grado di tenere in pugno il match e allunga fino al 20-11 che vede ancora protagonista de cristofaro sul punteggio di 2213 carugate perde concentrazione e non riesce a blindare il vantaggio facendosi recuperare ben 7 punti che portano le ospiti pericolosamente vicine al sorpasso la pressione sulle portatrici di palla i conseguenti errori a centrocampo delle milanesi e qualche bel gesto tecnico sotto canestro manla castel carugate dopo aver condotto a tengono in vita le speranze di costa a lungo cede all organizzazione tattica di tenere avanti le locali ci pensa il neoacquisto galbiati che sigla i costa meritevole di non aver mai suoi primi punti con la mollato e agli infortuni che tolnuova maglia gono di mezzo pozzi e calastri sul al ritorno dall interpiù bello vallo lungo la situazione la gara si fa subito difficile per rimane invariata la parle ragazze di casa che devono sutita si mantiene equilibire un passivo di 0-6 nei primi brata e solo nel finale i minuti ma grazie alla solita pozzi primi due punti odierni ritrovano la lucidità e la forza per di calastri e una bellisriportarsi sotto ed è proprio l ala sima tripla di arnaboldi milanese insieme all unico sulla sirena regalano il punto della gara di bonfanti a vantaggio di 6 con cui si portare la castel a -2 dalle ospiti apre l ultima frazione che allungano a loro volta con la nota di rilievo in una tripla al 4 di gioco proprio questa frazione riguarda nel momento cruciale del quarto l ennesimo infortunio in si accende de cristofaro e le racasa castel questa volta gazze di casa con un grande fiè toccato a francesca nale di quarto chiudono sul 5 pozzi una scavigliatura con un 7-0 che fa ben sperare il dalla prognosi ancora calorosissimo pubblico accorso al de cristofaro top scorer incerta a ciò si aggiunge palazzetto di pessano nel secondo quarto la castel la castel si arrende alla sfortuna castel carugate-b p costamasnaga 51-58 16-11 26-24 42-36 carugate arnaboldi 10 de cristofaro 11 bonfanti 1 robustelli 5 bratovich ne zumbaio 8 calastri 4 pozzi 8 minervino 2 galbiati 2 all ganguzza costa pozzi 2 longoni 11 mazzoleni 12 giorgi 8 fossa 4 bonomi bassani 10 casartelli 2 pontiggia pagani 9 all astori un problema tendineo che costringe coach ganguzza a centellinare calastri tuttavia le ragazze di casa allungano fino al 10 siglato nel primo minuto dell ultimo periodo ma è proprio da qui che carugate si smarrisce costantemente chiusa nella morsa difensiva ospite dal 46-36 passano nove minuti prima che la squadra locale riesca a trovare un canestro in mezzo i 22 punti di costa che con un maxi parziale si porta avanti di 12 la castel è ormai assente e gli errori dalla lunetta mettono la parola fine È mancata la lucidità e negli ultimi minuti si è fatta sentire anche la stanchezza una sconfitta che pesa sulla classifica di carugate perché la fa scivolare al 6° posto da segnalare in positivo l ottima prova della 18enne de cristofaro in costante crescita e i 16 rimbalzi di zumbaio dominatrice sotto le plance difensive alessandro giuliano ganguzza sfiancati alla distanza abbiamo subito nel quarto periodo la loro aggressività fino al 46-36 abbiamo avuto in mano la partita con grande merito poi s è spenta la luce con un 22-0 a favore di costa senza pozzi e con calastri gravata di falli abbiamo perso i riferimenti offensivi e ne ha risentito la circolazione di palla cadendo negli errori cui volevano esporci le nostre avversarie nella fase centrale della partita siamo stati bravi ad abbassare i ritmi ed il punteggio basso ci dava ragione anche grazie ad una difesa a uomo che però ci ha sfiancato il passaggio a zona per consentirci di rifiatare ci ha tolto inerzia con tre triple di costa poi siamo crollati il punto sul campionato di b classifica e prossimo turno sono nel panorama lombardo notizie in breve a metà della scorsa settimana la castel ha annunciato l acquisto di cristina galbiati guardia-ala da melzo in realtà è un ritorno l atleta classe `87 aveva già giocato a carugate nel 2006/07 paolo ganguzza ha ricevuto una menzione d onore tra i migliori allenatori dell anno solare 2011 dal quotidiano la prealpina per aver guidato la castel alla finale-playoff partendo dalla bassa classifica 15 giornata 22/1 ore 18 palestra pesenti bergamo lussana bgcastel carugate la memoria torna alla gara di andata contro lussana fu probabilmente la peggior partita dell anno per la castel «faremo molta fatica perché è una squadra simile a costamasnaga giovane corre è volenterosa e potrebbe ancora disporre di balestra che è individualità di altra categoria» analizza ganguzza che dovrà fronteggiare un roster omogeneo con filippi lippolis cantamesse e devicenzi dal canto nostro dobbiamo rimetterci in carreggiata saper soffrire difendere ed usare più la testa difficile avere pozzi che lamenta una distorsione tibio-tarsica mentre calastri dovrà ancora giocare sopra il dolore ai tendini non siamo al top della condizione e non possiamo chiedere a galbiati un impatto immediato lo vedremo nel tempo anche se già ora penso sia un acquisto azzeccato per le qualità tecniche della ragazza».

[close]

p. 14

carugate quabil pontillo bertelegni 2 cereda galbiati f 2 galbiati v pettrone 6 priori 7 cerizza 5 esposito boughamni all berri per le ragazze di daniele berri arriva il quarto passo falso consecutivo troppo forti le lecchesi che volano a +24 già alla prima sirena grazie al pressing alla castel resta da lottare nella fascia di metà classifica per un piazzamento onorevole classifica biassono 14 robbiano comense 12 costamasnaga 10 cantù vimercate carugate 6 eureka 4 usmate paderno 0 u14 costamasnaga-castel carugate 111-22 www.basketcarugate.it pink basket giovanili vanno forte gli aquilotti 2001 carugate pontillo 11 bosisio 6 torri 2 pegolotti di liberto 4 maddalena 5 morlacchi iazzani 6 all guidi-verderio la squadra allenata dal duo guidiverderio rimanda l appuntamento con la sua prima vittoria fuori portata il geas come dimostra il parziale del primo tempo 51-15 sabato 21 interessante derby in casa con melzo u13 geas sestocastel carugate 108-34 bussero piti 20 d orazio 16 camerini 14 marelli 11 giberti 9 cecchini 8 saglimbeni 6 marino 5 cibelli 2 garavaglia 2 uggetti oneta all belotti la soddisfazione del weekend per il vivaio carugatese arriva dai 2001 di bussero che dominano la partita mostrando un bel collettivo con 4 elementi in doppia cifra aquilotti `01 azzurri niguardeseminibasket bussero 34-93 il basket di ho iniziato a giocare a 8 anni l occasione è stata un camp al quale una mia amica non voleva andare da sola così mi ha chiesto se venivo anch io e da allora non ho più smesso gli anni delle giovanili li ho trascorsi un po a cucciago ma soprattutto a biassono poi sono stata un anno al sanga milano un anno in trasferta a genova in b e questa è la mia seconda stagione a carugate lalla guidi ala 1990 i miei ricordi migliori nel basket sono tre un secondo posto giovanile in italia con biassono e poi le due promozioni consecutive dalla b1 all a2 con biassono nel 2008 e col sanga nel 2009 una fase di partita del minibasket quello che mi piace fare di più in partita è tirare da 3 ma è meglio non dirlo ai miei allenatori loro vorrebbero che stessi sempre in area com è nato il contatto con carugate be semplice dopo la stagione a genova volevo tornare vicino a casa e parlando tra una chiacchiera e l altra mi sono ritrovata qui il basket che seguo sono di desio quindi da anni vado a vedere la squadra della città l aurora in serie c maschile ogni tanto anche la b sempre maschile avendo degli amici in quel campionato la mia giocatrice preferita è da sempre raffaella masciadri la guardia di schio e della nazionale bussero viganò 3 bianchettin 3 turati 2 colombo 2 barone barresi chirico vitale muscarelli giordano marelli all belotti esordio sfortunato per la formazione mista di marco belotti che per larga parte costituita da nuovi elementi mette in mostra impegno e grinta e dal secondo quarto in poi riesce anche a sbloccare il punteggio in luce soprattutto caterina viganò e il veterano jacopo bianchettin aquilotti `02 rondinella sestominibasket bussero 61-10 pink league turno 1 top 15 della settimana c è zumbaio 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 6 giulia zumbaio carugate 7 sara canova biassono 8 alessia busnelli cantù 9 elisabetta mazzoleni costamasn 9 silvia bassani costamasnaga 11 alessia soncin usmate 12 giulia porro biassono 13 federica pirola vittuone 14 madalene ntumba milano 15 jillian harmon comense 51 41 35 35 34 33 32 31 31 31 30 29 26 25 25 oltre a giocare studio comunicazione interculturale all università della bicocca milano e come sapete alleno qui a carugate le giovanili e il minibasket pink basket è un circuito di bollettini sul basket femminile lombardo a cura di manuel beck giovanni ferrario e alessandro margotti partecipano lissone interni biassono btf 92 cantÙ castel carugate pool comense con u.s vertematese b p costamasnaga per l unicef lucsa systems sanga milano asd usmate baskettiamo sabiana vittuone regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

p. 15

a2 avanti per metà poi biassono cede la partita raccontata dalle cifre tra le singole salta subito all occhio il record di punti a livello senior di giulia porro migliore marcatrice dell incontro 7/12 al tiro pur essendo la più giovane in campo con i suoi 17 anni ancora da compiere ma il 3/5 da 3 del play classe 95 è l unico dato positivo delle biassonesi dall arco dei 6,75 che tirano con il 23 5/22 che senza porro diventa 2/17 contro il 38 delle ospiti ma a fare davvero la differenza è il numero di falli sanzionati 22-15 e di conseguenza il maggior numero di viaggi in lunetta concessi alla roby profumi che capitalizzano con regolarità 19/24 tornando alle individualità positiva la prestazione di canova 5/9 dal campo 6 rimbalzi che con il 18 alla voce valutazione fa registrare il suo dato migliore da oltre un anno pink basket informazione sulla pallacanestro femminile lombarda 19 gennaio 2012 biassono gargantini ne reggiani 1 galbiati 7 zucchi 2 canova 14 porro 17 barbieri 2 fumagalli nazarova contestabile 8 all fassina borgotaro iemmi ne schianchi martini 11 scanzani 13 cavagni 11 catellani 3 marchini 8 d ambros fritz 11 sordelli 6 all degli esposti andamento primi 3 quarti 9-9 28-23 38-39 lissone interni biassono 51 roby profumi borgotaro 63 e da coach fassina anche stavolta c è mancata la tenuta alla distanza intendo la tenuta mentale non quella atletica nel finale ci siamo fatti condizionare da episodi negativi come il tecnico a galbiati dopo un fallo non fischiato e il contropiede sbagliato da porro sul -1 giulia ne ha risentito nonostante fin lì fosse stata tra le migliori insieme a una canova positiva sui due lati del campo ma in generale ci siamo giocati con poca qualità una partita alla nostra portata d accordo che gli arbitri hanno fischiato poco ma noi abbiamo smesso di attaccare il ferro infatti dopo i 10 tiri liberi del primo tempo non ne abbiamo guadagnato neanche uno nel secondo così siamo stati troppo perimetrali nelle esecuzioni peccato avevamo un piano-gara che in parte è stato eseguito bene limitando fritz e martini le loro attaccanti più temute ma non abbiamo completato l opera graduatorie individuali girone nord marcatrici 1 kozdron vigarano 17,4 2 laffi vigarano 16,6 3 borroni muggia 16,6 6 galbiati biassono 15,0 rimbalzi 12 contestabile 7,8 assist 17 galbiati 1,1 recuperi 2 galbiati 4,1 tiri da 3 12 canova 33,3 per il riepilogo del turno scorso e la classifica di a2 vedi panorama lombardo top 15 della settimana canova ok pink league turno 1 51 41 35 35 34 33 32 31 31 31 30 29 26 25 25 nelle foto di alessandro minotti momenti da biassono-borgotaro il classico scambio di high five prima dell inizio una partenza in palleggio di una positiva giulia porro quindicesima giornata sabato 21/1 ore 18 paladozza bologna bologna-biassono dopo aver perso lo scontro diretto per evitare l ultimo posto è una partita di tutt altro tipo quella che si prospetta sabato per biassono nello storico paladozza di bologna vero tempio del basket italiano la lissone interni lancia una sfida apparentemente impossibile alla capolista squadra completa in ogni ruolo dalla regista ex-azzurra zanoli all efficacissima ala costi fino alla torre lituana cesnaviciute 2,02 e a un gruppo di valide giovani stefano fassina la vede così «È una partita a pronostico chiuso il classico testacoda con favorita d obbligo bologna la sconfitta contro borgotaro è stata difficile da digerire sanguinosa in termini di classifica ma la squadra è tornata in palestra al lavoro convinta di dover sempre scendere in campo per vincere sabato arriveremo là con qualche dubbio di formazione ma sono altrettanto sicuro che daremo il 100 le nostre avversarie sono temibili in tutti i ruoli e con una panchina piena di alternative sarà veramente dura ma venderemo cara la pelle» 1 brooke smith comense 2 cristina danese cantù 3 erika francione vittuone 4 michela longoni costamasnaga 5 cameo hicks comense 6 giulia zumbaio carugate 7 sara canova biassono 8 alessia busnelli cantù 9 elisabetta mazzoleni costamasn 9 silvia bassani costamasnaga 11 alessia soncin usmate 12 giulia porro biassono 13 federica pirola vittuone 14 madalene ntumba milano 15 jillian harmon comense regolamento a partire dal girone di ritorno di a1 a2 e b ogni settimana viene stilata tra tutte le giocatrici delle 8 società di pink basket una classifica delle migliori 15 prestazioni individuali il punteggio è dato da punti segnati valutazione eventuale bonus 5 punti per vittoria di squadra in caso di parità è davanti chi ha segnato più punti ai fini della classifica generale la prima di ogni tappa riceve 25 punti la seconda 20 la terza 16 la quarta 13 la quinta 11 e poi a scalare di 1 punto fino alla quindicesima.

[close]

Comments

no comments yet